ENERGIA ELETTRICA: I COSTI PER GLI UTENTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ENERGIA ELETTRICA: I COSTI PER GLI UTENTI"

Transcript

1 ENERGIA ELETTRICA: I COSTI PER GLI UTENTI Sempre più spesso viene rappresentato dai consumatori il fatto che dal 1 gennaio 2009 le bollette relative all energia elettrica siano aumentate decisamente. Data la complessità e l elevato numero di voci di costo che contribuiscono a determinare il prezzo finale del kwh prelevato dalla rete, non sempre è semplice risalire e spiegare in maniera chiara i motivi che hanno comportato gli aumenti segnalati. Per venire a capo del problema e sopratutto del meccanismo in virtù del quale le tariffe elettriche dal 1 gennaio 2009 sono schizzate alle stelle, si deve necessariamente fare riferimento a documenti e tabelle disponibili in Internet, pubblicate dall Autorità per l Energia Elettrica e per il Gas (AEEG). Una premessa doverosa che reputo opportuno fare fin da subito è che gli aumenti sono indipendenti dal fornitore di energia elettrica che un utente domestico ha scelto, in quanto la voce responsabile dell aumento non rientra fra quelle soggetta a libero mercato, ma fa parte di quelle voci di costo regolate dall AEEG. Ricordiamo al proposito che dal 1 luglio 2007 in Italia è stata attuata la completa liberalizzazione della domanda di energia elettrica, per cui un utente può rivolgersi ad un venditore di energia elettrica anche diverso da quello da cui è stato rifornito sino ad ora, scegliendo l offerta ritenuta più vantaggiosa nel libero mercato. Il link da cui partire è questo: e si deve considerare il fatto che le voci di costo di maggior peso sono: 1.- Servizio di vendita 2.- Servizi di rete (distribuzione, trasporto e misura) Solo ed esclusivamente il servizio di vendita è soggetto a "libero mercato" ed è su questa voce che i vari fornitori presentano le loro offerte differenziate nel "libero mercato". Nel mercato vincolato, un utente infatti può scegliere di rimanere nel cosiddetto Mercato di Maggior Tutela, le cui condizioni di vendita sono fissate dall'aeeg e dovrebbero comparire a questo link: che è irraggiungibile ( ho inviato già due di richiesta di ripristino del collegamento senza risposta), però ai fini della comprensione del meccanismo degli aumenti per il momento possiamo farne a meno. La seconda voce invece è "regolata" per tutti, ripeto tutti i fornitori nazionali. Ed è regolata dall'aeeg esattamente in questa pagina:

2 se si osservano le ultime tabelle in basso relative alla componente T3 si può notare che tutti gli utenti, sia quelli con tariffa D2, inferiore o uguale a 3 kw di potenza, che D3, con potenza superiore a 3 kw, incorrono in aumenti alquanto elevati, quando superano i 4440 kwh di consumo previsto annuo. Fino al 31 dicembre 2008 questa componente di costo T3 era indipendente dalla fascia di consumo e pari a 4,462 centesimi di euro. Dal 1 gennaio 2009 tale componente è stata invece agganciata agli scaglioni di consumo e superati i 4440 kwh si arriva a 14,987 centesimi (235% di aumento). Ribadisco il fatto che tutti i fornitori nazionali, mercato vincolato e libero, devono applicare questa componente tariffaria, senza eccezioni. Andiamo a vedere ora le tariffe di Maggior Tutela praticate da ENEL Servizio Elettrico per un cliente in tariffa D3: rapportiamo tutto in centesimi di euro e vediamo il costo del kwh oltre i 4440 kwh. Il componente della tariffa base è pari a 24,332 centesimi, se sottraiamo 14,987 il costo del servizio di vendita (voce 1.-) è pari a 9,345 centesimi. Questi 9,345 sono indipendenti dalle fasce di consumo e infatti se aggiungiamo a 9,345 l'aliquota 2,052 otteniamo 11,397 che è la componente della tariffa base pubblicata da ENEL per consumi fino a 1800 kwh. Su questi 9,345 centesimi si gioca il margine di sconto e di scontro dei vari fornitori di energia elettrica sul libero mercato. Se si va a controllare il componente della tariffa base per i contratti con tariffa D2 si vede che questa quota ammonta a ben 26,500 centesimi: Ora vediamo di capire il meccanismo per cui gli aumenti hanno colpito anche utenti che non consumano 4440 kwh in un anno. Da sempre per gli utenti con contratto D2 e dal 1 gennaio 2009 per gli utenti con contratto D3, l'energia elettrica viene pagata per fasce di consumo giornaliere, la dicitura esatta che potete trovare sul retro della bolletta è: i consumi sono calcolati per ciascun periodo sulla base del pro-quota giorno. Il consumo totale bimestrale viene diviso per i giorni di fatturazione e su questo valore medio si pagano i primi 4,93 kwh con la tariffa F1, da 4,93 kwh a 7,23 kwh con la tariffa F2, da 7,23 a 12,16 kwh con la tariffa F3, oltre i 12,16 con la tariffa F4. Per una migliore comprensione, appresso riporto in tabella

3 lo schema di quanto esposto, ponendo a confronto le tariffe nel 2009 e 2008 : anno 2009 f1 f2 f3 f4 anno 2008 fino a fino a fino a oltre tariffa D3 fasce kwh/anno kwh/giorno 4,93 7,23 12,16 12,16

4 quota energia /kwh 0, , , , ,18489 imposte imposte somma 0, , , , ,20818

5 costo ivato /kwh 0,19 0,21 0,26 0,33 0,23 Questa tabella ci consente di mettere a confronto i costi, al variare del consumo annuo, dal quale si deduce come il costo aumenti vertiginosamente per l utente che osa superare il consumo annuo di 4440 kwh Quindi un utente che ha un consumo medio di 7300 kwh annui, consuma mediamente al giorno 20 kwh (7300/365); e dovrebbe pagare (20-12,16) 7,86 kwh con la tariffa F4, che ammonta a circa 34 centesimi iva compresa. In realtà i consumi più elevati si hanno per tanti motivi nel periodo invernale e quindi il consumo non è costante nel corso dell anno ( 20 kwh nell esempio sopra riportato), ma maggiore in inverno, ( per esempio può superare facilmente i 30 kwh/giorno ), con la conseguenza di veder aumentato la quota consumata giornalmente in fascia f4 e quindi bollette invernali elevate. La situazione diventa quindi quasi drammatica per quei clienti che affidano il riscaldamento della casa alle pompe di calore elettriche. L'installazione di pompe di calore elettriche per il condizionamento degli ambienti, di qualunque tipo siano: aria/aria, aria/acqua, acqua/acqua, ecc.. comporta un aumento del consumo di energia elettrica concentrato nei bimestri novembre/dicembre, gennaio/febbraio e luglio/agosto. Per un cliente che usa pompe di calore nella realtà il consumo di energia elettrica ha dei picchi nei bimestri suddetti diminuendo notevolmente negli altri bimestri. Picchi significa consumi sui kwh giornalieri nei periodi suddetti e negli altri bimestri, stiamo ipotizzando sempre 7300 kwh annui significano circa 20 kwh da pagare con tariffa F4, un salasso immane. Soluzione Già negli anni passati era possibile far installare un secondo contatore a cui collegare ESCLUSIVAMENTE le pompe di calore anche in funzionamento reversibile, ovvero estivo. Di tale possibilità si è persa pian piano traccia ed anche gli operatori dei call-center non sono in grado di fornire notizie precise. Nel 2008 con la delibera 30/08 che contiene la delibera 348 modificata è stato ribadito quanto segue:

6 5.1 Per ciascuna tipologia di contratto di cui al comma 2.2 del TIT gli impianti elettrici dei clienti finali sono connessi alle reti con obbligo di connessioni di terzi in un unico punto per ciascuna unità immobiliare e sue pertinenze, fatto salvo quanto disposto al comma 5.2 e nel caso di punti di emergenza. 5.2 In deroga a quanto previsto dal comma 5.1, per le utenze domestiche in bassa tensione, con potenza disponibile fino a 3,3 kw, può essere richiesta l installazione, di un secondo punto di prelievo destinato esclusivamente all alimentazione di pompe di calore per il riscaldamento degli ambienti, anche di tipo reversibile. In risposta ad una richiesta scritta, l'enel ha comunicato che le tariffe da applicare sono quelle previste per gli usi diversi con IVA al 10%: A questo punto un utente che utilizza PDC può fare la richiesta di installazione di un secondo contatore per l'alimentazione delle sole PDC. Se ha una potenza contrattuale di 4,5 o 6 kw, come scritto in delibera la potenza sul contatore principale ad uso residenziale gli viene portata a 3,3 kw e passa dalla tariffa D3 a quella D2, quindi da queste tariffe: passa a queste: Sul secondo contatore si passa invece a queste: fino a 1,5 kw oppure questa: fino a 3 kw e così via per potenze superiori. Come si può osservare mentre le prime sono per fasce di consumo, le seconde sono indipendenti dai consumi. Il costo per il secondo contatore dovrebbe essere di 583 euro tutto compreso. Per la riduzione da 6 o 4,5 kw a 3,3 le versioni sono contrastanti, qualche operatore di call center dice gratis, qualche altro 83 euro. dott. ing. Carrusci Giancarlo per informazioni su tutti gli aspetti legislativi potete collegarvi a questo forum:

7

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014

Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Tariffe per il servizio di trasporto dell energia elettrica Anno 2014 Ai sensi dell art. 4.3 dell Allegato A alla delibera n. 199/11 dell Autorità per l energia elettrica e il gas (AEEG), Acea Distribuzione

Dettagli

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo Workshop 1 Quadro normativo Con legge n. 481 del 14 novembre 1995 è stata istituita l Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (www.autorita.energia.it) che ha il compito di tutelare gli interessi dei

Dettagli

POMPE DI CALORE ELETTRICHE UN CONTATORE DEDICATO

POMPE DI CALORE ELETTRICHE UN CONTATORE DEDICATO POMPE DI CALORE ELETTRICHE UN CONTATORE DEDICATO Il secondo contatore, dedicato esclusivamente alle pompe di calore, è una realtà. Ecco una raccolta di delibere e suggerimenti che vogliono aiutarvi a districarvi

Dettagli

CENTRALI FRIGORIFERE

CENTRALI FRIGORIFERE CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO Caesar s Hotel- via Darwin 2/4 Cagliari 8 maggio 2014 - CAGLIARI Delibera AEEG del 19 dicembre 2013 n.607/2013/r/eel: La nuova tariffa elettrica

Dettagli

Leggere la bolletta dell energia elettrica

Leggere la bolletta dell energia elettrica Leggere la bolletta dell energia elettrica Premessa Leggere ed interpretare correttamente la bolletta dell'energia elettrica può risultare un impresa ardua per i non addetti ai lavori. Ciò è assolutamente

Dettagli

ed i corrispettivi tariffari Tariffa di distribuzione anno 2015 Energia reattiva anno 2015 Tariffa di trasmissione anno 2015

ed i corrispettivi tariffari Tariffa di distribuzione anno 2015 Energia reattiva anno 2015 Tariffa di trasmissione anno 2015 A tutti i valori riportati nelle successive tabelle occorre aggiungere le componenti A, UC e MCT per prelievi di energia reattiva, nonché IVA ed imposte. ed i corrispettivi tariffari Tariffa di distribuzione

Dettagli

PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA PRODUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Tariffazione dell energia elettrica Classificazione dei costi dell energia elettrica Costi di generazione (oneri finanziari, costi di smantellamento, costi d esercizio,

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero: è il mercato in cui

Dettagli

Per ulteriori informazioni e consigli

Per ulteriori informazioni e consigli Per ulteriori informazioni e consigli Alcuni siti presso i quali è possibile visionare e scaricare consigli utili a risparmiare energia sia nell uso quotidiano sia nel corretto acquisto di determinati

Dettagli

www.gala.it/bollettatrasparente

www.gala.it/bollettatrasparente GLOSSARIO BOLLETTA ENERGIA ELETTRICA QUADRO SINTETICO: INFORMAZIONI RELATIVE AL CLIENTE FINALE, AL PUNTO DI PRELIEVO E ALLA TIPOLOGIA CONTRATTUALE Mercato Libero. Dal 1 luglio 2007 il mercato dell'energia

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012

Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012 Osservatorio SosTariffe.it Energia Elettrica Ottobre 2012 FORNITURA ENERGIA ELETTRICA: CON QUALI TARIFFE RISPARMIO SE UTILIZZO UNA POTENZA CONTRATTUALMENTE IMPEGNATA MAGGIORE? INDICE p. 1 1. Introduzione

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 13 DEL 5 MARZO 2007

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 13 DEL 5 MARZO 2007 Enel Distribuzione: opzioni tariffarie anno 2007. In queste pagine sono illustrate le nuove opzioni tariffarie di Enel Distribuzione, in vigore dal 1 Gennaio 2007, dedicate a tutti i clienti con forniture

Dettagli

Quanto consuma la nostra casa?

Quanto consuma la nostra casa? Quanto consuma la nostra casa? La bolletta del gas naturale 1 SINTESI 2 DETTAGLIO 3 COMUNICAZIONI LA BOLLETTA PREVALENTEMENTE E COMPOSTA DA TRE PARTI TIPO DI MERCATO POTERE CALORIFICO = Quanto calore contiene

Dettagli

GLOSSARIO. Allegato A

GLOSSARIO. Allegato A Allegato A GLOSSARIO Elettricità Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero Dal 1 luglio 2007 il mercato dell energia è

Dettagli

L OFFERTA ELETTRICA SUL LIBERO MERCATO PER I CLIENTI RESIDENZIALI

L OFFERTA ELETTRICA SUL LIBERO MERCATO PER I CLIENTI RESIDENZIALI L OFFERTA ELETTRICA SUL LIBERO MERCATO PER I CLIENTI RESIDENZIALI Veronica Venturini, Daniele Forni, Dario Di Santo (FIRE) Il recepimento della Direttiva Comunitaria 96/92/CE con il decreto legislativo

Dettagli

GUIDA DI ORIENTAMENTO

GUIDA DI ORIENTAMENTO WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI ORIENTAMENTO ALLA LETTURA DELLA BOLLETTA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO 1 DEFINIZIONE DI BOLLETTA... 3 2 LE PRINCIPALI VOCI DI COSTO DELLA BOLLETTA... 3 2.1 Servizi

Dettagli

fiscalità imposte erariali sull energia elettrica (accise), dell IVA e degli oneri generali del sistema elettrico*,

fiscalità imposte erariali sull energia elettrica (accise), dell IVA e degli oneri generali del sistema elettrico*, Il peso della fiscalità nelle bollette elettriche e l agevolazione dei SEU (sistemi efficienti di utenza dotati di fotovoltaico o in assetto cogenerativo ad alto rendimento) Facendo riferimento alla bolletta

Dettagli

Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it

Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it Il sistema elettrico Mercato libero o a maggior tutela? Mercato libero o a maggior tutela? Gli Oneri A2 decommissioning nucleare A3 incentivi alle fonti

Dettagli

POSIZIONE DI AiCARR SUL REGIME TARIFFARIO PER LE POMPE DI CALORE ELETTRICHE

POSIZIONE DI AiCARR SUL REGIME TARIFFARIO PER LE POMPE DI CALORE ELETTRICHE POSIZIONE DI AiCARR SUL REGIME TARIFFARIO PER LE POMPE DI CALORE ELETTRICHE I POSITION PAPER DI AiCARR AiCARR, associazione culturale senza scopo di lucro, crea e promuove cultura e tecnica per il benessere

Dettagli

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1.1 Posizione ed orientamento del campo fotovoltaico Località (provincia) co Como (a) Latitudine 45,77 (b) Azimut (- est / + ovest) 0 (c) Tilt - Angolo inclinazione

Dettagli

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1.1 Posizione ed orientamento del campo fotovoltaico Località (provincia) co Como (a) Latitudine 45,77 (b) Azimut (- est / + ovest) 0 (c) Tilt - Angolo inclinazione

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Servizio di maggior tutela Tariffe elettriche per usi domestici nei comuni di Osimo e di Recanati Astea Energia spa Anno 2013 1 TARIFFE DI E RELATIVI CODICI Punti di prelievo dotati di misuratore non telegestito

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTE GAS QUADRO SINTETICO

GLOSSARIO BOLLETTE GAS QUADRO SINTETICO GLOSSARIO BOLLETTE GAS Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) che intende rendere più comprensibili i termini utilizzati nelle bollette di

Dettagli

GLOSSARIO Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI

TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Astea spa Tariffe tutelate di vendita Energia Elettrica Anno 2011 1 TARIFFE DI VENDITA E RELATIVI CODICI Punti di prelievo dotati di misuratore non telegestito utenza Sottotipologia di utenza Codice tariffa

Dettagli

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA Bolletta SINTETICA La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1.1 Posizione ed orientamento del campo fotovoltaico Località (provincia) co Como (a) Latitudine 45,77 (b) Azimut (- est / + ovest) 0 (c) Tilt - Angolo inclinazione

Dettagli

ALLEGATO A - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

ALLEGATO A - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA GLOSSARIO DELLA BOLLETTA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

Tariffe di fornitura energia elettrica - Mercato Maggior Tutela 01 ottobre - 31 dicembre 2015. Clienti NON DOMESTICI

Tariffe di fornitura energia elettrica - Mercato Maggior Tutela 01 ottobre - 31 dicembre 2015. Clienti NON DOMESTICI Tariffe di fornitura energia elettrica - Mercato Maggior Tutela 01 ottobre - 31 Clienti NON DOMESTICI A) Utenze con potenza disponibile fino a 16,5 kw - per potenze impegnate inferiori o uguali a 1.5 kw

Dettagli

TARIFFE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ANNO 2005

TARIFFE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ANNO 2005 TARIFFE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA (Mercato Libero e Vincolato) ANNO 2005 10 Febbraio 2005 incontro ASSOLOMBARDA Aem Elettricità/Gestione Clienti 1 GIORNATA INFORMATIVA OPZIONI TARIFFARIE ENERGIA

Dettagli

Bur n. 17 del 16/02/2007

Bur n. 17 del 16/02/2007 Bur n. 17 del 16/02/2007 (Codice interno: 195397) ENEL DISTRIBUZIONE GAS SPA, MILANO Opzioni tariffarie anno 2007. In queste pagine sono illustrate le nuove opzioni tariffarie di Enel Distribuzione, in

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas L allacciamento alla rete elettrica per le utenze in bassa e media tensione Allacciamento e attivazione Altre prestazioni L allacciamento è la connessione dell impianto di utenza alla rete di distribuzione

Dettagli

-GUIDA ALLA LETTURA-

-GUIDA ALLA LETTURA- -GUIDA ALLA LETTURA- Questa piccola guida si propone di aiutare il consumatore nella lettura della bolletta così da consentire una facile comprensione delle voci e dei contenuti che compongono l importo

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO INTRODUZIONE Il Glossario è uno strumento rivolto ai Clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

SPERIMENTAZIONE TARIFFARIA PER I CLIENTI DOMESTICI CON POMPE DI CALORE: RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DEI CLIENTI

SPERIMENTAZIONE TARIFFARIA PER I CLIENTI DOMESTICI CON POMPE DI CALORE: RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DEI CLIENTI SPERIMENTAZIONE TARIFFARIA PER I CLIENTI DOMESTICI CON POMPE DI CALORE: RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI (FAQ) DEI CLIENTI Testo predisposto dalla Direzione Infrastrutture, Unbundling e Certificazione In cosa

Dettagli

Codice Cliente 000000 POD IT000E00000000. Totale: 00.000,00 Scadenza: 00/00/2010. Mese di fornitura: febbraio 2010 Fattura: n. 000E del 00/00/2010

Codice Cliente 000000 POD IT000E00000000. Totale: 00.000,00 Scadenza: 00/00/2010. Mese di fornitura: febbraio 2010 Fattura: n. 000E del 00/00/2010 GALA S.p.A. Via Pietro Borsieri n. 20 00195 ROMA Codice Cliente 000000 POD IT000E00000000 Spett.le Cliente Tipo S.p.A. Via Rossi, 51 20155 MILANO (MI) Quando non c è energia non c è colore, non c è forma,

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO INTRODUZIONE Il Glossario è uno strumento rivolto ai Clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Dal 1 gennaio 2003, i clienti

Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Dal 1 gennaio 2003, i clienti Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero Dal 1 gennaio 2003, i clienti possono liberamente scegliere da quale fornitore

Dettagli

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Andrea Rosazza Autorità per l energia elettrica e il gas - Direzione Mercati UNAE Veneto - Padova 26 settembre

Dettagli

I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas

I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas Mauro Antonetti Corso per Energy Manager ANEA Napoli 16 Novembre 2012 Struttura

Dettagli

Il 2014 sarà l anno della pompa di calore? 2014 riscaldamento pompa di calor clienti tariffa dedicata risparmiare tariffazione calcolo

Il 2014 sarà l anno della pompa di calore? 2014 riscaldamento pompa di calor clienti tariffa dedicata risparmiare tariffazione calcolo Il 2014 sarà l anno della pompa di calore? di Maghdi Abo Abia - 12/01/2014 - L'Autorità per l'energia elettrica ed il gas ha dato il via libera ad una tariffa sperimentale studiata per questi sistemi con

Dettagli

Lo SCAMBIO SUL POSTO (SSP): cos è, come funziona, quanto rende economicamente. Prima di spiegare cosa sono e quanto valgono, servono due premesse:

Lo SCAMBIO SUL POSTO (SSP): cos è, come funziona, quanto rende economicamente. Prima di spiegare cosa sono e quanto valgono, servono due premesse: INFORMA Lo SCAMBIO SUL POSTO (SSP): cos è, come funziona, quanto rende economicamente Premessa Attualmente il contributo di scambio sul posto e il pagamento dell eccedenza (oltre le detrazioni di costi

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

Termotecnica Pompe di Industriale

Termotecnica Pompe di Industriale Termotecnica Pompe di Industriale Calore QUARTA CONFERENZA SULL EFFICIENZA ENERGETICA Milano, 24/05/2012 Il ruolo delle pompe di calore alla luce degli obiettivi al 2020 e dell attuale situazione economica

Dettagli

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA

VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA VALORIZZAZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA Bergamo, anno accademico 2013/2014 1 La bolletta elettrica 2 La bolletta elettrica Fonte: AEEG - http://www.autorita.energia.it/it/consumatori/bollettatrasp_ele.htm

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2014 CON SCAMBIO SUL POSTO E DETRAZIONE FISCALE

IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2014 CON SCAMBIO SUL POSTO E DETRAZIONE FISCALE AmBios Srl V. J. Gagarin, 3 06073 CORCIANO (PG) info@ambios.eu mail@pec.ambios.eu www.ambios.eu P. IVA 03121950541 Cap. Soc. 20.000,00 i.v. Tel. +39.075.7826856 Fax. +39.075.7823717 IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Energia: bollette ancora in calo, dal 1 luglio energia elettrica -1%, gas -7,7% Da inizio anno calo medio totale del 13,1% - La spesa media annua delle

Dettagli

FORZA DOPPIA SEMPLICE OFFERTA ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA SEMPLICE OFFERTA ENERGIA ELETTRICA OFFERTA ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 15 aprile 2014 Denominazione: Codice: ATEE5/2014 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti che desiderano attivare, nel mercato

Dettagli

Energia elettrica: i nuovi prezzi biorari per i clienti domestici. Imola, 14 luglio 2010

Energia elettrica: i nuovi prezzi biorari per i clienti domestici. Imola, 14 luglio 2010 Energia elettrica: i nuovi prezzi biorari per i clienti domestici Imola, 14 luglio 2010 I nuovi prezzi biorari per i clienti domestici Dal 1 luglio 2010 i prezzi biorari interesseranno gradualmente tutti

Dettagli

ASSOELETTRICA. La riforma delle tariffe elettriche domestiche. Incontro con la stampa Roma, 17 febbraio 2015

ASSOELETTRICA. La riforma delle tariffe elettriche domestiche. Incontro con la stampa Roma, 17 febbraio 2015 ASSOELETTRICA La riforma delle tariffe elettriche domestiche Incontro con la stampa Roma, 17 febbraio 2015 1 Cos è il mercato tutelato? Dal 1 luglio 2007 il mercato dell energia elettrica è completamente

Dettagli

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero: è il mercato in cui

Dettagli

Lo schema di connessione dell impianto fotovoltaico

Lo schema di connessione dell impianto fotovoltaico Il Conto Energia fotovoltaico : quali forme di incentivazione Con il meccanismo di incentivazione del conto energia, oltre al riconoscimento ed all emissione delle tariffe incentivanti per tutta la quantità

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 717 del 19-09-2012 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 744 del 19-09-2012 Determinazione n. 170 del 19-09-2012 Settore

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Per caro petrolio, elettricità + 3,8 % e gas + 3,4% nel 1 trimestre 2008 Scatta ulteriore riduzione tariffe trasporto e distribuzione- In arrivo le

Dettagli

Coinvolte quasi 1200 micro, piccole e media imprese sul territorio toscano

Coinvolte quasi 1200 micro, piccole e media imprese sul territorio toscano PMI toscane: i costi della fornitura di energia elettrica Il presente Rapporto si prefigge una pluralità di obiettivi: analizzare il fabbisogno energetico delle piccole e medie imprese, monitorare il grado

Dettagli

Energia COME COMPORTARSI?

Energia COME COMPORTARSI? Energia COME COMPORTARSI? Vantaggi, limiti e opportunità del libero mercato dell energia. Informazioni e suggerimenti utili per le famiglie e gli utenti consumatori. A cura di RiL saving S.r.l. Dott. Roberto

Dettagli

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1.1 Posizione ed orientamento del campo fotovoltaico Località (provincia) co Como (a) Latitudine 45,77 (b) Azimut (- est / + ovest) 0 (c) Tilt - Angolo inclinazione

Dettagli

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA CASA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero Validità offerta: fino al 25 gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA CASA Codice: ATFDC/2015 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

I punti cardine del risparmio energetico

I punti cardine del risparmio energetico IL RISPARMIO COME FONTE DI ENERGIA Tezze sul Brenta, mercoledì 21 gennaio 2009 Ing. Luca Cuccarollo I punti cardine del risparmio energetico La gestione accurata dei sistemi energetici come mezzo per ridurre

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

Lo scambio sul posto (SSP)

Lo scambio sul posto (SSP) Lo scambio sul posto (SSP) Il modulo approfondisce le caratteristiche e le condizioni relative al regime di "Scambio su posto", presentandone definizioni, procedure, modalità e regole tecniche. Il meccanismo

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

Elettricità. milioni di euro alimentata in bassa tensione (BT).

Elettricità. milioni di euro alimentata in bassa tensione (BT). GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) che intende rendere più comprensibili

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo del tool

Istruzioni per l utilizzo del tool Istruzioni per l utilizzo del tool Il tool calcola la spesa annua stimata dell energia elettrica consumata in una abitazione residenziale. Il tool permette di calcolare, monitorare e gestire i consumi

Dettagli

La bolletta elettrica

La bolletta elettrica La bolletta elettrica Ogni bimestre, puntuale, ecco la bolletta elettrica; ed ogni volta risulta difficile districarsi fa numeri e codici, tant è che il più delle volte ciascuno di noi si arrende e, fatte

Dettagli

GLOSSARIO. Allegato A

GLOSSARIO. Allegato A Allegato A GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) che intende rendere più comprensibili

Dettagli

Guida operativa per l utilizzo del tool

Guida operativa per l utilizzo del tool Guida operativa per l utilizzo del tool Il tool calcola la stima della spesa annua e mensile dell energia elettrica in base alle condizioni economiche del periodo in corso e per una abitazione residenziale.

Dettagli

Guida alla lettura della nuova bolletta

Guida alla lettura della nuova bolletta Guida alla lettura della nuova bolletta indice» Perché una nuova bolletta?» Le qualità della nuova bolletta» La struttura della nuova bolletta» Primo foglio di riepilogo» La fattura Hera S.p.A. - Acqua»

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 aprile 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/16 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

Dati identificativi del cliente (nome/ragione sociale, partita IVA/codice fiscale, indirizzo di fatturazione ecc.)

Dati identificativi del cliente (nome/ragione sociale, partita IVA/codice fiscale, indirizzo di fatturazione ecc.) GLOSSARIO DELLA BOLLETTA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

TARIFFA DEL SERVIZIO ELETTRICO

TARIFFA DEL SERVIZIO ELETTRICO All. A TARIFFA DEL SERVIZIO ELETTRICO Le Tariffe del servizio elettrico prestato da Port Utilities S.p.A. per le utenze elettriche allacciate alla rete di proprietà dell Autorità Portuale di Civitavecchia

Dettagli

Delibera ARG/elt 37/08

Delibera ARG/elt 37/08 Delibera ARG/elt 37/08 Aggiornamento per il trimestre aprile - giugno 2008 delle condizioni economiche del servizio di vendita di energia elettrica di maggior tutela L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità

La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità Conferenza Europea CECODHAS La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità Guido Bortoni Direttore Mercati Autorità per l energia elettrica e il gas DIREZIONE MERCATI Ancona, 21 aprile

Dettagli

TARIFFA D1. Tariffa elettrica speciale per pompe di calore

TARIFFA D1. Tariffa elettrica speciale per pompe di calore TARIFFA D1 Tariffa elettrica speciale per pompe di calore DELIBERA AEEG 607/2013/R/EEL Lo scorso 23/12 l AEEG ha emesso una delibera relativa al rilascio di una nuova tariffa di rete per la fornitura di

Dettagli

Le tariffe dell energia elettrica

Le tariffe dell energia elettrica Consumatori in cifre Le tariffe dell energia elettrica Michele Cavuoti Oggetto della presente analisi sono le tariffe dell energia elettrica destinate ai consumatori ovvero le tariffe ancora oggi in regime

Dettagli

Delibera AEEG 578/2013 SEU. Rete pubblica. kwh SEU. kwh. Produttore Max 20 MW Fonte rinnovabile o cogenerazione ad alto rendimento

Delibera AEEG 578/2013 SEU. Rete pubblica. kwh SEU. kwh. Produttore Max 20 MW Fonte rinnovabile o cogenerazione ad alto rendimento Delibera AEEG 578/2013 SEU Sistemi Efficienti di Utenza Rete pubblica SEU Produttore Max 20 MW Fonte rinnovabile o cogenerazione ad alto rendimento Consumatore (cliente finale) Localizzati nella stessa

Dettagli

INFORMATIVA 01/2010. La disciplina dello scambio sul posto

INFORMATIVA 01/2010. La disciplina dello scambio sul posto INFORMATIVA 01/2010 La disciplina dello scambio sul posto Realizzato da: TIS Area Energia & Ambiente Data: Bolzano, 01/04/2010 TIS AREA ENERGIA & AMBIENTE 2 Indice 1 La disciplina dello scambio sul posto...

Dettagli

LE NUOVE TARIFFE ELETTRICHE: una spinta verso la climatizzazione a gas?

LE NUOVE TARIFFE ELETTRICHE: una spinta verso la climatizzazione a gas? LE NUOVE TARIFFE ELETTRICHE: una spinta verso la climatizzazione a gas? Le modifiche della tariffazione elettrica che sono in atto in questo periodo da parte dell Autorità per l Energia Elettrica e il

Dettagli

ENERGIA ELETTRICA DOMESTICO - Stima della spesa annua ( ) escluse le imposte Contratto 3 kw per abitazioni di residenza - II Trimestre 2011 *

ENERGIA ELETTRICA DOMESTICO - Stima della spesa annua ( ) escluse le imposte Contratto 3 kw per abitazioni di residenza - II Trimestre 2011 * ENERGIA ELETTRICA DOMESTICO - Stima della spesa annua ( ) escluse le imposte Contratto 3 kw per abitazioni di residenza - II Trimestre 2011 * * La spesa annua riportata in tabella è anche indicativa per

Dettagli

Libretti Tecnici Co.Aer

Libretti Tecnici Co.Aer 3. La struttura tariffaria in sintesi La tariffa elettrica è costituita essenzialmente dalle seguenti componenti: Quota variabile o corrispettivo di energia (euro/kwh): copre i costi di produzione dell'energia

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Aprile 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/16 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti

Dettagli

Allegato B. Ufficio Provinciale di Ambito Territoriale Ottimale di Bergamo 16/01/2014

Allegato B. Ufficio Provinciale di Ambito Territoriale Ottimale di Bergamo 16/01/2014 2013 Rev. 03 16/01/2014 Metodo tariffario transitorio ai sensi della deliberazione n 585/2012 dell AEEG Definito in conformità alla delibera n. 2 del 04.12.2013 della Conferenza dei Comuni dell Ambito

Dettagli

Esempio di Conto Energia

Esempio di Conto Energia Esempio di Conto Energia Esempio di Conto Energia fotovoltaico Ecco un esempio di Conto Energia per un impianto fotovoltaico da 3kw con Scambio sul Posto. Supponiamo di installare sul tetto della nostra

Dettagli

Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Pag. 1 di 8 Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SBERNA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SBERNA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2255 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato SBERNA Modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, e altre

Dettagli

Il sistema tariffario: incentivare l efficienza Convegno sul vettore elettrico

Il sistema tariffario: incentivare l efficienza Convegno sul vettore elettrico Il sistema tariffario: incentivare l efficienza Convegno sul vettore elettrico Roma, 30 Gennaio 2014 Fabio Bulgarelli, Regolamentazione e Antitrust Italia - Enel SpA I benefici del vettore elettrico Pompa

Dettagli

TOTALE Oneri *** Quota energia ( /kwh) fascia F1 fascia F2 fascia F3 di rete** fascia F1 fascia F2 fascia F3 luglio 2015 0,08012 0,07670 0,06301

TOTALE Oneri *** Quota energia ( /kwh) fascia F1 fascia F2 fascia F3 di rete** fascia F1 fascia F2 fascia F3 luglio 2015 0,08012 0,07670 0,06301 Tariffe fornitura energia elettrica - Mercato Maggior Tutela 01 luglio 30 Clienti NON DOMESTICI A. Utenze con potenza disponibile fino a 16,5 kw per potenze impegnate inferiori o uguali a 1.5 kw fascia

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

CANONEZERO OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

CANONEZERO OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: dal 06 giugno 2016 al 25 luglio 2016 Denominazione: Codice Gas e Luce: ATCZE Destinatari La presente offerta è riservata ai Clienti che desiderano

Dettagli

FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX OFFERTA ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA SEMPLICE FIX Codice: ATEFSF/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

FEDERCONSUMATORI NAZIONALE C.R.E.E.F. Centro Ricerche Economiche Educazione e Formazione

FEDERCONSUMATORI NAZIONALE C.R.E.E.F. Centro Ricerche Economiche Educazione e Formazione 1 III INDAGINE A CAMPIONE SULLE OFFERTE DEI VENDITORI DI ENERGIA NEL LIBERO MERCATO (PER USO DOMESTICO) L'indagine è stata effettuata su un campione di 20 città Capoluogo di Regione, utilizzando il trova

Dettagli

Elettricità: la bolletta trasparente

Elettricità: la bolletta trasparente Elettricità: la bolletta trasparente Con la bolletta dell energia elettrica, famiglie e piccoli consumatori serviti in maggior tutela 1 (pagano sostanzialmente per quattro principali voci di spesa. In

Dettagli

CONSORZIO ELETTRICO INDUSTRIALE DI STENICO. Allacciamento alla rete elettrica delle utenze (punti di prelievo) in bassa e media tensione

CONSORZIO ELETTRICO INDUSTRIALE DI STENICO. Allacciamento alla rete elettrica delle utenze (punti di prelievo) in bassa e media tensione CONSORZIO ELETTRICO INDUSTRIALE DI STENICO Allacciamento alla rete elettrica delle utenze (punti di prelievo) in bassa e media tensione Allacciamento alla rete elettrica L allacciamento è la connessione

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.vitaincampagna.it Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue sucessive modificazioni. Ogni utilizzo di quest opera per usi diversi da

Dettagli

ENERGINDUSTRIA. Il mercato dell energia elettrica e la. Le componenti tariffarie. Vicenza, 18 maggio 2012

ENERGINDUSTRIA. Il mercato dell energia elettrica e la. Le componenti tariffarie. Vicenza, 18 maggio 2012 ENERGINDUSTRIA Il mercato dell energia elettrica e la contrattualistica Le componenti tariffarie Vicenza, 18 maggio 2012 Marco Busin 2012 IL MERCATO TUTELATO Il contesto normativo previsto dal decreto

Dettagli