INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE. ASSIMOCO S.p.a. - DANNI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE. ASSIMOCO S.p.a. - DANNI"

Transcript

1 INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE ASSIMOCO S.p.a. - DANNI DISPOSIZIONI GENERALI Provvigioni ricorrenti Le provvigioni ricorrenti vengono riconosciute all incasso di ciascuna rata di premio sulle polizze regolarmente perfezionate, applicando le aliquote al solo premio imponibile. La liquidazione è commisurata al premio effettivamente incassato. Storni provvigionali Gli storni provvigionali si calcolano applicando le aliquote, in vigore per il settore di rischio al momento dello storno, sul cumulo dei premi insoluti o restituiti, indipendentemente dalle percentuali in precedenza liquidiate. Il rimborso dello sconto si durata non esonera dallo storno provvigionale nei limiti previsti dall Accordo Nazionale Agenti. Devono altresì essere rifuse le provvigioni ricorrenti sui premi restituiti agli assicurati. Provvigioni Polizze Multirischio Le aliquote provvigionali ricorrenti, relative alle garanzie operanti nelle polizze multirischio, devono essere calcolate nella misura elencata per i rispettivi rami, nelle successive tabelle. Provvigioni sui premi incassati dai servizi legali della Direzione Premesso che il servizio legale per il recupero dei premi arretrati viene effettuato esclusivamente dalla Direzione, sui premi in tale modo incassati viene riconosciuto il 50% delle provvigioni ricorrenti. La COMPAGNIA si riserva altresì piena facoltà di rinunciare all azione legale per il recupero dei premi arretrati e provvedere all annullamento delle polizze. TABELLE DELLE ALIQUOTE PROVVIGIONALI RICORRENTI RAMI E TIPOLGIE DI RISCHIO RAMO FURTO ALIQUOTE % Acquisto Incasso 1^ Categoria: Tutti i rischi esclusi quelle delle categorie successive 6,00 17,00 2^ Categoria: I rischi dei settori portavalori e degli Istituti di Credito nella forma B.B.B. utilizzo fraudolento di Credit Cards e/o Bancomat 12, ^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogatorie rispetto alle tariffe di riferimento R.D. R.D. RAMO INCENDIO 1^ Categoria: Tutti i rischi esclusi quelle delle categorie successive 8,00 17,00 2^ Categoria: I rischi industriali 5,00 17,00 3^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento; i rischi in D.I.C. (Difference in Conditions) R.D. R.D. RAMO GLOBALE FABBRICATI Unica categoria 8,00 17,00 RAMO INFORTUNI 1^ Categoria: Polizze Individuali e Cumulative 8,00 17,00 2^ Categoria: Infortuni Correntisti 15, ^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento R.D. R.D. RAMO MALATTIA 1^ Categoria: Tutti i rischi esclusi quelli delle categorie successive 5,00 17,00 2^ Categoria: Polizza Indennità di Degenza 7,00 17,00 Aggiornamento 05/2012 Pagina 1

2 3^ Categoria: Polizze cumulative sanitarie riferite a gruppi o categorie di persone 4^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento; le convenzioni malattia in genere riferite a gruppi o categorie di persone RAMO R.C.D. 1^ Categoria: Rischi Aziende Agricole, Polizza Forza Lavoro e tutti gli altri rischi, esclusi quelli di cui alle categorie successive 2^ Categoria: Rischi Industriali, Edili, R.C. Professionali, R.C. Amministratori, R.C. Prodotti, R.C. Inquinamento 3^ Categoria: rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento RAMO MISCELLANEA 5, R.D. R.D. 8,00 17,00 3,00 17,00 1^ Categoria: Polizze elettroniche, Rami Tecnologici quali C.A.R., guasti Macchine, Montaggio, Leasing, ecc. 3,00 17,00 2^ Categoria: Tutela giudiziaria 3,00 17,00 3^ Categoria: Ritiro patente 8,00 10,00 4^ Categoria: I rischi sinistrati, i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento R.D. R.D. RAMO CRISTALLI 1^ Categoria: Tutti i rischi esclusi quelli di cui alla categoria successive 8,00 17,00 2^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento R.D. R.D. RAMO TRASPORTI Unica Categoria: Merci 5,00 17,00 Corpi 3,00 7,00 RAMO CAUZIONI Tutti i rischi ,00 RAMO CREDITO Revocatoria fallimentare 2,50 4,00 RAMO A.R.D. 1^ Categoria: Incendio e Furto dei veicoli di tutti i tariffati R.C.A 16, ^ Categoria: Guasti accidentali (collisione) 13, RAMO ASSISTENZA Unica categoria 30, RAMO GRANDINE Il trattamento provvigionale sarà stabilito e comunicato all apertura di ogni campagna ALTRO DOMANI PATRIMONIO Garanzia Incendio 3,00 15,00 Garanzia Furto 3,00 15,00 Garanzia RCT 3,00 15,00 Garanzia Assistenza 3,00 15,00 PROVVIGIONI RAMO R.C.AUTO Si precisa che: le aliquote provvigionali sotto indicate saranno calcolate sui premi incassati al netto delle quote relative al Servizio Sanitario Nazionale, al Fondo di Garanzia Vittime della Strada e/o futuri tributi assimilabili; le aliquote provvigionali sotto indicate saranno corrisposte su tutte le polizze in essere e su tutte le future emissioni. R.D. R.D. R.D. R.D. Aggiornamento 05/2012 Pagina 2

3 Ciò premesso: PROVVIGIONI Aliquota % 1^ Categoria: Assicurazione veicoli dei settori tariffari R.C.A. I (Autovetture), II (Autotassametri), VI (Macchine operatrici e carrelli), VII (Macchine agricole), Motocarri, Natanti 2^ Categoria: Assicurazione veicoli dei settori tariffari R.C.A. III (Autobus) e IV (Veicoli per trasporto cose) escluso motocarri, polizze a libro matricola e polizze per veicoli usati circolanti per prove collaudo o dimostrazioni 3^ Categoria: Assicurazione veicoli dei settori tariffario R.C.A. V (Ciclomotori e Motocicli) NOTA BENE: Tutte le tabelle provvigionali riportate nelle presenti disposizioni generali si riferiscono a rischi assunti ai tassi delle vigenti Tariffe e alle condizioni delle garanzie standards. La Compagnia si riserva comunque di modificare, di volta in volta, le suddette aliquote provvigionali, dandone avviso al momento dell accettazione del rischio nei seguenti casi: affari non previsti e/o non tassati in base alle vigenti Tariffe; nuovi prodotti; affari che, per qualsiasi motivo, abbiano caratteristiche oppure implichino condizioni garanzia e/o di premio fuori dalla norma; affari trattari e conclusi da personale dipendente della Società; affari a contraenza B.C.C. Per le categorie di rischio le cui aliquote provvigionali sono riservate alla Direzione, la determinazione delle stesse verrà comunicata di volta in volta al momento dell accettazione dei relativi rischi. 9,00 7,00 6,00 PROVVIGIONI POLIZZE QUADRO BANCA AGRILEASING S.p.A. Convenzione Particolarità Provv annue (calcolate sul Note valore del bene assicurato ARD Incendio e furto autoveicoli 2,00 per mille Incendio, furto, kasko 5,50 per mille STRUMENTALE BASE VALORE A NUOVO 0,20 per mille min Euro 10 Settori 1, 2 3 0,50 per mille Settore 4 VALORE A NUOVO 0,40 per mille min Euro 20 Settori 1, 2 3 1,00 per mille Settore 4 0,10 per mille min Euro 5 Settori 1, 2 3 BASE VALORE A NUOVO STRUMENTALE Non venduto Settore 4 MINI 0,20 per mille min Euro 10 Settori 1, 2 3 VALORE A NUOVO Non venduto Settore 4 IMMOBILIARE 0,15 per mille Settore 1 Settore 2 Settore 3 Settore 4 Ambito Civile: uffici, studi professionali, alberghi, ospedali, istituti di cura, palestre, stabilimenti termali, scuole, musei, pinacoteche, biblioteche, altri edifici ad uso civile Ambito Industriale: limitatamente ai settori alimentari, manufatti per l edilizia e il metalmeccanico Ambito Industriale e Commerciale: nei settori tessile, abbigliamento, pelle, cuoi, chimico, farmaceutico, grafico Ambito Industriale e Commerciale: nei settori carta, legno, plastica, gomma, impianti di carburante, officine, carrozzerie, elettrauto, autolavaggio Macchine e attrezzature per movimento terra ed edili (esclusi mezzi targati PRA) Aggiornamento 05/2012 Pagina 3

4 PROVVIGIONI CPI MUTUI SISTEMA CASAFORTE ASSIMOCO - RATAFORTE: Le commissioni spettanti saranno pari a: 18% del premio netto relativo alle garanzie fabbricato; 20% del premio netto relativo alle garanzie di capitale; 30% del premio netto relativo alle garanzie di rata. CPI RATA SERENA n Le commissioni spettanti saranno pari a: 35% dei premi incassati Prodotto FOTOVOLTAICO PROTETTO Trattamento provvigionale: Rami e tipologie di rischio Aliquote Acquisto Incasso Garanzia Incendio 6,00 17,00 Garanzia Terremoto 6,00 17,00 Garanzia Alluvione 6,00 17,00 Garanzia Terrorismo 6,00 17,00 Garanzia Grandine 6,00 17,00 Garanzia Furto 6,00 17,00 Garanzia Perdite Profitto 6,00 17,00 Prodotto FAMIGLIA CONFORT Trattamento provvigionale: Rami e tipologie di rischio Aliquote Acquisto Incasso Garanzia Incendio 8,00 17,00 Garanzia Furto 8,00 17,00 Garanzia Responsabilità Civile Terzi 8,00 17,00 Garanzia Tutela Legale 8,00 17,00 Garanzia Assistenza 8,00 17,00 Prodotto LE RATE PROTETTE ASSIMOCO Trattamento provvigionale: Le Rate Protette Aliquote Acquisto Garanzia Infortuni 37, Garanzia Malattia 37, Garanzia Perdite Pecuniarie 37, Incasso Aggiornamento 05/2012 Pagina 4

