I LIONS ITALIANI IN BURKINA FASO MK ONLUS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I LIONS ITALIANI IN BURKINA FASO MK ONLUS"

Transcript

1 I LIONS ITALIANI IN BURKINA FASO MK ONLUS

2

3 LIONS CLUB INTERNATIONAL MD 108 ITALY I LIONS ITALIANI CONTRO LE MALATTIE KILLER DEI BAMBINI MK ONLUS Service multidistrettuale in BURKINA FASO

4 I LIONS ITALIANI CONTRO LE PERCHE IN BURKINA FASO Burkina Italia Popolazione (migliaia) Aspettativa di vita media Mortalità 0-5 anni (per nati vivi) Mortalità materna (per nati vivi) Parti in presenza di assistenza sanitaria (%) Medici (numero) Abitanti per medico Spesa totale sanità in % di PIL 6,1 8.9 Spesa pro capite in salute ($) 24, Tasso di alfabetizzazione (%) 28,6 98,8 PIL pro capite ( $)

5 MALATTIE KILLER DEI BAMBINI COME NASCE L IDEA DI UN SERVICE Stralci dalla rivista The LION Febbraio 2002: Appello per istituire ogni anno una giornata dedicata ai bambini operando per salvarne Gennaio 2003: Rapporto UNICEF: ogni anno 11 milioni di bimbi muoiono di malattie evitabili: in Africa c è il più alto tasso di mortalità infantile. Settembre 2003: Caro Presidente di Club.. la rivista, a mo di sondaggio, lancia la campagna Una cena in meno La cifra risparmiata sarà destinata ad un Service gradito al maggior numero di Club aderenti. Giugno 2004: Il sondaggio è terminato! Aderiscono 278 Club, tutti i Distretti, S. Marino, 2 Consigli dei Governatori. Dicembre 2004: La Campagna Una cena in meno diventa SERVICE: Su 7 service proposti la maggioranza dei Club sceglie: I LIONS ITALIANI CONTRO LE MALATTIE KILLER DEI BAMBINI 3

6 L AZIONE DEL SERVICE SI BASA 4 I Principali: 1 Protocollo di collaborazione sottoscritto con i 14 Lions Club del Burkina Faso, partner in tutte le azioni. 2 Convenzione quadro con il Ministero della Salute. 3 Convenzione quadro con il Ministero dell Agricoltura e dell Idraulica (pozzi) 4 Protocollo di collaborazione con la Fondazione Suka (campagne di vaccinazione) 5 Accordo di collaborazione con l Ospedale S. Camillo - Nanorò 6 Convenzione di partenariato con l Ospedale Universitario Pediatrico CDG di Ouagadougou 7 Convenzione con l Istituto Agrario di Nanorò per la formazione di giovani imprenditori agricoli che lavorino per il miglioramento della dieta alimentare dei bambini del Cren. 8 Nel 2009 protocollo di collaborazione con il Comune di Milano per presentare la città alla comunità internazionale come modello di ricerca ed innovazione per attrarre giovani talenti da tutto il mondo. 9 Convenzione di collaborazione con il dipartimento di Biologia dell Università di Padova per la formazione di giovani ricercatori italiani e burkinabè impegnati nella ricerca contro la malaria.

7 SU ACCORDI E CONVENZIONI PROGRAMMAZIONE MK onlus per 2012 Costruzione di almeno 5 pozzi in collaborazione con la Direzione Risorse Idriche del Ministero dell Agricoltura e con il L.C. Ouagadougou Harmonie (Impresa costruttrice INTELECT BURKINA - Referente Mamadou Ouèdraogo) Preventivo di spesa: Euro Costruzione di due serre solari SOLWA per la potabilizzazione dell acqua in collaborazione con i L.C. Mestre Host, Ouagadougou Doyen (Impresa costruttrice INTELECT BURKINA Referente Mamadou Ouedraogo) Preventivo di spesa: Euro 7.500,00 Fornitura di latte e viveri ai CREN del C.M. Maximilien di Sabou, del CSPS Shalom di Guiloungou, del CMA San Camillo di Nanoro ed AGLI ORFANOTROFI Ana Dji di Koudougou e Hotel Maternel di Ouagadougou. Preventivo di spesa: Euro Campagna di SOSTEGNI a DISTANZA in collaborazione con il Lions Club Ouaga Harmonie negli Orfanotrofi Les Saints Innocents di Ziniarè, La Citè des Enfants di Boulsa e Ana Dji di Koudougou. Progetto del dormitorio e della cucina dell Orfanotrofio di Boulsa La Citè des Enfants in collaborazione con il L.C. Milano alla Scala, L.C.I.F. ed il L.C. Ouaga Harmonie. Preventivo di spesa: Euro

8 PROGRAMMA MEDICO SANITARIO 2012 a) Progetto screening asma infantile in collaborazione con il Ministero della Salute del Burkina Faso, l Università di Ouagadougou, l Ospedale Pediatrico Charles De Gaulle ed il Lions Club Ouaga Phènix 50. L asma è la malattia cronica più frequente nei bambini e ne colpisce il %. L indagine riguarderà 500 bambini dai 7 ai 14 anni delle scuole primarie di Ouagadougou. I bimbi malati saranno presi in cura dall Ospedale Charles De Gaulle il cui Dipartimento di Allergologia (creato da MK onlus) diverrà il Centro di riferimento per tutti gli ospedali del paese. b) Creazione di un Centro di Cardiologia Pediatrica in collaborazione con ADICARE BURKINA, con il cardiochirurgo italiano Prof. Alessandro FRIGIOLA ed L.C. Ouaga Harmonie. La cardiopatia è la terza causa di mortalità infantile in Burkina Faso: ogni anno si riscontrano n casi di cardiopatie congenite e casi di cardiopatie da reumatismi ed infezioni varie. Il progetto prevede a carico di MK onlus: 1) Uno stage di un cardiologo pediatrico presso il 6 Centro Cardiologia di Dakar (Senegal) con un preventivo di spesa di Euro ) Allestimento del Centro di Cardiochirurgia con attrezzature medico Ospedaliere di ultima generazione (eco cardiografo ed altre specifiche) con un preventivo di spesa di Euro c) Attività chirurgica-oculistica e ortopedia riabilitativa in collaborazione con il Centro Don Orione di Ouagadougou, il Centro di Lotta contro la cecità ed i Lions locali. Oculisti: Dottor Stefano PENSIERO Dottor Salvatore MASIA Ortopedico: Dottoressa Antonella ESKENASI Preventivo di spesa: Euro d) Attività chirurgica generale (Day Surgery) presso il CMA San Camillo di Nanorò. Chirurgo: Dottor Roberto BARINA Preventivo di spesa: Euro e) Corso di Educazione Igienico Sanitaria per la prevenzione di malattie trasmissibili da tenersi in una scuola primaria con visita medica a tutti gli alunni in collaborazione con l ONG italiana Mani Tese. Igienista: Dottoressa Leda SCHIRINZI Preventivo di spesa: Euro 1.500

9 f) Campagna di prevenzione contro il carcinoma al collo dell utero presso il CMA di Boussè, in collaborazione con il L.C.Ouaga Vision. Ginecologo: Dottor Roberto LUPO Preventivo di spesa: Euro g) Attività odontotecnica di costruzione e messa in opera di protesi dentarie. Corso di formazione presso il C.M.A. Schiphra di Ouagadougou, in collaborazione con il L.C. Ouaga Harmonie. Odontotecnico: Dottoressa Marisa COZZA Preventivo di spesa: Euro h) Assistenza e collaborazione con il Dispensario di Toece (a 80 km. SE di Ouaga, sulla strada di Po). Tale dispensario, situato in una regione, anche se vicina alla capitale assai disagiata, comprende una maternità, un Cren, una farmacia ed un Centro di medicina generale. In tale struttura si potrebbe ipotizzare un programma integrato di MK. Per un serio programma di intervento è necessario: - contattare i Lions locali ed avere una certezza di una loro fattiva collaborazione in prima persona o tramite personale locale. - recarsi a Toece per accertarsi di persona quali siano le reali necessità e, soprattutto le priorità - programmare un intervento di natura sanitariosociale nel quale il nostro ruolo sarà quello di operare in prima persona senza elargizione diretta di denaro ma con la collaborazione delle istituzioni locali. - la missione medica potrebbe essere così programmata: 1) Visite mediche per adulti e bambini per prendere conoscenza delle effettive patologie in essere e dare una prima valutazione della situazione alimentare del Cren. 2) Sistemazione, se possibile, della farmacia del Dispensario. 3) Formazione del personale locale che potrebbe essere svolta in parte in loco da noi medici ed in parte con uno stage in Italia. 4) Visite ginecologiche e campagna di prevenzione del carcinoma al collo dell utero. 5) Visite oculistiche e distribuzione gratuita degli occhiali. 6) Eventuale ristrutturazione di una piccola infermeria, costruzione di un pozzo e con una eventuale richiesta di contributo della nostra Fondazione Internazionale (LCIF), in partenariato con i Lions locali. Medici coinvolti: Dottor Stefano CAMURRI - medico pediatra Dottoressa Cinzia COSIMI - medico dell adulto Dottoressa Marinella PETTENER - medico dell adulto Dottor Roberto LUPO - ginecologo. Preventivo di spesa: Euro

