RELAZIONE SPECIALISTICA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE SPECIALISTICA"

Transcript

1 STUDIO TECNICO PROFESSIONALE Per. Ind. VENEZIANI MAURO Residenza Socio Assistita (RSA) Commendator Angelo Caprile, Via Roma 25 Uscio (GE) PROGETTAZIONE ESECUTIVA DI OPERE DESTINATE ALL ADEGUAMENTO ANTINCENDIO RELAZIONE SPECIALISTICA OPERE DI ADEGUAMENTO VARIE (VOCI CAPITOLATO DI APPALTO: B1-B2-C1-C2-D1-D2-D3-E-G) PROGETTISTA: Per. Ind. VENEZIANI MAURO Genova Codice interno: C N documento: D-varie

2 Sommario Art. 1 - Scopo della presente relazione... 3 Art. 2 - Ammontare dell appalto oggetto della presente relazione... 3 Art. 3 - B1) Sostituzione porte REI in legno... 4 Art. 4 - B2) Sostituzione porte REI in metallo... 4 Art. 5 - C1) Rimozione pavimento in linoleum... 5 Art. 6 - C2) Riqualificazione REI di pareti e realizzazione di soglia... 6 Art. 7 - D1) Adeguamento tubazione alimentazione impianto naspi... 7 Art. 8 - D2) Spostamento della tubazione gas... 7 Art. 9 - D3) Installazione di attuatore a catena in apertura vano scale... 7 Art E) Cartellonistica ed installazione lampada di emergenza... 8 STUDIO TECNICO Per. Ind. VENEZIANI MAURO 2

3 Art. 1 - Scopo della presente relazione Scopo della presente relazione è quello elaborare indicazioni relative la realizzazione di alcune opere, sia edili che impiantistiche, destinate all adeguamento antincendio della struttura Residenza per Anziani (RSU) Angelo Caprile Via Roma 25, Uscio (GE). Le opere da realizzarsi ed i relativi importi sono elencati al seguente paragrafo. Art. 2 - Ammontare dell appalto oggetto della presente relazione L aggiudicazione dei lavori avviene a corpo e l'importo complessivo dei lavori formanti oggetto della presente relazione specialistica, viene stabilito in (più I.V.A di cui per oneri relativi alla sicurezza non soggetti ad alcun eventuale ribasso) come risulta dal seguente prospetto: Descrizione Lavori (fornitura e posa in opera) B1) Sostituzione di n 9 porte con altre in legno aventi resistenza al fuoco EI30 B2) Sostituzione di n 6 porte con altre in metallo aventi resistenza al fuoco EI60 C1) Rimozione e rifacimento di pavimentazione in linoleum presente in alcune locali con utilizzo di resina ignifuga Importo C2) Riqualificazione REI di pareti varie e realizzazione di soglia nel locale macchine ascensore D1) Adeguamento tubazione alimentazione naspi D2) Spostamento tubazione gas 850 D3) Installazione di attuatore a catena in apertura vano scale E) Implementazione della cartellonistica ed installazione di lampada di emergenza area esterna piano secondo sottostrada G) Impianto di cantiere Totale STUDIO TECNICO Per. Ind. VENEZIANI MAURO 3

4 Art. 3 - B1) Sostituzione porte REI in legno E prevista la sostituzione di n 9 porte con altre in legno aventi le seguenti caratteristiche: Resistenza al fuoco EI 30 Materiale: legno truciolare a strati Rifinitura: liscia Ad un battente Guarnizioni ignifughe termo espandenti inserite nel telaio Dimensioni indicative: 90 x 200 cm (da verificare in cantiere prima della fornitura) n 3 cerniere in acciaio montate su cuscinetti a sfere reggispinta e viti per la registrazione verticale di cui una con molla per l autochiusura Doppia maniglia antinfortunistica, completa di placche Serratura ra con foro predisposto per cilindro tipo yale Spessore del battente superiore a 50 mm Telaio con bordo inferiore e spigolo in massello Rinforzi interni in lamiera per la predisposizione eventuale montaggio di maniglione antipanico o di chiudiporta aereo Bordo perimetrale in massello Targhetta di contrassegno applicata alla battuta dell anta Conformità alle norme: UNI-EN ; UNI-EN ; UNI 9723 Le porte dovranno essere dotate di certificati di omologazione del prototipo a seguito di prove preso laboratorio autorizzato con riportato: denominazione e tipologia del prodotto atto di omologazione del prototipo con indicato il numero di omologazione, numero e data del certificato di prova e dichiarazione di conformità al prodotto omologato data di scadenza dell omologazione libretto di installazione, uso e manutenzione In allegato è riportata planimetria (dis. N C PL01 e seguenti) con indicati i posizionamenti ai piani delle porte da sostituire ed il riferimento al computo metrico estimativo allegato alla presente. Art. 4 - B2) Sostituzione porte REI in metallo E prevista la sostituzione di n 6 porte con altre in metallo aventi le seguenti caratteristiche: Resistenza al fuoco EI 60 Materiale: anta tamburata in lamiera di acciaio zincato spessore minimo 8/10 Coibentazione in lastre in silicato di calcio e materassino inlana di roccia ad alta densità per uno spessore totale di circa 65 cm Verniciatura con RAL indicato dal committente STUDIO TECNICO Per. Ind. VENEZIANI MAURO 4

5 Rifinitura: liscia Ad un battente Guarnizioni ignifughe termo espandenti inserite nel telaio Telaio a Z in lamiera spessore minimo 15/10 pressopiegato e verniciato Distanziale inferiore rimovibile dopo la posa senza battuta inferiore Dimensioni indicative: 90 x 200 cm (da verificare in cantiere prima della fornitura) n 3 cerniere in acciaio montate su cuscinetti a sfere reggispinta e viti per la registrazione verticale di cui una con molla per l autochiusura Doppia maniglia antinfortunistica, completa di placche Serratura con foro predisposto per cilindro tipo yale Rinforzi interni in lamiera per la predisposizione eventuale montaggio di maniglione antipanico o di chiudiporta aereo Targhetta di contrassegno applicata alla battuta dell anta Conformità alle norme: UNI-EN ; UNI-EN ; UNI 9723 Le porte dovranno essere dotate di certificati di omologazione del prototipo a seguito di prove presso laboratorio autorizzato con riportato: denominazione e tipologia del prodotto atto di omologazione del prototipo con indicato il numero di omologazione, numero e data del certificato di prova e dichiarazione di conformità al prodotto omologato data di scadenza dell omologazione libretto di installazione, uso e manutenzione In allegato è riportata planimetria (dis. N C PL01 e seguenti) con indicati i posizionamenti ai piani delle porte da sostituire ed il riferimento al computo metrico estimativo allegato alla presente. Art. 5 - C1) Rimozione pavimento in linoleum In alcune parti della struttura (piano strada, piano primo soprastrada) è presente una pavimentazione in linoleum. Tali parti sono indicati nella planimetria allegata (dis. N C PL01 e seguenti) con riportato il riferimento al computo metrico estimativo allegato alla presente. Tale pavimentazione non avendo caratteristiche idonee di reazione al fuoco andrà rimossa. In sostituzione di tale pavimentazione verrà posata in opera resina ignifuga avente le seguenti caratteristiche: resina epossidica pigmentata di alta qualità lucida emulsionabile in acqua adatta per applicazioni su pavimenti con massetto in calcestruzzo STUDIO TECNICO Per. Ind. VENEZIANI MAURO 5

6 classe 1 di reazione al fuoco applicazione a rullo, spatola di gomma o frattazzo inox spessore indicativo a livello del finito 2-3 mm caratteristica antiscivolo caratteristiche di impermeabilità completamente atossica (una volta catalizzata ed indurita) conformità alla Norma UNI 13501:2009 completa si scheda di sicurezza Il prodotto utilizzato dovrà essere dotato di certificati di omologazione a seguito di prove presso laboratorio autorizzato o con riportato: denominazione e tipologia del prodotto atto di omologazione del prototipo con indicato il numero di omologazione, numero e data del certificato di prova e dichiarazione di conformità al prodotto omologato data di scadenza dell omologazione libretto di manutenzione (istruzioni per mantenimento e pulizia) Nella planimetria allegata alla presente (dis. N C PL01 e seguenti) sono riportate le zone oggetto di intervento. N.B.: essendo la resina oggetto della lavorazione un prodotto chimico occorrerà concordare con la Committente e con la Direzione Lavori tempistica e metodologia di lavorazione azione a tutela sia dei lavoratori che degli ospiti della struttura. In questo senso si avrà particolare riguardo nell applicazione di quanto stabilito, nelle sue parti applicabili, dal D.Lgs. 81/08. Art. 6 - C2) Riqualificazione REI di pareti e realizzazione di soglia Alcune pareti della struttura (vedere planimetria dis. n C PL01 e seguenti) andranno riqualificati, dal punto di vista del comportamento nei confronti dell incendio,in modo da garantire una resistenza al fuoco minima REI 60. Per tale riqualificazione si farà uso di panelli di tamponamento interni in silicato di calcio a matrice minerale esente da amianto. L ancoraggio dovrà avvenire utilizzando prodotti idonei forniti dallo stesso produttore delle lastre (tasselli metallici ad espansione). Il prodotto utilizzato dovrà essere dotato di certificati di omologazione a seguito di prove presso laboratorio autorizzato con riportato: denominazione e tipologia del prodotto atto di omologazione del prototipo con indicato il numero di omologazione, numero e data del certificato di prova e dichiarazione di conformità al prodotto omologato STUDIO TECNICO Per. Ind. VENEZIANI MAURO 6

7 data di scadenza dell omologazione Nel locale macchine ascensore (piano secondo sotto strada, vedere planimetria dis. n C PL01 e seguenti) ) dovrà essere creata una soglia atta a creare un bacino di contenimento in muratura di laterizio intonacato su ambo i lati. Il bacino di contenimento avrà la funzione di contenere le eventuali perdite di olio dal serbatoio dell impianto oleodinamico dell ascensore. Art. 7 - D1) Adeguamento tubazione alimentazione impianto naspi Attualmente l impianto naspi non garantisce sufficienti valori di portata e pressione e pertanto occorre eseguire i seguenti lavori sull impianto: 1) Realizzazione di collegamento tra condotta acquedotto comunale (derivazione a T) e pozzetto su marciapiede di nuova realizzazione (lavori che dovranno essere eseguite dal gestore dell acquedotto comunale) 2) Realizzazione di nuovo allaccio tra attacco posto all interno del pozzetto di cui alla posizione precedente e impianto naspi esistente. 3) Fornitura e posa in opera di attacco gruppi motopompa (VVF - UNI 70) composti da: saracinesca, ca, valvola di ritegno, valvola di sicurezza, rubinetti idranti, valvola di non ritorno (conformità norma UNI 10779) 4) Fornitura e posa in opera sui naspi più sfavoriti (piano secondo fuori terra e piano sottotetto) di manometri 5) Disattivazione e chiusura con tappo cieco dell attuale collegamento dell impianto naspi alla fornitura idrica comunale (piano secondo sottostrada). Art. 8 - D2) Spostamento della tubazione gas Attualmente la tubazione gas (tra il contatore e la centrale termica) attraversa l intercapedine e tale installazione non è conforme ai criteri di sicurezza antincendio. La stessa dovrà essere spostata mediante fornitura e posa in opera di nuova linea gas con tubazione in acciaio, serie gas da 1 pollice (conforme alla norma UNI UNI 8863) completa di valvole, giunti, pezzi speciali ed accessori uniti tra loro, staffaggi e quant altro necessario all installazione realizzata a regola d arte. Art. 9 - D3) Installazione di attuatore a catena in apertura vano scale L infisso attualmente presente nel vano scale non è dotato di attuatore collegato all impianto di rivelazione incendi per apertura evacuazione fumo e calore in caso di incendio. STUDIO TECNICO Per. Ind. VENEZIANI MAURO 7

8 L attuatore dovrà avere le seguenti caratteristiche: Corsa: 1000 mm Forza in spinta e trazione: 400 N Alimentazione: 24 Vcc Comando a catena doppia maglia in acciaio inox Uscita catena in posizione centrale Arresto elettronico di fine corsa Grado di protezione IP40 Conformità alla Norma UNI EN Marchiatura CE Gli attuatori saranno comandati da: comando automatico: : da impianto di rivelazione incendio comando manuale: : mediante pulsante da posizionarsi nella sala medica. Art E) Cartellonistica ed installazione lampada di emergenza La cartellonistica attualmente presente nella struttura dovrà essere implementata secondo quanto indicato dal Committente, dalla Direzione Lavori e dal Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP). L area esterna del piano secondo sottostrada dovrà essere dotata di corpo illuminante di emergenza avente le seguenti caratteristiche: Apparecchio per illuminazione di emergenza predisposto per funzionamento solo in emergenza (SE). Materiale termoplastico autoestinguente, resistente alla fiamma, conforme alla Norma CEI Tubo fluorescente 18 W. Alimentazione : 230 V - 50 Hz. Grado di protezione IP55. Autonomia 2 ora Ricarica completa in 12 ore. Accumulatori ricaricabili al Ni-Cd. Intervallo minimo di sostituzione batterie : 4 anni. Autotest. Doppio isolamento. Completo di pittogramma indicante la via di uscita. Marchio: IMQ. Marcatura : CE. Gli apparecchi di emergenza dovranno riportare le seguenti indicazioni: STUDIO TECNICO Per. Ind. VENEZIANI MAURO 8

9 Dicitura SE (solo emergenza). L'intervallo di sostituzione, il mese e l'anno di fabbricazione della batteria e le sue caratteristiche. La durata di funzionamento (autonomia). Segnalazione di batteria sotto carica. Allegati alla presente: Computo metrico estimativo Dis. n C PL01 (Planimetria piano secondo sottostrada) Dis. n C PL02 (Planimetria piano primo sottostrada) Dis. n C PL03 3 (Planimetria piano strada) Dis. n C PL01 (Planimetria piano primo soprastrada) Il Progettista Per. Ind. Veneziani Mauro Timbro e firma STUDIO TECNICO Per. Ind. VENEZIANI MAURO 9

RELAZIONE SPECIALISTICA

RELAZIONE SPECIALISTICA STUDIO TECNICO PROFESSIONALE Per. Ind. VENEZIANI MAURO 010 2518410 333 9280962 veneziani@studiovenezianimauro.it Residenza Socio Assistita (RSA) Commendator Angelo Caprile, Via Roma 25 Uscio (GE) PROGETTAZIONE

Dettagli

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO METALLICA TAGLIAFUOCO CARTONGESSO con telaio abbracciante ad angolo arrotondato ed altri vantaggi aggiuntivi: Resistenza REI 120 Una e due ante Formati standard ed a misura fino a 2545 x 2500 H Senza o

Dettagli

Porte Standard a 1 Battente senza Traversa Inferiore

Porte Standard a 1 Battente senza Traversa Inferiore Porte Metalliche e Tagliafuoco PASTORE Apir P Porte Standard a 1 Battente senza Traversa Inferiore REI 0 - REI 60 - REI 120 conformi alla Norma UNI 9723 Le porte tagliafuoco Apir P ad uno e due battenti

Dettagli

PORTE UNIVER REI 60 REI 120

PORTE UNIVER REI 60 REI 120 PORTE UNIVER REI 60 REI 10 04 INDICE PORTE UNIVER PAGINA INDICE PORTE UNIVER 05 TIPOLOGIE/CERTIFICATI PORTE UNIVER REI 60 E REI 10 AD UNA ANTA 06 ILLUSTRAZIONI PORTE UNIVER 07 08 DESCRIZIONI/SEZIONI PORTE

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO DI EDIFICIO COMUNALE ADIBITO AD ASILO NIDO

PROGETTO ESECUTIVO PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO DI EDIFICIO COMUNALE ADIBITO AD ASILO NIDO STUDIO TECNICO ING. MERIZZI PAOLO PROGETTAZIONI E CONSULENZE IN MATERIA TERMOTECNICA E ANTINCENDIO Via Roncari, 39a 21023 BESOZZO (VA) Tel. - Fax 0332/970477 - e-mail: pmerizzi@gmail.com PROGETTO ESECUTIVO

Dettagli

DE TOFFOLI P.M. P O R T E T A G L I A F U O C O P O R T E M U L T I U S O

DE TOFFOLI P.M. P O R T E T A G L I A F U O C O P O R T E M U L T I U S O DE TOFFOLI P.M. PORTE PORTE TAGLIAFUOCO MULTIUSO PORTE TAGLIAFUOCO STANDARD - AD UNA ANTA REVERSIBILI Modello UNIVER Porta tagliafuoco REI 60/120 conforme UNI 9723 ad una anta, composta da: Anta reversibile

Dettagli

SIDERURGICO PORTE TAGLIAFUOCO

SIDERURGICO PORTE TAGLIAFUOCO PORTE TAGLIAFUOCO >> 118 Qualità innanzitutto - Porta interamente zincata, comprese le parti nascoste - Costruita con lamiera zincata a caldo, sistema Sendzimir - Protezione dalla corrosione anche nei

Dettagli

LA PORTA DEVE ESSERE PROTETTA DAGLI AGENTI ATMOSFERICI. AL SOLE IL COLORE SBIADISCE.

LA PORTA DEVE ESSERE PROTETTA DAGLI AGENTI ATMOSFERICI. AL SOLE IL COLORE SBIADISCE. VERSIONI ad una anta REI 60 - REI 120 - MULTIUSO ad una anta REI 60 - REI 120 - MULTIUSO con maniglione antipanico a due ante REI 60 - REI 120 - MULTIUSO a due ante REI 60 - REI 120 - MULTIUSO con maniglione

Dettagli

PORTE ANTINCENDIO PORTE MULTIUSO

PORTE ANTINCENDIO PORTE MULTIUSO PORTE ANTINCENDIO PORTE MULTIUSO porta antincendio PORTA AD UN BATTENTE REI 60-120 1 ANTA reversibile standard conforme UNI 9723 Anta reversibile tamburata in lamiera zincata, coibentazione con materiali

Dettagli

Proget tagliafuoco. l eccellenza tagliafuoco, flessibilità su misura. www.ninz.it

Proget tagliafuoco. l eccellenza tagliafuoco, flessibilità su misura. www.ninz.it Proget l eccellenza, flessibilità su misura www.ninz.it Caratteristiche Qualità fuori ogni discussione Porta particolarmente robusta per una sicura funzionalità nel tempo Ideale per applicazioni su pareti

Dettagli

PORTE TAGLIAFUOCO IDRA. 3 (edizione 06/08)

PORTE TAGLIAFUOCO IDRA. 3 (edizione 06/08) PORTE TAGLIAFUOCO IDRA 3 IDRA REI 60/120 Chiusura tagliafuoco ad uno e due battenti, 3 lati, in acciaio primerizzato, misure d'ordine in vano muro. TIPOLOGIA Idra è una soluzione flessibile e sicura che

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTO ANTINCENDIO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTO ANTINCENDIO Comune di Offida Lavori di: Legge 27 dicembre 2002 n. 289, art. 21 comma 80 PIANO STRAORDINARIO PER LA MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI Delibera CIPE n. 143/2006 di approvazione del II programma

Dettagli

PORTE TAGLIAFUOCO SPLIT. 37 (edizione 03/08)

PORTE TAGLIAFUOCO SPLIT. 37 (edizione 03/08) PORTE TAGLIAFUOCO SPLIT 37 SPLIT REI 60/120 Chiusura tagliafuoco ad uno e due battenti, 4 lati reversibile, in acciaio primerizzato, misure d'ordine in vano muro. TIPOLOGIA Split è una soluzione che risponde

