CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO (ex art. 45 L. n 203/82)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO (ex art. 45 L. n 203/82)"

Transcript

1 CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO (ex art. 45 L. n 203/82) Alla stipula ed alla conclusione del presente accordo, ai sensi dell art. 45 della legge n 203/82, partecipano la Confagricoltura di Pordenone e la Federazione Provinciale Coldiretti di Pordenone, i rappresentanti delle quali danno atto di essere intervenuti nel corso delle trattative e di poter sottoscrivere detto accordo in quanto sono stati contemplati, rappresentati e tutelati gli interessi delle categorie economiche dei proprietari affittanti e degli affittuari conduttori e coltivatori diretti, in conformità alle funzioni rappresentative che i sopra citati sindacati provinciali di categoria e le Federazioni Nazionali di categoria assolvono statutariamente. Il giorno 19 del mese di marzo dell anno 2013, in Pordenone presso la sede dell Amministrazione Provinciale di Pordenone, sita in Largo San Giorgio 12, sono presenti i signori: - FANTETTI Maria Linda, nata a Pescara il , in qualità di Dirigente del Settore Edilizia Appalti dell AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI PORDENONE cod. fisc , in nome e per conto della quale dichiara di agire ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, in seguito chiamata Provincia proprietario; - LANZ WILLI nato il a Naz Sciavez (BZ ) e ivi residente in Via Val Pusteria n 1 - C.F. LNZWLL43A16F856U e LANZ HANNES nato il a Bolzano (BZ) e residente a Sequals (PN) in Via Strada di Sequals n 17 - C.F. LNZHNS75C06A952C, soci contitolari dell azienda agricola RINASCITA 2 S.S. SOCIETA AGRICOLA con sede legale in Comune di Spilimbergo Località Grave snc C.F. e P. IVA n affittuario; Premesso: Che il Consiglio Provinciale con atto n. 9 del ha deliberato di affittare il complesso immobiliare ai sensi della vigente normativa in materia di affitto di fondi rustici (Norme sui contratti agrari), per un periodo di 15/20 anni; Che la Giunta Provinciale nella seduta del ha condiviso il rapporto del Servizio Agricoltura il quale, a seguito della mancata presentazione di offerte per l affitto dell azienda con la procedura aperta avviata con Determinazione dirigenziale n del , riteneva di procedere all individuazione dell affittuario a mezzo di trattativa privata ai sensi dell art. 41 del R.D. n 827/1924; Che in data , a fronte delle 10 ditte invitate, l ufficio ha preso atto dell'unica offerta presentata da parte dell impresa agricola LA GHIAIA del sig. LANZ WILLI, che ha proposto un canone annuo di 8.900,00 / 20 anni; Che tale offerta è stata rinegoziata dal Servizio Agricoltura sulla base di un canone annuo di ,00 / 20 anni, comprensivo dell eventuale diritto al reimpianto dei 2,5 ha estirpati dal SAASD; Che l 11 febbraio u.s. la V^ Commissione Consiliare permanente Promozione e Sviluppo del Territorio ha condiviso la procedura a trattativa privata attivata, in linea con gli orientamenti espressi dal Consiglio e dalla stessa Commissione; Che all attualità l affittuario ha assunto la seguente ragione sociale: azienda agricola RINASCITA 2 S.S. SOCIETA AGRICOLA con sede legale in Comune di Spilimbergo, Località Grave; Che la Giunta Provinciale nella seduta del ha espresso parere favorevole per l affitto ventennale dei fondi rustici di proprietà dell Ente e del capannone aziendale per il canone annuale di ,00, a decorrere dall annata agraria ;

2 Ciò premesso e confermato e che si intende parte integrante e sostanziale del presente atto, tra le parti si conviene e si stipula quanto segue: Art. 1 - Oggetto La Provincia di Pordenone come sopra rappresentata concede in affitto all azienda agricola RINASCITA 2 S.S. SOCIETA AGRICOLA il fondo rustico di complessivi Ettari , prevalentemente coltivato a frutteto (circa ha ) e vigneto (circa ha ), inclusi i relativi fabbricati strumentali all attività agricola, il tutto evidenziato nell allegata planimetria. Il fondo è ubicato in Comune di Spilimbergo ed è distinto al catasto terreni come segue: COMUNE Foglio Particella Superficie (Ha.aa.ca.) SPILIMBERGO porzione di SPILIMBERGO SPILIMBERGO SPILIMBERGO SPILIMBERGO SPILIMBERGO SPILIMBERGO SPILIMBERGO porzione di SPILIMBERGO SPILIMBERGO SPILIMBERGO SPILIMBERGO SPILIMBERGO SPILIMBERGO porzione di SPILIMBERGO porzione di SPILIMBERGO (capannone) SPILIMBERGO porzione di Art. 2 Durata Le parti, con l assenso delle organizzazioni professionali sopra citate, convengono, in deroga agli articoli 22 e 1 della legge n 203/82, che la durata dell affitto sia di 20 (venti) annate agrarie, inclusa quella in corso; pertanto, per il periodo dalla data di stipula del presente contratto alla data improrogabile del , quando il rapporto sarà risolto senza altri avvisi o disdette. Art. 3 - Obblighi e diritti dell affittuario L affittuario e sin d ora autorizzato ad eseguire miglioramenti fondiari, ed in particolare sistemazioni fondiarie, impianto e/o estirpo di frutteti e vigneti, installazione di impianti tecnologici e altre strutture fisse o mobili, al fine di poter rendere maggiormente redditizia l attività agricola, nei seguenti termini: - estirpo completo di tutto il vigneto ed il frutteto esistenti, con eliminazione degli impianti antigrandine ed irrigui e correlata eliminazione anche di tutti i tubi interrati e degli ancoraggi in cemento; - lavorazione del terreno nei limiti dello strato agrario, garantendo di non andare oltre in profondità; - impianto di nuovo vigneto, che interesserà una superficie complessiva di circa 12 ettari, compresa la superficie attualmente destinata a frutteto, caratterizzato da circa 4000 piantine di vite per ettaro (Pinot, Prosecco, etc.), con messa a dimora di un moderno impianto irriguo a goccia conforme a tutti i canoni di un impianto di avanguardia. Il vigneto sarà gestito con le moderne tecniche di produzione integrata conformemente ai disciplinari regionali in linea con quelli nazionali e le eventuali prescrizioni comunali, ambientali e/o demaniali insistenti

3 sull area. Detta gestione sarà documentabile attraverso i competenti organi regionali. Per quanto riguarda il reperimento dei diritti di reimpianto necessari ad ottenere l autorizzazione al reimpianto dei vigneti, l affittuario potrà disporre del diritto di impianto ottenibile previo estirpo dell attuale superficie a vigneto presente sui fondi concessi in affitto ed eventualmente, senza alcun impegno da parte dell Amministrazione, dei diritti di reimpianto cointestati all Amministrazione Provinciale di Pordenone, previa verifica della possibilità di cessione degli stessi conformemente alle norme sul potenziale produttivo viticolo della Regione F.V.G. L acquisizione dei diritti di reimpianto per la rimanente superficie da impiantare a vigneto è a carico ed onere dell affittuario. In caso di mancato reperimento di tali diritti e quindi nell impossibilità di completare l impianto di vigneto sull intera superficie concessa in affitto, l affittuario si impegna comunque a garantire, sulla superficie residua, l impianto di specie arboree in linea con la vocazionalità dell area e le dinamiche di mercato. Su tali superfici restano a carico dell affittuario ogni onere per la progettazione e la realizzazione degli stessi, inclusi gli impianti accessori necessari (eventuale rete antigrandine, impianto di irrigazione, etc.); - l impianto di irrigazione sarà progettato e realizzato garantendo tre linee autonome di irrigazione: Azienda RINASCITA 2, Istituto Tecnico Agrario Statale (ITAS) e Provincia di Pordenone. Nessun costo, a tal fine, potrà essere considerato a carico della Provincia e/o della Scuola fatti salvi i costi gestionali a regime (Energia elettrica e acqua). La manutenzione ordinaria e straordinaria dell impianto, per espresso accordo fra le parti, resta comunque a carico dell affittuario. Al fine di consentire all Amministrazione Provinciale di Pordenone di svolgere eventuali attività in gestione diretta sull area limitrofa al fondo rustico concesso in affitto, l affittuario si impegna, per tutta la durata contrattuale a consentire la possibilità di attingere l acqua per le proprie necessità dal punto di distribuzione del sistema idrico aziendale. Il proprietario autorizza fin d ora l affittuario a presentare istanze ai vari Enti, Comuni e Regione per l ottenimento di autorizzazioni, concessioni e finanziamenti sulla base delle normative nazionali, regionali e comunitarie. L affittuario potrà chiedere per gli investimenti fatti l eventuale rimborso I.V.A., dichiarando fin d ora che qualsiasi opera infrastrutturale verrà interamente realizzata con propri ed esclusivi fondi. Art. 4 Accordi tra le parti L affittuario si impegna a condurre i terreni locati secondo le buone tecniche agrarie, e si impegna in particolare ad assicurare: - piena disponibilità a collaborare con l ITAS di Spilimbergo e/o la Provincia di Pordenone in relazione a programmi di attività rinvenibili formalmente nel POF (Piano di Offerta Formativa) della Scuola o nel PEG (Piano Esecutivo di gestione) della Provincia di Pordenone approvati, previa tempestiva definizione congiunta con la direzione dell Azienda, secondo le previste cadenze istituzionali, che avranno ad oggetto la formazione, la sperimentazione, la ricerca, la divulgazione, la promozione e la valorizzazione dell agricoltura e dei prodotti del territorio provinciale; - l integrazione del complesso agricolo A.I.D Rinascita con l Azienda Agr, La GHIAIA di Sequals, ad indirizzo fruttiviticolo, ai fini dell attività divulgativa, formativa, promozionale e sperimentale programmata e condivisa di cui al precedente punto anche per il comparto frutticolo; - lo svolgimento di Tesi sperimentali, studi e/o ricerche sui vari temi agronomici e ambientali in collaborazione con l ITAS, l Universita, l ERSA e la Provincia di Pordenone.

4 La Provincia si riserva la possibilità di realizzare e promuovere messaggi promozionali per evidenziare che nell area insiste un Polo Agricolo alla cui gestione concorrono soggetti pubblici e privati, in particolare mediante la realizzazione di un tabellone pubblicitario da apporre in prossimità dell ingresso aziendale. La Provincia, inoltre, mantiene la proprietà ed i diritti per l utilizzo dei pannelli fotovoltaici installati sul capannone per i quali è in corso di definizione/conclusione il procedimento contributivo con la Regione FVG e l aspetto gestionale con l ENEL. Art. 5 - Canone Tenuto conto della qualità e classe del terreno, dello stato di produttività e del programma dei miglioramenti fondiari che rimane a completo carico ed onere dell affittuario come sopra concordato, il canone complessivo per l affitto del fondo rustico è determinato nella misura di ,00.- (diecimila/00) annui, da pagarsi entro il 10 novembre di ogni anno. Si concorda che alla prima scadenza ( ), visto che l annata agraria è in corso, verrà pagato l importo di 5.000,00 (cinquemila/00). Il canone verrà aggiornato annualmente nella misura del 50% della variazione ISTAT dei prezzi al consumo dell'indice nazionale FOI (Famiglie Operai ed Impiegati). Il primo aggiornamento decorre dal sulla base dell indice di variazione per il periodo marzo 2013 / marzo 2014 e così anche gli aggiornamenti successivi verranno effettuati con la stessa metodologia. Il mancato pagamento del canone costituisce motivo di risoluzione del contratto, previo esperimento della procedura prevista dall art. 46 della L. n 203/82. Art. 6 Risoluzione e scadenza del contratto In caso di grave inadempimento da parte dell'affittuario agli obblighi assunti con il presente contratto, quest'ultimo, previa diffida ad adempiere,sarà risolto. In caso di risoluzione o alla scadenza del contratto ( ) l affittuario si obbliga a rilasciare il fondo concessogli a libera disposizione del concedente perché ne possa disporre come meglio crederà. L affittuario dichiara fin d ora che non avrà nulla a pretendere dal proprietario relativamente agli investimenti e migliorie apportate al fondo locato. Art. 7 Recesso e conseguenze Si conviene che nel caso di impossibilità dell Azienda ad ottenere i permessi/autorizzazioni per i reimpianti, la stessa potrà recedere dal contratto entro il , senza alcuna penalità. In ogni caso, l affittuario potrà recedere dal contratto (art. 5 L. n 203/82) con almeno un anno di preavviso. Art. 8 Norme integrative del contratto Per quanto non espressamente previsto dal presente contratto si fa riferimento alla Legge n 203/1982. Art. 9 Controversie Per eventuali controversie che dovessero insorgere sull'interpretazione ed applicazione del presente contratto è competente il foro di Pordenone. Art Assoggettabilità IVA Il canone non è soggetto ad IVA. Art. 11 Registrazione Le spese di registrazione del presente accordo sono a carico delle parti in egual misura. Le spese relative all atto sono a carico dell affittuario.

5 Pordenone, 19 marzo 2013 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI PORDENONE RINASCITA 2 S.S. SOCIETA AGRICOLA Le Organizzazioni Professionali Agricole

6 Elenco firmatari ATTO SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 E DEL D.LGS. 82/2005 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI Questo documento è stato firmato da: NOME: MARIA LINDA FANTETTI CODICE FISCALE: FNTMLN65P57G482M DATA FIRMA: 19/03/ :36:28 IMPRONTA: 55BE1F FE41C AF3473CD2A7F69AF8EAB3310A893F E20 D2A7F69AF8EAB3310A893F E20A58EAAF CB479FCBC28C92D01 A58EAAF CB479FCBC28C92D01510F9FE32AC5687B6AFCF3AFFE834E05 510F9FE32AC5687B6AFCF3AFFE834E0503E66387FAEEC5615BF24EE48F3CC91D

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Dipartimento dell organizzazione Giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione Generale delle risorse materiali, dei beni e dei servizi Schema di contratto di locazione dell

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. OGGETTO: Contratto di affitto di terreno sito in Santa Domenica. L'anno. il giorno.. del mese di.

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. OGGETTO: Contratto di affitto di terreno sito in Santa Domenica. L'anno. il giorno.. del mese di. Allegato alla Delibera di Giunta Comunale n. 59 del 25/7/2014 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA COMUNE DI SANTA DOMENICA VITTORIA (Provincia Messina) OGGETTO: Contratto di affitto di terreno sito in

Dettagli

Atto esente da bollo ai sensi del DPR 30.12.82, n 955 GU del 30.11.82, n. Il giorno del mese di.. dell'anno... T R A

Atto esente da bollo ai sensi del DPR 30.12.82, n 955 GU del 30.11.82, n. Il giorno del mese di.. dell'anno... T R A CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO AI SENSI DELL ART. 45 DELLA LEGGE 203 DEL 03 MAGGIO 1982. Atto esente da bollo ai sensi del DPR 30.12.82, n 955 GU del 30.11.82, n. 359. Il giorno del mese di.. dell'anno...

Dettagli

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO TIPO di AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO D AFFITTO D AZIENDA Tra i signori: A..., di seguito concedente, nato a..., il..., codice fiscale..., partita IVA..., residente in..., via..., nella sua qualità

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER. IMMOBILE AD USO COMMERCIALE (art. 27 della legge n. 392 del 27 luglio 1978)

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER. IMMOBILE AD USO COMMERCIALE (art. 27 della legge n. 392 del 27 luglio 1978) CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILE AD USO COMMERCIALE (art. 27 della legge n. 392 del 27 luglio 1978) L anno duemiladodici (2012), il giorno ( ) del mese di.., in Santa Fiora (GR), tra: Maurizio ONOFRI,

Dettagli

ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO. Rep. n /Atti Privati del 2011

ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO. Rep. n /Atti Privati del 2011 Filiale Emilia Romagna ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO Rep. n /Atti Privati del 2011 L anno 2011 addì del mese di, presso la sede dell Agenzia del Demanio Filiale Emilia Romagna

Dettagli

CONVENZIONE DI AFFITTANZA AGRARIA AI SENSI DELL ART. 45 L. 3/5/82 N. 203. (Esente da bollo ai fini della registrazione ai sensi dell art. 25 Tab.

CONVENZIONE DI AFFITTANZA AGRARIA AI SENSI DELL ART. 45 L. 3/5/82 N. 203. (Esente da bollo ai fini della registrazione ai sensi dell art. 25 Tab. Allegato A) CONVENZIONE DI AFFITTANZA AGRARIA AI SENSI DELL ART. 45 L. 3/5/82 N. 203. (Esente da bollo ai fini della registrazione ai sensi dell art. 25 Tab. B del D.P.R. 30/12/82 n. 955 a integrazione

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI IN REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N REP. N. L anno duemila, il giorno del mese di, in Novate Milanese presso e

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n.

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO Tra: - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. 16 11020 Gressan (AO), codice fiscale, partita I.V.A. e numero

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL

DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL Reg. inc. n. Pordenone, lì DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL PERIODO GIUGNO 2014 DICEMBRE

Dettagli

Su proposta dell'assessore Pasquale Rinaldi e su relazione del Dirigente del 3 Settore Dott. Francesco Zoccano LA GIUNTA COMUNALE

Su proposta dell'assessore Pasquale Rinaldi e su relazione del Dirigente del 3 Settore Dott. Francesco Zoccano LA GIUNTA COMUNALE Su proposta dell'assessore Pasquale Rinaldi e su relazione del Dirigente del 3 Settore Dott. Francesco Zoccano LA GIUNTA COMUNALE Premesso che con Deliberazione di G.C. n.470 del 7.10.2009, attuata dalla

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI AFFITTO FONDI RUSTICI. L anno duemilaquattordici, il giorno ************** (**) del mese di ******* in

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI AFFITTO FONDI RUSTICI. L anno duemilaquattordici, il giorno ************** (**) del mese di ******* in REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI FORNI DI SOPRA PROVINCIA DI UDINE CONTRATTO DI AFFITTO FONDI RUSTICI (Esente da bollo ai sensi del DPR 26/10/1972 n 642, integrato dal DPR 30/12/1982 n 955 Tab. All.B. art.

Dettagli

CONTRATTO DI AFFITTO FONDI RUSTICI DI PROPRIETA COMUNALE. (in deroga art. 45 Legge n. 203/82) LANZA Francesco, nato a Frabosa Soprana il

CONTRATTO DI AFFITTO FONDI RUSTICI DI PROPRIETA COMUNALE. (in deroga art. 45 Legge n. 203/82) LANZA Francesco, nato a Frabosa Soprana il COMUNE DI BENE VAGIENNA PROVINCIA DI CUNEO REPERTORIO N. CONTRATTO DI AFFITTO FONDI RUSTICI DI PROPRIETA COMUNALE (in deroga art. 45 Legge n. 203/82) Periodo: 12/11/2014-11/11/2015. LANZA Francesco, nato

Dettagli

CONTRATTO D AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (con deroghe ex art. 45 della L. 203/82)

CONTRATTO D AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (con deroghe ex art. 45 della L. 203/82) PG. DEL CONTRATTO D AFFITTO DI FONDO RUSTICO (con deroghe ex art. 45 della L. 203/82) Con la presente privata scrittura da valere tra le parti ad ogni effetto di ragione e di legge fra: - CITTA' METROPOLITANA

Dettagli

L anno duemila e questo dì del TRA. Codice Fiscale n. 94164020482 e Partita Iva n. 05913670484, con sede

L anno duemila e questo dì del TRA. Codice Fiscale n. 94164020482 e Partita Iva n. 05913670484, con sede CONTRATTO DI LOCAZIONE L anno duemila e questo dì del mese di in Firenze CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA FATTA IN TRE ORIGINALI TRA - l Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, Codice

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA Provincia di Bologna Rep. n. SCHEMA DI CONTRATTO DI CONCESSIONE IN DIRITTO DI SUPERFICIE DI UN AREA IN LOCALITA PONTE SAMOGGIA EDIFICABILE PRODUTTIVA PER LA REALIZZAZIONE DI

Dettagli

COMUNE DI MODENA Settore Politiche Economiche e Patrimoniali CONCESSIONE DI IMMOBILE

COMUNE DI MODENA Settore Politiche Economiche e Patrimoniali CONCESSIONE DI IMMOBILE ALLEGATO 2 COMUNE DI MODENA Settore Politiche Economiche e Patrimoniali CONCESSIONE DI IMMOBILE L anno ( ), il giorno ( ) del mese di ( ), in Modena, nella Residenza Municipale, FRA il Comune di Modena,

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI 1 SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI Codice CIG L anno duemila, il giorno del mese di nella sede della Casa per Anziani Umberto I - Piazza della Motta

Dettagli

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste.

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Rep. n Area Risorse Economiche-Finanziarie e di Sviluppo Economico Prot. n OGGETTO: Affidamento servizio di assistenza tecnica in relazione alla

Dettagli

TRA. - l Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, Codice Fiscale n. 94164020482 e Partita Iva n. 05913670484, con sede

TRA. - l Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, Codice Fiscale n. 94164020482 e Partita Iva n. 05913670484, con sede CONTRATTO DI LOCAZIONE L anno duemila e questo dì del mese di in Firenze CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA FATTA IN TRE ORIGINALI TRA - l Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, Codice

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE. Premessa. Il Comune di Palermo è proprietario di un immobile sito in Palermo Via

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE. Premessa. Il Comune di Palermo è proprietario di un immobile sito in Palermo Via SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE Premessa Il Comune di Palermo è proprietario di un immobile sito in Palermo Via pervenuto al Comune di Palermo giusta confisca ex L. 575/65 e succ. mod. ed integr. in pregiudizio

Dettagli

Comune di Montesano - prov. di Lecce SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE

Comune di Montesano - prov. di Lecce SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE Allegato B REPUBBLICA ITALIANA Comune di Montesano - prov. di Lecce SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE COMUNALE EX SCUOLA MATERNA via San Donato. In Montesano, addì -- del mese di ------ dell anno

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO Reg. Inc. n. Pordenone, lì CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO INFORMATICO ALL ATTIVITÀ DI ESTRAPOLAZIONE, ELABORAZIONE E MONITORAGGIO STATISTICO

Dettagli

SCHEMA. DISCIPLINARE DI AUTORIZZAZIONE TRA LA CITTA DI BOLSENA E LA DITTA IPAS S.p.A. PER L INSTALLAZIONE E GESTIONE PUBBLICITARIA DI :

SCHEMA. DISCIPLINARE DI AUTORIZZAZIONE TRA LA CITTA DI BOLSENA E LA DITTA IPAS S.p.A. PER L INSTALLAZIONE E GESTIONE PUBBLICITARIA DI : SCHEMA DISCIPLINARE DI AUTORIZZAZIONE TRA LA CITTA DI BOLSENA E LA DITTA IPAS S.p.A. PER L INSTALLAZIONE E GESTIONE PUBBLICITARIA DI : N 02 PENSILINE DI ATTTESA BUS N 02 OROLOGI ANTICHIAZZATI N 05 CESTINI

Dettagli

COMUNE DI CASTELPIZZUTO Provincia di Isernia

COMUNE DI CASTELPIZZUTO Provincia di Isernia Repubblica Italiana COMUNE DI CASTELPIZZUTO Provincia di Isernia DELIBERAZIONE di GIUNTA MUNICIPALE COPIA n. 16 del 30-03-2015 OGGETTO: LOCAZIONE ALLA DITTA CENTRO ALLARME MOLISE CON SEDE IN FERRAZZANO

Dettagli

CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDI RUSTICI

CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDI RUSTICI CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDI RUSTICI Tra i Signori: 1).. e domiciliato per la carica in Trento, presso la sede della PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO, con sede in Trento, Piazza Dante, n. 15, codice fiscale

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n.

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO Tra: - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. 16 11020 Gressan (AO), codice fiscale, partita I.V.A. e numero

Dettagli

Contratto di locazione commerciale per attività industriale

Contratto di locazione commerciale per attività industriale Contratto di locazione commerciale per attività industriale Addì ***, in *** sono presenti: - ***, con sede legale in ***, P. IVA ***, nel presente atto rappresentata da ***, C.F. ***, residente in ***,

Dettagli

ATTO DI CONVENZIONE TRA COINGAS S.p.A. COMUNE DI ANGHIARI, Premesso che:

ATTO DI CONVENZIONE TRA COINGAS S.p.A. COMUNE DI ANGHIARI, Premesso che: ATTO DI CONVENZIONE L anno duemiladieci (2010) e questo giorno ( ) del mese di, in Arezzo, nella sede Legale di COINGAS S.p.A., Via Igino Cocchi n. 14, TRA COINGAS S.p.A. con sede legale in Arezzo, Via

Dettagli

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE Tra: l sig. o la società.,sede legale, persona del legale rappresentante pro-tempore, in proprio nonché quale procuratore di.,

Dettagli

Al Comune di Sinnai Alla c.a. dell'amministrazione Comunale Parco Rimembranze 09048 SINNAI (CA)

Al Comune di Sinnai Alla c.a. dell'amministrazione Comunale Parco Rimembranze 09048 SINNAI (CA) Al Comune di Sinnai Alla c.a. dell'amministrazione Comunale Parco Rimembranze 09048 SINNAI (CA) RICHIESTA LOCAZIONE PERMANENTE PER FABBRICATI E AREE PUBBLICHE La sottoscritta Manca Maria Valentina, nata

Dettagli

CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE * * * * * * * * *

CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE * * * * * * * * * Allegato B SCHEMA DI CONVENZIONE CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE S.P.n. Km S.P.n. Km Intersezione: Comune: * * * * * * * * * L anno

Dettagli

Contratto di locazione ad uso non abitativo. L anno duemilasette il giorno 03 del mese di maggio a Borgio Verezzi presso

Contratto di locazione ad uso non abitativo. L anno duemilasette il giorno 03 del mese di maggio a Borgio Verezzi presso Contratto di locazione ad uso non abitativo L anno duemilasette il giorno 03 del mese di maggio a Borgio Verezzi presso la Sede Comunale tra Per un parte il sig. Terragno Roberto nato il 19.11.1958 a Finale

Dettagli

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il giorno, tra (A) l ente Comune di (di seguito Locatore) con

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 118 del 19/05/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO CONVENZIONE PER LA CONCESSIONE IN USO DELL ALLOGGIO E DEL GARAGE SITI IN VIA CORRIDONI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 22 del 22/08/2013 - Determinazione nr. 2039 del 22/08/2013 OGGETTO: OGGETTO: DPR 462/2001. Verifica

Dettagli

(in deroga ex artt. 23 L. n. 11/1971 e art. 45 L. n. 203/1982 e ss.mm.ii.) presente contratto, stipulato in deroga ai sensi dell art.

(in deroga ex artt. 23 L. n. 11/1971 e art. 45 L. n. 203/1982 e ss.mm.ii.) presente contratto, stipulato in deroga ai sensi dell art. Allegato 1 CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO (in deroga ex artt. 23 L. n. 11/1971 e art. 45 L. n. 203/1982 e ss.mm.ii.) L'anno duemiladieci il giorno del mese di, con il presente contratto, stipulato

Dettagli

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal.

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub E) OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. IMPRESA: (denominazione e codice

Dettagli

MANDATO DI LOCAZIONE TRANSITORIA A SCOPO TURISTICO

MANDATO DI LOCAZIONE TRANSITORIA A SCOPO TURISTICO MANDATO DI LOCAZIONE TRANSITORIA A SCOPO TURISTICO Il sottoscritto Sig.., nato a.. il./ /.. ed ivi residente in C.F..., di seguito denominato... Premesso che: a) è titolare, nella veste di proprietario

Dettagli

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO per la concessione di spazi dei locali destinati alla somministrazione di alimenti e bevande posti all interno del Nuovo Palazzo

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012

DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012 Ufficio proponente: SERVIZIO EDILIZIA LL.PP. DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012 IDENTIFICAZIONE DEI TERRENI DI PROPRIETA PRIVATA, UBICATI NELLE AREE AGRICOLE O INDUSTRIALI DEL COMUNE DI NOCETO, SU CUI

Dettagli

Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DURANTE IL TRASPORTO

Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DURANTE IL TRASPORTO COMUNE DI CALCIO REP. N. Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DURANTE IL TRASPORTO SCOLASTICO ANNI 2010/2011/2012-

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. Con la presente scrittura privata il sig./la ditta... nato a... il... residente a/con sede a..., cod.

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. Con la presente scrittura privata il sig./la ditta... nato a... il... residente a/con sede a..., cod. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE Con la presente scrittura privata il sig./la ditta nato a il residente a/con sede a, cod. fisc. concede in locazione per uso al sig./o ditta nato a il residente

Dettagli

CONTRATTO D AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (con deroghe ex art. 45 della L. 203/82)

CONTRATTO D AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (con deroghe ex art. 45 della L. 203/82) PG DEL CONTRATTO D AFFITTO DI FONDO RUSTICO (con deroghe ex art. 45 della L. 203/82) Con la presente privata scrittura da valere tra le parti ad ogni effetto di ragione e di legge fra: - CITTA' METROPOLITANA

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO Repertorio n. 4318 / 2015 COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO (Città Metropolitana di Bologna) CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO E L ASSOCIAZIONE FORNELLI 2000 PER LA CONCESSIONE

Dettagli

ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI CUI ALLA DETERMINAZIONE N. DEL. L anno duemiladodici e questo dì del mese di TRA

ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI CUI ALLA DETERMINAZIONE N. DEL. L anno duemiladodici e questo dì del mese di TRA ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI CUI ALLA DETERMINAZIONE N. DEL L anno duemiladodici e questo dì del mese di in Firenze per il presente atto TRA - il Comune di Firenze, codice fiscale n. 01307110484,

Dettagli

COMUNE DI CATTOLICA AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI RIMINI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI IMMOBILI AD USO

COMUNE DI CATTOLICA AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI RIMINI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI IMMOBILI AD USO COMUNE DI CATTOLICA AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI RIMINI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI IMMOBILI AD USO ABITATIVO NON COMPRESI NELL E.R.P. Il giorno. del mese di dell anno 2013 TRA Il

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via Giovanni Pico, 51, p. iva

Dettagli

COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL USO E DELL AFFITTO DEI TERRENI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI GANGI

COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL USO E DELL AFFITTO DEI TERRENI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI GANGI COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL USO E DELL AFFITTO DEI TERRENI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI GANGI Approvato con delibera del Consiglio Comunale n.82 del 29.10.1998

Dettagli

Schema di CONVENZIONE

Schema di CONVENZIONE Schema di CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI NEMBRO E LA SOCIETA SERIO SERVIZI AMBIENTALI S.R.L. PER LA REALIZZAZIONE DEI SEGUENTI IMPIANTI FOTOVOLTAICI: - IMPIANTO FOTOVOLTAICO SULLA SCUOLA PRIMARIA DEL CENTRO;

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE A TERZI DI TERRENI DI USO CIVICO

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE A TERZI DI TERRENI DI USO CIVICO COMUNE DI VIGOLO VATTARO (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE A TERZI DI TERRENI DI USO CIVICO Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 35 del 29.12.1999 Modificato con delibera

Dettagli

6. invieremo 2 originali del contratto da noi compilato e firmato a mezzo posta

6. invieremo 2 originali del contratto da noi compilato e firmato a mezzo posta Istruzioni: 1. prendere visione del contratto (fac simile allegato) 2. leggere e compilare il presente documento a: pagina n.2 con indicato il numero di automezzi da parcheggiare (x); pagina n.3 inserire

Dettagli

ALLEGATO 1 : CONTRATTO DI LOCAZIONE CON OPZIONE DI ACQUISTO

ALLEGATO 1 : CONTRATTO DI LOCAZIONE CON OPZIONE DI ACQUISTO ALLEGATO 1 : CONTRATTO DI LOCAZIONE CON OPZIONE DI ACQUISTO Sono presenti: 1. Immobiliare 2000 srl, con sede in S. Maria C.V. (Ce) alla Via Santella Parco La Perla c.f./p.iva 02606080618, rappresentata

Dettagli

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO 1 SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO Allegato B) COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Area Cultura e Sport Civici Musei di Storia ed Arte Rep./Racc. n Prot. n OGGETTO: Contratto di collaborazione

Dettagli

COMUNE CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI UN' AREA COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE DI UNA STAZIONE MULTIOPERATORE PER

COMUNE CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI UN' AREA COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE DI UNA STAZIONE MULTIOPERATORE PER COMUNE CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI UN' AREA COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE DI UNA STAZIONE MULTIOPERATORE PER TELECOMUNICAZIONI L'anno duemiladodici il giorno xxx

Dettagli

COMUNE DI MOGORO - Provincia di Oristano. Contratto di concessione in comodato d uso di parte dei locali comunali

COMUNE DI MOGORO - Provincia di Oristano. Contratto di concessione in comodato d uso di parte dei locali comunali Rep. _ atti da registrare in caso d uso COMUNE DI MOGORO - Provincia di Oristano Contratto di concessione in comodato d uso di parte dei locali comunali denominati Casa Grussu all Associazione Università

Dettagli

6 Repertorio Servizio Sport e Impianti Sportivi n. del CONVENZIONE L anno 2009, il giorno del mese di con la presente scrittura privata, da valere occorrendo quale pubblico strumento, il Comune di Palermo

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA PREMESSO CHE

SCRITTURA PRIVATA PREMESSO CHE COMUNE DI CREMONA CONTRATTO DI COMODATO TRA IL COMUNE DI CREMONA E L AZIENDA AGRICOLA BASSINI TERESINA (C.F. BSS TSN 34L43 B914C) CON SEDE IN VIA RUGGERI LUIGI N. 63 POZZAGLIO (CR) ALL USO DI AREE PER

Dettagli

PREMESSO CHE. approvato il Piano Strutturale del Comune di..; con Deliberazione di C.C. n...del.. è stato definitivamente

PREMESSO CHE. approvato il Piano Strutturale del Comune di..; con Deliberazione di C.C. n...del.. è stato definitivamente 1 SCHEMA TIPO DI CONVENZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA AZIENDALE PLURIENNALE DI MIGLIORAMENTO AGRICOLO AMBIENTALE DI CUI ALL ART. 74 DELLA LEGGE REGIONALE N. 65/2014. CONVENZIONE DI P.M.A.A. (ex art.

Dettagli

schema di CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE AD USO STUDIO MEDICO SABBIONARA, STUDIO MEDICO N. 2

schema di CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE AD USO STUDIO MEDICO SABBIONARA, STUDIO MEDICO N. 2 COMUNE DI AVIO Provincia di Trento Rep. n. - Atti Privati soggetti a registrazione schema di CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE AD USO STUDIO MEDICO SABBIONARA, STUDIO MEDICO N. 2 omissis Tutto ciò premesso

Dettagli

ACCORDO DI INTERCONNESSIONE

ACCORDO DI INTERCONNESSIONE ACCORDO DI INTERCONNESSIONE tra la Società RETRAGAS s.r.l. con sede legale in via Lamarmora, 230, CAP 25124 Brescia, partita IVA e C.F 02419860982, nella persona di Ing. Paolo Rossetti, in qualità di Presidente

Dettagli

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 371

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 371 REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Deliberazione della Provinciale Registro Delibere di N. 371 OGGETTO: Utilizzo locali di proprietà/competenza della Provincia: aggiornamento tariffe. (Dichiarazione

Dettagli

PROVINCIA DI BENEVENTO

PROVINCIA DI BENEVENTO PROVINCIA DI BENEVENTO CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PISTA CICLABILE DI C.DA ACQUAFREDDA ART. 1 - OGGETTO DELLA CONCESSIONE La concessione ha per oggetto la gestione della

Dettagli

Schema di CONVENZIONE

Schema di CONVENZIONE Schema di CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI NEMBRO E LA SOCIETA SERIO SERVIZI AMBIENTALI S.R.L. PER LA REALIZZAZIONE DEI SEGUENTI IMPIANTI FOTOVOLTAICI: - IMPIANTO FOTOVOLTAICO SULLA SCUOLA DELL INFANZIA; L

Dettagli

CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (in deroga ex artt. 23 L. n. 11/1971 e art. 45 L. n. 203/1982 e ss.mm.ii.)

CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (in deroga ex artt. 23 L. n. 11/1971 e art. 45 L. n. 203/1982 e ss.mm.ii.) CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO (in deroga ex artt. 23 L. n. 11/1971 e art. 45 L. n. 203/1982 e ss.mm.ii.) L'anno duemiladieci il giorno del mese di, con il presente contratto, stipulato in deroga

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DISCIPLINARE REGOLANTE I RAPPORTI FRA L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI PRATO E IL

PROVINCIA DI PRATO DISCIPLINARE REGOLANTE I RAPPORTI FRA L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI PRATO E IL PROVINCIA DI PRATO DISCIPLINARE REGOLANTE I RAPPORTI FRA L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI PRATO E IL PROFESSIONISTA INCARICATO PER L ATTIVITA DI ISPETTORE DI CANTIERE DEI LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEFINITIVA

Dettagli

COMUNE DI ORTA NOVA PROVINCIA DI FOGGIA

COMUNE DI ORTA NOVA PROVINCIA DI FOGGIA COMUNE DI ORTA NOVA PROVINCIA DI FOGGIA SCHEMA DI CONVENZIONE REGOLANTE I RAPPORTI TRA LA DITTA ED IL COMUNE DI ORTA NOVA (FG) PER REALIZZAZIONE E LA GESTIONE DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA FOTOVOLTAICA

Dettagli

Osnago parking Prezzi e condizioni parcheggio automezzi 2007

Osnago parking Prezzi e condizioni parcheggio automezzi 2007 Osnago parking Prezzi e condizioni parcheggio automezzi 2007 Prezzi: Numero posto automezzi Costo mese I.V.A. 20% Totale mese 3 mesi 12 mesi Barrare con X la Vs scelta 1 80,00 16,00 96,00 288,00 1.152,00

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 1331 DEL 27/12/2010 PROPOSTA N. 26 Centro di Responsabilità: Servizio Attività Produttive, Farmacie, Autorizzazioni Sanitarie Servizio: Servizio

Dettagli

COMUNE DI MONTEVEGLIO. Provincia di Bologna CONTRATTO DI AFFITTO AD USO COMMERCIALE ************** L anno duemilanove il giorno.

COMUNE DI MONTEVEGLIO. Provincia di Bologna CONTRATTO DI AFFITTO AD USO COMMERCIALE ************** L anno duemilanove il giorno. COMUNE DI MONTEVEGLIO Provincia di Bologna CONTRATTO DI AFFITTO AD USO COMMERCIALE Rep. n. ************** L anno duemilanove il giorno. del mese di. con la presente scrittura privata da valere ad ogni

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice copia, tra il CO-

CONTRATTO DI LOCAZIONE. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice copia, tra il CO- ALLEGATO ALLA D.G. N. 97/2002. COMUNE CASTEL MAGGIORE (Prov.Bologna) REP. CONTRATTO DI LOCAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in triplice copia, tra il CO- MUNE DI CASTEL MAGGIORE, in persona

Dettagli

CONTRATTO DI CESSIONE D AZIENDA

CONTRATTO DI CESSIONE D AZIENDA CONTRATTO DI CESSIONE D AZIENDA Con la presente scrittura privata, da autenticarsi da parte di notaio ai sensi dell art. 2703 cod. civ. e in ossequio alle previsioni della legge 12 agosto 1993, n. 310,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. All. n. 3. Locazione di immobile da adibire a sede provvisoria della Scuola Primaria in loc. Scalo. del Comune di Torano Castello

SCHEMA DI CONTRATTO. All. n. 3. Locazione di immobile da adibire a sede provvisoria della Scuola Primaria in loc. Scalo. del Comune di Torano Castello All. n. 3 COMUNE DI TORANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Via G. Marconi 122, 87010 0984/504007 0984/504875 C.F. 80005730785 P.I. 01165330786 E-mail info@comune.toranocastello.cs.it Sito: www.comune.toranocastello.cs.it

Dettagli

Determinazione n. 511 del 16.04.2015 IL DIRIGENTE

Determinazione n. 511 del 16.04.2015 IL DIRIGENTE Determinazione n. 511 del 16.04.2015 IL DIRIGENTE Premesso che con deliberazione di Giunta Comunale n.33 dell 11.02.2015 è stato nominato il dott. Francesco ZOCCANO, dirigente comunale in quiescenza, collocato

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO

COMUNE DI MARTIGNANO COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce Valore dell atto: La presente Convenzione è a titolo gratuito. CONVENZIONE PER LA CONCESSIONE IN COMODATO D USO GRATUITO DEI LOCALI SITI IN VIA GARIBALDI, AL PRIMO

Dettagli

A CC. 23/2015 CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DEL LOCALE SITO IN PERETO IN VIA DELLA CATENA REPUBBLICA ITALIANA TRA

A CC. 23/2015 CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DEL LOCALE SITO IN PERETO IN VIA DELLA CATENA REPUBBLICA ITALIANA TRA Allegato A CC. 23/2015 CONTRATTO DI COMODATO GRATUITO DEL LOCALE SITO IN PERETO IN VIA DELLA CATENA REPUBBLICA ITALIANA TRA Comune di Pereto, (AQ), rappresentato dal Responsabile dell Ufficio Tecnico,

Dettagli

Comune di Caneva Provincia di Pordenone Area Tecnica, Lavri Pubblici, Patrimonio e Servizi

Comune di Caneva Provincia di Pordenone Area Tecnica, Lavri Pubblici, Patrimonio e Servizi CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE IN AFFITTO DELL UNITA GESTIONALE PIZZOCH Art. 1 Individuazione e descrizione della malga e dei pascoli Il presente capitolato disciplina il contratto di affitto che

Dettagli

ALLEGATO B) ALLA DELIBERAZIONE N. 38 DEL 22.3.2013 CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, AGRICOLTURA E ARTIGIANATO DI REGGIO EMILIA

ALLEGATO B) ALLA DELIBERAZIONE N. 38 DEL 22.3.2013 CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, AGRICOLTURA E ARTIGIANATO DI REGGIO EMILIA ALLEGATO B) ALLA DELIBERAZIONE N. 38 DEL 22.3.2013 CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, AGRICOLTURA E TRA ARTIGIANATO DI REGGIO EMILIA P.zza della Vittoria, 3 Reggio Emilia ********** CONTRATTO DI LOCAZIONE

Dettagli

Contratto di locazione per finalità turistica. Il/La sig./soc. <...> (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di

Contratto di locazione per finalità turistica. Il/La sig./soc. <...> (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di Contratto di locazione per finalità turistica Il/La sig./soc. (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone giuridiche, indicare:

Dettagli

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI approvato con deliberazione di C.S. n. 50 del 19/3/2004 1 Art. 1 Oggetto Il presente

Dettagli

Allegato E (ritenuta acconto per società)

Allegato E (ritenuta acconto per società) Allegato E (ritenuta acconto per società) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETA' (artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il/La Sottoscritto/a Cognome nome, nato/a a il, in qualità

Dettagli

CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI IMMOBILI PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO NATATORIO

CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI IMMOBILI PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO NATATORIO CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI IMMOBILI PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO NATATORIO Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 37 OGGETTO: Attuazione degli indirizzi forniti dal Consiglio comunale con atto n. 57 del 22 dicembre 2009. Contratto

Dettagli

Il rilascio del visto di conformità implica inoltre:! la verifica della regolare tenuta e conservazione delle scritture contabili obbligatorie ai

Il rilascio del visto di conformità implica inoltre:! la verifica della regolare tenuta e conservazione delle scritture contabili obbligatorie ai SCRITTURA PRIVATA Con la presente scrittura privata, tra - La Società.., con sede in., Via., P.IVA e C.F., in persona del suo legale rappresentante Sig. di seguito denominata "utente", da una parte, -

Dettagli

COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO. CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra:

COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO. CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra: REP. N. ---------------- COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra: 1) Il Sig.... responsabile del servizio tecnico..., nato a... il... il quale agisce in nome, per conto

Dettagli

D I P A R T I M E N TO II Governance, Progetti e Finanza

D I P A R T I M E N TO II Governance, Progetti e Finanza D I P A R T I M E N TO II Governance, Progetti e Finanza DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE del 25/03/2010 n. 98 Oggetto: P.A. 2005 NUOVA SEDE DELL I.P.C. PODESTI DI ANCONA - ACCORPAMENTO I.P.C. PODESTI - I.P.S.I.A.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI Approvato con deliberazione di C.C. n. 51 del 29/09/2008

Dettagli

CONVENZIONE DI CONCESSIONE D USO DI LOCALI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE. L anno 2012, TRA

CONVENZIONE DI CONCESSIONE D USO DI LOCALI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE. L anno 2012, TRA Allegato alla D.G. N. 55 DEL 30/03/2012 CONVENZIONE DI CONCESSIONE D USO DI LOCALI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE L anno 2012, TRA Il COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, (codice fiscale 00819880378)

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

PROVINCIA DI BARI CONVENZIONE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PROFESSIONALE FINALIZZATA ALL ESPLETAMENTO DELLE

PROVINCIA DI BARI CONVENZIONE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PROFESSIONALE FINALIZZATA ALL ESPLETAMENTO DELLE PROVINCIA DI BARI CONVENZIONE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PROFESSIONALE FINALIZZATA ALL ESPLETAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI SUPPORTO ALLE A.T.O. RIFIUTI PROVINCIALI

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA

COMUNE DI SENIGALLIA COMUNE DI SENIGALLIA PROVINCIA DI ANCONA --ooo-- LOCAZIONE LOCALE AL AD USO COMMERCIALE. DITTA:.. --ooo-- L'anno duemilaquattordici, addì del mese di in Senigallia nella Residenza Municipale Con la presente

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO Allegato B)

SCHEMA DI CONTRATTO Allegato B) SCHEMA DI CONTRATTO Allegato B) OGGETTO: servizio di assicurazione All Risks Property del Comune di Trieste periodo ore 00.00 del 01.05.2014 ore 24.00 del 31.10.2016 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale)

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C)

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) OGGETTO: servizio di assicurazione Responsabilità Civile Autoveicoli e rischi diversi connessi al parco veicoli del Comune di Trieste periodo 15.10.2015 15.10.2016.

Dettagli

Spett.le. Comune di DOMANDA NUOVO ALLACCIAMENTO RETE IDRICA E IMPEGNO CONTRATTUALE PER LA FORNITURA DI. Il sottoscritto. (c.f.

Spett.le. Comune di DOMANDA NUOVO ALLACCIAMENTO RETE IDRICA E IMPEGNO CONTRATTUALE PER LA FORNITURA DI. Il sottoscritto. (c.f. Spett.le Comune di OGGETTO: DOMANDA NUOVO ALLACCIAMENTO RETE IDRICA E IMPEGNO CONTRATTUALE PER LA FORNITURA DI ACQUA POTABILE. Il sottoscritto (c.f. ) nato a il residente a in via n. tel. in qualità di

Dettagli

COMUNE DI ADRANO REGOLAMENTO. del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA

COMUNE DI ADRANO REGOLAMENTO. del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA Pagina 1 di 5 COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania REGOLAMENTO del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 11 del 27/02/2010 Pagina 1 INDICE Pagina 2 di

Dettagli

Comune di Vetto Prov. di Reggio Emilia REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE

Comune di Vetto Prov. di Reggio Emilia REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE Comune di Vetto Prov. di Reggio Emilia REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 40 del 30/11/2010 I N D I C

Dettagli

imposta comunale sugli immobili (ICI). Approvazione aliquote e detrazioni per l'anno 2010.

imposta comunale sugli immobili (ICI). Approvazione aliquote e detrazioni per l'anno 2010. imposta comunale sugli immobili (ICI). Approvazione aliquote e detrazioni per l'anno 2010. L assessore al Bilancio svolge la seguente relazione: Visto il decreto legislativo n. 504/92 istitutivo dell Imposta

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE Art. 1 Con la presente scrittura privata da valersi ad ogni effetto di legge tra le parti, la ditta individuale xxxx di xxxxx Claudia,

Dettagli