ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6"

Transcript

1 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: BIBLIOTECHE, LUOGHI DI COMUNITA ENTE Rete dei Comuni di BEINASCO, BRUINO, ORBASSANO, PIOSSASCO, RIVALTA di TORINO, VILLARBASSE e VOLVERA SETTORE e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale - Interventi di animazione nel territorio Centri di aggregazione (bambini, giovani, anziani) OBIETTIVI DEL PROGETTO Con Biblioteche, luoghi di comunità, il raggruppamento delle biblioteche appartenenti allo SBAM Ovest, si propone, focalizzando il progetto sui cittadini adulti (30-60 anni), di aiutare i cittadini a trovare o ritrovare la capacità di relazionarsi e mettersi in gioco per partecipare attivamente alla costruzione della comunità, riconoscendo nella biblioteca un luogo e un servizio (gratuito, aggiornato, competente ed efficace) di riferimento. L intento è di 1. far conoscere il ruolo culturale e sociale delle biblioteche attraverso la partecipazione attiva dei cittadini ai servizi e alle attività proposte, importanti occasioni non solo per la formazione dell individuo, ma per lo sviluppo di nuovi legami sociali (Biblioteca e comunità); 2. fornire agli utenti una corretta informazione e formazione sui servizi reali e virtuali della biblioteca (In biblioteca). ATTIVITÁ D'IMPIEGO DEI VOLONTARI 1. Biblioteca e comunità 1.1 Libri liberi: invogliare l incontro sul territorio tra cittadini e libri, creando luoghi di diffusione alla lettura, in cui verranno collocati libri al di fuori dal demanio comunale, in libera distribuzione, liberi di circolare, non condizionati da tempistiche di restituzione, suggeriti e introdotti dai cittadini stessi. 1.2 Saperi cittadini: accrescere nel cittadino la voglia di riappropriarsi del tempo da dedicare al confronto e allo scambio d'idee. Momenti di interscambio culturale e di approfondimento di saperi d'interesse comune. Saperi, altri rispetto a quelli offerti dal servizio, promossi dagli stessi cittadini all interno della struttura bibliotecaria, così da rendere i cittadini attivi promotori di conoscenza (peer education) tra pari. Affiancamento valutazione delle donazioni librarie fatte alle biblioteche Affiancamento nella scelta del materiale adatto all attività Affiancamento nella mappatura del territorio per individuare i luoghi di libero scambio dei libri con la consulenza degli Uffici Attività Economiche dei Comuni Collaborazione nella pubblicizzazione dell attività all interno della biblioteca e sul territorio, inclusa la segnalazione ai gestori dei siti internet delle news Affiancamento iniziale nella predisposizione dei contenitori per i libri liberi: valigia / cassa / scatoloni / scaffali e progressiva autonomia nella preparazione. Affiancamento nella distribuzione dei Libri liberi nei luoghi scelti Rinnovo dei libri nei punti di libero scambio (rendendo progressivamente autonomi i volontari) Conoscenza del servizio bibliotecario e delle potenzialità dei servizi alla persona che la biblioteca offre. Conoscenza del patrimonio bibliografico della biblioteca affiancamento nella predisposizione di questionari ai fini di intercettare competenze e saperi dei frequentatori della biblioteca Somministrazione dei questionari e supporto ai cittadini nella compilazione Spoglio dei questionari e registrazione informatica dei dati Collaborazione nell analisi dei dati raccolti Supporto nell organizzazione di corsi dedicati agli adulti aventi per argomento le competenze (saperi) degli utenti Aiuto nella calendarizzazione dei corsi in base alle disponibilità dei cittadini docenti Affiancamento negli incontro/confronto con i promotori di conoscenza per preparare l attività Collaborazione nella creazione di bibliografie dedicate ai temi prescelti Affiancamento nella pubblicizzazione degli incontri Collaborazione nella gestione pratica (predisposizione delle sale, stampa di materiale informativo e delle bibliografie prodotte )

2 1.3 Libri in città: raggiungere la cittadinanza nei luoghi di aggregazione per iniziare un dialogo conoscitivo con tutti quei cittadini adulti che non frequentano correntemente le biblioteche. Organizzare momenti di scambio e lettura in luoghi informali e inusuali (quali ad esempio i mercati rionali, le attività commerciali, i servizi informativi per il lavoro ) può risultare strumento utile e valido per la diffusione della conoscenza tra i cittadini adulti della biblioteca e per un accrescimento culturale della cittadinanza 2. In Biblioteca 2.1 Biblioteca digitale: fornire ai lettori adulti una corretta informazione e formazione che consenta una piena autonomia, anche da casa, nel gestire i contenuti digitali disponibili attraverso la piattaforma della biblioteca 2.2 Biblioteca locale: Promuovere la conoscenza e la fruizione diffusa del servizio bibliotecario Affiancamento nell attivazione degli incontri Conoscenza del servizio bibliotecario e delle potenzialità dei servizi alla persona che la biblioteca offre Conoscenza del patrimonio bibliografico della biblioteca Affiancamento nella mappatura del territorio per individuare i luoghi di transito degli adulti (30 ai 60 anni): a. i mercati e le fiere; b. studi medici e Centri di salute mentale; c. UNITRE d. CTP e. Servizi informativi per il lavoro Collaborazione nella progettazione di punti informativi presidiati dai bibliotecari e dai volontari del SCN Affiancamento nella progettazione attività da svolgere nei punti informativi presidiati per Libri in città Affiancamento nella presa in contatto e negli incontri con i referenti delle realtà locali scelte per i presidi di Libri in città Aiuto nella calendarizzazione degli appuntamenti Supporto alla predisposizione di materiale per il punto informativo (progressivamente in autonomia) Affiancamento nell allestimento dei punti informativi (progressivamente in autonomia) Iniziale affiancamento per una successiva maggiore autonomia nell attivazione dei presidi Conoscenza del patrimonio bibliografico della biblioteca, del portale Sbam Erasmo e dalla piattaforma digitale Medialibrary che consente l accesso a risorse quali ebook, musica, video, dizionari on-line, film, corsi di lingue, audiolibri, e-learning, videogiochi, banche dat. Supporto nell organizzazione di corsi per istruire all uso delle tecnologie per la lettura delle risorse digitali (tablet, smartphone, e- book reader): Collaborazione nella predisposizione del materiale informativo e pubblicitario per la promozione dei corsi Affiancamento nello svolgimento dei corsi con esercitazioni pratiche sui diversi supporti (in base alle proprie competenze) Collaborazione nelle dimostrazioni pratiche dell uso del portale e del catalogo on-line ERASMO-NET Affiancamento nell accoglienza e supporto agli utenti per la consultazione del catalogo online e delle altre funzioni offerte dal portale e dalla piattaforma digitale Medialibrary Aiuto nella predisposizione del materiale informativo Affiancamento nella gestione delle attività ordinarie (prestito libri, restituzione del materiale, rinnovo dei prestiti, sollecito dei ritardi ) Supporto nel riordino periodico del materiale documentario in base alla Classificazione Decimale Dewey Affiancamento nell assistenza agli utenti che usufruiscono del servizio Internet Supporto nell accoglienza dell utenza Collaborazione nella gestione delle richieste telefoniche di prenotazione e di rinnovo

3 Preparazione dei volumi per la gestione del servizio di prestito agli anziani/disabili delle case di riposo e per la gestione del servizio di prestito a domicilio Mantenimento tramite registro anche cartaceo della situazione scadenze per gli eventuali ritiri a domicilio Riordino delle donazioni Affiancamento nel controllo giornaliero delle prenotazioni effettuata dagli utenti da casa e dalle altre biblioteche Supporto nella preparazione e restituzione dei volumi per la gestione del servizio di Circolazione libraria con le altre biblioteche Collaborazione nell allestimento degli spazi espositivi e delle vetrine tematiche Supporto nella realizzazione pratica di laboratori-incontri con scrittori, Caffè con l autore, Festa del Libro e altre attività di animazione culturale. Collaborazione nella promozione degli incontri (elaborazione e stampa di volantini, distribuzione degli stessi ) Affiancamento ai bibliotecari nel supporto agli studenti che frequentano le biblioteche per utilizzare al meglio gli strumenti di ricerca bibliografica e telematica per migliorare le proprie capacità nel fare le ricerche scolastiche Partecipazione ai monitoraggi periodici sulle Progetto Nati per Leggere Attivazione della fase promozionale del progetto (elaborazione materiale pubblicitario ). Progettazione degli incontri/feste. Collaborazione nell allestimento delle borse con libro da donare ai bambini Preparazione di strumenti/giochi. Affiancamento nella realizzazione feste/incontri Partecipazione agli incontri di valutazione finale. Festa del Libro di Orbassano : Partecipazione al gruppo di volontari del Servizio civile per un lavoro sovracomunale di programmazione delle attività della Festa del Libro: Collaborazione nella realizzazione del materiale pubblicitario Aiuto nella distribuzione del materiale pubblicitario nei negozi, nelle scuole, alle associazioni, in Oratorio e presso il mercato settimanale Supporto nell allestimento e smontaggio dello stand della biblioteca Affiancamento dei bibliotecari nella presenza presso lo stand della biblioteca durante la manifestazione Partecipazione al focus group per una rilettura critica delle edizioni passate dell evento al fine di individuarne le criticità e le positività Partecipazione agli incontri di valutazione finale CRITERI DI SELEZIONE La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede: - una valutazione curriculare dei candidati; - un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto; - un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto. L assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

4 CONDIZIONI DI SERVIZIO ED ASPETTI ORGANIZZATIVI: Numero ore di servizio dei volontari Monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore sett.li Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5 Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio: Richiesta flessibilità oraria, impegno costante il sabato e saltuario nei giorni festivi Requisiti richiesti ai canditati per la partecipazione al progetto Obbligatori: Diploma di scuola secondaria di II grado (diploma di maturità) Preferenziali: Competenze informatiche Conoscenze tecniche Patente di guida Buona conoscenza del pacchetto Office o analogo Elementi di biblioteconomia tipo B SEDI DI SVOLGIMENTO e POSTI DISPONIBILI: 8 posti senza vitto e alloggio suddivisi nelle seguenti sedi: Sede di attuazione del progetto Comune Indirizzo Cod. ident. Biblioteca comunale Bruino (To) Via San Rocco, Biblioteca civica Nuto Revelli Piossasco (To) Via Alfieri, Biblioteca comunale Luciano Tamburini Villarbasse (To) Via fratelli Vitrani, Biblioteca Comunale Volvera (To) Via San Michele Biblioteca Civica Sandro Pertini Orbassano (T0) Via Mulini, posti con vitto suddivisi nelle seguenti sedi: N. vol. per Sede di attuazione del progetto Comune Indirizzo Cod. ident. Biblioteca comunale Silvio Grimaldi Rivalta di Torino Piazza Martiri della Libertà Biblioteca comunale Paola Garelli Rivalta di Torino Via Carignano Biblioteca comunale Nino Colombo Beinasco (To) Piazza Alfieri, N. vol. per CARATTERISTICHE CONOSCENZE ACQUISIBILI: Nell ambito del progetto, è previsto il rilascio delle dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae: 1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dalla Città di Torino 2. Attestato di frequenza con verifica dell apprendimento corso di formazione ex art. 37 comma 2 del D.LGS 81/2008 e S.M.I. (Formazione sulla sicurezza, tot 12 h, sui principali rischi negli uffici) 3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di Bilancio dell esperienza. FORMAZIONE SPECIFICA DEI VOLONTARI: La durata totale della formazione specifica sarà di 77 ore, così come dettagliato: Presentazione dell ente e dello Sbam, Formazione e informazione sui rischi connessi all impiego dei volontari in progetti di servizio civile; Biblioteca e comunità: il contesto locale, il ruolo coesivo delle biblioteche. Biblioteca digitale: supporti e risorse digitali. Lettura ad alta voce, lettura espressiva La promozione del libro e della lettura. In biblioteca : il servizio bibliotecario

5 PER INFORMAZIONI E PRESENTAZIONE CANDIDATURE Biblioteca Comunale di Bruino: Anna Ravina Via San Rocco, 6 Bruino pec: Biblioteca Civica di Orbassano Sandro Pertini : Chiara Baldissera Via Mulini, 1 Orbassano Biblioteca Civica di Piossasco Nuto Revelli : Tiziana Leone Via Alfieri, 4 Piossasco pec: Biblioteca Comunale di Villarbasse: Paola Rizzolo Via Fratelli Vitrani, 9 Villarbasse pec: Biblioteca Comunale di Volvera: Valeria Marano Via San Michele, 14 Volvera pec: Beinasco PER INFORMAZIONI Biblioteca Comunale di Beinasco: Franca Caronna Piazza Alfieri, 7 Beinasco PER PRESENTAZIONE CANDIDATURE Comune di di Beinasco: Renata Pogliano (Ufficio Sport e Cultura) Piazza Alfieri, 7 Beinasco pec: Rivalta di Torino PER INFORMAZIONI Biblioteca Comune di Rivalta S:Grimaldi : Milena Ghirardello dal lunedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 19 sabato dalle ore 10 alle ore 18 Piazza Martiri della Libertà, 1 Rivalta di Torino Sportello InformaGiovani presso Centro di Aggregazione Giovanile Via Balegno 8 Rivalta di Torino il venerdì dalle ore 16 alle ore 18 Sportello InformaGiovani presso Biblioteca Paola Garelli Via Carignano 118 Rivalta di Torino il martedì dalle ore 16 alle ore 18 PER PRESENTAZIONE CANDIDATURE Ufficio Protocollo Comune di Rivalta di Torino dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12 Via Balma, 5 Rivalta di Torino pec:

LEGGERE È UGUALE PER TUTTI

LEGGERE È UGUALE PER TUTTI TITOLO DEL PROGETTO: LEGGERE È UGUALE PER TUTTI SETTORE E AREA D INTERVENTO Patrimonio artistico e culturale Cura e conservazione delle biblioteche LUOGO DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO ENTE TITOLARE DEL

Dettagli

CAMBIANO (TO) CANDIOLO (TO) SCALENGHE (TO) Via Santa Maria, 24. Via San Bartolomeo, 40 VINOVO (TO)

CAMBIANO (TO) CANDIOLO (TO) SCALENGHE (TO) Via Santa Maria, 24. Via San Bartolomeo, 40 VINOVO (TO) TITOLO DEL PROGETTO ENTE PROGETTANTE COMUNE DOVE INDIRIZZO CODICE SEDE DI ATTUAZIONE PROGETTO N. VOLONTARI TIPO POSTO pezzettino AREA D'INTERVENTO REQUISITI OBBLIGATORI DOVE INVIARE LE DOMANDE E RICEVERE

Dettagli

BIBLIOTECA 2.0 TITOLO DEL PROGETTO: SETTORE E AREA D INTERVENTO. Patrimonio artistico e culturale - Cura e conservazione delle biblioteche

BIBLIOTECA 2.0 TITOLO DEL PROGETTO: SETTORE E AREA D INTERVENTO. Patrimonio artistico e culturale - Cura e conservazione delle biblioteche TITOLO DEL PROGETTO: BIBLIOTECA 2.0 SETTORE E AREA D INTERVENTO Patrimonio artistico e culturale - Cura e conservazione delle biblioteche LUOGO DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO ENTE TITOLARE DEL PROGETTO

Dettagli

DOVE TITOLO DEL PROGETTO. una biblioteca da scoprire REQUISITI OBBLIGATORI EVENTUALI OBBLIGHI DOVE INVIARE LE DOMANDE E RICEVERE INFORMAZIONI

DOVE TITOLO DEL PROGETTO. una biblioteca da scoprire REQUISITI OBBLIGATORI EVENTUALI OBBLIGHI DOVE INVIARE LE DOMANDE E RICEVERE INFORMAZIONI TITOLO DEL PROGETTO DOVE CODICE SEDE DI ENTE PROGETTANTE COMUNE INDIRIZZO ATTUAZIONE PROGETTO N. VOLONTARI TIPO POSTO una biblioteca da scoprire AREA D'INTERVENTO REQUISITI OBBLIGATORI Comune di Brandizzo

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE PIÙ BIBLIOTECA

SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE PIÙ BIBLIOTECA SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE PIÙ BIBLIOTECA ENTE Ente proponente il progetto: COMUNE DI ITTIRI CARATTERISTICHE PROGETTO Titolo del progetto: PIÙ BIBLIOTECA Obiettivi del progetto:

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO: BENVENUTI IN BIBLIOTECA!

TITOLO DEL PROGETTO: BENVENUTI IN BIBLIOTECA! TITOLO DEL PROGETTO: BENVENUTI IN BIBLIOTECA! ENTE Rete dei Comuni di BEINASCO, BRUINO, ORBASSANO, PIOSSASCO, RIVALTA di TORINO e VILLARBASSE. SETTORE e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: UNA CITTA A COLORI ENTE Comune di SETTIMO TORINESE SETTORE e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale: attività interculturali

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: Bibliotechiamo ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Settore: Patrimonio artistico e culturale Area di intervento: Cura e conservazione biblioteche

Dettagli

BIBLIOTECAMENTE Comune di Caprie Istituto di Istruzione Superiore Des Ambrois

BIBLIOTECAMENTE Comune di Caprie Istituto di Istruzione Superiore Des Ambrois Progetto Ente promotore Sede di attuazione del progetto e numero volontari Settore e area di intervento Numero volontari Orario di servizio dei volontari Obiettivi Generali BIBLIOTECAMENTE Istituto di

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Avere cura: un valore, un impegno, una opportunità SETTORE e Area di Intervento: ASSISTENZA Pazienti affetti da patologie temporaneamente e/o permanentemente

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO Ente proponente il progetto COMUNE DI SARROCH Titolo del progetto APERILIBRO Settore ed area di intervento del progetto Area D - Settore : Patrimonio Artistico e Culturale

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: SANT AGATA: LE PIETRE CI RACCONTANO SETTORE e Area di Intervento: PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE OBIETTIVI DEL PROGETTO Incrementare negli

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Patrimonio artistico e culturale (D)- cura e conservazione biblioteche (01)

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Patrimonio artistico e culturale (D)- cura e conservazione biblioteche (01) TITOLO DEL PROGETTO: Storiche biblioteche crescono ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETT e Area di Intervento: Patrimonio artistico e culturale (D)- cura e conservazione biblioteche (01) OBIETTIVI DEL

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO: Una Casa e un Sorriso sono già cura

TITOLO DEL PROGETTO: Una Casa e un Sorriso sono già cura TITOLO DEL PROGETTO: Una Casa e un Sorriso sono già cura SETTORE e Area di intervento: Assistenza Minori ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO: Contribuire a migliorare le condizioni

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: La rosa dei venti SETTORE e Area di Intervento: SETTORE: Educazione e Promozione culturale Area di Intervento: Sportelli Informa OBIETTIVI

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE GIOVANI AL SERVIZIO SOCIALE 2

SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE GIOVANI AL SERVIZIO SOCIALE 2 (Allegato 1) SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE GIOVANI AL SERVIZIO SOCIALE ENTE Ente proponente il progetto: COMUNE DI ITTIRI CARATTERISTICHE PROGETTO Titolo del progetto: GIOVANI AL

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto Trieste Vita di casa Ambito/settore di intervento

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto Trieste Vita di casa Ambito/settore di intervento UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto Trieste Vita di casa Ambito/settore di intervento Tipologia destinatari N. giovani in servizio civile richiesti Descrizione

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Nel Sol.Co. della cooperazione (Brescia, Ospitaletto, Gardone val Trompia)

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Nel Sol.Co. della cooperazione (Brescia, Ospitaletto, Gardone val Trompia) ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Nel Sol.Co. della cooperazione (Brescia, Ospitaletto, Gardone val Trompia) SETTORE e Area di Intervento: Codifica: A12 Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Si ricorda che: PROGETTO PUNTI DI RIFERIMENTO CENTRO DI ORIENTAMENTO E FORMAZIONE

Si ricorda che: PROGETTO PUNTI DI RIFERIMENTO CENTRO DI ORIENTAMENTO E FORMAZIONE (Allegato 1) Si ricorda che: - LA DOMANDA DI SERVIZIO CIVILE VA INVIATA A : ALLE SINGOLE SEDI DI ATTUAZIONE PROGETTO - LE DOMANDE VANNO INVIATE ENTRO IL 27 LUGLIO 2009 ENTRO LE ORE 14.00 (NON FA FEDE IL

Dettagli

ORARIO INVERNALE Martedì e venerdì 15.00 18.00 Giovedì e sabato 9.00 12.00. ORARIO ESTIVO Martedì e venerdì 16.00 19.00 Giovedì e sabato 9.00 12.

ORARIO INVERNALE Martedì e venerdì 15.00 18.00 Giovedì e sabato 9.00 12.00. ORARIO ESTIVO Martedì e venerdì 16.00 19.00 Giovedì e sabato 9.00 12. GUIDA INFORMATIVA E CARTA DEI SERVIZI Biblioteca Comunale A. Cabiati Via De Mari 28/D 17028 Bergeggi (SV) 019/25790216 b.biblioteca@comune.bergeggi.sv.it ORARIO INVERNALE Martedì e venerdì 15.00 18.00

Dettagli

SERVIZIO CIVILE COMUNE DI MILANO 2015. Titolo del progetto: AGGREGA MILANO 2014

SERVIZIO CIVILE COMUNE DI MILANO 2015. Titolo del progetto: AGGREGA MILANO 2014 SERVIZIO CIVILE COMUNE DI MILANO 2015 Titolo del progetto: AGGREGA MILANO 2014 Settore ed area di intervento del progetto: Educazione e promozione culturale - centri di aggregazione Numero dei volontari

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI TORTONA 2) Codice di accreditamento: NZ01098 3) Albo e classe di iscrizione: ALBO

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: SPORTIVI NEL CUORE GARANZIA GIOVANI SETTORE e Area di Intervento: E12 (Settore Educazione e Promozione culturale; Area Attività sportiva

Dettagli

CRESCE LA VOGLIA DI BIBLIOTECA. L'utente cliente e le sue esigenze al primo posto.

CRESCE LA VOGLIA DI BIBLIOTECA. L'utente cliente e le sue esigenze al primo posto. (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE: COMUNE DI TERRACINA 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI TERRACINA 2) Codice di accreditamento: NZ00094 3)

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Venezia interculturale: percorsi per diventare cittadini del mondo SETTORE e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale attività interculturali

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE COMUNE DI RANZANICO PROVINCIA DI BERGAMO SEDE: PIAZZA DEI CADUTI, 1 - C.A.P. 24060 - CODICE FISCALE E PARTITA I.V.A. 00579520164 TEL. (035) 829022 - FAX (035) 829268 - E-MAIL: info@comune.ranzanico.bg.it

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il : Cooperativa Nuova Generazione Via P. Mattarella snc 90019 Trabia (PA) P.IVA 02732380825

Dettagli

ALLEGATO 6. TITOLO DEL PROGETTO L'elefante Imprigionato

ALLEGATO 6. TITOLO DEL PROGETTO L'elefante Imprigionato ALLEGATO 6 SEDE DI SVOLGIMENTO E POSTI DISPONIBILI ENTE Coordinamento Associazioni di Volontariato della provincia dell'aquila - Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell Aquila SEDE

Dettagli

COMUNE DI FOSSO Provincia di Venezia

COMUNE DI FOSSO Provincia di Venezia COMUNE DI FOSSO Provincia di Venezia R E G O L A M E N T O DELLA BIBLIOTECA COMUNALE TITOLO PRIMO Finalità Funzionamento e gestione Articolo 1 - Finalità La Biblioteca Comunale è organismo dell Ente Locale

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 Denominazione Ente: MART MUSEO D ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI TRENTO E ROVERETO Indirizzo: CORSO BETTINI, 43 38068 ROVERETO (TN) Recapito telefonico: 0464/454119

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA 1) Ente proponente il progetto: Cooperativa Sociale Studio e Progetto 2 2) Codice di accreditamento: NZ03328, 3) Albo e classe di

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO:TROVARE LA STRADA: percorsi, labirinti, sentieri in biblioteca (prima parte)

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO:TROVARE LA STRADA: percorsi, labirinti, sentieri in biblioteca (prima parte) ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO:TROVARE LA STRADA: percorsi, labirinti, sentieri in biblioteca (prima parte) SETTORE e Area di Intervento: D 01 PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE

Dettagli

ELEMENTI DI SINTESI DEL PROGETTO

ELEMENTI DI SINTESI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO Ventuno Idee 2015 SETTORE E AREA DI INTERVENTO A 06 ASSISTENZA- DISABILE OBIETTIVI DEL PROGETTO ELEMENTI DI SINTESI DEL PROGETTO Obiettivo specifico 1 Offrire esperienze di autonomia

Dettagli

STRUMENTI DI RETE PER UNA RETE EFFICACE

STRUMENTI DI RETE PER UNA RETE EFFICACE STRUMENTI DI RETE PER UNA RETE EFFICACE Maria Carmen Russo Coordinatore Rete Informagiovani Lombardia e Responsabile Servizio Università Informagiovani del Comune di Cremona GLI STRUMENTI Banca Dati Curricula

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: E01 (Settore Educazione e Promozione culturale; Area Centro di aggregazione giovani)

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: E01 (Settore Educazione e Promozione culturale; Area Centro di aggregazione giovani) ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: Giovani Energie Alternative Garanzia Giovani ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: E01 (Settore Educazione e Promozione culturale; Area Centro di

Dettagli

Relazione attività e report utenza Gennaio-Dicembre 2013

Relazione attività e report utenza Gennaio-Dicembre 2013 Relazione attività e report utenza Gennaio-Dicembre 2013 INFORMAGIOVANI COMUNE DI ARCENE Per l informagiovani Tatiana Arzuffi L INFORMAGIOVANI P.zza Civiltà Contadina ANDAMENTO UTENZA GENNAIO-DICEMBRE

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Cooperativa Sociale Lo Spazio delle idee scsarl 2) Albo e classe di iscrizione:

Dettagli

Si ricorda che: SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

Si ricorda che: SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Si ricorda che: - LA DOMANDA DI SERVIZIO CIVILE VA INVIATA A : PER LA SEDE DI SASSARI: COSPES SALESIANI SARDEGNA VIA DE MARTINI N. 18 07040 SASSARI (SS) PER LA SEDE DI CAGLIARI: PARROCCHIA S. PAOLO, PIAZZA

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Inform@lmente SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: Meeting of Generations SETTORE e Area di Intervento: Settore A ASSISTENZA Area d intervento 01) Anziani OBIETTIVI DEL PROGETTO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO Il progetto

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: Insieme si può crescere ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Settore: Assistenza; Ambito di intervento: Giovani e Esclusione Giovanile Codifica:

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Il volontario con gli anziani e le persone fragili

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Il volontario con gli anziani e le persone fragili ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Il volontario con gli anziani e le persone fragili SETTORE e Area di Intervento: Assistenza - Anziani OBIETTIVI DEL PROGETTO Obiettivi generali:

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI ENTE Ente proponente il progetto: Comune di Todi Codice accredito NZ02376 Regionale Albo e classe di iscrizione:

Dettagli

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Modulo B Duplicare e compilare il Modulo B per ogni Plesso che possiede una Biblioteca Sezione 1 Dati Plesso Denominazione Codice Comune CAP Prov. Indirizzo

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Cooperativa Nuovi Sviluppi Via J. Kennedy n. 24 90019 Trabia (PA) P.IVA 04654320821

Dettagli

A.S. 2015/2016. RAPPRESENTANZA, RESPONSABILITA, PARTECIPAZIONE (punti di forza e

A.S. 2015/2016. RAPPRESENTANZA, RESPONSABILITA, PARTECIPAZIONE (punti di forza e SEMINARIO RESIDENZIALE Percorso di formazione per i rappresentanti in Consulta Provinciale degli Studenti Centro Don Chiavacci Crespano del Grappa 3-4 novembre 2015 A.S. 2015/2016 Premessa A conclusione

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: ZINZUL USAMI ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Settore D 03 Valorizzazione storie e culture locali OBIETTIVI DEL PROGETTO Obiettivi generali:

Dettagli

FOMULARIO L. R. DELLA CALABRIA N. 8/88 ISTANZE CONTRIBUTI COMUNI PER CENTRI POLIVALENTI GIOVANI SCADENZA 30 MARZO 2012

FOMULARIO L. R. DELLA CALABRIA N. 8/88 ISTANZE CONTRIBUTI COMUNI PER CENTRI POLIVALENTI GIOVANI SCADENZA 30 MARZO 2012 COMUNE DI LONGOBARDI ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI Con delibera di giunta n. 25 del 29 marzo 2012, il comune di Longobardi, di cui è sindaco Giacinto Mannarino, ha presentato istanza alla Regione,

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Rioccupiamoci di noi: le fragilità dell'età adulta SETTORE e Area di Intervento: Assistenza A 12 disagio adulto OBIETTIVI DEL PROGETTO SERVIZIO SOCIALE

Dettagli

Sede Comune Indirizzo N. vol. per sede

Sede Comune Indirizzo N. vol. per sede SINTESI SCHEDA PROGETTO Ente proponente il progetto: COMUNE DI FERRARA Titolo Progetto: LEGGERE CON UN CLICK IL PRESTITO DIGITALE (DIGITAL LENDING) NELLE BIBLIOTECHE DEL POLO FERRARESE: PER UNA PROMOZIONE

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto AXIA FAMIGLIA - RETE INFORMATIVA Ambito/settore di intervento Settore E: Educazione e promozione culturale Area d intervento:

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e promozione culturale

Dettagli

IntergenerazionalMENTE

IntergenerazionalMENTE ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO COMUNE DI TRAMATZA TITOLO DEL PROGETTO: IntergenerazionalMENTE SETTORE e Area di Intervento: A 01/02 Assistenza Anziani e Minori OBIETTIVI DEL PROGETTO Il progetto

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: COOPERATIVA SOCIALE BEN - ESSERE 2) Codice di accreditamento: NZ04780 3) Albo e classe di iscrizione:

Dettagli

LA CITTA DEI GIOVANI

LA CITTA DEI GIOVANI LA CITTA DEI GIOVANI Provincia di Cuneo Comune di Bra Area tematica Informagiovani Minori/politiche giovanili/educativa territoriale Cultura/Biblioteca/Scuola di pace Turismo/manifestazioni/Cultura Numero

Dettagli

regolamento scuola primaria e secondaria

regolamento scuola primaria e secondaria regolamento scuola primaria e secondaria La mia biblioteca FINALITÀ ED OBIETTIVI GENERALI Sostenere e valorizzare gli obiettivi delineati nel progetto educativo e nel curriculo; Sviluppare e sostenere

Dettagli

PROGETTO: ENTE PROPONENTE IL PROGETTO, DOVE PRESENTARE LA DOMANDA

PROGETTO: ENTE PROPONENTE IL PROGETTO, DOVE PRESENTARE LA DOMANDA PROGETTO: ENTE PROPONENTE IL PROGETTO, DOVE PRESENTARE LA DOMANDA Segreteria Servizio Civile Salesiano Piemonte e Valle d Aosta Via Maria Ausiliatrice 32-10152 Torino Tel. 011/52.24.720 Fax 011/52.24.665

Dettagli

A) Obiettivo Generale: Realizzare progetti che contribuiscano a creare situazioni di agio nei

A) Obiettivo Generale: Realizzare progetti che contribuiscano a creare situazioni di agio nei ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Primi passi insieme: bambini e famiglie nella comunità locale SETTORE e Area di Intervento: Assistenza A 02 Minori OBIETTIVI DEL PROGETTO MUNICIPALITA

Dettagli

ESTRATTO DELLA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

ESTRATTO DELLA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ESTRATTO DELLA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1. Ente proponente il progetto: UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE 2. Codice di accreditamento: NZ00347 3. Classe

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: A SCUOLA CON EMMANUEL GARANZIA GIOVANI SETTORE e Area di Intervento: Settore E - EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE; Area d intervento: 06.

Dettagli

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE 1 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO STATALE A. LABRIOLA Codice meccanografico - RMPS 010004 Codice Fiscale 80222130587 Scheda -

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Amministrazione Provinciale di Vercelli 2) Codice di accreditamento: NZ00384 3)

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: BIO-logica-MENTE ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: SETTORE: Educazione e Promozione Culturale [E] 04- Educazione al cibo OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: SETTORE A ASSISTENZA AREA 02 MINORI 06 DISABILI

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: SETTORE A ASSISTENZA AREA 02 MINORI 06 DISABILI ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: INTER_ AZIONE SETTORE e Area di Intervento: SETTORE A ASSISTENZA AREA 02 MINORI 06 DISABILI OBIETTIVI DEL PROGETTO Con il presente progetto

Dettagli

Ordine Assistenti Sociali della Regione Campania

Ordine Assistenti Sociali della Regione Campania TITOLO DEL PROGETTO: ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO RI-CONOSCENZE. LABORATORI PER IL DIALOGO INTERCULTURALE SETTORE e Area di Intervento: Educazione e Promozione Culturale - Attività Interculturali E16

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: Con i Talari di Mercurio SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza; Area 01: Anziani ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO Obiettivo finale o

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI BIBLIOTECA MARUCELLIANA FIRENZE 2) Codice di accreditamento:

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO TITOLO DEL PROGETTO: A ZIGO ZAGO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO E EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE 02 ANIMAZIONE CULTURALE VERSO MINORI 08 - LOTTA ALL'EVASIONE SCOLASTICA E ALL ABBANDONO SCOLASTICO

Dettagli

Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico. 1. Oggetto

Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico. 1. Oggetto Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico 1. Oggetto Con il presente atto si definiscono le linee di indirizzo per l affidamento, mediante procedimento ad evidenza

Dettagli

Assessorato alle Politiche Culturali Via Cadello, 9/B Cagliari

Assessorato alle Politiche Culturali Via Cadello, 9/B Cagliari Assessorato alle Politiche Culturali Via Cadello, 9/B Cagliari SERVIZI BIBLIOTECARI CENTRO REGIONALE DOCUMENTAZIONE BIBLIOTECHE PER RAGAZZI PROPOSTA PROGRAMMA 2012 La proposta di programma che segue è

Dettagli

Allegato C Scheda progetto ENTE. Denominazione ANCI Lombardia. Città MILANO. Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121. Codice di accreditamento NZ00504

Allegato C Scheda progetto ENTE. Denominazione ANCI Lombardia. Città MILANO. Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121. Codice di accreditamento NZ00504 Allegato C Scheda progetto ENTE Denominazione ANCI Lombardia Città MILANO Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121 Codice di accreditamento NZ00504 Iscrizione all albo regionale ALBO REGIONALE REGIONE LOMBARDIA

Dettagli

Mantova e il suo territorio: un anno di servizio civile nell area culturale 2012

Mantova e il suo territorio: un anno di servizio civile nell area culturale 2012 Scheda progetto Mantova e il suo territorio: un anno di servizio civile nell area culturale 2012 ANCI Lombardia coordina e organizza le azioni degli enti associati in materia di servizio civile definendo

Dettagli

SCHEDA PROGETTO SERVIZIO CIVILE

SCHEDA PROGETTO SERVIZIO CIVILE SEDE DI Biblioteca Civica Via Padre Reginaldo Giuliani, 1 Tel.039.386984 TITOLO PROGETTO Dal centro alla periferia: i confini della lettura 4 OPERATORE LOCALE DI PROGETTO PRESSO SEDE DI Giustino Pasciuti

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: LA CASA DELLE GENTI SETTORE e Area di Intervento: A12 Assistenza ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO FINALITA GENERALE Finalità generale del progetto

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Ente proponente il progetto: ENTE CONGREGAZIONE SUORE ORSOLINE DEL SACRO CUORE DI MARIA Codice di accreditamento: NZ00039 Albo e

Dettagli

SINTESI FATTI NON FOSTE 5 Prov. ANCONA

SINTESI FATTI NON FOSTE 5 Prov. ANCONA SINTESI FATTI NON FOSTE 5 Prov. ANCONA CARATTERISTICHE PROGETTO 1) Titolo del progetto: FATTI NON FOSTE 5 Prov. Ancona 2) Descrizione dell area di intervento: Il progetto nasce da un accordo di partnerariato

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione ALLEGATO 3 SCHEDA DI AUTOANALISI: SIAMO UNA SCUOLA INCLUSIVA? Contesto: CLASSE Azioni : DIDATTICA Esperienze/oggetti : STRATEGIE INTEGRANTI E RELAZIONI D AIUTO Quali attività/esperienze servono a favorire

Dettagli

Scheda sintetica del progetto di servizio civile Meridiana a sud

Scheda sintetica del progetto di servizio civile Meridiana a sud Scheda sintetica del progetto di servizio civile Meridiana a sud Ente a cui indirizzare o consegnare la candidatura: SPES Associazione Promozione e Solidarietà Via Liberiana, 17 00185 Roma Tel. 06.44702178

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: PUBBLICA ASSISTENZA A.R.M. 2) Codice di accreditamento: NZO1852 3) Albo e classe

Dettagli

Biblioteca di Segrate Guida ai Servizi

Biblioteca di Segrate Guida ai Servizi Dal 1 marzo la tua biblioteca cambia Biblioteca di Segrate Guida ai Servizi Novità! Dal 1 marzo la Biblioteca di Segrate è entrata a far parte di CUBI (Culture Biblioteche in rete), l unione del Sistema

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI, U.O. PROCESSI E STANDARD CARRIERE STUDENTI SERVIZIO POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI, U.O. PROCESSI E STANDARD CARRIERE STUDENTI SERVIZIO POST-LAUREAM CORSO DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN PROGETTARE AMBIENTI DI APPRENDIMENTO A.A. 2012/13 ANAGRAFICA DEL CORSO - A CFU 6 Lingua Italiano Percentuale di frequenza obbligatoria: 70%

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Azienda ASL RMB 2) Codice di accreditamento: NZ00156 3) Classe di iscrizione all

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: STRADA FACENDO SETTORE e Area di Intervento: E EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE 02 ANIMAZIONE CULTURALE VERSO MINORI 09 ATTIVITÀ DI TUTORAGGIO

Dettagli

PROMOZIONE LAVORO SERVIZI AL LAVORO

PROMOZIONE LAVORO SERVIZI AL LAVORO COOPERATIVA SOCIALE DI SOLIDARIETÀ PROMOZIONE LAVORO CARTA SERVIZI SERVIZI AL LAVORO Ente accreditato per la Formazione Superiore presso la Regione Veneto con Decreto 854 del 08/08/2003 Ente accreditato

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: CambiaMenti per un mondo altro SETTORE e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA Area di intervento: Immigrati, Profughi; Giovani. OBIETTIVI DEL PROGETTO Gli obiettivi generali

Dettagli

ELEMENTI DI SINTESI DEL PROGETTO

ELEMENTI DI SINTESI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO ALTINATE SETTANTUNO SETTORE E AREA DI INTERVENTO ELEMENTI DI SINTESI DEL PROGETTO E 03 Educazione e promozione culturale/animazione culturale verso i giovani OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

nome progetto Percorsi di sostegno solidale, Banco Alimentare - Rete Bianca e Bernie 2016 ambito d intervento assistenza; disagio adulto Posti e sedi

nome progetto Percorsi di sostegno solidale, Banco Alimentare - Rete Bianca e Bernie 2016 ambito d intervento assistenza; disagio adulto Posti e sedi nome progetto Percorsi di sostegno solidale, Banco Alimentare - Rete Bianca e Bernie 2016 ambito d intervento Posti e sedi assistenza; disagio adulto 2 volontari senza vitto e alloggio, presso le Associazioni:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO PRESENTAZIONE OPERATORE CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO La Cooperativa Sociale Conedia è stata costituita a maggio 2011, come emanazione dell Associazione F.L.E.G. Formazione Lavoro e Gioventù. Ha come oggetto

Dettagli

Processo rispettato. Si rimanda alla visione dei risultati dei questionari di customer satisfaction. Gestione del colloquio informativo

Processo rispettato. Si rimanda alla visione dei risultati dei questionari di customer satisfaction. Gestione del colloquio informativo FATTORI DI QUALITA DEL SERVIZIO INFORMAGIOVANI Orario del servizio 5 giorni di apertura settimanale per un totale di 30 ore con possibilità di appuntamento negli orari di servizio Servizio operativo al

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SINTESI. 2) Codice di accreditamento: NZ 02274.

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SINTESI. 2) Codice di accreditamento: NZ 02274. SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SINTESI ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMMISSIONE SINODALE PER LA DIACONIA 2) Codice di accreditamento: NZ 0227 3) Albo e

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO 2008

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO 2008 UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO 2008 Titolo progetto Bimbinsieme Ambito/settore di intervento Tipologia destinatari Minori di età compresa tra 8 e 17 anni. Famiglie dei minori.

Dettagli

Educando nella Provincia di Varese 2012

Educando nella Provincia di Varese 2012 Scheda progetto Educando nella Provincia di Varese 2012 ANCI Lombardia coordina e organizza le azioni degli enti associati in materia di servizio civile definendo una precisa strategia metodologica comune

Dettagli

Allegato 2 - QUESTIONARIO

Allegato 2 - QUESTIONARIO Allegato 2 - QUESTIONARIO La Cooperativa Eta Beta segue, per conto della Città di Torino Settore Politiche giovanili, una ricerca il cui obiettivo è la realizzazione di uno studio di fattibilità per la

Dettagli