Scopri notizie su... DA BCC A BENEBANCA Ecco perchè abbiamo scelto un nuovo nome. PAGINA 2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scopri notizie su... DA BCC A BENEBANCA Ecco perchè abbiamo scelto un nuovo nome. PAGINA 2"

Transcript

1 informa NOTIZIARIO DI BENEBANCA CREDITO COOPERATIVO DI BENE VAGIENNA s.c. Dicembre 2009 EDITORIALE Una nuova rivista per una nuova informazione GENTILI SOCI, da alcuni mesi la nostra Banca ha cambiato nome e logo: vogliamo darvi tutti i dettagli e le spiegazioni all interno di questo numero che, come noterete, si presenta anch esso in una nuova veste grafica e con il nuovo nome di Bene Banca Informa. Bene Banca Informa vuole essere un giornale aziendale in linea con le iniziative promosse dalla BCC, all insegna dell informazione e della trasparenza nei confronti dei propri Soci e Clienti, ricordando nel nome anche la città di Bene Vagienna, luogo che ospita da sempre la Sede principale della nostra Banca. Il format e la grafica scelti rendono più agevole la lettura, ma abbiamo rinnovato anche la parte relativa ai contenuti, che si arricchiscono e assumono un taglio più giornalistico, grazie al contributo del nuovo Direttore Responsabile della rivista dott. Gian Luigi De Marchi, esperto di marketing e politica finanziaria, al quale vogliamo dare il benvenuto. All interno troverete gli aggiornamenti sulle nostre iniziative, tra le quali merita particolare attenzione la campagna di rimborso dei ticket sanitari ai Soci, intrapresa a partire dal 2010; interessante è anche l approfondimento sull andamento del mercato in questo periodo di congiuntura economica non particolarmente favorevole: scoprirete spunti di riflessione e qualche consiglio utile sulle possibili strategie da adottare in futuro in materia di risparmio e investimenti. Bene Banca Informa è la rivista riservata ai Soci con la quale Bene Banca intende sottolineare ancora una volta il suo essere fuori dal coro rispetto ai grandi istituti di credito e ai grandi colossi finanziari, e la sua intenzione di radicarsi maggiormente nel territorio, votandosi ai valori della cooperatività e della mutualità verso i propri Soci, e, in definitiva, mettendosi sempre dalla parte dei propri Clienti. Siamo orgogliosi di questo nostro nuovo fiore all occhiello: e allora non ci resta che augurarvi Buon Anno e soprattutto buona lettura! Il Presidente Matterino Dogliani BUON NATALE. Natale è... andare incontro ai Soci, cambiare nome per ripercorrere le proprie radici, scoprire e amare sempre di più il proprio territorio. Anche per questo vi regaliamo il libro Bene Vagienna... Immagini di una città. Per darvi sempre nuovi spunti, nuove opportunità. Auguri a tutti! Scopri notizie su... DA BCC A BENEBANCA Ecco perchè abbiamo scelto un nuovo nome. PAGINA 2 BENEBANCA E AMBIENTE Finanziamenti agevolati per famiglie e aziende. PAGINA 4 SOCI RIMBORSO DEI TICKET SANITARI Scopri la nuova iniziativa a favore dei soci valida tutto il PAGINA 6 INVESTIRE NEL 2010 Consigli utili per scegliere tra tasso fisso e tasso variabile. PAGINA 3 SCALENGHE, NUOVA FILIALE In tanti accolgono con entusiasmo questa nuova opportunità. PAGINA 5 PosteItaliane Spa - Spedizione in A.P CNS/CBPA - NO/CN/1195 n 2/2009 Aut.Trib. di Cuneo n.611 del 13/5/200S - Direttore Responsabile: Gian Luigi De Marchi - Redazione e amministrazione: piazza Botero, 7 - Bene Vagienna - Stampa: Tipolitoeuropa (CN)

2 informa NOTIZIARIO DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI BENE VAGIENNA S.C. 2009: DA BCC A BENE BANCA UN NUOVO NOME PER FARE SEMPRE BENE, SEMPRE MEGLIO NEL TERRITORIO. Da Palmtop Software a Tom Tom: era il 2001 quando l azienda olandese cambiò il proprio nome in seguito al successo avuto per uno dei suoi prodotti di punta, un navigatore satellitare a prova di bambino, semplice e pronto all uso. Un esempio fortunato, dove le parole sono diventate sinonimo (e simbolo) di un contenuto: la semplicità e la freschezza del nome hanno portato fama e riconoscibilità immediata all azienda. Nel 2009 anche la BCC di Bene Vagienna ha cambiato nome in BENE BANCA, per sottolineare tanto il legame storico con la città di Bene Vagienna quanto un insieme di valori istituzionali, sui quali da sempre IL NOSTRO OBIETTIVO È QUELLO DI FARE BENE IL NOSTRO LAVORO E DI ESSERE CONSIDERATI UNA BUONA BANCA SIA NELL OFFERTA DI PRODOTTI E SERVIZI, SIA NELLA QUALITÀ DI RAPPORTI COI PROPRI CLIENTI E SOCI fonda le sue radici. Con la mente si va a quel fare bene tipico della meticolosità artigianale di un tempo, dove l attenzione era rivolta tanto alla fattura quanto al prodotto confezionato su misura e a misura del cliente. Il nostro obiettivo è infatti quello di fare bene il nostro lavoro e di essere considerati una buona banca sia nell offerta di prodotti e servizi, sia nella qualità di rapporti coi propri clienti e soci - afferma il Presidente Matterino Dogliani - Ma Bene Banca vuole anche fare riferimento al senso di mutualità e cooperazione su cui le BCC si fondano, per comunicare ai nostri clienti serietà, solidità e concretezza dei nostri interventi, a favore dello sviluppo del territorio e dei suoi abitanti. Visibilità, semplicità e riconoscibilità immediata sono stati alcuni degli imperativi cui ispirarsi nella scelta di un nome nuovo per una Banca che sta ampliando il suo territorio di interesse anche verso zone geografiche come il Pinerolese e il Torinese, dove non si conosce la realtà storica a cui Bene Banca deve le proprie origini. La scelta del logo, infine, sintetizza il radicamento al territorio attraverso la stilizzazione del Teatro romano dell antica Augusta Bagiennorum, presente nell area archeologica della città stessa, a ricordare la tradizione storica da cui questa Banca proviene; perché, anche nel cambiamento, i legami importanti rimangono. 2

3 FINANZA INVESTIRE NEL 2010 CONSIGLI UTILI PER SCEGLIERE TRA TASSO FISSO E TASSO VARIABILE. LA SITUAZIONE. Dopo due anni terribili per i mercati finanziari il peggio sembra ormai passato. Il sistema finanziario mondiale ha ricevuto un forte sostegno da tutti gli Stati, sia con immissione di liquidità (cioè di nuova moneta stampata e di soldi messi a disposizione delle banche) sia con garanzie sulla stabilità delle banche: un insieme di decisioni che ha fatto rapidamente cambiare la situazione, in precedenza caratterizzata proprio dal terrore che altre banche (oltre alla Lehman Brothers) potessero fallire trascinando nella rovina il mondo intero. E così, dopo i tracolli registrati dal luglio 2007 alla primavera del 2008 (che hanno colpito non solo le Borse, ma anche i prezzi delle obbligazioni) si è avuto un forte rimbalzo delle quotazioni che, per le azioni, è stato pari ad oltre il 60% in sei mesi (recuperando almeno una parte delle perdite accumulate). Anche le obbligazioni (specie quelle bancarie) hanno avuto un andamento più equilibrato, beneficiando di una più serena valutazione degli effettivi rischi, non più considerati a forte probabilità di insolvenza. A favorire la situazione, anche il basso costo del denaro (oggi i tassi a breve non arrivano all 1% lordo e quelli a lungo sono inferiori al 4%). La politica del denaro a basso costo è obbligatoria in una fase in cui, per effetto della crisi finanziaria, il sistema produttivo è entrato in recessione ed ha quindi bisogno di forti stimoli per riprendersi, per ricominciare ad investire, fare programmi per il futuro, fare innovazione. Ma naturalmente il basso costo del denaro penalizza i piccoli risparmiatori che vedono il loro capitale remunerato in misura bassissima. LA SCELTA: COME INVESTIRE NEL 2010? In questo quadro molti si pongono la domanda: come investire nel 2010? Come fare a destinare il frutto dei risparmi di una vita nella maniera migliore possibile, stando attenti a non correre troppi rischi? Sembra strano, ma la risposta giusta è: Dipende. Spieghiamo subito perché. L ANDAMENTO GENERALE. Dipende, prima di tutto, da come evolveranno i tassi d interesse a livello mondiale nel prossimo futuro. Se si prevede che possano salire di mezzo punto nei prossimi sei mesi per effetto della ripresa dell economia, è più conveniente puntare su titoli a cedola variabile (CCT, obbligazioni bancarie indicizzate) con durata di tre-quattro anni; se invece la previsione è orientata ad un calo, meglio un titolo a cedola fissa che, comunque vada, manterrà invariato il rendimento. In base alle previsioni più autorevoli, il 2010 sarà caratterizzato da una ripresa dei tassi a seguito della ripresa dell economia (che sta già mostrando i primi segnali di rivitalizzazione). Ma per contenere il rischio di sbagliare la previsione, potrebbe essere opportuno farsi un giardinetto con una parte di tasso fisso ed una parte di tasso variabile, pronti a passare alle cedole indicizzate al primo segnale di rialzo del costo del denaro. Indispensabile l aiuto dell esperto di banca che può suggerire il giusto mix ed il momento di fare eventuali cambi di investimento. L INVESTITORE. Dipende dal profilo di rischio dell investitore. Se vuole rischiare qualcosa (pur nell ambito del modesto rischio che sarebbe opportuno mantenere almeno per il primo semestre dell anno) può puntare su un giardinetto di titoli azionari di società di elevata solidità patrimoniale e buone prospettive di reddito (ad esempio quelle del settore dei servizi). Indispensabile (ancor più che nel caso della scelta delle obbligazioni) l ausilio dell esperto di sportello. E per ridurre ulteriormente il rischio mantenendo alte le possibilità di rivalutazione del capitale c è anche la strada dei fondi comuni d investimento, delle SICAV o degli ETF, cioè di tutte le forme di risparmio collettivo che consentono, anche con cifre modeste, di entrare nelle Borse mondiali con una diversificazione ampia ed efficace su centinaia o migliaia di titoli. I più sofisticati potrebbero sottoscrivere fondi specializzati per area geografica (oggi meglio l Europa, per evitare il rischio legato alle fluttuazioni del dollaro che potrebbero pregiudicare i rialzi di Wall Street) o per settore (qualche idea? L acqua, l alimentare, l energia alternativa). Le possibilità di diversificare l investimento non mancano in un anno che dovrebbe dare maggiori soddisfazioni a chi si avvicina all investimento con la mentalità giusta e la consulenza giusta. Gian Luigi de Marchi 3

4 informa NOTIZIARIO DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI BENE VAGIENNA S.C. BENE BANCA E AMBIENTE RICONOSCIMENTI E INIZIATIVE. UN IMPORTANTE RICONOSCIMENTO ALLA BCC DI TREVIGLIO. Segnaliamo con piacere che il mondo della finanza e delle Banche non viene sempre preso di mira per iniziative spregiudicate nei confronti dei consumatori, ma è anche capace di ricevere Premi o segnalazioni importanti per operazioni e servizi a favore dei propri clienti. E le BCC hanno saputo distinguersi davvero in questo caso, a dispetto di una crisi economica che ha spesso incrinato il rapporto fiduciario tra banche e risparmiatori. È di quest anno infatti, a Milano, l assegnazione ad una BCC (Banca di Credito Cooperativo di Treviglio) del Green Globe Banking Award, il premio nazionale per le banche che tutelano l ambiente impegnandosi a favore di uno sviluppo sostenibile. Le Banche che aderiscono al Movimento di Credito Cooperativo, da sempre e per statuto, operano nel microcredito e nella finanza solidale sin dalle loro origini, non perseguendo fini di lucro con operazioni di finanza virtuale (principali fattori che hanno determinato l attuale crisi finanziaria), bensì operando a favore del territorio e in nome del bene comune, oggi sempre più identificabile con l Ambiente e con la qualità di vita che da esso deriva. BENE BANCA PREVEDE FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER FAMIGLIE E AZIENDE, NELL INTERESSE DEL TERRITORIO. Bene Banca, in linea con i principi del Movimento delle BCC e con le esigenze di un cliente sempre più consapevole, ha siglato nel 2008 un accordo con Legambiente Onlus per la diffusione delle fonti di energia rinnovabili, con lo scopo di incentivare la realizzazione di sistemi e tecnologie alternative: impianti solari, foto-voltaici, idroelettrici, eolici, a biomasse e a mini-cogenerazione. Un azione di sostegno concreta - afferma il Presidente di Bene Banca, Matterino Dogliani - capace di dare linfa a quello che viene definito il capitale naturale dei territori in cui operiamo. L iniziativa promossa è a sostegno di famiglie, imprese ed enti mediante interventi finanziari a condizioni agevolate, con il coinvolgimento di Legambiente nella formazione e assistenza alle banche per quanto riguarda la valutazione tecnica dei progetti da finanziare. 4

5 BANCA SCALENGHE, NUOVA FILIALE IN TANTI ACCOLGONO CON ENTUSIASMO QUESTA NUOVA OPPORTUNITÀ. NUMEROSI I NUOVI SOCI. INAUGURAZIONE DELLA FILIALE DI SCALENGHE. Sono presenti: il presidente Matterino Dogliani, il Direttore Generale Pier Paolo Ravera, il vice Sindaco Francesco Pane, il parroco don Bernardo Garrone, il comandante della Polizia Stradale Sutera. È stata proprio una bella festa il battesimo della Filiale di Scalenghe (provincia di Torino), collocata in frazione Viotto, avvenuto Venerdì 11 settembre. E mai il termine bella può abbinarsi meglio all evento, perché la madrina era la bellissima Maria Edelfa Masciotta, Miss Italia 2005, originaria proprio di Viotto, che con la frazione ha mantenuto uno stretto ed affettuoso rapporto che testimonia la forza delle radici e dell interesse per il territorio. Lo stesso atteggiamento che caratterizza Bene Banca, da sempre attenta a sviluppare relazioni strette, intense ed efficaci ovunque operi. La cerimonia ha visto la partecipazione di un grande pubblico: oltre 400 persone hanno manifestato, con la loro presenza, l interesse a conoscere una nuova realtà bancaria, un istituto che si comporta in modo diverso da quello dei concorrenti più vicini presenti sulla piazza, colossi che spesso non sono particolarmente attenti alle esigenze dei piccoli risparmiatori e dei piccoli imprenditori. Tra le autorità locali sono intervenuti il vice sindaco di Scalenghe Francesco Pane che ha portato il saluto del sindaco e di tutta la popolazione, il parroco don Bernardo Garrone (che ha benedetto i locali), il Comandante della Polizia Stradale Sutera. Per la Banca erano presenti il Presidente Matterino Dogliani, il Direttore Generale Pier Paolo Ravera ed i membri del Consiglio di Amministrazione che hanno testimoniato l interesse dell azienda verso questo nuovo punto di vendita, destinato ad essere la testa di ponte per la prevista apertura di una Filiale in Pinerolo. Nel suo breve discorso il Presidente ha sottolineato la filosofia di Bene Banca, orientata a servire i suoi soci (persone ed aziende) che prendono parte attivamente alla vita della Banca, ne sottoscrivono il capitale, ne alimentano la crescita, ne rafforzano il patrimonio. Una filosofia che ha ben presente l etica professionale e che mantiene sempre uno stretto e fruttuoso contatto con il territorio nel quale l Istituto opera, garantendo benefici bancari ed extra bancari derivanti dall applicazione dei principi di mutualità e localismo. IL NUOVO SPORTELLO VUOLE ESSERE LA BANCA SOTTO CASA DEGLI ABITANTI DI SCALENGHE NONCHÉ UNA VALIDA ALTERNATIVA PER CHI VIVE NELLE ZONE VICINE. Il vice sindaco Pane ha caldamente ringraziato Bene Banca per aver scelto questo Comune per l istituzione di una nuova filiale, offrendo, con la sua presenza, un servizio di cui da tempo si avvertiva la necessità. Fuori programma, ma molto apprezzato dai presenti, è stato anche l intervento di Maria Edelfa Masciotta, che ha ricordato le sue origini e l intenso legame con la sua terra, manifestando la soddisfazione nel vedere finalmente una Banca presente nella sua frazione, che va incontro alle esigenze dei suoi concittadini. Al termine della cerimonia ufficiale la serata è proseguita con un apprezzatissima apericena, seguita da uno spettacolo musicale in piazza, anche animato da balli, a riprova dell atmosfera positiva e coinvolgente sviluppata fin dal primo avvio con la popolazione locale. Questa un area dove si lavora intensamente sottolinea il direttore Giovanni Tifni (che con Antonella Ribetto è stato chiamato all avvincente sfida di aprire il nuovo sportello) caratterizzata non solo dalla presenza della Raspini (la nota fabbrica di prosciutti che dà lavoro a 200 persone), ma dalla presenza laboriosa di tanti contadini ed allevatori nonché di piccole imprese che contribuiscono, con la loro attività, a mantenere viva questa zona e ad assicurarle - contrariamente ad altre aree ove si sente pesantemente la crisi - una soddisfacente crescita. I primi risultati sono più che soddisfacenti, con una cinquantina di clienti acquisiti (il 95% dei quali sono anche soci), oltre un milione di raccolta e due milioni di impieghi. 5

6 informa NOTIZIARIO DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI BENE VAGIENNA S.C. La tua salute ci sta a cuore. RIMBORSO DEI TICKET SANITARI UNA NUOVA INIZIATIVA A FAVORE DEI SOCI, PER TUTTO IL Coinvolgere i Soci nella politica aziendale, accrescerne il benessere e migliorarne le condizioni di vita è una delle prerogative che contraddistingue da sempre Bene Banca, che aprirà il 2010 con un iniziativa importante, in grado di influire direttamente (e positivamente) sulla vita dei propri Soci, decidendo di rimborsare loro, per tutto il 2010, i ticket sanitari pagati per visite mediche specialistiche, esami ed accertamenti diagnostici. Il fare bene e il voler essere vicini ai nostri Soci in ogni situazione della vita ha spinto Bene Banca a voler dare qualcosa in più come dono natalizio per il afferma il Presidente Matterino Dogliani - Un azione concreta, pensata e ideata affinché i nostri Soci possano sentirsi al sicuro, anche nella sfera della Salute, un bene prezioso da tutelare. Rimborsare ai Soci i ticket pagati è un iniziativa unica, che non trova riscontro in altre realtà bancarie. Creare valore, fornire servizi, migliorare le condizioni economiche dei nostri Soci e dei loro famigliari sono alcuni degli imperativi che distinguono il nostro Istituto e che esprimiamo già attraverso una molteplicità di interventi. LE NOSTRE INIZIATIVE SONO FINALIZZATE A CREARE BENESSERE, FORNIRE SERVIZI, MIGLIORARE LE CONDIZIONI ECONOMICHE DEI SOCI E DEI LORO FAMIGLIARI. COME OTTENERE IL RIMBORSO L iniziativa è rivolta ai soci con meno di 65 anni di età; per ottenere il rimborso il Socio deve presentare allo sportello della Banca, entro trenta giorni dall avvenuto pagamento: i ticket sanitari (originali), la prescrizione medica (fotocopia), la carta di identità e il codice fiscale (fotocopia). Sono rimborsabili i ticket per visite specialistiche, esami ed accertamenti diagnostici (con alcune eccezioni). Per conoscere i dettagli, rivolgersi agli sportelli della banca. ALTRI VANTAGGI PER I SOCI Numerosi sono gli altri interventi che si traducono in benefici per i Soci: dal conto corrente che prevede l eliminazione di spese di tenuta conto, alla Polizza Infortuni gratuita che opera in caso di decesso o invalidità permanente per infortunio, garantendo il rimborso di una somma pari a quella presente in conto corrente oppure l azzeramento dello scoperto di conto, alle obbligazioni e finanziamenti con parametri di indicizzazione particolarmente vantaggiosi sull acquisto di nuove azioni nella misura di 10 volte l aumento sottoscritto, alla ridistribuzione degli utili a fine anno, attraverso un dividendo che, nel 2008, è stato pari al 4% lordo sul valore delle quote possedute. Un insieme di scelte - conclude il Presidente Dogliani - che abbiamo operato per esprimere la nostra gratitudine a coloro che hanno posto la fiducia nella nostra Banca, all insegna dei fatti e non soltanto delle parole. Milena Bellonotto 6

7 SOCI PASSEGGIANDO... TRA LE IMMAGINI DI UNA CITTÀ IL NUOVO LIBRO PROMOSSO DA BENE BANCA, IN REGALO AI SOCI. Veduta di Bene Vagienna. BENE VAGIENNA - IMMAGINI DI UNA CITTÀ è il titolo della pubblicazione che quest anno Bene Banca ha deciso di promuovere e regalare a tutti i Soci in occasione del Natale Il volume, a cura del prof. Bruno Comina e in uscita a dicembre, ha il pregio di condurci in una passeggiata attraverso un itinerario storico che si dipana lungo le vie di Bene Vagienna, alla scoperta di angoli caratteristici, visuali insolite, vicoli e baluardi. Sfogliandone le pagine si potranno conoscere, infatti, le particolarità della storia locale, gli stili architettonici e attraversare duemila anni di storia, sbirciando gli interni di alcuni dei più bei palazzi e chiese del territorio, grazie anche alle numerose fotografie che corredano la pubblicazione. L autore, instancabile appassionato di storia, fotografia e patrimonio naturalistico ha voluto con questa guida da un lato rendere omaggio alla sua Città, offrendo al lettore un percorso ideale, ma anche ripercorrere le tappe dell Associazione Culturale Amici di Bene Onlus, che da numerosi anni si prodiga sul territorio per il mantenimento del patrimonio culturale e per la ricerca dei fondi necessari agli interventi strutturali e conservativi dei beni artistici e architettonici locali. Il fund-raising è una delle operazioni più difficili per le Associazioni Culturali come la nostra e spesso, senza l intervento di un valido sostegno a livello locale, le energie e le risorse dei numerosi volontari che prestano la loro attività rischiano di essere vanificate; con Bene Banca, fin dal 1977 da quando l Associazione è nata, abbiamo trovato un valido interlocutore e sostenitore per le nostre iniziative, poiché i nostri intenti ben si coniugano con le finalità di questa Banca che opera a favore del territorio afferma Michelangelo Fessia, Presidente degli Amici di Bene Onlus. Non ci resta che augurare a tutti buona lettura e... buona passeggiata! PALAZZO DEI NOBILI AGGIORNAMENTO LAVORI PROSEGUONO I LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE A PALAZZO DEI NOBILI IN VIA ROMA A BENE VAGIENNA. Il Palazzo, acquistato da Bene Banca, diventerà come è noto sede di riunioni e vetrina per le attività, i servizi e i prodotti dei Soci. Ad oggi è stata effettuata la messa in sicurezza dell edificio per mezzo di tiranti al fine di consolidare la struttura originaria ed è stato inserito il vano previsto per l ascensore. Sono stati inoltre ricollocati i camini all interno delle sale, grazie ad una minuziosa opera di ricerca di pezzi originali del Settecento, nel rispetto della tipologia artistica e architettonica degli interni. É stata infine incaricata la ditta per il recupero degli affreschi settecenteschi, tra i quali spicca su tutti, per importanza e bellezza, l affresco centrale all interno del Salone d Onore. La fine dei lavori è prevista per la primavera Affresco di Palazzo dei Nobili, sala d onore. 7

8 Riservato ai Soci. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni economiche e contrattuali si fa riferimento ai fogli informativi disponibili presso i nostri sportelli e sul sito internet. Scopri le condizioni favorevoli per privati e aziende. Il Socio Bene Banca ha vantaggi esclusivi. Bene Banca si attiva per fornire iniziative e servizi finalizzati a sostenere la vita dei Soci e dei loro familiari. Tra gli interventi: la ridistribuzione degli utili a fine anno, obbligazioni e finanziamenti vantaggiosi, operazioni di conto gratuite, Polizza Infortuni gratuita, rimborso dei Ticket sanitari. Una serie di soluzioni per fare sempre bene, sempre meglio. Sede Centrale: Piazza Botero, Bene Vagienna (CN) - tel Provincia di Cuneo Sede: Bene Vagienna - piazza Botero, 7 (tel ) Sede distaccata: Saluzzo - via Martiri Liberazione, 10 (tel ) Filiali: Barge - viale Mazzini, 62 (tel ) Bagnolo - via Giovanni XXIII, 2 (tel ) Centallo - via Piave, 37 (tel ) Fossano - piazza Castello, 4 a (tel ) Narzole - piazza IV Novembre, 2 (tel ) Piasco - via Umberto I, 57 (tel ) Revello - piazza della Vittoria, 7 (tel ) Roata Chiusani - via Centallo, 41 (tel ) Savigliano - via Saluzzo, 22/24 (tel ) Verzuolo - via Roma, 8/10 (tel ) Villafalletto - piazza Mazzini, 24 (tel ) Vottignasco - via Roma, 2 (tel ) Provincia di Torino Sede distaccata: Orbassano - via Cesare Battisti, 21/23 (tel ) Filiali: None - via Roma, 71 (tel ) Rivoli - via L. Savarino, I (tel ) Torino - via A. Doria, 10 (tel ) Viotto di Scalenghe - Fraz. Viotto - via Piscina, 6 (tel ) Inoltre sono attivi gli sportelli Bancomat nel Comune di Lequio Tanaro, nel Comune di Verzuolo (frazione Villanovetta) e nel Comune di Orbassano (Interporto Sito).

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

donare&ricevere Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi!

donare&ricevere Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi! Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi! DONARE AL VOLONTARIATO Vantaggi e opportunità per imprese e persone!l attuale normativa, dopo l approvazione anche della legge Le Organizzazioni di

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per i tuoi regali di Natale scegli di essere al fianco del WFP: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Scegli i tuoi regali aziendali

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ Riccardo Puglisi Le questioni in ballo Che cosa compra la pubblicità? L attenzione di lettori ed ascoltatori per i prodotti pubblicizzati. I mass mediacome "GianoBifronte (mercatoaduelati)

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

LA PENSIONE DI VECCHIAIA

LA PENSIONE DI VECCHIAIA Le pensioni di vecchiaia e di invalidità specifica per i lavoratori dello spettacolo (Categorie elencate nei numeri da 1 a 14 dell art. 3 del Dlgs CPS n.708/1947) Questa scheda vuole essere un primo contributo

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it Vivi un mondo accessibile con Abiliatour www.abiliatour.it Che cos è Abiliatour O.N.L.U.S. L Associazione Abiliatour O.N.L.U.S. ha come scopo principale l assistenza e l aiuto alle persone disabili e alle

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, e successive modificazioni PROROGA DELLA FIDEIUSSIONE DA PARTE DELL AZIONISTA

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Da staccare e conservare 2014 GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Presentazione della Card La Card di Unica è un vantaggio aggiuntivo per il socio. E una tessera nominativa intestata al socio stesso e può essere

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO

L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO DISPENSA 1 Economia ed Organizzazione Aziendale L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO - Parte I - Indice Impresa: definizioni e tipologie Proprietà e controllo Impresa: natura giuridica Sistema economico: consumatori,

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) 1) E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Dall emozione di un sorso di vino ad un sorriso per la vita

Dall emozione di un sorso di vino ad un sorriso per la vita Dall emozione di un sorso di vino ad un sorriso per la vita La Bruciata adotta un filare per la vita L Azienda Vinicola La Bruciata, di Oscar Bosio, fatta da uomini e donne veri, gente della terra e venuta

Dettagli

Gruppo PRADA. Codice etico

Gruppo PRADA. Codice etico Gruppo PRADA Codice etico Indice Introduzione 2 1. Ambito di applicazione e destinatari 3 2. Principi etici 3 2.1 Applicazione dei Principi etici: obblighi dei Destinatari 4 2.2 Valore della persona e

Dettagli

Una Crescita Possibile

Una Crescita Possibile Accordo 2014/2015 Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria Una Crescita Possibile INTESA SANPAOLO S.p.A. in seguito denominata Intesa Sanpaolo o "Banca" con sede in Torino, Piazza San Carlo 156,

Dettagli

CONCILIAZIONE NELLA POLITICA DELE PARTI SOCIALI Roma, 2 ottobre 2012

CONCILIAZIONE NELLA POLITICA DELE PARTI SOCIALI Roma, 2 ottobre 2012 CONCILIAZIONE NELLA POLITICA DELE PARTI SOCIALI Roma, 2 ottobre 2012 ACCORDI SINDACALI BITRON SpA IL CONTESTO Il Gruppo Bitron è presente nella provincia di Cuneo con due unità produttive In provincia

Dettagli

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale?

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Come l intelligenza e l empatia, e un poco come tutte le caratteristiche che contraddistinguono gli esseri umani, anche la competenza sociale non è facile

Dettagli