Relazione sull attività CNAL nel quinquennio Prof.ssa Paola DAL TOSO Segretaria Generale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relazione sull attività CNAL nel quinquennio 2009-14. Prof.ssa Paola DAL TOSO Segretaria Generale"

Transcript

1 Consulta Nazionale delle Aggregazioni Laicali Relazione sull attività CNAL nel quinquennio Assemblea CNAL - Roma, 17 maggio 2014 Prof.ssa Paola DAL TOSO Segretaria Generale

2 Indice Premessa 1. La CNAL p Il COMITATO DIRETTIVO p Attività della SEGRETARIA GENERALE p PISTE DI LAVORO FUTURO p. 17

3 1 Relazione sull attività CNAL nel quinquennio Assemblea CNAL - Roma, 17 maggio 2014 Premessa Obiettivo di questa relazione è quello di documentare il lavoro svolto nel corso del quinquennio fine marzo maggio 2014 dalla CNAL, dal Comitato Direttivo CNAL e dalla segretaria affinché venga conosciuto e possa essere verificato da tutte le Aggregazioni aderenti alla CNAL. Di per sé in ciascuna delle due assemblee nelle quali ogni anno ci incontriamo, abbiamo dedicato del tempo per relazionare dell attività svolta. Oggi ci vogliamo fermare per guardare indietro e proiettarci in avanti. Vogliamo dare uno sguardo complessivo alla strada percorsa, senza la pretesa di essere esaustivi, perché ci può offrire indicazioni utili per delineare il cammino futuro, così da poter scegliere insieme alcune piste di lavoro. L odierna assemblea costituisce un momento propizio non solo per incontrarci, ma anche per riflettere insieme e programmare il nostro cammino di Aggregazioni Laicali che sono al servizio della Chiesa e del mondo. Siamo chiamati a progettare il prossimo quinquennio, alla luce dei passi compiuti, provocati dalle sfide del momento storico attuale a riscoprire la nostra identità di laici e sollecitati continuamente alla missionarietà da Papa Francesco. 1. La CNAL Identità e ruolo della CNAL Con la prima riunione di Comitato Direttivo CNAL nei primi giorni del luglio 2009 la CNAL ha iniziato una nuova fase. Abbiamo cominciato a lavorare insieme con rinnovato entusiasmo, incoraggiati dall allora Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata e dall allora Presidente della Commissione Episcopale per il Laicato, S. E. Mons. Paolo Rabitti. Anche nella riunione del 15 settembre 2009, con la Commissione Episcopale per il Laicato, ci siamo confrontati sul ruolo della CNAL. Più volte il Segretario Generale ha ribadito che la CNAL è il luogo in cui il laicato esprime la sua unità all episcopato, che a sua volta desidera che questo organismo, espressione del laicato associato, riprenda con vitalità l attività. Anche lo Statuto CNAL la delinea come un organismo pastorale, di comunione, un ambito di consultazione del laicato attivo e protagonista, in comunione con i Vescovi che rivolgono richieste per avere orientamenti e pareri. È a servizio di quanti svolgono attività pastorale: i Vescovi, la Conferenza Episcopale, le Aggregazioni. L interesse pastorale è la specificità della CNAL, che è chiamata a partecipare alla vita della Chiesa in Italia offrendole un contributo necessario. La CNAL è luogo ecclesiale di scambio e comunione perché la Chiesa cresca a tutti i livelli. Nel rapporto con la Conferenza Episcopale è punto di incontro, raccordo; per le Aggregazioni ecclesiali è un punto di coordinamento e convergenza tra le singole realtà e la Chiesa. In più occasioni il Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata, ha anche espresso apprezzamento per la fedeltà agli impegni assunti, per la continuità, lo stile, l interesse, i contenuti di adesione e condivisione del cammino della Chiesa italiana. In particolare, ha sottolineato che la CNAL rappresenta quella porzione di laicato che ha scelto di operare nella Chiesa e nel Mondo in forma aggregata, in comunione con la Chiesa. La Consulta nasce da una scelta di adesione che trova una condivisione, nello sforzo di una comunione oltre quella dell Aggregazione di appartenenza, nella consapevolezza dell appartenenza ecclesiale. Punto di incontro è il camminare uniti tra Aggregazioni all interno della Chiesa, senza perdere di vista la peculiarità di ognuna. Fattore decisivo è la coscienza ecclesiale. Nel con-venire c è un senso di

4 2 corresponsabilità attiva: la CNAL è luogo di condivisione e di crescita nell impegno. Si tratta di far crescere la qualità della partecipazione attiva. Un ringraziamento va a S. E. Mons. Mariano Crociata perché sempre ci ha incoraggiati e sostenuti, sia nell incontro personale con me, nei colloqui chiesti da me o su richiesta sua, sia nelle riunioni di Comitato Direttivo CNAL nel corso delle quali ha desiderato intervenire per una verifica dell attività nel 22 giugno 2012 e 20 settembre Insieme con Mons. Ugo Ughi ho avuto un primo incontro con il nuovo Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Nunzio Galantino, lo scorso 13 marzo. Le Assemblee CNAL Lo Statuto della CNAL offre spunti interessanti di riflessione e di impegno per questo cammino insieme. L articolo 3 afferma che la CNAL è chiamata a: «far crescere uno stile e una prassi di laicato maturo e responsabile [ ] anche attraverso iniziative di studio, di dialogo e di confronto per una più attenta e più responsabile partecipazione alla vita pastorale della Chiesa da parte delle singole Aggregazioni [ ]; promuovere iniziative comuni con il consenso e la partecipazione delle Aggregazioni aderenti, in ordine a istanze e problemi di particolare attualità, nell ambito dell evangelizzazione e dell animazione cristiana dell ordine temporale». Abbiamo cercato di curare al meglio le due assemblee annuali, affinché fossero momenti di formazione su temi importanti e di attualità. Quella di maggio in genere ha una durata maggiore, perché si conclude nel pomeriggio. L assemblea prende avvio con la celebrazione eucaristica e le omelie hanno sempre contribuito a dare un tono alla giornata. I relatori invitati hanno offerto contributi di alto profilo. Questi i temi affrontati: 28 novembre 2009 (mattina e pomeriggio) Il Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata, ha presentato l identità ed il ruolo della CNAL e ci ha introdotti agli Orientamenti pastorali della CEI. S. E. il Cardinal Camillo Ruini ha proposto il Rapporto-Proposta sul tema della sfida educativa. 29 maggio 2010 (mattina e pomeriggio) S. E. Mons. Arrigo Miglio, il dr. Edoardo Patriarca ed il prof. Luca Diotallevi hanno illustrato la Settimana Sociale dei Cattolici ed il Documento preparatorio. 20 novembre 2010 (pomeriggio) S. E. Mons. Gianni Ambrosio, Vescovo di Piacenza - Bobbio e Presidente della Commissione Episcopale per l educazione cattolica, la scuola e l università, ha presentato il testo Educare alla vita buona del Vangelo Orientamenti pastorali dell Episcopato Italiano per il decennio maggio 2011 (mattina e pomeriggio) Il prof. Luca Diotallevi ha presentato il documento conclusivo della 46 settimana svoltasi a Reggio Calabria (14-17 ottobre 2011): Un cammino che continua dopo Reggio Calabria. 19 novembre 2011 (pomeriggio) Ci siamo interrogati sulla relazione tra impegno ecclesiale e ricerca del bene comune ponendoci l domanda: qual è il contributo del laicato in questo tempo in cui soffre l intera nazione? 19 maggio 2012 (mattina e pomeriggio) S. E. Mons. Domenico Sigalini ha raccontato l esperienza vissuta da protagonista negli anni del Concilio Vaticano II, caratterizzati da un clima di speranza che animava gli animi e che si respirava nella Chiesa. Il prof. Ernesto Preziosi ha offerto un contributo di tipo storico, per poter capire il

5 3 contesto storico-culturale che ha preparato il Concilio e in particolare come è stato atteso e vissuto dai laici. 17 novembre 2012 (pomeriggio) Mons. Pietro Coda e la prof.ssa Paola Bignardi ci hanno aiutato a cogliere e assumere le sfide che restano ancora da vivere, l incompiuto che dobbiamo ancora realizzare ed integrare nel vissuto della nostra Chiesa. 25 maggio 2013 (mattina e pomeriggio) La prof. ssa Pina De Simone ha approfondito con taglio antropologico il tema della 46 settimana (Torino, settembre 2013): La famiglia, speranza e futuro per la società italiana, mentre il prof. Francesco Belletti, membro del Comitato Scientifico ed organizzatore delle Settimane Sociali, ha presentato il Documento preparatorio. 9 novembre 2013 (mattina) S. E. Mons. Marcello Semeraro, Vescovo di Albano, ha presentato l enciclica Lumen Fidei, a conclusione dell Anno della Fede, indetto da Papa Benedetto XVI per ricomprendere il cuore della fede della Chiesa cattolica, spesso svilito, parcellizzato o ignorato dal mondo, ma anche dai cristiani. Il prof. Pierpaolo Triani, membro della Giunta del V Convegno ecclesiale nazionale di Firenze (9-13 novembre 2015), ha illustrato l Invito. Inoltre, in tutte le assemblee sono state presentate una reazione scritta dell attività svolta e la documentazione della gestione amministrativa con il bilancio di previsione e il rendiconto annuale della CNAL. La partecipazione alle Assemblee Per quanto riguarda la partecipazione delle Aggregazioni aderenti alla CNAL, di fatto nel corso di questi ultimi anni registriamo un crescendo di presenze, anche grazie al lavoro svolto a livello di segreteria, con estrema precisione ed attenzione dalla signora Rossana Galassetti della Segreteria Generale della Conferenza Episcopale Italiana. Più volte come Comitato Direttivo CNAL ci siamo interrogati sul come favorire una maggiore partecipazione e coinvolgimento delle Aggregazioni aderenti alla CNAL. Ci siamo confrontati ripetutamente sul trovare modalità perché la CNAL possa essere concretamente un organismo di comunione in grado di rafforzare le relazioni mediante la conoscenza dei carismi, come possa sostenere i cammini associativi nell edificazione vicendevole, come possa rendere più efficace la missionarietà mediante proposte formative ed operative condivise, così come delineato nei primi articoli dello Statuto CNAL. La CNAL dovrebbe essere il momento in cui le Aggregazioni si raccordano insieme. Molte realtà associative desiderano poter contare sulla possibilità di incontrarci, scambiare le nostre esperienze e conoscere la ricchezza che ciascuna realtà associativa possiede. Ciò trova conferma negli stessi rappresentanti delle singole Aggregazioni che partecipano all assemblea. Quest esigenza è fortemente sentita soprattutto dalle realtà più piccoline numericamente, che colgono nella CNAL l occasione anche di formazione, sollecitazioni nuove, ecc. Se è aumentato anche il numero dei partecipanti alle assemblee ed il coinvolgimento, nello stesso tempo, nonostante la puntuale informazione a mezzo e invio cartaceo, verifichiamo qualche difficoltà nella presenza alle due assemblee annuali che la CNAL organizza. Non ci risulta, se non in casi eccezionali, che tale assenza sia dovuta a difetti organizzativi oppure a difficoltà diverse. (Eccezionali sono alcuni casi: ad esempio, si è verificato che l Aggregazione era convinta che il membro delegato partecipasse, mentre in realtà ciò non avveniva). Per di più la partecipazione non

6 4 è vincolata ai soli Presidenti della singola Aggregazione, che invece possono delegare un rappresentante. Inoltre, in varie occasioni abbiamo esteso l invito a partecipare alle assemblee, proprio per la significatività dei temi affrontati e la competenza di relatori, anche agli altri membri della realtà associativa. Più volte il Comitato Direttivo CNAL ha cercato di contattare gli assenti, tramite telefono, mail e lettera. È emerso qualche caso di mancata comunicazione all interno dell Aggregazione, qualche recapito non corretto. Insomma, mentre alcune Aggregazioni sono ricomparse, altre sembrano scomparire, altre ancora - ne abbiamo individuato oltre una decina su 68 - sono state del tutto assenti nel corso dell ultimo quinquennio, nonostante abbiano ricevuto costantemente tutte le informazioni e la comunicazione delle date di svolgimento dell assemblea in anticipo, in genere di un anno o in paio di casi, sei mesi. Quando un Aggregazione chiede alla Chiesa italiana di farne parte, la risposta positiva non implica l automatica adesione alla CNAL, per la quale occorre rivolgere alla Conferenza Episcopale Italiana una precisa richiesta. Quindi, la singola Aggregazione domanda di far parte della CNAL, il che non è automatico con la richiesta di riconoscimento ecclesiale. Infatti, in base all articolo 2 dello Statuto CNAL, «Fanno parte della CNAL le Aggregazioni aventi carattere nazionale, riconosciute o erette dalla CEI o dalla Santa Sede, sia che si tratti di associazioni e di terzi ordini, sia che si tratti di movimenti, di gruppi o di altre forme similari, purché dotati di regolare statuto ai sensi del can L accoglimento della domanda spetta al Consiglio Episcopale Permanente. Comporta l inserimento nella CNAL e l impegno alla partecipazione con i diritti e i doveri dei membri». Dunque, il far parte della CNAL viene richiesto dalla singola Aggregazione che si impegna al diritto-dovere della partecipazione. Questo si concretizza - nel modo minimale - nel partecipare alle due assemblee annuali (il Presidente può delegare un rappresentante dell Aggregazione) e nel versamento della quota annuale di partecipazione alle spese per l attività. Quando viene meno evidenti sono le conseguenze Va registrato che proprio in occasione dell assemblea odierna un paio di realtà ci hanno comunicato che non intendono in alcun modo versare quanto dovuto e ci hanno anticipato che non partecipano all assemblea e non sono interessate all atto di rinnovo degli organi elettivi. Rimane aperto il problema del come riuscire a collaborare, rinnovare, vivificare, riavviare quello scambio di comunione che tanto ci sta a cuore ed eventualmente individuare nuove modalità di comunicazione e/o partecipazione. Inoltre, il Comitato Direttivo CNAL si è interrogato anche sul come trovare un modo per sostenere e aiutare a recuperare slancio a quelle aggregazioni - tra l altro con una lunga storia - che ora stanno un po languendo. Quanto realizzato Orientamenti pastorali dell Episcopato Italiano per il decennio Su proposta del Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata, abbiamo dato un contributo al gruppo di lavoro incaricato di redigere la bozza degli Orientamenti pastorali dell Episcopato Italiano per il decennio Il Comitato Direttivo CNAL ha inviato a tutte le Aggregazioni una traccia stimolo per avviare la riflessione articolata su tre punti: cos è l educazione?; cosa le nostre Aggregazioni fanno per l educazione?; quali proposte / suggerimenti?. Una quindicina di Aggregazioni ha fatto pervenire contributi inoltrati alla commissione che ha curato la stesura Orientamenti unitamente a un documento di 4 pagine, sintesi di una discussione del Comitato Direttivo CNAL e poi curata da Franco Miano.

7 5 Regina Coeli di domenica 16 maggio 2010 Il Comitato Direttivo CNAL ha accolto l invito del Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata, ad assumere l iniziativa proposta da Comunione e Liberazione -unitamente ad altri solleciti provenienti da alcune Aggregazioni e Consulte Regionali e Diocesane- di partecipare in Piazza San Pietro al Regina Coeli di domenica 16 maggio 2010, quale segno visibile di solidarietà per il Santo Padre. L adesione è andata oltre le aspettative. L intenzionalità sottesa è stata pienamente condivisa dalle Aggregazioni aderenti alla CNAL e da quanti hanno voluto sostenere la proposta (a partire da ACLI, Comunità Neocatecumenali, ecc.). Inoltre, ci è sembrata recepita in modo soddisfacente dai mass media. Ha avuto una ricaduta decisamente positiva sulla stessa CNAL, che ha saputo dare un segno concreto di presenza e vitalità nella Chiesa e farsi conoscere da quanti ne hanno scoperto l esistenza proprio attraverso quest occasione. 61a Settimana promossa dal Centro di Orientamento Pastorale (COP) Nella primavera 2011 abbiamo collaborato alla preparazione della 61a Settimana promossa dal Centro di Orientamento Pastorale (COP), attraverso un questionario on line per raccogliere dati sulla presenza e sul servizio pastorale affidato ai laici nelle parrocchie. Santa Messa in occasione dei 150 anni dell unità d Italia Il Comitato Direttivo CNAL è stato coinvolto nella partecipazione alla celebrazione eucaristica presieduta da S. E. il Cardinale Angelo Bagnasco, presso la Chiesa di Santa Maria degli Angeli a Roma, il 17 marzo 2011, in occasione dei 150 anni dell unità d Italia. La celebrazione eucaristica è stata trasmessa in diretta su Rai 1. Presentazione del libro La porta stretta La CNAL è stata invitata a partecipare all organizzazione e poi alla presentazione del libro La porta stretta di S. E. il Cardinale Angelo Bagnasco svoltasi a Roma il 24 gennaio Professio Fidei Il Segretario Generale della CEI, S. E. Monsignor Mariano Crociata, ha invitato la CNAL alla Professio Fidei, nell ambito dell assemblea CEI, nella Basilica di San Pietro il 23 maggio Per la partecipazione dei quadri nazionali delle Aggregazioni della CNAL sono stati riservati circa 200 posti. Contributo alla 47 esima Settimana Sociale dei Cattolici Italiana Alla luce dei contenuti emersi nel corso dell assemblea del maggio 2013, che ha approfondito il tema La famiglia, speranza e futuro per la società italiana, oggetto della 47 esima Settimana Sociale dei Cattolici Italiana (Torino, settembre 2013), il Comitato Direttivo CNAL ha elaborato un contributo alla riflessione inviato al Comitato Scientifico ed organizzatore delle Settimane Sociali. Il testo è stato pubblicato nel sito CNAL ed in quello delle Settimane Sociali. Partecipazione alla revisione del documento Dio parla, opera e trasforma. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia nel contesto della nuova evangelizzazione D accordo con il direttore dell Ufficio Catechistico Nazionale, Mons. Guido Benzi e con il Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata, nell assemblea dello scorso 9 novembre è stato distribuito il documento preparato dalla Commissione CEI sul rinnovamento del Documento base (la cui prima pubblicazione risale a 40 anni fa), affinché le Aggregazioni Laicali offrano contributi, suggerimenti e proposte. Forse per i tempi stretti della consegna, non abbiamo ricevuto alcun riscontro. Il documento verrà approvato nel corso della prossima assemblea CEI.

8 6 La Chiesa per la scuola La CNAL è stata coinvolta nell organizzazione dell iniziativa La Chiesa per la scuola, svoltasi in piazza San Pietro il 10 maggio Sul sagrato sono stati riservati una decina di posti per il Comitato Direttivo. 2. Il COMITATO DIRETTIVO Nomina del Comitato Direttivo CNAL L attuale Comitato Direttivo CNAL è stato nominato dal Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Italiana, nella riunione svoltasi dal 23 al 26 marzo 2009: Paola Dal Toso è stata chiamata al servizio di segretaria generale della CNAL. Ai sensi del nuovo Statuto CNAL, approvato nel marzo 2009 (e che vede innovate le modalità di designazione del Comitato Direttivo CNAL allo scopo di assicurare una maggiore rappresentatività delle Aggregazioni), la Presidenza della CEI ha provveduto a nominare Maria Pia Bertolucci, Mario Landi, Luca Pezzi e Adriano Roccucci membri, ai quali si sono aggiunti oltre al Presidente Nazionale dell Azione Cattolica Italiana, Francesco Miano, membro di diritto, quelli eletti dall Assemblea CNAL svoltasi l 4 ottobre 2008: Loretta Angelini, Oana Guerrieri Porreca, Paola Mancini, Giuseppina Masciavè, Maddalena Pievaioli, Ernesto Preziosi e Giovanni Scanagatta. Successivamente, la Presidenza della CEI ha ratificato nel gennaio 2012 la sostituzione di Paola Mancini con Michele Panjotti della medesima Aggregazione e nel marzo 2013 di Ernesto Preziosi con Valentino Marcon della medesima Aggregazione. Inoltre, nel maggio 2009, l allora Presidente della Commissione Episcopale per il Laicato, S. E. Mons. Paolo Rabitti, ha nominato Suo delegato Mons. Ugo Ughi. Riunioni : 2 luglio, 20 luglio, 15 settembre, 10 ottobre : 5 febbraio, 15 marzo, 9 aprile, 26 giugno, 9 aprile, 19 settembre : 21 gennaio, 1 aprile, 30 aprile, 9 luglio, 9 settembre, 22 ottobre : 16 gennaio, 10 febbraio, 23 marzo, 20 aprile, 22 giugno, 16 luglio, 8 settembre, 12 ottobre : 18 gennaio; 8 marzo; 19 aprile; 14 giugno; 11 luglio, 20 settembre, 11 ottobre, 15 novembre : 17 gennaio, 28 febbraio, 3 aprile, 9 maggio. Per quanto riguarda le modalità di lavoro, il Comitato Direttivo CNAL ha potuto svolgere le riunioni presso le sedi CEI di Circonvallazione Aurelia, n. 50 e di via Aurelia, n Gli incontri si sono quasi sempre tenuti nel pomeriggio del venerdì dalle fino al massimo alle 19. Il Comitato Direttivo CNAL si vede con continuità, è cresciuto nella capacità di lavorare insieme c collaborare in spirito di comunione che vive pur con tutta la difficoltà e sa affrontare con tanta fede, che costituisce quell energia e motivazione del servizio a cui è chiamato. Mi sembra che in occasione delle assemblee traspaia e sia testimoniato in più occasioni. Gli incontri prendono sempre avvio con un momento di preghiera e la proposta di una meditazione particolarmente curata da Mons. Ugo Ughi e ciò ha contribuito in maniera senz altro significativa al clima di fraternità e all attività svolta. Va ricordato che nell impegno di rilanciare la CNAL, il Presidente dell Azione Cattolica, Franco Miano, membro di diritto del Comitato Direttivo, è sempre stato presente e quando impossibilitato, ha sempre trovato il modo comunicare il proprio apporto, offrire suggerimenti e aggiornarsi sullo svolgimento della riunione. Le riunioni di Comitato Direttivo CNAL sono state finalizzate a preparare le assemblee ed il cammino in funzione dell approfondimento dei vari temi oggetto delle stesse assemblee.

9 7 Di ogni incontro vengono sempre curati i verbali, inviati in breve tempo dopo la riunione in modo che anche i membri del Comitato Direttivo CNAL assenti possano essere informati subito e condividere quanto emerso e deciso. Finora non siamo stati in grado di renderli disponibili a tutti, attraverso la pubblicazione nel sito Internet; di fatto però, nelle relazioni alle assemblee ne è stata sempre data ampia comunicazione. I verbali sono sempre trasmessi anche al Presidente della Commissione Episcopale per il Laicato, S. E. Mons. Domenico Sigalini e al Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata. Nonostante il desiderio emerso occasionalmente, il Comitato Direttivo CNAL non si è stato in grado di prolungare la durata delle riunioni (ad esempio, con tempi più lunghi, ritrovandosi per una giornata intera o un fine settimana per un confronto più approfondito, per una comune elaborazione di linee progettuali oppure con spazi conviviali per favorire un maggiore conoscenza reciproca e la crescita nella comunione). Se gli incontri di maggiore durata potrebbero favorire forse un lavoro più inteso e anche un certo risparmio economico (dato che molti membri del Comitato Direttivo CNAL vengono da fuori Roma e il costo dei viaggi è notevole), dall altra più volte, per vari motivi, è stato necessario vederci con cadenza poco più che mensile. Credo si possa riconoscere che il Comitato Direttivo CNAL sia cresciuto nella collegialità, non solo nella capacità di confronto reciproco, ma anche nell individuare scelte comuni, e non certo prese per approvazione a maggioranza, quanto piuttosto facendo maturare l adesione, il consenso, la condivisone. La conoscenza reciproca ha consentito la valorizzazione delle specificità di ciascuno. Progressivamente sono andati delineandosi alcuni compiti: - l amministratore, ai sensi dell art. 10 dello Statuto, il Comitato Direttivo; - la cura del rapporto con le Consulte Regionali e Diocesane; - l aggiornamento del sito; - la redazione della news letter; - la stesura di lettere a nome del Comitato Direttivo; - i rapporti con i media, in particolare la stampa (Sir e Avvenire); - la relazione con il Forum Européen des Laïcs - European Lay (Forum Europeo dei Laici). Bozza di Statuto/Regolamento per la costituzione di nuove Consulte Regionali e/o Diocesane In risposta alle richieste pervenute, anche su suggerimento del Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata, il Comitato Direttivo CNAL, facendo sintesi dei testi esistenti nelle diverse realtà, ha elaborato una bozza di Statuto/Regolamento per la costituzione di nuove Consulte Regionali e/o Diocesane. Con il consenso della Segreteria Generale CEI e del direttore dell Ufficio Nazionale CEI per i Problemi giuridici, Mons. Giuseppe Baturi, che l hanno approvato, l abbiamo inviato a tutte le Consulte Regionali e/o Diocesane. Inoltre, l abbiamo fatto pervenire a tutti i Vescovi con una lettera di accompagnamento spiegandone le finalità, affinché, là dove non esiste la Consulta Diocesana o Regionale, ne venga promossa la costituzione. Le pubblicazioni 1. Contributi delle Associazioni / Movimenti sul documento Educare alla vita buona del Vangelo. Orientamenti pastorali dell Episcopato Italiano per il decennio Pubblicato nell ottobre 2011, il quaderno raccoglie i contributi pervenutici dalle Aggregazioni che in riferimento agli Orientamenti pastorali hanno risposto alle seguenti domande: Quali sfide Educare alla vita buona del Vangelo pone alla specificità della singola Aggregazione, dal punto di vista del carisma, del proprio Statuto? Per quanto riguarda i contenuti di Educare alla vita buona del Vangelo, quali sono gli aspetti che più interpellano l Aggregazione? Come quest ultima cerca di rispondervi? Hanno risposto 35 Aggregazioni, risultato soddisfacente, visto che non si è certo abituati a questa modalità di lavoro.

10 8 2. Contributi Associazioni / Movimenti testimonianze e riflessioni sul tema Quali sfide ci attendono a cinquant anni dal Concilio? (novembre 2012) Il quaderno contiene la ricchezza di 29 contributi delle diverse Aggregazioni che intendono offrire alla Chiesa il rinnovato impegno a realizzare lo spirito del Concilio Vaticano II. Ci sembra sia risultato uno strumento interessante anche per comprendere la storia delle Aggregazioni Laicali in Italia, un ricco patrimonio che testimonia il cammino di maturazione dell identità Laicale. 3. Siamo ancora all aurora A cinquant anni dal Concilio Vaticano II (25 maggio 2013) Il libro raccoglie le quattro relazioni presentate nel corso delle due assemblee CNAL svoltesi nel 2012 e dedicate al Concilio Vaticano II. Si tratta dell intervento di S. E. Mons. Domenico Sigalini che ha testimoniato come ha vissuto quegli anni contrassegnati da un clima di speranza che animava gli animi e che si respirava nella Chiesa; il prof. Ernesto Preziosi ha illustrato il contesto storico-culturale che ha preparato il Concilio e in particolare come è stato atteso e vissuto dai laici; la prof.ssa Paola Bignardi ha offerto una riflessione sul laicato, mentre Mons. Piero Coda ha proposto una lettura in chiave teologica. Il libro è pubblicato dall editrice AVE, che l ha inserito nella propria distribuzione, il che consente una maggiore diffusione. Per chi ha vissuto il Concilio, si tratta di una riscoperta dell insegnamento conciliare; ma c è anche la responsabilità di passarlo integro ai giovani che non lo conoscono che per sentito dire, nonché risvegliare l attenzione sul presente ecclesiale, per cogliere e assumere le sfide che restano ancora da vivere, l incompiuto ancora da realizzare e integrare nel vissuto della nostra Chiesa. Questi testi sono stati inviati a tutti i Vescovi, oltre che ai membri del Consiglio Permanente della CEI e della Commissione Episcopale per il Laicato, nonché i Direttori degli Uffici CEI. Ci sono giunti riscontri positivi e significativi apprezzamenti. Sito Il sito CNAL (www.cnal.it) avviato in occasione del Regina Coeli del 16 maggio 2010, è stato riorganizzato dal maggio 2012 in modo da essere uno strumento che facilita la reciproca conoscenza e la comunicazione e che aiuta a coltivare la comunione, attraverso la condivisione delle varie informazioni riguardanti attività, iniziative, progetti, nonché documenti relativi agli incontri assembleari già svolti, ecc che possono venir messi in circolazione, In concreto, giro tutti gli inviti che mi arrivano in quanto segretaria, a Rossana affinché li pubblichi. È evidente che quasi tutte le Aggregazioni hanno un proprio sito; quello CNAL può costituire un ulteriore occasione per diffondere le informazioni che possono interessare altre Aggregazioni e contribuire a costruire un efficace rete di comunicazione, ma constato che solo qualcuna invia notizie. Per di più queste vanno presentate e lanciate con foto ed è necessario pertanto, una maggiore cura da parte del Comitato Direttivo. News letter Con l obiettivo di favorire un efficace comunicazione e il desiderio di crescere nella comunione, abbiamo dato vita alla news letter che cercherà di fornire in tempi brevi le notizie riguardanti la vita della CNAL e della Chiesa in generale. Ne sono usciti tre numeri, che ci risulta abbiano riscosso l interesse in particolare delle Consulte. La struttura della news letter è semplice: un editoriale, non necessariamente curato dalla segretaria generale (anche se finora è stato così), un pensiero di carattere spirituale proposto da Mons. Ugo Ughi, notizie riguardanti l attività del Comitato Direttivo, delle Aggregazioni, delle Consulte. La news letter è redatta da Michele Panajotti, in collaborazione con i tecnici del Servizio Informatico CEI.

11 9 Partecipazione all Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana - Roma, maggio 2009: Paola Dal Toso, Franco Miano, Pina Masciavè, Maddalena Pievaioli. - Assisi, 9-12 novembre 2009: Paola Dal Toso, Luca Pezzi, Adriano Roccucci. - Roma, maggio 2010: Paola Dal Toso, Franco Miano, Oana Guerrieri Porreca, Mario Landi. - Assisi, 8-11 novembre 2010: Paola Dal Toso, Franco Miano, Maria Pia Bertolucci, Ernesto Preziosi. - Roma, maggio 2011: Paola Dal Toso, Franco Miano, Paola Mancini, Pina Masciavè. - Roma, maggio 2012: Paola Dal Toso, Franco Miano, Loretta Angelini, Giovanni Scanagatta. - Roma, maggio 2013: Paola Dal Toso, Franco Miano, Michele Panajotti, Maddalena Pievaioli. Partecipazione a iniziative - Seminario di Reteinopera (Assisi,17-19 settembre 2010): Paola Dal Toso, Franco Miano, Oana Guerrieri Porreca, Mario Landi, Giuseppina Masciavè, Maddalena Pievaioli, Adriano Roccucci. - Settimana sociale dei Cattolici (Reggio Calabria, ottobre 2010): Paola Dal Toso, Franco Miano, Mario Landi, Giuseppina Masciavè, Maddalena Pievaioli, Ernesto Preziosi, Mons. Ugo Ughi. - XLV convegno nazionale dei direttori degli uffici catechistici diocesani (Pesaro, giugno 2011): Paola Dal Toso e Pina Masciavè. - XV Congresso Eucaristico Nazionale (Ancona, 3-11 settembre 2011): Paola Dal Toso, Mons. Ugo Ughi, Loretta Angelini, Maria Pia Bertolucci, Mario Landi, Pina Masciavè, Maddalena Pievaioli, Ernesto Preziosi, Giovanni Scanagatta. - Settimana sociale dei Cattolici (Torino, settembre 2013): Paola Dal Toso, Franco Miano, Mario Landi, Valentino Marcon, Giuseppina Masciavè, Maddalena Pievaioli, Mons. Ugo Ughi. Rappresentanti CNAL In cartella ci sono le relazioni sull attività svolta per la CNAL nei seguenti organismi: - Consiglio Nazionale Caritas Italiana: Luca Pezzi (2009), Carlo Grassetti (2011), Alberto Civitan, Michele Panajotti (2013). - Consiglio Missionario Nazionale: Mario Berti (2012), a seguito delle dimissioni di Maria Vittoria Cavallari e alla disponibilità venuta meno da parte di Emma Cavallaro. - Consulta Nazionale per la Pastorale delle Vocazioni della CEI: Pina Masciavé e Carlotta Benedetti (autunno 2013). - Comitato Congresso Eucaristico svoltosi nel 2011 ad Ancona, Emma Cavallaro. - Comitato Preparatorio del V Convegno ecclesiale nazionale di Firenze (9-13 novembre 2015): Paola Dal Toso, Mons. Ugo Ughi, Loretta Angelini, Maria Pia Bertolucci, Michele Panajotti, Maddalena Pievaioli, Francesca Simeoni. Forum Européen des Laïcs - European Lay (Forum Europeo dei Laici) L articolo 5 dello Statuto CNAL afferma che la CNAL «partecipa agli organismi nazionali dei laici degli altri Paesi; [ ] agli organismi internazionali di coordinamento dell apostolato dei laici; [ ] al Forum Europeo dei Comitati nazionali dell Apostolato dei laici e agli organismi ecumenici e interreligiosi». Con l obiettivo di riallacciare i rapporti a livello europeo, il 2 luglio 2009 ho incontrato Peter Annegarn e Seàn O Donnell, membri del Segretariato del Forum Européen des Laïcs - European Lay Forum. Ho nuovamente incontrato Peter Annegarn e il Segretariato del Forum Europeo dei Laici a Roma, il 28 settembre 2012 insieme a S. E. Mons. Domenico Sigalini e Michele Panajotti. Alla Study Assembly La dignità umana in un Europa in cambiamento: la risposta cristiana (il tema è quello della lotta contro la povertà e l esclusione), svoltosi a Birmingham dal 6 all 11

12 10 luglio 2010, ha partecipato Ernesto Preziosi. Al Forum Europeo tenutosi a Stoccolma dal 7 al 9 giugno 2013, ha partecipato Michele Panajotti. Di entrambe questi incontri è stata proposta una relazione nelle assemblee CNAL immediatamente successive al loro svolgimento. Ancora una volta mi sono incontrata con Peter Annegarn e il Segretariato del Forum il 31gennaio a Sassone (Roma) per definire la collaborazione richiesta alla CNAL nell organizzazione logistica del prossimo incontro europeo si terrà a Sassone dal 26 al 29 giugno 2014 sul tema: Future for young people in Christian perspective. Alcune Aggregazioni hanno già messo a disposizione energie e si sono impegnate offrendo un supporto della realizzazione del Forum. Oggi vi chiediamo se c è la disponibilità a donare qualche gadget (magari avanzato da qualche recente iniziativa) ai partecipanti all incontro europeo, che si prevede saranno non più di un centinaio. Il Comitato Direttivo CNAL ritiene importante che la CNAL torni ad essere di nuovo presente in questo organismo, che sollecita non solo l impegno a livello ecclesiale, ma vuole anche essere di stimolo verso le varie istituzioni europee per un attenzione a problematiche quali: famiglia, scuola, lavoro. La situazione dell European Forum non è ancora ben chiara, poiché ci sono alcune diversità di giudizio da parte delle varie Conferenze Episcopali (o Vescovi) locali, a causa anche delle differenti situazioni dei laici cattolici associati nei paesi europei. Non ha ancora ottenuto un riconoscimento. Si è rivolto alla CEC per ottenere un approvazione, ma la risposta è stata negativa, in quanto può solo ricevere un appoggio, non un approvazione giuridica. È inserito nel Pontificio Consiglio dei Laici e ha pochi finanziamenti. Il Comitato Direttivo CNAL ritiene opportuno prestare attenzione alla dimensione internazionale e aprirsi alla mondialità, perché non è soltanto la CNAL che vive la dimensione del laicato. Poiché l European Forum ha espresso anche l esigenza di conoscere il lavoro e le modalità di impegno della CNAL, il Comitato Direttivo CNAL ha deciso di inviare i materiali finora prodotti e pubblicati. Per la traduzione, si arrangeranno. 3. Attività della SEGRETARIA GENERALE L ufficio di Segreteria Ha curato il trasferimento da Via della Pigna a Via Aurelia, n Roma. Sono attivi il nuovo numero telefonico: 06/ , il fax, e l indirizzo mail: La riorganizzazione dell ufficio di segreteria ha comportato che dal 2009 al 2010 non ci sia stato alcun supporto logistico. Come abbiamo già relazionato nelle precedenti assemblee, in quanto in quanto legale rappresentante CNAL, sono stata chiamata in causa presso il Tribunale del Lavoro di Roma (il che ha assorbito notevoli energie in quanto ho dovuto seguire personalmente la questione legale concordando con l avvocato della nostra difesa la strategia difensiva in occasione di tutte le udienze). Pertanto, mi sono dovuta arrangiare per tutti gli aspetti di segreteria (invio delle convoche delle riunioni di Comitato Direttivo, disbrigo della posta, riproduzione dei materiali utili per le riunioni di Comitato Direttivo, preparazione delle cartelle), mentre l organizzazione delle assemblee (novembre 2009 e maggio 2010) ci ha supportato l Azione Cattolica che ha messo a disposizione il suo personale. Da settembre 2010 ci ha aiutato il signor Leo Lenzi della Fondazione Migrantes, sostituito da marzo 2012 dalla signora Rossana Galassetti dell Ufficio Comunicazioni Sociali della CEI. Rossana ha continuamente aggiornato l indirizzario delle Consulte Regionali delle Aggregazioni Laicali e quelle Diocesane (inserendo i dati nel database CEI) e il sito CNAL. Constatabili sono le ricadute sulla creazione di una rete di collegamento e la stessa partecipazione alle assemblee. Desideriamo esprimere di tutto cuore un grazie particolare alla nostra Rossana per il puntuale servizio, svolto con particolare competenza professionale, generosa disponibilità e tanta attenzione, delicatezza e passione. Le va riconosciuta una grande attenzione per metterci nelle condizioni di

13 11 poter svolgere al meglio il servizio e anche la capacità di trovare quei materiali CEI avanzati ed utili A volte, in alcuni periodi, ad esempio in occasione delle nostre assemblee, sarebbe necessaria una maggiore disponibilità oraria, che al momento è di 6 ore settimanali. Speriamo che la Segreteria Generale della CEI possa accogliere la nostra richiesta. Archivio CNAL Ho provveduto personalmente a recuperare tutto l archivio CNAL presso l Istituto Paolo VI per la storia dell Azione Cattolica e del Movimento Cattolico in Italia, con il quale ho firmato il contratto di deposito. L archivio, consistente in 60 scatoloni, di particolare importanza dal punto di vista storico, riguarda l attività CNAL presumibilmente tra la seconda metà degli anni Sessanta fino per lo meno alla fine degli anni Novanta. Consegnato in ordine per il periodo relativo alla segreteria di Emma Cavallaro e Emerenziana Rossato, non risulta per nulla in buono stato (scatoloni confezionati alla rinfusa al momento del trasloco da via della Conciliazione al magazzino, quando la segreteria CNAL è stata trasferita in via della Pigna e probabilmente rispostati mentre erano in deposito; manca un elenco e solo su pochissimi c è qualche etichetta o scritta che consenta di individuare il contenuto). L Istituto Paolo VI si fa carico (dopo aver sostenuto il costo del trasferimento e provveduto sostituzione di molti cartoni sfasciati ed intrasportabili) di garantire la conservazione dell archivio CNAL. Nel dicembre 2013 il direttore prof. Paolo Trionfini ha proposto un progetto di catalogazione che è stato presentato alla CEI unitamente alla richiesta di finanziamento per il riordino e la catalogazione in modo da renderlo più facilmente disponibile alla consultazione. L ho consegnato al Segretario della CEI S. E. Mons. Nunzio Galantino e l ho presentato anche all economo della CEI, Mons. Rocco Pennacchio. Siamo in attesa di una risposta, che ci auguriamo sia positiva. Gli incontri con le Consulte Regionali e Diocesane Compito della CNAL è anche «sostenere l attività delle Consulte Diocesane e Regionali», come affermato all art 3 dello Statuto). L attenzione ad esse ci è stata raccomandata fin dall inizio dal Segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata che ci ha ripetutamente sollecitati a mantenere i contatti con esse e a sostenerne l avvio. Quest aspetto è stato seguito in particolare da Oana Guerrieri Porreca che ha cercato di curare i contatti via mail e fare un primo aggiornamento dell indirizzario delle Consulte Regionali delle Aggregazioni Laicali e quelle Diocesane, anche per poter invitarle a partecipare alle assemblee. Quando giunge la notizia della costituzione di una nuova Consulta Diocesana, cerchiamo di recuperarne i recapiti, li inseriamo nei nostri contatti per avere un indirizzario sempre più aggiornato e diamo comunicazione anche al segretario regionale. A tutte le assemblee CNAL abbiamo esteso l invito a partecipare alle Consulte di cui avevamo un indirizzo. È significativo il fatto che la loro partecipazione alle assemblee sia cresciuta e l aumento dal punto di vista numerico risulta maggiore rispetto a quella delle Aggregazioni. In qualità di Segretaria della Consulta ho partecipato alle varie iniziative promosse, incontrando - quelle Regionali Abruzzo-Molise, Puglia, Sicilia, Triveneto, Piemonte; - quelle Diocesane: Vicenza, Lucca, Mantova, Savona-Noli, Treviso 1. La necessità di investire e dialogare maggiormente con le Consulte Regionali ha portato il Comitato Direttivo CNAL a promuovere in coda all assemblea del 17 novembre 2012 un incontro con i rispettivi segretari per un momento di conoscenza e di scambio delle diverse esperienze, in 11 Altri contatti sono stati tenuti dai seguenti membri del Comitato Direttivo: Maddalena Pievaioli è segretaria della Consulta Diocesana di Perugia e di quella Regionale dell Umbria; Pina Masciavè è stata membro della Consulta Regionale della Puglia ed ha incontrato la Consulta Diocesana di Melfi-Rapolla-Venosa; Michele Panajotti ha incontrato la Consulta Diocesana di Gaeta.

14 12 un ottica di sempre maggiore collaborazione e comunione e anche per cercare di capire la possibilità di realizzare almeno parzialmente un cammino condiviso. Per concretizzare ciò, il Comitato Direttivo CNAL aveva ipotizzato incontri decentrati su un argomento comune, ad esempio sul tema del Concilio Vaticano II, per approfondire aspetti diversi nelle singole realtà, lavorando così, in un certo senso, in rete. Di fatto abbiamo constatato che non era possibile concretizzare tale proposta, perché le Consulte Regionali erano già impegnate su tematiche molto diverse tra loro, per lo più in sintonia con i cammini delle Chiese locali. Pertanto, il Comitato Direttivo CNAL ha deciso di andare a trovare sul posto le Consulte, per una maggiore reciproca conoscenza e incentivazione del dialogo, semplicemente partecipando ad una loro riunione. Nonostante le buone intenzioni, non sono riuscita a incontrare tutte le Consulte Regionali. Le Consulte Regionali e Diocesane hanno espresso la necessità di trovare un raccordo la CNAL e mantenere i rapporti. Come concretamente favorirlo e promuoverne l effettiva ricaduta sul territorio? Come ho già riferito, il Comitato direttivo ha steso una Bozza di Statuto/Regolamento per la costituzione di nuove Consulte Regionali e/o Diocesane. Commissione nazionale per la Catechesi degli adulti (Ufficio Catechistico Nazionale) (novembre ottobre 2013) Sono stata nominata membro di questa Commissione dal novembre 2010 fino all ottobre 2013 quando ha terminato la sua funzione. Ho partecipato a tutte le riunioni non solo della Commissione Catechesi degli adulti presso l Ufficio Catechistico Nazionale, ma anche della Consulta dell Ufficio Catechistico. Sono stata impegnata nella preparazione (riunioni del 29 novembre 2010, 14 febbraio 2011, 5 aprile 2011, 9 maggio 2011) del XLV convegno nazionale dei direttori degli uffici catechistici diocesani Adulti testimoni della fede, desiderosi di trasmettere speranza (Pesaro, giugno 2011). Mi è stato affidato un intervento alla tavola rotonda sul tema: "Essere adulti credenti in Italia oggi" per illustrare come le parrocchie e le associazioni danno spazio, sostengono il cammino di crescita nella fede dell adulto che ha già fatto la scelta di fede. Il contributo offerto che è stato il frutto anche della collaborazione di alcune Aggregazioni CNAL; è pubblicato nel libro Dodici ceste piene. La formazione cristiana degli adulti, (LDC, 2013), di cui sono curatore insieme a G. Benzi e U. Montisci e che Mons. Benzi ha presentato nell assemblea di novembre scorso. Relazioni/ Tavole rotonde - Moderatrice alla tavola rotonda al XI convegno nazionale del Servizio Nazionale di Pastorale Giovanile (Metaponto - Matera, ottobre 2009): La parrocchia che vorrei Cosa si aspettano i giovani, le famiglie, la scuola dalla comunità cristiana. - Relatrice al convegno degli animatori dei gruppi giovanili promosso dalla Pastorale Giovanile della diocesi di Ancona (Ancona, 14 gennaio 2010). - Relatrice al convegno promosso dalla Chiesa Matrice di Corato in preparazione al terzo convegno ecclesiale della Puglia (Corato - Bari, 6 febbraio 2010). - Relatrice al convegno promosso dalla Pastorale Giovanile della diocesi di Tursi Lagonegro su La sfida educativa con particolare attenzione alle Aggregazioni e ai movimenti ecclesiali (Francavilla in Sinni - Potenza, 27 marzo 2010). - Relatrice alla riunione della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Vicenza (Vicenza, 17 maggio 2010). - Relatrice al campo delle equipe diocesane dell Acr Perché vedano le vostre opere buone. Approfondimento della domanda di vita (Pietralba - Bolzano, 28 luglio 2010). - Relatrice all incontro nazionale delle Presidenze diocesane dell Azione Cattolica su Eucaristia dono di comunione per la vita quotidiana (Ancona, 11 settembre 2010).

15 - Conclusioni della giornata di studio per sacerdoti assistenti delle associazioni e movimenti giovanili sugli Orientamenti pastorali promosso dal Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile (Roma, 17 novembre 2010). - Segretaria dell assemblea tematica Includere nuove presenze tenutasi nel corso della Settimana sociale dei Cattolici (Reggio Calabria, ottobre 2011). - Relatrice su Eucaristia e carità, pilastri della vita associata nell ambito del seminario di studio in preparazione al Congresso Eucaristico: Sport, Carità, Eucaristia. Il Cristianesimo come motore d sviluppo dello sport (Centro Pastorale Giovanni Paolo II di Montorso- Loreto, gennaio 2011). - Relatrice al convegno della Consulta Regionale delle Aggregazioni Laicali dell Abruzzo - Molise (Sulmona, 26 marzo 2011) sul 4 capitolo degli Orientamenti pastorali Educare alla vita buona del Vangelo: La Chiesa, comunità educante. La coincidenza della data ha reso impossibile accogliere la richiesta dell Anspi della Puglia che insieme alla Commissione Regionale per la Pastorale dello Sport ha organizzato un convegno a Monopoli. - Relatrice nella tavola rotonda del XLV Convegno Nazionale dei direttori degli Uffici Catechistici Diocesani sul tema: Essere adulti credenti in Italia oggi (Pesaro, giugno 2011). - Relatrice sul documento degli Orientamenti pastorali agli ex allievi dell opera don Calabria (Verona, 13 marzo 2011), ai vicariati vicentini di Camisano (15 febbraio 2011), Arsiero (16 maggio 2011); alla parrocchia di Belvedere di Tezze (14 marzo 2011). - Relatrice sul tema Dalla cattedra alla quotidianità al convegno del Movimento di Spiritualità Vivere In (Sassone - Roma, 11 giugno 2011). - Relatrice per la diocesi di Trapani su L Eucarestia, luce per la vita sociale (Alcamo - Trapani, 25 giugno). - Moderatrice dell approfondimento e dibattito sul tema La città vissuta) nella mattinata dedicata a L Eucarestia, luce per la città (Congresso Eucaristico - Ancona, 9 settembre 2011). - Relatrice al convegno della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Lucca (Lucca, 16 settembre 2011) su Siamo credibili davanti agli occhi di Dio? Rieduchiamoci al senso della vita. - Relatrice all Openfield della Diocesi di Padova (Aci, Acli, Agesci, Csi, Noi) su Ruolo dell associazionismo cattolico all unità d Italia (Padova, 18 settembre 2011). - Relatrice alla Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Vicenza su: Come si è evoluto nel tempo il concetto di formazione (Vicenza, 24 ottobre 2011). - Relatrice alla presentazione del libro su Anna Feder in occasione della chiusura del centenario del Guidismo promosso da Fse (Roma, 22 ottobre 2011). - Relatrice all incontro della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Mantova nell ambito del cammino diocesano: Cercate tra voi (Mantova, 6 novembre 2011). - Relatrice al convegno nazionale dei Consulenti Ecclesiastici del Csi su Dirigenti di oggi e di domani: criteri di discernimento (Roma, 8-9 novembre 2011). - Coordinatrice dell incontro dei rappresentanti nazionali delle Aggregazioni Laicali al Convegno Nazionale dei Pastorale Giovanile - Servizio Nazionale di Pastorale Giovanile Crescere insieme per la vita buona. I giovani e la dimensione comunitaria della vita e della fede (Roma, novembre 2011). - Relatrice alla riunione della Commissione Pastorale Triveneta per l Educazione, la Scuola e l Università della Conferenza Episcopale Triveneta su: L impegno del mondo delle Aggregazioni professionali Laicali nel mondo della scuola e dell educazione alla luce degli Orientamenti pastorali per il (Zelarino - Venezia, 16 febbraio 2012). - Relatrice al convegno nazionale Confederex su L emergenza educativa: problema avvertito dalle Aggregazioni Laicali? (Firenze, 21 aprile 2012) 13

16 14 - Relazione su La Consulta delle Aggregazioni Laicali Tavolo del discernimento comunitario ecclesiale e della mediazione civile all assemblea della Consulta Regionale delle Aggregazioni Laicali di Sicilia (Palermo, 20 maggio 2012). - Intervento alla tavola rotonda sul turismo religioso nell ambito della fiera di Longarone (Longarone - Belluno 29 settembre 2012). - Presentazione della CNAL all incontro Assistenti Cooperatori Salesiani e Movimento Giovanile Salesiano (Roma, 28 maggio 2013). - Relatrice alla Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Savona-Noli su: La corresponsabilità e la comunione tra Aggregazioni Laicali (Savona, 18 novembre 2013). - Relatrice alla Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Treviso su Uno sguardo ed un respiro più ampio sul ruolo dei laici all interno della Chiesa oggi, alla luce dei suggerimenti del Concilio Vaticano II (Treviso, 16 dicembre 2013). - Incontro con la presidenza della Consulta del Triveneto (Zelarino - Venezia, 15 febbraio 2014). - Relatrice alla Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Vicenza su: Le Aggregazioni Laicali e il magistero di Papa Francesco (Vicenza, 10 febbraio 2014). - Relatrice al clero diocesano e ai rappresentanti della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Avezzano su: Le Aggregazioni Laicali per una Chiesa in uscita (Avezzano, 25 marzo 2014). - Relatrice alla Consulta Regionale delle Aggregazioni Laicali su L identità, il ruolo della Consulta (Pianezza - Torino, 5 aprile 2014). A seguito di ricovero ospedaliero e operazione di mio papà non ho tenuto - la relazione su Nella Chiesa tutti chiamati alla corresponsabilità: percorsi di comunione nella missione, invitata dalla diocesi di Lucera - Troia nell ambito del Convegno pastorale diocesano (Lucera, 19 settembre 2014). - la relazione su Identità e missione nella Chiesa delle Aggregazioni Laicali, invitata dalla parrocchia dei Santi Cosma e Damiano (Bernalda, 23 settembre 2014). Poiché coincideva con l ultima riunione di Comitato Direttivo CNAL, il 9 maggio non ho potuto accettare l invito della parrocchia San Francesco della diocesi di Matera a tenere la relazione su Chiesa Risorse, sfide, opportunità per la Comunità cristiana oggi nei confronti della famiglia. In mia sostituzione: - Pina Masciavè è intervenuta con una relazione alla Consulta Diocesana di Melfi-Rapolla- Venosa il 25 novembre Maddalena Pievaioli è intervenuta con una relazione all incontro nazionale delle Associazioni Rogazioniste in provincia di Roma, l 1 dicembre Interventi - Saluto alla 33 Conferenza Nazionale Animatori di Rinnovamento nello Spirito (Rimini, 6 dicembre 2009) - Partecipazione incontro Acr e Giovanissimi di Azione Cattolica con il Papa (Roma, 30 ottobre 2010). - Partecipazione X Forum Progetto Culturale Partecipazione sul tema: Nei 150 anni dell Unità d Italia. Tradizione e progetto (Roma, 2-3 dicembre 2010). - Partecipazione alla riunione del COP (Roma, 21 febbraio 2011). - Saluto al 3 Convegno ecclesiale regionale Puglia sul tema: I laici nella Chiesa e nella società pugliese oggi (San Giovanni Rotondo, aprile 2011). - Saluto alla XIV Assemblea Nazionale Azione Cattolica Italiana (Roma, 6 maggio 2011). - Partecipazione al Simposio CEI - Ambasciata italiana presso la Santa Sede (Roma, 27 settembre 2011).

17 15 - Presidente della XI Assemblea nazionale del Meic Le Parole della verità (Roma, ottobre 2011) - Partecipazione all incontro Retinopera (Roma, 17 dicembre 2011). - Partecipazione al Convegno del Progetto Culturale sul tema: "Gesù, nostro contemporaneo Roma, auditorium della Conciliazione (Roma, 9-11 febbraio 2012). - Messa in rappresentanza CNAL per le vittime del naufragio nave Concordia (Roma, 12 febbraio 2012). - Saluto al Convegno delle Presidenze diocesane di ACI e partecipazione alla messa beatificazione Giuseppe Toniolo (Roma, aprile 2012) - Saluto all Assemblea Nazionale Federazione Scout d Europa (Soriano del Cimino - Viterbo, 2 giugno 2012). - Saluto al Convegno delle Presidenze diocesane di Azione Cattolica (Roma, 28 aprile 2012). - Partecipazione alla Messa di beatificazione Giuseppe Toniolo (Roma, 29 aprile 2012). - Partecipazione Udienza speciale 40esimo Rinnovamento nello Spirito (Roma, 26 maggio 2012). - Partecipazione iniziativa 10 piazze per 10 Comandamenti promossa da Rinnovamento nello Spirito (Verona, 15 settembre 2012). - Partecipazione all iniziativa promossa dall Azione Cattolica Italiana in occasione dei 50 anni dall apertura del Concilio (Roma, 11 ottobre 2012). - Saluto all incontro nazionale Piazze, Trivi e Quadrivi promosso dal Masci (Salerno, 21 ottobre 2012). - Partecipazione al XI Forum del Progetto Culturale sul tema: Processi di mondializzazione, opportunità per i cattolici italiani (Roma, 30 novembre-1 dicembre 2012). - Partecipazione alla trasmissione A sua immagine (Roma, 18 maggio 2013). - Partecipazione al Convegno di studio promosso dal Progetto Culturale CEI insieme alla Conferenza Episcopale Umbra: Custodire l umanità. Un nuovo umanesimo nel mondo post-secolare (Santa Maria degli Angeli-Assisi, novembre 2013). - Partecipazione al XXIV Convegno Bachelet - Azione Cattolica: Il futuro dalla forza del Concilio (Roma, 7-8 febbraio 2014). - Saluto al Convegno nazionale degli insegnanti di Azione Cattolica: "La scuola che mi aiuta a crescere. Domande di vita e percorsi di apprendimento" (Roma, 30 novembre - 1 dicembre 2013). - Partecipazione alla presentazione 3 Rapporto Ucid (Roma, 20 marzo 2014). - Partecipazione alla prima dell Opera Musical Karol Wojtyla - La Vera Storia patrocinata dalla CNAL (Roma, 15 aprile 2014). - Saluto alla XV Assemblea Nazionale Azione Cattolica Italiana (Roma, 1 maggio 2014). - Saluto al 63 Congresso Fuci (Padova, 8 maggio 2014). - Partecipazione all iniziativa: La Chiesa per la Scuola (Roma, 10 maggio 2014 e riunioni preparatorie del 16 gennaio e 30 aprile 2014). Messaggi Per tutte le iniziative a cui sono stata invitata a partecipare in qualità di segretaria generale CNAL, qualora non mi sia possibile partecipare, ho inviato un messaggio augurale. Ho scritto qualche riga in modo personalizzato, cioè in relazione alle singole tematiche ed al cammino associativo, per quanto comprensibile in base ad programma e/o invito ricevuto. - Convegno Nazionale delle Presidenze diocesane di Azione Cattolica: Chi ama educa (Roma, 7 maggio 2009). - XII Congresso Nazionale dei Gruppi di Volontariato Vincenziano - AIC Italia (Roma, 26 maggio 2009). - Convegno Nazionale dei Presidenti e degli Assistenti diocesani di Azione Cattolica (Roma, settembre 2009). - XV Congresso Nazionale del Movimento Apostolico Ciechi (Roma, 1 ottobre 2009).

18 - Convegno Internazionale su don Sturzo in occasione del cinquantenario della morte promosso da Rinnovamento nello Spirito (2-4 ottobre 2009, Caltanissetta). - Simposio del Movimento Pro Sanctitate (Roma, 9 ottobre 2009). - Seminario di studio Azione Cattolica su Carità globale Per uno sviluppo umano integrale (Roma, 16 ottobre 2009). - XXIII Congresso Nazionale Uciim Per la scuola del XXI secolo. Vita associativa, formazione, professionalità (Roma, 4 dicembre 2009). - XIX convegno nazionale Aimc (Roma, 2-5 gennaio 2010). - Cerimonia di ricordo del fondatore del Movimento per un Mondo Migliore, padre Riccardo Lombardi, in occasione del trentennale della scomparsa (Roma, 9 dicembre 2009). - Secondo anniversario della Partenza di Chiara Lubich e decimo dal conferimento della cittadinanza onoraria di Roma (14-15 marzo 2010). - Convegno delle Presidenze diocesane di Azione Cattolica: Sulle strade dei cercatori di Dio (30 aprile 2010). - Consiglio Generale Agesci (Bracciano, 30 aprile 2010). - XIV Congresso Nazionale Ctg (Roma, 3 giugno 2010). - Assemblea annuale dell Ucid (3 giugno 2010) Convegno Nazionale del Movimento di spiritualità Vivere In (Corato - Bari, maggio 2010). - Convegno dei laici dell arcidiocesi di Rossano-Cariati. - XIII Congresso Nazionale Age (Associazione Genitori Italiani) (14 novembre 2010). - Convegno nazionale dell Uciim: Autonomia incompiuta e federalismo in prospettiva. Quale scuola? (Roma, 26 novembre 2010). - Convegno promosso dall Azione Cattolica: Armida Barelli e padre Enrico Mauri: un amicizia spirituale per un progetto apostolico (Roma, 4 dicembre 2010). - XXXI Convegno Bachelet L Unità della Repubblica oggi - tra solidarietà nazionale, autonomie e dinamiche internazionali (Roma, febbraio 2011). - Seminario di studio promosso dall Azione Cattolica Italiana e la rivista Dialoghi, a dieci anni dalla sua fondazione, sul tema: Intelligenza della fede e universo dei media (Roma, 2 aprile 2011). - Convegno nazionale promosso dall Uciim insieme all Aimc sul tema: 150 anni di Scuola italiana per l Unità (Roma, 8-10 aprile 2011). - XIV Congresso Nazionale del Movimento Studenti di Azione Cattolica (Roma, 8-10 aprile 2011). - Seminario di studio dell Azione Cattolica su Parola e parole (Roma, 3 maggio 2011). - Convegno della Consulta Regionale delle Aggregazioni Laicali Toscana (4 maggio 2011). - Celebrazione centenario Istituzione Teresiana (Roma, 21 maggio 2011). - Consiglio Generale Agesci (Bracciano, 3 giugno 2011). - Celebrazione eucaristica a conclusione del centenario del Guidismo organizzato da Fse (Filiano - Viterbo, 3 luglio 2011). - 26esima Conferenza Mondiale ISGF (International Scouts and Guides Fellowship) promossa dal Masci (Como, 26 settembre 2011). - Convegno Nazionale dell Uciim sul tema: Autonomia incompiuta e federalismo in prospettiva. Quale scuola? (Rimini, novembre 2010). - Consiglio Generale dell Agesci (Bracciano, 29 aprile 2012). - Convegno Nazionale degli insegnanti di Azione Cattolica: Nella scuola con stile per costruire il domani (Roma, ottobre 2012). - Convegno Nazionale degli Assistenti Ecclesiastici, Agesci, Fse, Masci: Adulti testimoni in un mondo che cambia. Una sfida educativa (Assisi, 4-6 febbraio 13). - XXIII Convegno promosso dall Istituto Vittorio Bachelet : Un Europa da completare: unità politica e valori comuni (Roma, 8-9 febbraio 2013). 16

19 17 - Convegno delle Presidenze Diocesane di Azione Cattolica: Abitare il mondo da figli. Educare oggi alla corresponsabilità (Roma, aprile 2013) - 36esima Convocazione Nazionale dei Gruppi e delle Comunità di Rinnovamento nello Spirito Santo (Rimini, aprile 2013). - Consiglio Generale dell Agesci (Bracciano, 25 aprile 2013). - Convegno delle Presidenze diocesane dell Azione Cattolica: Abitare il mondo da figli. Educare oggi alla corresponsabilità (Roma, aprile 13). - 26esima Assemblea Nazionale del Masci (Bardonecchia, ottobre 2013). - Giornata di studio promossa dalla Comunità Sant Egidio, Da Giovanni XXIII a Francesco: Ebrei e Cristiani in dialogo (Roma, 28 aprile 14). - Consiglio Generale dell Agesci (Bracciano, 1 maggio 2014). Interventi scritti Non sono in grado di darne una documentazione precisa. Ad ogni modo, in quanto segretaria CNAL, mi sono stati Chiesti articoli per i seguenti - siti: Dialoghi.net e Piùvoce.net su Lo sguardo del Maestro. - riviste: Via verità e vita e Vita pastorale. A questi si aggiungano ora gli editoriali per i due numeri delle news letter uscite. 4. PISTE DI LAVORO FUTURO Il ruolo della CNAL Il cammino pastorale percorso nel quinquennio è stato un occasione straordinaria per condividere l esperienza CNAL nella reciproca responsabilità. Senza il desiderio, espresso da parte di tutte le Aggregazioni, di crescere nella comunione ecclesiale anche operativa, nella corresponsabilità Laicale che va costruita e continuamente alimentata, la CNAL corre il rischio di essere un organismo privo di significatività, un contenuto vuoto. Con questo spirito, nel credere che la Chiesa si costruisce insieme, in un dialogo reciproco che va rafforzato, la CNAL può provare a raccogliere le sfide del nostro tempo e del Paese, nel quale viviamo. La CNAL va ulteriormente potenziata come strumento di comunione, pur nella varietà molteplice delle diverse sfaccettature del laicato. C è da chiedersi però: quanto la Consulta Nazionale delle Aggregazioni Laicali è effettivamente consultata? Nell avvertire la responsabilità del nostro essere laici, chiediamo che venga maggiormente riconosciuta e promossa. C è bisogno di un maggiore coinvolgimento delle Aggregazioni che la compongono e di una più intensa relazione con i Pastori per una maggiore corresponsabilità. Pontificato di Papa Francesco Nell ultimo incontro con il Comitato Direttivo, lo scorso 20 settembre, il Segretario Generale S. E. Mons. Mariano Crociata ci ha sollecitato a lasciarci interpellare dallo stile e dai contenuti proposti da Papa Francesco, perché interrogano e stimolano anche la CNAL sotto vari punti di vista. Il Comitato Direttivo CNAL non è riuscito a proseguire nella riflessione proposta all assemblea dello scorso 9 novembre. Era articolata in tre punti: la novità pastorale sul piano comunionale; l armonia che non intacca l unità; la missione, cioè l apertura, la fuga dal ripiegamento asfittico, da certe chiusure e la chiamata, l apertura missionaria che è rivitalizzazione dell essere Chiesa, per ritrovare il senso del nostro essere Chiesa. Ci potremmo porre quest interrogativo: il laicato è rivolto ad intra oppure è capace di inserirsi, incarnarsi nel mondo? Vive la missionarietà? È presente nelle periferie esistenziali? Questi spunti, a partire dagli stessi testi di Papa Francesco, interrogano ogni Aggregazione aderente alla CNAL nel suo essere e sentirsi Chiesa. Alla CNAL stessa il magistero del Papa chiede una conversione pastorale.

20 Il laicato oggi l cammino di riflessione percorso insieme (dal tema dell educazione alla rilettura del Concilio Ecumenico Vaticano II) ci ha portati a interrogarci sul nostro essere laici cristiani oggi e laici associati e a rileggere come stiamo offrendo o meno il nostro contributo ecclesiale nell oggi della Chiesa e a chiederci quale contributo il mondo si attende da noi. L obiettivo che ci proponiamo di conseguire è quello di promuovere non solo un cammino orientato in un certo senso, all interno, ma anche iniziative aperte all esterno. Ad esempio, avevamo ipotizzato un seminario pubblico, magari decentrato sul territorio italiano, ma non siamo riusciti a concretizzarlo. Siamo consapevoli che questo tempo, che vive la nostra società italiana, richiede attenzione particolare da parte di tutti e, in modo particolare da noi cristiani impegnati. Tra impegno ecclesiale e ricerca del bene comune come laici siamo chiamati a offrire un contributo specifico. Si tratta di dare un nuovo impulso alla missione per far conoscere al mondo la bellezza del Vangelo che dona la vita. Papa Benedetto XVI e ora e Papa Francesco ci invitano a collaborare attivamente con la Chiesa per proporre il cammino della fede secondo i carismi che ciascuna aggregazione ha ricevuto. La celebrazione del 50 anniversario dell inizio del Concilio Vaticano II è stata e continua a essere un occasione per interrogarci su come abbiamo accolto e realizzato la nostra vocazione specifica di orientare a Cristo tutta la realtà temporale: è una chiamata che i tempi che viviamo rendono di un attualità straordinaria e urgente. La società attuale, con la crisi di tanti tipi che la caratterizza, ha bisogno oggi più che mai, di cristiani consapevoli del dono ricevuto, che si fa responsabilità di condivisione e di annuncio di un senso e di un orizzonte che possa diradare la nebbia che sembra cancellare ogni certezza del presente e ogni speranza di futuro. Il Concilio, con i suoi documenti profetici per allora, ma profetici ancora oggi, è per noi chiamata urgente a riscoprire la nostra vocazione battesimale, la nostra chiamata alla santità, che passa per l orientamento a Dio delle realtà temporali, chiamata antica e sempre nuova. Rimane ancora attuale l interrogarci sul nostro vissuto conciliare oggi e su come le linee di fondo del Concilio ispirano le nostre prospettive storiche ed ecclesiali e, in modo particolare i nostri vissuti associativi. Il tema della nuova evangelizzazione e l anno della fede ci hanno solleciti come laici cristiani aggregati a ripensare una fede non separata dalla vita. A seguito della riflessione sul Concilio Vaticano II, più volte ci siamo domandati quale è la ricaduta delle novità emerse sulle singole Aggregazioni. Quale sensibilizzazione? Quanto il laicato oggi è autoreferenziale o disincarnato Il laico è stanco o lavora? È cresciuto o si è afflosciato dopo l entusiasmo iniziale per le innovazioni conciliari? Quale cura per la formazione di un laicato qualificato? Come sta il laicato nel contesto della Chiesa locale? Da ciò dovrebbe scaturire un coinvolgimento di tutte le aggregazioni CNAL non saltuario ma stabile ed organico, per promuovere insieme un elaborazione culturale che possa orientare ogni laico a compiere scelte esigenti. Nell ultimo incontro con il Comitato Direttivo CNAL, svoltosi lo scorso settembre, il segretario Generale della CEI, S. E. Mons. Mariano Crociata ci ha indicato tre piste di lavoro: 1. interrogarsi - come associazioni laicali - quale sia lo spessore della proposta formativa e la sua concretizzazione nelle nostre aggregazioni; 2. come può essere rinnovata la proposta educativa nelle nostre aggregazioni in un ottica che possa essere letta non solo come proposta culturale, che talvolta non aggredisce la persona e non la coinvolge più di tanto, ma soprattutto come esperienza che orienti ad una mentalità di fede dove l etica sociale si coniuga strettamente con l etica della vita; 3. ipotizzare luoghi, momenti, eventi che possano creare sinergia tra le aggregazioni. Il Comitato Direttivo CNAL avverte la necessità di trovare un orizzonte comune di elaborazione culturale che aiuti in prospettiva di riscoperta della fede, una lettura della situazione in un ottica di credenti. È un processo da avviare. La crisi della fede di questo nostro tempo pone l esigenza di una fede come fattore decisivo di riscatto e ripresa dell umano, della qualità della persona; non solo di recupero della fede, ma del senso dell umano. Si tratta di offrire contributi di pensiero. 18

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 Introduzione unitaria: «Ecco ora il momento favorevole» (2Cor 6,2) Santi nel quotidiano Orientamenti per il triennio

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

Azione Cattolica Diocesi di Chioggia LINEE PROGRAMMATICHE 2014-2015. Coraggio, sono io. Rimanere, andare, gioire

Azione Cattolica Diocesi di Chioggia LINEE PROGRAMMATICHE 2014-2015. Coraggio, sono io. Rimanere, andare, gioire Azione Cattolica Diocesi di Chioggia LINEE PROGRAMMATICHE 2014-2015 Coraggio, sono io Rimanere, andare, gioire La salvezza che Dio ci offre è opera della sua misericordia. Non esiste azione umana, per

Dettagli

DIRETTORIO SULLE COMUNICAZIONI SOCIALI NELLA MISSIONE DELLA CHIESA MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE

DIRETTORIO SULLE COMUNICAZIONI SOCIALI NELLA MISSIONE DELLA CHIESA MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE E PROPRIO NECESSARIO UN SITO PARROCCHIALE? DIRETTORIO SULLE COMUNICAZIONI SOCIALI NELLA MISSIONE DELLA CHIESA MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLV GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

Dettagli

UFFICIO FAMIGLIA CONSULTA NAZIONALE DI PASTORALE FAMILIARE CEI

UFFICIO FAMIGLIA CONSULTA NAZIONALE DI PASTORALE FAMILIARE CEI UFFICIO FAMIGLIA CONSULTA NAZIONALE DI PASTORALE FAMILIARE CEI Roma, 13-14 settembre 2008 Nei giorni 13-14 settembre 2008 si è svolta, presso l Hotel CASCINA PALACE, in Via Attilio Benigni, 7 - Roma, la

Dettagli

La scommessa della pastorale missionaria oggi

La scommessa della pastorale missionaria oggi Commissione Missionaria Regionale Lombardia La scommessa della pastorale missionaria oggi Orientamenti per una pastorale missionaria delle Chiese di Lombardia Desideriamo che l attività missionaria della

Dettagli

Il Vescovo di Crema. 2. Risorse

Il Vescovo di Crema. 2. Risorse Il Vescovo di Crema Alla Comunità parrocchiale di Ripalta Guerina, al parroco don Elio Costi, ai membri del consiglio pastorale, ai catechisti e ai diversi collaboratori Sono state veramente giornate intense

Dettagli

STATUTO Art. 1 Natura Art. 2 Personalità giuridica Art. 3 Compiti

STATUTO Art. 1 Natura Art. 2 Personalità giuridica Art. 3 Compiti STATUTO Art. 1 Natura La Caritas diocesana di Locri-Gerace è l organismo pastorale istituito dal Vescovo al fine dì promuovere latestimonianza della carità della comunità diocesana e delle comunità parrocchiali,

Dettagli

PERSONE NUOVE IN CRISTO GESÙ Corresponsabili della gioia di vivere

PERSONE NUOVE IN CRISTO GESÙ Corresponsabili della gioia di vivere PERSONE NUOVE IN CRISTO GESÙ Corresponsabili della gioia di vivere BOZZA DOCUMENTO ASSEMBLEARE XV ASSEMBLEA DIOCESANA DI AZIONE CATTOLICA SAN SEVERO, 15-16 FEBBRAIO 2014 Il Documento, frutto dell'impegno

Dettagli

La Chiesa che educa servendo la carità

La Chiesa che educa servendo la carità 21-23/11/2011 35 Convegno nazionale delle Caritas diocesane Fiuggi (FR) La Chiesa che educa servendo la carità «Si mise ad insegnare loro molte cose» (Mc 6,34) A TU PER TU CON Mons. Giovanni Nervo primo

Dettagli

Diocesi di Teramo-Atri

Diocesi di Teramo-Atri Diocesi di Teramo-Atri CALENDARIO PASTORALE anno 2015-2016 Settembre 2015 1 Ma 10.ma Giornata per la custodia del creato 2 Me 3 G Teramo, Sala Convegni Palazzo Vescovile ore 19: Sessione Straordinaria

Dettagli

PROGRAMMA O R A R I O

PROGRAMMA O R A R I O PROGRAMMA O R A R I O in gesù cristo il nuovo umanesimo 5 Convegno Ecclesiale Nazionale Firenze, 9-13 novembre 2015 9 Novembre, Lunedì APERTURA DEL CONVEGNO 15.30 AVVIO DELLE PROCESSIONI nelle quattro

Dettagli

Settembre Dom 6 XXIII T.O. Dom 13 XXIV T.O. Dom 20 XXV T.O. Dom 27 XXVI T.O.

Settembre Dom 6 XXIII T.O. Dom 13 XXIV T.O. Dom 20 XXV T.O. Dom 27 XXVI T.O. 2015/2016 Settembre 2015 Mar 1 10ª Giornata per la custodia del creato (sola sensibilizzazione) Incontro di preghiera a Porto Cesareo Mer 2 Gio 3 Ven 4 Pellegrinaggio diocesano al Santuario Madonna de

Dettagli

Azione Cattolica Italiana Diocesi Di Cagliari

Azione Cattolica Italiana Diocesi Di Cagliari DOCUMENTO FINALE XV ASSEMBLEA DIOCESANA CAGLIARI, 23 FEBBRAIO 2014 PREMESSA Il Documento Assembleare contiene le priorità formative e alcune riflessioni, relative a tematiche o contesti degni di attenzione,

Dettagli

Educare alla responsabilità per costruire la città dell uomo Educare alla vita buona del Vangelo.

Educare alla responsabilità per costruire la città dell uomo Educare alla vita buona del Vangelo. Carissimi, a nome dell Azione Cattolica diocesana un saluto e un ringraziamento per la vostra partecipazione a questo momento che nasce nell ambito di un Progetto formativo di Azione Cattolica che mira

Dettagli

CAPITOLO PROVINCIALE ORDINARIO 2011. Assisi, 21-26 febbraio

CAPITOLO PROVINCIALE ORDINARIO 2011. Assisi, 21-26 febbraio CAPITOLO PROVINCIALE ORDINARIO 2011 Assisi, 21-26 febbraio DISPOSIZIONI APPROVATE Premesse (Ordo Capituli 33-34): 1/ Il Capitolo formula un programma che la nuova Curia provinciale cercherà di attuare

Dettagli

principale del gruppo è

principale del gruppo è Ufficio Diocesano di Pastorale Familiare e Vita I GRUPPI FAMIGLIA PARROCCHIALI luogo di crescita nella fede e nella spiritualità propria dello stato coniugale; momento di apertura alla vita parrocchiale

Dettagli

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI Silenzio e Parola: cammino di evangelizzazione Cari fratelli e sorelle, all avvicinarsi della Giornata

Dettagli

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI Convegno Regionale FISM Toscana 2014 LE SCUOLE PARITARIE E IL MODELLO TOSCANO. LAVORI IN CORSO! Novità, impegni e progetti per un sistema scolastico realmente integrato e paritario Firenze, Convitto della

Dettagli

1 STATUTO APPROVATO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CAPITOLO PRIMO

1 STATUTO APPROVATO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CAPITOLO PRIMO 1 STATUTO APPROVATO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CAPITOLO PRIMO COSTITUZIONE, NATURA E SEDE Art. 1 E costituita ai sensi dei cann. 298-299, 321-326, l Associazione privata di fedeli denominata

Dettagli

I COLORI della CARITÀ

I COLORI della CARITÀ CARITAS DIOCESANA DI PALESTRINA I COLORI della CARITÀ Storia della Caritas Sostegno e Formazione Servizi alla persona Promozione Sociale Caritas Parrocchiali Caritas Diocesana STORIA DELLA CARITAS CARITAS

Dettagli

Percorsi per fidanzati in cammino verso il matrimonio

Percorsi per fidanzati in cammino verso il matrimonio Vicariato di Verona centro Percorsi per fidanzati in cammino verso il matrimonio Parrocchia della Cattedrale Ogni incontro vorrà essere sempre un esperienza di ecclesialità e tenendo presente i seguenti

Dettagli

XIV Assemblea Diocesana Ordinaria

XIV Assemblea Diocesana Ordinaria AZIONE CATTOLICA ITALIANA Arcidiocesi di Bari-Bitonto XIV Assemblea Diocesana Ordinaria VIVERE LA FEDE, AMARE LA VITA 1 INTRODUZIONE 1.1 Le persone fanno sempre più fatica a dare un senso profondo all

Dettagli

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina)

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) I dati riportati nel libro si riferiscono alla data del 31 dicembre 2008 Quadro di sintesi della struttura organizzativa:

Dettagli

Il Giubileo della Misericordia

Il Giubileo della Misericordia Il Giubileo della Misericordia Il cammino che da qualche anno impegna la nostra diocesi nel formare adulti in una Chiesa adulta, e dunque uomini e donne che sempre più rispondono al dono della vita nuova

Dettagli

Decanato di Cinisello Balsamo

Decanato di Cinisello Balsamo Decanato di Cinisello Balsamo RILANCIO DEL CONSIGLIO PASTORALE DECANALE Martedì 25 febbraio 2014 si è tenuto un incontro presso l oratorio S. Luigi avente lo scopo di riflettere sulla realtà del Decanato

Dettagli

Arcidiocesi Brindisi-Ostuni Convegno ecclesiale diocesano La Parrocchia: Comunità educata ed educante

Arcidiocesi Brindisi-Ostuni Convegno ecclesiale diocesano La Parrocchia: Comunità educata ed educante Arcidiocesi Brindisi-Ostuni Convegno ecclesiale diocesano La Parrocchia: Comunità educata ed educante La Chiesa di fronte alla sfida educativa Laboratorio Pastorale Giovanile «C è urgenza di nuovi educatori

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Periferie educative 2014 - LA SPEZIA

Periferie educative 2014 - LA SPEZIA Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio Nazionale per il Servizio Civile PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA della Caritas Diocesana della LA SPEZIA TITOLO DEL PROGETTO

Dettagli

Ai Cristiani dell Arcidiocesi di Lucca. Lettera per indicare il cammino pastorale Anno 2012-2013

Ai Cristiani dell Arcidiocesi di Lucca. Lettera per indicare il cammino pastorale Anno 2012-2013 Ai Cristiani dell Arcidiocesi di Lucca Lettera per indicare il cammino pastorale Anno 2012-2013 Per voi sono Vescovo con Voi sono cristiano (S. Agostino) Parti della Lettera Prima Parte: CHIESA di LUCCA

Dettagli

A Pergusa la consulta regionale delle aggregazioni laicali

A Pergusa la consulta regionale delle aggregazioni laicali A Pergusa la consulta regionale delle aggregazioni laicali di Ferdinando Russo Si è riunita, ancora a Pergusa, l Assemblea generale della Consulta regionale dei movimenti, delle associazioni d ispirazione

Dettagli

Con Don Bosco educatori dei giovani nel nostro tempo

Con Don Bosco educatori dei giovani nel nostro tempo Convegno Internazionale di Pedagogia Salesiana Roma 19-21 marzo 2015 Con Don Bosco educatori dei giovani nel nostro tempo SEDE DEL CONVEGNO: Salesianum (via della Pisana), UPS (Università Pontificia Salesiana)

Dettagli

I Redentoristi in Spagna Oggi sono 155 e presenti con un attività pastorale multiforme.

I Redentoristi in Spagna Oggi sono 155 e presenti con un attività pastorale multiforme. I Redentoristi in Spagna Oggi sono 155 e presenti con un attività pastorale multiforme. I numeri della Provincia di Madrid, cioè della Spagna. I Redentoristi in Spagna (che storicamente formano la Provincia

Dettagli

«Il seminatore uscì a seminare» Rimanere con Gesù - Andare per le strade - Gioire ed esultare sempre nel Signore

«Il seminatore uscì a seminare» Rimanere con Gesù - Andare per le strade - Gioire ed esultare sempre nel Signore «Il seminatore uscì a seminare» Rimanere con Gesù - Andare per le strade - Gioire ed esultare sempre nel Signore ORIENTAMENTI PER IL TRIENNIO 2014-2017 «Il seminatore uscì a seminare» Rimanere con Gesù

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda "Andate e fate discepoli tutti i popoli!" Toloto kituruwosi ngitungaangakwapin daadang kgikaswomak kang Venerdì 26 luglio ha preso avvio anche a Moroto

Dettagli

PIETRE VIVE DELLA CHIESA L appartenenza alla Chiesa come proposta di vita buona

PIETRE VIVE DELLA CHIESA L appartenenza alla Chiesa come proposta di vita buona PIETRE VIVE DELLA CHIESA L appartenenza alla Chiesa come proposta di vita buona Introduzione alla nuova edizione - Non ha Dio come padre chi non ha la Chiesa come madre. La celebre intuizione di san Cipriano

Dettagli

La passione per la Chiesa

La passione per la Chiesa La passione per la Chiesa (Convegno nazionale degli Assistenti di ACI Roma, 21 gennaio 2015) Introduzione Entrare nelle intenzionalità delle persone, oltre che delicato, non è mai facile, ma sono dell

Dettagli

PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014

PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014 PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014 Carissimi Educatori, come anticipato prima di Natale con alcune informazioni sulla Festa diocesana della Pace del 16 febbraio 2014, vi proponiamo

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO

RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Il bambino osserva con meraviglia ed esplora con curiosità il mondo, come dono di Dio Creatore. RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO PRIMARIA

Dettagli

L Eucaristia: volto della misericordia e sorgente della missione

L Eucaristia: volto della misericordia e sorgente della missione L Eucaristia: volto della misericordia e sorgente della missione è una frase che può sintetizzare il prossimo C Anno Pastorale ed è: L Eucaristia, volto della misericordia e sorgente della missione. Eucaristia:

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe prima della scuola primaria...2 CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe seconda della scuola primaria...4

Dettagli

Unione Giuristi Cattolici di Pavia Beato Contardo Ferrini (U.G.C. Pavia)

Unione Giuristi Cattolici di Pavia Beato Contardo Ferrini (U.G.C. Pavia) Unione Giuristi Cattolici di Pavia Beato Contardo Ferrini (U.G.C. Pavia) Relazione sull attività svolta nell anno 2006 ex art. 17, c. 3 dello Statuto nazionale UGCI nel testo approvato dal Consiglio Episcopale

Dettagli

L'esempio del passato e le questioni dell'oggi: il pensiero sociale di don Felice Una lettura nel passato per una luce nell'oggi

L'esempio del passato e le questioni dell'oggi: il pensiero sociale di don Felice Una lettura nel passato per una luce nell'oggi Contributo per libro Da "Giovane" a "Buon Cristiano ed Onesto e Attivo Cittadino" L'esempio del passato e le questioni dell'oggi: il pensiero sociale di don Felice Una lettura nel passato per una luce

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL MESSAGGIO DEL PONTIFICIO CONSIGLIO PER IL DIALOGO INTERRELIGIOSO PER LA FINE DEL RAMADAN

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL MESSAGGIO DEL PONTIFICIO CONSIGLIO PER IL DIALOGO INTERRELIGIOSO PER LA FINE DEL RAMADAN N. 0523 Venerdì 20.10.2006 CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL MESSAGGIO DEL PONTIFICIO CONSIGLIO PER IL DIALOGO INTERRELIGIOSO PER LA FINE DEL RAMADAN CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL MESSAGGIO

Dettagli

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27)

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Un messaggio sul sacramento del matrimonio Lettera pastorale per la Quaresima 2011 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Cari fratelli e sorelle nel Signore La

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

Programma per l anno 2012-2013

Programma per l anno 2012-2013 ZONA DI MANTOVA Programma per l anno 2012-2013 PREMESSA Come siamo arrivati a proporre questo programma. Il nostro ruolo di educatori ci impone di guardare al futuro pur mantenendo i piedi ben saldi nel

Dettagli

Progetto Educativo PEI Pagina 1 Approvato e adottato il 07/07/2011

Progetto Educativo PEI Pagina 1 Approvato e adottato il 07/07/2011 PEI Pagina 1 LA DOMANDA FORMATIVA La nostra scuola è consapevole di essere una risposta alle esigenze formative delle famiglie del territorio come descritto nel PEN:

Dettagli

Calendario attività diocesane

Calendario attività diocesane Diocesi di Aversa Calendario attività diocesane APRILE - GIUGNO 2015 Aprile 2015 Gio 2 Giovedì Santo S. Messa Crismale ore 10.00 Sa 11 Cresime in Cattedrale ore 10.00 CDV: TERZO MEETING DEI CRESIMANDI

Dettagli

PARROCCHIE O.F.M. PIEMONTE

PARROCCHIE O.F.M. PIEMONTE PARROCCHIE O.F.M. PIEMONTE PARROCCHIA SAN BERNARDINO DA SIENA TORINO 1907: anno di fondazione della Parrocchia 20.000: abitanti della Parrocchia 5 frati operanti in Parrocchia 1 diacono permanente diocesano

Dettagli

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008 Religione Cattolica Classe A.S. 007/008 O.S.A. U.A. O.F. Contenuti Dio Creatore e Padre di tutti gli uomini Nuova scuola, nuovi compagni, io in crescita insieme agli altri Le bellezze della natura sono

Dettagli

Verso il Convegno ecclesiale nazionale di Firenze 2015

Verso il Convegno ecclesiale nazionale di Firenze 2015 INTERVENTO DELL ARCIVESCOVO DI FIRENZE ALL ASSEMBLEA DEL CLERO Verso il Convegno ecclesiale nazionale di Firenze 2015 Montesenario, 20 giugno 2013 Il Consiglio permanente della Conferenza Episcopale Italiana,

Dettagli

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ

GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE PACE E SALUTE NEL SIGNORE GESÙ GIUSEPPE PELLEGRINI VESCOVO DI CONCORDIA-PORDENONE AI PRESBITERI E AI DIACONI AI FRATELLI E ALLE SORELLE DI VITA CONSACRATA AI FEDELI LAICI E A TUTTI GLI UOMINI E LE DONNE DI BUONA VOLONTÀ DI QUESTA NOSTRA

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

Parrocchia Santuario Mater Domini Mesagne - Linee programmatiche per l anno pastorale 2013-2014

Parrocchia Santuario Mater Domini Mesagne - Linee programmatiche per l anno pastorale 2013-2014 Erano assidui nell'ascoltare l'insegnamento degli apostoli e nell'unione fraterna, nella frazione del pane e nelle preghiere. (At 2,42) Nell incontro del Consiglio Pastorale Parrocchiale del 10 settembre

Dettagli

Ecco il tuo campo. Una Chiesa tutta oratoriana. a cura di Emanuele Fonzo FOI Forum Oratori Italiani

Ecco il tuo campo. Una Chiesa tutta oratoriana. a cura di Emanuele Fonzo FOI Forum Oratori Italiani Ecco il tuo campo Una Chiesa tutta oratoriana a cura di Emanuele Fonzo FOI Forum Oratori Italiani L Oratorio oggi Oggi sono circa 6000 gli Oratori in Italia, promossi da parrocchie, associazioni, movimenti,

Dettagli

IL FUOCO E LE FONDAMENTA, LA VIA PER VEDERE GESÙ

IL FUOCO E LE FONDAMENTA, LA VIA PER VEDERE GESÙ IL FUOCO E LE FONDAMENTA, LA VIA PER VEDERE GESÙ Il fuoco che scalda 57. Celebrare insieme l Eucaristia come festa di tutta la comunità e nutrimento per il cammino, imparare a vivere la comunione e la

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA PARITARIA dell INFANZIA e PRIMARIA MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Chi è chiamato ad educare e ad animare educazione, deve offrire nutrimento, nascondendo la mano che

Dettagli

I CENTRI CULTURALI CATTOLICI REALTÀ MULTIFORME DI PRESENZA E D AZIONE

I CENTRI CULTURALI CATTOLICI REALTÀ MULTIFORME DI PRESENZA E D AZIONE I CENTRI CULTURALI CATTOLICI REALTÀ MULTIFORME DI PRESENZA E D AZIONE Mons. Gergely KOVÁCS Capo Ufficio del Pontificio Consiglio della Cultura Sarajevo, 9 luglio 2005 Eminenze ed Eccellenze Reverendissime,

Dettagli

Dal Progetto alla Regola

Dal Progetto alla Regola Grande gioco FESTA DEL CIAO per GIOVANI e GIOVANISSIMI Dal Progetto alla Regola OBIETTIVO: Il gioco è pensato per trasmettere ai giovani l importanza del percorso formativo che l AC propone a tutti i suoi

Dettagli

... uscendo per le strade!

... uscendo per le strade! And a r e...... uscendo per le strade! percorsi giovani _ 2015/2016 Azione Cattolica diocesi di Bergamo Carissimo/a giovane, n e l l An n o Sa n t o della Misericordia, t i p r o p o n ia m o a l c u n

Dettagli

Diocesi di Locri-Gerace

Diocesi di Locri-Gerace Diocesi di Locri-Gerace SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICO-PASTORALE BARLAAM CALABRO SERVIZIO PER LA FORMAZIONE ALL IMPEGNO SOCIALE E POLITICO don Giorgio Pratesi UFFICIO DI PASTORALE SOCIALE E DEL LAVORO

Dettagli

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015 2 Anno L uomo in Cristo DIOCESI DI MILANO Zona Pastorale IV Decanato di Bollate INTRODUZIONE La rivelazione cristiana, oltre a comunicarci il volto di

Dettagli

NON DI SOLO PANE. Tema generale: TENTAZIONE E MISERICORDIA. Brano biblico: LUCA 4,1-13 PRESENTAZIONE

NON DI SOLO PANE. Tema generale: TENTAZIONE E MISERICORDIA. Brano biblico: LUCA 4,1-13 PRESENTAZIONE NON DI SOLO PANE Tema generale: TENTAZIONE E MISERICORDIA Brano biblico: LUCA 4,1-13 PRESENTAZIONE Questo secondo anno pastorale vuole continuare il cammino iniziato in quello precedente e portato avanti

Dettagli

PARROCCHIA di SAN SIMEON PROFETA - VENEZIA ATTIVITA SETTIMANALI QUINDICINALI MENSILI. LUNEDI 19.00 Lectio divina sul Vangelo della Domenica (Canonica)

PARROCCHIA di SAN SIMEON PROFETA - VENEZIA ATTIVITA SETTIMANALI QUINDICINALI MENSILI. LUNEDI 19.00 Lectio divina sul Vangelo della Domenica (Canonica) PARROCCHIA di SAN SIMEON PROFETA - VENEZIA ATTIVITA SETTIMANALI QUINDICINALI MENSILI LUNEDI 19.00 Lectio divina sul Vangelo della Domenica (Canonica) MARTEDI 9.30 Ritiro adulti (ultimo martedì del mese

Dettagli

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia Obiettivi della serata Presentazione del contesto in cui si inserisce il percorso «Famiglie

Dettagli

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Istituto Comprensivo G Pascoli - Gozzano Anno scolastico 2013/2014 Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola

Dettagli

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta.

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta. DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO MARSCIANO Piazza della Vittoria,1 06055- MARSCIANO (PG)- C.F.800005660545 Centralino/Fax 0758742353 Dirigente Scolastico 0758742251 E.mail:pgee41007@istruzione.it Sito Web:

Dettagli

LA FAMIGLIA CHE EDUCA

LA FAMIGLIA CHE EDUCA LA FAMIGLIA CHE EDUCA Messaggio alle famiglie - Pasqua 2009 Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola L educazione delle virtù umane è alla base dell educazione cristiana Il senso dell autorità La famiglia

Dettagli

Museo dei Papi. Padova. www.museodeipapi.it

Museo dei Papi. Padova. www.museodeipapi.it Museo dei Papi Padova www.museodeipapi.it Il Progetto Il progetto del Museo dei Papi nasce dal giovane Ivan Marsura impegnato già da anni nella ricerca di materiale originale appartenuto ai Pontefici della

Dettagli

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE -Scoprire un mondo intorno a sé; un dono stupendo il creato -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre -L alunno/a sa: -riflettere su Dio

Dettagli

Intervento di Mons. Moretti

Intervento di Mons. Moretti 1 Intervento di Mons. Moretti Le parole di don Renzo Se tu conoscessi il dono di Dio, mi fanno pensare ad una frase, di un sacerdote di grande esperienza e di cui ho fatto tesoro, una frase che ricordo

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Il percorso dell educatore

Il percorso dell educatore Il percorso dell educatore 1. IL RUOLO DELL EDUCATORE Il servizio educativo è innanzitutto una vocazione, una chiamata da parte del Signore alla quale ognuno di noi ha scelto di rispondere sì; un si libero,

Dettagli

La Biennale 2015. A Genova, dal 5 al 7 giugno 2015. Cos è la Biennale della Prossimità. Chi partecipa alla Biennale della Prossimità

La Biennale 2015. A Genova, dal 5 al 7 giugno 2015. Cos è la Biennale della Prossimità. Chi partecipa alla Biennale della Prossimità La Biennale 2015 Cos è la Biennale della Prossimità La Biennale della Prossimità si svolgerà a Genova dal 5 al 7 giugno 2015. È un appuntamento nazionale dedicato interamente alle comunità locali, alle

Dettagli

Identità e vocazione dei catechisti (IG, 73-75) - La ministerialità dei catechisti (IG, 76-78)

Identità e vocazione dei catechisti (IG, 73-75) - La ministerialità dei catechisti (IG, 76-78) Lezioni per il PUF diocesano - Corso per CATECHISTA (IV tappa) - p.9 Identità e vocazione dei catechisti (IG, 73-75) - La ministerialità dei catechisti (IG, 76-78) IL CATECHISTA DELL INIZIAZIONE CRISTIANA:

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO 3-VICENZA DIPARTIMENTO DI RELIGIONE SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Comunicazio ne nella madre lingua COMPETENZE SPECIFICHE Conoscere il

Dettagli

U na celebre affermazione di. Spiritualità. e dei sacramenti che si celebrano per diventare cristiani. A livello antropologico

U na celebre affermazione di. Spiritualità. e dei sacramenti che si celebrano per diventare cristiani. A livello antropologico Spiritualità L iniziazione Liniziazione CRISTIA di don GIUSEPPE RUPPI U na celebre affermazione di Tertulliano recita: «Cristiani non si nasce ma si diventa». In base a questa convinzione, fin dai primi

Dettagli

STATUTO DELLA FRATERNITÀ DEL TERZ ORDINE CARMELITANO parrocchia Santa Maria delle Vittorie in Bari della Provincia Napoletana dei Padri Carmelitani

STATUTO DELLA FRATERNITÀ DEL TERZ ORDINE CARMELITANO parrocchia Santa Maria delle Vittorie in Bari della Provincia Napoletana dei Padri Carmelitani STATUTO DELLA FRATERNITÀ DEL TERZ ORDINE CARMELITANO parrocchia Santa Maria delle Vittorie in Bari della Provincia Napoletana dei Padri Carmelitani COSTITUZIONE ART. 1 La fraternità del Terz ordine Carmelitano

Dettagli

SCUOLA di FORMAZIONE SOCIO-POLITICA ISCHIA 2012/13 2013/14

SCUOLA di FORMAZIONE SOCIO-POLITICA ISCHIA 2012/13 2013/14 SCUOLA di FORMAZIONE SOCIO-POLITICA ISCHIA 2012/13 2013/14 1. Titolo: KOSMOPOLIS: LE PERSONE E I LORO BENI NELLA CITTA DI DOMANI 2. Il perché di una scuola di politica: Ogni domanda sociale ha bisogno

Dettagli

DIOCESI DI ROMA XVI^ PREFETTURA ARTICOLO - 4 - FINALITÀ * ORGANISMO PASTORALE PER LA CARITA' * - * -

DIOCESI DI ROMA XVI^ PREFETTURA ARTICOLO - 4 - FINALITÀ * ORGANISMO PASTORALE PER LA CARITA' * - * - DIOCESI DI ROMA XVI^ PREFETTURA * ORGANISMO PASTORALE PER LA CARITA' * - * - CARITAS PARROCCHIALE S. MARIA REGINA MUNDI ARTICOLO - 1 - ISTITUZIONE 1. E istituita nella Parrocchia di S. Maria Regina Mundi,

Dettagli

VERIFICA PARROCCHIALE DEL 9 GIUGNO GRUPPO 1

VERIFICA PARROCCHIALE DEL 9 GIUGNO GRUPPO 1 VERIFICA PARROCCHIALE DEL 9 GIUGNO GRUPPO 1 Presenti: Lucia, Emma, Gabriella, Nadia, Fabrizia, Anna, Gabriele, Vittorio, Mauro, Alberto, Massimo, Anna, Valeria, Elisa. 1. Si ritiene necessaria e importante

Dettagli

Titolo del progetto: UNACOMUNITA CHESICHIAMIPERNOME L educazione per un rinnovato senso della comunità

Titolo del progetto: UNACOMUNITA CHESICHIAMIPERNOME L educazione per un rinnovato senso della comunità MICRO-PROGETTO Titolo del progetto: UNACOMUNITA CHESICHIAMIPERNOME L educazione per un rinnovato senso della comunità Destinatari: Educatori Catechisti - Giovani e Adulti Motivazione dell intervento Riprendere

Dettagli

GIAMPIETRO FASANI ECONOMO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

GIAMPIETRO FASANI ECONOMO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CHIESA E CRISI ECONOMICA: PRESTITO DELLA SPERANZA GIAMPIETRO FASANI ECONOMO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA PRESTITO DELLA SPERANZA Il Prestito della Speranza è una iniziativa della Chiesa Cattolica

Dettagli

Filo Diretto. Tariffa Associazioni Senza Fini di Lucro: Poste Italiane S.p.A. (conv. in L.27/02/2004 n.46) art.1, comma 2, DCB Genova

Filo Diretto. Tariffa Associazioni Senza Fini di Lucro: Poste Italiane S.p.A. (conv. in L.27/02/2004 n.46) art.1, comma 2, DCB Genova Filo Diretto mensile D INFORMAZIONE Dell azione cattolica Di Genova FOGLIO D INFORMAZIONE DELL AZIONE CATTOLICA DI GENOVA Anno 21 - Numero 2 - SETTEMBRE 2011 Tariffa Associazioni Senza Fini di Lucro: Poste

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

XVII CAPITOLO GENERALE. Roma, 1-31 luglio 2015 PIANO GENERALE

XVII CAPITOLO GENERALE. Roma, 1-31 luglio 2015 PIANO GENERALE XVII CAPITOLO GENERALE. PIANO GENERALE I. Convocate da una responsabilità comune Obiettivo: Iniziare il cammino con audacia e speranza 1 mercoledì Apertura. Presentazione del Piano Generale. Eucarestia

Dettagli

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Il progetto Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato è nato in seguito ad un progetto pilota avviato durante l anno scolastico 1999/2000 e presentato

Dettagli

Istituto Superiore per Formatori STATUTO

Istituto Superiore per Formatori STATUTO Istituto Superiore per Formatori STATUTO I. FINALITA Art. 1. Scopo dell Istituto Superiore per Formatori è di preparare formatori che operino nel campo della vocazione sacerdotale, religiosa e laicale,

Dettagli

Diocesi di Ascoli Piceno Newsletter 6 Marzo 2015 Pensiero del Vescovo

Diocesi di Ascoli Piceno Newsletter 6 Marzo 2015 Pensiero del Vescovo Diocesi di Ascoli Piceno Newsletter 6 Marzo 2015 Pensiero del Vescovo Prosegue il cammino quaresimale, ricco di stimoli spirituali, e ci avviciniamo sempre più alla Pasqua. Diverse iniziative sono proposte

Dettagli

a tutte le Istituzioni Europee

a tutte le Istituzioni Europee Lettera a tutte le Istituzioni Europee Città del Vaticano, 22 febbraio 2010 4/2010 Ai Rettori e ai Decani delle Facoltà ecclesiastiche e, per conoscenza, ai Rettori delle Università Come annunciato il

Dettagli

Approvato nella riunione della Presidenza della C.E.I. del 28 gennaio 2015. Art. 1 Destinazione dei contributi (cfr. Disposizioni, art.

Approvato nella riunione della Presidenza della C.E.I. del 28 gennaio 2015. Art. 1 Destinazione dei contributi (cfr. Disposizioni, art. Regolamento applicativo delle Disposizioni concernenti la concessione di contributi finanziari della Conferenza Episcopale Italiana per l edilizia di culto Approvato nella riunione della Presidenza della

Dettagli

Preghiera per la famiglia

Preghiera per la famiglia Domenica 4 ottobre 2009 a San Fidenzio: Chiesa e famiglia: verso una maggior corresponsabilità Preghiera per la famiglia Fa o Signore che nella nostra casa quando si parla, sempre ci si guardi negli occhi.

Dettagli

Un nuovo anno pastorale è iniziato

Un nuovo anno pastorale è iniziato Un nuovo anno pastorale è iniziato Nella lettera pastorale consegnata alla Diocesi all inizio dell anno pastorale il nostro Vescovo Enrico ci ha indicato alcune priorità che concretizzano il tema proposto

Dettagli

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia

PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia PARROCCHIA S. BARTOLOMEO CARUGO SOGNI E REALTA Foglio di comunicazione e fraternità Ciclostilato in proprio del 4 maggio 2014 - www.parrocchiacarugo.it PAPA FRANCESCO - Nessuna paura della gioia Ci sono

Dettagli