Cosa significa dove si trova. Sumeri. Babilonesi. Assiri. Ittiti. Quadro di civiltà (come studiare i popoli)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cosa significa dove si trova. Sumeri. Babilonesi. Assiri. Ittiti. Quadro di civiltà (come studiare i popoli)"

Transcript

1 Cosa significa dove si trova Sumeri Assiri Babilonesi Quadro di civiltà (come studiare i popoli) Ittiti Classi IV A-B anno scolastico 2007/2008 Comun Nuovo

2 La storia dei popoli Le innovazioni Il territorio L arte e la cultura Il governo e la società La religione

3 La Mesopotamia si trova in medio oriente. In Mesopotamia, l attuale Iraq, gli abitanti impararono a sfruttare le acque dei fiumi Tigri ed Eufrate per l agricoltura e per la navigazione. Furono abili costruttori e ingegneri: Controllavano le piene dei fiumi e costruivano canali, argini, dighe e riserve di acqua per i periodi di siccità. Quadro di civiltà

4 Le forze della natura, come il sole, la pioggia, i fiumi, la vegetazione apparivano cosi potenti e influenzavano la vita degli uomini cosi profondamente, che i popoli mesopotamici li consideravano divinità. Erano ritenuti divini anche gli strumenti e le invenzioni che facilitavano la vita dell uomo: c era il dio degli aratri e quello dei mattoni. Ogni elemento naturale, ogni attività, ogni attimo era regolato da un dio. La religione dei popoli mesopotamici comprendeva oltre 3000 dei: erano dunque politeisti i sacerdoti avevano il compito di mantenere il favore delle divinità e di ringraziarle con riti e sacrifici. Erano persone potenti, che svolgevano un ruolo giudicato importantissimo per la società Quadro di civiltà

5 Con il tempo gli specialisti diventarono sempre più ricercati rispetto ai contadini e gli artigiani: piano piano, questi capi iniziarono ad avere sempre più importanza e potere e cosi cominciarono a comandare su molte alte persone. L aumento della popolazione e la divisione del lavoro portarono cosi alla formazione delle prime classi sociali. Quadro di civiltà

6 Le costruzioni sono importanti: le ziqqurat dei Sumeri, i palazzi reali i giardini pensili e i templi dei Babilonesi e degli Assiri. Invenzione della scrittura permette di documentare le conoscenze: nasce a Ninive la prima biblioteca di tavolette d argilla. Sono studiate l astronomia, la matematica l ingegneria la medicina scrittura Quadro di civiltà

7 Un altra importante invenzione e quella della scrittura perché segna il passaggio dalla preistoria alla storia vera e propria. Da questo momento in poi le civiltà hanno lasciato documenti scritti riguardanti i più diversi aspetti della vita che hanno consentito agli storici di ricostruire il passato in modo più agevole. I Sumeri inventarono la scrittura intorno al 3300 A.C., probabilmente perché avevano bisogno di registrare le merci depositate verso Il tempio o scambiate dai mercanti. Poi,per indicare una cosa o una quantità,i sacerdoti pensarono di incidere piccoli disegni sulla busta che in seguito si trasformò in una tavoletta. Arte e cultura

8 I primi abitatori della Mesopotamia furono nomadi che si stabilirono sul territorio circa 6000 anni fa. Le civiltà dei: Sumeri (4000 a.c.-2000a.c.) Babilonesi (2000 a.c.-500 a.c.) Ittiti (1600 a.c a.c.) Assiri (1150 a.c.-612 a.c.) Quadro di Civiltà

9 La tecnica degli artigiani Mesopotamici era molto avanzata rispetto a quelle di altri popoli del tempo. Tra le loro invenzioni le più importanti furono : La barca per la navigazione fluviale: I Sumeri costruivano barche molto leggere,con il fondo piatto,che erano costituite da un intelaiatura in legno e canne, rivestita con pelli di animali. Anche se in apparenza questo tipo di innovazioni appare fragile, riusciva in realtà a trasportare uomini, merci e animali lungo il corso dei fiumi. La ruota da trasporto :La ruota utilizzata dai vasai per fabbricare i loro prodotti era un disco di legno che girava su un perno e permetteva di creare recipienti con forme regolari. I Sumeri modificarono questo tipo di ruota e la aprirono all estremità di essi di legno sormontate da alte travi di legno: inventarono la ruota per il trasporto e il carro. Le ruote Ittite, invece, avevano i raggi ed erano quindi più leggere. Fu utilizzata anche su carri da guerra. Il chiodo metallico da falegnameria Tenere insieme varie parti di un oggetto con legature era molto complesso. L invenzione del chiodo metallico permise di produrre oggetti più resistenti e duraturi. Quadro di civiltà L aratro: L aratro trainato da buoi sostituiva i più primitivi attrazioni in legno a forma di uncini con i quali scavare la terra.era costruito da due pezzi di legno; poteva scavare un solco abbastanza profondo e rovesciare di lato la terra smossa, rendendo più facile la smina.

10 COSA SIGNIFICA? DOVE SI TROVA? La parola deriva da due parole greche: Mèsos che significa Che sta in mezzo e Potamos che significa Fiume.. Si trova tra due grandi fiumi il Tigri e l Eufrate. Qui iniziarono a formarsi i primi insediamenti. E circa 6000 anni fa vi giunse un popolo che avrebbe dato origine alla civiltà Sumerica. In seguito la zona fu occupata da altri popoli: i Babilonesi gli Ittiti e gli Assiri.

11 I Sumeri: quadro di civiltà La storia dei popoli: Il territorio: I Sumeri vissero attorno al 4000 a. c. La parola Sumer sembra derivare dal termine Shumer che significa terra coltivata. Furono un popolo molto ingenioso e lavoratore. Mesopotamia tra i fiumi Tigri ed Eufrate. Inizialmente nomdi e provenienti dalle terre dell attuale Iraq. Le loro zone di insediamento spesso soggetto ad inondazioni e dettero essere bonificate. Edilizia costruiscono templi e palazzi e canali comode vie di comunicazione (città-stato). Il centro della città era circondata da muri da difesa; le abitazioni erano fatte con pietra e fango. Templi servivano come magazzini per conservare i prodotti. Il governo e la società: la società è formata da: Re, Sacerdoti, Mercanti, Artigiani, Agricoltori, Pastori, Schiavi e un esercito. E baratti. La religione: erano politeisti credevano cioè in molti dei. Le forze della natura. I Sacerdoti potevano parlare con le divinità e avevano un grande potere. Un templio è lo Ziggurat simile a una piramide a gradoni che sembravano delle specie di enormi scale per raggiungere il cielo. L arte e la cultura: ebbero molti interessi e numeri matematici erano bravi in ingenieria. Hanno fatto incominciare l astronomia, calendario, giorni e stagioni, ruota e scrittura cuneiforme ( cioè formata a forma di cunei). Mangiavano: grano, orzo e legumi. Le innovazioni: svilupparono diverse attività come: Mercanti,Artigiani,Muratori,Falegnami,Fabbri,Vasai,Ag ricoltori e Pastori.

12 LA STORIA DEI POPOLI: intorno al 2000 a. c. Babilonia divenne la città più importante della Mesopotamia. IL TERRITORIO: risalendo il fiume Eufrate, dopo ore di navigazione si arriva davanti alla porta della dea Ishtar: si era giunti a Babilonia, la più grande città dell impero Babilonese. Babilonia era in Mesopotamia. La città era protetta da mura, dalle quali si aprivano 8 porte monumentali. Al centro della città sorgeva la Ziggurat, alta più di 90 metri, dedicata al dio Marduk, protettore della città. I palazzi erano costruiti su vari piani, abbelliti da giardini pensili (giardini sollevati da terra). LA RELIGIONE:anche i Babilonesi erano politeisti, cioè credevano in molti dei. In onore degli dei venivano innalzate le ziggurat (le grandi piramidi a gradini) e sulla cui cima si trovava il tempio con l altare del dio. Gli dei principali erano quelli di Cielo, Aria, Terra, Sole, Luna e del pianeta Venere. Ogni città era protetta da un dio che favoriva i raccolti, una vita facile ai cittadini e ai loro sovrani, ma in cambio voleva essere onorato. Quando una città veniva assalita dai nemici, si credeva che il dio fosse arrabbiato con i suoi abitanti. IL GOVERNO e la SOCIETA : circa nel 1800 A. C., con il re Hammurabi si aggiunse il massimo splendore e Babilonia si trova a capo di tutte le altre città. Una città così grande aveva bisogni di leggi scritte per regolare la vita dei suoi abitanti e il re Hammurabi le raccolse e fece su una stella (=lastra di pietra), perché tutto il popolo le conoscesse. Questa raccolta é detta codice di Hammurabi. Con Hammurabi ci fu un lungo periodo di pace, perché i Babilonesi si erano mescolati con gli altri altri abitanti della regione e ne avevano assimilato tradizioni e cultura. Anche qui la società era suddivisa in classi sociali. L ARTE E LA CULTURA: i sacerdoti babilonesi si dedicarono allo studio dell astronomia (= osservazione del cielo), della matematica e della medicina. I babilonesi approfondirono le conoscenze dei Sumeri, specialmente la matematica e l astronomia: credevano che gli astri potessero agire sulla vita degli uomini e li studiavano per predire il futuro. I sacerdoti studiarono diverse costellazioni e impararono a calcolare i tempi delle eclissi di sole e delle fasi lunari. La costruzione di palazzi con le terrazze per i giardini ed un complesso sistema di irrigazione. LE INNOVAZIONI: per misurare il tempo inventarono la meridiana e la clessidra. Il codice di Hammurabi essendo la prima raccolta di leggi scritte, può essere incluso nelle grandi innovazioni.

13 La storia dei popoli: dall Asia centrale giunsero alcune popolazioni nomadi, tra queste, attorno al a.c. c erano gli Ittiti. Il territorio:gli Ittiti occuparono il territorio dall Anatolia fino ai confini con l Egitto. La loro capitale era Hattusa (nell attuale Turchia). La città aveva mura molto imponenti, le porte per entrarci erano protette da torri. Questo dimostra l abilità dell ingegneria edile degli Ittiti ed il loro forte senso della difesa dovuto al fatto che erano spesso in guerra con le popolazioni vicine. I popoli sottomessi venivano rispettati e si facevano accordi che permettevano poi ad invasori ed invasi di convivere pacificamente. Il governo e la società: si conosce poco circa la società Ittita. Esistevano una classe regale ed una sacerdotale, il re era considerato sommo sacerdote quindi il re deteneva grande potere. Esisteva anche una discreta classe militare, considerata bella dal popolo ittita, nel popolo ittita gli schiavi erano molto diffusi. La donna deteneva potere, a palazzo era la regina comandare. La religione: Le divinità Ittite erano molte: la storia lo chiama il popolo dei mille dei essi facevano proprio tutti quelli venerati dai popoli che conquistavano. Tutte le divinità erano adorate per dare una risposta a tutto ciò che gli ittiti non riuscivano a spiegarsi. L arte e la cultura: Amavano cucire i propri indumenti collezionavano molto i bottoni di guerra. Lavorano i metalli e la pietra. Usavano la pittura per raffigurare le divinità. Le innovazioni: vivevano prevalentemente di pastorizia e di agricoltura. Gli Ittiti erano abili artigiani,scoprirono l esistenza del ferro ed impararono a costruire con questo metallo delle armi che erano più resistenti del bronzo. Impararono a fabbricare carri da guerra veloci, grazie a ruote a raggi e impararono ad addomesticare i cavalli. Si servivano dei cavalli anche in guerra ed erano quindi più rapidi degli avversari. Innovazioni

