CONVENZIONE PER PROGETTI DI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONVENZIONE PER PROGETTI DI"

Transcript

1 CONVENZIONE PER PROGETTI DI Osservazione e Orientamento, Formazione in Situazione, Integrazione Sociale in ambiente lavorativo (Convenzione n del ) Tra L Azienda ULSS 18 Codice Fiscale , rappresentata dal Direttore dei Servizi Sociali Dott., nato a il.; e il/la (organizzazione ospitante) con sede legale in (indirizzo organizzazione ospitante), (località organizzazione ospitante) Codice Fiscale/partita IVA (c.f. organizzazione ospitante) rappresentato/a dal/la (rappresentata da) nato a (rappresentante azienda nato a) il (rappresentante azienda nato il) ; Premesso - che la vigente legislazione afferma il principio dell impegno della collettività nel favorire l inserimento lavorativo e sociale delle persone deboli e svantaggiate; - che le Leggi n. 104/92, n. 162/98 e n. 328/2000 affermano il principio dell integrazione sociale e lavorativa delle persone disabili; - che le Leggi della Regione Veneto n. 46/80, n. 55/82, n. 56/94, n. 5/96 attribuiscono alle Aziende ULSS specifiche competenze nella gestione delle funzioni e delle prestazioni riabilitative e socio-assistenziali in favore delle persone svantaggiate, anche ai fini della loro integrazione nel mondo del lavoro; - che la Legge Regionale n. 16/01 ha istituito il Servizio Integrazione Lavorativa nelle Aziende ULSS; - che la Regione Veneto, con DGR n del 28/12/1998 e n del 14/12/1999 ha approvato il programma regionale di interventi ai sensi della Legge n.162/98; - che la Regione Veneto con DGR n del 07/12/01 ha indicato le norme di organizzazione del Servizio di Integrazione Lavorativa presso le Aziende ULSS, recepite dall Azienda ULSS 18 con delibera n. 62 del 30/01/2002; - che la Regione Veneto, con DGR n del 20/12/2002 ha regolamentato la realizzazione di progetti di integrazione sociale in ambiente lavorativo a favore di persone disabili;

2 - che la Regione Veneto con DGR n del 06/05/2008 ha indicato le nuove linee guida per il funzionamento del Servizio di Integrazione Lavorativa delle Azienda ULSS del Veneto, recepite dall Azienda ULSS 18 con delibera n. 630 del 31/07/2008; considerata la disponibilità delle parti ad effettuare tale esperienza si conviene quanto segue il/la (organizzazione ospitante) (indirizzo organizzazione ospitante), (località organizzazione ospitante) si rende disponibile per l anno (anno) ad accogliere presso le sue strutture, progetti di Osservazione e Orientamento, Formazione in situazione, Integrazione Sociale in contesto lavorativo attivati dal Servizio di Integrazione Lavorativa dell Azienda ULSS 18; l inserimento, estraneo a qualsivoglia rapporto di lavoro, avviene nell ambito del progetto di integrazione in ambiente lavorativo ed è finalizzato al mantenimento di abilità nella sfera dell autonomia e della socializzazione; ai sensi del D.Lgs 81/08 si identifica la figura del preposto nell ambito dell organigramma della struttura ospitante. Resta in capo alla SOS Dpt Disabilità/SIL l obbligo di sorveglianza e di eventuale segnalazione di situazioni di rischio al Responsabile dell organizzazione ospitante; viene costituito un gruppo di lavoro formato da un lavoratore dell organizzazione ospitante, di seguito definito Tutor Aziendale, e da un Educatore del Servizio Integrazione Lavorativa dell Azienda ULSS 18, di seguito definito Tutor SIL, al fine di: programmare dettagliatamente l inserimento in parola: la durata, l orario, le mansioni e gli obiettivi dell inserimento saranno indicati nel progetto individualizzato nominativo, parte integrante della presente convenzione; sostenere adeguatamente l esperienza verificandone periodicamente l andamento; valutare al termine del periodo previsto il raggiungimento degli obiettivi programmati; formulare eventuali proposte. I referenti del gruppo potranno variare in relazione alle esigenze emergenti. L organizzazione ospitante si impegna a: - favorire l integrazione del soggetto inserito nell ambiente di lavoro; - utilizzare le prestazioni del tirocinante somministrato nel rispetto delle normative vigenti; - indicare per iscritto all Azienda ULSS 18 la presenza di eventuali rischi per l integrità e la salute del tirocinante e delle misure di prevenzione e protezione adottate; - adibire il tirocinante somministrato alle mansioni concordate nel progetto individualizzato nel rispetto della legislazione vigente in materia di lavoro, ivi compresa la normativa in materia di igiene e sicurezza

3 sul lavoro; - informare il tirocinante, prima dell inizio delle prestazioni lavorative, sui rischi per la sicurezza e la salute connessi all attività dell impresa in generale nonché informare e formare sui rischi connessi alle specifiche mansioni per le quali è stato avviato dall Azienda ULSS 18 e sulle relative misure di protezione e di prevenzione adottate; - formare ed addestrare il tirocinante in conformità alle disposizioni del D.Lgs. 81/08 all uso delle attrezzature di lavoro e macchinari qualora utilizzati nello svolgimento dell attività per la quale è previsto il tirocinio; - osservare nei confronti del tirocinante in forza della presente convenzione tutti gli obblighi di prevenzione e protezione previsti nei confronti dei propri dipendenti con responsabilità esclusiva per la violazione degli obblighi di sicurezza individuati dalla Legge; - tenere indenne e manlevare l Azienda ULSS 18 per qualunque conseguenza negativa, spesa, perdita, danno, passività o responsabilità, comprese le spese legali e di giudizio ( i danni ) derivanti dalla mancanza e/o non veridicità e/o incompletezza e/o non tempestività delle comunicazioni, informazioni, dati, dichiarazioni, garanzie forniti e necessari per la stipula e la corretta esecuzione della presente convenzione nonché per la corretta gestione dei rapporti; in particolare l Azienda ULSS 18 si riserva ogni ripetizione nel caso in cui l Azienda ospitante non abbia rispettato tutte le norme relative all applicazione delle misure di igiene e sicurezza sul posto di lavoro ai sensi di quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 e successive modificazioni ed integrazioni; - a segnalare tempestivamente alla SOS Dpt Disabilità/Sil dell ULSS 18 di Rovigo (tel. n , fax n ) ogni eventuale incidente durante lo svolgimento dell esperienza regolata dalla presente convenzione; sarà cura del Servizio di Integrazione Lavorativa trasmettere l informazione alla SOC Gestione Risorse Umane che provvederà, entro i tempi previsti dalla normativa vigente, ad informare gli istituti assicurativi competenti in materia. L Azienda ULSS 18 s impegna: - a garantire, tramite il SIL, la gestione tecnico-metodologica dell esperienza; - a garantire una adeguata informazione dei tirocinanti sui rischi delle attività in generale e sulle misure di prevenzione e protezione da adottare; - ad assicurare opportuna ed idonea copertura assicurativa antinfortunistica INAIL e per la Responsabilità Civile Terzi (RCT); - ad erogare mensilmente al soggetto inserito una borsa lavoro quale compenso motivazionale (calcolata in 2,00 per ogni ora di tirocinio), previo invio da parte della Azienda/Ente entro il giorno 3 di ogni mese,

4 dell apposito modulo che attesti la frequenza all attività e il totale delle ore mensili. Il soggetto inserito s impegna pena la risoluzione della presente convenzione - a rispettare quanto concordato nel progetto individualizzato che forma parte integrante e sostanziale della presente convenzione; - a partecipare ai Corsi informativi in materia di sicurezza organizzati dall Azienda ULSS 18 di Rovigo; - a rispettare le norme in materia di igiene sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. Il soggetto inserito e l operatore del SIL si impegnano: a mantenere la necessaria riservatezza per quanto attiene ai dati, informazioni o conoscenze in merito a processi produttivi e prodotti, acquisiti durante lo svolgimento dell esperienza regolata dalla presente convenzione. L inserimento rimane escluso da qualsivoglia rapporto di lavoro e pertanto prevede: la presa in carico del soggetto da parte del SIL per quanto attiene al percorso di integrazione lavorativa, e dei Servizi Sociali e Sanitari dell Azienda ULSS 18 per quanto attiene alle problematiche nell ambito del percorso socioriabilitativo individualizzato; l attribuzione al soggetto di compiti e responsabilità esclusivamente in funzione delle esigenze educative e di sicurezza del medesimo; la registrazione della presenza del soggetto inserito presso la struttura unicamente allo scopo di delimitare le responsabilità dell Organizzazione Ospitante; l assenza di retribuzione da parte della Organizzazione Ospitante quale corrispettivo delle attività svolte dall utente. L Organizzazione Ospitante rimane libera, come pure il soggetto inserito di interrompere in accordo con il SIL il presente rapporto, qualora si verifichino situazioni oggettive tali da renderne impossibile la prosecuzione, senza alcun particolare onere conseguente. La stipula della presente convenzione è comunicata dall Azienda ULSS 18 all Amministrazione Provinciale di Rovigo - Centro per l impiego di Rovigo e alla Direzione Provinciale del Lavoro - Servizio Ispezioni sul Lavoro, nonché alle Organizzazioni Sindacali Territoriali. Letto, confermato e sottoscritto. Data Il Direttore dei Servizi Sociali dell Azienda ULSS 18 - Rovigo Il Rappresentante legale del/la Azienda/Ente/Associazione Ospitante

5 PROGETTO INDIVIDUALIZZATO OSSERVAZIONE E ORIENTAMENTO N. (Riferito a Convenzione n...del ) Dati del soggetto: Cognome e Nome: Sig./Sig.ra (Cognome Nome), nato/a a (nato a) il (il) residente in (residente in), (paese), Codice Fiscale (c.f.). Soggetto promotore: Azienda ULSS 18 Rovigo. Organizzazione ospitante: (Denominazione organizzazione ospitante), (indirizzo organizzazione ospitante), (paese organizzazione ospitante). Sede dell esperienza: (Sede dell esperienza). Periodo di inserimento: dal (periodo di inserimento dal) al (periodo di inserimento al) (Massimo 3 mesi) con il seguente orario (giorni settimana) (orario settimana). Tutor designati: Educatrice Professionale (Tutor ULSS) per il Servizio Integrazione Lavorativa (SIL) dell Azienda ULSS 18 Tel. (Telefono tutor ULSS). Sig./Sig.ra (tutor azienda ospitante) - per l Organizzazione Ospitante - Tel. (telefono tutor azienda). I medesimi potranno essere sostituiti in relazione all esigenza emergente. Obiettivi e modalità dell inserimento: (obiettivi dell inserimento). Mansioni a cui adibire il soggetto inserito: Le mansioni di seguito specificate, sono concordate dal gruppo di lavoro nel rispetto delle indicazioni riportate nel Verbale della Commissione della Legge 68/99:

6 (mansioni dell inserimento). Obblighi del Soggetto Promotore: Sono a carico dell Azienda ULSS 18: le polizze assicurative infortuni sul lavoro INAIL e responsabilità civile RCT; l organizzazione dei Corsi informativi in materia di sicurezza cui il soggetto inserito dovrà partecipare obbligatoriamente. Obblighi dell Organizzazione Ospitante: L Organizzazione Ospitante si impegna a: rispettare le indicazioni riportate nella convenzione di integrazione sociale in contesto lavorativo N (convenzione n) stipulata in data (convenzione stipulata in data) cui il presente progetto fa riferimento; garantire il rispetto della normativa sulla sicurezza dei lavoratori (Dpr 547/55) e sulla sicurezza degli impianti (L.46/90), tenendo conto delle indicazioni emergenti dalla valutazione dei rischi dell azienda effettuata secondo il DLgs 277/91, il DLgs 626/94 e DLgs 81/08; far rispettare al/alla Sig/Sig.ra (Cognome) (Nome) i regolamenti interni. Obblighi della persona inserita: Il/la Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome) si impegna a: seguire le indicazioni dei tutors e fare riferimento ad essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo od altre evenienze; rispettare gli obblighi di riservatezza circa processi produttivi, prodotti od altre notizie relative alle aziende di cui venga a conoscenza, sia durante che dopo lo svolgimento dell esperienza; rispettare i regolamenti dell Organizzazione Ospitante e le norme in materia di igiene e sicurezza; partecipare ai Corsi informativi in materia di sicurezza organizzati dall Azienda ULSS 18 di Rovigo. Facilitazioni previste: L Azienda ULSS 18, visto il regolamento del SIL, provvederà ad erogare mensilmente al/alla Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome) una borsa lavoro quale compenso motivazionale (calcolata in 2,00 per ogni ora di tirocinio), previo invio, da parte della Azienda/Ente entro il giorno 3 di ogni mese, dell apposito modulo che attesti la frequenza all attività e il totale delle ore mensili.

7 L Organizzazione Ospitante rimane libera, come pure lo stesso soggetto, di interrompere in accordo con il SIL il presente rapporto, qualora si verifichino situazioni oggettive tali da renderne impossibile la prosecuzione, senza alcun onere conseguente. Data, Il Direttore dei Servizi Sociali dell Azienda ULSS 18 - Rovigo Il Rappresentante legale del/la Azienda/Ente/Associazione Ospitante Il Sig.

8 PROGETTO INDIVIDUALIZZATO FORMAZIONE IN SITUAZIONE N. (Riferito a Convenzione n...del ) Dati del soggetto: Cognome e Nome: Sig./Sig.ra (Cognome Nome), nato/a a (nato a) il (il) residente in (residente in), (paese), Codice Fiscale (c.f.). Soggetto promotore: Azienda ULSS 18 Rovigo. Organizzazione ospitante: (Denominazione organizzazione ospitante), (indirizzo organizzazione ospitante), (paese organizzazione ospitante). Sede dell esperienza: (Sede dell esperienza). Periodo di inserimento: dal (periodo di inserimento dal) al (periodo di inserimento al) (Massimo 12 mesi, eventualmente prorogabile per altri 12 mesi se il tirocinante è stato certificato in situazione di handicap ai sensi della L. 104/92 art.3 comma 1) con il seguente orario (giorni settimana) (orario settimana). Tutor designati: Educatrice Professionale (Tutor ULSS) per il Servizio Integrazione Lavorativa (SIL) dell Azienda ULSS 18 Tel. (Telefono tutor ULSS). Sig./Sig.ra (tutor azienda ospitante) - per l Organizzazione Ospitante - Tel. (telefono tutor azienda). I medesimi potranno essere sostituiti in relazione all esigenza emergente. Obiettivi e modalità dell inserimento: (obiettivi dell inserimento). Mansioni a cui adibire il soggetto inserito:

9 Le mansioni di seguito specificate, sono concordate dal gruppo di lavoro nel rispetto delle indicazioni riportate nel Verbale della Commissione della Legge 68/99: (mansioni dell inserimento). Obblighi del Soggetto Promotore: Sono a carico dell Azienda ULSS 18: le polizze assicurative: infortuni sul lavoro INAIL e responsabilità civile RCT; l organizzazione dei Corsi informativi in materia di sicurezza cui il soggetto inserito dovrà partecipare obbligatoriamente. Obblighi dell Organizzazione Ospitante: L Organizzazione Ospitante si impegna a: rispettare le indicazioni riportate nella convenzione di integrazione sociale in contesto lavorativo N (convenzione n) stipulata in data (convenzione stipulata in data) cui il presente progetto fa riferimento; garantire il rispetto della normativa sulla sicurezza dei lavoratori (Dpr 547/55) e sulla sicurezza degli impianti (L.46/90), tenendo conto delle indicazioni emergenti dalla valutazione dei rischi dell azienda effettuata secondo il DLgs 277/91, il DLgs 626/94 e DLgs 81/08; far rispettare al/alla Sig/Sig.ra (Cognome) (Nome) i regolamenti interni. Obblighi della persona inserita: Il/la Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome) si impegna a: seguire le indicazioni dei tutors e fare riferimento ad essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo od altre evenienze; rispettare gli obblighi di riservatezza circa processi produttivi, prodotti od altre notizie relative alle aziende di cui venga a conoscenza, sia durante che dopo lo svolgimento dell esperienza; rispettare i regolamenti dell Organizzazione Ospitante e le norme in materia di igiene e sicurezza; partecipare ai Corsi informativi in materia di sicurezza organizzati dall Azienda ULSS 18 di Rovigo. Facilitazioni previste: L Azienda ULSS 18, visto il regolamento del SIL, provvederà ad erogare mensilmente al/alla Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome) una borsa lavoro quale compenso motivazionale (calcolata in 2,00 per ogni ora di

10 tirocinio), previo invio, da parte della Azienda/Ente entro il giorno 3 di ogni mese, dell apposito modulo che attesti la frequenza all attività e il totale delle ore mensili. L Organizzazione Ospitante rimane libera, come pure lo stesso soggetto, di interrompere in accordo con il SIL il presente rapporto, qualora si verifichino situazioni oggettive tali da renderne impossibile la prosecuzione, senza alcun onere conseguente. Data, Il Direttore dei Servizi Sociali dell Azienda ULSS 18 - Rovigo Il Rappresentante legale del/la Azienda/Ente/Associazione Ospitante Il Sig.

11 PROGETTO INDIVIDUALIZZATO INTEGRAZIONE SOCIALE IN AMBIENTE LAVORATIVO N. (Riferito a Convenzione n...del ) Dati del soggetto: Cognome e Nome: Sig./Sig.ra (Cognome Nome), nato/a a (nato a) il (il) residente in (residente in), (paese), Codice Fiscale (c.f.). Soggetto promotore: Azienda ULSS 18 Rovigo. Organizzazione ospitante: (Denominazione organizzazione ospitante), (indirizzo organizzazione ospitante), (paese organizzazione ospitante). Sede dell esperienza: (Sede dell esperienza). Periodo di inserimento: dal (periodo di inserimento dal) al (periodo di inserimento al) eventualmente prorogabile con il seguente orario (giorni settimana) (orario settimana). Tutor designati: Educatrice Professionale (Tutor ULSS) per il Servizio Integrazione Lavorativa (SIL) dell Azienda ULSS 18 Tel. (Telefono tutor ULSS). Sig./Sig.ra (tutor azienda ospitante) - per l Organizzazione Ospitante - Tel. (telefono tutor azienda). I medesimi potranno essere sostituiti in relazione all esigenza emergente. Obiettivi e modalità dell inserimento: (obiettivi dell inserimento). Mansioni a cui adibire il soggetto inserito: Le mansioni di seguito specificate, sono concordate dal gruppo di lavoro nel rispetto delle indicazioni

12 riportate nel Verbale della Commissione della Legge 68/99: (mansioni dell inserimento). Obblighi del Soggetto Promotore: Sono a carico dell Azienda ULSS 18: le polizze assicurative infortuni sul lavoro INAIL e responsabilità civile RCT; l organizzazione dei Corsi informativi in materia di sicurezza cui il soggetto inserito dovrà partecipare obbligatoriamente. Obblighi dell Organizzazione Ospitante: L Organizzazione ospitante si impegna a: rispettare le indicazioni riportate nella convenzione di integrazione sociale in contesto lavorativo N (convenzione n) stipulata in data (convenzione stipulata in data) cui il presente progetto fa riferimento; garantire il rispetto della normativa sulla sicurezza dei lavoratori (Dpr 547/55) e sulla sicurezza degli impianti (L.46/90), tenendo conto delle indicazioni emergenti dalla valutazione dei rischi dell azienda effettuata secondo il DLgs 277/91, il DLgs 626/94 e DLgs 81/08; far rispettare al/alla Sig/Sig.ra (Cognome) (Nome) i regolamenti interni. Obblighi della persona inserita: Il/la Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome) si impegna a: seguire le indicazioni dei tutors e fare riferimento ad essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo od altre evenienze; rispettare gli obblighi di riservatezza circa processi produttivi, prodotti od altre notizie relative alle aziende di cui venga a conoscenza, sia durante che dopo lo svolgimento dell esperienza; rispettare i regolamenti dell Organizzazione Ospitante e le norme in materia di igiene e sicurezza; partecipare ai Corsi informativi in materia di sicurezza organizzati dall Azienda ULSS 18 di Rovigo. Facilitazioni previste: L Azienda ULSS 18, visto il regolamento del SIL, provvederà ad erogare mensilmente al/alla Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome) una borsa lavoro quale compenso motivazionale (calcolata in 2,00 per ogni ora di tirocinio), previo invio, da parte della Azienda/Ente entro il giorno 3 di ogni mese, dell apposito modulo che

13 attesti la frequenza all attività e il totale delle ore mensili. L Organizzazione Ospitante rimane libera, come pure lo stesso soggetto, di interrompere in accordo con il SIL il presente rapporto, qualora si verifichino situazioni oggettive tali da renderne impossibile la prosecuzione, senza alcun onere conseguente. Data, Il Direttore dei Servizi Sociali dell Azienda ULSS 18 - Rovigo Il Rappresentante legale del/la Azienda/Ente/Associazione Ospitante Il Sig.

14 CONVENZIONE PER PROGETTO Terapeutico Riabilitativo in ambiente lavorativo di soggetti con disagio psichico (Convenzione n..del.) Tra L Azienda ULSS 18 Codice Fiscale , rappresentata dal Direttore Generale Dott. Adriano Marcolongo, nato a Cadoneghe (PD) il 10/04/1956; e il/la (Organizzazione Ospitante) con sede legale in (indirizzo organizzazione ospitante), (località organizzazione ospitante) Codice Fiscale/partita IVA (C.F. organizzazione ospitante) rappresentato/a dal/la (rappresentata da) nato a (rappresentante nato a) il (rappresentante nato il); Premesso - che la vigente legislazione afferma il principio dell impegno della collettività nel favorire l inserimento lavorativo e sociale delle persone deboli e svantaggiate; - che (Organizzazione Ospitante) intende collaborare con l Azienda ULSS 18 nell attivazione di percorsi Terapeutico Riabilitativo in contesto lavorativo a favore di soggetti con disagio psichico per l anno (anno); - che il percorso protetto con valenza Terapeutico Riabilitativa in Ambiente Lavorativo è finalizzato a verificare le effettive possibilità e potenzialità del soggetto e favorire il recupero di tutte le capacità nell ambiente di lavoro in relazione alle attitudini, con lo scopo di incentivare la socializzazione, l autonomia e l indipendenza del soggetto stesso, nonché facilitare gli scambi relazionali ed affettivi per attutire l impatto con la realtà lavorativa.; si conviene quanto segue l inserimento, estraneo a qualsivoglia rapporto di lavoro, avviene nell ambito del progetto Terapeutico Riabilitativo in ambiente lavorativo; ai sensi del D.Lgs 81/08 si identifica la figura del preposto nell ambito dell organigramma della struttura ospitante. Resta in capo al Dipartimento di Salute Mentale l obbligo di sorveglianza e di eventuale segnalazione di situazioni di rischio al Responsabile dell Organizzazione Ospitante; viene costituito un gruppo di lavoro formato da un lavoratore dell Organizzazione Ospitante, di seguito definito Tutor Aziendale, e da un Operatore del Dipartimento Salute Mentale dell Azienda ULSS 18, di seguito definito Tutor DSM, al fine di: programmare dettagliatamente l inserimento in parola: la durata, l orario, le mansioni e gli obiettivi

15 dell inserimento saranno indicati nel progetto individualizzato nominativo, parte integrante della presente convenzione; sostenere adeguatamente l esperienza verificandone periodicamente l andamento; valutare al termine del periodo previsto il raggiungimento degli obiettivi programmati; formulare eventuali proposte. I referenti del gruppo potranno variare in relazione alle esigenze emergenti. L organizzazione ospitante si impegna a: - favorire l integrazione del soggetto inserito nell ambiente di lavoro; - utilizzare le prestazioni del tirocinante somministrato nel rispetto delle normative vigenti; - indicare per iscritto all Azienda ULSS 18 la presenza di eventuali rischi per l integrità e la salute del tirocinante e delle misure di prevenzione e protezione adottate; - adibire il tirocinante somministrato alle mansioni concordate nel progetto individualizzato nel rispetto della legislazione vigente in materia di lavoro, ivi compresa la normativa in materia di igiene e sicurezza sul lavoro; - informare il tirocinante, prima dell inizio delle prestazioni lavorative, sui rischi per la sicurezza e la salute connessi all attività dell impresa in generale nonché informare e formare sui rischi connessi alle specifiche mansioni per le quali è stato avviato dall Azienda ULSS 18 e sulle relative misure di protezione e di prevenzione adottate; - formare ed addestrare il tirocinante in conformità alle disposizioni del D.Lgs. 81/08 all uso delle attrezzature di lavoro e macchinari qualora utilizzati nello svolgimento dell attività per la quale è previsto il tirocinio; - osservare nei confronti del tirocinante in forza della presente convenzione tutti gli obblighi di prevenzione e protezione previsti nei confronti dei propri dipendenti con responsabilità esclusiva per la violazione degli obblighi di sicurezza individuati dalla Legge; - tenere indenne e manlevare l Azienda ULSS 18 per qualunque conseguenza negativa, spesa, perdita, danno, passività o responsabilità, comprese le spese legali e di giudizio ( i danni ) derivanti dalla mancanza e/o non veridicità e/o incompletezza e/o non tempestività delle comunicazioni, informazioni, dati, dichiarazioni, garanzie forniti e necessari per la stipula e la corretta esecuzione della presente convenzione nonché per la corretta gestione dei rapporti; in particolare l Azienda ULSS 18 si riserva ogni ripetizione nel caso in cui l Azienda ospitante non abbia rispettato tutte le norme relative all applicazione

16 delle misure di igiene e sicurezza sul posto di lavoro ai sensi di quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 e successive modificazioni ed integrazioni; - a segnalare tempestivamente al Tutor DSM dell Azienda ULSS 18 di Rovigo (tel. n accettazione DSM Rovigo, fax n ) ogni eventuale incidente durante lo svolgimento dell esperienza regolata dalla presente convenzione; sarà cura del Tutor DSM trasmettere l informazione alla SOC Gestione Risorse Umane che provvederà, entro i tempi previsti dalla normativa vigente, ad informare gli istituti assicurativi competenti in materia. L Azienda ULSS 18 s impegna: - a garantire, tramite il DSM, l assistenza tecnico specialistica e l adattamento del soggetto nell ambiente di lavoro, con il supporto continuo dell operatore; - a garantire una adeguata informazione dei tirocinanti sui rischi delle attività in generale e sulle misure di prevenzione e protezione da adottare; - ad assicurare opportuna ed idonea copertura assicurativa antinfortunistica INAIL e per la Responsabilità Civile Terzi (RCT); - ad erogare mensilmente al soggetto inserito una borsa lavoro quale compenso motivazionale (calcolata in 7,75/die con una durata minima della presenza di 4h/die ), previo invio da parte della Azienda/Ente entro il giorno 3 di ogni mese, dell apposito modulo che attesti la frequenza all attività e il totale delle ore mensili. Il soggetto inserito s impegna pena la risoluzione della presente convenzione - a rispettare quanto concordato nel progetto individualizzato che forma parte integrante e sostanziale della presente convenzione; - a partecipare ai Corsi informativi in materia di sicurezza organizzati dall Azienda ULSS 18 di Rovigo; - a rispettare le norme in materia di igiene sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. Il soggetto inserito e l operatore del DSM si impegnano: a mantenere la necessaria riservatezza per quanto attiene ai dati, informazioni o conoscenze in merito a processi produttivi e prodotti, acquisiti durante lo svolgimento dell esperienza regolata dalla presente convenzione. L inserimento rimane escluso da qualsivoglia rapporto di lavoro e pertanto prevede: la presa in carico del soggetto da parte del DSM per quanto attiene al percorso di integrazione lavorativa e alle problematiche nell ambito del percorso socio-riabilitativo individualizzato; l attribuzione al soggetto di compiti e responsabilità esclusivamente in funzione delle esigenze educative e di sicurezza del medesimo; la registrazione della presenza del soggetto inserito presso la struttura unicamente allo scopo di delimitare le

17 responsabilità dell Organizzazione Ospitante; l assenza di retribuzione da parte della Organizzazione Ospitante quale corrispettivo delle attività svolte dall utente. L Organizzazione Ospitante rimane libera, come pure il soggetto inserito di interrompere in accordo con il SIL il presente rapporto, qualora si verifichino situazioni oggettive tali da renderne impossibile la prosecuzione, senza alcun particolare onere conseguente. La stipula della presente convenzione è comunicata dall Azienda ULSS 18 all Amministrazione Provinciale di Rovigo - Centro per l impiego di Rovigo e alla Direzione Provinciale del Lavoro - Servizio Ispezioni sul Lavoro, nonché alle Organizzazioni Sindacali Territoriali. Letto, confermato e sottoscritto. Data Il Direttore dei Servizi Sociali dell Azienda ULSS 18 - Rovigo Il Rappresentante legale del/la Azienda/Ente/Associazione Ospitante

18 PROGETTO TERAPEUTICO RIABILITATIVO IN AMBIENTE LAVORATIVO DI SOGGETTI CON DISAGIO PSICHICO N. (Riferito a Convenzione n...del ) Dati del soggetto: Cognome e Nome: Sig./Sig.ra (Cognome Nome), nato/a a (nato a) il (il) residente in (residente in), (paese), Codice Fiscale (c.f.). Soggetto promotore: Azienda ULSS 18 Rovigo. Organizzazione ospitante: (Denominazione organizzazione ospitante), (indirizzo organizzazione ospitante), (paese organizzazione ospitante). Sede dell esperienza: (Sede dell esperienza). Periodo di inserimento: l inserimento avrà una durata dal (periodo di inserimento dal) al (periodo di inserimento al) eventualmente prorogabile con il seguente orario (giorni settimana) (orario settimana). Il settore e l orario potranno essere modificati in relazione all andamento del percorso Terapeutico Riabilitativo. Tutor designati: Operatore DSM (Tutor DSM) per il Dipartimento di Salute Mentale dell Azienda ULSS 18 Tel. (Telefono tutor DSM). Sig./Sig.ra (tutor azienda ospitante) - per l Organizzazione ospitante - Tel. (telefono tutor azienda). I medesimi potranno essere sostituiti in relazione all esigenza emergente. Mansioni a cui adibire il soggetto inserito: Le mansioni di seguito specificate, sono concordate dal gruppo di lavoro: (mansioni dell inserimento).

19 Obblighi del Soggetto Promotore: Sono a carico dell Azienda ULSS 18: le polizze assicurative: infortuni sul lavoro INAIL e responsabilità civile RCT; l organizzazione dei Corsi informativi in materia di sicurezza cui il soggetto inserito dovrà partecipare obbligatoriamente; l assistenza tecnico specialistica per la durata di permanenza del soggetto nella struttura ospitante. Obblighi dell Organizzazione Ospitante: L Organizzazione ospitante si impegna a: rispettare le indicazioni riportate nella convenzione di integrazione sociale in contesto lavorativo N (convenzione n) stipulata in data (convenzione stipulata in data) cui il presente progetto fa riferimento; garantire il rispetto della normativa sulla sicurezza dei lavoratori (Dpr 547/55) e sulla sicurezza degli impianti (L.46/90), tenendo conto delle indicazioni emergenti dalla valutazione dei rischi dell azienda effettuata secondo il DLgs 277/91, il DLgs 626/94 e DLgs 81/08; far rispettare al/alla Sig/Sig.ra (Cognome) (Nome) i regolamenti interni. Obblighi della persona inserita: Il/la Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome) si impegna a: seguire le indicazioni dei Tutors e fare riferimento ad essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo od altre evenienze; rispettare gli obblighi di riservatezza circa processi produttivi, prodotti od altre notizie relative alle aziende di cui venga a conoscenza, sia durante che dopo lo svolgimento dell esperienza; rispettare i regolamenti dell Organizzazione Ospitante e le norme in materia di igiene e sicurezza; partecipare ai Corsi informativi in materia di sicurezza organizzati dall Azienda ULSS 18 di Rovigo. Facilitazioni previste: L Azienda ULSS 18 provvederà ad erogare mensilmente al/alla Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome) una borsa lavoro quale compenso motivazionale (calcolata in base alle giornate di presenza effettiva, nella misura di 7,75/die con una durata minima della presenza di 4h/die), previo invio, da parte della Azienda/Ente entro il giorno 3 di ogni mese, dell apposito modulo che attesti la frequenza all attività e il totale delle ore mensili.

20 L Organizzazione Ospitante rimane libera, come pure lo stesso soggetto, di interrompere in accordo con il DSM il presente rapporto, qualora si verifichino situazioni oggettive tali da renderne impossibile la prosecuzione, senza alcun onere conseguente. Data, Il Direttore dei Servizi Sociali dell Azienda ULSS 18 - Rovigo Il Rappresentante legale del/la Azienda/Ente/Associazione Ospitante Il Sig.

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO Copia per l Azienda/Ente Copia per il Servizio Milano, Prot. TRA Il C.F. Arte & Messaggio (soggetto promotore) con sede in via Giusti, 42 20154 Milano. Codice fiscale 01199250158, d ora in poi denominato

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (Schema) (Art. 4, quinto comma, del decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale)

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (Schema) (Art. 4, quinto comma, del decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale) Allegato 1 CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (Schema) (Art. 4, quinto comma, del decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale) TRA Il/la... (soggetto promotore) con sede

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO FORMATIVO REGIONALE (Art. 18 Legge Regionale 25/01/2005 n. 2) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO FORMATIVO REGIONALE (Art. 18 Legge Regionale 25/01/2005 n. 2) TRA CONVENZIONE DI TIROCINIO FORMATIVO REGIONALE (Art. 18 Legge Regionale 25/01/2005 n. 2) TRA L'Università degli Studi di Macerata, di seguito denominato «soggetto promotore», con sede in Macerata, Piaggia

Dettagli

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CONVENZIONE (art. 3, quinto comma del D.M. n.142/98) A. Modigliani Giussano Mod: Did. 09 Rev:2.1 Data: 09/04/2015 Pag.: 1/7 Tirocinio di formazione e orientamento

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA La Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università degli studi di Bari Scuola di Specializzazione

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI OCCHIOBELLO E LA COOPERATIVA SOCIALE SPERANZA PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DI SOGGETTI SVANTAGGIATI TRA

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI OCCHIOBELLO E LA COOPERATIVA SOCIALE SPERANZA PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DI SOGGETTI SVANTAGGIATI TRA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI OCCHIOBELLO E LA COOPERATIVA SOCIALE SPERANZA PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DI SOGGETTI SVANTAGGIATI TRA IL COMUNE DI OCCHIOBELLO con sede legale in Occhiobello Piazza Matteotti,

Dettagli

CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA

CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA ex art. 11, comma 4, LEGGE n. 68/99 Il giorno Tra la PROVINCIA DI ROVIGO con sede legale in Rovigo, via Celio, 10, C.F. 93006330299 rappresentata da Il Datore di lavoro

Dettagli

P r o v i n c i a d i P a d o v a SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Ufficio Categorie Protette Provinciale

P r o v i n c i a d i P a d o v a SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Ufficio Categorie Protette Provinciale P r o v i n c i a d i P a d o v a SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Ufficio Categorie Protette Provinciale CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA ex art. 11, comma 4, legge 68/99 in enti pubblici Il giorno I

Dettagli

CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA

CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA CONVENZIONE N. CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12, codice fiscale I.T. 00308780345, d ora in poi denominato soggetto promotore,

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI NON CURRICULARI IN REGIONE TOSCANA

SCHEMA DI CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI NON CURRICULARI IN REGIONE TOSCANA SCHEMA DI CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI NON CURRICULARI IN REGIONE TOSCANA TRA Il/La... con sede legale in..., codice fiscale...d'ora in poi denominato soggetto promotore, rappresentato/a legalmente

Dettagli

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA il Prof. Filippo de Rossi nato a Napoli il 11/07/1955, il quale interviene al presente atto

Dettagli

COMUNE DI FORMELLO CITTÀ METROPOLITANA ROMA CAPITALE

COMUNE DI FORMELLO CITTÀ METROPOLITANA ROMA CAPITALE CITTÀ METROPOLITANA ROMA CAPITALE Codice Fiscale 80210670586 Dipartimento Pianificazione e Progettazione Promozione Attività Culturali e Turistiche - Biblioteca - Museo - Mansio DETERMINAZIONE COPIA R.

Dettagli

Il giorno presso la sede dell Amministrazione Provinciale dell Aquila in Via Sant Agostino n. 7

Il giorno presso la sede dell Amministrazione Provinciale dell Aquila in Via Sant Agostino n. 7 PROT. /I/2/C/ DATA Provincia dell Aquila SETTORE POLITICHE DEL LAVORO E AFFARI SOCIALI CONVENZIONE AI SENSI DELL ART. 11, COMMA 2 e 4, Legge 68/99. Il giorno presso la sede dell Amministrazione Provinciale

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 14 Febbraio 2014 Verbale n. 10 OGGETTO: Approvazione Convenzione di tirocinio con l Istituto Superiore di

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO Università degli Studi di Cagliari CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO (Reg. n del ) Tra L'Università degli studi di Cagliari, codice fiscale 80019600925, con sede legale in Cagliari,

Dettagli

Università degli studi di Cagliari PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Conv. del )

Università degli studi di Cagliari PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Conv. del ) Università degli studi di Cagliari PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Conv. del ) Tirocinante Nominativo: Luogo e data di nascita: Codice fiscale Residenza : Indirizzo : Telefono Portatore di handicap

Dettagli

CONVENZIONE COLLETTIVA DI TIROCINIO CURRICULARE ed EXTRACURRICULARE

CONVENZIONE COLLETTIVA DI TIROCINIO CURRICULARE ed EXTRACURRICULARE CONVENZIONE COLLETTIVA DI TIROCINIO CURRICULARE ed EXTRACURRICULARE (Convenzione n.. del.) TRA l', Codice Fiscale 12621570154, di seguito Università in qualità di Soggetto promotore con sede legale in

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO TRA CONVENZIONE DI TIROCINIO TRA l' Università degli Studi di Milano Bicocca, codice fiscale n. 12621570154, di seguito Università in qualità di Soggetto promotore con sede legale in Milano, piazza dell Ateneo

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel.

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. Reg. / PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. 0965-364806 CONVENZIONE con i datori di lavoro privati ai sensi dell

Dettagli

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009);

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); IL RETTORE 001280 VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; VISTE le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); VISTO il DM 270/04; VISTO

Dettagli

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Timbro aziendale Bollo 16,00 euro ALLA PROVINCIA DI PISA SERVIZIO FORMAZIONE E LAVORO COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Avviso per la Concessione di Contributi

Dettagli

Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 22 marzo 2006

Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 22 marzo 2006 Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 22 marzo 2006 Normativa nazionale e regionale in materia di tirocini formativi e di orientamento per i cittadini non appartenenti all'unione Europea

Dettagli

IDEEazioneImpres@ SERVIZI ALLE IMPRESE E AGLI ENTI LOCALI

IDEEazioneImpres@ SERVIZI ALLE IMPRESE E AGLI ENTI LOCALI IDEEazioneImpres@ SERVIZI ALLE IMPRESE E AGLI ENTI LOCALI REGIONE CAMPANIA SCHEMA DI CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI IN REGIONE CAMPANIA Regolamento Regionale 2 Aprile 2010, N. 9 modificato

Dettagli

TRA LE PARTI PREMESSO

TRA LE PARTI PREMESSO CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA SOCIALE CASA BIANCA DELLA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI INSERIMENTO-REINSERIMENTO LAVORATIVO, DI AFFIANCAMENTO E SUPPORTO EDUCATIVO A FAVORE DI UTENTI SEGUITI

Dettagli

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON L PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO Pubblicazione all Albo on line per giorni quindici consecutivi dal: 17/06/2015

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI PROGETTI EDUCATIVI PER PERSONE DISABILI ULTRADICIOTTENNI

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI PROGETTI EDUCATIVI PER PERSONE DISABILI ULTRADICIOTTENNI Consorzio Intercomunale Socio Assistenziale Comuni di: Rivoli Rosta Villarbasse REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI PROGETTI EDUCATIVI PER PERSONE DISABILI ULTRADICIOTTENNI APPROVATO DAL CONSIGLIO D AMMINISTRAZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1825/2014 ADOTTATA IN DATA 19/11/2014

DELIBERAZIONE N. 1825/2014 ADOTTATA IN DATA 19/11/2014 DELIBERAZIONE N. 1825/2014 ADOTTATA IN DATA 19/11/2014 OGGETTO: Convenzione con la Libera Università di lingue e comunicazione IULM di Milano per lo svolgimento di tirocini di formazione e orientamento.

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l Università Cattolica del Sacro Cuore, con sede legale in Milano, per lo svolgimento di tirocini di formazione

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 257 del 28-4-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 257 del 28-4-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 257 del 28-4-2015 O G G E T T O Convenzione con l'istituto di Istruzione superiore S.Boscardin di Vicenza per lo svolgimento

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE (Rif. normativi della Regione Basilicata) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE (Rif. normativi della Regione Basilicata) TRA ALLEGATO 2 CONVENZIONE DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE (Rif. normativi della Regione Basilicata) TRA (Inserire denominazione/ragione sociale del soggetto promotore)...... di seguito denominato «soggetto

Dettagli

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SENZA IMPEGNO DI SPESA Determinazione n 1292 del 31/03/2014 Oggetto:

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 315 del 14-5-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 315 del 14-5-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 315 del 14-5-2015 O G G E T T O Convenzione con l'istituto Professionale Statale Industria e Artigianato "Fedele Lampertico"

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia Corso di Laurea in Scienze Economiche Regolamento per lo svolgimento di Tirocini di formazione e orientamento

Dettagli

CONVENZIONE PER ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO E ORIENTAMENTO (D.M. 25 marzo 1998, n. 142) TRA

CONVENZIONE PER ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO E ORIENTAMENTO (D.M. 25 marzo 1998, n. 142) TRA Area Stage e Orientamento Dott.ssa Novelli Paola Tel. 0809021580 e-mail: ufficio.stage@lum.it; novelli@lum.it RIF. N.. Dott.ssa Rago Anna Maria Tel. 0809021607 e-mail: rago@lum.it CONVENZIONE PER ATTIVITA

Dettagli

Università degli Studi di Perugia SERVIZIO JOB PLACEMENT

Università degli Studi di Perugia SERVIZIO JOB PLACEMENT Nominativo del tirocinante nato a il residente in codice fiscale PROGETTO FORMATIVO (rif. Convenzione n. stipulata in data ) Attuale condizione (barrare la casella possibilità di doppia scelta): studente

Dettagli

Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale n. 3 del 2009

Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale n. 3 del 2009 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 337 del 6.03.2012 pag. 1/9 Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale n. 3 del 2009 - Art. 1 Definizioni...2 - Art.

Dettagli

COMUNE DI ORTONA. Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI La presente pubblicazione non ha carattere di ufficialità

COMUNE DI ORTONA. Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI La presente pubblicazione non ha carattere di ufficialità COMUNE DI ORTONA Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI La presente pubblicazione non ha carattere di ufficialità Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Seduta del 4 APRILE 2008 N

Dettagli

Riabilitazione e reinserimento sociale e lavorativo

Riabilitazione e reinserimento sociale e lavorativo Riabilitazione e reinserimento sociale e lavorativo 1) PREMESSA GENERALE allegato A La riabilitazione ed il reinserimento sociale dei tossicodipendenti e degli alcoldipendenti sono una delle priorità tra

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Azienda Sanitaria di Firenze Comune di Firenze Deliberazione n. 52 del 12 Ottobre 2005 Oggetto: Approvazione schema di convenzione tra il Comune di Firenze Ufficio

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO. Premesso che

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO. Premesso che Allegato n. 3 CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO ai sensi dell art. 4 bis della legge provinciale 16 giugno 1983, n. 19 Premesso che - la Provincia autonoma di Trento, per favorire le

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore CAPRARI CARLO. Responsabile del procedimento CARLO CAPRARI. Responsabile dell' Area O. GUGLIELMINO

DETERMINAZIONE. Estensore CAPRARI CARLO. Responsabile del procedimento CARLO CAPRARI. Responsabile dell' Area O. GUGLIELMINO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. G07055 del 14/05/2014 Proposta n. 8233 del 08/05/2014 Oggetto: Rettifica dell'allegato 2 "Modello - Progetto formativo"

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (rif. Convenzione del / / ) TIROCINANTE Nominativo: Matricola Codice Fiscale: Nato/a a il / / Residente a in Via Tel e-mail Domiciliato/a (solo se fuori sede) in tel.

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA AREA FUNZIONALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO

PROVINCIA DI VERONA AREA FUNZIONALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO SPAZIO RISERVATO ALL'UFFICIO Rep. n. del PROVINCIA DI VERONA AREA FUNZIONALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI INSERIMENTO/REINSERIMENTO LAVORATIVO TRA. CAP Comune. Provincia.. Rappresentato da: nato/a il.

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI INSERIMENTO/REINSERIMENTO LAVORATIVO TRA. CAP Comune. Provincia.. Rappresentato da: nato/a il. Allegato C Convenzione stipulata in data..con protocollo CONVENZIONE DI TIROCINIO DI INSERIMENTO/REINSERIMENTO LAVORATIVO TRA SOGGETTO PROMOTORE. Indirizzo.. CAP Comune. Provincia.. Codice fiscale:. Partita

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 350 del 27/03/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno ventisette del mese di Marzo Il

Dettagli

STRUTTURA DIDATTICA... PROGETTO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CURRICULARE

STRUTTURA DIDATTICA... PROGETTO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CURRICULARE ALLEGATO A STRUTTURA DIDATTICA... PROGETTO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CURRICULARE (Rif. Convenzione stipulata in data... tra l Università degli Studi di Firenze e... ) Codice identificativo tirocinio:

Dettagli

STRUTTURA DIDATTICA... PROGETTO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CURRICULARE. (Rif. Nota/Delibera del... Prot. n... inviata da... )

STRUTTURA DIDATTICA... PROGETTO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CURRICULARE. (Rif. Nota/Delibera del... Prot. n... inviata da... ) STRUTTURA DIDATTICA... PROGETTO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CURRICULARE (Rif. Nota/Delibera del... Prot. n... inviata da... ) Codice identificativo tirocinio: attribuito dall operatore ovvero generato

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE TOSCANA E PARTI SOCIALI REGIONALI PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI E STAGE DI QUALITA IN REGIONE TOSCANA TRA

PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE TOSCANA E PARTI SOCIALI REGIONALI PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI E STAGE DI QUALITA IN REGIONE TOSCANA TRA PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE TOSCANA E PARTI SOCIALI REGIONALI PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI E STAGE DI QUALITA IN REGIONE TOSCANA L'anno il giorno La Regione Toscana CIA Regionale CNA Regionale Coldiretti

Dettagli

IL TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO GUIDA OPERATIVA

IL TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO GUIDA OPERATIVA REGIONE SICILIANA Assessorato Regionale del Lavoro, della Previdenza Sociale, AGENZIA REGIONALE PER L IMPIEGO E PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE Ufficio Provinciale del Lavoro e della Massima Occupazione

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza & Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. ASL Monza & Brianza. Seduta del Regione Lombardia ASL Monza & Brianza Deliberazione n. 39U Seduta del 25 GIÙ2015 Convenzione con l'università degli Studi Guglielmo Marconi- per lo svolgimento di tirocini curriculari. coadiuvato da: Il

Dettagli

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO Il modulo di Convenzione deve essere stampato in duplice copia, timbrato e firmato in originale (per entrambe le copie)

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 71 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Ritenuto opportuno aderire alla predetta richiesta previa adozione del necessario atto formale;

LA GIUNTA COMUNALE. Ritenuto opportuno aderire alla predetta richiesta previa adozione del necessario atto formale; LA GIUNTA COMUNALE Premesso che il Direttore del COSP (Centro per l Orientamento allo studio ed alle Professioni) dell Università Statale di Milano ha chiesto di poter fare effettuare ai propri studenti

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015 OGGETTO: Approvazione convenzione con il Dipartimento di Pedagogia,

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale Università degli Studi dell Aquila

Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale Università degli Studi dell Aquila Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale Università degli Studi dell Aquila CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA' DI TIROCINIO E DI ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL'ART.18 L.196/97,

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Norme relative alle attività formative dei Corsi di Laurea in Ingegneria dell informazione per il conseguimento di una migliore conoscenza del mondo del lavoro 1 Tali norme, nella loro versione preliminare,

Dettagli

CONVENZIONE PER L UTILIZZAZIONE DI STRUTTURE DA PARTE DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA PSICOLOGICA DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO TRA

CONVENZIONE PER L UTILIZZAZIONE DI STRUTTURE DA PARTE DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA PSICOLOGICA DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO TRA CONVENZIONE PER L UTILIZZAZIONE DI STRUTTURE DA PARTE DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA PSICOLOGICA DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO TRA La Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 297 del 15/04/2014

Delibera del Direttore Generale n. 297 del 15/04/2014 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 760 del 08/07/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno otto del mese di Luglio Il Direttore

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE Numero della delibera Data della delibera Oggetto Contenuto

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 296 del 6-5-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 296 del 6-5-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 296 del 6-5-2015 O G G E T T O Convenzione con il Consorzio per la Ricerca e l'educazione Permanente (COREP) di Torino

Dettagli

Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015

Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015 Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON LA FONDAZIONE MADONNA DEL CORLO O.N.L.U.S. DI LONATO PER IL TIROCINIO DEGLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA. Pubblicazione

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO

CONVENZIONE DI TIROCINIO CONVENZIONE DI TIROCINIO tra il POLITECNICO DI MILANO, cod. fiscale n 80057930150, con sede legale in P.zza Leonardo Da Vinci 32-20133 Milano, rappresentato dal Prof. Giovanni Azzone in qualità di Rettore

Dettagli

DATI TIROCINANTE. Cognome Nome. in via n. Tel. e-mail PEC. Domiciliato a (se diverso dalla residenza) Provincia ( ) in via n.

DATI TIROCINANTE. Cognome Nome. in via n. Tel. e-mail PEC. Domiciliato a (se diverso dalla residenza) Provincia ( ) in via n. PROGETTO FORMATIVO DI TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO [ai sensi dell art. 1, comma 5, lettera a) della Direttiva di attuazione dei tirocini extracurriculari (art. 1, L.R. n. 17/2013] Rif. convenzione

Dettagli

STAGES CORSO DI SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI

STAGES CORSO DI SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI STAGES CORSO DI SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI Il Corso di laurea di Scienze dei Beni Archeologici prevede, sia nel curriculum di base che in quello professionalizzante, la possibilità di maturare crediti

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 181/2016 ADOTTATA IN DATA 04/02/2016 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 181/2016 ADOTTATA IN DATA 04/02/2016 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 181/2016 ADOTTATA IN DATA 04/02/2016 OGGETTO: Convenzione con l Università telematica Pegaso di Napoli per lo svolgimento di tirocini formativi. IL DIRETTORE GENERALE Premesso che l Università

Dettagli

C O M U N E DI T R I G O L O

C O M U N E DI T R I G O L O C O M U N E DI T R I G O L O Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 62 Codice Ente : 10813 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO : APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI TRIGOLO E L

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1689/2014 ADOTTATA IN DATA 29/10/2014

DELIBERAZIONE N. 1689/2014 ADOTTATA IN DATA 29/10/2014 DELIBERAZIONE N. 1689/2014 ADOTTATA IN DATA 29/10/2014 OGGETTO: Convenzione con l Università degli studi di Milano - Bicocca per lo svolgimento dei tirocini curriculari di formazione e orientamento. IL

Dettagli

Sommario. Preambolo Art. 1 - Inserimento della sezione I bis nel capo III del titolo VIII del d.p.g.r. 47/R/2003 Art. 2 - Entrata in vigore.

Sommario. Preambolo Art. 1 - Inserimento della sezione I bis nel capo III del titolo VIII del d.p.g.r. 47/R/2003 Art. 2 - Entrata in vigore. All. A Modifiche al regolamento emanato con decreto del Presidente della Giunta regionale 8 agosto 2003, n. 47/R (Regolamento di esecuzione della legge regionale 26 luglio 2002 n. 32 Testo unico della

Dettagli

1. I tirocini sono prioritariamente destinati a persone residenti o stabilmente domiciliate in provincia di Bolzano.

1. I tirocini sono prioritariamente destinati a persone residenti o stabilmente domiciliate in provincia di Bolzano. Delibera 24 giugno 2013, n. 949 Criteri per la promozione di tirocini di formazione ed orientamento da parte della Ripartizione Lavoro e delle Aree alla Formazione professionale. Allegato A CRITERI PER

Dettagli

Deliberazione N.: 1235 del: 18/12/2015

Deliberazione N.: 1235 del: 18/12/2015 Deliberazione N.: 1235 del: 18/12/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON LA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DELL ADOLESCENTE E DEL GIOVANE ADULTO A.R.P.Ad. GESTITA DALLA FONDAZIONE MINOTAURO

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI TRA . CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI TRA L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma, con sede legale in Roma, Via Don Carlo Gnocchi 3 00166 Roma, codice fiscale

Dettagli

CONVENZIONE DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO. Tra. La Sapienza - Università di Roma, in persona del Magnifico Rettore, Prof. Luigi

CONVENZIONE DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO. Tra. La Sapienza - Università di Roma, in persona del Magnifico Rettore, Prof. Luigi CONVENZIONE DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO Tra La Sapienza - Università di Roma, in persona del Magnifico Rettore, Prof. Luigi Frati, e la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali della predetta

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 20 GIUGNO 2011

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 20 GIUGNO 2011 Osru/det/2011/tirocPsicologia i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2011\0788.doc Determinazione Direttoriale NUMERO GENERALE 788 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 PER 11 0097 DATA 20 GIUGNO

Dettagli

PROVINCIA DI ROVIGO AREA PERSONALE E LAVORO AVVISO PUBBLICO

PROVINCIA DI ROVIGO AREA PERSONALE E LAVORO AVVISO PUBBLICO PROVINCIA DI ROVIGO AREA PERSONALE E LAVORO AVVISO PUBBLICO Fondo Regionale per l occupazione dei disabili di cui all art. 14 della Legge 12 marzo 1999, n.68 TIROCINI L.68/1999 IL DIRIGENTE AREA PERSONALE

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE

CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE TP PT CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE Per lo svolgimento di attività didattica pratica nel Corso di Studi del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali TRA l'università degli Studi

Dettagli

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE REP. N. 12223 REGIONE PIEMONTE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998,

Dettagli

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI E NON CURRICULARI TRA

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI E NON CURRICULARI TRA CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI E NON CURRICULARI TRA L Università di Siena, con sede legale in Siena, Via Banchi di Sotto,55, codice fiscale n. 80002070524,

Dettagli

STAGE PROGETTO DI VITA

STAGE PROGETTO DI VITA MIUR - Direzione Generale per il Veneto Ufficio XIII - Ufficio Scolastico di Vicenza Rete dei CTI - Centri Territoriali per l Integrazione della provincia di Vicenza SPORTELLO PROVINCIALE AUTISMO Vicenza

Dettagli

(Rif. Convenzione n stipulata in data / / ) PROGETTO FORMATIVO Soggetto promotore, con sede legale in (Provincia di ) in n. da nato/a a il / /

(Rif. Convenzione n stipulata in data / / ) PROGETTO FORMATIVO Soggetto promotore, con sede legale in (Provincia di ) in n. da nato/a a il / / (Rif. Convenzione n stipulata in data / / ) PROGETTO FORMATIVO Soggetto promotore, con sede legale in (Provincia di ) in n. CF/P.IVA rappresentato da nato/a a il / / in qualità di ivi domiciliato per la

Dettagli

Allegato 1 Prot. n. Torino, Spett.le.... C.A.: Fac simile Oggetto: avvio di tirocinio del Sig. Come da Progetto Formativo da Voi firmato ( si veda allegato ), Vi avviamo il Signor per un periodo di tirocinio

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT CONVENZIONE PER IL TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO E PER IL TIROCINIO ABILITANTE ALL ESAME DI STATO PER LAUREATI/LAUREANDI IN: PSICOLOGIA (V.O), SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE (CLASSE 34), PSICOLOGIA

Dettagli

REGOLAMENTO INTERVENTI FINALIZZATI ALL INTEGRAZIONE LAVORATIVA IN FAVORE DI PERSONE IN SITUAZIONE DI DISABILITÀ, DISTURBO MENTALE O SVANTAGGIO

REGOLAMENTO INTERVENTI FINALIZZATI ALL INTEGRAZIONE LAVORATIVA IN FAVORE DI PERSONE IN SITUAZIONE DI DISABILITÀ, DISTURBO MENTALE O SVANTAGGIO REGOLAMENTO INTERVENTI FINALIZZATI ALL INTEGRAZIONE LAVORATIVA IN FAVORE DI PERSONE IN SITUAZIONE DI DISABILITÀ, DISTURBO MENTALE O SVANTAGGIO 1 INDICE Art.1 Oggetto Art. 2 Destinatari Art. 3 Strumenti

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 407/2015 ADOTTATA IN DATA 13/03/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 407/2015 ADOTTATA IN DATA 13/03/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 407/2015 ADOTTATA IN DATA 13/03/2015 OGGETTO: Rinnovo della convenzione per internato di tesi e stipula della convenzione per attività didattiche professionalizzanti con l Università Vita

Dettagli

Alessandro Greppi Via dei Mille 27 23876 Monticello B.za (LC) www.issgreppi.gov.it

Alessandro Greppi Via dei Mille 27 23876 Monticello B.za (LC) www.issgreppi.gov.it PROGETTO FORMATIVO INDIVIDUALE PER TIROCINIO ESTIVO DI ORIENTAMENTO a.s. 2015/2016 (Convenzione n. del ) TIROCINANTE Nome e cognome Nato a Data di nascita Codice Fiscale Residenza Domicilio (solo se diverso

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Premesso

CONVENZIONE TRA. Premesso Direzione Regionale della Campania CONVENZIONE TRA L Università Telematica Giustino Fortunato con sede in Benevento, Viale Delcogliano 12, C.F.92040460625, di seguito denominata UNIVERSITA, rappresentata

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998, N. 142. Tra il Politecnico di

Dettagli

COMUNE DI GAETA (Provincia di Latina)

COMUNE DI GAETA (Provincia di Latina) COPIA COMUNE DI GAETA (Provincia di Latina) DIPARTIMENTO I AFFARI GENERALI- DEMOGRAFIA - PERSONALE Oggetto: Tirocinio formativo. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n 116 del 19/08/2014 IL DIRIGENTE Premesso:

Dettagli

TRA PREMESSA TUTTO CIÒ PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE. Art. 1

TRA PREMESSA TUTTO CIÒ PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE. Art. 1 CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI STRUTTURE SANITARIE DELL'AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI PER L'ATTIVITA' DI FORMAZIONE E DI TIROCINIO DEGLI STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI

Dettagli

REGIONE ABRUZZO Dipartimento Politiche del Lavoro, dell Istruzione, della Ricerca e dell Università

REGIONE ABRUZZO Dipartimento Politiche del Lavoro, dell Istruzione, della Ricerca e dell Università INSERIRE LOGO SOGGETTO PROMOTORE REGIONE ABRUZZO Dipartimento Politiche del Lavoro, dell Istruzione, della Ricerca e dell Università P.O. FSE Abruzzo 2007-2013 Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione

Dettagli

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009);

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); Rip. IV Sett. I DR n. 816 del 08/03/2012 IL RETTORE VISTO il DM 270/04; VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; VISTE VISTO le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione

Dettagli

Comune di Gussago Provincia di Brescia

Comune di Gussago Provincia di Brescia Comune di Gussago Provincia di Brescia G.C. Numero 99 del 13/05/2013 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L ISTITUTO ABBA-BALLINI DI BRESCIA PER

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE REP. N. 11784 REGIONE PIEMONTE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998,

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO Delibera Numero 7 del 15/09/2005 OGGETTO : SCHEMA DI CONVENZIONE TRA LA SDS VALDERA E

Dettagli

INDICE ART. 3 - DESTINATARI DEGLI INTERVENTI SOCIALIZZANTI ART. 4 - CARATTERISTICHE DELL INSERIMENTO LAVORATIVO

INDICE ART. 3 - DESTINATARI DEGLI INTERVENTI SOCIALIZZANTI ART. 4 - CARATTERISTICHE DELL INSERIMENTO LAVORATIVO Allegato alla determinazione direttoriale n. 682/000/DIG/14/0025 del 06.06.2014 INDICE PREMESSA ART. 1 - CAMPO DI INTERVENTO ART. 2 - DESTINATARI DELL INTERVENTO LAVORATIVO ART. 3 - DESTINATARI DEGLI INTERVENTI

Dettagli

Settore Formazione Professionale, Lavoro, Politiche Sociali Ufficio :Centri per l impiego

Settore Formazione Professionale, Lavoro, Politiche Sociali Ufficio :Centri per l impiego Allegato 2 (Da presentare in triplice copia) PROT. DEL CONVENZIONE DI INTEGRAZIONE LAVORATIVA PER L AVVIAMENTO DI DISABILI CHE PRESENTANO PARTICOLARI CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA DI INSERIMENTO NEL CICLO

Dettagli

PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER TIROCINI

PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER TIROCINI PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER TIROCINI Il presente documento contiene i 2 modelli necessari per la stipula delle Convenzioni per i Tirocini Curriculari e per i Tirocini Formativi e di

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI 1 CONTRATTO PER APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA TRA Il Condominio

Dettagli

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO DIREZIONE Viterbo, REGIONALE LAZIO CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO PER : TIROCINIO FORMATIVO STUDENTI ; RICONOSCIMENTO

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F.

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. Marca da bollo. 14,62 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 ) con sede in Bologna, Via Zamboni n. 33, rappresentata

Dettagli