VERBALE DELLE OPERAZIONI DI GARA n. 2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE DELLE OPERAZIONI DI GARA n. 2"

Transcript

1 Procedura aperta per Nuova Costruzione Scuola Primaria di Cremosano. Opere di realizzazione nuova sede scolastica Art. 60 D.Lgs 0/016 e s.m.i. - CIG 809E0 VERBALE DELLE OPERAZIONI DI GARA n. Oggi addì, il giorno 0, del mese di febbraio 00, alle ore 9.00, presso la sede di Consorzio.it Spa (nel prosieguo: CIT), in Via Del Commercio, 9, in Crema, viene aperta la seduta del seggio di gara di cui all oggetto, costituito dal Geom. Mario Campanini Responsabile del procedimento di gara; Il RUP procede alla constatazione dell esistenza dei file dell Offerta Tecnica senza consultazione dello stesso. Accertato che la documentazione richiesta in sede di lettera d invito è stata presentata da parte dei concorrenti conclude questa fase alla seduta pubblica. Successivamente, alle ore 9.0, in seduta pubblica alla presenza della Commissione giudicatrice formata dai seguenti componenti: Presidente: Avv. Lamberto Ghilardi - (Dirigente del Settore Appalti e Patrimonio del Comune di Cremona) Membro esperto: Avv. Uliana Garoli - libero professionista incaricato da SCRP Spa Membro esperto: Arch. Alessandro Guffi libero professionista incaricato da SCRP Spa Verbalizzante la sig.ra Anna Maria Donati De Conti dipendente SCRP Spa Addetta alle operazioni di gara sulla piattaforma telematica Sintel di Regione Lombardia è la Sig.ra Elena Scandelli. si procede a verificare la presenza della documentazione relativa all Offerta Tecnica richiesta dal Disciplinare di Gara. Vengono controllate le offerte tecniche delle ditte: n.p. OPERATORE ECONOMICO P.IVA /C.F. SEDE 1 FIUMIMORETTI SRL MOZZANICA (BG) MAPEN SRL CORTE FRANCA (BS) PAOLO BELTRAMI COSTRUZIONI SPA PADERNO PONCHIELLI (CR) IMPRESA EDILE DE CARLI ANDREA S.R.L. Unipersonale CAPRALBA (CR)

2 BURLANDI FRANCO SRL ROMA 6 INFRATECH Consorzio Stabile S.C. A R.L MILANO (MI) 7 BENIS COSTRUZIONI SRL TELGATE (BG) 8 PM COSTRUZIONI SRL BUSTO ARSIZIO (VA) 9 DELDOSSI S.R.L POMPIANO (BS) 10 GERVASONI BRUNO S.R.L VAL BREMBILLA (BG) 11 CONTEDIL DI RICCO MARIA & C. S.A.S FERRANDINA (MT) DEB SRL AGRIGENTO (AG) 1 COSPEC S.R.L BERGAMO (BG) 1 C.G.M. SRL MILANO (MI) L esito si conclude positivamente per tutti i concorrenti. Alle ore si conclude la fase pubblica. La Commissione si riunisce in seduta riservata per dare avvio alla fase di valutazione delle offerte tecniche dei concorrenti ammessi utilizzando i criteri di valutazione così come di seguito riportati. NR. Tipologia SINTETICA Criteri dell offerta tecnica Punti Max Attribuibili 1 Durabilità', Costi di Utilizzazione e Manutenzione Descrivere quali interventi saranno messi in atto per garantire la durabilità, ridurre i costi di utilizzazione e facilitare la manutenzione dell'edificio. Aspetti Ecologici Integrazioni nei materiali e nelle lavorazioni. Verranno premiate soluzioni tecniche alternative che prevedano l impiego di materiali naturali o derivanti da riciclo, dotati di certificazione di eco compatibilità, con particolare riferimento alle partizioni interne, ai pavimenti e alla copertura - Prodotti marchiati ECOLABEL Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati all'immediato impiego della struttura Soluzione con proposta articolata di arredamento interno dell intero edificio scolastico, comprensiva della fornitura di arredamenti, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N. 1 6

3 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati all'immediato impiego della struttura Soluzione con proposta articolata di attrezzatura scolastica, comprensiva della fornitura di attrezzatura, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N. Pregio tecnico e funzionale degli esterni, complementi finalizzati all'immediato impiego della struttura Soluzione con proposta articolata di attrezzature ed impianti per gli esterni con soluzioni atte ad agevolare e promuovere il contatto con gli spazi aperti e rendere l ambiente scolastico gradevole, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N. 6 Proposta di miglioramento al sistema sicurezza di cantiere Nel rispetto delle prescrizioni e previsioni del PSC, l offerente proponga soluzioni integrative atte a migliorare il livello di sicurezza per i lavoratori e dell ambito cittadino e scolastico circostante. Saranno valutate proposte migliorative riguardo la sicurezza e del controllo in cantiere. 6 7 Proposta TEMPO Sarà attribuito 0, Punti per ogni giorno di riduzione del tempo contrattuale per la ultimazione e consegna dell'immobile (0 giorni totali). La riduzione massima possibile è pari a 0 giorni. 8 Organizzazione, certificazioni qualifiche ed esperienza dell organizzazione utilizzata nell appalto, e conformità ai requisiti premianti, in riferimento al Decreto ministeriale 11 ottobre Criteri ambientali minimi per l affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici -.1 SELEZIONE DEI CANDIDATI Sistemi di gestione ambientale e Art. 9. comma a) Codice Appalti. 9 Organizzazione, certificazioni qualifiche ed esperienza dell organizzazione utilizzata nell appalto, e conformità ai requisiti premianti, in riferimento al Decreto ministeriale 11 ottobre Criteri ambientali minimi per l affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici -.1 SELEZIONE DEI CANDIDATI Sistemi di gestione ambientale e Art. 9. comma a) Codice Appalti. Possesso di un certificato di conformità delle misure di gestione ambientale UNI EN ISO 1001:01 nel settore 8 Costruzione, pertinente e proporzionata al seguente oggetto: Costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici - in corso di validità, rilasciato da un organismo di certificazione accreditato ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di applicazione/scopo del certificato richiesto, da un Ente nazionale unico di accreditamento firmatario degli accordi EA/MLA oppure autorizzato a norma dell art., par. del Regolamento (CE); Possesso di un certificato di conformità del sistema di gestione della salute e sicurezza dei lavoratori alla norma OHSAS 18001:007 o UNI ISO 000 nel settore/ambito 8 Costruzione, idonea, pertinente e proporzionata al seguente ambito di attività: Costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici -, in corso di validità, rilasciato da un organismo di certificazione accreditato ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di applicazione/scopo del certificato richiesto, da un Ente nazionale unico di accreditamento firmatario degli accordi EA/MLA oppure autorizzato a norma dell art., par. del Regolamento (CE), n. 76/008. 1

4 10 Possesso di Certificazione SA8000:01 (vedasi punti.7. del D.M. 11/10/017 C.A.M. Edilizia) per la Responsabilità sociale di Impresa Certificazione SA8000: Estensione del periodo di garanzia su tutta la parte impiantistica, oltre i mesi già previsti decorrenti dalla data di approvazione collaudo tecnico - amministrativo Sarà assegnato con il seguente schema (Estensione a mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = 1 punto, mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = punti) - non è prevista riparametrazione Estensione del periodo di conduzione degli impianti, compreso incarico di Terzo Responsabile, Impianto Termico - per i mesi di prima garanzia - decorrenti dalla data di collaudo tecnico - amministrativo. - Prestazioni comprese nel servizio; 1 TOTALE PUNTEGGIO TECNICO 90 La Commissione giudicatrice inizia quindi i lavori esaminando l offerta tecnica dell impresa Paolo Beltrami Costruzioni spa. A questo punto si procede con l esame dell offerta presentata dall impresa Benis Costruzioni srl. A questo punto si procede con l esame dell offerta presentata dall impresa Cospec srl. Alle ore 1,00 la commissione interrompe i lavori e si aggiorna per le ore 1,00. Alle ore 1.00 la commissione riprende i lavori. Si procede con l esame dell offerta presentata dall impresa Burlandi Franco srl. Si procede con l esame dell offerta presentata dall impresa C.G.M. srl.

5 A questo punto si procede con l esame dell offerta presentata dall impresa Contedil di Ricco Maria & c. s.a.s. A questo punto si procede con l esame dell offerta presentata dall Impresa Edile De Carli Andrea s.r.l. unipersonale Alle ore 17,00 la commissione decide di concludere i lavori della giornata aggiornandosi per il prosieguo in seduta riservata in data 0/0/00 alle ore al fine di esaminare le rimanenti offerte. A conclusione della fase di valutazione tecnica con attribuzione dei relativi punteggi, si darà corso in seduta pubblica per le ore dello stesso giorno, all apertura delle offerte economiche ed attribuzione dei relativi punteggi con definizione della graduatoria finale. Si dà mandato agli uffici di pubblicare sul sito istituzionale e sul sistema Sintel e di comunicare ai concorrenti l avviso di data e ora della seduta pubblica di comunicazione dei punteggi attribuiti in sede tecnica e apertura delle offerte economiche con conseguente attribuzione dei relativi punteggi e definizione della graduatoria finale. Di quanto sopra è redatto il presente verbale che, letto ed approvato, viene qui sottoscritto. I Commissari Il Segretario verbalizzante Il Presidente della Commissione Geom. Donati De Conti Anna Maria Avv. Lamberto Ghilardi FIRMATO DIGITALMENTE Il Commissario Avv. Uliana Garoli Addetta alle operazioni di gara Sig.ra Scandelli Elena FIRMATO DIGITALMENTE Il Commissario Arch. Alessandro Guffi FIRMATO DIGITALMENTE

6 Beltrami 1 1 Durabilità', Costi di Utilizzazione e Manutenzione Comm. 1 Comm. Comm. coeff. medio coeff NOTE Proposta ben articolata con riferimento ai parametri richiesti, ampia gamma di 1 dell'edificio ,8, subsistemi Aspetti Ecologici Integrazioni nei materiali e nelle lavorazioni. Verranno premiate Proposta adeguata secondo gli standard soluzioni tecniche alternative che prevedano l impiego di materiali naturali o derivanti da riciclo, dotati di certificazione di eco compatibilità, con particolare riferimento alle partizioni interne, ai pavimenti e alla copertura - Prodotti marchiati ECOLABEL ,800,00 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati 6 riferimento alla Scheda Tecnica N ,000 6,000 Proposta ottimale, sotto il profilo qualitativo e quantitativo Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati Soluzione con proposta articolata di attrezzatura scolastica, comprensiva della fornitura di attrezzatura, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N ,000,000 Pregio tecnico e funzionale degli esterni, complementi finalizzati riferimento alla Scheda Tecnica N ,800,000 soluzioni integrative atte a migliorare il livello di sicurezza per i lavoratori e dell ambito cittadino e scolastico circostante. - Saranno valutate proposte migliorative riguardo la sicurezza e del controllo in 6 cantiere ,900,00 7 Proposta TEMPO 1 Sarà attribuito 0, Punti per ogni giorno di riduzione del tempo contrattuale per la ultimazione e consegna dell'immobile (0 giorni 7 totali). La riduzione massima possibile è pari a 0 giorni ,000 1,000 8 organizzazione Possesso di un certificato utilizzata di nell appalto, conformità delle misure di gestione 8 ambientale UNI EN ISO 1001:01 nel settore 8 Costruzione, CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di applicazione/scopo del certificato richiesto, da un Ente nazionale unico di norma dell art., par. del Regolamento (CE); ,000,000 9 organizzazione utilizzata nell appalto 9 salute e sicurezza dei lavoratori alla norma OHSAS 18001:007 o UNI ISO 000 nel settore/ambito 8 Costruzione, idonea, pertinente e ristrutturazione e manutenzione di edifici -, in corso di validità, rilasciato da un organismo di certificazione accreditato ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di applicazione/scopo del certificato richiesto, da un Ente nazionale unico di norma dell art., par. del Regolamento (CE), n. 76/ ,000, Possesso di Certificazione SA8000:01 1 Proposta ottimale, sotto il profilo qualitativo e quantitativo Proposta adeguata ai parametri Proposta ampia ed articolata sotto il profilo qualitativo 10 Certificazione SA8000: ,000 1,000 Estensione del periodo di garanzia su tutta la parte impiantistica, oltre i mesi già previsti decorrenti dalla data di 11 approvazione collaudo tecnico - amministrativo Sarà assegnato con il seguente schema (Estensione a mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = 1 punto, mesi ulteriori rispetto ai 11 obbligatori = punti) - non è prevista riparametrazione ,000,000 incarico di Terzo Responsabile, Impianto Termico - per i mesi di Proposta, prima garanzia dettagliata - : decorrenti dalla data di collaudo tecnico Prestazioni comprese nel servizio; ,000 1,000 Proposta ottimale

7 Benis Comm. Comm. Comm. coeff. 1 Durabilità', Costi di Utilizzazione e Manutenzione 1 medio coeff NOTE Proposta ben articolata con particolare riguardo alla 1 dell'edificio ,8, copertura ed all'impianto FTV Aspetti Ecologici Proposta adeguata secondo gli Integrazioni nei materiali e nelle lavorazioni. Verranno premiate soluzioni tecniche alternative che prevedano l impiego di materiali naturali o standard derivanti da riciclo, dotati di certificazione di eco compatibilità, con particolare riferimento alle partizioni interne, ai pavimenti e alla copertura - Prodotti marchiati ECOLABEL ,800,00 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati 6 riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 8,800 Proposta adeguata Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati Soluzione con proposta articolata di attrezzatura scolastica, comprensiva della fornitura di attrezzatura, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 9,600 Proposta adeguata Pregio tecnico e funzionale degli esterni, complementi finalizzati Proposta più che adeguata riferimento alla Scheda Tecnica N ,8,167 soluzioni integrative atte a migliorare il livello di sicurezza per i lavoratori e dell ambito cittadino e scolastico circostante. - Saranno valutate 6 proposte migliorative riguardo la sicurezza e del controllo in cantiere ,900,00 7 Proposta TEMPO 1 Sarà attribuito 0, Punti per ogni giorno di riduzione del tempo contrattuale per la ultimazione e consegna dell'immobile (0 giorni 7 totali). La riduzione massima possibile è pari a 0 giorni ,000 1,000 8 organizzazione utilizzata nell appalto, Possesso di un certificato di conformità delle misure di gestione ambientale UNI EN ISO 1001:01 nel settore 8 Costruzione, CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 8 norma dell art., par. del Regolamento (CE); ,000,000 9 organizzazione utilizzata nell appalto salute e sicurezza dei lavoratori alla norma OHSAS 18001:007 o UNI ISO 000 nel settore/ambito 8 Costruzione, idonea, pertinente e ristrutturazione e manutenzione di edifici -, in corso di validità, rilasciato CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 9 norma dell art., par. del Regolamento (CE), n. 76/ ,000, Possesso di Certificazione SA8000: Certificazione SA8000: ,000 0,000 Estensione del periodo di garanzia su tutta la parte impiantistica, oltre i mesi già previsti decorrenti dalla data di approvazione 11 collaudo tecnico - amministrativo 11 Sarà assegnato con il seguente schema (Estensione a mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = 1 punto, mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = punti) - non è prevista riparametrazione ,000,000 incarico di Terzo Responsabile, Impianto Termico - per i mesi di prima garanzia - decorrenti dalla data di collaudo tecnico - amministrativo 1 - Prestazioni comprese nel servizio; ,8 0,8 Prosta ampia ed articolata sotto il profilo qualitativo Proposta più che adeguata

8 Cospec Comm. Comm. Comm. coeff. 1 Durabilità', Costi di Utilizzazione e Manutenzione 1 medio coeff NOTE Proposta esclusivamente teorica 1 dell'edificio. 0, 0,9 Aspetti Ecologici Proposta minimale Integrazioni nei materiali e nelle lavorazioni. Verranno premiate soluzioni tecniche alternative che prevedano l impiego di materiali naturali o derivanti da riciclo, dotati di certificazione di eco compatibilità, con particolare riferimento alle partizioni interne, ai pavimenti e alla copertura - Prodotti marchiati ECOLABEL 0,00 1,600 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati 6 riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 8,800 Proposta adeguata Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati Soluzione con proposta articolata di attrezzatura scolastica, comprensiva della fornitura di attrezzatura, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 9,600 Proposta adeguata Pregio tecnico e funzionale degli esterni, complementi finalizzati riferimento alla Scheda Tecnica N ,800,000 Proposta standard soluzioni integrative atte a migliorare il livello di sicurezza per i lavoratori e dell ambito cittadino e scolastico circostante. - Saranno valutate 6 proposte migliorative riguardo la sicurezza e del controllo in cantiere ,900,00 7 Proposta TEMPO 1 Sarà attribuito 0, Punti per ogni giorno di riduzione del tempo contrattuale per la ultimazione e consegna dell'immobile (0 giorni 7 totali). La riduzione massima possibile è pari a 0 giorni ,000 1,000 8 organizzazione utilizzata nell appalto, Possesso di un certificato di conformità delle misure di gestione ambientale UNI EN ISO 1001:01 nel settore 8 Costruzione, CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 8 norma dell art., par. del Regolamento (CE); ,000,000 9 organizzazione utilizzata nell appalto salute e sicurezza dei lavoratori alla norma OHSAS 18001:007 o UNI ISO 000 nel settore/ambito 8 Costruzione, idonea, pertinente e ristrutturazione e manutenzione di edifici -, in corso di validità, rilasciato CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 9 norma dell art., par. del Regolamento (CE), n. 76/ ,000, Possesso di Certificazione SA8000: Certificazione SA8000: ,000 1,000 Estensione del periodo di garanzia su tutta la parte impiantistica, oltre i mesi già previsti decorrenti dalla data di approvazione 11 collaudo tecnico - amministrativo 11 Sarà assegnato con il seguente schema (Estensione a mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = 1 punto, mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = punti) - non è prevista riparametrazione ,000,000 incarico di Terzo Responsabile, Impianto Termico - per i mesi di prima garanzia - decorrenti dalla data di collaudo tecnico - amministrativo 1 - Prestazioni comprese nel servizio; ,000 0,000 Proposta ampia ed articolata sotto il profilo qualitativo Nessuna proposta formulata

9 Burlandi Comm. Comm. Comm. coeff. 1 Durabilità', Costi di Utilizzazione e Manutenzione 1 medio coeff NOTE Proposta Standard 1 dell'edificio ,800,00 Aspetti Ecologici Proposta Standard Integrazioni nei materiali e nelle lavorazioni. Verranno premiate soluzioni tecniche alternative che prevedano l impiego di materiali naturali o derivanti da riciclo, dotati di certificazione di eco compatibilità, con particolare riferimento alle partizioni interne, ai pavimenti e alla copertura - Prodotti marchiati ECOLABEL ,800,00 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati 6 Proposta Standard riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 8,800 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati Soluzione con proposta articolata di attrezzatura scolastica, comprensiva Proposta Standard della fornitura di attrezzatura, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 9,600 Pregio tecnico e funzionale degli esterni, complementi finalizzati Proposta Standard riferimento alla Scheda Tecnica N ,800,000 soluzioni integrative atte a migliorare il livello di sicurezza per i lavoratori e dell ambito cittadino e scolastico circostante. - Saranno valutate 6 proposte migliorative riguardo la sicurezza e del controllo in cantiere ,900,00 7 Proposta TEMPO 1 Sarà attribuito 0, Punti per ogni giorno di riduzione del tempo contrattuale per la ultimazione e consegna dell'immobile (0 giorni 7 totali). La riduzione massima possibile è pari a 0 giorni ,000 1,000 8 organizzazione utilizzata nell appalto, Possesso di un certificato di conformità delle misure di gestione ambientale UNI EN ISO 1001:01 nel settore 8 Costruzione, CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 8 norma dell art., par. del Regolamento (CE); ,000,000 9 organizzazione utilizzata nell appalto salute e sicurezza dei lavoratori alla norma OHSAS 18001:007 o UNI ISO 000 nel settore/ambito 8 Costruzione, idonea, pertinente e ristrutturazione e manutenzione di edifici -, in corso di validità, rilasciato CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 9 norma dell art., par. del Regolamento (CE), n. 76/ ,000, Possesso di Certificazione SA8000: Certificazione SA8000: ,000 1,000 Estensione del periodo di garanzia su tutta la parte impiantistica, oltre i mesi già previsti decorrenti dalla data di approvazione 11 collaudo tecnico - amministrativo 11 Sarà assegnato con il seguente schema (Estensione a mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = 1 punto, mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = punti) - non è prevista riparametrazione ,000,000 incarico di Terzo Responsabile, Impianto Termico - per i mesi di prima garanzia - decorrenti dalla data di collaudo tecnico - amministrativo 1 - Prestazioni comprese nel servizio; ,8 0,8 Proposta ampia ed articolata sotto il profilo qualitativo Proposta più che Adeguata

10 C.G.M. Comm. Comm. Comm. coeff. 1 Durabilità', Costi di Utilizzazione e Manutenzione 1 medio coeff NOTE Proposta adeguata ai parametri 1 dell'edificio ,7,9 Aspetti Ecologici Proposta discreta Integrazioni nei materiali e nelle lavorazioni. Verranno premiate soluzioni tecniche alternative che prevedano l impiego di materiali naturali o derivanti da riciclo, dotati di certificazione di eco compatibilità, con particolare riferimento alle partizioni interne, ai pavimenti e alla copertura - Prodotti marchiati ECOLABEL ,700,800 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati 6 riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 8,800 Proposta adeguata Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati Soluzione con proposta articolata di attrezzatura scolastica, comprensiva della fornitura di attrezzatura, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 9,600 Proposta adeguata Pregio tecnico e funzionale degli esterni, complementi finalizzati Proposta più che adeguata riferimento alla Scheda Tecnica N ,8,167 soluzioni integrative atte a migliorare il livello di sicurezza per i lavoratori e dell ambito cittadino e scolastico circostante. - Saranno valutate 6 proposte migliorative riguardo la sicurezza e del controllo in cantiere ,900,00 7 Proposta TEMPO 1 Sarà attribuito 0, Punti per ogni giorno di riduzione del tempo contrattuale per la ultimazione e consegna dell'immobile (0 giorni 7 totali). La riduzione massima possibile è pari a 0 giorni ,000 1,000 8 organizzazione utilizzata nell appalto, Possesso di un certificato di conformità delle misure di gestione ambientale UNI EN ISO 1001:01 nel settore 8 Costruzione, CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 8 norma dell art., par. del Regolamento (CE); ,000,000 9 organizzazione utilizzata nell appalto salute e sicurezza dei lavoratori alla norma OHSAS 18001:007 o UNI ISO 000 nel settore/ambito 8 Costruzione, idonea, pertinente e ristrutturazione e manutenzione di edifici -, in corso di validità, rilasciato CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 9 norma dell art., par. del Regolamento (CE), n. 76/ ,000, Possesso di Certificazione SA8000: Certificazione SA8000: ,000 0,000 Estensione del periodo di garanzia su tutta la parte impiantistica, oltre i mesi già previsti decorrenti dalla data di approvazione 11 collaudo tecnico - amministrativo 11 Sarà assegnato con il seguente schema (Estensione a mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = 1 punto, mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = punti) - non è prevista riparametrazione ,000,000 incarico di Terzo Responsabile, Impianto Termico - per i mesi di prima garanzia - decorrenti dalla data di collaudo tecnico - amministrativo 1 - Prestazioni comprese nel servizio; ,800 0,800 Prosta ampia ed articolata sotto il profilo qualitativo Proposta adeguata

11 Contedil 6 Comm. Comm. Comm. coeff. 1 Durabilità', Costi di Utilizzazione e Manutenzione 1 medio coeff NOTE Proposta che sviluppa prevalentemente gli aspetti di 1 dell'edificio ,700,8000 contenimento energetico Aspetti Ecologici Proposta standard Integrazioni nei materiali e nelle lavorazioni. Verranno premiate soluzioni tecniche alternative che prevedano l impiego di materiali naturali o derivanti da riciclo, dotati di certificazione di eco compatibilità, con particolare riferimento alle partizioni interne, ai pavimenti e alla copertura - Prodotti marchiati ECOLABEL ,800,000 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati 6 Proposta standard riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 8,8000 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati Soluzione con proposta articolata di attrezzatura scolastica, comprensiva Proposta standard della fornitura di attrezzatura, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 9,6000 Pregio tecnico e funzionale degli esterni, complementi finalizzati Proposta significativa riferimento alla Scheda Tecnica N ,967,8 soluzioni integrative atte a migliorare il livello di sicurezza per i lavoratori e dell ambito cittadino e scolastico circostante. - Saranno valutate 6 proposte migliorative riguardo la sicurezza e del controllo in cantiere ,900,000 7 Proposta TEMPO 1 Sarà attribuito 0, Punti per ogni giorno di riduzione del tempo contrattuale per la ultimazione e consegna dell'immobile (0 giorni 7 totali). La riduzione massima possibile è pari a 0 giorni ,000 1, organizzazione utilizzata nell appalto, Possesso di un certificato di conformità delle misure di gestione ambientale UNI EN ISO 1001:01 nel settore 8 Costruzione, CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 8 norma dell art., par. del Regolamento (CE); ,000, organizzazione utilizzata nell appalto salute e sicurezza dei lavoratori alla norma OHSAS 18001:007 o UNI ISO 000 nel settore/ambito 8 Costruzione, idonea, pertinente e ristrutturazione e manutenzione di edifici -, in corso di validità, rilasciato CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 9 norma dell art., par. del Regolamento (CE), n. 76/ ,000, Possesso di Certificazione SA8000: Certificazione SA8000: ,000 0,0000 Estensione del periodo di garanzia su tutta la parte impiantistica, oltre i mesi già previsti decorrenti dalla data di approvazione 11 collaudo tecnico - amministrativo 11 Sarà assegnato con il seguente schema (Estensione a mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = 1 punto, mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = punti) - non è prevista riparametrazione ,000,0000 incarico di Terzo Responsabile, Impianto Termico - per i mesi di prima garanzia - decorrenti dalla data di collaudo tecnico - amministrativo 1 - Prestazioni comprese nel servizio; ,8 0,8 Proposta ampia ed articolata sotto il profilo qualitativo Proposta più che adeguata

12 De Carli 7 Comm. Comm. Comm. coeff. 1 Durabilità', Costi di Utilizzazione e Manutenzione 1 medio coeff NOTE Proposta di scarso significato 1 dell'edificio. 6 0,,1 Aspetti Ecologici Proposta di scarso significato Integrazioni nei materiali e nelle lavorazioni. Verranno premiate soluzioni tecniche alternative che prevedano l impiego di materiali naturali o derivanti da riciclo, dotati di certificazione di eco compatibilità, con particolare riferimento alle partizioni interne, ai pavimenti e alla copertura - Prodotti marchiati ECOLABEL 6 0,,1 Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati 6 riferimento alla Scheda Tecnica N ,800 8,800 Proposta adeguata Pregio tecnico e funzionale degli interni, complementi finalizzati Soluzione con proposta articolata di attrezzatura scolastica, comprensiva Proposta innovativa della fornitura di attrezzatura, facendo riferimento alla Scheda Tecnica N ,000,000 Pregio tecnico e funzionale degli esterni, complementi finalizzati Proposta rilevante ed articolata riferimento alla Scheda Tecnica N ,967,8 soluzioni integrative atte a migliorare il livello di sicurezza per i lavoratori e dell ambito cittadino e scolastico circostante. - Saranno valutate 6 proposte migliorative riguardo la sicurezza e del controllo in cantiere ,900,00 7 Proposta TEMPO 1 Sarà attribuito 0, Punti per ogni giorno di riduzione del tempo contrattuale per la ultimazione e consegna dell'immobile (0 giorni 7 totali). La riduzione massima possibile è pari a 0 giorni ,000 1,000 8 organizzazione utilizzata nell appalto, Possesso di un certificato di conformità delle misure di gestione ambientale UNI EN ISO 1001:01 nel settore 8 Costruzione, CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 8 norma dell art., par. del Regolamento (CE); ,000,000 9 organizzazione utilizzata nell appalto salute e sicurezza dei lavoratori alla norma OHSAS 18001:007 o UNI ISO 000 nel settore/ambito 8 Costruzione, idonea, pertinente e ristrutturazione e manutenzione di edifici -, in corso di validità, rilasciato CEI EN ISO/IEC per lo specifico settore e campo di 9 norma dell art., par. del Regolamento (CE), n. 76/ ,000, Possesso di Certificazione SA8000: Certificazione SA8000: ,000 1,000 Estensione del periodo di garanzia su tutta la parte impiantistica, oltre i mesi già previsti decorrenti dalla data di approvazione 11 collaudo tecnico - amministrativo 11 Sarà assegnato con il seguente schema (Estensione a mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = 1 punto, mesi ulteriori rispetto ai obbligatori = punti) - non è prevista riparametrazione ,000,000 incarico di Terzo Responsabile, Impianto Termico - per i mesi di prima garanzia - decorrenti dalla data di collaudo tecnico - amministrativo 1 - Prestazioni comprese nel servizio; ,600 0,600 Prosta ampia ed articolata sotto il profilo qualitativo Proposta non particolarmente articolata