CARTA DEI SERVIZI. Fax 041/

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARTA DEI SERVIZI. Fax 041/5133393"

Transcript

1 Dipartimento Strutturale Chirurgico U.O. Complessa di Ostetricia e Ginecologia Presidio Ospedaliero di Dolo (VE) CARTA DEI SERVIZI La Direzione: Numeri e Indirizzi: Direttore Dott. Franco Garbin Responsabile della Sicurezza Dott. Domenico D Angelo Responsabile della Qualità Dott. Laura Bertazzo Referente per la Valutazione dei Risultati Dott. Salvatore Scardino Coordinatrice Dott.ssa Paola Marinello Tel Capo - Ostetrica Dott.ssa Franca Marcomin Tel Indirizzo Presidio Ospedaliero di Dolo Via XXIX Aprile, DOLO (VE) centralino: 041/ recapiti telefonici: reparto Ginecologia: 041/ Fax 041/ reparto Ostetricia: 041/ Fax 041/ Segreteria Sig.ra Maria Teresa Russo tel. 041/ Staff Medico Dott. Salvatore Scardino Vicario; Direttore U.O.S. di Endoscopia Ginecologica ; Responsabile della sezione di Ginecologia; Responsabile della Oncologia Ginecologica; Responsabile valutazione dell attività. Dott. Michele Cacco Direttore U.O.S. di Genetica Medica e diagnostica prenatale; Responsabile della sezione di Ostetricia. Responsabile dell ambulatorio Gravidanze a Rischio Dott.ssa Laura Bertazzo Dott.ssa Manuela Busato Dott.ssa Giovanna Calzà Dott. Domenico D Angelo Dott.ssa Rosetta Di Pasquale Dott. Riccardo Favero Dott.ssa Giovanna Ferrarese Dott.ssa Federica Lauri Dott.ssa Kimta Ngaradoumbe Nanhornguè Dott.ssa Isabella Mammi Genetista responsabile dell Ambulatorio di Genetica Medica del Centro di Genetica Medica e diagnostica prenatale

2 1- Personale della Sezione di Ostetricia Coordinatrice D.ssa Paola Marinello; facilitatore LR 22/02 Infermiere Professionali Roberta Amolaro Paola Ballin Anna Bertocco Valentina Bruzzo Barbara Busetto Emanuela Cacco Monica Carraro Sara Carraro Monica Castellaro Stefania Cimbro Monia Pilotto Maria Luisa Pugnali Annamaria Righetto Roberta Rizzo Infermiere Generiche Maristella Coletto Rossella Spolaore O.S.S./O.T.A. Aurora Biasiolo Manuela Scremin Paola Zaccaria Gordana Knezevic Puericultrice Maddalena Mattioli 2- Gruppo Sala travaglio e Sala parto Coordinatrice D.ssa. Franca Marcomin; responsabile applicazione legge N 3 del Ostetriche Mariarosa Bertoldo Lorena Biffanti Fabiola Carraro Barbara Donoli Laura Rampado Silvia Zago Tiziana Zampieri Flora Zanella 3- Personale della Sezione di Ginecologia Coordinatrice Sig.ra Paola Marinello; facilitatore LR 22/02 Infermiere Professionali Claudia Barticel Irma Boldrin Svetlana Ciobanu Valentina D Agostino Pierina Facci Zaira Frattina Paola Frison Dusanka Madunic Weeks Ortega Lourdes Claudia Zanirato O.S.S. Maria Donolato: responsabile applicaz. legge N 3 del Carla Franciosi Marinella Pavan

3 4- Personale del Servizio di Genetica Infermiere Professionali: Elisabetta Baldan Alina Ghetu Manuela Turra 5- Personale del Gruppo Ambulatoriale Coordinatrice Sig.ra Daniela Froni Infermiere Professionali Silvia Bortolato Debora Zampieri Infermiere Generiche Luisa Bertolin Marina Bertolin

4 Mission L unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero di Dolo si prefigge l obiettivo di prevenire, diagnosticare e curare le malattie ostetrico-ginecologiche ponendo particolare attenzione al benessere delle donna nelle diverse età, dall adolescenza all età fertile, al climaterio. L U.O. è in grado di offrire una assistenza sanitaria di qualità grazie alla formazione e all aggiornamento continuo del personale medico ed infermieristico, e per l attenzione rivolta alle innovazioni informatiche e tecnologiche. Per perseguire la propria Mission l U.O. complessa di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero di Dolo si è articolata in 4 aree: 1) Sezione di Ostetricia / Gruppo Sala Travaglio - Sala Parto 2) Sezione di Ginecologia 3) Gruppo Ambulatoriale 4) Servizio di Genetica ed Indagini Prenatali L unità operativa, negli ultimi anni ha visto un progressivo aumento di attività dovuto, da un lato all innovazione delle tecniche chirurgiche con un ampio utilizzo dell approccio laparoscopico ed endoscopico nelle patologie ginecologiche, e dall altro alla particolare attenzione per una umanizzazione della gravidanza e del parto rispettando le indicazioni dell UNICEF come Baby Friendly Hospital.

5 1) SEZIONE di OSTETRICIA gruppo Sala Travaglio - Sala Parto Obiettivo prioritario dell assistenza in Ostetricia è un assistenza che garantisca la centralità del binomio madre-bambino nella sua interezza fisica e psichica, mettendo al primo posto la relazione interpersonale e l umanizzazione delle cure. La persona viene coinvolta direttamente nel processo clinico-decisionale, rendendola consapevole delle problematiche cliniche. Nell U.O. una particolare attenzione è rivolta all umanizzazione della degenza verso le neomamme ed i loro neonati mediante il ricorso a: rooming-in: subito dopo il parto e per tutta la degenza la mamma tiene accanto a sé, nella propria stanza, il neonato per facilitare l interazione mamma-bambino, per incrementare il legame affettivo, per incentivare l allattamento materno; nido aperto: il nuovo nato, in stanza con la mamma, può essere portato in alcune ore della giornata al Nido in caso di particolari necessità materne. Sezione di Ostetricia degenze Ha sede al 6 piano del Monoblocco, dispone di 3 stanze a 4 posti letto, 3 stanze a 2 posti letto ed 1 stanza ad un posto letto, per un totale di 19 posti letto. Tutte le stanze sono dotate di impianto di climatizzazione. Oltre alle stanze di degenza all interno del reparto si trovano il nido aperto, la stanza della Capo Sala, un ambulatorio di accettazione, un ambulatorio-medicheria, un salottino d attesa e una stanza polifunzionale. Per accedere al piano è possibile utilizzare le scale o l ascensore. L area travaglio parto E dotata di: una sala travaglio-parto con un lettino trasformabile; una sala travaglio (per un totale di 3 posti letto); una sala parto (dotata di 2 lettini da parto); isola neonatale per la eventuale rianimazione del neonato. I tagli cesarei urgenti vengono eseguiti presso il blocco operatorio centralizzato. La sezione di ostetricia si occupa di assistere la donna in gravidanza, durante il parto e durante il puerperio erogando le seguenti attività: Ricovero per assistenza al travaglio, al parto e al puerperio; Ricovero per patologie complicanti la gravidanza avvalendosi della consulenza delle unità operative di volta in volta coinvolte nella gestione dei casi clinici (gestosi, diabete, minaccia di parto pre-termine, ritardo di crescita intrauterino); Ricovero per patologie complicanti il puerperio; Ambulatorio di monitoraggio cardiotocografico e gravidanze a termine. Il reparto di Ostetricia è in grado di far fronte alle situazioni di emergenza-urgenza, 24 ore su 24 per le problematiche inerenti la gravidanza, il parto e il puerperio grazie alla presenza in guardia attiva di un medico ostetrico, un anestesista rianimatore e un pediatra

6 Attività qualificanti del punto nascita I punti di forza del reparto sono rappresentati da: - assistenza personalizzata al travaglio di parto, ossia, modalità del parto definita, in accordo, con la paziente; - libertà delle partorienti di muoversi durante il travaglio grazie alla presenza della telemetria per il monitoraggio cardiotocografico; - attuazione, con la collaborazione dell U.O. di Anestesia e Rianimazione, 24 ore su 24 della analgesia peridurale in travaglio di parto; - possibilità di alleviare i dolori almeno per una parte del travaglio grazie alla doccia della sala travaglio. Sfruttando gli effetti antidolorifici dell acqua si contribuisce al rilassamento del sistema neuromuscolare con diminuzione della sensibilità al dolore (la gravida è invitata a massaggiare la cute per stimolare i recettori nervosi cutanei con la produzione di endorfine che diminuiscono la sensibilità al dolore). - assistenza al parto fisiologico con la possibilità di partecipazione del partner o di altro congiunto in sala travaglio e in sala parto; - umanizzazione del parto mediante attuazione di tecniche innovative ispirate a metodi naturali di assistenza al parto da parte del personale ostetrico qualificato. L episiotomia non viene effettuata mai di routine; - se necessario, l esecuzione del taglio cesareo avviene in anestesia peridurale o spinale e con tecnica mirata alla riduzione del trauma chirurgico (sec. Stark modificata); - possibilità di parto vaginale dopo taglio cesareo; - possibilità di donazione del sangue del cordone ombelicale e dei tessuti; - pratica del "rooming-in" neonatale che favorisce l allattamento al seno - organizzazione corsi di preparazione alla nascita; Corsi di preparazione alla nascita ed alla genitorialità I Corsi di preparazione alla nascita delle Unità Operative di Dolo di Ostetricia e Pediatria sono condotti dalle Ostetriche di reparto. Consistono in otto incontri di circa due ore, due ore e mezza ciascuno, con una parte dedicata all informazione e al lavoro di gruppo, e una parte al movimento e alla respirazione. Sette incontri si tengono in gravidanza: - a cinque incontri partecipano solo le gravide e tratteranno di parto fisiologico e alcune patologie della gravidanza e del parto, analgesia in travaglio di parto e anestesia nei TC, allattamento e vita col bambino, posture in gravidanza e riabilitazione perineale dopo il parto. Questi temi vengono trattati oltre che dalle ostetriche da un Ginecologo, una Pediatra, un/a Anestesista; - un incontro è dedicato solo ai papà dei futuri neonati/e; - un incontro è di coppia. L ottavo incontro è dopo circa un mese dal parto, con i neonati/e per raccontare l esperienza del parto e continuare a parlare di allattamento e vita col bambino/a. Sono pubblicizzati con cartelli informativi che spiegano le modalità di prenotazione anche telefonica ( , ) a partire dalla 22^ settimana di gravidanza; iniziano dopo la 29^ settimana.

7 Gli incontri si tengono nel reparto di Ostetricia di Dolo in una stanza adibita allo scopo con materassini, lavagne, video sull allattamento, diapositive su analgesia e anestesia applicata all ostetricia e altri ausili per i lavori del corso. Non si tengono in giorni fissi e il calendario degli incontri viene consegnato al 1^ incontro. Molta attenzione viene posta al rooming-in (bambino/a in stanza con la madre 24 ore su 24) e all allattamento materno, poiché i reparti di Ostetricia e Pediatria stanno andando nella direzione di essere certificati come Ospedale amico dei bambini, progetto promosso dall Organizzazione Mondiale della Sanità e dall UNICEF. Le gravide devono produrre un impegnativa rilasciata dal ginecologo o dal medico di base con la dicitura Corso di preparazione alla nascita o Corso di preparazione al parto e devono pagare il ticket di 36,15 euro (più 5 o 10 euro dell impegnativa) per tutto il corso dopo il 1 incontro, escluse quelle con esenzione per reddito. Ambulatorio di Cardiotocografia e controllo delle gravidanze a termine L ambulatorio è gestito dalle Ostetriche ed è collocato nel reparto di ostetricia al 6 Piano del Monoblocco e l'appuntamento deve essere richiesto al reparto ai seguenti numeri: 041/ / facendo riferimento all ostetrica di turno. Si esegue: monitoraggio cardiotocografico a decorrere dalla 38a settimana (non esente ticket) salvo diversa prescrizione medica; monitoraggio cardiotocografico dopo la 40a settimana (esente ticket); visita ostetrica e controllo esami; ecografia per valutazione quantitativa del liquido amniotico dopo la 40a settimana e valutazione biofisica del benessere fetale. O.B.I. La Regione ha fornito alle U.O. di Ostetricia e Ginecologia un potente strumento di assistenza rapida che va incontro, in maniera ottimale, alle esigenze delle utenti: O.B.I. (Osservazione Breve Intensiva): in caso di urgenza in cui esiste il dubbio diagnostico e la necessità di eseguire accertamenti e di tenere la paziente in osservazione, viene utilizzato questo percorso. Il periodo di osservazione varia da un minimo di 4 ad un massimo di 24 ore al di là delle quali viene trasformato in ricovero. Donazione del sangue del Cordone Ombelicale Presso il reparto di Ostetricia viene proposta alle future mamme la donazione del sangue del cordone ombelicale destinato alla Banca Regionale di Padova, responsabile della conservazione del sangue del cordone ricco di cellule staminali a fini di ricerca. E possibile attuare la raccolta del sangue del cordone ombelicale per la donazione dedicata ed autologa. (per informazioni contattare la Referente Ostetrica Franca Marcomin telefono n 041/ ).

8 GUIDA AL REPARTO DI OSTETRICIA Responsabile: Dott. Michele Cacco Coordinatrice infermieristica e dell Ambulatorio del monitoraggio delle Gravidanze a Rischio: D.ssa Paola Marinello Coordinatrice per la Sala Parto e responsabile vigilanza sull applicazione legge n 3 del 16 gennaio 2003: D.ssa Franca Marcomin PRENOTAZIONI IN OSTETRICIA Per programmazione interventi chirurgici (taglio cesareo). Telefonare dal lunedì al venerdì alla sezione di ostetricia al numero 041/ dalle alle ore 13.00, prima della 37a settimana di gravidanza. Per: ambulatorio per il controllo delle gravidanze a termine; cardiotocografie fetali (monitoraggi); AFI e valutazione biofisica del benessere fetale; ambulatorio per il controllo delle gravidanze a rischio (diabete, pre-eclampsia, etc); ambulatorio per la prevenzione del parto pretermine; informazioni e/o iscrizione ai corsi di psicoprofilassi ostetrica (preparazione al parto) Telefonare dal lunedì al sabato al numero: 041/ dalle 9.00 alle IL RICOVERO L arrivo Al suo arrivo si dovrà presentare al personale infermieristico in servizio (nella guardiola, al centro del reparto), che darà tutte le informazioni necessarie al suo ricovero. Il personale provvederà ad accompagnarla nella sua stanza, oltre a fornirle le informazioni utili alla degenza. Cosa portare con sé In camera troverà un comodino ed un armadio dove potrà riporre i suoi oggetti personali. E bene ricordarsi di portare con sé la camicia da notte, la biancheria intima, gli asciugamani, il necessario per la propria igiene, un paio di pantofole, l occorrente per il bambino e, se lo desidera, qualche effetto personale (ricordi di richiedere al Nido o alle ostetriche di reparto la lista per il corredino utile per il suo/a bambino/a). Medicine e cibi Tutti i medicinali di cui avrà bisogno saranno forniti dall ospedale. L uso di altri medicinali potrebbe interferire con la terapia, perciò in tal caso è necessario metterne a conoscenza i medici. Per le stesse ragioni La invitiamo a non consumare cibi portati da casa

9 Esami diagnostici Se durante la degenza dovrà eseguire degli esami, ne sarà preventivamente informata. Una persona incaricata provvederà ad accompagnarla se questi saranno effettuati al di fuori del reparto. Le ricordiamo, inoltre, di portare con sé al ricovero tutta la documentazione clinica relativa alla patologia ginecologica o ad altre patologie cliniche. Fumo E severamente vietato fumare all interno dell ospedale. Non fumare nei luoghi pubblici non solo adempie ad una disposizione di legge, ma significa anche rispettare le esigenze d igiene di cui l ospedale necessita. La responsabile sull applicazione di tali norme è l ostetrica Franca Marcomin. Servizio di ristorazione Per il pranzo e la cena potrà scegliere tra tre menù del giorno ed alcuni piatti sempre disponibili. Nel caso dovesse seguire una dieta particolare od osservare periodi di digiuno Le verrà comunicato dalla Capo Sala. La prima colazione Le verrà fornita verso le 7.45/8.00 Il pranzo Le sarà servito tra le 12.00/12.15 Mentre la cena sarà servita tra le e le A metà pomeriggio Le sarà servito del the Per accompagnatori e visitatori sono a disposizione il bar dell ospedale e i distributori automatici posti al Piano terra vicino agli ascensori per il pubblico. I parenti che desiderano fare assistenza alle pazienti, possono prenotare il pranzo o/e la cena tramite la caposala di reparto. Orari di visita Potrà ricevere parenti e visitatori dal lunedì alla domenica dalle alle il pomeriggio solo i papà ed i fratelli dalle alle Per garantire il buon funzionamento del reparto e per permettere a medici e personale infermieristico di svolgere al meglio l attività di assistenza, vi preghiamo di attenervi alle indicazioni del personale. Solamente ed esclusivamente i papà possono rimanere anche oltre l orario di visita. Per il giorno del parto la Capo Sala potrà autorizzare le visite al di fuori degli orari stabiliti. La dimissione Al momento delle dimissioni il personale l aiuterà ad espletare tutte le pratiche amministrative. Da ricordare: La preghiamo di informare la caposala di ogni Suo spostamento al di fuori del reparto di degenza; La preghiamo di non tenere effetti di valori, denaro e di prestare attenzione ai documenti personali; All interno dell ospedale è vietato di fumare; Non è consentito conservare fiori all interno delle stanze di degenza. A chi rivolgersi Per qualsiasi esigenza si potrà rivolgere: Alla postazione infermieristica, sempre presidiata. La caposala, che coordina l attività infermieristica è presente in reparto nei giorni feriali dalle 8.30 alle

10 2) SEZIONE di GINECOLOGIA Reparto Sala Operatoria La sezione di Ginecologia ha come missione l assistenza alla donna che presenta una patologia benigna o maligna dell apparato genitale con particolare attenzione alle grandi problematiche emergenti quali la diagnosi precoce delle neoplasie genitali, l incontinenza urinaria e il prolasso genitale, il trattamento dell endometriosi severa, la sterilità e l infertilità di coppia, la poliabortività e la sindrome menopausale. L unità operativa di Ginecologia ha sede al 5 piano del Monoblocco ed è dotata di 3 stanze a 4 posti letto, di 3 stanze a 2 posti letto ed 1 stanza ad un posto letto. (17 per ricoveri ordinari e 2 per il day hospital/surgery). Oltre alle stanze di degenza all interno del reparto si trovano la stanza del medico di guardia Ostetrica-ginecologica, lo studio medici, la stanza della Capo Sala e della segretaria, un ambulatorio-medicheria, un ambulatorio accettazione ed un salottino d attesa per i pazienti esterni, parenti e visitatori. La terapia chirurgica delle patologie uterine è prevalentemente isteroscopica eseguita in regime di day-surgery; per la patologia dell ovaio e delle salpingi ci si avvale della laparoscopia (chirurgia miniinvasiva): anche questa in alcuni casi può essere praticata in regime di day surgery. Nella sezione, ai sensi della legge 194 del 1978, viene assicurata l'interruzione volontaria della gravidanza in regime di day surgery per i casi precoci e in regime ordinario per l'interruzione tardiva. Interventi Ginecologici Viene eseguito il trattamento chirurgico delle patologie dell apparato riproduttivo della donna: - chirurgia ginecologica e oncologica maggiore (eseguita prevalentemente per via laparoscopica o vaginale); - chirurgia endoscopica (laparascopia e isteroscopia); - chirurgia pelvica laparotomica e vaginale per patologie ginecologiche benigne; - chirurgia ricostruttiva dei difetti del pavimento pelvico mediante l utilizzazione di metodiche protesiche; - trattamento chirurgico dell incontinenza urinaria da sforzo; - Day surgery ginecologico.

11 Informazioni per la programmazione dei ricoveri La paziente che deve essere sottoposta a intervento chirurgico viene inviata all' ambulatorio di preospedalizzazione (situato al 5 piano del monoblocco) munita di scheda di richiesta di intervento compilata dal ginecologo curante e scheda di accesso compilata dal medico di famiglia. La paziente, munita di appuntamenti, esegue nell arco di una mattinata gli esami ematochimici preoperatori, l elettrocardiogramma, la radiografia del torace, la visita anestesiologica ed infine la visita con il Primario o suo incaricato che termina con la compilazione del consenso informato. Quando l intervento chirurgico programmato è in regime di day surgery, la paziente che ha eseguito la preospedalizzazione, si reca al reparto di ginecologia per sottoporsi a visita ginecologica, ricevere le note informative per la preparazione all'intervento e conoscere la data dell'intervento con dimissione nelle 24 ore. Invece, quando l intervento chirurgico programmato presuppone un ricovero in regime ordinario, la paziente viene ricoverata la sera precedente alla data dell intervento per la preparazione pre-operatoria. Durante la giornata dell intervento chirurgico è consentita l assistenza di un parente senza limitazioni, tenendo conto che il personale infermieristico è sempre pronto a trattare le necessità della paziente nel decorso post-operatorio. Il personale medico è a disposizione per ogni informazione relativa alla degenza, alle tecniche chirurgiche e al decorso post-operatorio.

12 GUIDA AL REPARTO DI GINECOLOGIA Responsabile: Dott. Salvatore Scardino Coordinatrice: D.ssa Paola Marinello Responsabile vigilanza sull applicazione legge n 3 del 16 gennaio 2003: Sig.ra Maria Donolato PRENOTAZIONI IN GINECOLOGIA Per : Programmazione interventi chirurgici maggiori; Piccola chirurgia; Day Surgery Interruzione volontaria di gravidanza Recarsi direttamente in reparto di Ginecologia dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore e dalle ore alle ore IL RICOVERO L arrivo Al Suo arrivo si dovrà presentare alla Infermiera Professionale di accettazione che le darà tutte le informazioni necessarie al suo ricovero. Il personale provvederà ad accompagnarla nella sua stanza fornendole le informazioni utili al ricovero. Cosa portare con sé In camera troverà un comodino ed un armadio dove potrà riporre i suoi oggetti personali. E bene ricordarsi di portare con sé la camicia da notte, la biancheria intima, gli asciugamani ed il necessario per la propria igiene, un paio di pantofole e, se desidera, qualche effetto personale. Medicine e cibi Tutti i medicinali di cui avrà bisogno saranno forniti dall ospedale. L uso di altri medicinali potrebbe interferire con la terapia, perciò in tal caso è necessario metterne a conoscenza i medici. Per le stesse ragioni La invitiamo a non consumare cibi portati da casa. Esami diagnostici Se durante la degenza dovrà eseguire degli esami, ne sarà preventivamente informata. Una persona incaricata provvederà ad accompagnarla se questi saranno effettuati al di fuori del reparto. Le ricordiamo, inoltre, di portare con sé al ricovero tutta la documentazione clinica relativa alla patologia ginecologica o ad altre patologie cliniche. Fumo E severamente vietato fumare all interno dell ospedale. Non fumare nei luoghi pubblici non solo adempie ad una disposizione di legge, ma significa anche rispettare le esigenze d igiene di cui l ospedale necessita. La responsabile sull applicazione di tali norme è la Sig.ra Maria Donolato.

13 Orari di visita Potrà ricevere parenti e visitatori dal lunedì alla domenica dalle alle e dalle alle Per garantire il buon funzionamento del reparto e permettere ai medici e al personale infermieristico di svolgere al meglio l attività di assistenza, vi preghiamo di attenervi alle indicazioni del personale. Per il giorno dell intervento chirurgico la Capo Sala potrà autorizzare le visite al di fuori degli orari stabiliti. La dimissione Al momento delle dimissioni il personale l aiuterà ad espletare tutte le pratiche amministrative. Da ricordare La preghiamo di informare la caposala di ogni Suo spostamento al di fuori del reparto di degenza; La preghiamo di non portare oggetti di valore, denaro e di prestare attenzione ai documenti personali; All interno dell ospedale è vietato fumare; Non è consentito conservare fiori all interno delle stanze di degenza. A chi rivolgersi Per qualsiasi esigenza si potrà rivolgere: Alla postazione infermieristica, sempre presidiata. La caposala, che coordina l attività infermieristica è presente in reparto nei giorni feriali dalle 8.30 alle

14 3) GRUPPO AMBULATORIALE Responsabile Dott.ssa Lauri Federica Responsabile vigilanza sull applicazione legge n 3 del 16 gennaio 2003: Sig.ra Maria Donolato L attività ambulatoriale viene effettuata presso i locali degli ambulatori siti al 5 piano del Monoblocco in prossimità del reparto di Ginecologia; è esclusa da questa allocazione l attività del centro di genetica, l ambulatorio di oncologia e l ambulatorio delle gravidanze a rischio, ubicati all interno del reparto di Ginecologia Ambulatorio divisionale generale Per le prenotazioni contattare il CUP Aziendale, tel: Viene effettuato da tutti i dirigenti Medici della U.O. secondo turno settimanale predisposto dal Primario. Ambulatorio per il monitoraggio delle Gravidanze ad alto Rischio Responsabile Dott. Michele Cacco Per le prenotazioni contattare La Coordinatrice Dott.ssa Paola Marinello, tel o Lo scoppo dell?ambulatorio è quello di : - fornire adeguate risposte a pazienti con patologie complesse che spesso assumono caratteristiche sindromiche - fornire un punto di riferimento agli Specialisti consultori ali e ai medici di Medicina Generale - definire tipologia, quantità e distribuzione delle prestazioni sanitarie a seconda del tipo di patologia - trasferire a livello ambulatoriale il controllo della gravida a rischio riducendo in maniera significativa i giorni di ricovero ospedaliero - costruire una rete di comunicazione tra i vari specialisti più frequentemente coinvolti, con lo scopo che stesse prestazioni ( in particolare esami di laboratorio) siano prescritte contemporaneamente. Centro ambulatoriale di Diagnosi e Terapia delle patologie del basso tratto genitale Responsabile Dott.ssa Federica Lauri Gli appuntamenti vengono presi presso la segreteria degli ambulatori dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00, tel Nell' ambulatorio vengono eseguiti: - screening citologico cervicale mediante pap-test su richiesta del medico o ginecologo curante;

15 - test HPV-DNA che consente di identificare la presenza dei ceppi di papilloma virus che possono favorire lo sviluppo del tumore del collo dell utero. - colposcopia - vulvoscopia; - terapia chirurgica ambulatoriale in anestesia locale delle lesioni pre-invasive della cervice uterina e della vulva con esami di II livello: biopsia portio e vulvare, conizzazione cervicale mediante ansa diatermica a radiofrequenza (LEEP); Ambulatorio di Isteroscopia Gli appuntamenti vengono presi di persona presso la segreteria degli ambulatori dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore Nell' ambulatorio vengono eseguite: Isteroscopia diagnostica e biopsia endometriale. Ambulatorio Oncologico Responsabile Dott. Salvatore Scardino Gli appuntamenti sono gestiti direttamente dalla segreteria degli ambulatori. - follow up post chirurgico delle pazienti operate per patologia neoplastica ginecologica - integrazione delle cure con Oncologi e Radioterapisti Ambulatorio per la diagnosi e la cura della sterilità coniugale (P.M.A. di 1 livello) Responsabile Dott. Riccardo Favero Vengono erogate le seguenti attività: - approccio alla coppia - esame seminologico con test di capacitazione spermatica, biochimica seminale e ricerca anticorpi antispermatozoi (IBT test); post Coital Test (PCT) con la collaborazione del Laboratorio di Analisi; - monitoraggio ecografico follicolare e dell ovulazione (spontanea o indotta farmacologicamente); - stimolazione ovarica; - inseminazione intrauterina omologa (I.U.I.) previa preparazione del seme. I relativi appuntamenti sono gestiti direttamente dalla segreteria degli ambulatori. Ambulatorio di Ecografia Responsabile Dott.ssa Kimta Ngaradoumbe Nanhornguè Per le prenotazioni chiamare CUP Aziendale n. 041/ e per informazioni di carattere specifico chiamare la segreteria degli ambulatori al n. 041/ dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle Ecografie ginecologiche con sonda vaginale ed addominale; Ecografie Ostetriche del 1 e 3 trimestre; Ecografie morfologiche del 2 trimestre di 1 livello.

16 4) SERVIZIO di GENETICA e DIAGNOSI PRENATALE Responsabile Dott. Michele Cacco Genetista: Dott.ssa Isabella Mammi L'ambulatorio è ubicato al 5 Piano nella sezione del reparto di Ginecologia; l appuntamento deve essere richiesto alla segreteria della Genetica al n. 041/ il lunedì, mercoledì, giovedì dalle ore alle ore e nei giorni di martedì e giovedì dalle ore alle ore 18.00; per accedere al piano è possibile utilizzare le scale o l ascensore. Ambulatorio di Genetica Diagnosi Prenatale Responsabile Dott.ssa Isabella Mammi Nell Ambulatorio di Genetica vengono effettuate le seguenti prestazioni: - consulenze genetiche: preconcezionali, prenatali e post-natali; - consulenze teratologiche (valutazione rischio malformativo dopo assunzione di farmaci o - contaminazione accidentale con sostanze chimiche o ionizzanti); - colloqui informativi per amniocentesi e villocentesi; Diagnosi Prenatale Invasiva Nell' ambulatorio vengono erogate le seguenti prestazioni: - villocentesi tra la 11a e la 12+6 settimana; - amniocentesi precoci o tardive, a partire dalla 15a settimana di gestazione Non serve essere a digiuno. E' consigliabile sottoporsi a dette prestazioni previa consulenza presso l'ambulatorio di genetica. Diagnosi Prenatale Non Invasiva Esecuzione del test combinato (Ultrascreen); Le prenotazioni si effettuano c/o la Segreteria degli ambulatori ogni mattina dal lunedì al venerdì in base alla disponibilità di appuntamenti.

17 CONSIGLI Il dolore si può evitare Il dolore è un segnale importante perché aiuta a capire meglio la malattia. E importante altresì sapere che il dolore può essere attenuato in modo da renderlo sopportabile. Gli infermieri ed i medici possono aiutarvi, ma la Vostra collaborazione è indispensabile. Imparate a parlare del Vostro dolore per permettere loro di offrirvi tutto il supporto possibile. Il dolore dopo l intervento chirurgico Al risveglio dall intervento non esitate a chiedere farmaci per calmare il dolore, qualora ne sentiate la necessità. Il dolore cronico Avvisate gli infermieri se con la dose di antidolorifico il dolore non diminuisce. Segnalate al medico e agli infermieri quali farmaci sono risultati efficaci in passato. Aumentate il Vostro benessere Potete cercare di alleviare il dolore in diversi modi. Ecco alcuni esempi: riposare in un ambiente calmo; ascoltare della musica; distrarsi leggendo, guardando la televisione e chiacchierando

18 I SERVIZI A DISPOSIZIONE DELL UTENTE U.R.P. (Ufficio relazioni con il pubblico): E a vostra disposizione dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle al numero 041/ Si trova all interno dell ospedale nella palazzina degli uffici (vecchio ingresso dell ospedale) Assistenza religiosa Tutti i giorni il cappellano visita il reparto e i degenti. La Messa viene celebrata tutte le domeniche in apposite zone dell ospedale. Bar Il bar dell ospedale è aperto a tutti dal lunedì al venerdì dalle ore alle 19.00, il sabato dalle ore alle Si trova al piano terra all ingresso per i visitatori. E importante prima di consumare qualunque alimento o bevanda comunicarlo alla caposala: potrebbe essere dannoso. Giornali Un giornalaio passa tutte le mattine all interno del reparto per vendere quotidiani, riviste, etc. (dal lunedì al venerdì, e per la domenica a settimane alterne). L edicola si trova sopra il bar. Parcheggio All ingresso dell ospedale è presente un parcheggio gratuito. Da ricordare Si invitano i pazienti e visitatori a: rispettare gli orari di visita ai degenti; evitare qualsiasi comportamento che possa creare situazioni di disturbo o di disagio; utilizzare i telefoni cellulari esclusivamente all esterno dell ospedale; rispettare il divieto di fumare.

19 INFORMAZIONI UTILI Orario visite ai pazienti: Reparto di Ginecologia dal lunedì alla domenica dalle alle e dalle alle Reparto di Ostetricia dal lunedì alla domenica dalle alle di pomeriggio solo i papà ed i fratelli dalle ore alle ore Orario colloquio medico Tutti i giorni dal lunedì al sabato il medico di guardia è presente e disponibile in reparto nell' arco delle 24 ore, salvo impegnato in urgenze. Per colloqui con il Primario ed i capireparto fissare l appuntamento c/o la sezione di Ginecologia e di Ostetricia contattando direttamente le Capo Sale di riferimento. Revisione del 30/09/2014

OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA

OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA DIRETTORE Struttura Complessa dott. Marco Galbusera STAFF ATTIVITÀ PRINCIPALI Medici Ostetrica Coordinatore Ostetriche Infermieri dott. Graziano Gabetta

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 1 del 15 aprile 2009. Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Bussolengo

Carta dei Servizi rev. 1 del 15 aprile 2009. Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Bussolengo Carta dei Servizi rev. 1 del 15 aprile 2009 Unità Operativa di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento Materno Infantile Unità Operativa di Ostetricia Ginecologia Monoblocco - Terzo piano Direttore:

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.)

Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.) Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.) Dipartimento Materno Infantile Struttura Operativa Complessa di OSTETRICIA E GINECOLOGIA CARTA

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA - OSPEDALE DI BENTIVOGLIO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE

UNITÀ OPERATIVA DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA - OSPEDALE DI BENTIVOGLIO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE UNITÀ OPERATIVA DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA - OSPEDALE DI BENTIVOGLIO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE Come si accede Per le prestazioni ambulatoriali si prenota: - attraverso il punto CUP, con la richiesta

Dettagli

OSTETRICIA E GINECOLOGIA

OSTETRICIA E GINECOLOGIA Regione Marche Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord OSTETRICIA E GINECOLOGIA Ubicazione OSPEDALE S. CROCE PADIGLIONE C - PRIMO PIANO Direttore Dott. CLAUDIO CICOLI Equipe Dott.ssa CARLETTI

Dettagli

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi. Ospedale di Pieve di Cadore

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi. Ospedale di Pieve di Cadore CARTA DEI SERVIZI UNITA OPERATIVA DI OSTETRICIA GINECOLOGIA E CENTRO DI PROCREAZIONE MEDICO ASSISTITA Ospedale di PIEVE DI CADORE Struttura Unità operativa/servizio Sistema di gestione per la Qualità Carta

Dettagli

gravidanza nascita maternità paternità allattamento al seno

gravidanza nascita maternità paternità allattamento al seno gravidanza nascita maternità paternità allattamento al seno Quando il primo bambino al mondo rise per la prima volta, il suo riso si ruppe in mille frammenti che se ne andarono saltando tutto intorno.

Dettagli

OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA

OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA DIRETTORE Struttura Complessa Dr Ezio Pozzi (f.f.) STAFF ATTIVITÀ PRINCIPALI Medici Ostetrica Coordinatore Ostetriche Infermieri Dr.ssa De Paoli

Dettagli

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29 Pagina 1 di 14 Indice Presentazione pag. 2 Attività ambulatoriale pag. 3 Ambulatorio ed orari pag. 6 Modalità di accesso pag. 8 Modulo soddisfazione pag. 14 Gentile Signora, il Personale Sanitario desidera

Dettagli

GINECOLOGIA. Guida al DAY SURGERY

GINECOLOGIA. Guida al DAY SURGERY GINECOLOGIA Guida al DAY SURGERY Gentile utente, questa guida contiene le informazioni utili per accedere al Day Surgery. Le indicazioni che troverà nella guida la faciliteranno nel percorso pre e post

Dettagli

Direttore Unità Operativa Complessa. Coordinatori Infermieristici

Direttore Unità Operativa Complessa. Coordinatori Infermieristici EQUIPE SANITARIA Direttore Unità Operativa Complessa (foto) CICCIARELLA RAFFAELE 041 5294697 BERTOLDINI MARGHERITA CALTAROSSA ELENA CARUSO LAURA CAVOLI DANIELE CODROMA ANNA ESPOSITO CHIARA MOLIN FRANCESCO

Dettagli

- Ginecologia Ostetricia di Vizzolo Predabissi. - Ginecologia Ostetricia di Melzo. Dott. Michele Barbato

- Ginecologia Ostetricia di Vizzolo Predabissi. - Ginecologia Ostetricia di Melzo. Dott. Michele Barbato - Ginecologia Ostetricia di Vizzolo Predabissi - Ginecologia Ostetricia di Melzo Dott. Michele Barbato Reparto: U.O Ginecologia OstetriciaDirettore: Dott. Michele Barbato Sede: Vizzolo Predabissi Caposala:

Dettagli

Unità Operativa di Ostetricia

Unità Operativa di Ostetricia Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva Unità Operativa di Ostetricia Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva

Dettagli

dei Servizi La Carta del Punto Nascita dell Ospedale San Giuseppe

dei Servizi La Carta del Punto Nascita dell Ospedale San Giuseppe PER LA VOSTRA SALUTE GUIDE PRATICHE Centro Unico di Prenotazione (CUP): Servizio Sanitario Nazionale: tel. 02 86 87 88 89 A pagamento, con Fondi e/o Assicurazioni: tel. 02 999 61 999 Per orari e caratteristiche

Dettagli

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi Ospedale San Martino - Belluno Salute della donna e del bambino Ostetricia e Ginecologia

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi Ospedale San Martino - Belluno Salute della donna e del bambino Ostetricia e Ginecologia CARTA DEI SERVIZI UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA DI OSTERICIA E GINECOLOGIA Ospedale San Martino - BELLUNO Struttura Dipartimento Unità operativa/servizio Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi

Dettagli

Carta dei Servizi di Ostetricia e Ginecologia

Carta dei Servizi di Ostetricia e Ginecologia Dipartimento Donna Bambino - Carta dei servizi Ostetricia e Ginecologia Dipartimento Donna Bambino Dipartimento Donna Bambino - Carta dei servizi Ostetricia e Ginecologia Carta dei Servizi di Ostetricia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Percorso Nascita integrato Cuorgnè-Ciriè

COMUNICATO STAMPA. Il Percorso Nascita integrato Cuorgnè-Ciriè UFFICIO COMUNICAZIONE Responsabile: dott.ssa Tiziana Guidetto tel. 0125 414726 011 9176594 cell. 335 5812438 fax 0125 641248 e-mail: tguidetto@aslto4.piemonte.it COMUNICATO STAMPA Il Percorso Nascita integrato

Dettagli

C A R T A D E I S E R V I Z I

C A R T A D E I S E R V I Z I Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA UNITA` LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 C A R T A D E I S E R V I Z I U n i t à O p e r a t i v a d i G e r i a t r i a Presidio Ospedaliero di Dolo Complesso

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 2 del 20 maggio 2009. Ambulatorio ostetrico-ginecologico Albero di Gaia

Carta dei Servizi rev. 2 del 20 maggio 2009. Ambulatorio ostetrico-ginecologico Albero di Gaia Carta dei Servizi rev. 2 del 20 maggio 2009 Ambulatorio Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento Materno Infantile Ospedale di Villafranca Monoblocco - Primo piano Direttore: dott. Alberto Ottaviani

Dettagli

PIANO ATTUATIVO LOCALE 2008-2010

PIANO ATTUATIVO LOCALE 2008-2010 REGIONE LAZIO AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE RIETI PIANO ATTUATIVO LOCALE 2008-2010 Allegato n 3 PROGRAMMA DI PRESA IN CARICO DELLE DONNE IN GRAVIDANZA E NEONATI A RISCHIO SOCIALE Dipartimento Programma

Dettagli

AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO - SANITARIA N.13

AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO - SANITARIA N.13 Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO - SANITARIA N.13 Unità Operativa Complessa di CHIRURGIA GENERALE E MININVASIVA Presidio Ospedaliero di Dolo (VE) Direttore: Dott.

Dettagli

Ospedale San Martino - Belluno Unità operativa/servizio Ostetricia e Ginecologia Dipartimento Salute della donna e del bambino Direttore

Ospedale San Martino - Belluno Unità operativa/servizio Ostetricia e Ginecologia Dipartimento Salute della donna e del bambino Direttore CARTA DEI SERVIZI UNITÀ OPERATIVA DI OSTERICIA E GINECOLOGIA Ospedale San Martino - BELLUNO Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi Struttura Ospedale San Martino - Belluno Unità operativa/servizio

Dettagli

ATTIVITà. visite e accertamenti diagnostici

ATTIVITà. visite e accertamenti diagnostici 1 PRESENTAZIONE Il Consultorio Familiare garantisce le cure primarie nell area della salute sessuale, riproduttiva e psico-relazionale per la donna e per la coppia, con equipe costituite da ostetriche,

Dettagli

MEDICINA INTERNA. Ospedale di Santa Margherita Ligure DOVE SIAMO. Responsabile: Prof. Roberto FRANCESCHINI

MEDICINA INTERNA. Ospedale di Santa Margherita Ligure DOVE SIAMO. Responsabile: Prof. Roberto FRANCESCHINI MEDICINA INTERNA Ospedale di Santa Margherita Ligure Responsabile: Prof. Roberto FRANCESCHINI Capo Sala : Sig.ra Giulia PARETI DOVE SIAMO La struttura è situata al TERZO piano dell Ospedale di Santa Margherita

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Il percorso nascita dell'ausl di Rimini. U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi. Rete Consultoriale Provinciale

Il percorso nascita dell'ausl di Rimini. U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi. Rete Consultoriale Provinciale Il percorso nascita dell'ausl di Rimini U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi Rete Consultoriale Provinciale Risorse e Organizzazione dell U.O. 43 Letti di Ostetricia 12 Letti di Ginecologia 8 Letti DH 6 Sale

Dettagli

Unità Operativa di Ginecologia

Unità Operativa di Ginecologia Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva Unità Operativa di Ginecologia Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva

Dettagli

LA NASCITA PRESSO L AULSS 21

LA NASCITA PRESSO L AULSS 21 A cura di: U.O.S. TUTELA FAMIGLIA / CONSULTORI FAMILIARI Responsabile: Dott.ssa Alessandra Paganella Con la collaborazione di: U.O.C. OSTETRICIA/GINECOLOGIA Direttore: Dott. Pietro Catapano U.O.C. PEDIATRIA

Dettagli

A cura della UOC Audit Clinico e Sistemi informativi Sanitari

A cura della UOC Audit Clinico e Sistemi informativi Sanitari Ingressi L ingresso al percorso può essere: - Sanità Territoriale: PUA, servizio sociale distrettuale, consultorio famigliare e materno infantile, servizio dipendenze, DSM - Territorio (sociale): Servizi

Dettagli

OSPEDALE CLASSIFICATO VILLA SALUS

OSPEDALE CLASSIFICATO VILLA SALUS Revisione CARTA DEI SERVIZI UNITÀ OPERATIVA di OSTETRICIA e GINECOLOGIA Modifiche apportate Revisione 00 del 01/06/2010 Trattandosi della prima stesura, non esistono modifiche da segnalare. Revisione 01

Dettagli

U.O. UROLOGIA P.O. di Castelfranco Veneto

U.O. UROLOGIA P.O. di Castelfranco Veneto CARTA DEI SERVIZI U.O. UROLOGIA P.O. di Castelfranco Veneto Unità operativa di Urologia: Direttore Dr. Vincenzo Gramegna Segreteria di reparto: Tel. 0423/732680 - fax 0423/732782 Orario dal lunedì al venerdì,

Dettagli

Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica

Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica Audizione del Prof. Salvatore Dessole Direttore Struttura Complessa Clinica Ostetrica e Ginecologica dell Università di Sassari Indagine conoscitiva sul percorso nascita e sulla situazione dei punti nascita

Dettagli

Unità Operativa Complessa OSTETRICIA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami

Unità Operativa Complessa OSTETRICIA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Unità Operativa Complessa OSTETRICIA Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Attività sanitaria Descrizione Le dimensioni, la complessità organizzativa e la presenza di una forte componente universitaria

Dettagli

Servizi per la gestione del diabete in gravidanza e del diabete pre-gravidico

Servizi per la gestione del diabete in gravidanza e del diabete pre-gravidico I Bollini Rosa sono il riconoscimento Onda che, l'osservatorio nazionale sulla salute della donna, attri Nel è possibile sito consultare le www.bollinirosa.it schede di tutti gli ospedali con i relativi

Dettagli

Consultorio Familiare

Consultorio Familiare Distretto Sanitario di Trebisacce Consultorio Familiare Botero: Famiglia Il Consultorio Familiare Il Consultorio Familiare è un presidio socio-sanitario pubblico che offre interventi di tutela e di prevenzione

Dettagli

Ospedale S. Cuore - Don Calabria Negrar (Verona) Primario: Dr. ClauDio ZorZi GUIDA PER IL DEGENTE

Ospedale S. Cuore - Don Calabria Negrar (Verona) Primario: Dr. ClauDio ZorZi GUIDA PER IL DEGENTE Ospedale S. Cuore - Don Calabria Negrar (Verona) Divisione di Ortopedia e Traumatologia Primario: Dr. ClauDio ZorZi GUIDA PER IL DEGENTE Mod. B/66 Rev. 0 del 04/11/2011 Gentile Signora, gentile Signore,

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 1 del 25 luglio 2011. Unità operativa di Medicina Fisica e Riabilitativa Ospedale di Villafranca

Carta dei Servizi rev. 1 del 25 luglio 2011. Unità operativa di Medicina Fisica e Riabilitativa Ospedale di Villafranca Carta dei Servizi rev. 1 del 25 luglio 2011 Unità operativa di Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento di e Riabilitazione Unità operativa di Piano 2 corpo A: telefono reparto 045 6338258-045 6338107

Dettagli

Ricovero. www.cardiologicomonzino.it

Ricovero. www.cardiologicomonzino.it IST300 www.cardiologicomonzino.it Nel sito web sono disponibili tutte le informazioni relative al, comprese quelle riportate nel presente documento; è inoltre possibile prenotare visite ed esami ed iscriversi

Dettagli

CARDIOLOGIA Centro Regionale di Riabilitazione Cardiologica

CARDIOLOGIA Centro Regionale di Riabilitazione Cardiologica CARDIOLOGIA Centro Regionale di Riabilitazione Cardiologica Ospedale di Sestri Levante Responsabile Dott. Guido GIGLI Capo Sala: I.P. Marisa PAGLIARI DOVE SIAMO Il reparto è situato al QUINTO piano dell

Dettagli

CASA DI CURA CANDELA CARTA DEI SERVIZI DEL PUNTO NASCITA

CASA DI CURA CANDELA CARTA DEI SERVIZI DEL PUNTO NASCITA CASA DI CURA CANDELA CARTA DEI SERVIZI DEL PUNTO NASCITA 1 Le indicazioni contenute nella normativa, che regolamenta il Percorso Nascita, guidano e orientano verso un approccio finalizzato all integrazione

Dettagli

OSPEDALE CLASSIFICATO VILLA SALUS

OSPEDALE CLASSIFICATO VILLA SALUS CARTA DEI SERVIZI UNITÀ OPERATIVA di GINECOLOGIA Revisione Revisione 00 del 01/06/2010 Revisione 01 del 20/09/2012 Revisione 02 del 16/10/2013 Revisione 03 del 19/06/2014 Modifiche apportate Trattandosi

Dettagli

Nascere all Ospedale San Giuseppe. Guida pratica per future mamme

Nascere all Ospedale San Giuseppe. Guida pratica per future mamme Nascere all Ospedale San Giuseppe Guida pratica per future mamme Indice Nascere all Ospedale San Giuseppe. Guida pratica per future mamme La storia Pag. 2 Benvenuta Pag. 3 L accoglienza Pag. 4 L assistenza

Dettagli

GENETICA MEDICA. Analisi genetiche per oltre 400 geni testabili vengono inviati a strutture pubbliche esterne, ospedaliere e universitarie.

GENETICA MEDICA. Analisi genetiche per oltre 400 geni testabili vengono inviati a strutture pubbliche esterne, ospedaliere e universitarie. GENETICA MEDICA PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA L ambulatorio di Genetica Medica fa parte del Dipartimento Materno Infantile. Essa collabora ed interagisce strettamente con le Strutture del Dipartimento

Dettagli

CASA DI CURA CANDELA CARTA DEI SERVIZI DEL PUNTO NASCITA

CASA DI CURA CANDELA CARTA DEI SERVIZI DEL PUNTO NASCITA CASA DI CURA CANDELA CARTA DEI SERVIZI DEL PUNTO NASCITA 1 Le indicazioni contenute nella normativa, che regolamenta il Percorso Nascita, guidano e orientano verso un approccio finalizzato all integrazione

Dettagli

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA Progetto co-finanziato da UNIONE EUROPEA MINISTERO DELL INTERNO Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi H L OSPEDALE IN TASCA 1 INDICE Il Pronto Soccorso Il ricovero in ospedale Le

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero di Cremona Dipartimento di Neuroscienze e Osteoarticolare

AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero di Cremona Dipartimento di Neuroscienze e Osteoarticolare AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero di Cremona Dipartimento di Neuroscienze e Osteoarticolare Unità Operativa di RIABILITAZIONE SPECIALISTICA DI COSA CI OCCUPIAMO La

Dettagli

PARTORIRE SENZA DOLORE IN MODO NATURALE

PARTORIRE SENZA DOLORE IN MODO NATURALE Casa di Cura Città di Roma via Maidalchini, 20 00152 Roma Servizio di Anestesia e Rianimazione dipartimento.anestesia@gruppogarofalo.com tel: 06.58471/204 PARTORIRE SENZA DOLORE IN MODO NATURALE Il Punto

Dettagli

Regione Toscana e ASL 1 di Massa e Carrara Servizio Sanitario della Toscana Liceo Artistico Statale Artemisia Gentileschi Progetto per migliorare l informazione ed il rapporto con i cittadini, attuato

Dettagli

CARTA DI ACCOGLIENZA

CARTA DI ACCOGLIENZA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Dipartimento Salute della Donna e del Bambino REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REPARTI DI OSTETRICIA GUIDA AI SERVIZI e CARTA DI ACCOGLIENZA PER LA FUTURA MAMMA

Dettagli

CARTA DI ACCOGLIENZA

CARTA DI ACCOGLIENZA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Dipartimento Salute della Donna e del Bambino REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REPARTI DI OSTETRICIA GUIDA AI SERVIZI e CARTA DI ACCOGLIENZA PER LA FUTURA MAMMA

Dettagli

DERMATOLOGIA. i v OSPEDALE SESTRI LEVANTE DIPARTIMENTO MEDICO. quinto piano. www.asl4.liguria.it. Responsabile Dipartimento: Marco Scudeletti

DERMATOLOGIA. i v OSPEDALE SESTRI LEVANTE DIPARTIMENTO MEDICO. quinto piano. www.asl4.liguria.it. Responsabile Dipartimento: Marco Scudeletti DERMATOLOGIA G a d i u i a i z i v r se OSPEDALE SESTRI LEVANTE DIPARTIMENTO MEDICO quinto piano www.asl4.liguria.it Responsabile Dipartimento: Marco Scudeletti Responsabile S.C. Dermatologia: Anna Nigro

Dettagli

INTRODUZIONE. Capitolo 2 Anatomia della pelvi femminile Genitali esterni Genitali interni Test di autovalutazione

INTRODUZIONE. Capitolo 2 Anatomia della pelvi femminile Genitali esterni Genitali interni Test di autovalutazione INTRODUZIONE Capitolo 1 Anamnesi e visita ginecologica Anamnesi ostetrico-ginecologica Visita ginecologica Visita ostetrica Esami diagnostici strumentali Capitolo 2 Anatomia della pelvi femminile Genitali

Dettagli

SI RINNOVANO LA GINECOLOGIA E L OSTERICIA PRESSO LA SEDE DI VIA RESPIGHI

SI RINNOVANO LA GINECOLOGIA E L OSTERICIA PRESSO LA SEDE DI VIA RESPIGHI NUMERO MONOGRAFICO Notiziario gennaio 2010 SI RINNOVANO LA GINECOLOGIA E L OSTERICIA PRESSO LA SEDE DI VIA RESPIGHI a cura del dr.moreno Dindelli Specialista in Ginecologia e Ostetricia Dall autunno 2009,

Dettagli

DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA OSTETRICIA E GINECOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA

DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA OSTETRICIA E GINECOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA Allegato 1 al bando struttura complessa 4/2015 DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA OSTETRICIA E GINECOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA (Ruolo: Sanitario; Profilo professionale: Medici;

Dettagli

OSTETRICIA E GINECOLOGIA

OSTETRICIA E GINECOLOGIA Accoglienza OSTETRICIA E GINECOLOGIA Direttore di Unità Operativa: Dr. Michele Meschia Coordinatore infermieristico: Miriam Giamboni Tel. 02 9963281 Coordinatore Ostetrico: Flavia Chinaglia Tel. 02 99632

Dettagli

S. C. di CHIRURGIA GENERALE OSPEDALE SAN BASSIANO

S. C. di CHIRURGIA GENERALE OSPEDALE SAN BASSIANO S. C. di CHIRURGIA GENERALE OSPEDALE SAN BASSIANO PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA La Struttura Complessa di Chirurgia fa parte del Dipartimento di Chirurgia Generale e d Urgenza. Comprende la Struttura Semplice

Dettagli

S.C. PRONTO SOCCORSO Medicina d Urgenza e OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA Direttore Dr Roberto Lerza

S.C. PRONTO SOCCORSO Medicina d Urgenza e OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA Direttore Dr Roberto Lerza Dipartimento di Emergenza e Accettazione S.C. PRONTO SOCCORSO Medicina d Urgenza e OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA Direttore Dr Roberto Lerza Ospedale San Paolo di Savona Guida ai Servizi Tel. 019 8404963/964

Dettagli

UNITA OPERATIVA NEUROPSICHIATRIA INFANTILE SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE PRESIDIO POLICLINICO GIAMBATTISTA ROSSI. pag.

UNITA OPERATIVA NEUROPSICHIATRIA INFANTILE SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE PRESIDIO POLICLINICO GIAMBATTISTA ROSSI. pag. pag. 7 AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA UNITA OPERATIVA NEUROPSICHIATRIA INFANTILE PRESIDIO POLICLINICO GIAMBATTISTA

Dettagli

DAY SURGERY MULTIDSCIPLINARE

DAY SURGERY MULTIDSCIPLINARE DAY SURGERY MULTIDSCIPLINARE Ospedale di Santa Margherita Ligure Responsabile: Dott. Matteo VITA Capo Sala: Sig.ra Anna ECCHIO DOVE SIAMO La struttura è situata al 5 piano dell Ospedale di Santa Margherita

Dettagli

Guida. Urologia II Direttore Dott. Gianluca D ELIA. per il Degente. Dipartimento delle scienze chirurgiche. Unità operativa complessa

Guida. Urologia II Direttore Dott. Gianluca D ELIA. per il Degente. Dipartimento delle scienze chirurgiche. Unità operativa complessa Dipartimento delle scienze chirurgiche Guida per il Degente Unità operativa complessa Urologia II Direttore Dott. Gianluca D ELIA In collaborazione con 2 Gentile Signora / Signore, desideriamo fornirle

Dettagli

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. Guida al ricovero

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. Guida al ricovero Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a Guida al ricovero Gentile Signore/a, Il personale sanitario, medico ed infermieristico del Reparto desidera assicurarle

Dettagli

LEZIONI OSTETRICIA E GINECOLOGIA

LEZIONI OSTETRICIA E GINECOLOGIA OTTOBRE 2011 3 LU 4 MA dalle 11.30 alle 12.15 GAMETOGENESI - FECONDAZIONE PLACENTAZIONE D'ANTONA 5 ME dalle 12.30 alle 13.15 FUNZIONI PLACENTARI - MODIFICAZIONI MATERNE IN GRAVIDANZA D'ANTONA dalle 13.30

Dettagli

Unità Operativa di Chirurgia

Unità Operativa di Chirurgia Presidio Ospedaliero di Faenza Dipartimento Chirurgico Unità Operativa di Chirurgia Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Faenza Dipartimento Chirurgico Unità Operativa di Chirurgia Guida ai Servizi

Dettagli

Carta dei Servizi Chirurgia Generale Ospedale di Arzignano

Carta dei Servizi Chirurgia Generale Ospedale di Arzignano Ospedale Cazzavillan Arzignano Dipartimento di Chirurgia Direttore: dott. Luciano Griggio U.O.C. di Chirurgia Generale Direttore: dott. Luciano Griggio Carta dei Servizi Chirurgia Generale Ospedale di

Dettagli

Day Hospital Psichiatrico

Day Hospital Psichiatrico Day Hospital Psichiatrico Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure, attraverso

Dettagli

Atmosfera in sala travaglio. Presenza del marito o persona di fiducia durante il travaglio Clistere e tricotomia

Atmosfera in sala travaglio. Presenza del marito o persona di fiducia durante il travaglio Clistere e tricotomia Atmosfera in sala travaglio Presenza del marito o persona di fiducia durante il travaglio Clistere e tricotomia Libertà di movimento in travaglio Assunzione cibi e liquidi Monitoraggio continuo o intermittente?

Dettagli

DAY SURGERY. Interruzione Volontaria di Gravidanza

DAY SURGERY. Interruzione Volontaria di Gravidanza DAY SURGERY Interruzione Volontaria di Gravidanza Interruzione Volontaria di Gravidanza (I.V.G.) A Niguarda si effettua l Interruzione Volontaria di Gravidanza (I.V.G.) con un percorso dedicato. L intervento

Dettagli

PRESENTAZIONE INFORMAZIONI GENERALI DELL U.O. Numero annuale nuovi nati anno 2010: circa 1000 Tasso di mortalità neonatale annuale: anno 2010 = 0

PRESENTAZIONE INFORMAZIONI GENERALI DELL U.O. Numero annuale nuovi nati anno 2010: circa 1000 Tasso di mortalità neonatale annuale: anno 2010 = 0 1 PRESENTAZIONE Il settore di Neonatologia dell U. O. C. di Pediatria dell Ospedale di Vibo Valentia attualmente è rappresentato dal Nido. In questa struttura si accolgono tutti i nati sani all interno

Dettagli

Recupero e Rieducazione Funzionale (Cardiopneumologica Neurologica Ortopedica)

Recupero e Rieducazione Funzionale (Cardiopneumologica Neurologica Ortopedica) INDICE Ospedale Chiarenzi Zevio Recupero e Rieducazione Funzionale (Cardiopneumologica Neurologica Ortopedica) Carta dei Servizi Edizione Agosto 2012 ATTIVITA DI RICOVERO pag. 3 Prenotazioni pag. 3 Accettazione

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO U.O.C. UROLOGIA. Informazioni Generali

REGOLAMENTO INTERNO U.O.C. UROLOGIA. Informazioni Generali REGOLAMENTO INTERNO U.O.C. UROLOGIA - I N D I C E - - Informazioni generali - Attività svolta - Accesso al servizio - Il reparto - Standards di Qualità Informazioni Generali U.O.C. DI UROLOGIA Direttore:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI IL PERCORSO NASCITA

CARTA DEI SERVIZI IL PERCORSO NASCITA CARTA DEI SERVIZI IL PERCORSO NASCITA CHI SIAMO Il Dipartimento Materno Infantile dell Ospedale Sacco garantisce l erogazione di prestazioni che tutelano la salute della donna e del bambino. L Unità di

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO U.O.C. UROLOGIA - I N D I C E - - Informazioni generali. - Attività svolta. - Accesso al servizio.

REGOLAMENTO INTERNO U.O.C. UROLOGIA - I N D I C E - - Informazioni generali. - Attività svolta. - Accesso al servizio. REGOLAMENTO INTERNO U.O.C. UROLOGIA - I N D I C E - - Informazioni generali - Attività svolta - Accesso al servizio - Il reparto - Standards di Qualità Informazioni Generali U.O.C. DI UROLOGIA Direttore:

Dettagli

SC ONCOLOGIA CHE COSA È UTILE SAPERE

SC ONCOLOGIA CHE COSA È UTILE SAPERE SC ONCOLOGIA CHE COSA È UTILE SAPERE DOVE ANDARE PER cominciare un percorso oncologico, prenotare una visita CENTRO ACCOGLIENZA E SERVIZI (CAS): Ospedale U. Parini, blocco D, piano -1 È la struttura dedicata

Dettagli

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. ..Tornando a casa

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. ..Tornando a casa Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a..tornando a casa Gentile Sig. / Sig.ra, sta per tornare a casa dopo un periodo di ricovero presso la nostra Struttura

Dettagli

Dipartimento Medico Internistico 1

Dipartimento Medico Internistico 1 Dipartimento Medico Internistico 1 Direttore: Dott. G.F. Stefanini Dipartimento Medico Internistico 1 Guida ai Servizi Dipartimento Medico Internistico 1 Direttore: Dott. G.F. Stefanini Dipartimento Medico

Dettagli

"La tutela della partoriente e la tutela del bambino in ospedale".

La tutela della partoriente e la tutela del bambino in ospedale. LEGGE REGIONALE 8 maggio 1987, N. 16 "La tutela della partoriente e la tutela del bambino in ospedale". (BURL n. 19, 1º suppl. ord. del 13 Maggio 1987 ) urn:nir:regione.lombardia:legge:1987-05-08;16 Titolo

Dettagli

Ospedale privato Villa Igea

Ospedale privato Villa Igea Residenza psichiatrica il Borgo Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure, attraverso

Dettagli

Percorso nascita. Presentazione. Cosa portare in Ospedale

Percorso nascita. Presentazione. Cosa portare in Ospedale e per concludere! Ricorda che bastano altri pochi gesti per proteggere al meglio il tuo bambino, in particolare noi ti suggeriamo di: Lavarti e lavare sempre le mani al tuo bambino Evitare di fumare L

Dettagli

S.S.D. ONCOLOGIA. OSPEDALE SESTRI LEVANTE sesto piano DIPARTIMENTO MEDICO. Direttore Dipartimento e Responsabile SSD Marco SCUDELETTI

S.S.D. ONCOLOGIA. OSPEDALE SESTRI LEVANTE sesto piano DIPARTIMENTO MEDICO. Direttore Dipartimento e Responsabile SSD Marco SCUDELETTI S.S.D. ONCOLOGIA OSPEDALE SESTRI LEVANTE sesto piano DIPARTIMENTO MEDICO Direttore Dipartimento e Responsabile SSD Marco SCUDELETTI CPSE Francesca STAGNARO Per maggiori informazioni visita il sito www.asl4.liguria.it

Dettagli

Azienda Ospedaliera Papardo Messina. Guida al ricovero

Azienda Ospedaliera Papardo Messina. Guida al ricovero Azienda Ospedaliera Papardo Messina Guida al ricovero Gentile Signore/a, Il personale sanitario, medico ed infermieristico del Reparto desidera assicurarle una degenza il più possibile confortevole e fornirle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Struttura Semplice Dipartimentale GENETICA MEDICA - OSPEDALE SAN BASSIANO

Struttura Semplice Dipartimentale GENETICA MEDICA - OSPEDALE SAN BASSIANO Struttura Semplice Dipartimentale GENETICA MEDICA - OSPEDALE SAN BASSIANO PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA La Struttura Semplice Dipartimentale di genetica medica fa parte del Dipartimento di Medicina dei

Dettagli

Percorso Nascita. Carta dei servizi

Percorso Nascita. Carta dei servizi - Percorso Nascita Carta dei servizi 2015 Sommario La carta dei servizi... 3 L Azienda Ospedaliera (AO)... 4 Unità Strutturale Complessa (USC) OSTETRICIA E GINECOLOGIA LODI... 4 Unità Strutturale Complessa

Dettagli

PNEUMOLOGIA. Responsabile Dipartimento: Marco SCUDELETTI Responsabile S.S.D. Pneumologia: Pellegrina MORETTI Coord. Infermieristico Patrizia BONO

PNEUMOLOGIA. Responsabile Dipartimento: Marco SCUDELETTI Responsabile S.S.D. Pneumologia: Pellegrina MORETTI Coord. Infermieristico Patrizia BONO PNEUMOLOGIA i a a d i u G i z i v r se OSPEDALE DI SESTRI LEVANTE DIPARTIMENTO MEDICO Sesto Piano Responsabile Dipartimento: Marco SCUDELETTI Responsabile S.S.D. Pneumologia: Pellegrina MORETTI Coord.

Dettagli

Percorso Nascita Carta dei servizi

Percorso Nascita Carta dei servizi - Percorso Nascita Carta dei servizi 2015 Ultimo aggiornamento giugno 2015 Sommario La carta dei servizi... 3 L Azienda Ospedaliera (AO)... 4 Unità Strutturale Complessa (USC) OSTETRICIA E GINECOLOGIA

Dettagli

S. C. di MEDICINA INTERNA OSPEDALE DI ASIAGO

S. C. di MEDICINA INTERNA OSPEDALE DI ASIAGO S. C. di MEDICINA INTERNA OSPEDALE DI ASIAGO PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA La Struttura Complessa di Medicina dell Ospedale di Asiago fa parte del Dipartimento di area medica. Si trova al piano terra e

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Casa di Cura Ambrosiana CARTA DEI SERVIZI. Un aiuto per utilizzare al meglio i nostri servizi.

CARTA DEI SERVIZI. Casa di Cura Ambrosiana CARTA DEI SERVIZI. Un aiuto per utilizzare al meglio i nostri servizi. CARTA DEI SERVIZI Casa di Cura Ambrosiana CARTA DEI SERVIZI Un aiuto per utilizzare al meglio i nostri servizi. CASA DI CURA AMBROSIANA S.p.A ISTITUTO SACRA FAMIGLIA Piazza Mons. Moneta, 1 20090 Cesano

Dettagli

Azienda USL Valle d Aosta. Informazioni ostetriche sul. Parto Cesareo

Azienda USL Valle d Aosta. Informazioni ostetriche sul. Parto Cesareo Azienda USL Valle d Aosta Informazioni ostetriche sul Parto Cesareo Informazioni ostetriche sul Parto Cesareo In Italia e in Valle d Aosta, il parto cesareo (PC) riguarda ormai un caso di parto su tre.

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

PUGLIA. Istituto dei Tumori Giovanni Paolo II

PUGLIA. Istituto dei Tumori Giovanni Paolo II Istituto dei Tumori Giovanni Paolo II Via F. S. Hahneman, 10 Bari Tel. 0805555111 Prenotazioni 800290848 www.oncologico.bari.it Direttore Generale Dott. Nicola Pansini Direttore Sanitario Dott. Giuseppe

Dettagli

PAROLE CHE CURANO. SEMPRE. Le applicazioni. Sciogliere i nodi nel Dipartimento Materno Infantile In Ostetricia. Ost.

PAROLE CHE CURANO. SEMPRE. Le applicazioni. Sciogliere i nodi nel Dipartimento Materno Infantile In Ostetricia. Ost. PAROLE CHE CURANO. SEMPRE. Le applicazioni Sciogliere i nodi nel Dipartimento Materno Infantile In Ostetricia Ost. Ferrero Federica Cuneo 18-19 ottobre 2012 QUALI I BISOGNI PSICOLOGICI IN OSTETRICIA QUALI

Dettagli

U.O. Ostetricia e Ginecologia. Documento di presentazione della U.O. Ostetricia e Ginecologia

U.O. Ostetricia e Ginecologia. Documento di presentazione della U.O. Ostetricia e Ginecologia Pag. 1/6 di presentazione della U.O. Ostetricia e Ginecologia 1. Emissione... 1 2. Presentazione... 1 3. Mission... 3 4. Vision... 4 5. Obiettivi generali... 5 1. Emissione Rev. 0 Descrizione modifiche

Dettagli

Area Funzionale Chirurgica del P.O. di Pescia GUIDA AI SERVIZI

Area Funzionale Chirurgica del P.O. di Pescia GUIDA AI SERVIZI Area Funzionale Chirurgica del Presidio Ospedaliero S.S. Cosma e Damiano di Pescia ON-LINE www.usl3.toscana.it SISTEMA CARTA DEI SERVIZI Gentile Signore, Gentile Signora, l Area Funzionale Chirurgica dell

Dettagli

Unità Operativa di Assistenza Neonatale Tel. 049/8213484 Fax 049/8218540

Unità Operativa di Assistenza Neonatale Tel. 049/8213484 Fax 049/8218540 Dipartimento di Pediatria Terapia Intensiva e Patologia Neonatale ASSISTENZA NEONATALE Il neonato al Nido Unità Operativa di Assistenza Neonatale Tel. 049/8213484 Fax 049/8218540 CARTA DI ACCOGLIENZA PER

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI GINECOLOGIA. Arzignano

CARTA DEI SERVIZI GINECOLOGIA. Arzignano CARTA DEI SERVIZI GINECOLOGIA Arzignano 1 Ospedale Cazzavillan Via del Parco, 1 36071 Arzignano (VI) Direttore F.F.: Vicario: Dott. Andrea Chiari Dott. ssa Anna Racasi Dirigenti Medici: Dott. Antonio Chieppa

Dettagli

PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE (PIANO SANITARIO NAZIONALE 1998 2000 )

PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE (PIANO SANITARIO NAZIONALE 1998 2000 ) PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE (PIANO SANITARIO NAZIONALE 1998 2000 ) INDICE DOCUMENTO PRECEDENTE LEGENDA SIGLE E ABBREVIAZIONI SUCCESSIVA 2. IL PERCORSO NASCITA La gravidanza ed il parto sono eventi

Dettagli

UROLOGIA. Guida al DAY SURGERY

UROLOGIA. Guida al DAY SURGERY UROLOGIA Guida al DAY SURGERY Gentile utente, questa guida contiene le informazioni utili per accedere al Day Surgery. Le indicazioni che troverà nella guida la faciliteranno nel percorso pre e post operatorio

Dettagli

UNITA OPERATIVA. Neurochirurgia ospedaliera Neurochirurgia spinale Neurochirurgia pediatrica SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE

UNITA OPERATIVA. Neurochirurgia ospedaliera Neurochirurgia spinale Neurochirurgia pediatrica SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE pag. 1 AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE Responsabile Direttore U.O. Neurochirurgia ospedaliera F.F. Neurochirurgia spinale Responsabile Istituto

Dettagli

Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione

Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Presidio Ospedaliero di Lugo Dipartimento di Emergenza-Urgenza Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Lugo Dipartimento di Emergenza-Urgenza Unità Operativa

Dettagli

Servizio Specialistico Ambulatoriale

Servizio Specialistico Ambulatoriale Servizio Specialistico Ambulatoriale Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure,

Dettagli