LA SCUOLA DEL LIBRO.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA SCUOLA DEL LIBRO.0"

Transcript

1 Anno Accademico 2010/2011 LA SCUOLA DEL LIBRO.0 La prima Summer School in Italia dedicata all evoluzione del libro 20 Maggio 30 Luglio 2011 Corso di aggiornamento professionale Presidente del Corso Loretta Del Tutto Docenti coordinatori del Corso Emanuela Conti Gianluigi Montresor Mario Guaraldi seminari Gli dei corsi tenuti dagli esperti

2 doce nte Scopo delle lezioni è illustrare un quadro d insieme delle metodologie e delle tecniche di ricerca di marketing, dedicando particolare attenzione alle ricerche qualitative. Verranno pertanto approfondite le tecniche dell intervista individuale e del focus group. Si cercherà altresì di orientare il potenziale utilizzatore delle ricerche stesse ad impiegare le metodologie e le tecniche maggiormente efficaci per affrontare le decisioni di marketing strategico (relative all evoluzione e al potenziale dei mercati, alla segmentazione del mercato e al posizionamento del prodotto) e di marketing operativo (relative alle politiche di prodotto, di prezzo, di comunicazione e di distribuzione). Tutte queste nozioni metodologiche verranno poi concretamente (sia in fase qualitativa sia in fase quantitativa) applicate alla ricerca sul campo sui vari target della Scuola del Libro. Le ricerche di marketing EMANUELA CONTI Ciclo di lezioni coor dina tore 01 Dopo la laurea in Economia ha conseguito un MPHIL (Master of Philosophy) in Organizzazione Aziendale presso la Manchester Business School (Università di Manchester) e il Dottorato di Ricerca in Economia e gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Successivamente ha maturato un esperienza quinquennale in area Marketing presso due aziende pesaresi, Biesse Group ed Eva Garden Srl. Dal 2004 è professore a contratto di Marketing e co docente di Marketing Editoriale presso la Facoltà di Sociologia dell Università di Urbino e si occupa di ricerca e di consulenza di Marketing.

3 Il corso di base di Marketing del libro intende preliminarmente agli altri temi del Master fornire gli strumenti classici di analisi del mercato librario, con particolare riferimento a queste tematiche: similarità e differenze del mercato librario rispetto ad altre merceologie anche analoghe (per esempio quotidiani e periodici) i concetti base del marketing e loro applicazione: potenziale di mercato, quota di mercato, segmentazione i principali dati dell offerta libraria: unità di misura, quantità, fatturati dei principali operatori del mercato italiano, il problema della categorizzazione le caratteristiche del mercato italiano rispetto al mercato mondiale, parametri di confronto la domanda dei libri in Italia: le caratteristiche del lettorato, la sua quantificazione e le possibili segmentazioni, le ricerche di mercato l analisi classica del marketing mix del libro: le politiche di prodotto, packaging, prezzo, distribuzione, promozione e comunicazione l irrompere delle nuove tecnologie come minaccia e come opportunità ebook: cosa cambia nel mercato dell offerta e in quello della domanda. è attualmente libero professionista ed insegnante universitario. Laureato in Sociologia a Trento, ha trascorso la sua carriera all interno del Gruppo Fiat, percorrendo tutta la trafila da Product Manager a Marketing Manager in Fiat Lubrificanti, per poi passare come Direttore Commerciale del settore batterie in Magneti Marelli, e poi come Direttore Commerciale e Marketing per 15 anni al quotidiano La Stampa. È stato per due anni amministratore delegato di.com (puntocom) il primo ed unico quotidiano dedicato alla comunicazione. Nella sua carriera ha gestito molte campagne di comunicazione e interagito con primarie società di ricerche di mercato, agenzie creative e media, concessionarie di pubblicità. È stato Vicepresidente dell ADICO (Ass. Direttori Commerciali) di Milano. È Presidente Onorario del Club Dirigenti Vendite e Marketing dell Unione Industriale di Torino dopo esserne stato Presidente per 13 anni. È docente di Marketing Strategico presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino e di Marketing Editoriale prima alla LUISS di Roma e attualmente all Università di Urbino (Corso di Editoria, Media e Giornalismo). Il marketing del libro GIANLUIGI MONTRESOR Ciclo di lezioni doce nte coor dina tore 02

