Comune di Cassino. Determinazione nr del 30/08/2018. AREA TECNICA Opere Pubbliche-Espropri, Affrancazioni Usi Civici-Gare e C.U.C.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Cassino. Determinazione nr del 30/08/2018. AREA TECNICA Opere Pubbliche-Espropri, Affrancazioni Usi Civici-Gare e C.U.C."

Transcript

1 Comune di Cassino Proposta nr Del 24/08/ Num. settoriale 479 Determinazione nr del 30/08/2018 AREA TECNICA Opere Pubbliche-Espropri, Affrancazioni Usi Civici-Gare e C.U.C. OGGETTO: AUTORIZZAZIONE AI SENSI ART.146 D.LGS. 42/2004 S.M.I. ISTANZA PROT. N33132 DEL STRAORDINARIA FABBRICATO RESIDENZIALE VIA PORTA PALDI N.9 CASSINO FG 45 P.LLA 124 SUB 1-2 IL SEGRETARIO GENERALE RESPONSABILE AD INTERIM VISTO l art. 82 del D.P.R. del 24 luglio 1977, n 616 con il quale sono delegate alla Regione le funzioni amministrative esercitate dagli organi centrali e periferici dello Stato per la protezione delle bellezze naturali; VISTA la Legge Regionale n. 59 del di Subdelega ai Comuni di funzioni amministrative di tutela ambientale e modifica delle leggi regionali n. 13 e n. 1 e successive modificazioni; VISTA la deliberazione della G.M. n. 231 del con cui sono state adottate determinazioni ai fini dell esercizio delle funzioni amministrative delegate concernenti il rilascio dell autorizzazione paesaggistica; VISTA la determinazione regionale n. B3393 del 15 luglio 2010, Individuazione dei Comuni in possesso dei requisiti necessari per l esercizio della funzione delegata in materia di autorizzazione paesaggistica - artt. 146 e 159 del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42; VISTA la determinazione nr.816 del 15/05/2018 di affidamento incarico a tecnico esterno per esperire pareri autorizzativi nei procedimenti di cui all art. 146 del D.Lgs. 42/04 e s.m.i., L.R. 59/95, L.R. n 8/2012 e s.m.i. D.P.R. 31/2017 esercizio delle funzioni subdelegate giusta determinazione B ; VISTO il decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e s.m.i, Codice dei beni culturali e del paesaggio, ed in particolare l art. 146 che disciplina il procedimento di autorizzazione alla realizzazione di opere ed interventi ricadenti nei beni paesaggistici di cui all articolo 134; VISTA la legge regionale 16 marzo 1982, n. 13 e s.m.i Disposizioni urgenti per l applicazione nella Regione Lazio della legge 29 giugno 1939, n. 1497, in materia di protezione delle bellezze naturali ; VISTE le leggi regionali nn. 24 e 25 del 6 luglio1998 relative a Pianificazione paesistica e tutela dei beni e delle aree sottoposti a vincolo paesistico e s.m.i. di approvazione dei Piani Territoriali Paesistici della Regione Lazio (PTP);

2 VISTA la deliberazione della Giunta Regionale 30 luglio 1999, n con la quale è stato approvato il Testo Coordinato delle Norme Tecniche di Attuazione del P.T.P. Ambito Territoriale n 14 (art. 20 comma 2, L.R. 24/98 e s.m.i.); VISTE le modifiche apportate al PTP vigente con deliberazione di Consiglio regionale del , n. 41; VISTO il P.T.P.R. adottato con atto della Giunta Regionale Lazio del 25 luglio 2007 n.556 e la deliberazione di Giunta Regionale 21 dicembre 2007, n.1025 di modifica, integrazione e rettifica della precedente, e pubblicato sul Supplemento n. 14 al B.U.R. Lazio n. 6 del 14 febbraio 2008; VISTA l istanza ai sensi dell art. 146, comma 5 del D. Lgs.42/04, acquisita con n del 31/05/2018 presentata dal sig. Luciani Franco, nato ad Ercolano(NA) il , intesa ad ottenere il rilascio dell autorizzazione paesaggistica per una variante alla SCIA prot.6632/2017 con oggetto la modifica del precedente progetto di rifacimento della copertura del fabbricato in Via Porta Paldi Cassino (FR) Foglio 45 p.lla 124 sub 1-2, ricadente in ambito di tutela ai sensi degli artt. 27,35,45,41 delle norme del PTPR; CONSIDERATO che l intervento non rientra tra quelli per i quali non è richiesta l autorizzazione paesaggistica ai sensi dell art.149 del D. Lgs. 42/04 e dell art. 11 delle norme del PTPR; CONSIDERATO che l istanza è risultata completa della documentazione necessaria ai sensi del D.P.C.M. 12 dicembre 2005 e della L.R. 13/82; CONSIDERATO che il Comune di Cassino, ai sensi dell art. 146, comma 7 del D.Lgs. 42/04, ha effettuato l accertamento di conformità dell intervento proposto con la normativa di tutela paesaggistica ed ha trasmesso la documentazione presentata e la relazione tecnica illustrativa alla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici in data prot.36133, dando al contempo comunicazione all interessato dell avvio del procedimento; VISTO il parere reso dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici ai sensi dell art. 146, commi 5 e 8 del D.Lgs. 42/04, in data prot. MIBACT_SABAP-LAZ U-Prot P Cl /26.16/2018, acquisito al protocollo generale del Comune in data prot con il quale si dichiara che non essendosi rilevati elementi avversi la conformità e la compatibilità dei lavori di cui si tratta esprime parere favorevole; VISTO il Decreto del Sindaco n. 11 del di conferimento dell incarico di Dirigente dell Area Tecnica ad interim alla Dott.ssa Rita Riccio, segretario generale dell Ente; DETERMINA 1. ai sensi dell art. 146 del D.Lgs , n. 42 e s.m.i. è autorizzata l esecuzione delle opere relative alla manutenzione straordinaria sul fabbricato ad uso civile e accessori ubicato alla Via Porta Paldi Cassino, Foglio 45 p.lla 124 sub 1-2 in base al parere positivo del prot. MIBACT_SABAP-LAZ U-Prot P Cl /26.16/2018, reso dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici, che costituisce parte integrante della presente determinazione. 1. la presente autorizzazione è rilasciata ai soli fini paesaggistici e costituisce atto autonomo e presupposto rispetto al permesso di costruire o agli altri titoli legittimanti l intervento urbanistico-edilizio; 2. lo Sportello Unico per l Edilizia, prima del rilascio del titolo abilitativo edilizio previsto dal D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, deve accertare la conformità urbanistico-edilizia delle opere alle vigenti norme urbanistiche ed edilizie e a quelle che disciplinano vincoli di altra natura, inoltre deve verificare nel caso di presenza di gravami di usi civici o diritti collettivi sull area interessata dall intervento l applicazione delle disposizioni che disciplinano l istituto;

3 3. restano fermi gli obblighi previsti dalla Parte II del D.Lgs. 42/04; 4. la presente determinazione è pubblicata ai sensi dell art. 146, comma 13 del D.Lgs. 42/04, e di essa è data comunicazione alla R.L. ed alle competenti Soprintendenze per i beni architettonici e paesaggistici ed Archeologici; 5. sull allegata copia del progetto è fatta annotazione degli estremi della presente determinazione e del parere espresso dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici; 6. la presente autorizzazione diventa efficace decorsi trenta giorni dalla data del rilascio, ai sensi dell articolo 146, comma 11 del D.LGS 42/04 7. avverso la presente determinazione è ammesso ricorso giurisdizionale innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio nel termine di giorni 60 (sessanta) dalla comunicazione, ovvero, ricorso straordinario al Capo dello Stato entro il termine di giorni 120 (centoventi). IL Responsabile del Procedimento Arch. Mazzetti Antonietta IL Segretario Generale Responsabile ad Interim Dott.ssa Rita Riccio

4 Visti Comune di CASSINO Estremi della Proposta Proposta Nr / Ufficio Proponente: 1531 Settore Proponente: AREA TECNICA Opere Pubbliche-Espropri, Affrancazioni Usi Civici-Gare e C.U.C. Oggetto: AUTORIZZAZIONE AI SENSI ART.146 D.LGS. 42/2004 S.M.I. ISTANZA PROT. N33132 DEL STRAORDINARIA FABBRICATO RESIDENZIALE VIA PORTA PALDI N.9 CASSINO FG 45 P.LLA 124 SUB 1-2 Nr. adozione settore: 479 Nr. adozione generale: 1406 Data adozione: 30/08/2018 Visto Tecnico Ufficio Proponente (Opere Pubbliche-Espropri, Affrancazioni Usi Civici-Gare e C.U.C.) In ordine alla regolarità tecnica della presente proposta, ai sensi dell'art. 49, comma 1, TUEL - D.Lgs. n. 267 del , si esprime visto FAVOREVOLE. Sintesi parere: VISTO FAVOREVOLE Data 28/08/2018 Il Responsabile di Settore Dott.ssa Rita RICCIO Visto Contabile In ordine alla regolarità contabile della presente proposta, ai sensi dell'art. 151, comma 4, TUEL - D.Lgs. n. 267 del , si esprime parere NON NECESSARIO. Sintesi parere: VISTO NON NECESSARIO Data 29/08/2018 Responsabile del Servizio Finanziario Dott.ssa Monica Tallini Il presente documento è sottoscritto con firma digitale - ai sensi degli art. 23, 25 DPR 445/2000 e art.20 e 21 D.lgs 82/2005 da:

5 Comune di Cassino SEGRETERIA GENERALE Ufficio Copie Determinazione nr del 30/08/2018 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE AI SENSI ART.146 D.LGS. 42/2004 S.M.I. ISTANZA PROT. N33132 DEL STRAORDINARIA FABBRICATO RESIDENZIALE VIA PORTA PALDI N.9 CASSINO FG 45 P.LLA 124 SUB 1-2 CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Della determinazione di cui sopra, nel rispetto dell art. 32 della legge 18/06/2009. N.69 e s.m.i., viene pubblicato mediante affissione all Albo Pretorio on-line visibile sul sito istituzionale del Comune per rimanervi quindici giorni consecutivi dalla data odierna. Cassino li 05/09/2018 IL SEGRETARIO COMUNALE Dott.ssa Rita RICCIO Determinazione AREA TECNICA n.479/1406 del 30/08/2018 Pag. 1 COMUNE DI CASSINO (FR)