MOSTRE EVENTI PERSONAGGI ISTITUZIONI. giugno - agosto 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MOSTRE EVENTI PERSONAGGI ISTITUZIONI. giugno - agosto 2013"

Transcript

1 arteecriticacity MOSTRE EVENTI PERSONAGGI ISTITUZIONI giugno - agosto 2013

2

3

4

5

6

7 arteecriticacity MOSTRE EVENTI PERSONAGGI ISTITUZIONI giugno - agosto 2013 Supplemento del n.74 di Arte e Critica Direttore Responsabile Roberto Lambarelli Co-direttore Daniela Bigi Redazione Andrea Ruggieri via dei Tadolini, Roma RM tel Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n 46) art. 1 comma 1 DCB Roma - Iscr. Tribunale di Roma n. 280/96 STAMPA Arti Grafiche Celori, Terni Abbonamento a 4 numeri di Arte e Critica 30,00 per l Italia 50,00 per i paesi europei 70,00 per i paesi extra europei Abbonamento sostenitore 350,00 per info: IN COPERTINA Roberto Pietrosanti Colonne, 2013 Installazione a Vigna Barberini al Palatino, in occasione della mostra Post-classici, Roma, 2013 Courtesy Fondazione per l Arte, Roma Foto Chiara Pasqualini torino veduta della mostra Disobedience Archive / Castello di Rivoli castello di rivoli piazza Mafalda di Savoia tel Ana Mendieta She Got Love a cura di Beatrice Merz e Olga Gambari fino al 16 giugno Disobedience Archive (The Republic) a cura di Marco Scotini fino al 30 giugno Come un archivio di immagini video eterogeneo e in evoluzione, il progetto si pone come una user s guide attraverso le storie e le geografie di 4 decenni di disobbedienza sociale: dalla rivolta italiana del 1977 alle proteste globali, prima e dopo Seattle, fino al Medio Oriente e al mondo arabo. La mostra vuole essere una sintesi delle tappe di Eindhoven, Londra, Boston e Umeå. Fondazione merz via Limone 24 tel fondazionemerz.org Elisabetta Benassi Voglio fare subito una mostra fino all 8 settembre Le installazioni dell artista dialogano con i lavori degli anni 60 e 70 di Mario Merz rintracciando affinità e memorie, legami e corrispondenze tra tempi e individualità diversi. Facendo di Mareo- Merz il fulcro del percorso, l autrice disegna un rapporto che congiunge il particolare e l universale, permettendo alla collettività di riconoscersi nella storia e nell esperienza del singolo. Elisabetta Benassi, veduta della mostra / Fondazione Merz FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO via Modane 16 tel Greater Torino #4 Alis/Filliol / Alessandro Sciaraffa fino al 15 settembre Il progetto documenta temi, ricerche e linguaggi di artisti di cui parte della formazione e dell attività ha avuto luogo nel capoluogo piemontese. In mostra una selezione di lavori di Alis/Filliol e Sciaraffa per la quale centrale è stata la sperimentazione sul suono. Residenze per Giovani Curatori #7 The 338 Hour Cineclub a cura di Rosalie Doubal, Alec Steadman e Emeline Vincent fino al 15 settembre Riikka Kuoppala La casa di biscotti a cura di Lorenzo Balbi fino al 15 settembre Sunt lacrimae rerum Becky Beasley / Martin Boyce / James Casebere / Trisha Donnelly / Alex Hubbard / Markus Schinwald / Klaus Weber fino al 15 settembre Alis/Filliol, Alieno, 2012 / Fondazione Sandretto gam via Magenta 31 tel Vitrine # Alle radici della democrazia a cura di Stefano Collicelli Cagol Dafne Boggeri 19 giugno - 1 settembre Nicola De Maria I fogli che il vento mi sparge sono disegni di vento e di animali 6 giugno - 29 settembre Nicola De Maria, Universo senza bombe, 1983 / GAM Piemonte Torino 7

8 Filippo Leonardi, La natura ama nascondersi, 2012 / PAV PAV / Parco Arte Vivente via Giordano Bruno 31 tel Internaturalità Henrik Håkansson / Andrea Caretto/Raffaella Spagna / CAE/Critical Art Ensemble / Piero Gilardi / Gabriella Ciancimino / Laurent Le Deunff / Brigitte de Malau / Filippo Leonardi / Nja Madhaoui e Agostino Ferrari / Norma Jeane / Luana Perilli / Lucy + Jorge Orta / Uli Westphal a cura di Claudio Cravero fino al 29 settembre Installazioni interattive e performance, video, documentari e sculture interpretano le possibili declinazioni dell Arte ecologica e della Bioarte. Percorsi che, coinvolgendo la sensorialità dello spettatore, articolano posizioni e rielaborazioni diverse di un estetica della natura, questionandosi sul suo ruolo e sulle sue potenzialità. Guido Costa projects via Giuseppe Mazzini 24 tel Philip Akkerman fino a fine giugno e/static > Blank via Reggio 27 tel Thing he would like / 1 fino a fine giugno Gagliardi art system via Cervino 16 tel J&Peg Carousel a cura di Angela Madesani fino al 20 luglio J&Peg, , 2013 / Gagliardi Art System 8 Torino Piemonte L esposizione indaga temi intimi e profondi passando dall analisi del particolare al senso dell esistenza. Protagonista è l essenza dell uomo, che diventa mezzo espressivo, scultura vivente coperta da un emblematico velo che ne cela le sembianze. Opere senza tempo di grandi dimensioni con plexiglass e disegni ma anche diapositive proiettate da un carousel. galleria Franco Noero via Mottalciata 10/b Robert Mapplethorpe con una selezione di Polaroid a cura di Richard Flood 4 giugno - 27 luglio La mostra presenta degli scatti che rivelano aspetti inediti e sempre attuali del lavoro di Mapplethorpe e una serie di polaroid dello stesso artista affiancate ad una selezione di polaroids di Carlo Mollino, sezione questa curata da Richard Flood in collaborazione con la Fondazione Robert Mapplethorpe e il Museo Casa Mollino. Robert Mapplethorpe, Alistair Butler, 1980 Robert Mapplethorpe Foundation. Used by permission. Courtesy Galleria Franco Noero, Torino Galleria Opere Scelte via Matteo Pescatore 11/d tel Walter Dahn fino al 15 giugno Jan Muche 20 giugno - 21 settembre franz paludetto via Stampatori 9 tel Cornelia Badelita Wanna be your dog fino al 15 giugno Alberto Peola via della Rocca 29 tel Emily Jacir Selections from ex libris fino al 15 giugno Memoria collettiva, frammento, ricordo e narrazione individuale si coniugano in immagini di pagine con testi, macchie, scarabocchi, nomi, note che l artista palestinese ha fotografato tra i libri A.P. (Abandoned Property) conservati a Gerusalemme interrogandosi sul loro valore e destino. Botto e Bruno / Fatma Bucak / Paola De Pietri / Eva Frapiccini / Laura Pugno 20 giugno - 14 settembre Paolo Tonin arte contemporanea via San Tommaso 6 tel Luigi Mottura 13 giugno - 20 luglio In mostra tele monocrome, olî di grandi dimensioni, sulle quali si colgono alcune tracce appena visibili e con le quali l artista mira a celebrare un acquisita libertà immaginativa. rivara to castello di rivara piazza Sillano 2 tel Maurizio Taioli Via crucis Turi Rapisarda Nigredo Maria Teresa Rosa La donna che diventerò Davide Dormino Magnetism Mustafa Sabbagh Passaggio a Rivara fino al 5 ottobre Nella parte occidentale Taioli, Rapisarda e Rosa mettono in scena suggestioni eterogenee, dall elaborazione di diversi spunti nelle silhouette in lamiera e nelle tele con il martirio di San Bartolomeo a un installazione che gioca con la luce e il chiaroscuro, fino a un vaso-bottiglia che riconferma la centralità della tradizione ceramica. Un percorso che si arricchisce delle grandi opere in ferro di Dormino e di due dittici realizzati nel 2012 di Sabbagh. Maurizio Taioli, Via Crucis / Castello di Rivara