4 doce nte Dalle contraddizioni del vecchio modo di produrre e distribuire il libro di carta, alle domande poste dalla produzione e distribuzione dei nuovi formati digitali, questo corso base della Scuola del Libro cercherà di individuare tutte le problematiche del passaggio verso una nuova economia del libro che privilegi i contenuti creativi rispetto alle molteplici forme che il libro assumerà negli anni a venire. Partendo dalle cronache dell attuale Far Web. Storia dell editoria creativa dalle origini al print on demand: forma, contenuto e diffusione del libro dall incunabolo agli ebooks MARIO GUARALDI Ciclo di lezioni coor dina tore 03 Mario Guaraldi ha attraversato, come editore, quasi tutto l arco della storia editoriale italiana dal dopoguerra. Come studioso e saggista ha profetizzato e indagato l avvento della nuova editoria in formato digitale fin dal Come docente, ha allevato una dozzina di classi di redattori di razza addestrandoli a scendere nell agone dei nuovi bisogni dell industria editoriale travolta da una rivoluzione non prevista ed anzi sovente osteggiata.

5 Prima della stampa la lettura non era una pratica individuale e il libro era una pratica sociale: accessibile a pochi, molto pochi, ma in genere letto ad alta voce, discusso e commentato. Con la rivoluzione della stampa, il libro diventa finalmente accessibile a tutti, ma grazie anche alla progressiva alfabetizzazione la lettura diventa sempre più pratica individuale, solitaria e silenziosa. Il libro perde la voce. Con la rivoluzione digitale e della rete, il libro diventa ancora più accessibile, e riconquista la sua voce, trasformandosi in un vero e proprio luogo di conversazione e interazione sociale (Social Reading). Questa è la trasformazione più importante messa in campo dall avvento della lettura digitale, e da questa discenderanno conseguenze rivoluzionarie sui modi e i comportamenti di lettura e scrittura, sulle relazioni tra lettori e autori, sulle dinamiche e le modalità di scambio dei libri, anche dal punto di vista commerciale e di mercato. Il libro come luogo ANTONIO TOMBOLINI Semi del 20 Maggio Antonio Tombolini, 50 anni, nasce e vive nelle Marche, esattamente a Loreto. Laurea in Giurisprudenza e un master in marketing delle telecomunicazioni. Dirigente aziendale fino al 1997, quando fonda Esperya.com, il primo sito di e commerce agro alimentare italiano, ceduto nel 2002 al Gruppo l Espresso. Nel 2006 fonda Simplicissimus Book Farm, di cui è amministratore delegato. Simplicissimus Book Farm distribuisce hardware e servizi dedicati al mercato ebook.

6 work shop Un analisi degli scenari che HTML5 potrebbe portare nella produzione, distribuzione e commercializzazione di prodotti editoriali digitali. Un approfondimento sui punti di forza di HTML5 e di come questi lo rendano o meno un alternativa interessante ad epub in termini di formato ma, soprattutto, una lettura in chiave di nuovi potenziali modelli di business che HTML5 potrebbe consentire, superando i limiti di modelli chiusi (Amazon, Google, Apple, ecc.) e rimettendo autori ed editori al centro delle relazioni con il lettore. Il potenziale impatto di HTML5 per i prodotti editoriali MARCO BARULLI Workshop del 27 Maggio Intrigato da sicurezza e privacy, Marco Barulli fonda Clipperz con l idea di provare al mondo che Internet può essere il posto più sicuro dove conservare password e ogni altra informazione riservata. Già co fondatore di extrapola, azienda con l ambizione di cambiare il modo di produrre e fruire di rassegne stampa, grazie alla passione e all entusiasmo di Mario Guaraldi ed Antonio Tombolini si innamora di ebook ed editoria digitale. Nel tempo libero si occupa di cargobike e mobilità urbana su Ciclourbano.it.

