Istruzioni d uso QUESTOR

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istruzioni d uso QUESTOR"

Transcript

1 Istruzioni d uso QUESTOR Programmazione e attivazione Documento: KSW3s / it Edizione: luglio 2007

2 QUESTOR INDICE 1 Descrizione del prodotto IT Destinazione IT Software di programmazione AS IT Software di attivazione AS IT Componenti del sistema IT Serratura Questor IT Software di attivazione AS IT Software di programmazione AS IT Management software AS IT Server management software AS 274 (opzionale) IT Interfaccia hardware di programmazione applicazione - APHI (opzionale)... IT Modalità di funzionamento IT Modalità banca IT Modalità interattiva OTC - One Time Combination (a combinazione monouso) IT Modalità interattiva ICS - Interactive Code System (a codice interattivo).... IT Cambio della modalità di funzionamento IT-5 2 Informazioni sulla presente documentazione IT Simboli e avvertenze IT Segnalazione di pericoli / Avvertenze / Informazioni IT Modi di evidenziazione nel testo IT-6 3 Installazione del software IT Requisiti del sistema IT Installazione del software di programmazione AS IT Installazione del software di attivazione AS IT Installazione del driver per il dongle USB di protezione contro la riproduzione IT Installazione del dongle USB di protezione contro la riproduzione IT-9 4 Programmazione della serratura IT Avvio dell'applicazione IT Menu generale IT Scheda Connection IT Scheda Status IT Scheda Info IT Scheda File IT Scheda Quality IT Scheda About IT Menu Time IT Scheda Time IT Scheda DayLight Saving Time IT Menu Time delays IT Scheda Delays IT Menu Codici IT Scheda Codes IT Menu Audit IT-21 Istruzioni d uso Pagina IT-2

3 QUESTOR Scheda Audit IT Menu Miscellaneous IT Scheda Language IT Scheda Relays IT Scheda Options IT-25 5 Attivazione della serratura IT Avvio dell'applicazione IT Collegamento alla serratura IT Utilizzo dell'applicazione IT Interfaccia utente IT-28 Istruzioni d uso Pagina IT-3

4 1 Descrizione del prodotto 1.1 Destinazione Software di programmazione AS 271 La serratura elettronica per camere blindate Questor offre possibilità di programmazione e impostazione flessibili. Molte funzioni possono essere programmate direttamente sulla serratura con la tastiera. Alcune impostazioni possono tuttavia essere configurate solamente tramite il software di programmazione Windows. Questo documento contiene la descrizione del software di programmazione AS 271 e di tutte le relative funzioni Software di attivazione AS 270 La serratura per camere blindate Questor possiede tre modalità di funzionamento differenti. Il passaggio a una delle due modalità di funzionamento interattive con codice monouso disponibili avviene tramite il software di attivazione AS 270 Windows. Questo documento contiene la descrizione del software di attivazione AS 270 e di tutte le relative funzioni. 1.2 Componenti del sistema I diversi componenti del sistema Questor sono qui riportati in panoramica. Alcuni componenti sono opzionali oppure previsti per l'ampliamento e l'integrazione di un sistema in altri software. Per il funzionamento in modalità interattiva è necessario il software di attivazione AS 270 e anche un management software oppure una soluzione integrata con un'interfaccia Questor (APHI) Serratura Questor La serratura Questor è una serratura a comando motorizzato di dimensioni standard, dotata di un'unità d'immissione dati con tasti di navigazione verdi. La serratura viene fornita di fabbrica in modalità banca con il mastercode e funziona come una serratura a combinazione tradizionale Software di attivazione AS 270 Con il software di attivazione AS 270 viene effettuato il passaggio dalla modalità banca a una delle due modalità a codice monouso OTC oppure ICS Software di programmazione AS 271 Le impostazioni base per la serratura, come ad es. lingua, ritardi di apertura, ingressi e uscite, ecc. vengono effettuate con il software di programmazione AS Management software AS 273 L'assegnazione dei codici monouso avviene tramite il management software AS 273, che controlla e protocolla tutte le operazioni e consente la gestione di serrature e utenti attraverso una postazione centralizzata Server management software AS 274 (opzionale) Questo software permette comodamente a più utenti di operare in contemporanea con il sistema Questor. Con questo software è possibile gestire anche sistemi complessi Interfaccia hardware di programmazione applicazione - APHI (opzionale) Per l'integrazione della gestione della serratura in una soluzione software già in possesso del cliente è stata sviluppata l'interfaccia esterna APHI. Integrata in un software preeesistente, esegue tutti i compiti relativi all'assegnazione dei codici monouso. Pagina IT-4

5 1.3 Modalità di funzionamento La serratura elettronica per camere blindate Questor offre tre diverse modalità di funzionamento in un'unica serratura Modalità banca La serratura Questor funziona di fabbrica in modalità banca come serratura a combinazione elettronica convenzionale. Si apre dopo l'inserimento dei codici di apertura preprogrammati Modalità interattiva OTC - One Time Combination (a combinazione monouso) In questa modalità di funzionamento è possibile generare in precedenza un codice di apertura valido una sola volta per una serratura Questor e un utente registrato nel management software (Section Componenti del sistema on page 4). Questo codice consente l'apertura della serratura una sola volta e ha una validità temporale illimitata. Non appena la serratura viene aperta con il codice generato in precedenza, questo perde la sua validità Modalità interattiva ICS - Interactive Code System (a codice interattivo) Questa modalità di funzionamento permette il controllo ininterrotto degli eventi sulla serratura. È possibile generare un codice di apertura solamente quando l'operatore si trova sul posto presso la serratura e si è registrato su di essa con il proprio codice d'identificazione a quattro cifre. Solo in seguito può essere generata una combinazione di apertura con diversi ritardi di apertura tramite il management software Cambio della modalità di funzionamento Il cambio da una modalità di funzionamento a un'altra è sempre possibile, se la serratura si trova nello status aperto. Il tentativo di modifica della modalità di funzionamento di una serratura chiusa, viene respinto con una segnalazione di errore Passaggio dalla modalità banca a una delle modalità interattive OTC oppure ICS Con l'ausilio del software di attivazione AS 270 viene effettuato il passaggio dalla modalità banca a una delle due modalità a codice monouso. Questa procedura vine denominata attivazione Reset alla modalità banca dalla modalità OTC oppure ICS Il reset di una serratura Questor attivata avviene con l'ausilio del software di programmazione AS 271. La funzione di reset è disponibile nel software di programmazione solo quando questo è collegato con una serratura attivata (vedi page IT-14). Pagina IT-5

6 2 Informazioni sulla presente documentazione 2.1 Simboli e avvertenze!! i Segnalazione di pericoli / Avvertenze / Informazioni A seconda del tipo di pericolo vengono utilizzati determinati simboli, avvertenze e modi di evidenziazione. Essi contengono di norma una segnalazione, una spiegazione e una descrizione relativi al modo in cui si evita il pericolo incombente o si deve procedere. Tenere presenti questi avvisi per poter usare i componenti del sistema in modo sicuro e per poter lavorare rapidamente con la documentazione. Pericolo! Indica un pericolo, che, se ignorato, può causare danneggiamenti all'unità oppure effetti gravi sulla sua funzione o sul suo utilizzo. Attenzione! Indica informazioni importanti da rispettare nella procedura descritta. Nota! Indica una nota, un'avvertenza o una visualizzazione per la facilitazione dell'operazione o contenente informazioni di base aggiuntive oppure esplicativa di dettagli specifici. Requisito! Indica un requisito da soddisfare obbligatoriamente prima di svolgere, attivare, modificare o cancellare la funzione descritta. AS 271 Software di programmazione AS 271 Rimanda al software di programmazione AS 271, che permette ulteriori impostazioni e funzioni Modi di evidenziazione nel testo Il simbolo significa vedi, vedi anche oppure prestare attenzione a. Esempio. Per la spiegazione del mastercode 4.1 Avvio dell'applicazione On page IT-11. Il testo che compare nella visualizzazione è riportato in lettere maiuscole e chiuso tra virgolette. Esempio. LOCKED. I tasti da premere sono indicati in lettere maiuscole in grassetto: DEL = Tasto Cancella NUMERIC = Tasti Numerazione 0 9 INFO/ESC = Tasto Informazione/Interrompi ENTER = Tasto Invio MODE = Tasto Modalità LEFT = Tasto Freccia a sinistra RIGHT = Tasto Freccia a destra Pagina IT-6

7 3 Installazione del software 3.1 Requisiti del sistema Per l'installazione e il funzionamento del software Questor è necessario un computer con sistema operativo Windows XP, un processore con una frequenza di almeno 1 GHz e una RAM di almeno 512 MB. La risoluzione della scheda grafica e dello schermo deve essere di almeno 1024x768 pixel. Il computer utilizzato deve disporre di un collegamento USB e di un'interfaccia seriale (spina 9-PIN D-SUB) liberi (vedi anche page IT-12). 3.2 Installazione del software di programmazione AS 271 L'installazione avviene automaticamente cliccando due volte sul file d'installazione denominato AS271e0xyz.exe, dove 0xyz indica il numero versione, oppure tramite la guida a menu del CD-Rom d'installazione. Assistente d'installazione per il software di programmazione AS 71 Questor Pagina IT-7

8 QUESTOR - Programmazione 3.3 Installazione del software di attivazione AS 270 L'installazione avviene automaticamente cliccando due volte sul file d'installazione denominato AS270e0xyz.exe, dove 0xyz indica il numero versione, oppure tramite la guida a menu del CD-Rom d'installazione. Assistente d'installazione per il software di attivazione AS 70 Questor Pagina IT-8

9 3.4 Installazione del driver per il dongle USB di protezione contro la riproduzione Il software realizzato da Kaba è un prodotto protetto contro la riproduzione. Per l'utilizzo del software è necessaria una licenza sotto forma di un hardware dongle USB. Le licenze software possono essere richieste presso il proprio partner Kaba Installazione del dongle USB di protezione contro la riproduzione Prima dell'avvio dell'applicazione deve essere collegato a una porta USB libera del computer il dongle USB contrassegnato con AS 271. Il sistema operativo Windows del computer riconosce automaticamente un dongle USB. Nel caso questo venga collegato per la prima volta a questa porta USB, il sistema operativo richiede l'installazione di un driver per il dispositivo. Appare la seguente finestra di dialogo d'installazione: Assistente d'installazione per l'installazione del driver USB, utilizzo di Windows Update Se il sistema operativo installato è di una versione recente, per l'installazione del driver non è necessario un accesso a Windows Update. Selezionare l'ultima delle tre opzioni disponibili nella visualizzazione e continuare l'installazione >. Pagina IT-9

10 QUESTOR - Programmazione Selezione del driver adatto per il dispositivo. Assistente d'installazione per l'installazione del driver USB, ricerca del driver Il sistema operativo dovrebbe possedere il driver per il dongle USB nel proprio set di driver standard. Non è necessario alcun CD. Il software può essere installato automaticamente. L'installazione del driver USB per il dongle di protezione contro la riproduzione è terminata. i Assistente d'installazione per l'installazione del driver USB, installazione riuscita Porte USB diverse L'installazione del driver USB deve essere eseguita per ogni porta USB a cui viene collegato un dongle di protezione contro la riproduzione. Pagina IT-10

11 4 Programmazione della serratura 4.1 Avvio dell'applicazione Se su un collegamento USB del computer è presente un dongle di protezione contro la riproduzione e il relativo driver è installato, l'applicazione può essere avviata cliccando sul pulsante creato automaticamente nella cartella Kaba all'interno del menu di avvio Start. 4.2 Menu generale Schermo di avvio del software di programmazione AS Scheda Connection Scheda Connection nel menu generale del software di programmazione Pagina IT-11

12 Collegamento di serratura e computer Cavo di collegamento seriale per il collegamento della serratura al computer Collegamento del cavo La spina tonda viene inserita lateralmente nell'unità d'immissione dati della serratura. La spina a 9 poli (Sub-D) viene collegata a una interfaccia seriale libera del computer. Configurazione del numero di collegamento corretto Il numero (COM1...n) dell'interfaccia seriale utilizzata deve essere selezionato nella visualizzazione per costituire il collegamento del software di programmazione. (page IT-11) i Costituzione del collegamento Per la costituzione di un collegamento con la serratura viene richiesta l'immissione del mastercode programmato nella serratura. Di fabbrica il mastercode è impostato su Come tutti i codici della modalità banca Questor, anche il mastercode si compone di un numero ID (identificazione) e un numero PIN (numero d'identificazione personale). Il numero ID (2 cifre) è predefinito e identifica il tipo di codice. Per il mastercode il numero ID è sempre 00. Il numero PIN (6 cifre rimanenti) può essere scelto individualmente. Formato ID+PIN oppure PIN+ID Per la costituzione del collegamento con la serratura il mastercode deve essere inserito nella sequenza ID/PIN corretta. La sequenza di ID e PIN può essere modificata con il software di programmazione. Premere due volte il tasto INF/ESC sull'unità d'immissione dati della serratura per visualizzare la sequenza ID/PIN programmata attualmente nella serratura. 1. Nella scheda Connection del software di programmazione, il mastercode programmato nella serratura viene inserito nel campo Master code nella sequenza corretta ID/PIN oppure PIN/ID secondo l'impostazione della serratura. 2. Cliccando sul pulsante Connect inizia la costituzione del collegamento dati con la serratura. 3. Affinché l'interfaccia sulla serratura riprenda il funzionamento, è necessario premere il tasto ENTER sull'unità d'immissione dati. 4. Nella parte inferiore della finestra Connection compare una barra che visualizza la progressione della trasmissione dei dati dalla serratura al computer. -> Il collegamento con la serratura è avvenuto correttamente! Pagina IT-12

13 4.2.2 Scheda Status Scheda Status nel menu generale del software di programmazione La visualizzazione restituisce lo status attuale della serratura e della batteria. La serratura viene visualizzata come chiusa, se tutti e tre i sensori indicati per la posizione del motore, il contatto della porta e la posizione del chiavistello segnalano lo status locked. Anche in questa visualizzazione è visibile la programmazione del blocco a distanza e la cancellazione del ritardo di apertura. L'indicazione Too many events avvisa del possibile tentativo di manipolazione sulla serratura. Se entro un breve intervallo vengono registrati in memoria molti eventi, la serratura lo segnala con il messaggio di errore Audit overflow. Ulteriori indicazioni sul messaggio di errore Audit overflow sono contenuti nelle istruzioni per l'uso della serratura. Pagina IT-13

14 QUESTOR - Programmazione Scheda Info i Scheda Info nel menu generale del software di programmazione La scheda Info contiene indicazioni sulla versione del firmware della serratura, del numero di serie della serratura e della data di produzione. Bank mode - Questo pulsante è disponibile solamente se la serratura collegata si trova in una delle due modalità interattive (OTC oppure ICS). Questo pulsante resetta la serratura nella modalità di funzionamento banca (vedi anche Section Attivazione della serratura on page 27). Nel campo inferiore della visualizzazione è riportata la versione firmware dell'unità d'immissione dati della serratura. Modifica delle indicazioni nella scheda Info Le indicazioni nella scheda Info sono inserite durante la produzione della serratura e non possono essere modificate successivamente. Pagina IT-14

15 4.2.4 Scheda File Scheda File nel menu generale del software di programmazione Tramite l'elenco di caselle di selezione vengono selezionati i parametri desiderati per la memorizzazione. Save all - Memorizza una copia della programmazione effettuata sulla serratura in un file su un supporto dati. Import - Per copiare le impostazioni della serratura su un'altra, i parametri desiderati vengono selezionati dall'elenco a sinistra e quindi, premendo il pulsante Importieren letti da un file di configurazione memorizzato (vedi sopra) e copiati nella nuova serratura. In questo modo i valori attualmente memorizzati nella serratura vengono sovrascritti. i Finestra di conferma per l'importazione delle impostazioni di configurazione da un file I codici di accesso programmati non vengono copiati! Per motivi di sicurezza possono essere copiati tutti i valori di una serratura a eccezione dei codici di accesso programmati. Anche le registrazioni audit della serratura non vengono copiate né sovrascritte! Pagina IT-15

16 QUESTOR - Programmazione Scheda Quality i Scheda Quality nel menu generale del software di programmazione Indicazioni per la riparazione tramite Kaba. Modifica delle indicazioni nella scheda Quality Le indicazioni in questa scheda sono inserite durante la riparazione della serratura e non possono essere modificate successivamente Scheda About Scheda About nel menu generale del software di programmazione In questa scheda è riportata la versione del software di programmazione installato. Pagina IT-16

17 4.3 Menu Time Scheda Time Scheda Time nel menu Time Get from PC - Assume da Windows la data e l'orario attuali. Apply - Trasmette i dati modificati alla serratura Scheda DayLight Saving Time Scheda DayLight Saving Time nel menu Time Il passaggio automatico viene attivato con la casella di selezione DayLight Saving Time is enabled. Apply - Trasmette i dati modificati alla serratura. Default - Resetta i valori alle impostazioni standard. Pagina IT-17

18 QUESTOR - Programmazione 4.4 Menu Time delays Scheda Delays i Scheda Delays nel menu Time delays Time delay - Questo valore corrisponde al normale ritardo di apertura dopo l'inserimento di un codice di apertura valido. Duress time delay - Se viene inserito un codice antirapina, la serratura si apre con il ritardo di apertura programmato come ritardo di apertura antirapina. Confirmation time window - Il valore in minuti inserito in questo punto corrisponde all'intervallo a disposizione per la conferma del codice di apertura al termine del ritardo di apertura. Non-return time delay - Blocca l'accesso alla serratura e quindi l'apertura, per il numero di minuti qui programmato, dopo l'immissione di una combinazione di apertura nella modalità interattiva. Il ritardo di ritorno deve essere atteso indipendentemente dal fatto che la combinazione di apertura fosse valida o no. Apply - Trasmette i dati modificati alla serratura. Default - Resetta i valori alle impostazioni standard. Validità dei parametri per modalità di funzionamento differenti Le prime tre impostazioni temporali sono valide per tutte e tre le modalità di funzionamento Questor, mentre il ritardo di ritorno è attivo solamente nelle due modalità interattive OTC e ICS. Pagina IT-18

19 4.5 Menu Codici Scheda Codes Questo menu consente al proprietario del mastercode di programmare, resettare o cancellare tutti i codici della serratura. Scheda Codes nel menu Codes Cliccando due volte sul codice da modificare si sbloccano i campi d'immissione per modificare o cancellare il codice relativo sul lato destro della visualizzazione. Apply - Trasmette i dati modificati alla serratura. Delete - Cancella un codice selezionato nell'elenco a sinistra. Deny code - Blocca l'accesso alla serratura per l'intero gruppo di utenti selezionati o per un singolo manager. Delete all - Cancella tutti i codici programmati a eccezione del mastercode. Con le due caselle di selezione ID PIN e PIN ID viene stabilita la sequenza d'immissione del numero d'identificazione (ID) e del codice personale (PIN). Questa impostazione vale sempre per tutti i codici. + manager code + master code + user / courier code Menu abilitazioni di accesso per utenti diversi Pagina IT-19

