SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA"

Transcript

1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA CONSIGLIO DI AREA DIDATTICA IN INGEGNERIA ELETTRONICA Via Eudossiana, Roma Corso di laurea a distanza in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno RACCOLTA DELLE DELIBERE, AGGIORNATA AL CAD DEL 19/10/2011 Seduta del La studentessa, matr , iscritta fuori corso del 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti.il Consiglio accoglie l istanza della studentessa con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora la studentessa intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Geometria I 6 0 Analisi matematica I 6 0 Analisi matematica II 3 5 Fisica I 6 0 Calcolo numerico 3 5 Fondamenti di informatica I 12 0 Fisica II 6 0 Metodi matematici per l ingegneria 6 5 Scienza delle costruzioni (sem.) 0 5 Elettronica applicata I 12 0 Campi elettromagnetici I 12 0 Teoria dei segnali 6 0 Controlli automatici 6 5 Calcolo delle probabilità 3 5 Sistemi di telerilevamento 0 10 Misure elettriche 6 5 1

2 Teoria e tecnica radar 0 10 Microelettronica 6 5 Lingua straniera (francese) 3 0 TOTALI Per l esame di Geometria I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello.per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello.per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello.per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello.per l esame di Calcolo numerico sono riconosciuti 3 crediti di Calcolo numerico per la laurea di primo livello e 5 crediti di Calcolo numerico (2 mod.) per la laurea di secondo livello.per l esame di Fondamenti di informatica I sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I e 6 crediti di Fondamenti di informatica II per la laurea di primo livello.per l esame di Fisica II sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale II per la laurea di primo livello.per l esame di Metodi matematici per l ingegneria sono riconosciuti 6 crediti di Metodi matematici per l ingegneria per la laurea di primo livello e 5 crediti di Metodi matematici per l ingegneria (2 mod.) per la laurea di secondo livello.per l esame di Elettronica applicata I sono riconosciuti 6 crediti di Dispositivi e circuiti elettronici e 6 crediti di Sistemi elettronici per la laurea di primo livello.per l esame di Campi elettromagnetici I sono riconosciuti 6 crediti di Campi elettromagnetici I e 6 crediti di Campi elettromagnetici II per la laurea di primo livello.per l esame di Controlli automatici sono riconosciuti 6 crediti di Controlli automatici per la laurea di primo livello e 5 crediti di Controlli automatici (2 mod.) per la laurea di secondo livello.per l esame di Calcolo delle probabilità sono riconosciuti 3 crediti di Probabilità e statistica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Calcolo delle probabilità (2 mod.) per la laurea di secondo livello.per l esame di Misure elettriche sono riconosciuti 6 crediti di Misure elettroniche (elettronici) per la laurea di primo livello e 5 crediti di Misure elettriche (2 mod.) per la laurea di secondo livello.per l esame di Microelettronica sono riconosciuti 6 crediti di Elettronica digitale per la laurea di primo livello e 5 crediti di Sistemi digitali per la laurea di secondo livello.il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di accogliere la domanda della studentessa e di ammetterla, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente matr , iscritto nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica del Politecnico di Bari, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti.il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Geometria e algebra 6 0 Analisi matematica I 6 0 2

3 Analisi matematica II 3 5 Metodi matematici per l ingegneria 9 0 Calcolo numerico 3 5 Fisica generale I 6 0 Fisica generale II 6 0 Elettrotecnica 9 0 Teoria dei segnali 6 0 Lingua straniera (inglese) 3 0 TOTALI Per l esame di Geometria e algebra sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Metodi matematici per l ingegneria sono riconosciuti 6 crediti di Metodi matematici per l ingegneria e 3 crediti di Probabilità e statistica per la laurea di primo livello. Per l esame di Calcolo numerico sono riconosciuti 3 crediti di Calcolo numerico per la laurea di primo livello e 5 crediti di Calcolo numerico (1 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Elettrotecnica sono riconosciuti 6 crediti di Elettrotecnica I e 3 crediti di Elettrotecnica II per la laurea di primo livello. Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente Casetti, immatricolato nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica della Facoltà di Ingegneria della II Università di Roma "Tor Vergata" e successivamente trasferito al Corso di Diploma in Ingegneria Informatica e Automatica dell Università "La Sapienza" di Roma, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Analisi matematica I 6 0 Geometria I 6 0 Fisica I 6 0 Economia applicata all ingegneria 9 0 Fisica II 6 0 Teoria dei circuiti 6 0 Elettronica 6 0 Fondamenti di informatica I (1 mod.) 6 0 3

4 Fondamenti di informatica I (2 mod.) 6 0 TOTALI 57 0 Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Geometria I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Per l esame di Economia applicata all ingegneria sono riconosciuti 3 crediti di Economia I e 6 crediti di Economia e organizzazione aziendale per la laurea di primo livello. Per l esame di Fisica II sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale II per la laurea di primo livello. Per l esame di Teoria dei circuiti sono riconosciuti 6 crediti di Elettrotecnica I. Per l esame di Elettronica sono riconosciuti 6 crediti di Dispositivi e circuiti elettronici per la laurea di primo livello. Per l esame di Fondamenti di informatica I (1 mod.) sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Fondamenti di informatica I (2 mod.) sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica II per la laurea di primo livello. Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. La studentessa matr , laureata in Scienze dell Informazione della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, ha presentato domanda di iscrizione con abbreviazione di corso al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami sostenuti presso la Facoltà di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza della studentessa con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella e nella successiva parte della delibera. Nella prima colonna della tabella sono elencati gli esami convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello. Qualora la studentessa intendesse proseguire gli studi per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale, la stessa dovrà sottoporre una richiesta di convalida per gli esami che non sono considerati nella seguente tabella e che potranno essere valutati per un abbreviazione di corso della laurea specialistica. Geometria (sem.) 6 0 Fisica I 6 0 Calcolo numerico (sem.) 3 0 Calcolo delle probabilità e statistica (sem.) 3 0 Analisi matematica I 6 0 Analisi matematica II 3 0 Ricerca operativa: organizzazione e gestione aziendale 9 0 Lingua inglese (esame) 3 0 Per l esame di Geometria (sem.) sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la 4

5 laurea di primo livello. Per l esame di Calcolo numerico (sem.) sono riconosciuti 3 crediti di Calcolo numerico per la laurea di primo livello. Per l esame di Calcolo delle probabilità e statistica (sem.) sono riconosciuti 3 crediti di Probabilità e statistica per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello. Per l esame di Ricerca operativa: organizzazione e gestione aziendale sono riconosciuti 3 crediti di Economia I e 6 crediti di Economia e organizzazione aziendale per la laurea di primo livello. Il Consiglio delibera inoltre, tenendo conto del curriculum seguito per il conseguimento della laurea in Scienze dell Informazione, di esonerare la dottoressa dall obbligo di sostenere gli esami di Fondamenti di informatica I (6 crediti), Fondamenti di informatica II (6 crediti), Fondamenti di informatica III (6 crediti), Reti di calcolatori e applicazioni telematiche (3 crediti) e Calcolatori elettronici I (6 crediti).il totale dei crediti riconosciuti per la laurea di primo livello è quindi pari a 66.Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di accogliere la domanda della dott.ssa e di ammetterla, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente, matr , immatricolato nell a.a al Corso di laurea in Fisica della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida dell esame già sostenuto. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Geometria 6 0 TOTALI 6 0 Per l esame di Geometria sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 1 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente matr , immatricolato nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica della Facoltà di Ingegneria dell Università di Perugia e passato nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica della Facoltà di Ingegneria dell Università di Ancona e nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica dell Università "La Sapienza" di Roma, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti 5

6 come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Analisi matematica I 6 0 Disegno (industriali) 0 0 Chimica 3 5 Fisica I 6 0 Geometria I 6 0 Metodi di osservazione e misura 6 5 Fisica II 6 0 Teoria e applicazioni dei calcolatori elettronici 6 0 Elettrotecnica 9 0 Analisi matematica II 3 5 Complementi di matematica 6 5 Fisica tecnica 0 5 Reti logiche 0 5 Componenti elettronici 12 0 Elettronica applicata 6 0 TOTALI Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Chimica sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Chimica (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Per l esame di Geometria I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Metodi di osservazione e misura sono riconosciuti 6 crediti di Misure elettroniche per la laurea di primo livello e 5 crediti di Esperimentazioni di fisica (1 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica II sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale II per la laurea di primo livello. Per l esame di Teoria e applicazioni dei calcolatori elettronici sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I, con colloquio integrativo, per la laurea di primo livello. Per l esame di Elettrotecnica sono riconosciuti 6 crediti di Elettrotecnica I e 3 crediti di Elettrotecnica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Complementi di matematica sono riconosciuti 6 crediti di Metodi matematici per l ingegneria per la laurea di primo livello e 5 crediti di Metodi matematici per l ingegneria (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per gli esami di Componenti elettronici e di Elettronica applicata sono riconosciuti 6 crediti di Dispositivi e circuiti elettronici, 6 crediti di Sistemi elettronici e 6 crediti di Elettronica applicata per la laurea di primo livello. Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. La presente parte del verbale è redatta, letta e approvata seduta stante. 6

7 Seduta del Lo studente Bonifazi, iscritto nell'a.a fuori corso del 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica (vecchio ordinamento), ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Istituzioni di statistica (sostenuto presso la Facoltà di Scienze Statistiche, Demografiche e Attuariali) 3 0 Analisi matematica I 6 0 Gometria I 6 0 Chimica I 3 5 Fisica I 6 0 Analisi matematica II 3 5 Complementi di matematica I 6 5 Fisica II 6 0 Campi elettromagnetici e circuiti 12 0 Elettrotecnica (elettronici) 9 0 Programmazione calcolatori elettronici dei 12 0 Teoria dei sistemii 6 0 Controlli automatici I 6 5 Elettronica applicata I 12 0 Telerilevamento e diagnostica elettromagnetica 0 10 Teoria dei segnali 6 0 Totali Per l esame di Istituzioni di statistica, sostenuto presso la Facoltà di Scienze Statistiche Demografiche e Attuariali, sono riconosciuti 3 crediti di Probabilità e statistica. Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Geometria I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Chimica I sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Chimica (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di 7

8 Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Complementi di matematica sono riconosciuti 6 crediti di Metodi matematici per l ingegneria per la laurea di primo livello e 5 crediti di Metodi matematici per l ingegneria (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica II sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale II per la laurea di primo livello. Per l esame di Campi elettromagnetici e circuiti sono riconosciuti 6 crediti di Campi elettromagnetici I e 6 crediti di Campi elettromagnetici II per la laurea di primo livello. Per l esame di Elettrotecnica (elettronici) sono riconosciuti 6 crediti di Elettrotecnica I e 3 crediti di Elettrotecnica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Programmazione dei calcolatori elettronici sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I e 6 crediti di Fondamenti di informatica II per la laurea di primo livello. Per gli esami di Teoria dei sistemi e di Controlli automatici I sono riconosciuti 6 crediti di Teoria dei sistemi e 6 crediti di Controlli automatici per la laurea di primo livello e 5 crediti di Controlli automatici (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Elettronica applicata I sono riconosciuti 6 crediti di Dispositivi e circuiti elettronici e 6 crediti di Sistemi elettronici per la laurea di primo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente Caiello, iscritto nell'a.a fuori corso del 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica (vecchio ordinamento), ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Disegno I 0 0 Analisi Matematica I 6 0 Analisi matematica II 3 5 Fisica I 6 0 Fisica II 6 0 Metodi di osservazione e 6 5 misura Complementi di matematica 6 5 Campi elettromagnetici I 12 0 Elettronica applicata I 12 0 Fondamenti di Informatica I I 12 0 Chimica I 3 5 Geometria I 6 0 Teoria dei segnali 6 0 Totali

9 Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Per l esame di Fisica II sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale II per la laurea di primo livello. Per l esame di Complementi di matematica sono riconosciuti 6 crediti di Metodi matematici per l ingegneria per la laurea di primo livello e 5 crediti di Metodi matematici per l ingegneria (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Campi elettromagnetici e circuiti sono riconosciuti 6 crediti di Campi elettromagnetici I e 6 crediti di Campi elettromagnetici II per la laurea di primo livello. Per l esame di Elettronica applicata I sono riconosciuti 6 crediti di Dispositivi e circuiti elettronici e 6 crediti di Sistemi elettronici per la laurea di primo livello. Per l esame di Fondamenti di informatica I sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I e 6 crediti di Fondamenti di informatica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Chimica I sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Chimica (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Geometria I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Metodi di osservazione e misura sono riconosciuti 6 crediti di Misure elettroniche per la laurea di primo livello e 5 crediti di Esperimentazioni di fisica (1 mod.) per la laurea di secondo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente Lanave, proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Elettronica del Politecnico di Bari, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Geometria ed algebra 6 0 Analisi matematica I 6 0 Fisica I 6 0 Chimica 3 5 Fondamenti di Informatica 12 0 Metodi matematici per 6 5 l'ingegneria Fisica tecnica 0 5 Analisi matematica II 3 5 Totali Per l esame di Geometria e algebra sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti 9

10 di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Per l esame di Chimica sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Chimica (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fondamenti di informatica sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I e 6 crediti di Fondamenti di informatica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Metodi matematici per l ingegneria sono riconosciuti 6 crediti di Metodi matematici per l ingegneria per la laurea di primo livello e 5 crediti di Metodi matematici per l ingegneria (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente Mataloni, iscritto nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica della Università degli studi Roma Tre, e già iscritto al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica della Università di Roma "Tor Vergata", ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami sostenuti presso l Università di Roma "Tor Vergata". Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Analisi matematica I 6 0 Geometria 6 0 Fisica generale I 6 0 Chimica 3 5 Totali 21 5 Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Geometria sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Chimica sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Chimica (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente Pietrantoni, iscritto nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. 10

