per la vita ANNO XXIII n. 1 I-II Trimestre 2012 Direttore resp.: Paolo M. Marsiglio - Referente: Laura Cattano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "per la vita ANNO XXIII n. 1 I-II Trimestre 2012 Direttore resp.: Paolo M. Marsiglio - Referente: Laura Cattano"

Transcript

1 REDAZIONE: Via Tre Garofani, PADOVA - Tel Fax Sped. in Abb. P. art. 2 comma 20/C L. 662/96 - Filiale di Padova ONLUS Reg. Tribunale di Padova n del NOTIZIARIO per la vita O N L U S ANNO XXIII n. 1 I-II Trimestre 2012 Direttore resp.: Paolo M. Marsiglio - Referente: Laura Cattano 20 Maggio 2012 a Roma Il futuro dell Europa è nelle vostre mani Il Movimento per la Vita Italiano ha organizzato per il 20 maggio una grande manifestazione a Roma: UNO DI NOI, perchè anche il bambino concepito è un soggetto, un uomo, una persona. Nell aula Paolo VI in Vaticano si è riunito il popolo della Vita per ricordare che sono trascorsi 34 anni dall istituzione della legge 194 sull aborto, per la premiazione dei vincitori del Concorso scolastico europeo, per lanciare l iniziativa europea dei diritti dell uomo. La Federazione del Veneto ha organizzato pullman che, partiti da varie città venete nella notte di sabato 19 maggio, hanno raggiunto Roma il mattino seguente: una giornata ricca di avvenimenti e di entusiasmo, un appuntamento importante che ci ha coinvolti tutti, soprattutto i giovani che hanno vissuto per la prima volta questa esperienza. Erano presenti i vincitori del Concorso di quest anno e anche ex studenti vincitori dei Concorsi precedenti che per l occasione sono stati invitati per non dimenticare il loro contributo alla Vita. Pensate che dal 1987, anno del primo Concorso Europeo, più di un milione di giovani ha partecipato al Concorso e oltre studenti hanno vinto come premio il viaggio al Parlamento Europeo di Strasburgo! Vi incoraggio e vi esorto ad essere sempre testimoni e costruttori della cultura della vita. Con queste parole Benedetto XVI ha rivolto un cordiale saluto alle migliaia di aderenti al MPV Italiano riunito in sala Paolo VI. Leggi le ultime notizie del CAV e MpV riportate nel nostro sito Recentemente si è arricchito di notizie e di attività, suddiviso in varie sezioni (formazione, eventi, attualità,...). È curato professionalmente da Ferdinando Passudetti e Anna Sartore. Dal sito si può scaricare il Notiziario redatto da M.Laura Cattano e Flavio Michelotto. Elenco dei vincitori del 25 Concorso Europeo della provincia di Padova 1. Gallo Irene Cl. 4 Liceo Pedagogico Educandato Montagnana 2. Gervasoni Martina Cl. 5 Ist. G. Valle Padova 3. Salmistraro Angelica Cl. 3B Ist. Kennedy Monselice 4. Zuin Elena Cl. 4 Ist. Einaudi-Gramsci Padova Elenco Segnalati 1. Longo Chiara Cl. 3 Liceo Classico Educandato Montagnana 2. Bottin Elena Cl. 4 Liceo Pedagogico Educandato Montagnana 3. Campisani Alberto Cl. 5 Ist. G. Valle Padova 4. Segafreddo Greta Cl. 4 Ist. Scalcerle Padova 5. Favero Giorgia Cl. 5 Ist. G. Valle Padova 6. Leban Andrea Cl. 4C Ist. Scalcerle Padova 7. Galesso Laura Cl. 4 Ist. Einaudi-Gramsci Padova 8. Tiziani Daniele Cl. 5C Liceo Fanoli Cittadella CENTRO DI AIUTO ALLA VITA ONLUS C.C.P. n Ag. 2 Cassa di Risparmio del Veneto IBAN: IT90 V K Via Tre Garofani, PADOVA orario: dal lunedì al venerdì: ore 9-12 / chiuso: martedì e giovedì pomeriggio M.p.V. - Tel Fax C.A.V. - Tel Fax MOVIMENTO PER LA VITA ONLUS C.C.P. n Ag. 2 Cassa di Risparmio del Veneto IBAN: IT94 L W

2 FATTI-EVENTI: MpV CAV DI PADOVA Molte attività ed iniziative hanno coinvolto le nostre Associazioni di Padova negli ultimi mesi, che ci hanno impegnato con slancio, in vari campi, al servizio della Vita nascente e della maternità Gruppo Scuola Formato da Antonietta Dan ex presidente MpV, Elen Scollo psicologa, Daria Minucci ginecologa, Fiorella Scalamera insegnante, Aurora Negri psicologa e Emma Morossi volontaria di Casa Maria, il Gruppo Scuola continua a proporre alle scuole elementari e medie il Progetto di educazione al Valore della Vita. Questo Progetto quest anno è stato richiesto per le classi V da tre scuole primarie: la scuola delle Suore Salesie di Santa Croce, la scuola Gesù e Maria della S.S. Trinità e la scuola pubblica Giovanni Pascoli di Cinto Euganeo. In particolare per questa scuola l associazione Life di Ospedaletto ha contribuito a farci conoscere partecipando alle spese sostenute dalle operatrici per l implementazione del progetto. L obiettivo è incentrato su argomenti e tematiche inerenti l educazione affettivo-relazionale e sessuale, affronta tali argomenti rispettando le tappe psicologiche ed evolutive dei bambini, e coinvolgendo tre agenti della formazione educativa: gli insegnanti, i genitori ed i ragazzi (3 incontri con la classe, 2 con i genitori). Sono state distribuite delle brochure del MpV e del CAV. Ai genitori si è sottolineato che le nostre attività sono possibili grazie alle offerte che il Movimento riceve da persone o istituzioni sensibili alle tematiche. È stato proiettato il film La vita umana: prima meraviglia!. Sempre nell ambito della formazione presso le scuole, abbiamo aderito all iniziativa promossa dal Centro Servizio Volontariato per il Piano di Offerta formativa di Volontariato (POV) per la formazione presso le scuole elementari, medie e superiori. La nostra proposta è stata pubblicata su un libretto insieme con le proposte anche di altre associazioni, ed il testo è stato divulgato in tutte le scuole di Padova e provincia. 25 Concorso Scuole Medie Superiori Per l anno scolastico ha avuto come titolo: L Europa di domani è nelle vostre mani. Per i quattro studenti vincitori del viaggio a Strasburgo e gli otto segnalati della provincia di Padova la premiazione è avvenuta con tutti gli altri studenti d Italia a Roma, in occasione della manifestazione svoltasi in Vaticano il 20 maggio. Raccolta-elaborazione dati Proseguendo con le attività, ricordiamo che Padova continua a svolgere l importante e apprezzato ruolo di Segreteria Nazionale dei Centri di Aiuto alla vita. La raccolta ed elaborazione dati vede impegnati Ubaldo Camilotti, Luigino Corvetti e Giorgio Medici. Ecco alcuni dati a livello nazionale dell anno 2011 Bambini nati: 10078:in media 52 per CAV Gestanti assistite: 14850:in media 76 per CAV Altre Donne assistite: 20901:in media 107 per CAV Gruppo Medici del MpV di Padova Gli incontri curati da Antonietta Dan e dal dott. Antonio Saracino sono stati tre. Il relatore: dott. Gianluca Alati, specialista in terapie del dolore, anestesiologia e rianimazione, ha trattato il tema Fine Vita e Testamento Biologico. Il prof. Leontino Battistin, direttore della clinica neurologica dell Università di Padova, ha trattato il tema: Stati vegetativi: possiamo iniziare a curarli?. Il terzo incontro ha avuto come tema: Il dolore nel Cure palliative - Le difficoltà e relatore è stato il prof. Giampiero Giron, già responsabile del reparto di rianimazione di Padova. 2

