Regolamento didattico del Corso di studio in Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica (L-12) Parte generale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento didattico del Corso di studio in Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica (L-12) Parte generale"

Transcript

1 Rgolamnto didattico dl Corso di studio in Tori tcnich dlla mdiazion intrlinguistica (L-12) Part gnral art. 1 Prmssa ambito di comptnza Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico di Atno, disciplina gli asptti organizzativi dll attività didattica dl corso di studio in Tori tcnich dlla mdiazion intrlinguistica nonché ogni divrsa matria ad sso dvoluta da altr fonti lgislativ rgolamntari. Ai snsi dll articolo 18, comma 3 dl Rgolamnto Didattico di Atno, part gnral, qusto Rgolamnto è dlibrato dal comptnt consiglio a maggioranza di componnti sottoposto all approvazion dl consiglio di Dipartimnto di Lingu Cultur Modrn. art. 2 Rquisiti di ammission. Modalità di vrifica Pr iscrivrsi al Corso di studio in Tori tcnich dlla mdiazion intrlinguistica è ncssario ssr in posssso di un diploma di scuola scondaria di 2 grado o di altro titolo di studio consguito all stro riconosciuto idono dai comptnti organi d Atno. L iscrizion al corso di studio è subordinata al supramnto di un sam di ammission in cui si vrifichrà la comptnza linguistica in ingls /o l conoscnz linguistich culturali in lingua italiana. Sono richisti pr l accsso: - conoscnz comptnz linguistich pari a un livllo B1 dl Quadro di rifrimnto uropo - con vrifica all'ingrsso - pr la lingua ingls, -. ottima padronanza dlla lingua italiana scritta oral. La vrifica dll comptnz linguistich culturali in ingrsso avvin in concomitanza dl tst d ammission, attravrso il controllo dll conoscnz di logica linguistica, lingua italiana cultura gnral. La soglia stabilita pr il supramnto dlla vrifica è di 40 punti su 80 d è vntualmnt modificabil tramit un paramtro rlativo alla difficoltà spcifica dlla prova stabilito dalla Commission di ammission. Gli studnti ammssi al corso di studio ch non abbiano suprato il livllo di rquisiti minimi acquisiscono un obbligo formativo aggiuntivo dovranno prsntarsi alla fin dl primo anno di corso a un controllo di rquisiti minimi, la cui forma vin stabilita dalla Commission mdsima. Tutti gli studnti ch non abbiano consguito il diploma di scuola scondaria di 2 grado italiano dovranno dimostrar mdiant il supramnto di un'apposita prova, di possdr una padronanza dlla lingua italiana di livllo B2 (B1 pr gli studnti cinsi dl progtto Marco Polo). Il mancato supramnto di tal prova comporta l'attribuzion di obblighi formativi aggiuntivi. 1

2 Anch nl caso di passaggi da altri corsi di studio dll Atno gnovs, ovvro in caso di trasfrimnto da corsi di altri Atni, l iscrizion al corso di studio è subordinata al supramnto dll sam di ammission di cui sopra. Un vntual snzion dall sam di ammission pr chi ha già sostnuto suprato con sito positivo un analoga prova pr un CdS dlla stssa tipologia dlla stssa class di laura vin dlibrata dal CCS, su parr favorvol dlla Commission Pratich studnti dl Dipartimnto di Lingu cultur modrn, sclusivamnt ni casi in cui la valutazion dlla carrira prcdnt consnta la dtrminazion di una posizion didattica di scondo o trzo anno di corso, fatta salva la disponibilità di posti pr l lingu prsclt. art. 3 Attività formativ L attività formativ comprndono lzioni frontali, non prsnziali, sminari, srcitazioni di laboratorio, moduli didattici a distanza, stag soggiorno all stro. Gli obittivi formativi dl Corso di studio sono indicati nll art. 4 dl prsnt Rgolamnto. Scondo quanto disposto dal DM 270/2004, l vrifich rlativ all attività formativ prvist non suprano il numro di 20. L lnco dgli insgnamnti attivabili dll altr attività formativ, con l indicazion di corrispondnti CFU, di rlativi obittivi formativi, è riportato in qusto Rgolamnto, Part spcial. La frazion dll impgno orario complssivo risrvato allo studio prsonal, di cui all art. 18, comma 1 ltt. c) dl Rgolamnto didattico d Atno, è pari al 60%. art. 4 Obittivi formativi Il Corso di studio in Tori tcnich dlla mdiazion intrlinguistica mira a fornir adguat conoscnz comptnz linguistico-culturali, anch in approccio contrastivo con la lingua italiana, un addstramnto dll tcnich dll abilità spcifich dlla mdiazion intrlinguistica (traduzion scritta oral). La comptnza traduttiva da sviluppar prvd sottocomptnz spcifich: comunicativa, xtralinguistica, di switching, strumntal profssional. Inoltr, il Corso di studio fornisc conoscnz di bas dll disciplin gografich, conomich giuridich. Pr il raggiungimnto di tali obittivi, il piano di studio standard è organizzato in modo tal ch l'insgnamnto dll du lingu di spcializzazion procd in paralllo lungo il trinnio con un consistnt numro di or di srcitazioni linguistich (a frqunza monitorata) moduli torico-pratici spcifici dlla linguistica applicata dll lingu di studio dll divrs problmatich dlla mdiazion intrlinguistica, in contmporana a insgnamnti linguistici gnrali di bas quali la glottologia (nl 1º anno) la linguistica italiana (con laboratorio pratico di scrittura, nl 2º anno). Fondamntal trasvrsal a qualsiasi abbinamnto dll du lingu di spcializzazion risulta l'insgnamnto di bas di Toria tcnica dlla traduzion, impartito anch sso nl 2º anno; così com è stratgicamnt propdutico il laboratorio di informatica prvisto nl 1º anno, il qual propon attività volt all'alfabtizzazion informatica. L'insim dgli insgnamnti linguistici mirano quindi a sviluppar il consolidamnto arricchimnto dll comptnz di sprssion, comprnsion, mdiazion intrazion oral scritta in lingua italiana stranira, la capacità di riflssion mtalinguistica, comptnz traduttiv intrprtativ in ambiti non spcialistici. 2

3 L conoscnz di bas prvist ngli obittivi formativi sono inoltr fornit dall matri affini distribuit ni tr anni dl piano di studi: nl 1º anno si affronta lo studio disciplinar dlla gografia umana, nl 2º il sistma istituzional dll'union uropa il suo funzionamnto, nl 3º, a sclta, modlli di analisi dll'conomia trritorial oppur divrs gstioni dll imprs in gnral o dll'conomia dl sistma turistico nllo spcifico. Il consguimnto dlla laura dà accsso all laur magistrali Intrclass LM-37 LM-38 (Lingu lttratur pr i srvizi culturali) LM-94 (Traduzion intrprtariato). art. 5 Piani di studio Il Manifsto dgli studi dtrmina annualmnt i piani di studio standard in bas all risors strutturali didattich dl Dipartimnto di affrnza, n stabilisc l modalità i trmini di prsntazion di accttazion. Con l mdsim modalità ni mdsimi trmini lo studnt ha la possibilità di prsntar un piano di studio individual. I piani di studio standard sono approvati automaticamnt. I piani di studio individuali ovvro articolati su una durata più brv risptto a qulla normal dvono ssr conformi all ordinamnto didattico approvati sia dal CCS sia dal Consiglio di Dipartimnto (CdD). Il CCS stabilisc una propduticità nll'acquisizion di crditi rlativamnt all disciplin linguistich (prima, sconda trza annualità dlla disciplina), pr quanto attin all altr disciplin, può individuar insgnamnti di bas ch vadano intsi com propdutici a succssivi insgnamnti di approfondimnto o avanzati. art. 6- Frqunza modalità di svolgimnto dll attività didattich Gli iscritti al Corso di studio di Tori tcnich dlla mdiazion intrlinguistica non dovranno suprar la quota global di assnz stabilita annualmnt dal CCS, di norma pari al 40% dll srcitazioni linguistich impartit pr ogni lingua di spcializzazion. Pr gli insgnamnti non linguistici, gli studnti ch pr giustificati motivi prvdono di non potr frquntar almno il 50% dll lzioni di ogni singolo insgnamnto, sono tnuti ad avvrtir il docnt pr concordar, vntualmnt, il programma d sam all'inizio dll insgnamnto stsso. L attività didattica prvd lzioni frontali, non prsnziali, sminari d srcitazioni di laboratorio svolt anch a distanza. Inoltr, durant il quinto smstr, è obbligatorio un soggiorno all stro in cui lo studnt possa frquntar insgnamnti univrsitari analoghi a qulli dl suo piano di studi /o svolgr attività di traduttor /o intrprt prsso qualificati Enti pubblici o privati opranti ni sttori spcifici indicati dal Corso di studio. Gli insgnamnti non linguistici, impartiti in corsi annuali ovvro smstrali, prvdono 54 or di lzion pari a 9 crditi oppur 36 or di lzion pari a 6 crditi. Nl caso dll srcitazioni di laboratori di lingua, ch hanno carattr pratico, il numro dll or pr crdito può raggiungr l 30, di cui il 50% dstinato all srcitazioni in class il rstant 50% a studio individual. 3

4 Un insgnamnto può ssr scandito in più moduli, ognuno di quali comprnsivo di un dfinito numro di or pari a un dfinito numro di crditi. Allo stsso modo, un insgnamnto può ssr intgrato da un sminario ch concorr al mont or al mont crditi complssivi dl corso. L orario dll lzioni, l dat gli orari dgli sami dll prov finali sono stabiliti dal Dipartimnto di Lingu Cultur Modrn, sntiti i docnti intrssati, sono consultabili sul sito wb dl Dipartimnto. Il calndario dll attività didattica è indicato ogni anno sul Manifsto dgli studi. art. 7 Esami altr vrifich dl profitto Gli sami hanno lo scopo di accrtar il profitto consguito dagli studnti nll'ambito di ciascun insgnamnto. L modalità dlla prova di sam (scritta, oral, scritta--oral) sono stabilit dai docnti di singoli insgnamnti in lina con l indicazioni dl prsnt articolo. Gli applli d sam in numro non infrior a tr pr gli insgnamnti linguistici annuali, non infrior a cinqu pr gli insgnamnti ch prvdono prov scritt non infrior a stt pr qulli ch prvdono solo prov orali hanno luogo al trmin dllo svolgimnto di singoli corsi. I docnti stabiliscono il limit tmporal massimo ntro il qual l sam dv ssr sostnuto, pna la dcadnza dl rlativo programma la sostituzion con un nuovo programma. Gli sami si svolgono sclusivamnt ni priodi di sospnsion dll lzioni. Gli applli rlativi a insgnamnti dllo stsso anno di corso dvono ssr fissati in modo tal da consntir allo studnt di sostnr l prov in giorni distinti. L intrvallo tra du applli succssivi dv ssr di almno trdici giorni. Agli studnti divrsamnt abili sono consntit prov quipollnti tmpi più lunghi nll ffttuazion dgli sami scritti la prsnza di assistnti pr l autonomia /o la comunicazion in rlazion al grado alla tipologia dlla loro disabilità. Gli studnti divrsamnt abili svolgono gli sami con l uso dgli ausili loro ncssari. L commissioni pr la vrifica dl profitto sono format dal docnt ch ha svolto l insgnamnto da almno un altro docnt ovvro, in sostituzion di sso, da un cultor dlla matria. La valutazion dl profitto consist nll assgnazion di un voto ovvro di un giudizio di idonità. Qualora un insgnamnto sia ripartito in moduli, il voto final sarà dtrminato dalla mdia di voti di singoli moduli. Nll disciplin dll lingu stranir, l sam non suprato non può, di norma, ssr riptuto nlla mdsima sssion. art. 8 Riconoscimnto di crditi Compt al CCS il riconoscimnto total o parzial di crditi acquisiti dallo studnt frquntando altri corsi di studio nllo stsso o in altro Atno (anch stro), nonché il riconoscimnto in trmini di crditi formativi di comptnz abilità profssionali, crtificat ai snsi dlla normativa vignt, ovvro maturat attravrso attività formativ di livllo postscondario alla cui progttazion ralizzazion l Univrsità abbia concorso. 4

