Rick Atkinson UNA GUERRA AL TRAMONTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rick Atkinson UNA GUERRA AL TRAMONTO"

Transcript

1 Rick Atkinson UNA GUERRA AL TRAMONTO

2

3 NOTE Le seguenti abbreviazioni compaiono nelle note e nella bibliografia. I numeri di alcuni luoghi e di alcuni box in cui sono conservati i documenti possono cambiare nel caso in cui l archivio riconfiguri le proprie raccolte. Un elenco di altri manoscritti, monografie e documenti inediti, utilizzati in questo libro, si trova nel sito Abbreviazioni a.p. AAAD AAF AAFinWWII AAR AB AB Div AD admin AF AFHQ micro AFHRA AG ag AGF ALH ALM AR AS ASEQ ASF AU bde Author s possession (proprietà dell autore). Rick Atkinson, An Army at Dawn (Un esercito all alba) Army Air Forces (forze aeree dell esercito) W.F. Craven e J.L. Cate (a cura di), The Army Air Forces in World War II, vol. III After action report (rapporto a fine azione) After the Battle (Dopo la battaglia) Airborne division (divisione aviotrasportata) Armored division (divisione corazzata) Administration (amministrazione) Air force (aviazione) Allied Forces Headquarters microfilm (microfilm quartier generale forze alleate), NARA RG 331 Air Force Historical Research Agency (agenzia ricerche storiche aviazione) Army Group (gruppo di armate) Adjutant general (aiutante maggiore) Army Ground Forces (forze armate terrestri) Howard L. Gleck et al., The Administrative and Logistical History of the ETO, parte V, WD, maggio 1946, a.p. Carte di Audie Leon Murphy, USMA Special Collections, West Point Armored Regiment Action report (rapporto d azione) Armored School (scuola mezzi corazzati) Army Service Experience Questionnaire MHI (questionario esperienze servizio militare) Army Service Forces (forze armate) Air University (università dell aria) Brigade (brigata) 3

4 Beck BLM Bn BP CARL CBH CBM CCA CCS CEOH CI CINCLANT CJB CJR CMH CNO Co Coakley COHQ Col U OHRO CSI DA Danchev DDE DDE Lib diss div DOB ds DTL E ET ETHINT ETO FA «FAJ» Alfred M. Beck et al., The Corps of Engineers: The War Agsinst Germany, USAWWII Bernard Law Montgomery Battalion (battaglione) Martin Blumenson, Breakout and Pursuit, USAWWII Combined Arms Research Library (biblioteca di ricerca delle armi riunite) Fort Leavenworth, Kansas. Chester B. Hansen, carte e diario compresi, MHI Charles B. MacDonald, carte comprese, MHI Gordon A. Harrison, Cross-Channel Attack, USAWWII Combined Chiefs of Staff (capi di stato maggiore riuniti, anglo-americani) U.S. Army Corps of Engineers, Office of History (genio militare USA, dipartimento di storia) Combat Interview (intervista sul campo), ETO Commander in Chief, Atlantic Fleet (comandante in capo, flotta atlantica) Clay e Joan Blair, raccolta, MHI Cornelius J. Ryan, carte comprese, Ohio University, Athens, Ohio U.S. Army Center of Military History (centro di storia militare dell esercito USA), Fort McNair, Washington, D.C. Chief of Naval Operations (capo delle operazioni navali) Company (compagnia) Robert W. Coakley e Richard M. Leighton, Global Logistics and Strategy , USAWWII Combined Operations Headquarters (quartier generale operazioni congiunte) U.K. Columbia University Oral History Research Office (dipartimento ricerca di storia orale), New York U.S. Army Combat Studies Institute, Fort Leavenworth, Kansas Department of the Army (dipartimento dell esercito) Alex Danchev e Daniel Todman (a cura di), War Diaries, : Field Marshal Lord Alanbrooke Dwight D. Eisenhower Dwight D. Eisenhower Presidential Library (biblioteca presidenziale), Abilene, Kansas Dissertation (tesi di laurea) Division (divisione) Rick Atkinson, The Day of Battle (Il giorno della battaglia) Dattiloscritto Donovan Technical Library, ora Donovan Research Library, Fort Benning, Georgia Entry (annotazione di diario) Exercise Tiger Collection (raccolta sull esercitazione Tiger), MHI European Theatre Historical Interrogations: trascrizioni manoscritte degli interrogatori degli alti comandi tedeschi effettuati dagli Alleati nell immediato dopoguerra European Theatre of Operations (teatro di operazioni europeo) Field Artillery (artiglieria campale) «Field Artillery Journal» (rivista dell artiglieria campale) 4

5 FCP Forrest C. Pogue, compresa la documentazione per la stesura di The Supreme Command, MHI FDR Lib Franklin D. Roosevelt Presidential Library (biblioteca presidenziale), Hyde Park, New York FMS Foreign Military Studies (studi militari stranieri) FOIA Freedom of Information Act (legge sulla libertà di informazione) FRUS Foreign Relations of the United States: The Conferences at Malta and Yalta Ft. K. Fort Knox, Kentucky Ft. L Fort Leavenworth, Kansas FUSA First U.S. Army (Prima Armata USA) G-1 brigadiere generale G-2 maggiore generale G-3 tenente generale G-4 generale G-5 generale dell esercito GCM Lib George C. Marshall Research Library, Lexington, Virginia Germany VII Horst Boog et al., Germany and the Second World War, vol. VII: The Strategic Air War in Europe and the War in the West and East Asia, /45 Germany IX Ralg Blank et al., Germany and the Second World War, vol. IX, parte I: German Wartime Society, GS V John Ehrman, Grand Strategy, vol. V GS VI John Ehrman, Grand Strategy, vol. VI GSP George G. Patton jr, comprese le carte, Library of Congress HCB Harry C. Butcher, comprese le carte, DDE Lib HD Historical Division (divisione storica) HI «Hospital Interviews» (interviste condotte in ospedale), NARA RG 407 E 427, ML #2233 HIA Hoover Institution Archives, Stanford University, Palo Alto, California Hinsley F.H. Hinsley, British Intelligence in the Second World War, ed. ridotta HKH Carte Henry Kent Hewitt Hq Headquarters (quartier generale) ID Infantry division (divisione di fanteria) IFG Samuel Eliot Morison, The Invasion of France and Germany, IG Inspector general (ispettore generale) «IJ» «Infantry Journal» (rivista della fanteria) Inf Infantry (fanteria) intel Intelligence (spionaggio) IS Infantry School, Fort Benning, Georgia IWM Imperial War Museum, Londra JAG U.S. Army judge advocate general (presidente del tribunale supremo militare) JB Joseph Balkoski JCS Joint Chiefs of Staff (capi degli stati maggiori riuniti) JLC J. Lawton Collins JLD Jacob L. Devers, comprese le carte JMG James M. Gavin, comprese le carte «JMH» «Journal of Military History» (rivista di storia militare) JT John Toland, comprese le carte LC Hugh M. Cole, The Lorraine Campaign, USAWWII 5

6 LHC Liddell Hart Centre for Military Archives, King s College, Londra LHD John Toland, The Last Hundred Days lib Library (biblioteca) LKT jr Lucian K. Truscott jr, comprese le carte LO Charles B. MacDonald, The Last Offensive USAWWII LOC MS Div Library of Congress Manuscript Division (sezione manoscritti) LSA Roland G. Ruppenthal, Logistical Support of the Armies, voll. I-II, USAWWII MB Martin Blumenson MBR Matthew B. Ridgway MEB Magna E. Bauer MHI U.S. Army Military History Institute, Carlisle, Pennsylvania MHUC Medical Historical Unit Collection (collezione dell unità storia medica) micro Microfilm ML Miscellaneous AG records (miscellanea di documenti AG), ETO MMB Mark M. Boatner III, The Biographical Dictionary of World War II MMD 29 th Infantry Division Archives, Maryland Military Department, Fifth Regiment Armory, Baltimore MP Military police (polizia militare) MRC FDM McCormick Research Center, First Division Museum, Cantigny, Illinois msg Message (messaggio) mss Manuscript (manoscritto) MTOUSA Mediterranean Theater of Operations (teatro di operazioni mediterraneo) U.S. Army NARA National Archives and Records Administration (amministrazione archivi e documenti nazionali), College Park, Maryland NATOUSA North African Theater of Operations (teatro nordafricano di operazioni), United States Army Naval Guns Morton L. Deyo, Naval Guns at Normandy, dattiloscritto, s.d., SEM, NHHC, box 87 NHHC Naval History and Heritage Command, Washington, D.C. NSA National Security Agency (agenzia per la sicurezza nazionale) NWC lib National War College Library NWWIIM National World War II Museum archives (archivi museo nazionale seconda guerra mondiale), New Orleans «NYT» «New York Times» obit Obituary (necrologio) OCMH Office of the Chief of Military History (ufficio del capo della storia militare) OCNO Office of the Chief of Naval Operations (ufficio del capo operazioni navali) OCS Office of the Chief of Staff (ufficio del capo di stato maggiore) OH Oral history (storia orale) ONB Omar N. Bradley, comprese le carte OPD Operations Division, War Department (dipartimento della Guerra, divisione operazioni) OR Observer report (rapporto di osservatore militare) OSS Office of Strategic Services (ufficio servizi stategici) PIR Robert M. Littlejohn (a cura di), Passing in Review, MHI PP Martin Blumenson, The Patton Papers,

7 PP-pres Proceeedings U.S. Naval Institute Proceedings qm regt RG RN ROHA Ross RR s.p. SC s.d. SEM SGS SLAM SLC SMH SOOHP SOS STM Sylvan td Texas MFM Three Years TR TSC TT UK NA USAF HRC USAF USAREUR USAWWII USFET USHMM USMA Arch USMC USN USNAd USNI OHD USSAFE Papers, Pre-presidential (carte pre-presidenziali) (Atti dell Istituto Navale) Quartermaster (quartiermastro) Regiment (reggimento) Record Group (gruppo registrazioni) Royal Navy (reale marina britannica) Rutgers University Oral History Archives of World War II (archivi di storia orale della seconda guerra mondiale), New Brunswick, New Jersey William F. Ross e Charles F. Romanus, The Quartermaster Corps: Operations in the War Against Germany, USAWWII Jeffrey J. Clarke e Robert Ross Smith, Riviera to the Rhine, USAWWII Self-published (autopubblicato) Signal Corps (genio radiotelegrafisti e segnalatori) Senza data Samuel Eliot Morison Office Files (documenti d archivio) Secretary General Staff (ufficio di stato maggiore segretario generale) S.L.A. Marshall, comprese le carte, MHI Charkles B. MacDonald, The Siegfried Line Campaign, USAWWII Society for Military History (società per la storia militare) Senior Officer Oral History Program (direttore del progamma di storia orale) Service of Supply (servizio approvvigionamenti) Sidney T. Mathews William C. Sylvan e Francis G. Smith jr, Normandy to Victory Tank destroyer (semovente anticarro) Texas Military Forces Museum (museo forze militari Texas), Austin Harry C. Butcher, My Three years with Eisenhower Theodore Roosevelt jr, comprese le carte, LOC MS Div Forrest C. Pogue, The Supreme Command, USAWWII Charles B. MacDonald, A Time for Trumpets National Archive, Kew, United Kingdom (già Public Record Office) U.S. Air Force Historical Research Center (centro ricerca storica aviazione statunitense) U.S. Air Force (aviazione statunitense) U.S. Army, Europe (esercito statunitense, Europa) United States Army in World War II (Esercito statunitense nella seconda guerra mondiale) U.S. Forces, European Theater (forze armate statunitensi, teatro europeo) U.S. Holocaust Memorial Museum U.S. Military Academy Special Collections and Archives (collezioni speciali accademia militare USA e archivi), West Point, New York U.S. Marine Corps (corpo dei marine) U.S. Navy (marina stratunitense) «U.S. Naval Administration in World War II» U.S. Naval Institute, Oral History Department, Annapolis, Maryland U.S. Strategic Air Forces Europe (forze strategiche aeree) 7

8 UTEP UT-K VC VHP VW WaS WD «WP» WSC WWII XO YU University of Texas, El Paso University of Tennessee, Knoxville, Center for the Study of War and Society (centro per lo studio della guerra e della società) C.P. Stacey, The Victory Campaign, vol. III: Official History of the Canadian Army in the Second World War Veterans History Project (progetto di storia dei veterani), National Folklife Center, Library of Congress L.F. Ellis, Victory in the West S.W. Roskill, The War at Sea, , vol. III, parte II War Department (dipartimento della Guerra) «Washington Post» Winston S. Churchill World War II (seconda guerra mondiale) Executive Officer (comandante in seconda) Yale University Library, Manuscripts and Archives (manoscritti e archivi) Tutte le note si riferiscono alle edizioni in inglese dei libri citati. I volumi tradotti in italiano sono indicati con tutti i riferimenti nella bibliografia. Prologo p. 5 Una devastante ondata di gelo: The New Yorker Book of War Pieces, pp ; Peckham e Snyder (a cura di), Letters from Fighting Hoosiers, vol. II, p. 95. p. 5 Dopo quasi cinque anni: Settle, All the Brave Promises, pp. 13, 84; Ziegler, London at War, , pp p. 5 Le privazioni gravavano: Fussell, Wartime, pp. 200, 203; «A Yank in Britain», ds, carte Thor M. Smith, HIA, box 2, 31; «Times» (Londra), 15 maggio 1944, p. 1; Stafford, Ten Days to D-Day, pp p. 6 Altri manifesti governativi ricordavano: Fussell, Wartime, p. 201; Calder, The People s War, pp ; Essame, Patton: A Study in Command, p p. 6 Nei bombardamenti: VW, vol. I, p. 29; Joseph R. Darnall, «Powdered Eggs and Purple Hearts», ds, 1946, MHUC, MHI, box 24, pp ; Moynihan (a cura di), People at War, , p. 169; Ackroyd, London Under, e-book, cap. 12; Ziegler, London at War, , pp , 277. p. 6 Persino in quelle brevi notti estive: «Times» (Londra), 15 maggio 1944, p. 5; Simpson, Selected Prose, p. 117; Reynolds, Rich Relations, p. 414; Longmate, The G.I. s, p. 276; Eustis, War Letters of Morton Eustis to his Mother, p p. 7 L orgogliosa Britannia: Joseph R. Darnall, «Powdered Egges and Purple Hearts», ds, 1946, MHUC, MHI, box 24, p. 92; «Daily Mail» (Londra), 15 maggio 1944, p. 3; «Times» (Londra) 15 maggio 1944, pp. 2, 5, 8; Stafford, Ten Days to D-Day, p. 17; Brown, Many a Watchful Night, p. 78. p. 7 I marinai francesi con il pompon rosso: Calder, The People s War, p p. 7 I sarti di Savile Row: Taylor, Swords and Plowshares, p. 86; Capa, Slightly Out of Focus, p. 132; Bradley, A Soldier s Story, p p. 8 In nessun luogo quel lunedì mattina: Forrest Pogue, in Pogue s War, p. 15, chiama i soldati della polizia militare Snowballs («palle di neve»), ma l epiteto più comune era quello britannico, Snowdrops («bucaneve»). Mollo, The Armed Forces of World War 8

9 II, p. 235; «History of SHAEF, Feb. 13-June 6, 1944», luglio 1944, NARA RG p. 319, CB 8, appendice 3; Middleton, Our Share of Night, p. 308; Naval Guns, p. 19; uk/page.aspx?id=8362; p. 8 Ora le pareti della Model Room: Kennedy, The Business of War, p. 328; D Este, Decision in Normandy, pp ; «Presentation of Overlord Plans», 15 maggio 1944, PP-pres, DDE Lib, serie VI, box 1; D Este, Eisenhower: A Soldier s Life, p p. 8 Quei «pezzi grossi: IFG, p. 223; Chandler, p p. 9 Due mesi dopo gli ango-americani: si veda AAAD e DOB. p. 9 Altrove, in quella che era: Weinberg, A World at Arms, pp. 651, ; Liddell Hart, History of the Second World War, pp. 513, 520; Gilbert, The Second World War, pp. 519, ; Mansoor, The GI Offensive in Europe, p. 11. p. 10 Il collasso del grande impero: Charles V.P. von Lüttichau, «Germany s Strategic Situation», s.d., NARA RG 319, OCMH, R-93, box 15; Kimball, Forged in War, p. 257; GS V, p. 279; Germany VII, p. 522; Webster e Frankland, The Strategic Air Offensive Against Germany, vol. IV, appendice, pp. 44, 456. p. 10 Nel 1941, quando la Gran Bretagna: Wilson (a cura di), D-Day 1944, p. 280; Maurice Matloff, «Wilmot Revisited» in D-Day: The Normandy Invasion in Retrospect, pp p. 10 Viene il momento: D Este, Decision in Normandy, p. 83; Bradley e Blair, A General s Life, pp ; Eisenhower, Eisenhower at War, , pp ; Powers, The Battle of Normandy, in «JMH» (luglio 1992), pp. 455 sgg. p. 11 «Un uomo in pace con la sua anima»: Naval Guns, p. 19; CCA, p. 269; Hamilton, Master of the Battlefield, p. 581; Miller, Ike the Soldier, pp p. 11 E subito scattò in piedi: Eisenhower, Eisenhower at War , pp ; Chalmers, Full Cycle, p. 187; D Este, Patton: A Genius for War, p. 595; Liebling, Mollie & Other War Pieces, p. 128; PP, pp ; CBH, 1-2 giugno, 1944, box 4; Allen, Lucky Forward, p. 23; GSP a Beatrice, 3 febbraio 1944, GSP, LOC MS Div, box 11, folder 15. p. 11 Con una secca scudisciata della canna: Hamilton, Master of the Battlefield, pp ; Moorehead, Montgomery, p. 36; «The Pauline» (marzo 1946), pp ; Montgomery, A Field-Marshal in the Family, pp p. 12 Data un occhiata agli appunti: «Address on 15 May 1944: Brief Presentation of Plans Before the King», IWM, PP/MCR, C46, tenente colonnello Christopher «Kit» Dawnay Collection, micro R-1. p. 12 La baia della Senna: «Strategy of the Campaign in Western Europe, », USFET General Board, studio n. 1, s.d., pp. 6-8, 14; «The Planning and Tactical Background of the Invasion of the Continent of Europe», s.d., Numa A Watson Collection, MHI; CCA, pp ; ALH, I-183; WaS, p. 15; George E. Creasy, OH, 4 febbraio 1947, FCP, MHI; Mason (a cura di), The Atlantic War Remembered, p. 345; p. 12 Cinque mesi prima: GS V, p. 283; CCA, p. 165; LSA, vol. I, p. 185; WaS, p. 8. p. 13 Mentre illustrava il nuovo piano: Moorehead, Montgomery, pp ; James, The Counterfeit General Montgomery, p. 53: Howarth (a cura di), Monty at Close Quarters, pp. 62, 66; Hamilton, Master of the Battlefield, p

10 p. 13 Montgomery riprese il suo discorso: Hinsley, pp , ; «Address on 15 May 1944: Brief Presentation of Plans Before the King», IWM, PP/MCR, C46, Lt. Col. Christopher «Kit» Dawnay Collection, micro R-1. Al tempo dell invasione l alto comando tedesco in Occidente aveva quarantotto divisioni di fanteria e dieci divisioni panzer. Ludewig, Rückzug, pp p. 13 Alcuni ufficiali del quartier generale supremo: ALH, I-201; WaS, p. 13. p. 14 Montgomery prevedeva una battaglia: Cirillo, «The Allied High Command», conferenza presso British Army Doctrine and Development Directorate, s.d., a.p.; Crosswell, Beetle, pp. 607, 633; CCA, p. 188; GS V, p p. 14 In realtà, prefigurare lo sviluppo: ALH, II p. 14 Ma tutto questo apparteneva: «History of COSSAC», maggio 1944, file #95, NARA RG 498, ETO HD, 7; CC, p. 10; Smith, The English Channel, p. 12; Room, Placenames of the World, p. 6; wiki/english_channel; Benjamin A. Dickson, «G-2 Journal: Algiers to the Elbe», MHI, p. 104; memo, 21 agosto 1942, NARA RG 165, E 421, JPS studies, box 603. p. 16 «Niente li dovrà fermare»: «Address on 15 May 1944: Brief Presentation of Plans Before the King», IWM, PP/MCR, C46, Lt. Col. Christopher «Kit» Dawnay Collection, micro R-1; Ismay, The Memoirs of General Lord Ismay, p p. 16 Nessuno se ne andò: «Instructions for Visitors», SHAEF, 4 maggio 1944, NARA RG 331; PP, p. 456; memo, W.H.S. Wright a Henry Stimson, 25 luglio 1944, NARA RG 337, E 54, AGP corr generale top secret, folder 319.1; GSP a Bea, 9 aprile 1944, GSP, LOC MS Div, box 11, folder 16. p. 16 I signori della guerra si riunirono: D Este, Warlord, p. 665; D Este, Decision in Normandy, pp ; Thompson, The Imperial War Museum Book of Victory in Europe, p. 2. p. 17 Poco dopo le sei di sera: Thomas W. Mattingly e Olive F.G. Marsh, «A Compilation of the General Health Status of Dwight D. Eisenhower», Mattingly Collection, DDE Lib, s.d., box 1, p. 53; Three Years, pp. 550, p. 17 Mentre l automobile si lasciava alle spalle: Nel 1946 Eisenhower definì «sconvolgente» la frase di Churchill. OH, DDE, 3 giugno 1946, SLAM, carte A.S. Nevins, MHI. Churchill aveva usato la stessa espressione con George Marshall tre mesi prima: Reynolds, In Command of History, p p. 17 «Entrerete nel continente europeo»: «History of SHAEF, Feb 13-June 6, 1944», luglio 1944, NARA RG 319, CB 8, pp La parte navale dell invasione si chiamava Neptune, ma, per semplicità, si usava il termine globale Overlord, il nome in codice del piano di invasione per tutti gli aspetti dell operazione: Ambrose, The Supreme Commander, p p. 17 Erano anni che Eisenhower si arrovellava: Wilson (a cura di), D-Day 1944, pp , p. 18 I problemi che poneva l invasione dell Europa: Gilbert, D-Day, pp ; Chandler, p. 1869; memo, SHAEF, 4 e 23 aprile 1944, NARA RG 331, E 6, box 9, ; Three Years, p. 526; Blair, Ridgway s Paratroopers, p p. 18 Risolto un problema, ne nasceva subito un altro: Richard Collins, SOOHP, 1976, Donald Bowman, MHI, II, pp ; memo, 27 aprile, 12, 26, 27 maggio 1944, NARA RG 331, E 1, «Liquidation of German Personalities», box 1. 10

11 p. 18 Man mano che si avvicinava la data: John W. Castels jr, memoria, ds, s.d., USMA Arch; Chandler, p. 1860; Groves, Now It Can Be Told, pp p. 19 La paura forse più logica: memo, «Gas Intelligence», mag. gen. P.G. Whitefoord [sic], 20 gennaio 1944, NARA RG 331, E 27, SHAEF, box 83; DOB, p. 272; Kleber e Birdsell, The Chemical Warfare Service, pp. 5, 655. p. 19 Millecinquecento civili britannici: «Historical Report of G-1 Section», 19 giugno 1944, XIX District, NARA RG 407, E 427, pianificazione pre-invasione, file 100, box 19231; brig. gen. Alden H. Waitt, «Summary Report of Situation in ETO», 5 luglio 1945, NARA RG 337, AGF OR, box 2; «Chemical Warfare Plan», 2 giugno 1944, NARA RG 334, E 315, ANSCOL, box 89. p. 19 «Tutti abbiamo i nervi sempre più tesi»: Miller, Ike the Soldier, p p. 19 Trenta minuti dopo la partenza: Williams, Supreme Headquarters for D-Day, in «AB», n. 84 (1994): pp. 1 sgg.; «Chief Engineer s Report on Camouflage Activities in the ETO», 15 novembre 1945, carte Howard V. Canan, HIA, box 3. p. 20 Qui, centinaia di ufficiali: Three Years, p. 531; Eisenhower, Eisenhower at War, , p. 157; Raymond H. Croll, ds, 1974, MHI, pp p. 20 Nell ufficio di Eisenhower: Summersby, Eisenhower Was My Boss, pp ; Davis, Soldier of Democracy, p. 466: D Este, Eisenhower: A Soldier s Life, p p. 20 Il crepuscolo primaverile indugiava: Eisenhower, Eisenhower at War, , p. 197; Eisenhower, Strictly Personal, p. 57; Chandler, p. 1852; Summersby, Eisenhower Was My Boss, pp. 138, 162; Larrabee, Commander in Chief, p p. 21 «È impossibile non farci un poco il callo»: Miller, Ike the Soldier, p. 598; Eisenhower, Eisenhower at War, , p. 213; «Notes on the planning of Operation Overlord», 21 AG, s.d. UK NA, WO 216/139, pp ; «Casualties and Effects of Fire Support on the British Beaches in Normandy», Army Operational Research Group, rapporto n. 261, s.d., UK NA, CAB 106/967. p. 21 Anche gli americani avevano effettuato: «A Moving Army», SOS, ds, s.d., NARA RG 498, UD 602, ETO HD; Cosmas e Cowdrey, Medical Service in the European Theater of Operations, p. 202; «The United States Navy Medical Department at War, », vol. I, parte III, Bureau of Medicine and Surgery, 1946, p. 719; ordine di campo n. 35, 1ª ID, 16 aprile 1944, NARA RG 407, E 427, ; Naval Guns, p. 21; rapporto operazioni, 12 AG, vol. II, G-1 section, s.d., CARL; Casualty Division History, s.d., NARA RG 498, ETO HD, admin file #4. p. 21 Le esercitazioni e le prove recenti: Thompson, The Imperial War Museum Book of Victory in Europe, p. 9; Waugh, Men at Arms, p. 140; «Comments on Exercise Tiger», NARA RG 407, E 427, FUSA, s.d., file 455; Yung, Gators of Neptune, p. 160; «Rough Draft of Gen. Maxwell Taylor s Report», contenente il rapporto del direttore di lancio, 101ª AB Div, 1 luglio p. 22 Il combattimento fittizio: Lewis, Exercise Tiger, p. 20; Bradbeer, The Land Changed Its Face, pp ; «A History of the United States Naval Bases in the United Kingdom», 1944, NARA RG 498, HD, admin file #217; Fergusson, The Watery Maze, p Il tutto si trova in ET: «Report of Enemy Navy Action», 30 aprile 1944, HQ, Sub Area V; «Exercise Tiger News Letter», gennaio 1996; Arthur D. Clamp, «The American Assault Exercises at Slapton Sands, Devon, 1944», s.d., AR Twelfth Fleet, 3 maggio 1944, contenente i rapporti degli LST-511, LST-496, LST-58, LST-499, LST- 289; LST-531, LST-507, della Task Force 125, della nave britannica Saladin; giornali 11

12 di bordo degli U-Boot tedeschi; anche «Notes on Utah Beach and the 1 st Engineer Special Brigade», s.d., NARA RG 498, ETO HD, admin file #359a. p. 22 Alle prime luci dell alba i superstiti: Lewis, Exercise Tiger, p. 104; R.L. Talbot, «Graves Registration in the European Theater of Operations», 1955, cap. 26, PIR, MHI, II, pp. 2-3; Joseph R. Darnall, «Powdered Eggs and Purple Hearts», ds, 1946, MHUC, MHI, box 24, pp p. 22 I cadaveri degli annegati furono sospinti: Il numero esatto dei morti è rimasto incerto: CCA p. 270; John Connell, «Over Age in Grade», ds, s.d., MHI; Ingersoll, Top Secret, pp ; Hoyt, The Invasion Before Normandy, pp ; MacDonald, Slapton Sands: The «Cover-Up» That Never Was, in «Army 38», n. 6 (giugno 1988), pp. 64 sgg. p. 22 Eisenhower si addolorò per la perdita: CCA, p. 270; DDE a GCM, 29 aprile 1944, GCM Lib, corr, box 67, folder 5. p. 22 «L uomo che riesce a fare una cosa normale»: Eisenhower, General Ike, p. 219; AAAD, p. 286; Chandler, p. 1898; D Este, Eisenhower: A Soldier s Life, p. 511; Chalmers, Full Cycle, p. 261; DOB, p p. 23 «Quando si tratta di guerra»: D Este, Decision in Normandy, p. 50n; Danchev, p. 546; Ferrell (a cura di), The Eisenhower Diaries, p p. 23 Aveva bisogno di dormire: Chandler, pp. 1865, 1891 e vol. V, cronologia, p. 153; Williams, Supreme Headquarters for D-Day, in «AB», n. 84 (1994), pp. 1 sgg.; «The U.S. Army Special Train Alive», s.d., NARA RG 498, ETO HD, admin file #16; Ambrose, Eisenhower: Soldier, General of the Army, President Elect, , vol. I, p p. 24 Le anime in panno color oliva: LSA, vol. II, p. 231; Ross, p. 289; Coakley, p. 370; «An Army in Transit», s.d., NARA RG 498, ETO HD, admin file #241, pp p. 24 Giù per le passerelle: Robert W. Coakley, «The Administrative and Logistical History of the ETO», 1946, CMH, AA 2, vol. III, pp ; «Blankets», s.d., NARA RG 498, ETO HD, admin file #500; Amy, conferenza, 8 aprile 1944, porto d imbarco di New York, HIA, carte Henry J. Amy, box 2. p. 24 «Tu sei una cosa»: Randall Jarrell, «The Sick Nought», 1914; Karl Cocke, «U.S. Army Replacement Policy, WWII, Korea and Vietnam», DA, 1990, MHI, grafico; Kennedy, Freedom from Fear, p. 710; Crosswell, Beetle, p. 789; «Activities and Organization of COMZ», 28 maggio 1945, NARA RG 498, ETO HD, admin file #89, p. 57; «Army Life», WD pamphlet 21-13, 10 agosto 1944, NARA RG 407, AGO Cent File , box p. 25 Il soldato medio: Wiltse (a cura di), Physical Standards in World War II, pp , 37-42, 163, p. 25 E le loro anime?: Cawthon, Pursuit: Normandy, 1944, in «American Heritage», febbraio 1978, pp. 80 sgg.; «Memorandum», maggio 1944, NARA RG 330, E 94, «Surveys of Attitude of Soldiers», ETO, B-46; corr, Charles L. Easter a Marion Page, 14 agosto 1944, USMA Arch. p. 26 Lo scetticismo e l ironia: Reynolds, Rich Relations, p. 324; Rotman, FUBAR: American Soldier Slang of World War II, pp. 98, 152; Dickson, War Slang, p. 208; Richler (a cura di), Writers in World War II, p. 487; Cawthon, Other Clay, p. 147; Yardely, The Fight of Their Lives, and Not Just on the Battlefield, in «WP» (6 marzo 2009), CI; Scannell, Argument of Kings, p

13 p. 26 La guerra è tutta prima linea: Reporting World II, vol. I, p. XXI; Simpson, Selected Prose, pp ; Reynolds, Rich Relations, p. 400; Schrijvers, The Crash of Ruin, p p. 26 Di sicuro, però, i soldati avevano fiducia: Scannell, Argument of Kings, pp. 112, 121; Steidl, Lost Battalions, p. 31. p. 27 E così, quattro a quattro, salirono: «The Role Played by Communications Zone in the War Against Germany», s.d., NARA RG 498, ETO HD, admin file #479; VW, vol. I, p. 34; Eustis, War Letter of Morton Eustis to His Mother, p. 190; Sevareid, Not So Wild a Dream, p. 482; Bernard Paget, OH, FCP, 18 febbraio 1947, MHI; «A Yank in Britain», ds, s.d., carte Thor S. Smith, MHI, p. 75. p. 27 Per alloggiare l orda yankee: Botting, The Second Front, p. 66; «Construction in the United Kingdom», ottobre 1944, NARA RG 498, ETO HD, admin file #506; LSA, vol. I, p. 255; «Marshalling for Overlord», dicembre 1945, NARA RG 498, ETO HD, admin file #547, p. 14; Amy, conferenza, 8 aprile 1944, porto di imbarco di New York, HIA, carte Henry J. Amy, box 2; Robert W. Coakley, «The Administrative and Logistical History of the ETO», 1946, CMH, AA2, vol. II, p. 189; H.H. Dunham, «U.S. Army Trasnportation in the ETO», 1946, CMH AA 29, pp ; «A Yank in Britain», ds, s.d., carte Thor M. Smith, MHI, p. 31. p. 28 Nessuna alleanza durante la seconda guerra mondiale: «Britain», s.d., NARA RG 498, ETO HD, admin file #23; Hastings, Overlord, p. 49; Wieviorka, Normandy, p. 111; Reynolds, Rich Relations, p. 298; Ross, p. 313; A Short Guide to Great Britain, p. 29; «Quartermaster Procurement in the United Kingdom, », s.d., NARA RG 498, ETO HD, admin file #154; Thomas V. Barber, «Quartermaster Procurement», s.d., cap. 41, PIR, MHI, pp p. 28 I britannici facevano mostra di tolleranza: Mass Observation Archive, University of Sussex Library, MO, FR 2454, fornito all autore dal prof. Donald L. Miller; Meet the Americans, p. 1; Margaret Mead, «Army Talks: The Yank in Britain», 15 marzo 1944, NARA RG 498, ETO HD, admin file #23; Reynolds, Rich Relations, p. IX. p. 28 Qualche comportamento scorretto: Schrijvers, The Crash of Ruin, p. 159; Francis L. Sampson, Look Out Below!, 1958, in CJR, box 97, folder 21; Kennedy, Freedom from Fear, p. 709; «Army Life», WD, pamphlet 21-13, 10 agosto 1944, NARA RG 407 AGO Cent File , box 3638; «Legal Questions Arising in the Theater of Operations», NARA RG 407, E 427, AG WWII, rapporto operazioni n. 87, pp ; Longmate, The G.I s, p p. 29 Le relazioni transatlantiche: Lewis, Exercise Tiger, p. 48; Hastings, Overlord, p p. 29 Le operazioni di carico dei navigli: Bykofsky e Larson, The Transportation Corps: Operations Overseas, p. 259; ONB, OH, 1975, Charles Hanson, MHI, IV-19. La testimonianza storica di Bradley, condotta in quattordici sedute in dieci mesi, non era accessibile al pubblico prima del gennaio 2010, quando è stato consentito all autore di consultarla. p. 29 Fanno venire in mente i fratelli Marx: Van Creveld, Supplying War, p. 210; William E. Depuy, SOOHP, 1979; Romie L. Brownlee e William J. Mullen III, MHI, p. 18; Marshall (a cura di), Proud Americans, p p. 29 In ventidue porti britannici: Gilbert, D-Day, p. 108; H.H. Dunham, «U.S. Army Transportation in the ETO», 1946, CMH, AA 29, pp ; «Ordnance Diary», 1 dicembre 1945, NARA RG 498, ETOUSA HD, UD 602, box 1; «Historical 13

14 Report, Office of the Chief Signal Officers», vol. I, gennaio 1945, NARA RG 498, ETOUSA HD, UD 602, box 1; Waddell, United States Army Logistics, p. 41; Frank A. Osmanski, «Critical Analysis of the Planning and Execution of the Logistic Support of the Norman Invasion», dicembre 1949, Armed Forces Staff College, MHI, p. 99; LSA, vol. I, p. 441; «Ports: How an Army Is Supplied», ottobre 1944, NARA RG 498, ETO HD, admin file #521, pp. 1-3; «The Reminiscences of Alan Goodrich Kirk», 1962, John Mason, Col U OHRO, p. 302; Capa, Slightly Out of Focus, p p. 30 Le tremila tonnellate di mappe: «Supply and Maintenance on the European Continent», NARA RG 407, E 427, AG WWII, rapporti operazioni, 97-USF5-0.3, #130, p. 26; Beck, p. 565; IFG, p. 68; Wieviorka, Normandy, p. 178; «Reconnaisance in a Tactical Air Command», 10 gruppo fotografi, 9 AF, 1945, CARL, N-9395, pp. 3-4; Allen, Untold Stories of D-Day, in «National Geographic» (giugno 2002), pp. 2 sgg.; Coles e Weinberg, Civil Affairs, pp ; Bradley, A Soldier s Story, p. 224; ordine di campo n. 35, 1ª ID, 16 aprile 1944, NARA RG 407, E 427, ; memo, XXX corpo, 18 maggio 1944, NARA RG 407, ML #753, box p. 30 Giorno dopo giorno: Leppert, «Communication Plans and Lessons, Europe and Africa», conferenza, 30 ottobre 1944, NARA RG 334, E 315, ANSCOL, box 199, L-7-44, p. 14; ordine di campo n. 35, 1ª ID, 16 aprile 1944, NARA RG 407, E 427, ; Perret, There s a War to Be Won, p. 475; Beck, p. 308; «The Administrative History of the Operations of the 21 Army Group», novembre 1945, NARA RG 334, E 315, ANSCOL, box 458, GB 21 AH, p. 29; Ross, p p. 31 Erano state allestite quattro navi-ospedale: Martha Gellhorn, The First Hospital Ship, in Reporting World War II, vol. II, p. 151; Dowling, conferenza, 28 febbraio 1945, NARA RG 334, E 315, ANSCOL, box 207; Cosmas e Cowdrey, Medical Service in the European Theater of Operations, pp. 167, 245; Frank Davis, OH, 24 novembre 1944, 68 General Hospital, NARA RG 112, E 302, intervista #109; Ambrose, The Supreme Commander, p. 413; MacKensie, Men Without Guns, p. 97; Nalty, Strength for the Fight, p. 181; Robert R. Kellye, OH, 27 gennaio 1945, Office of the Chief Surgeon, NARA RG 112, E 302, intervista #130; Paul R. Hawley, OH, John Boyd Coates jr et al., 1962, MHUC, p. 56. p. 31 Il nuovo Manuale terapeutico: Memo, Office of the Chief Surgeon, 28 marzo 1944, carte James B. Mason, HIA, folder 1; Cosmas e Cowdrey, Medical Service in the European Theater of Operations, p. 182; Paul R. Hawley, OH, John Boyd Coates jr et al., 1962, MHUC, p. 54. p. 31 Il sangue intero, purtroppo: Cowdrey, Fighting for Life, p. 245; «The Evolution of the Use of Whole Blood in Combat Casualties», U.S. Army Medical Department, Office of Medical History, Cosmas e Cowdrey, Medical Service in the European Theater of Operations, pp , 193; Gellhorn, The First Hospital Ship, in Reporting World War II, vol. II, p p. 31 Martedì 23 maggio: «Stories of Transportation», vol. I, carte Frank S. Ross, HIA, box 20, p. 203; memo, W.H.S. Wright a Henry Stimson, 25 luglio 1944, NARA RG 337, E 54, AGF, corr generale top secret, folder 319.1; A.C. Doyle, Sir Nigel, cap. 13, in Wilson (a cura di), D-Day 1944, p p. 32 Le mamme, sui marciapiedi: Watney, The Enemy Within, pp. 20, 49; Ziegler, London at War, , pp ; Fussell, Wartime, p p. 32 Negli ultimi giorni della settimana: Moorehead, Eclipse, p. 100; Burgett, Currahee!, pp ; Watney, The Enemy Within, p. 63; Scannell, Argument of Kings, p. 121; 14

15 Ziegler, London at War, , p. 282; AAFinWWII, p. 92; Wilson (a cura di), D-Day 1944, p. 198; Longmate, The G.I. s, p p. 32 La sicurezza era un assoluta priorità: Hinsley e Simkins, British Intelligence in the Second World War, vol. IV, pp ; Stafford, Ten Days to D-Day, p. 15; «History of SHAEF, Feb. 13-June 6, 1944», luglio 1944, NARA RG 319, CB 8, pp ; Gilbert, D-Day, p. 67; CCA, p p. 33 Gli esperti di mimetizzazione ispezionavano: «Chief Engineer s Report on Camouflage Activities in the ETO», 15 novembre 1945, carte Howard V. Canan, HIA, box 3; «Concealment and Display of Camps», piano Fortitude, sezione II, «Implementation», s.d., carte Thaddeus Holt, MHI, box 8; «Camouflage», rapporto storico #18, agosto 1945, CEOX, box X-32, folder 18, p. 38; «The Concealment Aspect of Beach Group Work», Camouflage Development and Training Centre, Farnham, U.K., 22 settembre 1944, CARL, N-5122, pp. 4-5; «Marshalling for Overlord», CE, dicembre 1945, NARA RG 498, ETO HD, admin file #547, p. 28. p. 33 Alla mimetizzazione si associava la simulazione: «History of SHAEF, Feb. 13-June 6, 1944», luglio 1944, NARA RG 319, CB 8, cap. 3; Howard, Strategic Deception in the Second World War, pp ; uk/+/http://www.mod.uk/aboutus/dday60/fortitude.htm. p. 33 I britannici, abilissimi simulatori: Hinsley e Simkins, British Intelligence in the Second World War, vol. IV, p. 239; Penrose (a cura di), The D-Day Companion, pp ; Hesketh, Fortitude, pp. XI-XIII, 46-52; Howard, Strategic Deception in the Second World War, pp. 114, 131; Hinsley, pp , 450; Holt, The Deceivers, pp ; James, The Counterfeit General Montgomery, pp p. 34 Mentre maggio scivolava verso giugno: LSA, vol. I, p. 369; Beck, p. 317; Thompson, The Imperial War Museum Book of Victory in Europe, p. 10; VW, vol. I, p. 137; Gilbert, D-Day, p. 104; Howarth, Dawn of D-Day, p. 126; Drez (a cura di), Voices of D-Day, p. 64. p. 34 I soldati ritirarono le pillole antinausea: Royce L. Thompson, «D-Day Personal Loads», OCMH, 4 dicembre 1951, CMH AE P-11; Cawthon, Other Clay, p. 42; memo, Cleave A. Jones a G.S. Eyster, SHAEF, 17 luglio 1944, NARA RG 498, UD 603, ETO HD, SLAM file 201, box 1. p. 34 «Siamo pronti adesso»: TR a Eleanor, 30 maggio 1944, TR, box 10; Ross, p p. 34 «Sono un uomo libero»: John M. Thorpe, «A Soldier s Tale, to Normandy and Beyond», novembre 1982, IWM, 84/50/1, p. 80; Airborne Museum, Ste-Mère-Église, V-mail [Victory mail, posta spedita con trattamento speciale per le truppe USA nella seconda guerra mondiale] mostrata all autore dal curatore Phil Jutras, maggio 1944; corr, 30 maggio 1944, Joseph T. Dawson Collection, MRC FDM, , box 3. p. 35 Venerdì 2 giugno: Chandler, vol. V, p. 155; corr, T. Smith alla famiglia, 17 giugno 1944, carte Thor M. Smith, HIA; Williams, Supreme Headquarters for D-Day, in «AB», n. 84 (1994), pp. 1 sgg.; Stafford, Ten Days to D-Day, p. 178; Normandy, , in «AB», n. 1 (1973), p. 2; Kingston McCloughry, Direction of War, p p. 35 «I fardelli»: Overy, Why the Allies Won, p. 158; Three Years, p. 558; Richard Collins, SOOHP, 1976, Donald Bowman, MHI, II, p. 16; R.H. Winecke, CI, NARA RG 407, E 427-A, folder 170; E.T. Williams, «Reports Received by U.S. War Department on Use of Ultra in the European Theater», SRH-037, ottobre 1945, NARA RG 457 E 9002, NSA, box 18, p. 2; memo, H.R. Bull a W.B. Smith, 26 maggio 1944, NARA RG 331, E 1, SHAEF SGS, box

16 p. 35 Forze così consistenti: diario, 14 ottobre 1944, N.T. Tangye, IWM, P 180; Blumenson, The Battle of the Generals, p. 141; CCA, p. 186; Ambrose, Eisenhower: Soldier, General of the Army, President-Elect, , vol. I, p. 303; VW, vol. I, p p. 36 «Problema lacerante»: Eisenhower, Crusade in Europe, p. 263; CCA, p p. 36 Eisenhower riemerse dal suo rifugio di tela: Ambrose, Eisenhower: Soldier, General of the Army, President-Elect, , vol. I, p. 303; Chandler, p p. 36 Dalla cima frondosa di un colle: VW, vol. I, pp ; IFG, p. 77; CBH, 3 giugno1944, box 4, MHI; memo, W.H.S. Wright a Henry Stimson, 25 luglio 1944, NARA RG 337, E 54, AGF corr generale top secret, folder p. 36 I soldati, sempre imprecando e gemendo: Cawthon, Other Clay, p. 48; Pogue, Pogue s War, p. 55; E. Jones, ds, s.d., IWM, 94/41/1, p. 4; Balkoski, Utah Beach, pp ; memoria, Ralph Eastridge, 1995, NWWIIM; D.K. Reimers, «My War», 4 giugno 1944, MHI, p. 67. p. 37 Come sempre là dove la terra: Pogue, Pogue s War, p. 47; ETOUSA pamphlet 370.5, gennaio 1944, carte Charles E. Rousek, MHI; «War Diary of Force U», 2 giugno 1944, SEM, NHHC, box 82, folder 46; Lewis, «Landing Craft», conferenza, 18 settembre 1944, NARA RG 334, E 315, ANSCOL, box 199, p. 9; AR, Don P. Moon, «Force U», 26 giugno 1944, NARA RG 498, ETO HD, admin file #217. p. 37 Fra i passeggeri c erano quaranta corrispondenti di guerra: «History of SHAEF, Feb. 13-June 6, 1944», luglio 1944, NARA RG 319, CB 8, cap. 3; Wilson (a cura di), D-Day 1944, p. 204; Pogue, Pogue s War, p. 92; Tobin, Ernie Pyle s War, pp. 205, p. 38 «Non sono contento se non sono con i soldati»: Miller, The Story of Ernie Pyle, pp p. 38 Nelle stive claustrofobiche: Harold S. Frum, «The Soldier Must Write», 1984, diario, 1 giugno 1944, GCM Lib; Liebling, Mollie & Other War Pieces, p. 177; Brown, Many a Watchful Night, p. 10; Marshall (a cura di), Proud Americans, p p. 38 Su tutto il territorio del Regno Unito: R.G. Ogden, Meteorological Services Leading to D-Day, Royal Meterological Society, Occasional Papers on Meterological History, luglio 2001, p. 2, a.p.; Stagg, Forecast for Overlord, p. 51; Charles C. Bates, «Sea, Swell, and Surf Forecasting for D-Day and Beyond: The Anglo-American Effort, », 2010, p. 6, a.p.; Charles C. Bates, all autore, 11 e 23 novembre 2007; Hogben, The Most Important Weather Forecast in the World, in «London Review of Books 16», n. 10 (26 maggio 1994), pp. 21 sgg. p. 38 Ciascuna delle varie componenti dell invasione: M. Stagg, «Report on the Meterological Implications», SHAEF, 22 giugno 1944, CARL, N p. 39 Eisenhower, nonostante strofinasse sempre: Chandler, p. 1761; Eisenhower, Eisenhower at War, , p. 248; Charles C. Bates, «Sea, Swell, and Surf Forecasting for D-Day and Beyond: The Anglo-American Effort, », 2010, pp , a.p.; diario, Kay Summersby, DDE Lib, PP-pres, box 140. p. 39 Su due divani e un gruppetto di poltroncine: Ryan, The Longest Day, p. 48; Botting, The Second Front, p. 62; «Memorandum of Record», 4 giugno 1944, carte Arthur Nevins, MHI. p. 39 «Una serie di depressioni»: «Report on the Meterological Implications», 22 giugno 1944, UK NA, CAB 106/976, pp. 9-11; Stagg, Forecast for Overlord, p. 124; Bates e Fuller, America s Weather Warriors, , pp

17 p. 39 Eisenhower consultò i suoi aiutanti: Kingston McCloughry, Direction of War, pp ; Stagg, Forecast for Overlord, p p. 40 In quel momento andò via la luce: Kingston McCloughry, Direction of War, pp ; Three Years, p p. 40 Banchi di nuvole bianche: J.H. Patterson, ds, s.d., IWM, 05/491, 1/7, p. 3; IFG, pp ; Bradley, A Soldier s Story, p. 257; memo, W.H.S. Wright a Henry Stimson, 25 luglio 1944, NARA RG 337, E 54, AGF corr generale top secret, folder p. 40 Ma i convogli armati di cannoni: Naval Guns, p. 26; S.C. Donnison, diario, 3 giugno 1944, IWM, 94/50/1; «History of the Second World War», periodico, parte 65, 1974, p. 1796; «The Invasion of Normandy», USNAd, vol. V, pp ; Yung, Gators of Neptune, p. 176; «Memorandum of Record», 4 giugno 1944, carte Arthur S. Nevis, MHI. p. 41 Mentre i marinai calavano le ancore: Rick Atkinson, introduzione, Instructions for American Servicemen in France During World War II, Chicago, University of Chicago Press, 2008, pp. V-XIII; Collier, Fighting Words, p. 159; Medicine Under Canvas, 77 Evacuation Hospital, 1949, p. 120; Collins, Lightning Joe, pp ; Liebling, Mollie & Other War Pieces, p. 175; Linderman, The World Within War, p. 238; A.J. Liebling, Cross-Channel Trip, in Reporting World War II, vol. II, p. 136; Ambrose, Pegasus Bridge, p. 67. p. 41 Il senso della lettera «D» in «D-Day»: AAR, 146 th Engineer Combat B, CEOH, box X-37A. Esistono varie spiegazioni sul significato della lettera «D»; alcuni esperti affermano che fu usata per la prima volta in un ordine dell esercito nel 1918 ed era un codice e non un abbreviazione. p. 41 Quella strana, burrascosa domenica: Kersaudy, Churchill and De Gaulle, pp p. 41 La triste storia era la seguente: Eden, The Reckoning, pp ; «History of SHAEF, Feb. 13-June 6, 1944», luglio 1944, NARA RG 319, CB 8, pp ; «The War of Will, Words and Images», s.d., carte Wallace Carroll, LOC MS Div, box 1, pp ; Kersaudy, Churchill and De Gaulle, pp ; Fenby, The General, pp ; Beevor, D-Day, p. 21. p. 42 Churchill non aveva fatto in tempo: Eisenhower, General Ike, p. 147; Dallek, Franklin D. Roosevelt and American Foreign Policy, , p. 462; «Memorandum of Record», 4 giugno 1944, carte Arthur S. Nevins, MHI; Aron, France Reborn, p. 27; Fenby, The General, pp ; Coles e Weindberg, Civil Affairs, p. 699; «History of SHAEF, Feb. 13-June 6, 1944», luglio 1944, NARA RG 319, CB 8, pp ; «Preparations for D-Day», s.d., carte C.D. Jackson, DDE Lib, box 3; De Gaulle, The Complete War Memoirs of Charles De Gaulle, p. 559; Chandler, p. 1907; Davis, Soldier of Democracy, p p. 42 In guerra non c era posto per «ripicche, asti e rancori»: Foot, SOE in France, p. 386; Beevor, D-Day, p. 21; Fenby, The General, pp ; memo, John J. McCoy a GCM, 26 aprile 1944, GCM Lib, box 76, folder 3; Roberts, The Storm of War, p. 488; Reynolds, In Command of History, p. 456; Ferrell (a cura di), The Eisenhower Diaries, p. 118; memo, W.B. Smith a Hastings L. Ismay, 23 gennaio 1944, NARA RG 331, SHAEF SGS, Geog corr, box 108; Ambrose, The Supreme Commander, p p. 42 Alle nove e mezzo di sera il comandante supremo: Wilmot, The Struggle for Europe, pp ; Charles C. Bates, «Sea, Swell, and Surf Forecasting for D-Day and Beyond: The Anglo-American Effort, », 2010, a.p., pp ; «Report on the Meterological Implications», 22 giugno 1944, UKNA NA CAB 106/976, pp

18 p. 43 Eisenhower consultò di nuovo i suoi aiutanti: Bates e Fuller, America s Weather Warriors, p. 94; «Memorandum of Record», 4 giugno 1944, carte Arthur S. Nevins, MHI. p. 43 Per un minuto, che parve lunghissimo: CCA, pp ; Crosswell, Beetle, p. 622; George E. Creasy, OH, 4 febbraio1947, FCP, MHI; Kingston McCloughry, Direction of War, pp ; Stagg, Forecast for Overlord, pp p. 43 Da un punto all altro della flotta: Shakespeare, Enrico V, III, coro, vv : «Oh, pensate soltanto/di stare sulla riva e di contemplare una città/che danza sugli inquieti marosi; /ché tale appare questa maestosa flotta». p. 43 «Su le ancore!»: Naval Guns, pp ; Wilson (a cura di), D-Day 1944, p. 110; Moorehead, Eclipse, p. 105; Roskill, White Ensign, p. 371; «War Diary of Force U», 5 giugno 1944, SEM, NHHC, box 82, folder 46; John A. Moreno, «The Death of Admiral Moon», s.d., a.p., pp. 255 sgg. p. 44 Verso metà mattina il cielo fosco si schiarì: Brown, Many a Watchful Night, p. 12; Stafford, Ten Days to D-Day, p. 264; John F. Latimer, s.d., NARA RG 38, E 11, U.S. Navy WWII Oral Histories; Liddle, D-Day by Those Who Were There, p. 91; Sylvan, p. 8. p. 44 In testa alla flotta navigavano i dragamine: VW, vol. I, pp ; «Report by the Naval Commander-in-Chief Expeditionary Force», ottobre 1944, NARA RG 407, ML #624, box 19117, p. 144; Wilson (a cura di), D-Day 1944, p. 109; «The Invasion of Normandy», USNAd, vol. V, pp ; «Navigational Aspect of the Passage and Assault in Operation Overlord», novembre 1944, bollettino Y/39, COHQ, CARL, N , pp. 1-3; Howarth, Dawn to D-Day, pp p. 44 Non appena i convogli con le truppe: Belfield e Essame, The Battle of Normandy, p. 83; Balkoski, Omaha Beach, p. 176; Lewis, «Landing Craft», conferenza, 18 settembre 1944, NARA RG 334, E 315, ANSCOL, box 199, pp ; IFG, p. 84: Howarth, Dawn of D-Day, p. 145; Settle, All the Brave Promises, p. 6. p. 45 E in effetti, le truppe del 16 fanteria: AAR, «Report on Operation Neptune», HQ Co, CT 16, 16 giugno 1944, NARA RG 407, BG, AFIA; Cawthon, Other Clay, p. 48; Thompson, The Imperial War Museum Book of Victory in Europe, pp ; Gaskill, Bloody Beach, in «American Magazine» (settembre 1944), pp. 26 sgg.; McKee, Caen: Anvil of Victory, pp. 141, 360; Sommers, The Longest Hour in History, in «Saturday Evening Post» (8 luglio 1944), pp. 22 sgg.; Heinz, When We Were One, pp ; diario, Cyrus C. Aydlett, 6 giugno 1944, NWWIIM; Lankford (a cura di), OSS Against the Reich, pp p. 45 «Le prime sei ore saranno le più dure»: Wilson (a cura di), D-Day, 1944, p. 207; diario, Jack Shea (aiutante di Cota), 1 novembre 1944, NARA RG 407, CI 81, 29ª ID, box 19138, pp p. 45 «Il governo ha speso cinque miliardi di dollari»: Robert K. Skagg, 741 th Tank Bn, OH, 18 giugno 1944, NARA RG 407, BG, AFIA; corr, Philip Cole a Ralph Ingersoll, 21 aprile 1946, carte Thaddeus Holt, MHI, box 1. p. 46 «Cominciamo la grande avventura di questa guerra»: TR a Eleanor, 3 giugno 1944, TR, box 10; Renehan, The Lion s Pride, pp ; Balkoski, Utah Beach, p p. 46 In Inghilterra, lontano dal mare: Saunders, The Red Beret, p. 148; Thompson, The Imperial War Museum Book of Victory in Europe, p. 33. p. 46 I paracadutisti americani si annerirono la pelle: Davis, Soldiers of Democracy, p. 481; Rapport e Northwood, Rendezvous with Destiny, p. 82; corr, Charles L. Easter a Marion 18

19 Page, 7 luglio 1944, USMA Arch; Albert Hassenzahl, VHP, AFC/2001/001/5222; Burgett, Currahee!, pp ; Otis L. Sampson, «Destination», s.d.; Alosi, War Birds, p. 57; Astor, June 6, 1944, p p. 47 «Sembriamo tutto tasche»: Simpson, Selected Prose, p. 119; Fauntleroy, The General and His Daughter, p. 107; diario, 25 maggio e 5 giugno 1944, JMG, MHI, box 10. p. 47 «I nostri sbarchi nella zona di Cherbourg»: Chandler, p p. 47 Eisenhower uscì poco dopo le sei di sera: Eisenhower, Eisenhower at War, , pp ; Holt e Holt, Major & Mrs Holt s Battlefield Guide to the Normandy Landing Beaches, p. 45; Beevor, D-Day, p. 27. p. 48 Si fermò davanti al velivolo 2716: Nota di carico, velivolo 2716, in «D-Day Experience of Eugene D. Brierre», ds, marzo 1998, NWWIIM; Taylor, General Maxwell Taylor, p. 77; Taylor, Swords and Plowshares, pp ; Crosswell, Beetle: The Life of General Walter Bedell Smith, p. 623; Holt e Holt, Major & Mrs Holt s Battlefield Guide to the Normandy Landing Beaches, p. 45. p. 48 Erano le 22.06: Drez (a cura di), Voices of D-Day, pp ; corr, Charles L. Easter a Marion Page, 7 luglio 1944, USMA Arch; Tapert (a cura di), Lines of Battle, pp ; McNally, As Ever, John, p. 42; Burgett, Currahee!, p. 80; Rapport e Northwood, Rendezvous with Destiny, pp p. 48 «La nostra plancia è immersa nel silenzio più totale»: Naval Guns, p. 31; John F. Latimer, ds, s.d., NARA RG 38, E 11; U.S. Navy WWII Oral Histories, p. 12. p. 48 Le imbarcazioni più piccole lottavano contro il vento: Appunti, Force O, s.d., NARA RG 407, BG AFIA; Keegan, Six Armies in Normandy, p. 135; Chalmers, Full Cycle, p. 223; «The Invasion of Normandy», USNAd, vol. V, pp ; McKernon, Corry, p. 32. PARTE PRIMA I. L invasione p. 53 Il canto tacque: Robert H. George, «Ninth Air Force», 1945, AFHRA, studio n. 36, pp ; Baedeker, Northern France, p. 161; Rapport e Northwood, Rendezvous with Destiny, p. 85; Wright e Greenwood, Airborne Forces at War, pp p. 53 Poi la Francia svanì: Taylor, Swords and Plowshares, p. 77; Drez (a cura di), Voices of D-Day, pp , 136; 101ª div. AB, CI #223, luglio 1944, NARA RG 407, E-427; Carl Cartledge, 501ª PIR, ds, s.d., NWWIIM; John C. Warren, «Airborne Operations in World War II European Theater», 1956, AFHRA, studio storico n. 97, 45. p. 54 Poi il banco di nubi si assottigliò: corr, Michael C. Chester a KMG, 30 marzo 1959, carte JMG, MHI, pp. 1-5; 101ª div. AB, CI #223, luglio 1944, e «Operation of the 507 th PIR», s.d., CI #170, NARA RG 407, E 427-A; gen. J. Higgins, 101ª div. AB COS, OH, 5 febbraio 1946, SLAM, MHI box 2; «Report of Investigation of Operation Neptune», 9 agosto 1944, ispettore forze aeree, HQ, USSAFE, NARA RG 498, ETO, SGS, 333.5; Astor, June , pp ; corr Charles L. Easter a Marion Page, 7 luglio 1944, USMA Arch.; Tapert (a cura di), Lines of Battle, pp ; Guy Remington, Second Man Out, in The New Yorker Book of War Pieces, p. 340; Beevor, D-Day, p. 63. p. 54 «Mi raggomitolai per essere un bersaglio più piccolo possibile»: Astor, June , p. 142; Balkoski, Utah Beach, pp. 112,

20 p. 54 L operazione Albany: «Notes on Utah Beach and the 1 st Engineer Special Brigade», s.d., NARA RG 498, ETO HD, admin file #359A, pp ; «Interview with Dr. Simon, Carentan», 1 settembre 1945, SLAM, MHI, box 2; Ruppenthal, Utah Beach to Cherbourg, p. 3; Balkoski, Utah Beach, pp ; memo, «Glider operation Neptune», 82ª div. AB IG, 4 agosto 1944, carte MBR, MHI, box 21. p. 56 Alle quattro del mattino: Beevor, D-Day, p. 71; OH, J. Milnor Roberts jr, SOOHP, 1982, HIA, box 1, pp ; «Operation Market: Air Invasion of Holland», s.d., HQ, IX Troop Carrier Command, NARA RG 334, E 315, ANSCOL, Act R, A-66, box 48, p. 56; Paul M. Davis e Amy C. Fenwick, «Development and Procurement of Gliders», marzo 1946, AFHRA, studio storico n. 47, pp ; John C. Warren, «Airborne Operations in World War II, European Theater», 1956, AFHRA, studio storico n. 97, p. 61; Lewis E. Johnston (a cura di), The Troop Carrier D-Day Flights, 2003, p. 64, a.p.; Blair, Ridgway s Paratroopers, pp. 222, 235; Albert J. Randall, First Airborne Surgical Team, ds, 8 giugno 1945, «Medical Department Activities in ETO», Office of the Surgeon General, NARA; Astor, June 6, 1944, p. 160; Ryan, The Longest Day, pp ; Otis L. Sampson, «Destination», ds, s.d., carte JMG, MHI, box 12, p. 12. p. 56 Degli oltre seimila uomini: «Rough Draft of Gen. Maxwell Taylor s Report», insieme ai rapporti dei direttori di salto, 101ª div. AB, 1 luglio 1944, biblioteca GCM; cap. R.H. Brown, HQ, 506 th PIR, NARA HI; «Employment of 75mm Howitzers», WD Observer Bd, 1 agosto 1944, CARL, N-7344; McNally, As Ever, John, p. 44. p. 57 «L invasion est arrivé»: Due versioni di questo aneddoto si trovano in Baldwin, Battles Lost and Won, p. 268, e in Drez (a cura di), Voices of D-Day, p. 92; Taylor, Swords and Plowshares, pp ; visita dell autore, maggio 2009; John C. Warren, «Airborne Operations in World War II, European Theater», 1956, AFHRA, studio storico n. 97, p. 42; corr Maxwell D. Taylor a SLAM, MHI, box 2; Gerald J. Higgins, 101ª div. AB, COS OH, 5 febbraio 1946, SLAM, MHI, box 2; Ruppenthal, Utah Beach to Cherbourg, p. 22. p. 57 Cinque ore dopo l atterraggio in Normandia: Balkoski, Utah Beach, pp p. 57 Wir fahren gegen England: Howarth, Dawn of D-Day, pp , visite dell autore, maggio 1996 e maggio 2009, incluse mostre Musée Airborne; Jutras, Sainte-Mère- Église, p. 11; Holt e Holt, Major & Mrs Holt s Battlefield Guide to the Normandy Landing Beaches, pp p. 58 «Quasi nessuna possibilità di sostenere le operazioni»: «Capture of Ste.-Mère Église», studio reggimento n. 6, s.d., CMH, pp p. 58 Purtroppo, i lanci dell operazione Boston: Gilmore (a cura di), U.S. Army Atlas of European Theater in World War II, pp ; memo, «Glider Operation Neptune», 82ª div. AB IG, 4 agosto 1944, carte MBR, MHI, box 21; JMG, «Account of D-Day», ds, s.d., carte JMG, MHI, box 12; AAR, JMG, 16 agosto 1944, «Debriefing Conference-Operation Neptune», CARL, N-12198; Booth e Spencer, Paratrooper, pp ; AAR, «508 Regiment After the Drop», s.d., MMD, pp p. 58 Dei tre reggimenti aviotrasportati: Howarth, Dawn of D-Day, p. 93. p. 59 «Con gli occhi sbarrati»: Ryan, The Longest Day, pp p. 59 Il comandante del 3 battaglione: Wills, Put on Your Boots and Parachutes!, p. 82; AAR, 3 bn, 505ª PIR, NARA RG 407, E 427-A, CI 170; «Capture of Ste.-Mère-Église», studio reggimento n. 6, s.d., CMH, pp. 2-8; Balkoski, Utah Beach, p

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

I bombardamenti sull Italia nella Seconda Guerra Mondiale.

I bombardamenti sull Italia nella Seconda Guerra Mondiale. I bombardamenti sull Italia nella Seconda Guerra Mondiale. Strategia anglo-americana e propaganda rivolta alla popolazione civile* di Claudia Baldoli ** Abstract: This article considers attacks on Italy

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE, L INOLTRO E LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI INCONVENIENTI RELATIVE ALLE VARIANTI DEL PROGRAMMA NH-90

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE, L INOLTRO E LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI INCONVENIENTI RELATIVE ALLE VARIANTI DEL PROGRAMMA NH-90 MINISTERO DELLA DIFESA Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l Aeronavigabilità ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE, L INOLTRO

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante!

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport non solo stanno meglio in salute ma prendono anche voti migliori a scuola! Lo dimostra una ricerca svolta al dipartimento

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Contesti ceramici dai Fori Imperiali

Contesti ceramici dai Fori Imperiali Contesti ceramici dai Fori Imperiali a cura di BAR International Series 2455 2013 Published by Archaeopress Publishers of British Archaeological Reports Gordon House 276 Banbury Road Oxford OX2 7ED England

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVORO 01 Tendenze generali riguardanti l orario

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Notizie HapMap. la sua prima pietra a miliare

Notizie HapMap. la sua prima pietra a miliare INGLESE u SPAGNOLO u ITALIANO u GIAPPONESE u CINESE u SWAHILI u YORUBA Notizie HapMap Una pubblicazione del Coriell Institute for Medical Research, V olume 2, 2005 Nei soli tre anni dalla sua istituzione,

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search T TMTMTt QUICK REFERENCE GUIDE Web of Science SM IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? Consente di effettuare ricerche in oltre 12.000 riviste e 148.000 atti di convegni nel campo delle scienze, delle scienze

Dettagli

Procedura per i reclami da parte degli inquilini e imposizione delle norme sulle abitazioni (Property Standards) negli appartamenti in affitto

Procedura per i reclami da parte degli inquilini e imposizione delle norme sulle abitazioni (Property Standards) negli appartamenti in affitto Procedura per i reclami da parte degli inquilini e imposizione delle norme sulle abitazioni (Property Standards) negli appartamenti in affitto Abbiamo cura delle nostre abitazioni. Avete un reclamo da

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns Traduzione Letterale I Carmelo Mangano http://www.englishforitalians.com for private use only. = Siamo gli uomini vuoti I Siamo gli uomini vuoti Siamo gli uomini

Dettagli

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO Poste ALL. 15 Informazioni relative a FDA (Food and Drug Administration) FDA: e un ente che regolamenta, esamina, e autorizza l importazione negli Stati Uniti d America d articoli che possono avere effetti

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni : criteri e indicazioni di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: giugno 2010 A) Sistema classico (autore-titolo) nel corpo del testo: es. frase citata da un libro ¹ [N nota in apice] in nota a piè di pag.:

Dettagli

Story of Hann. I racconti della serie incubo

Story of Hann. I racconti della serie incubo Story of Hann I racconti della serie incubo Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Robert Donovan Carro STORY OF HANN I

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

Il Numero e la Tessera Social Security

Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Il Numero e la Tessera Social Security Avere un numero di Social Security è importante perché è richiesto al momento di ottenere un lavoro, percepire sussidi dalla

Dettagli

IL GIOCO DEL 15. OVVERO: 1000$ PER SPOSTARE DUE BLOCCHETTI

IL GIOCO DEL 15. OVVERO: 1000$ PER SPOSTARE DUE BLOCCHETTI IL GIOCO DEL. OVVERO: 000$ PER SPOSTARE DUE BLOCCHETTI EMANUELE DELUCCHI, GIOVANNI GAIFFI, LUDOVICO PERNAZZA Molti fra i lettori si saranno divertiti a giocare al gioco del, uno dei più celebri fra i giochi

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

QUEST. Quebec User Evaluation of Satisfaction with assistive Technology

QUEST. Quebec User Evaluation of Satisfaction with assistive Technology QUEST Quebec User Evaluation of Satisfaction with assistive Technology versione 2.0 L. Demers, R. Weiss-Lambrou & B. Ska, 2000 Traduzione italiana a cura di Fucelli P e Andrich R, 2004 Introduzione Il

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Lo spettacolo di una vecchia fatiscente imbarcazione da diporto, sia in decomposizione nel suo ormeggio che mezza affondata con gli alberi che spuntano dall acqua

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa

Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa N. 0438 Sabato 14.06.2014 Pubblicazione: Immediata Sommario: Le Udienze Rinunce e nomine Attività del Santo Padre nel periodo estivo: alcune informazioni Avviso di Conferenza Stampa Le Udienze Il Santo

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

LA TESINA DI MATURITÀ

LA TESINA DI MATURITÀ Prof. Matteo Asti LA TESINA DI MATURITÀ INDICE 1. COS'È LA TESINA DI MATURITÀ 2. LE INDICAZIONI DI LEGGE 3. COME DEVE ESSERE LA TESINA 4. LA PRESENTAZIONE DELLA TESINA 5. GLI ARGOMENTI DELLA TESINA 6.

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LE ATTIVITÀ DI RIPROGETTAZIONE DI MEDICAID CHE CONSENTONO DI RISPARMIARE MILIARDI DEI CONTRIBUENTI

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LE ATTIVITÀ DI RIPROGETTAZIONE DI MEDICAID CHE CONSENTONO DI RISPARMIARE MILIARDI DEI CONTRIBUENTI Per la diffusione immediata: 29/06/2015 IL GOVERNATORE ANDREW M. CUOMO Stato di New York Executive Chamber Andrew M. Cuomo Governatore IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LE ATTIVITÀ DI RIPROGETTAZIONE DI MEDICAID

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master s Certificate in Project Management

Master s Certificate in Project Management Leader mondiale nella formazione del Project Management MCPM Master s Certificate in Project Management Accelera la tua carriera grazie a una certificazione internazionale Master s Certificate in Project

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 B Corso: SERVIZI COMMERCIALI (TRIENNIO)

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 B Corso: SERVIZI COMMERCIALI (TRIENNIO) Classe: 3 B ITALIANO LETTERATURA 9788822168191 SAMBUGAR MARTA / SALA' GABRIELLA LETTERATURA + / VOLUME 1 + GUIDA ESAME 1 + ANTOLOGIA DIVINA COMMEDIA + ESPANSIONE WEB 1 LA NUOVA ITALIA EDITRICE 32,80 No

Dettagli