ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO CIAMPOLI-SPAVENTA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO CIAMPOLI-SPAVENTA"

Transcript

1 ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO CIAMPOLI-SPAVENTA SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI PRIMO GRADO SECONDARIA DI SECONDO GRADO: ITE - LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO S.A. IST. PROF.LE SOCIO SANITARIO Via Ciampoli, ATESSA (CH) Istituto: Posta certificata: Fax 0872/ Tel. 0872/ Cod. Mecc. CHIC C. F. n Prot. n. 8892/A26 Atessa, Alla RSU SEDE Alle OO.SS. Territoriali FLC CGIL- UIL SCUOLA- SISL SCUOLA SNALS CONFSAL FED. NAZ. GILDA Loro Sedi Albo del sito WEB Oggetto: a.s. 2015/16 Istituto Omnicomprensivo Informazione preventiva e successiva Vista la necessità di trasferire gli uffici di segreteria presso l edificio dell Istituto Superiore in via della Stazione n. 9 a causa dei lavori di messa in sicurezza dell edificio della scuola secondaria di primo grado di Atessa; Visto il CCNL 29/11/2007; Visto il D.lgs 165/2001; Visto il D.lgs 150/2009; Considerato che a seguito del D.lgs 150/09 sono oggetto di informazione ai sensi dell art.6 del CCNL-Scuola 2006/09: Informazione preventiva: a) - Proposte di formazione delle classi e di determinazione degli organici dell Istituto; b) - criteri di attuazione dei progetti nazionali, europei e territoriali; c) - criteri di individuazione e modalità di utilizzazione del personale in progetti derivanti da specifiche disposizioni legislative, nonché convenzioni, intese e/o accordi di programma stipulati dalla singola istituzione scolastica o dall Amministrazione Scolastica periferica con altri Enti e Istituzioni; d) - Criteri per la fruizione dei permessi per l aggiornamento; e) - Utilizzazione dei servizi sociali; f) piano delle risorse complessive per salario accessorio, ivi comprese quelle di fonte non contrattuale; g) Tutte le materie oggetto di contrattazione. Informazione successiva: h) Nominativi del personale utilizzato nelle attività e progetti retribuiti con il Fondo d Istituto; i) Verifica dell attuazione della contrattazione collettiva integrativa d Istituto sull utilizzo delle risorse. Considerato che a seguito del D. lgs 150/09 sono, altresì, oggetto di informazione le materie 1. Modalità di utilizzazione del personale docente in rapporto al piano dell offerta formativa; 2. Piano delle attività e modalità di utilizzazione del personale ATA; 3. Criteri riguardanti le assegnazioni del personale docente, educativo ed A.T.A. alle Sezioni staccate e ai plessi, ricadute sull organizzazione del lavoro e del servizio derivanti dall intensificazione delle prestazioni legate alla definizione dell unità didattica. Ritorni pomeridiani 1

2 4. Criteri e modalità relativi all organizzazione del lavoro e all articolazione dell orario del personale docente, educativo e ATA, nonché i criteri per l individuazione del personale docente, ed ATA da utilizzare nelle attività retributive con il Fondo d Istituto. Considerato il quadro normativo su citato, in data 01 settembre 2015 alle ore presso l ufficio di presidenza dell Istituto Omnicomprensivo Ciampoli-Spaventa, viene fornita ai sindacati e alla RSU presente l informazione preventiva di seguito esplicitata e riferita all Istituto Omnicomprensivo Ciampoli Spaventa. a. Proposte di formazione delle classi e determinazione dell organico complessivo della scuola Le classi prime saranno formate secondo i criteri di seguito riportati e individuati dal Collegio dei docenti e approvati dal Commissario Straordinario: - Eterogeneità dei livelli di valutazione; - Equa ripartizione alunni maschi e femmine (quando possibile); - Equa distribuzione alunni in situazione di BES Nell a.s. 2015/16 l Istituto comprenderà: - per la scuola dell Infanzia: 11 sezioni delle quali 10 a tempo normale e 1 a tempo ridotto; - per la scuola Primaria: 30 classi delle quali 9 con orario antimeridiano e 21 con due rientri settimanali e il sabato libero; - per la scuola secondaria di primo grado: 15 classi con orario antimeridiano; - per la scuola secondaria di secondo grado: 8 classi per il liceo scientifico; 3 classi per l Istituto professionale socio sanitario; 7 classi per l Istituto Tecnico economico. Ad oggi non è ancora possibile stabilire il numero dei docenti che opererà nell Istituto nell a.s. 2015/16. Il personale ATA è formato da 40 unità così suddivise: 29 collaboratori scolastici (due in organico di fatto); 10 assistenti amministrativi; 1 DSGA. Per lo svolgimento delle mansioni relative ai compiti degli assistenti, ai compiti dei collaboratori scolastici, alla sorveglianza ed alle pulizie, tenuto conto della complessità logistica dell Istituzione (12 plessi) si rimanda al Piano di lavoro del Personale ATA che sarà elaborato dal DSGA ed adottato dal DS. Il Piano, formulato nel rispetto delle finalità ed obiettivi della scuola contenuti nel POF, deve contenere: - compiti del Direttore SGA e degli Assistenti Amministrativi con il relativo orario di Servizio; - avvertenze ed istruzioni specifiche. Nell assegnazione delle mansioni e degli orari di servizio si terrà conto dei seguenti criteri: - tipologia e necessità di ogni singolo plesso; - distribuzione equa del carico di lavoro; - funzionalità alle esigenze di servizio della scuola; - flessibilità - attitudini e situazioni personali se compatibili con le esigenze di servizio. La procedura per la definizione del Piano deve prevedere: - l individuazione, da parte del Direttore SGA, delle attività lavorative del personale e degli orari, sulla base delle Direttive di massima del Dirigente Scolastico; - l adozione del piano da parte del Dirigente Scolastico che, dopo averne verificato la congruità, lo rende esecutivo; - il piano, sulla base di sopravvenute esigenze, potrà subire delle modifiche in itinere; - la comunicazione al Personale. All Albo della scuola sarà esposto un prospetto analitico con l indicazione delle mansioni e orari assegnati a ciascuna unità di personale. 2

3 Ai sensi della legge 241/90, ogni Assistente Amministrativo, responsabile della procedura amministrativa, apporrà il timbro della scuola e siglerà le pratiche di propria competenza prima della firma del Dirigente Scolastico. b. Non vi sono attualmente progetti nazionali, europei e territoriali. c. Non vi sono criteri di individuazione e modalità di utilizzazione del personale in progetti derivanti da convenzioni, intese o accordi di programma stipulati dalla singola istituzione scolastica o dall amministrazione scolastica periferica con altri enti o istituzioni. d. I permessi per attività di formazione e aggiornamento, pari a 5 giorni per anno scolastico con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa vigente sulle supplenze brevi, art. 64 del CCNL, sono concessi dal Dirigente Scolastico sulla base della coerenza della richiesta con le attività svolte nella scuola dal personale richiedente. In particolare si stabilisce: 1. I docenti e il personale ATA possono partecipare secondo le modalità previste all art. 64, comma 4 e 5 CCNL/06 a corsi di aggiornamento organizzati dal MIUR e dagli Uffici periferici, dalle scuole statali, dall Università o da Enti accreditati; 2. La partecipazione è a totale carico del dipendente (fatta eccezione per i corsi di formazione obbligatori sulla sicurezza) e deve essere compatibile con le esigenze di servizio e con altre iniziative e/o impegni programmati ; in nessun caso può comunque portare alla sospensione delle attività didattiche; 3. Al fine di garantire il servizio agli alunni, potranno essere autorizzati non più di due unità per l intera Istituzione; 4. I collaboratori scolastici, previo accordo, potranno partecipare, senza oneri aggiuntivi per la scuola, in non più di due unità per l intera istituzione; 5. Gli assistenti amministrativi potranno partecipare in non più di due unità; 6. Per i corsi relativi ai progetti inseriti nel POF saranno autorizzati i Docenti referenti; 7. Il personale ATA potrà partecipare a corsi sui profili di competenza e sull organizzazione della scuola come sistema; 8. Tutto il personale potrà partecipare ai corsi previa richiesta scritta al Dirigente Scolastico e secondo i criteri su indicati. 9. Il Dirigente scolastico opererà le scelte sulla base dei seguenti criteri: Docenti e personale ATA a T.I. che nel corso dell anno non hanno partecipato ad altre attività di formazione/aggiornamento al fine di garantire a tutti le opportunità di crescita professionale; In presenza di più richieste, fatto salvo quanto sopra citato, si darà priorità al personale docente e ATA di ruolo e si farà ricorso al sorteggio in mancanza di un accordo fra i docenti interessati e il personale ATA interessato. Tutto il personale al rientro consegnerà la documentazione acquisita durante il corso e si farà attore con la funzione strumentale e/o i collaboratori del dirigente della sua divulgazione. E obbligatoria la partecipazione di tutto il personale alla formazione per la sicurezza. Per il personale docente viene concordato l obbligo a partecipare ai corsi approvati dal Collegio dei docenti e previsti dal POF. Saranno tuttavia privilegiate le attività di formazione deliberate dal Collegio dei docenti e quelle in essere previste da accordi di rete. e. Su richiesta degli interessati saranno attivati i servizi necessari per il personale impegnato nelle attività pomeridiane previste dal piano annuale e dal POF o eventuali altri servizi di supporto ed assistenza. Il pagamento del servizio sarà a carico dei richiedenti. Esiste già un ottimo e costante rapporto di collaborazione tra questo Istituto, la ASL ed i due Assessorati Comunali ai Servizi Sociali. La Scuola, come in passato, in caso di necessità o di richiesta di collaborazione ad attivare incontri di vita associata (convegni, manifestazioni, ecc.) o cosi di aggiornamento e formazione, dà il suo supporto o usufruisce dei servizi sociali comunali. Nel caso di alunni portatori di handicap o provenienti da famiglie con disagio, l insegnante o il Consiglio di classe informerà il Dirigente Scolastico per programmare ad 3

4 attivare, in collaborazione con il competente Assessorato Comunale, ogni intervento utile ad eliminare le cause di sofferenza o di scarso rendimento scolastico. E comunque d obbligo che i docenti interessati facciano un ampia ed accurata relazione di merito, evidenziando i motivi per cui si chiede l utilizzo dei servizi sociali, i vantaggi che ne deriverebbero, la forma di utilizzo, il luogo ove si usufruirebbe del servizio, il numero delle ore ritenute sufficienti affinchè il servizio richiesto produca effetti efficaci e ogni altro tipo di informazione. La famiglia dell alunno sarà costantemente coinvolta in ogni fase dell intervento. f. Piano delle risorse complessive per il salario accessorio Il piano delle risorse complessive per il salario accessorio, ivi comprese quelle di fonte non contrattuale verrà fornito tempestivamente alle SS.VV., con relativa comunicazione scritta, nel momento in cui potrà essere determinato e comunque in sede di apertura dei lavori per il contratto integrativo di istituto. Punto Modalità di utilizzazione del personale docente in rapporto al piano dell offerta formativa e al piano delle attività. Il personale docente viene utilizzato per la realizzazione del POF e l organizzazione del lavoro sarà definita nel piano annuale delle attività da approvare entro il 30 settembre L orario di servizio è di norma svolto su 5 giorni settimanali per tutti i docenti. Nella stesura dell orario di servizio del personale docente saranno utilizzati i seguenti criteri: 1) articolazione dell orario delle classi articolate con le variabili derivanti dagli spezzoni orari e dipendenti da scuole portanti; 2) ponderazione della distribuzione giornaliera/settimanale degli insegnamenti nelle classi e comunque coerente con le esigenze esplicitate nel POF, 3) equa ripartizione dell orario tra i docenti; 4) orario di servizio giornaliero per la scuola primaria non superiore alle cinque ore e trenta comprensiva del tempo mensa; per la scuola secondaria non superiore alle ore quattro; 5) valutazione delle richieste oggettivamente motivate da parte dei docenti relativamente al giorno libero, (in caso di più richieste per lo stesso giorno si utilizzerà il criterio del sorteggio). Modalità di utilizzazione del personale ATA in relazione al relativo piano delle attività. Il personale ATA, sentito in merito dal DSGA, visto il POF, visto il Piano delle attività, verrà utilizzato come meglio specificato nel Piano del personale Ata. I criteri di cui sopra possono essere così riassunti: L orario di servizio del personale turnante è di 36 h settimanali (art. 55 CCNL) distribuito in cinque giorni nei plessi in cui l attività didattica è svolta dal lunedì al venerdì (Infanzia e tre plessi di primaria); Flessibilità oraria; Programmazione delle richieste di permesso relative alla legge 104, fatte salve le urgenze. Necessità del personale collaboratore scolastico di svolgere sia la sorveglianza nei periodi di attività didattica ma anche le pulizie degli ambienti durante l orario di servizio giornaliero. Punto 3. Criteri riguardanti le assegnazioni del personale docente, educativo ed A.T.A. Nell assegnazione del personale ATA ai plessi si terrà conto dei seguenti criteri: - Disponibilità espressa in forma scritta (in presenza di posti liberi); - Precedenza per il personale a T.I.; - Continuità di servizio nel plesso; - Competenze professionali adeguate alla complessità dell organizzazione del plesso; - Equa distribuzione del personale in presenza di dipendenti che usufruiscono di particolari diritti previsti dalla normativa (legge 104/92 ) e/o leggi che tutelano situazioni personali e/o familiari; - Preferenza di personale femminile nella scuola dell infanzia (se possibile); - Turnazione/avvicendamento nell assegnazione ai plessi sulla base di eventuale graduatoria di istituto formulata nel rispetto dell anzianità di servizio. 4

5 L assegnazione del personale ai reparti avviene con i criteri sopra enunciati. Per motivi oggettivi, eccezionali e non assolutamente prevedibili, il Dirigente Scolastico, d intesa con la RSU e su proposta del Direttore SGA, può variare l assegnazione del personale al plesso e ai reparti all inizio o durante l anno scolastico. Per l assegnazione dei docenti ai plessi e alle classi si seguiranno i criteri individuati dal Collegio dei docenti e deliberati dal Commissario straordinario: 1. Continuità didattica nel plesso per almeno un triennio; 2. precedenza del personale a T.I. e anzianità di servizio; 3. equa distribuzione del personale in presenza di dipendenti che usufruiscono di particolari diritti previsti dalla normativa (legge 104/92 ) e/o leggi che tutelano situazioni personali e/o familiari; 4. anzianità di servizio; 5. Per il personale a T.D. si applicherà il criterio della continuità se giù impegnati nei precedenti anni scolastici, in subordine si seguirà l ordine della graduatoria. La continuità non potrà essere ostativa e il docente potrà pertanto chiedere di essere assegnato in altra sede solo in presenza di posti liberi. Letto e sottoscritto I Componenti R.S.U. F.to Vincenzo Di Iorio (FLC/CGIL) F.to Nicola Ranieri (CISL/Scuola) F.to Giovanna Petrullo Rossi (CISL/Scuola) IL DIRIGENTE SCOLASTICO F.to prof.ssa Rosina Carta I soggetti presenti e partecipanti della delegazione pubblica F.to Angelo Martino (CISL/Scuola) 5

Prot. n. 8861/A19c Menfi, 02-12-2013. INFORMAZIONE PREVENTIVA ai sensi D.L.vo 27 ottobre 2009 n.150 anno scolastico 2013/2014

Prot. n. 8861/A19c Menfi, 02-12-2013. INFORMAZIONE PREVENTIVA ai sensi D.L.vo 27 ottobre 2009 n.150 anno scolastico 2013/2014 Unione Europea Repubblica Italiana Regione Sicilia REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N.65 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA «S. BIVONA» Contrada Soccorso s. n. tel./ fax 092571895-092573400

Dettagli

Modalità di organizzazione del personale docente e di utilizzazione del personale Ata

Modalità di organizzazione del personale docente e di utilizzazione del personale Ata LICEO CLASSICO STATALE N. FORTEGUERRI LICEO STATALE DELLE SCIENZE UMANE A. VANNUCCI Corso Gramsci, 148 - PISTOIA - Tel. 0573/20302-22328-Fax 0573/24371 Modalità di organizzazione del personale docente

Dettagli

LICEO CLASSICO G.D. ROMAGNOSI dal 1860-61

LICEO CLASSICO G.D. ROMAGNOSI dal 1860-61 Il passato del futuro LICEO CLASSICO G.D. ROMAGNOSI dal 1860-61 Viale Maria Luigia, 1-43125 Parma - Tel. 0521.282115 - Fax. 0521.385159 www.liceoromagnosi.org - ssromagn@scuole.pr.it - codice MIUR PRPC010001

Dettagli

Informativa relativa all organizzazione degli uffici e alla gestione dei rapporti di lavoro

Informativa relativa all organizzazione degli uffici e alla gestione dei rapporti di lavoro MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO G. GAVAZZENI Via Combattenti e Reduci 70 TALAMONA (Sondrio) Tel. e Fax 0342/670755 - e.mail: segreteria@ictalamona.it Anno

Dettagli

Relazione illustrativa al contratto INTEGRATIVO a.s.2014/2015 Legittimità giuridica MODULO 1

Relazione illustrativa al contratto INTEGRATIVO a.s.2014/2015 Legittimità giuridica MODULO 1 Prot.1897/A26 Relazione illustrativa al contratto INTEGRATIVO a.s.2014/2015 Legittimità giuridica (art. 40bis, comma 5, D.Lgs 165/2001 come modificato dal D.Lgs 150/2009, circ. MEF n. 25 del 19/07/2012)

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO G. GALILEI - PASCOLI Scuola dell Infanzia - Primaria - Secondaria di Primo Grado - Sezione Ospedaliera Via D. Bottari, 1 (Piazza

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ASSISI 1 Via S.Antonio n. 1 06081 Assisi (PG) Tel. 075812360 - Fax 075812159 @-mail certificata: pgic83500t@pec.

ISTITUTO COMPRENSIVO ASSISI 1 Via S.Antonio n. 1 06081 Assisi (PG) Tel. 075812360 - Fax 075812159 @-mail certificata: pgic83500t@pec. ISTITUTO COMPRENSIVO ASSISI 1 Via S.Antonio n. 1 06081 Assisi (PG) Tel. 075812360 - Fax 075812159 @-mail certificata: pgic83500t@pec.it Contratto Integrativo d Istituto sui criteri generali per la ripartizione

Dettagli

Contrattazione integrativa d Istituto a.s.2012/2013 FRONTESPIZIO DELL INTESA

Contrattazione integrativa d Istituto a.s.2012/2013 FRONTESPIZIO DELL INTESA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Scuola dell INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA di I GRADO Via Milazzo,21-03030

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL CONTRATTO INTEGRATIVO. Premessa

RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL CONTRATTO INTEGRATIVO. Premessa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N. 17 MONTORIO Via Dei Gelsi, 20 37141 Montorio-Verona Sito web: www.scuolemontorio.org e-mail ministeriale: vric88800v@istruzione.it Tel. 045.557507/045.8840944 Fax. 045.8869196

Dettagli

Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12

Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12 Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12 Lettera c): criteri di attuazione dei progetti nazionali, europei e territoriali Sono inseriti

Dettagli

CAPO IV MODALITÀ DI UTILIZZO DEL PERSONALE DOCENTE IN RAPPORTO AL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO. - 1 -

CAPO IV MODALITÀ DI UTILIZZO DEL PERSONALE DOCENTE IN RAPPORTO AL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO. - 1 - CAPO IV MODALITÀ DI UTILIZZO DEL PERSONALE DOCENTE IN RAPPORTO AL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO. - 1 - ART. 19 Orario 1. All inizio dell anno scolastico vene definito l orario

Dettagli

INFORMATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DEGLI UFFICI

INFORMATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DEGLI UFFICI Prot. n. 4369/A 26 Concordia Sagittaria, 24 novembre 2015 Ai rappresentanti sindacali Al personale dell Istituto All albo dell Istituto INFORMATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

Dettagli

L'anno 2007, il giorno 13 luglio, presso l Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, in sede di contrattazione decentrata a livello regionale

L'anno 2007, il giorno 13 luglio, presso l Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, in sede di contrattazione decentrata a livello regionale MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO - DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio - S.Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio I - Politiche dell istruzione, dell educazione e

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale - Ufficio I - Risorse umane-affari Legali Via Lungomare 259, 88100 CATANZARO - Tel. 0961734411 Codice Ipa: m_pi Prot. n. AOODRCAL/15210 Catanzaro, 16/12/2014 AI DIRIGENTI e AI RESPONSABILI

Dettagli

Ministero dell istruzione dell università e della ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell istruzione dell università e della ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione Generale per il personale scolastico ACCORDO NAZIONALE tra il Ministero dell istruzione, della e dell università e le Organizzazioni sindacali concernente l attuazione dell articolo 2 della sequenza contrattuale (ex art. 62 ccnl/2007) sottoscritta

Dettagli

INFOMAZIONE PREVENTIVA IN RELAZIONE ALL'ART. 6 DEL CCNL 2006-2009 ANNO SCOLASTICO 2011-2012

INFOMAZIONE PREVENTIVA IN RELAZIONE ALL'ART. 6 DEL CCNL 2006-2009 ANNO SCOLASTICO 2011-2012 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SORBOLO Via Garibaldi,29 43058 SORBOLO (PR) Tel 0521/697705 Fax 0521/698179 Sito internet: http://icsorbolomezzan.scuolaer.it e-mail: pric81400t@istruzione.it Prot. n. 4918/C14

Dettagli

CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 -

CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 - CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 - PREMESSA Al fine di evitare equivoci di sorta, a tutto il personale ATA viene consegnata copia individuale dell

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore PIETRO SCALCERLE Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Chimica, materiali e biotecnologie

Istituto di Istruzione Superiore PIETRO SCALCERLE Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Chimica, materiali e biotecnologie Prot. n. 3631/C16 Istituto di Istruzione Superiore PIETRO SCALCERLE Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Chimica, materiali e biotecnologie 35136 PADOVA - Via delle Cave, 174 Tel. 049/720744 - Fax 049/8685112

Dettagli

OGGETTO: Relazione illustrativa di accompagnamento al Contratto Integrativo d Istituto 2012/2013, sottoscritto in data 22.05.2013.

OGGETTO: Relazione illustrativa di accompagnamento al Contratto Integrativo d Istituto 2012/2013, sottoscritto in data 22.05.2013. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale Aldo Moro Via S. Francesco d'assisi, 7-24040 BONATE SOPRA (BG) Cod. Fisc. 91026100163 - Cod. Mecc. BGIC826001 Tel.

Dettagli

Contrattazione integrativa di Istituto (2 parte)

Contrattazione integrativa di Istituto (2 parte) pag. 1 di 6 Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione E. Maggia -Stresa Contrattazione integrativa di Istituto (2 parte) ANNO SCOLASTICO 2012-2013 TRATTAMENTO ECONOMICO

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria Direzione Generale Ufficio IV Settore II

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria Direzione Generale Ufficio IV Settore II Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria Direzione Generale Ufficio IV Settore II CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE SUI CRITERI PER LA FRUIZIONE

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA DI CODROIPO (UD) Via Friuli, 14 33033 CODROIPO

DIREZIONE DIDATTICA DI CODROIPO (UD) Via Friuli, 14 33033 CODROIPO DIREZIONE DIDATTICA DI CODROIPO (UD) Via Friuli, 14 33033 CODROIPO E-mail Intranet: UDEE057002@istruzione.it Tel. 0432-906427 Fax 0432-906436 E-mail Internet: cdcodroipo@cdcodroipo.it CONTRATTO INTEGRATIVO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. 35020 Albignasego (PD)

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. 35020 Albignasego (PD) I criteri per le determinazioni del dirigente riferiti a l organizzazione degli uffici e le misure inerenti alla gestione dei rapporti di lavoro ex art. 5, comma 2, del Dlgs n. 165/2001 come novellato

Dettagli

IPOTESI DI ACCORDO CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO 2010/11

IPOTESI DI ACCORDO CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO 2010/11 IPOTESI DI ACCORDO CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO 2010/11 L'anno 2010, il giorno 14, del mese di dicembre alle ore 11,00 nei locali dell'istituto Statale d Arte Bruno Munari di Vittorio Veneto tra la delegazione

Dettagli

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D ISTITUTO GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D ISTITUTO GESTIONE DELLE RISORSE UMANE CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D ISTITUTO GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Il giorno 30/09/2014 alle ore 10.30 presso l Istituto Comprensivo di Varallo tra il Dirigente Scolastico e le R.S.U., si stipula la seguente

Dettagli

1.Criteri di assegnazione del personale

1.Criteri di assegnazione del personale ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PARMIGIANINO P.le Rondani, 1 43100 Parma - Tel. 0521/233874 Fax 0521/233046 e-mail: pric83600p@istruzione.it PEC: pric83600p@pec.istruzione.it web: www.icparmigianino.it Codice

Dettagli

Prot. n. 2931/A26 Felizzano, 18.10.2013

Prot. n. 2931/A26 Felizzano, 18.10.2013 ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado P.zza Paolo Ercole, 6 15023 Felizzano (AL) Tel. 0131-791122 FAX 0131-791395 CF: 96034370062 www.icpascoli-felizzano.it

Dettagli

NORME COMUNI. Art. 1 Obiettivi del contratto integrativo

NORME COMUNI. Art. 1 Obiettivi del contratto integrativo MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO III ISTITUTO STATALE D ARTE Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma Telefono e fax 067480609 - E-mail: info@terzoisa.org Distretto

Dettagli

CRITERI E MODALITA RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA

CRITERI E MODALITA RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA CRITERI E MODALITA RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA Art. 1 Criteri di assegnazione del personale docente ai corsi e alle classi 1. Il

Dettagli

Direzione Generale PREMESSO

Direzione Generale PREMESSO CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO REGIONALE CONCERNENTE I CRITERI PER LA FRUIZIONE DEI PERMESSI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEL PERSONALE COMPARTO SCUOLA Il giorno 9 dicembre 2008 in Bologna presso l Ufficio

Dettagli

dispone per l anno scolastico 2013/2014 la seguente ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

dispone per l anno scolastico 2013/2014 la seguente ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO Prot. n. 6173 del 20/11/2013 Il Dirigente Scolastico Visto il D.Lgs 297/1994; Vista la Legge 59/1997 art. 21; Visto il DPR 275/1999 art. 14; Visto il D.Lgs 165/201 art. 25; Visto il CCNL 2006/2009; Visto

Dettagli

Prot. N 1073/A26 Genova, 9 febbraio 2012 DETERMINAZIONE UNILATERALE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. N 1073/A26 Genova, 9 febbraio 2012 DETERMINAZIONE UNILATERALE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO LICEO STATALE P. GOBETTI Liceo Linguistico Liceo Musicale e Coreutico sez. Coreutica Liceo Scienze Umane Liceo Scienze Umane Economico Sociale Via Spinola di S.Pietro, 1-16149 Genova - Tel.0106469787 -Fax

Dettagli

20 SCHEDE. i diritti delle RSU e la contrattazione di istituto

20 SCHEDE. i diritti delle RSU e la contrattazione di istituto 20 SCHEDE riguardanti i diritti delle RSU e la contrattazione di istituto aggiornate al CCNL 2006-2009 Le 20 schede che seguono riguardano i compiti e i diritti delle RSU, le competenze degli Organi collegiali,

Dettagli

VERBALE DELLA SEDUTA DI INFORMAZIONE DEL 6 MAGGIO 2016 CRITERI DI VALORIZZAZIONE DOCENTI A.S. 2015/16

VERBALE DELLA SEDUTA DI INFORMAZIONE DEL 6 MAGGIO 2016 CRITERI DI VALORIZZAZIONE DOCENTI A.S. 2015/16 VERBALE DELLA SEDUTA DI INFORMAZIONE DEL 6 MAGGIO 2016 CRITERI DI VALORIZZAZIONE DOCENTI A.S. 2015/16 Il giorno 6 maggio 2016 alle ore 13,10 nel locale di presidenza dell istituto, si tiene la seduta di

Dettagli

Relazione accompagnatoria Programma Annuale 2015

Relazione accompagnatoria Programma Annuale 2015 Prot. n. 876/C14 Dalmine, 10 Febbraio 2015 OGGETTO: PROGRAMMA ANNUALE Al Consiglio d Istituto Ai Revisori dei Conti DALMINE ESERCIZIO FINANZIARIO 2015 Relazione accompagnatoria Programma Annuale 2015 camozzi

Dettagli

VERBALE ESAME CONGIUNTO

VERBALE ESAME CONGIUNTO VERBALE ESAME CONGIUNTO Il giorno 27/03/2013, presso l ITIS E. Mattei di San Donato Milanese tra la delegazione di parte pubblica rappresentata dal Dirigente Scolastico prof. Paiano Giacomo e la delegazione

Dettagli

C.P.I.A. 1 PISA. Centro provinciale istruzione adulti. Provincia di Pisa via Brigate Partigiane, 4-56025 Pontedera email: pimm61000c@istruzione.

C.P.I.A. 1 PISA. Centro provinciale istruzione adulti. Provincia di Pisa via Brigate Partigiane, 4-56025 Pontedera email: pimm61000c@istruzione. C.P.I.A. 1 PISA Centro provinciale istruzione adulti Provincia di Pisa via Brigate Partigiane, 4-56025 Pontedera email: pimm61000c@istruzione.it Alla direttrice s.g.a. sede sul sito al personale ata Prot.

Dettagli

I.T.S. E.MATTEI DI DECIMOMANNU

I.T.S. E.MATTEI DI DECIMOMANNU I.T.S. E.MATTEI DI DECIMOMANNU ACCORDO A LIVELLO DI ISTITUZIONE SCOLASTICA IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE ATA L anno 2015, nel mese di MAGGIO, il giorno

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE. sulle misure incentivanti per Progetti relativi alle aree a rischio e a forte processo immigratorio

CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE. sulle misure incentivanti per Progetti relativi alle aree a rischio e a forte processo immigratorio CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE sulle misure incentivanti per Progetti relativi alle aree a rischio e a forte processo immigratorio tra la Direzione generale del Lazio e le Organizzazioni Sindacali regionali

Dettagli

Titolo 1 Utilizzo del personale

Titolo 1 Utilizzo del personale CONTRATTAZIONE D ISTITUTO sull utilizzo del personale in applicazione del POF e sull impiego delle risorse finanziarie a.s. 2014-15 Il giorno 1 ottobre, 8 ottobre 2014 e 14 gennaio 2015 presso l Istituto

Dettagli

Riepilogo delle regole da rispettare in caso di sciopero che ricada durante gli scrutini di fine anno

Riepilogo delle regole da rispettare in caso di sciopero che ricada durante gli scrutini di fine anno Indicazioni operative per quanto riguarda l adesione allo sciopero proclamato da FLC Cgil, CISL scuola, UIL scuola, SNALS e GILDA per due giornate consecutive in concomitanza con l effettuazione degli

Dettagli

CONTRATTO D ISTITUTO A.S. 2014/2015

CONTRATTO D ISTITUTO A.S. 2014/2015 Istituto Comprensivo di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Viale Bruno Buozzi 65026 P O P O L I (PE) - Tel. e Fax 085-98317/9879065 C.F.: 81000650689 - Indirizzo Internet: www.istitutocomprensivopopoli.gov.it

Dettagli

Dirigente Scolastico. Prof.ssa Chiassai Maria Rita. RSU d Istituto: Prof. Bonifazi Paolo. Prof. Giulivi Patrizia. Prof.

Dirigente Scolastico. Prof.ssa Chiassai Maria Rita. RSU d Istituto: Prof. Bonifazi Paolo. Prof. Giulivi Patrizia. Prof. Istituto di Istruzione Superiore CLASSICO E ARTISTICO Terni A.S. 2013/2014 Contratto Integrativo di Istituto Verbale di sottoscrizione Il giorno 9 del mese di maggio 2014, presso l I.I.S.C.A.. di Terni,

Dettagli

Gestione del personale

Gestione del personale LICEO ERASMO DA ROTTERDAM Gestione del personale Ambito funzionale Gestione delle risorse 1 Liceo Erasmo da Rotterdam PQ04gestione del personale_11_2010rev2 INDICE 1.1 OBIETTIVO 1.2 CAMPO D APPLICAZIONE

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA ALL IPOTESI CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO A.S. 2012/2013

RELAZIONE ILLUSTRATIVA ALL IPOTESI CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO A.S. 2012/2013 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO ANTONIO GRAMSCI con annesso 21 CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE per l istruzione

Dettagli

Prot. n 5575/A32 Gabicce Mare, 27 novembre 2010

Prot. n 5575/A32 Gabicce Mare, 27 novembre 2010 I S T I T U TO S T AT A L E CO M P R E N S I VO G. Lanfranco 6 1 0 1 1 - G A B I C C E M A R E (PU) C o n p l e s s i : S c u o l a d e l l i n f a n z i a e p r i m a r i a d i G a b i c c e M a r e e

Dettagli

Prot. n. 301/C24 Paternò, 17 gennaio 2013 BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n. 301/C24 Paternò, 17 gennaio 2013 BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 301/C24 Paternò, 17 gennaio 2013 All Albo dell Istituto Al Sito web A tutte le Scuole BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO - Vista la delibera del Collegio dei Docenti

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ. Comunicazione ISTITUTO COMPRENSIVO PACINOTTI DI SAN CESARIO S.P. moic810007@istruzione.it www.icapacinotti.gov.

SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ. Comunicazione ISTITUTO COMPRENSIVO PACINOTTI DI SAN CESARIO S.P. moic810007@istruzione.it www.icapacinotti.gov. Ist. Comp. I. C. Pacinotti San Cesario sul Panaro Modena SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Comunicazione PD 0.3. Nome file PD 0.3. Data 24.04.05 Revisione 00 ISTITUTO COMPRENSIVO PACINOTTI DI SAN CESARIO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 1 SESTO FIORENTINO VIA TOMMASEO,27 50019 SESTO FIORENTINO C.F. N. 94219800482

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 1 SESTO FIORENTINO VIA TOMMASEO,27 50019 SESTO FIORENTINO C.F. N. 94219800482 ISTITUTO COMPRENSIVO N. 1 SESTO FINTINO VIA TOMMASEO,27 50019 SESTO FINTINO C.F. N. 94219800482 CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO Trattamento economico accessorio Anno Scolastico 2014/2015 Il giorno nove

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DUCA D AOSTA Via C. Capelli, 51 10146 Torino Telefax 011/724696 C.F. 80090940018 e-mail:segreteria@ddducadaosta.

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DUCA D AOSTA Via C. Capelli, 51 10146 Torino Telefax 011/724696 C.F. 80090940018 e-mail:segreteria@ddducadaosta. prot. 1164/A26 del 29 febbraio 2012 DIREZIONE DIDATTICA STATALE DUCA D AOSTA Via C. Capelli, 51 10146 Torino Telefax 011/724696 C.F. 80090940018 e-mail:segreteria@ddducadaosta.it CONTRATTO INTEGRATIVO

Dettagli

Prot. n 440/B19 Ragusa, 03/02/2014. AVVISO AI GENITORI (tramite affissione all Albo e pubblicazione sul Sito Web della scuola)

Prot. n 440/B19 Ragusa, 03/02/2014. AVVISO AI GENITORI (tramite affissione all Albo e pubblicazione sul Sito Web della scuola) Prot. n 440/B19 Ragusa, 03/02/2014 AVVISO AI GENITORI (tramite affissione all Albo e pubblicazione sul Sito Web della scuola) ISCRIZIONI ANNO SCOLASTICO 2014-15 Si comunica che il termine ultimo per la

Dettagli

VISTO VISTO VISTO VISTO VISTO

VISTO VISTO VISTO VISTO VISTO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE R. CASTELLANI Via Della Polla, 34-59100 PRATO - Tel. 0574/624481 0574/624608 Fax 0574/622613 e-mail: poic812003@istruzione.it PEC: poic812003@ecert.it C.F. 92052620488 IPOTESI

Dettagli

CAPO I - criteri di assegnazione ai plessi del personale collaboratore scolastico.

CAPO I - criteri di assegnazione ai plessi del personale collaboratore scolastico. Oggetto: contrattazione integrativa a livello di Istituzione Scolastica per la determinazione dei criteri riguardanti l assegnazione del personale docente e ATA ai plessi: a.s. 2011/2012. Istituzione Scolastica:

Dettagli

Fondo dell Istituzione Scolastica

Fondo dell Istituzione Scolastica MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSITA E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO CLASSICO STATALE VIRGILIO Via Giulia, 38-00186 ROMA tel. 0668806226- fax. 0668300813 www.liceoclassicovirgilio.it

Dettagli

LICEO CLASSICO STATALE P. COLLETTA Via Scandone, 2 83100 AVELLINO Tel. 0825/16433341-5 Fax 0825/1643342 www.liceocolletta.it

LICEO CLASSICO STATALE P. COLLETTA Via Scandone, 2 83100 AVELLINO Tel. 0825/16433341-5 Fax 0825/1643342 www.liceocolletta.it LICEO CLASSICO STATALE P. COLLETTA Via Scandone, 2 83100 AVELLINO Tel. 082/16433341- Fax 082/1643342 www.liceocolletta.it Prot. n. 2731/C43 Avellino, 1/09/201 Alle Istituzioni Scolastiche della Provincia

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI " G. G A L I L E I " http://www.itcgalilei.it/ e-mail: avigalam@tin.it

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI  G. G A L I L E I  http://www.itcgalilei.it/ e-mail: avigalam@tin.it ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI " G. G A L I L E I " Via G.B. Nicol, 35-10051 AVIGLIANA (TO) - TEL. 011-9328042 - FAX 0119320988 http://www.itcgalilei.it/ e-mail: avigalam@tin.it Relazione

Dettagli

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e Ata della scuola Scheda di lettura del contratto annuale integrativo del 15 luglio 2010. Di cosa si tratta Si tratta della possibilità

Dettagli

VIGILANZA ALUNNI ORGANIZZAZIONE ENTRATA ED USCITA DEGLI ALUNNI, CAMBIO ORA, INTERVALLO.

VIGILANZA ALUNNI ORGANIZZAZIONE ENTRATA ED USCITA DEGLI ALUNNI, CAMBIO ORA, INTERVALLO. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale A.Moro di SERIATE Corso Roma, 37 24068 SERIATE (BG) Tel. 035.295297 Fax 035.4240539 @-mail: bgic876002@istruzione.it

Dettagli

IL DIRETTORE dei SERVIZI GENERALI e AMMINISTRATIVI

IL DIRETTORE dei SERVIZI GENERALI e AMMINISTRATIVI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE M. GANDHI 50145 FIRENZE - Via FRA G. GOLUBOVICH, 4 TEL 055/300581-055/316449 FAX 055/3425806 - C.F. 94076360489 e-mail: fiic812003@istruzione.it ; fiic812003@pec.istruzione.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Direzione Generale Prot. MIURAOODRLO R.U. 12322 del 21 luglio 2010 CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE

Dettagli

GILDA DEGLI INSEGNANTI FEDERAZIONE GILDA-UNAMS. Il fondo d istituto

GILDA DEGLI INSEGNANTI FEDERAZIONE GILDA-UNAMS. Il fondo d istituto Il fondo d istituto Il Fondo è destinato a retribuire le prestazioni rese dal personale docente, educativo ed ata (solo personale interno, sia a tempo determinato che indeterminato) per sostenere il processo

Dettagli

PREMESSO VIENE SOTTOSCRTTO

PREMESSO VIENE SOTTOSCRTTO IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO REGIONALE CONCERNENTE I CRITERI PER LA FRUIZIONE DEI PERMESSI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEL PERSONALE COMPARTO SCUOLA Il giorno 20 del mese di novembre 2012

Dettagli

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO Prot. n. 1334 C/14 Relazione illustrativa Legittimità giuridica (art. 40bis, comma 5, D.Lgs 165/2001 come modificato dal D.Lgs 150/2009, circ. MEF n. 25 del 19/07/2012)) Premessa Obiettivo Modalità di

Dettagli

OGGETTO: Relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al contratto integrativo d Istituto 2012/2013, sottoscritto il 15/04/2013.

OGGETTO: Relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al contratto integrativo d Istituto 2012/2013, sottoscritto il 15/04/2013. Prot.n. 865 /C-14 Al Dirigente Scolastico Sede OGGETTO: Relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al contratto integrativo d Istituto 2012/2013, sottoscritto il 15/04/2013. IL DIRETTORE DEI SERVIZI

Dettagli

PARTE PUBBLICA. Il Dirigente scolastico reggente pro-tempore Prof.ssa Concetta Spadaro PARTE SINDACALE. Biz Luciana. RSU Cordella Ivana

PARTE PUBBLICA. Il Dirigente scolastico reggente pro-tempore Prof.ssa Concetta Spadaro PARTE SINDACALE. Biz Luciana. RSU Cordella Ivana IPOTESI CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO IN MATERIA DI IMPIEGO DELLE RISORSE DISPONIBILI DEL FONDO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PER IL PERSONALE DOCENTE ED ATA L anno 2014, il giorno 28 del mese di

Dettagli

Prot. n. 0002111 Genazzano, 09 settembre 2015 IL DIRIGENTE

Prot. n. 0002111 Genazzano, 09 settembre 2015 IL DIRIGENTE MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO G. GARIBALDI Via della Signoretta 00030 Genazzano (Roma) 069579055/ 0695570268

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MERCATELLO SALERNO Scuola dell infanzia - Scuola primaria - Scuola secondaria di 1 grado

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MERCATELLO SALERNO Scuola dell infanzia - Scuola primaria - Scuola secondaria di 1 grado ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MERCATELLO SALERNO Scuola dell infanzia - Scuola primaria - Scuola secondaria di 1 grado Via Picenza, 30 84131 SALERNO Tel. 089332958 FAX 089330667 www.icmercatellosalerno.gov.it

Dettagli

IV ISTITUTO COMPRENSIVO S. Quasimodo V.le Vittorio Veneto, 92 96014 FLORIDIA COD. FISC. 80002230896

IV ISTITUTO COMPRENSIVO S. Quasimodo V.le Vittorio Veneto, 92 96014 FLORIDIA COD. FISC. 80002230896 IV ISTITUTO COMPRENSIVO S. Quasimodo V.le Vittorio Veneto, 92 96014 FLORIDIA COD. FISC. 80002230896 Tel 0931-941385 Fax 0931-940906 www.quasimodofloridia.it sric824002@istruzione.it sric824002@pec.istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ALTA VALLAGARINA

ISTITUTO COMPRENSIVO ALTA VALLAGARINA REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO ISTITUTO COMPRENSIVO ALTA VALLAGARINA 38068 VOLANO (TN) VIA STAZIONE, 30 c.f. 94033430227 - Tel. 0464/410475 - e-mail: segr.ic.altavallagarina@scuole.provincia.tn.it

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO 2014/2015 Allegato B PERSONALE ATA

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO 2014/2015 Allegato B PERSONALE ATA Sallustio Bandini Istituto Tecnico Statale Programmatori Ragionieri Geometri Lingue Straniere Agenzia Formativa Accreditata dalla Regione Toscana CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO 2014/2015 Allegato B

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997. Verbale delle deliberazioni dell'anno 2013

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997. Verbale delle deliberazioni dell'anno 2013 AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2013 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE IN DATA 23/01/2013 N. 31 OGGETTO:

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO 2014-15

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO 2014-15 CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO 2014-15 TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Campo di applicazione, decorrenza e durata Il presente contratto si applica a tutto il personale docente ed

Dettagli

Ricadute, intensificazione rientri

Ricadute, intensificazione rientri Ricadute, intensificazione rientri. Ritorni pomeridiani;. Si tratta di stabilire numero e I'articolazione dei rientri pomeridiani del personale in funzione delle esigenze del POF., \ Applicazione dei diritti

Dettagli

Prot. N 4349/A32 Cagliari, 31.07.2014

Prot. N 4349/A32 Cagliari, 31.07.2014 ISTITUTO TECNICO STATALE PER GEOMETRI Ottone Bacaredda Via Grandi - 09131 - Cagliari - ( - 070/494354 - Fax 070/403289 Cod. Fisc. 80016290928 - Email: geometribacaredda@tiscali.it Prot. N 4349/A32 Cagliari,

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Via Costan. 7 73100 LECCE tel. 0832 306016 e-mail: leee00100c@istruzione.it

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Via Costan. 7 73100 LECCE tel. 0832 306016 e-mail: leee00100c@istruzione.it DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Via Costan. 7 73100 LECCE tel. 0832 306016 e-mail: leee00100c@istruzione.it Prot. n. 2183 / B15 Lecce, 25 luglio 2013 ALL'ALBO DELL'ISTITUZIONE SCOLASTICA

Dettagli

VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE NOMINA RLS

VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE NOMINA RLS 1 ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI E SOCIALI E. FALCK Sede: 20099 SESTO SAN GIOVANNI - Via Balilla, 50 Tel. 02/2482512 - Fax 02/26221270 Sede coordinata: 20092 CINISELLO

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI E SOCIALI GAETANO PESSINA COMO Via Milano, 182 - Tel. 031/2765511 - Fax 031/302461

Dettagli

Unione Europea. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Unione Europea. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto comprensivo AUGUSTO- console Segreteria: tel\fax 081 5709782 Web: www.icaugustoconsole.gov.it E_mail: naic8d500e@istruzione.it naic8d500e@pec.istruzione.it

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA NON STATALE: CONTRATTI, COSTO DEL LAVORO, DIRITTI

SCUOLA DELL INFANZIA NON STATALE: CONTRATTI, COSTO DEL LAVORO, DIRITTI SCUOLA DELL INFANZIA NON STATALE: CONTRATTI, COSTO DEL LAVORO, DIRITTI BOLOGNA, 7 MARZO 2012 MARI (FLC CGIL NAZIONALE)MASSIMO MARI FLC CGIL NAZION IL SISTEMA Il sistema nazionale di istruzione destinato

Dettagli

UFFICO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO L AQUILA

UFFICO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO L AQUILA UFFICO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO L AQUILA CONTRATTO COLLETTIVO REGIONALE INTEGRATIVO RELATIVO AI CRITERI PER FRUIZIONE DEI PERMESSI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO [Art. 4 -comma 4 lett. a)- CCNL]

Dettagli

PIANO ANNUALE delle ATTIVITÀ

PIANO ANNUALE delle ATTIVITÀ Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Sermide Via Zambelli, 2 46028 Sermide (MN) Tel. 0386 61101 Fax. 0386 960476 email: mnic82200r@istruzione.it - info@icsermide.it

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE CONCERNENTE LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE DIRIGENTE - E.F. 2009 (art.

CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE CONCERNENTE LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE DIRIGENTE - E.F. 2009 (art. CONTRATTO INTEGRATIVO REGIONALE CONCERNENTE LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE DIRIGENTE - E.F. 2009 (art. 21 CCNL Area V) Il giorno 7 del mese di dicembre dell anno 2010, presso la Direzione

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale

Istituto Comprensivo Statale Istituto Comprensivo Statale G e n o v a - Q u a r t o Presidenza e segreteria: via C.A. Vecchi 11 16148 Genova 010394763 0103748642 - email: geic859005@istruzione.it GEIC859005 - c.f.: 95160160107 VIAGGI

Dettagli

Prot. N. 4108 Vairano Patenora, 24.04.2015

Prot. N. 4108 Vairano Patenora, 24.04.2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "G. MARCONI" IPSIA I.T.E. - I.T.T. - I.P.S.E.O.A.

Dettagli

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE Il giorno 18 dicembre 2014 alle ore 10.50 nel locale Presidenza viene sottoscritta la presente Ipotesi di accordo, finalizzata alla

Dettagli

PROGRAMMA per la Trasparenza e l Integrità AA.SS. 2013-2016

PROGRAMMA per la Trasparenza e l Integrità AA.SS. 2013-2016 PROGRAMMA per la Trasparenza e l Integrità AA.SS. 2013-2016 Il Consiglio d Istituto, in data 10 febbraio 2015 VISTO l articolo 97 della Costituzione; VISTA la Legge 241 del 90 e successive modifiche/integrazioni;

Dettagli

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA INDICE

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA INDICE Prot. n. 6495 Cl. C Fasc. 17g Cosenza 30/11/2015 All Albo pretorio della scuola Al sito della scuola AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA OGGETTO: SELEZIONE ESPERTO LINGUA CINESE IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il

Dettagli

Comune di Airuno REGOLAMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA

Comune di Airuno REGOLAMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA Comune di Airuno REGOLAMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA Deliberazione di Consiglio Comunale 31 25.09.2002 Approvazione Deliberazione di Consiglio Comunale 14 29.06.2005 Modifica Deliberazione di Consiglio

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. 6697/D29 Palermo 22/12/2015 Alle Istituzioni Scolastiche All Albo Al sito web OGGETTO: Bando per il reclutamento di esperti esterni In ottemperanza alle norme contemplate nelle Disposizioni ed Istruzioni

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO. VISTO il Programma Operativo Nazionale 2007-2013, Obiettivo "Convergenza", Competenze per lo

IL DIRIGENTE SCOLASTICO. VISTO il Programma Operativo Nazionale 2007-2013, Obiettivo Convergenza, Competenze per lo DIREZIONE DIDATTICA STATALE Angri 3 Circolo Via D.Alighieri, 15-84012 ANGRI (SA) Tel. 081.5134328 Fax 081.948801 e-mail: saee18300p@istruzione.it posta certificata e saee18300p@pec.istruzione.it sito internet:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO UMBERTO I PITIGLIANO (GR)

ISTITUTO COMPRENSIVO UMBERTO I PITIGLIANO (GR) ISTITUTO COMPRENSIVO UMBERTO I PITIGLIANO (GR) Contratto Integrativo d istituto Anno Scolastico 2011/2012 (CCNL Scuola 2006/2009) L anno 2011, il giorno 29 del mese di novembre, presso la scuola primaria,

Dettagli

3 CIRCOLO DIDATTICO DI QUALIANO ( NA) PIANO DELLE ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/15

3 CIRCOLO DIDATTICO DI QUALIANO ( NA) PIANO DELLE ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/15 3 CIRCOLO DIDATTICO DI QUALIANO ( NA) PIANO DELLE ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/15 Il presente Piano delle attività, proposto dal Dirigente

Dettagli

RELAZIONE TECNICO-FINANZIARIA DEL DIRETTORE DEI SERVIZI di legittimità contabile al contratto integrativo d Istituto a.s.

RELAZIONE TECNICO-FINANZIARIA DEL DIRETTORE DEI SERVIZI di legittimità contabile al contratto integrativo d Istituto a.s. DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CALUSO Via Gnavi, 1 10014 CALUSO (To) Tel. 011/9833253 - Fax 011/9891435 E mail:toee08400n@istruzione.it SITO:www.circolodidatticocaluso.it RELAZIONE TECNICO-FINANZIARIA

Dettagli

UFFICO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO L AQUILA

UFFICO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO L AQUILA UFFICO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO L AQUILA CONTRATTO COLLETTIVO REGIONALE INTEGRATIVO RELATIVO AI CRITERI PER FRUIZIONE DEI PERMESSI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO [Art. 4 -comma 2 lett. a)- CCNL]

Dettagli

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE (SU CARTA INTESTATA DELLA SCUOLA) BOZZA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE Il giorno alle ore nel locale....viene sottoscritta la presente

Dettagli

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PERSONALE A.T.A. VERBALI D'INTESA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN FRANCESCO ANGUILLARA SABAZIA

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PERSONALE A.T.A. VERBALI D'INTESA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN FRANCESCO ANGUILLARA SABAZIA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PERSONALE A.T.A. VERBALI D'INTESA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN FRANCESCO ANGUILLARA SABAZIA Il giorno 13 dicembre 2010 alle ore 14,15 si riuniscono per la contrattazione integrativa

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO D'ISTITUTO per l'anno scolastico 2011/2012

CONTRATTO INTEGRATIVO D'ISTITUTO per l'anno scolastico 2011/2012 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE L.A. G. MISTICONI I.S.A. V. BELLISARIO Sede: Via L. Einaudi, 2 - Tel. 085/51382 - Fax: 085/52055 Sede staccata: V.le Kennedy, 137 Tel. 085/4712759 Fax 085/4712796. 65129

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Deledda - Pascoli

ISTITUTO COMPRENSIVO Deledda - Pascoli ISTITUTO COMPRENSIVO Deledda - Pascoli Via Balilla s.n.c. 09013 Carbonia Tel. 0781/62404 Fax 0781/661002 E-mail: CAIC87600T@istruzione.it Prot. N 3271/C 14 Carbonia, 27 maggio 2014 Al Personale Ata LORO

Dettagli

TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO. Art. 21 Risorse

TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO. Art. 21 Risorse TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO Art. 21 Risorse lordo stato lordo dipendente FONDO ISTITUTO 2013/2014 28.961,54 21.824,82 INDENNITA' D.S.G.A. 4.379,10 3.300,00 INDENNITA' SOSTITUZ. D.S.G.A. 500,00 376,79

Dettagli

INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE A.S.2014/15 PERSONALE DOCENTE. Organizzazione del lavoro.

INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE A.S.2014/15 PERSONALE DOCENTE. Organizzazione del lavoro. INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE A.S.2014/15 PERSONALE DOCENTE - Struttura organizzativa dei docenti Organizzazione del lavoro. 1- Il Dirigente Scolastico sceglie

Dettagli