masterpartneresa Risposta: Ignorare il messaggio.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "masterpartneresa Risposta: Ignorare il messaggio."

Transcript

1 IVA 2010 REL. 1.1 VF53 PROCEDURA IVA-2010 REL. 1.1 Nel caso in cui sia barrata la casella VF53 e non siano state compilate altre sezioni del quadro VF sez. 3 viene segnalato nell ALT F3 il seguente messaggio: Barrata casella VF53 e assenza di altro regime speciale. ERRORI SOFTWARE CONTROLLO IVA 2010 VERSIONE DEL 25/02/ Nel caso in cui l importo presente in VE30 col. 1 sia negativo il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Quadro VE Modulo 1 Totale Operazioni che concorrono alla formazione del plafond - Il valore indicato in colonna 1 del rigo VE30 non può essere inferiore alla somma dei valori indicati nelle colonne da 2 a 5 dello stesso rigo Valore dichiarato: -xxxxxx Valore corretto : -yyyyyy Occorre confermare la dichiarazione barrando la casella Dichiarazione scartata da scaricare ugualmente nella fornitura presente nei quadri compilati sezione Telematica. 2. Nel caso in cui nel 2008 siano stati fatturati degli acconti sulle esportazioni, effettuate nel 2009, nel rigo VE30 col. 2 viene indicato l importo totale delle esportazioni (compresi gli acconti fatturati nell anno precedente), mentre in VE30 col. 1 viene indicato l importo di competenza del Il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Quadro VE Modulo 1 Totale Operazioni che concorrono alla formazione del plafond - Il valore indicato in colonna 1 del rigo VE30 non può essere inferiore alla somma dei valori indicati nelle colonne da 2 a 5 dello stesso rigo Occorre confermare la dichiarazione barrando la casella Dichiarazione scartata da scaricare ugualmente nella fornitura presente nei quadri compilati sezione Telematica. 3. Per il rigo VF24 nel caso in cui ci siano differenze di qualche euro con il rigo VF20 dovute agli arrotondamenti effettuati sui quattro campi del rigo VF24, il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Rigo La somma dei valori indicati nelle colonne da 1 a 4 del rigo VF24 deve essere uguale al valore indicato in colonna 1 del rigo VF20 Confermare la dichiarazione barrando la casella Dichiarazione scartata da scaricare ugualmente nella fornitura presente nei quadri compilati sezione Telematica. pagina 1 di 5

2 4. Nelle istruzioni ministeriali della sezione 3 del quadro VF è scritto: I soggetti che hanno posto in essere particolari tipologie di operazioni o che operano in specifici settori di attività devono indicare il metodo utilizzato per la determinazione dell imposta barrando la corrispondente casella nel rigo VF30, anche in assenza di dati da inserire nella relativa sezione. ; barrando la casella 3 del rigo VF30 il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Percentuale di detrazione - Calcolo errato Valore dichiarato: 0 Valore corretto : 100 Confermare la dichiarazione barrando la casella Dichiarazione scartata da scaricare ugualmente nella fornitura presente nei quadri compilati sezione Telematica. 5. Lo scorso anno nel caso di operazioni imponibili occasionali per le quali non sono stati effettuati acquisti relativi alle operazioni imponibili occasionali era presente la casella VG31, quest anno occorre indicare 1 nel campo VF31 col. 1, il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Acquisti destinati alle operazioni imponibili occasionali Imponibile il campo nel quale è indicato l imponibile e quello della relativa imposta devono essere contemporaneamente assenti o presenti 6. Nel caso di fallimento, il quadro VH viene inserito sia nel modulo ante fallimento sia nel modulo post fallimento. Il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Quadro VH Il numero dei quadri VH presenti nella dichiarazione non puo' essere superiore al numero dei soggetti trasformati 7. Nel caso in cui non sia compilato il campo VH13 colonna 1 (importo) e sia stato indicato il campo VH13 colonna 2 (Metodo) il software di controllo segnala giustamente errore: Quadro VH Modulo 1 Metodo Presente metodo senza indicazione dell acconto. Se non è stato versato l acconto NON deve essere indicato neanche il Metodo ; l errore viene segnalato anche nell ALT F3 della procedura IVA Nelle specifiche tecniche IVA-2010 è scritto fra i controlli bloccanti (quindi segnalati con ), che Le colonne 1 e 2 devono risultare contemporaneamente assenti o presenti. 8. Nel caso in cui sia compilato il rigo VK36 e in VK1 l ultimo mese di controllo non è 11 il software di controllo segnala giustamente errore: Quadro VK modulo 1 pagina 2 di 5

3 Acconto riaccreditato dalla controllante la presenza dell acconto è ammessa solo se l ultimo mese di controllo è uguale a 11 L importo indicato in VK36 può essere presente solo se in VK1 mesi è indicato Nel caso in cui sia compilato il quadro VD e il quadro VK il software di controllo segnala giustamente errore: Quadro VD Presenti contemporaneamente quadri VD e VK I quadri VD e VK non possono essere presenti nella stessa dichiarazione ERRORI SOFTWARE CONTROLLO IVA 2010 VERSIONE DEL 01/02/2010 RISOLTI CON VERSIONE DEL 25/02/ Nel caso in cui manchi il codice attività nel rigo VA2 il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Quadro VA Modulo 1 Codice attività - Il codice attività (rigo VA3) è obbligatorio per ogni modulo di cui si compone la dichiarazione IVA ad eccezione del caso in cui, nei moduli successivi al primo, sia presente il solo quadro VD Il riferimento al rigo è errato, deve essere VA2 Verificare se è presente il codice attività nel rigo VA2 2. I produttori agricoli che non sono obbligati per legge alla tenuta delle scritture contabili ai fini delle imposte dirette, non devono compilare il rigo VF24 (come previsto dalle istruzioni ministeriali). Il software di controllo però segnala il seguente messaggio di errore Rigo Il rigo VF24 deve essere sempre compilato ad eccezione del caso in cui il codice attività indicato nel quadro VA sia uno di quelli compresi nel macro settore 'A' della tabella ATECO 2007 Il codice attività rientra in quelli compresi nel macro settore 'A' 3. Se nel quadro VK nel campo codice è indicato il valore 7 il software di controllo segnala il seguente errore: Quadro VK modulo 1 Codice valore non ammesso Valore dichiarato: 7 4. Quadro VL, nel caso in cui in VK1 sia indicato il codice 7 e il numero di mesi sia pari a 12 il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Quadro VL Modulo 1 pagina 3 di 5

4 Eccedenza di credito non trasferibile - Calcolo errato Valore corretto : 0 5. Quadro VL, nel caso in cui sia compilato il rigo VL35 il software di controllo non lo sottrae dall importo presente in VL32 e segnala il seguente messaggio di errore: Quadro VL Modulo 1 Totale IVA dovuta - Calcolo errato 6. Quadro VS, il software di controllo segnala i seguenti messaggi di errore: Quadro VS Modulo 1 Codice VS Valore non ammesso Valore dichiarato: 1 Quadro VS Modulo 1 Codice VS Valore non ammesso Valore dichiarato: 3 7. Nel caso in cui nel quadro VE siano presenti solo Operazioni con applicazione del reverse charge (rigo VE34), il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Quadro VT Il quadro VT e' obbligatorio in presenza di operazioni attive 8. Quadro VY, se è compilato il rigo VY il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Quadro VY Modulo 1 Iva a credito - Errata ripartizione del credito - VY2 + VY3 - tra VY4, colonna 1, VY5 e VY6 yyyyy Il controllo è errato perché nel valore corretto riporta il dato presente nel campo VY pagina 4 di 5

5 9. Nel caso in cui il quadro VD sia stato dichiarato su più moduli di quelli di cui è composta la dichiarazione, il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Dati del Frontespizio: Numero di moduli - Il numero di moduli presente nella sezione 'Firma della dichiarazione' non e' congruente con il numero effettivo Valore dichiarato: Valore corretto : 3 Nelle Istruzioni ministeriali è scritto: La compilazione di più quadri VD non modifica il numero dei moduli di cui è costituita la dichiarazione, da indicare sul frontespizio. 10. Nel caso in cui il quadro VS sia stato dichiarato su più moduli di quelli di cui è composta la dichiarazione, il software di controllo segnala il seguente messaggio di errore: Dati del Frontespizio: Numero di moduli - Il numero di moduli presente nella sezione 'Firma della dichiarazione' non e' congruente con il numero effettivo Valore dichiarato: Valore corretto : 2 Nelle Istruzioni ministeriali è scritto: La compilazione di più quadri VS non modifica il numero dei moduli di cui è costituita la dichiarazione, da indicare sul frontespizio. pagina 5 di 5

G P P N D R 7 1 P 1 4 L 7 2 7 S

G P P N D R 7 1 P 1 4 L 7 2 7 S G P P N D R P L S MODELLO IVA 0 Periodo d imposta 0 QUADRO VE DETERMINAZIONE DEL VOLUME D AFFARI E DELLA IMPOSTA RELATIVA ALLE OPERAZIONI IMPONIBILI Sez. - Conferimenti di prodotti agricoli e cessioni

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA Dott. Renato Portale per DICHIARAZIONE ANNUALE IVA La dichiarazione annuale consente la liquidazione definitiva del debito o del credito del contribuente consiste nella comunicazione della somma algebrica

Dettagli

INDICE GUIDA OPERATIVA

INDICE GUIDA OPERATIVA INDICE GUIDA OPERATIVA MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO 2012 1 Premessa 1 Novità 1 Soggetti che presentano la dichiarazione IVA in via autonoma 2 Struttura dei modelli 3 Modalità e termini

Dettagli

DICHIARAZIONE IVA 2010

DICHIARAZIONE IVA 2010 SOMMARIO FILMATO VideoFisco 20.01.2010 Info al n. 0376-775130 SINTESI DEGLI ADEMPIMENTI CASI PARTICOLARI NOVITÀ NELLA COMPILAZIONE DEL MODELLO DICHIARAZIONE IVA 2010 Provv. Ag. Entrate 15.01.2010 - D.P.R.

Dettagli

Le principali novità del modello Iva 2010 a cura di Sergio Pellegrino e Giovanni Valcarenghi

Le principali novità del modello Iva 2010 a cura di Sergio Pellegrino e Giovanni Valcarenghi Il Punto sull Iva Le principali novità del modello Iva 2010 a cura di Sergio Pellegrino e Giovanni Valcarenghi Premessa Con Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate di data 15 gennaio 2010

Dettagli

QUADRO VA INFORMAZIONI SULL'ATTIVITÀ

QUADRO VA INFORMAZIONI SULL'ATTIVITÀ 0 7 7 0 0 8 7 8 MODELLO IVA 0 Periodo d'imposta 00 QUADRO VA INFORMAZIONI SULL'ATTIVITÀ Mod. N. QUADRO VA Da compilare a cura del soggetto risultante da operazioni straordinarie INFORMAZIONI E DATI In

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Prot. 2016/13749 Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nella dichiarazione annuale IVA 2016 relativa all anno 2015 IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle

Dettagli

L ALIQUOTA IVA AL 21% E I CHIARIMENTI

L ALIQUOTA IVA AL 21% E I CHIARIMENTI L aliquota IVA al % e i chiarimenti dell Agenzia delle Entrate L ALIQUOTA IVA AL % E I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE NOVITÀ: L art., comma -bis, D.L. n. 8/0, c.d. Manovra di Ferragosto ha aumentato

Dettagli

INDICE GUIDA OPERATIVA

INDICE GUIDA OPERATIVA GUIDA OPERATIVA MODELLI DI DICHIARAZIONE ANNUALE IVA 1 Premessa 1 Novità 1 Soggetti che presentano la dichiarazione IVA in via autonoma 3 Struttura dei modelli 3 Modalità e termini di presentazione della

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA DICHIARAZIONE ANNUALE IVA In occasione della compilazione della Dichiarazione Annuale IVA 2014, relativa all anno di imposta 2013, siamo a fornire indicazioni per la compilazione del modello ministeriale

Dettagli

EURO. Informativa ai sensi dell art. 10 della legge n. 675 del 1996 sul trattamento dei dati personali. Dati personali. Modalità del.

EURO. Informativa ai sensi dell art. 10 della legge n. 675 del 1996 sul trattamento dei dati personali. Dati personali. Modalità del. Riservato alla Banca o alle Poste italiane Spa N. Protocollo AGENZIA DELLE ENTRATE Data di presentazione DENOMINAZIONE, RAGIONE SOCIALE ovvero COGNOME E NOME MODELLO IVA 003 Periodo d imposta 00 Informativa

Dettagli

MODELLO IVA 2008. Periodo d imposta 2007

MODELLO IVA 2008. Periodo d imposta 2007 MODELLO IVA 008 Periodo d imposta 007 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 3 del D.Lgs. n. 9 del 003 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del trattamento Titolari

Dettagli

Raccolta dati per compilazione Dichiarazione IVA 2014

Raccolta dati per compilazione Dichiarazione IVA 2014 Periodico informativo n. 25/2014 Raccolta dati per compilazione Dichiarazione IVA 2014 Gentile Cliente, la presente per comunicarle che Lo Studio è a disposizione per la compilazione e l invio telematico

Dettagli

CODICE FISCALE. Riservato al soggetto non residente nelle ipotesi di passaggio da rappresentente fiscale a identificazione diretta e viceversa

CODICE FISCALE. Riservato al soggetto non residente nelle ipotesi di passaggio da rappresentente fiscale a identificazione diretta e viceversa 0 0 0 0 0 0 CONFORME AL DECRETO MIN. FINANZE DEL /0/00 - DATA PRINT GRAFIK tecnologia di stampa FISCOLASER www.dataprint.it QUADRO VA INFORMAZIONI E DATI RELATIVI ALL'ATTIVIT Sez. - Dati analitici generali

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA E COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA NOVITÀ

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA E COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA NOVITÀ Circolare informativa per la clientela n.4 del 05 febbraio 2015 DICHIARAZIONE ANNUALE IVA E COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA NOVITÀ In questa Circolare 1. Modelli Iva 2015 Approvazione 2. Dichiarazione annuale

Dettagli

NOVITA IN TEMA DI IVA E DI CRITERI DI TERRITORIALITA

NOVITA IN TEMA DI IVA E DI CRITERI DI TERRITORIALITA ADC ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE ROMA NOVITA IN TEMA DI IVA E DI CRITERI DI TERRITORIALITA Roma, 11 febbraio 2010 LE NOVITA DEI

Dettagli

MODELLO IVA 2005 Periodo d imposta 2004

MODELLO IVA 2005 Periodo d imposta 2004 Riservato alla Banca o alle Poste italiane Spa N. Protocollo Data di presentazione DENOMINAZIONE, RAGIONE SOCIALE ovvero COGNOME E NOME MODELLO IVA 005 Periodo d imposta 004 Informativa ai sensi dell art.

Dettagli

MODELLO IVA 2015. Periodo d imposta 2014

MODELLO IVA 2015. Periodo d imposta 2014 MODELLO IVA 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. D.lgs. n.6/00) Finalità del trattamento Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati

Dettagli

MODELLO IVA 2015. Periodo d imposta 2014. BOZZA INTERNET del 22/12/2014

MODELLO IVA 2015. Periodo d imposta 2014. BOZZA INTERNET del 22/12/2014 BOZZA INTERNET del //0 MODELLO IVA 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. D.lgs. n.96/00) Finalità del trattamento Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega

Dettagli

MODELLO IVA 2013. Periodo d imposta 2012

MODELLO IVA 2013. Periodo d imposta 2012 BOZZA INTERNET del 7//0 MODELLO IVA 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. 96 del 00 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del

Dettagli

MODELLO IVA 2016. Periodo d imposta 2015

MODELLO IVA 2016. Periodo d imposta 2015 MODELLO IVA 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. D.lgs. n./00 in materia di protezione dei dati personali Con questa informativa l Agenzia delle Entrate

Dettagli

SEZIONE 1 AMMONTARE DEGLI ACQUISTI EFFETTUATI MODELLO NEL IVA 2014 TERRITORIO DELLO STATO, DEGLI ACQUISTI INTRACOMUNITARI E DELLE IMPORTAZIONI

SEZIONE 1 AMMONTARE DEGLI ACQUISTI EFFETTUATI MODELLO NEL IVA 2014 TERRITORIO DELLO STATO, DEGLI ACQUISTI INTRACOMUNITARI E DELLE IMPORTAZIONI Sezione Ammontare degli acquisti effettuati nel territorio dello Stato, degli acquisti intracomunitari e delle importazioni SEZIONE AMMONTARE DEGLI ACQUISTI EFFETTUATI MODELLO NEL IVA 0 Periodo d imposta

Dettagli

MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO D IMPOSTA 2004

MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO D IMPOSTA 2004 005 MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA RELATIVI ALL ANNO D IMPOSTA 004 MODELLO IVA 005 Periodo d imposta 004 Riservato alla Banca o alle Poste italiane Spa N. Protocollo Data di presentazione DENOMINAZIONE,

Dettagli

STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST COMPILAZIONE DELLA COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA 2016 (ANNO 2015) DICHIARAZIONE IVA 2016 (ANNO 2015)

STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST COMPILAZIONE DELLA COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA 2016 (ANNO 2015) DICHIARAZIONE IVA 2016 (ANNO 2015) STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST COMPILAZIONE DELLA COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA 2016 (ANNO 2015) CHECK LIST COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IVA 2016 (ANNO 2015) CHECK LIST COMPILAZIONE DELLA COMUNICAZIONE

Dettagli

DIS MODELLO IVA 2012. Periodo d'imposta 2011

DIS MODELLO IVA 2012. Periodo d'imposta 2011 MODELLO IVA 0 Periodo d'imposta 0 Informativa sul Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 96, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede trattamento dei dati un sistema di garanzie a tutela dei trattamenti

Dettagli

MODELLO IVA 2013. Periodo d imposta 2012

MODELLO IVA 2013. Periodo d imposta 2012 MODELLO IVA 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. 96 del 00 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del trattamento Titolari del

Dettagli

MODELLO IVA BASE 2014

MODELLO IVA BASE 2014 BOZZA INTERNET del //0 MODELLO IVA BASE 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. 9 del 00 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del

Dettagli

MODELLO IVA BASE 2015

MODELLO IVA BASE 2015 BOZZA INTERNET del //0 MODELLO IVA BASE 05 Periodo d imposta 0 Informativa sul dei dati personali (art. D.lgs. n.9/00) Finalità del Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i

Dettagli

Bozza del 21/12/2011. genzia. ntrate IVA BASE. Dichiarazione IVA BASE 2012 Periodo d imposta 2011 MODULISTICA

Bozza del 21/12/2011. genzia. ntrate IVA BASE. Dichiarazione IVA BASE 2012 Periodo d imposta 2011 MODULISTICA Bozza del //0 genzia ntrate IVA BASE Dichiarazione IVA BASE 0 Periodo d imposta 0 MODULISTICA Bozza del //0 MODELLO IVA BASE 0 Periodo d imposta 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi

Dettagli

MODELLO IVA BASE 2016

MODELLO IVA BASE 2016 MODELLO IVA BASE 06 Periodo d imposta 0 Informativa sul dei dati personali ai sensi dell art. D.lgs. n.96/00 in materia di protezione dei dati personali Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega

Dettagli

OPERAZIONI OBBLIGATORIE PRELIMINARI

OPERAZIONI OBBLIGATORIE PRELIMINARI 1 febbraio 2013 Pagina 1 Dichiarazioni annuale IVA 2013 NOTE SPECIFICHE MODELLO IVA/2013 Per le procedure SISCO XS e FISCUM XS Modello annuale IVA relativa all anno solare 2012. ATTENZIONE: PER IL CORRETTO

Dettagli

LE DICHIARAZIONI DEGLI ENTI: IVA E IRAP

LE DICHIARAZIONI DEGLI ENTI: IVA E IRAP LE DICHIARAZIONI DEGLI ENTI: IVA E IRAP LA DICHIARAZIONE IVA 2009 La dichiarazione annuale IVA è un riepilogo generale necessario a far pervenire agli uffici le informazioni relative all attività del soggetto

Dettagli

Il Punto sull Iva. Le novità della dichiarazione Iva 2008 a cura di Francesco Facchini

Il Punto sull Iva. Le novità della dichiarazione Iva 2008 a cura di Francesco Facchini Il Punto sull Iva Le novità della dichiarazione Iva 2008 a cura di Francesco Facchini Premessa Nel presente intervento verranno esaminate le novità della dichiarazione Iva 2008 da inviare esclusivamente

Dettagli

LEGGE COMUNITARIA 2010 (L. 15/12/2011, N. 217)

LEGGE COMUNITARIA 2010 (L. 15/12/2011, N. 217) NOVITA IVA 2012 LEGGE COMUNITARIA 2010 (L. 15/12/2011, N. 217) 17.3.12 Momento impositivo nei servizi «generici» con l estero Integrazione fatture per servizi generici ricevuti da soggetti UE Nuove ipotesi

Dettagli

ADEMPIMENTI DEL CONTRIBUENTE. La dichiarazione annuale 2016 anno d imposta 2015

ADEMPIMENTI DEL CONTRIBUENTE. La dichiarazione annuale 2016 anno d imposta 2015 ADEMPIMENTI DEL CONTRIBUENTE La dichiarazione annuale 2016 anno d imposta 2015 pagina 1 di 16 La dichiarazione annuale IVA Consente la liquidazione definitiva del debito o del credito del contribuente

Dettagli

NORMATIVA e APPROFONDIMENTI

NORMATIVA e APPROFONDIMENTI NORMATIVA e APPROFONDIMENTI GUIDA PRATICA LA DICHIARAZIONE ANNUALE DELL I.V.A. PER L ANNO 2009 Febbraio 2010 - DICHIARAZIONE MODELLO IVA 2010 - La presente guida pratica ha lo scopo di approfondirne la

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: N. 200/4226 Approvazione dei modelli di dichiarazione IVA/200 concernenti l anno 2009, con le relative istruzioni, da presentare nell anno 200 ai fini dell imposta sul valore aggiunto nonché del modello

Dettagli

RELEASE Versione 2010.0.1 Applicativo: GECOM MULTI

RELEASE Versione 2010.0.1 Applicativo: GECOM MULTI NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2010.0.1 Applicativo: GECOM

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA 2011

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA 2011 SOMMARIO Frontespizio... 2 VA Informazioni sull attività... 2 VE Operazioni attive e determinazione del volume d affari... 3 VE 30 e ve 39... 3 VF operazioni passive e iva ammessa in detrazione... 5 SEZ.

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 18/03/2013

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 18/03/2013 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6LMCN779568 Data ultima modifica 16/01/2014 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Modalità di esportazione dalla Contabilità alla Dichiarazione IVA

Dettagli

IL RIMBORSO DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE

IL RIMBORSO DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE INFORMATIVA N. 088 02 APRILE 2013 IVA IL RIMBORSO DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE Artt. 30 e 38-bis, DPR n. 633/72 Provvedimento Agenzia Entrate 20.3.2012 I soggetti in possesso di specifici requisiti possono

Dettagli

Dichiarazione IVA 2010: Check List per la compilazione

Dichiarazione IVA 2010: Check List per la compilazione Dichiarazione IVA 2010: Check List per la compilazione Informazioni e dati preliminari - frontespizio Contribuente I dati anagrafici sono aggiornati? Verificare (soggetti diversi dalle persone fisiche):

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.30.1G3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.30.1G3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.30.1G3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Per completare l aggiornamento:

Dettagli

TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1

TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1 TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1.0.2 DEL 07/10/2004 RILASCIATO DALLA SOGEI AGENZIA DELLE

Dettagli

RIMBORSO IVA INFRANNUALE

RIMBORSO IVA INFRANNUALE RIMBORSO IVA INFRANNUALE Manuale Operativo Rel. 4.70.10 Indice GUIDA DI RIFERIMENTO... 3 INTRODUZIONE... 3 GESTIONE MODELLO... 4 Scelta di menu... 4 Gestione modello... 4 Menu Modello... 4 Menu Dati...

Dettagli

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: IL MOD. IVA 2016 PAG. 2

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: IL MOD. IVA 2016 PAG. 2 CIRCOLARE N. 03 DEL 20/01/2016 SOMMARIO Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: IL MOD. IVA 2016 PAG. 2 IN SINTESI: L Agenzia delle Entrate ha recentemente emanato il Provvedimento di

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Prot. N. 4869/204 Approvazione dei modelli di dichiarazione IVA/204 concernenti l anno 203, con le relative istruzioni, da presentare nell anno 204 ai fini dell imposta sul valore aggiunto IL DIRETTORE

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot.205/4774 Approvazione dei modelli di dichiarazione IVA/205 concernenti l anno 204, con le relative istruzioni, da presentare nell anno 205 ai fini dell imposta sul valore aggiunto IL DIRETTORE DELL

Dettagli

Dichiarazione annuale Iva 2012 per anno 2011 - Modello richesta dati

Dichiarazione annuale Iva 2012 per anno 2011 - Modello richesta dati Dichiarazione annuale Iva 2012 per anno 2011 - Modello richesta dati Cliente N.ro Informazioni generali o Copia prospetto riepilogativo "dichiarazione Iva annuale per anno 2011" stampata da Vs. computer.

Dettagli

UR1003102000. Modello IVA TR. Manuale Operativo

UR1003102000. Modello IVA TR. Manuale Operativo UR1003102000 Modello IVA TR Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo, elettronico,

Dettagli

COMUNICAZIONE E DICHIARAZIONE ANNUALE IVA 2012 Periodo d imposta 2011

COMUNICAZIONE E DICHIARAZIONE ANNUALE IVA 2012 Periodo d imposta 2011 STUDI DI AVVOCATI E COMMERCIALISTI COMUNICAZIONE E DICHIARAZIONE ANNUALE IVA 2012 Periodo d imposta 2011 1. PREMESSA A decorrere dal periodo di imposta 2010 la compensazione mediante mod. F24 relativa

Dettagli

Le principali novità della dichiarazione IVA 2013 - Esame dei casi particolari

Le principali novità della dichiarazione IVA 2013 - Esame dei casi particolari Le principali novità della dichiarazione IVA 2013 - Esame dei casi particolari Con il Provvedimento datato 15 gennaio 2013, provvedimento emanato in base a quanto viene previsto dall articolo 8 del D.P.R.

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6LMCN779568 Data ultima modifica 02/02/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Modalità di esportazione dalla Contabilità alla Dichiarazione IVA

Dettagli

DICHIARAZIONE IVA 2012 NOVITÀ

DICHIARAZIONE IVA 2012 NOVITÀ Circolare informativa per la clientela n. 4/2012 del 9 febbraio 2012 DICHIARAZIONE IVA 2012 NOVITÀ In questa Circolare 1. Dichiarazione Iva 2012 Principali novità 2. Dichiarazione Iva Base 2012 3. Modalità

Dettagli

DICHIARAZIONE IVA 2013 e COMUNICAZIONE ANNUALE DATI NOVITÀ

DICHIARAZIONE IVA 2013 e COMUNICAZIONE ANNUALE DATI NOVITÀ Circolare informativa per la clientela n. 4/2013 del 7 febbraio 2013 DICHIARAZIONE IVA 2013 e COMUNICAZIONE ANNUALE DATI NOVITÀ In questa Circolare 1. Dichiarazione Iva 2013 Principali novità 2. Modello

Dettagli

RELATIVA ALL ANNO DI IMPOSTA 2010

RELATIVA ALL ANNO DI IMPOSTA 2010 DICHIARAZIONE IVA 2011 RELATIVA ALL ANNO ANNO DI IMPOSTA 2010 PRINCIPALI NOVITA RISPETTO ALL ANNO PRECEDENTE IL MODELLO DI DICHIARAZIONE IVA 2011 PRESENTA ALCUNE NOVITA FACOLTA DI PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE

Dettagli

Guida per la corretta compilazione del Modello IVA 2016

Guida per la corretta compilazione del Modello IVA 2016 Manuale Tecnico Guida per la corretta compilazione del Modello IVA 2016 UR1601161000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o

Dettagli

LA DICHIARAZIONE IVA NELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE. a cura di Federica Furlani

LA DICHIARAZIONE IVA NELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE. a cura di Federica Furlani LA DICHIARAZIONE IVA NELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE a cura di Federica Furlani Nel caso di operazioni straordinarie o altre trasformazioni sostanziali soggettive, quali: - fusione, - scissione, - conferimento,

Dettagli

NOVITA IVA 2015. Novità IVA decreto semplificazioni. Dichiarazione d intento Black list Intrastat Vies Spese di rappresentanza omaggi 19/02/2015

NOVITA IVA 2015. Novità IVA decreto semplificazioni. Dichiarazione d intento Black list Intrastat Vies Spese di rappresentanza omaggi 19/02/2015 NOVITA IVA 2015 Sottotitolo Novità IVA decreto semplificazioni Dichiarazione d intento Black list Intrastat Vies Spese di rappresentanza omaggi 1 Dichiarazione di intento Prov. 12/12/2014 REGOLE A REGIME

Dettagli

www.ceforitalia.it Manuale Operativo Formazione

www.ceforitalia.it Manuale Operativo Formazione EVENTO FORMATIVO Manuale Operativo Formazione 52FC06 DICHIARAZIONE ANNUALE IVA Documentazione a cura di PAOLO CHIZZOLA LA DICHIARAZIONE ANNUALE IVA Contenuti del corso Novità normative connesse con la

Dettagli

Quadro VE DETERMINAZIONE DEL VOLUME D AFFARI E DELL IMPOSTA RELATIVA ALLE OPERAZIONI IMPONIBILI

Quadro VE DETERMINAZIONE DEL VOLUME D AFFARI E DELL IMPOSTA RELATIVA ALLE OPERAZIONI IMPONIBILI Quadro VE DETERMINAZIONE DEL VOLUME D AFFARI E DELL IMPOSTA RELATIVA ALLE OPERAZIONI IMPONIBILI ADEMPIMENTO Il Quadro VE accoglie tutte le operazioni attive effettuate dal contribuente, siano esse imponibili,

Dettagli

ALLEGATO D CIRCOLARE PER LA LIQUIDAZIONE ED IL CONTROLLO DEL MOD. 730/2013

ALLEGATO D CIRCOLARE PER LA LIQUIDAZIONE ED IL CONTROLLO DEL MOD. 730/2013 ALLEGATO D CIRCOLARE PER LA LIQUIDAZIONE ED IL CONTROLLO DEL MOD. 730/2013 Istruzioni per lo svolgimento degli adempimenti previsti per l assistenza fiscale da parte dei sostituti d imposta, dei professionisti

Dettagli

La nuova dichiarazione d intento

La nuova dichiarazione d intento La nuova dichiarazione d intento Settore Fisco e Diritto d Impresa Questo materiale è predisposto da Assolombarda per i propri associati. Ogni altra forma di utilizzo o riproduzione non è consentita senza

Dettagli

MODELLO IVA 11 / IVA BASE 2012

MODELLO IVA 11 / IVA BASE 2012 MODELLO IVA 11 / IVA BASE 2012 PERIODO D IMPOSTA 2011 Versione 2012A MODELLO IVA11 IVA BASE CARATTERISTICHE GENERALI IVA11 Il modello Iva11 si compone di: Frontespizio = Dati Anagrafici; Modulo = Dati

Dettagli

NORMATIVA e APPROFONDIMENTI

NORMATIVA e APPROFONDIMENTI NORMATIVA e APPROFONDIMENTI GUIDA PRATICA LA DICHIARAZIONE ANNUALE DELL I.V.A. PER L ANNO 2008 Febbraio 2009 - DICHIARAZIONE MODELLO IVA 2009 - La presente guida pratica ha lo scopo di approfondirne la

Dettagli

Predisposto in due versioni:

Predisposto in due versioni: AGENZIA DELLE ENTRATE MODELLO IVA 2002 LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE EURO LIRE

Dettagli

MODELLO IVA 11 / IVA BASE 2013

MODELLO IVA 11 / IVA BASE 2013 MODELLO IVA 11 / IVA BASE 2013 PERIODO D IMPOSTA 2012 Versione 2013A MODELLO IVA11 IVA BASE CARATTERISTICHE GENERALI IVA11 Il modello Iva11 si compone di: Frontespizio = Dati Anagrafici; Modulo = Dati

Dettagli

UFFICIO COMPETENTE TIPO DI DICHIARAZIONE DATI DEL CONTRIBUENTE. Persone fisiche. Soggetti diversi dalle persone fisiche

UFFICIO COMPETENTE TIPO DI DICHIARAZIONE DATI DEL CONTRIBUENTE. Persone fisiche. Soggetti diversi dalle persone fisiche CODICE FISCALE MODELLO IVA 74-bis DICHIARAZIONE DELLE OPERAZIONI EFFETTUATE NELLA FRAZIONE D ANNO ANTECEDENTE LA DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO O DI LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA AVVENUTA NELL ANNO 006

Dettagli

genzia ntrate IVA BASE

genzia ntrate IVA BASE IVA BASE Dichiarazione IVA BASE 00 Periodo d imposta 009. MODELLI DI DICHIARAZIONE IVA BASE RELATIVI ALL ANNO 009 ISTRUZIONI GENERALI Premessa 3. Struttura del modello 3. AVVERTENZE GENERALI. Reperibilità

Dettagli

PREMESSA 1. LA FATTURA

PREMESSA 1. LA FATTURA PREMESSA INTRODUZIONE ALLA FATTURAZIONE................................. 3 1. LA FATTURA 1.1 ELEMENTI ESSENZIALI SECONDO LE DISPOSIZIONI IVA................ 31 1.2 MOMENTO DI EFFETTUAZIONE DELL OPERAZIONE

Dettagli

Dichiarazione annuale IVA 2016 - periodo d'imposta 2015

Dichiarazione annuale IVA 2016 - periodo d'imposta 2015 Dichiarazione annuale VA 2016 - periodo d'imposta 2015 Cliente N.ro nformazioni generali o Scelta presentazione modello VA in via autonoma Si O - No O o Visto di conformità per compensazione credito oltre

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2015.0.0 Applicativo: GECOM MULTI

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2015.0.0 Applicativo: GECOM MULTI NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2015.0.0 Applicativo: GECOM

Dettagli

UFFICIO COMPETENTE TIPO DI DICHIARAZIONE DATI DEL CONTRIBUENTE. Persone fisiche

UFFICIO COMPETENTE TIPO DI DICHIARAZIONE DATI DEL CONTRIBUENTE. Persone fisiche CODICE FISCALE MODELLO IVA 74-bis DICHIARAZIONE DELLE OPERAZIONI EFFETTUATE NELLA FRAZIONE D ANNO ANTECEDENTE LA DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO O DI LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA AVVENUTA NELL ANNO 0

Dettagli

ALLEGATO C CIRCOLARE PER LA LIQUIDAZIONE ED IL CONTROLLO DEL MOD. 730/2015

ALLEGATO C CIRCOLARE PER LA LIQUIDAZIONE ED IL CONTROLLO DEL MOD. 730/2015 ALLEGATO C CIRCOLARE PER LA LIQUIDAZIONE ED IL CONTROLLO DEL MOD. 730/2015 Istruzioni per lo svolgimento degli adempimenti previsti per l assistenza fiscale da parte dei sostituti d imposta, dei professionisti

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H7. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H7. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.20.1H7 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 4 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

DATI DEL CONTRIBUENTE PARTITA IVA Indirizzo di posta elettronica. Persone fisiche

DATI DEL CONTRIBUENTE PARTITA IVA Indirizzo di posta elettronica. Persone fisiche CODICE FISCALE MODELLO IVA 74-bis DICHIARAZIONE DELLE OPERAZIONI EFFETTUATE NELLA FRAZIONE D ANNO ANTECEDENTE LA DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO O DI LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA ANNO UFFICIO COMPETENTE

Dettagli

LE NOVITÀ DEI MODELLI IVA

LE NOVITÀ DEI MODELLI IVA LE NOVITÀ DEI MODELLI IVA di Roberto Protani L Agenzia delle Entrate ha approvato, il 15 gennaio 2010, i modelli, con le relative istruzioni, concernenti le dichiarazioni relative all anno 2009 da presentare

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2H3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

1. AVVERTENZE GENERALI

1. AVVERTENZE GENERALI ALLEGATO B Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della Comunicazione per i Regimi di Tonnage Tax, Consolidato e Trasparenza e per l opzione IRAP Allegato B CONTENUTO E CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Separate ai fini IVA L art. 36 del DPR 633/72 disciplina la tenuta di contabilità separate per le diverse attività esercitate da parte dei soggetti

Dettagli

NUOVI VINCOLI IN MATERIA DI COMPENSAZIONE DEI CREDITI IVA. Dott. Alessandro COTTO

NUOVI VINCOLI IN MATERIA DI COMPENSAZIONE DEI CREDITI IVA. Dott. Alessandro COTTO NUOVI VINCOLI IN MATERIA DI COMPENSAZIONE DEI CREDITI IVA Dott. Alessandro COTTO DL ANTICRISI 78/2009 INTERVENTI DELL ART. 10 DEL DL 78/2010 Incremento delle compensazioni dei crediti fiscali 1. LA COMPENSAZIONE

Dettagli

LA COMUNICAZIONE DATI IVA RELATIVA AL 2014

LA COMUNICAZIONE DATI IVA RELATIVA AL 2014 INFORMATIVA N. 034 04 FEBBRAIO 2015 IVA LA COMUNICAZIONE DATI IVA RELATIVA AL 2014 Art. 8-bis, DPR n. 322/98 Provvedimenti Agenzia Entrate 17.1.2011 e 15.1.2015 Circolare Agenzia Entrate 25.1.2011, n.

Dettagli

DICHIARAZIONE IVA E COMUNICAZIONE DATI IVA DICHIARAZIONE ANNUALE

DICHIARAZIONE IVA E COMUNICAZIONE DATI IVA DICHIARAZIONE ANNUALE DICHIARAZIONE IVA E COMUNICAZIONE DATI IVA DICHIARAZIONE ANNUALE I soggetti passivi Iva anche se nel periodo di riferimento non hanno effettuato operazioni rilevanti ai fini del tributo, sono obbligati

Dettagli

CIRCOLARE PERIODICA SULLE PROBLEMATICHE FISCALI E TRIBUTARIE

CIRCOLARE PERIODICA SULLE PROBLEMATICHE FISCALI E TRIBUTARIE CIRCOLARE PERIODICA SULLE PROBLEMATICHE FISCALI E TRIBUTARIE SOMMARIO I modelli per la dichiarazione IVA 2008 - Premessa - Presentazione - Regime di reverse charge - Rimborso dei crediti - Classificazione

Dettagli

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative

Avvertenze. Descrizione del modulo software. Note operative 1 Release Versione Applicativo Oggetto: Versione: 12/11/2013 Data di rilascio: 12/11/2013 Sigla: Contabilità Comunicazione Polivalente/Spesometro 2013 Avvertenze Chiudere l applicativo su tutti i pc prima

Dettagli

4.2.5 QUADRO VF OPERAZIONI PASSIVE E IVA AMMESSA IN DETRAZIONE

4.2.5 QUADRO VF OPERAZIONI PASSIVE E IVA AMMESSA IN DETRAZIONE 4.2.5 QUADRO VF OPERAZIONI PASSIVE E IVA AMMESSA IN DETRAZIONE Il quadro si compone di quattro sezioni: 1) Ammontare degli acquisti effettuati nel territorio dello Stato, degli acquisti intracomunitari

Dettagli

per la parte fuori UE

per la parte fuori UE APPENDICE ACCONTO IVA (Rigo VH13) L obbligo del versamento dell acconto IVA, da effettuare annualmente entro il 27 dicembre, è stato introdotto con l articolo 6, commi da 2 a 5-quater, della legge 29 dicembre

Dettagli

Argomenti di oggi. Relatori: Paolo Meneghetti Francesco Zuech A) CONFERIMENTO ESEGUITO DA IMPRESA CONFERIMENTO AZIENDA

Argomenti di oggi. Relatori: Paolo Meneghetti Francesco Zuech A) CONFERIMENTO ESEGUITO DA IMPRESA CONFERIMENTO AZIENDA Argomenti di oggi - Novità in materia di conferimenti, trasformazioni, recesso, donazioni d'azienda e cessioni d'azienda con rendita vitalizia; - Le principali novità IVA Finanziaria 2006 Dichiarazione

Dettagli

MODELLO IVA TR. Manuale Operativo. Rel. 8.30.00

MODELLO IVA TR. Manuale Operativo. Rel. 8.30.00 MODELLO IVA TR Manuale Operativo Rel. 8.30.00 Indice GUIDA DI RIFERIMENTO... 3 INTRODUZIONE... 3 GESTIONE MODELLO... 4 Scelta di menu... 4 Gestione modello... 4 Menu Modello... 4 Menu Dati... 4 Menu Quadri...

Dettagli

ALLEGATO 4. Controlli Unico 2016 e modelli studi di settore

ALLEGATO 4. Controlli Unico 2016 e modelli studi di settore ALLEGATO 4 Controlli Unico 2016 e modelli studi di settore 1 CONTROLLI UNICO 2016 E MODELLI RELATIVI AGLI STUDI DI SETTORE La dichiarazione viene scartata in presenza di dati che non risultano conformi

Dettagli

Modelli di dichiarazione 2012: in sintesi le novità

Modelli di dichiarazione 2012: in sintesi le novità Modelli di dichiarazione 2012: in sintesi le novità a cura di Fabio Bonicalzi (*) Sul sito Internet dell Agenzia delle Entrate sono stati pubblicati i Provvedimenti di approvazione dei seguenti modelli

Dettagli

Certificazione Unica (c.d. CU2015)

Certificazione Unica (c.d. CU2015) (c.d. CU2015) Indice degli argomenti Introduzione 1. Disposizioni normative 2. Prerequisiti tecnici 3. Impostazioni necessarie per operare in Gestionale 1 4. Stampa Certificazioni Unica Assis tenza tecni

Dettagli

IVA 2014 Dichiarazione annuale relativa al periodo d imposta 2013

IVA 2014 Dichiarazione annuale relativa al periodo d imposta 2013 n 07 del 14 febbraio 2014 circolare n 149 del 13 febbraio 2014 referente BERENZI/mr IVA 2014 Dichiarazione annuale relativa al periodo d imposta 2013 Con il provvedimento del direttore dell'agenzia delle

Dettagli

DICHIARAZIONE I.V.A. ANNUALE 2011 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

DICHIARAZIONE I.V.A. ANNUALE 2011 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DICHIARAZIONE I.V.A. ANNUALE 2011 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE Prot. n. F25/RNS Bologna, 07 febbraio 2011 2 I n d i c e Parte generale soggetti tenuti alla presentazione... pag. 5 modalità di presentazione

Dettagli

Compilazione del Modello IVA Annuale

Compilazione del Modello IVA Annuale Manuale Operativo Compilazione del Modello IVA Annuale UR1501151000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2012.0.0 Applicativo: GECOM

Dettagli

Roma, 10 febbraio 2005 CIRCOLARE N. 27 / 2005 Prot. 88

Roma, 10 febbraio 2005 CIRCOLARE N. 27 / 2005 Prot. 88 Pb-(mod_09_I_Ed_02_Rev_01 / g:segreteria 2005\CIRCOLARI\AM SERVIZI\gest rimb iva.doc / 14/02/05) Roma, 10 febbraio 2005 CIRCOLARE N. 27 / 2005 Prot. 88 AGLI ENTI ASSOCIATI FR/ FISCO ENTI PUBBLICI ECONOMICI

Dettagli

UNI. ntrate C R N M S M 7 5 A 0 1 E 6 4 8 N. genzia PERSONE FISICHE. Periodo d imposta 2012. Riservato alla Poste italiane Spa N.

UNI. ntrate C R N M S M 7 5 A 0 1 E 6 4 8 N. genzia PERSONE FISICHE. Periodo d imposta 2012. Riservato alla Poste italiane Spa N. Riservato alla Poste italiane Spa N. Protocollo ORE Software S.p.A. - Via Monte Rosa 9-09 Milano - Conforme Provv. Agenzia Entrate /0/0 e succ. modif. Informativa sul trattamento dei dati personali (art.

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2010.0.2 Applicativo: GECOM

Dettagli