9 torre pellice to TUCCI RUSSO via Stamperia 9 tel Alfredo Pirri nella tua ombra fino al 29 settembre Opere recenti e precedenti lavori e installazioni, in cui cristalli sovrapposti e piume dipinte si rispecchiano, articolano l interpretazione dell ombra, testimonianza di un rapporto con le origini (Stoichita) dinamico e vivificato. Un entità che si conferma come ventre accogliente, capace di congiungere corpo e anima, in relazione con lo spazio e con la tradizione della rappresentazione. Mario Airó / Gianni Caravaggio / Francesco Gennari / Christiane Löhr dal 19 maggio Alfredo Pirri, Arie per Torre Pellice (2), 2013 / Tucci Russo genova Julieta Aranda, Tools for Infinite Monkeys, 2012 / Museo di Villa Croce museo di VILLA CROCE via Jacopo Ruffini 3 tel Julieta Aranda If a body meet a body fino al 30 giugno Nuovi lavori riflettono sui rapporti sociali e produttivi della nostra attualità. Da elementi frammentati quali teste e mani emergono simbologie e potenzialità legate all incontro. Incursioni nella collezione A proposito di Vincenzo Agnetti a cura di Vittoria Martini fino al 14 luglio A Macchina drogata, spunto per ripercorrere l attività dell artista più mentale che visivo, si succedono scritti e lavori eterogenei che documentano la ricerca sperimentale sul linguaggio. PALAZZO DUCALE piazza Matteotti 9 tel Stanley Kubrick. Fotografo a cura di Michel Draguet Geishe e Samurai. Esotismo e fotografia nel Giappone dell Ottocento a cura di Francesco Paolo Campione e Marco Fagioli Il Gran Teatro dei Cartelami Scenografie tra mistero e meraviglia a cura di Franco Boggero e Alfonso Sista fino al 25 agosto chan via Sant Agnese 19 tel Nuvola Ravera Pink Elephant, un torrente da una pietra fino al 15 settembre Sculture e installazioni, disegni e visioni reinterpretano, manipolandola, un espressione inglese, e attingono ai contenuti del Libro Rosso di Jung. Il sogno e le allucinazioni ipnagogiche sono rielaborate, in questa prima tappa di un progetto più ampio, riconoscendo nel nostro inconscio l origine di un linguaggio che accomuna gli individui. Nuvola Ravera / CHAN Pinksummer Palazzo Ducale cortile Maggiore 28/r piazza Matteotti 9 tel Jorge Peris Los pies de Judas fino al 31 luglio Fulcro delle ricerche dell artista sono le sperimentazioni con il sale che si mostra come un labirinto infinito di possibilità. Un processo creativo mai portato a conclusione, lasciato nelle mani della sorte. La materia gode di una propria autonomia, può creare ma anche distruggere a simboleggiare la vita e la morte come complementari del divenire. Guy Ben-Ner Soundtrack 7 giugno - settembre Jorge Peris, Los Pies de Judas, 2013 / Pinksummer unimediamodern piazza Invrea 5/b tel Ivano Sossella USW: Der Geist fino al 21 giugno In mostra installazioni e tele dell artista che da sempre ruota intorno al concetto di assenza come tema di riflessione e aggancio poetico al reale. sarzana sp cardelli e fontana via Torrione Stella Nord 5 tel Costellazione #2 fino a luglio Seconda edizione della mostra in cui la galleria espone se stessa. Un allestimento che vede accostate, in gruppi distinti ed eterogenei, opere di alcuni dei maestri storici dell astrattismo geometrico italiano a opere di artisti contemporanei il cui percorso è stato negli ultimi anni strettamente legato alla galleria. Mirco Marchelli Ballabili Miniati luglio - settembre Mirco Marchelli, Ballabile miniato, 2013 / Cardelli e Fontana Liguria Sarzana 9

10 milano accademia di brera via Brera 28 tel Luciano Fabro 1983 fino al 20 luglio Ad essere riallestita, nella Sala Napoleonica, è Habitat di Aachen, un lavoro che reinterpreta lo spazio come soggetto sia fisico sia mentale. Un omaggio, in collaborazione con l Archivio Luciano e Carla Fabro, rivolto a un autore che, al fianco della ricerca creativa, ha svolto in Accademia dal 1983 l attività di insegnante. Fondazione Marconi via Tadino 15 tel William T. Wiley 43 Years Later, Mole Toe Benny, Returns aka Wiley fino al 26 luglio Installazioni e assemblaggi, acquerelli e paesaggi astratti documentano il percorso dell artista dagli anni 60 ad oggi. Opere caratterizzate da una poeticità per cui il senso, spesso legato a temi contemporanei, emerge da giochi di parole ed espedienti provocatori e in cui cromie luminose si succedono ad un segno nero e sottile. William T. Wiley, Blind Project, 1969 / Fondazione Marconi HANGAR BICOCCA via Chiese 2 tel Mike Kelley: Eternity is a Long Time a cura di Emi Fontana e Andrea Lissoni fino all 8 settembre A dispiegarsi, secondo un iter non cronologico, video e installazioni, sculture e lavori realizzati perlopiù tra 2000 e Le opere, relazionandosi con lo spazio, testimoniano i legami per l artista tra memoria e cultura, senza tralasciare la storia dell arte, il mito, la ritualità e gli elementi popolari, sconfinando in medium eterogenei e documentando un linguaggio eclettico e multidirezionale. 10 Milano Lombardia Giona Bernardi, Arma-dio, 2004 / Museo del Novecento museo del novecento Palazzo dell Arengario. Piazza Duomo tel Andy Warhol s Stardust Stampe dalla collezione Bank of America Merrill Lynch a cura di Laura Calvi fino all 8 settembre Arimortis a cura di Roberto Cuoghi e Milovan Farronato fino all 8 settembre La donazione Spagna Bellora a cura di Giorgio Zanchetti con Silvia Colombo fino all 8 settembre naba via Darwin 20 tel Politiche della Memoria #5 Lamia Joreige Disappearance and memory of war 5 giugno ore 18,00 Dove c è pasta c è... 6 giugno ore 19,00 Gli studenti del dipartimento di Arti Visive, Performative e Multimediali interpretano il valore della pasta con il linguaggio delle Performing Arts. Triennale viale Alemagna 6 tel E subito riprende il viaggio Opere dalle collezioni del MA*GA dopo l incendio fino al 25 agosto Mike Kelley, John Glenn Memorial Detroit River Reclamation Project (Including the Local Culture Pictorial Guide, , Wayne/Westland Eagle), Veduta della mostra Mike Kelley: Black Out, Patrick Painter Inc, Santa Monica, CA, Foto Fredrik Nilsen Estate of Mike Kelley / Hangar Bicocca Triennale design museum viale Alemagna 6 tel Triennale Design Museum Sesta edizione. La sindrome dell influenza direttore Silvana Annicchiarico cura scientifica Pierluigi Nicolin fino al 23 febbraio 2014 Gae Aulenti Gli oggetti e gli spazi a cura di Vanni Pasca fino all 8 settembre Gianni Veneziano Daysign 7-30 giugno Atul Bhalla, Water Gods-II / Artopia ARTOPIA via Lazzaro Papi 2 tel Effetto India. Tra memoria e globalizzazione Fariba s Alam / Samanta Batra Mehta / Atul Bhalla / Gigi Scaria fino al 27 luglio Attorno all identità indiana e al tema della globalizzazione gli artisti articolano pitture, sculture, video e foto. Il tema del viaggio, le questioni sociali e politiche si alternano alla riflessione sulla donna e alla critica nei confronti di un urbanizzazione inesorabile, in un percorso in cui iconografie tradizionali e significati simbolici si susseguono alla contingenza di una realtà onnicomprensiva. assab one via Assab 1 tel Il Viaggio di Roland Ultra - La Mostra a cura di Elena Quarestani fino al 19 luglio / settembre laura bulian gallery via Montevideo 11 tel Igor Mukhin La mia Mosca a cura di Elio Grazioli fino al 6 luglio STUDIO D ARTE CANNAVIELLO via Antonio Stoppani 15 tel Roberto Fanari / Raluca Andreea Harthea 6 giugno - 14 settembre Vuoti e pieni, contingenza e immaginazione si alternano nelle opere in ferro cotto di Fanari,

11 in cui la linea costruisce soggetti ed elementi che erompono le coordinate spaziotemporali. Harthea, d altra parte, lascia susseguire pitture, sculture un lavoro di Roberto Fanari e un installazione in cui il segno è indagine intimistica che attinge alla psicologia e, equilibrato ed essenziale, si fa strumento interpretativo del mondo. Cardi black box corso di Porta Nuova 38 tel Shirana Shahbazi testo di Michele Robecchi fino al 26 luglio Gli scatti dell artista, che nasce a Teheran nel 1974, affrontano la questione della rappresentazione. Un approccio critico che, evitando un atteggiamento autoreferenziale, presenta fiori e scheletri, palle da biliardo e montagne, ritratti e lande desolate in un insieme di lavori che vicendevolmente si richiamano affermando la loro valenza estetica. Careof DOCVA Fabbrica del Vapore. Via Procaccini 4 tel Lorenzo Casali / Micol Roubini Vicino/Attraverso a cura di Gabi Scardi fino al 14 giugno In mostra installazioni e video concepiti a partire dal Opere generate da uno sguardo critico e poetico nei confronti dei paesaggi di alcuni territori marginali sia geograficamente che psicologicamente di cui gli artisti lasciano affiorare le profonde e violente tensioni. Careof 2.0 Campagna straordinaria di finanziamento per il rinnovamento di Careof 18 giugno - 18 luglio Lorenzo Casali / Micol Roubini, Atlante Silvestre, 2012 / Careof DOCVA studio maria cilena via Carlo Farini 6 tel Luciano Pivotto REALITY, economie 6 giugno - 18 luglio Il mondo del lavoro è presentato in una dicotomia di linguaggio e di contenuto nella denuncia di un economia reale soggiogata al mondo finanziario. Immagini e parole coesistono in composizioni ora nitide e comprensibili, ora enigmatiche. Grande risalto è dato alle mani, simbolo del lavoro manuale, l unico che rispecchia l ideale di un attività che nobilita l uomo. Luciano Pivotto, Reality, economie / Studio Maria Cilena galleria Raffaella Cortese via Alessandro Stradella 7 / 1 tel Ana Mendieta Martha Rosler Cuba, January 1981 fino al 3 agosto In via Stradella 1 gli scatti di Ana Mendieta mettono in scena la relazione con il corpo come riflessione sulla vita e la morte, ma anche come spunto allusivo, orma effimera fatta di terra e cenere, fiori e sabbia. Le foto di Martha Rosler invece, in via Stradella 7, catturano lo sguardo dell autrice che indaga Cuba attraverso i suoi apparati, edifici e negozi, cartelloni e manifesti. un opera di Ana Mendieta / Galleria Raffaella Cortese Riccardo Crespi via Mellerio 1 tel Veronica Smirnoff Beyond The Shore testo di Mara Ambrozic fino al 20 luglio Nei suoi lavori l artista rielabora rimandi alla Veronica Smirnoff, Crossing, 2013 / Galleria Riccardo Crespi propria terra d origine, la Russia, creando paesaggi ambigui in cui il folklore della tradizione si trasfigura in luoghi fantastici, quasi mitologici. Realtà e fantasia, storia e mitologia coesistono nelle opere che riflettono sulle profonde implicazioni dell icona, quasi un apparizione, una rappresentazione viva in continuo fluire. EDWARD CUTLER GALLERY via dell Orso 12 (secondo cortile) tel Massimo Angèi Bagliori e Quotidiani Incanti fino al 20 luglio A trasparire dalle opere dell artista nato nel 1962 a La Spezia è una dedizione sincera e completa alla pittura. Atmosfere e allusioni differenti si incontrano in composizioni vorticose in cui l uso del colore si delinea moderato e dove la natura, con i suoi elementi e la sua fauna, si dichiara indiscussa protagonista. Testo di Paolo Lavezzari. Massimo Angèi, Alla Luce Diffusa della Luna, 2013 / Edward Cutler Gallery MASSIMO DE CARLO via Giovanni Ventura 5 tel Andrea Zittel How To Live? 1 giugno - 20 luglio Il video, che dà titolo alla mostra, e nuove Andrea Zittel, How To Live?: A dynamic essay about liberation and it s complexities, 2013 / Massimo De Carlo Lombardia Milano 11

12 opere tra cui quelle della serie Prototypes for Billboards rispondono alla necessità dell artista, nata a Escondido nel 1965, di sviluppare una dialettica sulla libertà e un atteggiamento critico nei confronti del mondo e dei suoi sistemi economici e sociali dominanti. Un insediamento in un area del deserto della California diviene immagine e tramite di un modello al di fuori di ogni limite imposto. Giulia De Marinis, R255 G255 B255, 2013 / FABBRI.ca FABBRI.CA via Antonio Stoppani 15/c tel All idrogeno Mostra degli studenti di Vittorio Corsini 11 giugno - metà settembre 12 studenti del biennio scultura dell Accademia di Brera riflettono sul concetto di leggerezza, declinato in varie forme, rendendo visibili i molteplici linguaggi e campi d azione nei quali si muove la ricerca attuale. Leggerezza, dunque, come sentimento diffuso in una varietà di declinazioni. Testi di Laura Cherubini, Francesca Lucioni e Marco Meneguzzo. fluxia via Giovanni Ventura 6 tel Andrea De Stefani Smash-Up fino al 25 giugno L opera dell artista si propone come crogiolo di forme e materiali, in una ricerca di umanizzazione ed equilibrio col mondo circostante e il paesaggio. Un giardino che si cristallizza in un processo di addizione coinvolgendo elementi residuali, scarti, arbusti, e detriti arricchiti dalle notazioni ambientali e culturali che ne sono derivate dall uso. Andrea De Stefani, Smash-Up, veduta della mostra / Fluxia 12 Milano Lombardia gasconade piazzale Lavater 2 Camille Blatrix Victor: il suo cuore vuoto al completo fino al 22 giugno Gloria Maria Gallery via Watt 32 tel Guide to the Galaxy Rhys Coren / Paul Flannery / Aude Pariset / Yuri Pattison / Lorenzo Senni / Travess Smalley / Priscilla Tea / Amalia Ulman a cura di Attilia Fattori Franchini fino al 30 giugno studio Guenzani via Bartolomeo Eustachi 10 tel Stefano Arienti Manifesti fino al 26 luglio Nelle recenti opere immagini e soggetti riconoscibili si susseguono su supporti quali carta e argilla cruda. Con la tecnica della traforatura l artista riporta le figure dei cartelloni, sul materiale scultoreo ancora soffice in un movimento che richiama il gioco e allude alla matrice originaria, testimoniando il valore della collezione e della ricerca. Stefano Arienti, Manifesti, veduta della mostra Andrea Rossetti / Studio Guenzani kaufmann repetto via di Porta Tenaglia 7 tel Nicola Martini Sippe dal 27 maggio Martini ridisegna lo spazio abolendo la distanza tra galleria e sculture, usa diversi materiali che Nicola Martini, Senza titolo, 2012 / Kaufmann Repetto interagiscono con un ambiente che diventa luogo di assemblea e scambi interdisciplinari. Carlo Mollino Polaroid dal 27 maggio Mollino culmina la sua carriera con gli scatti del 1973 per i quali crea un set dall atmosfera onirica, luogo di una vita ideale in cui le modelle diventano complici inconsapevoli del progetto. Le Case d Arte corso di Porta Ticinese 87 tel Minimal Works on Paper 4 giugno - 10 luglio In mostra una selezione di lavori su carta che accomuna i maestri dell Arte concettuale americana all Arte povera: Carl Andre, Giovanni Anselmo, Alighiero Boetti, Sol LeWitt, Mario Merz, Ed Ruscha, Gino De Dominicis. Lisson gallery via Zenale 3 tel Jonathan Monk Senza Titolo fino al 19 luglio Un dialogo operativo e interpretativo tra l artista nato a Leicester e alcuni autori dell Arte povera. Affianco a un inedita scultura in bronzo raffigurante una moto coperta, sei busti in jesmonite bianco ritraggono Monk, attingendo alla statuaria classica e relazionandosi alla contingenza tramite l eliminazione del naso, esposto poi singolarmente, ad opera di autori come Kounellis, Zorio e Prini. Jonathan Monk, The Void, l artista / Lisson Gallery Federico Luger Via Circo 1 tel Abdelkader Benchamma / Magdalena Campos-Pons fino al 12 luglio giò marconi via Tadino 15 tel Rosa Barba The Mute Veracity of Matter fino al 26 luglio