20 Gerarchia dei codici Questor MASTER 00xxxxxx MANAGER 1 10xxxxxx MANAGER 2 20xxxxxx USER 11 11xxxxxx USER 12 12xxxxxx USER 13 13xxxxxx USER 14 14xxxxxx USER 15 15xxxxxx USER 21 21xxxxxx USER 22 22xxxxxx USER 23 23xxxxxx USER 24 24xxxxxx USER 25 25xxxxxx USER 16 16xxxxxx USER 17 17xxxxxx USER 18 18xxxxxx USER 19 19xxxxxx USER 26 26xxxxxx USER 27 27xxxxxx USER 28 28xxxxxx USER 29 29xxxxxx user group 1 user group 2 COURRIER 90xxxxxx Tipi di codice e relativi numeri d'identificazione (ID) i!! Abilitazione/disabilitazione del codice antirapina Gli allarmi antirapina possono essere attivati in ogni circostanza con qualsiasi tipo di codice a piacere. L'inserimento del codice antirapina al momento di un'apertura avvia il ritardo di apertura antirapina programmato. I codici antirapina vengono accettati solo se questa funzione è stata abilitata con il mastercode. Il mastercode deve essere modificato Il mastercode impostato di fabbrica è identico su tutte le serrature di questa serie e quindi non adatto per un uso quotidiano. Dopo l'inizializzazione e prova, il mastercode deve essere modificato dal valore impostato di fabbrica con un valore scelto individualmente. Personalizzazione dei codici Nel corso della messa in funzione e consegna dell'unità tutti i codici utilizzati devono essere personalizzati. Non utilizzare mai combinazioni semplici di cifre (ad es , ) oppure dati personali (ad es. date di nascita). Per motivi di sicurezza i codici dovrebbero essere modificati a intervalli regolari! Perdita dei codici I codici persi/dimenticati possono essere cancellati o ridefiniti solo con un codice superiore. Fare attenzione a che un mastercode perso/dimenticato non possa essere localizzato o ripristinato in alcuna circostanza. Non esiste alcun cosiddetto Override code o Super code! Pagina IT-20

21 4.6 Menu Audit Scheda Audit Nella memoria della serratura sono archiviati gli ultimi 4800 eventi. Quando la serratura è collegata, la memoria eventi della serratura (protocollo) può essere letta tramite il pulsante Start. Scheda Potocollo nel menu Protocollo Save - Memorizza una copia del protocollo su un supporto dati. Il file creato dal software ha l'estensione.ad5. Si tratta di un file codificato in ASCII, che può essere elaborato ancora tramite un semplice editor e può essere trasmesso su un supporto elettronico. Open - Consente di leggere un file di protocollo precedentemente salvato (con l'estensione.ad5) con il software di programmazione. Print - Invia il protocollo alla stampante Windows standard. Preferences - Questo pulsante consente di modificare le impostazioni di stampa. Cliccando su questo simbolo si apre l'editor di testo del sistema operativo. Con l'editor di testo è possibile elaborare ulteriormente le informazioni, se necessario. Pagina IT-21

22 QUESTOR - Programmazione 4.7 Menu Miscellaneous Scheda Language i Scheda Language nel menu Miscellaneous In questa visualizzazione è possibile modificare sia la lingua sul display dell'unità d'immissione dati della serratura che la lingua del software di programmazione AS 271. La colonna a sinistra indica la lingua del software di programmazione, la colonna a destra configura la lingua di visualizzazione della serratura. Modifica della lingua di visualizzazione del software Una modifica della lingua del software di programmazione diviene attiva solo dopo un riavvio dell'applicazione. Apply - Trasmette i dati modificati alla serratura. Pagina IT-22

23 4.7.2 Scheda Relays Scheda Relays nel menu Miscellaneous Le due uscite relè vengono programmate selezionando la casella desiderata dall'elenco riportato. I due pulsanti di selezione Output is open when per il relè uno e il relè due definiscono se il contatto del relè sui morsetti di collegamento è normalmente aperto oppure chiuso. Apply - Trasmette i dati modificati alla serratura. Default - Resetta i valori alle impostazioni standard Programmazione del relè in modalità banca Sono disponibili le seguenti impostazioni: Funzione Descrizione Impiego Serratura aperta L'uscita è attiva con la serratura aperta. Monitoraggio Tempo di blocco attivo Ritardo di apertura Finestra oraria di apertura Attesa della seconda immissione del codice Blocco dopo codice errato Tempo di blocco per festività attivo L'uscita è attiva durante un orario di chiusura settimanale o per festività. L'uscita è attiva durante il normale ritardo di apertura e durante il ritardo di apertura antirapina. L'uscita è attiva al termine del ritardo, durante la finestra temporale per la conferma dell'apertura con un'ulteriore immissione del codice. Nel funzionamento in modalità di controllo doppio, questa uscita relè si attiva durante la finestra oraria d'immissione per il secondo codice di apertura. L'uscita scatta dopo che siano stati inseriti troppi codici errati e rimane attiva finché il tempo di blocco è trascorso. Durante un giorno di festività programmato in precedenza, l'uscita relè è attivata con questa programmazione. Informazioni Informazioni e monitoraggio Informazioni Informazioni Monitoraggio Informazioni Pagina IT-23

24 i Duress alarm Funzione Descrizione Impiego Blocco a distanza attivo Soppress. rit. attiva Vano batteria aperto Modalità di programmazione attiva Driver di periferica online Contatto della porta aperto Dopo il rilascio di un allarme antirapina l'uscita è attivata, la segnalazione antirapina può essere trasferita attraverso l'uscita ad altri apparecchi (ad es. un impianto di allarme). Quando l'ingresso 1 è stato programmato come blocco a distanza e questo ingresso è attivo, l'uscita relè viene commutata. L'ingresso 2 programmato come Verzögerungszeit unterdrücken può essere inoltrato se attivo tramite una delle due uscite relè. Non appena il contatto del vano batteria viene aperto, il relè è commutato. Dopo l'attivazione della modalità di programmazione con il tasto Mode sull'unità d'immissione dati o nel software di programmazione collegato, questa uscita è attivata. L'uscita è attiva quando un collegamento con la serratura viene stabilito attraverso l'interfaccia laterale RS-232. L'uscita è attiva con il contatto della porta aperto. Segnalazione di allarme al personale di sicurezza, collegamento a un impianto di allarme Informazioni Informazioni Collegamento a un impianto di allarme Informazioni Informazioni Monitoraggio Chiavistello aperto L'uscita è attiva con il chiavistello rientrato. Monitoraggio Nessun collegamento Batt. quasi esaurita Guasto del movimento chiavistello Guasto dell'hardware Batteria esaurita Apertura con corriere Un'interruzione del collegamento di serratura e unità d'immissione dati viene emesso sul relè con questa programmazione. Con una tensione della batteria bassa l'uscita relè viene attivata. L'uscita programmata in questo modo inoltra una segnalazione di guasto del movimento del chiavistello al relè. Se l'elettronica della serratura rileva un errore dell'hardware, l'uscita relè si attiva. Con questa programmazione la batteria esaurita viene segnalata attraverso l'uscita relè. Se programmato, con questa programmazione è possibile emettere un codice corriere valido sull'uscita relè. Informazioni Monitoraggio Informazioni Informazioni Monitoraggio Informazioni Programmazione del relè valida solamente in BANK MODE La programmazione delle uscite relè è valida solo per il funzionamento della serratura in modalità banca. Per entrambe le modalità interattive valgono le impostazioni Programmazione del relè in modalità interattiva descritte di seguito. Pagina IT-24

Istruzioni d uso QUESTOR

Istruzioni d uso QUESTOR QUESTOR Management software AS 273 Documento: KSW3s527.0004 / it 2007.07 Edizione: luglio 2007 QUESTOR INDICE 1 Descrizione del prodotto IT-4 1.1 Destinazione................................................

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

Supplemento Macintosh

Supplemento Macintosh Supplemento Macintosh Prima di utilizzare il prodotto, leggere attentamente il presente manuale e conservarlo in un posto sicuro in caso di riferimenti futuri. Per un uso corretto e sicuro, leggere le

Dettagli

SartoCollect v1.0 - Installazione e istruzioni per l'esecuzione

SartoCollect v1.0 - Installazione e istruzioni per l'esecuzione SartoCollect v1.0 - Installazione e istruzioni per l'esecuzione Grazie per il vostro recente acquisto di SartoCollect. Il software SartoCollect vi consentirà di importare direttamente i dati del vostro

Dettagli

Questa versione permette di stampare la configurazione dell impianto e risolve alcuni problemi riscontrati nelle versioni precedenti.

Questa versione permette di stampare la configurazione dell impianto e risolve alcuni problemi riscontrati nelle versioni precedenti. SOFTWARE PER CENTRALI FENICE Software_Fenice_1.2.0 12/09/2012 Questo Software permette all'installatore di programmare le centrali della serie Fenice, di aggiornare i firmware dei vari componenti del sistema

Dettagli

Manuale per l'utente per DS150E. Dangerfield May. 2009 V3.0 Delphi PSS

Manuale per l'utente per DS150E. Dangerfield May. 2009 V3.0 Delphi PSS Manuale per l'utente per DS150E 1 INDICE Componente principale..3 Istruzioni per l'installazione....5 Configurazione Bluetooth...26 Programma diagnostico...39 Scrittura della ECU (OBD)..86 Scansione...89

Dettagli

EUROPLUS - SOFT Art.: 4096

EUROPLUS - SOFT Art.: 4096 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 EUROPLUS - SOFT Art.: 4096 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Informazioni generali... 3 1.1 Requisiti di sistema...

Dettagli

Manuale utente del DS150E per Vista. Dangerfield October 2009 V3.0 Delphi PSS

Manuale utente del DS150E per Vista. Dangerfield October 2009 V3.0 Delphi PSS Manuale utente del DS150E per Vista 1 INDICE Componenti principali....3 Istruzioni di installazione....5 Impostazione della comunicazione con il Bluetooth...30 Programma diagnostico...40 File...42 Impostazioni...44

Dettagli

Software EasyKool. Istruzioni per l'uso

Software EasyKool. Istruzioni per l'uso Software EasyKool Istruzioni per l'uso 2 1 Indice 1 Indice 1 Indice... 3 1.1. In questo manuale... 5 2 Descrizione delle prestazioni... 5 2.1. Utilizzo... 5 2.2. Requisiti di sistema... 6 3 Prima di utilizzare

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

LabelShop 8. Manuale dell amministratore. Admin Guide

LabelShop 8. Manuale dell amministratore. Admin Guide LabelShop 8 Manuale dell amministratore Admin Guide Guida per l amministratore DOC-OEMCS8-GA-IT-02/03/06 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere

Dettagli

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 it Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 4 1.1 Informazioni sul manuale 4 1.2 Convenzioni utilizzate nel manuale 4 1.3 Requisiti

Dettagli

Lettore di badge Nexus

Lettore di badge Nexus Lettore di badge Nexus Lettore di tessere magnetiche Nexus Benvenuti nella guida del lettore di tessere magnetiche per PC Nexus. Nexus BadgeReader - 2001-2004 Nexus Technologies s.r.l. Firenze Italia pag.

Dettagli

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Sommario Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità... 1 Performance Toolkit... 3 Guida introduttiva al Kit prestazioni... 3 Installazione... 3 Guida introduttiva...

Dettagli

Manuale dell'applicazione SMS

Manuale dell'applicazione SMS Manuale dell'applicazione SMS Copyright 1998-2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc.. Il logo HotSync, Palm e il logo Palm sono marchi

Dettagli

Software di configurazione String Box

Software di configurazione String Box Software di configurazione String Box E vietata la riproduzione di qualsiasi parte del presente documento anche se parziale salvo autorizzazione della ditta costruttrice. Sommario Avvertenze... 3 Installazione

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Quantum Blue Reader QB Soft

Quantum Blue Reader QB Soft Quantum Blue Reader QB Soft Manuale dell utente V02; 08/2013 BÜHLMANN LABORATORIES AG Baselstrasse 55 CH - 4124 Schönenbuch, Switzerland Tel.: +41 61 487 1212 Fax: +41 61 487 1234 info@buhlmannlabs.ch

Dettagli

Indice. Manuale Utente Business Key Lite InfoCert

Indice. Manuale Utente Business Key Lite InfoCert Business Key Lite Manuale Utente InfoCert Indice 1. La Business Key Lite... 3 2. Installazione... 3 2.1 Installazione iniziale... 3 2.2 Prerequisiti... 4 2.3 Casi particolari... 4 2.4 Utente amministratore

Dettagli

STELLA SUITE Manuale d'uso

STELLA SUITE Manuale d'uso STELLA SUITE Manuale d'uso Stella Suite Manuale d'uso v. 1.2014 INDICE Sezione Pagina 1. Introduzione a Stella Suite Componenti Requisiti sistema Panorama della schermata iniziale 2. Installazione di Stella

Dettagli

F-Series Desktop Manuale Dell utente

F-Series Desktop Manuale Dell utente F-Series Desktop Manuale Dell utente F20 it Italiano Indice dei contenuti Legenda di icone e testo...3 Cos'è F-Series Desktop?...4 Come si installa F-Series Desktop sul computer?...4 Come ci si abbona

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

Manuale dell'applicazione SMS

Manuale dell'applicazione SMS Manuale dell'applicazione SMS Copyright 1998-2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync, il logo Palm e Palm OS sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015 DA2 Kit IT Guida alla programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015 GUIDA AI SIMBOLI DI QUESTO MANUALE Al fine di agevolare la consultazione del documento

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Sommario Requisiti minimi...2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools...3 Installazione Motorola Phone Tools...4 Installazione e configurazione del

Dettagli

Solo le persone in gamba leggono i manuali.

Solo le persone in gamba leggono i manuali. Solo le persone in gamba leggono i manuali. Sommario Introduzione...1 Accensione e spegnimento sicuri dell'unità... 1 Scollegamento delle unità esata e 1394... 2 Unità esata... 3 Unità 1394... 4 Installazione

Dettagli

MANUALE LSM UPDATE BASIC. Versione: Maggio 2011

MANUALE LSM UPDATE BASIC. Versione: Maggio 2011 Versione: Maggio 2011 Table of Contents 1.0 Introduzione... 4 2.0 SPIEGAZIONI SUL MANUALE... 5 3.0 INFORMAZIONI FONDAMENTALI SU LSM... 6 3.1. REQUISITI DI SISTEMA a partire da LSM 3.1 (CON RISERVA DI MODIFICHE)...6

Dettagli

Manuale di Nero MediaStreaming per MCE

Manuale di Nero MediaStreaming per MCE Manuale di Nero MediaStreaming per MCE Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Questo manuale e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti

Dettagli

idaq TM Manuale Utente

idaq TM Manuale Utente idaq TM Manuale Utente Settembre 2010 TOOLS for SMART MINDS Manuale Utente idaq 2 Sommario Introduzione... 5 Organizzazione di questo manuale... 5 Convenzioni... Errore. Il segnalibro non è definito. Installazione...

Dettagli

Configurable CAN System (CCS)

Configurable CAN System (CCS) ISTRUZIONI INTERFACCIA SOFTWARE Configurable CAN System Software Interface FT1130M - FT1137M Configurable CAN System (CCS) Interfaccia software Manuale utente Pag. 1 1 FT1130M - FT1137M Configurable CAN

Dettagli

Istruzioni per l'uso Twain / WIA Software für DIAGNOcam 2170. Sempre dalla parte della sicurezza.

Istruzioni per l'uso Twain / WIA Software für DIAGNOcam 2170. Sempre dalla parte della sicurezza. Istruzioni per l'uso Twain / WIA Software für DIAGNOcam 2170 Sempre dalla parte della sicurezza. Produttore: Kaltenbach & Voigt GmbH Bismarckring 39 D-88400 Biberach www.kavo.com Distribuzione: KaVo Dental

Dettagli

CCI.Courier. Scambio dati dell'ordine tra PC del podere e terminale. Manuale d'uso. Riferimento: CCI.Courier v2.0

CCI.Courier. Scambio dati dell'ordine tra PC del podere e terminale. Manuale d'uso. Riferimento: CCI.Courier v2.0 CCI.Courier Scambio dati dell'ordine tra PC del podere e terminale Manuale d'uso Riferimento: CCI.Courier v2.0 Copyright 2014 Copyright by Competence Center ISOBUS e.v. Albert-Einstein-Str. 1 D-49076 Osnabrück

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE...

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE Pagina SOMMARIO... 1 INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... 2 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 COLLEGAMENTO AD UN

Dettagli

Manuale di programmazione BerMar_Drive_Software

Manuale di programmazione BerMar_Drive_Software Invert er LG Manuale di programmazione BerMar_Drive_Software Mot ori elet t ric i Informazioni preliminari... 2 Installazione... 3 Avvio del programma... 4 Funzionamento Off-Line... 7 Caricamento di una

Dettagli

L installazione Fritz!Box Fon

L installazione Fritz!Box Fon L installazione Fritz!Box Fon Contenuto 1 Descrizione...3 2 Impostazione di Fritz!Box Fon per collegamento a internet...4 2.1 Configurazione di Fritz!Box Fon con cavo USB...4 2.2 Configurazione di Fritz!Box

Dettagli

Manuale utente del DS150E per Vista. Dangerfield August 2008V1.2 Delphi PSS

Manuale utente del DS150E per Vista. Dangerfield August 2008V1.2 Delphi PSS Manuale utente del DS150E per Vista 1 INDICE Componenti principali....3 Istruzioni di installazione....5 Impostazione della comunicazione con il Bluetooth...28 Programma diagnostico...41 Inserimento chiave

Dettagli

Gestione connessioni Manuale d'uso

Gestione connessioni Manuale d'uso Gestione connessioni Manuale d'uso Edizione 1.0 IT 2010 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Nokia, Nokia Connecting People e il logo Nokia Original Accessories sono marchi o marchi registrati di Nokia

Dettagli

QL-500 QL-560 QL-570 QL-650TD QL-1050

QL-500 QL-560 QL-570 QL-650TD QL-1050 QL-500 QL-560 QL-570 QL-650TD QL-1050 Guida di installazione del software Italiano LB9155001 Introduzione Caratteristiche P-touch Editor Driver stampante P-touch Address Book (solo Windows ) Consente di

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.5 07 01 2016

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.5 07 01 2016 DA2 Kit IT Guida alla programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.5 07 01 2016 GUIDA AI SIMBOLI DI QUESTO MANUALE Al fine di agevolare la consultazione del documento

Dettagli

Device Storage Manager Manuale di riferimento

Device Storage Manager Manuale di riferimento Device Storage Manager Manuale di riferimento Copyright e marchi di fabbrica Copyright 2003 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Non è consentito riprodurre, adattare o tradurre la presente pubblicazione

Dettagli

GERICO 2015 p.i. 2014

GERICO 2015 p.i. 2014 Studi di settore GERICO 2015 p.i. 2014 Guida operativa 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ASSISTENZA ALL UTILIZZO DI GERICO... 4 3. CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4. INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO DA INTERNET...

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Contenuto Requisiti minimi... 2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools... 3 Installazione Motorola Phone Tools... 4 Installazione e configurazione

Dettagli

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15 Xpress I440I04_15 Software di configurazione e controllo remoto MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 3 3 SETUP... 3 4 PASSWORD... 4 5 HOME PAGE... 4 6 CANALE...

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Operazioni con la schermata in diretta1/10

Dettagli

Manuale di Nero ImageDrive

Manuale di Nero ImageDrive Manuale di Nero ImageDrive Nero AG Informazioni sul copyright e sui marchi Il manuale di Nero ImageDrive e il contenuto dello stesso sono protetti da copyright e sono di proprietà di Nero AG. Tutti i diritti

Dettagli

EM3 SoftCom Software di comunicazione fra EM3 e PC Versione 2.019

EM3 SoftCom Software di comunicazione fra EM3 e PC Versione 2.019 EM3 SoftCom Software di comunicazione fra EM3 e PC Versione 2.019 Via Serraglio, 48 - Imola (BO) - Italy Tel. 0542 641770 - Fax 0542 641761 www.elcotronic.it - info@elcotronic.it Pagina 1 di 17 Pagina

Dettagli

LBR-1001. Manuale software BioTrax

LBR-1001. Manuale software BioTrax LBR-1001 Manuale software BioTrax Indice 1. Introduzione...4 2. Installazione BioTrax...5 2.1 Requisiti del sistema...5 2.2 Installazione BioTrax...5 3. Avvio...8 3.1 Avvio di BioTrax...8 3.2 BioTrax Finestra

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. PHILIPS CT3329-620 PLUS http://it.yourpdfguides.com/dref/188356

Il tuo manuale d'uso. PHILIPS CT3329-620 PLUS http://it.yourpdfguides.com/dref/188356 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di PHILIPS CT3329-620 PLUS. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA Le serrature ComboGard Pro possono venire configurate utilizzando un software di installazione ComboGard Pro o una serie di comandi della tastiera. Questo documento contiene le istruzioni relative alla

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

Guida di installazione per PC Suite

Guida di installazione per PC Suite Guida di installazione per PC Suite Il manuale d uso elettronico viene rilasciato subordinatamente a: Termini e condizioni dei manuali Nokia del 7 giugno 1998 ( Nokia User s Guides Terms and Conditions,

Dettagli

Datalogger Grafico Aiuto Software

Datalogger Grafico Aiuto Software Datalogger Grafico Aiuto Software Versione 2.0, 7 Agosto 2007 Per ulteriori informazioni consultare il manuale d'uso incluso nel disco programma in dotazione. INDICE Installazione del software grafico.

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

AR-5316E/5320E Manuale Online Inizio

AR-5316E/5320E Manuale Online Inizio AR-56E/50E Manuale Online Inizio Cliccare il tasto "Inizio". Introduzione Questo manuale descrive le funzioni di stampa del sistema multifunzione digitale AR-56E/50E. Per informazioni sui seguenti argomenti,

Dettagli

L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050

L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050 L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050 Contenuto 1 Descrizione...3 2 Impostazione di Fritz!Box Fon WLAN per collegamento a internet4 2.1 Configurazione di Fritz!Box Fon WLAN 7050 con cavo USB...4 2.2

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Istruzioni per l uso Display grafico per SINEAX CAM

Istruzioni per l uso Display grafico per SINEAX CAM Istruzioni per l uso Display grafico per SINEAX CAM CAM Display Bi 162 602 06.10 Camille Bauer AG Aargauerstrasse 7 CH-5610 Wohlen / Svizzera Telefono +41 56 618 21 11 Fax +41 56 618 35 35 e-mail: info@camillebauer.com

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 2 Lezione 3: Pannello di controllo Caratteristiche del sistema Gestione delle stampe Utilità Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Il Pannello di Controllo permette di

Dettagli

MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC

MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC Requisiti del sistema sistema operativo Windows XP o Vista processore Pentium 4 o equivalente RAM 512 Mb Video 1024x768 Porta USB USB 1.1 o 2.0 full speed Scheda

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE...

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE Pagina INTRODUZIONE... Copertina interna INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... COLLEGAMENTO

Dettagli

Computer desktop HP e Compaq - L'unità CD/DVD non viene rilevat...

Computer desktop HP e Compaq - L'unità CD/DVD non viene rilevat... 1 di 6 06/12/2007 19.08 Italia - Italiano» Contattare HP» Assistenza Tecnica HP» Richiedere assistenza in un'altra lingua» Vantaggi della registrazione HP» Ricevi notifiche e-mail: update dei driver e

Dettagli

Problematiche SimulAtlas e Flash Player

Problematiche SimulAtlas e Flash Player Problematiche SimulAtlas e Flash Player Requisiti di sistema SimulAtlas Per la corretta visualizzazione del SimulAtlas, assicuratevi che il vostro PC risponda ai seguenti requisiti: - Pentium III 800 MHz.

Dettagli

La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare lo scanner IRIScan Book 3.

La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare lo scanner IRIScan Book 3. La Guida rapida per l'uso viene fornita per aiutarvi a iniziare a usare lo scanner IRIScan Book 3. Questo scanner dispone delle applicazioni software Readiris Pro 12 e IRIScan Direct (solo Windows). Le

Dettagli

Utilizzo del telefono Nokia 3650 con l'hub senza fili Logitech

Utilizzo del telefono Nokia 3650 con l'hub senza fili Logitech Utilizzo del telefono Nokia 3650 con l'hub senza fili Logitech 2003 Logitech, Inc. Sommario Introduction 3 Compatibilità del prodotto 3 Informazioni sulla presente guida 4 Connessione 6 Connessione del

Dettagli

Manuale di Memo vocale

Manuale di Memo vocale Manuale di Memo vocale Copyright 2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. HotSync, il logo Palm e Palm OS sono marchi di fabbrica registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di fabbrica

Dettagli

Manuale Utente del Software per il Sistema di Trattamento delle apnee notturne

Manuale Utente del Software per il Sistema di Trattamento delle apnee notturne Manuale Utente del Software per il Sistema di Trattamento delle apnee notturne Pagina ii Avvisi Revisione 103483 Rev A Pubblicato in data 8 febbraio 2013 Sostituisce tutte le versioni precedenti. Avviso

Dettagli

GUIDA D INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE

GUIDA D INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE GUIDA D INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INTRODUZIONE PRIMA DELL'- INSTALLAZIONE INSTALLAZIONE DEL DRIVER DI STAMPANTE COLLEGAMENTO AD UN COMPUTER CONFIGURAZIONE DEL DRIVER DELLA

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-BZ11XN http://it.yourpdfguides.com/dref/696081

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-BZ11XN http://it.yourpdfguides.com/dref/696081 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-BZ11XN. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Auditcon serie 2. Modelli 252 e 552

Auditcon serie 2. Modelli 252 e 552 Auditcon serie 2 Modelli 252 e 552 ISTRUZIONI PER L USO Modalità di funzionamento della serratura Ogni serratura viene spedita dalla fabbrica con valori predefiniti di impostazione e un codice di identificazione

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE FARE CLIC QUI PER ACCEDERE ALLA VERSIONE IN LINEA PIÙ AGGIORNATA di questo documento, sia in termini di contenuto che di funzioni disponibili, come ad esempio illustrazioni

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

FormatChecker for Microsoft Word

FormatChecker for Microsoft Word FormatChecker for Microsoft Word 2006 STAR AG Tutti i diritti riservati. L'uso dei testi e delle immagini senza previa autorizzazione scritta di STAR AG non è consentito ai sensi della legge sul diritto

Dettagli

Sommario Indietro >> Aggiungi Rimuovi Lingua? Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida

Sommario Indietro >> Aggiungi Rimuovi Lingua? Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida Sommario Indietro >> Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida Personalizzazione Apertura del pannello di controllo Funzioni del pannello di controllo Schede Elenchi del pannello di controllo

Dettagli

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati Anco Soft DATAX 1 Indice 1 Informazioni generali 1.1 Informazioni su Datax 2 Informazioni tecniche 2.1 Requisiti di sistema 2.1.1 Sistemi operativi supportati 2.2 Requisiti minimi 3 Avvio del programma

Dettagli

CIT.00.M.DI.01#9.1.0# CRS-FORM-MES#346

CIT.00.M.DI.01#9.1.0# CRS-FORM-MES#346 Carta Regionale dei Servizi Sistema Informativo Socio Sanitario Installazione e Configurazione PDL Cittadino CRS-FORM-MES#346 INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER

USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 1. AMBIENTE DEL COMPUTER 1.1 AVVIARE IL COMPUTER Avviare il computer è un operazione estremamente semplice, nonostante ciò coloro che scelgono di frequentare un corso

Dettagli

Guida all'installazione

Guida all'installazione Istruzioni per l'uso Guida all'installazione 1 Prima dell'installazione 2 Installazione 3 Avvio/Chiusura Si raccomanda di leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare il prodotto e di

Dettagli

Business Key Manuale Utente. Manuale utente. Manuale Utente Business Key Vers. 5.0 del 06/10/08 1

Business Key Manuale Utente. Manuale utente. Manuale Utente Business Key Vers. 5.0 del 06/10/08 1 Manuale utente Manuale Utente Business Key Vers. 5.0 del 06/10/08 1 Indice 1. La Business Key...3 1.1. Caratteristiche... 3 2. Installazione...3 2.1 Installazione iniziale... 3 2.2 Casi particolari...

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Controllo automatico delle telecamere DCN Bosch

Controllo automatico delle telecamere DCN Bosch Controllo automatico delle telecamere DCN DCN-SWSACC it Manuale del software Controllo automatico delle telecamere DCN Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 5 1.1 Chiave di licenza del sistema 5 2 Installazione

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Sartorius ProControl@Inline 3.x

Sartorius ProControl@Inline 3.x Manuale utente Sartorius ProControl@Inline 3.x Programma software Ethernet 98646-002-58 Indice Uso previsto 4 Caratteristiche 4 Tasti di scelta rapida comuni 4 Indicazioni legali 4 Lancio dell applicazione

Dettagli

Network Camera Manuale di istruzioni

Network Camera Manuale di istruzioni Network Camera Manuale di istruzioni Modello No. WV-NW484SE Prima di collegare o utilizzare il presente prodotto, leggere attentamente le istruzioni e conservare il manuale per riferimento futuro. Il numero

Dettagli

Manuale EacqCE. Versione manuale 3.0.2. Copyright 2011 MMS Srl. Manuale EacqCE Pagina 1

Manuale EacqCE. Versione manuale 3.0.2. Copyright 2011 MMS Srl. Manuale EacqCE Pagina 1 Manuale EacqCE Versione manuale 3.0.2 Copyright 2011 MMS Srl Manuale EacqCE Pagina 1 Sommario Sommario... 2 Informazioni generali... 3 Introduzione... 3 Installazione del programma... 4 Primo avvio del

Dettagli

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012 Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4 Responsabile di redazione: Francesco Combe FH056 Revisione: Ottobre 2012 CSN INDUSTRIE srl via Aquileja 43/B, 20092 Cinisello B. MI tel. +39 02.6186111

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2

Creazione e lettura dei dischi SecurDisc. SecurDisc - la tecnologia 2 T U Creazione e lettura dei dischi SecurDisc T O R I A L SecurDisc - la tecnologia 2 Requisiti 2 Creazione dei dischi SecurDisc : Nero Express 2 Lettura dei dischi SecurDisc : InCD o InCD Reader 3 Lettura

Dettagli

MANUALE LSM UPDATE BUSINESS. Versione: Maggio 2011

MANUALE LSM UPDATE BUSINESS. Versione: Maggio 2011 Versione: Maggio 2011 Table of Contents 1.0 Introduzione... 5 2.0 SPIEGAZIONI SUL MANUALE... 6 3.0 INFORMAZIONI FONDAMENTALI SU LSM... 7 3.1. REQUISITI DI SISTEMA a partire da LSM 3.1 (CON RISERVA DI MODIFICHE)...7

Dettagli

SuperVario/PocketVario

SuperVario/PocketVario BAUM Retec AG BAUM SuperVario/PocketVario Manuale Utente 2004 Copyright by Baum Retec AG Schloss Langenzell, 69257 Wiesenbach, Germany Tiflosystem S. P. A. Via IV Novembre 12/b 35017 Piombino Dese (PD)

Dettagli