CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO DI AZIENDA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO DI AZIENDA"

Transcript

1 CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO DI AZIENDA L'anno duemilaquattordici il giorno del mese di in , con la presente scrittura privata da valere a tutti gli effetti di legge tra Curatela del Fallimento ALBA S.R.L. IN LIQUIDAZIONE, con sede in Teramo, frazione San Nicolò a Tordino, alla Zona Industriale snc iscritta alla C.C.I.A.A. di Teramo e al REA n codice fiscale e Partita IVA in persona dei curatori avvocato ALESSANDRA PINCIARELLI, nata a Teramo il 24 ottobre 1974, con studio in Roseto degli Abruzzi (TE) alla Via Volturno n.8, codice fiscale PNC LSN 74R64 L103P e dottor GIACOMO CORI, nato a Nereto il 22 maggio 1972, con studio in Nereto (TE) alla Via Gramsci, codice fiscale CRO GCM 72E22 F870T, nominati in data 04 luglio 2013 dal Presidente del Tribunale di Teramo Dottor Giansaverio Cappa con sentenza n.28/2013 R.Fall, 35/2013 Sent.Fall, n.599/2013 Cron e n.36/2013 Rep che in copia conforme all'originale si allega alla presente scrittura sotto la lettera "A" a quanto infra facoltizzati giusta autorizzazione dell Ill.mo G.D. del sostituzione del comitato dei creditori, posta in calce al programma di liquidazione, che si allega al presente contratto sotto la lettera "B" per farne parte integrante e sostanziale in seguito -concedentee la società , con sede in , , Nucleo Industriale, iscritta alla C.C.I.A.A. di e al Rea n , codice fiscale e P.IVA , in persona degli amministratori signori , nato a il e residente, alla Via , codice fiscale , munito dei poteri conferiti dallo statuto sociale in seguito -affittuariopremesso - che la società "ALBA S.R.L. IN LIQUIDAZIONE," con sede in Teramo, frazione San Nicolò a Tordino, alla Zona Industriale snc P.Iva, veniva dichiarata fallita con sentenza n. 35/2013 Reg. Fall. del Tribunale di Teramo datata 04/07/2013, depositata in cancelleria in data 08/07/2013; - che la predetta società, odierna fallita, risulta essere proprietaria di immobili siti in

2 Teramo, frazione San Nicolò a Tordino, Zona Industriale snc, meglio individuati nel N.C.E.U. del Comune di Teramo al foglio. 46, p.lla n. 306, sub 1, sub 2 e sub 3, nonché di attrezzature e macchinari industriali facenti parte del complesso aziendale meglio individuati nell'elenco che debitamente firmato dalle parti si allega alla presente sotto la lettera "C" per farne parte integrante e sostanziale per il tramite dei quali svolgeva la propria attività finalizzata alla produzione e commercializzazione di mobili e arredi per uffici pubblici e privati; - che la , con sede in , frazione , P. Iva , in persona degli amministratori signori veniva scelta dagli organi della procedura all esito della procedura competitiva posta in essere con le forme di pubblicità di cui art comma L.F., in ossequio a quanto previsto per l affitto di ramo di azienda dall art. 104 bis, 2 comma L.F., come si evince dal verbale di aggiudicazione della gara allegato al presente contratto sotto la lettera D. si dichiara, conviene e stipula quanto segue: Articolo 1 Le premesse fanno parte integrante della presente scrittura privata. La Curatela del fallimento "ALBA S.R.L. IN LIQUIDAZIONE" concede in affitto alla società che, come sopra rappresentata, accetta, il ramo d'azienda di cui sopra e segnatamente le porzioni di immobile, delimitate con campitura di colore rosso nello stralcio planimetrico che debitamente firmato dalle parti si allega alla presente sotto la lettera "E", porzioni facenti parte del più ampio fabbricato di tipo industriale/artigianale, ubicato in Teramo, frazione San Nicolò a Tordino Zona Industriale snc, meglio individuato nel N.C.E.U. del Comune di Teramo al fg. 46, p.lla n. 306, sub 1, di proprietà della società di cui fanno parte e verranno consegnate alla società conduttrice, le attrezzature ed i macchinari industriali indicati e meglio descritti nell'elenco che trovasi allegato alla presente scrittura privata sotto la lettera "C", salvo l'adempimento degli obblighi e delle precisazioni meglio specificati nei successivi articoli 8 e 9. L'affittuario, con la stipula del presente contratto, riconosce la corrispondenza dei beni di cui agli allegati E e C a quelli descritti ed elencati nella perizia di stima dell'affitto di ramo di azienda come pubblicizzata dal concedente. L'affittuario in riferimento agli spazi concessi posti al piano primo, si impegna a realizzare uno o più divisori muniti di porta

3 con scalinata interna o esterna allo stabile, al fine di delimitare, circoscrivere e garantire l'inviolabilità degli spazi e dei locali ad uso esclusivo della Linea Informatica Srl, attuale conduttrice di parte delle aree poste al piano primo come evidenziate in planimetria di cui al citato allegato E. Gli adempimenti ed costi connessi derivanti dagli interventi richiesti saranno a carico dell affittuario. Resta fermo che ogni eventuale intervento dovrà essere concordato, sentita la Linea Informatica srl, con la concedente ed espressamente autorizzato dalla medesima. Articolo 2 L affitto, avrà una durata di anni 2 (due), con decorrenza dal.. e scadenza.. Alla scadenza la locazione cesserà di diritto, senza bisogno di alcuna disdetta, salva eventuale proroga del presente contratto, previo parere del comitato dei creditori ovvero in mancanza del Giudice Delegato, alle medesime condizioni ovvero mediante la modifica delle stesse che verranno concordate con la parte affittuaria. La Curatela, ai sensi e per gli effetti dell'art. 104-bis, 3 comma L.F., ha diritto di recedere dal presente contratto, sentito il comitato dei creditori ovvero in mancanza il Giudice Delegato, in qualsiasi momento previa corresponsione alla conduttrice di un giusto indennizzo pari a sei mesi da corrispondere ai sensi dell'art. 111, 1 comma n. 1) L.F.-. Articolo 3 Il prezzo dell'affitto viene fissato in Euro (------) oltre I.V.A., da corrispondere in rate mensili anticipate di Euro ( virgola zero zero) oltre I.V.A. cadauna, da versare entro il giorno 15 (quindici) di ogni mese mediante bonifico bancario da effettuarsi sul conto corrente bancario acceso presso la Banca CARICHIETI - Filiale di Tortoreto, IBAN nit 82 L CC , intestato alla Curatela del Fallimento ALBA S.R.L. in Liquidazione. L affittuario non potrà, per nessun motivo, ritardare il pagamento dei canoni di locazione e non potrà far valere alcuna eccezione se non dopo il pagamento dei canoni mensili scaduti L affittuario, altresì, si obbliga ad attuare il piano industriale prospettato ed a garantire il mantenimento dei livelli occupazionali, così come indicato nella offerta pervenuta agli organi della procedura offerta sulla base della quale il medesimo affittuario si

4 aggiudicava, all esito della procedura competitiva prevista dalla legge, il presente affitto di ramo di azienda, pena la risoluzione del contratto medesimo. Articolo 4 L affittuario si obbliga a stipulare contestualmente alla sottoscrizione del presente contratto, presso un Istituto bancario o assicurativo di primaria importanza a proprie spese, una polizza fideiussoria per Euro ,00 (centomila virgola zero zero) che garantisca la locatrice per tutte le obbligazioni facenti capo alla conduttrice derivanti dal presente contratto ovvero dalla legge. Articolo 5 I locali oggetto della presente locazione nonché tutti i beni oggetto della medesima dovranno essere assicurati a cura e spese del conduttore contro ogni rischio inerente agli stessi e, in particolare, contro danni parziali o totali per il loro valore, incendio, fulmine, scoppio e rischi accessori, per un massimale non inferiore ad Euro ,00 (unmilionecinquecentomila virgola zero zero). Le assicurazioni dovranno essere stipulate per tutta la durata del contratto e, comunque, fino alla riconsegna dei beni medesimi. Le polizze di assicurazione saranno stipulate a favore della curatela del fallimento alba in liquidazione, fermo restando che i premi e tutti gli oneri saranno a carico dell affittuario, mentre i diritti saranno di spettanza della parte concedente. La parte affittuaria si impegna comunque a far fronte in proprio a tutte le conseguenze dei sinistri. Articolo 6 L'affittuario si obbliga ad usare i locali ed i beni oggetti della locazione curandone diligentemente la conservazione e la manutenzione con la stretta osservanza delle istruzioni impartite dal costruttore dei singoli beni, impegnandosi a non apportare alcun mutamento alla destinazione ed utilizzazione di essi, senza il previo consenso scritto della locatrice. La conduttrice riconosce alla locatrice, nella persona dei Curatori, ai sensi dell'art 104 bis, 3 comma L.F., il diritto di procedere, in ogni momento, all'ispezione dello stato dei luoghi e della manutenzione dei macchinari ivi compresa la facoltà di consentire sopralluoghi finalizzati alla cessione dei beni locati. L'affittuario riconosce il diritto di accesso ed ispezione anche a favore dell'ing. Domenico

5 Di Basilio, quale coadiutore della procedura, nonché, riconosce il medesimo diritto ai collaboratori che dovessero accompagnare il predetto coadiutore. La conduttrice, si obbliga ad usare i locali ed i beni oggetto del presente contratto in conformità delle leggi e delle disposizioni, anche locali, che regolano il loro funzionamento e ad effettuare tutte le denunce che fossero prescritte a causa della natura e dell'impiego dei locali e dei beni stessi, sollevando in ogni caso il locatore da qualsiasi responsabilità. Articolo 7 L affittuario assume a suo completo carico gli oneri derivanti dalla conservazione, dalla manutenzione e dalle riparazioni ordinarie e straordinarie dei beni mobili ed immobili oggetto dell affitto di ramo di azienda, liberando il concedente da ogni e qualsiasi rischio e responsabilità. La affittuario riconosce che nessuna responsabilità potrà far carico alla concedente per ritardi, altre inadempienze o comportamenti dei soggetti deputati alla riparazione e/o manutenzione dei beni locati. L affittuario assume a suo completo carico i rischi derivanti dal danneggiamento, deterioramento, perdita o sottrazione, anche parziale dei beni locati, per qualsiasi causa avvenuti, da chiunque provocati, e anche se a lui non imputabili, e si impegna all'adempimento, a sua cura ed a sue spese, di ogni manutenzione, riparazione o sostituzione si rendesse necessaria, dando comunicazione alla concedente dell'evento. Ciascun intervento sui beni concessi in affitto dovrà essere concordato con la parte concedente, anche per tramite del citato coadiutore tecnico, al quale e riconosciuto ogni potere di verifica, controllo ed interruzione dei lavori, ivi incluso quello di collaudo degli interventi posti in essere. In nessun caso l affittuario potrà pretendere indennizzi, risarcimenti o restituzioni di somme a qualsiasi titolo per le eventuali migliorie e incrementi di valore apportati nel corso dell affitto ai beni costituenti il ramo di azienda, ivi incluse le componenti afferenti l avviamento aziendale. Non trova, altresì, applicazione la disposizione di cui al comma 4 dell art c.c. in riferimento a giacenze o scorte di magazzino poiché non contemplate nel presente affitto di ramo di azienda. Articolo 8 La parte concedente da atto che parte dei macchinari, impianti ed attrezzature ricomprese

6 nell affitto ed individuati nell elenco di cui all allegato C, seppur funzionanti, non sono rispondenti ai requisiti richiesti dalla legge in materia di salute e sicurezza sul lavoro o in regola con le verifiche periodiche obbligatorie, e segnatamente, i beni contraddistinti dalla seguente numerazione 3,4,5,6,8,9,11,12,16,17,18,19,20,21,22,23,24,25,26,27,30,32,33,35,36,37,39,40,42,43,44, 45,46,47,54,55,85,91,92,93,94,96,80,81,83,85,97,98,101,129,133,136,139,140,142, nonché n. 11 transpallet manuali. L affittuario si obbliga ad utilizzare ciascun bene, come sopra individuato e riportato nell allegato C, solo dopo aver provveduto, sopportando i relativi costi, ad adeguare i predetti macchinari alle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro nonché ad espletare le verifiche periodiche obbligatorie previste dalla legge, esonerando sin d ora la Curatela da ogni e qualsivoglia responsabilità derivante dall utilizzo dei suddetti macchinari in mancanza dell adeguamento richiesto rimanendo, pertanto, l affittuaria responsabile dei danni che dovessero derivare dall utilizzo dei beni che la medesima contravvenendo all obbligo assunto non abbia adeguato alla normativa vigente. Tale responsabilità permane in capo all affittuario anche per i beni che il medesimo riterrà di non adeguare alla norma normativa vigente anche se non impiegati nei cicli produttivi. Ciascuna opera o intervento di adeguamento dovrà essere concordata con la parte concedente, anche per tramite del citato coadiutore tecnico, alla quale è riconosciuto ogni potere di verifica, controllo ed interruzione dei lavori di adeguamento, ivi incluso quello di collaudo degli interventi posti in essere. Per ciascun bene di cui l affittuario si sia fatto carico di adeguarne la rispondenza alle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro o effettuato le verifiche periodiche obbligatorie, la concedente riconosce un abbattimento sul prezzo della futura vendita dei beni mobili sopra descritti qualora, all esito della procedura competitiva prevista dall art. 107 L.F., l affittuario risulti aggiudicatario del bene o dei beni medesimi. Il citato abbattimento verrà quantificato dalla Curatela fallimentare, per il tramite del predetto coadiutore, ricorrendo a metodi estimativi ed all acquisizione di preventivi da parte di operatori specializzati sulla base degli interventi effettivamente realizzati su ciascun bene. In nessun caso l importo derivante da tali stime non potrà maturare interessi o essere soggetto a rivalutazione monetaria in occasione di abbattimento sul prezzo di

