INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE. ASSIMOCO S.p.a. - DANNI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE. ASSIMOCO S.p.a. - DANNI"

Transcript

1 INFORMAZIONI SULLE PROVVIGIONI PERCEPITE DALLE COMPAGNIE ASSICURATIVE ASSIMOCO S.p.a. - DANNI DISPOSIZIONI GENERALI Provvigioni ricorrenti Le provvigioni ricorrenti vengono riconosciute all incasso di ciascuna rata di premio sulle polizze regolarmente perfezionate, applicando le aliquote al solo premio imponibile. La liquidazione è commisurata al premio effettivamente incassato. Storni provvigionali Gli storni provvigionali si calcolano applicando le aliquote, in vigore per il settore di rischio al momento dello storno, sul cumulo dei premi insoluti o restituiti, indipendentemente dalle percentuali in precedenza liquidiate. Il rimborso dello sconto si durata non esonera dallo storno provvigionale nei limiti previsti dall Accordo Nazionale Agenti. Devono altresì essere rifuse le provvigioni ricorrenti sui premi restituiti agli assicurati. Provvigioni Polizze Multirischio Le aliquote provvigionali ricorrenti, relative alle garanzie operanti nelle polizze multirischio, devono essere calcolate nella misura elencata per i rispettivi rami, nelle successive tabelle. Provvigioni sui premi incassati dai servizi legali della Direzione Premesso che il servizio legale per il recupero dei premi arretrati viene effettuato esclusivamente dalla Direzione, sui premi in tale modo incassati viene riconosciuto il 50% delle provvigioni ricorrenti. La COMPAGNIA si riserva altresì piena facoltà di rinunciare all azione legale per il recupero dei premi arretrati e provvedere all annullamento delle polizze. TABELLE DELLE ALIQUOTE PROVVIGIONALI RICORRENTI RAMI E TIPOLGIE DI RISCHIO RAMO FURTO ALIQUOTE % Acquisto Incasso 1^ Categoria: Tutti i rischi esclusi quelle delle categorie successive 6,00 17,00 2^ Categoria: I rischi dei settori portavalori e degli Istituti di Credito nella forma B.B.B. utilizzo fraudolento di Credit Cards e/o Bancomat 12, ^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogatorie rispetto alle tariffe di riferimento R.D. R.D. RAMO INCENDIO 1^ Categoria: Tutti i rischi esclusi quelle delle categorie successive 8,00 17,00 2^ Categoria: I rischi industriali 5,00 17,00 3^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento; i rischi in D.I.C. (Difference in Conditions) R.D. R.D. RAMO GLOBALE FABBRICATI Unica categoria 8,00 17,00 RAMO INFORTUNI 1^ Categoria: Polizze Individuali e Cumulative 8,00 17,00 2^ Categoria: Infortuni Correntisti 15, ^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento R.D. R.D. RAMO MALATTIA 1^ Categoria: Tutti i rischi esclusi quelli delle categorie successive 5,00 17,00 2^ Categoria: Polizza Indennità di Degenza 7,00 17,00 Aggiornamento 05/2012 Pagina 1

2 3^ Categoria: Polizze cumulative sanitarie riferite a gruppi o categorie di persone 4^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento; le convenzioni malattia in genere riferite a gruppi o categorie di persone RAMO R.C.D. 1^ Categoria: Rischi Aziende Agricole, Polizza Forza Lavoro e tutti gli altri rischi, esclusi quelli di cui alle categorie successive 2^ Categoria: Rischi Industriali, Edili, R.C. Professionali, R.C. Amministratori, R.C. Prodotti, R.C. Inquinamento 3^ Categoria: rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento RAMO MISCELLANEA 5, R.D. R.D. 8,00 17,00 3,00 17,00 1^ Categoria: Polizze elettroniche, Rami Tecnologici quali C.A.R., guasti Macchine, Montaggio, Leasing, ecc. 3,00 17,00 2^ Categoria: Tutela giudiziaria 3,00 17,00 3^ Categoria: Ritiro patente 8,00 10,00 4^ Categoria: I rischi sinistrati, i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento R.D. R.D. RAMO CRISTALLI 1^ Categoria: Tutti i rischi esclusi quelli di cui alla categoria successive 8,00 17,00 2^ Categoria: I rischi sinistrati; i rischi disdetti a qualsiasi titolo da altre Compagnie; i rischi a condizioni derogative rispetto alle tariffe di riferimento R.D. R.D. RAMO TRASPORTI Unica Categoria: Merci 5,00 17,00 Corpi 3,00 7,00 RAMO CAUZIONI Tutti i rischi ,00 RAMO CREDITO Revocatoria fallimentare 2,50 4,00 RAMO A.R.D. 1^ Categoria: Incendio e Furto dei veicoli di tutti i tariffati R.C.A 16, ^ Categoria: Guasti accidentali (collisione) 13, RAMO ASSISTENZA Unica categoria 30, RAMO GRANDINE Il trattamento provvigionale sarà stabilito e comunicato all apertura di ogni campagna ALTRO DOMANI PATRIMONIO Garanzia Incendio 3,00 15,00 Garanzia Furto 3,00 15,00 Garanzia RCT 3,00 15,00 Garanzia Assistenza 3,00 15,00 PROVVIGIONI RAMO R.C.AUTO Si precisa che: le aliquote provvigionali sotto indicate saranno calcolate sui premi incassati al netto delle quote relative al Servizio Sanitario Nazionale, al Fondo di Garanzia Vittime della Strada e/o futuri tributi assimilabili; le aliquote provvigionali sotto indicate saranno corrisposte su tutte le polizze in essere e su tutte le future emissioni. R.D. R.D. R.D. R.D. Aggiornamento 05/2012 Pagina 2

3 Ciò premesso: PROVVIGIONI Aliquota % 1^ Categoria: Assicurazione veicoli dei settori tariffari R.C.A. I (Autovetture), II (Autotassametri), VI (Macchine operatrici e carrelli), VII (Macchine agricole), Motocarri, Natanti 2^ Categoria: Assicurazione veicoli dei settori tariffari R.C.A. III (Autobus) e IV (Veicoli per trasporto cose) escluso motocarri, polizze a libro matricola e polizze per veicoli usati circolanti per prove collaudo o dimostrazioni 3^ Categoria: Assicurazione veicoli dei settori tariffario R.C.A. V (Ciclomotori e Motocicli) NOTA BENE: Tutte le tabelle provvigionali riportate nelle presenti disposizioni generali si riferiscono a rischi assunti ai tassi delle vigenti Tariffe e alle condizioni delle garanzie standards. La Compagnia si riserva comunque di modificare, di volta in volta, le suddette aliquote provvigionali, dandone avviso al momento dell accettazione del rischio nei seguenti casi: affari non previsti e/o non tassati in base alle vigenti Tariffe; nuovi prodotti; affari che, per qualsiasi motivo, abbiano caratteristiche oppure implichino condizioni garanzia e/o di premio fuori dalla norma; affari trattari e conclusi da personale dipendente della Società; affari a contraenza B.C.C. Per le categorie di rischio le cui aliquote provvigionali sono riservate alla Direzione, la determinazione delle stesse verrà comunicata di volta in volta al momento dell accettazione dei relativi rischi. 9,00 7,00 6,00 PROVVIGIONI POLIZZE QUADRO BANCA AGRILEASING S.p.A. Convenzione Particolarità Provv annue (calcolate sul Note valore del bene assicurato ARD Incendio e furto autoveicoli 2,00 per mille Incendio, furto, kasko 5,50 per mille STRUMENTALE BASE VALORE A NUOVO 0,20 per mille min Euro 10 Settori 1, 2 3 0,50 per mille Settore 4 VALORE A NUOVO 0,40 per mille min Euro 20 Settori 1, 2 3 1,00 per mille Settore 4 0,10 per mille min Euro 5 Settori 1, 2 3 BASE VALORE A NUOVO STRUMENTALE Non venduto Settore 4 MINI 0,20 per mille min Euro 10 Settori 1, 2 3 VALORE A NUOVO Non venduto Settore 4 IMMOBILIARE 0,15 per mille Settore 1 Settore 2 Settore 3 Settore 4 Ambito Civile: uffici, studi professionali, alberghi, ospedali, istituti di cura, palestre, stabilimenti termali, scuole, musei, pinacoteche, biblioteche, altri edifici ad uso civile Ambito Industriale: limitatamente ai settori alimentari, manufatti per l edilizia e il metalmeccanico Ambito Industriale e Commerciale: nei settori tessile, abbigliamento, pelle, cuoi, chimico, farmaceutico, grafico Ambito Industriale e Commerciale: nei settori carta, legno, plastica, gomma, impianti di carburante, officine, carrozzerie, elettrauto, autolavaggio Macchine e attrezzature per movimento terra ed edili (esclusi mezzi targati PRA) Aggiornamento 05/2012 Pagina 3

4 PROVVIGIONI CPI MUTUI SISTEMA CASAFORTE ASSIMOCO - RATAFORTE: Le commissioni spettanti saranno pari a: 18% del premio netto relativo alle garanzie fabbricato; 20% del premio netto relativo alle garanzie di capitale; 30% del premio netto relativo alle garanzie di rata. CPI RATA SERENA n Le commissioni spettanti saranno pari a: 35% dei premi incassati Prodotto FOTOVOLTAICO PROTETTO Trattamento provvigionale: Rami e tipologie di rischio Aliquote Acquisto Incasso Garanzia Incendio 6,00 17,00 Garanzia Terremoto 6,00 17,00 Garanzia Alluvione 6,00 17,00 Garanzia Terrorismo 6,00 17,00 Garanzia Grandine 6,00 17,00 Garanzia Furto 6,00 17,00 Garanzia Perdite Profitto 6,00 17,00 Prodotto FAMIGLIA CONFORT Trattamento provvigionale: Rami e tipologie di rischio Aliquote Acquisto Incasso Garanzia Incendio 8,00 17,00 Garanzia Furto 8,00 17,00 Garanzia Responsabilità Civile Terzi 8,00 17,00 Garanzia Tutela Legale 8,00 17,00 Garanzia Assistenza 8,00 17,00 Prodotto LE RATE PROTETTE ASSIMOCO Trattamento provvigionale: Le Rate Protette Aliquote Acquisto Garanzia Infortuni 37, Garanzia Malattia 37, Garanzia Perdite Pecuniarie 37, Incasso Aggiornamento 05/2012 Pagina 4

5 ASSIMOCO S.p.a. - VITA DISPOSIZIONI GENERALI - Ogni decisione sull accettabilità del rischio e relative condizioni di assunzione è di esclusiva spettanza della Direzione della COMPAGNIA, la quale stabilisce in modo insindacabile se l assicurazione può essere stipulata a condizioni normali, restrittive oppure respinta; - Sugli affari che per qualsivoglia motivo possano considerarsi speciali, la COMPAGNIA si riserva la facoltà di stabilire di volta in volta la relativa provvigione; - Per le assicurazioni basate su tariffe non contemplate dalla presente distinta o per tariffe che subiranno modifiche delle basi tecniche, la misura provvigionale verrà stabilita di volta in volta. AREA D OFFERTA PROTEZIONE Prodotto ORIZZONTE Tariffa 211/04 1/04 212/04 222/04 - Tariffe temporanee per il caso di morte a premio annuo (tar. 212/04 222/04) a) acquisto: 60% del primo premio annuo netto per durata > = 10 anni Per durate < 10 anni le provvigioni del 60% verranno ridotte in proporzione alla durate effettiva. b) incasso: 4% del premio annuo netto a decorrere dalla seconda annualità. - Tariffe temporanee per il caso di morte a premio unico (tar. 211/04 221/04): 7,5% del premio unico netto. Prodotto MONEY BACK Tariffa 375 A Provvigione acquisto: - 60% del premio di prima annualità per contratti con durata 20 anni; - 50% del premio di prima annualità per contratti con durata 15 anni; - 40% del premio di prima annualità per contratti con durata 10 anni. Provvigione d incasso: 2% del premio annuo a partire dal secondo anno di durata contrattuale Prodotto ASSICURAZIONI COLLETTIVE Tariffa Temporanee di gruppo (tar ): 6% ricorrente comprensiva di incasso; - Accantonamento trattamento di fine rapporto (T.F.R.) nella forma Capitalizzazione a premio unico (tar. 934): 3% del premio unico netto. Prodotto SEMPRE INSIEME Tariffa acquisto: 60% del premio annuo netto; - incasso: 4% del premio annuo netto a decorrere dalla seconda annualità AREA D OFFERTA PREVIDENZA Prodotto RENDITA IMMEDIATA Tariffa 804 1,50% sul premio unico versato, al netto del costo fisso di Euro 10,00 sul primo premio versato. Aggiornamento 05/2012 Pagina 5

6 AREA D OFFERTA RISPARMIO / INVESTIMENTO Prodotto ALTO VALORE Tariffa 1041 R 2,5% su ciascun premio unico versato, al netto del costo fisso di Euro 10,00 sul primo premio versato. N.B.: E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 1,30% su ciascun premio unico versato, più un compenso annuale ricorrente (management fee) pari allo 0,50% calcolato sui capitali soggetti a rivalutazione annuale, tenendo conto per ciascun capitale dell effettivo periodo di rivalutazione. Prodotto ALTO VALORE Ed. 03/2010 Tariffa 114 T - 1,35% sul premio di perfezionamento, su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo nei primi 5 anni dalla decorrenza della polizza; - 1,20% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dal 6 al 10 anno dalla decorrenza della polizza; - 1,10% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dall 11 al 15 anno dalla decorrenza della polizza; - 1,05% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dal 16 anno in poi dalla decorrenza della polizza. E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 0,65% sul premio di perfezionamento, su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo nei primi 5 anni dalla decorrenza della polizza; - 0,60% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dal 6 al 10 anno dalla decorrenza della polizza; - 0,55% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dall 11 al 15 anno dalla decorrenza della polizza; - 0,50% su ciascun premio ricorrente su ciascun versamento aggiuntivo dal 16 anno in poi dalla decorrenza della polizza; - più un compenso annuale ricorrente (managemet fee) pari allo 0,20% calcolato sui capitali soggetti a rivalutazione annuale, tenendo conto per ciascun capitale dell effettivo periodo di rivalutazione. Prodotto ALTO VALORE FEDELTA Tariffa 104 R - Euro 20,00 sul premio unico versato - 2,50 % sui premi unici successivi N.B.: E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 1,30% sui premi unici successivi versati, più un compenso annuale ricorrente (management fee) pari allo 0,50% calcolato sui capitali soggetti a rivalutazione annuale, tenendo conto per ciascun capitale dell effettivo periodo di rivalutazione. Prodotto ALTO VALORE CEDOLA FEDELTA Tariffa 104 R - 0,15% sul premio versato - Management fee annuale pari al 50% della commissione di gestione applicata su ciascun contratto in occasione della determinazione del provento previsto ala ricorrenza annua. Tale compenso verrà corrisposto l ultimo giorno del mese successivo al trimestre nel quale è avvenuta la ricorrenza annua del contratto e quindi al calcolo del compenso stesso. Aggiornamento 05/2012 Pagina 6

7 Prodotto SICURCAP Tariffa 904 A La provvigione viene erogata secondo la seguente tabella e più precisamente in relazione alla fascia di premio del contratto e non in forma marginale: Fasce di premi (in Euro) Provvigione da 1.000,00 a 9.999,99 provv. 3,0% da ,00 a ,99 provv. 2,5% da ,00 a ,99 provv. 2,0% da ,00 a ,99 provv. 1,0% da e oltre ,00 provv. 0,5% Prodotto SICURCAP SPECIAL Tariffa 904 A - 1,25% sul premio versato; - Management fee annuale pari al 50% della commissione di gestione applicata al contratto in occasione di ciascuna rivalutazione annuale. Tale compenso verrà corrisposto l ultimo giorno del mese successivo al trimestre nel quale è avvenuta la rivalutazione del contratto e quindi il calcolo del compenso stesso. Prodotto NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 05/2010 Tariffa 944 A Provvigioni: - sul premio al perfezionamento: percentuale del premio al netto del costo fisso di Euro 25,00 secondo la seguente tabella: Premio (in Euro) Percentuale da 1.000,00 a ,00 (escluso) 0,875% da ,00 sino a ,00 (escluso) 0,625% da ,00 0,50% - sui versamenti aggiuntivi: percentuale del premio secondo la seguente tabella, intendendo con cumulo premi la somma del versamento aggiuntivo stesso e di tutti i precedenti versamenti: Cumulo premi (in Euro) Percentuale da 1.000,00 a ,00 (escluso) 0,875% da ,00 sino a ,00 (escluso) 0,625% da ,00 0,50% - management fee annuale pari al 50,00% della commissione di gestione, come da tabella sotto riportata: Cumulo Premi Attivi (CPA) Comm.ne di Gestione trattenuta dalla Società % CPA maggiore o uguale a 1.000,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,85% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,70% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,60% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro 0,50% Prodotto VEROVALORE ASSIMOCO Tariffa 314 C Provvigione d acquisto: - 20,00 Euro ogni 1.020,00 Euro di premio; oppure: - 1,00% del premio unico versato + Management fee pari allo 0,30% del capitale assicurato iniziale calcolato ad ogni ricorrenza annuale Aggiornamento 05/2012 Pagina 7

8 Prodotto VEROVALORE TOP ASSIMOCO Ed. 05/2010 Tariffa 314 E - 50% del caricamento di ciascuna polizza. Tabella dei caricamenti: Premio (in Euro) Percentuale da a ,25% da a ,15% da a ,00% da a ,85% da a ,70% da ,60% Management fee annuale pari al 50% della commissione di gestione applicata al contratto in occasione di ciascuna rivalutazione annuale. Tabella commissione di gestione: Fasce di Premi (in Euro) Commissione di gestione applicata alla Società % da a ,75% da a ,70% da a ,65% da a ,60% da a ,55% da ,50% Prodotto SERENO PIU & PIU ASSIMOCO Tariffa 374 B sostituito dal prodotto SERENO PIU & PIU ASSIMOCO Ed. 08/2011 Tariffa 374 C - 0,50% del premio; - Management fee annuale pari allo 0,30% del capitale soggetto a rivalutazione Prodotto PERFORMA NUOVA EDIZIONE Tariffa 314 A - 2% su ciascun premio unico versato. N.B.: E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 1% su ciascuno premio unico versato, più un compenso annuale ricorrente (management fee) pari allo 0,30% del capitale assicurato iniziale, calcolato ad ogni ricorrente annua per tutta la durata contrattuale. Prodotto A MODO TUO Tariffa 304-2,5% su ciascun premio incassato (al netto del costo fisso di Euro 25,00 sul premio versato). Prodotto DOLCEVITA Provvigione d acquisto: - per polizze con durata maggiore o uguale a 10 anni viene applicato un preconto provvisionale pari al 25% del primo premio annuo; - per le polizze con durata inferiore ai 10 anni viene applicata una riduzione della misura sopra esposta in proporzione alla durata stessa (= 25% x durata / 10). Provvigione d incasso - 1% del premio annuo Aggiornamento 05/2012 Pagina 8

9 Prodotto Unit Linked EUROQUOTA Tariffa 137 Euroquota a premio unico (Euroquota Investimento) La provvigione è definita provvigione di mantenimento e così liquidata: sul montante gestito verrà liquidata in forma mensile un aliquota annuale pari allo 0,7% Tariffa 138 Euroquota a premio periodico (Euroquota Risparmio) La provvigione in tale tariffa è suddivisa tra provvigione di acquisizione e provvigione di mantenimento. Provvigione di acquisizione - 0,5% di ogni premio netto versato Provvigione di mantenimento - Tale provvigione è riconosciuta sul montate gestito e verrà liquidata in forma mensile. L aliquota è: 0,7%. Prodotto Unit Linked RAIFFPLANET Tariffa 137 Raiffplanet R a premio unico (Raiffplanet Investimento) La provvigione è definita provvigione di mantenimento e verrà così liquidata: - 0,7% annuo sul montante gestito, a prescindere dai volumi, liquidata mensilmente; - 0,3% annuo sul medio gestito, a prescindere dai volumi, liquidata annualmente. Tariffa 138 Raiffplanet a premio periodico (Raiffplanet Risparmio) La provvigione in tale tariffa è suddivisa tra provvigione di acquisizione e provvigione di mantenimento. Provvigione di acquisizione: - 0,5% di ogni premio netto versato. Provvigione di mantenimento: La provvigione verrà così liquidata: - 0,7% annuo sul montante gestito, a prescindere dai volumi, liquidata mensilmente; - 0,3% annuo sul medio gestito, a prescindere dai volumi, liquidata annualmente. In generale: Provvigione di mantenimento: - 0,60% sul montante gestito, a prescindere dai volumi, liquida mensilmente; - 0,25% annuo sul medio gestito, a prescindere dai volumi, liquida annualmente Prodotto FULL OPTION Trattamento provvigionale Il trattamento provvigionale riconosciuto al contratto è il seguente: Compenso sul versamento Full Option Investimento: solo sul primo versamento un compenso pari a Euro Full Option Risparmio: su ciascun versamento un compenso pari allo 0,25% Compenso sul patrimonio gestito Management fee annuale pari allo 0,70% calcolato settimanalmente e liquidato mensilmente. Al 31 dicembre di ogni anno sarà inoltre riconosciuto un rappel calcolato sul patrimonio medio gestito la cui misura percentuale varierà in funzione del raggiungimento dei seguenti risultati: - 0,10% per un montante gestito maggiore di 5 milioni di Euro; - 0,15% per un montante gestito maggiore di 7,5 milioni di Euro; - 0,20% per un montante gestito maggiore di 10 milioni di Euro; - 0,30% per un montante gestito maggiore di 15 milioni di Euro. Prodotto PIU GRANDE Tariffa acquisto: 15% del premio annuo netto per durata > = 10 anni; per durate < 10 anni la provvigione del 15% verrà ridotta in proporzione alla durata effettiva. - incasso: 1% del premio annuo netto a decorrere dalla seconda annualità Aggiornamento 05/2012 Pagina 9

10 Prodotto PERFORMA SPECIAL Tariffa 314 B La provvigione viene erogata secondo la seguente tabella e più precisamente in relazione alla fascia di premio del contratto e non in forma marginale: Fasce di premi (in Euro) Provvigione da a ,00 0,750% da ,00 a ,00 0,625% da ,00 a ,00 0,500% da ,00 a ,00 0,375% da ,00 a ,00 0,300% da ,00 a ,00 0,250% da e oltre ,00 0,125% Management fee annuale pari al 50% della commissione di gestione applicata al contratto in occasione di ciascuna rivalutazione annuale. Superprovvigione: Euro 25,00 a contratto alla ricorrenza annuale se la raccolta premi in vigore per collocatore è maggiore di Euro ,00. AREA D OFFERTA RISPARMIO Prodotto ALTO VALORE NUOVA EDIZIONE Tariffa 114 R - 1,35% sul premio di perfezionamento, su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo nei primi 5 anni dalla decorrenza della polizza; - 1,20% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento dal 6 al 10 anno dalla decorrenza della polizza; - 1,10% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo all 11 al 15 anno dalla decorrenza della polizza; - 1,05% su ciascun premio ricorrente su ciascun versamento aggiuntivo dal 16 anno in poi dalla decorrenza della polizza. E data facoltà all Agente, in sostituzione di quanto sopra indicato, di richiedere il seguente trattamento provvigionale: - 0,65% sul premio di perfezionamento, su ciascun premio ricorrente e ciascun versamento aggiuntivo nei primi 5 anni dalla decorrenza della polizza; - 0,60% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dal 6 al 10 anno dalla decorrenza della polizza; - 0,55% su ciascun premio ricorrente e su ciascun versamento aggiuntivo dall 11 al 15 anno dalla decorrenza della polizza; - 0,50% su ciascun premio ricorrente su ciascun versamento aggiuntivo dal 16 anno in poi dalla decorrenza della polizza; - più un compenso annuale ricorrente (management fee) pari allo 0,20% calcolato sui capitali soggetti a rivalutazione annuale, tenendo conto per ciascun capitale dell effettivo periodo di rivalutazione. Prodotto ASSIMOCO GRANRISERVA Tariffa su ciascun premio versato: 40% del caricamento applicato sul premio stesso; - management fee annuale pari allo 0,30% da applicare al capitale da rivalutare I caricamenti a loro volta sono calcolati per scaglioni di cumulo dei premi (al netto di eventuali riscatti parziali), secondo i seguenti scaglioni: Cumulo premi (in Euro) % fino a (compreso) 4,00 da escluso a incluso 3,00 da escluso a incluso 2,50 da escluso a incluso 2,00 da escluso 1,50 Aggiornamento 05/2012 Pagina 10

11 Prodotto to ORIZZONTE MUTUO Tariffa 231 Provvigione 6% del premio unico netto. Prodotto VEROVALORE TOP ASSIMOCO TREND Tariffa 314F Provvigione 50,00% del caricamento di ciascuna polizza. Tabella dei caricamenti: Premio (in Euro) Percentuale da a ,00 1,25% da ,00 a ,00 1,15% da ,00 a ,00 1,00% da ,00 a ,00 0,85% da ,00 a ,00 0,70% da ,00 0,60% Management fee annuale pari al 40,00% della commissione di gestione applicata solo alla prima ricorrenza di polizza. Tabella commissione di gestione: Fasce di premi (in Euro) Commissione di gestione applicata da a ,00 1,25% da ,00 a ,00 1,15% da ,00 a ,00 1,00% da ,00 a ,00 0,85% da ,00 a ,00 0,70% da ,00 a ,00 0,60% Management fee annuale pari al 50,00% della commissione di gestione applicata dalla seconda ricorrenza annuale di polizza. Tabella commissione di gestione: Fasce di premi (in Euro) Commissione di gestione applicata da a ,00 0,75% da ,00 a ,00 0,70% da ,00 a ,00 0,65% da ,00 a ,00 0,60% da ,00 a ,00 0,55% da ,00 a ,00 0,50% Prodotto NUOVA SICURCAP ASSIMOCO TREND Tariffa 944B Provvigioni: sul premio al perfezionamento: percentuale del premio al netto del costo fisso di Euro 25,00 secondo la seguente tabella. Premio (in Euro) Percentuale da a (escluso) 0,875% da a (escluso) 0,625% da ,500% sui versamenti aggiuntivi: percentuale del premio secondo la seguente tabella, intendendo con cumulo premi la somma del versamento aggiuntivo stesso e di tutti i precedenti versamenti: Premio (in Euro) Percentuale da a (escluso) 0,875% da a (escluso) 0,625% da ,500% Aggiornamento 05/2012 Pagina 11

12 Management fee annuale pari al 40,00% della commissione di gestione applicata solo alla prima ricorrenza di polizza. Tabella commissione di gestione: Cumulo ulo Premi Attivi (CPA) Commissione di gestione applicata CPA maggiore o uguale a 1.000,00 Euro e minore di ,00 Euro 1,15% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 1,00% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,90% CPA maggiore o uguale a ,00 0,80% Management fee annuale pari al 50,00% della commissione di gestione applicata dalla seconda ricorrenza annuale di polizza. Tabella commissione di gestione: Cumulo Premi Attivi (CPA) Commissione ione di gestione applicata CPA maggiore o uguale a 1.000,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,85% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,70% CPA maggiore o uguale a ,00 Euro e minore di ,00 Euro 0,60% CPA maggiore o uguale a ,00 0,50% Prodotto LE RATE PROTETTE ASSIMOCO Provvigione d acquisto 37,50%. Aggiornamento 05/2012 Pagina 12

13 BCC VITA S.p.a. ACCORDO PER LA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI ASSICURATIVI A fronte dell attività oggetto dell accordo per la distruzione di prodotti assicurativi stipulato tra la Banca e la Compagnia, quest ultima si impegna a corrispondere ala Banca le provvigioni di acquisto e di incasso di cui alla tabella in calce riportata e/o comunicate dalla Compagnia tramite specifiche circolari. Dette provvigioni verranno liquidate con cadenza mensile. Nel caso di annullamento anticipato di una polizza assicurativa emessa dalla banca in conseguenza dell attività svolta in esecuzione dell accordo di distribuzione, che comporti storno provvigionale, la Banca sarà tenuta a restituire alla Compagnia la corrispondente provvigione in ragione della residua durata del contratto. PROVVIGIONI PRODOTTO MULTIRAMO: UNIT E GESTIONE GARANTITA DENOMINATO Autore Tariffe 7001U 7001R Provvigione di acquisizione La provvigione in tale prodotto è suddivisa in funzione dell ammontare dei singoli premi. I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: Cumulo dei premi in Euro Caricamento Provvigioni BCC Da 500,00 a ,00 3,75% 1,75% Da ,00 a ,00 2,50% 1,3% Da ,00 a infinito 1% 0,5% Provvigione di mantenimento Tale provvigione viene riconosciuta, in percentuale sul montante gestito. La percentuale provvigionale si differenzia a seconda della linea come riportato nella tabella seguente: Linee investimento Costo Gestione Provv. massima BCC LINEA AMERICA 1,50% 0,90% LINEA EUROPA 1,50% 0,90% LINEA ASIA 1,50% 0,90% LINEA OBBLIGAZIONARIA 0,85% 0,40% LINEA GARANTITA 1,50% 0,50% PROVVIGIONI PRODOTTO PIP DENOMINATO Modus Tariffe 9005S 05S Provvigione di acquisizione I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: Caricamento Provvigioni BCC 4,80% con un minimo di 5 Euro 2,25% Provvigione di mantenimento Tale provvigione viene riconosciuta, in percentuale sul montante gestito. La percentuale provvigionale si differenzia a seconda della linea come riportato nella tabella seguente: Linea investimento Costo Gestione Provv. massima BCC LINEA AMERICA PIP 3,10% * 0,90% LINEA EUROPA PIP 3,10% * 0,90% LINEA ASIA PIP 3,10% * 0,90% LINEA OBBLIGAZIONARIA PIP 1,65% * 0,40% LINEA GARANTITA PIP 1,50% 0,50% * Il costo di gestione è comprensivo delle commissioni per gli OICR sottostanti. Aggiornamento 05/2012 Pagina 13

14 PROVVIGIONI PRODOTTO DI CAPITALIZZAZIONE DENOMINATO Best Capital Tariffa premio unico/ u a premio ricorrente / con cedola Tariffe 6017 U 6017 R 6019 U Provvigione di acquisizione La provvigione di tale prodotto è suddivisa in funzione dell ammontare dei singoli premi. I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente. Cumulo dei premi in Euro Caricamento Provvigioni BCC Da 500,00 a ,00 4% 1,84% Da ,00 a ,00 3% 1,56% Da ,00 a ,00 2% 1,00% Da ,00 1% 0,50% Provvigione di mantenimento Tale provvigione, calcolata in percentuale sul montante gestito e fatto salvo il consolidamento della rivalutazione minima garantita a favore del cliente, viene riconosciuta secondo il seguente schema: 100% della provvigione indicata nella tabella se il rendimento della Gestione è > = a 2,90%; qualora il rendimento fosse inferiore, la provvigione sarà calcolata sulla differenza tra il rendimento conseguito e il rendimento minimo garantito nella medesima percentuale del costo di gestione indicata in tabella. Linea investimento Costo Gestione CAPITALIZZAZIONE PIU 0,90% Provv. massima BCC 0,40% Percentuale del costo di gestione: 44,4% PROVVIGIONI PRODOTTO DI CAPITALIZZAZIONE DENOMINATO Top Capital Tariffa premio unico/ a premio ricorrente / con cedola Tariffe 6018 U 6018 R 6020 U Provvigione di acquisizione La provvigione in tale prodotto è suddivisa in funzione dell ammontare dei singoli premi. I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: Cumulo premi in Euro Caricamento Provvigioni BCC Da 500,00 a ,00 1,50% 0,69% Da ,00 a ,00 1,13% 0,59% Da ,00 a ,00 0,75% 0,37% Da ,00 a infinito 0.38% 0,19% Provvigione di mantenimento Tale provvigione, calcolata in percentuale sul montante gestito e fatto salvo il consolidamento della rivalutazione minima garantita a favore del cliente, viene riconosciuta secondo il seguente schema: 100% della provvigione indicata nella tabella se il rendimento della Gestione è > = a 3,40%: qualora il rendimento fosse inferiore, la provvigione sarà calcolata sulla differenza tra il rendimento conseguito e il rendimento minimo garantito nella medesima percentuale del costo di gestione indicata in tabella. Linee investimento Costo Gestione CAPITALIZZAZIONE PIU 1,40% Provv. massima BCC 0,62% Percentuale del costo gestione: 44,3% PROVVIGIONI PRODOTTO DI CAPITALIZZAZIONE DENOMINATO Top Capital Bonus Tariffa premio unico/ a premio unico con cedola Tariffe 6025 U 6026 U Provvigione di acquisizione La provvigione di acquisto non è prevista Aggiornamento 05/2012 Pagina 14

15 Provvigione di mantenimento Tale provvigione, calcolata in percentuale sul montante gestito e fatto salvo il consolidamento della rivalutazione minima garantita a favore del cliente, viene riconosciuta secondo il seguente schema: 100% della provvigione indicata nella tabella se il rendimento della Gestione è > = a 3,65%; qualora il rendimento fosse inferiore, la provvigione sarà calcolata sulla differenza tra il rendimento conseguito e il rendimento minimo garantito nella medesima percentuale del costo di gestione indicata in tabella. Linee investimento Costo Gestione CAPITALIZZAZIONE PIU 1,40% Provv. massima BCC 0,62% Percentuale del costo di gestione: 44,3% PROVVIGIONI PRODOTTO DI CAPITALIZZAZIONE DENOMINATO Capital 500 Tariffa premio unico Tariffe fe 6021 U Provvigione di acquisizione I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: Caricamento Provvigioni BCC 0,25% 0,10% Provvigione di mantenimento Tale provvigione, calcolata in percentuale sul montante gestito e fatto salvo il consolidamento della rivalutazione minima garantita a favore del cliente, viene riconosciuta secondo il seguente schema: 100% della provvigione indicata nella tabella se il rendimento della Gestione è > = a 2,60%: qualora il rendimento fosse inferiore, la provvigione sarà calcolata sulla differenza tra il rendimento conseguito e il rendimento minimo garantito nella medesima percentuale del costo di gestione indicata in tabella. Linee investimento Costo Gestione CAPITALIZZAZIONE PIU 0,60% Provv. massima BCC 0,15% Percentuale del costo di gestione: 25% PROVVIGIONI PRODOTTO TCM DENOMINATO Praesidium Tariffa a premio annuo e capitale costante Tariffe 4001 C Provvigione di acquisizione I livelli provvigionali sono quelli riportati nella seguente tabella Caricamento Provvigioni BCC 13% 5,50% Aggiornamento 05/2012 Pagina 15

16 BCC ASSICURAZIONI S.P.A. APPENDICE PROVVIGIONALE ALL INCARICO DI INTERMEDIAZIONE PER LA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI ASSICURATIVI PROVVIGIONE DI ACQUISIZIONE I livelli provvigionali sono quelli riportati nella tabella seguente: PROVVIGIONI BCC PROTEZIONE PRESTITO Versione Plus 40% Versione Base 25% PROTEZIONE MUTUO Pacchetto A 40% Pacchetto B 40% Pacchetto C 40% FORMULA DOMUS 20% FORMULA FOTOVOLTAICO 20% FORMULA VITA PRIVATA 19% INFORTUNI CLIENTI 40% DOMICILIAZIONI PROTETTE 40% FORMULA SALUTE 20% PROTEZIONE FABBRICATO 20% CPI MUTUI STOCK 35% FORMULA PERSONA 20% FORMULA AUTO 11% APPENDICE PROVVIGIONALE ALL INCARICO DI INTERMEDIAZIONE PER LA DISTRIBUZIONE DEI PRODOTTI ASSICURATIVI POLIZZA CONENZIONE LEASING IMMOBILIARE BANCA AGRILEASING Provvigione annua 0,15 per mille del valore del bene oggetto del contratto di Leasing Immobiliare La suddetta provvigione verrà liquidata con cadenza annuale. Aggiornamento 05/2012 Pagina 16

17 CLERICAL MEDICAL CLERICAL MEDICAL EVOLUTION PLUS In relazione alle proposte di polizza Clerical Medical Evolution Plus intermediate dalla Banca la Compagnia pagherà le seguenti Commissioni: Commissione di Mantenimento Tasso commissionale annuo 0,90% La Commissione di Mantenimento per ciascun Fondo è calcolata sul valore delle quote allocate alla polizza stessa ad ogni ricorrenza trimestrale successiva all emissione della Polizza. La percentuale indicata viene riconosciuta su tutti i fondi disponibili sul prodotto Clerical Medical Evolution Plus. CLERICAL MEDICAL NEW GERATION PLUS In relazione alle proposte di polizza Clerical Medical New Generation Plus intermediate dalla Banca la Compagnia pagherà le seguenti Commissioni: a) Commissione Iniziale: una Commissione Iniziale pari al 3,25% da calcolarsi al momento dell emissione della Polizza moltiplicando il tasso percentuale indicato per il premio pagato b) Commissione di Mantenimento: l importo della Commissione di Mantenimento è determinato in funzione del Fondo Interno a cui la Polizza è collegata come di seguito indicato: Fondo Tasso commissionale annuo CMIG Multi-Assets Global 0,85% Fondo a Crescita Garantita ,85% CMIG Guaranteed Access 80% 0,85% CMIG Euro Bond 0,70% CMIG US Bond 0.70% CMIG Euro Cautious Managed 0,85% CMIG Euro Balanced Managed 0,85% CMIG Euro Adventurous Managed 0,85% CMIG Continental European Equity 0,85% CMIG Pacific Basin Equity 0,85% CMIG US Equity 0,85% CMIG Euro Index Tracking 0,45% CMIG US Index Tracking 0,45% CMIG UK Index Tracking 0,45% CMIG Euro Currency Reserve 0,20% CMIG US Currency Reserve 0,20% La Commissione di Mantenimento per ciascun Fondo è calcolata sul valore delle quote allocate alla Polizza stessa ad ogni ricorrenza trimestrale successiva all emissione della Polizza. Rimborso Commissioni Ai sensi di quanto previsto dall art. 7.3 del Contratto l importo complessivo delle Commissioni Iniziali pagate alla Banca in relazione all intermediazione delle polizze Clerical Medical New Generation Plus dovrà essere interamente rimborsato a Clerical Medical qualora il Cliente dovesse recedere dalla polizza in virtù di quanto previsto dall Articolo 177 del Codice delle Assicurazioni, o avere in ogni caso diritto alla restituzione del premio iniziale da parte di Clerical Medical, per ragioni non attribuibili a Clerical Medical. CLERICAL MEDICAL EVOLUTION SOLUZIONE ACCUMULO In relazione alle proposte di polizza Clerical Medical Evolution Soluzione Accumulo intermediate dalla Banca la Compagnia pagherà le seguenti Commissioni: Commissione di d i Mantenimento Tasso commissionale annuo 1,00% Aggiornamento 05/2012 Pagina 17

18 La Commissione di Mantenimento per ciascun Fondo è calcolata sul valore delle quote allocate alla polizza stessa ad ogni ricorrenza trimestrale successiva all emissione della Polizza. La percentuale indicata viene riconosciuta su tutti i fondi disponibili sul prodotto Clerical Medical Evolution Soluzione Accumulo. Rimborso Commissioni Qualora si registrasse una mancata riscossione di uno o più premi successivamente alla data di pagamento della relativa Commissione di Mantenimento, quest ultima sarà stornata dal primo pagamento commissionale disponibile. Modalità di pagamento delle Commissioni Il pagamento delle Commissioni viene effettuato settimanalmente purché sia maturato nella settimana un credito complessivo a favore della Banca pari al almeno Euro 100,00 (cento/00) Il pagamento delle Commissioni viene effettuato mediante bonifico bancario sul conto indicato dalla Banca entro la fine della settimana successiva al calcolo delle Commissioni Aggiornamento 05/2012 Pagina 18

19 CLERICAL MEDICAL ex PROTRUST CLERICAL MEDICAL PREMIER ACCOUNT (Premio Unico) CLERICAL MEDICAL GUARANTEED GROWTH CHOICE (Premio Unico) COMMISSIONI Prodotto Data di applicazione * Tasso annuo Commissione di Mantenimento ** Premier Account Versione TAA n.a. n.a.% Opzione 1 Opzione 2 Opzione 3 Opzione 4 Versione TBA Prima del 01/04/2003 0,85% 0,30% 0,60% 0,00% Versione TDA Dal 01/04/2003 0,00% 0,60% 0,85% 1,00% Guaranteed Growth Choice Opzione A Opzione B Opzione C Versione TCA Prima del 01/04/2003 0,60% 0,90% 0,00% Opzione 1 Opzione 2 Opzione 3 Opzione 4 Versione TEA Dal 01/04/2003 0,00% 0,60% 0,90% 1,00% Guaranteed Growth choice Opzione 1 Opzione 2 Opzione 3 Opzione 4 Limited Edition Versione TNA n.a. n.a.% n.a.% n.a.% n.a.% (*) Le date di applicazione sono indicative in quanto occorre fare riferimento alla data di sottoscrizione del Modulo di Richiesta di Sottoscrizione e alla versione della modulistica utilizzata. Le commissioni riportate sono applicate sulla base dell opzione commissionale registrata alla data di emissione della Polizza. (**) Nei casi in cui era una distinzione dei livelli commissionali riconosciti sulla base dell importo del premio (premi inferiori o maggiori a Euro ,00 per Premier Account) Clerical Medical Investment Group Limited European Branch Office ha applicato, quale trattamento di maggior favore, la percentuale più elevata. La Commissione di Mantenimento per ciascun Fondo è calcolata sul prezzo di vendita delle quote allocate alla Polizza stessa ad ogni ricorrenza trimestrale (semestrale per le versioni TAA, TBA, TCA qualora collocate) successiva all emissione della Polizza. La percentuale indicata viene riconosciuta su tutti i fondi disponibili sui prodotti Clerical Medical. Modalità di d i pagamento delle Commissioni Il pagamento delle Commissioni viene effettuato settimanalmente purché sia maturato nella settimana un credito complessivo a favore della Banca pari ad almeno Euro 100,00 (cento/00). Il pagamento delle Commissioni viene effettuato mediante bonifico bancario sul conto indicato dalla Banca entro la fine della settimana successiva al calcolo delle Commissioni. Aggiornamento 05/2012 Pagina 19

20 EUROVITA ASSICURAZIONI S.PA. Polizza a vita intera a premio unico EUROCASH Tariffa 0129 A favore della banca collocatrice, con decorrenza 1 gennaio 2007, Eurovita riconoscerà: Una commissione di gestione dello 0,40% annuo calcolata sulle riserve matematiche, rilevate mensilmente, e liquidabile trimestralmente nella misura dello 0,10%; Una commissione di mantenimento pari al 25% delle commissioni maturate nell anno e liquidabile alla fine dell anno; Un rappel pari al 25% delle commissioni maturate nell anno, al raggiungimento dell obiettivo di vendita, stabilito ad inizio anno, e liquidabile alla fine dell anno. Polizza a vita intera a premio unico EUROCASH Tariffa 0139 A favore della banca collocatrice, con decorrenza 1 gennaio 2007, Eurovita riconoscerà: Una commissione di gestione dello 0,40% annuo calcolata sulle riserve matematiche, rilevate mensilmente, e liquidabile trimestralmente nella misura dello 0,10%; Un rappel pari al 50% delle commissioni maturate nell anno, al raggiungimento dell obiettivo di vendita, stabilito ad inizio anno, e liquidabile alla fine dell anno. Polizza a vita intera rivalutabile EUROCASH Tariffa 0160 A favore della banca collocatrice Eurovita riconoscerà una commissione di gestione pari allo 0,40% annuo, calcolata sulle riserve matematiche rilevate mensilmente e liquidabile trimestralmente nella misura dello 0,10% Inoltre, nel caso in cui la riserva matematica della Gestione Separata EURORIV dell Istituto collocatore alla fine dell anno, al netto della rivalutazione e di eventuali riscatti parziali, sia almeno pari alla riserva matematica della stessa Gestione alla fine dell anno precedente, la Compagnia riconoscerà una commissione di mantenimento annua pari al 50% della commissione di gestione. Polizza a vita intera EUROPA COUPON Tariffa 0142 A favore della banca collocatrice, con decorrenza 1 gennaio 2007, Eurovita riconoscerà: Una commissione di gestione dello 0,40% annuo calcolata sulle riserve matematiche, rilevate mensilmente, e liquidabile trimestralmente nella misura dello 0,10%; Una commissione di mantenimento pari al 75% delle commissioni maturate nell anno e liquidabile alla fine dell anno; Un rappel pari al 25% delle commissioni maturate nell anno, al raggiungimento dell obiettivo di vendita, stabilito ad inizio anno, e liquidabile alla fine dell anno. Polizza a vita intera rivalutabile EUROCOUPON Tariffa PR0164 A favore della banca collocatrice Eurovita riconoscerà una commissione di gestione pari allo 0,50% (per i soci dell Istituto) e pari allo 0,40% (per i dipendenti dell Istituto) annuo, calcolata sulle riserve matematiche rilevate mensilmente e liquidabile trimestralmente. Per questa convenzione non sono previste commissioni di mantenimento. Aggiornamento 05/2012 Pagina 20

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA.

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. LA PENSIONE DI VECCHIAIA è il trattamento pensionistico corrisposto dall Istituto previdenziale al raggiungimento di una determinata età

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli La Compagnia di assicurazione diretta del INDICE Servizio Assistenza Clienti Servizio Sinistri +390306762100 Per chiamate dall estero

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

GRANDE AVVENIRE CON LODE

GRANDE AVVENIRE CON LODE GRANDE AVVENIRE CON LODE Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica Nota Informativa Condizioni di Assicurazione, comprensive del Regolamento della Gestione separata RISPAV Glossario

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 13 del 02.10.2014 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU 1 B. TASSI

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal 1 gennaio 2014 A cura di Leonardo Pascarella Aggiornamento DICEMBRE 2014 Responsabile:

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi Redditi diversi Redditi diversi - art. 67 Sono redditi diversi se non costituiscono redditi di capitale, ovvero se non sono conseguiti nell esercizio di arti e professioni o di imprese commerciali, o da

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi

LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi 1 LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi S OMMARIO DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Oggetto dell assicurazione R.C.T. pag. 3 Oggetto

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

Nobis Compagnia di Assicurazioni INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO NOBISTRUCK A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE LA CIRCOLAZIONE

Nobis Compagnia di Assicurazioni INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO NOBISTRUCK A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE LA CIRCOLAZIONE Indice Nobis Compagnia di Assicurazioni I. NOTA NOBISTRUCK INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO Pagina della Nota informativa A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE... 1.... 2. DI RESPONSABILITÀ... CIVILE PER

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni AUTOSYSTEM PIÙ Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni Contratto di assicurazione di Tutela Legale per la copertura dei rischi di assistenza stragiudiziale e giudiziale

Dettagli

Fascicolo Informativo edizione 01.04.2015. Modello: AZ FI000 VEIC RCAARD AFOARD 01042015 0019. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Fascicolo Informativo edizione 01.04.2015. Modello: AZ FI000 VEIC RCAARD AFOARD 01042015 0019. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE AUTO E CORPI VEICOLI TERRESTRI Autocarri Camper - Autocase - Motocarri - Targhe Prova Autobus Filobus Macchine Operatrici e carrelli Macchine Agricole

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro Arca Assicurazioni S.p.A. Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore (R.C.A.) e per i danni al veicolo IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DEL 15 MAGGIO 2015

COMUNICATO STAMPA DEL 15 MAGGIO 2015 COMUNICATO STAMPA DEL 15 MAGGIO 2015 Nel 2014 la raccolta premi complessiva realizzata dalle imprese di assicurazione italiane e dalle rappresentanze in Italia di imprese extra europee continua il trend

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Il mutuo per la casa in parole semplici

Il mutuo per la casa in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il mutuo per la casa in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il mutuo dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN 2283-5989 (online)

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008 CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 19 febbraio 2008 OGGETTO: Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione Telefisco 2008 del 29 Gennaio 2008 e risposte ad

Dettagli

AUTO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE. Genertel S.p.A.

AUTO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE. Genertel S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE Genertel S.p.A. AUTO Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione, deve essere consegnato

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

CIRCOLARE N. 22/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 9 giugno 2015

CIRCOLARE N. 22/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 9 giugno 2015 CIRCOLARE N. 22/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 giugno 2015 OGGETTO: Modifiche alla disciplina dell IRAP Legge di Stabilità 2015 2 INDICE Premessa... 3 1) Imprese operanti in concessione e a tariffa...

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO TREVIGIANO Banca di Credito Cooperativo

Dettagli

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE CICLO DI LEZIONI SPERIMENTALI PER GLI STUDENTI DEGLI ITC IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE A cura del prof. Santino Furlan Castellanza, 2 marzo 2001 Il costo del lavoro dipendente Le voci che compongono il

Dettagli

I.U.C. Imposta Unica Comunale

I.U.C. Imposta Unica Comunale COMUNE DI MARCON I.U.C. Imposta Unica Comunale Con la Legge n. 147/2013 (Legge di stabilità 2014) è stata istituita a decorrere dal 01/01/2014 l Imposta Unica Comunale (IUC). L imposta unica comunale (IUC)

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 Documento aggiornato 28 maggio 2015 Via Savoia, 82-00198 Roma,

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Chiara Vita T Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni contrattuali

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, comprensiva del Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO ASSOCIAZIONE DI BOLOGNA Servizi alla Comunità Settore Autoriparazione AUTO SOSTITUTIVA ISTRUZIONI PER L USO Premessa pag. 3 Tipologie con le quali è possibile gestire il servizio pag. 4 Aspetti gestionali

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

REGIME FORFETARIO 2015

REGIME FORFETARIO 2015 OGGETTO: Circolare 4.2015 Seregno, 19 gennaio 2015 REGIME FORFETARIO 2015 La Legge di Stabilità 2015, L. 190/2014 articolo 1 commi da 54 a 89, ha introdotto a partire dal 2015 un nuovo regime forfetario

Dettagli

TESTATA DA UTILIZZARSI PER GLI STAMPATI DI GRUPPO

TESTATA DA UTILIZZARSI PER GLI STAMPATI DI GRUPPO ZuriGò Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e Altri Rischi Diversi Autobus, rimorchi di autobus, autocarri, rimorchi di autocarri, motocarri, ciclomotori per trasporto cose, macchine

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI 1. Aspetti fiscali generali Gli enti di tipo associativo, di cui fanno parte anche le associazioni sportive dilettantistiche, sono assoggettate

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

Compensi agli amministratori

Compensi agli amministratori Università Politecnica delle Marche Idee imprenditoriali innovative Focus group 23 ottobre 2009 Le società ed il bilancio Dividendi e compensi agli amministratori aspetti fiscali e contributivi Compensi

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Il profilo della Banca Fondata nel 1871, è una della prime banche popolari italiane ispirate

Dettagli

Oggetto Limiti minimi di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo dei premi assicurativi. Determinazione per l anno 2015.

Oggetto Limiti minimi di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo dei premi assicurativi. Determinazione per l anno 2015. Direzione generale Direzione centrale rischi Circolare n. 38 Roma, 10 marzo 2015 Al Direttore generale vicario Ai Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali e p.c. a: Organi istituzionali

Dettagli

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente E.P.A.P. Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale Via Vicenza, 7-00185 Roma Tel: 06 69.64.51 - Fax: 06 69.64.555 E-mail: info@epap.it - Sito web: www.epap.it Codice fiscale: 97149120582 Regolamento

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53 d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18 comma 1 lettera r d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

Genertel S.p.A. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Genertel S.p.A. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DI ALTRI VEICOLI Genertel S.p.A. G l S A ALTRI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

l agenzia in f orma IL FISCO PER IL LAVORATORE DIPENDENTE E LE AGEVOLAZIONI SUGLI STRAORDINARI

l agenzia in f orma IL FISCO PER IL LAVORATORE DIPENDENTE E LE AGEVOLAZIONI SUGLI STRAORDINARI 5 2008 l agenzia in f orma IL FISCO PER IL LAVORATORE DIPENDENTE E LE AGEVOLAZIONI SUGLI STRAORDINARI INDICE 1. IL REDDITO DA LAVORO DIPENDENTE 2 La definizione 2 I redditi assimilati al lavoro dipendente

Dettagli

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA punto 94: ammontare corrisposto nel 2007: - al netto di quanto corrisposto in anni precedenti casella 95; - ridotto

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli La polizza auto cucita su misura per te. Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli Modello 14-000000094 - Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta

IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta a cura di Enzo Mologni e dell Uffi cio Comunicazione CGIL di Bergamo 4 Ottobre 2013 IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta Presentiamo in questo numero alcune informazioni

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

Circolare n. 12/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 3 maggio 2013

Circolare n. 12/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 3 maggio 2013 Circolare n. 12/E Direzione Centrale Normativa Roma, 3 maggio 2013 OGGETTO: Commento alle novità fiscali - Decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dall articolo 1, comma 1,

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A.

L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A. L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A. 1. La responsabilità patrimoniale della P.A. ed i suoi limiti Anche lo Stato e gli Enti Pubblici sono soggetti al principio della responsabilità patrimoniale

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI»

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Avellino a cura del dr. Pasquale Trocchia Dirigente del Ministero dell Interno Responsabile delle

Dettagli

MODULARE. Chi non prova a crearsi il futuro che desidera deve accontentarsi del futuro che gli capita Draper L. Kaufman.

MODULARE. Chi non prova a crearsi il futuro che desidera deve accontentarsi del futuro che gli capita Draper L. Kaufman. La nuova PENSIONE MODULARE per gli Avvocati Chi non prova a crearsi il futuro che desidera deve accontentarsi del futuro che gli capita Draper L. Kaufman Edizione 2012 1 LA NUOVA PENSIONE MODULARE PER

Dettagli