Dettagli

Univer tagliafuoco tecnologia d avanguardia per la protezione dal fuoco

Univer tagliafuoco tecnologia d avanguardia per la protezione dal fuoco Univer tecnologia d avanguardia per la protezione dal fuoco www.ninz.it Caratteristiche CHE COSA LA RENDE SPECIALE? Qualità innanzitutto Porta interamente zincata, comprese le parti nascoste Costruita

Dettagli

IMPIANTO ANTINCENDIO Le prestazioni richieste sono: A- conduzione degli impianti; B- controlli e manutenzioni preventive; Serramenti REI

IMPIANTO ANTINCENDIO Le prestazioni richieste sono: A- conduzione degli impianti; B- controlli e manutenzioni preventive; Serramenti REI IMPIANTO ANTINCENDIO Le prestazioni richieste sono: A- conduzione degli impianti; B- controlli e manutenzioni preventive; Serramenti REI della rispondenza della posizione delle porte REI al progetto di

Dettagli

PORTE TAGLIAFUOCO IDRA

PORTE TAGLIAFUOCO IDRA PORTE TAGLIAFUOCO IDRA 13 IDRA REI 60 (T05 - T23) EQUIPAGGIAMENTO DI SERIE Lamiera primerizzata elettrozincata color Avorio chiaro Telaio elettrozincato a Z con zanche per posa in opera Coibentazione a

Dettagli

PORTE ANTINCENDIO E MULTIUSO

PORTE ANTINCENDIO E MULTIUSO PORTE NTINENIO E MULTIUSO porta antincendio PORT UN TTENTE PORT OPPIO TTENTE REI 60-120 1 NT reversibile standard conforme UNI 9723 nta reversibile tamburata in lamiera zincata, coibentazione con materiali

Dettagli

ALLEGATO B3) LOTTO 3

ALLEGATO B3) LOTTO 3 Servizio di verifica periodica, pronto intervento, manutenzione ordinaria e straordinaria non programmabile di impianti e presìdi di sicurezza degli edifici dell Università degli Studi di Ferrara. ALLEGATO

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Fornitura e posa di pavimentazione lignea, nuovo impianto di pallavolo e protezione alle pareti Rimozione impianto pallavolo a muro e trasporto alle PP.DD. 1 a corpo 1 200,00

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO - COMPLESSO SCOLASTICO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

PROVINCIA DI PRATO - COMPLESSO SCOLASTICO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE Cod. C.M.E. Voce E.P. Descrizione sintetica U.M. Quantità 1 CIV-001 2 CIV-002 3 CIV-003 4 CIV-004 5 CIV-005 6 CIV-006 PROVINCIA DI PRATO - COMPLESSO SCOLASTICO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE - Via Galcianese

Dettagli

CLASSIC CLASSIC. CLASSIC rever REI 60 - REI 120 MULTIUSO CARATTERISTICHE DI ALTA QUALITÀ DEL PRODOTTO:

CLASSIC CLASSIC. CLASSIC rever REI 60 - REI 120 MULTIUSO CARATTERISTICHE DI ALTA QUALITÀ DEL PRODOTTO: 2 CLASSIC CLASSIC REI 60 - REI 120 MULTIUSO CARATTERISTICHE DI ALTA QUALITÀ DEL PRODOTTO: - Telaio molto robusto. - Luce tra battente e paramento molto ridotta. - Simmetria del telaio su tre lati a montaggio

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI OPERE CIVILI 1 PREMESSA...3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 OPERE CIVILI...6 SCAVI, DEMOLIZIONI E RIMOZIONI... 6 OPERE IN CEMENTO ARMATO - SCALE METALLICHE... 7 SOTTOFONDI...

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO DI EDIFICIO COMUNALE ADIBITO AD ASILO NIDO

PROGETTO PRELIMINARE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO DI EDIFICIO COMUNALE ADIBITO AD ASILO NIDO STUDIO TECNICO ING. MERIZZI PAOLO PROGETTAZIONI E CONSULENZE IN MATERIA TERMOTECNICA E ANTINCENDIO Via Roncari, 39a 21023 BESOZZO (VA) Tel. - Fax 0332/970477 - e-mail: pmerizzi@gmail.com PROGETTO PRELIMINARE

Dettagli

Allegato A Elenco Prezzi Tecnologici

Allegato A Elenco Prezzi Tecnologici DIREZIONE REGIONALE CAMPANIA Ufficio Tecnico Regionale Allegato A Elenco Prezzi Tecnologici ***************** Lavori di adeguamento e manutenzione per l integrazione logistica degli uffici della Direzione

Dettagli

TECHNICAL DOCUMENTATION

TECHNICAL DOCUMENTATION TECHNICAL DOCUMENTATION NOTE GENERALI GENERAL NOTES NOTES GÉNÉRALES I prodotti illustrati nel presente catalogo sono da ritenersi a puro titolo esplicativo. Richiedere la fattibilità in sede. Il presente

Dettagli

LISTINO TAGLIAFUOCO PRONTA CONSEGNA

LISTINO TAGLIAFUOCO PRONTA CONSEGNA LISTINO TAGLIAFUOCO PRONTA CONSEGNA INDICE PORTE TAGLIAFUOCO UNIVER REI120 REVERSIBILE pag. 3 PORTE TAGLIAFUOCO PROGET REI 120 pag. 4-6 PORTE MULTIUSO REVER REVERSIBILE pag. 7 PORTE MULTIUSO PROGET pag.

Dettagli

IMPIANTO DI SOVRAPRESSIONE NO SMOKE DS PER ZONE FILTRO FUMO

IMPIANTO DI SOVRAPRESSIONE NO SMOKE DS PER ZONE FILTRO FUMO IMPIANTO DI SOVRAPRESSIONE NO SMOKE DS PER ZONE FILTRO FUMO Certificato secondo D.M. DEL 30/11/1983 I.G. 188202 L impianto di sovrapressione NO SMOKE DS serve a mandare in sovrapressione le zone filtro

Dettagli

LISTINO TAGLIAFUOCO PRONTA CONSEGNA

LISTINO TAGLIAFUOCO PRONTA CONSEGNA LISTINO TAGLIAFUOCO PRONTA CONSEGNA INDICE PORTE TAGLIAFUOCO UNIVER REI120 REVERSIBILE pag. 3 PORTE TAGLIAFUOCO PROGET REI 120 pag. 4-6 PORTE MULTIUSO REVER REVERSIBILE pag. 7 PORTE MULTIUSO PROGET pag.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 4 - ZONA 6 - SCUOLA N 5269/5 -------- RELAZIONE DESCRITTIVA DELLE OPERE DA REALIZZARE PER L ADEGUAMENTO DELL IMPIANTO ANTINCENDIO PRESSO LA SCUOLA MATERNA

Dettagli

PAGINA INDICE GENERALE 01 PRESENTAZIONE DITTA 02 PORTE UNIVER REI 60 REI 120 04 13 PORTE PROGET MULTIUSO REI 30 REI 60 REI 120 14 69

PAGINA INDICE GENERALE 01 PRESENTAZIONE DITTA 02 PORTE UNIVER REI 60 REI 120 04 13 PORTE PROGET MULTIUSO REI 30 REI 60 REI 120 14 69 INDICE GENERALE PAGINA INDICE GENERALE 01 PRESENTAZIONE DITTA 02 PORTE UNIVER REI 60 REI 120 04 13 PORTE PROGET MULTIUSO REI 30 REI 60 REI 120 14 69 PORTE MULTIUSO REVER 70 76 LEGENDA SIGLE 77 PORTONI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 4 - ZONA 6 - SCUOLA N 5267-25/8 -------- RELAZIONE DESCRITTIVA DELLE OPERE DA REALIZZARE PER L ADEGUAMENTO DELL IMPIANTO ANTINCENDIO PRESSO LA SCUOLA

Dettagli

CAPITOLATO OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO SITO IN VIA ARETINA 31 NEL COMUNE DI SIENA

CAPITOLATO OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO SITO IN VIA ARETINA 31 NEL COMUNE DI SIENA EUROPA Servizi Immobiliari SrL Via di Collandino, 200/E 53014 Monteroni d'arbia (SI) tel 0577 45377-fax 0577 374161 Partita Iva 01153940521 CAPITOLATO OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO SITO IN VIA

Dettagli

CODICI COrSa 300 mm COrSa 500 mm COrSa 700 mm COrSa 1000 mm 40083L 40085N 40087P 40090K

CODICI COrSa 300 mm COrSa 500 mm COrSa 700 mm COrSa 1000 mm 40083L 40085N 40087P 40090K CIlINDrI PNeuMatICI Sistemi pneumatici per evacuazione fumo e calore Costruiti con materiali resistenti alla corrosione e caratterizzati da un elevato rendimento ottenuto grazie al minimo attrito generato

Dettagli

Spese generali 15,00 % 1,34 Utile impresa 10,00 % 0,89 Totale Materiale 11,18. M01001a MANO D'OPERA Operaio IV livello (edile) h 0,350 25,89 9,06

Spese generali 15,00 % 1,34 Utile impresa 10,00 % 0,89 Totale Materiale 11,18. M01001a MANO D'OPERA Operaio IV livello (edile) h 0,350 25,89 9,06 1 Analisi NP.01 Valvola di intercettazione a sfera per gas, di tipo diritto idonea per tutti i gas combustibili. EN 437, mop 5 norma UNI EN 331/1998 (compresa l'appendice C : resistenza per minimo 30 min.

Dettagli

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO Cap. IV SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO PAG. 1 4.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, in opera, escluse assistenze

Dettagli

Porte in Alluminio e PVC

Porte in Alluminio e PVC Porte in Alluminio e PVC Porte strutturali in alluminio SERIE 2002 Porta ad una o due ante con fascetta SERIE 2005 Porta ad una o due ante con o senza fascia NC50 Porta ad una o due ante con o senza fascia

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARAGLIO

PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARAGLIO COMUNE DI CARAGLIO Provincia di Cuneo SETTORE LAVORI PUBBLICI PROGETTO ESECUTIVO Artt. 33 e segg. D.P.R. 7/0 ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARAGLIO COD. CUP:

Dettagli

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA descrizione u.m. prezzo N.B. Per quanto riguarda la tipologia dei materiali ed in particolare le tipologie di apertura e manovra

Dettagli

Porte e portoni tagliafuoco REI 60-120 EI2 120-180

Porte e portoni tagliafuoco REI 60-120 EI2 120-180 Porte e portoni tagliafuoco REI 60-10 EI 10-180 OMOLOGATI SECONDO LA NORMATIVA UNI 973 E NORMATIVA UNI-EN 1634 ILLUSTRAZIONI PORTE TAGLIAFUOCO OMOLOGATE Porta REI 60 e REI 10 ad una anta Porta tagliafuoco

Dettagli

b porta palestra - dimensioni m. 1,80 x 2,30

b porta palestra - dimensioni m. 1,80 x 2,30 ART. VOCI ELENCO PREZZI PREZZO 1 a Fornitura e posa di porta a due ante in ALLUMINIO E VETRO con parte inferiore cieca e sopraluce fisso, avente le seguenti caratteristiche: telai, ante, elementi fissi

Dettagli

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------ DESCRIZIONE: PARETI INTERNE MOBILE FOTO DEL PRODOTTO: FOTO DETTAGLI: PROFILO VETRO DOPPIO PROFILO VETRO SINGOLO PROFILO PORTA PROFILO VETRO DOPPIO CON TENDINA 1.1 Caratteristiche dimensionali Nel sistema

Dettagli

Impianto Antincendio. 1 di 5

Impianto Antincendio. 1 di 5 1 Impianto Antincendio 1. 01 Allestimento di cantiere comprensivo di apposizione di segnaletica di sicurezza, apposizione di cartello di cantiere indicante lavori da eseguire, committente, impresa e quant'altro,

Dettagli

A R M A D I E CASSETTE I D R A N T I E NASPI A MURO - CE L A S T R E SAFE WINDOWS

A R M A D I E CASSETTE I D R A N T I E NASPI A MURO - CE L A S T R E SAFE WINDOWS A R M A D I E CASSETTE I D R A N T I E NASPI A MURO - CE L A S T R E SAFE WINDOWS A R M A D I M E TA L L I C I Armadio attrezzatura antincendio (2 ante/2 ripiani) Dim. mm 1000x400x1000h (senza nr.2 lastre

Dettagli

N.B. Si prega di citare, nella risposta, il nostro numero di protocollo. c.f. 80002130195

N.B. Si prega di citare, nella risposta, il nostro numero di protocollo. c.f. 80002130195 AREA INFRASTRUTTURE E PATRIMONIO SETTORE PATRIMONIO Via Bella Rocca, 7-26100 CREMONA - tel. 0372/4061 - fax n 0372/406499 e-mail: patrimonio@provincia.cremona.it c.f. 80002130195 Oggetto: ISTITUTO PROFESSIONALE

Dettagli

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale zaccari. Progetto Esecutivo. Capitolato tecnico impianti

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale zaccari. Progetto Esecutivo. Capitolato tecnico impianti Ing. Fabio Gramagna Via V. Emanuele, 131-18012 Bordighera (IM) - Tel./Fax. 0184/26.32.01 fgramagna@gmail.com - fabio.gramagna@ingpec.eu Comune di Bordighera Provincia di Imperia Interventi di manutenzione

Dettagli

arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi

arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi PROGETTO DI SOSTITUZIONE DI PORTE INTERNE E SERRAMENTI ESTERNI PER MESSA IN SICUREZZA E EFFICIENTAMENTO ENERGETICO 1 INTERVENTO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DON

Dettagli

Computo Metrico Estimativo

Computo Metrico Estimativo SICUREZZA 10.1 RECINZIONE di cantiere realizzata con elementi 28.A05.E10.005 prefabbricati di rete metallica e montanti tubolari zincati con altezza minima di 2,00 m, posati su idonei supporti in calcestruzzo,

Dettagli

COMUNE DI UGGIANO LA CHIESA - Provincia di Lecce -

COMUNE DI UGGIANO LA CHIESA - Provincia di Lecce - COMUNE DI UGGIANO LA CHIESA - Provincia di Lecce - PROGETTO di ristrutturazione parziale del complesso ricettivo HOTEL RESORT Mulino a Vento ALL. 3 - RELAZIONE IMPIANTO ANTINCENDIO - Ubicazione: località

Dettagli

p. uguali lungh. largh. H/peso misurazioni OPERE DA SERRAMENTISTA

p. uguali lungh. largh. H/peso misurazioni OPERE DA SERRAMENTISTA arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi PROGETTO DI SOSTITUZIONE DI PORTE INTERNE E SERRAMENTI ESTERNI PER MESSA IN SICUREZZA E EFFICIENTAMENTO ENERGETICO 1 INTERVENTO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DON

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 1 - ZONA 2 - SCUOLA N 1170 -------- RELAZIONE DESCRITTIVA DELLE OPERE DA REALIZZARE PER L ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO E ADDUZIONE GAS NEL

Dettagli

Tipo di intervento Tipo di controllo Periodicità (g) Sorveglianza 30

Tipo di intervento Tipo di controllo Periodicità (g) Sorveglianza 30 Scheda N 1 Estintori Tipo di controllo Sorveglianza 30 A1 Verificare i seguenti aspetti: a) l estintore sia presente e segnalato con apposito cartello, secondo quanto prescritto dalla legislazione vigente;

Dettagli

Descrizione dei lavori. Computo metrico

Descrizione dei lavori. Computo metrico LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEL LOCALE PALESTRA IN VIA S. AGATA DEI GOTI Descrizione dei lavori I lavori di ristrutturazione del locale da adibirsi a palestra dell Istituto Comprensivo Visconti sono i seguenti:

Dettagli

CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia

CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia PROGRAMMA INTERVENTI PALESTRA BENNATI LAVORI IMPIANTI TECNOLOGICI E MESSA A NORMA SERVIZI IGIENICI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DESCRIZIONE 1 INTERVENTO RIQUALIFICAZIONI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI OPERE CIVILI PREMESSA... 3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 OPERE CIVILI... 6 SCAVI, DEMOLIZIONI E RIMOZIONI... 6 OPERE IN CEMENTO ARMATO - SCALE METALLICHE... 7 SOTTOFONDI...

Dettagli

Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE:

Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE: Pag. 1 Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE: Alla semplicità strutturale si accompagnano soluzioni avanzate che fanno una macchina molto versatile utilizzabile in tutte

Dettagli

New Dedalo parete divisoria

New Dedalo parete divisoria New Dedalo parete divisoria Modulo standard cieco L 100 P 10 da 104 al mq. (esclusa posa) PRONTA CONSEGNA Finiture arredi e pareti CARATTERISTICHE TECNICHE Struttura portante La struttura interna della

Dettagli

ALLEGATO B2) - LOTTO 2

ALLEGATO B2) - LOTTO 2 Servizio di verifica periodica, pronto intervento, manutenzione ordinaria e straordinaria non programmabile di impianti e presìdi di sicurezza degli edifici dell Università degli Studi di Ferrara. ALLEGATO

Dettagli

COMUNE DI MANZIANA PROVINCIA DI ROMA RIFACIMENTO RETE IDRICA VIA STRADA CROCE DAL CIV. 44 AL CIV. 80

COMUNE DI MANZIANA PROVINCIA DI ROMA RIFACIMENTO RETE IDRICA VIA STRADA CROCE DAL CIV. 44 AL CIV. 80 COMUNE DI MANZIANA PROVINCIA DI ROMA RIFACIMENTO RETE IDRICA VIA STRADA CROCE DAL CIV. 44 AL CIV. 80 (TRATTO CHE INCROCIA VIA BRACCIANO E VIA CHIESETTA DELLE GRAZIE) PROGETTO ESECUTIVO ALL. C.04 22 S..0.

Dettagli

Armadi e Cassette Idranti e Naspi a Muro - CE Lastre Safe Windows

Armadi e Cassette Idranti e Naspi a Muro - CE Lastre Safe Windows Materiale Pompieristico Accessori per Manichetta Macchina manuale raccordatubi con basamento completa di attacchi per raccordi UNI DN 25/45/70 Avvolgimanichetta carrellato per tubazione flessibile DN 25/38/45/52/63/70

Dettagli

u. di m. PREZZO unitario

u. di m. PREZZO unitario arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi PROGETTO DI SOSTITUZIONE DI PORTE INTERNE E SERRAMENTI ESTERNI PER MESSA IN SICUREZZA E EFFICIENTAMENTO ENERGETICO 1 INTERVENTO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DON

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

COMPUTO METRICO PER ARREDI TECNICI DI LABORATORIO CATEGORIA - ARREDI TECNICI DA LABORATORIO

COMPUTO METRICO PER ARREDI TECNICI DI LABORATORIO CATEGORIA - ARREDI TECNICI DA LABORATORIO 1 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TORINO Banco a parete da laboratorio circa L.600mm. x P.(da 800 a 900mm.) x H.100mm. con alzata tecnica comprensivo di: n.1 chiusure laterali banco, piano in polipropilene

Dettagli

PROGETTO DI RESTAURO, SISTEMAZIONE E ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA E PREVENZIONE INCENDI DEGLI SPAZI DEL MONASTERO MAGGIORE - ALA

PROGETTO DI RESTAURO, SISTEMAZIONE E ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA E PREVENZIONE INCENDI DEGLI SPAZI DEL MONASTERO MAGGIORE - ALA CONVENTO SANTA MARIA IN VALLE 11 CIVIDALE DEL FRIULI PROGETTO DI RESTAURO, SISTEMAZIONE E ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA E PREVENZIONE INCENDI DEGLI SPAZI DEL MONASTERO MAGGIORE - ALA EX UNIVERSITA

Dettagli

MODELLO: MONOBLOCK MINI BOX VTP

MODELLO: MONOBLOCK MINI BOX VTP MODELLO: MONOBLOCK MINI BOX VTP Stazione di stoccaggio e pressurizzazione idrica per impianti antincendio IBRIDA composto da riserva idrica da interro vano tecnico con installato gruppo di pressurizzazione

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 2 - ZONA 9 - SCUOLA N 1277 -------- RELAZIONE DESCRITTIVA DELLE OPERE DA REALIZZARE PER L ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO E CENTRALE TERMICA NELLA

Dettagli

Portoni saliscendi NINZ tagliafuoco

Portoni saliscendi NINZ tagliafuoco la protezione al fuoco arriva dall alto Portoni NINZ tagliafuoco Caratteristiche 190 PORTONE SALISCENDI REI 120 191 OPTIONAL - Accessori obbligatori 192 Verniciatura 193 Tutte le misure indicate si intendono

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Direzione Generale Territoriale Centro Ufficio Motorizzazione Civile di Roma

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Direzione Generale Territoriale Centro Ufficio Motorizzazione Civile di Roma Oggetto: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Direzione Generale Territoriale Centro Ufficio Motorizzazione Civile di Roma Sede Motorizzazione Civile di Roma Nord Sede M.C.T.C. Roma Nord - Via

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 16 IMPIANTI DI SICUREZZA 16.01 Impianti ed apparecchiature antincendio 16.01.001 Cassetta da

Dettagli

COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ANTINCENDIO IN USO AGLI EDIFICI COMUNALI - ANNI CINQUE

COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ANTINCENDIO IN USO AGLI EDIFICI COMUNALI - ANNI CINQUE COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ANTINCENDIO IN USO AGLI EDIFICI COMUNALI - ANNI CINQUE ALLEGATO "B" - ELENCO DELLE PRESTAZIONI Rif. 1 Manutenzione

Dettagli

VETRATA COMPLESSA REI 60 AD UNA ANTA

VETRATA COMPLESSA REI 60 AD UNA ANTA VETRATA COMPLESSA REI 60 AD UNA ANTA Porta vetrata complessa REI 60 ad un anta in legno, fissaggio su falsotelaio metallico o muratura. Anta tamburata a 3 strati con massello perimetrale da 20mm in legno

Dettagli

Descrizione tecnica pareti divisorie ed attrezzate di ns. produzione

Descrizione tecnica pareti divisorie ed attrezzate di ns. produzione Descrizione tecnica pareti divisorie ed attrezzate di ns. produzione Modulart Steel 2000, parete divisoria mobile attrezzabile a doppio pannello in acciaio zincato plastificato, irrigidito con lastre di

Dettagli

Caratteristiche Vetrate fisse in acciaio

Caratteristiche Vetrate fisse in acciaio Caratteristiche Vetrate fisse in acciaio Vetrate fisse acciaio REI 30 o REI 60 con telaio in vista Telaio costruito con profilo portante in tubolare d acciaio dello spessore di 15/10 mm formato a freddo,

Dettagli

Montauto Marte - Marte CT

Montauto Marte - Marte CT Montauto Marte - Marte CT Caratteristiche Il sistema di elevazione elettro-idraulico è composto di pantografo e cilindri idraulici per la movimentazione di salita e di discesa della piattaforma. Il sollevatore

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PREMESSA... 3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 4 OPERE CIVILI... 6 NORME DI RIFERIMENTO... 8 NORME RELATIVE ALLA SICUREZZA ED ALLA PREVENZIONE INCENDI... 8 NORME RELATIVE

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

SICUREZZA E MANUTENZIONE

SICUREZZA E MANUTENZIONE SICUREZZA E MANUTENZIONE 1 CONTAINER DI SICUREZZA COIBENTATI Container di sicurezza realizzati per lo stoccaggio di fusti o cisternette. Disponibili in diverse dimensioni e tipologia in modo da fronteggiare

Dettagli

COMUNE DI CASTELMOLA Provincia di Messina

COMUNE DI CASTELMOLA Provincia di Messina COMUNE DI CASTELMOLA Provincia di Messina LAVORI FINALIZZATI ALLA MESSA IN SICUREZZA ED ALLA PREVENZIONE E RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO CONNESSO ALLA VULNERABILITÀ' DEGLI ELEMNTI, ANCHE NON STRUTTURALI,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PREMESSA...3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 4 OPERE CIVILI...6 NORME DI RIFERIMENTO...7 NORME RELATIVE ALLA SICUREZZA ED ALLA PREVENZIONE INCENDI... 7 NORME RELATIVE

Dettagli

Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano. caratteristiche meglio descritte nel capitolato tecnico allegato.

Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano. caratteristiche meglio descritte nel capitolato tecnico allegato. Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano Realizzazione di edificio di totali 85,00 mq commerciali con struttura portante in Timber Frame secondo le caratteristiche meglio descritte

Dettagli

design CON ANIMA D ACCIAIO PORTA MAGNIFIKA IN CLASSE 4 PORTA ATMOSPHERE CON CERNIERE A SCOMPARSA SERRATURE CON RIARMO AUTOMATICO

design CON ANIMA D ACCIAIO PORTA MAGNIFIKA IN CLASSE 4 PORTA ATMOSPHERE CON CERNIERE A SCOMPARSA SERRATURE CON RIARMO AUTOMATICO NOVITÀ design CON ANIMA D ACCIAIO PORTA MAGNIFIKA IN CLASSE PORTA ATMOSPHERE CON CERNIERE A SCOMPARSA SERRATURE CON RIARMO AUTOMATICO MAGNIFIKA CONTROTELAIO PROFILO NODO PORTA CERNIERA TELAIO GUARNIZIONE

Dettagli

PAGINA INDICE GENERALE 01 PRESENTAZIONE DITTA 02 PORTE UNIVER REI 60 - REI 120 04-13 PORTE PROGET REI 30 - REI 60 - REI 120 - MULTIUSO 14-56

PAGINA INDICE GENERALE 01 PRESENTAZIONE DITTA 02 PORTE UNIVER REI 60 - REI 120 04-13 PORTE PROGET REI 30 - REI 60 - REI 120 - MULTIUSO 14-56 EDIZIONE 03/04 INDICE GENERALE PAGINA INDICE GENERALE 01 PRESENTAZIONE DITTA 02 PORTE UNIVER REI 60 - REI 120 04-13 PORTE PROGET REI 30 - REI 60 - REI 120 - MULTIUSO 14-56 PORTE MULTIUSO REVER 58-64 LEGENDA

Dettagli

COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ANTINCENDIO IN USO AGLI EDIFICI COMUNALI - ANNI CINQUE

COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ANTINCENDIO IN USO AGLI EDIFICI COMUNALI - ANNI CINQUE COMUNE DI MONZA - UFFICIO ECONOMATO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ANTINCENDIO IN USO AGLI EDIFICI COMUNALI - ANNI CINQUE COSTI ATTUALI DEL SERVIZIO, RELATIVI AD ESTINTORI

Dettagli

ANALISI PREZZI PER LA VOCE IN ELENCO

ANALISI PREZZI PER LA VOCE IN ELENCO PA.1 Lastra antincendio di gesso rivestito, spessore mm. 25, per applicazione su pareti o solai in c.a. atta a garantire una resistenza al fuoco REI 120. Fornito e posto in opera inclusi materiali di fissaggio,

Dettagli

PARETE ATTREZZATA INFINITY 9 PLUS MOMA. Note per la consultazione del Listino La parete attrezzata Infi nity è disponibile in Due Versioni:

PARETE ATTREZZATA INFINITY 9 PLUS MOMA. Note per la consultazione del Listino La parete attrezzata Infi nity è disponibile in Due Versioni: NOTE INTRODUTTIVE Sistema modulare di arredamento che in funzione della versatilità delle composizioni si presta per risolvere infi nite esigenze di divisione degli spazi di lavoro. Per agevolare le trattative

Dettagli

Calcolo sommario della spesa

Calcolo sommario della spesa Azienda certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2000 Sede Legale : 15100 Alessandria - Via Venezia, n. 16 - C. F. - Partita I.V.A.: 01640560064 OPERE DI COMPARTIMENTAZIONE DI N. 3 VANI SCALA

Dettagli

715_1 ASILO NIDO ARCOBALENO _ MONTE SAN VITO Computo INTERVENTI PREVENZIONE INCENDI Capitolo: PROTEZIONI PASSIVE

715_1 ASILO NIDO ARCOBALENO _ MONTE SAN VITO Computo INTERVENTI PREVENZIONE INCENDI Capitolo: PROTEZIONI PASSIVE Capitolo: PROTEZIONI PASSIVE 07.03.013 Controsoffitto per protezione antincendio di solaio. 1 07.03.013 001 Fornitura e posa in opera di controsoffitto per protezione antincendio di solaio, con resistenza

Dettagli

catalogo porte multiuso e tagliafuoco

catalogo porte multiuso e tagliafuoco catalogo porte multiuso e tagliafuoco le porte multiuso e tagliafuoco INTRA Le porte multiuso e tagliafuoco INTRA si caratterizzano per le loro indiscutibili prestazioni in termini di solidità, omologazioni,

Dettagli

Vetrate fisse in acciaio la semplicità che fa risparmiare

Vetrate fisse in acciaio la semplicità che fa risparmiare in la semplicità che fa risparmiare www.ninz.it Caratteristiche in EI 30 o EI 60 con telaio in vista Telaio costruito con profilo portante in tubolare d dello spessore di 15/10 mm formato a freddo, isolato

Dettagli

Porte, Portoni, Vetrate Antincendio. Chiusure tagliafuoco

Porte, Portoni, Vetrate Antincendio. Chiusure tagliafuoco Porte, Portoni, Vetrate Antincendio Chiusure tagliafuoco Elite REI 60 - REI 90 - REI 120 La porta tagliafuoco serie Elite, presenta caratteristiche uniche che la distinguono nettamente dalle tradizionali

Dettagli

Caratteristiche Porte tagliafuoco UNIVER

Caratteristiche Porte tagliafuoco UNIVER Caratteristiche Porte Che cosa la rende speciale? Qualità innanzitutto Porta interamente zincata, comprese le parti nascoste Costruita con lamiera zincata a caldo, sistema Sendzimir Protezione dalla corrosione

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA ALLEGATO "C" Comune di PREMANA Provincia di LC STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: PROGRAMMA "6.000

Dettagli

ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto)

ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto) ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO NEGLI IMMOBILI DELL'AMMINISTRAZIONE REGIONALE ELENCO PREZZI UNITARI

Dettagli

Allegato INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE

Allegato INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE Allegato INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE 1 ART. 1 SCOPO DEL DOCUMENTO Il Capitolato Speciale d appalto di cui questo Allegato è parte integrante prevede l esecuzione di alcuni interventi di riqualificazione

Dettagli

Comune di Pedara. Provincia Catania

Comune di Pedara. Provincia Catania Comune di Pedara Provincia Catania COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO Lavori di adeguamento del locale mensa e del locale caldaia presso la scuola materna di Piazza del popolo. ( PROGETTO ESECUTIVO) COMMITTENTE

Dettagli

L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10

L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10 L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10 - Scheda tecnica e scheda di montaggio - pag. 1 di 12 L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10 Scheda tecnica e scheda montaggio L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10 - Scheda tecnica

Dettagli

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag.

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag. 1.0.0. PREMESSA pag. 2 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5 5.0.0. ALLEGATI pag. 6 1 di 6 1.0.0. PREMESSA L'Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano

Dettagli

INSIEL S.p.A. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica OGGETTO. Shelter Prefabbricato. Integrazioni: 27 marzo 2009. Data: 28 marzo 2007 GGETTO:

INSIEL S.p.A. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica OGGETTO. Shelter Prefabbricato. Integrazioni: 27 marzo 2009. Data: 28 marzo 2007 GGETTO: LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica Data: 28 marzo 2007 OGGETTO GGETTO: Shelter Prefabbricato Integrazioni: 27 marzo 2009 Riferimento: INSIEL_ST_SHELTER_09 INDICE Indice... 2 Indice delle figure...

Dettagli

Comune di Savigliano Provincia di Cuneo COMPUTO ESTIMATIVO. progetto muro di recinzione per impianti sportivi. Amministrazione comunale di Savigliano

Comune di Savigliano Provincia di Cuneo COMPUTO ESTIMATIVO. progetto muro di recinzione per impianti sportivi. Amministrazione comunale di Savigliano Comune di Savigliano Provincia di Cuneo pag. 1 COMPUTO ESTIMATIVO OGGETTO: progetto muro di recinzione per impianti sportivi COMMITTENTE: Amministrazione comunale di Savigliano Savigliano, 04/12/2013 IL

Dettagli

Porte Antincendio ed Accessori

Porte Antincendio ed Accessori ed Accessori Porte Antincendio UNI9723 a Norma UNI EN1634 in Acciaio EI2 60 EI2 120 Mis. foro muro 800 x 2050 h RV Cod. 0501 Mis. foro muro 800 x 2050 h RV Cod. 0509 Mis. foro muro 900 x 2050 h RV Cod.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI OPERE CIVILI PREMESSA... 3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 OPERE CIVILI... 6 SCAVI, DEMOLIZIONI E RIMOZIONI... 6 OPERE IN CEMENTO ARMATO - SCALE METALLICHE... 7 SOTTOFONDI...

Dettagli