13 Rosa Barba, The Contemplative or the Speculative, 2013 / Giò Marconi Francesca minini via Massimiano 25 tel mandla reuter No Such St fino al 20 luglio Nei suoi lavori e nelle sue installazioni architettoniche l artista trasforma e ristruttura lo spazio, alterandone utilità e perimetri, esplicitandone il potenziale visivo, fisico e psicologico. Di fronte alle alterazioni di Reuter, lo spettatore è spinto a trovare nuove strade nel visitare il luogo espositivo. THe mute veracity of matters: rosa barba da Giò marconi Le opere presenti in The Mute Veracity of Matters, seconda mostra personale di Rosa Barba presso la galleria Giò Marconi, svelano una coralità forte, un eco che si fa portavoce dei temi tipici della poetica dell artista: dalla riflessione sul tempo e la percezione ad esso legata all analisi della struttura linguistica e dei colori, oltre all indagine sul meccanismo dei medium utilizzati, compresa la loro materialità e la relazione che essi intrattengono con lo spazio circostante. Se nel film in 35mm Time as Perspective il movimento poliritmico delle trivellatrici diventa quasi monumentale, rasentando la specificità di un gesto che si fa quasi scultoreo, nell installazione composta dai dipinti cinetici questa nozione stessa di meccanicità ripetitiva viene ulteriormente rinforzata e messa in crisi dal concetto di loop. Ogni oggetto è indagato dal punto di vista strutturale, come se mostrasse, denudandosi, gli aspetti legati al funzionamento dei suoi ingranaggi. Nella sua totalità esperienziale, la mostra sembra quasi innescare un processo che ci rende partecipi del meccanismo interno di un orologio o di uno strumento che ha a che fare con la misurazione del parametro spazio-tempo. Qui, però, il tentativo coreografico di una data sincronicità si lascia percepire attraverso i battiti e le pulsioni dei singoli oggetti, i quali sembrano dialogare tra loro in una temporalità che si genera e si autodistrugge in una ripetizione infinita. Giovanna Manzotti Gabriel Sierra, Thus Far, veduta della mostra / Peep-Hole Gilberto Zorio, Torre stella, 2013 / Galleria Lia Rumma Mandla Reuter / Francesca Minini spazio orlandi via Vespri Siciliani 16/4 tel beyond The nature a cura di Andrea Lacarpia e Pietro Di Lecce 4-18 giugno I lavori di Mirko Canesi, Nicola Caredda, Federico Lanaro, Silvia Mei e Paolo Pibi, dalla predominante paesaggistica, mutano la galleria in un giardino, indagando il rapporto uomo-natura. PeeP-Hole ProJecT space via Stilicone 10 tel Gabriel sierra Thus Far fino al 13 luglio In stretto contatto con l ambiente in cui interviene, l artista manipola la percezione dell osservatore. Spazio e tempo divengono varianti da decostuire con interventi site-specific diversi a seconda dei giorni di apertura mettendo in scena, inoltre, oggetti familiari ma allo stesso tempo astratti. Ad essere presentato in quest occasione anche Peep-Hole Sheet #16, con un contributo dell autore. rizhoma.gallery Via Plinio 20 tel silvia chiarini Lucus. Il giardino degli Dèi a cura di Martina Colajanni 6-30 giugno Un lavoro che rilegge il rapporto con la natura arricchendolo di implicazioni metaforiche e spirituali. Come un artista-giardiniere, l autrice coinvolge lo spettatore in una composizione paesaggistica per un percorso intimo e immersivo. lia rumma via Stilicone 19 tel Gilberto zorio fino al 20 luglio La personale propone un allestimento delle opere tra luce e buio sui tre piani della galleria. Lavori incentrati sulle tematiche dell ignoto, dell esperienza e del confronto ma anche dell energia, delle reazioni chimiche di elementi e della simbologia come quella prevalente della stella, presente come emblema del desiderio e dell orientamento. christian stein corso Monforte 23 tel Paolo canevari Monuments of the Memory dal 6 giugno Galleria Toselli via Mario Pagano 4 tel angelo Formica Gioco Sacro fino al 30 giugno I nuovi lavori dell artista combinano immagini di martiri e pirottini, bandiere colorate e sogarteecritica 74 è in edicola e in libreria Lombardia milano 13

14 brescia Angelo Formica, veduta della mostra / Galleria Toselli getti tipici dell iconografia siciliana. Una parete rosa si fa sezione aurea del sogno senza materia e molta luce e concorre, insieme ad altre nuove opere, verso il nutrimento di un immaginario dettato dal gioco. viafarini docva Fabbrica del Vapore. Via Procaccini 4 tel May Invitational #3 Beirut (Il Viafarini Seasonal Selections Carlos Amorales / Oliver Laric / Abbas Kiarostami a cura di Beirut (Sarah Rifky, Jens Maier-Rothe e Antonia Alampi) fino all 8 giugno Luca Monterastelli white - endlessly rocking a cura di Marco Tagliafierro e Simone Frangi 10 giugno - 4 luglio Carlos Amorales, Supprimier Modifier et Preserver, 2012 / Viafarini DOCVA Giorgio Ciam, Guardarsi, 1992, dalla serie Le stanze / A Palazzo A palazzo gallery piazza Tebaldo Brusato 35 tel Giorgio Ciam Sulla pelle a cura di Elena Re fino al 15 luglio massimo minini via Apollonio 68 tel Roger Ballen / Ryan Mendoza / Paul P. Tale 5 giugno - fine luglio paci contemporary via Trieste 48 tel Éric Rondepierre Enigma a cura di Gigliola Foschi e Giampaolo Paci fino al 28 settembre Nelle fotografie con cui l artista rielabora, in un percorso metamorfico, immagini cinematografiche, attingendo a filmati d epoca e a scatti contemporanei, ad emergere è alle volte un Éric Rondepierre, Compagnie / Paci Contemporary immaginario enigmatico e capace di perturbare la visione, altre una dimensione analitica e contingente che trasforma i frammenti in spunti narrativi attraverso montaggi, tagli e inversioni. Palazzo Guaineri delle Cossere contrada delle Cossere 22 tel Oltre il pensiero. Quattordici ricerche attraverso la materia 27 giugno - 20 luglio La collettiva presenta le sperimentazioni portate avanti da 14 artisti in svariati ambiti, dalla pittura alla scultura, alla fotografia, al suono. Lavori che entrano in collisione con la struttura 700esca del palazzo e affrontano temi come il rapporto con il tempo, la ricerca di un senso profondo delle cose, la possibilità di ridisegnare nuovi orizzonti. ZERO... via Tadino 20 tel Of Love, Pain, and Passioned Revolt. (Then Farewell, My Beloved, til It s Freedom Day) Edgardo Aragón / Micol Assaël / Lucas Blalock / Eloise Hawser / Michael E. Smith / Pilvi Takala invitati da Alice Conconi e Antonio Scoccimarro fino al 26 luglio Edgardo Aragón, Matamoros, 2009 / ZERO... A Sesto San Giovanni apre la nuova sede del laboratorio di arti visive Wurmkos Taglio del nastro alla presenza del sindaco e dell Assessore alla Cultura di Sesto San Giovanni del nuovo spazio di Wurmkos dopo il trasloco dalla storica sede di via Falck. Un negozio su strada, ex-farmacia comunale, ospiterà l attività del gruppo, un laboratorio di artisti con e senza disagio psichico, con l obiettivo di farne uno dei centri di ricerca e di riferimento per l arte contemporanea a Sesto San Giovanni. L origine del negozio ha ispirato il nuovo nome, Farmacia Wurmkos, che contiene in sé non solo la precedente destinazione d uso ma anche, con ironia, la nuova funzione. Il nuovo spazio è pensato come un luogo in cui si concepiscono e realizzano le opere, con il contributo dei componenti del gruppo e di quanti, sui diversi progetti, sono invitati a collaborare, e che possa contemporaneamente ospitare esposizioni che si mescolino e integrino con il lavoro di Wurmkos. Il laboratorio, al confine tra arte e sociale, nasce nel 1987 per poi diventare nel 2005 una fondazione allo scopo di tutelare e diffondere opere e saperi accumulati in questi 25 anni di lavoro. Oggi è parte di un gruppo di associazioni di arte contemporanea non profit che costellano il territorio milanese e costituiscono il sostrato imprescindibile di ogni città che si voglia porre al centro del dibattito contemporaneo. Valentina Briguglio 14 Milano Lombardia

15 como fondazione antonio ratti Spazio Culturale Antonio Ratti. Largo Spallino 1 tel Matt Mullican The meaning of things a cura di Simone Menegoi 19 luglio - 6 settembre san pietro in atrio via Odescalchi 3 tel Natura ludens Alice Colombo / Luciano Civettini / Fulvia Mendini / Giovanni Motta / Marco Massimo Verzasconi / Aura Zecchini a cura di Emma Gravagnuolo e Roberta Lietti 15 giugno - 7 luglio Nel progetto di ARTFORKIDS ad alternarsi sono dipinti e collage, sculture in resina e ceramiche, carte dipinte e tavole che rileggono la natura, le sue forme e i suoi colori. Circa cinquanta le opere che la reinterpretano talvolta in chiave fiabesca e fantasiosa indagandone il mistero e la bellezza, concentrandosi su fiori, insetti, montagne. Luciano Civettini, E ti porti a spasso..., 2013 / San Pietro in Atrio trento Arte Boccanera via Milano tel Big Bang Summer luglio Per 4 giorni si alternano in galleria e in altri spazi della città performance (Crispal, Raimondo, Miorandi), audio installazioni (Younes Baba-Ali, Scout Radio, Kuai Shen), video (Lutyens), installazioni (Loskot, Sullam, Fogarolli, Despotovic) al termine dei quali una temporary gallery ospiterà per tutto agosto un opera di ciascun artista intervenuto. studio d arte raffaelli Palazzo Wolkenstein. Via Livio Marchetti 17 tel Brendan Cass Spectral views testo di Marco Tomasini 6 giugno - 30 settembre Una pittura rapida, aggressiva, libera e irrazionale, dai colori e dai gesti impetuosi. Parla un linguaggio familiare solo se osservata dalla distanza giusta e lascia emergere linee semplici che si congiungono a formare paesaggi che, a volte reali di luoghi visitati, altre volte mentali, nascono da un energia che si trasforma in creatività. bolzano museion via Dante 6 tel Danh Vo Fabulous Muscles a cura di Letizia Ragaglia fino al 1 settembre Danh Vo, veduta della mostra / Museion ar/ge kunst via Museo 29 tel Occuprint. We are the 99% a cura di Luigi Fassi 14 giugno - 3 agosto Immagini e testi sintetici provenienti dall archivio ripercorrono le manifestazioni di protesta e i programmi degli Occupy Movements. Ad essere articolata è una proposta di un modello alternativo sia alla politica e all economia sia alla morale e all etica contemporanea. lissone mb museo d arte contemporanea viale Padania 6 tel Giuliano Guatta La Ginnica del segno 6 giugno - 28 luglio Off site / Not in plece #2 selezione video a cura di Barbara Meneghel 6 giugno - 3 luglio So/stare progetto di Remo Salvadori e Alberto Zanchetta 23 giugno - 28 luglio Index G a cura di Drago edizioni 23 giugno - 28 luglio Cronache del dopobomba fino al 9 agosto Brendan Cass, St. Petersburg / Studio d Arte Raffaelli Fahmi Reza, Don t Just Complain... #Occupy Danh Vo. Fabulous Muscles al museion We the people sono le prime parole della Costituzione degli Stati Uniti d America, ma è anche il titolo dell opera che è contemporanemente in vari posti del mondo. Questa gigantesca installazione di Danh Vo (Vietnam, 1975), composta da 21 elementi in rame, grandezza 1:1 della Statua della Libertà, pesantissimi, sono la pelle metallica della statua. Occupano tutto l ultimo piano del Museion di Bolzano e sembrano gettati e abbandonati sul pavimento. Ci troviamo davanti a dei frammenti che sono il progetto di una decostruzione di un simbolo, non solo della libertà e della democrazia dell America, ma della libertà universale. Anche se l artista rifugge completamente dall intento provocatorio e da un senso logico dell atto installativo, non possiamo che arrivare liberamente alla presa d atto di un azione, che gioca molto anche con il mistero delle cose. Questi frammenti giacciono senza identità come se appartenessero ad una civiltà scomparsa. Entriamo in un viaggio antropologico di là da venire e rispondiamo alle domande hic et nunc che queste parti ci pongono. Tra questi aforismi del tempo contemporaneo spuntano anche altri oggetti. Pezzi di un tempio cristiano vietnamita in legno appoggiati alla parete, gambe capovolte di un Cristo, che rimandano alla memoria del suo paese e i piccoli scatoloni sfondati dell acqua minerale Evian e della birra Budweiser, con scritte in oro dell artista e frasi del padre calligrafo, Phung Vo, hanno un preciso riferimento alla pratica della Scrittura. Claudio Cucco Trentino Alto Adige Bolzano 15