3 Gruppo Giovani Responsabili del Gruppo Giovani Veneto sono Chiara Medici e Andrea Tosato che si ritrovano periodicamente con altri giovani della provincia e di altre città del Veneto. A gennaio sono stati protagonisti di un intervista con un giornalista di Famiglia Cristiana. Il servizio è apparso sul numero del 2 febbraio. Tra gennaio e febbraio hanno tenuto due incontri di formazione e di testimonianza sui temi della vita nascente e sull aborto a ragazzi di gruppi parrocchiali di Padova e di Mestre. Sempre a febbraio sono stati ospiti della trasmissione televisiva A sua Immagine. A marzo hanno tenuto un incontro formazione/testimonianza con due classi di una scuola superiore di Este. 5 FEBBRAIO Giornata per la Vita In occasione della 34 giornata per la vita, oltre all offerta delle primule nelle Parrocchie, è stato proiettato, presso il cinema LUX, il film Bella che affronta il problema di una gravidanza non desiderata, ma poi accettata grazie all affetto e alla comprensione di persone consapevoli del valore della Vita. Alla fine della proiezione, una mamma, seguita dal CAV di Padova, ha offerto la sua testimonianza, portando con sé il bambino che cresce sano e sereno anche per le premure e lo spirito di condivisione dei nostri volontari. Grazie all interessamento di Paoletta Olivi, ci è stata data la possibilità di usufruire, a titolo gratuito, della sala del cinema. 23 Marzo - CONFERENZA Maternità interrotta Le conseguenze psichiche dell aborto volontario. Le tristi conseguenze dell aborto volontario spesso non coinvolgono solo la mamma ma anche chi le sta vicino. Di questo argomento ha parlato la dott.ssa Cinzia Baccaglini, psicoterapeuta, nella conferenza tenutasi a Padova presso il Centro Universitario il 23 marzo scorso e promossa dall Associazione LIFE, Comunità Papa Giovanni XXIII, Amici di S. Camillo e CAV di Padova Marzo - ASSEMBLEA NAZIONALE MpV Italiano a Palermo Si sono svolte le elezioni del nuovo Consiglio direttivo, dei collegi dei provibiri e dei revisori. Per il Veneto sono stati eletti: Bruna Rigoni e il dott. Bruno Mozzanega. Tra i provibiri è stato eletto Ubaldo Camilotti. Particolarmente interessante la relazione del presidente Carlo Casini: l obiettivo è quello di iscrivere nella cultura, nelle leggi e nei comportamenti della società civile il concetto fondamentale che tutti gli uomini sono uguali dal concepimento alla morte naturale. n Carlo Casini nel suo intervento all assemblea vuole rilanciare la priorità del Popolo della Vita in vista di importanti appuntamenti a carattere europeo 20 Aprile - ASSEMBLEA MpV e CAV di Padova Dopo la lettura delle relazioni di quanto svolto in quest anno da parte delle presidenti e l approvazione del bilancio consuntivo e preventivo, si sono tenute le elezioni. Sono state riconfermate presidenti: per il MpV Rosaria Galante e per il CAV Maria Luigia Borga. 3

4 Domande a Bruno Mozzanega ellaone è abortivo o contraccettivo? Socio del MpV e rappresentante veneto del Direttivo Nazionale, il dott. Bruno Mozzanega il 13 aprile scorso, in una conferenza-stampa al Senato, ha fornito, da esperto ginecologo, chiare delucidazioni sul farmaco ellaone, detto pillola dei 5 giorni dopo. 1. ellaone è un contraccettivo o un abortivo? A livello internazionale il termine contraccezione non viene utilizzato in modo univoco. Negli Stati Uniti e nel mondo anglosassone, ma anche in larga parte dei Paesi europei, si parla di contraccezione, includendovi metodi che agiscono anche dopo l annidamento dell embrione in utero e cioè con un meccanismo francamente abortivo [...]. La nostra cultura, i nostri principi e le nostre leggi, invece, restringono il concetto di contraccezione alla prevenzione del concepimento. 2. Ad esempio? La prima legge che parla espressamente di tutela del prodotto del concepimento è la legge n. 405 del 29 luglio 1975 che istituisce i Consultori Familiari; essa promuove la procreazione cosciente e responsabile, finalizzata, appunto, alla tutela della salute della donna e del prodotto del concepimento, il concepito, la nostra prima cellula che emerge dall incontro di uovo e spermatozoo. L ultima legge in ordine di tempo è la Legge n. 40 del 24 febbraio 2004 che prevede le condizioni e le modalità attraverso le quali la coppia infertile o sterile può ricorrere alla procreazione medicalmente assistita. Nel farlo, la Legge esplicitamente assicura i diritti di tutti i soggetti coinvolti, compreso il concepito. 3. Che cosa impedisce di pensare che ellaone sia essenzialmente un contraccettivo? I dati in letteratura medica escludono che ellaone agisca prevalentemente inibendo l ovulazione. In particolare, man mano che si avvicina il momento dell ovulazione, la capacità del farmaco di ritardarla (che sembra totale nel primo dei giorni fertili) viene a ridursi ed è nulla nei due giorni immediatamente preovulatori, i giorni più fertili di tutto il ciclo mestruale. L endometrio, il terreno fertile in cui l embrione deve annidarsi, è invece costantemente reso inospitale dal farmaco. In conseguenza di ciò, nei giorni più fertili del ciclo, gli spermatozoi liberati in vagina sono in grado di risalire le vie genitali femminili e di fecondare l uovo regolarmente rilasciato dall ovaio. L assunzione di ellaone renderà l endometrio inospitale e il concepito non potrà annidarsi, in altre parole, le donne che assumono il farmaco dopo un rapporto sessuale avvenuto nel periodo fertile prevalentemente ovulano e possono concepire. L endometrio però è irrimediabilmente compromesso, indipendentemente dal momento in cui il farmaco venga assunto e l eventuale concepito non può annidarsi. D altra parte, la grande e reclamizzata novità di ellaone, presentata come la pillola dei cinque giorni dopo, è proprio quella di essere totalmente efficace anche se presa cinque giorni dopo il rapporto sessuale avvenuto nel periodo fertile del ciclo mestruale... da Federnotizie - Aprile 2012 PROGETTO GEMMA Adotta una mamma. Aiuta il suo bambino. Partecipa anche tu al Progetto Gemma! Offri ad una mamma il sostegno economico di Euro 160 al mese per 18 mesi che le consenta di portare a termine la gestazione e la aiuti nel primo anno di vita del figlio. Per informazioni rivolgersi al CAV tel

5 Nel Veneto record di donazioni di Cordone Ombelicale Nel convegno che si è tenuto a Venezia, organizzato dall Adoces (Associazione di donatori cellule staminali), la dott.ssa Nicoletta Sacchi ha evidenziato che: In Italia al 31/12/2011 le unità di sangue cordonale bancate nelle 18 biobanche italiane erano , di queste ben il 10% è conservato nelle strutture venete di Padova, Treviso e Verona. A Padova sono infatti crioconservate 1758 sacche, 807 a Treviso e 36 a Verona. Nel 2011 in Italia si sono effettuati 96 trapianti da donatore non consanguineo con sacche di sangue cordonale donate dalle madri, e di queste ben 25 unità erano di provenienza nazionale. Tali dati sono quanto mai importanti alla luce di due motivi: per il 70% dei pazienti non si trova un familiare compatibile e si deve pertanto ricorrere a un donatore estraneo. La vita del CAV di Padova in cifre - Anno 2011 Il 2011 è stato per il nostro CAV un anno molto intenso. Infatti è stata superata la soglia dei 130 Bambini nati in un solo anno e la soglia dei 1800 bambini nati complessivamente. Le gestanti assistite sono state quasi 200 e le altre donne assistite 537. Sommando i dati del 2011 a quelli degli anni precedenti a partire dal 1978, anno di fondazione del CAV di Padova, si sono avuti complessivamente: 1805 Bambini nati 2504 Gestanti assistite 6779 Altre donne assistite È molto interessante rilevare l andamento nel tempo del numero sia di Bambini nati - che è passato da 33 a che quello delle Gestanti assistite - che è passato da 48 a mentre è aumentato più di 20 volte il numero delle altre donne assistite passando da 25 a 537. Questi dati non hanno bisogno di commento, dimostrano in modo chiaro come, fermo restando l obiettivo primario di salvare delle vite umane, il Volontariato per la Vita è concretamente impegnato ad offrire solidarietà a tutte le donne in difficoltà e non solo a quelle in attesa di un figlio. Per evidenziare la mole di lavoro svolto dalle volontarie CAV, si deve ricordare che ogni donna assistita si presenta ripetutamente (almeno 10 volte nel corso di un anno) al Centro e che, in questi anni, il 20% di gestanti assistite ha potuto usufruire di ospitalità o in case di accoglienza o presso famiglie o in case in affitto gestite dal CAV. Le prestazioni assistenziali fornite - ed estese non solo alle gestanti - sono state molte migliaia. Tra le più numerose, gli aiuti in natura, l assistenza psicologica e morale e l assistenza sociale. Le gestanti assistite nel solo 2011 con Progetto Gemma sono state 11. Circa la cittadinanza delle utenti, è sempre più elevata la percentuale di cittadine straniere assistite. Le più numerose in assoluto continuano ad essere le donne provenienti dalla Nigeria seguite dalle donne provenienti dal Marocco e da quelle della Moldavia, Albania e Romania. rid.da VITA CAV 2011 Culla della Vita Lascia il tuo bambino in mani sicure Sede della Culla della vita: Via Ognissanti 68 - PADOVA Per conoscere cosa prevedono le attuali leggi per confrontarci con chi vuole difendere la vita fino all ultimo respiro, l Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Limena in collaborazione con il CAV di Padova ha organizzato il 31 maggio scorso una serata sul tema VIVERE IL FINE VITA Relatore l Avv. Marcello Vinci del CAV di Padova. 2 5

6 LA VITA QUOTIDIANA IN CASA MARIA CRISTINA A SACCOLONGO Inaugurata il 2 aprile 2011 con una festa gioiosa cui hanno partecipato il vescovo di Padova, autorità locali e numerosi simpatizzanti, la Casa di Accoglienza Mariacristina Cella Mocellin di Saccolongo ha presentato subito il problema del reperimento di personale preparato ed idoneo a garantire la presenza continuativa nella struttura sorta per accogliere ragazze incinte in difficoltà. La ricerca è stata rivolta al personale religioso, come peraltro caldeggiato dai Frati Francescani. Non è stato facile, ma con l interessamento costante di Maria Mutinelli, sono arrivate due religiose, suor Claris e suor Mary. Si sono quindi attivati i volontari e sono iniziate le prime accoglienze. Con le prime accoglienze sono emersi tanti problemi dovuti in parte alle difficoltà di avviamento ed in parte alle problematiche delle donne accolte; ma col passar del tempo abbiamo constatato che, con la perseveranza di tutti e l aiuto di Chi dall alto guida sempre il nostro operato, le soddisfazioni non sono mancate. Sono nati due bei bambini: Jason e Sarah. Sarah di recente ha ricevuto il battesimo, presenti le volontarie che hanno seguito la mamma in gravidanza e sotto lo sguardo amoroso e protettivo delle madrine Carla e Mara. Attualmente in casa ci sono due mamme con i loro bambini, ma c è posto per altre giovani che affrontano la maternità in situazioni di disagio. Il 18 maggio a Valstagna, il paese dove è vissuta da sposa Mariacristina Cella Mocellin ( ), la giovane mamma che ha preferito salvare la vita che aveva in seno piuttosto che la sua, si è svolta una commovente cerimonia religiosa, presieduta dal Vescovo Antonio Matiazzo a conclusione dell indagine Diocesana per la beatificazione. Problema Alloggi Per quanto riguarda le problematiche abitative (molto pressanti nelle utenti che bussano alla nostra porta) il CAV ha siglato con l ATER di Padova una convenzione che prevede la disponibilità dell ATER di mettere a disposizione del CAV appartamenti a canone agevolato per le famiglie in difficoltà e da noi segnalate. Finora abbiamo avuto 5 appartamenti in cui già sono entrate 5 famiglie da noi segnalate. A breve dovrebbero rendersi disponibili altri 2/3 appartamenti. Iniziative dei Cav e MpV della Provincia ESTE - 21 Aprile 2012 Convegno di Bioetica Alla riscoperta dell uomo L evento è stato organizzato dalla società Gabinetto di lettura di Este e dalla Fondazione Radicanti e Ruzzantini, in collaborazione con i Movimenti per la Vita ed i Centri Aiuto alla Vita di Este e di Padova. Sono intervenuti tra gli altri, personaggi di altissimo livello come il prof. Vittorio Possenti, membro del Comitato Nazionale di Bioetica e docente presso l Università di Cà Foscari di Venezia, il Prof. Enrico Berti, professore emerito dell Università di Padova, Mons. Renzo Pegoraro, cancelliere della Pontificia Accademia e direttore della Fondazione Lanza. Dopo un periodo in cui la bioetica ha attraversato una profonda crisi per la mancanza di una base comune tra le varie scuole di pensiero, il convegno è riuscito proficuamente a riportare il concetto di persona al centro dell attenzione attraverso la risposta della filosofia dell essere. Per secoli l Umanità si è interrogata sull esistenza di Dio. Oggi l Umanità si interroga sull esistenza dell uomo. Il Convegno ha cercato di dare un contributo affinchè si riesca a rispondere alla domanda: Chi è l Uomo? Grazie ai relatori i presenti hanno percepito quanto sia importante questa riscoperta per dare una risposta ai molti perché della nostra vita. 6

7 CAMPODARSEGO Se c è qualcuno vicino con il cuore L incontro del a Campodarsego con Ubaldo Camilotti relatore, dal titolo: Liberi per vivere. Amare la vita fino alla fine è stato molto intenso e ricco di significato. Le molte persone presenti erano interessate e visibilmente commosse in particolar modo alla lettura della testimonianza di Vanda, nostra volontaria dell Hospice di Mandria che ha seguito con amore e abnegazione persone in fin di vita accompagnandole con gratuità e spirito di amicizia nel momento del trapasso. Sono trascorsi ormai dodici anni da quando notai, in una chiesa, una locandina che indicava l inizio di un corso per volontari CEAV (cancro e assistenza volontaria). Pensai che sarebbe stato un modo concreto di vivere il cristianesimo: Ero malato e mi avete visitato!. Anche se consideravo le difficoltà umane e psicologiche che avrei incontrato, il desiderio di fare questa esperienza era più forte delle mie resistenze. E così dopo aver prestato servizio per dieci anni nel reparto di radioterapia, da due anni svolgo l assistenza presso l Hospice Paolo VI. Ho imparato che la sofferenza e la percezione della morte acuiscono la sensibilità tanto da lasciarmi sovente meravigliata di quanto sia facile, in tali momenti, entrare in confidenza e creare profondi rapporti di amicizia. Quanta luce può portare la parola di una persona cara, una frase di incoraggiamento, un segno di attenzione, un gesto affettuoso e quanto fa bene al cuore sentire la compartecipazione e l umana solidarietà! Ho conosciuto il dolore per la perdita di tante persone che amavo e il senso di impotenza che accompagnava il progredire della malattia, ma è stata anche l opportunità per una crescita spirituale. Ora vivo molto più intensamente ogni attimo che Dio mi dona e riesco ad assaporare sempre di più le meraviglie della natura: il sorriso di un bimbo, la magia di un tramonto o l incanto di un cielo trapuntato di stelle. Sì, adesso mi sento ricca: arricchita da tante relazioni che mi hanno fatto percepire la gioia di amare e di essere amata. I malati che ho incontrato hanno segnato la mia vita e inciso i loro nomi nel mio cuore. A volte mi sembra di rivedere i loro volti, di riascoltare le loro voci, di rivivere certi istanti... Quando la morte si avvicina si avvertono tristezza e sofferenza, ma ci possono essere ancora gioia, vita e moti dell anima. All improvviso mi torna in mente Cristiano, che a quaranta anni si trovava pressochè immobile in un letto, privato persino della parola, ma i suoi occhi dolcissimi erano scintillanti di vita. E poi si chiusero per non aprirsi più, ma appena avvertiva la mia voce, cercava la mia mano e la stringeva con forza tenendola a lungo sopra il cuore, era una comunicazione che mi commoveva e mi inteneriva. Ne sono più che mai certa, la vita è un dono prezioso e deve essere vissuta sino alla fine, è indispensabile, però, che ci sia la grazia di un amicizia e di una compagnia che ci soccorra e ci incoraggi. Allora la morte, che tanto ci inquieta e ci spaventa, potrà essere accettata con rassegnazione e abbandono. La capacità di attenzione alle situazioni di massima fragilità dell esistenza è l indice di civiltà che una società è capace di esprimere. È una responsabilità che coinvolge tutti. Prenderci cura delle persone in fine-vita è l unica risposta non ideologica che può contrastare la cultura della morte, cercata e provocata, sottesa alle procedure di eutanasia. Anche nelle situazioni più difficili, poiché oggi le cure palliative sono così sviluppate da poter agire con grande efficacia sul controllo del dolore, è quanto mai doveroso non privilegiare scelte che inducano all anticipazione del decesso, ma quelle a sostegno della persona in modo che, l andare verso la fine, possa essere un vivere autentico. Deve sempre prevalere l etica del rispetto della vita e della dignità dell uomo. Nel silenzio del cuore sento che nulla andrà perduto di quello che abbiamo donato con gratuità e amore e mi piace pensare che un giorno, forse non troppo lontano, ci troveremo nello stupore e nella meraviglia, teneramente abbracciati a tutti coloro che abbiamo accompagnato fin sulla soglia... Vanda MpV Colli Euganei Progetto di solidarietà rivolto agli alunni della scuola media statale Albinoni di Selvazzano Dentro. Grazie alla sensibilità degli insegnanti, in particolar modo delle prof.sse Brusamolin e Vedelago, che hanno promosso un percorso scolastico extracurricolare a favore del Volontariato, il MpV Colli Euganei si è presentato agli alunni con uno slogan legato al Natale: Ogni volta che nasce un bambino è Natale nel mondo!. Il Progetto si è sviluppato in 3 incontri rivolti alle classi terze durante il periodo dell Avvento. Gli incontri, di 2 ore ciascuno, sono stati preceduti da un breve filmato che ha aiutato i ragazzi a comprendere meglio cos è il Movimento per la vita e di cosa si occupa. In particolare è stata valorizzata l Accoglienza, portando a conoscenza l esistenza della Casa madre-bambino Mariacristina Cella Mocellin che sorge nel nostro territorio a Saccolongo. È seguito poi il mercatino natalizio con offerte per il MpV; la giornata conclusiva si è svolta il 30 Marzo 2012 alla presenza degli insegnanti e dell intera scolaresca che ha avuto modo di esprimere il proprio concetto di solidarietà con frasi toccanti Eccone alcune: aspettare un bambino, per molte donne con un marito è un evento fantastico; ma ci sono anche ragazze-madri per le quali avere un bambino è causa di molti problemi; così preferiscono risolverli con una semplice parola: ABORTO.. conoscere il Movimento per la Vita ci ha fatto capire che spesso per dare un aiuto non occorre andare lontano.. ci siamo arricchiti di molte esperienze che ci hanno trasmesso quanto importante è la Vita.la vera felicità è creare la felicità. 7

8 Fiocco Rosa Fiocco Azzurro Ecco i nostri Bambini nati negli ultimi 6 mesi ANYMANI, FLORA, HARMONY, ANTONIO, GRACIOUS, YASSER, DIBEST, STELLA, MOHAMMED, DAVID, KAUTAR, IAN, RENIS, EMMANUEL, NICOLE, ERINA, AMIN, NADIA, LORETTA, NADIA, MUBASSIR, MIRIAM, NASSIM, FIN, ALEANDRO, PROGRESS, OKENA, CHELSEA, OLUNNA, DELIA, PAOLO, EMANUE- LA, LHASAN, INES, MIKEL, EMMANUEL, GIULIA, GIORGIO, FATIMA, DEVINE e DESTINY(gemelle), FRANCESCA, WISAN, HIBA, SARA, BLESSING, SAMANTHA, ALAA, OMAR, AMIRA, OLAREWAJU, HANZA, SARA, LUIS, ADEM, BERYL, NADIA, YASSIN e YOUSSEF gemelli, YASSINE, PIRON, RANIA, DIANA, MANUELA, JOEL, EDOARDO, AARON, CHISOM, EMMANUEL, SUCCESS. A tutti i soci, volontari e benefattori Buone Vacanze! Abbiamo urgente bisogno di Corredini per neonato, indumenti vari da 0 a 3 anni, lettini, marsupi, carrozzine.. OFFERTE Offerte finalizzate Fornitura pannolini per 1 mese 26,00 E Fornitura latte in polvere per 1 mese 52,00 E Pagamento bollette luce gas ,00 E (per nostre assistite ) Le offerte in denaro al CAV e al MpV devono essere effettuate a mezzo banca o c/c postale indicati in prima pagina, in base alle seguenti modalità: Chi offre al MpV è pregato di utilizzare la vecchia normativa tuttora in vigore: le offerte delle persone fisiche sono detraibili fino ad un massimo di 2.065,83. Le offerte delle imprese sono invece deducibili nei limiti di 2.065,83 o del 2% del reddito dichiarato. Chi offre al CAV, oltre alla normativa precedente, può usare anche la nuova normativa secondo la quale le offerte sia delle persone fisiche, sia delle imprese, sono deducibili nei limiti del 10% del reddito e nella misura massima di Leggi le ultime notizie del CAV e MpV riportate nel nostro sito: Iscriviti al nostro sito per avere il Notiziario in rete! Offerte - Versamenti per la Casa di Accoglienza di Saccolongo c/c intestato a Centro di Aiuto alla Vita Banco Popolare Società Cooperativa Ag. via F. D Acquapendente 68, Padova IBAN IT80 N x Mille È possibile devolvere il 5 per mille al CAV di Padova; nella dichiarazione dei redditi è necessario inserire il Codice Fiscale del Centro di Aiuto alla Vita di Padova Onlus e nel riquadro dello spazio Scelta e destinazione 8 del 5 apporre la propria firma.

Sessualità coniugale e metodi naturali

Sessualità coniugale e metodi naturali INER-Italia Istituto per l Educazione alla Sessualità e alla Fertilità Sessualità coniugale e metodi naturali Corso di preparazione per animatori di fidanzati e giovani coppie di sposi INER BS www.fecunditas.it

Dettagli

www.metodobillings.it

www.metodobillings.it Si riporta nel seguito l intervista alla Dott.ssa Piera di Maria, riportata alla pag. 11 del Bollettino. La versione integrale del bollettino e scaricabile dal sito del C.L.O.M.B. Centro Lombardo Metodo

Dettagli

FEDERAZIONE REGIONALE DEI C.A.V. E DEI M.P.V. UMBRI APPELLO A TUTTI I CANDIDATI ALLE ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE UMBRO

FEDERAZIONE REGIONALE DEI C.A.V. E DEI M.P.V. UMBRI APPELLO A TUTTI I CANDIDATI ALLE ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE UMBRO FEDERAZIONE REGIONALE DEI C.A.V. E DEI M.P.V. UMBRI APPELLO A TUTTI I CANDIDATI ALLE ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE UMBRO Chi ha a cuore il bene comune della Regione in cui vive quando

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO 1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO L ASSOCIAZIONE L Associazione ONLUS La Luna Banco di Solidarietà di Busto Arsizio, è stata costituita da 8 soci fondatori all inizio dell anno

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE Sostegno a distanza Si é consolidata ed è in continua espansione una forma di solidarietà che è definita in diversi modi: adozione a distanza, sostegno a distanza,

Dettagli

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 Buona estate!! INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO UN RIGRAZIAMENTO PER LE DONAZIONI RICEVUTE ALISOLIDALI AUGURA A TUTTI UNA BUONA ESTATE

Dettagli

di Maria Laura Giovagnini, foto di Gughi Fassino per Io donna

di Maria Laura Giovagnini, foto di Gughi Fassino per Io donna noi, famiglie patchwork Bambini con due padri o con due madri: oggi sono una realtà anche in Italia. Io donna è andata a incontrarli. Per conoscerli meglio. E sfatare i luoghi comuni di Maria Laura Giovagnini,

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma Torino, 30 settembre 2013 Gentili Dirigenti Scolastici ed Insegnanti, è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma il tuo Natale, promosso dalla Fondazione Ospedale Infantile

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda "Andate e fate discepoli tutti i popoli!" Toloto kituruwosi ngitungaangakwapin daadang kgikaswomak kang Venerdì 26 luglio ha preso avvio anche a Moroto

Dettagli

ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti. www.trevisovolontariato.org

ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti. www.trevisovolontariato.org ATTIVARE LA SOLIDARIETÀ Percorsi formativi per studenti www.trevisovolontariato.org Il Laboratorio Scuola & Volontariato è un iniziativa del Coordinamento delle associazioni di volontariato della Provincia

Dettagli

Il mercato dei figli

Il mercato dei figli Il mercato dei figli È una realtà veramente inquietante che finora non riguarda direttamente l Italia almeno dal punto di vista legislativo e ci auguriamo ardentemente non arrivi MAI ad essere permessa.

Dettagli

PROGETTO AFFIDO FAMILIARE sintesi Attività di sensibilizzazione e formazione Famiglie affidatarie (Ottobre 2001 Ottobre 2002)

PROGETTO AFFIDO FAMILIARE sintesi Attività di sensibilizzazione e formazione Famiglie affidatarie (Ottobre 2001 Ottobre 2002) L Affidamento etero familiare inteso come risposta qualificata a garantire il diritto di tanti bambini e ragazzi ad avere una famiglia, in grado anche temporaneamente di aiutarli a crescere ha costituito

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005 CONVEGNO NAZIONALE SCUOLA E VOLONTARIATO Palermo, 16-18 gennaio 2005 "Non so quale sarà il vostro destino, ma una cosa la so: gli unici tra voi che saranno felici davvero saranno coloro che avranno cercato

Dettagli

Alcuni esempi di lettere

Alcuni esempi di lettere Alcuni esempi di lettere (si riporta soltanto l inizio e la fine della lettera) 1. Ad una sorella Gent.ma Signorina Anna Bianchi Via Arno, 7 50100 Firenze Anna carissima, ho ricevuto con molto ritardo

Dettagli

Condividere i bisogni per condividere il senso della vita

Condividere i bisogni per condividere il senso della vita Condividere i bisogni per condividere il senso della vita L Associazione ONLUS La Luna Banco di Solidarietà di Busto Arsizio è stata costituita all inizio dell anno 2010, è iscritta al registro delle ONLUS

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità IN PREGHIERA PER TUTTE LE FAMIGLIE NELLA FESTA DELLA SANTA

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

Le principali differenze psicologiche, comportamentali e di ruolo tra maschi e femmine.

Le principali differenze psicologiche, comportamentali e di ruolo tra maschi e femmine. Dott.ssa Panaghia Facchinelli, Pedagogista clinica Tel 348-8742827 panaghia@email PERCORSO DI EDUCAZIONE ALL AFFETTIVITA E ALLA SESSUALITA Questo progetto di educazione all affettività e sessualità è rivolto

Dettagli

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO.

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. SABATO 21 E DOMENICA 22 NOVEMBRE Centro d Abruzzo Ipercoop San Giovanni Teatino www.centrodabruzzo.com Chi

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia

CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA. Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia CON-DIVIDERE PER MOLTIPLICARE FAMIGLIE E STILI DI VITA Forum Regionale delle Associazioni Familiari della Lombardia Obiettivi della serata Presentazione del contesto in cui si inserisce il percorso «Famiglie

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica E chiedere il dono di nuove vocazioni anche nella nostra parrocchia di PARROCCHIA S. GIOVANNI OLTRONA DI SAN MAMETTE Comunità Appiano Gentile 08-03-2015 All ombra dei campanili L Eucaristia, cuore della

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

AfrikaSì / Emergency DIRITTI NEGATI Testimonianze dalle ingiustizie del mondo di oggi

AfrikaSì / Emergency DIRITTI NEGATI Testimonianze dalle ingiustizie del mondo di oggi AfrikaSì / Emergency DIRITTI NEGATI Testimonianze dalle ingiustizie del mondo di oggi Afrikasì ed Emergency hanno deciso di promuovere insieme una due giorni, il 14 e il 15 maggio 2014, avente come filo

Dettagli

ISCRIZIONE CATECHESI Cammini di educazione e formazione cristiana per bambini, ragazzi e adolescenti

ISCRIZIONE CATECHESI Cammini di educazione e formazione cristiana per bambini, ragazzi e adolescenti DOMENICA 27 SETTEMBRE Parrocchia SS. Nazario e Celso MM. - Urgnano Oratorio S. Giovanni Bosco FESTA DI INIZIO ANNO PASTORALE Ore 10.30 S. MESSA di apertura del nuovo ANNO PASTORALE In questa occasione

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame Cos è una Equipe Notre-Dame 1 - Un progetto Vieni e seguimi : questa chiamata, Cristo la rivolge a ciascuno di noi, a ciascuna

Dettagli

NEWS IN EVIDENZA. Tutti invitati all incontro aperto a genitori e famiglie Venerdì 20 Novembre alle 17,45

NEWS IN EVIDENZA. Tutti invitati all incontro aperto a genitori e famiglie Venerdì 20 Novembre alle 17,45 Newsletter alisolidali onlus N. 8/2015 del 12 Novembre 2015 NEWS IN EVIDENZA Tutti invitati all incontro aperto a genitori e famiglie Venerdì 20 Novembre alle 17,45 INDICE RIPRESE LE ATTIVITA E I TAVOLI

Dettagli

Sessantamila alla legge 194

Sessantamila alla legge 194 NO Sessantamila alla legge 194 25 ANNI DI VOLONTARIATO PER LA VITA totale bambini nati 90 000 gestanti assistite direttamente totale donne assistite direttamente 57 000 205 000 Da quando è entrata in vigore

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16 1. Introduzione Il percorso genitori è il cammino che l AC diocesana ha preparato per valorizzare l esperienza associativa che i ragazzi vivono in ACR e per maggiormente condividere con le famiglie e la

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19 VADEMECUM 2012-2013 Pagina 1 di 19 Da compilare e inviare alla Federazione BDS (Annuali) Iscrizione federazione BDS nuovo / rinnovo ( validità anno solare); Modulo adesione Donacibo (Convenzione) Modulo

Dettagli

FTT`ccV ^`]e` T`cRXXZ` avc XfRcURcV `]ecv7

FTT`ccV ^`]e` T`cRXXZ` avc XfRcURcV `]ecv7 bfruvc_` _*, FTT`ccV ^`]e` T`cRXXZ` avc XfRcURcV `]ecv7 Un progetto Fa.Ce. - Famiglie Cerebrolesi Associazione Provinciale di Reggio Emilia bfruvc_` _*, FTT`ccV ^`]e` T`cRXXZ` avc XfRcURcV `]ecv7 Fotografie

Dettagli

4-UN SIMBOLO, UN GRUPPO, UNA IDEA DI SESSUALITA E DI FERTILITA

4-UN SIMBOLO, UN GRUPPO, UNA IDEA DI SESSUALITA E DI FERTILITA NOTE ALLE DIAPOSITIVE DELLA PRESENTAZIONE PARTE PRIMA 3-Anche tutto ciò che riguarda la sessualità e l intimità della coppia è vangelo di vita, non abbiamo punti oscuri o meno degni della nostra realtà

Dettagli

ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus RELAZIONE MORALE ANNO 2013. ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus Via Veneto 11 24035 CURNO (BG) - Cod.fisc.

ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus RELAZIONE MORALE ANNO 2013. ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus Via Veneto 11 24035 CURNO (BG) - Cod.fisc. ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus RELAZIONE MORALE ANNO 2013 La presente relazione, predisposta ai sensi dell art. 8 dello Statuto ha lo scopo di informare gli aderenti delle attività poste in essere dall

Dettagli

1A - Attività dell Associazione Differenza Maternità. Associazione Differenza Maternità. Ampliamento del servizio "Informanascita"- linea telefonica

1A - Attività dell Associazione Differenza Maternità. Associazione Differenza Maternità. Ampliamento del servizio Informanascita- linea telefonica 1A - Attività Differenza Maternità 1 Associazione responsabile e collaborazioni. Rete/Partners coinvolti Associazione Differenza Maternità Descrizione intervento / prodotto 2 Denominazione Informamamma:

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V.

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V. Tre giorni di festa, dal 30 marzo al 1 aprile, hanno animato la Parrocchia di San Pio V che ha vissuto intensamente la propria Missione Cittadina. Una missione che, partendo dall interno della comunità

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Istituto Don Baldo Roma Classi VA - VB Primaria Scuola Santissima Trinità - Roma Classi I-II-III Secondaria di primo grado

Istituto Don Baldo Roma Classi VA - VB Primaria Scuola Santissima Trinità - Roma Classi I-II-III Secondaria di primo grado Istituto Don Baldo Roma Classi VA - VB Primaria Scuola Santissima Trinità - Roma Classi I-II-III Secondaria di primo grado Eva & Davide, alla scoperta di sé. Percorso di educazione dell affettività e all

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita OSSERVATORIO NINNA HO Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita - OSSERVATORIO NINNA HO Il Progetto ninna ho, voluto dalla

Dettagli

Cari saluti a tutti. Carlo Salsa

Cari saluti a tutti. Carlo Salsa Ormai nel lontano 2004, l allora parroco di Trissino Don Giuseppe Nicolin mi chiese di entrare nel CDA del nuovo Ente, Fondazione Casa della Gioventù. Successivamente, i componenti dello stesso organo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Siamo una cooperativa sociale prevalentemente al femminile composta da educatori, operatrici socio assistenziali, assistenti sociali e psicologi

Siamo una cooperativa sociale prevalentemente al femminile composta da educatori, operatrici socio assistenziali, assistenti sociali e psicologi Cooperativa sociale E.T.I.C.A. Onlus "Mi chiamo Patrizia e questa comunità è casa mia. Qui mi accettano anche quando urlo perché sono arrabbiata. Qui capiscono quando sto nervosa e voglio mollare tutto

Dettagli

QUANTE EMOZIONI GESU

QUANTE EMOZIONI GESU SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA La Spezia PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2014-2015 QUANTE EMOZIONI GESU Al centro di qualsiasi programmazione nella scuola dell Infanzia ci deve

Dettagli

pastorale della salute diocesi di brescia

pastorale della salute diocesi di brescia pastorale della salute diocesi di brescia PROGRAMMAZIONE 2009/2010 Un solo pane, un unico corpo FORMAZIONE E SPIRITUALITÀ Formazione pastorale nelle comunità parrocchiali, gruppi, associazioni Se un membro

Dettagli

ADOSITALIA onlus BRESCIA ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO BRESCIA. Via Tosio, N 1 Tel 03042155 brescia.adositalia@gmail.com

ADOSITALIA onlus BRESCIA ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO BRESCIA. Via Tosio, N 1 Tel 03042155 brescia.adositalia@gmail.com ADOSITALIA onlus BRESCIA ASSOCIAZIONE DONNE OPERATE AL SENO BRESCIA Via Tosio, N 1 Tel 03042155 brescia.adositalia@gmail.com ADOSITALIA ADOS = Associazione Donne Operate al Seno Siamo un associazione di

Dettagli

Bilancio 2007 dell Associazione di Volontariato Casa di Zaccheo ONLUS

Bilancio 2007 dell Associazione di Volontariato Casa di Zaccheo ONLUS dell Associazione di Volontariato Casa di Zaccheo ONLUS Elenco dei Soci aggiornato all 8 febbraio 2008...2 Cariche sociali all 8 febbraio 2008...2 Consenso al trattamento dei dati personali...2 Lettera

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE A.I.E.D.

CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE A.I.E.D. CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE A.I.E.D. Accreditato dalla Regione Sicilia Suppl. ord. n. 2 GURS (p. I) n. 59 del 21-12-2007 (n. 36) CENNI STORICI L'Associazione Italiana per l Educazione Demografica

Dettagli

FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA

FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA onlus FONDAZIONE ACCENDI LA SPERANZA La Fondazione Accendi la Speranza onlus è nata il 25 ottobre 2011, grazie al grande desiderio dei Fondatori di concretizzare la solidarietà e l aiuto verso chi non

Dettagli

PREMIO TOMASO VIGLIONE: UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITA

PREMIO TOMASO VIGLIONE: UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITA PREMIO TOMASO VIGLIONE: UGUAGLIANZA NELLA DIVERSITA VIII Edizione Anno 2014/15 La pietra scartata Matera, città diversa, simbolo dell unicità irripetibile del nostro essere nel mondo. (Classe V^ C dell

Dettagli

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA A R C I D I O C E S I D I U D I N E Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA CRISTO NOSTRA SPERANZA (1 Tm 1,1) Anno Pastorale

Dettagli

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

INDICE APERTO TUTTI I POMERIGGI IL LUOGO DI ACCOGLIENZA DIURNA PER I BAMBINI E RAGAZZI IL 5X1000 UN PREZIOSO SOSTEGNO CHE NON COSTA NULLA

INDICE APERTO TUTTI I POMERIGGI IL LUOGO DI ACCOGLIENZA DIURNA PER I BAMBINI E RAGAZZI IL 5X1000 UN PREZIOSO SOSTEGNO CHE NON COSTA NULLA Newsletter alisolidali onlus N. 4/2015 del 18 Marzo 2015 ALISOLIDALI AL XIV FORUMSAD DI TORINO IL MERCATINO SOLIDALE Sabato e Domenica 21-22 e 28-29 Segnati il nostro Codice fiscale e firma per il 5X1000.

Dettagli

E pace in terra. raccolta di poesie di alcuni alunni delle classi 3A 3B 3E 2A. della Scuola Media C.Aschieri di S.Pietro in Cariano 13.12.

E pace in terra. raccolta di poesie di alcuni alunni delle classi 3A 3B 3E 2A. della Scuola Media C.Aschieri di S.Pietro in Cariano 13.12. E pace in terra raccolta di poesie di alcuni alunni delle classi 3A 3B 3E 2A della Scuola Media C.Aschieri di S.Pietro in Cariano 13.12.2007 INTRODUZIONE Il lavoro è stato svolto all interno di tre classi

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

Ordine Assistenti Sociali Basilicata. Azienda Sanitaria. Locale di Potenza

Ordine Assistenti Sociali Basilicata. Azienda Sanitaria. Locale di Potenza Comune di Venosa Provincia di Matera Azienda Sanitaria Locale Matera Ordine Assistenti Sociali Basilicata Richiesti: Provincia di Potenza Comune di Bernalda Azienda Sanitaria Locale di Potenza Ordine Nazionale

Dettagli

Allegato n.5 RELIGIONE CATTOLICA TANTI DONI, UN SOLO DONATORE La scuola dell'infanzia, attraverso le attività proposte, realizza un contesto

Allegato n.5 RELIGIONE CATTOLICA TANTI DONI, UN SOLO DONATORE La scuola dell'infanzia, attraverso le attività proposte, realizza un contesto Allegato n.5 RELIGIONE CATTOLICA TANTI DONI, UN SOLO DONATORE La scuola dell'infanzia, attraverso le attività proposte, realizza un contesto educativo nel quale l'apprendimento si accorda all'essere e

Dettagli

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA ASL ASL LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA

Dettagli

UNA SCUOLA PER AMARE

UNA SCUOLA PER AMARE UNA SCUOLA PER AMARE L iniziativa UNA SCUOLA PER AMARE vuole essere una chiave d accesso per entrare nelle scuole, ma soprattutto nella sfera affettiva dei giovani, alla quale durante il percorso scolastico

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Programma per i bambini

Programma per i bambini Report finale Progetto Solidarietà a.s. 2014/2015 prima tappa: 25^ Giornata Internazionale dei Diritti dell Infanzia e dell Adolescenza - sabato 22 novembre 2014 con il patrocinio morale Programma per

Dettagli

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto

«Mamma, dopo che il dottore ti ha detto Indice Cominciamo 7 La curiosità di Alice 9 Un po di imbarazzo 25 Innamorarsi 43 Fare l amore 55 Concepimento 71 Gravidanza 83 La nascita 95 Il nostro corpo: le donne 111 Il nostro corpo: gli uomini 127

Dettagli

Bilancio 2006 dell Associazione di Volontariato Casa di Zaccheo ONLUS

Bilancio 2006 dell Associazione di Volontariato Casa di Zaccheo ONLUS dell Associazione di Volontariato Casa di Zaccheo ONLUS Elenco dei Soci aggiornato al 15 marzo 2007...2 Cariche sociali al 15 marzo 2007...2 Consenso al trattamento dei dati personali...2 Lettera ai Soci...3

Dettagli

Progetto educativo per bambini 2014 I NUOVI MEZZI EDUCATIVI I MASS-MEDIA: CONOSCIAMO BENE IL LORO OPERARE NELLA NOSTRA SOCIETA?

Progetto educativo per bambini 2014 I NUOVI MEZZI EDUCATIVI I MASS-MEDIA: CONOSCIAMO BENE IL LORO OPERARE NELLA NOSTRA SOCIETA? Progetto educativo per bambini 2014 I NUOVI MEZZI EDUCATIVI I MASS-MEDIA: CONOSCIAMO BENE IL LORO OPERARE NELLA NOSTRA SOCIETA? Sac. Don Magloire Nkounga Dott. D Ambrosio Giuseppina 1 Quando ci possono

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Impatto della vita prenatale sull evoluzione dell individuo, della cultura e della società

Impatto della vita prenatale sull evoluzione dell individuo, della cultura e della società Congresso Anep Italia 9 e 10 Giugno 2001 Palazzo delle Stelline, Milano Impatto della vita prenatale sull evoluzione dell individuo, della cultura e della società Relazione della Dott. ssa Francesca Malatacca

Dettagli

" UN AMORE Celeste Programmazione di Educazione Religiosa Scuola dell Infanzia Paritaria C. Arienta Prato Sesia a.s. 2015-2016

 UN AMORE Celeste Programmazione di Educazione Religiosa Scuola dell Infanzia Paritaria C. Arienta Prato Sesia a.s. 2015-2016 " UN AMORE Celeste Programmazione di Educazione Religiosa Scuola dell Infanzia Paritaria C. Arienta Prato Sesia a.s. 2015-2016 Alle Scuole Paritarie è assicurata piena libertà per quanto concerne l orientamento

Dettagli

Felice Età FINALITA :

Felice Età FINALITA : Felice Età L Organizzazione Mondiale della Sanità ha adottato il termine Invecchiamento Attivo, per esprimere un concetto d invecchiamento che ottimizza le possibilità di salute, partecipazione e sicurezza,

Dettagli

Diocesi di Caserta Santuario di San Michele Arcangelo e Santa Maria del Monte Programma invernale del Santuario 25 Anniversario della Madonna del Monte Anno Mariano 1987-2012 novembre-aprile 2011-2012

Dettagli

Associazione di volontariato Ain Karim Via Galla Placidia 63 00159 Roma -------------------------------- Tel. 0643533523 Fax 0643568679

Associazione di volontariato Ain Karim Via Galla Placidia 63 00159 Roma -------------------------------- Tel. 0643533523 Fax 0643568679 1 Associazione di volontariato Ain Karim Via Galla Placidia 63 00159 Roma ----------- Tel. 0643533523 Fax 0643568679 Oltre l affido L Associazione Ain Karim opera ormai da circa sette anni a sostegno di

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Ente proponente il progetto: CONGREGAZIONE SUORE ORSOLINE DEL SACRO CUORE DI MARIA Codice di accreditamento: NZ00039 Albo e classe

Dettagli

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 DC.DP.00.42 Fondazione aiutare i bambini Onlus Via Ronchi, 17-20134 Milano - Tel. 02 70.60.35.30 Email: info@aiutareibambini.it - www.aiutareibambini.it Fondazione

Dettagli

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale

Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso base per Tutor del programma Teen STAR Programma di Educazione Affettiva e Sessuale Corso di formazione Formazione Permanente Centro d Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia 26 febbraio - 2 marzo

Dettagli

SCHEDA 8.1 CHI È GESÙ? Un itinerario per la prima tappa del discepolato secondo l anno liturgico

SCHEDA 8.1 CHI È GESÙ? Un itinerario per la prima tappa del discepolato secondo l anno liturgico gruppo di lavoro 7 11 anni materiale per la sperimentazione diocesana SCHEDA 8.1 CHI È GESÙ? Un itinerario per la prima tappa del discepolato secondo l anno liturgico Versione aprile 2010 a cura di don

Dettagli

Prot. N 01/11 Milazzo, 10 gennaio 11. Risposta a nota del n Div. All. n

Prot. N 01/11 Milazzo, 10 gennaio 11. Risposta a nota del n Div. All. n ASSOCIAZIONE PROVINCIALE STATISTICI della Provincia di Messina Sede legale: Via San Giovanni, 42 98057 MILAZZO e.mail: s.smedili@libero.it Sede operativa: Via Umberto I, 55 98057 MILAZZO tel. 090.9223565

Dettagli

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale all improvviso nella vita la dialisi peritoneale Ivo SaglIettI Un ringraziamento ai medici e infermieri del gruppo della dialisi peritoneale e a tutti i pazienti che con fiducia mi hanno aperto la loro

Dettagli

Sant Antonio Abate Veniano - CALENDARIO AVVENIMENTI MAGGIO 2011

Sant Antonio Abate Veniano - CALENDARIO AVVENIMENTI MAGGIO 2011 Sant Antonio Abate Veniano - CALENDARIO AVVENIMENTI MAGGIO 2011 DOMENICA 1 MAGGIO II DI PASQUA In Albis depositis Domenica della Divina Misericordia "Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

a favore Un testamento dei poveri

a favore Un testamento dei poveri a favore Un testamento dei poveri Un segno concreto per tutti i poveri Un testamento, perché? Un testamento sono le ultime parole, quelle decisive di una vita, quelle che fanno la differenza, quelle che

Dettagli

Questionario Informativo

Questionario Informativo Medicina del Dolore e Cure Palliative Questionario Informativo Gentile Signore, Gentile Signora, Le chiediamo solo pochi minuti del Suo tempo per compilare il presente questionario: poche domande che hanno

Dettagli

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO?

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? Convegno IRIS Non c è 2 senza 3 - Milano, 8 febbraio 2010 Alberto Pellai, Medico PhD, Psicoterapeuta dell Età Evolutiva Dipartimento di Sanità Pubblica Facoltà di Medicina

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI Scuola dell infanzia Programmazione Religione Cattolica Anno scolastico 2013 2014 Insegnante:BINACO MARIA CRISTINA Motivazione dell itinerario annuale Il percorso per l I.R.C.

Dettagli

Scuola Primaria e dell Infanzia Paritaria

Scuola Primaria e dell Infanzia Paritaria Scuola Primaria e dell Infanzia Paritaria Istituto Sacro Cuore Via Solferino 16-28100 Novara Tel. 0321/623289 - Fax. 0321/331244 In internet: www.scuolesacrocuore.it - E mail: novara@scuolesacrocuore.it

Dettagli

Centri di ascolto luogo privilegiato in cui si intessono relazioni con i poveri, maestri e pulpito Funzioni e compiti

Centri di ascolto luogo privilegiato in cui si intessono relazioni con i poveri, maestri e pulpito Funzioni e compiti Il Centro di ascolto della Caritas diocesana è il luogo privilegiato (perché consegnato dalla tradizione e confermato dall esperienza) in cui si intessono relazioni con i poveri, maestri e pulpito del

Dettagli

BUONA PASQUA DA TUTTI I BAMBINI E I VOLONTARI DI ALISOLIDALI

BUONA PASQUA DA TUTTI I BAMBINI E I VOLONTARI DI ALISOLIDALI Newsletter alisolidali onlus N. 5/2015 del 03 Aprile 2015 BUONA PASQUA DA TUTTI I BAMBINI E I VOLONTARI DI ALISOLIDALI PRESENTATA ALL AMMINISTRAZIONE LA CAMPAGNA 5X1000 Segnati il nostro Codice fiscale

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

LA CURA DEI GIOVANI. Suore di Carità delle Sante B. Capitanio e V. Gerosa dette di Maria Bambina Venezia Diocesi di Venezia MENSA SAN MARTINO

LA CURA DEI GIOVANI. Suore di Carità delle Sante B. Capitanio e V. Gerosa dette di Maria Bambina Venezia Diocesi di Venezia MENSA SAN MARTINO LA CURA DEI GIOVANI Suore di Carità delle Sante B. Capitanio e V. Gerosa dette di Maria Bambina Venezia Diocesi di Venezia MENSA SAN MARTINO CARCERE FEMMINILE GIUDECCA COLLEGI UNIVERSITARI STORIA La comunità

Dettagli