11 Analisi matematica I 6 0 Geometria I 6 0 Analisi Matematica II 3 5 Fisica I 6 0 Calcolo numerico 3 5 Fisica II 6 0 Metodi matematici per l'ingegneria 6 5 Scienza delle costruzioni (sem.) 0 5 Elettronica applicata I 12 0 Campi elettromagnetici I 12 0 Teoria dei segnali 6 0 Calcolo delle probabilità 3 5 Controlli automatici 6 5 Fisica tecnica (sem.) 0 5 Elaborazione numerica dei segnali 0 10 Sistemi di telerilevamento 0 10 Teoria e tecnica radar 0 10 Microelettronica 6 5 Totali Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Geometria I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Per l esame di Calcolo numerico sono riconosciuti 3 crediti di Calcolo numerico per la laurea di primo livello e 5 crediti di Calcolo numerico (1 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica II sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale II per la laurea di primo livello. Per l esame di Metodi matematici per l ingegneria sono riconosciuti 6 crediti di Metodi matematici per l ingegneria per la laurea di primo livello e 5 crediti di Metodi matematici per l ingegneria (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Elettronica applicata I sono riconosciuti 6 crediti di Dispositivi e circuiti elettronici e 6 crediti di Sistemi elettronici per la laurea di primo livello. Per l esame di Campi elettromagnetici I sono riconosciuti 6 crediti di Campi elettromagnetici I e 6 crediti di Campi elettromagnetici II per la laurea di primo livello. Per l esame di Calcolo delle probabilità sono riconosciuti 3 crediti di Probabilità e statistica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Calcolo delle probabilità (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Controlli automatici sono riconosciuti 6 crediti di Controlli automatici per la laurea di primo livello e 5 crediti di Controlli automatici (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Microelettronica sono riconosciuti 6 crediti di Elettronica digitale per la laurea di primo livello e 5 crediti di Sistemi digitali per la laurea di secondo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda 11

12 dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente De Rienzo, iscritto fuori corso nell'a.a al Corso di laurea in Economia e Commercio della Facoltà di Economia, ha presentato domanda di trasferimento al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami sostenuti presso la Facoltà di Economia. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Ragioneria generale ed applicata I 0 0 Merceologia 0 0 Matematica generale 6 0 Statistica I 3 0 Elaboratori elettronici I 0 0 Tecnologia dei cicli produttivi 0 0 Matematica finanziaria I 0 0 Economia politica I 0 0 Matematica all'economia applicata 0 0 Totali 9 0 Per l esame di Matematica generale sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per gli esami di Statistica I e di Matematica finanziaria I sono riconosciuti 3 crediti di Probabilità e statistica per la laurea di primo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 1 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente Cesari, iscritto nell'a.a al Corso di Diploma in Ingegneria Informatica, Consorzio Nettuno, ha presentato domanda di trasferimento al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di Diploma di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo 12

13 studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Analisi matematica I 6 0 Calcolatori elettronici (1 mod.) 6 0 Fondamenti di informatica i (1 6 0 mod.) Totali 18 0 Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Calcolatori elettronici (1 mod.) sono riconosciuti 6 crediti di Calcolatori elettronici I per la laurea di primo livello. Per l esame di Fondamenti di informatica I (1 mod.) sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I per la laurea di primo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 1 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente Felicioni, iscritto nell'a.a al Corso di laurea in Fisica della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria dei Materiali della Facoltà di Ingegneria dell Università di Perugia, ha presentato domanda di trasferimento al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica Consorzio Nettuno, ordinamento 2000, e la convalida degli esami sostenuti presso la sede di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Chimica (sostenuto presso il Corso di laurea in Ingegneria dei Materiali) Fisica I(sostenuto presso il Corso di laurea in Ingegneria dei Materiali) Geometria (sostenuto presso il Corso di laurea in Ingegneria dei Materiali) Disegno tecnico industriale (sostenuto presso il Corso di laurea in Ingegneria dei Materiali) Analisi matematica I (sostenuto presso il Corso di laurea in Ingegneria dei Materiali)

14 Matematica applicata (sem.) (sostenuto presso il Corso di laurea in Ingegneria dei Materiali) 0 0 Totali 21 5 Per l esame di Chimica sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Chimica (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Per l esame di Geometria sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Lo studente Primavera, iscritto nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Disegno (industriali) 0 0 Analisi matematica I 6 0 Chimica 3 5 Geometria I 6 0 Anlisi matematica II 3 5 Fisica I 6 0 Totali Per l'esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Chimica sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Chimica (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Geometria I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. 14

15 Lo studente Fiore, proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Elettronica del Politecnico di Bari, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Geometria 6 0 Chimica 3 5 Analisi matematica I 6 0 Fisica I 6 0 Calcolo numerico 3 5 Analisi matematica II 3 5 Tecnologie generali dei 0 0 materiali Sistemi per l'elaborazione dell'informazione Complementi matematica di Fondamenti di informatica 12 0 Totali Per l esame di Geometria sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Chimica sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Chimica (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Per l esame di Calcolo numerico sono riconosciuti 3 crediti di Calcolo numerico per la laurea di primo livello e 5 crediti di Calcolo numerico (1 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Sistemi per l elaborazione dell informazione sono riconosciuti 3 crediti di Reti di calcolatori e applicazioni telematiche e 6 crediti di Calcolatori elettronici I per la laurea di primo livello. Per l esame di Complementi di matematica sono riconosciuti 6 crediti di Metodi matematici per l ingegneria per la laurea di primo livello e 5 crediti di Metodi matematici per l ingegneria (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fondamenti di informatica sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I e 6 crediti di Fondamenti di informatica II per la laurea di primo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. 15

16 Lo studente Ciaffi, immatricolato nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica dell Università degli studi Roma Tre e successivamente trasferito al Corso di Diploma in Ingegneria Elettronica dell Università degli studi de L Aquila, ha presentato domanda di trasferimento al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami sostenuti presso l Università degli studi Roma Tre. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello in modalità tradizionale. Geometria 6 0 Analisi matematica I 6 0 Analisi matematica II 3 5 Metodi matematici per 6 5 l'ingegneria Fondamenti di informatica 12 0 Lingua straniera (inglese) 3 0 Totali Per l esame di Geometria sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Metodi matematici per l ingegneria sono riconosciuti 6 crediti di Metodi matematici per l ingegneria per la laurea di primo livello e 5 crediti di Metodi matematici per l ingegneria (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fondamenti di informatica sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I e 6 crediti di Fondamenti di informatica II per la laurea di primo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Seduta del Lo studente matr , iscritto al 2 anno, a integrazione della delibera di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, adottata da questo Consiglio in data 16/5/2002, ha chiesto che gli venga riconosciuta la prova di conoscenza della lingua inglese, sostenuta presso l Università Roma TRE. Il Consiglio Didattico dell Area approva tale richiesta all unanimità. La studentessa Protasi, iscritta nell'a.a al 3 anno del Diploma in Ingegneria dell Ambiente e delle Risorse, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in 16

17 Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Presidente propone di rinviare la discussione del caso alla prossima seduta del Consiglio onde poter verificare la corrispondenza dei programmi degli esami svolti dalla studentessa con quelli previsti nel curriculum del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, dell Università "La Sapienza".Il Consiglio approva all unanimità. Lo studente matr , immatricolato nell a.a al 1 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica della Facoltà di Ingegneria dell Università di Trieste e passato nell'a.a al Corso di laurea in Ingegneria (biennio) dell Università "La Sapienza" di Roma, nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria (biennio) dell Università di Messina, nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica dell Università "La Sapienza" di Roma e nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica ordinamento 2000 della stessa Università, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Analisi matematica I 6 0 Geometria I 6 0 Analisi matematica II 3 5 Geometria II 0 10 Fisica I 6 0 Chimica 3 5 Meccanica razionale 0 10 Mineralogia 0 0 Fisica tecnica 0 5 Campi elettromagnetici I 12 0 Fisica II 6 0 Fondamenti di informatica 12 0 Economia applicata all ingegneria 9 0 TOTALI Per l esame di Analisi matematica I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica I per la laurea di primo livello. Per l esame di Geometria I sono riconosciuti 6 crediti di Matematica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Analisi matematica II sono riconosciuti 3 crediti di Matematica III per la laurea di primo livello e 5 crediti di Analisi matematica II (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Geometria II sono riconosciuti 10 crediti di Geometria e algebra (1 e 2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Fisica I sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale I per la laurea di primo livello. Per 17

18 l esame di Chimica sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica per la laurea di primo livello e 5 crediti di Chimica (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Campi elettromagnetici I sono riconosciuti 6 crediti di Campi elettromagnetici I e 6 crediti di Campi elettromagnetici II per la laurea di primo livello. Per l esame di Fisica II sono riconosciuti 6 crediti di Fisica generale II per la laurea di primo livello. Per l esame di Fondamenti di informatica sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I e 6 crediti di Fondamenti di informatica II per la laurea di primo livello. Per l esame di Economia applicata all ingegneria sono riconosciuti 3 crediti di Economia I e 6 crediti di Economia e organizzazione aziendale per la laurea di primo livello. Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. La presente parte del verbale è redatta, letta e approvata seduta stante. Seduta del La studentessa Protasi, iscritta nell'a.a al 3 anno del Diploma in Ingegneria dell Ambiente e delle Risorse, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti.il Presidente propone di rinviare la discussione del caso alla prossima seduta del Consiglio onde poter verificare la corrispondenza dei programmi degli esami svolti dalla studentessa con quelli previsti nel curriculum del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, dell Università "La Sapienza".Il Consiglio approva all unanimità. Lo studente Macioce, immatricolato nell'a.a al Diploma Universitario in Ingegneria Elettronica dell Università degli Studi di Firenze, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Presidente propone di rinviare la discussione del caso alla prossima seduta del Consiglio onde poter verificare la corrispondenza dei programmi degli esami svolti dalla studentessa con quelli previsti nel curriculum del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, dell Università "La Sapienza".Il Consiglio approva all unanimità. Seduta del Lo studente Macioce, immatricolato nell'a.a al Diploma Universitario in Ingegneria Elettronica dell Università degli Studi di Firenze, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il 18

19 conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Fondamenti di informatica (6 crediti) 6 0 Organizzazione politica europea (4 crediti) 0 0 Chimica (5 crediti) 3 0 TOTALI 9 0 Per l esame di Fondamenti di informatica sono riconosciuti 6 crediti di Fondamenti di informatica I. Per l esame di Chimica sono riconosciuti 3 crediti di Fondamenti di chimica.il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 1 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. La studentessa Protasi, iscritta nell'a.a al 3 anno del Diploma in Ingegneria dell Ambiente e delle Risorse, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Presidente propone di rinviare la discussione del caso alla prossima seduta del Consiglio onde poter verificare la corrispondenza dei programmi degli esami svolti dalla studentessa con quelli previsti nel curriculum del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica dell Università "La Sapienza".Il Consiglio approva all unanimità. Lo studente Russo, laureato in Matematica all Università di Messina e iscritto nell'a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica a distanza dell Università di Ancona, ha presentato domanda di trasferimento al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica dell Università "La Sapienza" di Roma, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e convalidati, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Calcolo numerico 3 5 Matematica I 6 0 Matematica II 6 0 Fisica I 6 0 Fisica II 6 0 Metodi matematici per l ingegneria 6 0 Fondamenti di informatica I 6 0 sostenuto presso il Corso di laurea in Ingegneria Elettronica a distanza dell Università di Ancona 19

20 Fondamenti di informatica II sostenuto presso il Corso di laurea in Ingegneria Elettronica a distanza dell Università di Ancona Elettrotecnica I sostenuto presso il Corso di laurea in Ingegneria Elettronica a distanza dell Università di Ancona TOTALI 51 5 Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di accogliere la domanda dello studente e di ammetterlo, per l a.a , al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. La presente parte del verbale è redatta, letta e approvata seduta stante. Seduta del La studentessa Protasi, iscritta nell'a.a al 3 anno del Diploma in Ingegneria dell Ambiente e delle Risorse, ha presentato domanda di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno, e la convalida degli esami già sostenuti. Il Presidente propone di rinviare la discussione del caso alla prossima seduta del Consiglio, onde poter verificare la corrispondenza dei programmi degli esami svolti dalla studentessa con quelli previsti nel curriculum del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno. Il Consiglio approva all unanimità. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 1 anno del Corso di laurea a distanza in Ingegneria Elettronica ha chiesto di poter anticipare dal 2 al 1 anno gli esami di Sistemi elettronici (6 crediti), di Misure elettroniche per l'elettronica (6 crediti), di Dispositivi e circuiti elettronici (6 crediti) e Lingua straniera (3 crediti).il Consiglio Didattico dell Area approva tale richiesta all unanimità. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 1 anno del Corso di laurea a distanza in Ingegneria Elettronica ha chiesto di poter anticipare dal 2 al 1 anno gli esami di Fondamenti di informatica III (6 crediti), di Introduzione alle reti telematiche (3 crediti), di Calcolo numerico (3 crediti), Elettrotecnica II (3 crediti) e Lingua straniera (3 crediti).il Consiglio Didattico dell Area approva tale richiesta all unanimità. Lo studente matr immatricolato nell'a.a al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica dell'università di Bologna e iscritto nell'a.a fuori corso del 5 anno al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, ha presentato domanda di 20

FACOLTA DI INGEGNERIA CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN INGEGNERIA GESTIONALE (34/S) Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale

FACOLTA DI INGEGNERIA CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN INGEGNERIA GESTIONALE (34/S) Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale FACOLTA DI INGEGNERIA CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN INGEGNERIA GESTIONALE (34/S) Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale Regolamento Didattico Art. 1 Attivazione del Corso di Studio

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà di Ingegneria Anno Accademico 2007/2008

Dettagli

PIANI DI STUDIO LAUREA (MATR. N46) La Commissione approva all unanimità i seguenti piani di studio.

PIANI DI STUDIO LAUREA (MATR. N46) La Commissione approva all unanimità i seguenti piani di studio. PIANI DI STUDIO LAUREA (MATR. N46) La Commissione approva all unanimità i seguenti piani di studio. MATRICOLA ESITO 1 N46000501 APPROVATO Si approva piano di studi con i seguenti insegnamenti a scelta

Dettagli

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Dettagli

CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI

CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI 2011/2012 2012/2013 2013/2014 Iscritti I anno I volta Iscritti totali

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del piano di studi personale Laurea triennale in Ingegneria Elettronica (Nuovo Ordinamento)

Istruzioni per la compilazione del piano di studi personale Laurea triennale in Ingegneria Elettronica (Nuovo Ordinamento) Consiglio di Corso di Studi in INGEGNERIA ELETTRONICA Istruzioni per la compilazione del piano di studi personale Laurea triennale in Ingegneria Elettronica (Nuovo Ordinamento) Il piano di studi personale

Dettagli

TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA

TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA A013 Chimica e tecnologie chimiche A016 Costruzioni,tecnologie delle costruzioni e disegno tecnico A017 Discipline economico

Dettagli

POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA (FIRST LEVEL DEGREE IN MECHANICAL ENGINEERING) Denominazione e classe di appartenenza È

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale Interclasse in e delle Telecomunicazioni Classi di Laurea LM-27 e LM-29 a.a.201-2014 TITOLO I Dati generali ARTICOLO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO SENATO ACCADEMICO SEDUTA DEL 31 MAGGIO 2011 OMISSIS N. 10 - Modalità attuative delle delibere 18 gennaio 2011 e 5 Aprile 2011 inerenti la "Decadenza dallo status di studente":passaggi ai percorsi formativi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI. TELECOMMUNICATIONS ENGINEERING (second level degree)

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI. TELECOMMUNICATIONS ENGINEERING (second level degree) POLITECNICO DI BARI I a Facoltà di Ingegneria Sede di Bari Anno Accademico 2008/09 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI TELECOMMUNICATIONS ENGINEERING

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Regolamento didattico del corso di studio per il conseguimento della laurea in Ingegneria Informatica in vigore dall'anno accademico 2010/2011 Art.1 - Norme generali...1 Art.2 - Obiettivi formativi...2

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI di MESSINA Dipartimento di Ingegneria Elettronica, Chimica e Ingegneria Industriale Contrada Di Dio, 98166 - Messina (ITALIA)

UNIVERSITA' DEGLI STUDI di MESSINA Dipartimento di Ingegneria Elettronica, Chimica e Ingegneria Industriale Contrada Di Dio, 98166 - Messina (ITALIA) UNIVERSITA' DEGLI STUDI di MESSINA Dipartimento di Ingegneria Elettronica, Chimica e Ingegneria Industriale Contrada Di Dio, 98166 - Messina (ITALIA) DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRONICA, CHIMICA E INGEGNERIA

Dettagli

Scuola di Ingegneria e Architettura Sede di Bologna Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso

Scuola di Ingegneria e Architettura Sede di Bologna Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO Laurea in Ingegneria Energetica Scuola di Ingegneria e Architettura Sede di Bologna Classe: L-9 - Ingegneria industriale Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso

Dettagli

PARTONO I TFA: ECCO LA MAPPA

PARTONO I TFA: ECCO LA MAPPA PARTONO I TFA: ECCO LA MAPPA Agli inizi di marzo è uscita la notizia che entro giugno ( si direbbe tra il 9 e il 19 giugno) la tribolata vicenda dei TFA dovrebbe trovare attuazione con le prime prove preselettive,

Dettagli

Titoli di studio per la partecipazione al concorso a cattedre Decreto Direttoriale n. 82 del 24 settembre 2012

Titoli di studio per la partecipazione al concorso a cattedre Decreto Direttoriale n. 82 del 24 settembre 2012 Possono partecipare al concorso a cattedre bandito con il DD 82/12 coloro che sono in possesso della specifica abilitazione (per gli ITP è sufficiente il solo titolo di studio prescritto senza vincoli

Dettagli

TABELLA II. Art.1 FACOLTÀ DI ECONOMIA

TABELLA II. Art.1 FACOLTÀ DI ECONOMIA TABELLA II Art.1 FACOLTÀ DI ECONOMIA La Facoltà di Economia conferisce: - il diploma universitario in Economia e amministrazione delle imprese - il diploma universitario in Economia e gestione dei servizi

Dettagli

Oggetto: modalità di iscrizione alla Laurea Specialistica in Modellistica Fisico- Matematica per l'ingegneria

Oggetto: modalità di iscrizione alla Laurea Specialistica in Modellistica Fisico- Matematica per l'ingegneria Ai laureati qudriennali e quinquennali che intendono conseguire la seconda laurea Oggetto: modalità di iscrizione alla Laurea Specialistica in Modellistica Fisico- Matematica per l'ingegneria I laureati

Dettagli

Come cambia il Manifesto del Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale

Come cambia il Manifesto del Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale 1 Come cambia il Manifesto del Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale Le novità del DM270 2 Accento sugli aspetti metodologici piuttosto che su quelli professionalizzanti Separazione netta livelli

Dettagli

FACOLTÀ DI INGEGNERIA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012/2013 CONFORME AL D.M. 270

FACOLTÀ DI INGEGNERIA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012/2013 CONFORME AL D.M. 270 4 FACOLTÀ DI INGEGNERIA MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 20/2013 CONFORME AL D.M. 270 Il Consiglio della Facoltà di Ingegneria, nella seduta del 31 maggio 20, ha approvato il seguente Manifesto annuale degli

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Valutazione della Didattica A.A.2008-2009 Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Perugia Valutazione della Didattica A.A.2008-2009 Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA CIVILE (Classe 8) ANALISI MATEMATICA 8,0 52 FISICA GENERALE II 7,9 56 IDRAULICA 7,6 71 LEGISLAZIONE OO.PP. E LAVORI 7,6 28 IDROLOGIA E INFRASTRUTTURE IDRAULICHE 7,6 111 DISEGNO CIVILE 7,5 65

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Regolamento didattico del corso di studio per il conseguimento della laurea in Fisica dell Atmosfera e Meteorologia Art.1 - Norme generali...1 Art.2 - Obiettivi formativi...1 1. Obiettivi specifici del

Dettagli

I2P PROGETTAZIONE E SVILUPPO DEL PRODOTTO INDUSTRIALE

I2P PROGETTAZIONE E SVILUPPO DEL PRODOTTO INDUSTRIALE I2P PROGETTAZIONE E SVILUPPO DEL PRODOTTO INDUSTRIALE 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO PERCORSI FORMATIVI: DURATA: Unico Due anni 1.1. REQUISITI DI AMMISSIONE La Laurea in Ingegneria Meccanica conseguita presso

Dettagli

SEZIONE NONA FACOLTÀ DI SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE E ASSICURATIVE ART. 1

SEZIONE NONA FACOLTÀ DI SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE E ASSICURATIVE ART. 1 SEZIONE NONA FACOLTÀ DI SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE E ASSICURATIVE ART. 1 Alla Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative afferiscono i seguenti corsi di laurea di specialistica: a) corso

Dettagli

I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA

I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA Ordine degli Studi a.a. 2015/201 I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: LM-33 Ingegneria meccanica NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 270/2004 DIPARTIMENTO

Dettagli

http://www.miur.it/0006menu_c/0012docume/0015atti_m/7684ordina_cf2.htm

http://www.miur.it/0006menu_c/0012docume/0015atti_m/7684ordina_cf2.htm MIUR - Università Pagina 1 di 3 Ordinanza Ministeriale 27 marzo 2009 Ordinanza esami di Stato abilitazione professionale sessioni anno 2009. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001 VISTA la legge

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Università degli Studi di Cagliari Regolamento Didattico del Corso di Studi in Ingegneria Elettrica, A.A. 2007/08 CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Art. 1. Articolazione del Corso di Laurea in Ingegneria

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata INGEGNERIA. Corsi di Laurea e Corsi di Laurea Magistrale

Università degli Studi di Roma Tor Vergata INGEGNERIA. Corsi di Laurea e Corsi di Laurea Magistrale Università degli Studi di Roma Tor Vergata INGEGNERIA GUIDA DELLO STUDENTE Corsi di Laurea e Corsi di Laurea Magistrale Bachelor Degree in Engineering Sciences Master Degree in Mathematical Engineering

Dettagli

Grafico 1: Immatricolati per ripartizione geografica, valori percentuali. Isole 11% Sud 23% Centro 24%

Grafico 1: Immatricolati per ripartizione geografica, valori percentuali. Isole 11% Sud 23% Centro 24% IMMATRICOLAZIONI ANNO ACCADEMICO 2008/2009 1 Il numero complessivo degli immatricolati risulta pari a circa 312 mila unità e appare lievemente inferiore rispetto al passato anno accademico (-3%). Le Università

Dettagli

TITOLI DI AMMISSIONE PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE

TITOLI DI AMMISSIONE PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE Allegato B PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE Titoli di studio richiesti per l ammissione alle classi di concorso di cui al presente avviso dal D.M. n. 39/1998 e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Regolamento didattico del corso di studio per il conseguimento della laurea in Fisica Art.1 - Norme generali...1 Art.2 - Obiettivi formativi...1 1. Obiettivi specifici del corso...1 2. Risultati di apprendimento

Dettagli

POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA POLITECNICO DI BARI PRIMA FACOLTÀ DI INGEGNERIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (FIRST LEVEL DEGREE IN INDUSTRIAL AND MANAGEMENT ENGINEERING) Denominazione e classe di

Dettagli

Università degli Studi di Catania FACOLTA DI INGEGNERIA GUIDA DELLO STUDENTE

Università degli Studi di Catania FACOLTA DI INGEGNERIA GUIDA DELLO STUDENTE Università degli Studi di Catania FACOLTA DI INGEGNERIA GUIDA DELLO STUDENTE Anno Accademico 2008-2009 INDICE 1. TITOLI ACCADEMICI CONFERITI... 5 2. - MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2008/2009... 7 ORDINAMENTI

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELL AUTOMAZIONE

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELL AUTOMAZIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI LECCE FACOLTA DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica/Automazione (Ad esaurimento) Sbocchi occupazionali Le ragioni che hanno spinto ad attivare questo corso di

Dettagli

SERVIZIO PER L'AUTONOMIA UNIVERSITARIA E GLI STUDENTI UFFICIO II

SERVIZIO PER L'AUTONOMIA UNIVERSITARIA E GLI STUDENTI UFFICIO II SERVIZIO PER L'AUTONOMIA UNIVERSITARIA E GLI STUDENTI UFFICIO II CONTINGENTE RESIDUO DEI POSTI RISERVATI AGLI STUDENTI NON COMUNITARI RESIDENTI ALL'ESTERO, PER L'ANNO ACCADEMICO 2000/2001. CORSI DI LAUREA:

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Laurea in Ingegneria industriale afferisce alla Classe

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Industriale Classe LM-33 a.a.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Industriale Classe LM-33 a.a. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Industriale Classe LM-33 a.a. 2014-2015 TITOLO I Dati generali ARTICOLO 1 Funzioni e struttura del Corso

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO Laurea in Ingegneria gestionale Scuola di Ingegneria e Architettura - Sede di Bologna Classe: L-9 -

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO Laurea in Ingegneria gestionale Scuola di Ingegneria e Architettura - Sede di Bologna Classe: L-9 - REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO Laurea in Ingegneria gestionale Scuola di Ingegneria e Architettura - Sede di Bologna Classe: L-9 - Ingegneria industriale Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso

Dettagli

T A B E L L A T I T O L I D I A C C E S S O

T A B E L L A T I T O L I D I A C C E S S O T A B E L L A T I T O L I D I A C C E S S O (recupero - tabella titoli accesso) CLASSE DI CONCORSO CODICE DESCRIZIONE MATERIE DI INSEGNAMENTO TITOLO STUDIO NOTE A025 Disegno e Storia dell Arte Disegno

Dettagli

I CORSI DI LAUREA Tecnico di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia

I CORSI DI LAUREA Tecnico di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie Meeting di Primavera I CORSI DI LAUREA Tecnico di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia Alghero Aprile Obiettivi Indagine

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI BARI ALDO MORO GIUNTA DEL CONSIGLIO DI INTERCLASSE L-26 & LM-70

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI BARI ALDO MORO GIUNTA DEL CONSIGLIO DI INTERCLASSE L-26 & LM-70 204/205 2//204 Il giorno 2 novembre 204 alle ore,30, nella Sala riunioni della ex Facoltà di Agraria dell'università degli Studi di Bari Aldo Moro, in seguito a regolare convocazione, si è riunita la Giunta

Dettagli

Anno accademico 1997/98 DIPLOMI UNIVERSITARI:

Anno accademico 1997/98 DIPLOMI UNIVERSITARI: Anno accademico 1997/98 POSTI RESIDUI NEL CONTINGENTE PREVISTO PER GLI STUDENTI EXTRACOMUNITARI, UTILI ALLE RICHIESTE DI RIASSEGNAZIONE. AMMINISTRAZIONE TORINO 40 DIPLOMI UNIVERSITARI: CHIMICA CATANIA

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Classe L9 Ingegneria Industriale Ordine degli Studi 2009/2010 Anni attivati I, II III Obiettivi formativi specifici Nell ambito degli obiettivi

Dettagli

I1T LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI

I1T LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI I1T LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO PERCORSI FORMATIVI: DURATA: Unico Tre anni 2. MOTIVAZIONI CULTURALI Il recente sviluppo delle tecnologie dell informazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE E SCIENZE MATEMATICHE orientamento.diism.unisi.it www.diism.unisi.it Nuovo Ordinamento degli Studi Universitari Dall Anno Accademico

Dettagli

Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettronica

Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettronica POLITECNICO DI MILANO SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettronica Regolamento Integrativo della Prova Finale di Laurea e di Laurea Magistrale

Dettagli

SEZIONE UNDICESIMA FACOLTÀ DI ECONOMIA (SEDE DI PIACENZA) ART. 1

SEZIONE UNDICESIMA FACOLTÀ DI ECONOMIA (SEDE DI PIACENZA) ART. 1 SEZIONE UNDICESIMA FACOLTÀ DI ECONOMIA (SEDE DI PIACENZA) ART. 1 Alla Facoltà di Economia (sede di Piacenza) afferiscono i seguenti corsi di laurea e di diploma universitario: a) corso di laurea quadriennale

Dettagli

Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE DELL EDILIZIA

Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE DELL EDILIZIA Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE

Dettagli

Curriculum Energia elettrica e Sistemi I anno (57 CFU)

Curriculum Energia elettrica e Sistemi I anno (57 CFU) CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INDUSTRIALE CLASSE L09 PIANO DEGLI STUDI per gli studenti che si iscrivono al I anno nell a.a.2015/16 Il Corso di laurea in Ingegneria Industriale prevede 5 curricula: Curriculum

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale In Ingegneria Informatica Facoltà di Ingegneria Università degli Studi del Sannio

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale In Ingegneria Informatica Facoltà di Ingegneria Università degli Studi del Sannio Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale In Ingegneria Informatica Facoltà di Ingegneria Università degli Studi del Sannio ART. 1 Definizioni 1. Ai sensi del presente Regolamento s intende:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE E SCIENZE MATEMATICHE orientamento.diism.unisi.it www.diism.unisi.it Nuovo Ordinamento degli Studi Universitari Dall Anno Accademico

Dettagli

LM-82 STATISTICA, SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE REGOLAMENTO in vigore dall a.a. 2015-16

LM-82 STATISTICA, SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE REGOLAMENTO in vigore dall a.a. 2015-16 LM-82 STATISTICA, SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE REGOLAMENTO in vigore dall a.a. 2015-16 Art.1 - Denominazione del corso di studio e classe di appartenenza È istituito presso l Università di Firenze

Dettagli

Coordinamento tra i Dottorati di Ricerca

Coordinamento tra i Dottorati di Ricerca UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE Aula Magna del Rettorato, piazza S.Marco, 4 % Firenze Venerdì 28 gennaio 2011 ore 10.00 TERZA GIORNATA DI STUDIO La qualità della ricerca e della didattica nelle discipline

Dettagli

Verbale della Giunta del Consiglio d'area di Ingegneria Aerospaziale

Verbale della Giunta del Consiglio d'area di Ingegneria Aerospaziale Verbale della Giunta del Consiglio d'area di Ingegneria Aerospaziale La giunta si riunisce il giorno 1/X/2010 alle ore 10:30. Sono sempre presenti il presidente Barboni e i membri: De Matteis, Colasurdo,

Dettagli

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 95

CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 95 CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 95 Alle ore 9.30 del 30 settembre 2013, presso l Aula Seminari del Dipartimento di Meccanica -cubo 44C, come da convocazione del 24/09/2013

Dettagli

INDICE 1 Note introduttive FAQ I test psicoattitudinali 2 Ragionamento spaziale visivo e percezione Serie e analogie figurali

INDICE 1 Note introduttive FAQ I test psicoattitudinali 2 Ragionamento spaziale visivo e percezione Serie e analogie figurali INDICE 1 Note introduttive 1. FAQ 1.1 Domande introduttive 1.2 Domande inerenti la prova di ammissione ai Corsi di Laurea nelle Professioni Sanitarie attivati dagli atenei statali 1.3 Domande inerenti

Dettagli

3. Sbocchi professionali

3. Sbocchi professionali corso di laurea INGEGNERIA GESTIONALE classe denominazione del corso 09 INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE allegato n. denominazione della classe sedi didattiche Il Corso di Laurea è attivato sia in sede che

Dettagli

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX matematiche, fisiche e naturali. Lauree magistrali. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt.

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX matematiche, fisiche e naturali. Lauree magistrali. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX matematiche, fisiche e naturali Servizio orientamento FOTO Brescia - Via Trieste, 17 Scrivi a orientamento-bs@unicatt.it Telefona al numero 030 2406 246 Siamo

Dettagli

ECONOMIA GIORGIO FUÀ

ECONOMIA GIORGIO FUÀ f a c o l t à d i E CO N O M I A GIORGIO FUÀ UNIVERSITÀ politecnica delle marche facoltà di Piazzale Martelli, 8 60100 Ancona Tel. 071 2207003 presidenza.economia@univpm.it ECONOMIA GIORGIO FUÀ Corsi di

Dettagli

I3D LAUREA IN INGEGNERIA INDUSTRIALE

I3D LAUREA IN INGEGNERIA INDUSTRIALE ID LAUREA IN INGEGNERIA INDUSTRIALE 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: L-9 Ingegneria Industriale NORMATIVA DI RIF.: DM 270/2004 CDCS DI RIFERIMENTO: PERCORSI FORMATIVI: DURATA: SEDE: Ingegneria

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI E GIUSPRIVATISTICI CORSO DI LAUREA IN MARKETING E COMUNICAZIONE D AZIENDA REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. 2014-2015 Art. 1 Finalità Il

Dettagli

Insegnamenti N.O. (6 CFU ciascuno se non diversamente specificato) attività formative

Insegnamenti N.O. (6 CFU ciascuno se non diversamente specificato) attività formative TABELLA 1 attività formative Corso di Laurea in Ingegneria LOGISTICA e della PRODUZIONE - Passaggi da Corso di Laurea (VO) - a Corso di Laurea in 3 anni (NO) 1 2 3 4 5 Ambiti disciplinari CFU Ins. Ordinamento

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in. Classe di laurea specialistica n. 91/S Statistica Economica, Finanziaria e Attuariale. Manifesto degli Studi

Corso di Laurea Specialistica in. Classe di laurea specialistica n. 91/S Statistica Economica, Finanziaria e Attuariale. Manifesto degli Studi UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di Economia Corso di Laurea Specialistica in Statistica e Informatica per l Economia e la Finanza Classe di laurea specialistica n. 91/S Statistica Economica, Finanziaria

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA Elettrica Classe 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE. 1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA Elettrica Classe 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE. 1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA POLITECNICO DI BARI Regolamento Didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA Elettrica Classe 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE 1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA 1 ALLEGATO N.2 al Verbale n. 13 del Consiglio

Dettagli

Regolamento didattico di corso di studio (laurea di I livello)

Regolamento didattico di corso di studio (laurea di I livello) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE (già Istituto Universitario Navale) Regolamento didattico di corso di studio (laurea di I livello) corso di laurea in Economia Aziendale (Adeguamento di corso

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016

Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016 Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016 Indice: Premessa, Borse di studio, Internazionalizzazione 1) Titoli accademici 2) Requisiti di ammissione 3) Periodo

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata. Facoltà di Ingegneria

Università di Roma Tor Vergata. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Importanza dell orientamento Attivare/potenziare la capacità di scegliere efficientemente la futura attività professionale. Individuare le capacità

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2013 2014 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2013 2014 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2013 2014 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013-2014 Laurea Magistrale in Giurisprudenza LMG-01

Dettagli

Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università:

Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università: Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università: Lista Università Università Politecnica delle MARCHE http://www.univpm.it Ingegneria Informatica e dell'automazione, ANCONA Università

Dettagli

La didattica dell'elettromagnetismo nelle Università italiane

La didattica dell'elettromagnetismo nelle Università italiane 68 QUADERNI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ELETTROMAGNETISMO, VOL. 1, N. 1 MAGGIO 2005 La didattica dell'elettromagnetismo nelle Università italiane Giuseppe Mazzarella 1 Nei primi mesi del 2003 la SIEm ha

Dettagli

Bologna 76% Urbino 14,8% Milano 2,0% Ferrara 1,8% Ancona 1,5% Altri atenei 4,6%

Bologna 76% Urbino 14,8% Milano 2,0% Ferrara 1,8% Ancona 1,5% Altri atenei 4,6% L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1) GLI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1 Il monitoraggio degli studenti riminesi iscritti a corsi di laurea, scuole di specializzazione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Regolamento didattico del corso di studio per il conseguimento della laurea in Scienza dei Materiali. Art.1 - Norme generali...1 Art.2 - Obiettivi formativi...2 1. Obiettivi specifici del corso...2 2.

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Classe L9 Ingegneria Industriale Ordine degli Studi 2014/2015 Anni attivati I, II e III Obiettivi formativi specifici Nell ambito degli

Dettagli

LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO Presidente: prof. Giuseppe PATRUNO

LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO Presidente: prof. Giuseppe PATRUNO Preside: prof. Giovanni GIRONE La Facoltà di Economia dell Università di Bari, con tre corsi di laurea (di cui uno decentrato a Taranto), cinque corsi di diploma universitario, tre scuole di specializzazione,

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale. Classe LM-31 Ingegneria Gestionale. Ordine degli Studi 2014/2015

Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale. Classe LM-31 Ingegneria Gestionale. Ordine degli Studi 2014/2015 Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Classe LM-31 Ingegneria Gestionale Ordine degli Studi 2014/2015 Anni attivati I e II Obiettivi formativi specifici L ingegnere

Dettagli

Informatica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE

Informatica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE Informatica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata FACOLTÀ DI ECONOMIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DEI BENI CULTURALI VI EDIZIONE - A.A. 2005/2006 Direttore: Prof. Pasquale Lucio Scandizzo

Dettagli

CORSO DI DOTTORATO IN ASSICURAZIONE E FINANZA: MATEMATICA E GESTIONE

CORSO DI DOTTORATO IN ASSICURAZIONE E FINANZA: MATEMATICA E GESTIONE ULTIMA REVISIONE 13 novembre 2012 CORSO DI DOTTORATO IN ASSICURAZIONE E FINANZA: MATEMATICA E GESTIONE Avviso: questa scheda contiene solo delle informazioni parziali. Le modalità di iscrizione al concorso

Dettagli

UNIVERSITÀ degli STUDI di ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITÀ degli STUDI di ROMA LA SAPIENZA UNIVERSITÀ degli STUDI di ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ di INGEGNERIA REGOLAMENTO DIDATTICO della FACOLTÀ di INGEGNERIA Pag. 1 Pag. 2 PARTE PRIMA Titolo I - Corsi di studio e strutture didattiche Art. 1 Riferimenti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA. Tor Vergata

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA. Tor Vergata UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata FACOLTÀ DI ECONOMIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO: IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE (Master in Economia e Gestione dei Beni Culturali)

Dettagli

Ufficio Statistica. NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009

Ufficio Statistica. NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009 Ufficio Statistica 8 OSSERVATORIO ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009 Coordinamento: Dott.ssa Rossella Salvi Rilevazione ed elaborazione dati: Nicola Loda Fonte:

Dettagli

SCIENZE E TECNOLOGIE PER I MEDIA

SCIENZE E TECNOLOGIE PER I MEDIA MODULO DI PROPOSTA PIANO DI STUDI Immatricolazione A.A. Da restituire compilato alla segreteria del Corso di Laurea COGNOME NOME MATRICOLA....... LUOGO DI NASCITA DATA DI NASCITA INDIRIZZO TELEFONO......

Dettagli

Facoltà di INGEGNERIA

Facoltà di INGEGNERIA UNVERSTÀ D ROMA LA SAPENZA Facoltà di NGEGNERA Regolamento Didattico del Corso di Laurea in NGEGNERA MECCANCA Sede di Roma Appartenente alla classe n 10 (ngegneria ndustriale) 1. Obiettivi formativi Nell

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA Arcavacata, 14-09-2011 CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 79

UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA Arcavacata, 14-09-2011 CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA MECCANICA VERBALE N. 79 Arcavacata, 14-09-2011 CONSIGLIO DI VERBALE N. 79 Alle ore 10.30 del 14 settembre 2011, presso l Aula Seminari del Dipartimento di Meccanica cubo 44C, come da convocazione del 5 settembre 2011, prot. n.

Dettagli

La Scuola di Ingegneria a «Tor Vergata» L organizzazione didattica ed i corsi di Laurea. Immatricolazione, orientamento e tutoraggio

La Scuola di Ingegneria a «Tor Vergata» L organizzazione didattica ed i corsi di Laurea. Immatricolazione, orientamento e tutoraggio La Scuola di Ingegneria a «Tor Vergata» Perché iscriversi ad Ingegneria? L organizzazione didattica ed i corsi di Laurea I servizi per gli studenti Immatricolazione, orientamento e tutoraggio Perché Ingegneria

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Regolamento didattico del corso di studio per il conseguimento della laurea in Ingegneria Informatica anno accademico 2008/2009 Art.1 - Norme generali...1 Art.2 - Obiettivi formativi...2 1. Obiettivi specifici

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Università degli Studi di Firenze Laurea Magistrale in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2014/2015 1 Premessa Denominazione del corso Denominazione

Dettagli

L indagine 2015. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 45

L indagine 2015. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 45 1. L indagine 2015 Il Profilo dei Laureati 2014 (indagine 2015) prende in considerazione quasi 230.000 laureati di 64 Atenei italiani. Cinque Atenei (Roma La Sapienza, Bologna, Napoli Federico II, Padova

Dettagli

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari D i s c i p l i n a C o r s i d i l a u r e a m a g i s t r a l i Art. 1 1. Il presente decreto definisce, ai sensi dell'articolo 4 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, le classi dei corsi

Dettagli

POLITECNICO DI BARI. I Facoltà di Ingegneria. Laurea specialistica in Ingegneria Gestionale (classe 34/S)

POLITECNICO DI BARI. I Facoltà di Ingegneria. Laurea specialistica in Ingegneria Gestionale (classe 34/S) POLITECNICO DI BARI I Facoltà di Ingegneria Laurea specialistica in Ingegneria Gestionale (classe 34/S) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE (SECOND LEVEL DEGREE

Dettagli

f a c o l t à d i INGEGNERIA

f a c o l t à d i INGEGNERIA f a c o l t à d i INGEGNERIA UNIVERSITÀ politecnica delle marche facoltà di Via Brecce Bianche, 12 60131 Tel. 071 2204778 INGEGNERIA Per informazioni più approfondite relative alla didattica dei singoli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica e dell'automazione. Dipartimento di Ingegneria

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica e dell'automazione. Dipartimento di Ingegneria UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica e dell'automazione Dipartimento di Ingegneria Obiettivo didattico INGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE La Laurea

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di INGEGNERIA

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di INGEGNERIA Università degli Studi di Bergamo Facoltà di INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Classe di appartenenza: L-8 Ingegneria dell Informazione Computer Science and Engineering REGOLAMENTO DIDATTICO

Dettagli

L indagine 2014. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 59

L indagine 2014. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 59 1. L indagine 014 Il Profilo dei Laureati 013 (indagine 014) prende in considerazione quasi 30.000 laureati di 64 Atenei italiani (rispetto alla scorsa indagine partecipa per la prima volta anche l Ateneo

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014-2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014-2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARITIMENTO DI STUDI AZIENDALI E GIUSPRIVATISTICI MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2014-2015 Art. 1 Finalità REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE

Dettagli

Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti

Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti Accesso al corso di laurea in medicina e chirurgia L. 264 / 1999 M.I.U.R. a) Numero programmato Offerta formativa Fabbisogno regionale b) Prove di ammissione

Dettagli

Regolamento didattico del corso di studi per il conseguimento della Laurea in Ingegneria Meccanica A.A. 2011/2012

Regolamento didattico del corso di studi per il conseguimento della Laurea in Ingegneria Meccanica A.A. 2011/2012 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Regolamento didattico del corso di studi per il conseguimento della Laurea in Ingegneria Meccanica A.A. 2011/2012 Art. 1 - Norme generali...

Dettagli

Art. 4. Organi e strutture del Corso di studi Art.5. Conoscenze richieste per l accesso e offerta didattica integrativa

Art. 4. Organi e strutture del Corso di studi Art.5. Conoscenze richieste per l accesso e offerta didattica integrativa 1 Art.1. Definizioni Regolamento didattico del Corso di Laurea a.a. 2014-2015 in Ingegneria Gestionale della Logistica e della Produzione incardinato nel Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'università

Dettagli