16 lungomare Rafensteinweg / via Rafenstein 12 tel Lungomare Gasthaus progetto di Angelika Burtscher, Daniele Lupo e Lisa Mazza in collaborazione con Filipa Ramos e Luigi Coppola 1-30 giugno rovereto mart corso Bettini 43 tel La magnifica ossessione a cura di Nicoletta Boschiero fino al 6 ottobre Andata e ricordo. Souvenir de voyage a cura di Nicoletta Boschiero, Veronica Caciolli, Daniela Ferrari, Paola Pettenella, Alessandra Tiddia e Denis Viva 22 giugno - 8 settembre Un occasione per riflettere sul ruolo e il valore del souvenir in rapporto a un turismo frammentato e postmoderno e a uno più incline al consumismo. Adalberto Libera a cura di Nicola Di Battista 22 giugno - 8 settembre I modelli delle opere articolano un ritratto approfondito dell architetto razionalista, indagandone le varie sperimentazioni e il lavoro culturale. Luca Vitone, Arrivo a Colonia, 1998 / MART venezia Fondazione bevilacqua la masa galleria di piazza San Marco 71/c tel Attenzione alla puttana santa: Edvard Munch, Lene Berg e il dilemma dell emancipazione fino al 22 settembre Unattained Landscape fino al 20 ottobre In mostra Meiro Koizumi, Simon Fujiwara, Shuji Terayama, Tomoko Yoneda, Marina Abramovic, Maurizio Cattelan and Pierpaolo Ferrari, Karen Cytter, Tacita Dean, Hiroya Oku, Jim O Rourke, David Peace e Rirkrit Tiravanija. Fondazione Prada Cà Corner della Regina. Calle de Cà Corner Santa Croce 2215 tel When Attitudes Become Form: Bern 1969/Venice 2013 a cura di Germano Celant in dialogo con Thomas Demand e Rem Koolhaas fino al 24 novembre Lavori originali e interventi site-specific ricalcano l omonima mostra alla Kunsthalle di Berna insieme a video, foto, libri e lettere che ne veduta della mostra When Attitudes Become Form: Bern 1969/ Venice Foto Attilio Maranzano / Fondazione Prada ricostruiscono l immagine. Un occasione per esperire e analizzare dal vero l esposizione riproponendone in toto la moderne stanze nei saloni del palazzo veneziano. Fondazione Giorgio Cini Isola di San Giorgio Maggiore Marc Quinn a cura di Germano Celant fino al 29 settembre Oltre 50 tra sculture, dipinti e disegni per un esplorazione dichiara l artista del rapporto con il nostro corpo e con il mondo fisico e culturale che ci circonda, cosa significa vivere in un mondo che è reale e virtuale al tempo stesso. Fondazione Querini Stampalia Santa Maria Formosa. Castello 5252 tel Chiara Fumai I did not Say or Mean Warning a cura di Stefano Collicelli Cagol fino al 30 giugno Nick Devereux Inpainting a cura di Art At Work fino al 30 giugno un lavoro di Chiara Fumai / Fondazione Querini Stampalia palazzo grassi Campo San Samuele 3231 tel Rudolf Stingel fino al 31 dicembre 55. Esposizione Internazionale d Arte - La Biennale di Venezia Con il titolo Il Palazzo Enciclopedico, scelto dal curatore Massimiliano Gioni allusione al progetto di Marino Auriti rispetto a un museo immaginario capace di raccogliere il sapere dell umanità ha inizio, negli storici spazi dei Giardini e dell Arsenale e in vari luoghi di Venezia, la 55. Esposizione Internazionale d Arte. Al fianco del Padiglione italiano e di quelli internazionali la città lagunare si fa scenario di una ricchissima serie di eventi collaterali, da Disposition di Ai Weiwei a Comparative investigation about the disposition of the width of a circle di Thomas Zipp, da Nell acqua capisco a cura di Claudio Libero Pisano a Future Generation Art Venice 2013 fino a Pedro Cabrita Reis con A Remote Whisper. È disponibile all indirizzo eventi-collaterali/ l elenco completo delle esposizioni. 16 Bolzano Trentino Alto Adige veduta dell installazione di Rudolf Stingel / Palazzo Grassi punta della dogana Dorsoduro 2 tel Prima Materia fino al 31 dicembre 2014

17 Galleria Massimo De Luca Mestre. Via Torino 105/q tel Yellowing of the Lunar Consciousness a cura di Andrea Bruciati fino al 29 settembre La mostra si concentra su artisti internazionali, studiandone il rapporto con la pittura. Una collettiva che riunisce autori nati negli anni 80 e articola una dialettica tra la pratica del dipingere, i supporti, la visione e il suo portato ideale. galleria traghetto Campo Santa Maria del Giglio. San Marco 2543 tel Anne-Karin Furunes Freedom Fighters fino al 31 luglio L artista, da sempre concentrata sul volto umano, mira a dare dignità a soggetti spesso emarginati e oggetto di persecuzione. In mostra una serie inedita di ritratti reperiti in un vecchio archivio di immagini del popolo Rom, una sorta di appello a rintracciare bellezza e vulnerabilità in uomini e donne meno fortunati. galleria upp Giudecca 282 tel Natalia LL The Grammar of The Body fino al 3 agosto Negli scatti dell artista polacca la fisicità si fa strumento per affermare l identità femminile. Un approccio che costruisce archivi visivi in cui il corpo diviene resistenza e affermazione del sé. trieste studio tommaseo via Del Monte 2/1 tel Mattia Barbieri Pitture Domestiche fino al 20 luglio Il giovane artista bresciano partendo sia dall iconografia della pittura antica, come ad esempio San Girolamo nello studio, che da giornali e riviste, ovvero tracce contemporanee della cultura di massa, realizza delle pitture di grande formato e di straordinaria potenza visiva, sovrapponendo diversi strati di pittura che vengono poi consumati con la levigatrice, in un gesto distruttivo di grande efficacia. spilimbergo pn fondazione furlan Palazzo Tadea, Piazza Castello 4 tel Percorsi nella scultura italiana giugno - ottobre La scultura in Italia dalla metà dell Ottocento ai primi del Duemila in tre sezioni: Scultura in Friuli Venezia Giulia , Ado Furlan scultore e Percorso nella scultura italiana contemporanea. galleria enrico astuni via Jacopo Barozzi 3 tel Negative Capability Paintings Carla Accardi / Pier Paolo Calzolari / Peter Halley / Reinhard Mucha / Giulio Paolini / Anetta Mona Chisa & Lucia Tkácová a cura di Lorenzo Bruni e Giovanni Iovane 20 giugno - 7 dicembre Due orientamenti indagano l arte come ricerca di equilibrio tra elementi, in un tentativo di raffigubologna mambo via Don Giovanni Minzoni 14 tel Autoritratti. Iscrizioni del femminile nell arte italiana contemporanea coordinamento curatoriale Uliana Zanetti fino al 1 settembre L esposizione è dedicata ai rapporti fra l arte e le donne in Italia, con l intento di documentare gli sviluppi operativi e metodologici emersi dalla pratica delle autrici. Giulio Paolini, All istante, 2006 / Galleria Enrico Astuni rabilità astratta che fa da cornice onnicomprensiva. Se da una parte l analisi della rappresentazione riflette una sospensione del giudizio sullo spazio espositivo, dall altra la componente poetica e quotidiana articola un atteggiamento negativo nei confronti della politica. CAR DRDE via Azzo Gardino 14/a tel I grandi grigi. Scuola di pittura bolognese Pierpaolo Campanini / Paolo Chiasera / Cuoghi Corsello / Piero Manai a cura di Antonio Grulli fino al 6 luglio La figuratività, l uso dei colori ad olio e soprattutto un aspetto scenografico e di rilettura degli oggetti e dell opera d arte si delineano come tratti distintivi dei cinque artisti. una veduta della mostra I Grandi Grigi. Scuola di pittura bolognese P420 Arte Contemporanea piazza dei Martiri 5/2 tel Lumpenfotografie Per una fotografia senza vanagloria Hans-Peter Feldmann / Peter Piller / Alessandra Spranzi / Joachim Schmid / Franco Vaccari a cura di Simone Menegoi fino al 13 luglio Fototessere e immagini della stampa quotidiana si alternano a scatti banali e raccolti dalla strada e a illustrazioni di manuali. Un percorso che, trasformando un concetto marxista in categoria estetica, raccoglie e delinea una forma di comunicazione che, senza alcuna pretesa artistica, si pone al di là di ogni scelta formale e si rivela oggetto di interpretazione multiforme, ironica e concettuale. Franco Vaccari, L album di Debora, 2002 / P420 Emilia Romagna Bologna 17

18 modena GAlleria civica D ARTE MODERNA Palazzo Santa Margherita. Corso Canalgrande 103 tel /2940 Island. New Art from Ireland Dorothy Cross / Damien Flood / Mark Garry / Martin Healy / Niamh O Malley a cura di Fiona Kearney 20 giugno - 15 settembre Una ventina tra dipinti, disegni, sculture, fotografie, installazioni e film incentrati sul tema dell isola, in special modo l Irlanda, portano alla luce diversi aspetti della cultura isolana. L immagine di una lussureggiante natura sbiadisce, oscurata dalle tenebrose sfumature gettate dalle invasioni e dalle vicissitudini degli emigranti. Päivi Rintaniemi, Avis, 2012 / MIC sezione over 40 è Päivi Rintaniemi la vincitrice con un opera insieme forte ed effimera Nero/ Alessandro Neretti si conferma, per gli under 40, con un lavoro attuale e implicato nella sperimentazione del linguaggio materico. reggio emilia through the sun, to swallow sweet smells fino al 3 novembre dispari&dispari Project via Vincenzo Monti 25 tel Carolina Caycedo Humane Materiale II fino al 31 luglio Una riflessione che, delineandosi come seconda tappa di un ampio progetto iniziato in Norvegia, ricompone l attività unitaria di corpo e mente. Una ricerca che, realizzata a Reggio Emilia e materializzatasi in una video installazione a 8 canali, si concentra sui mestieri artigianali contemporanei e i loro artefici, laddove centrale è l azione delle mani. un immagine dal progetto Humane Materiale II / Dispari&Dispari Mark Garry, Drift, 2013 / Galleria Civica del Comune di Modena ravenna mar via di Roma 13 tel / Borderline Artisti tra normalità e follia Da Bosch a Dalí, dall Art Brut a Basquiat a cura di Claudio Spadoni, Gabriele Mazzotta e Giorgio Bedoni fino al 16 giugno faenza ra mic Museo internazionale delle Ceramiche viale Baccarini 19 tel Concorso Internazionale della Ceramica d Arte Contemporanea 58 Premio Faenza fino al 22 settembre In mostra le opere dei finalisti, in un percorso di interpretazione della ceramica in rapporto ai temi e alle ricerche contemporanee. Se per la 18 Modena Emilia Romagna collezione maramotti via Fratelli Cervi 66 tel Evgeny Antufiev Twelve, wood, dolphin, knife, bowl, mask, crystal, bones and marble fusion. Exploring materials fino al 31 luglio Meteoriti e ossa, cristalli e capelli, insetti, marmo e pelle di serpente. L artista attinge a materiali eterogenei per un progetto site-specific che, riflettendo sul mistero dell immagine, si ispira alle culture sciamanica e siberiana. Andy Cross House Painter fino al 31 luglio Un opera che, composta da ritratti, composizioni astratte e lavori precedenti dell artista, varca i confini tra pittura, architettura e scultura. Un nuovo studio, connubio tra pubblico e personale, che si fa percorso tra le sperimentazioni dell autore. Max Mara Art Prize for Women Laure Prouvost Farfromwords: car mirrors eat raspberries when swimming Andy Cross, House Painter, 2012 / Collezione Maramotti firenze gucci museo piazza della Signoria 10 tel Joana Vasconcelos a cura di Francesca Amfitheatrof 20 giugno - 15 dicembre strozzina ccc piazza Strozzi 1 tel Un idea di bellezza Vanessa Beecroft / Chiara Camoni / Andreas Gefeller / Alicja Kwade / Jean Luc Mylayne / Isabel Rocamora / Anri Sala / Wilhelm Sasnal fino al 28 luglio Artisti internazionali e linguaggi eterogenei si confrontano per rintracciare valori e bisogni relativi al tema della bellezza, al suo rapporto Chiara Camoni, Senza titolo, mosaico, / CCC Strozzina

19 con l arte, la vita e la filosofia. Un percorso che coinvolge l osservatore nella sua dimensione sia fisica sia psicologica, stimolando riflessioni attorno le implicazioni storiche e le letture contemporanee del bello. Federico Gori Di fragilità e potenza Installazione per il Cortile di Palazzo Strozzi fino al 30 giugno villa romana via Senese 68 tel William Furlong/Audio Arts Speaking to Others: Who speaks to who a cura di Lucia Farinati 27 giugno - 30 agosto Pas de Deux: 5 x 2 x 2 un progetto di Alya Sebti e Angelika Stepken fino al 30 agosto SÜDEN Villa Romana: Art, Music & Performance 26 agosto - 8 settembre Memorex cassette, Foto Audio Arts / Villa Romana base / progetti per l arte via San Niccolò 18/r tel Piero Golia 3 giugno - 10 settembre Un progetto sulla possibile o impossibile coreografia della realtà, come lo definisce l artista. Un percorso che mira a coinvolgere il pubblico, dialogando con esso e inscenando possibilità narrative variegate che offrono un alternativa poetica alla modalità e al succedersi delle informazioni mediatiche. L autore coniuga dimensione concettuale e processuale, oltrepassando i confini tra arte e vita. frittelli arte contemporanea via Val di Marina 15 tel Paolo Masi La responsabilità dell occhio a cura di Flaminio Gualdoni fino al 20 settembre Il percorso articola le sperimentazioni e le ricerche dell artista documentando sia serie, come quelle dei Cartoni o delle Tessiture, sia recenti installazioni. Un occasione per approfondire il rapporto dell autore con la visione e lo spazio, Paolo Masi, Parete elastica a dilatazione continua, 2013 / Frittelli rileggendo sia lo studio sui materiali che gli sconfinamenti analitici riduttivi e il ritorno alla bidimensionalità. s. giovanni valdarno ar Casa Masaccio Centro per l Arte Contemporanea corso Italia 83 tel Dissentire Fernando Sánchez Castillo / Cristina Lucas / Cabello/Carceller / Yaima Carrazana / Michelangelo Consani a cura di Alba Braza Boïls fino al 23 giugno Il dissenso per riflettere sulla funzione dell arte come generatrice di soggettività, capace di riscrivere la storia, e dell artista nel trasmetterla, creando nuovi orizzonti. Un linguaggio contemporaneo, in cui la narrazione usa codici personali, lontani dagli schemi fissi dell arte del passato. Cristina Lucas, Habla, 2008 / Casa Masaccio livorno carico massimo via della Cinta Esterna 48/50 Gianfranco Baruchello Perdita di qualità / Perdita d identità fino al 30 giugno Documenti e fotografie dell Archivio di Stato, riferibili probabilmente a persone coinvolte in operazioni di sorveglianza per mitivi politici, e un testo di Antonio Gramsci, vengono rielaborati dall artista ora ingrandendo particolari sino a rendere illegibili le figure ora modificando la grammatica dello scritto. Un processo che allontanandosi dalla materialità si avvicina alla memoria e al ricordo. lucca pavillon social via A. Mordini (già Via Nuova) 64 tel Derek Maria Di Fabio fino a fine agosto CLAUDIO POLESCHI via Santa Giustina 21 tel Giuseppe Restano Pavimenti testo di Santa Nastro fino al 15 giugno Tele che riproducono le forme, le cromie e le linee dei pavimenti della tradizione pugliese in una rappresentazione carica di senso ideale e concettuale, libera dalla riproduzione fine a se stessa. Blue and Joy 13 luglio - 7 settembre Giuseppe Restano, Pavimento 1, 2011 / Claudio Poleschi Toscana Lucca 19

20 prometeogallery di Ida Pisani ex Chiesa di San Matteo. Piazza San Matteo 3 tel Ion Grigorescu Trauma of the Exposed Body a cura di Maria Rus Bojan fino al 26 luglio VORNO di capannori lu tenuta dello scompiglio via di Vorno 67 tel Pablo Rubio Estados indefinidos para una existencia a cura di Antonio Arévalo fino al 28 luglio Da Prometeogallery: Grigorescu tra corpo e concetto Corpo come superficie interstiziale tra interno ed esterno, come soglia della percezione ma anche espressione intima di una dimensione umana profonda e inconscia. Nato nel 1945 a Bucarest, Ion Grigorescu interpreta la propria fisicità declinandola come superficie interpretativa dell identità e delle sue molteplici sfaccettature. Trauma of the Exposed Body a cura di Maria Rus Bojan allestisce, nello spazio dell Ex Chiesa di San Matteo a Lucca per Prometeogallery, un percorso unitario che, attingendo ai linguaggi della Body Art e dell Arte concettuale, lascia alternare proiezioni di immagini, scatti e lavori degli anni settanta e a opere recenti, come il video Start. Al fianco dell approccio performativo, la riflessione intima e spirituale si fa costante significante e rilegge il peccato originale come spunto per dialettizzare il contrasto tra il desiderio di sperimentazione e la condizione traumatica derivata dall episodio biblico. Una riflessione sulla nudità che oltrepassa ogni pregiudizio e, rievocando una purezza del corpo e dello spirito, si fa collegamento con la divinità. Moira Chiavarini Ion Grigorescu, Ritual Bath, / prometeogallery di Ida Pisani fino al 26 luglio Un congegno dell Alberti, riprodotto con strumenti digitali, e 520 piastrelle, a ricalcare le copertine della Loeb Classical Library, testimoniano la riflessione sul dilettantismo, il collezionismo e la copia. Paolo Scheggi Intercamera plastica e altre storie fino all 8 luglio I libri di Ettore Sottsass a cura di Giorgio Maffei e Bruno Tonini fino all 8 luglio Pablo Rubio, dalla mostra Estados indefinidos para una existencia, 2013 / Tenuta Dello Scompiglio prato san gimignano si pistoia spazio a via Amati 13 tel Alessandro Mencarelli Prison Diary 2013 testo di Alberto Salvadori fino al 26 luglio Gli scatti ritraggono spazi sospesi, interstizi e situazioni di attese, frammenti nei quali potersi riconoscere e che alludono alla dimensione umana, alle speranze e alla percezione della realtà dei detenuti. Gareth Long From the dilettante s library (with notations) Gareth Long, From the dilettante s library (with notations), 2013 / SpazioA centro luigi pecci viale della Repubblica 277 tel La Figurazione Inevitabile Una scena della pittura dagli anni novanta ad oggi a cura di Marco Bazzini e Davide Ferri fino all 8 luglio galleria continua via del Castello 11 tel Mona Hatoum A body of work Nari Ward Iris Hope Keeper Margherita Morgantin fino al 24 agosto Pablo Rubio. Ricordi e vita reale alla Tenuta dello Scompiglio Oltrepassando la tenda bianca, non si entra semplicemente in un altro ambiente. Oltrepassando la tenda bianca ci si addentra in un altra dimensione, quella intima di Pablo Rubio (Cordova, 1974). Curata da Antonio Arévalo, Estados indefinidos para una existencia è la grande installazione ambientale realizzata dall artista andaluso per il terzo appuntamento dello SPE - Spazio Performatico ed Espositivo della Tenuta Dello Scompiglio (LU). Ogni singolo elemento non è casuale ma trasfigurato nella memoria di quelle persone che, attraverso la loro esistenza, hanno lasciato la propria traccia, raccontandone la storia per non perderne il ricordo. Un ricordo non cristallizzato, ma che si ravviva ad ogni passaggio. Che non è solo quello della persona ormai scomparsa, ma anche quello dell artista stesso. Ci si addentra, cioè, nella memoria individuale e collettiva di chi ha partecipato a connotare quell ambiente e a scrivere storie di vita comune. Lo spazio è la casa appartenuta alla famiglia di Rubio che, nel corso degli anni, è stata abitata da svariati individui e che ora l artista ha trasformato nel proprio studio. Ricordi e vita reale si fondono. In un tempo sospeso (degli orologi da polso ormai fermi), nell apparente caos proprio dell accumulazione delle vite con i loro affetti ed effetti, Rubio presenta il suo mondo. Le cartelle, non consultabili, sono i quaderni che egli riempie con i suoi pensieri e le sue idee; i tavoli sono quelli da lavoro; le porte-finestre quelle della casa che fu, il tutto attraversato dai fili della memoria che, in qualsiasi momento, possono essere recisi. Daniela Trincia 20 Lucca Toscana

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO 1 Enrico Strobino L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO Incontro immaginario tra Steve Reich e Gianni Rodari PREMESSA L esperienza che qui presento è stata realizzata nella classe 1aG della Scuola Media S.

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

WILHELM SENONER E UNO DI NOI

WILHELM SENONER E UNO DI NOI WILHELM SENONER E UNO DI NOI Dopo l installazione presso il Padiglione Italia di Torino in occasione della 54 Biennale d Arte di Venezia, una nuova metafora della condizione umana rappresentata dal lavoro

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio Trento dal 27/05/2012 al 27/05/2012 RIEPILOGO 100 Dorso Esordienti A Femminile - Serie 1) DONINI Valentina 00 RARI NANTES TRENTO 1'125 2) BAZZANELLA Chiara 00 2001 TEAM ASD - ROVER 1'153 3) CRISTOFALETTI

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES NEW LIGHT ON ROME, ROMA, MERCATI DI TRAIANO, 2000 ARTISTA PETER ERSKINE Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES) www.gses.it

Dettagli

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Università degli Studi di Udine Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Dott. Davide Zoletto Facoltà di Scienze della Formazione Il gioco del far finta Rappresentazione della realtà:

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

Archivio Opera Piero Piero Manzoni. Merda d'artista

Archivio Opera Piero Piero Manzoni. Merda d'artista Archivio Opera Piero Piero Manzoni Consumazione dell'arte dinamica del pubblico divorare l'arte Basi Magiche - Sculture viventi Stefano Cappelli La Il corpo magico dell'artista Il 12 agosto 1961, in occasione

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 S Corso: AGRARIA, AGROLIMENTARE AGROINDUSTRIA - BIENNIO

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 S Corso: AGRARIA, AGROLIMENTARE AGROINDUSTRIA - BIENNIO Classe: 1 S RELIGIONE 9788805070725 TRENTI ZELINDO / MAURIZIO LUCILLO / ROMIO ROBERTO OSPITE INATTESO (L') / CON NULLA OSTA CEI U SEI 15,00 Si Si No ITALIANO GRAMMATICA 9788805073542 DEGANI ANNA / MANDELLI

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE RELIGIONE 9788842674061 CONTADINI M ITINERARI DI IRC 2.0 VOLUME UNICO + DVD LIBRO DIGITALE

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

L IMMAGINE CHE NON C ERA

L IMMAGINE CHE NON C ERA L IMMAGINE CHE NON C ERA SEZIONE SCIENTIFICA DEL CONCORSO LA PAGINA CHE NON C ERA BANDO DELLA II EDIZIONE Se è vero che un'immagine può essere più esplicativa di tante parole, allora perché non provare

Dettagli

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica DIREZIONE ARTISTICA ISMAEL IVO Choreografic Collision è un laboratorio di ricerca. È un percorso di formazione per stimolare

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

2. Fabula e intreccio

2. Fabula e intreccio 2. Fabula e intreccio Abbiamo detto che un testo narrativo racconta una storia. Ora dobbiamo però precisare, all interno della storia, ciò che viene narrato e il modo in cui viene narrato. Bisogna infatti

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli