PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA"

Transcript

1 PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, obbligandosi le parti per sé, eredi, successori ed aventi causa a qualsiasi titolo e rimossa ogni eccezione, tra: - GRAND PALAIS S.r.l. con sede legale in Aosta, piazza Narbonne 16, partita I.V.A., codice fiscale e iscrizione Registro Imprese di Aosta n qui rappresentata dal signor. munito di tutti i poteri di legge e di statuto, in seguito denominata anche Promittente Venditrice, - nato a il cod. fisc., coniugato in regime patrimoniale famigliare di, residente in, in seguito denominati anche Promissaria Acquirente, e premesso che a) in data la GRAND PALAIS S.r.l. con atto a rogito Notaio Napolitano rep. n /39917 registrato a Milano, ha acquistato dalla Paradiso Finanziaria S.r.l. un corpo di fabbricato a sei piani fuori terra e piano interrato sito in Aosta, corso Ivrea 146 censito nel Catasto Fabbricati di Aosta al foglio 58, mapp. 468 e 347; b) in data , PG è stato presentato al Comune di Aosta la richiesta di concessione edilizia in corso di rilascio; c) su detto edifico la promettente venditrice, in relazione al permesso di costruire di cui sopra, e alle successive varianti che la società medesima si riserva di fare approvare per esigenze tecnico progettuali, ha dato corso ad un intervento consistente nel recupero generale del complesso esistente con la trasformazione residenziale. Le superfici poste al piano terreno oltre che a zone d ingresso e al servizio dell edificio, saranno destinate ad accogliere attività terziarie/commerciali; d) per dare attuazione all intervento la promettente venditrice ha stipula con Intesa Sanpaolo S.p.a. un contratto di mutuo a medio termine, garantito da ipoteca di primo grado sul fabbricato favore di Intesa Sanpaolo S.p.a. medesima; e) per la realizzazione della costruzione, GRAND PALAIS S.r.l.. ha sottoscritto un contratto d appalto con la Società di costruzione GIUPPI Srl con sede in Milano Via Lodovico il Moro 17; f) la promettente venditrice provvederà a frazionare l'edificio e a cedere le singole unità immobiliari dopo l'ultimazione dei lavori eseguiti secondo le autorizzazioni edilizie e nei termini da esse previste; tutto ciò premesso ART. 1 - Le premesse e i relativi allegati fanno parte integrante del presente contratto. ART. 2 - OGGETTO DEL CONTRATTO La Grand Palais S.r.l. promette di cedere e vendere alle sotto indicate condizioni alla promissaria acquirente che si impegna ad acquistare pure alle sotto indicate condizioni nel complesso immobiliare di cui in premessa nominativamente la porzione immobiliare costituita da: a) un appartamento al piano contraddistinto con il n. comprendente un locale ad uso cantina al piano interrato, colorato in tinta rosa nel tipo planimetrico allegato al presente preliminare ed avente le caratteristiche tecniche di cui all allegata descrizione delle finiture;

2 b) un autorimessa al piano interrato contraddistinta con il n., colorata in tinta rosa nel tipo planimetrico allegato al presente preliminare ed avente le caratteristiche tecniche di cui all allegata descrizione delle finiture; c) la quota proporzionale di comproprietà delle parti che saranno comuni a tutti i proprietari degli appartamenti e delle autorimesse private i quali costituiranno un unico Condominio; la quota suddetta sarà stabilita e le parti comuni dello stabile saranno precisate sul Regolamento di Condominio. ART. 3 - PREZZO E MODO DI PAGAMENTO a) Il prezzo dell immobile oggetto del preliminare è stabilito in ( ) oltre I.V.A. %, a corpo e non a misura, prescindendosi da qualsiasi misurazione ufficiale; b) La promissaria acquirente versa contestualmente alla sottoscrizione di questo contratto, a titolo di caparra confirmatoria, la somma di ( ) I.V.A. esclusa. Tale pagamento verrà fatturato ed assoggettato ad I.V.A, unitamente al versamento del primo acconto. c) La promissaria acquirente verserà inoltre le somme seguenti alle date di seguito indicate: entro il.. oltre I.V.A. ; alla consegna della porzione immobiliare qui promessa in vendita oltre I.V.A. La promissaria acquirente che si avvalga del prefinanziamento concesso a Grand Palais srl, punto d. delle premesse, dovrà corrispondere gli interessi al tasso in corso all atto di ciascuna somministrazione. L addebito degli interessi avverrà trimestralmente a partire dalla data di scadenza della rata prefinanziata fino alla data di stipulazione del rogito notarile. La relativa somma dovrà essere versata entro i trenta giorni successivi alla scadenza del trimestre di riferimento. ART. 4 - MUTUO La promissaria acquirente che intenda avvalersi del mutuo concesso alla promittente venditrice si obbliga a rimborsare le relative spese, specificate nel successivo articolo 9. Nel loro esatto ammontare tali spese saranno precisate con comunicazione della promittente venditrice - a mezzo di Raccomandata RR - 15 giorni prima della data fissata per la stipulazione dell atto notarile e dovranno essere rimborsate prima della sottoscrizione dello stesso. La promissaria acquirente dovrà versare prima della sottoscrizione dell atto anche tutte le rate del mutuo che intercorrono dal momento del frazionamento a quello della sottoscrizione. Il mancato versamento delle somme dovute per spese e rate di mutuo costituisce causa di risoluzione del contratto ai sensi dell art.1456 cod.civ. La promissaria acquirente dà atto che è riservata all Ente Mutuante la determinazione delle condizioni e delle modalità di erogazione del mutuo e pertanto espressamente esonera la parte promittente venditrice da ogni responsabilità, con particolare riguardo ad eventuali sospensioni di erogazioni o variazioni contrattuali che siano decise dall Ente Mutuante nell ambito delle vigenti norme sul credito. Ove tali ipotesi si verificassero, esse non potranno costituire motivo per contestare la validità del contratto o per avanzare pretese di danno nei confronti della promittente venditrice. ART. 5 - ACQUISTO DELLA PROPRIETA La proprietà della porzione immobiliare in oggetto e la annessa quota di comproprietà delle parti comuni dell intero complesso immobiliare sarà acquistata con atto notarile di compravendita predisposto dalla promittente venditrice da stipularsi entro il... salvo proroghe dovute a cause a lei non imputabili. 2

3 Il notaio rogante, già depositario di tutti i documenti relativi alla proprietà necessari per la redazione e sottoscrizione dell atto sarà esclusivamente quello indicato dalla promittente venditrice. Della data fissata per la stipulazione dell atto notarile la promittente venditrice darà comunicazione alla promissaria acquirente quindici giorni prima mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, o a mezzo fax o telegramma. La stipulazione dell atto avverrà solo a condizione che sia preventivamente eseguito in favore della promittente venditrice il totale rimborso delle spese specificate nell art. 9 ed il saldo del prezzo alla stessa ancora dovuto. Il mancato versamento di tali somme è causa di risoluzione del contratto ai sensi dell art cod.civ. Non costituisce giustificato motivo di rinvio della stipulazione la non ancora eseguita annotazione di svincolo della porzione in contratto dall ipoteca iscritta a garanzia del finanziamento citato nelle premesse da parte della Conservatoria dei Registri Immobiliari. La promittente venditrice esibirà la dichiarazione della Banca attestante l avvenuta prestazione con atto notarile dell assenso di svincolo assumendo a proprio carico le spese relative. La promittente venditrice non risponde degli eventuali ritardi nella stipulazione dell atto definitivo di compravendita dovuti a cause di forza maggiore o di interesse comune delle parti, fermo restando che l atto potrà essere stipulato solo dopo il rilascio della concessione edilizia relativa alle varianti eseguite in corso d opera ed anche in pendenza del rilascio del certificato di abitabilità e/o agibilità dello stabile, ancorché provvisorio da parte delle autorità competenti; per l ottenimento del quale la promittente venditrice garantisce anche ai sensi dell art.1381 c.c. che verranno adempiute tutte le obbligazioni necessarie e solleva parte acquirente da ogni responsabilità e onere al riguardo. La promissaria acquirente prende atto fin d ora del contenuto delle seguenti clausole, che costituiranno parte integrante dell atto di trasferimento della proprietà dell immobile: 1) L unità immobiliare oggetto di questo contratto preliminare sarà venduta ed acquistata nel suo stato di fatto e di diritto, con le relative accessioni e pertinenze, e con tutte le servitù inerenti, tanto attive che passive, quali competono alla parte promittente venditrice in forza dei titoli e del possesso, con particolare riferimento a quelle che vengono e verranno a crearsi: in conseguenza sia della costruzione che della vendita frazionata dell intero complesso immobiliare in appartamenti, autorimesse, cantine e locali di uso comune; 2) la promittente venditrice garantisce che l immobile in oggetto è libero ed esente da oneri, livelli, censi e pesi, ad eccezione delle pubbliche imposte e tasse, ed è libero da iscrizioni ipotecarie salvo quella citata nelle premesse che sarà estinta al momento della stipulazione del rogito; essa garantisce inoltre la piena disponibilità dell immobile stesso e la sua legittima proprietà e provenienza, 3) la parte promissaria acquirente si obbliga all osservanza del Regolamento di Igiene e di Polizia Urbana del Comune di Aosta; 4) è vietato destinare gli appartamenti, le autorimesse private e le cantine o qualsiasi locale dello stabile ad uso contrario alle norme di legge o di qualsivoglia esercizio insalubre o dal quale derivi rumore molesto o che produca emissione di fumo al di fuori dei condotti appositamente predisposti dalla promittente venditrice o che emani esalazioni sgradevoli. 5) la promissaria acquirente che senza il benestare scritto della promittente venditrice apporti varianti alle unità immobiliari acquistate o consegnate, risponderà dell impedimento che possa derivarne al rilascio del certificato di abitabilità e/o di agibilità o alla concessione di benefici fiscali e di ogni conseguente pregiudizio a lei medesima o ad altro futuro acquirente; 6) a garanzia del decoro degli stabili è fatto obbligo ai condomini che volessero applicare all esterno dello stabile (sia sulle pareti in muratura che sui serramenti o nelle zone destinate ad uso pubblico) targhe, luci, od iscrizioni molto visibili, di ottenere la 3

4 preventiva approvazione della promittente venditrice oppure, dopo la costituzione del condominio, dell assemblea condominiale per quanto riguarda la forma, tipo, dimensione e posizione delle stesse. 7) la promittente venditrice si riserva la facoltà nel corso della costruzione di variare i materiali di finitura, sostituendoli con altri materiali di uguale pregio, senza che questo possa invalidare gli accordi tra le parti. ART. 6 - CONSEGNA La promissaria acquirente potrà ottenere la consegna della porzione immobiliare di cui si tratta anche prima della data fissata per la stipulazione dell atto notarile a condizione che abbia versato alla promittente venditrice l intero prezzo e le somme specificate nell art. 9. Le finiture delle parti comuni potranno essere ultimate anche in un momento successivo ma comunque non oltre 90 gg. lavorativi dalla data di consegna delle unità immobiliari. Il termine di consegna è previsto per la data del....salvo proroga dovuta a cause non dipendenti dalla volontà della promittente venditrice o comunque non imputabili a sua colpa. Il mancato funzionamento dell impianto ascensore in attesa del collaudo degli Enti preposti non costituisce motivo di rinvio della consegna. Dalla data dell avvenuta consegna e indipendentemente dal fatto che la promissaria acquirente occupi o meno le unità immobiliari, saranno a suo carico le spese condominiali, le imposte (ICI compresa) ed ogni altro onere gravante proporzionalmente sulle stesse; dalla stessa data decorrerà il termine di garanzia per vizi e difetti. Appena l unità immobiliare sarà pronta ed abitabile, la promittente venditrice inviterà la parte promissaria acquirente per la compilazione dell atto di ricognizione che, redatto e controfirmato dalle parti, varrà quale consegna dell unità immobiliare e accettazione di tutte le opere del complesso immobiliare nello stato in cui si trovano. All atto della consegna la promissaria acquirente verificherà le opere compiute e proporrà le sue osservazioni. La promittente venditrice si obbliga a sistemare prontamente a sua cura e spese ogni lavoro o rifinitura che si riconosca di comune accordo non essere stato eseguito a regola d arte. Le contestazioni non fatte valere in occasione della consegna sono per patto espresso prive di effetto, salvo le garanzie di legge. ART. 7 - PARTICOLARI COSTRUTTIVI Le forme e le dimensioni risultanti in base al tipo planimetrico allegato sono puramente indicative, potendo subire variazioni imposte da esigenze di tracciamento o di collocazione di impianti comuni, con una tolleranza del 3% (trepercento) in più o in meno. Eventuali sporgenze, rientri o altre modificazioni non risultanti in disegno ma che dovessero successivamente crearsi per necessarie ragioni tecniche (alloggio canne, pilastri od altro) saranno sempre contenute nella suddetta tolleranza considerata in rapporto all area netta complessiva. La promittente venditrice potrà inoltre apportare a tutto lo stabile e alle singole unità immobiliari le modifiche strutturali ed estetiche rese necessarie per la migliore realizzazione delle opere o che fossero richieste dai competenti uffici comunali. Qualora la promissaria acquirente intendesse apportare delle modifiche all unità immobiliare, rispetto a quanto stabilito per contratto, siano esse opere murarie che rifiniture, dovrà darne comunicazione alla promittente venditrice entro il termine di 30 (trenta) giorni dalla sottoscrizione del preliminare. Trascorso tale termine la promittente venditrice si riterrà autorizzata a eseguire le singole opere come contrattualmente previsto. La concessione delle varianti è riservata alla facoltà insindacabile della parte promittente venditrice, sentito il parere della Direzione Lavori, ed è soggetta all autorizzazione dei competenti uffici comunali. Le varianti richieste dalla promissaria acquirente dovranno essere economicamente concordate e definite tra la promissaria acquirente e Grand Palais S.r.l, o altra società della stessa delegata, restando in ogni caso Grand Palais s.r.l. unica responsabile dell esecuzione a regola d arte. 4

5 Per tutti i materiali di finitura scelti dalla parte promissaria acquirente in variante rispetto a quanto previsto dal capitolato allegato a questo preliminare e non proposti dalla promittente venditrice, non verrà prestata garanzia per eventuali difetti. ART. 8 - OBBLIGHI DI - SERVITU La promittente venditrice si riserva il diritto di passaggio attraverso i luoghi di uso comune dell intero complesso immobiliare di cui è parte la porzione qui promessa in vendita e la servitù di passaggio per tutte le condutture che essa riterrà di impiantare anche nei locali di abitazione, cantine, autorimesse private qui promessi in vendita. La promissaria acquirente autorizza fin d ora la promittente venditrice a sottoscrivere gli atti e le conferisce mandato irrevocabile a stipulare tutte le convenzioni con le proprietà confinanti, con le Pubbliche Amministrazioni interessate, con gli altri futuri condomini ed in genere con qualunque terzo, che essa venditrice ritenga necessarie, opportune od utili per il miglior regolamento dei rapporti con tali soggetti e segnatamente: convenzioni edilizie, servitù di cortile, di passaggio, di altezza, di prospetto, di gronda, di stillicidio, di destinazione delle parti singole e di godimento anche esclusivo delle parti comuni etc.; Il regolamento di condominio dell immobile di cui è parte l unità immobiliare oggetto del contratto è predisposto da Grand Palais s.r.l. la quale nominerà anche il primo amministratore condominiale. La promissaria acquirente ne dà atto e fin d ora accetta l intero contenuto del regolamento ed in particolare le tabelle millesimali di comproprietà e spesa, i criteri di ripartizione delle spese, gli oneri reali di limitazione alla destinazione delle proprietà esclusive e comuni, nonché i diritti di proprietà e superficie. ART. 9 - SPESE ED IMPOSTE Le spese e le imposte relative alla stipula dell atto notarile di compravendita e per l eventuale accollo della quota di mutuo saranno a carico della parte promissaria acquirente. La promissaria acquirente si obbliga a rimborsare alla promittente venditrice le spese di seguito elencate: - spese di eventuale registrazione del contratto preliminare oggi sottoscritto e di richiesta di copia autentica dell atto. - spese tecniche (allacciamenti generali, frazionamento catastale, tipi planimetrici) quantificate forfettariamente in una somma pari all 1,5 % (unovirgolacinquepercento) del prezzo di acquisto dell immobile indicato nel precedente art. 3, oltre I.V.A. 20%. La promissaria acquirente che usufruisce del prefinanziamento, dovrà corrispondere, anche in caso di successiva rinuncia, oltre agli interessi alle condizioni già specificate all art. 3, la corrispondente quota di spese (notarili, assicurative, per imposte) sostenute dalla promittente venditrice per ottenere il finanziamento. Qualora la promissaria acquirente, che ha usufruito del prefinanziamento, decida di rinunciare all accollo o di contrarre un mutuo con un istituto diverso, dovrà comunque provvedere al rimborso delle suddette spese. Il conteggio dettagliato delle spese sarà inviato alla promissaria acquirente 15 giorni prima della data stabilita per la stipulazione del rogito o di quella convenuta per la consegna, se anteriore alla sottoscrizione dell atto notarile. Il relativo pagamento dovrà essere eseguito unitamente al versamento dell ultima rata del prezzo prima della sottoscrizione dell atto notarile o dell atto di ricognizione di cui all art. 6. Il mancato pagamento costituisce causa di risoluzione del contratto ai sensi dell art.1456 cod.civ. Qualunque sia la modalità di pagamento scelta, tutte le somme dovranno essere versate esclusivamente con assegni circolari all ordine della promittente venditrice. ART INTERESSI DI MORA CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA Qualora le rate del prezzo o quelle degli interessi sulle rate prefinanziate siano versate in ritardo rispetto alle scadenze stabilite, la promittente venditrice applicherà gli interessi di mora in ragione del Prime Rate ABI in vigore alla data di scadenza del pagamento ritardato aumentato di due punti su base annua. 5

6 Inoltre nei seguenti casi: a) qualora il ritardo nel versamento alle scadenze stabilite delle rate del prezzo o delle rate degli interessi superi i 30 giorni (fatta eccezione per l ultima rata che, unitamente alle spese di cui all art. 9, deve essere versata al momento della consegna o della sottoscrizione dell atto notarile) ; b) qualora la promissaria acquirente non si presenti entro 15 (quindici) giorni dalla data stabilita per la consegna, la compilazione e la sottoscrizione del relativo verbale, ed il saldo del prezzo e delle spese di cui all art. 9 salvo il caso di impedimento grave non dipendente dalla sua volontà; c) qualora la promissaria acquirente non si presenti entro 15 (quindici) giorni dalla data comunicatale per la stipulazione del rogito notarile, per la sottoscrizione dell atto ed il contestuale saldo del prezzo e delle spese di cui all art. 9, salvo il caso di impedimento grave non dipendente dalla sua volontà. La promittente venditrice potrà considerare il contratto risolto per fatto e colpa della promissaria acquirente, a norma dell art del Cod. Civ., senza che occorra all uopo giudiziale dichiarazione e trattenere a titolo di penale una somma pari al 20% (ventipercento) del prezzo pattuito nel precedente art. 3, comunicando la decisione alla parte promissaria acquirente mediante raccomandata con avviso di ricevimento. ART DOMICILIO DELLE PARTI E FORO COMPETENTE Ai fini di questo atto Grand Palais s.r.l. elegge, ai sensi dell art. 47 cod.civ., speciale domicilio in Milano, via Lodovico il Moro 17; la promissaria acquirente elegge agli stessi fini speciale domicilio all indirizzo indicato in epigrafe. Le parti espressamente convengono la competenza del Foro di Milano per ogni controversia relativa alla interpretazione ed esecuzione di questo contratto. ART COMUNICAZIONI Salvo quanto previsto all art. 5) riguardo alla comunicazione della data fissata per la stipulazione dell atto notarile, tutte le comunicazioni tra le parti dovranno essere eseguite lettera raccomandata con avviso di ricevimento. ART DICHIARAZIONE AI FINI IVA La parte promissaria acquirente, ai fini dell emissione delle fatture inerenti il pagamento del prezzo di cui al contratto preliminare, con applicazione dell aliquota agevolata del 4% o qualsivoglia aliquota le leggi successive dovessero stabilire, ai sensi e per gli effetti dell art. 21 della Parte II della tabella A allegata al D.P.R , n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni, dichiara: 1. di non essere titolare esclusivo o in comunione con il proprio coniuge e di impegnarsi a non esserlo al momento del rogito, di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di altra casa di abitazione posta nel territorio del Comune in cui è situato l immobile da acquistare; 2. di risiedere nel comune ove è ubicato l immobile e di impegnarsi a trasferire la propria residenza anagrafica all atto dell acquisto ovvero entro il maggior termine previsto dalle vigenti disposizioni di legge; di non essere titolare, neppure per quota (anche in regime di comunione legale) su tutto il territorio nazionale dei diritti di proprietà, usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà su altra casa di abitazione acquistata da essa parte acquirente (o dal coniuge) con le agevolazioni per l acquisto della prima casa richiamate ed elencate nell art. 3, comma 131, della Legge n. 549/1995 e successive modificazioni ed integrazioni. La presente dichiarazione è rilasciata nella consapevolezza della responsabilità prevista dalle vigenti norme nel caso di dichiarazioni mendaci di cui all acquirente si assume la piena responsabilità, mandando indenne il venditore e sarà integrata o sostituita nel caso di applicazione della riserva di nominare altra persona ai sensi dell art del c.c. Letto, confermato e sottoscritto. Milano, 6

7 LA PARTE PROMITTENTE VENDITRICE LA PARTE PROMISSARIA ACQUIRENTE Ai sensi dell art del Codice Civile il sottoscritto dichiara di approvare specificamente le clausole di cui agli artt.: 3 ) PREZZO E MODO DI PAGAMENTO 4 ) MUTUO 5 ) ACQUISTO DELLA PROPRIETA 6 ) CONSEGNA 7 ) PARTICOLARI COSTRUTTIVI 8 ) OBBLIGHI E SERVITU 9 ) SPESE ED IMPOSTE 10 ) INTERESSI DI MORA CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA 11 ) DOMICILIO DELLE PARTI E COMPETENZA GIUDIZIALE 13 ) DICHIARAZIONE AI FINI IVA, nonché l allegata DESCRIZIONE DELLE FINITURE. LA PARTE PROMISSARIA ACQUIRENTE 7

CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE

CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE www.house4all.it Via C. Ferrari, 2 20841 Carate B.za Tel. 0362.1482371 info@house4all.it CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE L anno... il giorno... del mese di... in... Tra (nome

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. T r a. Orseolo 3 in persona dell Amministratore Unico Ing. Marco

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. T r a. Orseolo 3 in persona dell Amministratore Unico Ing. Marco CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA T r a FF & MARULA IMMOBILIARE S.P.A. con sede in Milano Via Orseolo 3 in persona dell Amministratore Unico Ing. Marco Colombo munito statutariamente dei poteri per

Dettagli

FAC SIMILE DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, a valersi fra le parti a tutti gli effetti di legge fra:

FAC SIMILE DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, a valersi fra le parti a tutti gli effetti di legge fra: FAC SIMILE DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, a valersi fra le parti a tutti gli effetti di legge fra:., nato il. a.., residente in.., via.. n. cod. fisc.... promittente

Dettagli

COMPROMESSO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, da valere in ogni miglior modo e. La società S.p.A.

COMPROMESSO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, da valere in ogni miglior modo e. La società S.p.A. COMPROMESSO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, da valere in ogni miglior modo e forma tra: La società S.p.A. con sede in, piazza n., capitale sociale.100.000.000.000.=, iscritta

Dettagli

PRIVATA SCRITTURA DI PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente privata scrittura da valere ad ogni effetto di legge. il signor.nato a il C.

PRIVATA SCRITTURA DI PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente privata scrittura da valere ad ogni effetto di legge. il signor.nato a il C. PRIVATA SCRITTURA DI PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente privata scrittura da valere ad ogni effetto di legge il signor.nato a il C.F, residente in.. via.. in regime di separazione legale dei

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE. Da una parte... che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ;

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE. Da una parte... che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ; CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE Fra i sottoscritti: Da una parte che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ; Dall altra parte: che stipula per sé o per

Dettagli

95 00146 1.750,00 07456230585 620609 R.E.A. C.F.

95 00146 1.750,00 07456230585 620609 R.E.A. C.F. REGOLAMENTO INTERNO della FUTURHAUS Società Cooperativa Edilizia a r.l. Sede in Roma Lungotevere di Pietra Papa, 95 00146 Capitale Sociale versato e sottoscritto Euro 1.750,00 Iscritta al n. 07456230585

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA. Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA. Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte E I Sig.ri. nato a (..), il, Cod. Fisc.:, residente in in.(..), Via. n..,e

Dettagli

PRELIMINIARE DI COMPRAVENDITA DI APPARTAMENTI RESIDENZIALI IN BORGO CARIGE CAPALBIO GROSSETO

PRELIMINIARE DI COMPRAVENDITA DI APPARTAMENTI RESIDENZIALI IN BORGO CARIGE CAPALBIO GROSSETO PRELIMINIARE DI COMPRAVENDITA DI APPARTAMENTI RESIDENZIALI IN BORGO CARIGE CAPALBIO GROSSETO Con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto e ragione di legge, redatta in triplice originale,

Dettagli

Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare

Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare Con la presente scrittura privata, da valere a ogni effetto di legge, i signori: - (Tizio) nato a il giorno, residente a, via n., codice fiscale,

Dettagli

Redatto in collaborazione con il Consiglio Notarile di Milano

Redatto in collaborazione con il Consiglio Notarile di Milano Il modello Redatto in collaborazione con il Consiglio Notarile di Milano CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Tra le sottoscritte parti: Parte promittente venditrice. nato a provincia di., il. residente

Dettagli

Firenze, lì... PROPOSTA IRREVOCABILE DI STIPULA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA

Firenze, lì... PROPOSTA IRREVOCABILE DI STIPULA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA CODICE IDENTIFICATIVO PROPOSTA:... - (referente...) Firenze, lì... PROPOSTA IRREVOCABILE DI STIPULA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA XXXXXX, nato a il e residente in... (cod. fisc....) - recapito

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE o RISTRUTTURARE

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE o RISTRUTTURARE CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE o RISTRUTTURARE Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge tra: - IMPRESA.. di seguito anche promittente ; - PERSONA

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. per l assegnazione in proprietà (VENDITA) di n. 14 alloggi siti nel comune di CALUSCO D ADDA Via Pertini, Via Mozart e Via Moro

BANDO DI CONCORSO. per l assegnazione in proprietà (VENDITA) di n. 14 alloggi siti nel comune di CALUSCO D ADDA Via Pertini, Via Mozart e Via Moro Azienda Lombarda per l Edilizia Residenziale della Provincia di Bergamo 24128 BERGAMO Via Mazzini, 32/a Tel. 035/259595 Fax 035/251185 www.alerbg.it info@alerbg.it L A.L.E.R. informa, in applicazione della

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA I sottoscritti: - Arch. Giorgio Nena nato a Carbonera il 21/12/1952, domiciliato per la carica ove appresso che interviene

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI IN REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N REP. N. L anno duemila, il giorno del mese di, in Novate Milanese presso e

Dettagli

PRELIMINIARE DI COMPRAVENDITA DI APPARTAMENTI RESIDENZIALI IN BRONZOLO (BZ) RESIDENCE VERENA

PRELIMINIARE DI COMPRAVENDITA DI APPARTAMENTI RESIDENZIALI IN BRONZOLO (BZ) RESIDENCE VERENA PRELIMINIARE DI COMPRAVENDITA DI APPARTAMENTI RESIDENZIALI IN BRONZOLO (BZ) RESIDENCE VERENA Con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto e ragione di legge, redatta in triplice originale,

Dettagli

FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DELLA BANCA POPOLARE DI ANCONA E DELLE SOCIETA CONTROLLATE DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI FONDO PENSIONE

FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DELLA BANCA POPOLARE DI ANCONA E DELLE SOCIETA CONTROLLATE DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI FONDO PENSIONE Allegato alla Nota Informativa FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DELLA BANCA POPOLARE DI ANCONA E DELLE SOCIETA CONTROLLATE DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI FONDO PENSIONE SEZIONE I: NORME GENERALI Articolo

Dettagli

PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE

PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE Destinata a divenire contratto PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA in caso di accettazione del venditore Agenzia Immobiliare : STUDIO IMMOBILIARE RICCIO di RICCIO ENRICO Sede

Dettagli

PROMESSA DI COMPRAVENDITA DA UNA PARTE, E DALL' ALTRA. 1) I signori *** promettono di vendere ai signori *** che promettono di acquistare

PROMESSA DI COMPRAVENDITA DA UNA PARTE, E DALL' ALTRA. 1) I signori *** promettono di vendere ai signori *** che promettono di acquistare Repertorio n. ####### ####### ####### Raccolta n. PROMESSA DI COMPRAVENDITA Firenze, Via Alfieri 28, oggi *** Tra i signori: ** DA UNA PARTE, E *** DALL' ALTRA si conviene e si stipula quanto segue: 1)

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE. Tra. Monterosa 2000 S.p.A. con sede legale in Alagna Valsesia (VC)

CONTRATTO PRELIMINARE. Tra. Monterosa 2000 S.p.A. con sede legale in Alagna Valsesia (VC) Allegato sub B CONTRATTO PRELIMINARE Tra Monterosa 2000 S.p.A. con sede legale in Alagna Valsesia (VC) 13021 Fraz. Bonda, 19 C.F. e P.IVA. 01868740026, in persona del Presidente Sig. Zanetta Luciano, nato

Dettagli

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via Giovanni Pico, 51, p. iva

Dettagli

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese ALLEGATO 1 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA tra L Associazione Pistoia Futura Laboratorio per la Programmazione Strategica della Provincia di Pistoia, con sede in Pistoia Piazza San

Dettagli

COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice originale da valere ad ogni TRA

COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice originale da valere ad ogni TRA COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, redatta in triplice originale da valere ad ogni effetto di legge, TRA, in persona del legale rappresentante pro tempore, (nato/a a, il /

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. per l assegnazione in proprietà (VENDITA) di n. 10 alloggi e box in corso di costruzione siti nel comune di TREVIGLIO Via Peschiera

BANDO DI CONCORSO. per l assegnazione in proprietà (VENDITA) di n. 10 alloggi e box in corso di costruzione siti nel comune di TREVIGLIO Via Peschiera Azienda Lombarda per l Edilizia Residenziale della Provincia di Bergamo 24128 BERGAMO Via Mazzini, 32/a Tel. 035/259595 Fax 035/251185 www.alerbg.it info@alerbg.it L A.L.E.R. informa, in applicazione della

Dettagli

PROPOSTA D ACQUISTO IMMOBILIARE

PROPOSTA D ACQUISTO IMMOBILIARE Modulo 3 PROPOSTA D ACQUISTO IMMOBILIARE Il sottoscritto/a nato/a a il residente a Via tel. C.F. in qualità di della società con sede a P. IVA di seguito denominato/a proponente, tramite l'agenzia/studio

Dettagli

LA COMPRAVENDITA DI BENI IMMOBILI

LA COMPRAVENDITA DI BENI IMMOBILI LA COMPRAVENDITA DI BENI IMMOBILI CARATTERISTICHE BILATERALE ONEROSO SOLENNE CONSENSUALE ATTOPUBBLICO ATTOPUBBLICO SCRITTURA SCRITTURA PRIVATA PRIVATA AUTENTICATA AUTENTICATA DA DA UN UN NOTAIO NOTAIO

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita Consumatori. 1. Lo Store: lo showroom della Venditrice Fisar S.r.l. è un centro di acquisto

Condizioni Generali di Vendita Consumatori. 1. Lo Store: lo showroom della Venditrice Fisar S.r.l. è un centro di acquisto Condizioni Generali di Vendita Consumatori 1. Lo Store: lo showroom della Venditrice Fisar S.r.l. è un centro di acquisto per utilizzatori non professionali e utilizzatori in generale (di seguito il Cliente

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

TRIBUNALE DI VIBO VALENTIA Procedimento Penale Rg. 882/2011

TRIBUNALE DI VIBO VALENTIA Procedimento Penale Rg. 882/2011 AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI CON PROCEDURA COMPETITIVA *** Il sottoscritto dr. Antonio Condello, Custode/Amministratore Giudiziario nel Procedimento in epigrafe, in esecuzione dell autorizzazione

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI VITTORIO

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI VITTORIO ALLEGATO 10 SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI VITTORIO VENETO PER LA SOLA ACQUISIZIONE DEI BENI INSERITO NELL APPALTO INTEGRATO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente

Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente parte di un complesso condominiale ad uso commerciale direzionale in Località Grand Chemin, Saint Christophe (AO).

Dettagli

PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA

PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA www.house4all.it Via C. Ferrari, 2 20841 Carate B.za Tel. 0362.1482371 info@house4all.it PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Addì del mese di dell anno, con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto,

Dettagli

MODALITÁ OPERATIVE IN MATERIA DI ANTICIPAZIONI

MODALITÁ OPERATIVE IN MATERIA DI ANTICIPAZIONI Alico Italia S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale Viale Castro Pretorio, 124 00185 Roma Tel.: +39 06 492161 Fax: +39 06 49216300 Unionfondo Fondo Pensione Aperto Iscritto all Albo dei Fondi Pensione

Dettagli

PER PROCEDERE ALLA TRASCRIZIONE TACITA DELL EREDITA occorre esibire:

PER PROCEDERE ALLA TRASCRIZIONE TACITA DELL EREDITA occorre esibire: I DOCUMENTI NECESSARI PER IL TRASFERIMENTO DEGLI IMMOBILI A) FABBRICATI Il venditore deve, una volta perfezionato l accordo col futuro acquirente, consegnare allo stesso tutti i documenti attestanti i

Dettagli

E RESIDENZA SANSOVINO S.R.L. RESIDENZA SANSOVINO

E RESIDENZA SANSOVINO S.R.L. RESIDENZA SANSOVINO UN INIZIATIVA PROMOSSA DA FONDO IMMOBILIARE GEMINUS E RESIDENZA SANSOVINO S.R.L. INIZIATIVA IN ARESE RESIDENZA SANSOVINO Atto di prenotazione - Cessione in proprietà Il/La Sig./Sig.ra, nato/a a, il, celibe/nubile/coniugato/a

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO

SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO SCHEMA DI CONTRATTO-TIPO CONTRATTO DI APPALTO PRIVATO PER OPERE RELATIVE A IMMOBILI CIVILI Tra... d ora in avanti denominato il committente residente in. C.F... P. IVA - da una parte e.. d ora in avanti

Dettagli

www.gaglione.it La compravendita di beni immobili in Italia

www.gaglione.it La compravendita di beni immobili in Italia La compravendita di beni immobili in Italia Scheda A Normativa di diritto civile 1. La vendita 2. La vendita immobiliare 3. La forma del contratto 4. La conclusione del contratto 5. Il preliminare di vendita

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. con la presente scrittura privata, da valere a tutti gli effetti di legge, tra i sottoscritti:

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. con la presente scrittura privata, da valere a tutti gli effetti di legge, tra i sottoscritti: CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA con la presente scrittura privata, da valere a tutti gli effetti di legge, tra i sottoscritti: - Bianchi Maria, nata a La Spezia (SP) il giorno 4 gennaio 1975, residente

Dettagli

COMUNE DI OGGIONO. (Provincia di Lecco) ---------------------------------------------------- ------------COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA------------

COMUNE DI OGGIONO. (Provincia di Lecco) ---------------------------------------------------- ------------COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA------------ COMUNE DI OGGIONO (Provincia di Lecco) ---------------------------------------------------- ------------COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA------------ ---------------------------------------------------- L anno,

Dettagli

Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare di porzione di edificio da costruire ai sensi del d.lgs. 20 giugno 2005, n.

Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare di porzione di edificio da costruire ai sensi del d.lgs. 20 giugno 2005, n. Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare di porzione di edificio da costruire ai sensi del d.lgs. 20 giugno 2005, n. 122 Tra i sottoscritti signori nato/a a, il, residente a, in, codice

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE Art. 1 Con la presente scrittura privata da valersi ad ogni effetto di legge tra le parti, la ditta individuale xxxx di xxxxx Claudia,

Dettagli

INCARICO DI MEDIAZIONE

INCARICO DI MEDIAZIONE Denominazione agenzia con sede n. iscrizione ruolo del titolare o del legale rappresentante ; n. iscrizione della società ; agente ; n. iscrizione agente. INCARICO DI MEDIAZIONE Il sottoscritto nato a

Dettagli

INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - a...il...c.f......e residente. a...via......n..., tel..., C.F./P.IVA.

INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - a...il...c.f......e residente. a...via......n..., tel..., C.F./P.IVA. INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - ART. 1 - CONFERIMENTO DI INCARICO Con il presente contratto TRA,...nato a...il...c.f......e residente a...via......n..., tel..., oppure Società.,

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO SERVIZIO CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO SERVIZIO CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO SERVIZIO CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO DI AFFIDAMENTO LAVORI IN MATERIA DI IMPIANTISTICA ELETTRICA RELATIVI AD IMMOBILI CIVILI DI PROPRIETA CONDOMINIALE (INSTALLAZIONE,

Dettagli

DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI

DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI Il presente documento integra il contenuto della Nota Informativa relativa all offerta pubblica di adesione al fondo pensione aperto a contribuzione definita Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A TITOLO DI PARZIALE CORRISPETTIVO DEL CONTRATTO, NELL

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n.

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO Tra: - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. 16 11020 Gressan (AO), codice fiscale, partita I.V.A. e numero

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO TESEO

FONDO PENSIONE APERTO TESEO FONDO PENSIONE APERTO TESEO istituito dalla Società Reale Mutua di Assicurazioni (Gruppo Reale Mutua) iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 17 Documento sulle anticipazioni (redatto ai sensi del

Dettagli

Giovanni Panzera Notaio in Bologna. TARIFFA NOTARILE aggiornata al 1 gennaio 2014

Giovanni Panzera Notaio in Bologna. TARIFFA NOTARILE aggiornata al 1 gennaio 2014 Giovanni Panzera Notaio in Bologna Via Garibaldi, 7-40124 Bologna ufficio atti tel 051-6447682 fax 051-581284 e-mail gpanzera@notariato.it cassa cambiali tel 051-580719 fax 051-581284 e-mail panzeraprotesti@email.it

Dettagli

FAC-SIMILE CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA. L anno duemila, il giorno del mese di. ( / / ), in, via n., presso la sede della Filiale di

FAC-SIMILE CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA. L anno duemila, il giorno del mese di. ( / / ), in, via n., presso la sede della Filiale di FAC-SIMILE Rep. n. CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila, il giorno del mese di ( / / ), in, via n., presso la sede della Filiale di dell Agenzia del Demanio, avanti a me, NOTAIO,

Dettagli

PROPOSTA D ACQUISTO. tel. fax e-mail. n iscriz.ruolo titolare/leg. rappr. n iscriz. società. n iscriz. agente Il sottoscritto. cap città provincia

PROPOSTA D ACQUISTO. tel. fax e-mail. n iscriz.ruolo titolare/leg. rappr. n iscriz. società. n iscriz. agente Il sottoscritto. cap città provincia www.borsatoscana.it Formulario contrattuale predisposto dalle Camere di Commercio I.A.A. di Firenze, Prato, Pistoia, Grosseto per la Borsa toscana del Mercato immobiliare, a tutela dei consumatori e degli

Dettagli

STUDIO NOTARILE LAURORA E CORDELLI Giacomo Laurora Maria Cristina Cordelli Piazza Bologna n. 2 - ROMA COMPRAVENDITA

STUDIO NOTARILE LAURORA E CORDELLI Giacomo Laurora Maria Cristina Cordelli Piazza Bologna n. 2 - ROMA COMPRAVENDITA STUDIO NOTARILE LAURORA E CORDELLI Giacomo Laurora Maria Cristina Cordelli Piazza Bologna n. 2 - ROMA tel. 0645674350 - fax 0645437268 glaurora@notariato.it - mcordelli@notariato.it www.studiolauroraecordelli.it

Dettagli

COMUNE DI CESANO BOSCONE

COMUNE DI CESANO BOSCONE CENTRO COSTRUZIONI CASE S.a.s. COMUNE DI CESANO BOSCONE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN VENDITA A PREZZO CONVENZIONATO NUOVI INTERVENTI RESIDENZIALI PIANI ATTUATIVI VIA VESPUCCI/SALVO D ACQUISTO

Dettagli

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il giorno, tra (A) l ente Comune di (di seguito Locatore) con

Dettagli

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO per la concessione di spazi dei locali destinati alla somministrazione di alimenti e bevande posti all interno del Nuovo Palazzo

Dettagli

Disposizioni per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire. (D.Lgs. 122 del 20 Giugno 2005)

Disposizioni per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire. (D.Lgs. 122 del 20 Giugno 2005) Stefano Alessandretti Consulente del Lavoro Federico Ambrosi Dott. Rag. Commercialista Andrea Barbieri Dottore Commercialista Paolo Cecchini Ragioniere Commercialista Moreno Pannacci Ragioniere Commercialista

Dettagli

CESSIONE IN PROPRIETA EX ART. 31 COMMI 45-47-48-49 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N.

CESSIONE IN PROPRIETA EX ART. 31 COMMI 45-47-48-49 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N. COMUNE DI BOFFALORA SOPRA TICINO REPERTORIO N. / CESSIONE IN PROPRIETA EX ART. 31 COMMI 45-47-48-49 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N. 448 DELLE AREE COMPRESE NEI PIANI DI ZONA DELIMITATI AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

ACQUISTO DI BENI IMMOBILI P R E V E N T I V O S P E S E DI ACQUISTO E DI ACCENSIONE M U T U O

ACQUISTO DI BENI IMMOBILI P R E V E N T I V O S P E S E DI ACQUISTO E DI ACCENSIONE M U T U O ACQUISTO DI BENI IMMOBILI P R E V E N T I V O S P E S E DI ACQUISTO E DI ACCENSIONE M U T U O Elaborazione Coordinamento a cura di Alberto Zamberletti e Armando Barsotti SPESE ED ADEMPIMENTI NELLA COMPRA-VENDITA

Dettagli

CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI IMMOBILI PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO NATATORIO

CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI IMMOBILI PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO NATATORIO CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI IMMOBILI PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO NATATORIO Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via

Dettagli

Omissis. Articolo 4 Vendita di unità immobiliari libere

Omissis. Articolo 4 Vendita di unità immobiliari libere Omissis Articolo 4 Vendita di unità immobiliari libere [A] Tenuto altresì conto della natura partecipativa del Fondo in quanto Ente Morale, nell ambito dei piani di vendita delle unità immobiliari libere

Dettagli

Allegato n. 1 Delibera n. 74 del 19/02/2014

Allegato n. 1 Delibera n. 74 del 19/02/2014 ATTO INTEGRATIVO E PARZIALMENTE ATTUATIVO ALL ACCORDO DI PROGRAMMA stipulato il 17 aprile 2013 portante preliminare di vendita tra Fondazione CARIVERONA, con sede in Verona, via A. Forti n. 3/A, C.F. 00215140237,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO DI CREDITO PER LA CONTRAZIONE DI MUTUO CHIROGRAFARIO CON GARANZIA FIDEJUSSORIA DEL COMUNE DI SIRMIONE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI Pagina 1 di 5 ART. 1 Oggetto dell appalto è

Dettagli

FORMULARIO PER LA REDAZIONE DEL REGISTRO DI ANAGRAFE CONDOMINIALE

FORMULARIO PER LA REDAZIONE DEL REGISTRO DI ANAGRAFE CONDOMINIALE FORMULARIO PER LA REDAZIONE DEL REGISTRO DI ANAGRAFE CONDOMINIALE ARTICOLO 1130 SESTO PUNTO C.C.: L amministratore deve: 6) curare la tenuta del registro di anagrafe condominiale contenente le generalità

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE

CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE Con la presente scrittura privata: il locatore Comune di Cairate con sede in Cairate (Va), Piazza Libertà n 7,codice fiscale 00309270122, nella persona di., nato a il

Dettagli

Leasing Immobiliare Luglio 2011. Leasing Immobiliare

Leasing Immobiliare Luglio 2011. Leasing Immobiliare Leasing Immobiliare Il Leasing Immobiliare è la soluzione ideale per il finanziamento di immobili a uso professionale, industriale o commerciale. 1 01 Sintesi del prodotto Tipologia del prodotto Società

Dettagli

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO TIPO di AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO D AFFITTO D AZIENDA Tra i signori: A..., di seguito concedente, nato a..., il..., codice fiscale..., partita IVA..., residente in..., via..., nella sua qualità

Dettagli

REPVBBLICA ITALIANA. Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA. CONTRATTO di VENDITA

REPVBBLICA ITALIANA. Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA. CONTRATTO di VENDITA REPVBBLICA ITALIANA Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA CONTRATTO di VENDITA OGGETTO: Contratto di compravendita di immobili ubicati in Ilbono, ex alloggi E.R.P. di via Lanusei L anno duemilaquattordici,

Dettagli

Art. 82 L.R. 8/02 FONDO DI ROTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PROGRAMMI PLURIENNALI DI EDILIZIA RESIDENZIALE AGEVOLATA

Art. 82 L.R. 8/02 FONDO DI ROTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PROGRAMMI PLURIENNALI DI EDILIZIA RESIDENZIALE AGEVOLATA Art. 82 L.R. 8/02 FONDO DI ROTAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PROGRAMMI PLURIENNALI DI EDILIZIA RESIDENZIALE AGEVOLATA CONVENZIONE CON ISTITUTI DI CREDITO Tra: Sviluppo Lazio S.p.A. (di seguito Sviluppo

Dettagli

PROPOSTA DI LOCAZIONE IMMOBILIARE. Il sottoscritto/a nato/a a il residente a Via tel. C.F. in qualità di

PROPOSTA DI LOCAZIONE IMMOBILIARE. Il sottoscritto/a nato/a a il residente a Via tel. C.F. in qualità di Modulo 6 PROPOSTA DI LOCAZIONE IMMOBILIARE Il sottoscritto/a nato/a a il residente a Via tel. C.F. in qualità di della società con sede a P. IVA, di seguito denominato/a proponente, tramite l'agenzia/studio

Dettagli

LE CLAUSOLE DA INSERIRE NEI PRELIMINARI

LE CLAUSOLE DA INSERIRE NEI PRELIMINARI 1 CERTIFICAZIONI DEGLI IMPIANTI LE CLAUSOLE DA INSERIRE NEI PRELIMINARI LA DICHIARAZIONE DELLA PROPRIETA ALL AGENTE IMMOBILIARE Il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 22 gennaio 2008, n.

Dettagli

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE Tra: l sig. o la società.,sede legale, persona del legale rappresentante pro-tempore, in proprio nonché quale procuratore di.,

Dettagli

1. Termini di esecuzione dei lavori L appaltatore deve ultimare entro 120 giorni dalla data del verbale inizio lavori. 1

1. Termini di esecuzione dei lavori L appaltatore deve ultimare entro 120 giorni dalla data del verbale inizio lavori. 1 Spett.le LAVENETA Via Costanza n. 2/a Loc. S. Vito Altivole (TV) TRASMISSIONE VIA PEC LAVENETASRL@PEC. Oggetto: lettera commerciale per l affidamento dell appalto specifico per lavori di manutenzione straordinaria

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A FUSIGNANO

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A FUSIGNANO DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A FUSIGNANO Art. 1 - Premessa Il Comune di Fusignano, pone in essere azioni finalizzate a favorire l incremento

Dettagli

CAPITOLO 2 La mediazione, la proposta di acquisto e l accettazione

CAPITOLO 2 La mediazione, la proposta di acquisto e l accettazione SOMMARIO CAPITOLO 1 - Le trattative precontrattuali 1. Fase preparatoria 1.1. Gli atti prodromici 1.2. Il recesso dalle trattative 2. L oggetto delle trattative 2.1. Dovere di informazione e pubblicità

Dettagli

CONVENZIONE DI AFFITTANZA AGRARIA AI SENSI DELL ART. 45 L. 3/5/82 N. 203. (Esente da bollo ai fini della registrazione ai sensi dell art. 25 Tab.

CONVENZIONE DI AFFITTANZA AGRARIA AI SENSI DELL ART. 45 L. 3/5/82 N. 203. (Esente da bollo ai fini della registrazione ai sensi dell art. 25 Tab. Allegato A) CONVENZIONE DI AFFITTANZA AGRARIA AI SENSI DELL ART. 45 L. 3/5/82 N. 203. (Esente da bollo ai fini della registrazione ai sensi dell art. 25 Tab. B del D.P.R. 30/12/82 n. 955 a integrazione

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n.

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO Tra: - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. 16 11020 Gressan (AO), codice fiscale, partita I.V.A. e numero

Dettagli

COMUNE DI OSTRA (Provincia di Ancona) 3 SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA CRITERI

COMUNE DI OSTRA (Provincia di Ancona) 3 SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA CRITERI COMUNE DI OSTRA (Provincia di Ancona) 3 SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA CRITERI PER LA TRASFORMAZIONE IN PROPRIETÀ DELLE AREE CONCESSE IN DIRITTO DI SUPERFICIE IN PIANI PER L EDILIZIA ECONOMICA

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA Ufficio Esecuzioni Immobiliari * * * Procedura esecutiva n. 521/2014 R.G.E. A cura di: ITALFONDIARIO S.P.A. - Avv. E. LAVATELLI * * * AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto Dott.

Dettagli

Lessico poco familiare

Lessico poco familiare STUDI NOTARILI APERTI Consulenze per acquistare casa in sicurezza Comprare casa senza rischi Lessico poco familiare Termine AGENTE o AGENZIA IMMOBILIARE AMMORTAMENTO CANCELLAZIONE DI IPOTECA CAPITALE CAPITOLATO

Dettagli

INDICE 1. INTRODUZIONE 2. ACQUISTI IN UN CONDOMINIO IN CORSO DI COSTRUZIONE 3. ACQUISTI IN UN CONDOMINIO ESISTENTE

INDICE 1. INTRODUZIONE 2. ACQUISTI IN UN CONDOMINIO IN CORSO DI COSTRUZIONE 3. ACQUISTI IN UN CONDOMINIO ESISTENTE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. Questo libro... 15 1.2. Progettazione e costruzione di immobili... 15 1.3. Posizione dell immobile e dell unità immobiliare... 16 1.4. Mercato immobiliare... 16 1.5. Età degli

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

ANCE ASSOCIAZIONE NAZIONALE COSTRUTTORI EDILI

ANCE ASSOCIAZIONE NAZIONALE COSTRUTTORI EDILI ANCE ASSOCIAZIONE NAZIONALE COSTRUTTORI EDILI Tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire Legge 2 agosto 2004 n. 210 D.Lgs. 20 giugno 2005 n. 122 Direzione Legislazione Mercato

Dettagli

costi accessori del denaro a carico dello Stato e conterrà l indicazione delle somme per le quali lo Stato presterà garanzia coperta da privilegio.

costi accessori del denaro a carico dello Stato e conterrà l indicazione delle somme per le quali lo Stato presterà garanzia coperta da privilegio. DECRETO 21 febbraio 2006 n.39 REPUBBLICA DI SAN MARINO RATIFICA DECRETO 14 FEBBRAIO 2006 N.32 (MODIFICHE DEL TESTO UNICO E DI RIFORMA DELLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI EDILIZIA SOVVENZIONATA (LEGGE 15 DICEMBRE

Dettagli

HELVETIA PENSIONE COMPLETA PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE

HELVETIA PENSIONE COMPLETA PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE HELVETIA PENSIONE COMPLETA PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI (articolo 11, comma 7, decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252) Helvetia

Dettagli

FLUSSO DELLE ATTIVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI DECRETI DI TRASFERIMENTO

FLUSSO DELLE ATTIVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI DECRETI DI TRASFERIMENTO Direzione Provinciale di Latina FLUSSO DELLE ATTIVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI DECRETI DI TRASFERIMENTO 1. TRASMISSIONE DELLA BOZZA DEL DECRETO DI TRASFERIMENTO Il cancelliere, o il professionista delegato

Dettagli

FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA + PROCURA SPECIALE

FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA + PROCURA SPECIALE FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA + PROCURA SPECIALE Il sottoscritto, CF, nato a il residente in, documento d identità n., rilasciato da, il scadenza, in qualità di proprietario usufruttuario titolare

Dettagli

MODALITA PER LA RICHIESTA DI ANTICIPAZIONI

MODALITA PER LA RICHIESTA DI ANTICIPAZIONI MODALITA PER LA RICHIESTA DI ANTICIPAZIONI L iscritto può conseguire anticipazioni sulla posizione individuale maturata, che il Fondo provvederà ad erogare ai sensi della normativa vigente e a quanto di

Dettagli

ARTICOLO 1 Premesse Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto.

ARTICOLO 1 Premesse Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto. SCRITTURA PRIVATA TRA la Diocesi/Parrocchia di..., con sede in..., Via/Piazza,..., codice fiscale/partita iva..., in persona del legale rappresentante pro-tempore, di seguito denominato anche Committente

Dettagli

COMUNE DI OFFIDA (Provincia di Ascoli Piceno)

COMUNE DI OFFIDA (Provincia di Ascoli Piceno) BANDO PER LA VENDITA IN DIRITTO DI PROPRIETA DI GARAGE INTERRATI, IN LOCALITA LA VALLE NEL CENTRO STORICO DEL COMUNE DI OFFIDA. Il Responsabile Settore LL.PP.-Patrimonio In esecuzione della deliberazione

Dettagli

Detrazione Irpef spese ristrutturazione Casi risolti

Detrazione Irpef spese ristrutturazione Casi risolti Detrazione Irpef spese ristrutturazione Casi risolti Saverio Cinieri Dottore Commercialista Revisore Contabile Giornalista pubblicista Agg. 23/06/2015 1 Soggetti Circolare 10 giugno 2004, n. 24/E Nel caso

Dettagli

9.9 Modulo richiesta anticipazione per ristrutturazione prima casa

9.9 Modulo richiesta anticipazione per ristrutturazione prima casa 9.9 Modulo richiesta anticipazione per ristrutturazione prima casa Azienda di appartenenza Autorizzo l invio del prospetto di liquidazione all indirizzo e-mail sopra indicato. Chiedo UN ANTICIPAZIONE,

Dettagli

INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO FINANZIARIO PER L EROGAZIONE DI MUTUO IPOTECARIO DI IMPORTO PARI AD EURO 600.000,00 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO FINANZIARIO PER L EROGAZIONE DI MUTUO IPOTECARIO DI IMPORTO PARI AD EURO 600.000,00 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO FINANZIARIO PER L EROGAZIONE DI MUTUO IPOTECARIO DI IMPORTO PARI AD EURO 600.000,00 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI ART. 1 Oggetto dell appalto è la somministrazione di servizio

Dettagli

Regolamento di disciplina delle anticipazioni

Regolamento di disciplina delle anticipazioni PreviGen - Cassa di previdenza per i Dipendenti delle aziende convenzionate - Fondo Pensione Regolamento di disciplina delle anticipazioni Ai sensi dell Art. 11 comma 7 del D. Lgs. 252, 5 dicembre 2005

Dettagli

Sì, i familiari superstiti sono equiparati in tutto e per tutto agli iscritti.

Sì, i familiari superstiti sono equiparati in tutto e per tutto agli iscritti. I MUTUI ENPAM DOMANDE E RISPOSTE 1. A chi può essere concesso il mutuo? A tutti gli iscritti che hanno almeno 3 anni consecutivi di anzianità d iscrizione e di contribuzione effettiva e sono in regola

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI SITI IN MILANO E CANTU L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA (Rif. CIG: ) TRA

CONTRATTO DI FORNITURA (Rif. CIG: ) TRA 1 CONTRATTO DI FORNITURA (Rif. CIG: ) TRA l Istituto per la Microelettronica e Microsistemi del Consiglio Nazionale delle Ricerche, di seguito indicato per brevità Istituto, con Codice Fiscale nr.80054330586

Dettagli