SOFTWARE PER LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE CONDOMINIALI RELATIVE A EDIFICI DOTATI DI CONTABILIZZATORI. EasySAT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOFTWARE PER LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE CONDOMINIALI RELATIVE A EDIFICI DOTATI DI CONTABILIZZATORI. EasySAT"

Transcript

1 SOFTWARE PER LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE CONDOMINIALI RELATIVE A EDIFICI DOTATI DI CONTABILIZZATORI EasySAT Il software consente la ripartizione delle spese condominiali,relative al riscaldamento degli ambienti, alla produzione di acqua calda sanitaria ed al consumo di acqua fredda, in edifici plurifamiliari dotati di satelliti d utenza modello BAXI LUNA SAT. Il software non si configura come un programma da installare nel Personal Computer, ma è un applicativo che lavora su un portale internet, raggiungibile quindi da qualsiasi utente dotato di modem o linea ADSL che permetta la connessione alla rete internet. Tale software è strutturato in modo tale da consentire all Amministratore di condominio, preventivamente autorizzato da BAXI, di inserire i dati dell edificio e dei diversi appartamenti che costituiscono il condominio (ubicazione, millesimi, eventuale nominativo del proprietario o inquilino, ) di consultare mensilmente i consumi di energia e di volumi di acqua sanitaria (calda e/o fredda) e di determinare la ripartizione delle spese condominiali per ogni singolo appartamento costituente il condominio.

2 Paragrafo 1 Login Per accedere al programma bisogna collegarsi ad internet tramite il Personal Computer e digitare nel campo per l indirizzo URL L indirizzo : Dopo una breve attesa comparirà la schermata seguente di apertura del sito EASYSAT:

3 Per accedere al programma vero e proprio è necessario essere accreditati con una Login ed una Password. Qui sotto è evidenziato il particolare della finestra di richiesta di Accesso all area Riservata La prima volta che si accede al portale è necessario registrarsi, ossia bisogna cliccare sulla parola indicata dalla freccia Registrati. Per registrarsi l amministratore dovrà compilare una scheda di richiesta dati del tipo mostrato qui di seguito.

4 La scheda compilata in ogni sua parte verrà inviata alla BAXI S.p.A. tramite la conferma sulla casella Registrati. BAXI poi si riserverà di esaminare la richiesta e di inviare la conferma dell attivazione, tramite mail all amministratore che ha effettuato la richiesta, all indirizzo mail specificato nella scheda di attivazione. A questo punto l amministratore che intende avvalersi di questo strumento software per la ripartizione dei consumi di energia tra i condomini, potrà accedere al programma.

5 Paragrafo 2 Creazione nuovo condominio Tramite la digitazione di Login e Password nell apposita casella di richiesta, si accede al programma vero e proprio. Due sono le possibilità di interazione che fornisce il programma in questo contesto: 1) Elenco dei condomini già creati dall amministratore (vedi figura sottostante) 2) Aggiunta/creazione di un altro (o primo) condominio. Nel caso sia il primo accesso o comunque l amministratore non abbia ancora creato nessun condominio, non vi saranno ovviamente proposte righe per l accesso a condomini già creati, ma solamente l opzione + Aggiungi un nuovo condominio Cominciamo a vedere quest ultimo punto. Ciccando su + Aggiungi un nuovo condominio, si accede ad una nuova maschera che consente l inserimento dei dati riguardanti il nuovo edificio.

6 La maschera di richiesta dati proposta sarà del tutto identica a quella illustrata nella figura seguente. La maschera offre la possibilità di inserire i dati relativi al nuovo condominio, vale a dire il NOME DEL CONDOMINIO, l INDIRIZZO, il NUMERO DI CELLULARE dell antenna Gateway associata all impianto di contabilizzazione, la QUOTA DI SPESA FISSA deliberata dall Assemblea condominiale e relativa alla quota di spesa per il riscaldamento (ed eventualmente alla produzione di acqua calda sanitaria) da ripartire in base ai millesimi di proprietà e non ai consumi, e le eventuali NOTE aggiuntive che vanno a corredo dell anagrafica di condominio. Molto importante è la casella di spunta con la dicitura Lettura automatica, infatti se la casella è spuntata significa che viene richiesto espressamente ad EasySAT di effettuare una chiamata all antenna, ad inizio mese per aggiornare i dati di consumo mensili. Tale opzione è valida se, e solo se il sistema è dotato di antenna Gateway GSM. Come si può notare dalla figura riportata qui sopra, la barra di colore arancione mostra sempre il nome della sezione in cui si sta operando; nel nostro caso Condomini > nuovo condominio, mentre la barra azzurra del titolo consente di accedere al profilo dell Amministratore o di uscire dal programma.

7 Una volta confermati i dati con Salva verrà presentata la maschera riassuntiva con i dati appena salvati del nuovo condominio riportata qui di seguito. La schermata può essere suddivisa nelle seguenti zone: DATI RIASSUNTIVI DEL CONDOMINIO POSSIBILI OPZIONI ZONA PER L INSERIMENTO O L ATTIVAZIONE DELLE LETTURE Se è stata attivata la casella di spunta Lettura automatica, e se è stato inserito il numero di cellulare dell antenna condominiale, comparirà la segnalazione seguente nella parte in basso della schermata. Questo condominio non è mai stato controllato. Il sistema eseguirà la prima lettura in automatico il prima possibile. Questo significa che, quanto prima, verrà eseguita una lettura automatica per constatare lo stato dei contatori nel condominio e procedere alla loro assegnazione agli appartamenti. Se la casella di spunta per la lettura automatica non è stata confermata oppure se non è stato inserito alcun numero di cellulare dell antenna il messaggio proposto sarà il seguente: Questo condominio non è mai stato controllato. Il sistema eseguirà la prima lettura appena inserirai il numero di cellulare dell antenna GSM. Passiamo ora a spiegare le possibili opzioni di questa schermata:

8 Modifica dati condominio Creazione automatica degli appartamenti Ripartizione dei consumi (questa opzione verrà descritta più avanti nel manuale) MODIFICA DATI CONDOMINIO Questa opzione ripresenterà la schermate di inserimento dati nuovo condominio per un eventuale correzione / modifica. CREAZIONE AUTOMATICA DEGLI APPARTAMENTI Questa opzione è stata pensata per rendere più veloce e immediata la generazione degli appartamenti che costituiscono il condominio appena creato. Una volta scelta questa opzione si passerà alla seguente schermata: A questo punto basterà inserire il numero degli appartamenti costituenti l edificio plurifamiliare e cliccare su genera appartamenti. ATTENZIONE : la centrale termica non è considerata come appartamento. Se ad esempio il nostro edificio è composto da 4 appartamenti, inseriamo il numero 4 e generiamo gli appartamenti. Comparirà la seguente schermata:

9 APPARTAMENTI GENERATI Come vediamo sono stati generati i 4 appartamenti richiesti, ovviamente senza alcun dato inserito. I millesimi sono stati, al momento, equamente divisi tra le quattro unità. A questo punto, volendo definire esattamente ogni singola unità immobiliare, bisognerà, per ciascuna di esse, attivare il tasto Modifica e inserire i dati relativi all unità. Il tasto Modifica consentirà l accesso alla seguente maschera di modifica dati dell appartamento tramite la quale è possibile modificare i seguenti dati : Nome dell appartamento Ubicazione Millesimi Note

10 NOTA IMPORTANTE : nel modificare i dati di pertinenza di ciascun appartamento ricordiamo che la somma delle ripartizioni millesimali del totale di unità abitative DEVE dare forzatamente A questo punto non resta che attendere la lettura automatica (se è stata impostata in sede di creazione dell edificio) oppure effettuare l UPLOAD di una lettura in formato XML o BIL. Ricordiamo infatti che fino a questo momento il software conosce l edificio creato, il numero di unità abitative che lo compongono e le loro caratteristiche, ma non lo abbiamo ancora informato di quanti e quali dispositivi (contabilizzatori / contalitri) è costituito l edificio in questione. Per fare questo passo ulteriore è necessario che facciamo eseguire al software una lettura GSM (se l antenna Gateway dell edificio è un antenna GSM) oppure che inviamo al software, tramite la rete internet (upload) una lettura in formato XML o BIL. NOTA IMPORTANTE : L argomento relativo alle LETTURE AUTOMATICHE da parte del programma EasySAT è riportata alla fine del manuale. CARICAMENTO DI UNA LETTURA IN FORMATO XML o BIL Per effettuare l upload via rete di una lettura già scaricata in locale in formato XML o BIL bisogna ciccare sull apposita voce + inserisci una lettura impianto in formato xml oppure + inserisci una lettura impianto in formato MBus (.bil) Verrà proposta la seguente maschera : Tramite il tasto Sfoglia si selezionerà il file nel computer locale, e poi, mediante il tasto invia lo si invierà al programma EasySAT. Se tutto è andato bene si presenterà la schermata seguente :

11 In alto comparirà la scritta Lettura impianto caricata correttamente. Nello spazio sottostante saranno visibili un certo numero di contabilizzatori (istanziati anche più volte con lo stesso identificativo, ma questo NON è un problema). I contacalorie sono contraddistinti dal simbolo I contalitri sono contraddistinti dal simbolo Il punto interrogativo significa che il contalitri non è ancora stato assegnato come contalitri di acqua calda o acqua fredda. Ciccando l opzione Indietro per questa schermata e quella successiva si ritorna alla schermata del condominio, dove, questa volta compaiono anche i contabilizzatori appena caricati (vedi figura nella pagina successiva).

12

13 Come si può notare, nel campo tipo compare una generica descrizione (Altro Acqua o Riscaldamento). Bisognerà ciccare sopra ciascuna descrizione preceduta dal triangolino e selezionare la giusta descrizione del contatore. DEFINIZIONE DEI CONTATORI E LORO ASSEGNAZIONE AGLI APPARTAMENTI A questo punto possiamo dire di avere completato le seguenti fasi: Creazione del condominio Creazione degli appartamenti Creazione dei contatori (mediante lettura GSM o upload di una lettura) EasySAT conosce il numero di appartamenti ed il numero di contatori, ma non sa attribuire ciascun contatore all appartamento nel quale opera, quindi ora dobbiamo effettuare un operazione assolutamente necessaria per poter procedere alla ripartizione delle spese condominiali: dobbiamo definire il tipo di contatore (riscaldamento, acqua calda, acqua fredda,.) ed assegnarlo all appartamento di pertinenza (o definire se è un contatore pertinente a tutto il condominio). Di fianco a ciascun contatore compaiono due caselle: tipo e appartamento, contraddistinte da una freccetta nera che indica l apertura di una casella di assegnazione. Ciccando sulle caselle si aprirà appunto il menù a tendina proponendo alcune scelte. Nel caso di contabilizzatori di energia verrà proposta la seguente scelta:

14 Lasceremo Riscaldamento se il contabilizzatore è adibito a conteggiare la sola energia di riscaldamento di un appartamento (per esempio se è inserito in un satellite d utenza per solo riscaldamento). Assegneremo Riscaldamento ambienti e acqua calda sanitaria se il contabilizzatore è inserito in un satellite d utenza fornito di scambiatore di calore per la produzione di acqua calda sanitaria, mentre assegneremo Riscaldamento acqua calda sanitaria se il contabilizzatore in questione è situato in centrale termica e conteggia l energia fornita dal generatore centralizzato per riscaldare un bollitore centralizzato per l acqua calda sanitaria). La stessa cosa dovremo fare per i contatori acqua. Assegneremo Acqua calda, Acqua fredda o Acqua fredda centralizzata a seconda di dove è impiegato quel particolare contatore. L altra assegnazione è quella relativa all appartamento di pertinenza. Ciccando sulla casella non assegnato di ciascun contatore si aprirà una casella di assegnazione che proporrà gli appartamenti costituenti il condominio. Si tratterà di assegnare il dispositivo all appartamento per il quale contabilizza i consumi. Dopo che è stata completata questa fase avremo il condominio completamente definito e pronto ad operare.

15

16 Ciccando sopra il simbolo di ciascun contabilizzatore si otterrà una schermata con i dettagli di quel dispositivo: Ciccando sul simbolo della matita, nella colonna descrizione, si aprirà una finestra con una riga di modifica relativa alla descrizione del dispositivo. La descrizione del dispositivo, così compilata, comparirà nella colonna descrizione a fianco del numero del contatore.

17 Ciccando sulla casella dell appartamento nella colonna appartamento, verrà prodotta una schermata con il dettaglio dei dati dell appartamento e con i contabilizzatori ad esso assegnati. Attraverso l opzione Elimina, riportata alla fine di ogni riga riferita ai contabilizzatori, è possibile eliminare il dispositivo dal condominio (opzione da valutare nel caso si debba sostituire un contatore a causa di un guasto). Accanto al simbolo di ciascun contabilizzatore compare un icona con il simbolo di un grafico, a lato nel numero di serie del contatore. Ciccando con il mouse su tale icona è possibile ottenere l andamento temporale dei consumi relativi a quel contatore in base allo storico delle letture effettuate dall amministratore. Per esempio, se le letture sono state fatte una volta al mese, il grafico risultante potrebbe essere simile a quello mostrato dalla figura di seguito riportata.

18 RIPARTIZIONE DEI CONSUMI La ripartizione dei consumi si attiva dall opzione presente sulla pagina iniziale di accesso al condominio Ripartizione dei consumi :

19 Una volta ciccato con il mouse su questa opzione si aprirà una schermata, mostrata nella figura sottostante, per decidere su quale periodo di consumi effettuare la ripartizione dei consumi. Il programma chiederà che sia inserito il periodo di fatturazione e gli importi delle bollette da ripartire : Nella casella Importo energia dovrà essere indicato l importo delle bollette di gas ed energia elettrica utilizzata dalla centrale termica, mentre nella casella Importo acqua andrà immesso l eventuale importo per il consumo di acqua fredda condominiale oggetto di contabilizzazione per singolo appartamento. Il risultato sarà una schermata come quella riportata nella pagina seguente. La prima parte del report di uscita riguarda i contatori: mese per mese vengono specificati i consumi relativi di ciascun contatore (su ogni casella è specificato il valore di consumo di quel mese, non il valore cumulato). Nell ultima colonna compare il valore TOTALE del periodo. Le ultime tre righe sono di riepilogo dell intero insieme di contabilizzatori del condominio: Totale consumi di acqua calda (mc) Totale consumi di acqua fredda (mc) Totale consumi per riscaldamento (kwh)

20

21 La seconda parte è il vero e proprio report di ripartizione dei consumi, e va spiegato colonna per colonna. Ogni riga si riferisce al singolo appartamento. Colonna 1 (Appartamento) : Specifica il nome assegnato all appartamento Colonna 2 (Millesimi) : Specifica i millesimi di competenza di quell appartamento Le tre colonne successive si riferiscono ai consumi riscaldamento. Colonna 3 (Parte fissa riscaldamento (kwh)) : Dettaglia la spesa, in Euro, dovuta per il solo riscaldamento in relazione alla proprietà in millesimi dell abitazione. Se il condominio non è dotato di bollitore solare centralizzato per il riscaldamento dell acqua calda sanitaria, allora la formula di calcolo sarà la seguente: TOTALE BOLLETTA Perc. da ripartire in millesimi X Millesimi di proprietà Se invece abbiamo un bollitore solare centralizzato, che la caldaia centralizzata contribuisce a scaldare in caso il sole non sia sufficiente, allora la formula sarà la seguente: (TOTALE BOLLETTA) x (kwh totali solo riscald.) ((kwh totali solo risc) + (kwh totali risc. bollitore ACS)) X % da ripartire in mill X Millesimi di proprietà Ricordiamo che in questo caso il valore Totale consumi per riscaldamento (kwh) non comprende il valore indicato nella riga Disp. Centralizzato Riscaldamento acqua calda sanitaria (kwh) QUESTO VALORE è il totale dei soli consumi per riscaldamento degli ambienti, e quindi NON COMPRENDE

22 Colonna 4 (Parte per consumi riscaldamento (kwh) : Dettaglia la spesa, in Euro, dovuta all effettivo consumo di kwh realizzato dall abitazione. Se il condominio non è dotato di bollitore solare centralizzato per il riscaldamento dell acqua calda sanitaria, allora la formula di calcolo sarà la seguente: (TOTALE BOLLETTA) x (kwh totali solo riscald.) ((kwh totali solo risc) + (kwh totali risc. bollitore ACS)) X %. da ripartire in consumi TOTALE CONSUMI RISC. X Consumi Appart. Colonna 5 è la somma complessiva della parte fissa e parte consumi relativa al solo comparto riscaldamento. Le prossime tre colonne si riferiscono ai consumi di acqua calda centralizzata (se nel condominio è presente un bollitore di Acqua Calda Centralizzata assistito dalla caldaia condominiale). Colonna 6 (Parte fissa risc. acqua calda (kwh)) : dettaglia la spesa, in Euro, dovuta per il riscaldamento dell acqua calda sanitaria, in relazione alla proprietà in millesimi dell abitazione. (TOTALE BOLLETTA) x (kwh totali riscald. ACS.) ((kwh totali solo risc) + (kwh totali risc. bollitore ACS)) % da ripartire in mill X Millesimi di proprietà

23 Colonna 7 (Parte per consumi risc. acqua calda (kwh)) : dettaglia la spesa, in Euro, dovuta per il riscaldamento dell acqua calda sanitaria, in relazione ai consumi di acqua calda realizzati dall appartamento. (TOTALE BOLLETTA) x (kwh totali riscald. ACS.) ((kwh totali solo risc) + (kwh totali risc. bollitore ACS)) % da ripartire in consumi TOT. Litri ACS consumati X Lt. ACS appartamento Colonna 8 (Tot. Risc. acqua calda (kwh)) : è la somma complessiva della parte fissa e parte consumi relativa al solo comparto riscaldamento acqua calda sanitaria (se presente un bollitore centralizzato di ACS). Colonna 9 (Totale energia (kwh)) riporta il totale dei consumi, in Euro ed in kwh, della parte riscaldamento ambienti e riscaldamento acqua calda sanitaria per ciascun appartamento. Colonna 10 (Quota acqua fredda centralizzata (mc)): riporta il valore di consumo in metri cubi, distribuito secondo i millesimi di proprietà, del contatore centralizzato di acqua fredda dei servizi (ove presente). Colonna 11 (Acqua calda e fredda (mc)): riporta il valore di consumo effettivo in metri cubi, di acqua calda e fredda consumata dall appartamento. Tali consumi servono per dividere la bolletta del consumo acqua. Colonna 12 (Totale acqua (mc)): riporta il valore di totale di consumo effettivo (parte acqua fredda centralizzata e parte effettivamente consumata dall appartamento) in Euro e metri cubi. Tale valore è la somma dei valori nelle colonne 10 e 11. Nella schermata di riepilogo consumi, alla fine, in basso a destra compare anche una casella di selezione con il simbolo di una stampante e di un documento PDF (vedi figura qui sotto). Cliccando con il mouse su questa casella si otterrà una stampa in formato PDF della schermata di riepilogo della ripartizione consumi in modo da poterla includere in un documento.

24 LETTURE AUTOMATICHE Il programma EasySAT è predisposto per effettuare letture automatiche dei dati memorizzati nei contabilizzatori dei condomini una volta al mese. La lettura automatica avviene però solo alle seguenti condizioni : Il condominio deve essere equipaggiato di antenna GSM e carta SIM VODAFONE abilitata per la trasmissione di dati. Il condominio deve essere stato inizializzato in modo tale che il network di antenne che costituisce l infrastruttura per la trasmissione via GSM dei dati di consumo sia funzioni correttamente. La lettura avverrà durante i primi giorni del mese (da1 a 3) di ogni mese. La modalità attraverso cui avviene la lettura automatica è la cosiddetta CALL-BACK. Questo vuol dire che il server centrale dove è installato EasySAT effettuerà una chiamata al condominio; l antenna GSM del condominio chiamato riconosce che il numero chiamante è quello di EasySAT, per cui farà cadere la linea senza rispondere e a sua volta chiamerà il server di EasySAT per trasmettergli i dati di consumo. Questo vuol dire che i costi della transazione saranno a carico della scheda SIM alloggiata sull antenna GSM all interno del condominio. Nota importante: sarà cura dell amministratore del condominio mantenere la scheda SIM dell antenna sempre attivata e in grado di effettuare chiamate GSM. Oltre alla modalità automatica (che è sempre attivata in modo invisibile all utente), è possibile per l amministratore richiedere in qualsiasi momento una lettura mediante l opzione richiedi lettura (come evidenziato nella figura sottostante). Nel caso il condominio non sia predisposto per trasmettere i dati di consumo via GSM, ma abbia implementato una soluzione cablata (M-BUS), allora sarà necessario che l amministratore provveda periodicamente a scaricare i dati di consumo dal condominio (nella modalità con cui ha scelto di interfacciare l Unità Centrale che presiede al controllo dei contabilizzatori) ed esegua l uploading dei dati di consumo scaricati in formato XML o BIL attraverso l opzione di EasySAT inserisci una lettura impianto in formato xml oppure inserisci una lettura impianto in formato M-Bus (bil)

25 Infine, è anche possibile, da parte dell amministratore, inserire i dati di una lettura manualmente accedendo all opzione inserisci una lettura impianto manuale. In questa modalità, che non può essere la prima lettura in assoluto del condominio, il programma presenterà la maschera riportata qui di seguito. Dopo avere inserito la data di riferimento per la lettura, per ogni contatore verrà proposta una casella dove andrà inserito il valore letto manualmente.

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

4 - Dati generali e climatici

4 - Dati generali e climatici 4 - Dati generali e climatici 88 Sommario 4.1 Dati catasto energetico... 91 4.1.1 Edificio... 91 4.1.2 Proprietario e responsabile dell impianto... 92 4.2 Dati generali... 96 4.2.1 Richiesta... 96 4.2.2

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Teorema New Gestione condominio

Teorema New Gestione condominio Teorema New Gestione condominio manuale per l'utente 1 Indice Introduzione e condizioni di utilizzo del software La licenza d'uso Supporto tecnico e aggiornamenti I moduli e le versione di Teorema per

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

MANUALE DI RIFERIMENTO

MANUALE DI RIFERIMENTO - Dominio Provinciale Tecnologia dei Processi UALE DI RIFERIMENTO Procedura COB Import tracciato Ministeriale Preparato da: Paolo.Meyer Firma Data Verificato da: Carlo di Fede Firma Data Approvato da:

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

MASTERCOM. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php.

MASTERCOM. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php. MASTERCOM La piattaforma MASTERCOM funziona con Mozilla Firefox. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php. Tramite l indirizzo https://82.185.224.202/registro/index.php

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida ai servizi online della Provincia di Milano

Guida ai servizi online della Provincia di Milano Guida ai servizi online della Provincia di Milano - 1 - Il servizio CPI On line consente a tutti gli iscritti ai Centri per l impiego della Provincia di Milano di visualizzare, modificare e stampare alcune

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale Operativo Pro-net

Manuale Operativo Pro-net Manuale Operativo Pro-net Protocollo Informatico a norme CNIPA Tutti i diritti riservati. Aggiornato alla rel. 9.11 A.P.Systems. S.r.l. Versione 1.3 Pagina n. 1 Introduzione alla Procedura La procedura

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Consigli per la compilazione del questionario

Consigli per la compilazione del questionario Istruzioni per l accesso al SIAD e la compilazione della scheda Normativa Il Decreto Ministeriale del 14 gennaio 2012 ha definito che il GSE si occupi della rilevazione degli impianti con potenza fino

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - MODELLO S1 TRASFERIMENTO SEDE DA ALTRA PROVINCIA ISTRUZIONI TRIVENETO PARAGRAFO 5.4 E 12.4 Si fa presente

Dettagli