7 vendita nel caso di aggiudicazione a favore dell affittuario. Articolo 9 La parte concedente dà atto che il capannone, così come sopra individuato nell allegato E, risulta privo dei requisiti richiesti dalla vigente normativa anti incendio ovvero non in regola con le verifiche periodiche obbligatorie. Ciò premesso, l affittuario si obbliga ad utilizzare il bene oggetto di affitto solo dopo aver provveduto, sopportando i relativi costi, ad adeguare il predetto immobile alla normativa anti incendio e ad espletare le verifiche periodiche obbligatorie previste dalla legge, esonerando sin d ora la Curatela da ogni e qualsivoglia responsabilità derivante dall utilizzo del capannone in mancanza dell adeguamento richiesto rimanendo l affittuario responsabile dei danni che dovessero derivare dall utilizzo del predetto bene laddove il medesimo, contravvenendo all obbligo assunto, non abbia provveduto ad adeguare l immobile alla vigente normativa anti incendio. Ciascuna opera o intervento di adeguamento dovrà essere concordata con la parte concedente, anche per tramite del citato coadiutore tecnico, al quale è riconosciuto ogni potere di verifica, controllo ed interruzione dei lavori di adeguamento, ivi incluso quello di collaudo degli interventi posti in essere. per il bene di cui la affittuaria si sia fatta carico di adeguarne la rispondenza alla normativa antincendio o effettuato le verifiche periodiche obbligatorie, la concedente riconosce all affittuario un abbattimento sul prezzo della futura vendita del bene sopra descritto qualora, all esito della procedura competitiva prevista dall art. 107 L.F., l affittuario risulti aggiudicatario del bene o dei beni medesimi. Il citato abbattimento verrà quantificato dalla curatela fallimentare, per il tramite del citato coadiutore, ricorrendo a metodi estimativi e all acquisizione di preventivi da parte di operatori specializzati sulla base degli interventi effettivamente realizzati sul bene. in nessun caso l importo derivante da tali stime potrà maturare interessi o essere soggetto a rivalutazione monetaria in occasione di abbattimento sul prezzo di vendita nel caso di aggiudicazione a favore dell affittuario. Articolo 10 Salvo quanto previsto dagli articoli 8 e 9, la concedente garantisce il pacifico godimento dei beni locati da parte dell affittuario per tutta la durata dell affitto e si riserva la facoltà di cedere, in qualsiasi tempo, parte o tutti i diritti che gli derivano dal presente contratto. Tale cessione con le relative modalità di esecuzione sarà, a cura della concedente,

8 notificata all affittuario, il quale l'accetta senz'altro ora per allora. Ugualmente la concedente potrà sottoporre a vincoli i beni locati, purché ciò non comporti alcuna limitazione e/o turbativa all'uso e al godimento degli stessi da parte dell affittuario. Articolo 11 La parte affittuaria si impegna a volturare a proprio nome, sopportando i relativi oneri, nel più breve tempo possibile e, comunque, entro quindici giorni dalla stipula del presente contratto, le utenze di corrente elettrica, acqua e gas rimborsando l attuale intestatario delle medesime per i consumi derivanti dal presente contratto effettuati sino alla data di effettiva voltura, come accertati dalle letture dei rispettivi contatori e misuratori. Articolo 12 La affittuario rinuncia espressamente al diritto di prelazione sull'acquisto dei beni locati di cui all art. 3 L. 223/1991. Articolo 13 Alla cessazione dell affitto di ramo di azienda l affittuario dovrà restituire i locali ed i beni in essa compresi, con ogni accessorio e pertinenza, in buono stato di conservazione e manutenzione, salvo il normale deterioramento per l'uso. La restituzione, anche nel caso di risoluzione anticipata della locazione, dovrà avvenire a cura e spese dell affittuario nel luogo e nei modi e termini che saranno indicati dal concedente a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento. Solo dopo che i beni saranno stati restituiti nelle condizioni innanzi indicate ed ogni somma per canoni, spese, tasse, assicurazione e qualsiasi altro titolo, sarà stata pagata dal conduttore, verrà a cessare ogni responsabilità di quest'ultimo. In caso di inadempimento degli obblighi assunti per ciò che concerne la riconsegna dei beni locati, al termine dell affitto ovvero dopo l avvenuta aggiudicazione dei medesimi ai sensi dell art. 107 L.F., saranno poste a carico della conduttrice penali giornaliere non inferiori ad 500,00, salvo il risarcimento del danno ulteriore ai sensi dell'art. 1382, 1 comma, c.c.-. Articolo 14 Le parti prevedono, ai sensi dell art. 104-bis, ult. comma L.F., che la retrocessione dell'azienda alla Curatela non comporta, in deroga a quanto previsto dagli articoli 2112 e 2560 c.c., la responsabilità della procedura per i debiti maturati dalla conduttrice sino alla

9 retrocessione della azienda medesima. Le parti convengono, inoltre, di derogare al disposto dell art c.c per ciò che concerne gli ammortamenti. Articolo 15 L'inadempimento, da parte dell affittuario, ad uno qualsiasi degli obblighi dal medesimo assunti con il presente contratto produrrà, ipso jure, la risoluzione di esso. Articolo 16 Le spese notarili necessarie alla stipula dell'atto pubblico ovvero della scrittura privata autenticata afferente il presente contratto sono a carico dell affittuario. Trattandosi di rapporto soggetto a imposta sul valore aggiunto, le parti dichiarano che il presente atto è soggetto ad Iva. Ai fini fiscali e per quanto utile (e ai fini dell'eventuale imposta proporzionale di registro dell' 1%) si segnala che il canone annuo di Euro ( /00) oltre Iva può così imputarsi: 1) per Euro ( /00) oltre iva al canone di locazione commerciale dell'immobile; 2) per Euro ( /00) oltre Iva all'affitto dei beni. Articolo 17 Qualunque modifica al presente contratto non può aver luogo e non può essere provata se non per atto scritto. Articolo 18 Per tutto quanto non previsto dal presente accordo, le parti fanno espresso rinvio alle disposizioni del Codice Civile e, comunque, alle norme vigenti ed agli usi locali. Ai sensi e per gli effetti di cui all art c.c., le parti dichiarano di approvare specificamente quanto tra le medesime pattuito nei seguenti articoli: -art. 2 diritto di recesso del locatore ex art. 104 bis, comma 3, L.F.; -art. 3 impossibilità per il conduttore di sollevare eccezioni, se non dopo il pagamento dei canoni scaduti nonché la risoluzione del contratto in caso di mancata attuazione del piano industriale e della conservazione dei livelli occupazionali; - art. 6 diritto di ispezione dello stato dei luoghi d delle manutenzione dei macchinari nonché la facoltà di effettuare sopralluoghi finalizzati alla vendita dei beni locati; -art 8 obbligo di rendere conformi a propria cura e spese i macchinari oggetto del

10 presente contratto non rispondenti alla vigente normativa in tema di salute e sicurezza sul lavoro e ad espletare le verifiche periodiche obbligatorie previste dalla legge; -art. 9 obbligo di rendere conformi a propria cura e spese il capannone oggetto del presente contratto non rispondente alla vigente normativa anti incendio e ad espletare verifiche periodiche obbligatorie previste dalla legge; Art. 12 rinuncia da parte dell affittuario al diritto di prelazione sull acquisto dei beni locati; Art. 14 deroga agli articoli 2112 e 2560 c.c. prevista dall art. 104-bis, ultimo comma, L.F. all atto della retrocessione dell azienda alla curatela nonché il disposto dell art c.c. per ciò che concerne gli ammortamenti; Art. 15 clausola risolutiva espressa della presente scrittura

CONTRATTO DI LOCAZIONE. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice esemplare ed avente ogni valore di legge,

CONTRATTO DI LOCAZIONE. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice esemplare ed avente ogni valore di legge, CONTRATTO DI LOCAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in triplice esemplare ed avente ogni valore di legge, tra le sottoscritte parti: Lava e Cuci di Alberto Manzo con sede in, Via Gustavo

Dettagli

Comune di Montesano - prov. di Lecce SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE

Comune di Montesano - prov. di Lecce SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE Allegato B REPUBBLICA ITALIANA Comune di Montesano - prov. di Lecce SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE COMUNALE EX SCUOLA MATERNA via San Donato. In Montesano, addì -- del mese di ------ dell anno

Dettagli

CONTRATTO DI AFFITTO. L'anno 2012 (duemiladodici) addì (.) del mese di.. in Arezzo, tra:

CONTRATTO DI AFFITTO. L'anno 2012 (duemiladodici) addì (.) del mese di.. in Arezzo, tra: CONTRATTO DI AFFITTO L'anno 2012 (duemiladodici) addì (.) del mese di.. in Arezzo, tra: - "FRATERNITA DEI LAICI", con sede in Arezzo, via Vasari 6, codice fiscale 00182360511, costituita in Italia con

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE. L anno duemilaotto il giorno del mese di ( / /2008), in. tra

CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE. L anno duemilaotto il giorno del mese di ( / /2008), in. tra CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE L anno duemilaotto il giorno del mese di ( / /2008), in Castelsardo: tra La Società GE.CAS. Gestioni Castelsardo S.p.a., con sede legale in Castelsardo, località Porto

Dettagli

COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA TOLMEZZO SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI UN COMPENDIO IMMOBILIARE SITO IN COMUNE DI RAVASCLETTO DENOMINATO

COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA TOLMEZZO SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI UN COMPENDIO IMMOBILIARE SITO IN COMUNE DI RAVASCLETTO DENOMINATO COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA TOLMEZZO Rep. n. SCHEMA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI UN COMPENDIO IMMOBILIARE SITO IN COMUNE DI RAVASCLETTO DENOMINATO STALLA PER VACCHE DA LATTE IN COMUNE DI RAVASCLETTO. L

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE COMMERCIALE DESTINATO ALLA VENDITA DI PRODOTTI FARMACEUTICI

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE COMMERCIALE DESTINATO ALLA VENDITA DI PRODOTTI FARMACEUTICI Allegato E (schema contratto di locazione) CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE COMMERCIALE DESTINATO ALLA VENDITA DI PRODOTTI FARMACEUTICI TRA - Il Comune di Bernareggio (codice fiscale 87001490157), con

Dettagli

ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI CUI ALLA DETERMINAZIONE N. DEL. L anno duemiladodici e questo dì del mese di TRA

ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI CUI ALLA DETERMINAZIONE N. DEL. L anno duemiladodici e questo dì del mese di TRA ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI CUI ALLA DETERMINAZIONE N. DEL L anno duemiladodici e questo dì del mese di in Firenze per il presente atto TRA - il Comune di Firenze, codice fiscale n. 01307110484,

Dettagli

REPERTORIO NUMERO 123456 RACCOLTA NUMERO 123456 CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO D'AZIENDA. L anno duemilasei, il giorno ventisei del mese di aprile in

REPERTORIO NUMERO 123456 RACCOLTA NUMERO 123456 CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO D'AZIENDA. L anno duemilasei, il giorno ventisei del mese di aprile in REPERTORIO NUMERO 123456 RACCOLTA NUMERO 123456 CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO D'AZIENDA L anno duemilasei, il giorno ventisei del mese di aprile in... Via... 1 con la presente scrittura privata, tra le

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE (USO COMMERCIALE)E RELATIVA PERTINENZA TRA

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE (USO COMMERCIALE)E RELATIVA PERTINENZA TRA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE (USO COMMERCIALE)E RELATIVA PERTINENZA TRA L ASP(Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) RETE - Reggio Emilia Terza Età con

Dettagli

Contratto di locazione ad uso non abitativo. L anno duemilasette il giorno 03 del mese di maggio a Borgio Verezzi presso

Contratto di locazione ad uso non abitativo. L anno duemilasette il giorno 03 del mese di maggio a Borgio Verezzi presso Contratto di locazione ad uso non abitativo L anno duemilasette il giorno 03 del mese di maggio a Borgio Verezzi presso la Sede Comunale tra Per un parte il sig. Terragno Roberto nato il 19.11.1958 a Finale

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DELL IMMOBILE COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN VIA F.LLI CALVI. TRA

CONTRATTO DI LOCAZIONE DELL IMMOBILE COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN VIA F.LLI CALVI. TRA CONTRATTO DI LOCAZIONE DELL IMMOBILE COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN VIA F.LLI CALVI. TRA IL COMUNE DI CALOLZIOCORTE: - Sede legale: 23801 Calolziocorte (Lc), p.za V. Veneto n. 13 - Cod.Fisc.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO - CANONE LIBERO. ai sensi dell'art. 2, comma 1, della L. 9-12-1998 - n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO - CANONE LIBERO. ai sensi dell'art. 2, comma 1, della L. 9-12-1998 - n. 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO - CANONE LIBERO ai sensi dell'art. 2, comma 1, della L. 9-12-1998 - n. 431 (escluse le fattispecie di cui all'art. 1, commi 2 e 3) Con la presente scrittura privata

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA

COMUNE DI SENIGALLIA COMUNE DI SENIGALLIA PROVINCIA DI ANCONA --ooo-- LOCAZIONE LOCALE AL AD USO COMMERCIALE. DITTA:.. --ooo-- L'anno duemilaquattordici, addì del mese di in Senigallia nella Residenza Municipale Con la presente

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO DIVERSO DALL'ABITATIVO T R A

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO DIVERSO DALL'ABITATIVO T R A ALLEGATO 3 SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO DIVERSO DALL'ABITATIVO T R A AMT Azienda Mobilità Trasporti S.p.A., con sede in Verona, via F. Torbido 3/A, P.IVA 02770140230, in persona

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO. La Sig.ra FAVERIO dott.ssa ALICE, che interviene al presente atto in qualità

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO. La Sig.ra FAVERIO dott.ssa ALICE, che interviene al presente atto in qualità CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO La Sig.ra FAVERIO dott.ssa ALICE, che interviene al presente atto in qualità di Responsabile dell Area amministrativa finanziaria del COMUNE DI FINO MORNASCO, C.F./P.IVA

Dettagli

(stipulato ai sensi dell'art.2, comma 1, L.9 dicembre 1998, n.431) TRA:

(stipulato ai sensi dell'art.2, comma 1, L.9 dicembre 1998, n.431) TRA: CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (stipulato ai sensi dell'art.2, comma 1, L.9 dicembre 1998, n.431) TRA: la società CENTRO REGIONALE S.ALESSIO MARGHERITA DI SAVOIA PER I CIECHI con sede in ROMA

Dettagli

schema di CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE AD USO STUDIO MEDICO SABBIONARA, STUDIO MEDICO N. 2

schema di CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE AD USO STUDIO MEDICO SABBIONARA, STUDIO MEDICO N. 2 COMUNE DI AVIO Provincia di Trento Rep. n. - Atti Privati soggetti a registrazione schema di CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE AD USO STUDIO MEDICO SABBIONARA, STUDIO MEDICO N. 2 omissis Tutto ciò premesso

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE ADIBITO AD USO

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE ADIBITO AD USO CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE ADIBITO AD USO NON ABITATIVO AI SENSI DELLA L. N. 392/1978 Tra i Signori: 1) nato a il.domiciliato per la carica in Trento, presso la sede della PROVINCIA AUTONOMA DI

Dettagli

Contratto di locazione ad uso non abitativo

Contratto di locazione ad uso non abitativo Contratto di locazione ad uso non abitativo Il presente Contratto di Locazione viene stipulato in...il.., tra: (1) con sede legale in, Via. n.. Numero di Iscrizione presso il Registro Imprese di..rea,

Dettagli

BENICOMUNI SRL CONCESSIONE COMMERCIALE. - con atto notaio Federico Tassinari n. 51415/2012 il Comune di Imola ha conferito

BENICOMUNI SRL CONCESSIONE COMMERCIALE. - con atto notaio Federico Tassinari n. 51415/2012 il Comune di Imola ha conferito BENICOMUNI SRL Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento da parte del Comune di Imola CONCESSIONE COMMERCIALE Atto n. del Premesso che: - con atto notaio Federico Tassinari n. 51415/2012

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE USO NON ABITATIVO. Con la presente scrittura privata redatta in 3 (tre) originali, uno per ciascuna. tra

CONTRATTO DI LOCAZIONE USO NON ABITATIVO. Con la presente scrittura privata redatta in 3 (tre) originali, uno per ciascuna. tra CONTRATTO DI LOCAZIONE USO NON ABITATIVO Con la presente scrittura privata redatta in 3 (tre) originali, uno per ciascuna delle parti contraenti, ed uno per l Ufficio del Registro, tra il Comune di Verbania

Dettagli

CAORLE PATRIMONIO s.r.l. Socio Unico soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del Comune. di Caorle

CAORLE PATRIMONIO s.r.l. Socio Unico soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del Comune. di Caorle Allegato E CAORLE PATRIMONIO s.r.l. Socio Unico soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del Comune di Caorle (Provincia di Venezia) LOCAZIONE STRUTTURA IMPIANTO DISTRIBUZIONE CARBURANTI

Dettagli

TRIBUNALE DI SALERNO SEZIONE FALLIMENTARE FALLIMENTO N. 67/2015

TRIBUNALE DI SALERNO SEZIONE FALLIMENTARE FALLIMENTO N. 67/2015 Giudice Delegato: dott.ssa Maria Elena Del Forno Curatore: dott. Eduardo Grimaldi P.E.C.: f67.2015salerno@pecfallimenti.it TRIBUNALE DI SALERNO SEZIONE FALLIMENTARE FALLIMENTO N. 67/2015 INVITO ALLA PRESENTAZIONE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI GRADARA. Provincia di Pesaro e Urbino. Atto Pubblico Amministrativo SCHEMA CONTRATTO

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI GRADARA. Provincia di Pesaro e Urbino. Atto Pubblico Amministrativo SCHEMA CONTRATTO REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino Atto Pubblico Amministrativo SCHEMA CONTRATTO CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN VIA ROMA, N. 2 DESTINATO

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA I sottoscritti: - Arch. Giorgio Nena nato a Carbonera il 21/12/1952, domiciliato per la carica ove appresso che interviene

Dettagli

Contratto di locazione commerciale per attività industriale

Contratto di locazione commerciale per attività industriale Contratto di locazione commerciale per attività industriale Addì ***, in *** sono presenti: - ***, con sede legale in ***, P. IVA ***, nel presente atto rappresentata da ***, C.F. ***, residente in ***,

Dettagli

(art. 27 della legge n. 392 del 27 luglio 1978) L anno duemilaquattordici, il giorno del mese di

(art. 27 della legge n. 392 del 27 luglio 1978) L anno duemilaquattordici, il giorno del mese di Rep. n. del COMUNE DI ROSTA PROVINCIA DI TORINO CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE (art. 27 della legge n. 392 del 27 luglio 1978) L anno duemilaquattordici, il giorno del mese di, nella Residenza Comunale,

Dettagli

Contratto di locazione commerciale con fidejussione bancaria - Pag. 1 di 8

Contratto di locazione commerciale con fidejussione bancaria - Pag. 1 di 8 CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE in data.. - Locazione ad uso diverso ex artt. 27 e seguenti della legge 392/78 - Con la presente scrittura privata da valersi ad ogni effetto di legge tra : Il/La sig./soc.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE

CONTRATTO DI LOCAZIONE CONTRATTO DI LOCAZIONE PER USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE Con la presente scrittura privata la Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena, con sede in Milano (CAP 20122),

Dettagli

Allegato 8- S.P. REP. N. Comune di Martellago Provincia di Venezia CONTRATTO DI LOCAZIONE

Allegato 8- S.P. REP. N. Comune di Martellago Provincia di Venezia CONTRATTO DI LOCAZIONE Allegato 8- S.P. REP. N. Comune di Martellago Provincia di Venezia CONTRATTO DI LOCAZIONE il giorno./2012, presso la sede municipale in Piazza Vittoria, 1, Premesso che: -con Deliberazione di Giunta Comunale

Dettagli

N. di Rep. Caserta, SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE PER LA LOCAZIONE DI LOCALE ADIBITO A PALESTRA - INDIVIDUATA

N. di Rep. Caserta, SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE PER LA LOCAZIONE DI LOCALE ADIBITO A PALESTRA - INDIVIDUATA N. di Rep. Caserta, SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE PER LA LOCAZIONE DI LOCALE ADIBITO A PALESTRA - INDIVIDUATA COME PALESTRA,SITO AL PIAN TERRENO DELLO STADIO PROVINCIALE DEL NUOTO

Dettagli

PROVINCIA DI PISA. OGGETTO: Contratto mediante scrittura privata per la locazione da... di

PROVINCIA DI PISA. OGGETTO: Contratto mediante scrittura privata per la locazione da... di Allegato B PROVINCIA DI PISA OGGETTO: Contratto mediante scrittura privata per la locazione da... di immobile posto in Pisa, via Località.., da destinare ad uso uffici della Provincia di Pisa Reg. Gen.

Dettagli

ALLEGATO 1 : CONTRATTO DI LOCAZIONE CON OPZIONE DI ACQUISTO

ALLEGATO 1 : CONTRATTO DI LOCAZIONE CON OPZIONE DI ACQUISTO ALLEGATO 1 : CONTRATTO DI LOCAZIONE CON OPZIONE DI ACQUISTO Sono presenti: 1. Immobiliare 2000 srl, con sede in S. Maria C.V. (Ce) alla Via Santella Parco La Perla c.f./p.iva 02606080618, rappresentata

Dettagli

Contratto di locazione di immobile ad uso Cantina / Soffitta / Magazzino 1

Contratto di locazione di immobile ad uso Cantina / Soffitta / Magazzino 1 Contratto di locazione di immobile ad uso Cantina / Soffitta / Magazzino 1 L anno a questo giorno del mese di, in - il Sig./la Sig.ra 2, nato/a a, il, residente in via, C.F./ Partita IVA, in proprio quale

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DELL'EX MERCATO COPERTO. TRA IL COMUNE DI POLISTENA:

CONTRATTO DI LOCAZIONE DELL'EX MERCATO COPERTO. TRA IL COMUNE DI POLISTENA: CONTRATTO DI LOCAZIONE DELL'EX MERCATO COPERTO. TRA IL COMUNE DI POLISTENA: - Sede legale: 89024 Polistena (RC), via G. Lombardi - Cod.Fisc. 00232920801 P.IVA: 00232920801 - rappresentato da:, nato a il,

Dettagli

Allegato C" Schema di contratto di locazione

Allegato C Schema di contratto di locazione CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD ATTIVITA COMMERCIALE PER LA GESTIONE DI ATTIVITA' DI SOMMINISTRAZIONE DI CUI ALLA LEGGE 287/91, ART. 5, COMMA 1, LETTERE A) E B) (RISTORANTE-BAR) DI PROPRIETÀ

Dettagli

Contratto di locazione per finalità turistica. Il/La sig./soc. <...> (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di

Contratto di locazione per finalità turistica. Il/La sig./soc. <...> (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di Contratto di locazione per finalità turistica Il/La sig./soc. (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone giuridiche, indicare:

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE

CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE (art. 27 della legge n.392 del 27 luglio 1978) Il sig., nato a il ed ivi residente in Via n. (c.f. ) e la sig.ra, nata a il ed ivi residente in n. (c.f. ), in prosieguo

Dettagli

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO

DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE Via Pietrapiana n. 53 FIRENZE AVVISO PUBBLICO per la concessione di spazi dei locali destinati alla somministrazione di alimenti e bevande posti all interno del Nuovo Palazzo

Dettagli

Allegato E Schema di contratto di locazione

Allegato E Schema di contratto di locazione Società di Area Terre di Faenza Corso Matteotti, 40 48025 Riolo Terme RA Telefono: 0546/71044 Fax 0546/71932 P.I. 01204400392 - Cap. Soc. 97.008,00 euro i.v. E-mail: iat.rioloterme@racine.ra.it Sito internet:

Dettagli

Il/la sottoscritto/a residente in. della Ditta quale TITOLARE. in seguito denominato CEDENTE

Il/la sottoscritto/a residente in. della Ditta quale TITOLARE. in seguito denominato CEDENTE www.house4all.it Via C. Ferrari, 2 20841 Carate B.za Tel. 0362.1482371 info@house4all.it Il/la sottoscritto/a residente in alla via n. nato/a a il cod fisc in qualità di della Ditta quale TITOLARE EFFETTIVO

Dettagli

COMUNE DI SEGARIU Provincia del Medio Campidano Via Municipio 11- Telefono 070/9303923 Telefax 070/9302306 Servizi Finanziari

COMUNE DI SEGARIU Provincia del Medio Campidano Via Municipio 11- Telefono 070/9303923 Telefax 070/9302306 Servizi Finanziari 1 COMUNE DI SEGARIU Provincia del Medio Campidano Via Municipio 11- Telefono 070/9303923 Telefax 070/9302306 Servizi Finanziari DISCIPLINALE PER L AFFIDAMENTO IN LOCAZIONE DI UN CAPANNONE PER ESSERE ADIBITO

Dettagli

Imposta di bollo assolta in Entrata tramite la Camera di Commercio CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO D'AZIENDA

Imposta di bollo assolta in Entrata tramite la Camera di Commercio CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO D'AZIENDA Imposta di bollo assolta in Entrata tramite la Camera di Commercio di Pisa aut. N. 6187 del 26.01.2001. CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO D'AZIENDA L anno 2008, il giorno 17 del mese di dicembre in Pisa: tra

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO DIVERSO DALL'ABITATIVO T R A

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO DIVERSO DALL'ABITATIVO T R A CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO DIVERSO DALL'ABITATIVO T R A AMT Azienda Mobilità Trasporti S.p.A., con sede in Verona, via F. Torbido 3/A, P.IVA 02770140230, in persona del Direttore Generale,

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (STIPULATO AI SENSI DELL'ART.2, COMMA 1, L.9 DICEMBRE 1998, N.431) TRA:

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (STIPULATO AI SENSI DELL'ART.2, COMMA 1, L.9 DICEMBRE 1998, N.431) TRA: CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (STIPULATO AI SENSI DELL'ART.2, COMMA 1, L.9 DICEMBRE 1998, N.431) TRA: IL SIG. ROSSI MARIO NATO A ROMA (RM) IL 11/01/2011 DOMICILIATO IN ROMA (RM), VIA PO 1, CODICE

Dettagli

CONTRATTO DI NOLEGGIO OPERATIVO N.

CONTRATTO DI NOLEGGIO OPERATIVO N. CONTRATTO DI NOLEGGIO OPERATIVO N. UTILIZZATORE DEI BENI NOME / RAGIONE SOCIALE PROVINCIA ISCRIZIONE CCIAA TELEFONO FAX E-MAIL LEGALE RAPPRESENTANTE COGNOME NOME RESIDENZA (VIA, NUMERO CIVICO) DATA DI

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI LOCALI DA UTILIZZARE COME ESERCIZIO DIREZIONALE - COMMERCIALE

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI LOCALI DA UTILIZZARE COME ESERCIZIO DIREZIONALE - COMMERCIALE SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI LOCALI DA UTILIZZARE COME ESERCIZIO DIREZIONALE - COMMERCIALE Con il presente contratto il geom. Claudio Sturaro Responsabile del Settore Servizi Tecnici SUAP (Sportello

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI)

SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI) SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI) Tra il Comune di RHO (di seguito, Comune ), in persona

Dettagli

COMUNE DI MONTEVEGLIO. Provincia di Bologna CONTRATTO DI AFFITTO AD USO COMMERCIALE ************** L anno duemilanove il giorno.

COMUNE DI MONTEVEGLIO. Provincia di Bologna CONTRATTO DI AFFITTO AD USO COMMERCIALE ************** L anno duemilanove il giorno. COMUNE DI MONTEVEGLIO Provincia di Bologna CONTRATTO DI AFFITTO AD USO COMMERCIALE Rep. n. ************** L anno duemilanove il giorno. del mese di. con la presente scrittura privata da valere ad ogni

Dettagli

Tra. Associazione Polesine Solidale, con sede legale in Rovigo, Viale Tre Martiri, 67/F,

Tra. Associazione Polesine Solidale, con sede legale in Rovigo, Viale Tre Martiri, 67/F, CONTRATTO LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE Tra Associazione Polesine Solidale, con sede legale in Rovigo, Viale Tre Martiri, 67/F, Codice fiscale 93022550292, in persona del proprio Presidente e legale rappresentante

Dettagli

CONTRATTO DI AFFITTO DI AZIENDA. La società., con sede in. via., n.., P. IVA. in persona del

CONTRATTO DI AFFITTO DI AZIENDA. La società., con sede in. via., n.., P. IVA. in persona del CONTRATTO DI AFFITTO DI AZIENDA L'anno 20..., il giorno... del mese di..., in..., tra:..., nato a..., il..., residente in..., via..., n...., codice fiscale oppure La società., con sede in. via., n.., P.

Dettagli

C O M U N E D I V I A D A N A. Provincia di Mantova

C O M U N E D I V I A D A N A. Provincia di Mantova C O M U N E D I V I A D A N A Provincia di Mantova AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CONCESSIONE DEI LOCALI POSTI IN VIA AL PONTE NEI PRESSI DEL CENTRO SPORTIVO COMUNALE PER LA

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. la Parrocchia sita in, via n., C.F. (della Parrocchia), legalmente rappresentata

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. la Parrocchia sita in, via n., C.F. (della Parrocchia), legalmente rappresentata BOZZA n.9 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE la Parrocchia sita in, via n., C.F. (della Parrocchia), legalmente rappresentata dal Parroco don, nato a, il, C.F. (d ora in poi "locatrice") e il Sig.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO AI SENSI DELLA LEGGE N. 392/1978

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO AI SENSI DELLA LEGGE N. 392/1978 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO AI SENSI DELLA LEGGE N. 392/1978 L anno 201xxx il giorno xxx del mese di xxx presso xxxx, con la presente scrittura privata fatta valere a tutti gli effetti

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILIARE AI SENSI DELLA L.392/1978. COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI con sede legale in Gemona del Friuli, piazza

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILIARE AI SENSI DELLA L.392/1978. COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI con sede legale in Gemona del Friuli, piazza ALLEGATO A COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI PROVINCIA DI UDINE INDICE CRONOLOGICO SCRITTURE PRIVATE N. CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILIARE AI SENSI DELLA L.392/1978 TRA: COMUNE DI GEMONA DEL FRIULI con sede

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE. L anno duemilatredici, il giorno del mese di, negli uffici

CONTRATTO DI LOCAZIONE. L anno duemilatredici, il giorno del mese di, negli uffici Allegato 5 determinazione rep. n.547 del 26.03.2013 CONTRATTO DI LOCAZIONE L anno duemilatredici, il giorno del mese di, negli uffici dell Assessorato Regionale degli Enti Locali, Finanze ed Urbanistica

Dettagli

BOZZA CONTRATTO Versione 1.0

BOZZA CONTRATTO Versione 1.0 BOZZA CONTRATTO Versione 1.0 CONTRATTO DI AFFITTO DI AZIENDA Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge, tra le sottoscritte parti: - Signora POOBALAN PRAEMEENAH, nata a SELANGOR

Dettagli

ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO. Rep. n /Atti Privati del 2011

ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO. Rep. n /Atti Privati del 2011 Filiale Emilia Romagna ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO Rep. n /Atti Privati del 2011 L anno 2011 addì del mese di, presso la sede dell Agenzia del Demanio Filiale Emilia Romagna

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA TRA: il Distretto di dell AZIENDA REGIONALE PER L EDILIZIA ABITATIVA, con. sede in, codice fiscale 03077790905,

SCRITTURA PRIVATA TRA: il Distretto di dell AZIENDA REGIONALE PER L EDILIZIA ABITATIVA, con. sede in, codice fiscale 03077790905, DISTRETTO DI CARBONIA SCRITTURA PRIVATA TRA: il Distretto di dell AZIENDA REGIONALE PER L EDILIZIA ABITATIVA, con sede in, codice fiscale 03077790905, rappresentata dal Direttore del Sig. nato a il, domiciliato

Dettagli

ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE

ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE 1) OGGETTO DELLA LOCAZIONE Il locatore concede in locazione al conduttore, che accetta, l immobile di sua proprietà

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CONSORZIO BONIFICAZIONE UMBRA / CIO PREMESSO TRA

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CONSORZIO BONIFICAZIONE UMBRA / CIO PREMESSO TRA CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CONSORZIO BONIFICAZIONE UMBRA / L anno ( ), addì del mese di, in Spoleto CIO PREMESSO Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge TRA

Dettagli

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il giorno, tra (A) l ente Comune di (di seguito Locatore) con

Dettagli

SCHEMA PER LA SUBCONCESSIONE n. 2 SPIAGGIA ATTREZZATA CON BALNEAZIONE, BAR, BARCHETTE A REMI

SCHEMA PER LA SUBCONCESSIONE n. 2 SPIAGGIA ATTREZZATA CON BALNEAZIONE, BAR, BARCHETTE A REMI SCHEMA PER LA SUBCONCESSIONE n. 2 SPIAGGIA ATTREZZATA CON BALNEAZIONE, BAR, BARCHETTE A REMI Tra: -L Isola dei Renai S.p.a., con sede in Signa, P.za della Repubblica n. 1, P.IVA qui di seguito indicata

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO Stipulato oggi , in TRA: il Sig. ------------------------------------------------------------------ ----------------------------------- nato a

Dettagli

Allegato n. 2 - Contratto di locazione ad uso commerciale Novembre 2011

Allegato n. 2 - Contratto di locazione ad uso commerciale Novembre 2011 (Schema tipo) CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE tra FERROVIENORD S.p.A., iscritta presso la sezione ordinaria del Registro delle Imprese di Milano n. 00776140154, R.E.A. 1118019, in persona di,

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA TRA: la CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA (C.C.I.A.A.) DI CREMONA, C.F. 80000730194, con sede

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO All. n. 3 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO tra, in persona del legale rappresentante pro tempore Dr., con sede legale in Roma, alla Via, numero di iscrizione al Registro delle Imprese e Codice

Dettagli

AZIENDA AUTONOMA PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA AUTONOMA PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA MODELLO D: Fac- simile contratto di locazione (il presente modello può essere soggetto a eventuali modifiche da parte dell Azienda). AZIENDA AUTONOMA PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI

Dettagli

COMUNE DI SELVA DI CADORE PROVINCIA DI BELLUNO REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI AFFITTO DELLA AZIENDA DENOMINATA RIFUGIO ESCURSIONISTICO AQUILEIA

COMUNE DI SELVA DI CADORE PROVINCIA DI BELLUNO REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI AFFITTO DELLA AZIENDA DENOMINATA RIFUGIO ESCURSIONISTICO AQUILEIA COMUNE DI SELVA DI CADORE PROVINCIA DI BELLUNO REPUBBLICA ITALIANA Rep.n. CONTRATTO DI AFFITTO DELLA AZIENDA DENOMINATA RIFUGIO ESCURSIONISTICO AQUILEIA L'anno duemilaotto il giorno ( ) del mese di presso

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

CAPITOLATO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN LOCAZIONE DI UN LOCALE POSTO IN VIA AGRETTI. Articolo 2 Scopo della locazione

CAPITOLATO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN LOCAZIONE DI UN LOCALE POSTO IN VIA AGRETTI. Articolo 2 Scopo della locazione C O M U N E D E L L A S P E Z I A C.d.R. PATRIMONIO CAPITOLATO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN LOCAZIONE DI UN LOCALE POSTO IN VIA AGRETTI ARTICOLO 1 OGGETTO DELLA LOCAZIONE Oggetto della locazione è il locale

Dettagli

L anno il giorno del mese di, in Firenze, Tra. TOSCANA ENERGIA S.p.A., con sede legale in Firenze, via Dei Neri 25, Codice Fiscale -

L anno il giorno del mese di, in Firenze, Tra. TOSCANA ENERGIA S.p.A., con sede legale in Firenze, via Dei Neri 25, Codice Fiscale - CONTRATTO DI LOCAZIONE L anno il giorno del mese di, in Firenze, nella sede di Piazza Mattei 3 Tra TOSCANA ENERGIA S.p.A., con sede legale in Firenze, via Dei Neri 25, Codice Fiscale - Partita I.V.A. n.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO L anno 2012 il giorno 29 del mese di novembre tra le parti: la Dott.ssa Daniela Rivieccio nata a XXXXXXXXXXXXXXXXXXX e residente a XXXXXXXXXXXXXXXXXXX, cod, fisc.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. Con la presente scrittura privata valida tra le parti a tutti gli effetti di TRA

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. Con la presente scrittura privata valida tra le parti a tutti gli effetti di TRA Allegato A1 Schema contratto di locazione CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE Con la presente scrittura privata valida tra le parti a tutti gli effetti di legge TRA l Azienda USL di Bologna, in qualità

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. legale rappresentante p.t. Tizio, nato in prosieguo denominati

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE. legale rappresentante p.t. Tizio, nato in prosieguo denominati CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO COMMERCIALE La società ALFA, corrente in Trento, in persona del legale rappresentante p.t. Tizio, nato in prosieguo denominati "parte locatrice" E la società BETA, in persona

Dettagli

Contratto di locazione commerciale con fidejussione personale - Pag. 1 di 10

Contratto di locazione commerciale con fidejussione personale - Pag. 1 di 10 CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE in data.. - Locazione ad uso diverso ex artt. 27 e seguenti della legge 392/78 - Con la presente scrittura privata da valersi ad ogni effetto di legge tra : Il/La sig./soc.

Dettagli

CAPITOLATO RELATIVO AL LEASING

CAPITOLATO RELATIVO AL LEASING Capitolato per l affidamento, previa acquisizione del progetto definitivo in sede di offerta, dell appalto misto di lavori e servizi, per la progettazione esecutiva, la realizzazione e la locazione finanziaria

Dettagli

PRELIMINARE DI CONTRATTO DI LOCAZIONE NON ABITATIVO

PRELIMINARE DI CONTRATTO DI LOCAZIONE NON ABITATIVO Repertorio n PRELIMINARE DI CONTRATTO DI LOCAZIONE NON ABITATIVO L anno duemiladieci (2010) e questo giorno ( ) del mese di febbraio, in una sala del palazzo comunale di Empoli t r a : SATI s.r.l. con

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice copia, tra il CO-

CONTRATTO DI LOCAZIONE. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice copia, tra il CO- ALLEGATO ALLA D.G. N. 97/2002. COMUNE CASTEL MAGGIORE (Prov.Bologna) REP. CONTRATTO DI LOCAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in triplice copia, tra il CO- MUNE DI CASTEL MAGGIORE, in persona

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. OGGETTO: Contratto di affitto di terreno sito in Santa Domenica. L'anno. il giorno.. del mese di.

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. OGGETTO: Contratto di affitto di terreno sito in Santa Domenica. L'anno. il giorno.. del mese di. Allegato alla Delibera di Giunta Comunale n. 59 del 25/7/2014 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA COMUNE DI SANTA DOMENICA VITTORIA (Provincia Messina) OGGETTO: Contratto di affitto di terreno sito in

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI Gara n. 15/2007 CIG 0101596FA7 ALLEGATO A) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI Articolo 1 Oggetto L appalto ha per oggetto la fornitura del servizio

Dettagli

Allegato C COMUNE DI PISA

Allegato C COMUNE DI PISA Allegato C COMUNE DI PISA CAPITOLATO D'ONERI PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE E GESTIONE DI IMPIANTI PUBBLICITARI A MESSAGGIO VARIABILE O MAXISCHERMI SU AREE DI PROPRIETA DEL COMUNE

Dettagli

CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (in deroga ex artt. 23 L. n. 11/1971 e art. 45 L. n. 203/1982 e ss.mm.ii.)

CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO. (in deroga ex artt. 23 L. n. 11/1971 e art. 45 L. n. 203/1982 e ss.mm.ii.) CONTRATTO DI AFFITTO DI FONDO RUSTICO (in deroga ex artt. 23 L. n. 11/1971 e art. 45 L. n. 203/1982 e ss.mm.ii.) L'anno duemiladieci il giorno del mese di, con il presente contratto, stipulato in deroga

Dettagli

ALL. C4 LOTTO 4 CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE TRA:

ALL. C4 LOTTO 4 CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE TRA: ALL. C4 LOTTO 4 CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE TRA: la societa CITTA DI TORINO con sede in TORINO (TO), PIAZZA PALAZZO DI CITTA 1, codice fiscale 00514490010,

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA Easy Leasing S.p.A. C.so Trieste, 56 00198 Roma - Capitale Sociale 624.000,00 interamente versato - Partita IVA 01466681002 Codice Fiscale 05928280584 R.E.A. Roma 509054 - Intermediario Finanziario iscritto

Dettagli

CONTRATTO TRANSITORIO DI LOCAZIONE

CONTRATTO TRANSITORIO DI LOCAZIONE CONTRATTO TRANSITORIO DI LOCAZIONE TRA Il Comune di SALE MARASINO C.F. 80015470174 rappresentato da.., nato a..il. di seguito più brevemente denominata LOCATORE E POSTE ITALIANE S.p.A. con sede legale

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA. (Provincia di Monza e Brianza) CONTRATTO DI LOCAZIONE. Il giorno del mese di dell anno con il

COMUNE DI BARLASSINA. (Provincia di Monza e Brianza) CONTRATTO DI LOCAZIONE. Il giorno del mese di dell anno con il COMUNE DI BARLASSINA (Provincia di Monza e Brianza) CONTRATTO DI LOCAZIONE Il giorno del mese di dell anno con il presente contratto il signor Responsabile del Settore Tecnico nominato con Decreto del

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n.

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO Tra: - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. 16 11020 Gressan (AO), codice fiscale, partita I.V.A. e numero

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE, CON ANNESSE ATTREZZATURE, SITO IN VIA ROMA S.N.C.

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE, CON ANNESSE ATTREZZATURE, SITO IN VIA ROMA S.N.C. Rep. N. /2013 REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MONTRESTA PROVINCIA DI ORISTANO CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE, CON ANNESSE ATTREZZATURE, SITO IN VIA ROMA S.N.C.

Dettagli

Contratto di locazione a uso professionale. nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Contratto di locazione a uso professionale. nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone Contratto di locazione a uso professionale Il sig. (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone giuridiche, indicare: ragione

Dettagli

Rep. n.. del. / Prot. n. del. - l Agenzia del Demanio Direzione Regionale Emilia-Romagna, nella persona di ---

Rep. n.. del. / Prot. n. del. - l Agenzia del Demanio Direzione Regionale Emilia-Romagna, nella persona di --- All. 2 CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO DIVERSO DALL ABITATIVO (D.P.R. 296 del 13/09/2005) Rep. n.. del. / Prot. n. del L anno duemilatredici il giorno del mese di, in Bologna, Piazza Malpighi

Dettagli

CITTA DI COLOGNO MONZESE PROVINCIA DI MILANO SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE

CITTA DI COLOGNO MONZESE PROVINCIA DI MILANO SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE CITTA DI COLOGNO MONZESE PROVINCIA DI MILANO Allegato 2 SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE Con la presente privata scrittura, redatta in triplice copia, il Comune di Cologno Monzese - codice fiscale 03353020153

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali SCHEMA Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali CORPO FORESTALE DELLO STATO Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Pistoia Rep. n ATTO DI CONCESSIONE tra il Mi.P.A.A.F - C.F.S. -

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Dipartimento dell organizzazione Giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione Generale delle risorse materiali, dei beni e dei servizi Schema di contratto di locazione dell

Dettagli

L anno duemila e questo dì del TRA. Codice Fiscale n. 94164020482 e Partita Iva n. 05913670484, con sede

L anno duemila e questo dì del TRA. Codice Fiscale n. 94164020482 e Partita Iva n. 05913670484, con sede CONTRATTO DI LOCAZIONE L anno duemila e questo dì del mese di in Firenze CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA FATTA IN TRE ORIGINALI TRA - l Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, Codice

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI LUSERNA

SCRITTURA PRIVATA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI LUSERNA SCRITTURA PRIVATA CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI SITO IN VIA ROMA N 29 ADIBITO A L'anno duemilaquattordici (2013), il giorno ( )

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER FINALITA' TURISTICA. TRA: il Sig. nato a il residente a, codice fiscale, di seguito denominato locatore,

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER FINALITA' TURISTICA. TRA: il Sig. nato a il residente a, codice fiscale, di seguito denominato locatore, CONTRATTO DI LOCAZIONE PER FINALITA' TURISTICA TRA: il Sig. nato a il residente a, codice fiscale, di seguito denominato locatore, assistito (2) dell'associazione territoriale della , di , in

Dettagli

Regione autonoma della Valle d Aosta. Fondation Grand Paradis ATTO DI SUB-CONCESSIONE

Regione autonoma della Valle d Aosta. Fondation Grand Paradis ATTO DI SUB-CONCESSIONE Regione autonoma della Valle d Aosta Fondation Grand Paradis ATTO DI SUB-CONCESSIONE L anno 2015, il giorno del mese di, presso la sede della Fondation Grand Paradis, in Cogne (Ao), Villaggio Minatori

Dettagli

CITTÀ DI CASORATE PRIMO Provincia di Pavia Via a Dall Orto, 15

CITTÀ DI CASORATE PRIMO Provincia di Pavia Via a Dall Orto, 15 CITTÀ DI CASORATE PRIMO Provincia di Pavia Via a Dall Orto, 15 Tel 02/905 19511 - Fax 02 / 905 16593 AVVISO PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DELL'AMBULATORIO IN VIA C. MIRA N. 6 Località: Casorate Primo, via

Dettagli