7 È possibile creare contenuti digitali per la scuola che siano multimediali, interattivi, efficaci e gradevoli? La risposta è sì e il segreto per crearli è progettare i contenuti usando format appropriati e criteri redazionali ad hoc. Dai Learning object agli ebook, il semi intende: offrire una panoramica dei materiali digitali per la scuola presenti nel mercato nazionale ed internazionale; fornire indicazioni, strumenti ed esempi per la redazione di tali contenuti. Indicazioni e strumenti per la redazione di contenuti digitali didattici: dai Learning object agli EBook PAOLA RICCI Semi del 3 Giugno Paola Ricci è consulente di redazione. Ha una formazione umanistica ed è appassionata di tecnologie; ha coordinato la redazione di Garamond per 6 anni, lavorando ai contenuti del Master universitario, svolgendo attività di tutoring e organizzando la produzione del Catalogo di Learning Object e di EBook. Attualmente è consulente per lo stesso editore e associa a questa attività la formazione, in aula e personale.

8 Il Digital Lending in Italia GIULIO BLASI Semi del 10 Giugno Il semi verterà sul tema del digital lending e sulle problematiche della distribuzione digitale in biblioteca. Verrà esaminato il caso MediaLibraryOnLine e analizzate le specificità delle diverse collezioni digitali aggregate sulla piattaforma. Un attenzione specifica verrà data al tema degli ebook e alle modalità di streaming/ download gestite. Verrà inoltre affrontato il tema di come integrare i device per la lettura di ebook in biblioteca. Giulio Blasi è laureato in filosofia e ha conseguito un dottorato di ricerca sotto la direzione di Umberto Eco. Amministratore unico di Horizons Unlimited srl, società (attiva dal 1993) che ha lanciato MediaLibraryOnLine. Insegna occasionalmente in alcune scuole di master ed è autore di saggi tra i quali: Semiotics and the Effects of Media Change Research Programmes (VS, 1995), Internet. Storia e futuro di un nuovo medium (Guerini, 1999), The Future of Memory (Brepols, 2002), una serie di articoli sulle biblioteche digitali tra 2009 e 2010.

9 Il Semi intende analizzare l apporto che le biblioteche possono dare al mondo editoriale, non più solo come clienti ma come sentinelle nel contatto con il territorio e con le esigenze vive del lettore, luogo di sperimentazione di pratiche di gestione della conoscenza e di testing dell efficacia dei nuovi contenuti editoriali digitali intesi come permanenti work in progress. Attualmente responsabile del Library and Knowledge Center del NATO Defense College (Roma), Giuseppe Vitiello è stato Direttore delle Attività editoriali all Istituto Superiore di Sanità e direttore del Programma Editoria elettronica, libro e archivi del Consiglio d Europa (Strasburgo, ), dopo aver lavorato alla Commissione europea per il programma Telematics for libraries ( ). È stato docente a contratto alla Hochschule fuer Medien di Stoccarda ( ) e all Università Ca Foscari di Venezia ( ), con incarichi di consulenza per l UNESCO e il Parlamento Europeo. Ha pubblicato sei libri (l ultimo dei quali è Il Libro contemporaneo. Editoria, biblioteconomia e comunicazione scientifica. Milano: Bibliografica, 2009) ed è autore di un centinaio di articoli apparsi in varie riviste nazionali e internazionali. Biblioteca e sperimentazione di nuove pratiche editoriali GIUSEPPE VITIELLO Semi del 11 Giugno

10 Sono passati ormai diversi mesi dall avvio della vendita di ebook sul mercato italiano, ma le dimensioni del fenomeno e le sue prospettive immediate nel nostro paese restano tutt altro che chiare. Negli Stati Uniti, intanto, il mercato continua a crescere e si discute del rapporto fra ebook tradizionali ed ebook multimediali. L intervento cercherà di fornire un quadro generale di questa complessa situazione con alcune digressioni specifiche sul tema degli ebook multimediali e degli ebook per la scuola. Gino Roncaglia è docente di Informatica applicata alle discipline umanistiche e di Applicazioni della multimedialità alla trasmissione delle conoscenze all Università degli Studi della Tuscia, dove dirige anche il master universitario in e Learning e un corso di perfezionamento su futuro del libro, ebook ed editoria digitale. Divide i suoi interessi fra la storia della logica tra il Medioevo e Leibniz e il campo dei nuovi media per il quale si è occupato soprattutto di editoria digitale e di libri elettronici, di e learning e degli strumenti di produzione culturale in rete. Oltre al recentissimo La quarta rivoluzione. Sei lezioni sul futuro del libro (Laterza 2010), è autore o coautore di oltre cinquanta fra libri e pubblicazioni, fra cui la fortunata serie di manuali Laterza sull uso di Internet (6 volumi e oltre 20 ristampe dal 1996 al 2004) e il saggio Il mondo digitale (con Fabio Ciotti, Laterza 2000, 11 ristampe). È socio fondatore e vicepresidente dell associazione culturale Liber Liber, promotrice del Progetto Manuzio, biblioteca digitale gratuita in rete e consulente per Internet e nuove tecnologie di RAI New Media. La galassia ebook dopo il primo big bang gino roncaglia Semi del 18 Giugno

11 Gestione immagini per l editoria fabrizio fenucci Semi del 24 Giugno Attualmente sono pochissimi gli addetti ai lavori che conoscono a fondo i molti aspetti che consentono di gestire le immagini digitali in maniera ottimale, sia per quanto riguarda la stampa tradizionale che la realizzazione di edizioni multimediali. Partendo da queste premesse, il semi è finalizzato ad approfondire i seguenti temi fornendo un quadro completo delle competenze che qualsiasi professionista che opera in questo settore dovrebbe avere: Formati e compressione dei file digitali; Temperatura colore della luce e correzioni cromatiche delle immagini; Profilo colore, spazio cromatico; Allineamento con gli stampatori per il controllo incrociato delle cromie. Fabrizio Fenucci è un fotografo professionista (www.fabriziofenucci.com) e editore titolare della casa editrice Y.Press, specializzata nella pubblicazione di opere rare manoscritte e a stampa.

12 Il processo di digitalizzazione dei libri ha comportato una differenziazione non solo dal punto di vista della fruizione da parte di un pubblico alfabetizzato alle nuove tecnologie, ma ha altresì introdotto un sistema di traduzione dall interfaccia analogica (la copertina originale del testo) a quella digitale. Il processo, non sempre lineare, comporta una serie di riflessioni: se sia possibile dunque parlare di una sorta di rimediazione della cover; se tale traduzione poggi sulle teorie che spiegano la digitalizzazione attraverso l esplorazione del concetto di virtualità; se, infine, le strategie di compositing ed editing della copertina del prodotto ebook mutano il rapporto tra testo e paratesto introducendo un nuovo modo di intendere elementi come la cornice, il dettaglio, il frammento, la citazione, etc. Il semi si propone di indagare su questi argomenti così da fornire un supporto alle scelte strategiche operate da chi costruisce il prodotto letterario on line. Erika D Amico è ricercatrice in Cinema, fotografia e televisione presso la Facoltà di Sociologia di Urbino. Lavora per il Centro di Ricerca sui linguaggi visivi e sulla moda del Dipartimento di Scienze della comunicazione e insegna Forme e strategie dell immagine nella stessa facoltà. I suoi ambiti di ricerca spaziano dalle digital culture ai brand studies. Tra le sue pubblicazioni: Digitografie. La fotografia digitale nelle pratiche comunicative (Liguori, Napoli, 2008). La digitalizzazione della copertina: processi di rimediazione dal book all ebook erika d amico Semi del 25 Giugno

13 La possibilità di distribuire e scambiare agevolmente contenuti attraverso nuovi canali digitali rende possibile che il contenuto, in qualsiasi forma si estrinsechi, venga distribuito senza che i legittimi titolari siano in condizione di esercitare un effettivo controllo. L intersezione dei differenti interessi in gioco esprime contrasti sempre più frequenti tra il diritto d autore ed altri istituti fondamentali del nostro ordinamento, in particolare la libertà di espressione, la privacy e il diritto di accesso ad Internet. Dall evoluzione tecnologica e dalle nuove forme di fruizione dei contenuti digitali nasce l esigenza di ricostruire, analizzandolo, il quadro del diritto d autore in Italia, al fine di comprendere, da una parte, se vi sia una efficace applicazione dello stesso (diritto alla libertà di espressione e all equa remunerazione degli autori), e dall altra, se sia altrettanto adeguata la tutela dei diritti dei cittadini (accesso alla cultura e ad Internet, privacy, libertà di espressione). Obiettivo del semi è dunque offrire una ricostruzione dell attuale quadro normativo applicabile, delle sue prospettive di riforma e dell impatto sul mercato editoriale digitale. Alessandro del Ninno è avvocato. Dopo la laurea in Giurisprudenza all Università di Roma Luiss Guido Carli con il massimo dei voti, ha conseguito un dottorato di ricerca in Informatica Giuridica e diritto dell Informatica all Università degli Studi di Roma La Sapienza. Esperto di Diritto dell Information & Communication Technology, è responsabile del Dipartimento ICT & Internet Law dello studio legale Tonucci & Partners, specializzato nell assistenza e consulenza legale con riferimento agli aspetti regolatori relativi a reti e servizi di comunicazione elettronica. È stato consulente anche per il Governo Italiano e la Commissione dell Unione Europea nella stesura di progetti di legge settoriali e nello sviluppo di progetti UE relativi alla Società dell Informazione. Titolare della Cattedra di Diritto dell Informatica all Università degli Studi di Venezia Ca Foscari, di Informatica Giuridica della Facoltà di Giurisprudenza della Luiss Guido Carli e Istituto di Informatica Giuridica dell Università La Sapienza di Roma. Docente in Information Technology presso la Scuola Forense Vittorio Emanuele Orlando del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma. Autore di libri, saggi ed articoli su tematiche ICT. Copyright, copyleft, creative commons, open access, distribuzione selvaggia: come tutelare il diritto d autore nell era dell ebook ALESSANDRO DEL NINNO Semi del 2 Luglio 2011 semi- 09

14 Una parola sul dizio può possedere molti significati, ma è il qui e ora della situazione enunciativa, è il reale contesto conversazionale in cui essa viene pronunciata che determinerà il senso di quella parola, fosse anche dentro un libro che dialoga col lettore. L editoria, intesa qui come secolare attività umana tecnologica industriale e economica, si accorge in quanto attore sociale dell inadeguatezza del proprio discorso, del proprio fare attuale. Sono cambiate le circostanze, le pratiche umane della produzione e della fruizione di oggetti culturali, i modi della comunicazione, la forma tutta della società e della socialità. Oggi c è la Rete Internet, ovunque, tra di noi. La indossiamo con i telefoni cellulari, siamo permanentemente connessi, i flussi informativi e documentali abitano su molti dispositivi e in molti Luoghi digitali. Parole come libro, autore o lettore, massmedia, biblioteca o libreria hanno già concretamente assunto un altro senso, alla luce della rivoluzione sociale che il Web e la Cultura Digitale hanno reso possibile. Sono quindi necessarie abilità e competenze aggiornate per il mondo editoriale, a partire da un saper scorgere il cambiamento culturale in atto, anche ascoltando le conversazioni delle cerchie sociali digitali e delle community, per arrivare a padroneggiare il management della reputazione e del proprio abitare in Rete. Giorgio Jannis, narratologo, netizen. Quando scrive o parla professionalmente si occupa di progettazione sociale, di formazione e comunicazione, di gestione del cambiamento nelle organizzazioni lavorative, soprattutto per il settore pubblico. Come urbanista digitale, progetta Luoghi per la socialità in Rete. Ambienti e strumenti conversazionali per le collettività tematiche online o territoriali iperlocali. Le dinamiche affettive interpersonali e gruppali dentro i media conversazionali, i linguaggi della cultura digitale, la comunicazione pubblica e le nuove forme di partecipazione dell e democracy sono i suoi interessi attuali. È presidente di NuoviAbitanti, associazione culturale per la promozione della Cultura TecnoTerritoriale e dell Abitanza biodigitale ed è tra i fondatori della Rete di Economia Solidale del Friuli Venezia Giulia RESFVG. Cultura digitale, flussi di narrazione, socialità in Rete GIORGIO JANNIS Semi del 8 Luglio 2011 semi- 10

15 Il libro inteso nel senso classico, quello cioè che consegue all evoluzione tecnologica accaduta con l invenzione della stampa a caratteri mobili nel XV sec., impiega circa 80/100 anni per trovare una prima forma standard capace di rendere universalmente leggibili e comprensibili i testi veicolati nella forma libro. L attuale evoluzione tecnologica, che approda al testo digitale, non ha ancora definito gli standard di format necessari e sufficienti per rendere il libro elettronico comprensibile e interpretabile con la stessa universalità del testo tipografico. Occorre quindi riflettere sugli elementi strutturali che all interno della forma libro rendono possibile questa universalità di comprensione. Torinese, 48 anni, laurea in filosofia, la carriera professionale ha inizio nel 1987 presso M&A Comunicazione agenzia di comunicazione associata OTEP in qualità di copy writer e successivamente account. Dal mondo della pubblicità approda nel 1991 al mondo editoriale diventando dapprima funzio commerciale e successivamente marketing manager presso Centro Scientifico Torinese, all interno del quale cura per altro nel frattempo le edizioni de i Quaderni di Critica Semiotica pubblicati in collaborazione con l Università di Torino. Dopo l esperienza presso CST, approda nel 1997 in UTET, dove è account manager per le edizioni medico scientifiche e successivamente anche progettista ed editor delle edizioni di Educazione Permanente in Medicina. Editor e impaginatore free lance dal 2006, è docente di Applicazioni editoriali presso l Università di Urbino nel corso di Laurea Magistrale EDITIS dal Attualmente è presidente della cooperativa e.laboratorium, start up creata in convenzione con l università di Urbino, finalizzata alla professionalizzazione degli studenti laureati EDITIS. Dal libro tipografico al testo elettronico: creazione dei format ILIO TRAFELI Semi del 15 Luglio

16 Le nuove piattaforme di distribuzione digitale, come e reader e tablet, cambiano il volto delle testate e il rapporto con i lettori. Dal marketing al prodotto, verrà analizzato il processo per realizzare un magazine per questi nuovi dispositivi. Posizionamento, processi organizzativi, modelli di business, nuovi rischi e opportunità. Una panoramica di quel che c è e di quanto sta per arrivare. Ai corsisti verrà richiesto di portare a termine esercitazioni specifiche. Progettare e realizzare un magazine per i tablet massimo russo Semi del 16 Luglio Massimo Russo, 45 anni, è direttore dei Contenuti e dello Sviluppo Prodotto della divisione digitale del Gruppo Editoriale L Espresso. Giornalista, ha lavorato per 10 anni nei quotidiani prima di passare al digitale. È direttore responsabile di HYPERLINK it/ Kataweb.it. Professore a contratto nel corso di laurea specialistica EMG Editis dell università Carlo Bo di Urbino, ha insegnato per 10 anni all Ifg della stessa città. Con Vittorio Zambardino è autore del saggio Eretici digitali, Apogeo, 2009.

17 In punti chiave, il semi tratterà di: Editoria digitale online: portali di quotidiani e riviste; Editoria digitale on/offline: piattaforme di lettura o scarico di contenuti; Editoria digitale offline: piattaforme di distribuzione e vendita file; Differenza tra sito statico e sito dinamico; Caratteristiche di un sito e commerce; L importanza del server; Panoramica dei linguaggi utilizzati; La questione dei DRM e dei social DRM; Presentazione di due case history. La programmazione in rete per l editoria digitale FULVIO CORSINI Semi del 22 Luglio Fulvio Corsini è nato a Napoli nel 1957 con la vocazione della pirateria informatica. Ha dovuto scegliere di rimanere nella legalità perché tiene famiglia. Libero professionista dal 1995 ha fondato nel 2000 l agenzia ADVidea che studia e realizza siti e portali per aziende di rilievo internazionale. È responsabile tecnico e amministratore di server per la casa editrice BBN, la società Wayin Iberia e il network Fingerpicking. Ha insegnato in varie scuole professionali e in corsi IFTS programmazione e webdesign.

18 In punti chiave, il semi tratterà di: Editoria digitale e scuola; Stato dell arte dell editoria scolastica; Caratteristiche del mercato di riferimento; Le differenze principali, da un punto di vista editoriale, tra un testo scolastico e un libro di varia; Le ambizioni del testo scolastico e l utilizzo in classe: come si può evolvere il libro e quanto cambia il modo di fare scuola ; L accessibilità dei testi per la scuola: accessibilità sensoriali e cognitive; La fruizione dei futuri testi scolastici: navigabilità dei testi e accesso ai contenuti; I problemi di copyright e diritti d autore. Noa Carpignano nasce a Torino nel Con due diplomi (maturità artistica e perito grafico) e una laurea in scenografia (Accademia di Belle Arti di Torino) lavora come free lance per studi grafici, agenzie pubblicitarie e case editrici. Insegna al liceo artistico e all Istituto Europeo di Design. Nel secolo scorso fonda HYPERLINK advidea.com/ ADVidea, uno studio professionale che si occupa di editoria e di comunicazione sul web e, appassionata di informatica e animazione digitale, è moderatrice di uno dei primo forum italiani di settore. Nei primi anni del duemila è fondatrice di HYPERLINK com/ BBN, la prima casa editrice italiana a pubblicare, nel 2007, un catalogo di testi scolastici esclusivamente in formato digitale e l unica, ancora oggi, a utilizzare le licenze Creative Commons. Il progetto editoriale è finalista al concorso internazionale HYPERLINK noa.bibienne.net/tag/award/ Dell Smal Business Excellence Award. È relatrice al convegno bolognese Docebo tech dove propone la visione, poi ampiamente discussa sul web, del HYPERLINK tech 15 aprile 2009/ libro liquido. Lascia Torino e ora vive e lavora in un borgo medievale al confine tra Liguria e Toscana, dove organizza il primo barcamp dedicato all editoria scolastica digitale, lo HYPERLINK schoolbookcamp/ Schoolbookcamp. Abitante della rete da sempre rifiuta con sdegno l etichetta di immigrata digitale. L editoria scolastica, presente e futuro NOA CARPIGNANO Semi del 23 Luglio 2011 semi- 14

19 Il semi si propone di analizzare il prodotto audiovisivo nelle sue componenti principali: dalla scrittura, alla realizzazione, alla finalizzazione. Si passeranno in rassegna i fondamentali elementi tecnici e metodologici del linguaggio per immagini. Si evidenzierà la sua straordinaria capacità di essere un prodotto estremamente duttile e flessibile, in grado di rispondere bene alle esigenze delle nuove tecnologie e di collaborare con diversi ambiti disciplinari e tematici. Verrà anche analizzata la pericolosa china nella quale è scivolato il prodotto audiovisivo a causa di una sottocultura dell immagine e del sonoro. Attraverso la potenza estetica ed anche etica dell inquadratura considerata come elemento primo dell atto filmico si arriverà a trattare dell utilizzo del processo di ripresa e elaborazione dell audiovisivo in corrispondenza e in stretta collaborazione con l utilizzo dell ebook. Sergio Canneto è collaboratore della società di distribuzione e produzione cinematografica e televisiva Meridiano film. Docente a contratto all Università di Urbino nella Facoltà di Sociologia, è titolare del corso di prassi del racconto per immagini all interno della laurea specialistica EDITIS. Dal 2006 è responsabile artistico del cinema comunale di Senigallia Piccola Fenice. Cura la programmazione della sala e ne gestisce l organizzazione. Attualmente in fase di preproduzione il documentario Frammenti di un viaggio in Italia, prodotto da Gianluca Arcopinto e il documentario La musica degli strumenti antichi, sulle vicende del rapporto tra Jean Marie Straub, Gustav Leonhardt, Herbert Von Karajan e Gian Vittorio Baldi. Consigliere con delega al settore produzioni video della Cooperativa e.laboratorium di Urbino, dal 2004 al 2007 ha collaborato con la Mediateca delle Marche in qualità di regista e operatore all interno di un progetto di documentazione degli eventi di maggior rilievo all interno del territorio della regione Marche (mostre, incontri con personalità, festival, ect). Fra i suoi lavori, la regia di Impressioni di metà secolo (2007), selezionato in concorso al 25 Festival del cinema di Torino, al 36 Festival di Huesca e in altri Festival nazionali ed internazionali, acquistato dall Istituto Luce. Le strutture audiovisive ai tempi dell ebook. Etica e storia dell inquadratura SERGIO CANNETO Semi del 30 Luglio 2011 semi- 15

20 Ovvero un viaggio attraverso lo studio e la realizzazione delle normative grafico editoriali dalle cinquecentine veneziane (esempi di incunaboli alti) all ebook. Un modo per raccontare l importanza della grafica editoriale (intesa come disciplina atta a prestabilire i codici della composizione tipografica: dalla griglia alla scelta della famiglia di caratteri tipografici) ai fini della leggibilità e della interazione con il fruitore. Il Book design come variabile costante nicola miulli Semi del 30 Luglio Nicola Miulli, dottore in Comunicazione Pubblicitaria, è stato prima allievo e poi collaboratore di Massimo Dolcini illustre grafico e creatore della grafica di pubblica utilità. Dal 2005 è direttore artistico dello studio Miulli associati, un laboratorio creativo specializzato nel graphic design e in particolar modo nella direzione artistica, nell immagine coordinata per istituzioni pubbliche e aziende private, nell editoria, nell allestimento espositivo di musei, grandi mostre, e nel web design prediligendo committenze nei settori culturale, istituzionale e food. Lo Studio Miulli Associati ha ottenuto importanti riconoscimenti a livello internazionale e anche la pubblicazione di numerosi interventi specialistici. Dal 2008 è docente di Progettazione grafica e Gestione della campagna di comunicazione e media planning presso varie organizzazioni pubbliche.

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 -

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - L esposizione universale è, per eccellenza, il luogo delle visioni del futuro. Nutrire il pianeta, Energia per la vita è l invito

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

Che cos è e come funziona l e-book

Che cos è e come funziona l e-book Che cos è e come funziona l e-book 1/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Negli ultimi mesi si è parlato molto dell e-book e del fatto che presto rivoluzionerà il mondo dell editoria: sono stati organizzati

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni

La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici. Laura Mengoni La collaborazione tra le imprese e le scuole per migliorare la preparazione dei diplomati tecnici Laura Mengoni Milano, 24 febbraio 2011 Seminario di formazione per i dirigenti scolastici sui temi della

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.)

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) (A cura di Barbara Limonta e Giulia Scacco) INDICE Introduzione pag. 3 Efficacia della registrazione

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica DIREZIONE ARTISTICA ISMAEL IVO Choreografic Collision è un laboratorio di ricerca. È un percorso di formazione per stimolare

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche:

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche: Italiano Lingua Seconda 1 biennio FWI, SGYM, SP raguardi di sviluppo delle competenze al termine dell anno scolastico. L alunno / L alunna sa comprendere gli elementi principali di un discorso chiaro in

Dettagli

CURRICULUM. Dati Anagrafici

CURRICULUM. Dati Anagrafici SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE S.C. Formazione Aziendale Codice: Curriculum Data: AGOSTO 2012 Pagina 1 di 6 CURRICULUM Dati Anagrafici Descrizione del profilo Titolo di studio ed esperienza

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Programma delle lezioni CORSO DI URBANISTICA

Programma delle lezioni CORSO DI URBANISTICA a CORSO DI URBANISTICA STRUMENTI INNOVATIVI PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO Obiettivi formativi Il corso di è un insegnamento importante per il curriculum formativo dell ingegnere edile che vorrà operare

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008 A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana LA LETTURA COME BISOGNO CULTURALE PER CRESCERE Il desiderio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata Diamo forma ai tuoi bisogni Consulenti di soluzioni GRAFICA grafica cartacea - grafica online - grafica applicata BROCHURES CARTELLINE CATALOGHI LOCANDINE VOLANTINI MANIFESTI CALENDARI MENU LOGOMARCHI

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli