A.I.A. Piero FERRERO. Tullio CIRRI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A.I.A. Piero FERRERO. Tullio CIRRI"

Transcript

1 A.I.A. I PRESIDENTI SEZIONALI Piero FERRERO Associato dal 1947 al 1956 alla sezione di Torino Associato dal 1956 al 26/11/1986 Arbitro CRA no al 1954 Commissario speciale dal 1955 al 1963 Fondatore e primo Presidente della Sezione dal 1956 al 1976 Arbitro Benemerito dal 1963 Commissario prima e poi presidente del Comitato di Pinerolo della FIGC dal 1956 al 1985 Cavaliere Uf ciale al merito della Repubblica Italiana Tullio CIRRI Associato dal 1956 Arbitro CRA no al 1971 Premio Miglior Arbitro Regionale nel 1970 Osservatore CRA no al 1984 Consigliere sezionale dal 1963 al 1972 Presidente di Sezione dal 1976 al 1988 Vice Presidente CRA dal 1988 al 1990 Componente Commissione di disciplina regionale dal 1992 Accompagnatore arbitri UEFA per le gare Internazionali del Torino dal 1996 al 2000 Arbitro Benemerito dal 1981

2 Alberto DI MAURO Associato dal 1971 Arbitro CRA no al 1980 Osservatore CRA no al 1984 Delegato Tecnico Periferico dal 1984 al 1985 Vice CAR dal 1985 al 1988 Osservatore CAN D Scambi dal 1989 al 1992 Osservatore CAN D dal 1992 al 1995 Premio nazionale Presidenza AIA quale migliore Osservatore arbitrale CAN D stagione 1993 / 94 Osservatore CAN C 1995 al 1997 Componente Collegio Revisori dal 1974 al 1978 Consigliere sezionale dal 1978 al 1984 Presidente di Sezione dal 1988 al 1997 Arbitro Benemerito dal 1992 Gianfranco PASSET Associato dal 1956 Arbitro CRA no al 1970 Osservatore CRA dal 1972 al 1982 Presidente Collegio Revisori dal 1972 al 1978 Consigliere sezionale dal 1982 al 1988 Vice Presidente di Sezione dal 1988 al 1997 Presidente di Sezione dal 1997 al 2000 Designatore sezionale dal 2000 Arbitro benemerito dal 1983 Guido FALCA Associato dal 1972 Arbitro CRA no al 1977 Arbitro CAD scambi dal 1977 al 1980 Arbitro CAI dal 1980 al 1983 Arbitro CAN C dal 1983 al 1988 Assistente CAN dal 1988 al 1996 Componente Collegio Revisori dal 1976 al 1978 Consigliere sezionale dal 1978 al 1997 Vice Presidente di Sezione dal 1997 al 1998 Componente CRA dal 1998 al 2000 Presidente di Sezione dal 2000 Arbitro Benemerito dal A.I.A.

3 ARBITRI a livello NAZIONALE Livio BRUERA Associato dal 1977 al 1994 Arbitro CAD scambi dal 1986 al 1988 Consigliere sezionale dal 1985 al 1988 Massimo COERO BORGA Associato dal 1981 al 1996 Arbitro CAN D dal 1988 al 1993 Arbitro CAN C dal 1993 al 1994 Componente Collegio Revisori dal 1984 al 1987 Consigliere sezionale dal 1988 al 1994 Walter GILARDI Associato dal 1978 al 2001 Arbitro CAD scambi dal 1989 al 1991 Consigliere sezionale dal 1987 al 1990 Antonio GOZZI Associato dal 1978 al 1988 Arbitro CAD scambi dal 1985 al 1987 Componente Collegio Revisori dal 1980 al 1982 Consigliere sezionale dal 1984 al 1986 Gualtiero MAGO Associato dal 1988 al 1998 Arbitro CAD scambi dal 1995 al 1997 Alessandro REALE Associato dal 1991 Arbitro CAN D dal 2004 Consigliere sezionale dal 2000 al 2002 Sergio SCALI Associato dal 1994 Arbitro CAN D/5 dal 2004 Consigliere sezionale dal 2005

4 ASSISTENTI a livello NAZIONALE Sergio BOLZONI Associato dal 1957 al 1987 Assistente CASP dal 1974 al 1979 Assistente CAN C dal 1979 al 1983 Componente Collegio Revisori dal 1972 al 1974 Consigliere sezionale dal 1974 al 1978 Vice Presidente sezionale dal 1978 al 1987 Designatore sezionale dal 1977 al 1987 Luigi COMORIO Associato dal 1957 al 1972 Assistente CASP dal 1968 al 1973 Assistente CAN C dal 1973 al 1974 Trasferito alla sezione di Torino nel 1974 Assistente CAN serie A-B Francesco COPPOLA Associato dal 1990 Assistente CAN D dal 2004 Consigliere sezionale dal 1996 Angelino DADDIO Associato dal 1968 al 1987 Assistente CAN D dal 1984 al 1986 Componente Collegio Revisori dal 1977 al 1978 Michele DI CHIARO Associato dal 1977 al 1994 Assistente CAN D dal 1984 al 1990 Consigliere sezionale dal 1986 al A.I.A.

5 Marco FASSONE Associato dal 1980 al 2000 Arbitro CAD dal 1987 al 1989 e dal 1990 al 1992 Assistente CAN D dal 1992 al 1996 Assistente CAN C dal 1996 al 1999 Assistente CAN dal 1999 al 2000 Consigliere sezionale dal 1984 al 2000 Giovanni GIACHERO Associato dal 1970 al 1994 Assistente CASP dal 1979 al 1980 Componente Collegio Revisori dal 1978 al 1980 Walter GIACHERO Associato dal 1987 Arbitro CAN D dal 1993 al 1999 Arbitro CAN C dal 1999 al 2004 Assistente CAN dal 2004 Esordio in serie A il 23 ottobre 2005 in TREVISO EMPOLI Consigliere sezionale dal 1995 Elios MARCHESA ROSSI Associato dal 1952 al 1956 alla Sez. di Torino Associato dal 1956 al 1969 Assistente CASP dal 1960 al 1969 Lanfranco MONTABONE Associato dal 1968 al 1990 Assistente CASP dal 1977 al 1980 Assistente CAN C dal 1980 al 1981

6 Ezio MORINA Associato dal 1981 Assistente CAN D dal 1990 al 1992 Assistente CAN C dal 1992 al 1994 Assistente CAN D Femminile dal 1994 al 2001 Componente Collegio Revisori dal 1982 al 1984 Presidente Collegio Revisori dal 1984 al 1986 e dal 1988 al 1990 Consigliere sezionale dal 1995 Referente regionale rivista L Arbitro dal 2004 Francesco PONE Associato dal 1977 al 1998 Assistente CAN D dal 1987 al 1991 Consigliere sezionale dal 1990 al 1998 Fausto SCALVINI Associato dal 1972 al 1990 Assistente CAI dal 1981 al 1986 Presidente Collegio Revisori dal 1981 al 1982 Consigliere sezionale dal 1982 al 1983 Piero TAPPERO Associato dal 1962 al 1979 Assistente CASP dal 1975 al 1977 Consigliere sezionale dal 1970 al A.I.A.

7 OSSERVATORI a livello NAZIONALE Andrea BEDINI Associato dal 1988 Arbitro CAN D scambi dal 1996 al 1998 Osservatore CAN D dal 2004 Componente Collegio Revisori dal 1996 al 1998 Consigliere sezionale dal 1998 al 2004 Presidente Collegio Revisori dal 2004 Sergio CAPURSO Associato dal 1982 Osservatore CAN D dal 2002 al 2004 Componente Collegio Revisori dal 1994 al 1996 Trasferito alla sezione di Collegno nel gennaio 2006 Pier Carlo GABBIO Associato dal 1950 al 1956 alla sezione di Torino Associato dal 1956 al 1983 Osservatore CAI dal 1968 al 1972 Osservatore CASP dal 1972 al 1976 Componente Collegio Revisori dal 1963 al 1972 Consigliere sezionale dal 1956 al 1959 Franco GAVIOLI Associato dal 1946 al 1965 alla sezione di Torino Associato dal 1965 Osservatore CASP dal 1972 al 1976 Consigliere sezionale dal 1966 al 1970 Vice Presidente dal 1971 al 1974 Arbitro Benemerito dal 1973 Luciano TROMBOTTO Associato dal 1956 al 1984 Osservatore CAD dal 1977 al 1982

8 INCARICHI ASSOCIATIVI a livello NAZIONALE Paolo BOLLEY Associato dal 1991 Presidente Collegio Revisori dal 1998 al 2004 Consigliere sezionale dal 2004 al 2005 Sostituto Procuratore per il Piemonte e Valle d Aosta della Procura Arbitrale Nazionale dal 2005 Gianni LONG Associato dal 1970 al 1994 Componente Commissione dei 7 Saggi per la stesura dello Statuto delle Società di serie C 1989/90 Componente Commissione Disciplina nazionale dal 1990 al 1993 Arbitro Benemerito dal della Sezione Gli ospiti: l arbitro mondiale Gonella e il giornalista RAI Rancati della Sezione Il Presidente Cirri con il Vice-Presidente A.I.A. Adami 39 A.I.A.

9 Prima ancora che esistesse la Sezione AIA di Pinerolo, Piero Ferrero aveva richiesto ed ottenuto l autorizzazione per svolgere un corso per Aspiranti arbitro a Pinerolo, come risulta dalle lettere in nostro possesso, dall allora Presidente Nazionale Romolo Ronzio e dal Fiduciario regionale Domenico Giari. Si era nell autunno dell anno Il corso si teneva nel salone della storica Trattoria Cernaia, sotto i portici di Corso Torino per gentile concessione dei proprietari, genitori di un nostro collega partecipante al corso Giuseppe Ubino, in seguito valente arbitro nonché per diversi anni segretario sezionale. E in questo locale che iniziò l attività associativa, nel cui ampio salone si svolsero le elezioni con la nomina a Presidente nella persona di Piero Ferrero e con la formazione del primo Consiglio Direttivo Sezionale. Intanto il Comune di Pinerolo concesse una sistemazione provvisoria in alcuni locali di Piazza Guglielmone, ma dopo pochi mesi traslocammo in altri locali al piano terreno di via Arsenale, adiacenti al Municipio. Fu questa una sistemazione precaria e scomoda che per fortuna fu di breve durata. Si ritornò ancora nei locali di Piazza Guglielmone dove restammo per qualche anno, no a Giugno Riaf ora nella memoria un particolare ricordo di quel tempo in cui, durante una riunione periodica del venerdì, giunse la notizia dell attentato di Dallas al LE NOSTRE SEDI Pellegrinaggi nei primi 50 anni di attività Ameduri al PC con il programma informatico FINAIA Presidente USA J. F. Kennedy; era il 22 Novembre Ma dal mese di luglio 1965 no al Giugno 1966 restammo di nuovo senza sede e le nostre riunioni si svolsero in una saletta del Bar Ristorante Miro situato in Via Gioberti angolo Viale Rimembranza; gestore del locale era un nostro ex associato Tappero Clodomiro fratello del più giovane Piero, pure lui a quel tempo ottimo arbitro pinerolese. Finalmente dal 1 luglio 1966 riuscimmo a sistemarci nei locali di Via Caprilli 18, dove nel mese di settembre venne celebrata la ricorrenza del 10 anniversario della nostra sezione. Qui restammo per ben nove anni in cui il nostro organico mantenne un potenziale di una quarantina di arbitri che consentirono al benemerito Piero Ferrero di concludere, in modo lusinghiero, il ventennale della sua presidenza, cosa che si veri cò nell anno 1976 nei locali di Via Stampini 9, che già dal 1 luglio 1975 era diventata la nostra nuova sede. La sede di Via Stampini ci ospitò per ben undici anni durante i quali vi fu un cambio generazionale nell organico sezionale e la cospicua crescita numerica degli associati determinò anche di conseguenza quella qualitativa. Furono questi gli anni di Cirri presidente cui toccò l onere e l onore di gestire nel 1981 la celebrazione del 25 anniversario della nostra sezione che registrò la partecipazione di illustri ospiti quali il Vice Presidente AIA Beppe Adami e Sergio Gonella, arbitro della nale del Mondiale Ar-

10 12 dicembre 2004 Il Consigliere Vignolo, Responsabile dei Corsi, con i nuovi Arbitri Effettivi al termine dell esame gentina Ma nel giugno 1986 dovemmo ospitare tutti i nostri associati, oggi circa 130 di nuovo cercare casa, dovendo lasciare i arbitri. Purtroppo il Comune ha già disposto locali a causa della ristrutturazione dell intero l utilizzo di questi locali per altre attività, in edi cio. Per i mesi a seguire, no a dicemparticolare per la collocazione di vari musei bre 1986, le riunioni periodiche, compreso civici, con il conseguente prossimo nostro il corso arbitri, si svolsero presso le salette trasloco, che avverrà in locali che saranno della Parrocchia Madonna di Fatima. Dal 1 ricavati o adattati nel Palaghiaccio olimpico gennaio 1987 nalmente una sede più idonea utilizzato per la specialità Curling. e meno precaria: Palazzo Vittone. Si Mario Ameduri tratta di un bellissimo palazzo d epoca che domina Piazza Fontana, nel centro cittadino, i cui locali della nostra sede, situati al piano superiore con ingresso da Via Brignone 11, sono raggiungibili attraverso un ampia scala di sezione ellittica, vanto dell architettura del Gli ottanta scalini di cui è composta la scala creano un buon test di allenamento per i nostri arbitri, mentre per qualche collega più anziano il atone in arrivo si manifesta puntuale. Per i cenni storici, annotiamo il battesimo in questi locali della rivoluzione informatica con l installazione dei Programma Sinfonia e Finaia nell anno 1993, svolta epocale nella gestione sia tecnica che amministrativa. La sede consta di una super cie di circa 100 mq., compreso l uf cio del Riunione tecnica nella vecchia sede di via Stampini la presidenza, appena suf ciente per A.I.A.

11 AVEVO SEDICI ANNI... Mai pentito e mai mi pentirò Avevo sedici anni quando salii per la pridi gara, giudice unico e inappellabile, deve ma volta le scale di Palazzo Vittone per varassumere la decisione più equa per mantenere care la porta della Nostra Sezione. La scelta l integrità e la correttezza del regolamento di entrare a far parte del mondo arbitrale è accettando altresì le conseguenze e la posstata condizionata da vari fattori: la curiosità, sibile disapprovazione generale per quanto la voglia di fare sport e la certezza di constatuito, così nella vita con altrettanta rapidità seguire la mitica tessera per entrare negli può capitare di dover affrontare situazioni destadi. Con sorpresa trovai ad accogliermi licate scegliendo, tra le tante, una soluzione persone entusiaste di appartenere ad un Asper ottenere l esito migliore. sociazione, quasi una seconda famiglia, che, Io ora svolgo l attività di Osservatore e oltre ad offrire l opportunità di praticare in ultimamente mi è capitato di essere designato modo sano un attività sportiva, col tempo ho per una gara diretta da un collega di Cagliari capito costituire anche un insolita palestra che non si è disputata per le condizioni metedi vita. Quante volte infatti abbiamo udito reologiche. colleghi più anziani dirci fare l arbitro aiuta Pur intuendo la probabile e obiettiva a crescere o arbitri lo si è non solo in camimpossibilità di giocare sia io sia la terna ci po, ma anche nella vita? Sembrerebbe fasiamo recati presso l impianto sportivo per cile retorica o onorare la scontata banadesignazione. lità ma non è Anche in quecosì più passto caso di absano gli anni, negazione al più guardando dovere si può al passato e capire cosa sial presente gni chi essere capisco quanto arbitri. Quanl arbitraggio te volte ci è abbia in uicapitato infatti to sulla mia di recarci formazione con qualsiasi caratteriale e condizione personale. del tempo Arbitrare in località a Settembre 2005: Raduno Sezionale Gli Osservatori alle prese con i quiz sul Regolamento aiuta a matuvolte poco rare doti personali che saranno presenti per raggiungibili per rispettare semplicemente tutta la durata della vita aiutandoci a superare ad un impegno che nessuno ci impone ma i momenti di dif coltà e criticità nello stesso che Noi volontariamente assumiamo? E la modo in cui in partita dobbiamo velocemente Nostra passione sportiva che ci arricchisce di prendere una decisione per risolvere situazio- un rigore morale e di una serietà tale da sopni di gioco controverse. portare anche qualche sacri cio pur di poter Fare l arbitro aiuta a crescere e di conseindossare la divisa e correre con il schietto guenza a vivere; come in partita il direttore in mano.

Settore Tecnico A.I.A.

Settore Tecnico A.I.A. A.I.A. TEST TECNICI SEZIONE 055_1213 TEST TECNICI domanda n. x TEST TECNICI domanda n. 1 Un calciatore, a gioco in svolgimento, commette condotta violenta su un avversario: l arbitro lo deve espellere

Dettagli

A.I.A. Sezione di Pinerolo

A.I.A. Sezione di Pinerolo A.I.A. Sezione di Pinerolo Stagione sportiva 2003/2004 Sezione A.I.A. di Pinerolo Via Brignone 11-10064 Pinerolo (TO) Tel. 0121.32.25.45 E-mail: pinerolo@aia-figc.it Indirizzo Web: http://www.aiapinerolo.cjb.net

Dettagli

A ssociazione N azionale C arabinieri

A ssociazione N azionale C arabinieri Montevarchi e Arezzo, Corpo Associato della Polizia Municipale di Terranuova Bracciolini Montevarchi e degli Arbitri AIA del Valdarno. La sera del 16 giugno 2012, al termine del torneo sarà organizzata

Dettagli

A.I.A. Sezione di Pinerolo

A.I.A. Sezione di Pinerolo A.I.A. Sezione di Pinerolo Stagione sportiva 2000/2001 Perché questo opuscolo? DEL PRESIDENTE SEZIONALE guido falca A conclusione di questa prima annata calcistica del 3 Millennio e del mio primo, anche

Dettagli

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale. In queste affermazioni, riportate peraltro su un documento-video ufficiale, si richiama l attenzione circa i modelli educativi a cui si devono riferire tutte le attività promosse, organizzate e praticate

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE È INTEGRALMENTE CONSULTABILE PRESSO IL SITO INTERNET DELLA DIVISIONE ALL

Dettagli

17/18 OTTOBRE 2015 TORINO. Via Roma. inizio manifestazione ore 14,00. Parco del Valentino. inizio manifestazione ore 09,00. con il Patrocinio di:

17/18 OTTOBRE 2015 TORINO. Via Roma. inizio manifestazione ore 14,00. Parco del Valentino. inizio manifestazione ore 09,00. con il Patrocinio di: 17/18 OTTOBRE 2015 Via Roma inizio manifestazione ore 14,00 Parco del Valentino inizio manifestazione ore 09,00 ITALIANO Via Campiglia, 25-10147 Tel. 011/21.39.30-339/710.51.35 www.valangaonline.it - valanga@arpnet.it

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

Oggetto: Regolamento per la composizione Calendario delle manifestazioni di Concorso Completo di Equitazione per l anno 2016.

Oggetto: Regolamento per la composizione Calendario delle manifestazioni di Concorso Completo di Equitazione per l anno 2016. Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 27/11/2015 ADS/Prot.n. 08930 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Regolamento per la composizione Calendario

Dettagli

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola La Sezione AIA di Paola è lieta di presentarvi il II Memorial Andrea & Gianluca torneo di Calcio a 11 aperto a tutte le realtà che compongono il mosaico della nostra associazione. La manifestazione si

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE AUTOMOBILE CLUB ITALIA COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2013 REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 30

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 Antonio PIZZINATO scaletta Relazione -Teniamo questa riunione del Comitato regionale ANPI Lombardia, per compiere una riflessione sull attuale

Dettagli

impegnato a fare conoscere coloro che attorno al mondo delle due ruote, ed a quello agonistico in particolare,

impegnato a fare conoscere coloro che attorno al mondo delle due ruote, ed a quello agonistico in particolare, L atto unico di narrazione La fatica di Charly ha raccontato le vicende della 18 Museo del ciclismo Madonna del Ghisallo tappa del Giro d Italia 1956 del mitico Monte Bondone. Ha preso spunto dalla vicenda

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2012 REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 16 gennaio 2012 ) L Organizzatore

Dettagli

Roma, 4 aprile 2006. Prot.n.1377/mdl

Roma, 4 aprile 2006. Prot.n.1377/mdl Roma, 4 aprile 2006 Prot.n.1377/mdl e, p.c. Ai Soggetti Affiliati Ai Delegati Atleti e Tecnici Assemblee Nazionali Ai Comitati e Delegazioni Regionali FIC Alla Commissione Tecnica Nazionale Ai Coordinatori

Dettagli

9^ EDIZIONE DELLE GIORNATE DEL SEGRETARIO COMUNALE E PROVINCIALE FIRENZE - IMPRUNETA. Da Machiavelli al Segretario del futuro

9^ EDIZIONE DELLE GIORNATE DEL SEGRETARIO COMUNALE E PROVINCIALE FIRENZE - IMPRUNETA. Da Machiavelli al Segretario del futuro Roma 19 giugno 2013 Care/i colleghe/i il 19, 20 e 21 settembre 2013 si svolgerà, com è tradizione, l incontro annuale della categoria, in occasione della 9^ EDIZIONE DELLE GIORNATE DEL SEGRETARIO COMUNALE

Dettagli

TITOLO III. - LA STRUTTURA. 1. L Assemblea della Federazione si compone dei delegati delle società ed associazioni ad

TITOLO III. - LA STRUTTURA. 1. L Assemblea della Federazione si compone dei delegati delle società ed associazioni ad TITOLO III. - LA STRUTTURA a) L Assemblea Art. 14 Composizione 1. L Assemblea della Federazione si compone dei delegati delle società ed associazioni ad essa affi liate, che vi partecipano, con eguali

Dettagli

3 Torneo Daniele Ghillani

3 Torneo Daniele Ghillani A.S.D. Montanara Calcio dal 1961 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3 Torneo Daniele Ghillani dal 4 al 5 giugno 2015 CATEGORIA PICCOLI AMICI- ANNO 2007 Presentazione e sorteggio del 16 marzo 2014 Con

Dettagli

Compeed Golden Gala 2012 Progetto Formativo A lezione di Atletica. Stadio Olimpico - Roma, 31.05.2012

Compeed Golden Gala 2012 Progetto Formativo A lezione di Atletica. Stadio Olimpico - Roma, 31.05.2012 Compeed Golden Gala 2012 Progetto Formativo A lezione di Atletica Stadio Olimpico - Roma, 31.05.2012 Il Compeed Golden Gala : Verso Londra 2012 Atletica: la disciplina sportiva per eccellenza, regina delle

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 245/A Il Consiglio Federale Ritenuta la necessità di modificare il Regolamento dell

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA 2 maggio 2015 Canto iniziale Cel. Nel nome del Padre TI PORTAVO IN BRACCIO Una notte un uomo fece un sogno. Sognò che stava camminando

Dettagli

La Cavour di domani. Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. rivolto ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni

La Cavour di domani. Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. rivolto ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni La Cavour di domani Le Vostre idee per migliorare il nostro paese QUESTIONARIO Ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni rivolto ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni Carissimi genitori, chiedo pochi minuti

Dettagli

Per coloro che ancora non mi conoscono mi presento: io sono Piero Casoli, Presidente dell Associazione Il Mulino Onlus.

Per coloro che ancora non mi conoscono mi presento: io sono Piero Casoli, Presidente dell Associazione Il Mulino Onlus. Relazione introduttiva del nostro Presidente Buonasera a tutti, per prima cosa desidero ringraziare sentitamente tutti i presenti ed anche chi, purtroppo, per impedimenti personali non è potuto intervenire

Dettagli

Ai Comitati Organizzatori di concorsi S.O. nel 2013 Ai Comitati Regionali Ai Presidenti di Giuria

Ai Comitati Organizzatori di concorsi S.O. nel 2013 Ai Comitati Regionali Ai Presidenti di Giuria Ai Comitati Organizzatori di concorsi S.O. nel 2013 Ai Comitati Regionali Ai Presidenti di Giuria e, p.c. Alle Segreterie di concorso Numerica Progetti srl Roma, 20 dicembre 2013 rs / Prot. n.11451 OGGETTO

Dettagli

ATTENZIONE: PER RICEVERE IL COMUNICATO

ATTENZIONE: PER RICEVERE IL COMUNICATO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI BIELLA pagina n 15 PVO - 2013/2014 13900 BIELLA Via G. Marconi, 15 - tel. 015 22594 Segreteria telefonica e fax 015 22594 COMUNICATO UFFICIALE N 13/4 PVO

Dettagli

MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE RADUNI AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO

MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE RADUNI AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2012 MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE RADUNI AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO ( il presente regolamento è stato aggiornato il 16 gennaio 2012 ) L Organizzatore

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI SEZIONE DI BELLUNO VADEMECUM DELL ARBITRO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 74 32100 BELLUNO (BL)

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI SEZIONE DI BELLUNO VADEMECUM DELL ARBITRO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 74 32100 BELLUNO (BL) ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI SEZIONE DI BELLUNO VADEMECUM DELL ARBITRO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 Via San Lorenzo, 74 32100 BELLUNO (BL) Tel.: 0437/932343 Fax.: 0437/932343 E-mail: belluno@aia-figc.it

Dettagli

La casa di Beckett a Ussy-sur-Marne

La casa di Beckett a Ussy-sur-Marne materiali www.samuelbeckett.it La casa di Beckett a Ussy-sur-Marne di Larry Lund Nel 1953, con la somma ereditata dopo la morte della madre, Samuel Beckett acquistò una piccola casa a Ussy-sur- Marne,

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A.

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

G.V.A.C. Varese. Il Presidente Nazionale SCOPI DELL A.I.A.C. ORGANI dell A.I.A.C. LA STRUTTURA A.I.A.C.

G.V.A.C. Varese. Il Presidente Nazionale SCOPI DELL A.I.A.C. ORGANI dell A.I.A.C. LA STRUTTURA A.I.A.C. CORSO CONI-FIGC SCHIANNO A.I.A.C. Associazione Italiana Allenatori di Calcio INTERVENTO ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO Gruppo Varesino 27 Marzo 2013 Sede Nazionale c/o Settore Tecnico di Coverciano

Dettagli

Assicurazioni Veicoli Storici

Assicurazioni Veicoli Storici Assicurazioni Veicoli Storici Assicurazioni e Consulenze per Veicoli Storici Ufficio Veicoli Storici tel. 0382.1901562 Fax 0382.21324 Cellulare 3396914556 e.mail: storiche187@gmail.com convenzioni assicurative

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 005 /bis del 07/08/2010

Comunicato Ufficiale N 005 /bis del 07/08/2010 - cu 005 / 132 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE UMBRIA Delegazione Regionale Calcio a Cinque STRADA DI PREPO N.1 = 06129 PERUGIA (PG) CENTRALINO: 075 5069611

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

61 Torneo VIAREGGIO CUP World Football Tournament COPPA CARNEVALE

61 Torneo VIAREGGIO CUP World Football Tournament COPPA CARNEVALE 61 Torneo VIAREGGIO CUP World Football Tournament COPPA CARNEVALE Art. 1 - Lo Sporting Club Centro Giovani Calciatori a.s.d. di Viareggio indice e organizza, con la collaborazione della F.I.G.C., con il

Dettagli

CORSO DI LAUREA Architettura per il Progetto Sostenibile

CORSO DI LAUREA Architettura per il Progetto Sostenibile CORSO DI LAUREA Architettura per il Progetto Sostenibile Abstract Palestre di edifici scolastici in Torino: analisi dell esistente e riprogettazione illuminotecnica di un caso studio. Relatore Valerio

Dettagli

Gli altri protagonisti singoli del diritto dello sport italiano

Gli altri protagonisti singoli del diritto dello sport italiano Facoltà di economia e commercio (2012/13) Gli altri protagonisti singoli del diritto dello sport italiano L agente dei calciatori: operatività e disciplina giuridica Premessa Nel 2010, l attività sportiva

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 158/L DEL 4 DICEMBRE 2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 158/L DEL 4 DICEMBRE 2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 158/L DEL 4 DICEMBRE 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 158/323 Comunicazioni della F.I.G.C. Si riporta il testo del Com. Uff. n. 212/A della F.I.G.C., pubblicato in data

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai ragazzi dai 15 ai 20 anni rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

L Africa dal mio camion

L Africa dal mio camion L Africa dal mio camion Dichiaro che sono autorizzato per l utilizzo del logo Overland, Iveco e per le immagini del fotografo. Giuseppe Francesco Simon SIMONATO L AFRICA DAL MIO CAMION Diario di bordo

Dettagli

Numero:1 Data : 7 dicembre 2012 LO SCOOP Scuola Media Statale Demetrio Cosola Chivasso È NATO IL GIORNALINO DELLA 1ªE

Numero:1 Data : 7 dicembre 2012 LO SCOOP Scuola Media Statale Demetrio Cosola Chivasso È NATO IL GIORNALINO DELLA 1ªE Numero:1 Data : 7 dicembre 2012 LO SCOOP Scuola Media Statale Demetrio Cosola Chivasso È NATO IL GIORNALINO DELLA 1ªE 1 INDICE PAGINA TITOLO 3 PRESENTAZIONE 5 PER STUDIARE: consigli utili per... LETTERE:

Dettagli

OGGETTO: CAMPIONATO NAZIONALE di INSIEME Giovanile ed Open di RITMICA - Torino, 4 dicembre 2005

OGGETTO: CAMPIONATO NAZIONALE di INSIEME Giovanile ed Open di RITMICA - Torino, 4 dicembre 2005 Federazione Ginnastica d Italia 14500/OT/bp 17 novembre 2005 Alle SOCIETA' interessate per quanto di competenza: Ai COMITATI REGIONALI Alle DELEGAZIONI REGIONALI Al DELEGATO PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO

Dettagli

ha pronunciato la presente

ha pronunciato la presente Pagina 1 di 8 N. 01631/2013REG.PROV.COLL. N. 06791/2002 REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Terza) ha pronunciato

Dettagli

Arcipretura di Capalbio BOLLETTINO PARROCCHIALE

Arcipretura di Capalbio BOLLETTINO PARROCCHIALE Arcipretura di Capalbio BOLLETTINO PARROCCHIALE (ciclostilato in proprio) Autunno inverno 2013/2014 C1/812/2012 Carissimi Parrocchiani, invio il nuovo numero del bollettino parrocchiale che vede aumentata

Dettagli

PRONTUARIO PER L AMMISSIONE DELLE PERSONE ALL INTERNO DEL RECINTO DI GIOCO

PRONTUARIO PER L AMMISSIONE DELLE PERSONE ALL INTERNO DEL RECINTO DI GIOCO www.crapiemonteva.it PRONTUARIO PER L AMMISSIONE DELLE PERSONE ALL INTERNO DEL RECINTO DI GIOCO Stagione Sportiva 2013/2014 PERSONE AMMESSE NEL RECINTO DI GIUOCO (Campionati/Coppe e Tornei della Lega Nazionale

Dettagli

G. S. ESEDRA LA CRONOLOGIA

G. S. ESEDRA LA CRONOLOGIA G. S. ESEDRA LA CRONOLOGIA Primo periodo 1960 1975 L Esedra è affiliata al CSI (Centro Sportivo Italiano) e partecipa all attività Calcio di questo ente, concentrandosi soprattutto sulle categorie Giovanili

Dettagli

VADEMECUM Stagione Sportiva 2014-2015

VADEMECUM Stagione Sportiva 2014-2015 VADEMECUM Stagione Sportiva 2014-2015 RECAPITI TELEFONICI E INDIRIZZI E-MAIL O.T.P. STAGIONE SPORTIVA 2014-15 PRONTO AIA : 393-0739044 E-MAIL SEZIONALE : catania@aia-figc.it COGNOME E NOME INCARICO CELL.

Dettagli

... a tutta passione... Main Sponsor

... a tutta passione... Main Sponsor ... a tutta passione... Main Sponsor L AsD Futura Sport Cisterna oggi rappresenta una delle principali società nell ambito della pratica dell avviamento al basket nell intero panorama della provincia di

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai giovani dai 21 ai 30 anni rivolto ai giovani dai 21 ai 30 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI TOLMEZZO LEGA NAZIONALE DILETTANTI. Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 41 DEL 10 DICEMBRE 2012

DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI TOLMEZZO LEGA NAZIONALE DILETTANTI. Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 41 DEL 10 DICEMBRE 2012 C.U. n. 41/13 - pag. 1 - DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI TOLMEZZO LEGA NAZIONALE DILETTANTI Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE N 41 DEL 10 DICEMBRE 2012 RIUNIONE SOCIETA CARNICO LA RIUNIONE DELLE

Dettagli

Rassegna del 18/03/2015

Rassegna del 18/03/2015 Rassegna del 18/03/2015 ROMA 2024 Tempo 28 Olimpiadi 2024. Si candida anche Amburgo Marino: non temo nessuno... 1 ROMA 2024 Leggo Roma 20 «Olimpiadi, non temiamo nessuno» F.Sci. 2 ROMA 2024 Stampa 30 Lettera.

Dettagli

Sezione di Acireale Il Presidente Nicchi ad Acireale

Sezione di Acireale Il Presidente Nicchi ad Acireale Sezione di Acireale Il Presidente Nicchi ad Acireale Un gradito regalo natalizio per gli associati di Acireale è stata la visita, per certi versi inaspettata, del Presidente Nazionale, Marcello Nicchi,

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

ASSEMBLEA DELLE SOCIETÀ DEL C.R. CAMPANIA

ASSEMBLEA DELLE SOCIETÀ DEL C.R. CAMPANIA Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo del Balzo, 81 83100 AVELLINO Tel. (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito Internet: www.figcavellino.it

Dettagli

PROGETTO SCUOLE CALCIO QUALIFICATE

PROGETTO SCUOLE CALCIO QUALIFICATE PROGETTO SCUOLE CALCIO QUALIFICATE Si comunica che nell ambito del Progetto Scuole Calcio Qualificate, la Società PROGETTO MONTAGNA VENERDI 24 FEBBRAIO 2012 Ore 20.30 IL RUOLO EDUCATIVO DELL ARBITRO NELLA

Dettagli

La Delegazione Informa

La Delegazione Informa La Delegazione Informa Anno V Numero 23 Allegato al Comunicato Ufficiale della Figc di Verona n.54 del 20 aprile 2011 A cura di Matteo Sambugaro (340.1237778 / sambu88@libero.it) DILETTANTI. Il Delegato

Dettagli

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP Il Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. indice ed organizza il 1 TROFEO PERUGIA CUP Campo Federale di Prepo R E G O L A M E N T O U F F I C I A L E STAGIONE SPORTIVA 2011/2012

Dettagli

ABC LA FENICE ASD PRESENTAZIONE GENERALE DELL ASSOCIAZIONE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE STAGIONE SPORTIVA 2014-2015

ABC LA FENICE ASD PRESENTAZIONE GENERALE DELL ASSOCIAZIONE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 ABC LA FENICE ASD PRESENTAZIONE GENERALE DELL ASSOCIAZIONE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Abc La Fenice A.S.D. Sede legale: via Castello 10 Candiana (PD) C.F. 92209820288 P.IVA 04340930280

Dettagli

Manifestazione riservata al personale delle università Italiane

Manifestazione riservata al personale delle università Italiane COMMISSIONE TECNICA NAZIONALE TIRO A VOLO DELL ANCIU CIRCOLI UNIVERSITARI ITALIANI La Commissione Tecnica Nazionale Universitaria Tiro a Volo dell ANCIU indice ed organizza il Memorial Cesare Paoloni,

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE FIDAS VERONA

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE FIDAS VERONA REGOLAMENTO REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE FIDAS VERONA PARAGRAFO 1 L associazione Fidas Verona è formata dall aggregazione delle associazioni di donatori volontari di sangue aderenti alla Fidas e operanti

Dettagli

TROFEO DELLE PROVINCE 2015. 2 Memorial GIANFRANCO MAZZA

TROFEO DELLE PROVINCE 2015. 2 Memorial GIANFRANCO MAZZA Prot. n. 28/15/cqr Ai Oggetto: KINDERIADI - Trofeo delle Province 2015. 2 Memorial Gianfranco Mazza. Ai Bologna, 24 febbraio 2015 Presidenti dei Comitati Provinciali FIPAV Emilia Romagna Referente Tecnico

Dettagli

Studio Legale Avv. Paolo Savoldi Via Verdi, 14 24121 Bergamo

Studio Legale Avv. Paolo Savoldi Via Verdi, 14 24121 Bergamo LA CULTURA E LA PRATICA DELLA CONCILIAZIONE: GLI ESPERTI SI CONFRONTANO Bergamo, 23 Ottobre 2008 Palazzo dei Contratti e delle Manifestazioni Sala del Mosaico Come noto i procedimenti di conciliazione

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Territoriale di Livorno Centro di Qualificazione Tecnica www.livorno.federvolley.it

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Territoriale di Livorno Centro di Qualificazione Tecnica www.livorno.federvolley.it Livorno, 18 dicembre 2014 Oggetto: Attività relativa al settore Atleti/e - Trofeo delle Province 2015 Comunicazioni. Ai Sigg. Presidenti delle Società dei Comitati FIPAV di Livorno e Grosseto e, p.c. Ai

Dettagli

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07).

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07). Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 17/12/2014 ADS/Prot.n. 09167 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso

Dettagli

MISSIONE MONITORAGGIO, ACQUISTO MULINO E SCAVO POZZO A TABLIGBO, TOGO JOSEPH KOUTO KOMI

MISSIONE MONITORAGGIO, ACQUISTO MULINO E SCAVO POZZO A TABLIGBO, TOGO JOSEPH KOUTO KOMI MISSIONE MONITORAGGIO, ACQUISTO MULINO E SCAVO POZZO A TABLIGBO, TOGO JOSEPH KOUTO KOMI 1 Arrivato a Lomé dopo un viaggio che ha superato le 24 ore, con scalo a Casablanca, Marocco, il 05.07.07, atterro

Dettagli

PROGRAMMA PRE-CAMPIONATO DI ALLENAMENTO PER ARBITRI

PROGRAMMA PRE-CAMPIONATO DI ALLENAMENTO PER ARBITRI PROGRAMMA PRE-CAMPIONATO DI ALLENAMENTO PER ARBITRI STAGIONE AGONISTICA 2014-15 Programma Pre-Campionato Arbitri CRA Caro Arbitro, Il programma di allenamento che trovi in questo allegato ha come obiettivo

Dettagli

Brooks Valsusa Trail 9 e 10 Novembre 2013 Prima Edizione 1. 9 e 10 Novembre 2013

Brooks Valsusa Trail 9 e 10 Novembre 2013 Prima Edizione 1. 9 e 10 Novembre 2013 9 e 10 Novembre 2013 Cari amici mancano pochissimi giorni alla prima edizione del Brooks Valsusa Trail, con questa guida vogliamo spiegarvi meglio come verrà organizzata la manifestazione per creare meno

Dettagli

GRUPPO DI EBREI ADOTTATI

GRUPPO DI EBREI ADOTTATI GRUPPO DI EBREI ADOTTATI Il 15 giugno 2009, pranzai presso la Villa Immacolata a Torreglia (PD), nello stesso tavolo con la signora Alberoni Angelina detta Imelda di Vigodarzere. In quella circostanza

Dettagli

Servizio Cani Guida dei Lions dal 1959 Onlus Ente Morale

Servizio Cani Guida dei Lions dal 1959 Onlus Ente Morale Servizio Cani Guida dei Lions dal 1959 Onlus Ente Morale Servizio Nazionale Cani Guida per Ciechi, fondato dai Lions italiani è una ONLUS che ha come finalità di dotare gratuitamente persone non vedenti

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI e DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI e DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino Torino, 27 marzo 2008 NOTIZIARIO 11/2008 S O M M A R I O AGENDA DEL MESE Prima programmazione relativa al mese di aprile 2008 Cfr. allegato. CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI

Dettagli

Regolamento nazionale ANPI (in attuazione dell art. 5 comma 2 lettera f dello Statuto associativo)

Regolamento nazionale ANPI (in attuazione dell art. 5 comma 2 lettera f dello Statuto associativo) Regolamento nazionale ANPI (in attuazione dell art. 5 comma 2 lettera f dello Statuto associativo) Art. 1 L iscrizione 1. Tutti possono chiedere l iscrizione all ANPI, alle condizioni previste dallo Statuto

Dettagli

Pietro Abbà Cornaglia

Pietro Abbà Cornaglia Pietro Abbà Cornaglia (1851-1894) Compositore, organista, didatta e critico musicale Palazzo Ghilini, sec. XIX I primi anni Compositore, organista, critico musicale; nato ad Alessandria (Piemonte) il 20

Dettagli

Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE

Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 18/03/2015 ADS/Prot.n. 01924 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso

Dettagli

Statuto della Società Dante Alighieri

Statuto della Società Dante Alighieri Eretta Ente Morale con R.Decreto 18 luglio 1893, N.347 Onlus per legge ex Decreto Legge n. 136 del 28 maggio 2004 così come modificato dall allegato alla Legge di conversione del 27 luglio 2004, n.186.

Dettagli

Approccio alla professione di insegnante nel Cantone dei Grigioni. Un contributo dell Ufficio per la Scuola Popolare e lo Sport dei Grigioni

Approccio alla professione di insegnante nel Cantone dei Grigioni. Un contributo dell Ufficio per la Scuola Popolare e lo Sport dei Grigioni Approccio alla professione di insegnante nel Cantone dei Grigioni Un contributo dell Ufficio per la Scuola Popolare e lo Sport dei Grigioni Care colleghe e cari colleghi Accedendo all insegnamento Lei

Dettagli

STILE CLASSICO STILE MODERNO

STILE CLASSICO STILE MODERNO IL PROGETTO Nel cuore del centro di Torino, con la sua ricca storia, boutique eleganti, ristoranti e bar storici, strade pedonali, abitare al 222 offre una qualità di vita senza pari, paragonabile a quella

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

Consegna borse di studio. Marcello Mantovani. Biblioteca civica Bertoliana Palazzo Cordellina 4 dicembre 2014

Consegna borse di studio. Marcello Mantovani. Biblioteca civica Bertoliana Palazzo Cordellina 4 dicembre 2014 Consegna borse di studio Marcello Mantovani Biblioteca civica Bertoliana Palazzo Cordellina 4 dicembre 2014 Marcello Mantovani nasce a Vicenza il 24 Giugno 1920; viene a mancare il 19 febbraio 2009. Il

Dettagli

Selezioni Provinciali individuali e a squadre. Selezioni Regionali individuali e a squadre

Selezioni Provinciali individuali e a squadre. Selezioni Regionali individuali e a squadre Aggiornamento al 20 gennaio 2014 ARTICOLO 1 Selezioni Provinciali individuali e a squadre a. In ciascuna provincia, entro la data definita all inizio dell anno dal Delegato Regionale, il delegato Provinciale

Dettagli

2014: 11 Torneo Città di Ostuni

2014: 11 Torneo Città di Ostuni Campionati 2014: 11 Torneo Città di Ostuni Torneo Città di Ostuni 2014 Data di inizio: 13-05-2014 Data di fine: 21-05-2014 Luogo: Brindisi, Francavilla Fontana, Maruggio, Mottola, Ostuni, San Pancrazio

Dettagli

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DELLE ISTITUZIONI SUPERIORI DI CONTROLLO DELLE FINANZE PUBBLICHE (INTOSAI)

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DELLE ISTITUZIONI SUPERIORI DI CONTROLLO DELLE FINANZE PUBBLICHE (INTOSAI) * Traduzione a cura dell Ufficio Relazioni Internazionali e Comunitarie maggio 2007 INTOSAI STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DELLE ISTITUZIONI SUPERIORI DI CONTROLLO DELLE FINANZE PUBBLICHE (INTOSAI)

Dettagli

Commissione Regionale Minibasket Toscana

Commissione Regionale Minibasket Toscana Verbale d assemblea L'anno 2011 il giorno 13 del mese di Ottobre alle ore 20:30, presso la sede del Comitato Regionale Coni di Firenze in Viale Milton, 99 Firenze - si è tenuta l'assemblea generale ordinaria

Dettagli

Catalogo 2013 2014 Serie A

Catalogo 2013 2014 Serie A Catalogo 2013 2014 Serie A www.sportmaniatravel.it S P O R T S W O R L D W I D E Segui le tue Passioni!! JUVENTUS 2013/2014 La Juventus Football Club S.p.A., nota anche come Juventus o, più semplicemente,

Dettagli

CARI RAGAZZI E GENITORI, TERMINATE LE VACANZE ESTIVE CI APPRESTIAMO AD UNA NUOVA STAGIONE AGONISTICA.

CARI RAGAZZI E GENITORI, TERMINATE LE VACANZE ESTIVE CI APPRESTIAMO AD UNA NUOVA STAGIONE AGONISTICA. CARI RAGAZZI E GENITORI, TERMINATE LE VACANZE ESTIVE CI APPRESTIAMO AD UNA NUOVA STAGIONE AGONISTICA. COLGO QUINDI L OCCASIONE PER RIVOLGERE UN SALUTO DI BENTORNATO A VOI TUTTI ED UN AUGURIO DI BENVENUTO

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

Federazione Italiana Rugby

Federazione Italiana Rugby Federazione Italiana Rugby Stadio Olimpico Curva Nord Foro Italico - 00135 Roma P.Iva 02151961006 C.F. 97015510585 PRESIDENTE Alfredo GAVAZZI La Federazione Italiana Rugby, conosciuta anche con l acronimo

Dettagli

Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE n. 3 del 13 luglio 2012 CHIUSURA DEGLI UFFICI AL PUBBLICO

Stagione Sportiva 2012/2013 COMUNICATO UFFICIALE n. 3 del 13 luglio 2012 CHIUSURA DEGLI UFFICI AL PUBBLICO Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile Scolastico DELEGAZIONE PROVINCIALE CASERTA VIA TESCIONE, 75 PARCO COMER 81100 CASERTA TEL. 0823/322040 0823/357900 FAX 0823/323804

Dettagli

Mario AMEDURI. Massimo COERO BORGA, Marco FASSONE, Ezio MORINA. Umberto PITTINO

Mario AMEDURI. Massimo COERO BORGA, Marco FASSONE, Ezio MORINA. Umberto PITTINO Mario AMEDURI Chissà perché, Mario Ameduri sembra uscito da un racconto del libro cuore. Fisicamente fa pensare a Generoso Dattilo, arbitro internazionale, che ha fatto scuola no agli anni 50. E un arca

Dettagli

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA.

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. AIRC. DA OLTRE 40 ANNI LA NOSTRA FORZA SONO LE TANTE PERSONE CHE CREDONO IN NOI. SOSTENGA LA RICERCA NEI MOMENTI CHE CONTANO, PER LEI

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE 22 SAN MARINO REVIVAL 2-3 MAGGIO 2015 IN ATTESA DI APPROVAZIONE REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA ORGANIZZATORE: San Marino Racing Organization (SMRO) GARA : 22 San Marino

Dettagli

DINO MENEGHIN. Udine. 22 settembre 08 ore 19.30. il monumento del basket nazionale BOTTA E RISPOSTA

DINO MENEGHIN. Udine. 22 settembre 08 ore 19.30. il monumento del basket nazionale BOTTA E RISPOSTA DINO MENEGHIN il monumento del basket nazionale BOTTA E RISPOSTA con la partecipazione di FRANCO MONTORRO Udine 22 settembre 08 ore 19.30 INGRESSO GRATUITO PROVINCIA DI UDINE - Sala del Consiglio - Piazza

Dettagli

AIA Stagione agonistica 2015-2016 Programma Pre-Campionato Arbitri CRA:

AIA Stagione agonistica 2015-2016 Programma Pre-Campionato Arbitri CRA: AIA Stagione agonistica 2015-2016 Programma Pre-Campionato Arbitri CRA: Caro Arbitro, in quanto segue ti viene proposto un programma di massima utile per permetterti di affrontare con successo le sollecitazioni

Dettagli

25 Minivolley 2015 DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE ORGANIZZAZIONE SEDE DI TAPPA.

25 Minivolley 2015 DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE ORGANIZZAZIONE SEDE DI TAPPA. 25 Minivolley 2015 1) Organizzazione delle tappe. DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE ORGANIZZAZIONE SEDE DI TAPPA. Le domande delle Società che intendono candidarsi sia come sede di Tappa minivolley che come sede

Dettagli

NUMERO COMUNICATO 74 DATA COMUNICATO 08/06/2015 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 COMUNICAZIONI... 2. Comunicazioni della Delegazione Provinciale...

NUMERO COMUNICATO 74 DATA COMUNICATO 08/06/2015 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 COMUNICAZIONI... 2. Comunicazioni della Delegazione Provinciale... C.O.N.I. F.I.G.C DELEGAZIONE PROVINCIALE DI VERONA Sede: 37138 Verona Stadio Bentegodi, Cancello 20 Corrispondenza: 37138 Verona Fermo Posta Succursale 25 Telefono: 045.565.244 - Fax: 045.565.316 e-mail:

Dettagli

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio:

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio: allegato 1) PUNTO N. 3 all O.d.G.: Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina meccanica. Cedo la parola al Sindaco. MARCO FABBRI Sindaco: Sì, grazie

Dettagli

Denominazione: Comprensorio Alpino TO1 Valli Pellice, Chisone e Germanasca

Denominazione: Comprensorio Alpino TO1 Valli Pellice, Chisone e Germanasca Dati richiesti dal D.Lgs. n. 33 del 14 marzo 2013, inerente gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (documento aggiornato al 11.9.2015)

Dettagli

AIA Stagione agonistica 2015-2016 Programma Pre-Campionato Assistenti Arbitri CRA:

AIA Stagione agonistica 2015-2016 Programma Pre-Campionato Assistenti Arbitri CRA: AIA Stagione agonistica 2015-2016 Programma Pre-Campionato Assistenti Arbitri CRA: Caro Assistente Arbitro, in quanto segue ti viene proposto un programma di massima utile per permetterti di affrontare

Dettagli

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA.

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. AIRC. DA OLTRE 40 ANNI LA NOSTRA FORZA SONO LE TANTE PERSONE CHE CREDONO IN NOI. Dietro la sigla AIRC ci sono quasi due milioni di soci

Dettagli