Ricerca sulla trasmissione energetica Reiki di Primo e Secondo Grado

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ricerca sulla trasmissione energetica Reiki di Primo e Secondo Grado"

Transcript

1 Ricerca sulla trasmissione energetica Reiki di Primo e Secondo Grado Premessa: La ricerca che ho condotto, sulle energie sottili che compongono il metodo Reiki, di Mikao Usui e sulla mente umana, non vuole avere la presunzione dell assoluta verità, perché nel campo delle energie vi sono molte variabili, ne vuole essere un tentativo per sminuire ciò che appartiene alle sfere spirituali, attraverso le quali si svolgono le empiriche Reiki, che ritengo essere indivisibili dal suo metodo, che da oltre cento anni viene utilizzato dagli operatori per l'auto cura e quella altrui. Il lavoro svolto vuole essere un contributo scientifico alla verità che fino ad oggi non ha trovato spiegazione, portando alla luce della consapevolezza le potenzialità umane, attraverso la pratica del Reiki, Per tanto non me ne vogliano, gli assidui della spiritualità, i quali non hanno bisogno di trovare spiegazioni. Grazie l ausilio della scienza moderna, oggi come non mai, abbiamo la possibilità di dare spiegazione a tutto ciò che non vediamo, ma che in noi agisce attraverso i campi energetici esterni. Vorrei cominciare con lo spiegare con una breve sintesi cosa è il Reiki: esso è un metodo di canalizzazione di energia cosmica, che agisce su i tre livelli umanistici, di cui è composto l uomo. Il primo aspetto è quello Spirituale, attraverso il quale è possibile connettersi al proprio Io spirituale e all io Divino. Il secondo aspetto è quello energetico sottile, attraverso il quale il corpo organico esprime la sua singolare energia vitale, su vari strati.

2 Il terzo aspetto, è quello fisico, che si modifica e vive grazie agli altri due aspetti appena esposti. L energia Reiki viene canalizzata da un Operatore mediante il settimo centro energetico, detto settimo Chakra o corona dai mille petali, che per essere chiari, è localizzato sul vertice del capo. Questo centro è responsabile della canalizzazione, che attraversa il canale energetico localizzato tra la colonna vertebrale e il corpo fisico, scende al quarto centro energetico sottile Chakra del cuore, e da qui lascia fluire l energia canalizzata attraverso i meridiani delle braccia, per poi farla uscire dal centro della mano Chakra del palmo. Ma di quale energia stiamo parlando? Di energia della Matrice Divina, certamente, ma di cosa è composta quest ultima?. L Energia della Matrice Universale è formata di molecole di luce, la luce bianca che ci viene donata dal nostro sole, essa possiede tutti gli spettri dei colori con le loro frequenze. Il nostro Pianeta, filtra tutte queste gamme di frequenze mediante i vari livelli dell Atmosfera, dando così la possibilità al Pianeta di creare vita sulla sua superficie. L uomo è una delle milioni di forme di vita formatasi in questo contesto, la più intelligente, così evoluta da ricreare l ambiente in cui vive, e di determinare la sopravvivenza di tutte le altre specie di vita. Il Pianeta è ricoperto per la gran parte della sua superficie di acqua salata, chiamato mare; questo mare è fatto di sostanza acquasalinica, e ha la capacità di filtrare i raggi del sole compresi nella luce bianca, quelle degli infrarossi a onde corte e gli ultravioletti, quindi di favorire la riproduzione di vita al suo interno grazie al passaggio di gamme di frequenze molto basse come quella delle gamme degli infrarossi di onde corte, fascio di luce calda e benefica; Queste onde frequenza, favoriscono lo sviluppo delle cellule di ogni forma di vita. L essere umano è anch esso un essere acquasalinico, pertanto è in grado di filtrare le rifrazioni di luce bianca emesse dal sole, lasciando passare sole le onde di frequenza basse, quelle degli infrarossi corti, che generano calore, ed emetterli dalle sue mani, (principio del metodo Reiki di Mikao Usui), da non confondere con il calore emesso dalle mani del Pranoterapeuta, che a differenza dell Operatore Reiki utilizza la propria energia ( Qi ) concentrata e lasciata fluire dalle mani; Reiki alimenta anche le varie forme di energie Qi e le quella delle linfe. La luce bianca come dicevo, è un'insieme di molecole in costante mutamento e movimento, con diverse frequenze, l'insieme di queste frequenze, generano un'unica frequenza vibratoria danno vita al fenomeno dei campi unificati del cosmo, detti anche super stringhe. Questa energia, è la stessa energia che permea ogni corpo, vivente o inanimato, questa energia emette onde elettromagnetiche, dalla lunghezza facilmente calcolabile ("Legge del corpo nero" meglio espresse nel video di Gregg Braden LA MATRIX DIVINA ) questo vale anche per gli esseri umani.

3 Gregg Braden sostiene che noi captiamo ed emettiamo onde di energie elettromagnetiche e onde radio con una frequenza piuttosto potente, che per semplificare la spiegazione di questo concetto chiameremo "frequenze biocompatibili", quelle relative alla luce visibile ed agli infrarossi corti e lunghi, in quanto al di sopra di tali lunghezze d'onda, queste risultano dannose agli esseri viventi, perché possono causare notevoli danni all organismo, agendo proprio sul suo campo elettromagnetico. Braden sostiene che il cervello dell essere umano è in grado di captare queste onde, di elaborarle e di utilizzarle in modo da modificare la propria realtà, attraverso le forme pensiero che si esprimerebbero in onde radio con frequenze variabili, in funzione degli stadi di coscienza. Le emozioni sono degli stati d animo che possiedono una frequenza variabile, con energie molto potenti, agiscono in sincronia con le frequenze del cuore, (organo capace di generare energia elettromagnetica anch'essa molto potente), che mediante la sua capacità elettromagnetica, alimenta energeticamente tutto l'organismo, compreso il cervello erogandogli potenza, nonostante il cervello produca un proprio campo elettrico, il cuore lo sostiene grazie alla funzione per cui è preposto, consentendo così di generare campi elettromagnetici capaci da far veicolare i segnali radio emessi col pensiero. Braden in sostanza dice che l uomo attraverso la sua capacità spirituale, anch essa ricca di energia, sia in grado di sfruttare il campo elettromagnetico cosmico, per far veicolare i segnali in frequenze emessi dal cervello umano, fondendosi in un solo unico campo. Fino qui, pare che quanto spiegato fino ad ora, grazie ai concetti della fisica quantistica, non sia in discussione, basta fare qualche ricerca per avvallare quanto spiegato. L'essere umano ben si canalizzi naturalmente le energie cosmiche, grazie alle quali esso vive, non gli sarebbe sufficiente per permettergli di gestirle in modo consapevole atte allo scopo curativo, ma grazie all'armonizzazione dei centri responsabili della canalizzazione, esso sarebbe in grado di gestire le energie cosmiche a scopo terapeutico, per il ristabilimento Bio-energetico, Psico-emotivo e fisico. Pertanto ritengo che sia accettabile l ipotesi che l Operatore Reiki grazie all Armonizzazione dei suoi centri energetici sia in grado di canalizzare, filtrare le energie cosmiche in modo naturale e e utilizzarle, godendo dei molteplici benefici. Queste energie filtrate, vengono ri-emesse dalle mani dell'operatore, in onde a spettro infrarosso, a onde corte, rendendo un trattamento Reiki curativo e terapeutico. Ma come avviene tutto questo? Ovviamente le energie esistono a prescindere dall'uomo, esso è parte delle energie cosmiche, perché è composto della stessa sostanza. L'uomo possiede un'organo talmente perfetto e così straordinario che non ha eguali sul pianeta, il cervello una macchina cibernetica organica, capace di cose inimmaginabili, questo organo così complesso, si comporterebbe come una radio ricevente e trasmittente, potente e sorprendentemente efficace. Voglio spendere giusto due parole per spiegare in breve qualche cosa sul questo meraviglioso organo, per comprendere meglio i concetti che seguiranno.

4 Il nostro cervello è dotato di miliardi di neuroni capaci di comunicare con tutti i sistemi organici. Possediamo tre cervelli: uno intra-cranico, detto encefalo, uno interico detto intestinale, e uno ne cuore, detto cervello emozionale. I tre cervelli sono collegati tra loro grazie ai miliardi di reti neurali che li collega a tutto l'essere. Il cervello cuore, riceve le informazioni dai campi dell'ambiente esterno in cui il soggetto vive, le trasmette all'encefalo, che organizza le informazioni grazie alle sinapsie scambia queste informazioni con il cervello interico, che le somatizza, dando vita a ciò che definirei manifestazioni Psicosomatiche. Nel cervello interico sono contenute tutte le informazioni che appartengono all'inconscio, o istintive, il cervello cardio, è deputato a ricevere le vibrazioni emotive, derivanti dalle situazioni dell'ambiente esterno, il cervello cuore che possiede un campo elettromagnetico piuttosto potente, funziona come un diapason vibra e risuona con l'esterno, raccogliendo e inviando queste informazioni energo-emozionali al cervello encefalo, che possiede la memoria di tutti i centri neurovegetativi, quest'ultimo elabora le informazioni attivando le memorie elaborandole. Le informazioni elaborate vengono inviate all'organismo come comandi di reazione, determinando le nostre azioni di movimento e pensiero. Queste ultime si distinguono in un per un concetto arcaico, duale, attività di movimento e attività spirituale, il primo determina tutto ciò che è manifestazione fisico-materiale, la seconda in attività elettromagnetica radio trasmittente generata dalle attività cerebrali, rendendo l'essere umano una macchina perfetta, i cui limiti sono i solo che esso si pone. L'uomo nella sua meraviglia genetica è allo stesso tempo un miracolo del genio Divino, Dio ha espresso con il cervello umano, l unica e la più perfetta apparecchiatura bio elettronica radio ricevente e trasmittente creata nella manifestazione dell Universo mentale, per poter comunicare con tutte le infinite dimensioni. Ricerca sulla trasmissione di segnale energetico Reiki a distanza. Dalle mie ricerche sulle risonanze magnetiche è ipotizzabile che sia possibile far veicolare un segnale energetico positivo Reiki, attraverso due polarità opposte della stessa frequenza d'onda. Nel tentativo di dare una spiegazione scientifica alla trasmissione di energia Reiki a distanza, mi sono cimentato nella ricerca elettromagnetica planetaria, più precisamente nella ricerca delle forze elettromagnetiche globali. Basandomi su alcuni concetti utilizzati da Guglielmo Marconi, che gli permisero di inviare il primo segnale radio a lunga distanza. Esso utilizzò i concetti delle risonanze generate tra due magneti per emettere un segnale radio attraverso il campo risonante magnetico tra due polarità opposte, detta appunto risonanza elettromagnetica, questa risonanza, pare generi un'onda abbastanza potente da permettere la veicolazione di segnali radio su diverse frequenze. La mia teoria si riferisce al cervello e più precisamente alle onde ALFA, THETA E DELTA.

5 Le onde Alfa: sono caratterizzate da una frequenza che va dagli 8 ai 13.9 hertz, sono tipiche della veglia ad occhi chiusi e degli istanti precedenti l'addormentamento. Una delle caratteristiche delle onde alfa è la loro configurazione regolare e sincronizzata. Gli esperimenti condotti registrando le onde cerebrali di monaci Zen in meditazione hanno dimostrato che tale pratica dà luogo a un emissione consistente di onde alfa. mentre le onde Theta: vanno dai 4 agli 7.9 hertz, caratterizzano gli stadi 1 e 2 del sonno REM. Queste frequenze sono molto simili a quelle delle pulsazioni del pianeta, 7, 83 Hrtz. Le onde Delta: sono caratterizzate da una frequenza che va da 0,1 a 3.9 hertz. Sono le onde che caratterizzano gli stadi di sonno profondo. Voglio dimostrare come attraverso le frequenze cerebrali sia possibile il fenomeno del Reiki a distanza. Userò diversi concetti e riferimenti di alcuni grandi della telecomunicazione e della scienza moderna, personaggi come Guglielmo Marconi e Gregg Braden. Marconi sfruttò l'elettromagnetismo terrestre per far veicolare il segnale radio a grandi distanze, infatti il globo terrestre possiede due poli di forze contrapposte, che si trovano tra il suolo terrestre e la mesosfera. Tra i due poli elettromagnetici si troverebbe il campo risonante magnetico, ionosfera, dove si veicolano con più facilità le trasmissioni radio. Questo strato si trova a circa 50/55 km dal suolo terrestre. Il cervello umano è in grado di emettere queste frequenze e sono piuttosto potenti, quindi da raggiungere la ionosfera, grazie alle frequenze basse tra i 4 e gli 8 Hz che esso emette e mediante la ionosfera si veicolano nell'etere. Quindi l'operatore di Reiki, grazie alla capacità elettrica del suo cervello e alla emissione in onde radio, può raggiungere il ricevente a diverse distanze, ma ho ancora qualche perplessità e riserva, fino a che distanza esso possa spingersi, al momento, non ho strumenti per dimostrare che il cervello umano sia così potente da emettere un segnale radio a così forte da raggiungere enormi distanze. Ecco quindi ipotizzata la teoria delle forme pensiero, che possiedono una forza propria, che si esprimono in frequenze radio, ( la visualizzazione è una frequenza piuttosto potente ), un Reikista per effettuare un trattamento a distanza, deve necessariamente usare la visualizzazione. Per l'appunto, gli Operatori reikisti usano la Visualizzazione per inviare un trattamento a distanza, questo fattore troverebbe una spiegazione plausibile appunto nei concetti espressi sopra, quindi l'operatore raggiunge il ricevente con una forma pensiero, o visualizzazione che è una onda radio con una sua frequenza. Ma come è possibile dimostrare che l'operatore Reikista, raggiunga il ricevente a distanza anche con le energie da lui canalizzate, Infatti fino ad oggi non è ancora stato dimostrato scientificamente. Il concetto secondo cui un trattamento Reiki di secondo grado funzioni, resta fino ad oggi un mistero, per tanto è stato lasciato ai soli concetti spiritualistici, non è mai stato provato che l'operatore canalizzasse e inviasse l'energia a distanza, il concetto è lasciato alla sola spiritualità delle chiavi energetiche, i simboli.