5 ASSIMOCO S.p.a. - VITA DISPOSIZIONI GENERALI - Ogni decisione sull accettabilità del rischio e relative condizioni di assunzione è di esclusiva spettanza della Direzione della COMPAGNIA, la quale stabilisce in modo insindacabile se l assicurazione può essere stipulata a condizioni normali, restrittive oppure respinta; - Sugli affari che per qualsivoglia motivo possano considerarsi speciali, la COMPAGNIA si riserva la facoltà di stabilire di volta in volta la relativa provvigione; - Per le assicurazioni basate su tariffe non contemplate dalla presente distinta o per tariffe che subiranno modifiche delle basi tecniche, la misura provvigionale verrà stabilita di volta in volta. AREA D OFFERTA PROTEZIONE Prodotto ORIZZONTE Tariffa 211/04 1/04 212/04 222/04 - Tariffe temporanee per il caso di morte a premio annuo (tar. 212/04 222/04) a) acquisto: 60% del primo premio annuo netto per durata > = 10 anni Per durate < 10 anni le provvigioni del 60% verranno ridotte in proporzione alla durate effettiva. b) incasso: 4% del premio annuo netto a decorrere dalla seconda annualità. - Tariffe temporanee per il caso di morte a premio unico (tar. 211/04 221/04): 7,5% del premio unico netto. Prodotto MONEY BACK Tariffa 375 A Provvigione acquisto: - 60% del premio di prima annualità per contratti con durata 20 anni; - 50% del premio di prima annualità per contratti con durata 15 anni; - 40% del premio di prima annualità per contratti con durata 10 anni. Provvigione d incasso: 2% del premio annuo a partire dal secondo anno di durata contrattuale Prodotto ASSICURAZIONI COLLETTIVE Tariffa Temporanee di gruppo (tar ): 6% ricorrente comprensiva di incasso; - Accantonamento trattamento di fine rapporto (T.F.R.) nella forma Capitalizzazione a premio unico (tar. 934): 3% del premio unico netto. Prodotto SEMPRE INSIEME Tariffa acquisto: 60% del premio annuo netto; - incasso: 4% del premio annuo netto a decorrere dalla seconda annualità AREA D OFFERTA PREVIDENZA Prodotto RENDITA IMMEDIATA Tariffa 804 1,50% sul premio unico versato, al netto del costo fisso di Euro 10,00 sul primo premio versato. Aggiornamento 05/2012 Pagina 5

6 AREA D OFFERTA RISPARMIO / INVESTIMENTO Prodotto ALTO VALORE Tariffa 1041 R 2,5% su ciascun premio unico versato, al netto del costo fisso di Euro 10,00 sul primo premio versato. N.B.: E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 1,30% su ciascun premio unico versato, più un compenso annuale ricorrente (management fee) pari allo 0,50% calcolato sui capitali soggetti a rivalutazione annuale, tenendo conto per ciascun capitale dell effettivo periodo di rivalutazione. Prodotto ALTO VALORE Ed. 03/2010 Tariffa 114 T - 1,35% sul premio di perfezionamento, su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo nei primi 5 anni dalla decorrenza della polizza; - 1,20% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dal 6 al 10 anno dalla decorrenza della polizza; - 1,10% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dall 11 al 15 anno dalla decorrenza della polizza; - 1,05% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dal 16 anno in poi dalla decorrenza della polizza. E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 0,65% sul premio di perfezionamento, su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo nei primi 5 anni dalla decorrenza della polizza; - 0,60% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dal 6 al 10 anno dalla decorrenza della polizza; - 0,55% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dall 11 al 15 anno dalla decorrenza della polizza; - 0,50% su ciascun premio ricorrente su ciascun versamento aggiuntivo dal 16 anno in poi dalla decorrenza della polizza; - più un compenso annuale ricorrente (managemet fee) pari allo 0,20% calcolato sui capitali soggetti a rivalutazione annuale, tenendo conto per ciascun capitale dell effettivo periodo di rivalutazione. Prodotto ALTO VALORE FEDELTA Tariffa 104 R - Euro 20,00 sul premio unico versato - 2,50 % sui premi unici successivi N.B.: E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 1,30% sui premi unici successivi versati, più un compenso annuale ricorrente (management fee) pari allo 0,50% calcolato sui capitali soggetti a rivalutazione annuale, tenendo conto per ciascun capitale dell effettivo periodo di rivalutazione. Prodotto ALTO VALORE CEDOLA FEDELTA Tariffa 104 R - 0,15% sul premio versato - Management fee annuale pari al 50% della commissione di gestione applicata su ciascun contratto in occasione della determinazione del provento previsto ala ricorrenza annua. Tale compenso verrà corrisposto l ultimo giorno del mese successivo al trimestre nel quale è avvenuta la ricorrenza annua del contratto e quindi al calcolo del compenso stesso. Aggiornamento 05/2012 Pagina 6

7 Prodotto SICURCAP Tariffa 904 A La provvigione viene erogata secondo la seguente tabella e più precisamente in relazione alla fascia di premio del contratto e non in forma marginale: Fasce di premi (in Euro) Provvigione da 1.000,00 a 9.999,99 provv. 3,0% da ,00 a ,99 provv. 2,5% da ,00 a ,99 provv. 2,0% da ,00 a ,99 provv. 1,0% da e oltre ,00 provv. 0,5% Prodotto SICURCAP SPECIAL Tariffa 904 A - 1,25% sul premio versato; - Management fee annuale pari al 50% della commissione di gestione applicata al contratto in occasione di ciascuna rivalutazione annuale. Tale compenso verrà corrisposto l ultimo giorno del mese successivo al trimestre nel quale è avvenuta la rivalutazione del contratto e quindi il calcolo del compenso stesso. Prodotto NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 05/2010 Tariffa 944 A Provvigioni: - sul premio al perfezionamento: percentuale del premio al netto del costo fisso di Euro 25,00 secondo la seguente tabella: Premio (in Euro) Percentuale da 1.000,00 a ,00 (escluso) 0,875% da ,00 sino a ,00 (escluso) 0,625% da ,00 0,50% - sui versamenti aggiuntivi: percentuale del premio secondo la seguente tabella, intendendo con cumulo premi la somma del versamento aggiuntivo stesso e di tutti i precedenti versamenti: Cumulo premi (in Euro) Percentuale da 1.000,00 a ,00 (escluso) 0,875% da ,00 sino a ,00 (escluso) 0,625% da ,00 0,50% - management fee annuale pari al 50,00% della commissione di gestione, come da tabella sotto riportata: Cumulo Premi Attivi (CPA) Comm.ne di Gestione trattenuta dalla Società % CPA maggiore o uguale a 1.000,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,85% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,70% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,60% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro 0,50% Prodotto VEROVALORE ASSIMOCO Tariffa 314 C Provvigione d acquisto: - 20,00 Euro ogni 1.020,00 Euro di premio; oppure: - 1,00% del premio unico versato + Management fee pari allo 0,30% del capitale assicurato iniziale calcolato ad ogni ricorrenza annuale Aggiornamento 05/2012 Pagina 7

8 Prodotto VEROVALORE TOP ASSIMOCO Ed. 05/2010 Tariffa 314 E - 50% del caricamento di ciascuna polizza. Tabella dei caricamenti: Premio (in Euro) Percentuale da a ,25% da a ,15% da a ,00% da a ,85% da a ,70% da ,60% Management fee annuale pari al 50% della commissione di gestione applicata al contratto in occasione di ciascuna rivalutazione annuale. Tabella commissione di gestione: Fasce di Premi (in Euro) Commissione di gestione applicata alla Società % da a ,75% da a ,70% da a ,65% da a ,60% da a ,55% da ,50% Prodotto SERENO PIU & PIU ASSIMOCO Tariffa 374 B sostituito dal prodotto SERENO PIU & PIU ASSIMOCO Ed. 08/2011 Tariffa 374 C - 0,50% del premio; - Management fee annuale pari allo 0,30% del capitale soggetto a rivalutazione Prodotto PERFORMA NUOVA EDIZIONE Tariffa 314 A - 2% su ciascun premio unico versato. N.B.: E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 1% su ciascuno premio unico versato, più un compenso annuale ricorrente (management fee) pari allo 0,30% del capitale assicurato iniziale, calcolato ad ogni ricorrente annua per tutta la durata contrattuale. Prodotto A MODO TUO Tariffa 304-2,5% su ciascun premio incassato (al netto del costo fisso di Euro 25,00 sul premio versato). Prodotto DOLCEVITA Provvigione d acquisto: - per polizze con durata maggiore o uguale a 10 anni viene applicato un preconto provvisionale pari al 25% del primo premio annuo; - per le polizze con durata inferiore ai 10 anni viene applicata una riduzione della misura sopra esposta in proporzione alla durata stessa (= 25% x durata / 10). Provvigione d incasso - 1% del premio annuo Aggiornamento 05/2012 Pagina 8

9 Prodotto Unit Linked EUROQUOTA Tariffa 137 Euroquota a premio unico (Euroquota Investimento) La provvigione è definita provvigione di mantenimento e così liquidata: sul montante gestito verrà liquidata in forma mensile un aliquota annuale pari allo 0,7% Tariffa 138 Euroquota a premio periodico (Euroquota Risparmio) La provvigione in tale tariffa è suddivisa tra provvigione di acquisizione e provvigione di mantenimento. Provvigione di acquisizione - 0,5% di ogni premio netto versato Provvigione di mantenimento - Tale provvigione è riconosciuta sul montate gestito e verrà liquidata in forma mensile. L aliquota è: 0,7%. Prodotto Unit Linked RAIFFPLANET Tariffa 137 Raiffplanet R a premio unico (Raiffplanet Investimento) La provvigione è definita provvigione di mantenimento e verrà così liquidata: - 0,7% annuo sul montante gestito, a prescindere dai volumi, liquidata mensilmente; - 0,3% annuo sul medio gestito, a prescindere dai volumi, liquidata annualmente. Tariffa 138 Raiffplanet a premio periodico (Raiffplanet Risparmio) La provvigione in tale tariffa è suddivisa tra provvigione di acquisizione e provvigione di mantenimento. Provvigione di acquisizione: - 0,5% di ogni premio netto versato. Provvigione di mantenimento: La provvigione verrà così liquidata: - 0,7% annuo sul montante gestito, a prescindere dai volumi, liquidata mensilmente; - 0,3% annuo sul medio gestito, a prescindere dai volumi, liquidata annualmente. In generale: Provvigione di mantenimento: - 0,60% sul montante gestito, a prescindere dai volumi, liquida mensilmente; - 0,25% annuo sul medio gestito, a prescindere dai volumi, liquida annualmente Prodotto FULL OPTION Trattamento provvigionale Il trattamento provvigionale riconosciuto al contratto è il seguente: Compenso sul versamento Full Option Investimento: solo sul primo versamento un compenso pari a Euro Full Option Risparmio: su ciascun versamento un compenso pari allo 0,25% Compenso sul patrimonio gestito Management fee annuale pari allo 0,70% calcolato settimanalmente e liquidato mensilmente. Al 31 dicembre di ogni anno sarà inoltre riconosciuto un rappel calcolato sul patrimonio medio gestito la cui misura percentuale varierà in funzione del raggiungimento dei seguenti risultati: - 0,10% per un montante gestito maggiore di 5 milioni di Euro; - 0,15% per un montante gestito maggiore di 7,5 milioni di Euro; - 0,20% per un montante gestito maggiore di 10 milioni di Euro; - 0,30% per un montante gestito maggiore di 15 milioni di Euro. Prodotto PIU GRANDE Tariffa acquisto: 15% del premio annuo netto per durata > = 10 anni; per durate < 10 anni la provvigione del 15% verrà ridotta in proporzione alla durata effettiva. - incasso: 1% del premio annuo netto a decorrere dalla seconda annualità Aggiornamento 05/2012 Pagina 9

10 Prodotto PERFORMA SPECIAL Tariffa 314 B La provvigione viene erogata secondo la seguente tabella e più precisamente in relazione alla fascia di premio del contratto e non in forma marginale: Fasce di premi (in Euro) Provvigione da a ,00 0,750% da ,00 a ,00 0,625% da ,00 a ,00 0,500% da ,00 a ,00 0,375% da ,00 a ,00 0,300% da ,00 a ,00 0,250% da e oltre ,00 0,125% Management fee annuale pari al 50% della commissione di gestione applicata al contratto in occasione di ciascuna rivalutazione annuale. Superprovvigione: Euro 25,00 a contratto alla ricorrenza annuale se la raccolta premi in vigore per collocatore è maggiore di Euro ,00. AREA D OFFERTA RISPARMIO Prodotto ALTO VALORE NUOVA EDIZIONE Tariffa 114 R - 1,35% sul premio di perfezionamento, su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo nei primi 5 anni dalla decorrenza della polizza; - 1,20% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento dal 6 al 10 anno dalla decorrenza della polizza; - 1,10% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo all 11 al 15 anno dalla decorrenza della polizza; - 1,05% su ciascun premio ricorrente su ciascun versamento aggiuntivo dal 16 anno in poi dalla decorrenza della polizza. E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 0,65% sul premio di perfezionamento, su ciascun premio ricorrente e ciascun versamento aggiuntivo nei primi 5 anni dalla decorrenza della polizza; - 0,60% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dal 6 al 10 anno dalla decorrenza della polizza; - 0,55% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dall 11 al 15 anno dalla decorrenza della polizza; - 0,50% su ciascun premio ricorrente su ciascun versamento aggiuntivo dal 16 anno in poi dalla decorrenza della polizza; - più un compenso annuale ricorrente (management fee) pari allo 0,20% calcolato sui capitali soggetti a rivalutazione annuale, tenendo conto per ciascun capitale dell effettivo periodo di rivalutazione. Prodotto ASSIMOCO GRANRISERVA Tariffa su ciascun premio versato: 40% del caricamento applicato sul premio stesso; - management fee annuale pari allo 0,30% da applicare al capitale da rivalutare I caricamenti a loro volta sono calcolati per scaglioni di cumulo dei premi (al netto di eventuali riscatti parziali), secondo i seguenti scaglioni: Cumulo premi (in Euro) % fino a (compreso) 4,00 da escluso a incluso 3,00 da escluso a incluso 2,50 da escluso a incluso 2,00 da escluso 1,50 Aggiornamento 05/2012 Pagina 10

11 Prodotto to ORIZZONTE MUTUO Tariffa 231 Provvigione 6% del premio unico netto. Prodotto VEROVALORE TOP ASSIMOCO TREND Tariffa 314F Provvigione 50,00% del caricamento di ciascuna polizza. Tabella dei caricamenti: Premio (in Euro) Percentuale da a ,00 1,25% da ,00 a ,00 1,15% da ,00 a ,00 1,00% da ,00 a ,00 0,85% da ,00 a ,00 0,70% da ,00 0,60% Management fee annuale pari al 40,00% della commissione di gestione applicata solo alla prima ricorrenza di polizza. Tabella commissione di gestione: Fasce di premi (in Euro) Commissione di gestione applicata da a ,00 1,25% da ,00 a ,00 1,15% da ,00 a ,00 1,00% da ,00 a ,00 0,85% da ,00 a ,00 0,70% da ,00 a ,00 0,60% Management fee annuale pari al 50,00% della commissione di gestione applicata dalla seconda ricorrenza annuale di polizza. Tabella commissione di gestione: Fasce di premi (in Euro) Commissione di gestione applicata da a ,00 0,75% da ,00 a ,00 0,70% da ,00 a ,00 0,65% da ,00 a ,00 0,60% da ,00 a ,00 0,55% da ,00 a ,00 0,50% Prodotto NUOVA SICURCAP ASSIMOCO TREND Tariffa 944B Provvigioni: sul premio al perfezionamento: percentuale del premio al netto del costo fisso di Euro 25,00 secondo la seguente tabella. Premio (in Euro) Percentuale da a (escluso) 0,875% da a (escluso) 0,625% da ,500% sui versamenti aggiuntivi: percentuale del premio secondo la seguente tabella, intendendo con cumulo premi la somma del versamento aggiuntivo stesso e di tutti i precedenti versamenti: Premio (in Euro) Percentuale da a (escluso) 0,875% da a (escluso) 0,625% da ,500% Aggiornamento 05/2012 Pagina 11

12 Management fee annuale pari al 40,00% della commissione di gestione applicata solo alla prima ricorrenza di polizza. Tabella commissione di gestione: Cumulo ulo Premi Attivi (CPA) Commissione di gestione applicata CPA maggiore o uguale a 1.000,00 Euro e minore di ,00 Euro 1,15% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 1,00% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,90% CPA maggiore o uguale a ,00 0,80% Management fee annuale pari al 50,00% della commissione di gestione applicata dalla seconda ricorrenza annuale di polizza. Tabella commissione di gestione: Cumulo Premi Attivi (CPA) Commissione ione di gestione applicata CPA maggiore o uguale a 1.000,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,85% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,70% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,60% CPA maggiore o uguale a ,00 0,50% Prodotto LE RATE PROTETTE ASSIMOCO Provvigione d acquisto 37,50%. Aggiornamento 05/2012 Pagina 12

13 BCC VITA S.p.a. ACCORDO PER LA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI ASSICURATIVI A fronte dell attività oggetto dell accordo per la distruzione di prodotti assicurativi stipulato tra la Banca e la Compagnia, quest ultima si impegna a corrispondere ala Banca le provvigioni di acquisto e di incasso di cui alla tabella in calce riportata e/o comunicate dalla Compagnia tramite specifiche circolari. Dette provvigioni verranno liquidate con cadenza mensile. Nel caso di annullamento anticipato di una polizza assicurativa emessa dalla banca in conseguenza dell attività svolta in esecuzione dell accordo di distribuzione, che comporti storno provvigionale, la Banca sarà tenuta a restituire alla Compagnia la corrispondente provvigione in ragione della residua durata del contratto. PROVVIGIONI PRODOTTO MULTIRAMO: UNIT E GESTIONE GARANTITA DENOMINATO Autore Tariffe 7001U 7001R Provvigione di acquisizione La provvigione in tale prodotto è suddivisa in funzione dell ammontare dei singoli premi. I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: Cumulo dei premi in Euro Caricamento Provvigioni BCC Da 500,00 a ,00 3,75% 1,75% Da ,00 a ,00 2,50% 1,3% Da ,00 a infinito 1% 0,5% Provvigione di mantenimento Tale provvigione viene riconosciuta, in percentuale sul montante gestito. La percentuale provvigionale si differenzia a seconda della linea come riportato nella tabella seguente: Linee investimento Costo Gestione Provv. massima BCC LINEA AMERICA 1,50% 0,90% LINEA EUROPA 1,50% 0,90% LINEA ASIA 1,50% 0,90% LINEA OBBLIGAZIONARIA 0,85% 0,40% LINEA GARANTITA 1,50% 0,50% PROVVIGIONI PRODOTTO PIP DENOMINATO Modus Tariffe 9005S 05S Provvigione di acquisizione I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: Caricamento Provvigioni BCC 4,80% con un minimo di 5 Euro 2,25% Provvigione di mantenimento Tale provvigione viene riconosciuta, in percentuale sul montante gestito. La percentuale provvigionale si differenzia a seconda della linea come riportato nella tabella seguente: Linea investimento Costo Gestione Provv. massima BCC LINEA AMERICA PIP 3,10% * 0,90% LINEA EUROPA PIP 3,10% * 0,90% LINEA ASIA PIP 3,10% * 0,90% LINEA OBBLIGAZIONARIA PIP 1,65% * 0,40% LINEA GARANTITA PIP 1,50% 0,50% * Il costo di gestione è comprensivo delle commissioni per gli OICR sottostanti. Aggiornamento 05/2012 Pagina 13

14 PROVVIGIONI PRODOTTO DI CAPITALIZZAZIONE DENOMINATO Best Capital Tariffa premio unico/ u a premio ricorrente / con cedola Tariffe 6017 U 6017 R 6019 U Provvigione di acquisizione La provvigione di tale prodotto è suddivisa in funzione dell ammontare dei singoli premi. I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente. Cumulo dei premi in Euro Caricamento Provvigioni BCC Da 500,00 a ,00 4% 1,84% Da ,00 a ,00 3% 1,56% Da ,00 a ,00 2% 1,00% Da ,00 1% 0,50% Provvigione di mantenimento Tale provvigione, calcolata in percentuale sul montante gestito e fatto salvo il consolidamento della rivalutazione minima garantita a favore del cliente, viene riconosciuta secondo il seguente schema: 100% della provvigione indicata nella tabella se il rendimento della Gestione è > = a 2,90%; qualora il rendimento fosse inferiore, la provvigione sarà calcolata sulla differenza tra il rendimento conseguito e il rendimento minimo garantito nella medesima percentuale del costo di gestione indicata in tabella. Linea investimento Costo Gestione CAPITALIZZAZIONE PIU 0,90% Provv. massima BCC 0,40% Percentuale del costo di gestione: 44,4% PROVVIGIONI PRODOTTO DI CAPITALIZZAZIONE DENOMINATO Top Capital Tariffa premio unico/ a premio ricorrente / con cedola Tariffe 6018 U 6018 R 6020 U Provvigione di acquisizione La provvigione in tale prodotto è suddivisa in funzione dell ammontare dei singoli premi. I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: Cumulo premi in Euro Caricamento Provvigioni BCC Da 500,00 a ,00 1,50% 0,69% Da ,00 a ,00 1,13% 0,59% Da ,00 a ,00 0,75% 0,37% Da ,00 a infinito 0.38% 0,19% Provvigione di mantenimento Tale provvigione, calcolata in percentuale sul montante gestito e fatto salvo il consolidamento della rivalutazione minima garantita a favore del cliente, viene riconosciuta secondo il seguente schema: 100% della provvigione indicata nella tabella se il rendimento della Gestione è > = a 3,40%: qualora il rendimento fosse inferiore, la provvigione sarà calcolata sulla differenza tra il rendimento conseguito e il rendimento minimo garantito nella medesima percentuale del costo di gestione indicata in tabella. Linee investimento Costo Gestione CAPITALIZZAZIONE PIU 1,40% Provv. massima BCC 0,62% Percentuale del costo gestione: 44,3% PROVVIGIONI PRODOTTO DI CAPITALIZZAZIONE DENOMINATO Top Capital Bonus Tariffa premio unico/ a premio unico con cedola Tariffe 6025 U 6026 U Provvigione di acquisizione La provvigione di acquisto non è prevista Aggiornamento 05/2012 Pagina 14

15 Provvigione di mantenimento Tale provvigione, calcolata in percentuale sul montante gestito e fatto salvo il consolidamento della rivalutazione minima garantita a favore del cliente, viene riconosciuta secondo il seguente schema: 100% della provvigione indicata nella tabella se il rendimento della Gestione è > = a 3,65%; qualora il rendimento fosse inferiore, la provvigione sarà calcolata sulla differenza tra il rendimento conseguito e il rendimento minimo garantito nella medesima percentuale del costo di gestione indicata in tabella. Linee investimento Costo Gestione CAPITALIZZAZIONE PIU 1,40% Provv. massima BCC 0,62% Percentuale del costo di gestione: 44,3% PROVVIGIONI PRODOTTO DI CAPITALIZZAZIONE DENOMINATO Capital 500 Tariffa premio unico Tariffe fe 6021 U Provvigione di acquisizione I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: Caricamento Provvigioni BCC 0,25% 0,10% Provvigione di mantenimento Tale provvigione, calcolata in percentuale sul montante gestito e fatto salvo il consolidamento della rivalutazione minima garantita a favore del cliente, viene riconosciuta secondo il seguente schema: 100% della provvigione indicata nella tabella se il rendimento della Gestione è > = a 2,60%: qualora il rendimento fosse inferiore, la provvigione sarà calcolata sulla differenza tra il rendimento conseguito e il rendimento minimo garantito nella medesima percentuale del costo di gestione indicata in tabella. Linee investimento Costo Gestione CAPITALIZZAZIONE PIU 0,60% Provv. massima BCC 0,15% Percentuale del costo di gestione: 25% PROVVIGIONI PRODOTTO TCM DENOMINATO Praesidium Tariffa a premio annuo e capitale costante Tariffe 4001 C Provvigione di acquisizione I livelli provvigionali sono quelli riportati nella seguente tabella Caricamento Provvigioni BCC 13% 5,50% Aggiornamento 05/2012 Pagina 15

16 BCC ASSICURAZIONI S.P.A. APPENDICE PROVVIGIONALE ALL INCARICO DI INTERMEDIAZIONE PER LA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI ASSICURATIVI PROVVIGIONE DI ACQUISIZIONE I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: PROVVIGIONI BCC PROTEZIONE PRESTITO Versione Plus 40% Versione Base 25% PROTEZIONE MUTUO Pacchetto A 40% Pacchetto B 40% Pacchetto C 40% FORMULA DOMUS 20% FORMULA FOTOVOLTAICO 20% FORMULA VITA PRIVATA 19% INFORTUNI CLIENTI 40% DOMICILIAZIONI PROTETTE 40% FORMULA SALUTE 20% PROTEZIONE FABBRICATO 20% CPI MUTUI STOCK 35% FORMULA PERSONA 20% FORMULA AUTO 11% APPENDICE PROVVIGIONALE ALL INCARICO DI INTERMEDIAZIONE PER LA DISTRIBUZIONE DEI PRODOTTI ASSICURATIVI POLIZZA CONENZIONE LEASING IMMOBILIARE BANCA AGRILEASING Provvigione annua 0,15 per mille del valore del bene oggetto del contratto di Leasing Immobiliare La suddetta provvigione verrà liquidata con cadenza annuale. Aggiornamento 05/2012 Pagina 16

17 CLERICAL MEDICAL CLERICAL MEDICAL EVOLUTION PLUS In relazione alle proposte di polizza Clerical Medical Evolution Plus intermediate dalla Banca la Compagnia pagherà le seguenti Commissioni: Commissione di Mantenimento Tasso commissionale annuo 0,90% La Commissione di Mantenimento per ciascun Fondo è calcolata sul valore delle quote allocate alla polizza stessa ad ogni ricorrenza trimestrale successiva all emissione della Polizza. La percentuale indicata viene riconosciuta su tutti i fondi disponibili sul prodotto Clerical Medical Evolution Plus. CLERICAL MEDICAL NEW GERATION PLUS In relazione alle proposte di polizza Clerical Medical New Generation Plus intermediate dalla Banca la Compagnia pagherà le seguenti Commissioni: a) Commissione Iniziale: una Commissione Iniziale pari al 3,25% da calcolarsi al momento dell emissione della Polizza moltiplicando il tasso percentuale indicato per il premio pagato b) Commissione di Mantenimento: l importo della Commissione di Mantenimento è determinato in funzione del Fondo Interno a cui la Polizza è collegata come di seguito indicato: Fondo Tasso commissionale annuo CMIG Multi-Assets Global 0,85% Fondo a Crescita Garantita ,85% CMIG Guaranteed Access 80% 0,85% CMIG Euro Bond 0,70% CMIG US Bond 0.70% CMIG Euro Cautious Managed 0,85% CMIG Euro Balanced Managed 0,85% CMIG Euro Adventurous Managed 0,85% CMIG Continental European Equity 0,85% CMIG Pacific Basin Equity 0,85% CMIG US Equity 0,85% CMIG Euro Index Tracking 0,45% CMIG US Index Tracking 0,45% CMIG UK Index Tracking 0,45% CMIG Euro Currency Reserve 0,20% CMIG US Currency Reserve 0,20% La Commissione di Mantenimento per ciascun Fondo è calcolata sul valore delle quote allocate alla Polizza stessa ad ogni ricorrenza trimestrale successiva all emissione della Polizza. Rimborso Commissioni Ai sensi di quanto previsto dall art. 7.3 del Contratto l importo complessivo delle Commissioni Iniziali pagate alla Banca in relazione all intermediazione delle polizze Clerical Medical New Generation Plus dovrà essere interamente rimborsato a Clerical Medical qualora il Cliente dovesse recedere dalla polizza in virtù di quanto previsto dall Articolo 177 del Codice delle Assicurazioni, o avere in ogni caso diritto alla restituzione del premio iniziale da parte di Clerical Medical, per ragioni non attribuibili a Clerical Medical. CLERICAL MEDICAL EVOLUTION SOLUZIONE ACCUMULO In relazione alle proposte di polizza Clerical Medical Evolution Soluzione Accumulo intermediate dalla Banca la Compagnia pagherà le seguenti Commissioni: Commissione di d i Mantenimento Tasso commissionale annuo 1,00% Aggiornamento 05/2012 Pagina 17

18 La Commissione di Mantenimento per ciascun Fondo è calcolata sul valore delle quote allocate alla polizza stessa ad ogni ricorrenza trimestrale successiva all emissione della Polizza. La percentuale indicata viene riconosciuta su tutti i fondi disponibili sul prodotto Clerical Medical Evolution Soluzione Accumulo. Rimborso Commissioni Qualora si registrasse una mancata riscossione di uno o più premi successivamente alla data di pagamento della relativa Commissione di Mantenimento, quest ultima sarà stornata dal primo pagamento commissionale disponibile. Modalità di pagamento delle Commissioni Il pagamento delle Commissioni viene effettuato settimanalmente purché sia maturato nella settimana un credito complessivo a favore della Banca pari al almeno Euro 100,00 (cento/00) Il pagamento delle Commissioni viene effettuato mediante bonifico bancario sul conto indicato dalla Banca entro la fine della settimana successiva al calcolo delle Commissioni Aggiornamento 05/2012 Pagina 18

19 CLERICAL MEDICAL ex PROTRUST CLERICAL MEDICAL PREMIER ACCOUNT (Premio Unico) CLERICAL MEDICAL GUARANTEED GROWTH CHOICE (Premio Unico) COMMISSIONI Prodotto Data di applicazione * Tasso annuo Commissione di Mantenimento ** Premier Account Versione TAA n.a. n.a.% Opzione 1 Opzione 2 Opzione 3 Opzione 4 Versione TBA Prima del 01/04/2003 0,85% 0,30% 0,60% 0,00% Versione TDA Dal 01/04/2003 0,00% 0,60% 0,85% 1,00% Guaranteed Growth Choice Opzione A Opzione B Opzione C Versione TCA Prima del 01/04/2003 0,60% 0,90% 0,00% Opzione 1 Opzione 2 Opzione 3 Opzione 4 Versione TEA Dal 01/04/2003 0,00% 0,60% 0,90% 1,00% Guaranteed Growth choice Opzione 1 Opzione 2 Opzione 3 Opzione 4 Limited Edition Versione TNA n.a. n.a.% n.a.% n.a.% n.a.% (*) Le date di applicazione sono indicative in quanto occorre fare riferimento alla data di sottoscrizione del Modulo di Richiesta di Sottoscrizione e alla versione della modulistica utilizzata. Le commissioni riportate sono applicate sulla base dell opzione commissionale registrata alla data di emissione della Polizza. (**) Nei casi in cui era una distinzione dei livelli commissionali riconosciti sulla base dell importo del premio (premi inferiori o maggiori a Euro ,00 per Premier Account) Clerical Medical Investment Group Limited European Branch Office ha applicato, quale trattamento di maggior favore, la percentuale più elevata. La Commissione di Mantenimento per ciascun Fondo è calcolata sul prezzo di vendita delle quote allocate alla Polizza stessa ad ogni ricorrenza trimestrale (semestrale per le versioni TAA, TBA, TCA qualora collocate) successiva all emissione della Polizza. La percentuale indicata viene riconosciuta su tutti i fondi disponibili sui prodotti Clerical Medical. Modalità di d i pagamento delle Commissioni Il pagamento delle Commissioni viene effettuato settimanalmente purché sia maturato nella settimana un credito complessivo a favore della Banca pari ad almeno Euro 100,00 (cento/00). Il pagamento delle Commissioni viene effettuato mediante bonifico bancario sul conto indicato dalla Banca entro la fine della settimana successiva al calcolo delle Commissioni. Aggiornamento 05/2012 Pagina 19

20 EUROVITA ASSICURAZIONI S.PA. Polizza a vita intera a premio unico EUROCASH Tariffa 0129 A favore della banca collocatrice, con decorrenza 1 gennaio 2007, Eurovita riconoscerà: Una commissione di gestione dello 0,40% annuo calcolata sulle riserve matematiche, rilevate mensilmente, e liquidabile trimestralmente nella misura dello 0,10%; Una commissione di mantenimento pari al 25% delle commissioni maturate nell anno e liquidabile alla fine dell anno; Un rappel pari al 25% delle commissioni maturate nell anno, al raggiungimento dell obiettivo di vendita, stabilito ad inizio anno, e liquidabile alla fine dell anno. Polizza a vita intera a premio unico EUROCASH Tariffa 0139 A favore della banca collocatrice, con decorrenza 1 gennaio 2007, Eurovita riconoscerà: Una commissione di gestione dello 0,40% annuo calcolata sulle riserve matematiche, rilevate mensilmente, e liquidabile trimestralmente nella misura dello 0,10%; Un rappel pari al 50% delle commissioni maturate nell anno, al raggiungimento dell obiettivo di vendita, stabilito ad inizio anno, e liquidabile alla fine dell anno. Polizza a vita intera rivalutabile EUROCASH Tariffa 0160 A favore della banca collocatrice Eurovita riconoscerà una commissione di gestione pari allo 0,40% annuo, calcolata sulle riserve matematiche rilevate mensilmente e liquidabile trimestralmente nella misura dello 0,10% Inoltre, nel caso in cui la riserva matematica della Gestione Separata EURORIV dell Istituto collocatore alla fine dell anno, al netto della rivalutazione e di eventuali riscatti parziali, sia almeno pari alla riserva matematica della stessa Gestione alla fine dell anno precedente, la Compagnia riconoscerà una commissione di mantenimento annua pari al 50% della commissione di gestione. Polizza a vita intera EUROPA COUPON Tariffa 0142 A favore della banca collocatrice, con decorrenza 1 gennaio 2007, Eurovita riconoscerà: Una commissione di gestione dello 0,40% annuo calcolata sulle riserve matematiche, rilevate mensilmente, e liquidabile trimestralmente nella misura dello 0,10%; Una commissione di mantenimento pari al 75% delle commissioni maturate nell anno e liquidabile alla fine dell anno; Un rappel pari al 25% delle commissioni maturate nell anno, al raggiungimento dell obiettivo di vendita, stabilito ad inizio anno, e liquidabile alla fine dell anno. Polizza a vita intera rivalutabile EUROCOUPON Tariffa PR0164 A favore della banca collocatrice Eurovita riconoscerà una commissione di gestione pari allo 0,50% (per i soci dell Istituto) e pari allo 0,40% (per i dipendenti dell Istituto) annuo, calcolata sulle riserve matematiche rilevate mensilmente e liquidabile trimestralmente. Per questa convenzione non sono previste commissioni di mantenimento. Aggiornamento 05/2012 Pagina 20

INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE ASSICURA GROUP

INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE ASSICURA GROUP INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE ASSICURA GROUP ACCORDO PER LA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI ASSICURATIVI Le aliquote provvisionali previste per le banche vengono determinate

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE ASSICURA GROUP

INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE ASSICURA GROUP INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE ASSICURA GROUP ACCORDO PER LA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI ASSICURATIVI Le aliquote provvisionali previste per le banche vengono determinate

Dettagli

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO ALLEGATO 7B INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO PREMESSO che ai sensi della vigente normativa, l intermediario assicurativo

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONE IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

POLIZZA RC AUTO + ARD POLIZZA INFORTUNI SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA SCHEDA OFFERTA ECONOMICA POLIZZA RC AUTO E ARD + POLIZZA INFORTUNI:

POLIZZA RC AUTO + ARD POLIZZA INFORTUNI SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA SCHEDA OFFERTA ECONOMICA POLIZZA RC AUTO E ARD + POLIZZA INFORTUNI: LOTTO 3 POLIZZA RC AUTO + ARD POLIZZA INFORTUNI SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA SCHEDA OFFERTA ECONOMICA POLIZZA RC AUTO E ARD + POLIZZA INFORTUNI: TALE TOTALE DI POLIZZA SARA IL VALORE CONTEGGIATO PER L ATTRIBUZIONE

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA. tra. RETINDUSTRIA e UNIPOLSAI ASSICURAZIONI S.p.A.

CONVENZIONE ASSICURATIVA. tra. RETINDUSTRIA e UNIPOLSAI ASSICURAZIONI S.p.A. CONVENZIONE ASSICURATIVA tra RETINDUSTRIA e UNIPOLSAI ASSICURAZIONI S.p.A. Allegato Tecnico per i Titolari, i Soci e i componenti degli organi sociali delle Società associate e familiari conviventi Divisione

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONI IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

Norme operative Convenzione UGL - UNIPOL

Norme operative Convenzione UGL - UNIPOL Norme operative Convenzione UGL - UNIPOL 2008 NORME GENERALI (Emissione Polizze e Promozione Pubblicitaria) BENEFICIARI I prodotti in Convenzione sono riservati agli Iscritti alla Confederazione, titolari

Dettagli

Lotto n. 1 - Polizza RCT/O. Offerta per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di Perugia

Lotto n. 1 - Polizza RCT/O. Offerta per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di Perugia Lotto n. 1 - Polizza RCT/O RETRIBUZIONI 37.314.376,00= PREMIO ANNUO LORDO FLAT (A). Tasso lordo %. CUMULO ANNUO FRANCHIGIE CON APPLICAZIONE METODO AS IF (Vedi Disciplinare di gara) (B).. N.B. : in caso

Dettagli

SCHEDA TECNICA SETTE MASSIMA CLIENT LUGLIO 2013

SCHEDA TECNICA SETTE MASSIMA CLIENT LUGLIO 2013 TARIFFA 7S09C - Assicurazione di capitale differito con controassicurazione a premio annuo rivalutabile con facoltà di versare premi unici aggiuntivi, con rivalutazione annua del capitale collegate alla

Dettagli

PARTE I Informazioni generali sull intermediario che entra in contatto con il Contraente

PARTE I Informazioni generali sull intermediario che entra in contatto con il Contraente Allegato 7B Collaboratore Iscritto (Agenzia Società) INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO, NONCHE IN CASO DI MODIFICHE

Dettagli

Multirischi Esercizi Commerciali per Confcommercio per una copertura completa ed esclusiva della tua attività commerciale;

Multirischi Esercizi Commerciali per Confcommercio per una copertura completa ed esclusiva della tua attività commerciale; SINTESI CONVENZIONE La collaborazione Confcommercio Imprese per l Italia e Vittoria Assicurazioni arricchisce la propria offerta, proponendo agli Associati Confcommercio e, da oggi, anche ai loro familiari

Dettagli

Allegato Tecnico per i Titolari, i Soci e i componenti degli organi sociali delle Società associate e familiari conviventi

Allegato Tecnico per i Titolari, i Soci e i componenti degli organi sociali delle Società associate e familiari conviventi CONVENZIONE ASSICURATIVA tra RETINDUSTRIA e UNIPOLSAI ASSICURAZIONI S.p.A. Allegato Tecnico per i Titolari, i Soci e i componenti degli organi sociali delle Società associate e familiari conviventi PRODOTTI

Dettagli

Carta Servizi Inprogram. Imprese e Professionisti Convenzionati Casaprogram

Carta Servizi Inprogram. Imprese e Professionisti Convenzionati Casaprogram Carta Servizi Inprogram Imprese e Professionisti Convenzionati Casaprogram Carta Servizi Inprogram Opportunità, Pubblicità, Servizi La Carta Servizi Inprogram per Imprese e Professionisti Convenzionati

Dettagli

Convenzione Carabinieri 2012

Convenzione Carabinieri 2012 Convenzione Carabinieri 2012 Target Dipendenti in servizio; Dipendenti in quiescenza; Familiari di primo grado conviventi (coniuge, genitori e figli) risultanti dallo stato di famiglia. Condizioni prodotti

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Roma Via Vittorio Veneto 119 - Indirizzo Internet http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

RINNOVO CONVENZIONE 2009-2011 CISL-UGF

RINNOVO CONVENZIONE 2009-2011 CISL-UGF RINNOVO CONVENZIONE 2009-2011 CISL-UGF Effetto e durata delle Convenzioni Le Convenzioni con le OO.SS. sono state sottoscritte il 31 dicembre 2008 ed hanno validità fino al 31 dicembre 2011 Per tutti i

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio Informativo n. 5000/37 Data ultimo aggiornamento: 01 Luglio 2010 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Istituto Bancario del Lavoro S.p.A.

Dettagli

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Alleanza Assicurazioni S.p.A. appartenente al Gruppo Generali Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Condizioni Contrattuali Regolamento Gestione interna separata

Dettagli

Comunicato Stampa ASSIMOCO VITA LANCIA ALTO VALORE LA NUOVA POLIZZA A PREMIO UNICO RICORRENTE

Comunicato Stampa ASSIMOCO VITA LANCIA ALTO VALORE LA NUOVA POLIZZA A PREMIO UNICO RICORRENTE Comunicato Stampa ASSIMOCO VITA LANCIA ALTO VALORE LA NUOVA POLIZZA A PREMIO UNICO RICORRENTE Segrate, 18 gennaio 2005 Alto Valore è la nuova polizza di Assimoco Vita che consente di realizzare un piano

Dettagli

Allegato Tecnico per i Titolari, i Soci e i componenti degli organi sociali delle Società associate e familiari conviventi

Allegato Tecnico per i Titolari, i Soci e i componenti degli organi sociali delle Società associate e familiari conviventi CONVENZIONE ASSICURATIVA tra RETINDUSTRIA e UNIPOLSAI ASSICURAZIONI S.p.A. Allegato Tecnico per i Titolari, i Soci e i componenti degli organi sociali delle Società associate e familiari conviventi PRODOTTI

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA AUTO SALUTE E BENESSERE CASA E FAMIGLIA RISPARMIO E INVESTIMENTO PENSIONE E PREVIDENZA

OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA AUTO SALUTE E BENESSERE CASA E FAMIGLIA RISPARMIO E INVESTIMENTO PENSIONE E PREVIDENZA OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA INA ASSITALIA, Compagnia del Gruppo Generali, è una grande realtà nel mondo assicurativo italiano con oltre 2,5 milioni di Clienti ed una rete costituita da circa 300

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Soggetta all'attività di direzione e coordinamento della Sella Holding Banca SpA (timbro dell intermediario) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

Condizioni della Convenzione Luoghi di Lavoro Aziende Cooperative della Provincia di Modena

Condizioni della Convenzione Luoghi di Lavoro Aziende Cooperative della Provincia di Modena Allegato A) Condizioni della Convenzione Luoghi di Lavoro Aziende Cooperative della Provincia di Modena CONDIZIONI ASSICURATIVE (in aggiunta e/o in aggiornamento delle Condizioni previste dalla Convenzione

Dettagli

Assolombarda Banca Popolare Commercio & Industria FUTURO&IMPRESA

Assolombarda Banca Popolare Commercio & Industria FUTURO&IMPRESA AGGIORNATO AL 6 OTTOBRE 011 Assolombarda Banca Popolare Commercio & Industria FUTURO&IMPRESA SERVIZI pag. Check-up per individuare i prodotti più adatti a: 1. Gestire la liquidità;. Finanziare il circolante;

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata INA ASSITALIA PRIMO Piano pensionistico

Dettagli

Servizio Studi e Gestione Dati Divisione Studi e Statistiche

Servizio Studi e Gestione Dati Divisione Studi e Statistiche Servizio Studi e Gestione Dati Divisione Studi e Statistiche Premi lordi contabilizzati a tutto il terzo trimestre 2014 dalle Imprese di assicurazione nazionali e dalle Rappresentanze per l Italia delle

Dettagli

Categorie, Associazioni e Enti Nazionali

Categorie, Associazioni e Enti Nazionali . Laborfin S.r.L. L.go Antonio Sarti 4 Roma 06-3223317 r.a. 06-3200697 fax Nuova convenzione assicurativa riservata alla UIL Confederale, alle.......... Categorie, Associazioni e Enti Nazionali Laborfin

Dettagli

1/12. 3 Il FONDO PENSIONE intende stipulare la convenzione di cui all art. 6, comma 2, del Decreto. Convengono e stipulano la seguente:

1/12. 3 Il FONDO PENSIONE intende stipulare la convenzione di cui all art. 6, comma 2, del Decreto. Convengono e stipulano la seguente: 1/12 ALLEGATO N. 3 al regolamento del fondo pensione aperto PREVIGEST FUND MEDIOLANUM condizioni e modalità di erogazione delle rendite Si riporta il testo integrale della convenzione per l assicurazione

Dettagli

Applicabilità Insidea.

Applicabilità Insidea. Inside Automotive Services Srl. La nostra società vanta un esperienza decennale nella gestione e nella organizzazione di prodotti per la protezione dell auto. La gamma di servizi ad alto valore aggiunto

Dettagli

L' Associazione Nazionale Pensionati della Banca di Roma ha firmato, con decorrenza 1 febbraio 2016, una Convenzione con: Groupama

L' Associazione Nazionale Pensionati della Banca di Roma ha firmato, con decorrenza 1 febbraio 2016, una Convenzione con: Groupama L' Associazione Nazionale Pensionati della Banca di Roma ha firmato, con decorrenza 1 febbraio 2016, una Convenzione con: Groupama Agenzia Generale di Roma n. 261 via Costanza Baudana Vaccolini, 14 00153

Dettagli

Data ultimo aggiornamento: 07/2014

Data ultimo aggiornamento: 07/2014 TECNICA DESCRIZIONE POLIZZA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI E PERIODI DI CDARENZA ESCLUSIONI Assicurazione a termine fisso a capitale rivalutabile a premio annuo costante. È un prodotto rivolto ad una clientela

Dettagli

CONDIZIONI RISERVATE AGLI APPARTENENTI ALLA FEDERAZIONE ITALIANA MEDICI MEDICINA GENERALE

CONDIZIONI RISERVATE AGLI APPARTENENTI ALLA FEDERAZIONE ITALIANA MEDICI MEDICINA GENERALE DIREZIONE MARKETING E COMMERCIALE SERVIZIO SVILUPPO COMMERCIALE E CONDIZIONI Riferimento Cod. Conv. 716031 5 marzo 2007 CONDIZIONI RISERVATE AGLI APPARTENENTI ALLA FEDERAZIONE ITALIANA MEDICI MEDICINA

Dettagli

Anno 2013 N. RF148. La Nuova Redazione Fiscale ASSICURAZIONI VITA - PRESTAZIONI COME CAPITALE O RENDITA IN UNICO

Anno 2013 N. RF148. La Nuova Redazione Fiscale ASSICURAZIONI VITA - PRESTAZIONI COME CAPITALE O RENDITA IN UNICO Anno 2013 N. RF148 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 7 OGGETTO ASSICURAZIONI VITA - PRESTAZIONI COME CAPITALE O RENDITA IN UNICO RIFERIMENTI D.LGS. 47/2000; D.LGS.

Dettagli

Offerta riservata all E.N.P.A.M. Ente Nazionale Previdenza Assistenza Medici Odontoiatri

Offerta riservata all E.N.P.A.M. Ente Nazionale Previdenza Assistenza Medici Odontoiatri Offerta riservata all E.N.P.A.M. Ente Nazionale Previdenza Assistenza Medici Odontoiatri Condizioni aggiornate ad Agosto 2012 Messaggio pubblicitario con finalità promozionale I prodotti a disposizione

Dettagli

NOME PRODOTTO Popolare Vita Previdenza - Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione 5075 11/09/2008

NOME PRODOTTO Popolare Vita Previdenza - Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione 5075 11/09/2008 POPOLARE VITA PREVIDENZA - PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO A PREMI RICORRENTI E PREMI INTEGRATIVI CON PRESTAZIONI LEGATE AL RENDIMENTO

Dettagli

CABARA INSURANCE BROKER SRL QUESTIONARIO SULL ADEGUATEZZA DEL CONTRATTO OFFERTO

CABARA INSURANCE BROKER SRL QUESTIONARIO SULL ADEGUATEZZA DEL CONTRATTO OFFERTO CABARA INSURANCE BROKER SRL QUESTIONARIO SULL ADEGUATEZZA DEL CONTRATTO OFFERTO Gentile Cliente, Le chiediamo cortesemente di dedicarci alcuni minuti del Suo tempo per rispondere ad alcune domande, indispensabili

Dettagli

POPOLARE VITA PREVIDENZA

POPOLARE VITA PREVIDENZA POPOLARE VITA PREVIDENZA INFORMAZIONI GENERALI NOME PRODOTTO Popolare Vita Previdenza - Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione N DI ISCRIZIONE ALL ALBO DATA ISCRIZIONE TIPOLOGIA

Dettagli

UDB Il ramo vita. che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. Definizioni

UDB Il ramo vita. che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. Definizioni UDB UDB Il ramo vita Definizioni che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. La legge 47/2000 la riforma del regime fiscale per le polizze vita: detrazione d imposta dei

Dettagli

TITOLO VI CREDITO ASSICURAZIONI BORSE VALORI

TITOLO VI CREDITO ASSICURAZIONI BORSE VALORI TITOLO VI CREDITO ASSICURAZIONI BORSE VALORI 217 218 Capitolo Primo USI BANCARI 1. Operazioni di credito documentario (artt. 1527, 1530 c.c.) Nelle operazioni di credito documentario si osserva il contenuto

Dettagli

REGOLAMENTO N. 29 DEL 16 MARZO 2009. L ISVAP (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

REGOLAMENTO N. 29 DEL 16 MARZO 2009. L ISVAP (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 29 DEL 16 MARZO 2009 REGOLAMENTO CONCERNENTE LE ISTRUZIONI APPLICATIVE SULLA CLASSIFICAZIONE DEI RISCHI ALL INTERNO DEI RAMI DI ASSICURAZIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 2 DEL DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Contratto di capitalizzazione a premio unico e premi integrativi, con rivalutazione annuale del capitale assicurato (tariffa n 357) PARTE I - OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 -

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

Sezione II - Condizioni particolari per il prodotto SARASAVE club. - Condizioni particolari per il prodotto SARACOVER club

Sezione II - Condizioni particolari per il prodotto SARASAVE club. - Condizioni particolari per il prodotto SARACOVER club SARA assicurazioni spa Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia Capitale Sociale Euro 54.675.000 (i.v.) Sede e Direzione Generale 00198 Roma - Italia - Via Po n. 20 Iscrizione Tribunale Roma

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

C.C.I.A.A. BIELLA Raccolta Provinciale degli Usi anno 2010 TITOLO VI. Credito, assicurazione, borse valori

C.C.I.A.A. BIELLA Raccolta Provinciale degli Usi anno 2010 TITOLO VI. Credito, assicurazione, borse valori TITOLO VI Credito, assicurazione, borse valori 1 Capitolo - Usi bancari 2 Capitolo - Usi delle assicurazioni 3 Capitolo - Usi delle borse valori 231 1 CAPITOLO USI BANCARI I. - USI DI BANCA RICHIAMATI

Dettagli

Contabilità e bilancio

Contabilità e bilancio Contabilità e bilancio di Paolo Montinari IMPORTANTE PDF Il volume è disponibile anche in versione pdf Le istruzioni per scaricare il file sono a pag. 493 N.B.: Nelle versioni elettroniche del volume tutti

Dettagli

PLANNING ASSICURATIVO AZIENDA TIPO. Scadenze Riepilogo polizze Azienda Schede tecniche singole polizze Gestione sinistri

PLANNING ASSICURATIVO AZIENDA TIPO. Scadenze Riepilogo polizze Azienda Schede tecniche singole polizze Gestione sinistri PLANNING ASSICURATIVO AZIENDA TIPO Scadenze Riepilogo polizze Azienda Schede tecniche singole polizze Gestione sinistri Assurance Point di Vincenzo Carlig P. Iva 02420480416 Via Montevecchio,2 61032 Fano

Dettagli

...rendere semplici le cose complesse

...rendere semplici le cose complesse LP M E D I A Z I O N I...rendere semplici le cose complesse LP M E D I A Z I O N I LP Mediazioni LP MEDIAZIONI si propone sul mercato nazionale nei settori assicurativi e di risk management, svolgendo

Dettagli

Mutuo offerto ai consumatori. MutuoCinque

Mutuo offerto ai consumatori. MutuoCinque FOGLIO INFORMATIVO Mutuo offerto ai consumatori MutuoCinque Mutuo a tasso fisso garantito da ipoteca per l acquisto casa ad uso abitativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Piazza

Dettagli

Assolombarda Banca Popolare Commercio & Industria FUTURO&IMPRESA

Assolombarda Banca Popolare Commercio & Industria FUTURO&IMPRESA AGGIORNATO AL APRILE 010 Assolombarda Banca Popolare Commercio & Industria FUTURO&IMPRESA SERVIZI pag. Check-up per individuare i prodotti più adatti a: 1. Gestire la liquidità;. Finanziare il circolante;

Dettagli

RICHIESTA DI DIFFERIMENTO DELLA SCADENZA CONTRATTUALE

RICHIESTA DI DIFFERIMENTO DELLA SCADENZA CONTRATTUALE RICHIESTA DI DIFFERIMENTO DELLA SCADENZA CONTRATTUALE CON LE 5 AREE DI GARANZIA LA TRANQUILLITÀ È ASSICURATA! RICHIESTA DI DIFFERIMENTO DELLA SCADENZA CONTRATTUALE Mod. 793/2013 Agenzia: / Data Polizza

Dettagli

Inabilità temporanea totale al lavoro dell assicurato

Inabilità temporanea totale al lavoro dell assicurato UD4 UD4 Lesione degli interessi e protezione del credito L interesse comune di di portare a termine il il rimborso dei canoni di di leasing può subire una lesione nel caso in in cui l utilizzatore non

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO C/9 CREDITI SPECIALI

FOGLIO INFORMATIVO C/9 CREDITI SPECIALI FOGLIO INFORMATIVO C/9 CREDITI SPECIALI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Agricola Popolare di Ragusa Società Cooperativa per Azioni (di seguito la Banca ) Sede Legale e Direzione Generale: Viale Europa,

Dettagli

Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica

Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica Premi lordi contabilizzati al 1 trimestre 2013 dalle Imprese di assicurazione nazionali e dalle Rappresentanze per l Italia delle imprese

Dettagli

SOVVENZIONE FINANZIARIA CON CAMBIALI

SOVVENZIONE FINANZIARIA CON CAMBIALI SOVVENZIONE FINANZIARIA CON CAMBIALI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA Società cooperativa con sede legale e amministrativa in Modena, via San Carlo n. 8/20 Codice Fiscale, Partita

Dettagli

PRODOTTI e SERVIZI ASSICURATIVI

PRODOTTI e SERVIZI ASSICURATIVI Allegato 3 Convenzione Nazionale CISL - UGF PRODOTTI e SERVIZI ASSICURATIVI Condizioni riservate alle Strutture Sindacali (Nazionali, Regionali, Territoriali e di Categoria) e alle Società ed Enti di loro

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N PROVINCIA DI TERNI LOTTO N 7 R.C.A. LIBRO MATRICOLA VEICOLI DI PROPRIETA' DELLA PROVINCIA DI TERNI R.C.A. LIBRO MATRICOLA Contraente : PROVINCIA DI TERNI Codice Fiscale: 00179350558 Domicilio : VIALE DELLA

Dettagli

CONVENZIONE R.C.A. e C.V.T. (INFRA PER BREVITÀ LA CONVENZIONE )

CONVENZIONE R.C.A. e C.V.T. (INFRA PER BREVITÀ LA CONVENZIONE ) CONVENZIONE R.C.A. e C.V.T. (INFRA PER BREVITÀ LA CONVENZIONE ) REALIZZATA DA TUA ASSICURAZIONI S.p.A. Largo Tazio Nuvolari, 1 20143 Milano PER I CONSORZIATI AL Consorzio Brokers Italiani di Assicurazione

Dettagli

CLERICAL MEDICAL FREEDOM PLUS

CLERICAL MEDICAL FREEDOM PLUS CLERICAL MEDICAL FREEDOM PLUS " Il presente documento ha una finalità meramente informativa ed è destinato ad esclusivo uso interno. Nessuna riproduzione di questo documento o di sue parti, pertanto, può

Dettagli

POLIZZA RC PROFESSIONALE AVVOCATO

POLIZZA RC PROFESSIONALE AVVOCATO Roma, 21 luglio 2014 POLIZZA RC PROFESSIONALE AVVOCATO Tabella Premi Polizza RC Professionale Avvocato INTROITI 250.000,00 500.000,00 MASSIMALI 1.000.000,00 1.500.000,00 3.000.000,00 25.000,00 297,00 356,00

Dettagli

Importo della rata mensile per un capitale di: 10.000,00 6,5% 7 148,49 155,71 141,49

Importo della rata mensile per un capitale di: 10.000,00 6,5% 7 148,49 155,71 141,49 IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO DI SCHIO E PEDEMONTE SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale Via Pista dei Veneti, 14 36015 Schio

Dettagli

R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI

R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE GARANZIA PERDITE PATRIMONIALI La Società si obbliga a tenere indenni gli Assicurati di quanto questi siano tenuti a pagare

Dettagli

Servizio Studi e Gestione Dati Divisione Studi e Statistiche

Servizio Studi e Gestione Dati Divisione Studi e Statistiche Servizio Studi e Gestione Dati Divisione Studi e Statistiche Premi lordi contabilizzati a tutto il quarto trimestre 2013 dalle Imprese di assicurazione nazionali e dalle Rappresentanze per l Italia delle

Dettagli

PRODOTTI ON-LINE POLIZZE AUTO: R.C.A.: Responsabilità civile auto A.R.D.: Incendio, furto e garanzie accessorie POLIZZE CAUZIONI/ CREDITO:

PRODOTTI ON-LINE POLIZZE AUTO: R.C.A.: Responsabilità civile auto A.R.D.: Incendio, furto e garanzie accessorie POLIZZE CAUZIONI/ CREDITO: CHI SIAMO La nostra società, operativa da oltre un decennio, svolge l'attività di consulenza ed intermediazione assicurativa riservando alla clientela particolare attenzione. La nostra struttura, composta

Dettagli

catalogo prodotti vita

catalogo prodotti vita EDIZIONE MARZO 2011 catalogo prodotti vita investimento risparmio previdenza protezione indice (cliccare sulla sezione desiderata) Matrice prodotti Schede tecniche e argomentari di vendita AREA INVESTIMENTO

Dettagli

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica Spett.le ATAP S.p.A. Lotto 1 Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi Autobus Scheda di offerta tecnica Il concorrente dovrà indicare le eventuali varianti

Dettagli

Indice corso Agenti e Broker

Indice corso Agenti e Broker Indice corso Agenti e Broker 1. L evoluzione storica e normativa delle assicurazioni - Premessa - Fonti del diritto di assicurazione: i connotati e i problemi peculiari della disciplina di settore - Il

Dettagli

Professione Fabbricato Non risponde. N componenti nucleo familiare In quale settore opera la sua Azienda o studio? RETAIL. Massimali/ Somme Assicurate

Professione Fabbricato Non risponde. N componenti nucleo familiare In quale settore opera la sua Azienda o studio? RETAIL. Massimali/ Somme Assicurate AGENZIA/BROKER RAMI ELEMENTARI QUESTIONARIO SULL'ADEGUATEZZA DEL CONTRATTO OFFERTO Gentile Cliente, Le chiediamo cortesemente di dedicarci alcuni minuti del Suo tempo per rispondere ad alcune domande indispensabili

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Ipotecario per il credito al consumo tasso fisso

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Ipotecario per il credito al consumo tasso fisso 1. Identità e contatti della Banca Finanziatore Indirizzo BCC DI ROMA VIA SARDEGNA, 129 00187 - ROMA (RM) Telefono 06/5286 1 Email info@roma.bcc.it Fax 06/52863305 Sito web www.bccroma.it 2. Caratteristiche

Dettagli

AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI

AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI Un Team di Professionisti con esperienza pluriennale al Servizio di Aziende, Enti Pubblici, Privati e Famiglie in ambito Assicurativo, Finanziario, Amministrativo Commerciale

Dettagli

Modulo per richiesta preventivi

Modulo per richiesta preventivi Modulo per richiesta preventivi 1 Assicurazioni Nesi è in grado di offrire assistenza e consulenza a diversi tipi d utenti, poiché si occupa di settori che spaziano dal business, tutela personale, alla

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione, denominata

Dettagli

PIP - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2008

PIP - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2008 PIP - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2008 Definizioni - PIP: piani individuali pensionistici di tipo assicurativo attuati mediante contratti di assicurazione sulla vita;

Dettagli

CASSA DI PREVIDENZA DEI DIPENDENTI DEL GRUPPO CREDITO EMILIANO FONDO PENSIONE

CASSA DI PREVIDENZA DEI DIPENDENTI DEL GRUPPO CREDITO EMILIANO FONDO PENSIONE Allegato alla Nota Informativa CASSA DI PREVIDENZA DEI DIPENDENTI DEL GRUPPO CREDITO EMILIANO FONDO PENSIONE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE CASSA DI PREVIDENZA DEI DIPENDENTI DEL GRUPPO CREDITO

Dettagli

ROMA, 12 GIUGNO 2014. Gli intermediari iscritti nella sezione B del RUI

ROMA, 12 GIUGNO 2014. Gli intermediari iscritti nella sezione B del RUI ROMA, 12 GIUGNO 2014 1. I reclami concernenti l accertamento dell osservanza delle disposizioni del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 disciplinanti la trasparenza e le modalità di offerta al

Dettagli

Bisogn0 di gestione dei rischi puri. Assicurazione previdenza

Bisogn0 di gestione dei rischi puri. Assicurazione previdenza Bisogn0 di gestione dei rischi puri Assicurazione previdenza Bisogni e prodotti BISOGNI PRODOTTI Assicurazione (unità in surplus) Previdenza (unità in surplus) Assicurazione (unità in deficit) Polizze

Dettagli

Convenzione O.N.A.O.S.I. Opera Nazionale Assistenza Orfani Medici Sanitari Italiani

Convenzione O.N.A.O.S.I. Opera Nazionale Assistenza Orfani Medici Sanitari Italiani Settembre 2015 - Pubblicità Fogli informativi in filiale e sul sito web della banca - Codice Banca 1030.6 - Codice Gruppo 1030.6 Convenzione O.N.A.O.S.I. Opera Nazionale Assistenza Orfani Medici Sanitari

Dettagli

Importo della rata mensile per un capitale di: 10.000,00 6,6% 12 863,42 0,00 0,00

Importo della rata mensile per un capitale di: 10.000,00 6,6% 12 863,42 0,00 0,00 IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE FOGLIO INFORMATIVO BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO DI SCHIO E PEDEMONTE SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale Via Pista dei

Dettagli

Bozza riservata al Dottor Marcantonio

Bozza riservata al Dottor Marcantonio Spettabile FEDERFARMA COMO Como, febbraio 2011 PROPOSTA CONDIZIONI RISERVATE AI TITOLARI DI FARMACIE DELLA PROVINCIA DI COMO Per effetto dell acquisizione del servizio di tesoreria ASL Provincia di Como,

Dettagli

Offerta riservata ai dipendenti

Offerta riservata ai dipendenti Offerta riservata ai dipendenti Varese, 20 luglio 2012 Filiale Unipol Banca di Varese Via Marcobi, 4 Titolare Pierangelo Lombardo Tel. 0332/239940 2 Formula Easy e Formula Premium, i nuovi conti correnti

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Fondiario per il credito al consumo BCC ROMA tasso variabile

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Fondiario per il credito al consumo BCC ROMA tasso variabile 1. Identità e contatti della Banca Finanziatore Indirizzo BCC DI ROMA VIA SARDEGNA, 129 00187 - ROMA (RM) Telefono 06/5286 1 Email info@roma.bcc.it Fax 06/52863305 Sito web www.bccroma.it 2. Caratteristiche

Dettagli

STUDIO VENTURATO Commercialisti e Consulenti per le imprese e gli enti locali

STUDIO VENTURATO Commercialisti e Consulenti per le imprese e gli enti locali STUDIO VENTURATO Commercialisti e Consulenti per le imprese e gli enti locali Circolare n. 7/14 Legnago, 15.07.2014 A TUTTI I CLIENTI - LORO SEDI - OBBLIGO INSTALLAZIONE DEL POS AL 30.06.2014 Come già

Dettagli

Importo della rata mensile per un capitale di: 10.000,00 0% 3 277,78 0,00 0,00

Importo della rata mensile per un capitale di: 10.000,00 0% 3 277,78 0,00 0,00 IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE FOGLIO INFORMATIVO BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO DI SCHIO E PEDEMONTE SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale Via Pista dei

Dettagli

MODELLO OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO B del disciplinare di gara. SCHEDA 1

MODELLO OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO B del disciplinare di gara. SCHEDA 1 MODELLO OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO B del disciplinare di gara. SCHEDA 1 LOTTO n. 1 RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI D OPERA (RCT/RCO) + COLPA GRAVE RETRIBUZIONI PREVENTIVATE : 39.000.000,00

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Ipotecario per il credito al consumo tasso variabile

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Ipotecario per il credito al consumo tasso variabile 1. Identità e contatti della Banca Finanziatore Indirizzo BCC DI ROMA VIA SARDEGNA, 129 00187 - ROMA (RM) Telefono 06/5286 1 Email info@roma.bcc.it Fax 06/52863305 Sito web www.bccroma.it 2. Caratteristiche

Dettagli

36-11-000101 Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione LORO SEDI. e, p.c.

36-11-000101 Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione LORO SEDI. e, p.c. SERVIZIO STUDI SEZIONE STUDI UFFICIO STATISTICA Roma 7 dicembre 2011 Prot. n. All.ti n. 4 36-11-000101 Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione LORO SEDI Alle Rappresentanze per l Italia delle imprese

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

Convenzione F.A.C.I. Federazione tra le Associazioni del Clero in Italia. Offerta condizioni dedicata agli iscritti a F.A.C.I.

Convenzione F.A.C.I. Federazione tra le Associazioni del Clero in Italia. Offerta condizioni dedicata agli iscritti a F.A.C.I. Novembre 2015 - Pubblicità Fogli informativi in filiale e sul sito web della banca - Codice Banca 1030.6 - Codice Gruppo 1030.6 Convenzione F.A.C.I. Federazione tra le Associazioni del Clero in Italia

Dettagli

Alcuni dati di mercato. Agenda. Alcuni dati di mercato. Definizione. Alcuni dati di mercato I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE VITA

Alcuni dati di mercato. Agenda. Alcuni dati di mercato. Definizione. Alcuni dati di mercato I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE VITA Corso di GESTIONE DEI RISCHI E DELLE ASSICURAZIONI Si nota un trend complessivo di crescita dei prodotti Vita con un rallentamento nel 2011. I prodotti vita tradizionali rappresentano oltre 80% dei premi

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione,

Dettagli

SCHEDE SINTETICHE PER LA IDENTIFICAZIONE, ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE SUE CARATTERISTICHE GENERALI DATI GENERALI DELL AMMINISTRAZIONE

SCHEDE SINTETICHE PER LA IDENTIFICAZIONE, ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE SUE CARATTERISTICHE GENERALI DATI GENERALI DELL AMMINISTRAZIONE SCHEDE SINTETICHE PER LA IDENTIFICAZIONE, ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE SUE CARATTERISTICHE GENERALI DATI GENERALI DELL AMMINISTRAZIONE Referente per le assicurazioni: INFORMAZIONI SPECIFICHE

Dettagli

Puro Rischio TCM. Di regola non esiste RISCATTO e RIDUZIONE.

Puro Rischio TCM. Di regola non esiste RISCATTO e RIDUZIONE. Il Ramo Vita 1 Puro rischio TCM 2 Puro Rischio TCM Garantiscono al Beneficiario un capitale in caso di decesso dell Assicurato entro un dato periodo di tempo. Il premio è calcolato in base: al sesso dell

Dettagli

Convenzione ENEGAN S.p.A. Offerta condizioni dedicata ai Dipendenti ed agli Agenti. Febbraio 2016 - Pubblicità

Convenzione ENEGAN S.p.A. Offerta condizioni dedicata ai Dipendenti ed agli Agenti. Febbraio 2016 - Pubblicità Fogli informativi in fi liale e sul sito web della banca - Codice Banca 1030.6 - Codice Gruppo 1030.6 Febbraio 2016 - Pubblicità Convenzione ENEGAN S.p.A. Offerta condizioni dedicata ai Dipendenti ed agli

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio Informativo n. 5000/39 Data ultimo aggiornamento: 01 Gennaio 2011 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Dettagli

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998

ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 ZURICH CONTRIBUTION Sede in Milano - Via Benigno Crespi, 23 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 37 del 09/12/1998 STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2011 - COMPARTO "LINEA CONSERVATIVA" ESERCIZIO IN CORSO 31.12.2011

Dettagli

Per ottenere un preventivo inviare l offerta di acquisto del bene al seguente indirizzo e mail : convenzioneavvocati@allcredit.it

Per ottenere un preventivo inviare l offerta di acquisto del bene al seguente indirizzo e mail : convenzioneavvocati@allcredit.it CONVENZIONE PRODOTTTO LEASING Il Consiglio dell Ordine ha perfezionato con la società Studio Nespoli e Riva snc di Nespoli Marco e Riva Massimo Via Montorfano 98 20038 Seregno agente Unicredit Fineco Leasing,

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DI PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI IN FORMA DI RENDITA VITALIZIA

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DI PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI IN FORMA DI RENDITA VITALIZIA POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DI PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI IN FORMA DI RENDITA VITALIZIA CONTRATTO n 9.021.307 CONTRAENTE: FONDO PENSIONE DEL GRUPPO SAN PAOLO IMI TRA FONDO PENSIONE DEL PERSONALE

Dettagli