Curriculum vitae di Francesco Agliata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum vitae di Francesco Agliata"

Transcript

1 Via Fratelli Rosselli, Calvizzano (Na) Curriculum vitae di Francesco Agliata Dati Personali Stato civile: Celibe Data di nascita: 06 Giugno 1978 Nazionalità: Italiana Luogo di nascita: Napoli Attuale posizione accademica Ricercatore confermato presso la Facoltà di Economia della Seconda Università degli Studi di Napoli. Formazione In data 6 Novembre 2008 è vincitore del concorso di ricercatore SECS P/07 presso la Facoltà di Economia della Seconda Università degli Studi di Napoli. Dal 1 dicembre 2008 prende servizio come ricercatore presso la Facoltà di Economia della Seconda Università degli Studi di Napoli In data 18 Gennaio 2008 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Aziendali, indirizzo Comunicazione Economica d Impresa nella Teoria e nella Prassi Internazionali, presso l Università degli Studi di Napoli Federico II, con la seguente tesi: L impresa di assicurazione. Gli standards IAS/IFRS. Nel mese di Dicembre 2004 è risultato Vincitore del concorso per l ammissione al corso di Dottorato XX Ciclo in Scienze Aziendali, indirizzo Comunicazione Economica d Impresa nella Teoria e nella Prassi Internazionali, presso l Università degli Studi di Napoli Federico II, Coordinatore del Corso di Dottorato Prof.ssa Adele Caldarelli. In data 11 Maggio 2004 ha conseguito la laurea in Economia, indirizzo Economia per la Legislazione delle imprese, presso l Università degli Studi di Napoli Federico II. La tesi ha avuto per argomento Le valutazione di bilancio secondo i principi contabili internazionali: Aspetti teorici e riflessi operativi del criterio del Fair Value, con la votazione di 110 e Lode e Menzione della commissione al lavoro svolto (tutti gli esami universitari sono stati sostenuti con una votazione di almeno 30/30). Maturità Scientifica conseguita nel luglio del 1996, con la votazione di 60/60, presso il Liceo

2 scientifico A.M. De Carlo di Giugliano (Na). Pubblicazioni L informazione di bilancio delle imprese di assicurazione nella sua evoluzione, in Studi e Ricerche Aziendali, collana diretta dal prof. LUCIO POTITO, Giappichelli, Torino, 2008, pp ISBN: ) AGLIATA F. FERRONE C. TUCCILLO D., Social Networks in Italy: Impact of Governance on Financial Reporting System, al 27 th International Congress of CIRIEC Innovation and management. The responses of public, social and cooperative economy enterprises to major challenges, Seville, September 2008, pp ISBN ) AGLIATA F. FERRONE C. TUCCILLO D., The social Responsability of a firm, considerations and case studies in SMEs, in BALDARELLI M.G., Civil Economy, Democracy, Transparency and Social and Enviromental Accounting Research Role - Some Reflections in Theory and in Practice Deriving from 2nd CSEAR Conference - Italy - McGraw-Hill, 2009, pp ISBN: ) AGLIATA F. TUCCILLO D., Possibili riflessi della fair value accounting sulla performance aziendale nelle imprese di assicurazione, in Rivista AIAF, 2010, vol. 74, pp ISSN: ) La Responsabilità sociale nelle PMI: evidenze empiriche, in TUCCILLO D., La responsabilità sociale d impresa nel processo di creazione e distribuzione del valore, in Studi e Ricerche Aziendali n. 11, collana diretta dal prof. CAVALIERI E. DI CARLO A. POTITO L., Giappichelli, Torino, 2010, pp ISBN: ) AGLIATA F. FERRONE C. TUCCILLO D., Abstract del paper dal titolo: Integrated social enterprise development: The first results of Policoro, in EBES 2010 Conference - Athens Program and Abstract Book, pp ISBN: ) AGLIATA F. MAGLIO R. PIROZZI A. TUCCILLO D., Tendenze evolutive negli strumenti di misurazione della performance aziendale nel TPL, in Rivista Management delle Utilities, sezione Academy (Accreditata AIDEA), Maggioli Editore, Rimini, n. 4/2010, pp ISSN: X. 8) AGLIATA F. MAGLIO R., Immobilizzazioni materiali e leasing, in AA.VV (a cura di POTITO L.), Il bilancio secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS. Regole e

3 2011 applicazioni, II Edizione, Giappichelli, Torino, 2010, pp ISBN: ) AGLIATA F. MAGLIO R. PIROZZI M.G. TUCCILLO D., Controllo di gestione nel Trasporto Pubblico Locale: Il caso CTP Napoli, in Rivista Controllo di Gestione, n. 1/2011, Ipsoa, Milano, pp ISSN: ) AGLIATA F. CIMMINO G. MAGLIO R., An Analysis of Comment Letters on the IASB Discussion Paper Financial Instruments with Characteristics of Equity the case for Cooperatives and Continental European firms, all International Workshop on Accounting for Cooperatives Universidad Politécnica de Valencia (UPV) Valencia, Spain, September 2011, pp ISBN: ) AGLIATA F. TUCCILLO D., L evoluzione del Progetto Insurance e i possibili riflessi sul bilancio delle imprese assicuratrici, in Financial Reporting, n. 3/2011, FrancoAngeli, Milano, pp ISSN: X; IFAF BS srl. 12) Criticità e linee evolutive del sistema dei controlli di gestione nelle aziende d public utilities, in Studi e Ricerche Aziendali, collana diretta dai proff. CAVALIERI E. POTITO L.,Sezione Ricerche n. 14, Giappichelli, Torino, 2011, pp ISBN: ) La valutazione della ricerca scientifica in Francia, in PALUMBO R. (a cura di), La valutazione periodica della ricerca nelle discipline economico-aziendali, FrancoAngeli, Milano, 2011, pp ISBN ) AGLIATA F. FERRONE C. TUCCILLO D., Creating value through the CSR: the case of a local public transport company, in ARENA P., CARDILLO E. (a cura di), "Social and Environmental Accounting. Research advances and new perspectives", Aracne Editrice, 2012, pp , ISBN: ) Un altra via per verificare l equilibrio economico: il confronto tra il NOPAT e il WACC, in Potito L. (a cura di), Manuale di Economia Aziendale, Giappichelli, Torino, 2012, ISBN: ) AGLIATA F. MAGLIO R. TUCCILLO D., The Accounting and Managerial Implications of IAS/IFRS in the Financial Statements of Italian Insurance Companies all Annual Paris Conference on Business and Social Sciences VENUE: Hotel Novotel Paris Tour de Eiffel, Paris, France, July, 2012, pp. 1-23, ISBN: ) AGLIATA F Riflessi degli IAS/IFRS sulle attività finanziarie. In: MARCHI L, POTITO L,. L'impatto dell'adozione degli IAS/IFRS sui bilanci delle imprese italiane quotate, Milano, 2012, FrancoAngeli, p , ISBN:

4 Attività di ricerca Dal mese di Aprile 2010 è membro del Gruppo di Lavoro Sidrea La valutazione periodica della ricerca diretta dal Prof. Riccardo Palumbo. Dal mese di Aprile 2010 è membro del Gruppo di Lavoro Sidrea Banca dati Didattica diretta dal Prof. Giovanni Liberatore. Dal mese di Marzo 2010 è membro del gruppo di ricerca su Prospettive evolutive del controllo di gestione nelle aziende di trasporto pubblico locale: Il caso della Compagnia di trasporti pubblici di Napoli diretta dal Prof. Maglio in collaborazione con il Direttore Generale della CTP Ing. Giuseppe Fiorentino. Responsabile del progetto di ricerca del Dipartimento di Strategie Aziendali su Aspetti critici delle public utilities nella prospettiva economico-aziendale, Responsabile del progetto di ricerca del Dipartimento di Strategie Aziendali e Metodologie Quantitative su Gli impatti del Progetto Insurance dello IASB nella gestione delle imprese assicuratrici, Dal mese di Ottobre 2006 è inserito nel gruppo di ricerca dipartimentale del Prof. Lucio Potito, del dipartimento di Economia Aziendale, dell Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel mese di Settembre 2006 ha partecipato alla Scuola della Metodologia della Ricerca, organizzata dall AIDEA Giovani presso l Università degli Studi di Trento Facoltà di Economia. È membro del gruppo di ricerca La comunicazione economico-finanziaria nell ente locale: esperienze e prospettive internazionali, cofinanziata dalla Legge regionale n.5/02 annualità I suoi attuali interessi di ricerca vertono sui temi istituzionali dell Economia Aziendale e della Ragioneria e, in particolare, sul ruolo e sui contenuti della comunicazione esterna d azienda in una prospettiva nazionale ed internazionale. Sta approfondendo le tematiche di contabilizzazione, di valutazione e di rappresentazione delle poste tipiche del bilancio delle imprese di assicurazione e istituti di credito. Sta studiando gli aspetti economico-aziendali delle imprese cooperative, focalizzando l attenzione in particolare sulla formula della cooperativa sociale Sta approfondendo le tematiche relative alle tendenze evolutive degli strumenti di controllo di gestione e di misurazione della performance aziendale nelle aziende di public utilities, con specifica attenzione al settore del Trasporto Pubblico Locale. Partecipazione a PRIN ammessi a finanziamento

5 Membro dell'unità locale impegnata sulla ricerca dal titolo "Analisi degli effetti dei principi contabili internazionali IAS/IFRS applicati alle imprese finanziarie quotate nella Borsa Valori di Milano" nell'ambito del PRIN 2007, ammesso a finanziamento dal MIUR, dal titolo "L'impatto dell'adozione degli IAS/IFRS sull'informazione di bilancio delle imprese italiane quotate: un'analisi empirica comparata con i principi contabili OIC e US GAAP", coordinatore nazionale prof. Luciano Marchi Attività di referaggio Dal mese di Giugno 2012 svolge attività di review per conto del Comitato scientifico/editoriale della Rivista Financial Reporting. Dal mese di Ottobre 2010 svolge attività di review per conto del Comitato scientifico di Aidea Giovani. Relazione ai convegni 2007 Il giorno 8 Giugno 2007 ha presentato un paper dal titolo Applicazione degli IAS/IFRS per le imprese assicurative: impatto sulle prospettive di crescita al Workshop AIDEA Giovani, XII Convegno Annuale: «La crescita aziendale» Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro 8-9 giugno Presentazione del paper dal titolo: The growth of social cooperatives: focus on financial resource management per la partecipazione al ISTR Eighth International Conference The third Sector and Sustainable Social Change: New Frontiers for Research July University of Barcellona. Presentazione del paper dal titolo: The social responsibility of firm: considerations and cases of study in the SMEs per la partecipazione al Second italian conference on social and environmental accounting research September , University of Rimini. Presentazione del paper dal titolo: Social Networks in Italy: Impact of Governance on Financial Reporting System al 27 th International Congress of CIRIEC Innovation and management. The responses of public, social and co-operative economy enterprises to major challenges September 2008, University of Seville Presentazione del paper dal titolo: Governance, ownership features: an Italian networks for

6 social cooperatives al 9 th Aidea youth international workshop corporate governance, information and control in an evolutionary context Faculty of Economics, University of Naples Federico II, Naples, 3-4 April Presentazione di un poster dal titolo: L applicazione dei principi contabili internazionali nelle imprese di assicurazione Giornata scientifica di Ateneo, Seconda Università degli Studi di Napoli, Capua, 7-10 Luglio Presentazione del paper dal titolo: Social capital, multistakeholdership and failure risk: the contribution of social cooperatives al 2 th International Congress of CIRIEC International Research Conference of CIRIEC on public and social economy in the City of Östersund, Sweden, the 1 st - 2 nd of October Presentazione del paper dal titolo: Creating value through the CSR: the case of a local public transport company al Third italian conference on Social and Environmental Accounting Research - Catania, Italy, 17th-18th September Presentazione del paper dal titolo: Integrated social enterprise development: The first results of Policoro all Eurasia Business and Economics Society (EBES) Conference Athens, Greece, October Presentazione del paper dal titolo Le criticità del controllo di gestione nelle aziende di public utilities al XV Convegno annuale AIDEA-Giovani dal titolo Il controllo delle aziende e dei mercati Tendenze evolutive alla luce dei recenti cambiamenti, Novembre 2010 presso l Università degli Studi di Salerno Presentazione del paper dal titolo: La relazione tra competitività e responsabilità sociale nel caso di un azienda del trasporto pubblico locale al Colloquio scientifico annuale sull impresa sociale V edizione Università L. Bocconi/IRIS Network Milano, Maggio Presentazione del paper dal titolo: Exploring the link between competitiveness and social investments al 13th Biennal CIGAR Conference Bridging public sector and non-profit sector accounting Ghent on 9-10 th June Presentazione di un poster dal titolo: Il possibile impatto del Progetto Insurance dello IASB sul business delle imprese assicuratrici Giornata scientifica di Ateneo, Seconda Università degli Studi di Napoli, Capua, 28 Giugno Presentazione del paper dal titolo: The IASB Insurance Project and the possible reflections in the financial statements of Italian insurance companies al 15 Annual Conference on Financial Reporting and Business Communication Research Unit, University of Bristol, 7-8 July Presentazione del paper dal titolo: An Analysis of Comment Letters on the IASB Discussion

7 Paper Financial Instruments with Characteristics of Equity the case for Cooperatives and Continental European firms all International Workshop on Accounting for Cooperatives Universidad Politécnica de Valencia (UPV) Valencia, Spain, September Presentazione del paper dal titolo: Dalla progettazione dei modelli di controllo agli indicatori di performance nelle aziende di public utilities, al XXXIV Convegno Annuale AIDEA Aziende di servizi e servizi per le aziende, Perugia, Ottobre Presentazione del paper dal titolo: The Accounting and Managerial Implications of IAS/IFRS in the Financial Statements of Italian Insurance Companies al Annual Paris Conference on Business and Social Sciences VENUE: Hotel Novotel Paris Tour de Eiffel, Paris, France, July, Presentazione del paper dal titolo: Planning of control models: new performance indicators in Italian public utility companies al IV Italian Conference on Social and Environmental Accounting Research - Trento, Italy, 20th-21th September Attività didattica Nel mese di Maggio 2013 ha svolto un seminario, per la durata di 15 ore, nell ambito del Corso di Alta Formazione in Amministrazione e Controllo di Gestione Catalogo interregionale dell Alta Formazione per il modulo L analisi dell equilibrio economico-finanziario attraverso gli indici di bilancio, presso Ideeazioneimpresa Srl Via Nobel, Aversa (CE), Teaching assignment in Accounting and Business Management under the Lifelong Learning Programme LLP / The Erasmus Programme, di durata 7 ore di attività di docenza sul seguente tema: The implementation of standards IAS/IFRS in the financial statements, al 1 International Week (IPCA) School of Management, presso l Università Polytechnic Institute of Cávado and Ave, Barcelos (Portugal), February Titolare dell insegnamento di Economia Aziendale al Corso Integrato di Organizzazione e Management sanitario (CdL in Tecniche Prevenzione Ambiente Luoghi Lavoro ) I semestre presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Napoli Federico II. Titolare dell insegnamento di Economia dei Gruppi e bilancio consolidato (10 CFU) presso la Facoltà di Economia della Seconda Università degli Studi di Napoli per gli anni accademici ; Titolare dell insegnamento di Analisi economica e finanziaria (8 CFU) II semestre presso la Facoltà di Economia della Seconda Università degli Studi di Napoli. Titolare dell insegnamento di Revisione Aziendale corso avanzato (10 CFU) I semestre presso la Facoltà di Economia della Seconda Università degli Studi di Napoli.

8 Titolare dell insegnamento di Programmazione e Controllo (8 CFU) presso l Interfacoltà di Economia Lettere e Filosofia della Seconda Università degli Studi di Napoli per gli anni accademici ; ; In data 2 Dicembre 2011 ha svolto un seminario nell ambito dei corsi di Dottorato in Scienze Aziendali dal titolo: Critical Approach in accounting research, presso il Dipartimento di Economia Aziendale dell Università degli Studi di Napoli Federino II. Attività di Tutoraggio per Progetto formativo e di orientamento per tirocini obbligatori presso la Facoltà di Economia Seconda Università degli Studi di Napoli ; Nel periodo Maggio-Settembre 2011 ha partecipato, quale componente di commissione, al progetto di Tutoraggio BIOSTARNET Seconda Università degli Studi di Napoli Coordinatore scientifico Prof. Francesco Gangi. Nel mese di Febbraio 2011 è stato componente della Commissione Esaminatrice per l affidamento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa nell ambito del progetto Il museo si interroga. Nuove strategie di comunicazione per i musei statali - Seconda Università degli studi di Napoli - Responsabile scientifico Prof. Ludovico Solima. Nel mese di Maggio-Giugno 2011 ha svolto 30 ore di attività di docenza per il modulo: Controllo di gestione Ministero dell Istruzione Progetto FIXO. In data 19 Novembre 2010 ha svolto un seminario nell ambito dei corsi di Alta Formazione in tema di Prospettive di crescita della cooperativa sociale: strumenti manageriali, presso l Università degli Studi di Salerno Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali, per il modulo Analisi di bilancio delle Aziende cooperative sociali. Docente al Master in Programmazione organizzazione e gestione in sanità, della Seconda Università di Napoli, 2010, per i moduli: Contabilità e Bilancio delle Aziende Sanitarie. Nel mese di Marzo-Aprile 2010 e Luglio 2009 ha svolto 50 ore di attività di docenza in materia di Contabilità Analitica e Budget e Reporting presso l Istituto di Studi per la Direzione e Gestione di Impresa S.c.p.A (STOA). Dal mese di Gennaio 2009 è membro di commissione di laurea della Facoltà di Economia, della Seconda Università degli studi di Napoli, in qualità di relatore e correlatore. Dal mese di Gennaio 2009 è membro di commissione di laurea dell Interfacoltà di Economia, Lettere e Filosofia presso la Seconda Università degli studi di Napoli, in qualità di relatore e correlatore. Nel 2007 ha svolto 32 ore di attività di docenza in base ad un contratto di didattica integrativa in materia di Economia Aziendale e Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda presso l Università degli Studi di Napoli Federico II. In data 09 Novembre 2007 ha svolto un seminario nell ambito dei corsi di Alta Formazione in tema di Prospettive di crescita della cooperativa sociale: strumenti manageriali, presso l Università degli Studi di Salerno Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali, per il modulo: Aspetti economico-aziendali delle Aziende Cooperative. Dal mese di Gennaio 2005 collabora alle attività didattiche del Dipartimento di Economia

9 Aziendale dell Università degli Studi di Napoli Federico II, dove svolge abitualmente lezioni, esercitazioni, seminari e assistenza studenti presso le cattedre di Economia Aziendale, Tecnica Professionale, Ragioneria Generale ed Applicata, Programmazione e Controllo, Analisi e Contabilità dei Costi, Analisi di Bilancio, Bilancio e Fiscalità d Impresa, Analisi dei flussi finanziari, Revisione Aziendale, Budget e Reporting. Dal mese di Gennaio 2005 collabora alle attività didattiche del Dipartimento di Strategie Aziendali e Metodologie Quantitative della Seconda Università degli Studi di Napoli, dove svolge abitualmente lezioni, esercitazioni, seminari e assistenza studenti presso le cattedre di Economia Aziendale, Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda, Ragioneria (Bilancio IAS/IFRS), Programmazione e Controllo, Valutazione d azienda, Revisione Aziendale, Analisi e Contabilità dei Costi. Nel periodo ha collaborato presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell Università degli Studi di Napoli l Orientale per la materia di Economia Aziendale. Dal mese di Marzo 2005 è membro di commissione degli esami di Economia Aziendale, Tecnica Professionale, Economia Aziendale, Metodologie e Determinazioni Quantitative d Azienda, Ragioneria (Bilancio IAS/IFRS), Programmazione e Controllo, Analisi e Contabilità dei Costi, Analisi di Bilancio, Bilancio e Fiscalità d Impresa, Analisi dei flussi finanziari, Valutazione d azienda, Revisione Aziendale, Budget e Reporting. Abilitazioni professionali Nel mese Marzo 2008 si è abilitato alla professione di Dottore Commercialista e Revisore contabile. Lingue straniere Ha una buona conoscenza dell inglese e frequenta assiduamente appositi corsi di formazione impartiti da insegnanti madrelingua (British School). Buona conoscenza del francese. Discreta conoscenza dello spagnolo. Conoscenze informatiche Diploma di Informatico (livello avanzato) conseguito nel giugno 2003 presso il Centro Territoriale Permanente 026, Giugliano (Napoli). Inoltre fa uso abituale delle applicazioni della Suite Office (Word, Excel, Outlook, PowerPoint). Partecipazione a società ed associazioni accademiche nazionali ed internazionali

10 Dal 2006 è socio dell Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA) Giovani. Dal 2008 è membro dell International Society for Third Sector Research (ISTR). Dal 2008 è membro del Centre of Social Environmental Accounting Research (CSEAR). Dal 2009 è socio della Società Italiana di Ragioneria ed Economia Aziendale (SIDREA). Dal 2011 è membro della European Accounting Association (EAA). Ai sensi della Legge 675/96 sulla Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali autorizzo l azienda al trattamento dei dati personali. Napoli 10 Maggio 2013 Francesco Agliata

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n.211 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto Visto Vista Preso atto Vista Attesa Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento

Dettagli

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1

L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 L internazionalizzazione della comunità scientifica degli aziendalisti senza rinunciare alle proprie radici 1 Al contrario di quanto spesso si ritenga, il vento dell internazionalizzazione è iniziato presto

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO NUMERO PARTECIPANTI DESTINATARI (qualifica) Tutela della privacy. Open data e tutela dei dati sanitari 20 Tutti i professionisti della salute ARTICOLAZIONE

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Giuseppe Carci La mobilità universitaria tra dispersione e riorientamento Con

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum Curriculum vitae et studiorum INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data e luogo di nascita TRONCARELLI MARCELLINA VIA SALARIA, 1396-00138 ROMA 338 3693605 m.troncarelli@virgilio.it

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli