DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT Caselle (TO) Tel: Fax: C.F.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT 3-10072 - Caselle (TO) Tel: 0119961339 - Fax: 0119914628 C.F."

Transcript

1 DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE VIA GUIBERT Caselle (TO) Tel: Fax: C.F ANALISI DI RISCHIO E MISURE ADOTTATE: 3 / 3 Scopo di questo documento di delineare il quadro delle misure di sicurezza, organizzative, fisiche e logiche, adottate e da adottare per il trattamento dei dati personali effettuato da DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CASELLE TORINESE. Rischi per ogni unità di archiviazione : ARMADI ARCHIVIO SEGRETERIA GENERALE: Fattore di rischio = basso (4) Scrittura errati Furti di perpetrati da volontaria dei accidentale dei Furti di perpetrati Data stampa: 06/04/ :02 Pag. 1 di 5

2 Scrittura errati volontaria dei Furti di perpetrati da accidentale dei Furti di perpetrati ARMADI CORRIDOIO DIREZIONE: Fattore di rischio = medio (6) Rischio Residuo = medio Installazione Estintori ARMADI SEGRETERIA GENERALE: Fattore di rischio = basso (4) Data stampa: 06/04/ :02 Pag. 2 di 5

3 Scrittura errati Furti di perpetrati da volontaria dei accidentale dei Furti di perpetrati Mancata erogazione elettrica Furti di perpetrati da SERVER: Fattore di rischio = medio (7) Archivio digitale su rete pubblica Data stampa: 06/04/ :02 Pag. 3 di 5

4 Guasto ai supporti di Back-up Errore di salvataggio sui supporti di Back-up Presenza di Virus Caduta della Linea Trasmissione Intasamento Linea trasmissione dati Caduta Rete Locale Guasto Hardware al supporto di Back-up Corto Circuito elettrico Danno All'infrastruttura Hardware accidentale dei Scrittura errati Accesso non autorizzato ai dati digitali Furti di perpetrati Danni ai Programmi Software Danno ai Interruzione temporanea all'uso dei dati volontaria dei Installazione Firewall Firewall Hardware Firewall Software Contratto di Manutenzione Hardware. Gruppo di continuità Copie di Back-up Back-Up su CDROM / DVD Back-Up ogni settimana Back-Up eseguito manualmente Back-Up Completo Riutilizzo ciclico dei supporti ogni 5 volte Antivirus Altri Antivirus Aggiornamento Giornaliero Credenziali di autentificazione, assegnate individualmente ad ogni incaricato. autenticazione mediante User-id e Password Data stampa: 06/04/ :02 Pag. 4 di 5

5 Parola chiave di almeno 8 caratteri. Disattivazione delle vecchie credenziali. Disposizioni scritte per la disponibilità dei dati. Sistema Operativo presente : specificare Win2003 Server Aggiornamento Software semestrale (annuale) Sospensione manuale delle sessioni di Lavoro. Installazione Software testato e certificato Sistema di Mirroring Nomina degli amministratori di sistema Registrazione accessi dell'amministratore di sistema Istruzioni per la segretezza del sistema di autenticazione e la custodia dei dispositivi personali. Istruzioni sulla custodia degli strumenti elettronici durante le sessioni di trattamento. Istruzioni per i supporti removibili in caso di dati sensibili o giudiziari. Procedure per ripristino dei dati Distruzione dei support removibili. Data stampa: 06/04/ :02 Pag. 5 di 5

direzione didattica 3 circolo Via Boccaccio,25 ingresso Via Bra - 10042 - Nichelino (TO) Tel: 011621097 - Fax: 011621097 C.F.

direzione didattica 3 circolo Via Boccaccio,25 ingresso Via Bra - 10042 - Nichelino (TO) Tel: 011621097 - Fax: 011621097 C.F. direzione didattica 3 circolo Via Boccaccio,25 ingresso Via Bra - 10042 - Nichelino (TO) Tel: 011621097 - Fax: 011621097 C.F. 84509830018 ANALISI DI RISCHIO E MISURE ADOTTATE: 1 / 3 Scopo di questo documento

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA INDICE DEI DOCUMENTI PRESENTI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA INDICE DEI DOCUMENTI PRESENTI DPSS DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Documento riassuntivo delle misure di sicurezza per la Privacy attuate dal Titolare, in conformità agli artt. da 33 a 36 ed all'allegato B del D.Lgs. 30 giugno

Dettagli

Infostar S.r.l. S.S.13 Pontebbana 54/e - 33017 - TARCENTO (UD) Tel: 0432783940 - Fax: 0432794695 p.iva 02125890307

Infostar S.r.l. S.S.13 Pontebbana 54/e - 33017 - TARCENTO (UD) Tel: 0432783940 - Fax: 0432794695 p.iva 02125890307 Data ultima modifica : 14/06/2006 10:49 DPSS Cod.Doc. 2140.20.0.168818 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Valido fino al 31 Marzo 2007. Documento riassuntivo delle misure di sicurezza per la Privacy

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE DI STATO ENRICO FERMI Via Luosi n. 23 41100 Modena Tel 059211092 059236398 (fax): 059226478 E-mail: info@fermi.mo.it Pagina web: www.fermi.mo.it DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA

Dettagli

Documento Programmatico sulla sicurezza

Documento Programmatico sulla sicurezza SNAMI Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani Documento Programmatico sulla sicurezza Redatto ai sensi dell articolo 34, comma 1, lettera g) e Allegato B - Disciplinare Tecnico, Regola 19 del Decreto

Dettagli

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEGLI STUDI LEGALI (DPS) Redatto ai sensi e per gli effetti dell art. 34, c. 1, lett. g) del D.Lgs 196/2003 e del

Dettagli

Le Misure Minime di Sicurezza secondo il Testo Unico sulla Privacy

Le Misure Minime di Sicurezza secondo il Testo Unico sulla Privacy Obblighi di sicurezza e relative sanzioni Le Misure Minime di Sicurezza secondo il Testo Unico sulla Privacy L adozione delle Misure Minime di Sicurezza è obbligatorio per tutti coloro che effettuano trattamenti

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA TRATTAMENTO DATI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA TRATTAMENTO DATI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA TRATTAMENTO DATI Il presente documento è redatto ai sensi dell art. 34 e 35 del Dlgs 30 Giugno 2003, n 196, della direttiva 11 Febbraio 2005 del Presidente del Consiglio

Dettagli

Regolamento al trattamento dati per la piattaforma "Sofia" e Misure di Sicurezza adottate

Regolamento al trattamento dati per la piattaforma Sofia e Misure di Sicurezza adottate Regolamento al trattamento dati per la piattaforma "Sofia" e Pagina 1 di 10 INDICE 1. Definizioni 3 2. Individuazione dei tipi di dati e di operazioni eseguibili 4 3. Titolare del trattamento, oneri informativi

Dettagli

PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI (ver. 1.0)

PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI (ver. 1.0) Manuale di gestione informatica dei documenti Comune di Castelfranco Emilia ALLEGATO 9 PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI (ver. 1.0) Sommario Acronimi... 2 Obiettivi... 2 Generalità... 2 Formazione

Dettagli

UNINDUSTRIA SERVIZI s.r.l. REGOLAMENTO PER LA PROTEZIONE DEI DATI

UNINDUSTRIA SERVIZI s.r.l. REGOLAMENTO PER LA PROTEZIONE DEI DATI UNINDUSTRIA SERVIZI s.r.l. REGOLAMENTO PER LA PROTEZIONE DEI DATI REDATTO AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELL ARTICOLO 34, COMMA 1, LETTERA G) DEL D.LGS 196/2003 e successive modifiche, E DEL DISCIPLINARE

Dettagli

Allegato 2. Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità

Allegato 2. Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità Allegato 2 Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità LEGENDA In questa tabella si classificano le minacce per tipologia e si indica l impatto di esse sulle seguenti tre caratteristiche delle

Dettagli

ALLEGATO N. 4. Premessa

ALLEGATO N. 4. Premessa 1 ALLEGATO N. 4 PIANO DI SICUREZZA RELATIVO ALLA FORMAZIONE, ALLA GESTIONE, ALLA TRASMISSIONE, ALL INTERSCAMBIO, ALL ACCESSO, ALLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI Premessa Il presente piano di

Dettagli

Elementi per la stesura del Documento Programmatico sulla Sicurezza 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009

Elementi per la stesura del Documento Programmatico sulla Sicurezza 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009 Premessa Le informazioni di seguito riportate sono riferite a tutto ciò che attiene (dal punto di vista logistico, organizzativo

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015 Scuola Ipsia Dalmazio Birago Sede legale e operativa Corso Novara 65 10154 Torino Data redazione: 2.10.2012 Versione 1 Rev. 05 anno 2014/2015

Dettagli

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Milano Codice Ente 11123

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Milano Codice Ente 11123 COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Milano Codice Ente 11123 N. 30 Reg. Delib. G.C. Seduta del 17/03/2006 OGGETTO: REVISIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI PER L

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale SEZIONE A TRATTAMENTO DI DATI CON L AUSILIO DI STRUMENTI INFORMATICI Al fine di garantire la riservatezza e l integrità dei dati personali, sensibili

Dettagli

GESTIONE DELLA RETE INFORMATICA

GESTIONE DELLA RETE INFORMATICA Documento Sistema di Gestione Qualità ISO 9001:2000 Area Settore/ Servizio Processo Rev. Data STA EDP P01 02 Novembre 10 GESTIONE DELLA RETE INFORMATICA TIPO DI PROCEDURA: di supporto AREA DI RIFERIMENTO:

Dettagli

Il nuovo codice in materia di protezione dei dati personali

Il nuovo codice in materia di protezione dei dati personali Il nuovo codice in materia di protezione dei dati personali Si chiude il capitolo, dopo sette anni dalla sua emanazione, della legge 675 sulla privacy. Questa viene sostituita da un testo di legge unico

Dettagli

Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei

Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei In base al disciplinare tecnico in materia di misure di sicurezza

Dettagli

Privacy. Argomenti della presentazione 9MARZO 2006. genesys software srl

Privacy. Argomenti della presentazione 9MARZO 2006. genesys software srl genesys software srl SISTEMI INFORMATIVI Via Rodolfo Redi, 3-70124 BARI Tel. 080/561.90.01 Fax 080/561.43.91 E-mail: genesys@genesysnet.it 9MARZO 2006 Privacy Argomenti della presentazione 1 PRIVACY IL

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Questo documento illustra il quadro delle misure di sicurezza, organizzative, fisiche e logiche, adottate per il trattamento dei

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (DPS) cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui

Dettagli

La sicurezza delle reti informatiche : la legge sulla Privacy e la piattaforma Windows. Relatore :Ing. Giuseppe Bono gbono@soluzionidimpresa.

La sicurezza delle reti informatiche : la legge sulla Privacy e la piattaforma Windows. Relatore :Ing. Giuseppe Bono gbono@soluzionidimpresa. La sicurezza delle reti informatiche : la legge sulla Privacy e la piattaforma Windows Relatore :Ing. Giuseppe Bono gbono@soluzionidimpresa.it Legge 196/03: principi base E il D.Lgs. n 196 del 30 giugno

Dettagli

MANSIONARIO PRIVACY. 1 Generalità 1. 2 Incaricati 3. 3 Incaricato all Amministrazione del Sistema 5. 4 Incaricato alla Custodia della Parole Chiave 6

MANSIONARIO PRIVACY. 1 Generalità 1. 2 Incaricati 3. 3 Incaricato all Amministrazione del Sistema 5. 4 Incaricato alla Custodia della Parole Chiave 6 1 Generalità 1 2 Incaricati 3 3 all Amministrazione del Sistema 5 4 alla Custodia della Parole Chiave 6 5 al Salvataggio dei Dati 7 6 alla Custodia della Sede Operativa 8 A Elenco degli Incaricati 9 B

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza delle Informazioni. Ver. 1.00

Documento Programmatico sulla Sicurezza delle Informazioni. Ver. 1.00 Documento Programmatico sulla Sicurezza delle Informazioni Ver. 1.00 20 Ottobre 1998 InfoCamere S.C.p.A. Documento Programmatico sulla Sicurezza delle Informazioni Indice 1. Introduzione...3 2. Principi

Dettagli

Fac-simile documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali

Fac-simile documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali Fac-simile documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali Scopo di questo documento è di delineare il quadro delle misure di sicurezza, organizzative, fisiche e logiche, da

Dettagli

Prot.n. 4799 Roma, 22 ottobre 2014

Prot.n. 4799 Roma, 22 ottobre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA BACCANO Via Baccano, 38 00188 ROMA - Tel./Fax 06-33611605 - XXVIII Distretto

Dettagli

Anno Compilato il: Compilato da: Recapito telefonico:

Anno Compilato il: Compilato da: Recapito telefonico: Anno Compilato il: Compilato da: Recapito telefonico: RACCOLTA DATI CON PC FOTOCOPIARE ANCHE PIU PAGINE, SE NECESSARIO, E USARE LE FOTOCOPIE PER LA COMPILAZIONE SCRIVERE IN MODO LEGGIBILE E IN STAMPATELLO

Dettagli

Comune di Cicciano (Provincia di Napoli) Regolamento per l utilizzo delle attrezzature informatiche comunali a disposizione dei dipendenti

Comune di Cicciano (Provincia di Napoli) Regolamento per l utilizzo delle attrezzature informatiche comunali a disposizione dei dipendenti Comune di Cicciano (Provincia di Napoli) Regolamento per l utilizzo delle attrezzature informatiche comunali a disposizione dei dipendenti Approvato con deliberazione commissariale n 38 del 11/04/2011

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI Modello 4.2.6 Rev. 0 del 26 marzo 2014 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI TITOLARE DEL TRATTAMENTO: Venturini Chris DELEGATI AL TRATTAMENTO: Giulia Cobelli Sara Lucchini - Anita

Dettagli

Documento unico. composto da numero di pagine. Si richiede l apposizione del timbro postale per la data certa. Data. Firma del Presidente

Documento unico. composto da numero di pagine. Si richiede l apposizione del timbro postale per la data certa. Data. Firma del Presidente Documento unico composto da numero di pagine Si richiede l apposizione del timbro postale per la data certa. Data Firma del Presidente PROCEDURA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E DOCUMENTO PROGRAMMATICO

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Redatto ai sensi dell art.19 all. B al D.Lgs 196/2003 Codice in materia di trattamento dei dati personali

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Redatto ai sensi dell art.19 all. B al D.Lgs 196/2003 Codice in materia di trattamento dei dati personali DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Redatto ai sensi dell art.19 all. B al D.Lgs 196/2003 Codice in materia di trattamento dei dati personali Introduzione: Il presente documento riguarda il piano operativo

Dettagli

I dati : patrimonio aziendale da proteggere

I dati : patrimonio aziendale da proteggere Premessa Per chi lavora nell informatica da circa 30 anni, il tema della sicurezza è sempre stato un punto fondamentale nella progettazione dei sistemi informativi. Negli ultimi anni il tema della sicurezza

Dettagli

Piano per la sicurezza dei documenti informatici

Piano per la sicurezza dei documenti informatici Allegato 1 Piano per la sicurezza dei documenti informatici 1 Sommario 1 Aspetti generali...3 2 Analisi dei rischi...3 2.1 Misure di sicurezza... 4 3 Misure Fisiche...4 3.1 Controllo accessi... 4 3.2 Sistema

Dettagli

Istruzioni operative per gli Incaricati del trattamento dei dati personali

Istruzioni operative per gli Incaricati del trattamento dei dati personali Istruzioni operative per gli Incaricati del trattamento dei dati personali Pagina 1 di 5 Introduzione Il presente documento costituisce un manuale con istruzioni operative per il corretto utilizzo dei

Dettagli

1. Conoscenza dei dati trattati. 2. Conoscenza degli strumenti utilizzati. 3. Conoscenza del proprio ruolo all interno della struttura

1. Conoscenza dei dati trattati. 2. Conoscenza degli strumenti utilizzati. 3. Conoscenza del proprio ruolo all interno della struttura Corso 196/03 per i Responsabili e gli Incaricati del Trattamento Dati Percorso Formativo per l Incaricato del Trattamento Dati: Pre-requisiti: 1. Conoscenza dei dati trattati 2. Conoscenza degli strumenti

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INFORMATICI

COMUNE DI ROSSANO VENETO DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INFORMATICI COMUNE DI ROSSANO VENETO SERVIZI INFORMATICI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INFORMATICI Allegato A) INDICE 1 INTRODUZIONE 2 ASPETTI GENERALI 2.1 Contenuti 2.2 Responsabilità 2.3 Applicabilità

Dettagli

Istruzioni operative per Responsabili ed Incaricati del trattamento di dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari

Istruzioni operative per Responsabili ed Incaricati del trattamento di dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari Allegato 1 Istruzioni operative per Responsabili ed Incaricati del trattamento di dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari A cura di TelecomItalia S.p.A. Indice degli argomenti 1 Introduzione...

Dettagli

PRIVACY. Federica Savio M2 Informatica

PRIVACY. Federica Savio M2 Informatica PRIVACY Federica Savio M2 Informatica Adempimenti tecnici obbligatori e corretta salvaguardia dei dati e dei sistemi Normativa di riferimento - oggi D.LGS 196/2003 Codice in materia di protezione dei dati

Dettagli

CHECK LIST PER LE VERIFICHE SULL OPERATO DEGLI AMMINISTRATORI DI SISTEMA

CHECK LIST PER LE VERIFICHE SULL OPERATO DEGLI AMMINISTRATORI DI SISTEMA CHECK LIST PER LE VERIFICHE SULL OPERATO DEGLI AMMINISTRATORI DI SISTEMA Una proposta per rispondere alla misura 4.4 (o e ) del Provvedimento del Garante del 28 novembre 2008. E' possibile dare il proprio

Dettagli

A.1.1 Elenco dei trattamenti dei dati personali (Regola 19.1) Struttura di riferimento. 2 Repertorio decreti informatico Area Affari Generali SI 3

A.1.1 Elenco dei trattamenti dei dati personali (Regola 19.1) Struttura di riferimento. 2 Repertorio decreti informatico Area Affari Generali SI 3 Sezione A Dipartimento regionale del, dei Servizi Generali, di Quiescenza, Previdenza ed Assistenza del e uffici di diretta collaborazione dell Assessore ubicati in viale della Regione Siciliana n. 2226

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Centro Controllo Direzionale

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Centro Controllo Direzionale DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri S.C. Comunicazione Sanitaria

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

ISTRUZIONI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ALLEGATO 2 ISTRUZIONI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Con questo documento si intende offrire: - una precisazione in ordine ai termini ed ai concetti più frequentemente richiamati dalla normativa

Dettagli

ALLEGATO N. 4. Premessa

ALLEGATO N. 4. Premessa 1 ALLEGATO N. 4 PIANO DI SICUREZZA RELATIVO ALLA FORMAZIONE, ALLA GESTIONE, ALLA TRASMISSIONE, ALL INTERSCAMBIO, ALL ACCESSO, ALLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI Premessa Il presente piano di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI P.le S. Andrea n. 25/26 58019 PORTO SANTO STEFANO (GR) Distretto Scolastico n. 37

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI P.le S. Andrea n. 25/26 58019 PORTO SANTO STEFANO (GR) Distretto Scolastico n. 37 ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI P.le S. Andrea n. 25/26 58019 PORTO SANTO STEFANO (GR) Distretto Scolastico n. 37 Prot. 1661/C2 Porto Santo Stefano lì, 19/03/2009 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Dipartimento di Staff Aziendale

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Dipartimento di Staff Aziendale DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Servizio Prevenzione e Protezione Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Sistemi Informativi S.S.D. Controllo

Dettagli

M4 P1 4*1 = 4 Armadi chiusi a chiave Custodia in cassaforte. Sistema di allarme

M4 P1 4*1 = 4 Armadi chiusi a chiave Custodia in cassaforte. Sistema di allarme Verifica M P R Misure Idonee Misure Adottate Misure da Adottare Adottare entro Accesso archivi dati comuni M3 P1 3*1 = 3 Chiusura a chiave Procedura gestione chiavi Assegnazione incarico Cartelli Segnaletici

Dettagli

Allegato 5. Definizione delle procedure operative

Allegato 5. Definizione delle procedure operative Allegato 5 Definizione delle procedure operative 1 Procedura di controllo degli accessi Procedura Descrizione sintetica Politiche di sicurezza di riferimento Descrizione Ruoli e Competenze Ruolo Responsabili

Dettagli

Procedure Standard Applicazione Misure Minime Sicurezza

Procedure Standard Applicazione Misure Minime Sicurezza PROCEDURE STANDARD MISURE MINIME DI SICUREZZA DEFINIZIONE E GESTIONE DELLE USER ID Autorizzazione informatica al trattamento Gli Incaricati del trattamento sono autorizzati a livello informatico singolarmente

Dettagli

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005 ID Misura M-001 Compilata Boscolo Paolo Data da Descrizione sintetica Impianto di allarme Gli spazi interessati alla misura in oggetto sono dotati di impianto di allarme in grado di rilevare e segnalare

Dettagli

Allegato A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

Allegato A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Allegato A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Aggiornato con Deliberazione n. 65 del 07 aprile 2014 INDICE Premessa 3 1. Elenco dei trattamenti dei dati personali 3 1.1 Tipologie di dati trattati

Dettagli

Sicurezza delle Applicazioni Informatiche. Qualificazione dei prodotti di back office Linee Guida RER

Sicurezza delle Applicazioni Informatiche. Qualificazione dei prodotti di back office Linee Guida RER Sicurezza delle Applicazioni Informatiche Qualificazione dei prodotti di back office Linee Guida RER 1 Cliente Redatto da Verificato da Approvato da Regione Emilia-Romagna CCD CCD Nicola Cracchi Bianchi

Dettagli

Documento. Programmatico sulla Sicurezza. Anno 2015

Documento. Programmatico sulla Sicurezza. Anno 2015 Documento Programmatico sulla Sicurezza Anno 2015 INDICE 1.1 Premessa...pag. 3 1.2 Trattamento dei Dati Personali...pag. 4 1.3 Misure di sicurezza...pag. 5 1.3.1 Trattamento Dati Personali...pag. 5 1.3.2

Dettagli

Documento programmatico sulla sicurezza (ai sensi D.L.vo 196 del 30/06/03)

Documento programmatico sulla sicurezza (ai sensi D.L.vo 196 del 30/06/03) Documento programmatico sulla sicurezza (ai sensi D.L.vo 196 del 30/06/03) DISPOSIZIONI MINIME SULLA SICUREZZA E DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Il presente documento si compone di n. 13 pagine

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri S.S.D. Controllo di Gestione

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 14/2015. OGGETTO: La privacy all interno dello studio documenti e strumenti di lavoro

NOTA OPERATIVA N. 14/2015. OGGETTO: La privacy all interno dello studio documenti e strumenti di lavoro NOTA OPERATIVA N. 14/2015 OGGETTO: La privacy all interno dello studio documenti e strumenti di lavoro - Introduzione Lo scopo della presente Nota Operativa è quella di proporre alcuni modelli di documentazione

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 Tabella 3b - Procedure di copia, verifica e ripristino per ogni singola unità contenente dati gestiti con Office o altri programmi diversi da Sissi Uffici -

Dettagli

Regolamento dei registri elettronici di classe e del docente

Regolamento dei registri elettronici di classe e del docente Istituto Comprensivo Statale di Mazzano via Matteotti, 22-25080 Ciliverghe di Mazzano (BS) tel. e fax 030 21 20 929-030 21 26 036 email: ddmazzan@provincia.brescia.it PEC: bsic852002@pec.istruzione.it

Dettagli

Regolamento relativo all'accesso, uso e gestione della Rete Informatica del Comune di CAVERNAGO

Regolamento relativo all'accesso, uso e gestione della Rete Informatica del Comune di CAVERNAGO Regolamento relativo all'accesso, uso e gestione della Rete Informatica del Comune di CAVERNAGO Deliberazione di giunta Comunale del 02-04-2015 Pagina 1 di 10 ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE Il

Dettagli

di Alessandro Siena Servizio assistenza e sviluppo di a.c.esse snc a.siena@acesse.it

di Alessandro Siena Servizio assistenza e sviluppo di a.c.esse snc a.siena@acesse.it In corsa verso il futuro Privacy e IT Come fare? di Alessandro Siena Servizio assistenza e sviluppo di a.c.esse snc a.siena@acesse.it Il problema dell'applicazione della cosiddetta "Legge sulla Privacy",

Dettagli

201509241305 Manuale di Gestione MIUR ALLEGATO n. 5 Pag. 1

201509241305 Manuale di Gestione MIUR ALLEGATO n. 5 Pag. 1 Indice dei contenuti GENERALITÀ 1. ASPETTI DI SICUREZZA INERENTI LA FORMAZIONE DEI DOCUMENTI 2. ASPETTI DI SICUREZZA INERENTI LA GESTIONE DEI DOCUMENTI 3. COMPONENTE ORGANIZZATIVA DELLA SICUREZZA 4. COMPONENTE

Dettagli

Il presente documento ha la finalità di descrivere un codice di comportamento nell uso degli strumenti informatici e servizi di rete.

Il presente documento ha la finalità di descrivere un codice di comportamento nell uso degli strumenti informatici e servizi di rete. Uso sistemi e servizi informatici Codice di comportamento per l utilizzazione di sistemi e servizi informatici Redatto da: Carlo Cammelli Dirigente del settore Tecnologie informatiche 0. INFORMAZIONI SUL

Dettagli

Istruzioni ai responsabili ed incaricati del trattamento dei dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari

Istruzioni ai responsabili ed incaricati del trattamento dei dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari Istruzioni ai responsabili ed incaricati del trattamento dei dati personali comuni, sensibili e/o giudiziari Indice degli argomenti 1 Introduzione... 3 1.1 Riferimenti normativi e alle disposizioni aziendali...

Dettagli

LORO SEDI. OGGETTO: Misure minime di sicurezza previste dal D. Lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali)

LORO SEDI. OGGETTO: Misure minime di sicurezza previste dal D. Lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) Prot. n. 15546 Lecce, 24 giugno 2004 Ai Presidi di Facoltà Ai Direttori di Dipartimento e dei Centri con autonomia contabile e gestionale Ai Responsabili di Progetto Ai Direttori delle Scuole di Specializzazione

Dettagli

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.7) Rielaborazione dal WEB: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.7) Rielaborazione dal WEB: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.7) Rielaborazione dal WEB: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio La sicurezza dei sistemi informatici Tutti i dispositivi di un p.c.

Dettagli

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam LINGUISTICO - SCIENZE SOCIALI SCIENZE UMANE SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO SOCIALE

Liceo Statale Erasmo da Rotterdam LINGUISTICO - SCIENZE SOCIALI SCIENZE UMANE SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO SOCIALE Liceo Statale Erasmo da Rotterdam LINGUISTICO - SCIENZE SOCIALI SCIENZE UMANE SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO SOCIALE Viale Italia, 409 20099 Sesto San Giovanni (MI) tel. 022428129 - fax 0226224369 - sito

Dettagli

VADEMECUM 626 e PRIVACY

VADEMECUM 626 e PRIVACY Nascita Unità Locale SGST srl www.bernieri.com - Tel. Fax 02341146 C.so Sempione 76, Milano VADEMECUM 626 e PRIVACY Chiamare SGST Srl : mail sgst@bernieri.com Fare effettuare le visite mediche ai lavoratori

Dettagli

Il Documento Programmatico sulla Sicurezza in base Normativa sulla privacy applicabile agli studi professionali (D. Lgs 196/03)

Il Documento Programmatico sulla Sicurezza in base Normativa sulla privacy applicabile agli studi professionali (D. Lgs 196/03) Il Documento Programmatico sulla Sicurezza in base Normativa sulla privacy applicabile agli studi professionali (D. Lgs 196/03) A cura di Gianfranco Gargani A seguito delle diverse richieste degli iscritti

Dettagli

Firenze, Corso Italia 34 50123 - Tel. 055/268412 - Fax. 055/5370766 - e-mail: info@studiome.eu - sito web: www.studiome.eu

Firenze, Corso Italia 34 50123 - Tel. 055/268412 - Fax. 055/5370766 - e-mail: info@studiome.eu - sito web: www.studiome.eu DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA SEMPLIFICATO (ART. 34 COMMA -BIS E REGOLA 9 DELL ALLEGATO B DEL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) STUDIOME Dottore Commercialista e Revisore Legale

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Via PISA 4 10152 TORINO (TO) DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Redatto in base alle disposizioni del DISCIPLINARE TECNICO IN MATERIA DI MISURE MINIME DI SICUREZZA del CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE

Dettagli

CNIPA. "Codice privacy" Il Documento Programmatico di Sicurezza. 26 novembre 2007. Sicurezza dei dati

CNIPA. Codice privacy Il Documento Programmatico di Sicurezza. 26 novembre 2007. Sicurezza dei dati CNIPA "Codice privacy" 26 novembre 2007 Sicurezza dei dati Quando si parla di sicurezza delle informazioni, i parametri di riferimento da considerare sono: Integrità Riservatezza Disponibilità 1 I parametri

Dettagli

Protezione dei dati personali

Protezione dei dati personali Associazione Federazione Pugliese Donatori Sangue Piazza Umberto I Palazzina ex goccia del latte Tel/fax: 0805219118 e-mail: fidas_fpds@yahoo.it www.federazionepugliesedonatorisangue.it 70121 B A R I ONLUS

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Prot. N. 1226 A/23 Santeramo, 30/03/2007 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Redatto ai sensi e per gli effetti dell articolo 34, comma 1, lettera g del D. Lgs. 196/2003 e del disciplinare tecnico

Dettagli

SIA Area Sistemi Informativi Aziendali

SIA Area Sistemi Informativi Aziendali SIA Area Sistemi Informativi Aziendali PROGETTAZIONE E SVILUPPO REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELL'ESERCIZIO DELLA FACOLTÀ DI ACCESSO TELEMATICO E DI UTILIZZO DEI DATI Ottobre 2014 (Ver.2.0) 1 Sommario 1.

Dettagli

BOZZA D.P.S. Documento Programmatico sulla Sicurezza. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P.

BOZZA D.P.S. Documento Programmatico sulla Sicurezza. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P. BOZZA D.P.S. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P.iva Documento Programmatico sulla Sicurezza Indice finalità del documento inventario dei beni in dotazione

Dettagli

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Piano di Sicurezza

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Piano di Sicurezza Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Piano di Sicurezza Cod. MANGEDOC Rev. 1.0 Data: 17-11-2015 Sommario: In questo allegato viene riportato il Piano di sicurezza dei documenti informatici

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA, DISASTER RECOVERY E CONTINUITÀ OPERATIVA

PIANO PER LA SICUREZZA INFORMATICA, DISASTER RECOVERY E CONTINUITÀ OPERATIVA I.S.I.S. Vincenzo Manzini San Daniele Friuli CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (D. L.vo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche) DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA REV. 1 DATA:

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Ed.1 Rev.3 30/09/11 Pag.1 di 16 SULLA SICUREZZA Redatto ai sensi e per gli effetti dell art.34, co.1, lettera G) del D.Lgs. 196/2003 e del disciplinare tecnico allegato al medesimo decreto sub b) e aggiornato

Dettagli

C e n t o. 9 6 ti mette in regola con la Legge sulla Privacy

C e n t o. 9 6 ti mette in regola con la Legge sulla Privacy Privacy 2004 Il Nuovo Testo Unico sulla Privacy (D.L. n.196 del 30 giugno 2003) è già in vigore. Le norme prevedono vincoli rigorosi e pene severe in caso di inadempienza. Impegnarsi autonomamente per

Dettagli

COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia

COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia COMUNE DI MARCON Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E DI INTERNET ( Norme di sicurezza conformi alla normativa vigente in tema di trattamento dei dati personali,

Dettagli

Regione Calabria Azienda Sanitaria Provinciale Cosenza UOC AFFARI GENERALI

Regione Calabria Azienda Sanitaria Provinciale Cosenza UOC AFFARI GENERALI REGOLAMENTO CONCERNENTE LA NOMINA E LE FUNZIONI DELL AMMINISTRATORE DI SISTEMA E GLI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI OSSERVANZA DELLE MISURE DI SICUREZZA PRIVACY 1 ARTICOLO 1 - SCOPO DEL REGOLAMENTO Il presente

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA REGOLAMENTO PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEMATICHE

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA REGOLAMENTO PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEMATICHE PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA REGOLAMENTO PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEMATICHE Assessore: Vincenzo Insalaco Dirigente: Angela Maria Vizzini Dicembre 2008 1 INDICE Art.

Dettagli

ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA TOSCANA DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA. (ai sensi dell allegato B, 19, d. lgs. 196/2003 e successive modifiche)

ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA TOSCANA DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA. (ai sensi dell allegato B, 19, d. lgs. 196/2003 e successive modifiche) ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA TOSCANA DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (ai sensi dell allegato B, 19, d. lgs. 196/2003 e successive modifiche) approvato dal Consiglio dell Ordine degli Psicologi

Dettagli

ALLEGATO TECNICO. http://servizidemografici.comune palermo.it/

ALLEGATO TECNICO. http://servizidemografici.comune palermo.it/ ALLEGATO TECNICO Alla Convenzione-quadro tra il Comune di Palermo e le altre Pubbliche Amministrazioni e/o Enti gestori di Pubblico servizio o altro Ente avente titolo per l accesso, per via telematica,

Dettagli

DICHIARA. Nello specifico dei prodotti e dei servizi sopra citati Microcosmos Multimedia S.r.l. CERTIFICA

DICHIARA. Nello specifico dei prodotti e dei servizi sopra citati Microcosmos Multimedia S.r.l. CERTIFICA 1 Dichiarazione di conformità dei prodotti e dei servizi Microcosmos per la gestione della forma associativa Medicina in Rete di cui al comma 8 dell art. 40 del D.P.R. 28 luglio 2000, n. 270 (Accordo Collettivo

Dettagli

FONDAMENTI DI DIRITTO DELL INFORMATICA

FONDAMENTI DI DIRITTO DELL INFORMATICA MASSIMO FARINA 171 3. Le disposizioni generali: principi Il Codice della privacy si apre, all art. 1, con un chiaro principio Chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano. Il

Dettagli

CONSORZIO A.T.O. BRENTA

CONSORZIO A.T.O. BRENTA DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (ai sensi di quanto previsto dall'art. 34 comma 1. g) del decreto legislativo 30 giungo 2003 n. 196) CONSORZIO A.T.O. BRENTA Pag. 1 / 41 1. Sommario 1. Sommario...

Dettagli

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Approvato con Delibera di Giunta N. 19 del 29/06/2010 Parte I Aspetti generali e comportamentali... 2 Art.

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI Ufficio di Segreteria Cod. Fisc./Part. I.V.A. 00175660554 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE - "BRUNO MUNARI" VIA GANDHI 14-31029 VITTORIO VENETO (TV) DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

LICEO ARTISTICO STATALE - BRUNO MUNARI VIA GANDHI 14-31029 VITTORIO VENETO (TV) DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA LICEO ARTISTICO STATALE - "BRUNO MUNARI" VIA GANDHI 14-31029 VITTORIO VENETO (TV) DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Elaborato in base al D.LGS. 30 giugno 2003 n.196 in MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI

Dettagli

PON FSE - Competenze per lo sviluppo Asse II Capacità istituzionale - Obiettivo H

PON FSE - Competenze per lo sviluppo Asse II Capacità istituzionale - Obiettivo H PON FSE - Competenze per lo sviluppo Asse II Capacità istituzionale - Obiettivo H Percorso formativo su Semplificazione e nuovo Codice dell Amministrazione Digitale H - 4 - FSE - 2012-1 Semplificazione

Dettagli

SESSIONE FORMATIVA USO CONSAPEVOLE SICURO E LEGALE DELLA RETE

SESSIONE FORMATIVA USO CONSAPEVOLE SICURO E LEGALE DELLA RETE ISTITUTO CAPIROLA DI LENO (BS) SESSIONE FORMATIVA USO CONSAPEVOLE SICURO E LEGALE DELLA RETE Mauro Ozenda Email: mauro.ozenda@gmail.com) 1 Agenda Regolamento informatico interno, Netiquette I rischi della

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca 2 Circolo Didattico Via Firenze Via Firenze, 12-70014 CONVERSANO (BA) c. f. 80028050724 Tel. 080/4954450 fax 080/4090805 e-mail baee09500c@istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI GUSSAGO Via Peracchia, 3 25064 Gussago BS Tel 0302522919 Fax 0302520911 Email uffurp@gussago.com

COMUNE DI GUSSAGO Via Peracchia, 3 25064 Gussago BS Tel 0302522919 Fax 0302520911 Email uffurp@gussago.com COMUNE DI GUSSAGO Via Peracchia, 3 25064 Gussago BS Tel 0302522919 Fax 0302520911 Email uffurp@gussago.com Gussago, Disciplinare tecnico ad uso interno per l utilizzo degli strumenti informatici e in materia

Dettagli

Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse

Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse S.C. 118 S.C. Anestesia e Rianimazione Savona S.C. Cardiologia Savona S.C. Pronto Soccorso Savona 101 102 S.C. 118 - Savona Soccorso Ubicazione: Centrale

Dettagli

Istruzioni Incaricati

Istruzioni Incaricati L articolo 30, comma 1 del d. lgs. 196/2003 (codice della privacy) prevede che le operazioni di trattamento dei dati personali possono essere svolte solo da incaricati, che operano sotto la diretta autorità

Dettagli