5 art. 9 Mobilità studi compiuti all stro Il CCS prdispon coordina annualmnt, in collaborazion con la Commission Rlazioni Intrnazionali di Dipartimnto, la partcipazion dgli studnti ai programmi di scambio intrnazional (Socrats/Erasmus, tc.). Il priodo di studio all'stro prsso altra univrsità ch comporti il supramnto di sami di profitto pr un congruo numro di CFU, stabilito annualmnt dal Consiglio dl corso di studio sulla bas dll indicazioni dll'agnzia nazional Erasmus, può ssr convalidato com attività altra fino a un massimo di 9 CFU. Il CCS approva i programmi di studio prsntati dgli studnti in partnza, prvia vrifica dlla loro congruità con gli ordinamnti vignti al ritorno dgli studnti dlibra il riconoscimnto di crditi da ssi consguiti. art. 10 Prova final Il diploma di laura in Tori tcnich dlla mdiazion intrlinguistica si consgu al trmin dl trinnio di studi, mdiant il supramnto di una prova final consistnt in un laborato scritto. La discussion di front ad una commission si svolg part in italiano part nll du lingu di spcializzazion dl laurando. L'laborato final può consistr: a) in una traduzion (di circa 15 cartll) da/in una dll lingu di spcializzazion (comprnsiva di un commnto torico-mtodologico di una sinttica introduzion); b) in un glossario di circa 40 trmini l cui schd trminologich riguardino una o ntramb l lingu di spcializzazion la lingua italiana, prcduto o sguito da un commnto torico-mtodologico; c) in un lavoro nll'ambito dlla linguistica torica corrlata alla toria dlla traduzion dlla mdiazion oral. Il candidato prsnta inoltr tr schd trminologich nlla lingua di spcializzazion non oggtto dll'laborato final a incrmnto dl sito trminologico dl Dipartimnto di Lingu Cultur Modrn. art. 11 Orintamnto tutorato L attività di orintamnto in ntrata, di assistnza tutorato in itinr di orintamnto al mondo dl lavoro sono coordinat dalla Commission Tutorato Orintamnto. I docnti di rifrimnto sono affiancati da studnti tutor ch aiutano lo studnt a risolvr problmi di carattr istituzional a favorir il suo insrimnto all intrno dl Dipartimnto. 5

6 art. 12 Vrifica priodica di crditi Ogni tr anni il CCS, prvia opportuna valutazion, dlibra s dbba ssr attivata una procdura di rvision di rgolamnti didattici di corsi di studio, con particolar riguardo al numro di crditi assgnati ad ogni attività formativa. art. 13 Manifsto dgli studi Pr tutto quanto non è disciplinato nl prsnt Rgolamnto, si rinvia al Manifsto dgli studi art. 14 Norm transitori S ncssario, il prsnt rgolamnto sarà rivisto msso a punto con apposit dlibr dl CCS, prvio parr favorvol dlla Commission parittica di Scuola. Gli studnti fuori corso o iscritti a tmpo parzial immatricolati scondo il prcdnt ordinamnto x DM 500 attingono, ov ncssario, all offrta formativa dll ordinamnto vignt x DM 270, consrvando prò il prcdnt prcorso formativo la rlativa crditizzazion. 6

7 Part Spcial Indirizzo Anno di corso Codic_ins Nom_ins CFU SSD Tipologia Ambito Lingua Obittivi formativi Or risrvat attività didattica assistita Or risrvat allo studio prsonal INDIRIZZO CULTURA ANGLOAMERICANA I 6 L-LIN/11 DI BASE I Corsi propongono introduzioni approfondimnti sulla cultura lingua dl Nord Amrica, dall poca colonial alla formazion sviluppo dgli USA, con particolar riguardo all divrs ar gografich d tnich, ai protagonisti dl Rinascimnto amricano dl Modrnismo, ai conflitti sociali dl scolo XX, alla lttratura dll donn, al tatro alla posia. Data l importanza cultural, politica d conomica dgli USA, i Corsi intndono offrir gli strumnti fondamntali pr confrontarsi produttivamnt con il subcontinnt nordamricano la modrnità nl suo complsso INDIRIZZO CULTURA FRANCESE I 6 L-LIN/03 DI BASE Gli insgnamnti mirano a fornir agli studnti una conoscnza di bas dllo sviluppo dlla civiltà lttraria cultural Francs dal Sicnto a oggi, a avviar una riflssion sul funzionamnto di gnri lttrari favorndo l acquisizion di comptnz analitich INDIRIZZO CULTURA RUSSA I 6 L-LIN/21 DI BASE L insgnamnto offr introduzioni approfondimnti dlla lttratura dlla cultura russa dall su origini mdivali fino ad oggi. I corsi di bas forniscono un quadro gnral dlla cultura russa nl contsto dl suo sviluppo storico, mntr i corsi di approfondimnto si indirizzano ad argomnti più spcifici: singoli tmi problmatich dtrminat, priodi, autori, gnri

8 INDIRIZZO CULTURA SPAGNOLA I 6 L-LIN/05 DI BASE La disciplina ha lo scopo di illustrar momnti salinti dlla cultura dlla lttratura spagnola alla luc dll voluzion storica gnral. Mdiant l impigo di tsti matriali audiovisivi in lingua spagnola si crchrà di incrmntar la comptnza linguistica dgli studnti pr i campi dlla cultura lttratura politica d conomia INDIRIZZO CULTURA TEDESCA I 6 L-LIN/13 DI BASE Si propon di studiar il tsto lttrario di ara grmanofona, nl suo intrinsco carattr sttico com vicolo privilgiato pr la comprnsion dlla cultura tdsca INDIRIZZO INFORMATICA 3 INF/01 ALTRE ATTIVITA' Abilità Informatich Tlmatich Fornir un insim di conoscnz comptnz in ambito informatico, tali da supportar lo studnt in divrsi momnti dl prcorso formativo (laboratori, tsi di laura, laborazion dati) succssivamnt nll'attività profssional. ll corso si propon di fornir i fondamnti torici applicativi pr la comprnsion l utilizzo di calcolatori dll rti informatich. Gli argomnti trattati nlla part torica saranno i sgunti: la rapprsntazion digital dll informazion, l architttura di calcolatori, il softwar il Sistma Oprativo, l rti informatich, Intrnt i srvizi applicativi di rt. La part torica sara affiancata da una applicativa, volta a fornir conoscnz pratich sull uso dl computr. Vrranno analizzat l funzionalità fornit dal Sistma Oprativo (Windows in particolar) qull di principali softwar di produttività prsonal (suit Opn Offic). Particolar attnzion vrrà posta, sia a livllo torico sia applicativo, ad asptti informatici a supporto dll lingu

9 INDIRIZZO FRANCESE I 12 L-LIN/04 DI BASE Francs Rapprsnta la riflssion torica sui fnomni linguistici, con attnzion anch ai principi fondamntali dlla traduzion rlativi all lingu francs italiana. Ha com scopo qullo di fornir agli studnti conoscnz comptnz fondamntali nll'ambito dlla linguistica dlla traduzion francs. Prvd il supporto di srcitazioni, tnut da collaboratori linguistici di madrlingua francs traduttori, articolat su più livlli, finalizzat all'apprndimnto pratico dlla lingua dlla traduzion francs-italiano INDIRIZZO INGLESE I 12 L-LIN/12 DI BASE Ingls Scopo dl corso trinnal è qullo di porr l basi pr la formazion di un traduttor di acquisir un buon livllo di comptnza comunicativa nlla lingua ingls. Scopo spcifico dl primo anno è di impadronirsi dl codic a livllo scintifico. Il discnt dovrà quindi imparar a dscrivr l struttur dll ingls: oggtti di studio saranno la smantica, la grammatica la fonologia. Il corso prvd anch il supporto di srcitazioni tnut da collaboratori linguistici di madrlingua ingls traduttori, finalizzat all'apprndimnto pratico dlla lingua a livllo di bas, una introduzion alla traduzion INDIRIZZO RUSSA I 12 L-LIN/21 DI BASE Russo Il corso, svolto in lingua, è mirato a prsntar la struttura complssiva, morfosintattica, intonazional pragmatica dl russo lmntar, nlla sua raltà comunicativa. In particolar si intnd sviluppar paralllamnt abilità di commutazion intrlinguistica, una sostanzial comptnza passiva dlla lingua oral, comptnz basilari nllo scritto (attivo passivo)

10 INDIRIZZO INDIRIZZO SPAGNOLA I 12 L-LIN/07 DI BASE TEDESCA I 12 L-LIN/14 DI BASE Spagnolo Tdsco Si pon com obittivo una riflssion torica sui fnomni linguistici in prospttiva contrastiva spagnola-italiana. Prvd il supporto di srcitazioni linguistich intnsiv finalizzat all apprndimnto dlla lingua spagnola un introduzion alla traduzion spagnoloitaliano Si pon com obittivo una riflssion torica sui fnomni linguistici in prospttiva contrastiva tdsco-italiana. Prvd il supporto di srcitazioni, tnut da collaboratori linguistici di lingua madr tdsca italiana, finalizzat all'apprndimnto pratico dlla lingua tdsca INDIRIZZO LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA 9 L-FIL- LET/11 DI BASE Lingua Lttratura Italiana Lttratur Comparat La civiltà lttraria italiana dall Unità nazional ad oggi, in rapporto ai maggiori avvnimnti storici, sociali culturali nazionali intrnazionali, vin studiata ni suoi problmi gnrali attravrso la conoscnza dirtta quanto più possibil intgral di tsti in prosa in vrsi più significativi, con succssivi approfondimnti su spcifici argomnti tmatici o sull attività di singoli autori

11 INDIRIZZO GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA 9 L-LIN/01 DI BASE Filologia Gnral Applicata Il corso è suddiviso in du moduli: Gnral Glottologia Obittivo dl modulo di linguistica gnral è promuovr nllo studnt di lingu una matura consapvolzza dlla struttura dl funzionamnto dll sprssioni linguistich di loro significati. Obittivo dl modulo di Glottologia è fornir l nozioni storico-linguistich indispnsabili allo studio coordinato dll lingu cultur urop, in particolar: 1) quali lingu si parlano in Europa; 2) i confini l loro ragioni storich; 3) la lingua pristorica da cui driva la maggioranza dll lingu urop; 4) voluzion dll lingu lttratur grmanich romanz; 5) l origini il significato di nomi propri INDIRIZZO GEOGRAFIA UMANA 6 M- GGR/01 AFFINI INTEGRATIVE O Attività Formativ Affini o Intgrativ Il corso si articola in tr moduli: il primo è ddicato all voluzion dl pnsiro gografico nl corso dl tmpo, con particolar riguardo ai mtodi agli strumnti utilizzati nll analisi spazial di fatti umani; il scondo è incntrato sugli lmnti trritoriali ch hanno contribuito alla formazion storica dll idntità uropa; il trzo, infin, concrn l analisi dgli asptti gografici riguardanti il turismo di suoi fftti sull ambint. uropa INDIRIZZO LETT. E CULT. ITALIANA CON ELEMENTI DI LINGUA (PER STRANIERI) 9 L-FIL- LET/10 DI BASE Lingua Lttratura Italiana Lttratur Comparat L insgnamnto mira ad avviar gli studnti non di madr lingua italiana ma con una almno sufficint comptnza dlla lingua italiana all prim conoscnz dlla lttratura cultura italiana (art, musica, spttacolo) di suoi contsti storico-gografici

12 INDIRIZZO DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA 6 IUS/14 AFFINI INTEGRATIVE O Attività Formativ Affini o Intgrativ Lo scopo dl corso è qullo di ducar al diritto alla politica dll'intgrazion uropa, ai modi di funzionamnto dll istituzioni urop, di chiarir il snso i contnuti dl procsso di intgrazion uropa INDIRIZZO TEORIA E TECNICA DELLA TRADUZIONE 6 L-LIN/02 DI BASE Filologia Gnral Applicata Il corso si propon una riflssion sulla traduzion dal punto di vista storico, pistmologico, nuro-scintifico profssional. Vin offrto in tutta la sua ampizza, diacronica sincronica, un complsso quadro multidisciplinar ch va dal funzionamnto dl crvllo bilingu alla storia dl pnsiro traduttologico, dalla diatriba univrsalisti/rlativisti agli ostacoli dlla traduzion lttronica, dalla dontologia al ruolo giuridico dl traduttor. In particolar, vin illustrato un modllo torico sui procssi traduttivi umani (PPT), applicabil all attività profssional vrificabil mpiricamnt INDIRIZZO CULTURA ANGLOAMERICANA II 6 L-LIN/11 DI BASE I corsi propongono introduzioni approfondimnti sulla cultura lingua dl Nord Amrica, dall poca colonial alla formazion sviluppo dgli USA, con particolar riguardo all divrs ar gografich d tnich, ai protagonisti dl Rinascimnto amricano dl Modrnismo, ai conflitti sociali dl scolo XX, alla lttratura dll donn, al tatro alla posia INDIRIZZO CULTURA FRANCESE II 6 L-LIN/03 DI BASE Gli insgnamnti mirano a fornir agli studnti una conoscnza di bas dllo sviluppo dlla civiltà lttraria cultural Francs dal Sicnto a oggi, a avviar una riflssion sul funzionamnto di gnri lttrari favorndo l acquisizion di comptnz analitich

13 INDIRIZZO CULTURA INGLESE II 6 L-LIN/10 DI BASE Gli insgnamnti mirano a fornir agli studnti una conoscnza di bas dllo sviluppo dlla civiltà lttraria cultural britannica dal Rinascimnto al Novcnto con particolar riguardo allo sviluppo dlla narrativa modrna, all tmatich postcoloniali, a qull dl modrnismo post-modrnismo novcntschi INDIRIZZO CULTURA RUSSA II 6 L-LIN/21 DI BASE Vngono dlinat l tapp salinti dlla storia, dlla lttratura dlla cultura russa - dalla formazion dlla Rus Kiviana fino all poca modrna contmporana. Attravrso appositi matriali in lingua, vin sviluppato il bagaglio lssical trminologico dgli studnti, consntndo la lttura guidata di brvi tsti d autor INDIRIZZO CULTURA SPAGNOLA II 6 L-LIN/05 DI BASE La disciplina ha lo scopo di illustrar momnti salinti dlla cultura dlla lttratura spagnola alla luc dll voluzion storica gnral. Mdiant l impigo di tsti matriali audiovisivi in lingua spagnola si crchrà di incrmntar la comptnza linguistica dgli studnti pr i campi dlla cultura lttratura politica d conomia INDIRIZZO CULTURA TEDESCA II 6 L-LIN/13 DI BASE Si propon di studiar il tsto lttrario di ara grmanofona, nl suo intrinsco carattr sttico com vicolo privilgiato pr la comprnsion dlla cultura tdsca INDIRIZZO FRANCESE II 12 L-LIN/04 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Francs Ha com scopo qullo di fornir agli studnti conoscnz comptnz sia in trmini di strumnti di analisi mtalinguistica sia di approfondimnto di singoli asptti, ivi comprsi i divrsi linguaggi sttoriali. Prvd il supporto srcitazioni, tnut da traduttori collaboratori linguistici di madrlingua francs, finalizzat all'apprndimnto pratico dlla lingua dlla traduzion anch nl campo di linguaggi di spcialità

14 INDIRIZZO INGLESE II 12 L-LIN/12 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Ingls Scopo spcifico dl corso è qullo di acquisir comptnz pragmatich ond capir com funziona la comunicazion. Vrranno studiat l principali tori dlla pragmatica applicat a tsti concrti, ond capir qual obittivo si pon un mssaggio, quali sono i mzzi utilizzati pr crar l fftto dsidrato sul ricvnt quindi ralizzar lo scopo ch l mittnt si è posto nll atto comunicativo. Il corso prvd anch il supporto di srcitazioni tnut da collaboratori linguistici di madrlingua ingls traduttori, finalizzat all'apprndimnto pratico dlla traduzion italiano-ingls ingls italiano (linguaggio scritto) INDIRIZZO RUSSA II 12 L-LIN/21 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Russo Il corso, svolto in lingua, è mirato ad approfondir la sintassi dll prposizioni di connttori, con rlativa morfologia, nonché a prfzionar l utilizzo dll scondari complss. Particolar attnzion vin attribuita all asptto vrbal. Scopo fondamntal è migliorar la comptnza passiva dlla lingua oral, la comptnza attiva la familiarità con l struttur complss dlla sintassi scritta INDIRIZZO SPAGNOLA II 12 L-LIN/07 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Spagnolo Fornisc agli studnti l conoscnz l comptnz di bas pr l analisi tstual, discorsiva, pragmatico-cultural mtalinguistica con particolar rifrimnto ad alcuni linguaggi sttoriali. Prvd il supporto di srcitazioni linguistich intnsiv finalizzat all apprndimnto dlla mdiazion intrlinguistica (spagnoloitaliano) oral scritta

15 INDIRIZZO TEDESCA II 12 L-LIN/14 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Tdsco La disciplina mira a fornir conoscnz comptnz sia in trmini di strumnti di analisi mtalinguistica sia di approfondimnto di singoli asptti, con attnzion anch ai principi fondamntali dlla traduzion rlativi all lingu tdsca italiana. Prvd il supporto di srcitazioni, tnut da collaboratori linguistici di lingua madr tdsca italiana, finalizzat all'apprndimnto pratico dlla lingua dlla traduzion italiano-tdsca INDIRIZZO LINGUISTICA ITALIANA (CON LABORATORIO DI SCRITTURA) 12 L-FIL- LET/12 DI BASE Lingua Lttratura Italiana Lttratur Comparat E lo studio scintifico dlla lingua italiana contmporana nll su varità gografich, sociali situazionali, con rifrimnto all struttur, all funzioni agli usi linguistici intgrato da un laboratorio intrattivo, con srcitazioni, tndnt a promuovr la pratica dlla manipolazion tstual dlla scrittura dll italiano pr scopi profssionali [corso parzialmnt a distanza] INDIRIZZO LETTERATURE E CULTURE ISPANOAMERICANE 6 L-LIN/06 DI BASE L insgnamnto ha com scopo qullo di far conoscr i divrsi asptti dlla storia cultural lttraria di pasi ispanoamricani mttndon in vidnza gli asptti di uniformità diffrnziazion. Sono prvist attività didattich intgrativ (lttur guidat, film, cc.) INDIRIZZO FRANCESE III 12 L-LIN/04 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Francs Ha com scopo qullo di fornir agli studnti conoscnz comptnz avanzat sia in trmini di strumnti di analisi mtalinguistica sia di approfondimnto di singoli asptti, ivi comprsi i divrsi linguaggi sttoriali. Prvd il supporto di srcitazioni, tnut da collaboratori linguistici di madrlingua francs traduttori, finalizzat all'apprndimnto pratico dlla lingua dlla traduzion a livllo avanzato

16 INDIRIZZO INGLESE III 12 L-LIN/12 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Ingls Scopo spcifico dl trzo anno è l analisi tstual. Oltr alla conoscnza dl codic (primo anno) dlla pragmatica (scondo anno), vrranno impartit ultriori tcnich dll analisi tstual (concrnnt lo stil, il gnr, cc) ond sviluppar appino l capacità di comprndr com vin formulato un mssaggio, ond potr tradurr qusto mssaggio nlla lingua di arrivo in tutti i suoi asptti componnti. Il corso prvd anch il supporto di srcitazioni tnut da collaboratori linguistici di madrlingua ingls traduttori, finalizzat all'apprndimnto pratico dlla traduzion ingls italiano (linguaggio scritto), nonché un introduzion all intrprtazion conscutiva (linguaggio oral) INDIRIZZO RUSSA III 12 L-LIN/21 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Russo Il corso, svolto in lingua, è mirato ad approfondir l uso dll struttur vrbali dal punto di vista aspttual con particolar rifrimnto ai vrbi di moto. È prvisto ch gli studnti migliorino la comptnza attiva dlla lingua oral, sviluppino una miglior comptnza attiva nllo scritto si srcitino nll utilizzo dgli strumnti lssicografici di rprtori lttronici, rafforzando ultriormnt la mmoria parallla dll unità INDIRIZZO SPAGNOLA III 12 L-LIN/07 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Spagnolo Prvd l addstramnto intnsivo al fin di fornir agli studnti conoscnz comptnz avanzat in divrsi ambiti dlla mdiazion intrlinguistica oral scritta. Prvd il supporto di srcitazioni linguistich traduttiv intnsiv

17 INDIRIZZO TEDESCA III 12 L-LIN/14 CARATTERIZZANTI Sttoriali, Comptnz Linguistich Avanzat Mdiazion Da/Vrso l Tdsco L insgnamnto ha com scopo qullo di fornir agli studnti conoscnz comptnz avanzat rlativ all analisi mtalinguistica. Mira inoltr ad approfondir singoli asptti, ivi comprsi divrsi linguaggi sttoriali. Prvd il supporto di srcitazioni, tnut da collaboratori linguistici, da traduttori intrprti, finalizzat all'apprndimnto pratico dlla lingua dlla traduzion a livllo avanzato dll intrprtazion di trattativa INDIRIZZO SEMESTRE ALL'ESTERO 9 ALTRE ATTIVITA' Altr Conoscnz Utili pr l'insrimnto Nl Mondo dl Lavoro Attività formativ a sclta dllo studnt, volt ad acquisir capacità rlazionali conoscnz abilità utili pr l'insrimnto nl mondo dl lavoro 0 0 INDIRIZZO PROVA FINALE 6 PROVA FINALE Pr la Prova Final La prparazion dll laborato final mira a sviluppar l capacità di ricrca, rilaborazion, scrittura prsntazion anch oral, sia in lingua italiana sia in almno una dll lingu stranir, nll ambito dgli insgnamnti sguiti dallo studnt nl Corso di studio INDIRIZZO ECONOMIA DEL TERRITORIO 6 SECS- P/06 AFFINI INTEGRATIVE O Attività Formativ Affini o Intgrativ Il corso fornisc una buona conoscnza dlla toria dlla localizzazion dll attività produttiv, di modlli di analisi dll conomi rgionali dll politich di sviluppo, con particolar attnzion allo sviluppo local

18 INDIRIZZO ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE TURISTICHE 6 SECS- P/08 AFFINI INTEGRATIVE O Attività Formativ Affini o Intgrativ Il corso sarà suddiviso in tr moduli: il primo modulo sarà ddicato agli lmnti ch stanno alla bas dll conomia d imprsa, con particolar rifrimnto alla gstion dll risors uman, alla struttura dl patrimonio alla sua rdditività; il scondo modulo, invc, tndrà a privilgiar i carattri organizzativi gstionali riguardanti l imprs di viaggi (comprsi di tour oprator) qull ricttiv. Infin, il trzo modulo prndrà in sam l vnto congrssual, considrato nll su spcificità tipologi, nonché ni suoi asptti organizzativi gstionali

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione Corso di laura in Lingu lttratur modrn. Filologia,, traduzion Prsidnt Prof.Francsco Altimari francsco.altimari@unical.it Sgrtria dl corso di laura dott.ssa Rosalba Crnzia (Funzionario amministrativo) cubo

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA E DEI CONTESTI

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA E DEI CONTESTI Univrsità dgli Studi di Firnz Laura Magistral in PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA E DEI CONTESTI D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 201/2017 1 Prmssa Dnominazion dl corso Dnominazion

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE

Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE Corso di Laura Magistral in SCIEZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIOI SAITARIE CAPO I Disposizioni gnrali Art. 1 Prmssa ambito di comptnza 1. Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura Magistral in PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI EDUCATIVI D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 2014/2015 1 Prmssa Dnominazion

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laura in SCIENZE POLITICHE (CLASSE 15) ANNO ACCADEMICO 2008/2009 PIANO DI STUDI Da compilar on-lin ntro il 31 ottobr 2008 ad iscrizion

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO ULTIMO ANNO In cornza con i critri di validazion dlla programmazion di ass (o

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Univrsità dgli Studi di MILANO-BICOCCA Laura Magistral in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE attivato ai snsi dl D.M. 22/10/2004, n. 270 valido a partir dall anno accadmico 2013/2014 ART. 1 Prmssa

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

... 2.... 8 dei crediti... 9 28 30/08/2014

... 2.... 8 dei crediti... 9 28 30/08/2014 REGOLAMENTO DIDATTIC CO CORSO DI LAUREA MAGISTRALE in DIGAL HUMANIES Nuovi Mdia Class di Lauraa LM-92 (Mastr Cours in Digital Humanitis Communica ation and Nw Mdia) Sommario I Part gnral... 2 Art. Prmssa,

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea in ECONOMIA AZIENDALE

Regolamento didattico del corso di laurea in ECONOMIA AZIENDALE Rgolamnto didattico dl corso di laura in ECONOMI ZIENDLE rt. 1 Prmssa ambito di comptnza Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico di tno, disciplina gli asptti organizzativi

Dettagli

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA il sgunt bando pr la coprtura di insgnamnti dl Dipartimnto di ECONOMIA, SCIENZE E DIRITTO mdiant contratti di diritto privato

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura Magistral in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 2015/201 ART. 1 Prmssa Dnominazion dl corso

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura Magistral in TEORIA E TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 2015/201 ART. 1 Prmssa Dnominazion dl corso

Dettagli

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UN IVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Rgional Vill Vnt VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE PROTOCOLLO D'INTESA TRA l'ufficio Scolastico Rgional pr il Vnto l' A~sociazion pr l

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1305 Bari, 21 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNVERSTÀ DEGL STUD D PERUGA Rgolamnto didattico dl Corso di Laura in nggnria Gstional dll'nformazion Class L- 8 nggnria dll nformazion A.A. 2010-2011 TTOLO Dati gnrali ARTCOLO 1 Funzioni struttura dl corso

Dettagli

Corso di Laurea in TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

Corso di Laurea in TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA Corso di Laura in TECICA DELLA RIABILITAZIOE PSICHIATRICA CAPO I Disposizioni gnrali Art. 1 Prmssa ambito di comptnza 1. Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico di Atno, disciplina

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in SCIENZE DELL'EDUCAZIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in SCIENZE DELL'EDUCAZIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura in SCIENZE DELL'EDUCAZIONE D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 2014/2015 1 Prmssa Dnominazion dl corso Dnominazion dl corso in ingls

Dettagli

3. AMBITI OCCUPAZIONALI PREVISTI PER I LAUREATI.

3. AMBITI OCCUPAZIONALI PREVISTI PER I LAUREATI. MANFESTO DEGL STUD A.A. 201/2014 CORSO D LAUREA MAGSTRALE N BOLOGA DELLA SALUTE Class LM- FACOLTÀ D SCENZE MM.FF.NN. 1.ASPETT GENERAL Pr consguir la Laura Magistral in Biologia dlla Salut lo studnt dv

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto, Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto, Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Diparmnto di Diritto, Economia Cultur - Como Corso di Laura in Scinz dlla Mdiazion Intrlinguisca Intrcultural Class L-12 Mdiazion Linguisca Dgr in Linguisc

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1176 Bari, 15 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chilesotti. Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica PIANO DI MATERIA

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chilesotti. Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica PIANO DI MATERIA 1. Dati gnrali ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chsotti PIANO DI MATERIA Indirizzo lttronica Matria Rligion Cattolica o att. alt. Class quinta Anno scolastico: 2015/2016 2. : Sulla bas dll Indicazioni

Dettagli

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia,

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia, BANDO AMMISSIONE AL TRIENNIO 2008/2011 ITACA, Ent di Formazion accrditato prsso Rgion Puglia, apr l iscrizioni alla La Scuola Trinnal pr Attori Rgisti è finalizzata alla formazion di profssionalità autosufficinti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA MANIFESTO DEGLI STUDI DELLA SCUOLA POLITECNICA AREA ARCHITETTURA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA MANIFESTO DEGLI STUDI DELLA SCUOLA POLITECNICA AREA ARCHITETTURA IVRSITÀ DGLI STUDI DI GNOVA MANIFSTO DGLI STUDI DLLA SCUOLA POLITCNICA ARA ARCHITTTURA Anno Accadmico 204/205 CORSI DI LAURA MAGISTRAL (D.M. 270/2004) Corso di studi in DSIGN NAVAL - class LM-2 - Sd didattica

Dettagli

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano.

Si comunica che verrà attivato un corso coni figc, al raggiungimento del numero minimo di 35 iscritti, presso la delegazione di Milano. 1) CORSI CONI FIGC STAGIONE 2011 2012 Bando Corso CONI FIGC MILANO Si comunica ch vrrà attivato un corso coni figc, al raggiungimnto dl numro minimo di 35 iscritti, prsso la dlgazion di Milano. Potranno

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) D.M. /0/004, n. 70 Rgolamnto didattico - anno accadmico 04/05 ART. Prmssa Dnominazion

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA Laurea triennale (DM270) INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI

Università degli Studi di MILANO-BICOCCA Laurea triennale (DM270) INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI Univrsità dgli Studi di MILANO-BICOCCA Laura trinnal (DM70) in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) attivato ai snsi dl D.M. /0/004, n. 70 valido a partir dall anno accadmico

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FACOLTA ARCHITETTURA. Corso di laurea magistrale a ciclo unico in ARCHITETTURA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FACOLTA ARCHITETTURA. Corso di laurea magistrale a ciclo unico in ARCHITETTURA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FAOLTA ARHITETTURA orso di laura magistral a ciclo unico in ARHITETTURA lass LM4 Architttura Inggnria Edil Architttura (D.M. 270/04) MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO AADEMIO

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudnza - Como Corso di Laura in Scinz dlla Mdiazion Intrlinguisca Intrcultural Class L-12 Mdiazion Linguisca Dgr in Linguic and Cultural

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) D.M. /0/004, n. 70 Rgolamnto didattico - anno accadmico 05/06 ART. Prmssa Dnominazion

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

Corso di Laurea in TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL ETÀ EVOLUTIVA

Corso di Laurea in TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL ETÀ EVOLUTIVA Corso di Laura in TERAPIA DELLA EURO E PSICOMOTRICITÀ DELL ETÀ EVOLUTIVA CAPO I Disposizioni gnrali Art. 1 Prmssa ambito di comptnza 1. Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudnza - Como Corso di Laura in Scinz dlla Mdiazion Intrlinguisca Intrcultural Class L-12 Mdiazion Linguisca Dgr in Linguic and Cultural

Dettagli

Il Rgistro E-PRTR (Europan Pollutant Rlas and Transfr Rgistr) Attuazion dl Rgolamnto (CE) n. 166/06 LA DICHIARAZIONE PRTR Dlgs 46/2014 (rcpimnto IED), con l art. 30 introduc pr la prima volta l sanzioni

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALISI PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2015/001 Prsso l'istituto I.I.S. "CASSATA - GATTAPONE" di GUBBIO, l'anno 2015 il giorno 12, dl ms di marzo, all or 11:00, si sono riuniti i Rvisori di Conti dll'ambito

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. fra. Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione (di seguito MIUR)

PROTOCOLLO D INTESA. fra. Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione (di seguito MIUR) PROTOCOLLO D INTESA fra Il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr l Istruzion (di sguito MIUR) Il Ministro pr i Bni l Attività Culturali Dirzion Gnral pr lo Spttacolo dal Vivo

Dettagli

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA Anno scolastico 2015/ Allgato al Piano dll Offrta Formativa Dlibra dl Consiglio di Istituto n.4 dl 14/10/2015 PRIMA SEZIONE ANAGRAFICA

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudnza - Como Corso di Laura in Scinz dlla Mdiazion Intrlinguisca Intrcultural Class L-12 Mdiazion Linguisca Dgr in Linguic and Cultural

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE AVVISO PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ASSEGNAZIONE TEMPORANEA AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 LR 31/1998 PRESSO L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Istituzione È istituito su proposta della facoltà di Lettere e Filosofia - su richiesta del Centro Herakles per il

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 Istituzione È istituito su proposta della facoltà di Lettere e Filosofia - su richiesta del Centro Herakles per il IL RETTORE VISTO il proprio dcrto 14 maggio 2009 n. 1239 con il qual è stato aggiornato lo statuto dll atno; VISTO il proprio dcrto 17 marzo 2008 n. 728 con il qual è stato aggiornato il rgolamnto gnral

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

SCHEDE TECNICHE. di http://banting.fellowships-bourses.gc.ca/about-a_propos/details-eng.html

SCHEDE TECNICHE. di http://banting.fellowships-bourses.gc.ca/about-a_propos/details-eng.html Programmi finanziamnto SCHEDE TECNICHE Govrno dl Canada: Finanziamnti pr bors progtti ricrca Il Govrno dl Canada offr vrs opportunità finanziamnto rivolti a cittani straniri pr svolgr soggiorni /o attività

Dettagli

Laboratori Laurea Scienze Pedagogiche e dell Educazione e Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche a.a. 2015/16

Laboratori Laurea Scienze Pedagogiche e dell Educazione e Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche a.a. 2015/16 Laboratori Scinz Pdagogich dll Educazion in Scinz Pdagogich a.a. 2015/16 L'organizzazion didattica di laboratori pr l'aa 2015-2016 è qulla indicata nll tabll sottostanti. iscrizioni (salvo divrsa indicazion)

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALISI PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2014/002 Prsso l'istituto I.I.S. "CASSATA - GATTAPONE" di GUBBIO, l'anno 2014 il giorno 16, dl ms di ottobr, all or 10:00, si sono riuniti i Rvisori di Conti dll'ambito

Dettagli

Corso di laurea magistrale a ciclo unico in ARCHITETTURA DESCRIZIONE DEL PERCORSO DI FORMAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Corso di laurea magistrale a ciclo unico in ARCHITETTURA DESCRIZIONE DEL PERCORSO DI FORMAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/2015 UNIVRSITÀ DGLI STUDI DI FRRARA DIPARTIMNTO DI ARCHITTTURA Corso di laura magistral a ciclo unico in ARCHITTTURA Class LM-4 (D.M. 70/04) DSCRIZION DL PRCSO DI FMAZION ANNO ACCADMICO 014/015 Sito dl corso

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA MANIFESTO DEGLI STUDI DEI CORSI DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE (DISFOR)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA MANIFESTO DEGLI STUDI DEI CORSI DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE (DISFOR) IVRSITÀ DGLI STUDI DI GNOVA MANIFSTO DGLI STUDI DI CSI DL DIPARTIMNTO DI DLLA FMAZION () Anno Accadmico 03/04 Il prsnt Manifsto dgli Studi è conform a quanto dlibrato dal Consiglio di Dipartimnto dl 5/05/03,

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. 2015/2016 Matria: Tcnologi Informatich Class (docnt) 1^ACH - Prof. Musumci

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 303 Bari, 16 gnnaio 2013 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico VISTO

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN PIANO DI LAVORO DELLA DISCIPLINA: ESTIMO SPECIALE CLASSI: V, sz A CORSO: Costruzioni, Ambint, Trritorio AS 2015-2016 Moduli Libro Di Tsto Comptnz bas Abilità Conoscnz Disciplina Concorrnti Tmpi Critri,

Dettagli

La scuola Secondaria Superiore Profili e quadri orari

La scuola Secondaria Superiore Profili e quadri orari La scuola Scondaria Suprior Profili quadri orari Lici Profssionali Tcnici Profili quadri orari dlla nuova Scuola Scondaria Suprior Dott.ssa Giovanna Boda, Miur - Dirzion gnral pr lo Studnt, l Intgrazion,

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

Corso di laurea magistrale a ciclo unico in ARCHITETTURA DESCRIZIONE DEL PERCORSO DI FORMAZIONE ANNO ACCADEMICO 2013/2014

Corso di laurea magistrale a ciclo unico in ARCHITETTURA DESCRIZIONE DEL PERCORSO DI FORMAZIONE ANNO ACCADEMICO 2013/2014 UNIVRSITÀ DGLI STUDI DI FRRARA DIPARTIMNTO DI ARCHITTTURA Corso di laura magistral a ciclo unico in ARCHITTTURA Class LM-4 [Architttura] (D.M. 70/04) DSCRIZION DL PRCSO DI FMAZION ANNO ACCADMICO 013/014

Dettagli

Integrazione e Integratori delle Informazioni

Integrazione e Integratori delle Informazioni SC.S.I. A.S.O. Ordin Mauriziano Workshop intrrgional sui sistmi informativi pr la gstion la valutazion dll rti oncologich Torino 24-25 maggio 2007 Intgratori dll Andra Bo - A.S.O. Ordin Mauriziano - S.C.

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Univrsità dgli Studi di Firnz Dipartimnto di Inggnria Civil d Ambintal TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN CONTO TERZI (Approvato dal Consiglio di Dipartimnto dl 24/01/2002) ATTIVITÀ E SERVIZI OFFERTI PROVE

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

Matrice storica delle emissioni del documento

Matrice storica delle emissioni del documento (Rdatto dal Consiglio Dirttivo ai snsi pr gli fftti dll articolo 23. punto 6) dllo STATUTO dll Associazion ONLUS IL BRUCO, approvato dall Assmbla di Soci firmato dal Prsidnt dlla stssa. Ragion Social Sd

Dettagli

L Agenda del DS. di Dario Cillo

L Agenda del DS. di Dario Cillo 2015 2016 L Agnda dl DS di Dario Cillo Indic 2 Anno Scolastico 2015-2016 Calndario Scolastico Nazional 2015-2016 Calndario Scolastico Rgional 2015-2016 Admpimnti Sttmbr 2015 Ottobr 2015 Novmbr 2015 Dicmbr

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2015/2016. Sede del corso: Como

MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2015/2016. Sede del corso: Como DIPARTIMENTO DI DIRITTO, ECONOMIA E CULTURE - DiDEC Corso di Laura in Scinz dlla Mdiazion Intrlinguisca Intrcultural Class L-12 Mdiazion Linguisca Dgr in Linguisc and Cultural Mdiaon Sd dl corso: Como

Dettagli

Linee guida. Eventi di formazione di primo livello per le specialità di Simulazione e Trucco

Linee guida. Eventi di formazione di primo livello per le specialità di Simulazione e Trucco CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI Lin guida Evnti di formazion di primo livllo pr l spcialità di Simulazion Trucco Mod. TS I livllo Rv. 0 dl giugno 2007 ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brscia AREA DEMOGRAFICA, COMMERCIO, SPORTIVA E INFORMATICA DETERMINAZIONE N. 350 R.G. DEL 16-12-11 N. 41 Rg. Int. UFFICI COMUNALI, BIBLIOTECA COMUNALE, SCUOLA STATALE

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

Allegato 1 A.D. 1 ( 25/A - 28/A )

Allegato 1 A.D. 1 ( 25/A - 28/A ) Allgato A.D. ( 5/A - 8/A ) A Classi con-corso plomi abilitazion corrispond n-ti Titoli ammission obbligatori aggiuntiv Abilitazion cattdra rlativa al supram nto dll prov obbligator i 5 5/A. Disgno storia

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE

CRITERI DI VALUTAZIONE CRITERI DI VALUTAZIONE Poiché nl nostro prcorso si darà ampio spazio all mtodologi finalizzat a sviluppar l comptnz dgli allivi ( attravrso la dattica laboratorio, l sprinz in contsti applicativi, l analisi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO PER

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO PER MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE (ROMA) IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ ANNO ACCADEMICO 2006/2007 Mastr Univrsitario

Dettagli

DISFOR - DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

DISFOR - DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE DISFOR - DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE PSICOLOGIA DELLE DISABILITÀ 67727: disciplina 67728; laboratorio 67730 Corso di Laura SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA A.A. 2015/2016 DOCENTE Mirlla Zanobini

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli