Master in Odontoiatria interdisciplinare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Master in Odontoiatria interdisciplinare"

Transcript

1 Dental Tribune Italian Edition - Luglio+Agosto 2014 Meeting & Congressi 33 Master in Odontoiatria interdisciplinare Parte a Torino il prestigioso percorso formativo della Steinbeis University di Berlino All apertura a Torino della branca italiana della celebre universita tedesca abbiamo intervistato il prof. Gregor Slavicek, direttore del Master in Odontoiatria interdisciplinare, e il dott. Eugenio Tanteri, partner e rappresentante italiano del Master. Dottor Tanteri, come è nato il progetto di una iliale italiana della Steinbeis University? L appartenenza al corpo docenti del Master in Odontoiatria interdisciplinare della Steinbeis University di Berlino ci ha permesso di apprezzare l eccellenza di questa realtà nel campo didattico mondiale. La Steinbeis University è un università privata, riconosciuta a livello statale, con sede a Berlino, si occupa di formazione post-universitaria in tutte le discipline formative scientiiche e umanistiche. Il Master è diretto dal professor Gregor Slavicek ed è indirizzato a tutti coloro che vogliono apprendere le più appropriate metodiche diagnostiche e riabilitative dell apparato stomatognatico. La validità e la completezza del programma didattico e la presenza di docenti di fama internazionale, ci hanno spronati a istituire questo importante percorso formativo anche per i colleghi italiani, che avranno così l opportunità di seguire questo qualiicante curriculum a Torino. Professor Slavicek, come mai è così importante lavorare sul concetto di Odontoiatria interdisciplinare? Ogni intervento odontoiatrico comporta numerose conseguenze per il paziente. Ognuno di questi effetti può essere osservato non solo a livello di strutture adiacenti e tessuti circostanti, ma anche a livello di altri organi e sistemi cibernetici. Bisogna inoltre considerare che stiamo assistendo a una costante crescita delle conoscenze nelle diverse discipline odontoiatriche, basate sulla comprensione delle diverse funzioni e strutture del sistema stomatognatico e sulla collaborazione tra diversi specialisti. Il programma del Master si articola in diversi moduli. Può brevemente illustrarci i principali elementi del programma di studio? Il curriculum di studi può essere suddiviso in tre parti principali: il curriculum base (CB), il core curriculum (CC) e il curriculum avanzato (AC). Le conoscenze scientiiche e le capacità manageriali e gestionali, le basi dell impostazione di uno studio scientiico, la statistica, la strategia e il marketing fanno tutte parte del curriculum base. Nel core curriculum ci concentriamo sull organo masticatorio come sistema cibernetico, diagnostica interdisciplinare con analisi funzionale clinica, condilograia, cefalometria e analisi occlusale sull articolatore, piano di trattamento e terapia iniziale. Il curriculum avanzato affronta invece la terapia interdisciplinare: ceratura diagnostica, terapia protesica e aspetti interdisciplinari in implantologia, endodonzia, parodontologia, terapia ortodontica. Vengono inoltre considerate posturologia, neurologia e psicologia. Ecco quindi che i partecipanti avranno l opportunità di ricevere un approfondita formazione sotto diversi punti di vista in maniera articolata e organizzata. Sappiamo che viene richiesto impegno ai partecipanti. Quali sono le prove che ognuno di essi dovrà sostenere? Ogni studente dovrà dimostrare la capacità di mettere in pratica tutte le informazioni apprese durante il corso. Ogni modulo prevede infatti la presentazione di casi clinici da parte degli studenti. Vi sono inoltre due esami obbligatori da sostenere: uno alla ine del curriculum base e uno al termine del curriculum avanzato. Coloro che desiderano conseguire il titolo di Master devono inoltre presentare una tesi, basata su un progetto scientiico, che viene impostata già dal primo incontro. Quali sono i costi del programma e le possibilità di avere un aiuto economico da parte di sponsor? Il costo del Master è di 19 mila euro per l intero programma e si può pagare in 4 rate. Per coloro che non sono interessati a conseguire il titolo di Master la quota è ridotta a 14 mila euro. In quest ultimo caso ci sono i due esami da sostenere ma non si deve presentare una tesi. Nella nostra esperienza internazionale, spesso aziende del settore odontoiatrico si offrono di sostenere le spese della quota di partecipazione di uno studente per portarlo a seguire un progetto scientiico in odontoiatria interdisciplinare di loro interesse. Un altra opportunità è quella che lo studente chieda direttamente all Università di trovare uno sponsor. In quest ultimo caso chiediamo di scrivere al mio indirizzo presentando un breve curriculum vitae, un abstract del progetto che si ha in mente per la tesi e i documenti di iscrizione al Master, tutto entro il 30 luglio Si tratta di un programma impegnativo che richiede diversi giorni di assenza dal posto di lavoro. Avete una previsione del rientro economico di un tale investimento per l odontoiatra partecipante? Siamo felici di poter rispondere a questa domanda basandoci sui fatti. La tesi di uno dei nostri studenti ha proprio analizzato il ritorno d investimento, evidenziando che già Master of Science Biomedical Interdisciplinary Dentistry Concetto Slavicek Il programma M.Sc. BID MASTER RICONOSCIUTO A LIVELLO INTERNAZIONALE PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA DIECI MODULI IN TRE ANNI STUDIO PART-TIME DOCENTI INTERNAZIONALI Introduzione al Sistema Stomatognatico: Evoluzione, Sviluppo craniofaciale, Strutture Craniomandibolari e Funzioni. Occlusione: Principi di Occlusione, Arcate Dentali, Sindromi da Malocclusione, Parametri Funzionali. Analisi Funzionale Clinica: Sistema neuromuscolare, Articolazione temporomandibolare, Occlusione, Funzioni oro-mandibolari, Procedure diagnostiche, Diagnosi e Piano di Trattamento iniziale. Cefalometria: Anatomia, Punti repere, Tracciato e Misurazioni, Interpretazione, Conclusioni, Visualizzazione del Piano di Trattamento, Adattamento del Piano di trattamento. Condilografia: Come eseguire e controllare il processo di registrazione condilare, Interpretazione, caratteristiche standard, Tecniche Avanzate, Procedimenti Manipolativi, Registrazione ed Analisi delle Funzioni Oromandibolari, Modifiche al Piano di Trattamento. Articolatore e Analisi Strumentale Funzionale: Articolatore, Biotecnologia e Biomeccanica dell articolatore, Modelli ed Analisi dei modelli, Equilibratura Diagnostica, Ceratura Diagnostica. Terapia Iniziale: Finalizzazione del Piano di Trattamento, Splint Orali, Costruzione dello Splint, Applicazione Clinica, Ulteriori Regimi di Trattamento, Concetti Interdisciplinari. Terapia Protesica e Restaurativa Definitiva: Concetti Fondamentali, Trasferimento della Ceratura sui Provvisori, Trasferimento della Ceratura sui Definitivi, Scienza dei Materiali, Corretto Utilizzo dei Materiali, Tecnologie Odontoiatriche Innovative. Interdisciplinarietà: Elementi Essenziali di Collaborazione Interdisciplinare, Il Team Interdisciplinare, Comunicazione e Controllo, Focus sul Paziente. Steinbeis Hochschule-Berlin Biomedical Interdisciplinary Dentistry Filderhauptstraße 142 / DE Stuttgart durante il Master si veriicavano dei cambiamenti. Nel periodo seguente al corso si notano inoltre un minor tempo per eseguire le prestazioni, ma con un aumento della resa economica. Questo signiica terapie complesse eseguite in minor tempo: un principio economico ottimale. Dental Tribune Progetto Competenze Diffusione ed Applicazione Date del Corso Modulo 1: Modulo 6: Modulo 2: Modulo 7: Modulo 3: Modulo 8: Modulo 4: Modulo 9: Modulo 5: Modulo 10: Sede dell evento Modulo 1-9 Ordine Prov. Dei Medici Chirurghi E Degli Odontoiatri Di Torino, Corso Francia 8 Modulo 10 Steinbeis University Berlino, Gürtelstraße 29a Docenti Internazionali : Prof. Dr. G. Slavicek, Prof. Dr. M. Beck, Dr. E. Tanteri, Dr. R. Masnata, Prof. J.D. Orthlieb, Dr. M. Casadei, Dr. S. Grishin, Dr. N. Margolo, Dr. C. Tanteri, Dr. A. Bracco, Dr. P. Simeone, Dr. D. D Alessio, Dr. P. Lodo, Dr. R. Prandi, Dr. P. Toscano, e molti altri Contatti Segreteria Italiana Studio Dott. Tanteri Eugenio referente Carlotta Tanteri Via Valgioie, 60 / IT Torino Tel.: +49 (0) Fax.: +49 (0) Tel.: 011/ Fax.:

2 Meeting & Congressi 34 Dental Tribune Italian Edition - Luglio+Agosto 2014 A Parigi un corso all avanguardia di Chirurgia implantare e pre-implantare su preparati anatomici umani Ippocrate sosteneva che esistono soltanto due cose: scienza e opinione: «La prima genera conoscenza, la seconda ignoranza». Con questo spirito, professionisti di tutta Italia, già specialisti della chirurgia odontostomatologica, hanno partecipato venerdì 2 e sabato 3 maggio 2014 al corso pratico di Chirurgia implantare e pre-implantare su preparati anatomici umani, SLOVENSKÁ KOMORA ZUBNÝCH LEKÁROV SLOVAK DENTAL DAYS 15 th EXHIBITION OF STOMATOLOGY AND DENTAL TECHNICS INCHEBA, a.s., Viedenská cesta 3-7, Bratislava T F E svoltosi presso l Institut d Anatomie, Université de Paris Rue Descartes, noto centro europeo di trapianti della mano e del volto. Durante il corso, i discenti hanno effettuato interventi chirurgici su pezzi anatomici freschi, come se si operasse su paziente vivo. Responsabili scientiici del corso sono stati il prof. Felice Roberto Grassi e il prof. Andrea Guida, che con professionalità hanno impartito una full immersion di tecniche chirurgiche innovative nell ambito della chirurgia odontostomatologica, implantare e parodontale. Un chirurgo maxillo-facciale, un parodontologo, un implantologo hanno costituito il corpo docente, mentre un tutor ha supportato i partecipanti. Su ogni testa possono operare due partecipanti. Il corso è stato altamente formativo, perfezionando le conoscenze e tecniche chirurgiche dei corsisti sia per ciò che concerne la chirurgia orale avanzata, con prelievi ossei mandibolari e successivi innesti, grandi rialzi di seno mascellare con piezochirurgia con innesto di biomateriale, split-crest mascellare e mandibolare, aumenti di volume ossei orizzontali e verticali; sia nell ambito della chirurgia implantare, con inserimento di impianti con tecniche di preservazione estetica e con tecnica postestrattiva; sia nell ambito della chirurgia muco-gengivale, attraverso l allestimento di lembi parodontali e relative tecniche di sutura, prelievo dal palato di tessuto connettivo ed innesti. Caratteristica principale del corso, inoltre, è stata la realizzazione dei suddetti interventi su preparati anatomici umani freschi, tali da riprodurre situazioni simil in vivo con l approfondimento delle conoscenze anatomiche attraverso lo studio e identiicazione del nervo alveolare inferiore e linguale; la localizzazione dell arteria palatina, del nervo naso-palatino e dell arteria antrale. Il nuovo corso, impartito dal prof. Felice Roberto Grassi e dal prof. Andrea Guida, avrà luogo il 5 ed il 6 dicembre 2014 sempre presso l Institut d Anatomie, Université de Paris Rue Descartes. Per informazioni, contattare il dott. Biagio Rapone al numero o all indirizzo Biagio Rapone

3 Dental Tribune Italian Edition - Luglio+Agosto 2014 Meeting & Congressi 35 Corso di aggiornamento SIO a Padova Una giornata dedicata al trattamento del paziente totalmente edentulo Il 10 maggio si è svolto a Padova il Corso di aggiornamento della Società Italiana di Implantologia Osteointegrata (SIO) su Soluzioni riabilitative implanto-protesiche afidabili orientate alla razionalizzazione dei costi e tempi di attuazione. Evento molto apprezzato dai numerosi partecipanti, venuti da tutta Italia, che hanno riempito la sala conferenze. La SIO ha dedicato la giornata al trattamento del paziente totalmente edentulo, approfondendo i temi più importanti collegati all attività clinica quotidiana nel rispetto del contesto socio-economico attuale. Grazie anche all aiuto dei coordinatori che hanno creato sinergia tra le relazioni delle tre sessioni scientiiche dell evento, i relatori hanno approfondito i temi inerenti la scelta tra soluzioni implanto-protesiche isse e rimovibili (Pierfrancesco Zuffetti, Andrea Parenti, Eriberto Bressan, Diego Lops); il timing del carico occlusale con particolare attenzione a quello immediato (Fabio Mazzocco, Gianluca Paniz, Tommaso Cantoni, Giovanni Polizzi) e le differenti soluzioni per la inalizzazione protesica (Pietro Venezia, Pasquale Lacasella, Roberto Cocchetto). Come di consueto negli eventi SIO, alla ine di ogni sessione ampio spazio è stato dedicato alla tavola rotonda che, sotto l abile regia dei moderatori, ha consentito l instaurarsi di un eficace interazione tra i partecipanti e i relatori. La discussione è continuata nei coffee break e il lunch, offerto nel contesto dell ampia e qualiicata area espositiva che ha afiancato l evento culturale. Anche a nome del board e della TOP COMPANIES FROM THE INDUSTRY WILL BE PRESENT Commissione scientiica SIO, il ringraziamento va a tutti i partecipanti, ai colleghi delle istituzioni locali l Università degli Studi di Padova, CAO Padova, ANDI Veneto, AIO Veneto, ai relatori, coordinatori e moderatori, ai soci attivi e a tutti i partner SIO che hanno contribuito 22 nd international DentaL Fair Prague exhibition Grounds Holesovice in modo determinante al successo della manifestazione. Luigi Guida, Presidente SIO Professional partners Media partners

4 Meeting & Congressi 36 Dental Tribune Italian Edition - Luglio+Agosto 2014 Il premio del Chirone 7 a edizione a Dental Tribune edizione italiana Quest anno il premio dell Accademia di Studi e di Ricerca di Odontostomatologia e Prevenzione odontostomatologica Il Chirone viene consegnato alla redazione del Dental Tribune edizione italiana «per l impegno profuso dice la motivazione da noi appresa in precedenza nella divulgazione della cultura della prevenzione portata avanti offerta dall Accademia». La consegna avverrà nella giornata di sabato 20 settembre 2014, in Aula Magna Capozzi del Dipartimento di Scienze odontostomatologiche e Chirurgia maxillofacciale Sapienza Università di Roma, sede del Congresso, dalle mani di Ugo Covani, prestigioso presidente, e di Gianna Maria Nardi, anima instancabile dell Accademia. Capire l uomo imitando madre natura Congresso internazionale SICOI a ottobre 2014 Il punto di vista della SICOI è quello di chi si apre, supera i limiti di una professione, si contamina ma guarda oltre, cercando di dare speranza alla ricerca in ogni campo, guardando a tutta la medicina, non solo alla specialità, e mettendo al centro dell attenzione il paziente, come uomo, dignità e vita. La sfida che il nostro tempo chiede è alzare il profilo accostando passioni e talento alla ricerca scientifica, alla conoscenza, prevenzione e cura delle malattie. Un punto di vista che vuole segnare una svolta, ponendo la SICOI al centro del dialogo e del dibattito con le altre società medico scientifiche: dalla cardiologia all ematologia, dall anestesiologia alla geriatria. Per confrontarsi, crescere risultati negli ultimi anni. In uno studio presentato nel 2012 al 54 Congresso della Società americana di ematologia (ASH) che si è svolto ad Atlanta, ha dimostrato che una forma di leucemia acuta si può guarire senza ricorrere alla chemioterapia (la ricerca ha coinvolto 40 centri clinici italiani afferenti al Gruppo cooperativo nazionale GIMEMA e 27 tedeschi). Secondo ospite del Congresso, Annalisa Di Ruscio: giovane ematologa e ricercatrice italiana che vive e lavora negli USA. Esempio di tenacia, passione e talento, è stata responsabile di una importante ricerca che schiude orizzonti alla cura di patologie oncologiche. Il suo gruppo di lavoro ha scoperto delle molecole, le RNA, Un riconoscimento che non può lasciarci indifferenti «Siamo per natura abbastanza freddi rispetto ai premi che in abbondanza vengono distribuiti in ogni parte d Italia e nei più svariati ambiti: dalla cultura allo sport, dalla medicina alla produzione industriale, alla moda, allo spettacolo. Se dovessimo riassumere in una frasetta il trend ricorrente, si potrebbe dire che l Italia è il Paese dei premi, elargizioni che gratiicano talvolta più chi li dà che chi li riceve. L assegnazione di questo riconoscimento alla nostra testata, tuttavia, non ci lascia, né può lasciarci, indifferenti, editore e direttore di testata (e naturalmente tutto lo staff che lavora alla sua ripetuta realizzazione). Perché dice la motivazione il Dental Tribune ha fatto da cassa di risonanza su varie tematiche che hanno in link la salute sistemica con quella del cavo orale». Apprendiamo, inoltre, che il premio ci è stato assegnato «in considerazione dei pregiati servizi giornalistici prodotti ai nomi illustri della medicina e dell odontoiatria che si sono avvicendati in qualità di relatori al Congresso del Chirone, pubblicati sulla rivista in tutti questi anni». Chi ci segue da anni (Dental Tribune compirà l anno prossimo il suo decimo anno di edizione) sa l impegno da noi profuso nel procurare alla rivista i collaboratori più illustri e nello scegliere i temi d avanguardia per raggiungere il top nell attualità e nella formazione medica. Un impegno che costa fatica, ma rende in prestigio. Di qui il nostro compiacimento per la scelta fatta dall Accademia, alla cui 7 a manifestazione scientiico-formativa, daremo come nostro solito ampio rilievo. m.boc - insieme e potenziare conoscenze. Per inculcare curiosità e accelerare eventi, per anticipare e prevenire, restituendo alla medicina il suo compito più alto: la riconsegna del valore della vita in epoca di sua privazione sotto forme mai viste. Di qui la forte collaborazione avviata con le altre società, scrivendo consigli terapeutici, intersecando notizie, novità in un percorso comune fatto di passione e determinazione. Sarà stupendo avere, in apertura del Congresso internazionale che si terrà a Milano il 24 e 25 ottobre, due eccellenze nella ricerca scientifica, apportatori di prestigio all Italia nel mondo. Francesco Lo Coco: scienziato impegnato nella lotta alle leucemie, fautore di numerosi studi su nuovi approcci non chemioterapici alle malattie del sangue, e responsabile di un importante Laboratorio di Oncoematologia al Policlinico Tor Vergata di Roma, oltreché tra i coordinatori del progetto GIMEMA (Gruppo Italiano Malattie Ematologiche dell Adulto) che ha raggiunto grandi che spengono un enzima, denominato DNMT1, dal ruolo chiave nella regolazione dei geni. Agisce infatti come silenziatore genetico e una volta disattivato, i suoi geni bersaglio (oncosoppressori) si accendono. In pratica, spegnendo il DNMT1, si può agire direttamente sul tumore attraverso gli oncosoppressori. Annalisa Di Ruscio è uno dei tanti cervelli italiani che hanno scelto di andare all estero per crescere e perfezionarsi. Il suo vuole essere un messaggio di incoraggiamento ma soprattutto di passione per la ricerca, intesa come meccanismo di crescita interiore ed esperienza di vita. Sarà un momento prezioso per la SICOI, perché in un congresso intitolato Come imitare madre natura la società si pone da un punto di vista più alto: cercar di capire cosa è la natura dell uomo, come preservarla, curarla, soprattutto come migliorarla; un compito per la nostra e per le future generazioni. Fortunato Alfonsi, Responsabile editoriale SICOI

5

6 38 Meeting & Congressi Dental Tribune Italian Edition - Luglio+Agosto 2014 Test per Odontoiatria e Igiene dentale: iscrizioni ancora aperte al San Raffaele di Milano A luglio un open day per presentare l Ateneo agli studenti Il Corso di Laurea magistrale in Odontoiatria e Protesi dentaria dell Università Vita-Salute San Raffaele di Milano è istituito all interno della Facoltà di Medicina e Chirurgia, in un ambiente universitario che si avvale della stretta collaborazione con l IRCCS San Raffaele, centro di ricerca e di cura di riferimento nazionale e internazionale. Il raggiungimento delle competenze professionali si concretizza attraverso la frequenza ad attività formative trasversali, quali lezioni di didattica frontale, tirocinio clinico, laboratori con manichini, laboratori di didattica interdisciplinare nella struttura IRCCS San Raffaele. Di particolare rilievo è l attività formativa pratica e il tirocinio clinico di tipo osservazionale, che hanno inizio in dal primo anno e trovano piena laboriosità al sesto anno di corso, in modo da garantire la totale padronanza di tutte le necessarie competenze e la loro I test di ingresso per il Corso di Odontoiatria dell Ateneo Vita-Salute del San Raffaele di Milano si svolgeranno il 28 agosto presso Fiera Milano City, Gold Room, Gate 3, viale Eginardo, angolo via Colleoni. Alle ore 9 si svolgeranno quelli per le Professioni sanitarie, mentre alle 14 quelli per Odontoiatria. Il bando si trova sul sito dell Ateneo: Il 10 luglio, invece, è previsto l Open day per visitare l Ateneo e toccare con mano la didattica proposta. applicazione immediata nell ambiente lavorativo. Il Corso di Laurea è volutamente organizzato per consentire, a un numero di studenti commisurato alla struttura, di avvalersi di una didattica interattiva in stretto e continuo rapporto tra discenti, docenti di chiara fama e tutori, garantendo l adeguamento del proilo professionale del laureato italiano a quello europeo (in accordo con le indicazioni fornite dall Advisory Committee on Formation of Dental Practitioners dell Unione europea). La diretta esperienza degli studenti della realtà e metodologia della ricerca fornisce una preparazione culturale eccellente sia per l accesso a successivi livelli di studio sia per l inserimento nel mondo scientiico, acquisendo competenze qualiicanti e speciiche. Il Corso di Laurea, così strutturato, ha l obiettivo di formare moderni odontoiatri da introdurre nel mondo professionale, qualiicati a un elevato livello d eccellenza e orientamento professionale, attraverso un innovativa e peculiare preparazione per l espletamento della professione. Nel Corso di Laurea magistrale in Odontoiatria e Protesi dentaria vi è qualcosa che anticipa e precorre i tempi. Vengono preparati operatori non unicamente di livello eccellente, che si avvalgono dell esperienza in campo didattico e formativo dell Ateneo Vita- Salute San Raffaele, ma anche in grado di apprendere durante tutto il percorso formativo concetti di pianiicazione, percorsi clinici, cognizioni di management e programmazione sanitaria odontoiatrica, tutti indirizzi che sono alla base della moderna odontoiatria e dai quali i futuri laureati non possono esimersi, il tutto sotto il proilo operativo della nuova sede di Dental school. I docenti, oltre a quelli di chiara fama afferenti dalla prestigiosa Facoltà di Medicina del San Raffaele, sono stati reclutati tra i più eccellenti del panorama odontoiatrico nazionale e internazionale. Inoltre, già dal primo anno vengono tenuti corsi su preparati anatomici umani e possibilità di recarsi all estero gratuitamente presso prestigiose strutture odontoiatriche, ove iniziare ad acquisire competenze organizzative e di marketing fondamentali nell Odontoiatria moderna.

7 Dental Tribune Italian Edition - Luglio+Agosto 2014 INFOPOINT O I N Meeting & Congressi 39 ITALIA 31 CONGRESSO NAZIONALE ANTLO - DRITTI ALLA META NÉ NOMI, NÉ FACCE, SOLO CONTENUTI - Data: settembre Dove: Palacongressi d Abruzzo Montesilvano (PE) - Contatti: Segreteria Nazionale ANTLO - Tel.: Milano 4 - Padova; (sabato) Studio Mazzocco - via Cesarotti 31 - Padova - Contatti: De Ore - Tel.: XXIV CONGRESSO INTERNAZIONALE SICOI - AESTHETICS MEETS EXCELLENCE: CAN WE MIMIC MOTHER NATURE? O I N INFOPOINT - Data: ottobre Dove: Hotel Marriot - Milano - Contatti: IdeA-Z Project in progress srl - Tel.: CONGRESSO INTERNAZIONALE SIE: VANTAGGI BIOLOGICI NEL MANTENIMENTO DEL DENTE NATURALE - Data: 6-8 novembre Dove: Auditorium Niccolò Paganini - Parma - Contatti: Segreteria SIE - Tel.: Fax: fastwebnet.it 2 INTERNATIONAL MEETING: LO SBIANCAMENTO DENTALE FRA BIOLOGIA ED ESTETICA - Data: dicembre Dove: Viareggio - Contatti: TU.E.OR. srl - Tel.: Fax: Web: XXIV CONGRESSO NAZIONALE AIDI - Data: settembre Dove: Athahotel Expo Fiera Pero (MI) - Contatti: Congress Lab - Tel.: XXIV GIORNATE ODONTOIATRICHE DAUNE: IL PATRIMONIO DI SCIENZA, ESPERIENZA CLINICA E TECNOLOGIA ALLA BASE DI UN TRATTAMENTO ENDODONTICO DI QUALITÀ - Data: settembre Dove: Foggia - Contatti: dott.ssa Rosanna Marella - Tel.: omceofg.it COMBINED SIMPLY SMARTER SOLUTIONS FOR A DENTAL EXCELLENCE! - Data: 2 ottobre Dove: KaVo ITALIA, via G. Porzio 4, Isola G5 Napoli - Contatti: Implant Direct - Tel.: LIVE SURGERY DI APPROFONDIMENTO SULLA CHIRURGIA AVANZATA CON L UTILIZZO DELLA SISTEMATICA WAY - Data: 3 ottobre Dove: Trento - Contatti: Chiara Passone - Tel.: Fax: FONDAZIONE PROF. LUIGI CASTAGNOLA: CORSO AGGIORNAMENTO PER ODONTOIATRI-ASSISTENTI- IGIENISTI DENTALI - Data: ottobre Dove: Palazzo dei Congressi Riccione - Contatti: Fax: Web: LE MEMBRANE RIASSORBILI NON FUNZIONANO!! IL TESSUTO CHERATIZZATO NON SERVE!! CORSO DI TERAPIA RIGENERATIVA PRE E PERI- IMPLANTARE - Data: ottobre Dove: (venerdì) Hotel Plaza - corso

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

3,5 CREDITI. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali

3,5 CREDITI. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali 3,5 CREDITI ACCREDITAMENTO E.C.M. Provider ECM Medical Service n ID. 176 Ig. Dentali PRESENTAZIONE Cari Colleghi, Cari Amici, La Società Italiana di Scienze dell Igiene Orale, nata 5 anni fa, è arrivata

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE Allegato 5 FONDO ASSISTENZA SANITARIA DIRIGENTI AZIENDE FASDAC COMMERCIALI Via Eleonora Duse, 14/16-00197 Roma PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA Spazio per l etichetta con il codice a barre (a cura

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli