CURRICULUM DI STUDI E PROFESSIONALE DEL PROF. ANGELO FRANZE'. EDIZIONE PER ESTESO. GIA DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO POLISPECIALISTICO DI MEDICINA.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM DI STUDI E PROFESSIONALE DEL PROF. ANGELO FRANZE'. EDIZIONE PER ESTESO. GIA DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO POLISPECIALISTICO DI MEDICINA."

Transcript

1 CURRICULUM DI STUDI E PROFESSIONALE DEL PROF. ANGELO FRANZE'. EDIZIONE PER ESTESO. GIA DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO POLISPECIALISTICO DI MEDICINA. GIA DIRETTORE DELLA DIVISIONE DI GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA. AZIENDA OSPEDALIERA-UNIVERSITARIA DI PARMA. DOCENTE A CONTRATTO DI ENDOSCOPIA DIGESTIVA E DI GASTROENTEROLOGIA PRESSO LA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DELLA UNIVERSITA' DI PARMA. ATTIVITA DI STUDIO E PROFESSIONALE (allegati volume A) Nato a Roma il 23 marzo 1948, il prof. Franzè ha completato gli studi classici nel 1966, acquisendo la maturità con la media di 9/10 e ricevendo il premio e l'attestato d'onore dall'ente Palazzo Della Civiltà del Lavoro (Federazione Nazionale Dei Cavalieri Del Lavoro-Federazione Dei Maestri Del Lavoro) e la segnalazione "tra i migliori studenti d'italia", in occasione del 9 Convegno Nazionale per la Civiltà del Lavoro. (all.1) Iscrittosi alla facoltà di Medicina e Chirurgia della Università di Bologna nel 1966, conseguì la laurea alla prima sessione del 6 anno con il massimo dei voti e la lode. (all.2) Ha frequentato assiduamente dal 1969 al 1972 la Gastroenterologia di Bologna diretta dal Prof. Labò, ai tempi la migliore scuola gastroenterologica nazionale e tra le prime in Europa. (all.3) Nel 1973 fu assunto, come assistente, presso la 6 divisione medica dell'ospedale di Parma poi divenuta Divisione di Gastroenterologia e, da allora, svolge servizio a tempo pieno presso la suddetta Divisione, divenendo aiuto corresponsabile ospedaliero nel febbraio 1986 e dall'11 maggio del 1989 Direttore della stessa Divisione, che dirige pertanto da 21 anni. Dall agosto 2000 al febbraio 2007 egli è stato Direttore del Dipartimento di Medicina 3, molto complesso e costituito da 9 reparti sia ospedalieri che universitari( era anche presente il reparto di Semeiotica medica diretto dal Preside della facoltà di medicina e chirurgia dell Università). Dal febbraio 2007 è Direttore del Dipartimento integrato medico polispecialistico 2. Dal 2000 è membro del Collegio di Direzione dell Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma diretta dal dr Sergio Venturi. Dal 1973 al 1991, oltre alla normale 1

2 attività di lavoro in qualità prima di assistente, e poi di Aiuto responsabile di 20 letti di degenza e in qualità di endoscopista diagnostico e terapeutico, ha effettuato n. 700 giornate di guardia medica in regime di lavoro straordinario, e n. 400 giornate di reperibilità endoscopica, sempre in regime di lavoro straordinario. (all.4-5) L'attività di studio del Prof. Franzè si compendia nel conseguimento di quattro specializzazioni (Gastroenterologia, Medicina Interna, Radiologia, Scienza dell'alimentazione), con la lode nelle votazioni finali. (all ) Egli ha inoltre conseguito l idoneità nazionale prima di Aiuto, e poi di Primario in Gastroenterologia. (all.10-11) Ha conseguito inoltre l idoneità nazionale di Primario in Medicina Interna e di aiuto in Scienze dell Alimentazione e Dietetica. (all ) ATTIVITA SCIENTIFICA e FORMATIVA(Allegati volumi B-C-D-E-F-G-H-I-L) Egli è autore di 253 pubblicazioni scientifiche (su riviste nazionali e internazionali) (alld. vol. B,C,D) e di circa 180 relazioni, effettuate in Congressi Nazionali e Internazionali (all. vol. E,F,G). Da segnalare che oltre 50 lavori sono stati eseguiti negli ultimi tre anni. E stato docente in alcuni corsi di aggiornamento per specialisti gastroenterologi ed in altri per medici generici. (all. vol. M) Ha partecipato a numerosi corsi di management e organizzazione sanitaria e sulla direzione dei dipartimenti presso la SDA Bocconi di Milano. Alcune pubblicazioni sono avvenute prestigiose riviste del mondo scientifico gastroenterologico (Gastroenterology, Gut, Gastrointestinal Endoscopy). Ha pubblicato anche lavori di organizzazione sanitaria. ATTIVITA DIDATTICA (Allegati volume M) Il Prof. Franzè è docente dal 1989 di Endoscopia Digestiva presso le Scuole di Specializzazione in Oncologia, in Medicina Interna, in Ematologia dell' Università di Parma e dall anno accademico 1998/99 è docente di Endoscopia Digestiva presso la Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia. Dal 2001 è titolare di insegnamento a contratto di Gastroenterologia presso la scuola di specializzazione di Gastroenterologia che ha sede presso la Divisione stessa ove egli è 2

3 Direttore.(all.1). Dall anno accademico 2002/03 egli è docente di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva nel corso di laurea di Medicina e Chirurgia. E stato docente per la Gastroenterologia nei corsi di aggiornamento dell'associazione Italiana Gastroenterologi Ospedalieri. (all. 2) E stato docente inoltre a Corsi di Aggiornamento obbligatorio per i medici di Medicina Generale organizzati dall Usl n. 4. (all. 3). Nel 1988 è stato docente nel I Corso Avanzato tecnico-pratico AIGO tenutosi a Parma sulle gastriti. (all 4) Nel 1991 ha tenuto lezioni al Corso di Aggiornamento della USL n.4 sul tema Evoluzione della diagnostica per immagini (all.5) Egli inoltre è stato docente nei Corsi Residenziali tenutisi presso la Divisione di Gastroenterologia negli ultimi anni, ove i partecipanti hanno ricevuto lezioni pratiche per 1 settimana, e hanno sostenuto un esame finale. (All ) Nel 1988 e nel 1989 è stato docente al Corso di Aggiornamento in Oncologia della FNOMCeO, diretto dal Prof. Leonardo Santi su I tumori del colon-retto. (All.10-11) Infine nel è stato docente di dietologia alla Scuola di Formazione per Operatori Sanitari Infermieristici e Tecnici (All.12) e nel 1996 è stato docente al Corso di Aggiornamento teorico-pratico per infermieri professionali in endoscopia digestiva, tenutosi presso l Azienda Ospedaliera di Modena (All 13). ATTIVITA ORGANIZZATIVA (Allegati volume N) Organizzazione congressi E' stato promotore e organizzatore di due Congressi Nazionali e quattro Internazionali. Dal 1993 ha organizzato quattro Corsi Residenziali di Gastroenterologia presso la Divisione stessa, con partecipazione nazionale. Di recente ha organizzato alcuni convegni su qualità e accreditamento. (all. 1-21). Nell anno 2002/2003 ha organizzato 5 corsi di Gastroenterologia sul campo con la partecipazione di 250 medici di medicina generale della provincia di Parma che hanno frequentato l U.O. e partecipato attivamente alle attività diagnostiche (fisiopatologia, endoscopia, ecografia). Da allora vengono effettuati annualmente due corsi all anno di gastroenterologia sul campo. Dal 2010 sta organizzando anche interventi di specialisti gastroenterologi ospedalieri e universitari negli studi dei medici del territorio per migliorare la collaborazione tra le due componenti soprattutto per una migliore collaborazione per lo screening del carcinoma del colon-retto e per migliorare l appropriatezza delle 3

4 richieste endoscopiche da parte dei medici del territorio. Presidenza e incarichi Società Scientifiche E' membro di numerose società scientifiche (AIGO, SIED, GISC, GOICC, GSC). Nel maggio del 1990 è stato nominato membro del Consiglio Direttivo della sezione regionale Emilia Romagna della Società Italiana di Endoscopia Digestiva e nel dicembre 1992 è stato nominato Vicepresidente. Nell ottobre 1998 è stato nominato Presidente della Società Italiana di Endoscopia Digestiva sezione Emilia Romagna. Egli ha fatto parte inoltre della Commissione Nazionale per la Endoscopia Digestiva della Associazione Italiana Gastroenterologi Ospedalieri (AIGO). (All 1-4) Attività di coordinamento con il territorio In questo campo è stato promotore e ha sviluppato alcune campagne di prevenzione del carcinoma del colon-retto sulla popolazione di paesi della provincia di Parma (Langhirano, Sala Baganza, Palanzano, Busseto, Fontanellato). E' stato promotore di una indagine epidemiologica sulle malattie epatobiliari che si è svolta nel paese di Felino e che coinvolge circa 4000 soggetti (indagine ecografica bioumorale alimentare) ( all 1-5) E presidente dell Associazione Felino 92 per lo studio e la ricerca in gastroenterologia, con riconoscimento regionale. Nel marzo 2005 è stato nominato dalla Regione Emilia-Romagna responsabile per la città e la provincia di Parma del programma regionale di Screening per la prevenzione del carcinoma del colon-retto. ATTIVITA RELATIVA ALLO SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL CARCINOMA DEL COLON-RETTO Per quanto riguarda la sua attività relativa allo screening del colon retto ha organizzato, negli anni 80 e 90, in 11 paesi della provincia di Parma lo screening per la diagnosi precoce del carcinoma colon-retto, sperimentando modelli organizzativi che hanno portato ad ottimi risultati sulla partecipazione della popolazione (circa l 80 % ha partecipato), contribuendo a dimostrare l efficacia di questo screening in termini di riduzione di incidenza e prevalenza di questo tumore nelle zone ove lo screening veniva effettuato, Grazie anche a questi risultati la Regione Emilia-Romagna ha deciso nel 2005 di iniziare le campagne di screening per il carcinoma del colon-retto in tutte le provincie dell Emilia Romagna. Il prof Franzè è stato nominato dalla Regione responsabile dello screening per la provincia di Parma incarico che tuttora mantiene. In questi anni Parma è stata tra le provincie con alto valore di partecipazione della popolazione e la campagne di screening su questo tumore ha portato al riconoscimento di circa 2500 lesioni tumorali precoci con ottima soddisfazione della popolazione di Parma per questa efficace 4

5 iniziativa. Moderatore a congressi E stato moderatore in 52 Congressi Nazionali ed Internazionali. INCARICHI E RICONOSCIMENTI (Allegati volume O) Nel marzo 1994 è stato nominato "esperto" per la Gastroenterologia del Ministero della Sanità facendo così parte del gruppo di consultazione del Consiglio Superiore di Sanità. (All. 1) Nel novembre del 94 è stato nominato dall'assessore alla Sanità dell'emilia Romagna rappresentante della Regione nella Fondazione per il Film Scientifico Internazionale (M.I.P.). (All. 2) Ha fatto parte del gruppo di lavoro su Sistema bilanci per budget e controllo di gestione: Indagine organizzativa su alcuni Reparti ed Istituti del Servizio Ospedaliero di Parma. (All. 3) Dall'aprile 95 è membro del Consiglio dei Sanitari dell'azienda Ospedaliera di Parma. (All.4) Nell'ottobre 95 è stato nominato dal Consiglio Direttivo della Associazione Italiana Gastroenterologi Ospedalieri "verificatore" nella Commissione Nazionale "CREDITS" per l'aggiornamento. (All.5) Nel 1997 è stato chiamato a far parte del Gruppo Nazionale di Esperti membri della FONCRE (Forza Operativa Nazionale per la diagnosi e la cura del cancro del colon-retto).(all.6) Nel maggio del 1998 è stato chiamato dal Ministro della Sanità a far parte del gruppo ristretto di Esperti della Commissione di Studio per la Gastroenterologia del Centro Studi e Documentazione del Ministero della Sanità. (All.7) Nel 1998 ha fatto parte della Commissione di Studio per l attuazione dei protocolli d intesa Università-Ospedale dell azienda Ospedaliera Universitaria di Parma.(All.8) Nel novembre 1998 è stato nominato Consigliere dalla Società di Medicina e Scienze Naturali dell Università di Parma. (All.9) Dal 1998 è stato nominato dalla Direzione Generale dell Azienda Ospedaliera di Parma membro del Gruppo Qualità e verificatore interno nell ambito della formazione per il processo di Accreditamento. (All.10) 5

6 Nel luglio 2000 è stato nominato Direttore del Dipartimento di Medicina 3 che ha diretto fino al febbraio 2007 venendo confermato nell incarico per due volte e dal febbraio 2007, con la creazione dei dipartimenti integrati Università-Ospedale, è stato nominato Direttore del Dipartimento Integrato polispecialistico 2 con responsabilità sulla assistenza, la didattica e la ricerca. Il 31 maggio 2010 è stato confermato per 3 anni ulteriori Direttore del Dipartimento Medico Polispecialistico raggiungendo pertanto la quarta conferma nell incarico. Dal luglio 2003 a tutt oggi è membro del Nucleo di Valutazione dell Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma(unico membro interno). ATTIVITA GESTIONALE (allegati volume P) Nell ambito della revisione dei processi gestionali e della riorganizzazione della produzione ha proceduto negli ultimi anni alla riorganizzazione delle attività di ricovero, con trasferimento di alcune attività a minor peso nel Day Hospital, raggiungendo un incremento progressivo del punto medio dei ricoverati. Inoltre si è ottenuta una utilizzazione in modo flessibile dei posti letto del Dipartimento, con messa a disposizione anche di letti in sovrannumero per patologie urgenti del Dipartimento di Medicina, così da massimizzarne l utilizzo, secondo criteri di efficacia ed efficienza. Questa azione riorganizzativa ha portato ad un altissimo incremento dell indice di occupazione. (all. 1) Sono state riorganizzate anche le attività ambulatoriali in funzione delle liste di attesa e degli effettivi bisogni e priorità dell utenza. E stato valorizzato l ambulatorio per l urgenza, sia clinico che endoscopico (per la cittadinanza 24 ore su 24), con conseguente annullamento delle liste di attesa per l urgenza. Per le prestazioni differibili, le liste di attesa sono state ridotte con la creazione di ambulatori dedicati (ambulatorio per l esofago ambulatorio per le epatiti ambulatorio per la stipsi ecc.). Per le visite specialistiche generiche i tempi di attesa sono in linea con quelli richiesti dall Azienda e dalla Regione (inferiori a 30 giorni). Sono state inoltre create linee-guida e protocolli operativi per le varie patologie, sia trattate in regime di ricovero, che di Day Hospital, che ambulatoriali. (all. 2) Sono stati riorganizzati gli accessi al Reparto con applicazione di codici di urgenza nelle prenotazioni e sono stati sviluppati i processi di integrazione con gli altri Dipartimenti (ad es. protocollo operativo per le urgenze endoscopiche, validato anche dal Primario del Pronto Soccorso e dal Primario del I Servizio di Anestesia e Rianimazione). (all. 3) 6

7 E stata sviluppata l integrazione con i Servizi territoriali, soprattutto con un miglioramento dei rapporti con i Medici di Medicina Generale, attraverso una serie di incontri di aggiornamento. In queste riunioni sono state diffuse e discusse le linee-guida promulgate dal Ministero della Sanità (Commissione di Studio ministeriale per la Gastroenterologia, che nel 99 si è occupata prevalentemente di linee-guida, prodotte dalla commissione di studio del Ministero della Sanità di cui il Prof. Franzè aveva fatto parte). Inoltre nel campo della integrazione territoriale sono state sviluppate, in collaborazione col Servizio Territoriale di Prevenzione, le campagne di prevenzione sul territorio per la diagnosi precoce del carcinoma del colon-retto (all. 4). Nell ambito della ottimizzazione dell uso delle tecnologie e della razionalizzazione dei costi si è proceduto ad una riorganizzazione delle disponibilità dell alta tecnologia gastroenterologica per gli altri reparti dell Azienda (laser endoscopico, ecc.) tanto che i tempi di attesa per la diagnostica strumentale gastroenterologica sono estremamente contenuti. Si è posta negli ultimi anni particolare attenzione alle tecnologie informatiche della comunicazione, con particolare riguardo al sistema di refertazione della diagnostica strumentale (endoscopia, ecografia, etc.), che risultano essere tutte informatizzate con la consegna del referto in tempo reale, direttamente nella cartella clinica al termine della procedura diagnostica. Si è proceduto ad una razionalizzazione dei costi ed è stata posta attenzione alla qualificazione professionale del reparto di Gastroenterologia, con trasformazione, nei primi anni di direzione, dell attività di Endoscopia Diagnostica in Operativa, molto più complessa e qualificante (sfinterotomie endoscopiche, endoprotesi biliari, PEG, etc.) e stabilizzazione negli ultimi anni su numeri di esami (allegati) tali da essere il primo centro in Emilia Romana,come numero di esami eseguiti, insieme a Reggio Emilia (molti sanitari vengono ad apprendere tali metodiche da Bologna e altri centri emiliani e extraregionali) (all. 5). Nel campo della Fisiopatologia Digestiva il numero di indagini di ph-metria e manometria esofagea è proporzionalmente aumentato, con qualificazione del reparto, che è diventato un centro di riferimento per la patologia esofagea (reflusso, discinesie). (all. 6) Particolare attenzione è stata posta al problema dell appropriatezza dei ricoveri; negli anni si sono nettamente ridotti i ricoveri dei DRG spazzatura 183 e 182, tanto che oggi non sono più i DRG più frequenti, lasciando il posto alle Emorragie Digestive, seguite dalla Cirrosi Epatica (DRG più pesanti) (vedi schede di budget). (all. 7) Per quanto riguarda l indice di performance (ICP) si è passati da un valore di 1.49 nel 1993 ad un valore di 1.19 nel 1998, con un progressivo miglioramento negli anni. Si è ancora al di 7

8 sopra della media regionale (valore di ICP 1) per i problemi legati alla degenza media, alta in seguito all elevato numero di accessi dal Pronto Soccorso (71%). Per quanto riguarda le altre Gastroenterologie della Regione gli accessi dal Pronto Soccorso sono estremamente limitati. Nell ultimo anno la degenza media è progressivamente diminuita sia della Gastroenterologia che del Dipartimento in maniera consistente con mantenimento del punto medio. E stata posta molta attenzione al problema Appropriatezza dei ricoveri tanto che nello studio PRUO la gastroenterologia è risultata essere, nell Azienda, il reparto con la maggiore appropriatezza nella indagine relativa al giorno di ammissione (0% di inappropriatezza). (all. 9) Nell attività scientifica si è posta attenzione a tali problematiche, con la pubblicazione di lavori sui DRG e relazioni sull appropriatezza dei ricoveri (vedi pubblicazioni e relazioni a congressi). Nell ambito della valorizzazione delle professionalità e della qualità dell assistenza, si è posta particolare attenzione alla valorizzazione dell equipe professionale della Gastroenterologia, in termini di autonomia (delega delle responsabilità). (all. 10) Sono state collegialmente verificate e validate linee-guida per patologie, come risposta appropriata alla domanda di assistenza. (all. 11) Sono stati sviluppati piani formativi comunemente discussi con coinvolgimento di tutta l equipe nelle scelte strategiche del reparto. Sono state distribuite le responsabilità per linee di attività interne (degenza, day hospital, endoscopia diagnostica, endoscopia terapeutica, ecografia, fisiopatologia, etc.). Ampio spazio è stato dedicato agli audit clinici in riunioni quotidiane verbalizzate alle 8.30 del mattino e più articolate settimanalmente al mercoledì. (all. 12) Per quanto riguarda la qualità dell assistenza, il Reparto di Gastroenterologia ha dato un importante contributo nel processo di accreditamento aziendale (vedi pubblicazioni e documenti aziendali). (all. 13). Nel 2009 il Dipartimento ha superato la visita di Accreditamento Regionale. Inoltre ha contribuito alla stesura di alcuni PDT, di cui sono completati quello sulla Cirrosi Epatica e quello sulle Malattie Biliari. (all. 14) Nel 1997 una indagine aziendale per la valutazione dell indice di gradimento del Reparto da parte degli utenti ha messo in evidenza che il reparto di gastroenterologia ha raggiunto il maggior punteggio di gradimento (0,997) rispetto a tutti quelli analizzati (all. 15) 8

9 Da un punto di vista organizzativo si è posta particolare attenzione alla pianificazione del lavoro (turni e piani di lavoro settimanali, all. 16), con stesura di piani di verifica ben codificati (all. 17). Nel campo della integrazione interdipartimentale si è creata una importante collaborazione con la Chirurgia, in particolare con la costituzione di un Centro per l Esofago insieme alla Chirurgia dei Trapianti, e sulle Vie Biliari con la Chirurgia Generale. (all. 18). Altra attività di particolare efficacia assistenziale e con positivi futuri sviluppi sui costi di produzione e sulla qualità dell assistenza è stata quella messa a punto dal Prof. Franzè nell ultimo anno relativa alla riorganizzazione del servizio di reperibilità endoscopica, che è stato centralizzato in un unica sede presso la Gastroenterologia, con la formazione di un equipe unica di specialisti sia Gastroenterologi che Chirurghi. In questo settore vengono utilizzate linee-guida e percorsi diagnosticoterapeutici comuni. Inoltre è stata validata una Procedura Organizzativa Operativa insieme al Responsabile del Pronto Soccorso e del Dipartimento di Emergenza (all. 20) e una procedura per le consulenze cliniche urgenti (all. 21). Ha sviluppato inoltre un progetto di centralizzazione di tutta l attività endoscopica dell Azienda Ospedaliera di Parma con riorganizzazione e ottimizzazione delle risorse umane e strumentali attualmente al vaglio della Direzione Sanitaria. Dal punto di vista Dipartimentale è stata ottenuta una netta riduzione del numero di giornate di degenza. Si è raggiunto un valore di riduzione del 48,3% La degenza media è scesa di conseguenza da un valore assoluto di 12,02 giorni a 9.56 giorni. Sono stati incrementati inoltre l indice di attrazione intraregionale, il numero di accessi dal pronto soccorso, nonostante una riduzione del numero medio dei posti letto del Dipartimentoda 209 a 195. Particolarmente efficace è stata la riorganizzazione del Day Hospital comune e del Day Service con un cospicuo numero di ricoveri trasferiti dal D.H al Day Service. Sono stati predisposti i percorsi per le urgenze e contenuti i tempi di attesa per le prestazioni ambulatoriali cliniche e strumentali entro gli standards regionali quasi per tutte le prestazioni. Il Dipartimento di Medicina ha pienamente aderito al programma di gestione posti letto per il Pronto Soccorso (cingolo) divenendo il principale contenitore di ricoveri internistici da P.S. dell Azienda (oltre il 45% dei ricoveri da P.S. Aziendali afferiscono al Dipartimento di Medicina 3). 9

10 Negli ultimi anni si è osservato un contenimento della spesa in beni e servizi e in consumo di farmaci. E stato sviluppato un piano di rientro relativo al recupero dei plafond di ferie maturate non fruite del personale medico. Infine nel promuovere la qualità e il governo clinico sono partiti 4 progetti: progetto dimissioni difficili (in accordo con AUSL e Comune di Parma); progetto per la gestione integrata con medici di medicina generale per pazienti di diabete di tipo 2; progetto regionale ospedale senza dolore:endoscopia senza dolore, ed in ultimo un progetto interdipartimentale di assistenza al paziente obeso. Nel maggio del 2005 è stato responsabile del trasloco nel nuovo ospedale ( in qualità di direttore dipartimentale) delle medicine con distribuzione degli spazi e la nuova organizzazione dei reparti ospedalieri e universitari. Nel dicembre 2011 ha vinto una selezione pubblica per titoli per l assunzione della titolarità di un incarico per il miglioramento della appropriatezza clinica ed erogativa presso l Ospedale S.Filippo Neri di Roma Parma ANGELO FRANZE' Gli allegati saranno consegnati su richiesta. Si autocertifica la veridicità di quanto affermato nel curriculum. ELENCO PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SU RIVISTE INTERNAZIONALI 1) WHAT IS THE ROLE OF SMOOTH MUSCLE RELAXANTS IN THE TREATMENT OF DIFFUSE ESOPHAGEAL SPASM? IN: PRIMARY MOTILITY DISORDERS OF THE OESOPHAGUS SCARPIGNATO E FRANZÈ. (R.GIULI ET AL, Eds.) JOHN LIBBEY EUROTEXT. 10

11 PARIS, ) COLUMNAR-LINED (BARRETT'S) ESOPHAGUS. SCARPIGNATO E FRANZÈ. IN: CURRENT OPINION IN GASTROENTEROLOGY, AGOSTO ) ESOPHAGEAL EXPOSURE TO ACID IN GERD PATIENTS WITH AND WITHOUT DELAYED GASTRIC EMPTYING. EFFECT OF CISAPRIDE. SCARPIGNATO C, FRANZE A. HEPATO-GASTROENTEROLOGY; 39 : 91-92, ) MALIGNANT ECL CARCINOID OF THE GASTRIC STUMP AND ULTRASTRUCTURAL STUDY. FRANZE, BORDI, D ADDA, AZZONI. ULTRASTRUCTURY PATOLOGY. 5) EFFECT OF CISAPRIDE ON GASTRIC EMPTYING OF SOLIDS AND POSTPRANDIAL ESOPHAGEAL EXPOSURE TO ACID IN HEALTHY VOLUNTEERS. C. SCARPIGNATO, A. FRANZE. PHARMACOL. RES. 25 (SUPPL. 2) : , ) FOCAL OXYNTIC GLAND ATROPHY WITH ENDOCRINE CELL HYPERPLASIA IN ZOLLINGER-ELLISON SYNDROME DURING ACID SUPRESSION. CARUANA, AZZONI, BERTELE', ANNIBALE, FRANZE', DELLE FAVE, BORDI. HISTOPATHOLOGY 1992, 21, ) LACK OF TUMOR RESPONSE TO INTERFERON IN A MALIGNANT ECL CELL CARCINOID OF THE STOMACH. FRANZE A., MUZZETTO P.A., DE LISI V., BORDI C. AMERICAN J GASTROENTEROLOGY VOL. 87, NO.7, 1992, PP ) RANIDITINE IN THE TREATMENT OF MILD TO MODERATE ESOPHAGEAL REFLUX: A MULTICENTER TRIAL 11

12 ULERI S, SQUASSANTE L, CASTELLI G. CURRENT THERAPEUTIC RESEARCH, VOL 53, NO.5, MAY ) GASTRIC EMPTYING OF SOLIDS AND ESOPHAGEAL EXPOSURE TO ACID IN PATIENTS WITH GERD: EFFECT OF CISAPRIDE. SCARPIGNATO C, FRANZE A. AM. JOURN. GASTROENT. 88: 1497, ) BILIARY STENTING FOR MALIGNANT JAUNDICE. IS THE SUCCESS RATE DEPENDENT ON THE SITE OF STENOSIS? COLLA GC, CONTINI C, SABADINI G, FRANZE A, SCARPIGNATO C. AM. JOURN. GASTROENT. 88: 1540, ) PALLIATIVE TREATMENT OF METASTIC PANCREATIC CARCINOD TUMOR WITH HEPATIC ARTERIAL EMBOLISATION FOLLOWED BY OCTREOTIDE ACETATE AND ALPHA INTERFERON. V. CORRENTE, A. FRANZE, C. SCARPIGNATO. ITALIAN JPURNAL OF GASTR. 26 (SUPPL. 2) : 47, ) ENDOCRINE CELL REPLACEMENT OF OXYNTIC GLANDS IN ZOLLOINGER-ELLISON SYNDROME: A ROLE FOR FEMALE SEX HORMONES? BORDI C, AZZONI C, D ADDA T, BERTELE A, VOLPI R, FRANZE A ENDOCRINE PATHOLOGY VOL 6, NO.4, , NOVEMBER ) ENDOSCOPIC RETROGRADE CHOLANGIO-PANCREATOGRAPHY (ERCP) AND ENDOSCOPIC SPHINCTEROTOMY (EST) BEFORE LAPAROSCOPIC CHOLECISTECTOMY (LC) CONTINI S, DALLA VALLE R, FRANZE A ENDOSURGERY 1995; 3: ) ROUTINE INTRAVENOUS CHOLANGIOGRAPHY, SELECTIVE ERCP, AND ENDOSCOPIC TREATMENT OF BILE DUCT STONES BEFORE LAPAROSCOPIC CHOLECYSTECTOMY SARLI L, PIETRA N, FRANZE A, COLLA GC, COSTI R, GOBBI S, TRIVELLI M GASTROINTESTINAL ENDOSCOPY VOL. 50 N 2, ) EVALUATION OF THE EFFICACY OF REMOVAL OF ADENOMAS ON COLORECTAL CANCER INCIDENCE. CITARDA F, TOMASELLI G, CAPOCACCIA R, BARCHERINI S, CRESPI M, BARBIERI E, CASALE V, FRANZE A, LORENZETTI R, MAGNANO A, MANENTI F, MORINI S, 12

13 REBECCHI AM, ROSSINI FP, RUSSO A, SABADINI G, SPINELLI P, SPRUJEVNIK, STIGLIANO V. GUT 1999; 45 (Suppl. V) 16) MESALAMINE IN THE TREATMENT OF MILD TO MODERATE ACTIVE CROHN S ILEITIS: RESULTS OF A RANDOMIZED, MULTICENTER TRIAL PRANTERA C, COTTONE M, PALLONE F, ANNESE V, FRANZE A, CERURRI R, BIANCHI PORRO G AND A COOPERATIVE STUDY GROUP GASTROENTEROLOGY 1999; 116: ) MULTICENTRE COMPARATIVE STUDY OF TWO SCHEDULES OF GABEXATE MESILATE IN THE TREATMENT OF ACUTE PANCREATITIS PEZZILLI R, MIGLIOLI M AND THE ITALIAN ACUTE PANCREATITIS STUDY GROUP (GISPAC) DIGESTIVE AND LIVER DISEASE, VOL 33, N.1, ) QUALITY OF LIFE AFTER LAPAROSCOPIC FUNDOPLICATION:ONE-YEAR FOLLOW-UP CONTINI S, BERTELE A, NERVI G, ZINICOLA R, FRANZE A 9TH INTERNATIONAL CONGRESS OF THE EUROPEAN ASSOCIATION FOR ENDOSCOPIC SURGERY, MAASTRICHT, ) EFFICACY IN STANDARD CLINICAL PRACTICE OF COLONSCOPIC POLYPECTOMY IN REDUCING COLORECTAL CANCER INCIDENCE CITARDA F, TOMASELLI G, CAPOCACCIA R, ET AL AND THE ITALIAN MULTICENTRE STUDY GROUP GUT, VOL 48, N.6, ) NUTRITION AND HEPATO-BILIARY DISEASES IN FELINO (PARMA): EPIDEMIOLOGICAL STUDY FRANZE A, MARCUCCI F, NERVI G, ARSENIO L. DIGESTIVE AND LIVER DESEASE VOL 34 SUPPL. N 1 JUNE ) POTENTIAL USE OF LACTOFERRIN IN A 7 DAYS TRIPLE THERAPY FOR HELICOBACTER PYLORI ERADICATION: A PILOT STUDY. 13

14 DI MARIO F, ARAGONA G, DAL BO N, INGEGNOLI A, CAVESTRO GM, MOUSSA AM, IORI V, CARUANA P, LEANDRO G, PILOTTO A, FRANZE A DIGESTIVE AND LIVER DESEASE VOL.34 SUPPL. N 1 JUNE ) AN 8-YEARS EXPERIENCE WITH ABDOMINOPERINEAL RESECTION AND ANORECTAL RECONSTRUCTION BY DOUBLE GRACILOPLASTY SUPPORTED BY EXTERNAL-SOURCE ELECTROSTIMULATION AND/OR IMPLANTABLE PULSE GENERATORS DIGESTIVE AND LIVER DESEASE ACCEPTED AND IN PRESS. 23) PPI PLUS H2-ANTAGONIST FOR NON RESPONDERS GERD PATIENTS: A PROSPECTIVE ONE YEAR STUDY DAL BÒ N, ARAGONA G, GUATTI-ZULIANI C, CAVESTRO GM, MANTOVANI N, FRANZÈ A, LEANDRO G, SAVARINO V, DI MARIO F. UEGW, AMSTERDAM GUT 2001; VOL. 49 (SUPPL III); A ) RABEPRAZOLE IN A ONE WEEK ERADICATION THERAPY OF H. PYLORI: COMPARISON OF DIFFERENT DOSAGES. DI MARIO F, DAL BÒ, ARAGONA G, MOUSSA AM, IORI V, CAVESTRO GM, PILOTTO A, LEANDRO G, FRANCESCHI M, RUGGE M, FRANZÈ A. J GASTROENTEROL HEPATOL. 2003;18(7): ) USE OF BOVINE LACTOFERRIN FOR HELICOBACTER PYLORI ERADICATION. A. FRANZÈ, G. ARAGONA, N. DAL BO, G.M. CAVESTRO, L. CAVALLARO, V. IORI, G. COMPARATO, G. LEANDRO, A. PILOTTO. DIGESTIVE AND LIVER DISEASE ART. IN PRESS 26) SEROLOGICAL BIOPSY IN FIRST-DEGREE RELATIVES OF PATIENTS WITH GASTRIC CANCER AFFECTED BY HELICOBACTER PYLORI. F. DI MARIO,A.M. MOUSSA, P.CARUANA, R. MERLI, L.G. CAVALLARO, G. M. CAVESTRO, N. DAL BÒ, V. IORI, A. PILOTTO, G. LKEANDRO, A. FRANZE, M. RUGGE. SCANDINAVIAN J. GASTROENT ) SURGICAL RESULTS AND FUNCTIONAL OUTCOME AFTER TOTAL ANORECTAL RECONSTRUCTION BY DOUBLE GRACILOPLASTY SUPPORTED BY EXTERNAL- SOURCE ELECTROSTIMULATION AND/OR OMPLANTABLE PULSE GENERATORS: AN 8 YEAR EXPERIENCE. V. VIOLI, A.S. BOSELLI, M. DE BERNARDINIS, R. COSTI, G. 14

15 NERVI, A. FRANZE, L. RONCORONI. INTERN. J. OF COLORECTAL DISEASE /S ) USE OF LACTOFERRIN FOR HELICOBACTER PYLORI ERADICATION : PRELIMINARY RESULTS. F. DI MARIO, G. ARAGONA, N DAL BÒ, A. INGEGNOLI, G.M. CAVESTRO, A.M. MOUSSA, V. IORI, G. LEANDRO, A. PILOTTO, A. FRANZÈ. J CLIN. GASTROENTEROL MAY JUN; 36 (5): ) EARLY EPIGASTRIC PAIN AFTER PPI ADMINISTRATION: EZACERBATION OF HELICOBACTER PYLORI CORPUS GASTRITIS? F. DI MARIO, A. INGEGNOLI, N. DAL BÒ, G.M. CAVESTRO, A.M. MOUSSA, L.G. CAVALLARO, G. ARAGONA, V. IORI, A. PILOTTO, A. FRANZÈ, M. RUGGE. HELICOBACTER FEB; 9 (1): ) CLINICALL USEFULLNESS OF SERUM PEPSINOGEN II IN THE MANAGEMENT OF H. PYLORI INFECTION. F. DI MARIO, A.M MOUSSA, L.G CAVALLARO, P. CARUANA, R. MERLI, S. BERTOLINI, V. IORI, G.M. CAVESTRO, N. DAL BÒ, A. PILOTTO, A. FRANZÈ, G. LEANDRO. DIGESTION 2004 IN PRESS. 31) EFFICACY OF MESALAZINE IN THE TREATMENT OF SYMPTOMATIC DIVERTICULAR DISEASE. F. DI MARIO, G. ARAGONA, G. LEANDRO, G. COMPARATO, L. FANIGLIULO, L.G. CAVALLARO, G.M CAVESTRO, V. IORI, M. MAINO, M.A. MOUSSA, A. GNOCCHI, G. MAZZOCCHI, A. FRANZÈ. DIG. DIS SCI VOL. 50 N. 3 (MARCH 2005) PP ) INFLUENCE OF ANTISECRETORY TREATMENT WITH PROTON PUMP INHIBITORS ON SERUM PEPSINOGEN I LEVELS. F. DI MARIO, A. INGEGNOLI, N. ALTAVILLA, L. CAVALLARO, S. BERTOLINI, R. MERLI, G.M. CAVESTRO, V. IORI, M. MAINO, G. LEANDRO, A. FRANZE. FUNDAMENTAL E CLINICAL PHARMACOLOGY 19 (2005) ) CLINICAL USEFULNESS OF SERUM PEPSINOGENS I AND II, GASTRIN-17AND ANTI.HELICOBACTER PYLORI ANTIBODIES IN THE MANAGEMENT OF DYSPEPTIC PATIENTS IN PRIMARY CARE. B. GERMANA, F. DI MARIO, L. CAVALLARO, A. MOUSSA, P. LECIS, S. LIATOUPOLOU, C. COMPARATO, C. CARLONI, G. BERTIATO, M. 15

16 BATTIESTEL, N. PAPA, G. ARAGONA, G.M. CAVESTRO, V. IORI, R. MERLI, S. BERTOLINI. P. CARUANNA, A. FRANZE. DIG. AND LIVER DISEASE 37 (2005) ) DI MARIO F, STEFANI N, BO ND, RUGGE M, PILOTTO A, CAVESTRO GM, CAVALLARO LG, FRANZE A, LEANDRO G. NATURAL COURSE OF FUNCTIONAL DYSPEPSIA AFTER HELICOBACTER PYLORI ERADICATION: A SEVEN-YEAR SURVEY. DIG DIS SCI DEC;50(12): ) DI MARIO F, MOUSSA AM, DAL BO N, CARUANA P, PILOTTO A, CAVALLARO LG, CAVESTRO GM, IORI V, MERLI R, FRANZE A, RUGGE M. RECOVERY OF GASTRIC FUNCTION AFTER HELICOBACTER PYLORI ERADICATION IN SUBJECTS WITH BODY ATROPHIC GASTRITIS: PROSPECTIVE 4-YEAR STUDY. J GASTROENTEROL HEPATOL NOV;20(11): ) CAVESTRO GM, COMPARATO G, NOUVENNE A, SERENI G, BERTOLINI S, FRULLONI L, DALLA VALLE R, SOLIANI P, ZANELLI PF, SIANESI M, FRANZE A, DI MARIO F. GENETICS OF CHRONIC PANCREATITIS. JOP JAN 13;6(1 SUPPL): ) DI MARIO F., CAVALLARO L.G., CAVESTRO G.M., FRANZÉ A. ARE THERE USEFUL BIOMARKERS FOR GASTRIC CANCER? DIG. LIVER DIS ) F. DI MARIO, G. ARAGONA, N. DAL BO, L. CAVALLARO, V. MARCON, P. OLIVIERI, E. BENEDETTI, N. ORZES, R. MARIN, G. TAFNER, F. CHILOVI, R. DE BASTIANI, F. FEDRIZZI, M. FRANCESCHI, M. H. SALVAT, F. MONICA, L. PIAZZI, F. VALIANTE, U. VECCHIATI, G. M. CAVESTRO, G. COMPARATO, V. 16

17 IORI, M. MAINO, G. LEANDRO, A. PILOTTO, M. RUGGE, A. FRANZE, GASTROINTESTINAL STUDY UNIT (GISU). BOVINE LACTOFERRIN FOR HELICOBACTER PYLORI ERADICATION: AN OPEN, RANDOMIZED, MULTICENTRE STUDY ALIMENTARY PHARMACOLOGY AND THERAPEUTICS 2006 VOLUME 23, ISSUE 8, PAGE ) DI MARIO F, COMPARATO G, FANIGLIULO L, ARAGONA G, CAVALLARO LG, CAVESTRO GM, FRANZÈ A. USE OF MESALAZINE IN DIVERTICULAR DISEASE. J CLIN GASTROENTEROL ) NERVI G, LIATOPOULOU S, CAVALLARO LG, GNOCCHI A, DAL-BO N, RUGGE M, IORI V, CAVESTRO GM, MAINO M, COLLA G, FRANZE A, DI MARIO F. DOES HELICOBACTER PYLORI INFECTION ERADICATION MODIFY PEPTIC ULCER PREVALENCE? A 10 YEARS' ENDOSCOPICAL SURVEY. WORLD J GASTROENTEROL. 2006;12: )USEFULLNESS OF A SEROLOGICAL PANEL TEST IN THE ASSESSMENT OF GASTRITIS IN SYMPTOMATIC CHILDREN. G. DE ANGELIS, L.G. CAVALLARO, V.MAFFINI, A.M. MOUSSA, F.FORNAROLI, S. LIATOPOULOU, B. BIZZARRI, R. MERLI, G. COMPARATO, P. CARUANA, G.M. CAVESTRO, A. FRANZE, F.DI MARIO. DIGESTIVE DISEASE, 2007; 25, ) QUALITY OF LIFE IN UNCOMPLICATED SYMPTOMATIC DIVERTICULAR DISEASE: IS IT ANOTHER GOOD REASON FOR TREATMENT? G.COMPARATO, L. FANIGLIULO, G.ARAGONA, G.M. CAVESTRO, L.G. CAVALLARO, G.LEANDRO, A. PILOTTO, G. NERVI, P.SOLIANI, M.SIANESI, A.FRANZE, F. DI MARIO. DIGESTIVE DISEASE 2007; 25:

18 ELENCO PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SU RIVISTE NAZIONALI 1) VALORE E LIMITI DELL'ENDOSCOPIA D'URGENZA NELLA DIAGNOSI E NELLA TERAPIA DELLE EMORRAGIE GASTROENTERICHE ACUTE. MISSALE, COLLA, FRANZE', SABADINI, BERTELE'. GIORNALE DI GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA 1/1979 2) RILIEVI E PARAMETRI PER UNA VALUTAZIONE DELL'ALCOLISMO IN EMILIA ROMAGNA. AGOSTI, BERTELE', COLLA, CONTINI, MUZZETTO, PETTENATI, SABADINI, FRANZE' ATTI REGIONE TOSCANA ALCOOL ASPETTI ECONOMICI, SOCIALI, MEDICI E PSICOLOGICI. 3) IL DIRITTO ALLA PRESCRIZIONE DELLA CURA IDRO TERMALE NELL'AMBITO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE. MISSALE, FRANZE'. ATENEO PARMENSE VOL ) RAPPORTO DELLA GASTRITE ATROFICA DEL FONDO CON LA PATOLOGIA GASTRICA. MISSALE, FRANZE', MARCUCCI, BERTELE'. GIORNALE ITALIANO DI ENDOSCOPIA DIGESTIVA. VOLUME 8 N ) ALTERAZIONI DEL METABOLISMO DEL CALCIO ED OSTEOPOROSI IN ETA' GERIATRICA. ASPETTI DI FISIOPATOLOGIA, CLINICA E TERAPIA. GASBARRINI, CORAZZA, BERNARDI, BONVICINI, ZOLI, TREGGIANI, MELILLA, 18

19 SABATINI, FRANZE', DE LORENZO. PROBLEMI ENDOCRINOLOGICI E METABOLICI IN ETA' GERIATRICA. EDITORI GASBARRINI, RAVAGLIA, DESIDERI. CASA EDITRICE COMPOSITORI BOLOGNA. 6) IL MALASSORBIMENTO NELL'ANZIANO. CORAZZA, ZOLI, TREGGIARI, VALENTINI, FRANZE', MIGLIO, GASBARRINI. GASTROENTEROLOGIA OGGI. SUPPL. STAMPA MEDICA. APRILE ) PATOLOGIA GASTRO-DUODENALE ED HELICOBACTER PYLORI. MISSALE, FRANZE', BERTELE'. IL GASTROENTEROLOGO N 2. APRILE 91. 8) IL BISMUTO COLLOIDALE. "UNA NUOVA GASTROPROTEZIONE". SCARPIGNATO E FRANZE'. IL POLSO. ANNO 16. N ) INTESTINO IRRITABILE ED INTESTINO IRRITATO : CONSENSO O DISSENSO? GASBARRINI G, CORAZZA GR, BALDI F, BANTERLE C, BARBARA L, BAZZOCCHI G, BIANCHI PRRO G, BLASI A, BUDILLON G, CAMILLERI M, CANONICA GW, CAPRILLI R, CARRATU R, CENTONZE V, CHELI R, DE LAZZARI G, FRANZE A, GANDOLFI L, LABO G, LANFRANCHI GA, LAUDANNA A, LUMINARI M, MALAGUTI P, MARZIO L, MAZZACCA G, MIGLIOLI M, MISSALE G, NACCARATO R, PALLONE F, RODA E, ROSSINI FP, SCARPIGNATO C, SENSI S, SPERLING HV, STEFANINI GF, SURRENTI C, VEZZADINI P ATTUALITA IN GASTROENTEROLOGIA, ED. COMPOSITORI, BOLOGNA, ) L'ECTASIA VASCOLARE DIFFUSA DELL'ANTRO GASTRICO CASO CLINICO E REVISIONE DELLA LETTERATURA. BIGGI, COLLA, FRANZE', TALIANI, VIOLI, RONCORONI. GIORNALE ITALIANO DI ENDOSCOPIA DIGESTIVA. 11) DISPEPSIA ULCEROSA E NON ULCEROSA 19

20 FRANZE A. GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA ANNO V N.1, 1992, P.55 12) IL TRATTAMENTO ENDOSCOPICO PALLIATIVO DELLE STENOSI NEOPLASTICHE DELLE VIE BILIARI MEDIANTE INSERZIONE DI ENDOPROTESI. COLLA GC, SABADINI G, CONTINI C, FRANZE A ACTA BIOMEDICA DE L ATENEO PARMENSE, 63 (1992), ) ULCERA PEPTICA IN ITALIA: CARATTERISTICHE CLINICO-EPIDEMIOLOGICHE. ANALISI DI 2420 CASI NELL AMBITO DEL PROGETTO GASTROLINK GRUPPO DI STUDIO GASTROLINK ARGOMENTI DI GASTROENTEROLOGIA CLINICA N.7, VOL.5, NOVEMBRE ) L ECTASIA VASCOLARE DIFFUSA DELL ANTRO GASTRICO: CASO CLINICO E REVISIONE DELLA LETTERATURA. BIGGI A, COLLA GC, FRANZE A, TALIANI U, VIOLI V, RONCORONI L. GIORNALE ITALIANO DI ENDOSCOPIA DIGESTIVA, VOL XV, N.1, ) INTERAZIONE TRA CHIRURGIA LAPAROSCOPICA ED ENDOSCOPIA OPERATIVA. RISULTATI DI UN ESPERIENZA SARLI L, COLLA GC, SABADINI G, FRANZE A, PERACCHIA A ACTA BIOMEDICA DE L ATENEO PARMENSE, VOL 63, NN. 3-4, ) DISPEPSIA ULCEROSA E NON ULCEROSA FRANZE A GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA ANNO V, N1, ) SCREENING PER IL CANCRO COLORETTALE NEL COMUNE DI BUSSETO CONTINI C, SABADINI G, COLLA GC, FRANZE A GASTROENTEROLOGIA ED ENDOSCOPIA DIGESTIVA, ANNO VI N2, MAGGIO-AGOSTO ) ASSUNZIONE DI FARMACI E RECIDIVA EMORRAGICA DI ULCERE PEPTICHE SANGUINANTI SCLEROSATE CONTINI C, COLLA GC, SABADINI G, MUZZETTO PA, FRANZE A 20

ELENCO PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SU RIVISTE NAZIONALI

ELENCO PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SU RIVISTE NAZIONALI ELENCO PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SU RIVISTE NAZIONALI 1) VALORE E LIMITI DELL'ENDOSCOPIA D'URGENZA NELLA DIAGNOSI E NELLA TERAPIA DELLE EMORRAGIE GASTROENTERICHE ACUTE. MISSALE, COLLA, FRANZE', SABADINI,

Dettagli

ATTIVITA DI STUDIO E PROFESSIONALE (allegati volume A)

ATTIVITA DI STUDIO E PROFESSIONALE (allegati volume A) CURRICULUM DI STUDI E PROFESSIONALE DEL PROF. ANGELO FRANZE'. EDIZIONE PER ESTESO. DOCENTE A CONTRATTO DI GASTROENTEROLOGIA UNIVERSITA CATTOLICA-POLICLINICO GEMELLI DI ROMA. DIRETTORE SERVIZIO DI ENDOSCOPIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Cerrai Federico Data di nascita 15 aprile 1956. Nome. Amministrazione

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Cerrai Federico Data di nascita 15 aprile 1956. Nome. Amministrazione CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cerrai Federico Data di nascita 15 aprile 1956 Qualifica Medico specialista Amministrazione Incarico attuale Dirigente medico di I livello Numero telefonico

Dettagli

Data e luogo di nascita: 11 Aprile 1950, Torino Residenza: 20122 Milano, Via Santa Sofia 27

Data e luogo di nascita: 11 Aprile 1950, Torino Residenza: 20122 Milano, Via Santa Sofia 27 PIER ALBERTO TESTONI CURRICULUM ATTIVITA SCIENTIFICA, DIDATTICA, ASSISTENZIALE Data e luogo di nascita: 11 Aprile 1950, Torino Residenza: 20122 Milano, Via Santa Sofia 27 OCCUPAZIONE ATTUALE 1999 - oggi

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE DOTT.SSA ESTER MORANA

INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE DOTT.SSA ESTER MORANA INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE DOTT.SSA ESTER MORANA Nome MORANA ESTER Data di nascita 12/04/1979 Qualifica Dirigente medico gastroenterologo Amministrazione Ospedale Regionale U. Parini, Presidio

Dettagli

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI Il sottoscritto dr. Stefano Colucci, nato a Napoli il 20/02/1963, e residente in Fontana Liri (FR), V.le XXIX Maggio 26, dichiara il seguente curriculum vitae:

Dettagli

Omero Triossi, nato a Ravenna il 13 Agosto 1956, residente in via dei Poggi 31 48121 Ravenna, nazionalità Italiana.

Omero Triossi, nato a Ravenna il 13 Agosto 1956, residente in via dei Poggi 31 48121 Ravenna, nazionalità Italiana. Omero Triossi, nato a Ravenna il 13 Agosto 1956, residente in via dei Poggi 31 48121 Ravenna, nazionalità Italiana. Laurea con Lode in Medicina e Chirurgia conseguita il 20 Giugno 1982 presso l Università

Dettagli

festa.r@tiscalinet.it IRCSS CROB RIONERO IN VULTURE, VIA PADRE PIO, 1 IRCCS PUBBLICO AD INDIRIZZO ONCOLOGICO DIRIGENTE MEDICO

festa.r@tiscalinet.it IRCSS CROB RIONERO IN VULTURE, VIA PADRE PIO, 1 IRCCS PUBBLICO AD INDIRIZZO ONCOLOGICO DIRIGENTE MEDICO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FESTA ROBERTO ROSARIO Indirizzo VIA FERRARA, 3-85025 MELFI (PZ) Telefono 339/3683381 Fax E-mail festa.r@tiscalinet.it

Dettagli

CURRICULUM. Dr TRANELLI Vincenzo, Medico chirurgo. nato a Torino il 16 / 10 / 1954

CURRICULUM. Dr TRANELLI Vincenzo, Medico chirurgo. nato a Torino il 16 / 10 / 1954 CURRICULUM Dr TRANELLI Vincenzo, Medico chirurgo nato a Torino il 16 / 10 / 1954 - Ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi La Sapienza di Roma in data 12 /04/ 1980

Dettagli

CURRICULUM VITAE ITALO STROPPA

CURRICULUM VITAE ITALO STROPPA CURRICULUM VITAE DI ITALO STROPPA 1 DATI PERSONALI - Nato a Fabriano (An) il 30/03/53 e residente a Roma - Servizio militare effettuato nel 1982 come ufficiale medico CAMMINO FORMATIVO Laurea, abilitazione

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome TRIOSSI OMERO Nazionalità Italiana Data di nascita 13 agosto 1956

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome TRIOSSI OMERO Nazionalità Italiana Data di nascita 13 agosto 1956 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome TRIOSSI OMERO Nazionalità Italiana Data di nascita 13 agosto 1956 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di Tipo

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Amministrazione Telefono dell Ufficio Fax dell Ufficio E-mail istituzionale DI CAMILLO MAURO msdicamillo@hotmail.com Nazionalità Italiana

Dettagli

ERCOLE DE MASI : ISTRUZIONE

ERCOLE DE MASI : ISTRUZIONE ERCOLE DE MASI : ISTRUZIONE Laurea in Medicina e Chirurgia 25/07/1972 voto 110 e lode; Specializzazione in Chirurgia Generale (1977) in Malattie dell Apparato Digerente (1983); Stage presso il St. Mark

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail Ernesto Laterza (C.F.: LTRRST57T13A662R) e.laterza@ospedale.cremona.it Nazionalità Italiana Data di nascita 13 Dicembre 1957

Dettagli

D'Adamo Giuseppe. Fax INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Indirizzo ITALY. Telefono

D'Adamo Giuseppe. Fax INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Indirizzo ITALY. Telefono FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data di nascita D'Adamo Giuseppe ITALY 081-9213769 dada.qiuseppe@tiscali.it; qiuseppe.dadamo-

Dettagli

CURRICULUM VITAE ITALO STROPPA

CURRICULUM VITAE ITALO STROPPA CURRICULUM VITAE DI ITALO STROPPA 1 DATI PERSONALI - Nato a Fabriano (An) il 30/03/53 e residente a Roma CAMMINO FORMATIVO Laurea, abilitazione e tirocinio post-laurea - Laureato in Medina e Chirurgia

Dettagli

Dimensioni del problema

Dimensioni del problema SIMPOSIO La stipsi severa: attualità terapeutiche Dimensioni del problema Stefano Tardivo Dipartimento di Sanità Pubblica e Medicina di Comunità Università degli Studi di Verona FC (FUNCTIONAL CONSTIPATION)

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. Data di nascita 16-01-1955 Direttore UOSC Medicina Interna

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. Data di nascita 16-01-1955 Direttore UOSC Medicina Interna CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Uomo Generoso Data di nascita 16-01-1955 Qualifica Direttore UOSC Medicina Interna Disciplina Medicina Interna Matricola 38417 Incarico attuale Direttore

Dettagli

date 01/12/90 Azienda Ospedaliera Matera, Presidio Ospedaliero di Tricarico Dirigente Medico di I Livello, presso la Divisione di Chirurgia Generale

date 01/12/90 Azienda Ospedaliera Matera, Presidio Ospedaliero di Tricarico Dirigente Medico di I Livello, presso la Divisione di Chirurgia Generale F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Giuseppe Selvaggi Via Delle Matine snc 75019 Tricarico Telefono Cell.az.le.3295832763; Cell.334

Dettagli

DISPEPSIA MANIFESTAZIONI CLINICHE E PERCORSO DIAGNOSTICO DOTT. PAOLO MICHETTI DIRETTORE MEDICO S.C. GASTROENTEROLOGIA E.O.

DISPEPSIA MANIFESTAZIONI CLINICHE E PERCORSO DIAGNOSTICO DOTT. PAOLO MICHETTI DIRETTORE MEDICO S.C. GASTROENTEROLOGIA E.O. MANIFESTAZIONI CLINICHE E PERCORSO DIAGNOSTICO DOTT. PAOLO MICHETTI DIRETTORE MEDICO S.C. GASTROENTEROLOGIA E.O. OSPEDALI GALLIERA DEFINIZIONE RIPIENEZZA POST-PRANDIALE PRANDIALE CORTEO SINTOMATOLOGICO

Dettagli

UNITA OPERATIVA GASTROENTEROLOGIA

UNITA OPERATIVA GASTROENTEROLOGIA pag. 7 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE UNITA OPERATIVA GASTROENTEROLOGIA PRESIDIO OSPEDALE POLICLINICO MA 28 Rev. 3 del 01/06/08 Ultimo aggiornamento

Dettagli

Teresa Pira F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Dirigente medico.

Teresa Pira F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Dirigente medico. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Teresa Pira Data di nascita 23/06/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale e Numero di telefono e

Dettagli

Curriculum Vitae Europass. Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i)

Curriculum Vitae Europass. Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) LUIGI CAVANNA Azienda USL, Ospedale di Piacenza, via Taverna, 49, 29100 Piacenza. Dipartimento di Oncologia-Ematologia.

Dettagli

Diploma di Epatologia presso la British Post Graduate Medica Federation di Londra, UK

Diploma di Epatologia presso la British Post Graduate Medica Federation di Londra, UK Maurizio d Aquino Curriculum dell attività clinica organizzativa e scientifica 1978 Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Padova - Titolo

Dettagli

Curriculum vitae del candidato dr. Stefano Pistoso

Curriculum vitae del candidato dr. Stefano Pistoso Curriculum vitae del candidato dr. Stefano Pistoso - Maturità scientifica - Laurea in medicina e chirurgia conseguita presso l Universita di Padova (Verona) anno accademico 1988-89. - Specializzazione

Dettagli

Vedi Curriculum allegato. Dott. Enrico Cian

Vedi Curriculum allegato. Dott. Enrico Cian INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cian Enrico Data di Nascita 10/07/54 Qualifica DIRIGENTE MEDICO Amministrazione ULSS N. 2 FELTRE Incarico Attuale DIRETTORE UOC CHIRURGIA Numero Telefonico dell'ufficio 0439

Dettagli

RODA ENRICO INFORMAZIONI PERSONALI. 7, via del Cane, 40124, Bologna, Italia. roda. enrico@libero.it; enrico.roda@unibo.it ESPERIENZA LAVORATIVA

RODA ENRICO INFORMAZIONI PERSONALI. 7, via del Cane, 40124, Bologna, Italia. roda. enrico@libero.it; enrico.roda@unibo.it ESPERIENZA LAVORATIVA CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo RODA ENRICO 7, via del Cane, 40124, Bologna, Italia Telefono +39 051 58273 Fax +39 051 19985503 E-mail CODICE FISCALE roda. enrico@libero.it; enrico.roda@unibo.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79.

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79. CURRICULUM VITAE Dottor SERRANO FRANCESCO nato a Melito P.S. (RC) il 09-04-1960 abitante a Siderno M. in via Fiume 64 RC Cell. 348-9041758. e mail: serranofrancesco çyahoo,it Dal 01.10.1999 a tutt oggi,

Dettagli

DR. PIETRO MARIA ASSUNTA FERRARA. Dirigente Medico di I livello

DR. PIETRO MARIA ASSUNTA FERRARA. Dirigente Medico di I livello DR. PIETRO MARIA ASSUNTA FERRARA 095 7975175 pietro.ferrara@aspct.it Data di nascita 15/08/1953 Nazionalità Italiana POSIZIONE ATTUALE RICOPERTA Dirigente Medico di I livello ESPERIENZA PROFESSIONALE Dirigente

Dettagli

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I D O T T. S S A I R E N E C U T U L I INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 20.01.1958 Luogo di nascita: Laureana di Borrello Residenza: Via Orto Carmine, 7 Laureana di Borrello Domicilio: Via Trento,

Dettagli

Vicuna Mackenna (Repubblica Argentina) PGN LSN 57B22 Z600D

Vicuna Mackenna (Repubblica Argentina) PGN LSN 57B22 Z600D F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAGANINI ALESSANDRO M. Indirizzo 72, Via di Quarto Annunziata, 00189, Roma, Italia Telefono +39.335.5650366

Dettagli

Endobattaglia. Curriculum Dr. Battaglia. Titoli di studio. Specializzazioni. Attività didattica svolta

Endobattaglia. Curriculum Dr. Battaglia. Titoli di studio. Specializzazioni. Attività didattica svolta Endobattaglia Endoscopia Digestiva Diagnostica ed operativa ad Alta Tecnologia Home > Curriculum Dr. Battaglia Curriculum Dr. Battaglia Dott. Giorgio Battaglia giorgio.battaglia@unipd.it Consulente presso

Dettagli

L ospedale del futuro: siamo preparati? Massimo Laus Bologna

L ospedale del futuro: siamo preparati? Massimo Laus Bologna L ospedale del futuro: siamo preparati? Massimo Laus Bologna L ospedale del futuro Edilizia/tecnologia Logistica ( intensità di cura) Percorsi dei Pazienti Le nuove professioni sanitarie Responsabilità

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data di nascita CECCHI MARIO Italiana 27/MARZO/1942 POSIZIONE ATTUALE

Dettagli

Audizione presso la XII Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica Roma, 31 Ottobre 2012

Audizione presso la XII Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica Roma, 31 Ottobre 2012 Audizione presso la XII Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica Roma, 31 Ottobre 2012 Dott. Maurizio Lera Direttore U.O.S. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Azienda ULS 12 Viareggio

Dettagli

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE. Data di nascita 26/06/1959 Qualifica

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE. Data di nascita 26/06/1959 Qualifica MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome AMATO TOMMASO Data di nascita 26/06/1959 Qualifica Dirigente medico I livello a rapporto esclusivo Chirurgia Generale Ospedale San

Dettagli

PROPOSITO DELIA Via Anastasio II, 5-00165 ROMA. delia.proposito@uniroma1.it ATTIVITA' ASSISTENZIALE

PROPOSITO DELIA Via Anastasio II, 5-00165 ROMA. delia.proposito@uniroma1.it ATTIVITA' ASSISTENZIALE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PROPOSITO DELIA Via Anastasio II, 5-00165 ROMA. Telefono 06/49970830-338/6175037 Fax 06/49970863 E-mail delia.proposito@uniroma1.it

Dettagli

Curriculum Vitae Formato Europeo

Curriculum Vitae Formato Europeo Curriculum Vitae Formato Europeo Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) ANGELO ANDRIULLI Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza,

Dettagli

TOPICS IN GASTROENTEROLOGIA ED EPATOLOGIA (IV)

TOPICS IN GASTROENTEROLOGIA ED EPATOLOGIA (IV) Servizio Sanitario Regionale Emilia-Romagna Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza Ospedale G. da Saliceto - Piacenza Unità Operativa Complessa di Gastroenterologia ed Epatologia Unità Operativa Qualità

Dettagli

F O R M A T O INFORMAZIONI COGNEIN PAOLA ESPERIENZA LAVORATIVA E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E.

F O R M A T O INFORMAZIONI COGNEIN PAOLA ESPERIENZA LAVORATIVA E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome COGNEIN PAOLA Telefono +393357783786 Fax E-mail pcognein@gmail.com Nazionalità Italiana Data di

Dettagli

MEDICI Dirigente medico a rapp.esclusivo

MEDICI Dirigente medico a rapp.esclusivo MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome [COGNOME, Nome] Data di nascita Qualifica MOLARO MARIELLA 25-ott-66 MEDICI Dirigente medico a rapp.esclusivo Amministrazione Azienda Ulss n.20

Dettagli

www.torremassimo.it ; www.ospedaleniguarda.it/medico/torre-massimo Nazionalità Italiana Direttore ff S.C. Chirurgia Toracica

www.torremassimo.it ; www.ospedaleniguarda.it/medico/torre-massimo Nazionalità Italiana Direttore ff S.C. Chirurgia Toracica INFORMAZIONI PERSONALI Dr. Massimo Torre [ Ospedale Niguarda Ca Granda p.zza Ospedale Maggiore, 3 20162 - Milano 02.6444.2533 massimo.torre@ospedaleniguarda.it www.torremassimo.it ; www.ospedaleniguarda.it/medico/torre-massimo

Dettagli

Dirigente medico I livello Istituto Tumori-Fondazione Pascale-Napoli. f.tatangelo@istitutotumori.na.it

Dirigente medico I livello Istituto Tumori-Fondazione Pascale-Napoli. f.tatangelo@istitutotumori.na.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome TATANGELO FABIANA Data di nascita 25/02/1957 Qualifica Amministrazione Dirigente medico I livello Istituto Tumori-Fondazione Pascale-Napoli Incarico

Dettagli

- Buona capacità nell'uso del computer - Buona capacità nell'uso dell'ecografo

- Buona capacità nell'uso del computer - Buona capacità nell'uso dell'ecografo CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Marsili Laila Maria Data di nascita 15/08/53 Qualifica Dottore in Medicina e chirurgia Specialista in Ginecologia e ostetricia Amministrazione ASL Roma C Incarico

Dettagli

Qualifica MEDICI Dirigente medico a rapp.esclusivo(med. ) Inc.di strutt.complessa-area medica

Qualifica MEDICI Dirigente medico a rapp.esclusivo(med. ) Inc.di strutt.complessa-area medica MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome [COGNOME, Nome] Data di nascita EDERLE ANDREA 15-mag-50 Qualifica MEDICI Dirigente medico a rapp.esclusivo(med. ) Amministrazione Azienda Ulss

Dettagli

Universita Sapienza Roma. - dal 1978 al 1980 ha frequentato la VI Clinica Chirurgica. presso l'università di Roma in qualità di assistente

Universita Sapienza Roma. - dal 1978 al 1980 ha frequentato la VI Clinica Chirurgica. presso l'università di Roma in qualità di assistente CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cinzia Quondamcarlo Data di nascita Qualifica Dirigente Medico di I livello Amministrazione IFO-Regina Elena Incarico attuale Dirigente Medico di I livello

Dettagli

Matricola 30637 Dirigente U.O.S. Accoglienza Oncologica e Follow-up Num. Tel. e Fax ufficio 0817472295-0817472293

Matricola 30637 Dirigente U.O.S. Accoglienza Oncologica e Follow-up Num. Tel. e Fax ufficio 0817472295-0817472293 CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome Maria Biglietto Data di nascita 12/04/1953 Qualifica Dirigente di I livello Disciplina Oncologia Matricola 30637 Incarico attuale Dirigente U.O.S. Accoglienza

Dettagli

Sezione A - Dati generali dell Unità Operativa

Sezione A - Dati generali dell Unità Operativa SCHEDA RACCOLTA DATI CENMENTO AISF CENTRI DI EPATOLOGIA IN ITALIA Sezione A - Dati generali dell Unità Operativa Denominazione Unità Operativa Direttore Azienda Ospedaliera/ Universitaria Indirizzo e recapiti

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BECHI PAOLO Indirizzo DIPARTIMENTO DI AREA CRITICA MEDICO-CHIRURGICA SEZIONE CHIRURGIA GENERALE E D URGENZA 2

Dettagli

CONTROVERSIE IN TEMA DI MANAGEMENT DEL PAZIENTE CON MRGE. USO ed ABUSO dei TEST DIAGNOSTICI

CONTROVERSIE IN TEMA DI MANAGEMENT DEL PAZIENTE CON MRGE. USO ed ABUSO dei TEST DIAGNOSTICI CONTROVERSIE IN TEMA DI MANAGEMENT DEL PAZIENTE CON MRGE USO ed ABUSO dei TEST DIAGNOSTICI G.Minoli Como 28 Aprile 2007 Appropriato uso di GASTROSCOPIA ph METRIA ACG Practice Guidelines: Esophageal Reflux

Dettagli

2008 - Professore Associato Confermato di Gastroenterologia

2008 - Professore Associato Confermato di Gastroenterologia Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/Nome Indirizzo(i) Corso Vittorio Emanuele II, 110, 35123, Padova Telefono(i) Mobile: 338-9346770 Fax 049-8760820 E-mail fabio.farinati@unipd.it

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - LABORATORIO ANALISI OO.RR.DI RIVOLI

Dirigente ASL I fascia - LABORATORIO ANALISI OO.RR.DI RIVOLI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 10/10/1954 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio MALANDRINO MAURIZIA DIRIGENTE BIOLOGO ASL TO3 Dirigente ASL I fascia - LABORATORIO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PINOTTI GRAZIELLA Indirizzo U.O. ONCOLOGIA MEDICA OSPEDALE DI CIRCOLO VIALE L. BORRI, 57 21100 VARESE Telefono

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E F O R M A T O E U R O P E O

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome AMENDOLARA MAURO Data di nascita 21/11/1955 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico

Dettagli

Dirigente Medico di Chirurgia Generale

Dirigente Medico di Chirurgia Generale in relazione a quanto previsto dal comma 1 dell art.21 della Legge 18 giugno 2009 n. 69 INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome Piazza Giovanni Data di nascita 25-08-1970 Posto di lavoro e indirizzo Azienda

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CONTE DARIO Indirizzo VIA EUSTACHI 19-20129 MILANO Telefono 02.55033418 Fax 02.55033644 E-mail dario.conte@unimi.it

Dettagli

DirigenteMedico di I livello,responsabile di U.O.S.D. Amministrazione ASL NAPOLI 3SUD (EX ASL 4e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio

DirigenteMedico di I livello,responsabile di U.O.S.D. Amministrazione ASL NAPOLI 3SUD (EX ASL 4e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio INFORMAZIONI PERSONALI Nome Di Marzo Sabato Data di nascita 13/08/1953 Qualifica DirigenteMedico di I livello,responsabile di U.O.S.D. Amministrazione ASL NAPOLI 3SUD (EX ASL 4e 5) Incarico attuale Numero

Dettagli

Appropriatezza nella EGDS Marco Orsello UOA Gastroenterologia AOU Novara Appropriatezza Misura di quanto una scelta o intervento diagnostico o terapeutico siano adeguati rispetto alle esigenze del paziente

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE GINECOLOGICO-OSTETRICHE E SCIENZE UROLOGICHE CURRICULUM DIDATTICO-SCIENTIFICO-ASSISTENZIALE DEL PROF. ANNA RITA D ANGELO

DIPARTIMENTO DI SCIENZE GINECOLOGICO-OSTETRICHE E SCIENZE UROLOGICHE CURRICULUM DIDATTICO-SCIENTIFICO-ASSISTENZIALE DEL PROF. ANNA RITA D ANGELO DIPARTIMENTO DI SCIENZE GINECOLOGICO-OSTETRICHE E SCIENZE UROLOGICHE CURRICULUM DIDATTICO-SCIENTIFICO-ASSISTENZIALE DEL PROF. ANNA RITA D ANGELO DATI PERSONALI Nome e Cognome Annarita D Angelo Luogo e

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome E-mail Lucia Stocchi Cittadinanza Italiana Data di nascita 05-03-1978 Il/La sottoscritta, consapevole delle sanzioni penali e leggi speciali

Dettagli

CURRICULUM VITAE Dr. Carlo Caruso

CURRICULUM VITAE Dr. Carlo Caruso CURRICULUM VITAE Dr. Carlo Caruso Luogo di nascita: Cittadinanza: Cosenza (Italia) Italiana Data di nascita: 26/09/1954 Recapito Telefono +39 06 5055826 Stato civile. Lingue parlate: Posizione attuale:

Dettagli

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014 Palazzo Reale 20 CONGRESSO NAZIONALE delle Malattie Digestive Napoli, 19-22 Marzo 2014 20 Federazione Italiana Società Malattie Apparato Digerente Presidente Renato Cannizzaro Comitato Direttivo Antonio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Di Grezia Giuseppe Data di nascita 01/11/1955. Amministrazione ASL AVELLINO (EX ASL 1 e 2)

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Di Grezia Giuseppe Data di nascita 01/11/1955. Amministrazione ASL AVELLINO (EX ASL 1 e 2) INFORMAZIONI PERSONALI Nome Di Grezia Giuseppe Data di nascita 01/11/1955 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL AVELLINO (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente ASL I

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CONTE DARIO Indirizzo VIA EUSTACHI 19-20129 MILANO Telefono 02.55033418 Fax 02.55033644 E-mail dario.conte@unimi.it

Dettagli

GastroPanel. Test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomacoa partire da un campione di sangue

GastroPanel. Test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomacoa partire da un campione di sangue GastroPanel Test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomacoa partire da un campione di sangue Un test affidabile e di facile esecuzione che fornisce una serie di importanti indicazioni Segnala la

Dettagli

Milano. Direttore Divisione di Gastroenterologia ed Epatologia, Dipartimento

Milano. Direttore Divisione di Gastroenterologia ed Epatologia, Dipartimento CURRICULUM VITAE Massimo Colombo Professore Ordinario di Gastroenterologia dell Università degli Studi di Milano. Direttore Divisione di Gastroenterologia ed Epatologia, Dipartimento delle Units Multispecialistiche

Dettagli

tirocinio pre-laurea presso la Clinica Nefrologica del Policlinico di Bari;

tirocinio pre-laurea presso la Clinica Nefrologica del Policlinico di Bari; Curriculum Vitae Informazioni Personali Nome e Cognome ANNA MARIA CARRERA Data di nascita 22/06/53 Qualifica DIRIGENTE MEDICO Amministrazione ASL LE - LECCE Incarico attuale DIRIGENTE MEDICO Telefono Ufficio

Dettagli

DIRETTORE SC PEDIATRIA

DIRETTORE SC PEDIATRIA DIRETTORE SC PEDIATRIA PROFILO OGGETTIVO Caratteristiche e attività dell Azienda L Azienda Ospedaliera Ospedale Maggiore di Crema è costituita dalle seguenti strutture: Presidio Ospedale Maggiore di Crema

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli Dipartimento di Scienze Chirurgiche Istituto di Patologia Chirurgica

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli Dipartimento di Scienze Chirurgiche Istituto di Patologia Chirurgica UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli Dipartimento di Scienze Chirurgiche Istituto di Patologia Chirurgica MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN CHIRURGIA

Dettagli

natdodaro@gmail.com Azienda Ospedaliera di Cosenza P.O. Annunziata Via Felice Migliori, 1 87100 Cosenza

natdodaro@gmail.com Azienda Ospedaliera di Cosenza P.O. Annunziata Via Felice Migliori, 1 87100 Cosenza F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail DODARO NATALE VIA GIOVANNI GRONCHI, 9 87100 COSENZA ITALIA natdodaro@gmail.com Nazionalità Italiana Data

Dettagli

$VVRFLD]LRQH3URIHVVLRQDOH

$VVRFLD]LRQH3URIHVVLRQDOH $VVRFLD]LRQH3URIHVVLRQDOH Viale A.Moro trav. IX n 15 - cap 89129 Reggio Calabria Tel/Fax 096552035 Email info@diogene.rc.it P.I. 01612120806 &2562',$**,251$0(172 ',$*1267,&$',))(5(1=,$/(1(//(85*(1=(,10(',&,1$*(1(5$/(

Dettagli

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei servizi. Ospedale San Martino di Belluno. Iter di approvazione. Redazione Verifica Approvazione

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei servizi. Ospedale San Martino di Belluno. Iter di approvazione. Redazione Verifica Approvazione CARTA DEI SERVIZI UNITA' OPERATIVA DI GASTROENTEROLOGIA Sistema di gestione per la Qualità Carta dei servizi Struttura Ospedale San Martino di Belluno Unità operativa/servizio Direttore Documento emesso

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Franco Monica Data di nascita 01/12/1974 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico ASL DI ASOLO Staff - Reparto di Gastroenterologia

Dettagli

Le legge del marzo 2010 nonché il Piano Oncologico previsto dal Ministero della. Sanità per il bienno 2010-2012 propongono e rafforzano il modello del

Le legge del marzo 2010 nonché il Piano Oncologico previsto dal Ministero della. Sanità per il bienno 2010-2012 propongono e rafforzano il modello del Progetto di un ambulatorio multidisciplinare di oncologia - cure palliative per pazienti in fase avanzata di malattia gestito dalla Associazione di Cure Palliative della Zona Elba Dott. A. Massaro Premessa

Dettagli

DIRETTORE SC MEDICINA GENERALE

DIRETTORE SC MEDICINA GENERALE DIRETTORE SC MEDICINA GENERALE PROFILO OGGETTIVO Caratteristiche e attività dell Azienda L Azienda Ospedaliera Ospedale Maggiore di Crema è costituita dalle seguenti strutture: Presidio Ospedale Maggiore

Dettagli

Direttore di Struttura Complessa. m.martinotti@ospedale.cremona.it. Direttore Dipartimento Aziendale di Chirurgia Generale.

Direttore di Struttura Complessa. m.martinotti@ospedale.cremona.it. Direttore Dipartimento Aziendale di Chirurgia Generale. Formato europeo per il curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale MARIO MARTINOTTI 13/02/1957 Dirigente medico - Disciplina di Chirurgia Generale

Dettagli

La terapia della Malattia da reflusso gastroesofageo. Giorgio Menardo U.O : Medicina Interna e Gastroenterologia Ospedale San Paolo SAVONA

La terapia della Malattia da reflusso gastroesofageo. Giorgio Menardo U.O : Medicina Interna e Gastroenterologia Ospedale San Paolo SAVONA La terapia della Malattia da reflusso gastroesofageo Giorgio Menardo U.O : Medicina Interna e Gastroenterologia Ospedale San Paolo SAVONA OBBIETTIVI DELLA TERAPIA Alleviare i sintomi Guarire le lesioni

Dettagli

Nome RAIMONDO GIUSEPPE Indirizzo Cosenza via Don Gaetano Mauro, 30 Telefono 0984 481420 347 8933389 Fax E-mail lraimondo@tiscali.

Nome RAIMONDO GIUSEPPE Indirizzo Cosenza via Don Gaetano Mauro, 30 Telefono 0984 481420 347 8933389 Fax E-mail lraimondo@tiscali. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome RAIMONDO GIUSEPPE Indirizzo Cosenza via Don Gaetano Mauro, 30 Telefono 0984 481420 347 8933389 Fax E-mail

Dettagli

CIRMI VINCENZA VALENTINA. Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S.

CIRMI VINCENZA VALENTINA. Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 01/02/1972 Qualifica CIRMI VINCENZA VALENTINA Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S.BAMBINO

Dettagli

RIORGANIZZAZIONE DEI REPARTI INTERNISTICI PER INTENSITA' DI CURA

RIORGANIZZAZIONE DEI REPARTI INTERNISTICI PER INTENSITA' DI CURA RIORGANIZZAZIONE DEI REPARTI INTERNISTICI PER INTENSITA' DI CURA BOLOGNA - VENERDI' 24 GENNAIO 2014 CONGRESSO ANIMO EMILIA ROMAGNA Revisione organizzativa per intensità delle cure dell Area Internistica

Dettagli

CURRICULUM VITAE Dott.ssa Giancotti Laura. Data di nascita 03 dicembre 1958

CURRICULUM VITAE Dott.ssa Giancotti Laura. Data di nascita 03 dicembre 1958 CURRICULUM VITAE Dott.ssa Giancotti Laura Cognome Nome Giancotti Laura Data di nascita 03 dicembre 1958 Qualifica Dirigente medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE CIACCIO Incarico

Dettagli

Curriculum Vitae del dr. Giancarlo Ionta

Curriculum Vitae del dr. Giancarlo Ionta Curriculum Vitae del dr. Giancarlo Ionta Nato a Napoli il 25/09/1952, dopo aver frequentato la scuola dell obbligo si iscrive al liceo classico e ne consegue la maturità, che gli permette l iscrizione

Dettagli

Esperienza di utilizzo integrato del blocco operatorio in una rete ospedaliera provinciale

Esperienza di utilizzo integrato del blocco operatorio in una rete ospedaliera provinciale CONVEGNO INTERNAZIONALE ACCREDITAMENTO, PROGRAMMI DI VALUTAZIONE ESTERNA E SICUREZZA DEL PAZIENTE Roma, 7-8 marzo 2011 Esperienza di utilizzo integrato del blocco operatorio in una rete ospedaliera provinciale

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM DATI ANAGRAFICI Dott.ssa Barbara Battista, nata ad Arpino (FR) il 14/07/1974. Residente in Fontana Liri (FR), via Chiaia Romana 19, 03035. Telefono: 0776/520192 Cell.: 339/3037247

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA Responsabile - DAI Gastroenterologia

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA Responsabile - DAI Gastroenterologia INFORMAZIONI PERSONALI Nome Buccianti Piero Data di nascita 29/12/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente medico AZIENDA Responsabile - DAI Gastroenterologia

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Amministrazione Qualifica GIOVANNI RIGNANESE Azienda Ospedaliera Istituti Ospitalieri di Cremona Dirigente

Dettagli

Diploma di Maturità classica, conseguito nel 1990 c/o il Liceo classico di San Benedetto del Tronto, con voto finale di 60/60.

Diploma di Maturità classica, conseguito nel 1990 c/o il Liceo classico di San Benedetto del Tronto, con voto finale di 60/60. Curriculum vitae et studiorum D.ssa Piergallini Simona Dati anagrafici Nata a San Benedetto del Tronto il 11-02-1971 Residente in Grottammare (63013), Via Cairoli 19 Domiciliata in Porto Recanati, Via

Dettagli

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I D O T T. S S A I R E N E C U T U L I INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 20.01.1958 Luogo di nascita: Laureana di Borrello Residenza: Via Orto Carmine, 7 Laureana di Borrello Domicilio: Via Trento,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Casile Carlo Data di nascita 16/03/1963. Dirigente Medico Ospedaliero

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Casile Carlo Data di nascita 16/03/1963. Dirigente Medico Ospedaliero INFORMAZIONI PERSONALI Nome Casile Carlo Data di nascita 16/03/1963 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico Ospedaliero AZIENDA OSPEDALIERA PAPARDO Responsabile

Dettagli

Staff - S.C. Gastroenterologia Ospedale Valdese

Staff - S.C. Gastroenterologia Ospedale Valdese INFORMAZIONI PERSONALI Nome RAVIZZA Mauro Giuseppe Maria Data di nascita 30/06/1956 Qualifica Dirigente Medico Amministrazione ASL TO 1 Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Staff - S.C. Gastroenterologia

Dettagli

La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale.

La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale. La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale. Decreto MIUR su Riassetto delle Scuole di specializzazione di area sanitaria G.U. n. 285 del

Dettagli

Attualmente è Direttore Medico di Struttura Complessa Cure Primarie " presso la ASL RM/A. Ha assunto tale incarico in data 01.03.2009.

Attualmente è Direttore Medico di Struttura Complessa Cure Primarie  presso la ASL RM/A. Ha assunto tale incarico in data 01.03.2009. C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E Giorgi Federica nata a Velletri il 05.05.1950. Attualmente è Direttore Medico di Struttura Complessa Cure Primarie " presso la ASL RM/A. Ha assunto tale incarico

Dettagli

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327 C U R R I C U L U M D O T T. S S A E L I S A G R O S S O NATA A CARLOFORTE IL 20/SETTEMBRE/1963 Residente a Quartu Sanr Elena, Viale Colombo, 226 09045 Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel.

Dettagli

Prof. FRANCESCO BASILE

Prof. FRANCESCO BASILE Prof. FRANCESCO BASILE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Francesco Basile Indirizzo Viale O. Da Pordenone, 5 95128 Catania Telefono 095-7435151 Fax 095-7436466 E-mail Codice Fiscale Nazionalità fbasile@unict.it

Dettagli

Assistenza ai malati oncologici. Il Dr. Vittorio Franciosi all ospedale di Vaio

Assistenza ai malati oncologici. Il Dr. Vittorio Franciosi all ospedale di Vaio Conferenza Stampa Assistenza ai malati oncologici Il Dr. Vittorio Franciosi all ospedale di Vaio Mercoledì 23 luglio 2008 - ore 11 sala A Ospedale di Fidenza Alla Conferenza Stampa intervengono: Maria

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. meleddu carlo Data di nascita 11/12/1950. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0706095274

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. meleddu carlo Data di nascita 11/12/1950. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0706095274 INFORMAZIONI PERSONALI Nome meleddu carlo Data di nascita 11/12/1950 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI Responsabile - Medicina Nucleare 0706095477

Dettagli

MENOZZI Guido 39, via Lusardi, 23100 SONDRIO (SO) ITALIA Cell: 3294036334 Abitaz.: 0342-216191216191 Fax 0342-521368. guidomenozzi@libero.

MENOZZI Guido 39, via Lusardi, 23100 SONDRIO (SO) ITALIA Cell: 3294036334 Abitaz.: 0342-216191216191 Fax 0342-521368. guidomenozzi@libero. C U R R I C U L U M F O R M A T I V O P R O F E S S I O N A L E D E L D O T T O R G U I D O M E N O Z Z I INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono MENOZZI Guido 39, via Lusardi, 23100 SONDRIO (SO)

Dettagli

Via Venezian, 1 20133 Milano direttore.sanitario@istitutotumori.mi.it Recapito telefonico ore ufficio 02 23902676 fax 02 23902854

Via Venezian, 1 20133 Milano direttore.sanitario@istitutotumori.mi.it Recapito telefonico ore ufficio 02 23902676 fax 02 23902854 CURRICULUM VITAE E PROFESSIONALE DOTT. VITO CORRAO Informazioni personali Data di nascita 9 agosto 1955 Luogo di nascita Mazara del Vallo (TP) Codice fiscale CRR VTI 55M09 F061M Comune iscrizione liste

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIORDANO BUSI Nazionalità Data di nascita Italiana 10/05/1955 ASOLA (MN) ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) 1980-82 Ospedale Fatebenefratelli(BS)

Dettagli

Prof. M. de Martino Direttore del DAIPI. Dr. C. Braggion Responsabile. STUDY COORDINATOR DATA MANAGER R. Pasotto. PSICOLOGO P.

Prof. M. de Martino Direttore del DAIPI. Dr. C. Braggion Responsabile. STUDY COORDINATOR DATA MANAGER R. Pasotto. PSICOLOGO P. ORGANIGRAMMA Il Centro Fibrosi Cistica (CFC) è riconosciuto dalla Regione Toscana come Centro specialistico regionale per la fibrosi cistica, con le funzioni assistenziali, di ricerca e di coordinamento,

Dettagli