COMUNE DI TORREMAGGIORE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI TORREMAGGIORE"

Transcript

1 Pag. CONTO DEL BILANCIO ANNO Alberghi, Esclusi Dormitori Pubblici Case di Riposo e di Ricovero Alberghi Diurni e Bagni Pubblici 3 Scuole Materne N Bambini Frequentanti N Bambini Frequentanti 68.8, ,8 4.67,38 58, , , , ,99 4.4, ,5 5.89,644 44,45 4 Convitti, Campeggi, Case per Vacanze, Ostelli 5 Colonie e Soggiorni Stagionali, Stabilimenti Termali ,435 39,935 6 Corsi Extrascolastici Insegnamento Arti,Sport ed altre Discipline,Esclusi Previsti x Legge N Iscritti N Iscritti

2 Pag. CONTO DEL BILANCIO ANNO 7 Giardini Zoologici e Botanici Totale Mq. Superficie 8 Impianti Sportivi N Impianti 7.456, 7.49, 7.55, 3.457, ,39 4, , ,4 6, , ,5 84 7,543 6,8 9 Mattatoi Pubblici Mense Mense Scolastiche 6 76, , , ,5 3, Mercati e Fiere Attrezzate Mq. Superficie Occupata Mq. Superficie Occupata , ,667, , , ,85, , ,865,

3 CONTO DEL BILANCIO ANNO Pag. 3 3 Pesa Pubblica 4 Servizi Turistici Diversi: Stabilimenti Balneari, Approdi Turistici e Simili 5 Spurgo Pozzi Neri N Interventi N Interventi 6 Teatri N Spettatori N Posti Disponibili per Spett ,667 N Spettatori N Spettatori 7.36, ,99, , ,46.8 4,763, , ,686,69 7 Musei, Pinacoteche, Gallerie e Mostre N Istituzioni 8 Spettacoli N Spettacoli

4 CONTO DEL BILANCIO ANNO Pag. 4 9 Trasporto di Carni Macellate Trasporti Funebri, Pompe Funebri e Illuminazioni Votive 7 7 N Servizi Prestati , ,387.9,4 Uso di Locali Adibiti Stabilmente ed Esclusivamente a Riunioni non Istituzionali N Giorni di Utilizzo N Giorni di Utilizzo Altri Servizi (Trasporto scolastico) 4 3, , ,5 4 48,43 77,855.99, ,75 49,43 47, , ,98 465,93 64,533 A Distribuzione gas popolazione servita B Distribuzione gas unità imm.ri servite

5 CONTO DEL BILANCIO ANNO Pag. 5 Centrale del latte litri latte prodotto litri latte prodotto 3 Distribuzione energia elettrica unità imm.ri servite KWh erogati KWh erogati 4 Teleriscaldamento unità imm.ri servite k calorie prodotte k calorie prodotte 5 Trasporti pubblici viaggiatori per Km posti disponib. x Km percorsi Km percorsi Km percorsi 6 Servizi diversi domande soddisfatte domande presentate unità di misura del servizio unità di misura del servizio

INDICATORI DI EFFICACIA E DI EFFICIENZA DEI SERVIZI INDISPENSABILI DELL'ENTE - ANNO 2012

INDICATORI DI EFFICACIA E DI EFFICIENZA DEI SERVIZI INDISPENSABILI DELL'ENTE - ANNO 2012 INDICATORI DI EFFICACIA E DI EFFICIENZA DEI SERVIZI INDISPENSABILI DELL'ENTE - ANNO 2012 EFFICACIA EFFICIENZA 1 Servizi connessi agli organi istituzionali numero addetti 0,00047 costo totale 40,78 2 Amministrazione

Dettagli

27-05-2014 Parametri Pagina 1

27-05-2014 Parametri Pagina 1 (Valori utilizzati per i calcoli) 1.Alberghi, esc. Dormitori pubblici case di riposo ericovero 2. Alberghi diurni e bagni pubblici 3. Asili nido 4. Convitti, campeggi, case per vacanze, ostelli 5. Colonie

Dettagli

INDICATORI DI BILANCIO

INDICATORI DI BILANCIO INDICATORI DI BILANCIO L art. 227 del d. lgs. 267/2000 al comma 5 prevede che al rendiconto sono allegati il piano degli indicatori e dei risultati di bilancio. L art. 18-bis del d. lgs. 118/2011 prevede

Dettagli

INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI

INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI Autonomia finanziaria Titolo I + Titolo III Titolo I + II + III 45.930.97 63.436.568,90 44.723.678,07 53.260.092,21 53.487.778,55 58.663.074,25 Autonomia impositiva

Dettagli

COMUNE DI ORTIGNANO RAGGIOLO INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI (COMUNI E/O UNIONI DI COMUNI)

COMUNE DI ORTIGNANO RAGGIOLO INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI (COMUNI E/O UNIONI DI COMUNI) INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI (COMUNI E/O UNIONI DI COMUNI) Autonomia finanziaria Titolo I + Titolo III Titolo I + II + III Autonomia impositiva Titolo I _ Titolo I + II + III Pressione finanziaria

Dettagli

Comune di Empoli Rendiconto 2014 I N D I C A T O R I

Comune di Empoli Rendiconto 2014 I N D I C A T O R I Comune di Empoli Rendiconto I N D I C A T O R I Indicatori INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI Autonomia finanziaria titolo I + titolo III (e) x 100 96,21% 29.666.349 84,95% 38.641.005,62 93,82%

Dettagli

COMUNE DI SUCCIVO INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI

COMUNE DI SUCCIVO INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI 2011 2012 2013 AUTONOMIA FINANZIARIA Titolo I + Titolo III 2817923,68 3748983,69 3250871,15 x 100 = 44,70 = 85,62 = 69,47 Titolo I + II + III 6303839,53 4378654,21

Dettagli

INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI

INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI 2011 2012 2013 AUTONOMIA FINANZIARIA Titolo I + Titolo III 3987202,13 4060718,89 4085486,48 x 100 = 93,70 = 94,56 = 91,25 Titolo I + II + III 4255352,67 4294182,55

Dettagli

Comune di ALVIGNANO INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI

Comune di ALVIGNANO INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI 2013 2014 2015 AUTONOMIA FINANZIARIA Titolo I + Titolo III 2687681,51 2605280,78 2853030,11 x 100 = 96,48 = 92,93 = 86,09 Titolo I + II + III 2785856,05 2803574,89

Dettagli

COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI

COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI 2012 2013 2014 AUTONOMIA FINANZIARIA Titolo I + Titolo III 2172333,97 2455705,75 2214334,44 x 100 = 73,71 = 64,17 = 53,45 Titolo I + II + III 2947201,39 3826939,45

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013. PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI

CONTO DEL BILANCIO 2013. PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI CONTO DEL BILANCIO 213 PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/, art. 228/5) - ADDENDI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI - ADDENDI 211 212 213 Autonomia finanziaria Titolo I

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2014. PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI

CONTO DEL BILANCIO 2014. PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI CONTO DEL BILANCIO 214 PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/, art. 228/5) - ADDENDI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI - ADDENDI 212 213 214 Autonomia finanziaria Titolo I

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2014. PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI

CONTO DEL BILANCIO 2014. PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI CONTO DEL BILANCIO 214 PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/, art. 228/5) - ADDENDI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI - ADDENDI 212 213 214 Autonomia finanziaria Trib. + Extratrib.

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO. Esercizio 2013. Modello n. 14 (D.P.R. 31/01/1996 N. 194) per comuni ed unioni di comuni

CONTO DEL BILANCIO. Esercizio 2013. Modello n. 14 (D.P.R. 31/01/1996 N. 194) per comuni ed unioni di comuni CONTO DEL BILANCIO Esercizio Modello n. 14 (D.P.R. 31/01/1996 N. 194) per comuni ed unioni di comuni CONTO DI BILANCIO TABELLA DEI PARAMETRI DI RILEVAZIONE DELLE CONDIZIONI DI DEFICITARIETA' (DECRETO 18

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2011. PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI

CONTO DEL BILANCIO 2011. PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI CONTO DEL BILANCIO 211 PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/, art. 228/5) - ADDENDI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI - ADDENDI 29 21 211 Autonomia finanziaria Titolo I +

Dettagli

INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI

INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI COMUNE DI MORNICO LA SERIO CONTO CONSUNTIVO 2014 2012 2013 2014 Autonomia finanziaria Autonomia impositiva Pressione finanziaria Pressione tributaria Intervento

Dettagli

Servizi erogati I servizi a domanda individuale

Servizi erogati I servizi a domanda individuale Servizi erogati I servizi a domanda individuale I servizi a domanda individuale raggruppano quelle attività gestite dal comune che non sono intraprese per obbligo istituzionale, vengono utilizzate a richiesta

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO COMUNITA MONTANA VALLE SUSA E VAL SANGONE COMUNE DI CHIOMONTE VERBALE DI DELIBERAZIONE. della GIUNTA COMUNALE n.

PROVINCIA DI TORINO COMUNITA MONTANA VALLE SUSA E VAL SANGONE COMUNE DI CHIOMONTE VERBALE DI DELIBERAZIONE. della GIUNTA COMUNALE n. COPIA PROVINCIA DI TORINO COMUNITA MONTANA VALLE SUSA E VAL SANGONE COMUNE DI CHIOMONTE VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 38/13 OGGETTO: DETERMINAZIONE DEL TASSO DI COPERTURA DEI SERVIZI

Dettagli

Servizi erogati Considerazioni generali sui servizi erogati

Servizi erogati Considerazioni generali sui servizi erogati Servizi erogati Considerazioni generali sui servizi erogati Nella società moderna, riuscire a garantire un accettabile equilibrio sociale ed economico tra il soddisfacimento della domanda di servizi avanzata

Dettagli

Servizi erogati Servizi a domanda individuale

Servizi erogati Servizi a domanda individuale Servizi erogati Servizi a domanda individuale I servizi a domanda individuale raggruppano quelle attività gestite dal comune che non sono intraprese per obbligo istituzionale, che vengono utilizzate a

Dettagli

Città di Biella Rendiconto 2013

Città di Biella Rendiconto 2013 erogati a domanda individuale I servizi a domanda individuale raggruppano quelle attività gestite dal comune che non sono intraprese per obbligo istituzionale, che vengono utilizzate a richiesta dell'utente

Dettagli

COMUNE DI MAZZARINO PROVINCIA DI CALTANISSETTA. Tabella dei parametri gestionali con andamento triennale

COMUNE DI MAZZARINO PROVINCIA DI CALTANISSETTA. Tabella dei parametri gestionali con andamento triennale COMUNE DI MAZZARINO PROVINCIA DI CALTANISSETTA Tabella dei parametri gestionali con andamento triennale LEGENDA RIEPILOGATIVA - DATI GENERALI 11836 12207 12198 Numero unita` immobiliari (solo per i comuni

Dettagli

INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI

INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI Autonomia finanziaria Titolo I + Titolo III Titolo I + II + III 26.803.944,12 29.821.476,86 27.479.651,27 28.645.130,27 26.585.963,74 27.318.285,17 Autonomia

Dettagli

TABELLA DEI PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE

TABELLA DEI PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE Allegato 13 COMUNE DI MONTECATINI TERME Rendiconto esercizio TABELLA DEI PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI Autonomia finanziaria Titolo I + Titolo

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI

CONTO DEL BILANCIO PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI CONTO DEL BILANCIO 29 PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/, art. 228/5) - ADDENDI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI - ADDENDI 27 28 29 Autonomia finanziaria Titolo I + Titolo

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI

CONTO DEL BILANCIO PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI CONTO DEL BILANCIO 212 PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/, art. 228/5) - ADDENDI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI - ADDENDI 21 211 212 Autonomia finanziaria Titolo I +

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI

CONTO DEL BILANCIO PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI CONTO DEL BILANCIO 214 PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/, art. 228/5) - ADDENDI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI - ADDENDI 212 213 214 Autonomia finanziaria Trib. + Extratrib.

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI

CONTO DEL BILANCIO PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228/5) - ADDENDI CONTO DEL BILANCIO 214 PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/, art. 228/5) - ADDENDI INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI - ADDENDI 212 213 214 Autonomia finanziaria Trib. + Extratrib.

Dettagli

PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228 comma 5)

PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE (D.Lgs. 267/00, art. 228 comma 5) COMUNE DI NERVESA DELLA BATTAGLIA Provincia di Treviso Medaglia d Oro al Merito Civile p.iva 6382126 Piazza la Piave 1 cod.fisc. 8319261 CONTO DEL BILANCIO 21 PARAMETRI GESTIONALI CON ANDAMENTO TRIENNALE

Dettagli

Rendiconto Incassi per Codice Siope Anno 2012. Comune di Romagnano Sesia. % Scostamento. Totali Banca d'italia. Totali Ente.

Rendiconto Incassi per Codice Siope Anno 2012. Comune di Romagnano Sesia. % Scostamento. Totali Banca d'italia. Totali Ente. Rendiconto Incassi per Codice Siope Anno 2012 Comune di Romagnano Sesia Totali Ente Totali Banca d'italia Differenza % Scostamento TITOLO 1 : Entrate Tributarie 3.044.320,98 3.044.328,16-7,18 1101 ICI

Dettagli

L IVA APPLICATA AGLI ENTI LOCALI

L IVA APPLICATA AGLI ENTI LOCALI L IVA APPLICATA AGLI ENTI LOCALI a cura del Dott. Nicola Tonveronachi e del Dott. Francesco Vegni Centro Studi Enti Locali (tutti i diritti riservati) VERSIONE DEMO RIDOTTA PER VISIONE GRATUITA 1 L IVA

Dettagli

COMUNE DI COLLESALVETTI

COMUNE DI COLLESALVETTI COMUNE DI COLLESALVETTI (Prov. Di Livorno) PARAMETRI GESTIONALI E DI DEFICITARIETA STRUTTURALE 2 0 1 0 1 Comune di Collesalvetti(LI) RAPPORTO SULLE PRESTAZIONI E SERVIZI OFFERTI ALLA COMUNITÀ Il compito

Dettagli

Autonomia finanziaria. Autonomia impositiva. Pressione finanziaria. Pressione tributaria. Intervento erariale. Intervento regionale

Autonomia finanziaria. Autonomia impositiva. Pressione finanziaria. Pressione tributaria. Intervento erariale. Intervento regionale Autonomia finanziaria Autonomia impositiva Pressione finanziaria Pressione tributaria Intervento erariale Intervento regionale Incidenza residui attivi Incidenza residui passivi Indebitamento locale pro

Dettagli

COSTI CONTABILIZZATI SERVIZI ANNO 2013 (art.32 D.L gs n.33/2013)

COSTI CONTABILIZZATI SERVIZI ANNO 2013 (art.32 D.L gs n.33/2013) COSTI CONTABILIZZATI SERVIZI ANNO 2013 (art.32 D.L gs n.33/2013) 9 ANALISI DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI Tipo di gestione: X in economia; X a mezzo di azienda di istituzione speciale;

Dettagli

Logo della Repubblica Italiana CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA CAMPANIA

Logo della Repubblica Italiana CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA CAMPANIA Logo della Repubblica Italiana CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA CAMPANIA Parere n. 7 /2010 Composta dai seguenti magistrati: Presidente di Sezione Dr. Mario G.C. Sancetta Dr. Raffaele

Dettagli

CERTIFICATO RELATIVO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009

CERTIFICATO RELATIVO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009 CODICE ENTE 3 0 9 0 3 0 0 1 7 0 IMPORTI ESPRESSI IN EURO COMUNE FIRENZE UNIONE DI COMUNI SIGLA PROV. F I CERTIFICATO RELATIVO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009 CERTIFICATO RELATIVO AL BILANCIO DI PREVISIONE

Dettagli

COMUNE DI COMO ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI COMO ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI COMO ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 319 di Registro SEDUTA DEL 27 Dicembre 2012 PRESIDENTE: DOTT. MARIO LUCINI VICE SEGRETARIO GENERALE VICARIO: AVV. MARINA

Dettagli

SPESE PER RIMBORSO DI PRESTITI

SPESE PER RIMBORSO DI PRESTITI Interventi per rimborso Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Organi istituzionali, partecipazione e decentramento Segreteria generale, personale e organizzazione Gestione economica,

Dettagli

SPESE IN CONTO CAPITALE

SPESE IN CONTO CAPITALE Utilizzo mobili, Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Organi istituzionali, partecipazione e decentramento Segreteria generale, sonale e organizzazione Gestione economica, finanziaria,

Dettagli

COMUNE DI MONGHIDORO PROVINCIA DI BOLOGNA. Pag. BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI)

COMUNE DI MONGHIDORO PROVINCIA DI BOLOGNA. Pag. BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) COMUNE DI MONGHIDORO PROVINCIA DI BOLOGNA BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi istituzionali, partecipazione

Dettagli

COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA. Pag. 1 BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI)

COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA. Pag. 1 BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi istituzionali,

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA

COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA PROVINCIA DI BRINDISI BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi istituzionali,

Dettagli

COMUNE DI MACERATA FELTRIA

COMUNE DI MACERATA FELTRIA COMUNE DI MACERATA FELTRIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO BILANCIO COMPETENZA ANNO 2012 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2007

RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2007 PARABIAGO P.ZA VITTORIA 7-0331/406011-20015 - MI C.F.: 01059460152 P. I.V.A.: 01059460152 RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2007 Riepilogo generale delle spese - Impegni per spese in conto Pag. 1 FUNZIONI

Dettagli

Comune di Recanati ALLEGATO MUTUI TRIENNIO 2014/2016

Comune di Recanati ALLEGATO MUTUI TRIENNIO 2014/2016 Comune di Recanati ALLEGATO MUTUI TRIENNIO 2014/2016 FUNZIONE 1 - Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 2014 3010304 3010304002 Rimborso quota capitale prestito obbligazionario

Dettagli

Comune di SENEGHE. Prov. () RIEPILOGO GENERALE DI CLASSIFICAZIONE DELLE SPESE - Anno 2015 PER SPESE CORRENTI. Interessi passivi.

Comune di SENEGHE. Prov. () RIEPILOGO GENERALE DI CLASSIFICAZIONE DELLE SPESE - Anno 2015 PER SPESE CORRENTI. Interessi passivi. PER SPESE CORRENTI Personale di consumo e/o di materie prime Prestazioni di servizi Utilizzo di beni di terzi Trasferimenti Interessi passivi e oneri Imposte e tasse finanziari diversi Oneri straordinari

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO CONCERNENTE LE MODALITÀ DI ADOZIONE DEL PIANO DEI CONTI INTEGRATO DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE AI SENSI DELL ARTICOLO 4, COMMA 3,

Dettagli

COMUNITA DELLA VALLAGARINA - Rovereto - INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI

COMUNITA DELLA VALLAGARINA - Rovereto - INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI COMUNITA DELLA VALLAGARINA - Rovereto - INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI DELL'ESERCIZIO 12 INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI 12 11 (01.04-31.12.11) Autonomia finanziaria Titolo II

Dettagli

COMUNE DI UDINE SIOPE 2014

COMUNE DI UDINE SIOPE 2014 COMUNE DI UDINE SIOPE 2014 DISPONIBILITA' LIQUIDE SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000027249 Ente Descrizione COMUNE DI UDINE Categoria Province - Comuni - Citta' metropolitane - Unioni di Comuni Sotto Categoria

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse della di

Dettagli

CEDEGOLO. Musei, archivi, istituzioni, biblioteche, attività di istituzioni culturali, politiche e religiose

CEDEGOLO. Musei, archivi, istituzioni, biblioteche, attività di istituzioni culturali, politiche e religiose CEDEGOLO 01 Abitazioni private escluso solai. 1B 2B 3B A1 A2 A3 A4 B1 Solai e cantine Rimesse, autorimesse ecc. tettoie, portici e verande Musei, archivi, istituzioni, biblioteche, attività di istituzioni

Dettagli

COMUNE DI MONZA PROVINCIA DI MILANO CODICE ENTE. Rendiconto dell'esercizio 2005

COMUNE DI MONZA PROVINCIA DI MILANO CODICE ENTE. Rendiconto dell'esercizio 2005 CERTIFICAZIONE DEI PARAMETRI OBIETTIVI PER I COMUNI AI FINI DELL'ACCERTAMENTO DELLA CONDIZIONE DI ENTE STRUTTURALMENTE DEFICITARIO PER IL TRIENNIO 2001-2003 COMUNE DI MONZA PROVINCIA DI MILANO CODICE ENTE

Dettagli

Art. 4- Usi 1. RESIDENZA. Spazi per funzioni principali:

Art. 4- Usi 1. RESIDENZA. Spazi per funzioni principali: Art. 4- Usi Le funzioni ed i relativi spazi vengono definiti nel presente articolo e riuniti in gruppi che presentano omogeneità dal punto di vista delle ricadute normative. Ciascuna zona, come definita

Dettagli

Il fabbisogno di acqua calda. E = 1.16 V dt (Wh) (es: vasca da bagno di 160 l scaldata di 30 C assorbe 5.56 kwh)

Il fabbisogno di acqua calda. E = 1.16 V dt (Wh) (es: vasca da bagno di 160 l scaldata di 30 C assorbe 5.56 kwh) Il fabbisogno di acqua calda Il fabbisogno di acqua calda si valuta in termini energetici per scaldare 1 l di acqua di 1 C occorrono 1.16 Wh determinato il volume di acqua da scaldare (V in litri) e l'innalzamento

Dettagli

RICERCA SULLE POLITICHE E SULLE STRATEGIE FINANZIARIE DEGLI ENTI LOCALI IN PROVINCIA DI LECCE

RICERCA SULLE POLITICHE E SULLE STRATEGIE FINANZIARIE DEGLI ENTI LOCALI IN PROVINCIA DI LECCE RICERCA SULLE POLITICHE E SULLE STRATEGIE FINANZIARIE DEGLI ENTI LOCALI IN PROVINCIA DI LECCE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO In data 15 gennaio 2007 la Prefettura di Lecce, la Provincia di Lecce con l Agenzia

Dettagli

CANONE DI CONCESSIONE SPAZI ED AREE PUBBLICHE G.C. n. 9 del 23/01/2007

CANONE DI CONCESSIONE SPAZI ED AREE PUBBLICHE G.C. n. 9 del 23/01/2007 LE TARIFFE PER IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO (Servizio Acquedotto, Servizio Fognatura, Servizio Depurazione) SONO APPROVATE DALL ASSEMBLEA DELL AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE CENTRALE FRIULI (ATO).

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE NELLE CATEGORIE TARI

CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE NELLE CATEGORIE TARI CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE NELLE CATEGORIE TARI Classe 1 -Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali Associazioni o istituzioni

Dettagli

CERTIFICATO RELATIVO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2013

CERTIFICATO RELATIVO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2013 CODICE ENTE 1 0 1 0 2 7 0 7 8 0 IMPORTI ESPRESSI IN EURO COMUNE COMUNE DI CUNEO UNIONE DI COMUNI SIGLA PROV. CN CERTIFICATO RELATIVO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2013 CERTIFICATO RELATIVO AL BILANCIO DI PREVISIONE

Dettagli

LA GESTIONE DELA ILLUMINAZIONE PUBBLICA NEI COMUNI COME MEZZO PER FORNIRE SERVIZI SMART-CITY INCLUSA LA RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI

LA GESTIONE DELA ILLUMINAZIONE PUBBLICA NEI COMUNI COME MEZZO PER FORNIRE SERVIZI SMART-CITY INCLUSA LA RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI LA GESTIONE DELA ILLUMINAZIONE PUBBLICA NEI COMUNI COME MEZZO PER FORNIRE SERVIZI SMART-CITY INCLUSA LA RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI Enrico Raffagnato - Direttore Tea Sei, Gruppo Tea Il Gruppo Tea Tea,

Dettagli

LA COMUNICAZIONE AI CITTADINI : UN NUOVO FORMATO DI BILANCIO PER MILANO

LA COMUNICAZIONE AI CITTADINI : UN NUOVO FORMATO DI BILANCIO PER MILANO 1 Sintesi del progetto LA COMUNICAZIONE AI CITTADINI : UN NUOVO FORMATO DI BILANCIO PER MILANO 2 Cosa accomuna le best practice? Rendono conto in modo chiaro e semplice 3 1.Chiariscono politiche perseguite

Dettagli

RELAZIONE AL BILANCIO ANNUALE DI PREVISIONE 2007

RELAZIONE AL BILANCIO ANNUALE DI PREVISIONE 2007 RELAZIONE AL BILANCIO ANNUALE DI PREVISIONE 2007-1 - PARTE PRIMA : GLI EQUILIBRI GENERALI E PARZIALI DEL BILANCIO 2007 1 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2007 Il bilancio di previsione per l'esercizio 2007 del

Dettagli

NELLAVOROSIFA SPAZIOLA SEMPLIFICAZIONE DEGLI ADEMPIMENTI IL DECRETO "SEMPLIFICA ITALIA" vitantonio lippolis[1] CONSULENTE

NELLAVOROSIFA SPAZIOLA SEMPLIFICAZIONE DEGLI ADEMPIMENTI IL DECRETO SEMPLIFICA ITALIA vitantonio lippolis[1] CONSULENTE IL CONSULENTE Pubblicazione Ufficiale del Consiglio provinciale dell'ordine dei Consulenti del Lavoro di Roma 8 NELLAVOROSIFA SPAZIOLA SEMPLIFICAZIONE DEGLI vitantonio lippolis[1] ADEMPIMENTI IL DECRETO

Dettagli

STAMPA CONTO CONSUNTIVO RIEPILOGO GENERALE DI CLASSIFICAZIONE DELLE SPESE - COMPETENZA TITOLO I - SPESE CORRENTI

STAMPA CONTO CONSUNTIVO RIEPILOGO GENERALE DI CLASSIFICAZIONE DELLE SPESE - COMPETENZA TITOLO I - SPESE CORRENTI 1 TITOLO I - SPESE CORRENTI ORGANI ISTITUZIONALI, PARTECIPAZIONE E DECENTRAMENTO SEGRETERIA GENERALE, PERSONALE E ORGANIZZAZIONE GESTIONE ECONOMICA, FINANZIARIA, PROGRAMMAZIONE, PROVVEDITORATO E CONTROLLO

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 007 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 9 0 3 5.00 7.00.00 Servizio

Dettagli

Comune di Villata PROVINCIA DI VERCELLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.67

Comune di Villata PROVINCIA DI VERCELLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.67 Copia Albo Comune di Villata PROVINCIA DI VERCELLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.67 OGGETTO: Servizi pubblici a domanda individuale. Determinazione tariffe e tasso di copertura in percentuale

Dettagli

DESCRIZIONE CODICE RISULTATI DI CASSA SIOPE

DESCRIZIONE CODICE RISULTATI DI CASSA SIOPE Esercizio 2013 Periodo 1/1-31/12 Denominazione CITTA' DI NARDO' Pag. 1 ENTRATE Titolo 1: ENTRATE TRIBUTARIE IMPOSTE - ICI RISCOSSA ATTRAVERSO RUOLI 1101 12.452,76 - ICI RISCOSSA ATTRAVERSO ALTRE FORME

Dettagli

GIUNTA COMUNALE DI AREZZO

GIUNTA COMUNALE DI AREZZO G.C. n. 54 Riferimenti Archivistici: D 01-20150000014 VERBALE DELL ADUNANZA DEL 16/02/2016 OGGETTO: SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE E SERVIZI PUBBLICI DIVERSI. TARIFFE ANNI 2016-2017-2018 ED INDIVIDUAZIONE

Dettagli

SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE

SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE Allegato C BILANCIO DI PREVISIONE 2012 SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE PROSPETTI RIEPILOGO COSTI E RICAVI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE ESERCIZIO 2012 S E R V I Z I Preventivo 2011 Preventivo 2012 COSTI

Dettagli

COMUNE DI ACQUAPENDENTE

COMUNE DI ACQUAPENDENTE COMUNE DI ACQUAPENDENTE PROVINCIA DI VITERBO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Verbale n. 86 del 15/06/2012 Oggetto: Determinazione tariffe e tassi di copertura dei servizi a domanda individuale anno

Dettagli

Comune di SAN VINCENZO LA COSTA. Provincia di COSENZA Relazione Tecnica al Bilancio di previsione

Comune di SAN VINCENZO LA COSTA. Provincia di COSENZA Relazione Tecnica al Bilancio di previsione Comune di SAN VINCENZO LA COSTA Provincia di COSENZA Relazione Tecnica al Bilancio di previsione anno 2015 INTRODUZIONE PARTE PRIMA - L'ANALISI DEL BILANCIO 2015 1 Analisi dell'avanzo / disavanzo d'amministrazione

Dettagli

COMUNE DI CRESPINO PROVINCIA DI ROVIGO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser.

COMUNE DI CRESPINO PROVINCIA DI ROVIGO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser. BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013 Stampa per Codice di Bilancio R I S O R S A Accertamenti ult. eser. chiuso 1 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE VINCOLATO 0,00 33.001,17 0,00-33.001,17 0,00 0.00.0000

Dettagli

Comune di Scandicci PIANO TRIENNALE INVESTIMENTI 2015-2017

Comune di Scandicci PIANO TRIENNALE INVESTIMENTI 2015-2017 Comune di Scandicci PIANO TRIENNALE INVESTIMENTI 2015-2017 Piano Triennale Investimenti 2015-2017 RIEPILOGO PER TIPO DI FINANZIAMENTO CODICE TIPO FINANZIAMENTO 2015 2016 2017 Totale 2015-2017 1 LEGGE

Dettagli

Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 COMUNE DI EMPOLI. Servizi a domanda individuale Nettezza Urbana Servizio Idrico integrato Altri servizi

Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 COMUNE DI EMPOLI. Servizi a domanda individuale Nettezza Urbana Servizio Idrico integrato Altri servizi Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 COMUNE DI EMPOLI Servizi a domanda individuale Nettezza Urbana Servizio Idrico integrato Altri servizi Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 Servizi a domanda individuale

Dettagli

SCUOLA MATERNA CONTO CONSUNTIVO 2012 SERVIZIO SCUOLA MATERNA N.12 (Servizio istituzionale rilevante ai fini IVA)

SCUOLA MATERNA CONTO CONSUNTIVO 2012 SERVIZIO SCUOLA MATERNA N.12 (Servizio istituzionale rilevante ai fini IVA) SCUOLA MATERNA SERVIZIO SCUOLA MATERNA N.12 (Servizio istituzionale rilevante ai fini IVA) ENTRATE Risorsa 2020/10 Contributo statale 39.037,96 Risorsa 3014/20 Proventi del servizio materna 193.969,09

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2005

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2005 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 005 Funzione 0 FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE E DI CONTROLLO. 9 0 3 Servizio 0. 0 00 ORGANI ISTITUZIONALI, PARTECIPAZIONE E DECENTRAMENTO. Servizio 0.

Dettagli

ALLEGATO B Categorie di utenze non domestiche. Le utenze non domestiche sono suddivise nelle seguenti categorie:

ALLEGATO B Categorie di utenze non domestiche. Le utenze non domestiche sono suddivise nelle seguenti categorie: ALLEGATO B Categorie di utenze non domestiche Le utenze non domestiche sono suddivise nelle seguenti categorie: Categoria 1 Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni

Dettagli

Dati anagrafici Natura del bene: Identificativi catastali Codice comune: Utilizzo del bene Tipologia bene:

Dati anagrafici Natura del bene: Identificativi catastali Codice comune: Utilizzo del bene Tipologia bene: Sassocorvaro (PU) Via Zona Artigianale CAP: 61028 Mattatoio I459 Foglio: 32 Numero particella: 512 Superficie complessiva lorda (mq): 6.411,00 Superficie complessiva aree pertinenziali (mq): 5.190,00 Fabbricato

Dettagli

Le attività Comunali e L IVA

Le attività Comunali e L IVA Convegno: IL COMUNE QUALE SOGGETTO ATTIVO E PASSIVO D'IMPOSTA Le attività Comunali e L IVA MILANO, 12 ottobre 2010 dott. Giuseppe Munafò IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO Premessa Per poter meglio comprendere

Dettagli

titolo: 1 Entrate tributarie

titolo: 1 Entrate tributarie Stampato il 27/03/2015 Pag.1 di 8 titolo: 1 Entrate tributarie Cod. Gestionale: 1101 ICI riscossa attraverso ruoli Cod. Gestionale: 1101 ICI riscossa attraverso ruoli 167.978,57 Cod. Gestionale: 1102 ICI

Dettagli

Rendiconto di Gestione 2014

Rendiconto di Gestione 2014 ALLEGATO 12 Comune di Riccione Rendiconto di Gestione 2014 Altri quadri contabili Assessore al Bilancio Dott. Roberto Monaco Dirigente al Bilancio Dott.ssa Cinzia Farinelli INCASSI PER CODICI GESTIONALI

Dettagli

COMUNE DI ACQUAPENDENTE

COMUNE DI ACQUAPENDENTE COMUNE DI ACQUAPENDENTE PROVINCIA DI VITERBO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Verbale n. 156 del 23/10/2013 Oggetto: Determinazione tariffe e costi servizi a domanda individuale bilancio di previsione

Dettagli

IL PIANO DEI CENTRI DI COSTO ELEMENTARI E RELATIVI RESPONSABILI

IL PIANO DEI CENTRI DI COSTO ELEMENTARI E RELATIVI RESPONSABILI IL PIANO DEI CENTRI DI COSTO ELEMENTARI E RELATIVI RESPONSABILI 50 CITTA di SEREGNO Piazza Martiri della Libertà, 1 20831 Seregno (MB) Piano dei Centri di costo elementari - Anno 23 1 Organi istituzionali,

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI IMPEGNI PER SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi-

Dettagli

LOTTERIE 03 03 01 A SCIA manifestazione sorte locale Economia e Organizzazione

LOTTERIE 03 03 01 A SCIA manifestazione sorte locale Economia e Organizzazione Servizio / Prestazione Cod. Procedimento Pratica Settore LOTTERIE 03 03 01 A SCIA manifestazione sorte locale MANIFESTAZIONI PUBBLICHE 03 03 02 A domanda per trattenimenti pubblici temporanei presenza

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2008 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 1.326.30 376.60

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U - ANNO 2015

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U - ANNO 2015 PROSPETTO A allegato alla deliberazione n. 7 del 28/05/2015 ALIQUOTE: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U - ANNO 2015 - Aliquota ordinaria nella misura del 0,90 per cento Ad esclusione delle fattispecie sotto

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2009 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 376.60 875.00

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2008 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2008 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse della di

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA Piazza del Duomo 51100 Pistoia Tel. 0573.3711 Ufficio Statistica via dei Macelli 11/C 51100 Pistoia Tel. 0573 371 922 911 - Fax 0573 371928 - e-mail statistica@comune.pistoia.it UFFICIO

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2010

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 55-315 del 28 aprile 2010 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 473.546,34 473.546,34 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti 90.000,00 90.000,00 Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 383.546,34

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 152.989,91 148.585,09 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 152.989,91 148.585,09 Entrate

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E DOTAZIONE L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni

Dettagli

È IMPORTATE ANCHE LA TUA COLLABORAZIONE!!! La compilazione dei questionari è in forma ASSOLUTAMENTE ANONIMA

È IMPORTATE ANCHE LA TUA COLLABORAZIONE!!! La compilazione dei questionari è in forma ASSOLUTAMENTE ANONIMA Comune di Casal di Principe PREMESSA: Il presente questionario è stato predisposto nell ambito del progetto Agenda 21 Locale attivo nel Comune di Casal di Principe allo scopo di raccogliere informazioni

Dettagli

COMUNE DI SOLOPACA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI SOLOPACA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI INDENNITA' A Acquisto di Interessi Oneri L SINDACO beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e

Dettagli