14 La storia dei popoli:nel 1150 a.c. circa gli Assiri partirono alla conquista di nuove terre. Il territorio: Dal nord della mesopotamia, sulle rive del Tigri, gli Assiri si spostarono per conquistare nuove terre. Erano abili guerrieri e presto estesero il loro dominio su Babilonia: iniziò così un periodo di scontri. Le più importanti città furono Ninive ed Assur. Il governo e la società: Il re era anche il sommo sacerdote e governava il territorio intorno alla città. I contadini erano costretti a pagare pesanti tributi, cioè a consegnare buona parte del raccolto al tempio, dove i sacerdoti li consegnavano e li amministravano. Il popolo era diviso in classi sociali. Gli Assiri erano un popolo guerriero, dagli Ittiti avevano imparato la lavorazione del ferro e l uso del cavallo in guerra. Utilizzarono macchine da guerra per superare le mura delle città. Combattevano con ferocia,le loro battaglie si concludevano con la distruzione delle città sconfitte,uccidendo i nemici o rendendoli schiavi addetti a lavori più pesanti. La religione: Anche gli Assiri erano politeisti, cioè adoravano molti dei, ma veneravano in particolar modo il sanguinante Dio Assur. Assur era il Dio del valore militare, che questo popolo bellicoso pregava per avere aiuto. Assur era rappresentato da un disco solare alato. Le truppe Assire attaccavano nel nome del loro Dio e con la sua approvazione, portando il suo sacro simbolo in battaglia. L arte e la cultura: Re Assurbanipal, uno dei più grandi re Assiri, ingrandì e abbellì la città di Ninive, con mura difensive e grandi templi nella sua reggia costui una grandissima biblioteca che conteneva le tavolette dei testi dell epoca, che trattavano argomenti di matematica, storia e religione. Le pareti della sua reggia erano decorate per far capire al popolo quanto coraggio avesse il re. L alimento principale era l orzo con cui preparavano pane e birra.la carne si consumava solo durante le feste, mentre spesso si mangiavano pesce,uova e latte. Le innovazioni: Anche i sacerdoti Assiri studiavano l astronomia, la matematica (per fare calcoli commerciali e misurare campi) e la medicina (usavano piante per fare pomate).inventarono le macchine da guerra,delle torri alte diversi metri, che permettevano loro p di superara le mura poste a difesa della città. Tra gli altri strumenti di guerra usati dagli Assiri c erano gli arieti, che servivano per sfondare le catapulte, con cui lanciavano enormi massi che distruggevano le mura. Immagini

15

LE PRIME CIVILTA. A cura di ANNA CARMELITANO SI SVILUPPARONO. Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO

LE PRIME CIVILTA. A cura di ANNA CARMELITANO SI SVILUPPARONO. Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO A cura di ANNA CARMELITANO LE PRIME CIVILTA SI SVILUPPARONO Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO I SUMERI, GLI EGIZI GLI INDIANI I CINESI I BABILONESI GLI ASSIRI

Dettagli

LA CIVILTÀ CINESE. Dove. Lavoro sul testo. La civiltà cinese è nata lungo il Fiume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya.

LA CIVILTÀ CINESE. Dove. Lavoro sul testo. La civiltà cinese è nata lungo il Fiume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya. LA CIVILTÀ CINESE Dove La civiltà cinese è nata lungo il iume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya. Perché si chiama iume Giallo? Giallastro: un colore giallo sporco, non brillante. Perché in

Dettagli

I POPOLI DELLA MESOPOTAMIA

I POPOLI DELLA MESOPOTAMIA LE NOSTRE MAPPE Dopo aver studiato i popoli della Mesopotamia, nel nostro libro, abbiamo pensato di riassumere i concetti principali di queste civiltà costruendo delle mappe concettuali. Di solito la maestra

Dettagli

LE CIVILTÀ DELLA MESOPOTAMIA

LE CIVILTÀ DELLA MESOPOTAMIA LE CIVILTÀ DELLA MESOPOTAMIA Osserva la carta a pagina 20 del tuo libro: vedi una larga pianura dove scorrono due grandi fiumi, il Tigri e l Eufrate. Gli antichi hanno chiamato questa terra Mesopotamia,

Dettagli

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte.

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte. RELIGIONE I Fenici erano un popolo molto religioso: erano politeisti, cioè credevano in molti dei. Questi dei erano i fenomeni naturali: la pioggia, i tuoni, i fulmini, i fiumi, i mari, le stagioni, la

Dettagli

IC Conti JESI. Chiara Compagnucci compaychiara@hotmail.com Classe IV A F

IC Conti JESI. Chiara Compagnucci compaychiara@hotmail.com Classe IV A F IC Conti JESI Chiara Compagnucci compaychiara@hotmail.com Classe IV A F CENTRO- PERIFERIA Mappa Concettuale CENTRO PERIFERIA = SPAZI GERACHICIZZATI con SCAMBIO INEGUALE caratterizzati dall intercambiabilità

Dettagli

EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA

EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA PREISTORIA SCIMMIE ANTROPOMORFE: SONO SIMILI ALL UOMO VIVONO SUGLI ALBERI NELLE FORESTE DELL AFRICA DIVENTANO ONNIVORE: MANGIANO TUTTO, ANCHE LA CARNE DA QUADRUPEDI DIVENTANO

Dettagli

I Babilonesi, gli Ittiti e gli Assiri

I Babilonesi, gli Ittiti e gli Assiri I Babilonesi, gli Ittiti e gli Assiri Alla fine del terzo millennio a.c., il popolo nomade dei Babilonesi iniziò a occupare la Mesopotamia per poi conquistarla interamente. Fondarono un unico grande regno

Dettagli

a.s. 2014-2015 GLI ALUNNI DELLA CLASSE IV DELLA SCUOLA PRIMARIA DI GROSOTTO PRESENTANO

a.s. 2014-2015 GLI ALUNNI DELLA CLASSE IV DELLA SCUOLA PRIMARIA DI GROSOTTO PRESENTANO a.s. 2014-2015 GLI ALUNNI DELLA CLASSE IV DELLA SCUOLA PRIMARIA DI GROSOTTO PRESENTANO LA CIVILTÀ EGIZIA LUOGO SOCIETÀ TEMPO ASPETTI DI VITA QUOTIDIANA CLICCA SULL OVALE CHE PREFERISCI RELIGIONE ECONOMIA

Dettagli

Il mio libro di storia

Il mio libro di storia Il mio libro di storia INIZIA a.s. 2013/2014 maestra Valeria Famà Indice Sumeri Assiri Mesopotamia Gli Egizi Babilonesi Il mio laboratorio di storia La valle dell'indo La civiltà cinese Gli Ebrei I Fenici

Dettagli

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI Intorno al 1200 a.c. nuovi popoli arrivano in Grecia. Questi popoli partono dal Nord dell'asia e dal Nord dell'europa. Queste persone diventano i nuovi padroni del territorio.