6 È qui faccio riferimento allo scienziato Gregg Braden, quando spiega dell'esperimento fotonico avvenuto in Svizzera qualche tempo fa, che vede la separazione di due particelle di fotoni lanciati a 14 miglia di distanza l'una dall'altra. L'esperimento scientifico fu quello di agire su uno dei due fotoni, per osservare il comportamento dell'altro a distanza di 14 miglia. Si è osservato che mentre si agiva modificando una delle due particelle, nel medesimo istante anche l'altra veniva modificata. È stato così possibile provare che le particelle sono collegate energicamente l'una all'altra perché sono la stessa particella. Quindi il concetto del Reiki a distanza come lo conosciamo è esatto. Io sostengo la tesi che l'operatore di Reiki di secondo grado, durante un trattamento a distanza non invii nulla, ma interagisca con i campi presenti in loco e nel medesimo istante interagisca con i campi presenti dal ricevente, per il concetto delle congiunzioni fotoniche presenti nella luce bianca. Ho già dimostrato in passato con una mia ricerca, come il Reikista emetta energia a onde ad infrarossi dalle mani, grazie al filtro umano, Che ricordo brevemente, ( la luce bianca contiene tutti gli spettri dei colori espressi in differenti frequenze ), l'operatore canalizza luce bianca, la filtra mediante il suo corpo e lasca passare solo la rifrazione degli spettri ad infrarossi ad onde corte, di frequenza molto bassa, tra 4 e 8 Hz. permettendogli di passare dal Operatore al ricevente, grazie al contatto delle mani. Ma allora se in un trattamento a distanza, non vi è la condizione fisica diretta dell'operatore, cosa arriva al ricevente? E le chiavi energetiche i simboli a cosa servono?. Come ho esposto prima, l'operatore Reiki interagisce con le energie sottili o campi, modificando quello che è canalizzato in origine trasformando luce bianca in infrarossi. Quindi è ipotizzabile che il ricevente riceva non solo luce bianca ma potenziata da infrarossi liberi, perché non vedono la compromissione del corpo canalizzante in origine, il segnale di energia nel ricevente è più pulito e assoluto. Le chiavi energetiche i simboli, sono degli strumenti che appartengono alla sfera spirituale, ed utilizzano le stesse energie delle forme pensiero, che trovano difficile dimostrazione scientifica, ma sicuramente anno la loro valenza. I simboli sono degli ideogrammi esoterici antichissimi, estrapolati in parte dalle antiche scritture sacre induista, le scritture sanscrite e appunto perché sacre sono strumenti spirituali, inserite successivamente da Mikao Usui, attivano l'aspetto energetico cosmico, danno un risultato a livello psico emotivo e fisico, ovvero interagiscono con la psiche, sostengono concretamente a parer mio i segnali frequenza emessi dal cervello per raggiungere il ricevente o qualunque situazione per il quale sono stati invocati, creando il risultato. Sicuramente la simbologia utilizzata nelle Pratiche del Reiki del metodo di Mikao Usui, trasmessi a noi dalla Takata negli anni quaranta non sono gli stessi originali di Usui, probabilmente perché essi inseriti in un contesto occidentale, risultavano di difficile comprensione agli occidentali, ma sono molto simili e si discostano di poco dagli originali, la Takata deve averli semplificati senza togliere loro il significato esoterico.

7 Questo fatto ha provocato la separazione di pensiero, tra la Takata e i maestri del metodo originario, dando vita a una nuova metodologia, non molto discostante dalla prima < metodo Giapponese > rendendo il metodo più confacente alla cultura Occidentale. Come dicevo i simboli Occidentali non discostano molto da quelli originali, ma quello che sicuramente è diverso è il fatto che nel metodo Occidentale, i nomi dei simboli non vengono utilizzati come mantra durante le empiriche Reiki, che se recitati ripetutamente nello stato meditativo durante l'utilizzo, danno un effetto straordinario. Vorrei precisare che simboli e mantra vengono utilizzati in tutte le tradizioni spirituali, per la meditazione, lo sviluppo personale, la guarigione e l'uso dell'energia. Esistono molti simboli che non appartengono alla sfera Reiki, che da sempre sono usati per molteplici scopi, ma in questo contesto resteremo focalizzati solo ai quattro simboli Reiki. Lo scopo di questi simboli, in funzione delle varie situazioni, è generalmente di portare buona sorte o se preferite buone energie nel luoghi dove vengono rivolti, oppure servono se usati in meditazione, a portare il meditante allo sviluppo degli stati di coscienza. Mantra e simboli personali o con funzioni specifiche quando preparati consapevolmente, svolgono dei compiti ben precisi e mirati. Sia a livello personale che di espansione di coscienza, mirata ad ottenere particolari effetti sia a livello energetico per richiamare energie specifiche con particolari proprietà, ad esempio la guarigione o il riequilibrio bio-energetico. Un'altra cosa importante da dire è che anche i simboli universali posso essere utilizzati in modo mirato e specifico. Questo avviene quando persone particolari come gli Operatori Reiki, attraverso pratiche specifiche mentali, lavorino per far si che all'interno di un preciso contesto, tali simboli assumano un effetto e significato specifico. Tuttavia i simboli appartengo si alle sfere spirituali, ma dotati di una loro energia sottile, che si attiva quando incontra l'energia spirituale, che come già detto sostiene e compartecipa con le energie creative della mente, pertanto svolgono un compito fondamentale, indispensabile in un trattamento avanzato di Reiki, ed essendo attivati dalla spiritualità non possono essere separati da essa. Questa è la ragione tale per cui sono necessari per lo svolgimento di un trattamento Reiki a distanza, senza i quali il ricevente non riceverebbe quanto sperato. In questo va considerato il contesto da cui provengono, e dal tipo di comunicazione scritta che viene utilizzata. Il kanji Giapponese, quindi la scrittura attraverso ideogramma può avere sino a sette significati completamente diversi in funzione del contesto in cui vene inserito, motivo probabile per il quale la Signora Takata li ha semplificati. I nostri simboli di Reiki (3 e 4 ) non sono altro che rappresentazioni di questo tipo di comunicazione scritta, che nel contesto del Reiki di Usui, hanno assunto il ruolo e compito al quale noi Operatori di Reiki siamo stati avviati. Il 1 e il 2 simbolo invece, sono rappresentazioni grafiche non provenienti da ideogrammi, sul primo non si conosce esattamente l'origine, ma sicuramente appartiene ad una simbologia universale ben più antica, mentre il secondo è una estrapolazione della scrittura sanscrita, che indica il Buddha Amitaba.

8 La cosa interessante da sapere e che voglio portare alla vostra attenzione, è che anche il nostro cervello funziona per archetipi e quindi per simboli. Infatti tutti i processi di assimilazione provenienti dall'esterno, sotto forma di segnali, vengono trasformati dal nostro cervello in simboli geometrici. Quando invece i segnali sono in frequenze, < onde radio > vengono poi ritrasformati in parole, frasi concetti e pensieri. Nel contesto del Reiki attraverso le iniziazioni i simboli vengono impressi nella nostra struttura energetica e nel nostro inconscio e nelle memorie cellulari. Cosa avviene in noi, e perché questi simboli una volta impressi attraverso le iniziazioni energetiche, si comportano nel modo programmato? Funzionano perché ogni volta che li tracciamo, visualizziamo o recitiamo i mantra, per effetto della legge della risonanza, richiamiamo a noi quel tipo di energia legata all'archetipo rappresentato dal simbolo o dal mantra, il nostro sistema quantico lo riconosce fondendosi in un solo campo energetico. In realtà non facciamo niente di miracoloso o magico, ma, semplicemente stiamo utilizzando una legge naturale che interagisce con gli atomi di cui siamo composti, che sono gli stessi nel cosmo. Per un corretto utilizzo degli archetipi (i simboli), è necessario tracciarli e recitare i mantra a loro associati con consapevolezza, in questo modo saremo in grado di riprodurre esattamente gli effetti legati ad essi. In occidente troppo spesso ci limitiamo a demandare il potere al simbolo come un qualcosa di esterno a noi, che non ci appartiene e paradossalmente abbiamo reso questi simboli troppo misteriosi, ad esempio vietandone la pubblicazione e la possibilità per gli allievi di tenerli disegnati, negandogli la contemplazione. Questo ha portato contribuito a non meditare i simboli da parte degli allievi. Purtroppo come spesso accade ci siamo attaccati principalmente alla forma, anziché alla sostanza. Ovviamente questo non significa che dei simboli si debba fare scempio, come tatuaggi o quadri sulle pareti di casa, ma neanche vietare alle persone di tenersene una copia bene custodita in modo che se si avessero dei dubbi su come tracciarli la si possa consultare. Possiamo dire che i simboli sono un aspetto privato ma non segreto. L'approccio migliore è quello di connettersi interiormente al significato intrinseco del simbolo riproducendone in noi il livello di coscienza, in modo che essi divengano tutt'uno con la nostra coscienza.

9 IL SEGNALE PENSIERO O VISUALIZZAZIONE Il segnale emesso dal pensiero o visualizzazione, è una frequenza molto potente e di energia positiva emessa nell'etere, il ricevente è una forma di energia negativa, esattamente come il pianeta, perché formato di materia, mentre il pensiero è formato di energia; quindi il segnale trova il ricevente, un po' come avviene per i fulmini di una tempesta, che si formano nella troposfera, cariche elettromagnetiche, che al culmine della carica elettrostatica si scaricano a terra, quando incontrano un polo negativo sul suolo terrestre. Questo fenomeno avviene in modo naturale, mentre nel caso del reiki a distanza è pilotato dal livello di coscienza, e lo si induce verso il ricevente mediante le forme di visualizzazione. Per fare un esempio semplice, vi e mai capitato di pensare ad una persona istintivamente con il primo pensiero intuitivo, senza l'uso della razionalità e questa persona pochi istanti dopo vi chiama al telefono? Se si ecco la spiegazione. In sostanza avete emesso una onda radio in frequenza così potente che siete entrati in risonanza magnetica con quella persona, usando le onde delta senza che ve ne siate accorti, è perché in quella parte del cervello dove si generano le onde delta, non sono consentiti gli stati di coscienza, questi segnali vengono emessi inconsciamente, è per questo che sono così potenti, anno una vibrazione altissima e si muovono molto lentamente ma penetrano tutti i livelli di resistenza radio, queste onde si espandono comunque e ad ogni distanza. Io credo che il Reiki a distanza funzioni proprio così, Reiki usa il linguaggio dei campi unificati che è fatto di segnali radio e frequenze in movimento, quel movimento che è generato dalla Matrice divina che crea ogni cosa nel cosmo. Misurazione con Biotensor, Pendolino e rilevatore Telsa Magnitudo Per potere confermare la mia teoria, appena esposta, si rende necessaria una conferma data da prove scientifiche, utilizzando strumenti di misurazione delle energie. Per questa sperimentazione, abbiamo utilizzato un Biotensor e un Pendolino, per la misurazione della quanta variabile di energia, un misuratore micro Telsa per la misurazione della variabilità magnetica presente nella stanza, intorno all Operatore Reiki e al Ricevente, situato in una stanza differente, distante quindici metri dalla stanza dell Operatore. Per quanto sia consapevole che gli strumenti utilizzati, il Biotensor e il pendolino, non siano precisi, per la mancanza di una scala di misurazione, e funzionano grazie alle bioenergie dell utilizzatore, danno comunque un idea concreta sulle bio energie e le energie dei campi esterni presenti in loco e si rendono piuttosto affidabili. La sperimentazione si è svolta osservando un Operatore Reikista di secondo grado e un ricevente. Abbiamo misurato le due stanze prese in esame, senza la presenza dei due soggetti, poi le stanze sono state misurate con la presenza dei due soggetti, per stabilire se la loro presenza alterasse la quantità di energia già presente nelle stanze. Abbiamo successivamente misurato le energie presenti in ogni singolo soggetto, Operatore Reikista e Ricevente, prima del trattamento e dopo il trattamento, per osservare le variabili energetiche, qualora fossero cambiate. Di seguito riporto i dati rilevati dai singoli strumenti, utilizzati sui due soggetti coinvolti nel trattamento a distanza.

10 STRUMENTI E SCALE DI MISURAZIONE UTILIZZATE: IL MISURATORE TELSA Che cos è il Tesla? Si chiama tesla l unità di misura del campo magnetico (T). Deve il suo nome allo scienziato statunitense di origine croata Nikola Tesla che si occupò appunto di elettricità e campi magnetici: il tesla corrisponde al campo magnetico che si origina al centro di una circonferenza formata da un filo elettrico al cui interno scorre una corrente di un milione di ampère, cioè la corrente necessaria a illuminare circa 200 mila lampadine da 100 watt. Il tesla è un unità di misura molto grande che infatti viene utilizzata di rado: sarebbe come dover misurare in tonnellate il peso di una mela. In tutte le applicazioni pratiche si preferisce perciò utilizzare il gauss (G), pari a 1 decimillesimo di tesla. Il campo magnetico terrestre, ad esempio, è compreso tra 0,2 e 0,6 gauss, cioè misura meno di un decimillesimo di tesla! Campi magnetici misurabili in tesla sono quelli originati nelle stelle, pari a centinaia di migliaia di tesla, e quelli usati a scopo scientifico: nei laboratori inglesi del centro di ricerca Jet della Comunità europea, si originano campi magnetici pari a 2,8 T per lo studio della fusione nucleare a confinamento magnetico. IL BIOTENSOR che cos è il Biotensor? É lo strumento radiestesico ideato dal Dr. Oberbach che ha sostituito in chiave moderna il pendolo, amplificandone la sensibilità ed aumentando le precisione e la facilità d interpretazione delle risposte. É costituito da un impugnatura metallica a cui è collegato un filo di acciaio armonico con all estremità un disco metallico ad anello.

11 IL PENDLINO che cos è il Pendolino? Il Pendolino è uno strumento esoterico di facile portata che agisce con le energie sottili dell utilizzatore, viene utilizzato abbinato spesso a delle scale di misurazione che lo rendono più preciso e di chiara interpretazione, vedi il Biotensor. Dati della misurazione: Stanza dell Operatore Reiki: Prima della presenza dell Operatore Reikista Misuratore Micro Telsa: mt 42,3/43,5 magnitudo variabile mt 01,2 Bio Tensor : energia rilevata 70% Pendolino con misurazione in scala %: energia rilevata 70/75% Stanza dell Operatore Reiki: con presenza dell Operatore Reikista non in attività

12 Misuratore Micro Telsa: mt 43,2/44,9 magnitudo variabile mt 01,7 Bio Tensor : energia rilevata 90% Pendolino con misurazione in scala %: energia rilevata 85% Operatore Reiki: Operatore prima delle attività di preparazione (meditazione) Misuratore Micro Telsa: mt 43,5/43,7 magnitudo variabile mt 00,2 Bio Tensor : energia rilevata 100 % Pendolino con misurazione in scala %: energia rilevata 100 % Operatore Reiki: Operatore Reikista durante il processo di preparazione (meditazione) Misuratore Micro Telsa: mt 44,5/46,7 magnitudo variabile mt 02,2 Bio Tensor : energia rilevata 260/265 % Pendolino con misurazione in scala %: energia rilevata a fondo scala % Operatore Reiki: Operatore Reikista durante il trattamento a distanza (visualizzazione) Misuratore Micro Telsa: mt 45,2/46,7 magnitudo variabile mt 01,5 Bio Tensor : energia rilevata 355/360% Pendolino con misurazione in scala %: energia rilevata a fondo scala % Operatore Reiki: Operatore Reikista dopo il trattamento a distanza Misuratore Micro Telsa: mt 42,7/43,1 magnitudo variabile mt 00,4

Ai Nostri Gentili Ospiti Alcune Proposte per rendere piacevole la Vostra Vacanza

Ai Nostri Gentili Ospiti Alcune Proposte per rendere piacevole la Vostra Vacanza Ai Nostri Gentili Ospiti Alcune Proposte per rendere piacevole la Vostra Vacanza Il massaggio è una pratica antichissima per il sostegno e la prevenzione delle malattie. Il massaggio non può essere inteso

Dettagli

R E I K I. fv Fiamma Viola etriplice Fiamma La via del cuore. Seminario 1 Livello 18-19 aprile 2009. Castellina in Chianti- Tregole(Siena)

R E I K I. fv Fiamma Viola etriplice Fiamma La via del cuore. Seminario 1 Livello 18-19 aprile 2009. Castellina in Chianti- Tregole(Siena) R E I K I fv Fiamma Viola etriplice Fiamma La via del cuore Energia Vitale Universale Seminario 1 Livello 18-19 aprile 2009 Castellina in Chianti- Tregole(Siena) R E I K I È la parola giapponese che indica

Dettagli

Anno 1. ELETTROSMOG ( Inquinamento elettromagnetico )

Anno 1. ELETTROSMOG ( Inquinamento elettromagnetico ) Anno 1 ELETTROSMOG ( Inquinamento elettromagnetico ) Dispense preparate da : Tiziano Guerzoni In collaborazione con Sergio Berti ORGANIZZAZIONE DELLE DISPENSE Basi propedeutiche Effetti 1 BASI PROPEDEUTICHE

Dettagli

I fotoni sono le particelle di luce che possiedono un energia E che dipende dalla frequenza ν in base alla relazione di Plank: E = hν

I fotoni sono le particelle di luce che possiedono un energia E che dipende dalla frequenza ν in base alla relazione di Plank: E = hν 3. Natura quantistica di fotoni e particelle materiali Le particelle utilizzate per studiare i mezzi materiali obbediscono alle regole della meccanica quantistica. La loro natura perciò è duale, nel senso

Dettagli

PSICOSOMATICA OLISTICA di Nitamo Montecucco - Mediterranee, 2005

PSICOSOMATICA OLISTICA di Nitamo Montecucco - Mediterranee, 2005 PSICOSOMATICA OLISTICA di Nitamo Montecucco - Mediterranee, 2005 Recensione a cura di ANGELICA LIUZZI Medicina psicosomatica olistica La medicina olistica si occupa del benessere globale delle persone,

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

elettrosmog radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti frequenze.

elettrosmog radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti frequenze. Con il termine elettrosmog si intende l'inquinamento elettromagnetico derivante da radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti quali quelle prodotte dalle infrastrutture di telecomunicazioni come la radiodiffusione

Dettagli

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica digitale si è rotta: ora dovete comprarne una nuova. Avevate quella vecchia da soli sei mesi e non avevate nemmeno imparato a usarne tutte le

Dettagli

Coerenza della Coscienza Evolutiva

Coerenza della Coscienza Evolutiva 1 Coerenza della Coscienza Evolutiva Materiale associato alle musiche dell Hakomi Project: Camere 4-6 La musica è il linguaggio che comunica direttamente ciò che non può essere detto a parole. Nell incontrare

Dettagli

Onde elettromagnetiche

Onde elettromagnetiche Onde elettromagnetiche Alla metà del XIX secolo Maxwell prevede teoricamente le onde e.m. Sono scoperte sperimentalmente da Hertz Danno la possibilità di comunicare a distanza (radio, televisione, telecomandi

Dettagli

LE AREE TEMATICHE : L INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO

LE AREE TEMATICHE : L INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO LE AREE TEMATICHE : L INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO Quando si parla di inquinamento elettromagnetico o più comunemente elettrosmog ci si riferisce alle alterazioni del campo magnetico naturale generate

Dettagli

TRASMISSIONE DEL CALORE PER IRRAGGIAMENTO

TRASMISSIONE DEL CALORE PER IRRAGGIAMENTO TRASMISSIONE DEL CALORE PER IRRAGGIAMENTO Scambio termico per irraggiamento L irraggiamento, dopo la conduzione e la convezione, è il terzo modo in cui i corpi possono scambiare calore. Tale fenomeno non

Dettagli

CAMPI ELETTROMAGNETICI: MISURE ED ESPERIMENTI COSA SONO I CAMPI ELETTROMAGNETICI (CEM): UNA BREVISSIMA INTRODUZIONE.

CAMPI ELETTROMAGNETICI: MISURE ED ESPERIMENTI COSA SONO I CAMPI ELETTROMAGNETICI (CEM): UNA BREVISSIMA INTRODUZIONE. CAMPI ELETTROMAGNETICI: MISURE ED ESPERIMENTI F. Bersani, P. Mesirca, D. Platano (mesirca@df.unibo.it; 051 2095304) COSA SONO I CAMPI ELETTROMAGNETICI (CEM): UNA BREVISSIMA INTRODUZIONE. Da sempre esistono

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

La volta celeste. SMS di Piancavallo 1

La volta celeste. SMS di Piancavallo 1 La volta celeste L Astronomia è la scienza che studia l Universo e le sue origini. Le origini dello studio della volta celeste si perdono nella notte dei tempi, perché l uomo è sempre stato attratto ed

Dettagli

A Carmelo, l amico di sempre

A Carmelo, l amico di sempre Cehic Aldo PHILODONZIA SALUTE HORO-DENTALE Analizzando e valutando ogni giorno tutte le nuove idee ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile finché arriva uno sprovveduto che

Dettagli

Informazioni Tecniche

Informazioni Tecniche Informazioni Tecniche Principi di Risparmio Energetico Principio della restituzione dell energia persa per resistenza sotto forma di energia efficace 01 Elettroni di scambio da vibrazioni del reticolo

Dettagli

Unità Didattica 1. La radiazione di Corpo Nero

Unità Didattica 1. La radiazione di Corpo Nero Diapositiva 1 Unità Didattica 1 La radiazione di Corpo Nero Questa unità contiene informazioni sulle proprietà del corpo nero, fondamentali per la comprensione dei meccanismi di emissione delle sorgenti

Dettagli

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012 Newsletter Essena N 2 Gennaio-Marzo 2012 Carissimi amici Bellissima Primavera a voi! Siamo molto felici di ritrovarvi in occasione di questa nuova stagione che sta per fiorire fra qualche tempo e che abbiamo

Dettagli

Appunti sul magnetismo a distanza: il corpo umano come strumento radionico. di Federico Marincola federico@marincola.com

Appunti sul magnetismo a distanza: il corpo umano come strumento radionico. di Federico Marincola federico@marincola.com Appunti sul magnetismo a distanza: il corpo umano come strumento radionico di Federico Marincola federico@marincola.com http://radionicasenzafrontiere.blogspot.com http://it.groups.yahoo.com/group/radiestesia_it/

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

L EMPATIA E LA RELAZIONE EMPATICA

L EMPATIA E LA RELAZIONE EMPATICA L EMPATIA E LA RELAZIONE EMPATICA (a cura di Sandra Camuffo) MODULO I: COACHING ESSENTIALS Roma, 7-8 Marzo, 5 Aprile 2014 DEFINIRE L EMPATIA Le definizioni dell empatia coniate dagli studiosi e dai ricercatori

Dettagli

I 5 Tibetani Formazione con certificato e licenza

I 5 Tibetani Formazione con certificato e licenza I 5 Tibetani Formazione con certificato e licenza I 5 esercizi fisici (riti) tradizionali del Tibet sono molto di più che un programma di ginnastica o di fitness. Grazie alla combinazione di movimento,

Dettagli

PROGETTO YOGA IN CLASSE. Scuola Primaria Di Massino Visconti. classe seconda. Anno scolastico 2011-2012

PROGETTO YOGA IN CLASSE. Scuola Primaria Di Massino Visconti. classe seconda. Anno scolastico 2011-2012 PROGETTO YOGA IN CLASSE Scuola Primaria Di Massino Visconti classe seconda Anno scolastico 2011-2012 Responsabili: Maria Pillitteri insegnante di Scuola Primaria Paola Faini insegnante Yoga PRESENTAZIONE

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

ROBOT COME PSICOLOGIA

ROBOT COME PSICOLOGIA FORZA, VELOCITÀ E ACCELERAZIONE: UNO SGUARDO CONTEMPORANEO AI PRINCIPI DELLA DINAMICA 301 ROBOT COME PSICOLOGIA DOMENICO PARISI Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione, Consiglio Nazionale delle

Dettagli

L ENERGIA. L energia si trasforma. L energia compie lavoro. A cura di M. Aliberti

L ENERGIA. L energia si trasforma. L energia compie lavoro. A cura di M. Aliberti A cura di M. Aliberti L ENERGIA Spunti per la ricerca Che cos è l energia? Come si manifesta concretamente l energia? Quali forme può assumere? E possibile passare da una forma di energia all altra? Con

Dettagli

Fig. 1 Riproduzione dell oscillazione di un onda elettromagnetica.

Fig. 1 Riproduzione dell oscillazione di un onda elettromagnetica. Un elettrone immobile genera, a causa della sua carica, una forza elettrica nello spazio circostante il campo elettrico. Supponiamo ora di far oscillare avanti e indietro l'elettrone: il campo elettrico

Dettagli

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza.

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza. Le metafore della scienza di Tommaso Castellani Un dialogo tra: F. Un fisico che fa ricerca all università. I. Un fisico che si occupa di insegnamento a scuola. S. Uno studente sulla strada della fisica.

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 -

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 - ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari L A V E R A N A T U R A D E L L A L U C E La luce, sia naturale sia artificiale, è una forma di energia fondamentale per la nostra esistenza e per quella

Dettagli

Tesla, il Genio che viene dal Vuoto

Tesla, il Genio che viene dal Vuoto Tesla, il Genio che viene dal Vuoto Nikola Tesla nacque il 10 luglio 1856 a Smiljan in Croazia, da genitori di origine Serba. Egli non fu mai interessato ai soldi, era pieno di una fiducia quasi infantile

Dettagli

Teoria dell immagine

Teoria dell immagine Archivi fotografici: gestione e conservazione Teoria dell immagine Elementi di base: la luce, l interazione tra luce e materia, il colore Mauro Missori Cos è la fotografia? La fotografia classica è un

Dettagli

Introduzione a Quantum Extreme

Introduzione a Quantum Extreme Introduzione a Quantum Extreme Quantum Extreme (includente anche la metodica LuxMind ) è un approccio al cambiamento ed alla trasformazione estremamente potente ed efficace basato su una visione di tipo

Dettagli

LA MATERIA MATERIA. COMPOSIZIONE (struttura) Atomi che la compongono

LA MATERIA MATERIA. COMPOSIZIONE (struttura) Atomi che la compongono LA MATERIA 1 MATERIA PROPRIETÀ (caratteristiche) COMPOSIZIONE (struttura) FENOMENI (trasformazioni) Stati di aggregazione Solido Liquido Aeriforme Atomi che la compongono CHIMICI Dopo la trasformazione

Dettagli

Spettrofotometria. Le onde luminose consistono in campi magnetici e campi elettrici oscillanti, fra loro perpendicolari.

Spettrofotometria. Le onde luminose consistono in campi magnetici e campi elettrici oscillanti, fra loro perpendicolari. Spettrofotometria. Con questo termine si intende l utilizzo della luce nella misura delle concentrazioni chimiche. Per affrontare questo argomento dovremo conoscere: Natura e proprietà della luce. Cosa

Dettagli

Corso Seminario Breve Lezione N 5

Corso Seminario Breve Lezione N 5 Corso Seminario Breve Lezione N 5 Istruzioni: Il seguente messaggio è composto da 3 parti: - La prima parte la trovi nella pagina successiva con scritte in verde. Essa indica i temi e gli esercizi della

Dettagli

Velocità reale e velocità virtuale: i paradossali effetti della distrazione alla guida

Velocità reale e velocità virtuale: i paradossali effetti della distrazione alla guida www.iss.it/stra ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ DIPARTIMENTO AMBIENTE E CONNESSA PREVENZIONE PRIMARIA REPARTO AMBIENTE E TRAUMI OSSERVATORIO NAZIONALE AMBIENTE E TRAUMI (ONAT) Franco Taggi Velocità reale

Dettagli

L AZIONE DI DIFFUSIONE

L AZIONE DI DIFFUSIONE L AZIONE DI DIFFUSIONE 28 Messaggio, 4 marzo 1951 La volontà del Figlio Vedo una luce intensa e odo: Eccomi di nuovo. Attraverso la luce vedo la Signora. Dice: Guarda bene e ascolta quello che ho da dirti.

Dettagli

SIAMO NOI I SEMI GALATTICI!!! di Stephanie South, la Regina Rossa

SIAMO NOI I SEMI GALATTICI!!! di Stephanie South, la Regina Rossa SIAMO NOI I SEMI GALATTICI!!! di Stephanie South, la Regina Rossa Testo originale: http://1320frequencyshift.wordpress.com/2014/12/28/electricupdate-we-are-the-galactic-seeds/ pubblicato sul blog della

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Studio di Psicologia Centro Studi D.S.A.

Studio di Psicologia Centro Studi D.S.A. SCUOLA STATALE SECONDARIA DI PRIMO GRADO LUIGI PIEROBON CITTADELLA CENTRO TERRITORIALE PER L ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE DEGLI ADULTI ANNO SCOLASTICO 2009/2010 Lettura veloce: imparare a leggere e studiare

Dettagli

Soluzione: 2 ) Cosa si intende per calore?

Soluzione: 2 ) Cosa si intende per calore? 1 ) Volendo calcolare di quanto è aumentata la temperatura di un corpo al quale è stata somministrata una certa quantità di calore, è necessario conoscere: A. Il calore specifico e la massa del corpo.

Dettagli

Il mondo nella mia antenna Festa del Paese 2012

Il mondo nella mia antenna Festa del Paese 2012 www.insubriaradio.org Insubria Radio Team 2012 Pagina 1 di 10 La radio una grande invenzione grazie a Guglielmo Marconi, che dopo molti esperimenti di successo in terra italiana, concentra successivamente

Dettagli

Campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti

Campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti RSA rovincia di Milano Campi elettromagnetici e radiazioni ionizzanti L insieme di tutte le onde elettromagnetiche, classificate in base alla loro frequenza, costituisce lo spettro elettromagnetico, che

Dettagli

CAMPI ELETTROMAGNETICI

CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPI ELETTROMAGNETICI Che cos è un campo elettromagnetico? Un campo elettromagnetico è una regione dello spazio in cui c è tensione elettrica. È il caso, ad esempio, della regione di spazio in cui vi

Dettagli

INDIRIZZO TRANSPERSONALE. Operatore Olistico DOTT. GIAMPIERO VARETTI

INDIRIZZO TRANSPERSONALE. Operatore Olistico DOTT. GIAMPIERO VARETTI INDIRIZZO TRANSPERSONALE Operatore Olistico DOTT. GIAMPIERO VARETTI Ti presento la scuola L approccio della Scuola considera la persona come ologramma esistenziale, coerente ed informazionale, che interagisce,

Dettagli

Lezione 1: come si descrive la posizione dei corpi

Lezione 1: come si descrive la posizione dei corpi Lezione 1 - pag.1 Lezione 1: come si descrive la posizione dei corpi 1.1. Tutto si muove Tutto intorno a noi si muove. Le nuvole nel cielo, l acqua negli oceani e nei fiumi, il vento che gonfia le vele

Dettagli

Ing. Andrea Gadducci. Ingegnere Elettronico Indirizzo Strumentazione Biomedica Specializzazione in Metodiche Quanto-Biofisiche

Ing. Andrea Gadducci. Ingegnere Elettronico Indirizzo Strumentazione Biomedica Specializzazione in Metodiche Quanto-Biofisiche La edicina Quantistica nella terapia del dolore. struzioni brevi per una scelta consapevole della propria tecnologia per dialogare con il dolore. ngegnere lettronico ndirizzo Strumentazione Biomedica Specializzazione

Dettagli

IL FENOMENO DELLA RISONANZA

IL FENOMENO DELLA RISONANZA IL FENOMENO DELLA RISONANZA Premessa Pur non essendo possibile effettuare una trattazione rigorosa alle scuole superiori ritengo possa essere didatticamente utile far scoprire agli studenti il fenomeno

Dettagli

LE TRASMISSIONI VIA ETERE

LE TRASMISSIONI VIA ETERE LE TRASMISSIONI VIA ETERE B.Bortelli Indice 0.1 Trasmissione via etere......................... 2 0.1.1 Le onde elettromagnetiche................... 2 0.1.2 Le onde radio.......................... 5 0.1.3

Dettagli

SPIEGAZIONI - SUGGERIMENTI - CONSIGLI - REGOLE PRIMA, DURANTE E DOPO IL BAGNO DI GONG

SPIEGAZIONI - SUGGERIMENTI - CONSIGLI - REGOLE PRIMA, DURANTE E DOPO IL BAGNO DI GONG 22. oktober 2012 SPIEGAZIONI - SUGGERIMENTI - CONSIGLI - REGOLE PRIMA, DURANTE E DOPO IL BAGNO DI GONG CHE COS'E' IL BAGNO DI GONG? Anche se il Bagno di Gong, si svolge con un gruppo di persone, ogni Bagno

Dettagli

Programma Scuola triennale di Counselling olistico

Programma Scuola triennale di Counselling olistico Via Ausa, 2469 Bertinoro (FC) 340/3205996 email: art-in-counselling@libero.it Programma Scuola triennale di Counselling olistico Primo Anno: 1 week-end: 3/4 gennaio 2015 Manuele Baciarelli Enneagramma

Dettagli

ESPERIMENTI SUL. s.m.s. Majno III H a.s. 2013/14

ESPERIMENTI SUL. s.m.s. Majno III H a.s. 2013/14 ESPERIMENTI SUL s.m.s. Majno III H a.s. 2013/14 Esperimento 1: diapason Materiali e strumenti: diapason, cassa di risonanza, pallina da ping pong PRIMA PARTE Esecuzione:Ho colpito uno dei rebbi del diapason

Dettagli

LE 10 EQUIVALENZE PSICO-FISICHE

LE 10 EQUIVALENZE PSICO-FISICHE LE 10 EQUIVALENZE PSICO-FISICHE LA DINAMICA ENTITA DINAMICHE IRREALIZZABILI LA QUANTITA DI MOTO UNICA ENTITA REALIZZABILE UNA SCOPERTA RIVOLUZIONARIA: LE FORZE NON ESISTONO NEL MONDO FISICO, MA SOLAMENTE

Dettagli

Colori e Arcobaleno. La composizione della luce

Colori e Arcobaleno. La composizione della luce Colori e Arcobaleno Noi vediamo grazie alla luce, ma che cosa sono tutti i colori che ci circondano? La luce del Sole è proprio bianca come la vediamo? Come si forma l arcobaleno? Perché il cielo è azzurro?

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

Alessandro Farini: Dispense di Illuminotecnica per le scienze della visione

Alessandro Farini: Dispense di Illuminotecnica per le scienze della visione Capitolo 1 Radiazione elettromagnetica e occhio In questo capitolo prendiamo in considerazione alcune grandezze fondamentali riguardanti l illuminazione e alcuni concetti legati alla visione umana che

Dettagli

Istituto Istruzione Secondaria Superiore ETTORE MAJORANA

Istituto Istruzione Secondaria Superiore ETTORE MAJORANA PRESENTAZIONE In questa parte del laboratorio si andranno ad affrontare una serie di esperienze per scoprire il funzionamento del telefono e delle sue parti fondamentali, si ripeterà l esperienza di Meucci,

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA. IC Borgaro Torinese

CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA. IC Borgaro Torinese via Ciriè 52 10071 BORGARO (TO) Tel. 0114702428-0114703011 Fax 0114510084 Cod. Fiscale 92045820013 TOIC89100P@istruzione.it http://www.icborgaro.it Marchio SAPERI certificato n. 14 CURRICOLO VERTICALE

Dettagli

FISICA E LABORATORIO

FISICA E LABORATORIO Programma di FISICA E LABORATORIO Anno Scolastico 2014-2015 Classe V P indirizzo OTTICO Docente Giuseppe CORSINO Programma di FISICA E LABORATORIO Anno Scolastico 2013-2014 Classe V P indirizzo OTTICO

Dettagli

Prova Scritta Completa-Fisica 9 CFU Corso di Laurea in Tossicologia dell ambiente e degli alimenti Novembre 2013

Prova Scritta Completa-Fisica 9 CFU Corso di Laurea in Tossicologia dell ambiente e degli alimenti Novembre 2013 Prova Scritta Completa-Fisica 9 CFU Corso di Laurea in Tossicologia dell ambiente e degli alimenti Novembre 2013 Quesito 1 Due cubi A e B costruiti con lo stesso legno vengono trascinati sullo stesso pavimento.

Dettagli

Con noi arrivi PRIMO Nello Sport e nella Vita!

Con noi arrivi PRIMO Nello Sport e nella Vita! Opuscolo informativo per ottenere il benessere psicofisico degli sportivi, professionisti e amatoriali. Con noi arrivi PRIMO Nello Sport e nella Vita! Energy & Mental Coaching Nutrizione Sportiva Raggiungi

Dettagli

I CHAKRA Un approccio psicologico alla conoscenza e al riequilibrio dei chakra

I CHAKRA Un approccio psicologico alla conoscenza e al riequilibrio dei chakra I CHAKRA Un approccio psicologico alla conoscenza e al riequilibrio dei chakra Docente: D.ssa Anna Fata LEZIONE 1: Introduzione e uno sguardo d assieme Programma completo del corso Lezione 1: Lezione 2:

Dettagli

Tutorial Creative Commons

Tutorial Creative Commons Tutorial Creative Commons Fare musica è molto divertente, ma lo è ancora di più se potete farlo con altre persone - ed è qui che interviene il progetto OpenSounds. OpenSounds vi consente di produrre musica

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

CORSO OPERATORI RADIO IN EMERGENZA

CORSO OPERATORI RADIO IN EMERGENZA ARI Associazione Radioamatori italiani Sezione di Belluno CORSO OPERATORI RADIO IN EMERGENZA - 1 - Presentazione Scopo del corso Le comunicazioni radio L informazione nella gestione delle emergenze La

Dettagli

I CAMPI AD ALTA FREQUENZA

I CAMPI AD ALTA FREQUENZA MERCOLEDÌ 14 OTTOBRE 2015 CAMPI ELETTROMAGNETICI (CEM) IN CASA, NELL AMBIENTE, NELLA SANITÀ, NELL INDUSTRIA: NOI IN UN MONDO DI ONDE I CAMPI AD ALTA FREQUENZA RELATORE: FEDERICO MOLINA DR.SSA ANNA MARIA

Dettagli

INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. Handmade in Austria

INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. Handmade in Austria INFORMAZIONI SUL PRODOTTO Scoprite la STUFA VITAL A SALE, un prodotto davvero unico che unisce le tecnologie di riscaldamento a infrarossi più moderne con la naturale capacità termica del sale dell Himalaya.

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) 1 LA LUCE NELLA STORIA Nell antica Grecia c era chi (i pitagorici) pensavano che ci fossero dei fili sottili che partono dagli

Dettagli

Il cyberspace: nuovi luoghi per formare, condividere e conoscere - INTRODUZIONE

Il cyberspace: nuovi luoghi per formare, condividere e conoscere - INTRODUZIONE INTRODUZIONE Internet è inevitabilmente parte delle nostre vite. Facebook, MySpace, Filckr, Wikipedia, Google tutti strumenti che la maggior parte di noi utilizza, padroneggia, critica o apprezza. Sono

Dettagli

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la Il vero Amore L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la maggior parte delle nostre azioni, inoltre credo che esso sia la cosa più bella che Dio ci ha donato,

Dettagli

FOR MOTHER EARTH CENTER

FOR MOTHER EARTH CENTER dott.sa Carmela Lo Presti Esperienze professionali nell attività di Crescita Personale 1989/2014 aggiornato a Gennaio Le attività in questione sono state dirette a privati singoli e in gruppo prevalentemente

Dettagli

I modelli atomici da Dalton a Bohr

I modelli atomici da Dalton a Bohr 1 Espansione 2.1 I modelli atomici da Dalton a Bohr Modello atomico di Dalton: l atomo è una particella indivisibile. Modello atomico di Dalton Nel 1808 John Dalton (Eaglesfield, 1766 Manchester, 1844)

Dettagli

Per dare una risposta al quesito che abbiamo posto, consideriamo il sistema schematizzato in figura.

Per dare una risposta al quesito che abbiamo posto, consideriamo il sistema schematizzato in figura. Verifica dei postulati di Einstein sulla velocità della luce, osservazioni sull esperimento di Michelson e Morley Abbiamo visto che la necessità di introdurre un mezzo come l etere nasceva dalle evidenze

Dettagli

1 Giochi d ombra [Punti 10] 2 Riscaldatore elettrico [Punti 10] AIF Olimpiadi di Fisica 2015 Gara di 2 Livello 13 Febbraio 2015

1 Giochi d ombra [Punti 10] 2 Riscaldatore elettrico [Punti 10] AIF Olimpiadi di Fisica 2015 Gara di 2 Livello 13 Febbraio 2015 1 Giochi d ombra [Punti 10] Una sorgente di luce rettangolare, di lati b e c con b > c, è fissata al soffitto di una stanza di altezza L = 3.00 m. Uno schermo opaco quadrato di lato a = 10cm, disposto

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA AMPI DI ESPERIENZA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER I BAMBINI DI 5 ANNI ESPERIENZE

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

PROGRAMMA PREVENTIVO PREMESSA DISCIPLINARE

PROGRAMMA PREVENTIVO PREMESSA DISCIPLINARE COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA PREVENTIVO A.S. 2014/15 SCUOLA LICEO LINGUISTICO A. MANZONI DOCENTE: CRISTINA FRESCURA MATERIA: FISICA Classe 5 Sezione B FINALITÀ DELLA DISCIPLINA PREMESSA DISCIPLINARE

Dettagli

sono dello stesso colore i colori delle caselle A e B risultano identici

sono dello stesso colore i colori delle caselle A e B risultano identici Eccoci qui. Vi trovo agguerriti e un po'... tesi, del resto come me, come se fosse il primo giorno di scuola o, meglio, il giorno di nascita di un'amicizia. Io sono molto più fortunato di voi: guardate

Dettagli

I Diodi. www.papete.altervista.org http://elettronica-audio.net76.net

I Diodi. www.papete.altervista.org http://elettronica-audio.net76.net I Diodi Questi componenti sono provvisti di due terminali: il catodo e l'anodo. Il catodo si riconosce perchè sul corpo è stampata una fascia in corrispondenza di tale piedino. Ad esempio, i diodi nella

Dettagli

Termografia un nuovo metodo di indagine non distruttiva per gli edifici.

Termografia un nuovo metodo di indagine non distruttiva per gli edifici. ISTITUTO TECNICO STATALE PER GEOMETRI P.L. NERVI D.A.R.T. Laboratorio Diagnostica Ambientale e Rilievi Termografici Via San.Bernardino da Siena n 10 28100 NOVARA. e-mail: dart.itgnervi@gmail.com tel. 0321625790

Dettagli

ONDE ELETTROMAGNETICHE

ONDE ELETTROMAGNETICHE ONDE ELETTROMAGNETICHE ONDE ELETTROMAGNETICHE Sono parte integrante dell ambiente in cui viviamo e lavoriamo Di origine artificiale (per esempio le onde radio, radar e nelle telecomunicazioni) Di origine

Dettagli

Capitolo II. La Luce

Capitolo II. La Luce Capitolo II La Luce Che cos è la luce. Dato che la parole fotografia deriva dal greco photo grafia che significa disegnare con la luce, analizziamo innanzi tutto che cos è la luce. La luce è una forma

Dettagli

E LA DOMOTICA VI SEMPLIFICA LA VITA

E LA DOMOTICA VI SEMPLIFICA LA VITA E LA DOMOTICA VI SEMPLIFICA LA VITA L abitazione connessa CONTROLLO A DISTANZA Gestisco automatismi, riscaldamento e allarme ovunque io sia, direttamente dal mio smartphone o tablet CONTROLLO RISCALDAMENTO

Dettagli

1-LA FISICA DEI CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI.

1-LA FISICA DEI CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI. 1-LA FISICA DEI CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI. Tutti i fenomeni elettrici e magnetici hanno origine da cariche elettriche. Per comprendere a fondo la definizione di carica elettrica occorre risalire alla

Dettagli

Spazio il Respiro. Scuola di Massaggio Integrato e Tecniche Psicocorporee, Counseling e Bodywork. Organizza a Bologna. Formazione biennale per

Spazio il Respiro. Scuola di Massaggio Integrato e Tecniche Psicocorporee, Counseling e Bodywork. Organizza a Bologna. Formazione biennale per Spazio il Respiro Scuola di Massaggio Integrato e Tecniche Psicocorporee, Counseling e Bodywork Organizza a Bologna Formazione biennale per Operatore Olistico in Tecniche Psicocorporee, Massaggio e Movimento

Dettagli

EME propagation di GM3SEK- trad.iv3gbo

EME propagation di GM3SEK- trad.iv3gbo Problemi di polarizzazione del segnale: EME propagation di GM3SEK- trad.iv3gbo Gli OM che fanno EME (moonbounce=terra-luna-terra)sulle bande 50 MHz, 144MHz e 432MHz usano generalmente la polarizzazione

Dettagli

Onde cerebrali, variazione delle risonanze Terra-Ionosfera (Frequenze di Schumann), degenerazione neuronale (Harbar) e attivazione del Corpo di Luce

Onde cerebrali, variazione delle risonanze Terra-Ionosfera (Frequenze di Schumann), degenerazione neuronale (Harbar) e attivazione del Corpo di Luce Onde cerebrali, variazione delle risonanze Terra-Ionosfera (Frequenze di Schumann), degenerazione neuronale (Harbar) e attivazione del Corpo di Luce Abstract Le onde cerebrali variano dai 0,5 ai 42 Hz,

Dettagli

LE ORIGINI pagine per l insegnante

LE ORIGINI pagine per l insegnante LE ORIGINI pagine per l insegnante Come è nato l Universo Lo studio delle origini dell Universo e della Terra non può prescindere dalla conoscenza di cosa siano l Universo e la Terra perciò, dopo aver

Dettagli

Scrittura Meditativa

Scrittura Meditativa Scrittura Meditativa Attraverso la scrittura in rilassamento profondo diamo voce al subconscio, che ci parla delle nostre paure, dei nostri limiti, ma anche dei nostri progetti reali e dei desideri più

Dettagli

Rivestimenti colorati per cappotto che riflettono il calore

Rivestimenti colorati per cappotto che riflettono il calore Waler è socio fondatore Rivestimenti colorati per cappotto Rivestimenti Silossanici IR riflettenti specifici per sistemi d isolamento a cappotto che minimizzano il surriscaldamento delle superfici murarie

Dettagli

Che cosa è la fisica? Per arrivare ad una legge fisica si fa un insieme di cose pratiche (procedura) che si chiama metodo scientifico.

Che cosa è la fisica? Per arrivare ad una legge fisica si fa un insieme di cose pratiche (procedura) che si chiama metodo scientifico. 01 Che cosa è la fisica? In questa lezione iniziamo a studiare questa materia chiamata fisica. Spesso ti sarai fatto delle domande su come funziona il mondo e le cose che stanno attorno a te. Il compito

Dettagli

Introduzione alla termografia

Introduzione alla termografia Introduzione alla termografia La TERMOGRAFIA IR è una tecnica diagnostica assolutamente non distruttiva che, misurando la radiazione infrarossa emessa da un corpo, è in grado di determinarne la temperatura

Dettagli

Energenia sponsorizza eventi a favore della bioagricoltura e dello sport per ragazzi

Energenia sponsorizza eventi a favore della bioagricoltura e dello sport per ragazzi Energenia sponsorizza eventi a favore della bioagricoltura e dello sport per ragazzi Via Positano 21, 70014 Conversano (BA) Tel.080 2141618 Fax 080 4952302 WWW.ENERGENIA.NET www.energenia.net 1 EDUCARSI

Dettagli