10 COSTITUZIONE DI MK ONLUS La prima missione del Service in Burkina ha luogo nel gennaio 2006: vengono poste le basi del futuro operare. Nel Congresso Nazionale di Caorle (giugno 2007) il service è votato: Service Permanente Per assicurare efficacia e continuità, la struttura del Service diventa ONLUS nell ottobre Nel Consiglio Direttivo sono presenti Lions di tutti i Distretti italiani. Il 1 Presidente eletto è Arnaldo FENZO del Lions Mestre Host 108 Ta3 8

11 OBIETTIVI DEL MILLENNIO PER LO SVILUPPO 1 Eliminare la povertà e la fame nel mondo. 2 Assicurare l istruzione elementare universale. 3 Promuovere l uguaglianza di genere e capacitazione delle donne. 4 Diminuire la mortalità infantile. 5 Migliorare la salute materna. 6 Combattere l HIV-AIDS, la tubercolosi,la malaria ed altre malattie 7 Assicurare la sostenibilità ambientale. 8 Sviluppare un partenariato globale di sviluppo. OBIETTIVI PRINCIPALI DEL SERVICE 1 Ridurre la mortalità infantile 2 Promuovere campagne di vaccinazione (meningitemorbillo) 3 Fornire cibo ad orfanotrofi e Cren 4 Fornire acqua potabile (pozzi) 5 Favorire la sostenibilità ambientale 6 Combattere la povertà 7 Fornire attrezzature e farmaci. 8 Sviluppare il partenariato con i Lions in Burkina e favorire la formazione. 9

12 PRINCIPALI REALIZZAZIONI DI MK 1 VACCINAZIONI: due campagne di vaccinazione contro la meningite (una delle principali malattie killer) per un totale di persone, da 1 a 29 anni, vaccinate. 2 ACQUA POTABILE: n. 42 pozzi costruiti. 3 CAMPAGNE PER LA VISTA: due campagne con la distribuzione gratuita di occhiali (recuperati e risistemati dalla raccolta occhiali usati Lions): a Ouagadougou (5.000 persone) e Bobo Dioulasso (4.500) con servizio di oculisti volontari. 4 ALIMENTAZIONE BAMBINI: dal 2007 MK garantisce il fabbisogno ANNUO di viveri a 2 orfanotrofi e 4 CREN (Centri Recupero Educazione Nutrizionale). 5 SOSTEGNO A DISTANZA: n.120 sostegni a distanza negli ultimi due anni attraverso Lions e sostenitori in due orfanotrofi: Orfanotrofio Les Saints Innocents di Ziniaré Orfanotrofio La Cité des Enfants di Boulsa Contributo per sostegno a distanza: Euro 50 annuo per frequenza scolastica Euro 100 per scuola e mensa Euro 200 per alimentazione annua neonato. 6 VISITE MEDICHE: migliaia di visite mediche, pediatriche e ginecologiche,dentistiche ed oculistiche da una ventina di medici volontari Lions italiani INFRASTRUTTURE SANITARIE: - Rifacimento del CREN di Boussé (cucina,servizi sanitari e camere degenza) - Creazione reparto di Pneumologia infantile dell Ospedale Universitario pediatrico a Ouagadougou: (contributo LCIF: dollari) inaugurato nel novembre In corso di realizzazione dormitorio e mensa a Boulsa. 8 FORMAZIONE: giovani medici: 5 stages di 3 mesi in Italia giovani agricoltori: 5 stages in due anni corsi di aggiornamento per medici ginecologi e personale infermieristico. 9 EDUCAZIONE IGIENICO SANITARIA NELLE SCUOLE 10 DONAZIONI a varie strutture ospedaliere: una TAC, tre Riuniti dentari, due ecografi, due colposcopi, due microscopi,due apparecchi RX specialistici, un gabinetto dentistico pediatrico, zanzariere, bilancia elettronica per farmacia, strumentazione chirurgica, dentistica e di consumo, kit per diagnosi HIV. In occasione delle missioni dei volontari vengono portati oltre a medicinali, materiale scolastico ed igienico anche vestiario per adulti e bambini.

13 : BILANCIO DI 5 ANNI DI SERVICE Dopo 5 anni di service per il Burkina Faso raggiungiamo un dato di un investimento reale di UN MILIONE DI EURO Oltre alla raccolta fondi con manifestazioni, services ecc. sono da sottolineare circa Euro: donazioni di privati, di contributi LCIF, della Regione Veneto, della Unione Comunità Ebraiche ed al 5 x 1000 dal Un grande valore, però inestimabile, è quello dell apporto professionale di moltissimi volontari Lions (medici, tecnici, legali, commercialisti, dentisti) che si sono prodigati e si prodigano per MK oltre a persone di grande disponibilità con la loro gratuita collaborazione durante le missioni. Questo aggiunge un ulteriore valore morale al service. I più importanti obiettivi raggiunti da MK onlus sono stati: la prevenzione della cecità con la Fondazione ONE SIGHT americana la campagna per la lotta alla meningite, il nostro fiore all occhiello. Tutto questo lo realizziamo con i Lions del Burkina che ci ha portato al riconoscimento nel 2011 di ONG alla nostra Onlus. La nostra scelta per il futuro sarà di ampliare concrete e produttive iniziative di collaborazione per impegnare, specialmente i giovani, a RESTARE PER CAMBIARE la loro realtà. 11

14 MK ONLUS PER I BAMBINI DEL BURKINA FASO Africa 2012: i bambini muoiono ancora di fame Una delle cause più frequenti di mortalità infantile in molti paesi africani è purtroppo,ancora la fame. I Lions Italiani contro le malattie Killer dei bambini-mk onlus attraverso un progetto integrato in Burkina Faso, opera per eliminare la povertà estrema e la fame nel mondo realizzando in tal modo il primo degli obiettivi internazionali del millennio. La siccità e di conseguenza l assenza di qualsiasi attività agricola,sono le cause principali di estrema povertà nei villaggi della savana: Le donne dagli occhi tristi e dalle mammelle asciutte sono costrette ad abbandonare i propri bambini nella speranza che qualcuno li raccolga e se ne prenda cura, sfamandoli ed allevandoli in un ambiente migliore. Altri bambini invece, vivono delle violenze terrribili e vengono abbandonati poiché il bimbo, il cui padre o madre sono morti, diventa una vergogna sociale. Esistono in Burkina Faso molti orfanotrofi e molti CREN ovvero strutture particolari che educano bambini denutriti o malnutriti a mangiare ed a riassorbire il cibo. I Cren sono veri e propri reparti ospedalieri, in cui si aiutano questi bambini ad abituarli lentamente a ricevere il cibo, si educano le madri ad una corretta alimentazione 12 ed ad una migliore igiene di vita dei piccoli. Questi centri seguono un protocollo preciso di recupero (cura e nutrizione) dei bimbi che,attenendosi ai bisogni naturali stimati dall OMS, fissa i quantitativi ed il genere delle sostanze da somministrare loro a seconda dell età. I bimbi gravi vengono sempre ricoverati con la loro mamma, a differenza degli altri meno gravi, i quali, se abitano nelle vicinanze del Centro, tornano nei loro villaggi alla sera. Il clima di grave indigenza fa sì che anche in tali strutture, sia pubbliche che private, si incontrino molte difficoltà a nutrire un alto numero di bambini, specie i lattanti, poiché il latte in polvere è costosissimo. MK onlus ha deciso di intervenire, ove possibile, garantendo da vari anni, un tangibile sostegno economico per l acquisto di latte e viveri a favore di Cren ed Orfanotrofi. In particolare dal 2008 assistiamo: Orfanotrofio Les Saints Innocents di Ziniaré L Hotel Maternel di Ouagadougou struttura statale Dal 2011: La Cité des Enfants Boulsa I CREN: C.M. Saint Camille dei Camilliani di Nanorò C.M. di Boussé - statale C.M.: CSPS Shalom di Guiloungou C.M. Saint Maximilien di Sabou.

15 MISSION Creare e promuovere tra tutti i popoli uno spirito di comprensione per bisogni umanitari attraverso volontari servizi coinvolgenti le comunità e la cooperazione internazionale.

16 ORFANOTROFIO LES SAINTS INNOCENTS - ZINIARE L orfanotrofio è nato nel 2002: è gestito da personale religioso e, a differenza degli altri,è strutturato in 8 casette. In ognuna delle quali sono alloggiate due famiglie. Ogni famiglia si compone di una madre balia e di 5-6 bimbi a carico. Gli obiettivi della struttura sono: - dare all orfano la fortuna di vivere con dignità - garantire agli orfani o ai bambini abbandonati una educazione morale, intellettuale e spirituale. Oltre alle varie casette vi sono un refettorio,una infermeria, una cucina, una lavanderia,una scuola materna ed una primaria. L Istituto accoglie bimbi da 0 a 4 anni ed essi possono restarvi fino a 12 anni. I pochi che non riescono a tornare nelle loro famiglie biologiche vengono ospitati fino a 18 anni. Les Saints Innocents sopravvive grazie alle donazioni ricevute e con le c.d. adozioni a distanza, accoglie attualmente dai 120 ai 200 bambini. E essenziale il contributo di MK ogni anno per il latte ai piccini ed il cibo per tutti. I Lions italiani negli ultimi due anni, con il sostegno a distanza seguono oltre 90 bimbi con un contributo di: 50 euro l anno per sostegno scolastico 100 euro per scuola e nutrizione. Le scuole dell orfanotrofio sono frequentate anche da bimbi esterni di villaggi poverissimi, le cui famiglie non possono pagare la retta della scuola pubblica. Il totale degli alunni delle scuole è attualmente di 180 bambini. 14

17 Orfanotrofio Les Saints Innocents Ziniaré. Ragazzini adottati per la scuola

18

19 La scuola di orfani a Ziniaré.

20 CREN C.M. MAXIMILIEN di SABOU Il Centro Medico è sorto nel 2009 nella savana di Sabou, in una località dove c era disperazione per molteplici malattie endemiche e per tanti problemi sociali assai dolorosi. Il piano di intervento della struttura prevede 5 uscite al mese del personale medico nei villaggi per individuare i bimbi sottopeso ed offrire alla popolazione una riflessione educativa su questi temi. La presa in carico dei bimbi al Centro, soprattutto i più gravi (che vengono ricoverati) diventa sempre più precisa ed efficace attraverso nuove diete e tecniche indicate dagli esperti della OMS. Le suore che gestiscono il Cren, in particolare Suor Marie, affermano che si tratta di un lavoro molto impegnativo ma nello stesso tempo entusiasmante, perché molti bambini ritrovano, oltre che la salute, il sorriso. Solitamente vengono ricoverate 15 coppie bimbo/mamma al giorno mentre gli esterni possono arrivare anche da 30 a 70, secondo la stagione, con un costo medio totale annuo di CFA pari a Euro I Lions Italiani negli ultimi anni, oltre a sostegno in denaro, hanno fornito attrezzature e medicinali, particolarmente per la diagnosi precoce dell AIDS. I medici Lions volontari: Cinzia Cosimi e Stefano Camurri

21 Il Lions Stefano Camurri cura i bimbi di Suor Marie a Sabou

22 La malnutrizione

23 Donne in attesa di visita a Sabou

24

25 ORFANOTROFIO LA CITE DES ENFANTS a BOULSA Questo istituto, come tanti altri in Burkina Faso,è un centro di recupero per bambini orfani, abbandonati o malnutriti. L orfanotrofio è stato creato nel 1994 a seguito di uno studio condotto in questa zona estremamente povera del Paese,dal Ministero della Salute e quello dell Azione Sociale sullo stato nutrizionale dei bimbi dai 3 ai 6 mesi di età e sul gran numero di orfani a causa dell elevato tasso di decessi materni. Si consideri che, ancor oggi, in un territorio vasto e con abitanti, distante 180 km. dalla capitale ci sono solo 3 medici per tutta la popolazione. Attualmente l istituto svolge due tipi di attività: - il CREN Centro Recupero Nutrizione Bimbi malnutriti o privi di latte materno - il NIDO - per assistenza ai piccoli abbandonati. L Orfanotrofio assiste attualmente: - n.192 bambini orfani dall età di un mese fino ai 5 anni di età - n.127 bambini poverissimi dai 6 ai 17 anni, quindi in età scolare. Dal 2011 MK segue particolarmente questa struttura ove ha già previsto la ristrutturazione del dormitorio e della mensa, una particolare fornitura di latte un polvere per tutto l anno e soprattutto il sostegno a distanza arrivato, in soli 4 mesi, all adozione di 17 neonati - 26 bimbi scuola - 11 bimbi per scuola e cibo. Il sostegno consiste in: 50 euro (annui) per scuola-100 euro (annui) scuola e cibo-200 euro (annui) neonato.

26 Orfanotrofio Cité des Enfants di Boulsa Alliance Missionaire Internationale

27 Mamme in attesa di cure a Boulsa

28 ORFANOTROFIO HOTEL MATERNEL Ouagadougou L Istituto creato e seguito dal Ministero dell Azione Sociale, si occupa di tutte le problematiche relative alla Maternità ed all Infanzia. Esso ospita attualmente: - n. 45 bambini abbandonati da 0 a 7 anni - n. 16 ragazze incinte dai 14 ai 18 anni (succede spesso nella savana che le donne vengano stuprate dagli adulti, familiari e non e che, proprio a causa della loro colpevole gravidanza, vengono cacciate dai villaggi. - n. 10 ragazze-madri di 18 anni con i loro bambini - n. 18 ragazze senza famiglia dai 12 ai 18 anni in condizioni di assoluto bisogno - Si noti che, molto spesso la mattina, vengono raccolti sulle strade piccoli appena nati!!!!! L orfanotrofio è gestito da personale laico di dipendenza statale. MK sostiene materialmente la struttura da 4 anni ed i nostri medici volontari qui operano durante le loro missioni. Nel 2011 ha anche ospitato un importante service con le visite oculistiche e la distribuzione di notri occhiali usati ad un gran numero di alunni di scuole ed anziani. 26

29

30 28

31 la pouponniére dell Hotel Maternel di Ouagadougou 29

32 CREN C.M.A di BOUSSE Durante le visite di alcuni Lions italiani in missione in Burkina al Centro medico statale di Boussé, era stato accertato che il CREN versava in condizioni fatiscenti, per cui MK si impegnò di procedere al restauro della sala di degenza delle madri con bimbi malnutriti, di creare un refettorio, un reparto cottura alimenti, servizi igienici e docce nonché un hangar ove le mamme avrebbero potuto sostare con i figlioletti, all aperto, ma al riparo dal sole e dalla pioggia. Grazie anche al contributo della LCIF, i lavori di ristrutturazione iniziati nel 2008 sono terminati nel I Lions Italiani hanno anche offerto ai 5 infermieri del CREN un corso di formazione sul protocollo nazionale burkinabè per la cura della malnutrizione. Negli anni 2007 e 2008 inoltre MK ha donato al CREN viveri e latte in polvere per complessivi Euro Inoltre i nostri medici Lions volontari, pediatri e ginecologi, nelle loro annuali missioni svolgono la loro opera nella struttura stessa, superando anche notevoli disagi strutturali. 30

33 CREN C.M. SAINT CAMILLE di NANORO Accanto alla efficiente struttura dei Camilliani di Nanorò il CREN Saint Camille arriva fino a giorni di ricovero l anno, cioè 15/16 coppie bimbomamma residenti giornalieri, oltre a 3 coppie esterne al gg.: il tutto con un costo totale annuo di CFA pari a Euro A Nanorò vengono distribuite quotidianamente centinaia di dosi per la malnutrizione. Inoltre è notevole il contributo in denaro di MK oltre a doni di attrezzature sanitarie. 31

34 I VILLAGGI Il vento ti porta la polvere in bocca, polvere rossa di terra che non accoglie l acqua da molti mesi, forse di più. Quando la folata si acqueta si vedono le prime capanne, anch esse avvolte dalle sfumature dei colori della natura, villaggi da cui escono bambini che si confondono con l ambiente ove vivono. Arriviamo su una strada sterrata con a lato cespugli secchi, una savana arida interrotta a volte da maestosi baobab. Gli uomini che incontriamo a lato della strada non alzano la testa mentre stancamente curano il pascolo: capre,buoi magrissimi e qua e là galline,maialini ed asinelli. Le donne invece sempre al lavoro. Il n y a pas l Afrique sans les femmes recita un saggio detto!!! Sono ombre che scompaiono fra le capanne portando sul dorso un fagotto leggerissimo di un bimbo cui il latte La strada per raggiungere i villaggi per inaugurare il nuovo pozzo della mamma spesso non basta. La fatica quotidiana delle donne è il procurarsi ACQUA, acqua fangosa se viene da un pozzo artesiano scavato da anni, profondo pochi metri o magari arrivare ad un pozzo che qualcuno ha loro regalato come un grande dono: LA VITA. Un pozzo con l acqua pura che si trova a 70 metri di profondità, non si esaurirà per anni. E DA QUI CHE DOBBIAMO PARTIRE : L ACQUA L acqua trasformerà il villaggio in speranza per il futuro con il miglioramento della salute, la coltivazione dei prodotti della terra,ma soprattutto la possibilità della scolarizzazione dei bimbi fino ad allora sacrificati al pesante trasporto dell acqua. 32

35

36

37

38 36

39 MK HA REALIZZATO FINO AD ORA 42 POZZI PER MIGLIAIA DI PERSONE Il pozzo nuovo: inaugurazione del 42 dei Lions Italiani 37 Un esempio di intervento Lions: il pozzo prima

40 38

41 EMOZIONI al ritorno dall ottava Missione dal Diario di bordo di Emy e Beppe Pajardi (Presidente) Quello che non possiamo trasferirvi sono le emozioni, la pelle d oca che si prova di fronte a certe situazioni, la soddisfazione di dare un sorriso ad un bimbo, il calore umano nel tenerli in braccio affamati come sono di un rapporto di pelle di coccole, di L arricchimento nostro personale, impagabile, impensabile se non si va giù, che fa dimenticare i disagi di girovagare nella savana con i jeepponi, ovviamente su strade non asfaltate o piste sterrate e avvallamenti di ogni genere creati nella stagione delle piogge, nella polvere rossa, con il timore che se si fora una gomma non c è certo l officina (avete mai visto gonfiare un pneumatico di auto con una pompa di bicicletta? Ebbene abbiamo provato anche questo!). Si percorrono, nei giorni di missione, anche km. in queste condizioni rifocillandoci con banane. biscotti ma anche con qualche assaggio di un buon parmigiano (portato dall Italia ) E verso sera, al rientro alla missione, quei tramonti da urlo non riusciamo a goderli pienamente: il pensiero è rivolto a quella gente che abbiamo appena lasciato e che fra poco sarà completamente al buio magari senza acqua o luce, ad accudire bambini ed anziani. Sarebbe fantasia ma è una triste realtà. Loro ce la fanno con dignità e serenità, spinti da abitudini ancestrali a quella vita, con la più totale consapevolezza che quella è la loro vita, quella vita che noi, nel nostro piccolo, cerchiamo di rendere meno infelice. 39 NOI NON SIAMO EROI: SIAMO SEMPLICEMENTE LIONS

42 40

43 I LIONS DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI MK Presidente: Presidente Onorario: Vice Presidente Vicario: Vice Presidente Amministrativo: Vice Presidente Scientifico: Consiglieri: Revisori dei conti Presidente: Responsabile Logistica: Responsabile programmi cooperazione internazionale: Responsabile Comunicazione: 41 Giuseppe PAJARDI (Ib4) Arnaldo FENZO (Ta3) Maria Clelia ANTOLINI FENZO (Ta3) Fioravante PISANI (Ib4) Stefano CAMURRI PILONI (Ta2) Maurizio CASALI (Ia1) Giancarlo SARTORIS (Ia2) Ermanno TURLETTI (Ia3) Danilo GUERINI ROCCO (Ib1) Sirio MARCIANO (Ib2) Marinella PREMOLI (Ib3) Guido CELLA (Ta1) Giuseppe INNOCENTI (Tb) Otello TASSELLI (A) Roberto LUPO (Ab) Mariapia SAGGESE (L) Pietro BECATTINI AMORETTI (La) Luigi VILLANO (Ya) Carlo SARTORIO (Yb) Francesco TRIFILETTI (L) Beniamino VETTORI (Ta1) Luciano GORLANI (Ib3) Domenico DIVERSI (A) Giovanni SPALIVIERO (Ta3) Giuseppe INNOCENTI

44

45 Come aiutarci: L Associazione MK onlus opera con il volontariato di soci Lions ed investe i contributi detraibili ricevuti dai Lions Club, dai soci e da semplici cittadini. I settori di intervento sono: 1) Infanzia 2) Acqua 3) Sanità 4) Formazione professionale Ciascuna donazione può essere finalizzata al settore di gradimento, da indicare nella causale del versamento. Bonifico Bancario: UNICREDIT Banca - Via 1 maggio, SEGRATE (MI) Intestatario: I LIONS ITALIANI CONTRO LE MALATTIE KILLER DEI BAMBINI - ONLUS IBAN: IT 90 O E un Conto di solidarietà che permette l invio di bonifici senza aggravio di spese per i clienti Unicredit e Banche del gruppo. Conto Corrente Postale Intestatario: I LIONS ITALIANI CONTRO LE MALATTIE KILLER DEI BAMBINI-ONLUS IBAN IT 32P

46 44

47 45

48 46

49 47

50 Testi: Maria Clelia Antolini Fenzo Giuseppe Innocenti, Responsabile Comunicazione MK Giuseppe Pajardi Anna Savoini Giovanni Spaliviero Foto e Immagini: Antonella Eskenazi Anna Savoini Giuseppe Pajardi Stampa e Grafica: il tuo partner della carta stampata Art Director: Franco Polver Impaginazione: Tony Iemmello Qualità Stampa: Maurizio Menegatti Finito di stampare nel mese di Maggio 2012

51

52

MK ONLUS per i bambini del Burkina Faso

MK ONLUS per i bambini del Burkina Faso I lions italiani contro le malattie killer dei bambini - onlus MISSION Creare e promuovere tra tutti i popoli uno spirito di comprensione per i bisogni umanitari attraverso volontari servizi coinvolgenti

Dettagli

Africa 2011 : i bambini muoiono ancora di fame

Africa 2011 : i bambini muoiono ancora di fame Africa 2011 : i bambini muoiono ancora di fame Una delle cause più frequenti di mortalità infantile in molti paesi africani è purtroppo ancora la fame. I lions italiani contro le malattie killer dei bambini

Dettagli

The International Association of Lions Clubs. I lions italiani contro le malattie killer dei bambini - onlus

The International Association of Lions Clubs. I lions italiani contro le malattie killer dei bambini - onlus The International Association of Lions Clubs Service Nazionale del Multidistretto 108 Italy I lions italiani contro le malattie killer dei bambini - onlus Relazione 1 missione umanitaria del 2011 in Burkina

Dettagli

CENTRO PER BAMBINI HANDICAPPATI DI ANDEMAKA

CENTRO PER BAMBINI HANDICAPPATI DI ANDEMAKA CENTRO PER BAMBINI HANDICAPPATI DI ANDEMAKA Il Centro sorge a poche centinaia di metri dal centro del villaggio di Andemaka, la sua costruzione è iniziata nel 1987 per volere di Padre Karme, Padre Cento

Dettagli

THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF LIONS CLUBS 53 FORUM EUROPEO. 18 21 Ottobre 2007 BUCAREST COMITATO EURO AFRICA

THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF LIONS CLUBS 53 FORUM EUROPEO. 18 21 Ottobre 2007 BUCAREST COMITATO EURO AFRICA MD 108 ITALY THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF LIONS CLUBS 53 FORUM EUROPEO 18 21 Ottobre 2007 BUCAREST COMITATO EURO AFRICA SERVICE IN BURKINA FASO PCC GIUSEPPE PAJARDI MD 108 ITALIA Un affettuoso saluto

Dettagli

Mani Unite Onlus. Sintesi attività 2014

Mani Unite Onlus. Sintesi attività 2014 Mani Unite Onlus Nel 2014 le attività svolte in Mozambico, oltre ad essere state realizzate come negli anni precedenti nell ambito degli obiettivi istituzionali (sostegno scolastico e nutrizionale), si

Dettagli

Berçário, le culle dei bambini senza nome - Ospedale Centrale di Beira, Mozambico

Berçário, le culle dei bambini senza nome - Ospedale Centrale di Beira, Mozambico «Penso che il messaggio più forte che ho imparato qua è che non bisogna dare mai niente per scontato. Da noi i neonati sono continuamente monitorati ogni piccola cosa viene corretta Qui invece devono un

Dettagli

Congregazione Suore Ministre degli Infermi. Progetto INDIA

Congregazione Suore Ministre degli Infermi. Progetto INDIA Congregazione Suore Ministre degli Infermi Progetto INDIA INTRODUZIONE GENERALE Noi siamo le Suore Ministre degli Infermi di San Camillo; la nostra è una congregazione missionaria che vive la missione

Dettagli

PROGETTO MARY MATHA DISPENSARY

PROGETTO MARY MATHA DISPENSARY INDICE 1. H.H.P.P. ONLUS... 2 2. PROGETTO MARY MATHA DISPENSARY THULLUR ANDHRA PRADESH... 3 2.1. OBIETTIVI DEL PROGETTO... 3 2.2. COSTO COMPLESSIVO E DURATA DELL INTERVENTO... 3 2.3. BUDGET DI SPESA COMPLESSIVO...

Dettagli

PATROCINATE un disabile

PATROCINATE un disabile un bambino PATROCINATE un disabile Offrite loro nuove prospettive di vita! www.morija.org Impegnatevi accanto a Morija! Da più di 30 anni, Morija attua con i suoi partner locali progetti a carattere strettamente

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON LA MISSIONE DEI PADRI DELLA CONSOLATA DI MUJWA

IN COLLABORAZIONE CON LA MISSIONE DEI PADRI DELLA CONSOLATA DI MUJWA IN COLLABORAZIONE CON LA MISSIONE DEI PADRI DELLA CONSOLATA DI MUJWA Con il contributo di Regione Marche Coordinamento: dott.ssa Clara Santin (c.santin@provincia.ps.it ) Progetto tecnico e direzione lavori:

Dettagli

FIORI CHE RINASCONO Etiopia

FIORI CHE RINASCONO Etiopia FIORI CHE RINASCONO Etiopia Il Sole Onlus Soprattutto i bambini Nel 1997 nasce l Associazione Il Sole Onlus. La sua mission è garantire ai bambini di tutto il mondo pari opportunità e dignità, indipendentemente

Dettagli

ADOZIONI A DISTANZA Burkina Faso

ADOZIONI A DISTANZA Burkina Faso ADOZIONI A DISTANZA Burkina Faso Il Sole Onlus Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il suo obiettivo è, fin da subito, garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS. Il calore di una casa per ogni bambino

SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS. Il calore di una casa per ogni bambino SOS VILLAGGI DEI BAMBINI ONLUS Il calore di una casa per ogni bambino La nostra storia L Associazione SOS Villaggi dei Bambini fu fondata in Austria da Hermann Gmeiner nel 1949 al fine di aiutare i bambini

Dettagli

2012/156. Scheda Progetto AFRICA

2012/156. Scheda Progetto AFRICA Scheda Progetto AFRICA 2012/156 La situazione alimentare e sanitaria del comprensorio di Nedialpoun (divisa tra i comuni di Koudougou e Reo), grazie al piano di intervento effettuato negli anni dal centro

Dettagli

GESTIONE STRUTTURA SANITARIA MARY MATHA DI THULLUR - INDIA INDICE

GESTIONE STRUTTURA SANITARIA MARY MATHA DI THULLUR - INDIA INDICE INDICE 1. L ASSOCIAZIONE H.H.P.P. ONLUS... 2 2. PROGETTO GESTIONE STRUTTURA SANITARIA MARY MATHA DI THULLUR ANDHRA PRADESH, INDIA... 6 2.1. Obiettivi del progetto... 6 2.2. Descrizione del progetto...

Dettagli

I bambini di A.S.V.I. calendario 2015

I bambini di A.S.V.I. calendario 2015 I bambini di A.S.V.I. calendario 2015 Alcune foto degli 80 bimbi che abbiamo potuto curare e restituire alla vita. I volti di questi bambini sono un messaggio di speranza e ci ricordano che guarirli è

Dettagli

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010

UNICEF. organizzazione. Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza. 23 marzo 2010 UNICEF Missione e organizzazione Paola Bianchi Presidente UNICEF Cosenza 23 marzo 2010 I momenti principali della storia dell UNICEF (1) 11 Dic. 1946: l Assemblea Generale dell ONU istituisce l UNICEF

Dettagli

CENTRO di CARDIOCHIRURGIA PEDIATRICA :

CENTRO di CARDIOCHIRURGIA PEDIATRICA : CENTRO di CARDIOCHIRURGIA PEDIATRICA : 100 BAMBINI CARDIOPATICI vengono operati ogni anno GLI INIZI L idea di realizzare un Cardiac Center a Shisong in Camerun è nata a San Donato Milanese nel 2001 dall'incontro

Dettagli

Prendiamoci cura di chi ha bisogno

Prendiamoci cura di chi ha bisogno Prendiamoci cura di chi ha bisogno Fai la tua donazione e scegli l articolo che ti piace di più tra quelli a disposizione presso la tua filiale. Rosso 1472 Il Gruppo Montepaschi ha deciso di valorizzare

Dettagli

Nel 2005 Cuore Fratello è stata insignita del Premio Pace Regione Lombardia, nella categoria del voto online.

Nel 2005 Cuore Fratello è stata insignita del Premio Pace Regione Lombardia, nella categoria del voto online. Associazione Cuore Fratello Onlus CHI SIAMO Cuore Fratello Onlus è un associazione riconosciuta* che, principalmente grazie all opera di volontari, abbraccia la causa del diritto alla salute dei più deboli,

Dettagli

MEDICI CON L AFRICA CUAMM

MEDICI CON L AFRICA CUAMM MEDICI CON L AFRICA CUAMM SIAMO CONVINTI CHE LA SALUTE NON SIA UN BENE DI CONSUMO, MA UN DIRITTO UMANO FONDAMENTALE. Nata nel 1950, prima ONG in campo sanitario riconosciuta in italia, MEDICI CON L AFRICA

Dettagli

o.n.l.u.s. LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana

o.n.l.u.s. LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana o.n.l.u.s. UNA SCUOLA PER AMICA LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana I Rapporto Semestrale di avanzamento del progetto

Dettagli

MD 108 ITALY. ONG n. 00036027V RICONOSCIUTA DAL GOVERNO DEL BURKINA FASO BILANCIO SOCIALE

MD 108 ITALY. ONG n. 00036027V RICONOSCIUTA DAL GOVERNO DEL BURKINA FASO BILANCIO SOCIALE MD 108 ITALY ONG n. 00036027V RICONOSCIUTA DAL GOVERNO DEL BURKINA FASO BILANCIO SOCIALE dall 1.01.2011 al 31.12.2011 I NOSTRI AMICI LIONS DEL BURKINA FASO LIONS CLUB CITTA 1960 OUAGADOUGOU DOYEN OUAGADOUGOU

Dettagli

SIERRA LEONE Un ospedale per salvare la vita a più mamme e bambini. Gondama Distretto di Bo 2014

SIERRA LEONE Un ospedale per salvare la vita a più mamme e bambini. Gondama Distretto di Bo 2014 SIERRA LEONE Un ospedale per salvare la vita a più mamme e bambini Gondama Distretto di Bo 2014 Il nostro progetto in Sierra Leone I nostri interventi in Sierra Leone dimostrano come sia possibile diminuire

Dettagli

PARMA PER GLI ALTRI ONG

PARMA PER GLI ALTRI ONG PARMA PER GLI ALTRI ONG «Il bisogno degli Altri, del prossimo che non può attendere il futuro per concretizzarsi. Quando? Ora, ma a piccoli passi : la goccia che riempie i mari, che cade in continuazione,

Dettagli

PROGETTO OLTRE IL MURO

PROGETTO OLTRE IL MURO PROGETTO OLTRE IL MURO PROGETTO INTEGRATO PER il SOSTEGNO E IL REINSERIMENTO PSICO- SOCIALE DEI MINORI IN CARCERE O DEI FIGLI CON MAMME IN CARCERE Benin Aggiornato al: 18/11/2013 SOMMARIO 1) IL PROGETTO

Dettagli

GRUPPO DI SOSTEGNO DI RIMINI--

GRUPPO DI SOSTEGNO DI RIMINI-- ASSOCIIAZIIONE OASIS DII ENZO M IISSON II -- O..N..L..U..S.. - VIA A. MANZONI, 49-25126 BRESCIA - C. F.: 98099240172-- GRUPPO DI SOSTEGNO DI RIMINI-- L associazione crede che tutte le persone abbiano uguale

Dettagli

Nel 2005 Cuore Fratello è stata insignita del Premio Pace Regione Lombardia, nella categoria del voto online.

Nel 2005 Cuore Fratello è stata insignita del Premio Pace Regione Lombardia, nella categoria del voto online. Associazione Cuore Fratello Onlus CHI SIAMO Cuore Fratello Onlus è un associazione riconosciuta* che, principalmente grazie all opera di volontari, abbraccia la causa del diritto alla salute dei più deboli,

Dettagli

Parlamento dei giovani per l acqua Torino, 10 dicembre 2007

Parlamento dei giovani per l acqua Torino, 10 dicembre 2007 Parlamento dei giovani per l acqua Torino, 10 dicembre 2007 Classe III A Istituto Professionale per l agricoltura e l ambiente sede associata dell IIS B.Vittone di Chieri Siamo la classe III A dell Istituto

Dettagli

Beira, Università Cattolica del Mozambico. Con noi per formare nuovi medici.

Beira, Università Cattolica del Mozambico. Con noi per formare nuovi medici. Beira, Università Cattolica del Mozambico. Con noi per formare nuovi medici. Beira/ Università Cattolica del Mozambico Con il tuo sostegno puoi aiutarci a realizzare il sogno di tanti giovani mozambicani

Dettagli

Associazione Castelli di Carta luglio 2015. Pino Ungaro. il nostro Presidente Onorario, Pino Ungaro il nostro ricordo

Associazione Castelli di Carta luglio 2015. Pino Ungaro. il nostro Presidente Onorario, Pino Ungaro il nostro ricordo Pino Ungaro il nostro Presidente Onorario, Pino Ungaro il nostro ricordo Parole e gesti Qui, dove c è solo il bisogno Non si può iniziare che con questa frase, che racchiude il suo percorso nel mondo del

Dettagli

Sorrisi di madri africane Campagna per la salute materna e infantile

Sorrisi di madri africane Campagna per la salute materna e infantile Sorrisi di madri africane Campagna per la salute materna e infantile Chi siamo Il CCM, Comitato Collaborazione Medica, è un Organizzazione Non Governativa e Onlus fondata nel 1968 a Torino da un gruppo

Dettagli

Aiutataci a sostenere il progetto PAOLO RAFIKI CENTER Casa di accoglienza per bambini disabili e sala fisioterapia

Aiutataci a sostenere il progetto PAOLO RAFIKI CENTER Casa di accoglienza per bambini disabili e sala fisioterapia Aiutataci a sostenere il progetto PAOLO RAFIKI CENTER Casa di accoglienza per bambini disabili e sala fisioterapia La missione Ndithini è un villaggio situato in Kenya, nel distretto di Machakos. Fa parte

Dettagli

Via Nino Bixio, 99/100-48100 Ravenna Tel: 054433150 -Fax: 054430336 -Cell: 3391833399

Via Nino Bixio, 99/100-48100 Ravenna Tel: 054433150 -Fax: 054430336 -Cell: 3391833399 La SO.SAN Fondata nel 2003, la SO.SAN. Organizzazione Lions Solidarietà Sanitaria è un associazione di volontariato, voluta da alcuni Lions, con l obiettivo di realizzare progetti di solidarietà attiva,

Dettagli

Presso. Tola (Rivas, Nicaragua)

Presso. Tola (Rivas, Nicaragua) PROGETTO di PREVENZIONE SANITARIA e ASSISTENZA MEDICA Presso IL CENTRO DI SOSTEGNO E SPERANZA MADRE CELESTINA 1. IN SINTESI 1.1 TITOLO Progetto di Prevenzione Sanitaria e Assistenza Medica 1.2 UBICAZIONE

Dettagli

LA TUA AZIENDA NEL SUD DEL MONDO: UN VERO TESTIMONIAL DEI NOSTRI PROGETTI

LA TUA AZIENDA NEL SUD DEL MONDO: UN VERO TESTIMONIAL DEI NOSTRI PROGETTI LA TUA AZIENDA NEL SUD DEL MONDO UN VERO TESTIMONIAL DEI NOSTRI PROGETTI Una proposta aziendale a sostegno dei progetti di AMKA Onlus nella Rep. Dem. del Congo e della campagna volontari 2014: Non Saranno

Dettagli

Presentazione associazione ITAL WATINOMA

Presentazione associazione ITAL WATINOMA Associazione ITAL WATINOMA ONLUS Piazza Europa 5-20058 Villasanta (MB) C.F. 94595990154 Presentazione associazione ITAL WATINOMA L Associazione ITAL WATINOMA Accoglienza è un organizzazione di volontariato

Dettagli

Bambini si nasce, grandi si diventa?

Bambini si nasce, grandi si diventa? Bambini si nasce, grandi si diventa? World Social Agenda 2011-2012 Nel 2000, 189 paesi membri dell'assemblea delle Nazioni Unite hanno sottoscritto la Dichiarazione del Millennio. Si sono impegnati a eliminare

Dettagli

DATI DI SINTESI. Diocesi di Ngong RESPONSABILE LOCALE DEL PROGETTO BENEFICIARI DEL PROGETTO

DATI DI SINTESI. Diocesi di Ngong RESPONSABILE LOCALE DEL PROGETTO BENEFICIARI DEL PROGETTO DATI DI SINTESI TITOLO DEL PROGETTO Chi ben comincia.sostegno all infanzia prescolare di Kandisi (Kenya) LUOGO DEL PROGETTO Località di Kandisi Parrocchia Cattolica di Kandisi (Nairobi Kenya) COSTO DEL

Dettagli

«DOVE SI AVVERANO I SOGNI»

«DOVE SI AVVERANO I SOGNI» «DOVE SI AVVERANO I SOGNI» SHELTER DI THANE - MUMBAI - INDIA SHELTER DI THANE - MUMBAI - INDIA ignorare i bambini di oggi è ignorare il nostro futuro ASSOCIAZIONE MEHALA ONLUS Nasce nel 2004 dalla volontà

Dettagli

RELAZIONE CONTRIBUTO 5 PER MILLE 2009 (REDDITI 2008)

RELAZIONE CONTRIBUTO 5 PER MILLE 2009 (REDDITI 2008) Gruppo Missione e Sviluppo Onlus Via Frutteri, 3-12038 Savigliano (Cn) tel. 0172 21291 - C.F. 95017360041 RELAZIONE CONTRIBUTO 5 PER MILLE 2009 (REDDITI 2008) Il Gruppo Missione e Sviluppo onlus è attivo

Dettagli

Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame

Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame Campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a sostegno della campagna Operazione Fame Milano, giugno 2010 ActionAid ActionAid, organizzazione indipendente impegnata nella lotta

Dettagli

SCOPRI kiwanis. Kiwanis è un organizzazione internazionale di volontari

SCOPRI kiwanis. Kiwanis è un organizzazione internazionale di volontari Varese SCOPRI kiwanis Kiwanis è un organizzazione internazionale di volontari impegnati ad aiutare un bambino ed una comunità alla volta, con l obiettivo di migliorare il mondo. L organizzazione, presente

Dettagli

Aiuto sanitario al nord del Rwanda

Aiuto sanitario al nord del Rwanda Aiuto sanitario al nord del Rwanda Nessun uomo, nessuna donna di buona volontà può sottrarsi all impegno di lottare per vincere con il bene il male. E una lotta che si combatte validamente soltanto con

Dettagli

ADOZIONI A DISTANZA Etiopia

ADOZIONI A DISTANZA Etiopia ADOZIONI A DISTANZA Etiopia Il Sole Onlus Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il suo obiettivo è, fin da subito, garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

PROGETTO PER LA LOTTA ALLA MALNUTRIZIONE INFANTILE E PER LE CURE PRIMARIE DI BAMBINI MALATI DI HIV NELLA ZONA DI KIGALI (RWANDA) RELAZIONE TECNICA

PROGETTO PER LA LOTTA ALLA MALNUTRIZIONE INFANTILE E PER LE CURE PRIMARIE DI BAMBINI MALATI DI HIV NELLA ZONA DI KIGALI (RWANDA) RELAZIONE TECNICA PROGETTO PER LA LOTTA ALLA MALNUTRIZIONE INFANTILE E PER LE CURE PRIMARIE DI BAMBINI MALATI DI HIV NELLA ZONA DI KIGALI (RWANDA) RELAZIONE TECNICA 1. Premessa. L Associazione FONDO SOLIDALE PER ADOZIONI

Dettagli

Caritas Italiana Settembre 2013 VISITA CONGIUNTA CARITAS INTERNATIONALIS PROGETTO D EMERGENZA INSICUREZZA ALIMENTARE OCADES/CARITAS BURKINA

Caritas Italiana Settembre 2013 VISITA CONGIUNTA CARITAS INTERNATIONALIS PROGETTO D EMERGENZA INSICUREZZA ALIMENTARE OCADES/CARITAS BURKINA VISITA CONGIUNTA CARITAS INTERNATIONALIS PROGETTO D EMERGENZA INSICUREZZA ALIMENTARE OCADES/CARITAS BURKINA APPELLO D EMERGENZA 08/2012 Progetto di aiuto alimentare e nutrizionale alle popolazioni vittime

Dettagli

Programma di adozioni a distanza

Programma di adozioni a distanza Programma di adozioni a distanza Tutti noi siamo stati bambini, certamente più fortunati di molti altri perchè abbiamo avuto chi ci ha seguito e ci ha consentito di diventare adulti. Ma in tutto il mondo

Dettagli

Settore Progetti e Sviluppo Suore della Carità Santa Giovanna Antida Thouret

Settore Progetti e Sviluppo Suore della Carità Santa Giovanna Antida Thouret Settore Progetti e Sviluppo Suore della Carità Santa Giovanna Antida Thouret PROGETTO EDUCATIVO NOME DEL PROGETTO: Scuola Comunitaria Agricola Familiare (ECAF) LUOGO DELLO SVILUPPO DEL PROGETTO: Maimba

Dettagli

Mani Unite. Unite Onlus. Sintesi attività 2011

Mani Unite. Unite Onlus. Sintesi attività 2011 Mani Unite Unite Onlus Presentiamo anche quest anno, come doverosa consuetudine, la sintesi delle attività realizzate nel corso del 2011 a favore dei bambini che soffrono ingiustizie, fame e carenze non

Dettagli

PASSO DOPO PASSO ALTRE TRE SCUOLE IN KARAMOJA

PASSO DOPO PASSO ALTRE TRE SCUOLE IN KARAMOJA PROGETTO 10.1 maggio 2013 maggio 2014 36.278 euro Uganda PROGETTO In Karamoja, nel distretto di Moroto la percentuale di alfabetizzazione è al 13%. Sull 80% dei bambini iscritti alla scuola primaria,

Dettagli

L Associazione MWENDO Cammino insieme presenta il DOCUMENTO DI PROGETTO PROGRAMMA DI SOSTEGNO A DISTANZA NEL DISTRETTO DI WASA IRINGA, TANZANIA

L Associazione MWENDO Cammino insieme presenta il DOCUMENTO DI PROGETTO PROGRAMMA DI SOSTEGNO A DISTANZA NEL DISTRETTO DI WASA IRINGA, TANZANIA L Associazione MWENDO Cammino insieme presenta il DOCUMENTO DI PROGETTO PROGRAMMA DI SOSTEGNO A DISTANZA NEL DISTRETTO DI WASA IRINGA, TANZANIA Definizione del contesto paese Tanzania Popolazione: 42.746.620

Dettagli

Jeanine vive, e tu voltati

Jeanine vive, e tu voltati Data Jeanine vive, e tu voltati I diritti umani e soprattutto la loro violazione, devono stringere il mondo intero nella solidarietà. Ban Ki-moon 0 1 E tu voltati Indifferenza. Liliana Segre ne ha parlato

Dettagli

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita OSSERVATORIO NINNA HO Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita - OSSERVATORIO NINNA HO Il Progetto ninna ho, voluto dalla

Dettagli

BORSA DI STUDIO PER INFERMIERI KERALA - INDIA INDICE 1. SINTESI DEL PROGETTO...2 2. DESCRIZIONE DEL PROGETTO...3. Pagina 1 di 5

BORSA DI STUDIO PER INFERMIERI KERALA - INDIA INDICE 1. SINTESI DEL PROGETTO...2 2. DESCRIZIONE DEL PROGETTO...3. Pagina 1 di 5 INDICE 1. SINTESI DEL PROGETTO...2 2. DESCRIZIONE DEL PROGETTO...3 Pagina 1 di 5 1. SINTESI DEL PROGETTO Il presente progetto trae le sue origini dalla necessità di garantire la possibilità a ragazzi poveri

Dettagli

Che cosa è il sostegno a distanza

Che cosa è il sostegno a distanza Che cosa è il sostegno a distanza Educare un bambino, è costruire il futuro di un popolo! Un investimento sul futuro del mondo Il sostegno a distanza è una forma di solidarietà che mira a migliorare la

Dettagli

ASSOCIAZIONE. MISSIONE EFFATA Onlus MICROPROGETTI * AFRICA - ASIA. Con il cuore. La nostra solidarietà. Dove i diritti umani sono disattesi

ASSOCIAZIONE. MISSIONE EFFATA Onlus MICROPROGETTI * AFRICA - ASIA. Con il cuore. La nostra solidarietà. Dove i diritti umani sono disattesi ASSOCIAZIONE MISSIONE EFFATA Onlus MICROPROGETTI * AFRICA - ASIA Con il cuore La nostra solidarietà Dove i diritti umani sono disattesi 2013 Esistono nel mondo due tipi di fame tra esse interdipendenti:

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Direzione generale della comunicazione e dei rapporti europei ed internazionali INFORMATIVA OMS: OBIETTIVI DI SVILUPPO DEL MILLENNIO Traduzione non ufficiale a cura di Katia Demofonti

Dettagli

Il nostro intervento per migliorare la salute e la nutrizione delle mamme e dei bambini del Mozambico. per

Il nostro intervento per migliorare la salute e la nutrizione delle mamme e dei bambini del Mozambico. per Il nostro intervento per migliorare la salute e la nutrizione delle mamme e dei bambini del Mozambico per Overview sul nostro intervento in Mozambico In Mozambico, la maggior parte dei bambini vive in

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Dipartimento della prevenzione e comunicazione Direzione Generale per i rapporti con l Unione Europea e per i rapporti internazionali UFFICIO III Strategia Globale per la salute

Dettagli

Inhingi iniwe ntigera inzu

Inhingi iniwe ntigera inzu Inhingi iniwe ntigera inzu Non si costruisce una casa da soli (proverbio rwandese) Associazione UMUDUFU Onlus Nasce dall idea di un gruppo di amici i che si sono incontrati in Rwanda, dove hanno vissuto

Dettagli

Formarsi per cooperare

Formarsi per cooperare Dr G.R.Peruzzi Medici con l Africa Cuamm Formarsi per cooperare Percorso formativo per personale sanitario Siena 14 marzo 2014 A che deve servire la Cooperazione Rafforzare le comunità locali e renderle

Dettagli

Fermiamo la STRAGE SILENZIOSA

Fermiamo la STRAGE SILENZIOSA Fermiamo la STRAGE SILENZIOSA 2 miliardi e 400 milioni di persone (il 40% della POPOLAZIONE Ogni anno la malaria colpisce da 300 a 500 milioni di persone ed è endemica in oltre 100 paesi. OGNI ANNO MUOIONO

Dettagli

Divise scolastiche. per i bambini di Kimbondo - Rep. Dem. Congo

Divise scolastiche. per i bambini di Kimbondo - Rep. Dem. Congo Divise scolastiche per i bambini di Kimbondo - Rep. Dem. Congo Il Paese La Repubblica Democratica del Congo è uno Stato dell Africa Centrale. È il terzo Paese africano per popolazione, ricchissimo di risorse

Dettagli

Riceverà una nostra lettera personalizzata e redatta più o meno così (il testo può essere concordato)

Riceverà una nostra lettera personalizzata e redatta più o meno così (il testo può essere concordato) Ecco una idea di valore per i REGALI DI NATALE Natale: solito problema del pensierino! Fortunatamente ormai ognuno di noi ha quasi tutto, quindi regalare qualcosa significa regalare il superfluo o l inutile.

Dettagli

Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare

Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare I bambini che sosteniamo a distanza hanno un punto comune: sono creature con un valore infinito che per qualche ragione contingente si trovano in balia

Dettagli

PROGETTO SCUOLA PRIMARIA DI RARE - KENYA

PROGETTO SCUOLA PRIMARIA DI RARE - KENYA INDICE 1. H.H.P.P. ONLUS... 2 2. PROGETTO SCUOLA PRIMARIA DI... 3 2.1. Obiettivi del progetto... 3 2.2. Descrizione del progetto... 3 2.3. Costo complessivo e durata dell intervento... 6 Pagina 1 di 7

Dettagli

40 miliardi di dollari. 150 paesi. Sconfiggere l estrema povertà nel mondo OBIETTIVO:

40 miliardi di dollari. 150 paesi. Sconfiggere l estrema povertà nel mondo OBIETTIVO: 40 miliardi di dollari 150 paesi OBIETTIVO: Sconfiggere l estrema povertà nel mondo Obiettivi TARGET: 1 Dimezzare la povertà assoluta e la fame nel mondo 2 Assicurare l istruzione elementare per tutti

Dettagli

Ospedale Pediatrico NPH Saint Damien Tabarre, Haiti Programma di Chirurgia Pediatrica

Ospedale Pediatrico NPH Saint Damien Tabarre, Haiti Programma di Chirurgia Pediatrica Ospedale Pediatrico NPH Saint Damien Tabarre, Haiti Programma di Chirurgia Pediatrica HAITI, QUARTO MONDO Un intervento chirurgico salvavita= 450 euro Ogni anno l Ospedale Pediatrico St. Damien deve far

Dettagli

Diventa ambasciatore dei diritti dei bambini! Partner istituzionali Iniziativa realizzata con Grazie a

Diventa ambasciatore dei diritti dei bambini! Partner istituzionali Iniziativa realizzata con Grazie a Con il Patrocinio di: Presidenza del Consiglio dei Ministri Regione Campania Regione Emilia Romagna Regione Lazio Regione Liguria Regione Lombardia Regione Piemonte Regione Puglia Regione Sardegna Regione

Dettagli

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE Sostegno a distanza Si é consolidata ed è in continua espansione una forma di solidarietà che è definita in diversi modi: adozione a distanza, sostegno a distanza,

Dettagli

SETTE progetti una speranza

SETTE progetti una speranza Campagne di appoggio umano Italia-Senegal SETTE progetti una speranza Associazione Umanista Ritmi Africani 339-2422825 info@ritmiafricani.org www.ritmiafricani.org Sette progetti, una speranza Ritmi Africani

Dettagli

Project for People ONLUS

Project for People ONLUS Project for People ONLUS Project for People è una ONLUS che dal 1993 realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin (Africa) e Brasile. I valori dell Associazione sono il rispetto della cultura

Dettagli

SABRINA LIFE FOR CHILD ONLUS PROGETTO CASA FAMIGLIA ISOLA DI GOREE

SABRINA LIFE FOR CHILD ONLUS PROGETTO CASA FAMIGLIA ISOLA DI GOREE SABRINA LIFE FOR CHILD ONLUS PROGETTO CASA FAMIGLIA ISOLA DI GOREE PRINCIPI DELLO STATUT0 DELLA ONLUS CF.97738100581 SABRINA LIFE FOR CHILD ONLUS nasce nel 2013 per espresso desiderio del Presidente Stefania

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

AMKA Onlus. Per maggiori informazioni: www.amka.org

AMKA Onlus. Per maggiori informazioni: www.amka.org AMKA Onlus AMKA Onlus è un'organizzazione no profit che, dal 2001, lotta per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni nella Repubblica Democratica del Congo e in Guatemala. AMKA Onlus persegue

Dettagli

PROPOSTA per la REALIZZAZIONE di un SERVIZIO DI ACCOGLIENZA per FAMIGLIE di MINORI con CARDIOPATIE CONGENITE

PROPOSTA per la REALIZZAZIONE di un SERVIZIO DI ACCOGLIENZA per FAMIGLIE di MINORI con CARDIOPATIE CONGENITE PROGETTO : LA CASA DEI CUORI PROPOSTA per la REALIZZAZIONE di un SERVIZIO DI ACCOGLIENZA per FAMIGLIE di MINORI con CARDIOPATIE CONGENITE Richiesta al Comune di Bologna dell assegnazione di immobile di

Dettagli

Riceverà una nostra lettera personalizzata e redatta più o meno così (il testo può essere concordato)

Riceverà una nostra lettera personalizzata e redatta più o meno così (il testo può essere concordato) Ecco una idea di valore per i REGALI DI NATALE Natale: solito problema del pensierino! Fortunatamente ormai ognuno di noi ha quasi tutto, quindi regalare qualcosa significa regalare il superfluo o l inutile.

Dettagli

Il distretto sanitario di Cividale si presenta. A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale

Il distretto sanitario di Cividale si presenta. A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale Il distretto sanitario di Cividale si presenta A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale Il Distretto è una struttura dell Azienda per i servizi sanitari territoriali

Dettagli

Solidarietà La solidarietà è qualcosa di cui tutti dovremmo essere consapevoli, è uno dei valori che definisce chi siamo e chi saremo.

Solidarietà La solidarietà è qualcosa di cui tutti dovremmo essere consapevoli, è uno dei valori che definisce chi siamo e chi saremo. Solidarietà La solidarietà è qualcosa di cui tutti dovremmo essere consapevoli, è uno dei valori che definisce chi siamo e chi saremo. La nostra filosofia richiede di AGIRE PROGETTI che diano un AIUTO

Dettagli

Donazione. Azione. CESVI Fondazione Onlus

Donazione. Azione. CESVI Fondazione Onlus Donazione. Azione CESVI Fondazione Onlus Cesvi è un'organizzazione umanitaria laica e indipendente fondata in Italia nel 1985. Con 80 sedi estere, opera in tutti i continenti con progetti di cooperazione

Dettagli

PROGETTO DJAMBO. Il contesto

PROGETTO DJAMBO. Il contesto ATTIVITÀ 2008 1 Mani Unite, pur essendo una realtà giovane, è nata dall esperienza di solidarietà di persone che, da oltre vent anni, stanno contribuendo alla crescita di un paese, il Mozambico, oggi impegnato

Dettagli

HIV-AIDS, NUOVO RAPPORTO OMS- UNICEF-UNAIDS

HIV-AIDS, NUOVO RAPPORTO OMS- UNICEF-UNAIDS HIV-AIDS, NUOVO RAPPORTO OMS- UNICEF-UNAIDS I progressi globali ottenuti sia sul fronte della prevenzione che della cura dell HIV evidenziano come gli investimenti per l HIV/AIDS facciano la differenza

Dettagli

Aiutali a costruire il loro futuro

Aiutali a costruire il loro futuro Aiutali a costruire il loro futuro Programma di adozioni a distanza Mani Unite per il Mozambico Via Cividale, 133 33100 UDINE (UD) Tel. +39 04321845007 Fax +39 04321845008 info@maniunite.org - www.maniunite.org

Dettagli

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa»

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» Cosa fa il WFP Chi sono i beneficiari interviene nelle emergenze umanitarie le vittime di guerre e di disastri naturali promuove lo sviluppo

Dettagli

Somalia - Italia. 2. Collaborazioni Unicef, Unhcr, Unfpa, GECPD (Galkayo Education Center for Peace and Development) 3. Fonti di finanziamento

Somalia - Italia. 2. Collaborazioni Unicef, Unhcr, Unfpa, GECPD (Galkayo Education Center for Peace and Development) 3. Fonti di finanziamento BILANCIO DI MISSIONE 2012 1.Attività Tipologie Progetti nei PVS Paesi: Formazione nei PVS Informazione Sanità Sanità- sociosanitaria Sanità Somalia - Italia 2. Collaborazioni Unicef, Unhcr, Unfpa, GECPD

Dettagli

con il patrocinio di CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI TRENTO Servizio Cultura e Turismo

con il patrocinio di CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI TRENTO Servizio Cultura e Turismo da sotto il mango con il patrocinio e il contributo di con il patrocinio di CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO COMUNE DI TRENTO Servizio Cultura e Turismo da sotto il mango... mostra video-fotografica

Dettagli

Foto: Alessandro Gandolfi/Parallelozero. Ciad - Marò, ospedale per partorienti al campo rifugiati di Yaroungou, una madre pesa il proprio bambino.

Foto: Alessandro Gandolfi/Parallelozero. Ciad - Marò, ospedale per partorienti al campo rifugiati di Yaroungou, una madre pesa il proprio bambino. Foto: Alessandro Gandolfi/Parallelozero. Ciad - Marò, ospedale per partorienti al campo rifugiati di Yaroungou, una madre pesa il proprio bambino. HEADQUARTERS: VIA F. DE LEMENE 50-20151 MILANO - ITALIA

Dettagli

Mille orti in Africa. Paola Viesi

Mille orti in Africa. Paola Viesi Mille orti in Africa Stiamo coltivando un piccolo grande sogno: realizzare orti in tutte le comunità africane di Terra Madre. Al nostro impegno potrà unirsi quello di chi, insieme a noi, crede in questa

Dettagli

BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO

BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO I dati che seguono intendono dare un indicazione di massima della situazione minorile esistente oggi in Mozambico e provengono dall Istituto Nazionale di Statistica del

Dettagli

Salva una vita Un progetto dei Missionari Cappuccini per salvare la vita ai bambini cardiopatici in Africa

Salva una vita Un progetto dei Missionari Cappuccini per salvare la vita ai bambini cardiopatici in Africa Salva una vita Un progetto dei Missionari Cappuccini per salvare la vita ai bambini cardiopatici in Africa Un progetto di sostenuto da Chi siamo I Cappuccini Per la strada, i Cappuccini sono quelle persone

Dettagli

Project for People ONLUS realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin e Brasile.

Project for People ONLUS realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin e Brasile. REGALI SOLIDALI Project for People Onlus Via Angera, 3-20125 Milano tel. +39 02 36552292 - fax +39 02 99982010 info@projectforpeople.org - www.projectforpeople.org Project for People ONLUS realizza progetti

Dettagli

Burkina Faso 2008. Noemi Ruzzi incaricata settore Intenazionale Agesci

Burkina Faso 2008. Noemi Ruzzi incaricata settore Intenazionale Agesci Burkina Faso 2008 Noemi Ruzzi incaricata settore Intenazionale Agesci Un banco di prova per portare lo scautismo a costruire un mondo migliore. Mai ci siamo resi conto così a fondo dell'idea che B.-P.

Dettagli

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Foto Settimio Benedusi 2 a edizione giovedì 20 novembre 2014 Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Iniziativa nazionale di sensibilizzazione sui diritti dei bambini e raccolta di farmaci da banco

Dettagli

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 Buona estate!! INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO UN RIGRAZIAMENTO PER LE DONAZIONI RICEVUTE ALISOLIDALI AUGURA A TUTTI UNA BUONA ESTATE

Dettagli

A Natale regala vita

A Natale regala vita A Natale regala vita A Natale regala acqua, salute e vita! Il futuro della Tanzania, uno dei Paesi più poveri del Mondo, dipende dai bambini sì, il futuro di un intero Paese dipende da loro, dai più piccoli,

Dettagli

Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di sviluppo: I quesiti principali

Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di sviluppo: I quesiti principali Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di sviluppo: I quesiti principali Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di svilup È vero che l Organizzazione Mondiale della Sanità

Dettagli

Fondi necessari per il 2009 CHF 77 125.-

Fondi necessari per il 2009 CHF 77 125.- Centro di recuperazione e di educazione nutrizionale (CREN) Soccorriamo i bambini malnutriti 131 000 bambini al di sotto dei 5 anni muoiono ogni anno nel Burkina Faso no Il Tasso di mortalità dei bimbi

Dettagli

CAMBIARE È POSSIBILE. SD children-onlus SOSTENIAMO I FIGLI DELLA GUERRA. www.childrenonlus.it

CAMBIARE È POSSIBILE. SD children-onlus SOSTENIAMO I FIGLI DELLA GUERRA. www.childrenonlus.it CAMBIARE È POSSIBILE CON IL NOSTRO E IL VOSTRO IMPEGNO, CAMBIARE LA VITA DI UN BAMBINO È POSSIBILE. children-onlus SOSTENIAMO I FIGLI DELLA GUERRA. PROGETTO DI SOSTEGNO A DISTANZA PER I BAMBINI DEL CONGO.

Dettagli