Dettagli

Sumerica Egizia intorno ai fiumi divisione dei ruoli specializzazione prime città-stato

Sumerica Egizia intorno ai fiumi divisione dei ruoli specializzazione prime città-stato CONFRONTO CIVILTA ASPETTI POLITICI Le Civiltà Sumerica ed Egizia si sviluppano intorno ai fiumi La necessità di costruire e curare canali, argini e dighe portò alla nascita di organizzazioni sociali complesse

Dettagli

LE CIVILTÀ CRETESE E MICENEA

LE CIVILTÀ CRETESE E MICENEA LE CIVILTÀ CRETESE E MICENEA Creta è l isola più grande dell arcipelago greco. Si trova al centro del Mar Mediterraneo. L isola aveva un territorio fertile. Queste caratteristiche dell isola hanno permesso

Dettagli

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI MOLTO TEMPO FA IN GRECIA C'ERA LA CIVILTÀ MICENEA. NEL 1200 A. C. I DORI (UN POPOLO CHE VENIVA DALL'EUROPA) INVASERO LA GRECIA. I DORI

Dettagli

I popoli italici. Mondadori Education

I popoli italici. Mondadori Education I popoli italici Fin dalla Preistoria l Italia è stata abitata da popolazioni provenienti dall Europa centrale. Questi popoli avevano origini, lingue e culture differenti e si stabilirono in diverse zone

Dettagli

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto)

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) La Repubblica è una forma di governo. La Repubblica è un modo per governare uno Stato. Nella Repubblica romana c era un Senato e c erano

Dettagli

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La religione dei Greci Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La nascita della civiltà greca Noi quest anno abbiamo studiato la nascita della Grecia, la vita quotidiana dei Greci,

Dettagli

Dalla nascita delle prime civiltà. alla caduta del Impero romano

Dalla nascita delle prime civiltà. alla caduta del Impero romano PROVINCIA DI BERGAMO Settore Politiche Sociali e Salute Colella Anna Dalla nascita delle prime civiltà. alla caduta del Impero romano 2009 1 INDICE Le fonti storiche pag. 3 Come si studia un popolo pag.

Dettagli

SCOPRENDO LA CIVILTÀ ABBIAMO RICOSTRUITO GLI ELEMENTI DELLA NOSTRA CIVILTÀ CERCANDO DI SPIEGARLI AD UN ALIENO.

SCOPRENDO LA CIVILTÀ ABBIAMO RICOSTRUITO GLI ELEMENTI DELLA NOSTRA CIVILTÀ CERCANDO DI SPIEGARLI AD UN ALIENO. SCOPRENDO LA CIVILTÀ ABBIAMO RICOSTRUITO GLI ELEMENTI DELLA NOSTRA CIVILTÀ CERCANDO DI SPIEGARLI AD UN ALIENO. CIVILTÀ: INSIEME DI ELEMENTI CHE CARATTERIZZANO UN POPOLO CHE VIVE IN UN DETERMINATO PERIODO

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Gianfranco Bresich Cinzia Fiorio MATERIALI DI RACCORDO. Scoprire la. Il mondo antico

Gianfranco Bresich Cinzia Fiorio MATERIALI DI RACCORDO. Scoprire la. Il mondo antico MATERIALI DI RACCORDO Gianfranco Bresich Cinzia Fiorio Scoprire la STORIA Il mondo antico Indice La preistoria L uomo comincia il suo lungo cammino 4 L età della preistoria 5 Modulo 1 Le prime grandi civiltà

Dettagli

Le Botteghe dell Insegnare

Le Botteghe dell Insegnare Le Botteghe dell Insegnare percorso 2013-2014 Elaborato a cura di Daniela Bellomo classe III B del Liceo Linguistico annesso all ITC Giulio Cesare Bari; anno scolastico 2013/14 Per molti secoli la casa

Dettagli

La prima Guerra Mondiale

La prima Guerra Mondiale La prima Guerra Mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile Lo stato e la censura La

Dettagli

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA?

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? Nell antica Roma tutti si mettevano un vestito lungo. Questo vestito si chiama tunica. Uomini e donne legavano la tunica con una cintura. Sopra la tunica le donne ricche

Dettagli

Il viaggio di Colombo

Il viaggio di Colombo Centro Territoriale Intercultura, CTI 3 Chiari CIS - Centro di Italiano per Stranieri - Università degli Studi di Bergamo Insegnare nella classe plurilingue: stesura di un sillabo delle competenze in Italiano

Dettagli

Prova cantonale di storia

Prova cantonale di storia Ufficio dell insegnamento medio 26 maggio 2014 Prova cantonale di storia Nome Cognome Classe Punti Nota Scuola media di. 1 Cara allieva, caro allievo, oggi svolgerai la prova cantonale di storia che prevede

Dettagli

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1 La prima Guerra Mondiale IV F La prima guerra mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile

Dettagli

Storia facile per la classe terza

Storia facile per la classe terza Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Carlo Scataglini per la classe terza L origine della Terra e la Preistoria Scuola primaria

Dettagli

La prima Guerra Mondiale

La prima Guerra Mondiale La prima Guerra Mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile Lo stato e la censura La

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito

La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito La Religione egizia La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito magico religioso. Pantheon molto variegato

Dettagli

STORIE DI DEI, DI UOMINI E DI EROI

STORIE DI DEI, DI UOMINI E DI EROI Scuola Primaria - Classi 3 A & 3 B a.s. 2012-2013 Scuola in galleria, Galleria Nazionale, Parma 14 Febbraio 2013 STORIE DI DEI, DI UOMINI E DI EROI CHI SONO GLI DEI? CHE COSA HANNO DI DIVERSO DAGLI UOMINI?

Dettagli

La civiltà greca. Mondadori Education

La civiltà greca. Mondadori Education La civiltà greca I Greci, discendenti dei Micenei e dei Dori, vivevano in un territorio montuoso con pochi spazi coltivabili; fondarono città-stato indipendenti, le poleis, spesso in lotta tra loro. Le

Dettagli

PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory.com

PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory.com Unesco: il castello di Erbil costruito ottomila anni fa dichiarato patrimonio dell Umanità Dopo la guerra del Golfo la città è diventata la capitale politica e culturale del Kurdistan iracheno Erbil (Kurdistan

Dettagli

L antica Grecia e l Impero persiano ai giorni nostri

L antica Grecia e l Impero persiano ai giorni nostri L antica Grecia e l Impero persiano ai giorni nostri Grecia nel 400 a.c Grecia oggi Governo: repubblica parlamentare Caratteristiche sociali: 98% greci, restante turchi, valacchi e albanesi Religione:

Dettagli

scaricato da www.risorsedidattiche.net

scaricato da www.risorsedidattiche.net Nel terzo millennio a.c. gli Amorrei, pastori nomadi della Siria, giunsero in Mesopotamia e occuparono Babilonia. In un primo tempo si integrarono con le popolazioni locali, poi, quando i Sumeri si indebolirono,

Dettagli

Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi

Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi Il popolo Taooiy Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi esploratori abbiamo perlustrato la

Dettagli

Il Neolitico. Le nostre lontane origini. quando dove aspetto fisico abilità. Africa, Asia ed Europa meridionali.

Il Neolitico. Le nostre lontane origini. quando dove aspetto fisico abilità. Africa, Asia ed Europa meridionali. il testo: Uguali e diversi. Alle radici dell umanità. 01 Le nostre lontane origini L homo sapiens sapiens è comparso in Africa circa 40000 (quarantamila) anni fa. L homo sapiens è il risultato di una lunga

Dettagli

Unità di apprendimento semplificata

Unità di apprendimento semplificata Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero Testo di Amalia Guzzelloni, IP Bertarelli, Milano La prof.ssa Guzzelloni

Dettagli

G R E C I UNITA DIDATTICA FACILITATA LA CIVILTA GRECA. La Grecia è una penisola bagnata dal Mar Mediterraneo, circondata da altre isole più piccole.

G R E C I UNITA DIDATTICA FACILITATA LA CIVILTA GRECA. La Grecia è una penisola bagnata dal Mar Mediterraneo, circondata da altre isole più piccole. I G R E C I UNITA DIDATTICA FACILITATA LA CIVILTA GRECA La Grecia è una penisola bagnata dal Mar Mediterraneo, circondata da altre isole più piccole. PENISOLA: territorio bagnato tre parti dal mare ed

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

LA SCRITTURA: memoria degli uomini

LA SCRITTURA: memoria degli uomini LA SCRITTURA: memoria degli uomini Roberto Iozzino ASL Roma A Via dei Sardi 35 tel 0677307774 ARIEE-APS Via Alvise Cadamosto 14 06 45665257 Diciassettemila anni fa alcuni uomini tracciano i primi disegni.

Dettagli

I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO

I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO 1 1. I tre mondi dell alto medioevo I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO INTRODUZIONE. MEDIOEVO SIGNIFICA ETÀ DI MEZZO, CIOÈ IN MEZZO TRA L ETÀ ANTICA E L ETÀ MODERNA ( MEDIO = MEZZO; EVO = ETÀ). IL MEDIOEVO

Dettagli

Nave da carico. Nave da guerra

Nave da carico. Nave da guerra I Fenici I commerci fenici L'espansione fenicia trasse origine dai commerci, che i Fenici praticavano su tutte le coste mediterranee. Si erano mossi sulle rotte aperte dai Micenei alla ricerca di metalli

Dettagli

!" # " $% &'"!" ( # #!" #) * * ! * #"! 0# &!0 " #. 1-! #

! #  $% &'! ( # #! #) * * ! * #! 0# &!0  #. 1-! # ! # $% &'! ( # #! #) * * +, -.) # )- ) -# )- /)- # )-! )-# #! # -! * #! 0# &!0 #. 1-! # ( 2 &3'' ' '324% & 2%432 5 / # # # 0# # 0) #! *! 1! ) /5 )! 0 # #) )!0! #) 6 # 0#.0 #.1! - # ) 75/+88/8+7679$/$7

Dettagli

L impero persiano dalle origini al regno di Dario

L impero persiano dalle origini al regno di Dario Indice: L impero persiano dalle origini al regno di Dario L impero persiano alla conquista della Grecia La Prima Guerra Persiana La Seconda Guerra Persiana L Atene di Pericle L impero persiano dalle origini

Dettagli

Lo sport nell'antica Roma

Lo sport nell'antica Roma Lo sport nell'antica Roma A Roma gli spettacoli sportivi più praticati erano le corse dei cavalli,che si tenevano al Circo Massimo,che sorgeva nell avvallamento tra il colle Palatino e l Aventino. Si diceva

Dettagli

Lezione 2: come si descrive il trascorrere del tempo

Lezione 2: come si descrive il trascorrere del tempo Lezione 2 - pag.1 Lezione 2: come si descrive il trascorrere del tempo 2.1. Il tempo: un concetto complesso Che cos è il tempo? Sembra una domanda tanto innocua, eppure Sembra innocua perché, in fin dei

Dettagli

I comuni attravero due documenti

I comuni attravero due documenti I comuni attravero due documenti Nel corso dell XI secolo nell Italia del nord e in Europa, gruppi di cittadini o di abitanti del contado danno origine a nuovi ordinamenti giuridici, politici ed economici.

Dettagli

Orientarsi nel tempo

Orientarsi nel tempo STORIA 4 Orientarsi nel tempo 1 Osserva la linea del tempo e completala usando i seguenti termini. d.c. 2000 a.c. II millennio 2000 1000 I millennio II millennio...... a.c I millennio...... d.c... a.c...

Dettagli

IL LAVORO L ARTIGIANO NELLA VALLE DELL ALLI. L uomo da sempre ha cercato di migliorare la propria condizione di vita.

IL LAVORO L ARTIGIANO NELLA VALLE DELL ALLI. L uomo da sempre ha cercato di migliorare la propria condizione di vita. IL LAVORO L ARTIGIANO NELLA VALLE DELL ALLI L uomo da sempre ha cercato di migliorare la propria condizione di vita. Sin dalla creazione l uomo con i pochi mezzi e i pochi materiali che aveva a disposizione

Dettagli

L invenzione della città

L invenzione della città laboratorio Prerequisiti 2 conoscere le caratteristiche principali del Neolitico e delle prime civiltà fluviali collocare gli eventi studiati nello spazio e nel tempo conoscere il concetto di città-stato

Dettagli

GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI

GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI I FLAUTI Erano lunghi, sottili,dritti o leggermente arcuati. Soffiandovi dentro producevano un suono molto dolce. Chiudendo i buchi variava l altezza del suono prodotto.

Dettagli

1Le origini. Una storia che parte dal centro della Terra

1Le origini. Una storia che parte dal centro della Terra 1 Dalle prime forme di vita alle prime civiltà 1Le origini. Una storia che parte dal centro della Terra º 1. Dalle origini della Terra alle origini della vita 4 º 2. L origine delle specie 6 º 3. La nascita

Dettagli

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi Corso di Storia delle Arti visive 4. Gli Etruschi 1 Le civiltà classiche: gli Etruschi Il popolo etrusco si era insediato nel territorio corrispondente alle attuali Toscana, Umbria e Lazio intorno al IX

Dettagli

Da un esplosione: il Big Bang. Parole-chiave: Big Bang, materia, Sole, Pianeti, Terra. Scuola integra culture.prato.it

Da un esplosione: il Big Bang. Parole-chiave: Big Bang, materia, Sole, Pianeti, Terra. Scuola integra culture.prato.it Da un esplosione: il Big Bang. Parole-chiave: Big Bang, materia, Sole, Pianeti, Terra. http://scuolaintegraculture.prato.it 1 Materia Sole http://scuolaintegraculture.prato.it 2 Pianeti nello spazio Come

Dettagli

greci.notebook September 29, 2015 civiltà greca

greci.notebook September 29, 2015 civiltà greca greci.notebook September 29, 2015 civiltà greca 1 Le origini Mentre nel Mar Mediterraneo si sviluppava la civiltà cretese in Grecia vi erano molti villaggi e alcune città più importanti. Una di queste

Dettagli

LE CIVILTÀ ITALICHE. Scopro le parole. 1 Voyager 5, pagina 33

LE CIVILTÀ ITALICHE. Scopro le parole. 1 Voyager 5, pagina 33 LE CIVILTÀ ITALICHE La civiltà greca si è sviluppata sulle coste del Mar Mediterraneo; nello stesso periodo nella penisola italica (cioè dell Italia) vivevano altre popolazioni, popoli, che avevano usi

Dettagli

Manuale. sua mappa concettuale. Prodotto dagli insegnanti Sparàno Valeria e Merci Christian. per gli alunni del Belgruppolo della Classe Quinta A

Manuale. sua mappa concettuale. Prodotto dagli insegnanti Sparàno Valeria e Merci Christian. per gli alunni del Belgruppolo della Classe Quinta A Manuale per costruire e la il riassucco di un testo sua mappa concettuale Prodotto dagli insegnanti Sparàno Valeria e Merci Christian per gli alunni del Belgruppolo della Classe Quinta A della Scuola Primaria

Dettagli

CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE

CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE 1 CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE La passione per la storia risale ai primi anni della mia vita e ora, che ho dieci anni, continuo ad avere interesse per tutto ciò

Dettagli

La prima civiltà: Minoica (o cretese)

La prima civiltà: Minoica (o cretese) La Grecia Antica La prima civiltà: Minoica (o cretese) VII millennio a.c. IV millennio a. C. Creta è abitata da popolazione autoctona che vive di caccia, pesca, agricoltura. Popoli provenienti dalle coste

Dettagli

Breve guida per diventare un valente archeologo, con qualche domanda per vedere quanto sei bravo. Nome e cognome. Classe

Breve guida per diventare un valente archeologo, con qualche domanda per vedere quanto sei bravo. Nome e cognome. Classe Comune di Anzola dell Emilia Breve guida per diventare un valente archeologo, con qualche domanda per vedere quanto sei bravo Nome e cognome Classe Forse avete già sentito la parola archeologia, oppure

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Progetto ARACNE Laboratorio di Eccellenza Certificato LICEO CLASSICO MARIO PAGANO (CB)

Progetto ARACNE Laboratorio di Eccellenza Certificato LICEO CLASSICO MARIO PAGANO (CB) Progetto ARACNE Laboratorio di Eccellenza Certificato LICEO CLASSICO MARIO PAGANO (CB) Il termine ENERGIA deriva dal tardo latino energīa, che a sua volta deriva dal greco ἐνέργεια (energheia). L energia

Dettagli

Lo Zodiaco ed i suoi dintorni

Lo Zodiaco ed i suoi dintorni Lo Zodiaco ed i suoi dintorni A cura di Antonio Alfano INAF Osservatorio Astronomico di Palermo Associazione Specula Panormitana Cercheremo di capire insieme cosa è lo Zodiaco e quale significato ha assunto

Dettagli

Corso di Storia delle Arti visive. 2. L origine dell arte

Corso di Storia delle Arti visive. 2. L origine dell arte Corso di Storia delle Arti visive 2. L origine dell arte 1 Il mondo antico: l origine dell arte L arte figurativa del Paleolitico ha lo scopo di favorire la caccia per cui vengono rappresentati prevalentemente

Dettagli

LA GRECIA. -Forma di governo: Repubblica. -Capitale: Atene. -Lingua: greco. -Religione: ortodossa. -Moneta: euro

LA GRECIA. -Forma di governo: Repubblica. -Capitale: Atene. -Lingua: greco. -Religione: ortodossa. -Moneta: euro LA GRECIA -Forma di governo: Repubblica -Capitale: Atene -Lingua: greco -Religione: ortodossa -Moneta: euro La Grecia si trova nel sud dei monti Balcani. La Grecia confina a nord con l Albania, la Macedonia

Dettagli

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA?

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA? CAPITOLO XXX MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA VALLE, TROVARONO COMPAGNI CHE ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «TANTA GENTE ATTIRA I SOLDATI. POVERO ME!» BORBOTTAVA DON ABBONDIO. «NEI PERICOLI È MEGLIO

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii.

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii. Cinque occasioni da non perdere 1 Godere delle meraviglie riemerse di affreschi della sud-est della città. 2 L incredibile ciclo 3 L anfiteatro nell area dagli scavi dell antica Pompei. Villa dei Misteri

Dettagli

Il mio libro di storia Nome alunno classe as.2013/14 maestra Valeria

Il mio libro di storia Nome alunno classe as.2013/14 maestra Valeria Il mio libro di storia Nome alunno classe as.2013/14 maestra Valeria INIZIA Indice arcaica Bang Big primaria secondaria terziaria La Pangea quaternaria Le ere L' evoluzione dell'uomo ETA DELLA PIETRA NEOLITICO

Dettagli

Breve storia della Palestina e Israele

Breve storia della Palestina e Israele Breve storia della Palestina e Israele Nel III millennio a.c. territorio tra Siria e Palestina coincideva con la regione di Canaan commercia con Egitto Anatolia Terra dei Mesopotamia Si insediano popoli

Dettagli

La religione degli antichi greci

La religione degli antichi greci Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero A cura di Emma Mapelli La religione degli antichi 1 Osserva gli schemi.

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE CONCORSO A.N.P.I. IC S.P. DAMIANO Scuola secondaria di 1 grado Classe: 3^C Insegnante: Anita Vitali Discipline: Italiano e Storia Abbiamo colto l occasione offerta da questo concorso per affrontare lo

Dettagli

Palazzo di Cnosso XV secolo a.c.

Palazzo di Cnosso XV secolo a.c. Palazzo di Cnosso XV secolo a.c. L isola di Creta è una immensa cittadella con il tempio incorporato nel palazzo circondata dal mare che la cingeva come un invalicabile fossato. Nel palazzo di Minosse

Dettagli

Dalle guerre persiane ad Alessandro Magno

Dalle guerre persiane ad Alessandro Magno Dalle guerre persiane ad Alessandro Magno Il periodo storico che viene trattato in questa unità didattica va dagli inizi del V secolo a.c. alla fine del I secolo a.c. e riguarda la Grecia, la Macedonia

Dettagli

ARTE MESOPOTAMICA prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it 3. ARTE MESOPOTAMICA CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

ARTE MESOPOTAMICA prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it 3. ARTE MESOPOTAMICA CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE 3. ARTE MESOPOTAMICA LA TERRA IN MEZZO AI FIUMI La Mesopotamia, cioé terra in mezzo ai fiumi, è una vasta regione pianeggiante dell Asia, delimitata dal corso dei fiumi Tigri ed Eufrate (nell odierno Iraq).

Dettagli

Una data speciale in tutto il mondo : 12 Ottobre 1492

Una data speciale in tutto il mondo : 12 Ottobre 1492 Progetto : Io con te Una data speciale in tutto il mondo : 12 Ottobre 1492 Il 12 Ottobre ricorre un avvenimento molto importante per la Storia: la scoperta dell America. Il protagonista di questo evento

Dettagli

Evoluzione della carta nel corso dei secoli

Evoluzione della carta nel corso dei secoli Evoluzione della carta nel corso dei secoli Introduzione della carta Le prime iscrizioni di cui si ha notizia risalgono a 4.000 anni prima di Cristo. èin Egitto che s inizia a produrre un primo materiale

Dettagli

Unità dal volto antico. Le radici archeologiche dell immagine dell Italia. Dialogo con il mondo della scuola

Unità dal volto antico. Le radici archeologiche dell immagine dell Italia. Dialogo con il mondo della scuola Unità dal volto antico Le radici archeologiche dell immagine dell Italia Dialogo con il mondo della scuola Un nome, una terra Italia: casa comune fin dall antichità di Luca Mercuri Archeologo della Soprintendenza

Dettagli

Bagnasco, Barbagli, Cavalli, Corso di sociologia, Il Mulino, 2007 Capitolo I. Le società premoderne. Le società premoderne

Bagnasco, Barbagli, Cavalli, Corso di sociologia, Il Mulino, 2007 Capitolo I. Le società premoderne. Le società premoderne Le società premoderne 1 La società umana, così come noi la conosciamo oggi, è il frutto di un lungo e lento processo di evoluzione, all interno del quale la specie umana sviluppa forme di organizzazione

Dettagli

Sistema idraulico di Bologna

Sistema idraulico di Bologna Sistema idraulico di Bologna Il territorio di Bologna si presenta in pendenza (da sud a nord) e con differenti altitudini. Dentro lo spazio urbano scorrono i corsi d acqua naturali e artificiali distribuendo

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

Mito degli indiani Yakima

Mito degli indiani Yakima Piancallo, 14 ottobre 2011 Progetto LO SPAZIO Mito degli indiani Yakima Agli inizi del mondo c era solo acqua. Il Grande Capo Lassù viveva su nel cielo tutto solo. Un giorno decide di fare il mondo, viene

Dettagli

I filosofi greci del IV secolo a.c. come Platone e Aristotele ritenevano che le stelle fossero oggetti celesti eterni e immutabili, che ruotavano

I filosofi greci del IV secolo a.c. come Platone e Aristotele ritenevano che le stelle fossero oggetti celesti eterni e immutabili, che ruotavano Corso di Astronomia I filosofi greci del IV secolo a.c. come Platone e Aristotele ritenevano che le stelle fossero oggetti celesti eterni e immutabili, che ruotavano attorno alla Terra con orbite circolari.

Dettagli

L Impero bizantino. L Impero bizantino. 4. L Impero paga ai Germani tanto oro per far rimanere i Germani lontani dai confini delle regioni orientali.

L Impero bizantino. L Impero bizantino. 4. L Impero paga ai Germani tanto oro per far rimanere i Germani lontani dai confini delle regioni orientali. il testo: 01 L Impero romano d Oriente ha la sua capitale a Costantinopoli. Costantinopoli è una città che si trova in Turchia, l antico (vecchio) nome di Costantinopoli è Bisanzio, per questo l Impero

Dettagli

PROGETTO SCUOLEINSIEME

PROGETTO SCUOLEINSIEME Bando Fondazione Cariplo PROMUOVERE PERCORSI DI INTEGRAZIONE INTERCULTURALE TRA SCUOLA E TERRITORIO PROGETTO SCUOLEINSIEME UNITÀ DIDATTICA SEMPLIFICATA Elaborata da: Dott.ssa Bellante Ilaria A cura di:

Dettagli

º 1. Perché sono necessari il sistema di riferimento

º 1. Perché sono necessari il sistema di riferimento Gli uomini e la storia º 1. Che cos è la storia 1 º 2. Le coordinate della storia: il tempo e lo spazio 2 º 3. Le molte domande della storia 4 º 4. Il documento 5 º 5. Il mestiere dello storico 6 º 6.

Dettagli

Certo chi si avventurava per le vie delle grandi città-stato

Certo chi si avventurava per le vie delle grandi città-stato I palazzi e i templi nelle città stato mesopotamiche Certo chi si avventurava per le vie delle grandi città-stato di Lagash o di Uruk non poteva godere di un grande spettacolo. La mancanza di pietra da

Dettagli

La democrazia moderna è nata in Grecia

La democrazia moderna è nata in Grecia 01 Democrazia significa potere del popolo La democrazia è un sistema politico (regole e istituzioni di uno stato) dove tutti i cittadini hanno gli stessi diritti. La democrazia ha queste caratteristiche:

Dettagli

L età delle scoperte geografiche

L età delle scoperte geografiche L età delle scoperte geografiche L Europa medievale si concentrava nell area del mar Mediterraneo. Per gli antichi l Oceano Atlantico era il simbolo della fine del mondo, l estremo limite oltre il quale

Dettagli

COME SI VIVEVA IN UN INSULA? COMPLETA. Si dormiva su Ci si riscaldava con Si prendeva luce da.. Si prendeva acqua da. Al piano terra si trovavano le..

COME SI VIVEVA IN UN INSULA? COMPLETA. Si dormiva su Ci si riscaldava con Si prendeva luce da.. Si prendeva acqua da. Al piano terra si trovavano le.. ROMA REPUBBLICANA: LE CASE DEI PLEBEI Mentre la popolazione di Roma cresceva, si costruivano case sempre più alte: le INSULAE. Erano grandi case, di diversi piani e ci abitavano quelli che potevano pagare

Dettagli

Mario Ambel. Che cos è e come funziona la comprensione del testo - Una simulazione

Mario Ambel. Che cos è e come funziona la comprensione del testo - Una simulazione Mario Ambel Che cos è e come funziona la comprensione del testo - Una simulazione La comprensione è un atto cooperativo che si realizza come L a G rande elaborazione dei segni grafici Mur accesso lessicale

Dettagli

Capitolo 1 Il concetto di energia e di fonte energetica

Capitolo 1 Il concetto di energia e di fonte energetica Sommario Parte I Cosa è l energia e quali sono le sue fonti 7 Capitolo 1 - Il concetto di energia e di fonte energetica 9 Capitolo 2 - Panorama mondiale delle fonti energetiche 13 Capitolo 3 - Energia

Dettagli

L'ORIENTAMENTO. November 05, 2014. Orientamento_4E. http://tempopieno.altervista.org/index.htm. MaestroGianni 1

L'ORIENTAMENTO. November 05, 2014. Orientamento_4E. http://tempopieno.altervista.org/index.htm. MaestroGianni 1 L'ORIENTAMENTO http://tempopieno.altervista.org/index.htm Anno scolastico 2014-2015 Classe IV E - Scuola primaria "Umberto I" - I Circolo - Santeramo (Ba) ins. Gianni Plantamura MaestroGianni 1 Orientamento_4E

Dettagli

LE SCHEDE DIDATTICHE DELLA MAESTRA MPM LE GUERRE PERSIANE

LE SCHEDE DIDATTICHE DELLA MAESTRA MPM LE GUERRE PERSIANE LE GUERRE PERSIANE Mentre le città greche si sviluppavano, i Persiani crearono un vastissimo impero sottomettendo tutti i popoli conquistati. Sparta e Atene, piuttosto di perdere la propria libertà affrontarono

Dettagli

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 Alla fine del 1940 l Italia invade la Grecia. L impresa è più difficile del previsto e deve chiedere aiuto ai tedeschi L esercito italiano e quello tedesco combattono

Dettagli

SCRITTURA, INIZIA LA STORIA. QUANDO I SUMERI NEL 4000 AVANTI CRISTO GIUNSERO IN MESOPOTAMIA, LA VASTA PIANURA SOLCATA DAI FIUMI TIGRI ED EUFRATE (LA

SCRITTURA, INIZIA LA STORIA. QUANDO I SUMERI NEL 4000 AVANTI CRISTO GIUNSERO IN MESOPOTAMIA, LA VASTA PIANURA SOLCATA DAI FIUMI TIGRI ED EUFRATE (LA INSEGNANTE : FINARDI MATTEO LIBRO DI TESTO DI RIFERIMENTO : ULISSE CLASSE : QUARTA CON LA CIVILTÀ DEI SUMERI, INVENTORI DELLA SCRITTURA, INIZIA LA STORIA. QUANDO I SUMERI NEL 4000 AVANTI CRISTO GIUNSERO

Dettagli

L osservatorio è collocato all interno del Parco pineta tra Saronno e Varese. Attorno ad esso troviamo un incredibile distesa di alberi.

L osservatorio è collocato all interno del Parco pineta tra Saronno e Varese. Attorno ad esso troviamo un incredibile distesa di alberi. L osservatorio L osservatorio è collocato all interno del Parco pineta tra Saronno e Varese. Attorno ad esso troviamo un incredibile distesa di alberi. All interno troviamo la sala conferenze e i vari

Dettagli

SCRIVIAMO UN IPERTESTO IN HTML

SCRIVIAMO UN IPERTESTO IN HTML SCRIVIAMO UN IPERTESTO IN HTML COMPONENTI DI UN IPERTESTO: home-page (prima pagina) pagine successive STRUTTURA DI UN IPERTESTO: ad albero Home-page Pagina1 Pagina 2 Pagina 1.1 Pagina 1.2 lineare Indice

Dettagli

L ANTICO EGITTO. GLI EGIZI E LA RELIGIONE a cura di Angela Madia Pagina 1

L ANTICO EGITTO. GLI EGIZI E LA RELIGIONE a cura di Angela Madia Pagina 1 L ANTICO EGITTO. GLI EGIZI E LA RELIGIONE a cura di Angela Madia Pagina 1 Premessa Titolo del presente lavoro è L antico Egitto. Gli Egizi e la Religione. Questo testo semplificato vuole essere un aiuto

Dettagli