COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO"

Transcript

1 R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP Corso Italia, 33 Tel Fax C.F. - P.IVA N. pubblicazione 1096/Albo Cortina d Ampezzo, li 22/10//2014 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA DELL'INCARICO PER LA REDAZIONE DELLO STUDIO DI FATTIBILITÀ (SDF) PREORDINATO ALLA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA PISCINA COMUNALE MEDIANTE FINANZA DI PROGETTO DI CUI ALL'ART. 153 DEL D. LGS. 163/ Ente appaltante. Comune di Cortina d Ampezzo Corso Italia, Cortina d Ampezzo (BL) Indirizzo PEC 2. Oggetto. Il Comune di Cortina d'ampezzo intende procedere ad un'indagine esplorativa per la ricerca di manifestazioni di interesse all'affidamento di un incarico professionale avente ad oggetto la redazione dello STUDIO DI FATTIBILITÀ PREORDINATO ALLA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA PISCINA COMUNALE MEDIANTE FINANZA DI PROGETTO DI CUI ALL'ART. 153 DEL D. LGS. 163/ Obiettivi del servizio e oggetto dell'incarico. L'Amministrazione Comunale è intenzionata a realizzare un nuovo impianto natatorio, e conseguentemente ad approfondire le modalità di dismissione e riconversione della vecchia piscina comunale. L'intervento dovrà essere realizzato mediante l'istituto della "finanza di progetto", così come disciplinato dagli artt. 153 e segg. del D. Lgs. 163/2006. Lo Studio di Fattibilità dovrà essere redatto secondo le disposizioni contenute nell'art. 14 comma 2 del D.P.R. 207/2010, e coerentemente con le indicazioni metodologiche fornite dall'autorità per la vigilanza sui Contratti Pubblici nelle Linee Guida contenute nell'allegato 2 alla Determinazione n. 1 del Lo SdF inoltre dovrà prendere in considerazione le eventuali specifiche esigenze che potranno emergere in fase di redazione dello Studio stesso. Nel corso della sua elaborazione, lo Studio sarà sottoposto a verifica periodica da parte dell'amministrazione appaltante. La redazione dello Studio è articolata in due fasi consequenziali. La prima fase ha l'obiettivo di condurre alla individuazione della soluzione progettuale da ritenere preferibile, previa l'effettuazione di analisi preliminari e propedeutiche quali l'analisi della domanda e dell'offerta e l'analisi delle alternative progettuali. I risultati conseguiti nella prima fase dovranno essere presentati all'amministrazione Comunale di Cortina, e saranno dalla stessa successivamente esaminati al fine di individuare la soluzione progettuale preferibile e specificare le prescrizioni da seguire nel prosieguo dello Studio. La seconda fase ha lo scopo di approfondire i contenuti tecnici, urbanistici, costruttivi, funzionali, finanziari e procedurali della soluzione progettuale individuata come preferibile all'esito della prima fase. Tale fase dovrà condurre alla redazione di uno Studio di Fattibilità completo ai sensi dell'art. 14, comma 2 del DPR 207/2010, affinché tale SdF sia posto a base di gara nella successiva procedura di finanza di progetto ai sensi dell'art. 153, comma 1 del D. Lgs. 163/2006. Per informazioni: SETTORE OPERE PUBBLICHE Dott. Stefano Zardini Lacedelli tel. 0436/4893 1

2 4. Importo dell'incarico. L'importo complessivo dell'incarico posto a base di gara viene stabilito in ,00, oltre a contributi previdenziali e IVA (risultando complessivi ,40). Per la determinazione del compenso, a fine meramente indicativo, si è fatto riferimento ai criteri di cui alla tariffa professionale del DM 31/10/2013 n. 143, tenendo altresì conto della disponibilità di bilancio dell'ente appaltante. Sul compenso sopra indicato sarà richiesto, in sede di gara, di effettuare una offerta in ribasso. 5. Modalità di pagamento. L'importo di aggiudicazione sarà corrisposto nel rispetto dei termini di legge secondo le seguenti modalità: il 40% del corrispettivo contrattuale alla consegna della documentazione e degli elaborati richiesti al termine della prima fase, in seguito alla verifica della loro completezza da parte del RUP da compiersi nei successivi 30 giorni; il saldo pari al 60% dell'importo aggiudicato, al termine di tutte le attività previste e previa verifica di completezza degli elaborati prodotti da parte del RUP da compiersi nei successivi 30 giorni. 6. Soggetti ammessi a partecipare alla manifestazione di interesse. Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti di cui all'art 90 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. c.1 lettere d), e), f), f bis) g) e h), del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i., secondo quanto disposto dagli artt. 34, 36 e 37 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. Non è ammessa la partecipazione di soggetti, anche in raggruppamenti temporanei, che abbiano fra loro rapporti di controllo e/o collegamento, ai sensi dell'art c.c. Inoltre i soggetti partecipanti alla gara non dovranno rientrare nelle clausole di esclusione di cui all'art. 38 D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. e all'art.1/bis c.14 L. 383/2001, dovranno essere in regola con le norme disciplinanti il diritto al lavoro dei disabili ex art.17 L.68/99. Ai sensi dell'art. 253 del D.P.R. n.207/2010 è fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo ovvero di partecipare singolarmente e quali componenti di un raggruppamento temporaneo o di un consorzio stabile. Il medesimo divieto sussiste per i liberi professionisti qualora partecipino alla stessa gara, sotto qualsiasi forma, una società di professionisti o una società di ingegneria delle quali il Professionista è amministratore, socio, dipendente, consulente o collaboratore coordinato e continuativo. La violazione di tali divieti comporta l'esclusione dalla gara di entrambi i concorrenti. 7. Requisiti di partecipazione. La partecipazione alla selezione è subordinata, a pena di esclusione, al possesso dei seguenti requisiti minimi di capacità economico-finanziaria: a) fatturato globale d'impresa, nel corso dell'ultimo quinquennio (anni 2009, 2010, 2011, 2012, 2013); b) pari a 5 volte l'importo a base di gara ovvero ,00 (IVA esclusa); c) fatturato specifico relativo a Studi di Fattibilità (redatti ai sensi delle Linee guida NUVV, dell'art. 14 del D.P.R. 207/2010 o della Determinazione n. 1/2009 dell'autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici), nel corso dell'ultimo quinquennio (anni 2009, 2010, 2011, 2012 e 2013) pari a 1,5 volte l'importo a base di gara ovvero ,00 (IVA esclusa);. Nel caso di raggruppamenti temporanei, i requisiti di capacità economico-finanziaria dovranno essere posseduti dal mandatario/capogruppo nella misura minima del 60%, e dagli altri partecipanti al raggruppamento temporaneo nella misura minima del 10%. Per partecipare alla selezione i concorrenti dovranno altresì, a pena di esclusione, dimostrare il possesso dei seguenti requisiti minimi di capacità tecnico-professionale: d) iscrizione all'albo professionale di pertinenza (per i professionisti singoli o associati) e/o nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura (per le società), per attività inerenti l'appalto. 8. Composizione del gruppo di lavoro. Il gruppo di lavoro dovrà avere un carattere multidisciplinare. La composizione del gruppo di lavoro, da dichiarare in sede di manifestazione di interesse alla partecipazione alla gara a pena di esclusione, dovrà prevedere la presenza delle seguenti figure professionali minime: a) un architetto o ingegnere con documentata esperienza nella progettazione di impianti sportivi e in particolare di impianti natatori; b) un esperto di ingegneria termotecnica; c) un architetto urbanista con documentata esperienza in progettazione urbana e paesaggistica;

3 R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP Corso Italia, 33 Tel Fax C.F. - P.IVA d) un esperto in analisi e valutazione finanziaria dei progetti di investimento; e) un esperto in diritto amministrativo con particolare riferimento alle procedure in materia urbanistica e di opere pubbliche. All'interno del gruppo di lavoro deve essere presente un professionista in possesso dell'abilitazione professionale da meno di 5 anni. All'interno del gruppo di lavoro, tra le figure minime richieste, dovrà inoltre essere individuato il professionista che ricoprirà il ruolo di responsabile scientifico. Il gruppo di lavoro non potrà essere modificato né nel numero complessivo, né nelle qualifiche professionali indicate, se non previo consenso dell'amministrazione. Qualora il soggetto affidatario, durante lo svolgimento delle prestazioni, dovesse essere costretto a sostituire uno o più componenti del gruppo di lavoro, dovrà formulare specifica e motivata richiesta scritta all'amministrazione, indicando i nominativi e le referenze dei componenti che intenderà proporre in sostituzione di quelli indicati in sede d'offerta. Al riguardo si precisa che tali nuovi eventuali componenti dovranno avere requisiti equivalenti o superiori a quelli posseduti dai componenti da sostituire, motivo per cui dovrà essere fornita, in sede di richiesta, la documentazione comprovante il possesso dei requisiti suddetti. Il soggetto affidatario si impegna a rispettare tutti gli obblighi derivanti da leggi, regolamenti, contratti collettivi ed integrativi aziendali in materia di rapporti di lavoro, in relazione a tutte le persone che esplicano attività a favore dello stesso, tanto in regime di dipendenza diretta, quanto in forma saltuaria, di assistenza tecnica o di qualsivoglia altra natura e assume ogni responsabilità per danni o infortuni che possono derivare a dette persone o essere cagionati da dette persone nell'esecuzione di ogni attività, direttamente o indirettamente, inerente alle prestazioni oggetto del presente appalto. 9. Presentazione delle domande. Gli operatori economici interessati devono far pervenire al Comune di Cortina, Corso Italia, 33 - Ufficio protocollo, a pena esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 22/11/2014, un plico sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, recante oltre al mittente ed al destinatario, la seguente dicitura: ISTANZA RELATIVA ALL AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA DELL'INCARICO PER LA REDAZIONE DELLO STUDIO DI FATTIBILITÀ (SDF) PREORDINATO ALLA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA PISCINA COMUNALE MEDIANTE FINANZA DI PROGETTO". Attenzione: tramite PEC inviare solo l istanza di partecipazione. All'interno del plico devono essere inseriti, a pena di esclusione, tutti i seguenti documenti: a) istanza di partecipazione debitamente sottoscritta dal concorrente, redatta secondo le indicazioni contenute nel successivo art. 10 a) e sulla base del modello allegato al presente avviso; b) dichiarazione contenente i nominativi dei componenti del gruppo di lavoro e il nominativo del professionista individuato quale responsabile scientifico, comprensiva altresì di un curriculum sintetico contenuto in massimo 2 cartelle (carattere Times New Roman 12, interlinea 1,2) per ciascuna delle figure professionali minime di cui alle lettere a) - e) del precedente art. 8, e di 1 cartella (carattere Times New Roman 12, interlinea 1,2) per ciascuna delle eventuali ulteriori Per informazioni: SETTORE OPERE PUBBLICHE Dott. Stefano Zardini Lacedelli tel. 0436/4893 3

4 figure professionali proposte; tale debitamente deve essere sottoscritta dal concorrente e da tutti i componenti del gruppo di lavoro; c) copia di uno Studio di Fattibilità completo, redatto ai sensi delle Linee guida NUVV, dell'art. 14 del D.P.R. 207/2010 o della Determinazione n.1/2009 dell'autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici, prodotto ai fini dell'utilizzo da parte di una Pubblica Amministrazione e alla cui redazione abbia partecipato il professionista individuato quale responsabile scientifico del gruppo di lavoro. 10. Contenuti dell'istanza di partecipazione L'istanza di partecipazione, recante tutti i dati personali, dovrà essere redatta, a pena di esclusione, tenendo conto delle seguenti prescrizioni. a) In caso di liberi professionisti, indicare: nome e cognome, luogo e data di nascita, residenza, titolo di studio, numero e data di iscrizione all'albo/ordine. b) In caso di liberi professionisti associati nelle forme di cui alla legge , n e s.m.i., indicare: a tutti gli estremi dell'associazione professionale (denominazione e tipo di associazione, sede, codice fiscale/partita IVA); b tutti gli estremi dei professionisti che ne fanno parte (nome e cognome, luogo e data di nascita, residenza, titolo di studio, numero e data di iscrizione all'albo/ordine); c l'istanza deve essere sottoscritta da tutti gli associati. c) In caso di società di capitali, società di ingegneria o società di professionisti, indicare: d tutti gli estremi della società (denominazione e tipo di società, sede, partita IVA, iscrizione CCIAA), il legale rappresentante e il direttore tecnico; e tutti gli estremi dei soci che ne fanno parte compreso il legale rappresentante (nome e cognome, luogo e data di nascita, residenza, titolo di studio, qualifica ricoperta, eventuale numero e data di iscrizione all'albo/ordine); f l'istanza deve essere sottoscritta dal legale rappresentante della società e da tutti i soci in caso di società di professionisti. d) In caso di consorzi stabili di cui all'art.90, comma 1 lett. h, del D. Lgs. 163/2006, indicare: g tutti gli estremi dei professionisti o dei soci "consorziati" (denominazione, nome e cognome, luogo e data di nascita, residenza, titolo di studio, eventuale numero e data di iscrizione all'albo/ordine, indirizzo dello studio) che eseguiranno i servizi - per questi opera il divieto di partecipare alla gara in qualsiasi altra forma, a pena di esclusione sia del consorzio che dei consorziati; h il professionista che ricopre la qualifica di legale rappresentante ed il recapito unico di riferimento dell'intero consorzio (indirizzo, telefono, fax). e) In caso di raggruppamenti temporanei già costituiti o non ancora costituiti, indicare: i tutti gli estremi dei concorrenti raggruppati o raggruppandi (denominazione, nome e cognome, luogo e data di nascita, residenza, titolo di studio, eventuale numero e data di iscrizione all'albo/ordine, indirizzo dello studio); j il concorrente mandatario ed il recapito unico di riferimento dell'intero raggruppamento (indirizzo, telefono, fax); k la percentuale di partecipazione dei raggruppati; l m n l'inserimento nel gruppo di un giovane professionista abilitato da meno di 5 anni; atto di costituzione del raggruppamento ai sensi dell'art. 37 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. o, se non ancora costituiti, un atto di impegno con cui i concorrenti raggruppandi assumono l'obbligo di costituirsi in raggruppamento, in caso di aggiudicazione della gara, ai sensi della richiamata normativa; l'istanza deve essere sottoscritta da tutti i concorrenti in caso di raggruppamento costituendo, solo dal mandatario in caso di raggruppamento costituito. L'istanza di partecipazione dovrà contenere, a pena di esclusione, le seguenti dichiarazioni rese in conformità degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e consapevolmente delle conseguenze penali per il rilascio di dichiarazioni mendaci ai sensi dell'art. 76 dello stesso decreto: a) di non trovarsi in alcuna delle condizioni di esclusione previste dall'art. 38 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. e art. 1/bis c.14 L. 383/01. Si precisa che gli amministratori muniti di potere di rappresentanza, i soci in caso di società di professionisti, i direttori tecnici ove presenti devono sottoscrivere la dichiarazione di cui all'art. 38, comma 1 lett. b) e c) del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i., mentre i soggetti

5 R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP Corso Italia, 33 Tel Fax C.F. - P.IVA cessati dalla carica nel triennio antecedente la data di pubblicazione dell'avviso devono presentare la dichiarazione di cui all'art. 38, comma 1 lett. c), dello stesso Decreto; b) per i professionisti singoli o associati: di essere abilitato all'esercizio della professione (numero e data di iscrizione) e relativa vigenza e dichiarazione che non sussistono provvedimenti disciplinari di impedimento all'esercizio dell'attività professionale, di non aver commesso errori od omissioni risultanti da una sentenza passata in giudicato e di rispettare i limiti previsti dall'art. 253 del D.P.R. 207/2010; c) di essere a conoscenza del divieto di cui all'art. 90, comma 8, del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i.; d) per le società di ingegneria: di possedere i requisiti previsti dall'art. 254 del D.P.R. 207/2010; e) per le società di professionisti: di possedere i requisiti previsti dall'art. 255 del D.P.R. 207/2010; f) per le società di capitali, le società di professionisti e le società di ingegneria o consorzi stabili: o di essere iscritto nel registro delle imprese della Camera di Commercio (indicare città e numero) per l'attività (indicare quale) precisando, altresì, i dati relativi all'iscrizione ed i nominativi del/i direttore/i tecnico/i di cui all'art. 254del D.P.R. 207/2010e s.m.i.; p di attestare che non sussistono situazioni di controllo, ai sensi dell'art c.c., con altri soggetti concorrenti alla gara; o, in alternativa q elenco delle imprese (denominazione, ragione sociale e sede) rispetto alle quali, ai sensi dell'art c.c., si trova in situazioni di controllo diretto o come controllante o come controllato, di aver formulato autonomamente l'offerta e di allegare in separata busta chiusa i documenti utili a dimostrare che la situazione di controllo non ha influito sulla formulazione dell'offerta; g) per le imprese che occupano meno di 15 dipendenti e da 15 fino a 35 dipendenti, che non abbiano effettuato nuove assunzioni dopo il : r circa la propria condizione di non assoggettabilità agli obblighi di assunzioni obbligatorie di cui alla Legge n. 68/1999; o, in alternativa, per le imprese che occupano più di 35 dipendenti e per le imprese che occupano da 15 a 35 dipendenti che abbiano effettuato una nuova assunzione dopo il : s circa la propria condizione di regolarità con gli obblighi di assunzioni obbligatorie di cui alla Legge n. 68/1999 e di ottemperanza alle norme della predetta legge; h) di accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme e disposizioni contenute nel bando, nel presente disciplinare e nello schema di convenzione; i) di accettare, in caso di affidamento, che per ogni e qualsiasi controversia non definibile in via amministrativa, è esclusivamente competente il Foro di Belluno, con espressa rinuncia a qualunque altro Foro facoltativo o concorrente; j) del domicilio eletto, dell'indirizzo di PEC o il numero di fax autorizzato per le comunicazioni di cui all'art.79 del D. Lgs. n.163/06 e s.m.i. 11. Criteri di valutazione e individuazione dei soggetti da invitare alla gara Verificato il possesso dei requisiti minimi di cui al precedente art. 7, l'individuazione dei soggetti da invitare alla gara, in numero massimo di 5, avverrà sulla base di una valutazione effettuata sui seguenti criteri: a) qualificazione del gruppo di lavoro, desunta dai curriculum sintetici, con particolare riferimento alle capacità professionali dei singoli componenti e dell'insieme del gruppo di lavoro nelle materie necessarie all'espletamento dell'incarico; Per informazioni: SETTORE OPERE PUBBLICHE Dott. Stefano Zardini Lacedelli tel. 0436/4893 5

6 b) qualificazione del professionista individuato quale responsabile scientifico nel campo degli Studi di Fattibilità desunta dallo Studio presentato in relazione al suo grado di complessità, completezza e approfondimento, ed anche alla sua aderenza agli aspetti problematici da affrontare nell'ambito dell'incarico oggetto di appalto. La valutazione sarà svolta da una Commissione composta da tre membri e presieduta dal Responsabile del Servizio. La Commissione si avvarrà della tecnica del confronto a coppie secondo quanto illustrato negli Allegati G ed M del DPR 207/ Pubblicazione avviso Il presente avviso, al fine di garantire ampia partecipazione nel rispetto della libera concorrenza, verrà pubblicato sul sito internet del Comune di Cortina d'ampezzo ed all'albo Pretorio del Comune di Cortina d'ampezzo per giorni Trattamento dei dati. I dati personali forniti dai concorrenti saranno trattati, anche successivamente all'aggiudicazione ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 esclusivamente per finalità inerenti l'espletamento di tale procedura. I concorrenti avranno la facoltà di esercitare i diritti previsti dal suddetto articolo. Il titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Cortina d'ampezzo. IL RESPONSABILE DEL SERVIZO OO.PP. E MANUTENZIONE (dott. Urb. Stefano Zardini Lacedelli)

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 - Tel. 0421/481111, e-mail: info@asibassopiave.it.,

Dettagli

COMUNE di LAUREANA CILENTO PROVINCIA di SALERNO

COMUNE di LAUREANA CILENTO PROVINCIA di SALERNO COMUNE di LAUREANA CILENTO PROVINCIA di SALERNO (Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano) Via del Mercato n 24 Tel. 0974-832022 Fax 0974-832345 UFFICIO LL PP Prot. 2521 del 26.05.2010 BANDO DI GARA

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PUBBLICO

AVVISO ESPLORATIVO PUBBLICO C O M U N E D I P A L M A C A M P A N I A P R O V I N C I A D I N A P O L I Via Municipio, 74 tel. 081/8207447 - fax 081/8246065 Ufficio Tecnico - Settore V Mail: utcprotezionecivile@comune.palmacampania.na.it

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESIONE DEL CENTRO VISITE E DELLA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO DIFESA

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS.

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS. L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 Tel. 0421/481111,

Dettagli

Comune di Roccamonfina

Comune di Roccamonfina Comune di Roccamonfina Provincia di Caserta Prot. 403 / 64 - UT AREA TECNICA AVVISO PUBBLICO AGGIORNAMENTO ELENCO DITTE E IMPRESE DI FIDUCIA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI SERVIZI FORNITURE IL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE di NOVARA AREA PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO DELLA CITTA SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO

COMUNE di NOVARA AREA PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO DELLA CITTA SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO COMUNE di NOVARA AREA PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO DELLA CITTA SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA

Dettagli

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CIG Z860C834DD AVVISO DI AVVIO PROCEDURA NEGOZIATA (EX TRATTATIVA PRIVATA ), AI SENSI DELL ART. 57 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I., PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA

Dettagli

1.1 DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

1.1 DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE AVVISO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO PER IL 2011 DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA (ex artt. 125 e 122, comma 7-bis D. Lgs. 163/2006 e s.m.i) 1.1 DENOMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno.

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG: 5153862D74 L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI OSASCO

Dettagli

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI Prot. 3924 del 22.04.2014 COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PISCINA COMUNALE SCOPERTA In esecuzione della determinazione

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO SETTORE OO.PP.

COMUNE DI ROVIGO SETTORE OO.PP. COMUNE DI ROVIGO SETTORE OO.PP. AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER CURRICULA AFFIDAMENTO INCARICHI PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE D.Lgs. n. 163/2006 D.P.R. n. 554/99

Dettagli

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS.

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. (Modello Allegato A) (regolarizzare con marca da Euro 14,62) DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. 163/2006

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali.

DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali. DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali. Il presente documento disciplina la partecipazione alla gara informale indetta dalla

Dettagli

Requisiti di ordine generale - ai sensi dell art. 38 del D.lgs. 163/2006 e s.m.i.

Requisiti di ordine generale - ai sensi dell art. 38 del D.lgs. 163/2006 e s.m.i. Prot. 1744 del 16/04/2013 AVVISO PUBBLICO - INDAGINE DI MERCATO PER L'INDIVIDUAZIONE DI DITTE DA INVITARE A PROCEDURA NEGOZIATA PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON MANUTENZIONE IGIENICO SANITARIA DI BAGNI

Dettagli

Prot. n. 26309 del 17.12.2010

Prot. n. 26309 del 17.12.2010 Prot. n. 26309 del 17.12.2010 OGGETTO: Invito per la gara del 17/01/2011 da esperirsi mediante trattativa privata con pubblicazione del bando all Albo Pretorio e nel sito dei Comuni del Distretto,ai sensi

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

Città di Portici Provincia di Napoli Struttura Urbanistica, Edilizia Privata, Patrimonio

Città di Portici Provincia di Napoli Struttura Urbanistica, Edilizia Privata, Patrimonio Allegato A Città di Portici Provincia di Napoli Struttura Urbanistica, Edilizia Privata, Patrimonio AVVISO DI SELEZIONE DI PROFESSIONISTI, PER INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA RELATIVA ALL ESPLETAMENTO

Dettagli

C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA

C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PATRIMONIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL

Dettagli

RENDE NOTO. 1. ENTE APPALTANTE COMUNE DI TRINITAPOLI, Provincia di Barletta Andria Trani, 76015 - Trinitapoli (BT) Tel. 0883/636373 - fax 0883636376

RENDE NOTO. 1. ENTE APPALTANTE COMUNE DI TRINITAPOLI, Provincia di Barletta Andria Trani, 76015 - Trinitapoli (BT) Tel. 0883/636373 - fax 0883636376 OGGETTO: Indagine di mercato, ex art. 267 comma 7 del DPR 207/2010, per la selezione di concorrenti finalizzata al conferimento di incarichi professionali di servizi di ingegneria quali la progettazione

Dettagli

Per CONSORZI D'IMPRESE/GEIE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE. Presentata dal Consorzio d'impresa costituito dalle seguenti società:

Per CONSORZI D'IMPRESE/GEIE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE. Presentata dal Consorzio d'impresa costituito dalle seguenti società: MOD. 1 e 1BIS per Consorzi di imprese Busta A MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per CONSORZI D'IMPRESE/GEIE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione

Dettagli

Comune di Scarlino Gestione Patrimonio Agricolo - Forestale Regionale BANDITE DI SCARLINO

Comune di Scarlino Gestione Patrimonio Agricolo - Forestale Regionale BANDITE DI SCARLINO Comune di Scarlino Gestione Patrimonio Agricolo - Forestale Regionale BANDITE DI SCARLINO Comuni di Castiglione della Pescaia Follonica - Gavorrano Scarlino. AVVISO PUBBLICO AFFIDAMENTO DI INCARICO PER

Dettagli

PUNTO I) DEL BANDO DI GARA

PUNTO I) DEL BANDO DI GARA Istruzioni per la compilazione: 1.La dichiarazione va compilata correttamente in ogni sua parte, barrando, se necessario, le parti che non interessano. 2.Segnalare il caso di coincidenza fra legale rappresentante

Dettagli

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA ALLEGATO 1) FAC-SIMILE SCHEMA DI DICHIARAZIONE (su carta intestata) Da inserire nella Busta A Documentazione amministrativa Spett.le CUP 2000 S.p.A. Via del Borgo di San Pietro 90/C 40126 Bologna (BO)

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO I.T.I.S. M.M. MILANO POLISTENA (RC) AVVISO ESPLORATIVO PER LA RICERCA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE (Prestazioni di importo inferiore a 100.000,00 ai sensi

Dettagli

Domanda di partecipazione e dichiarazioni per l ammissione alla gara

Domanda di partecipazione e dichiarazioni per l ammissione alla gara ALLEGATO A (da inserire nel plico A Documentazione ) Domanda di partecipazione e dichiarazioni per l ammissione alla gara Dichiarazione cumulativa Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione

Dettagli

Luogo principale di svolgimento della prestazione: Comune di Pordenone

Luogo principale di svolgimento della prestazione: Comune di Pordenone BANDO DI GARA per l'affidamento dei servizi di architettura ed ingegneria per la progettazione preliminare e definitiva. la direzione lavori, misura, assistenza di cantiere, contabilità, e assistenza al

Dettagli

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA L Ente-Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli intende esperire pubblica gara a norma dell art. 6 lett. a) del d.lgs

Dettagli

L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO

L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DI INCARICO DI SUPPORTO ALL'ATTIVITA' DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO AI SENSI DELL'ART. lo, COMMA 7 DEL D.LGS 163/2006 E S.M.I. PER L'INTERVENTO DENOMINATO CRITERI

Dettagli

COMUNE DI CASTELVENERE

COMUNE DI CASTELVENERE Prot. N 4267 del 30/06/2014 AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO per manifestazione d interesse all affidamento dei LAVORI DI SISTEMAZIONE STRADA COMUNALE BACCALA tramite procedura negoziata ex art. 122 comma 7

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445 Timbro della ditta OGGETTO: indagine di mercato col sistema del cottimo fiduciario per la fornitura TARGHETTE IDENTIFICATIVE di CIG: ZE609F9760 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000,

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile A V V I S O P U B B L I C O Affidamento incarico di Responsabile esterno del Servizio di Prevenzione e Protezione di cui al D.Lgs.vo.

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA IGEA SPA BANDO DI GARA - ALLEGATO B.2 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (Resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000) APPALTO RELATIVO ALLA FORNITURA E POSA IN OPERA DI MEMBRANA IN POLIOLEFINE, SCOSSALINA

Dettagli

Comune di Novafeltria Provincia di Rimini www.comune.novafeltria.rn.it

Comune di Novafeltria Provincia di Rimini www.comune.novafeltria.rn.it Comune di Novafeltria Provincia di Rimini www.comune.novafeltria.rn.it Prot.n. 3373 AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE A GARA INFORMALE PER AFFIDAMENTO SERVIZIO CENTRO ESTIVO

Dettagli

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) DECORRENTI DALLE ORE 24

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 (allegato 1) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI RAVENNA Piazza del Popolo, 1 48100 Ravenna Procedura aperta

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO CAP 86083 - CAROVILLI (IS) - VIA COSTA OSPEDALE, 1 - TEL 0865/838400 - FAX 0865/838405- E-MAIL: ufficiotecnico@carovilliinfo COSICE FISCALE E PARTITA IVA 0007017 0949 Prot 2927 Carovilli 20-07-2015 Oggetto:

Dettagli

MODULO A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

MODULO A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (da inserire nel plico n. 1 documentazione amministrativa) Marca da bollo 16,00 MODULO A ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA Istruzione per la compilazione: 1. La dichiarazione va compilata

Dettagli

C O M U N E D I L O N G A R E

C O M U N E D I L O N G A R E C O M U N E D I L O N G A R E Provincia di Vicenza PREMESSA AVVISO PER LA SELEZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B) A CUI AFFIDARE IL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI PER IL PERIODO 01/07/2014 30/06/2017

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO per manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata per l affidamento del servizio di gestione Trasporti Disabili CDD Idro e Villanuova S/C Con il presente

Dettagli

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs. Milzano, 27.05.2013 Prot. n._3487 COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.it BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

OGGETTO: Lavori di Ristrutturazione capannoni esistenti e realizzazione di un parcheggio a

OGGETTO: Lavori di Ristrutturazione capannoni esistenti e realizzazione di un parcheggio a Modulo B OGGETTO: Lavori di Ristrutturazione capannoni esistenti e realizzazione di un parcheggio a raso nell area sita in via del Lavoro,65 - Casalecchio di Reno DICHIARAZIONE UNICA 1 (ai sensi degli

Dettagli

"APPALTO SERVIZIO DI PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO DI BRIANZABIBLIOTECHE"

APPALTO SERVIZIO DI PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO DI BRIANZABIBLIOTECHE Modello Dich.PIB Al Comune di Monza "APPALTO SERVIZIO DI PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO DI BRIANZABIBLIOTECHE" Base d asta: - Importo annuo 105.000,00 + I.V.A. Il sottoscritto nato a il residente nel Comune

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi)

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) BANDO DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIONE DAL 01 GENNAIO 2011 AL 31 DICEMBRE 2015 1)

Dettagli

AVVISO PER INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO PER LA PRESTAZIONE DI SERVIZI LEGALI E ATTIVITÀ STRAGIUDIZIALE

AVVISO PER INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO PER LA PRESTAZIONE DI SERVIZI LEGALI E ATTIVITÀ STRAGIUDIZIALE AVVISO PER INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO PER LA PRESTAZIONE DI SERVIZI LEGALI E ATTIVITÀ STRAGIUDIZIALE Premessa Saga S.p.A. rende noto che con il presente avviso intende compiere un

Dettagli

COMUNE DI MARSICONUOVO Area Tecnica Ufficio Opere Pubbliche

COMUNE DI MARSICONUOVO Area Tecnica Ufficio Opere Pubbliche COMUNE DI MARSICONUOVO Area Tecnica Ufficio Opere Pubbliche Via Municipio, 1-85052 Marsico Nuovo Tel. 0975 345111 Fax 0975 345211 Sito web: www.comune.marsiconuovo.pz.it e-mail: comunemarsiconuovo@rete.basilicata.it

Dettagli

COMUNE DI SANT ARPINO. A R E A IV Tecnica Ufficio Lavori Pubblici

COMUNE DI SANT ARPINO. A R E A IV Tecnica Ufficio Lavori Pubblici COMUNE DI SANT ARPINO ( P R O V I N C I A D I C A S E R T A ) A R E A IV Tecnica Ufficio Lavori Pubblici Prot. N 6991 del 28 settembre 2015 AVVISO ESPLORATIVO per la ricerca di manifestazioni di interesse

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura ristretta per l affidamento in appalto del servizio sostitutivo della mensa per il personale dipendente del Comune di Selargius. Codice CIG: 6428742DB6.

Dettagli

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PON Ambienti per l Apprendimento I.P.S.S.C.T.S.P. N. De Filippis di Vibo Valentia MIUR Dipartimento per la Programmazione Direzione Affari Generali Ufficio

Dettagli

COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO

COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO ***** BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO 01/01/2014 31/12/2018 In esecuzione alla delibera di Consiglio Comunale n.60 del 08/11/2013,

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AMBITO TERRITORIALE N.2 MASSAFRA MOTTOLA PALAGIANO STATTE E ASL TARANTO

Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AMBITO TERRITORIALE N.2 MASSAFRA MOTTOLA PALAGIANO STATTE E ASL TARANTO MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AMBITO TERRITORIALE N.2 MASSAFRA MOTTOLA PALAGIANO STATTE E ASL TARANTO CIG 5334450F62 Gara a procedura aperta per "Servizio di

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013 MARCA DA BOLLO 14.62 Per consorzi d Imprese/GEIE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013 Presentata

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE ALL. A1 FACSIMILE ALLA PROVINCIA DI TREVISO VIA CAL DI BREDA, 116 31100 TREVISO

AUTOCERTIFICAZIONE ALL. A1 FACSIMILE ALLA PROVINCIA DI TREVISO VIA CAL DI BREDA, 116 31100 TREVISO FACSIMILE ALLA PROVINCIA DI TREVISO VIA CAL DI BREDA, 116 31100 TREVISO SERVIZI DI ASSISTENZA AL PUBBLICO, BIGLIETTERIA, CUSTODIA MOSTRE E PULIZIE PRESSO IL TEATRO ACCADEMICO DI CASTELFRANCO VENETO -TV

Dettagli

C O M U N E D I D E R U T A

C O M U N E D I D E R U T A C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO PRESELEZIONE DI FIGURE PROFESSIONALI DA AMMETTERE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PER LE FUNZIONI DI PROJECT MANAGER

Dettagli

CIG 567844510E. Il RTI costituito dalle seguenti società: 1. MANDATARIA 2. MANDANTE 3. MANDANTE 4. MANDANTE 5. MANDANTE 6. MANDANTE 7.

CIG 567844510E. Il RTI costituito dalle seguenti società: 1. MANDATARIA 2. MANDANTE 3. MANDANTE 4. MANDANTE 5. MANDANTE 6. MANDANTE 7. MOD. 1 e 1BIS per RTI Busta 1 PER RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE EUROPEE E INTERNAZIONALI

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

L immobile, di proprietà della Fondazione, è vincolato ai sensi del D. Lgs. 42/2004 e s.m.i.

L immobile, di proprietà della Fondazione, è vincolato ai sensi del D. Lgs. 42/2004 e s.m.i. AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO per manifestazione di interesse a partecipare a procedura negoziata per l affidamento di lavori - ex art. 122 comma 7 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. San Gimignano (SI) Lavori

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma Piazza S. Nicola s.n.c.- 00040 Ariccia Tel. 06934851 - Fax 0693485358 Prot. n. 26224 BANDO DI GARA PER LICITAZIONE PRIVATA PER L'AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, COMPRENSIVA DELL

Dettagli

COMUNE DI VILLAFRANCA PIEMONTE Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAFRANCA PIEMONTE Provincia di Torino COMUNE DI VILLAFRANCA PIEMONTE Provincia di Torino Piazza Cavour 1 - C.A.P. 10068 Tel. 011 9807107 Fax Segreteria: 011 9807441 www.comune.villafrancapiemonte.to.it email: info@comune.villafrancapiemonte.to.it

Dettagli

CITTA DI ALGHERO SETTORE II FINANZE

CITTA DI ALGHERO SETTORE II FINANZE CITTA DI ALGHERO Prot. SETTORE II FINANZE Oggetto: AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE RELATIVO ALLA PROCEDURA DI GARA INFORMALE PERL AFFIDAMENTO DI SERVIZIO STRAORDINARIO DI ASSISTENZA TECNICO-FISCALE

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013 MARCA DA BOLLO 14.62 Per Società/Impresa Singola DOMANDA DI PARTECIPAZIONE COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013 Presentata

Dettagli

AVVISO PUBBLICO COSTITUZIONE ELENCO IMPRESE PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA ANNO 2014

AVVISO PUBBLICO COSTITUZIONE ELENCO IMPRESE PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA ANNO 2014 Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana AVVISO PUBBLICO COSTITUZIONE ELENCO IMPRESE PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA ANNO 2014 Si informa che Roma Capitale, Dipartimento Sviluppo Infrastrutture

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA SERVIZIO CONTRATTI E APPALTI

COMUNE DI FOGGIA SERVIZIO CONTRATTI E APPALTI COMUNE DI FOGGIA SERVIZIO CONTRATTI E APPALTI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE AD UNA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO, AMMINISTRATIVO, ECONOMICO E

Dettagli

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD)

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD) DISCIPLINARE DI GARA Veneto Agricoltura, Azienda Regionale per il settori Agricolo Forestale ed Agroalimentare, in esecuzione della DAU n. 423 del 10.09.2009, indice procedura aperta, ai sensi dell art.

Dettagli

www.comune.napoli.it. Punto di contatto ove è disponibile il C.S.A. e presso il

www.comune.napoli.it. Punto di contatto ove è disponibile il C.S.A. e presso il COMUNE DI NAPOLI BANDI DI GARA CIG. 3503984B0F - I.1) Direzione Centrale III - Servizio Autoparco Veicoli Commerciali Via Pavia n. 138, cap. 80143 Napoli -Tel. 0817956280 Fax 0817956289 - Indirizzo internet

Dettagli

COMUNE DI SAN TAMMARO. (Prov. di Caserta) (Tel 0823/793449 - Fax 0823 793767) Servizio Tecnico e Patrimonio Comunale

COMUNE DI SAN TAMMARO. (Prov. di Caserta) (Tel 0823/793449 - Fax 0823 793767) Servizio Tecnico e Patrimonio Comunale o4l Albo COMUNE DI SAN TAMMARO (Prov. di Caserta) (Tel 0823/793449 - Fax 0823 793767) Servizio Tecnico e Patrimonio Comunale Prot. del 14tOV214 b'o3f OGGETTO: Avviso per la costituzione di elenco ditte

Dettagli

(ART. 267 DPR 207/2010) PREMESSA

(ART. 267 DPR 207/2010) PREMESSA AVVISO PUBBLICO PER FORMAZIONE ELENCO PROFESSIONISTI AI FINI DELL AFFIDAMENTO DI INCARICHI DI PROGETTAZIONE E ATTIVITA TECNICO AMMINISTRATIVE CONNESSE PER CORRISPETTIVI STIMATI DI IMPORTO INFERIORE O PARI

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL DPR 28 Dicembre 2000, n.445

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL DPR 28 Dicembre 2000, n.445 Modulo Allegato 1 da inserire nella busta A Documentazione Amministrativa Nel caso di concorrenti costituiti in coassicurazione o ai sensi dell art. 34, comma 1, lett. d), ed e) del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.,

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA

DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA Il presente documento contiene ulteriori disposizioni che regolano la Procedura Aperta ai sensi dell'art. 55, comma 5, del D.Lgs 163/2006, per l'affidamento

Dettagli

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO, RAZIONALIZZAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEI COSTI RELATIVI AI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE, ENERGIA

Dettagli

fisso cell. telefax indirizzo di posta elettronica codice fiscale n. partita IVA n. DICHIARA

fisso cell. telefax indirizzo di posta elettronica codice fiscale n. partita IVA n. DICHIARA ALL. 2/D DA COMPILARE, DA PARTE DEL SOGGETTO INCARICATO DEL COORDINAMENTO PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE, SECONDO LE INDICAZIONI RIPORTATE IN CALCE ED ATTENENDOSI ALLE PRESCRIZIONI CONTENUTE

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO IL CONSORZIO DI BONIFICA DELL AGRO PONTINO PREMESSO che il Consorzio con la Provincia di Latina e altri Enti quali il Parco Nazionale del Circeo ed il Comune di Latina partecipano

Dettagli

Per Consorzio Ordinario Costituito Dichiarazioni ex artt. 38, 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000

Per Consorzio Ordinario Costituito Dichiarazioni ex artt. 38, 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000 Per Consorzio Ordinario Costituito Dichiarazioni ex artt. 38, 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000 COMUNE DI FORMIA Settore OO.PP: Ufficio Attuazione Programma OO.PP. Piazza Municipio, snc 04023- Formia LT Procedura

Dettagli

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006)

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006) BANDO DI GARA 1. Amministrazione appaltante: Comune di Lanciano Avvocatura Comunale Servizio Appalti Forniture e Servizi P.zza Plebiscito, 1 66034 Lanciano telefono 0872/707602-707227 Fax 0872/717573 sito

Dettagli

COMUNE DI NAVELLI PROVINCIA DI L AQUILA Via Pereto, 2 67020 Navelli Tel 0862.959119 Fax 0862.959323

COMUNE DI NAVELLI PROVINCIA DI L AQUILA Via Pereto, 2 67020 Navelli Tel 0862.959119 Fax 0862.959323 e-mail: ufficiotecnico@comunenavelli.gov.it sito internet: www.comunenavelli.gov.it AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DI PROFESSIONISTI QUALIFICATI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INGEGNERIA

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

Presentata dall'impresa

Presentata dall'impresa PER IMPRESE/SOCIETA' DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL MINISTERO DELL INTERNO- DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA CIG 6220580900 GARA A PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI UN SISTEMA PER

Dettagli

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D.11

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D.11 DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D.11 Bompensiere Milena Marianopoli Serradifalco Montedoro ASP n 2 Comune capofila - San Cataldo Piazza Papa Giovanni XXIII 93017 - SAN CATALDO Tel. 0934/511217 Fax. 0934/511310

Dettagli

INDAGINE DI MERCATO ex art. 267, comma 7, D.P.R. 207/2010

INDAGINE DI MERCATO ex art. 267, comma 7, D.P.R. 207/2010 INDAGINE DI MERCATO ex art. 267, comma 7, D.P.R. 207/2010 Per la selezione di concorrenti cui affidare l incarico professionale per la redazione del progetto definitivo, del progetto esecutivo, della direzione

Dettagli

CITTÁ DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI BARLETTA-ANDRIA-TRANI Codice fiscale 81000710715 Partita IVA 01031990714 RENDE NOTO

CITTÁ DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI BARLETTA-ANDRIA-TRANI Codice fiscale 81000710715 Partita IVA 01031990714 RENDE NOTO Prot. n. 24350 del 22.12.2014 CITTÁ DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI BARLETTA-ANDRIA-TRANI Codice fiscale 81000710715 Partita IVA 01031990714 Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

3. PROCEDURA DI GARA: Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario ex art. 125, ottavo comma e art. 204 quarto comma del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.

3. PROCEDURA DI GARA: Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario ex art. 125, ottavo comma e art. 204 quarto comma del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. ALLEGATO 1) LETTERA D INVITO Oggetto: PROCEDURA NEGOZIATA DA ESPLETARSI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO PER ADEGUAMENTI NELLA SISTEMAZIONE SUPERFICIALE DEL SITO ATTI A MIGLIORARE LA FRUIBILITÀ PRESSO I GIARDINI

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014 Casa COMUNE di FRANCOLISE provincia di Caserta Tel. 0823 881330 - Fax 0823 877049 - C.F. 83001080619 All. a Det. AA. n. 101 del 21.08.2014 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO

Dettagli

CIG. Art. 3. LUOGO DI ESECUZIONE: servizio rivolto ai minori ed alle loro famiglie residenti nei Comuni di Nichelino, Vinovo, None e Candiolo.

CIG. Art. 3. LUOGO DI ESECUZIONE: servizio rivolto ai minori ed alle loro famiglie residenti nei Comuni di Nichelino, Vinovo, None e Candiolo. Sede legale: Via Cacciatori 21/12-10042 NICHELINO (TO) AVVISO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRI FAMIGLIA E INCONTRI IN LUOGO NEUTRO PROCEDURA NEGOZIATA TRATTATIVA PRIVATA COMBINATO DISPOSTO: artt. 3

Dettagli

COMUNE DI ALEZIO (LE)

COMUNE DI ALEZIO (LE) COMUNE DI ALEZIO (LE) Via S. Pancrazio - Tel. 0833/ 281020-3 - Fax 0833/ 282340 lavoripubblici@comune.alezio.le.it C.F. 82001170750 - P.IVA 00601960750 Settore Tecnico - Servizio Lavori Pubblici Prot.

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A SVOLGERE PRESTAZIONI DI SERVIZIO PROFESSIONALE A FAVORE DI A.T.M. S.R.L.

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A SVOLGERE PRESTAZIONI DI SERVIZIO PROFESSIONALE A FAVORE DI A.T.M. S.R.L. AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A SVOLGERE PRESTAZIONI DI SERVIZIO PROFESSIONALE A FAVORE DI A.T.M. S.R.L. L Azienda Tortonese Multiservizi S.r.l. promuove la raccolta di manifestazioni

Dettagli

ALLEGATO B DICHIARAZIONE PER LA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

ALLEGATO B DICHIARAZIONE PER LA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA ALLEGATO B DICHIARAZIONE PER LA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Oggetto: affidamento del servizio infermieristico, tecnico sanitario, riabilitativo, degli operatori tecnici e di supporto all assistenza occorrente

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n.

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n. SCHEMA DI ISTANZA IN BOLLO DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI PREVISTE AL NUMERO 16 - PUNTI 1 E 2- DELLA NOTA INTEGRATIVA DEL BANDO DI GARA DA RENDERE DA OGNI SINGOLO CONCORRENTE PARTECIPANTE [denominazione

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO PROJECT FINANCING RELATIVO AL SERVIZIO INTEGRATO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI CON CARATTERISTICHE

Dettagli

AVVISO DI RICERCA DI MERCATO

AVVISO DI RICERCA DI MERCATO Stazione Appaltante ex art. 33 del D.lvo 163/2006 c/o Settore Risorse Umane e Finanziarie, Patrimonio e Coordinamento dei Progetti Comunitari Ufficio Gare e Contratti Prot. n 56376 Li 24 aprile 2015 AVVISO

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

%$1'2 I.1) COMUNE DI CUSANO MILANINO SETTORE TUTELA AMBIENTALE, PROGETTAZIONE MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO Piazza

%$1'2 I.1) COMUNE DI CUSANO MILANINO SETTORE TUTELA AMBIENTALE, PROGETTAZIONE MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO Piazza %$1'2 I.1) COMUNE DI CUSANO MILANINO SETTORE TUTELA AMBIENTALE, PROGETTAZIONE MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO Piazza Martiri di Tienanmen, 1-20095 Cusano Milanino ITALIA, Tel. 02-61903.1/258 / 251 / 288

Dettagli

COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: utc@comune.dugenta.bn.

COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: utc@comune.dugenta.bn. COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: utc@comune.dugenta.bn.it Prot. 3319 Del 15/06/2010 AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DI

Dettagli

La Mandataria del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. Il sottoscritto nato a il in qualità di (carica sociale) della società

La Mandataria del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. Il sottoscritto nato a il in qualità di (carica sociale) della società Facsimile per RTI Allegato N.4 e N.4Bis Spett.le Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale Via della Ferratella, n. 51 00184 ROMA Oggetto: Dichiarazioni

Dettagli

Il sottoscritto/a nato/a a ( ) il residente a ( ) - via. n. cap, C.F. in qualità di:

Il sottoscritto/a nato/a a ( ) il residente a ( ) - via. n. cap, C.F. in qualità di: Allegato C DICHIARAZIONE RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000 SUL POSSESSO DEI REQUISITI DI ORDINE GENERALE (art. 38 del D. Lgs. n. 163/2006), DI IDONEITA PROFESSIONALE(art. 39 del

Dettagli