Programmazione del Dipartimento di INFORMATICA a.s 2012/ FINALITA DELL INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programmazione del Dipartimento di INFORMATICA a.s 2012/2013 1. FINALITA DELL INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA"

Transcript

1 Programmazione del Dipartimento di INFORMATICA a.s 2012/ FINALITA DELL INSEGNAMENTO DELLA DISCIPLINA L informatica costituisce uno dei linguaggi fondamentali della nostra epoca. Linguaggio per sua natura ampiamente trasversale, nel senso che le applicazioni informatiche gestiscono ormai ogni aspetto dell agire umano in situazioni di coordinamento organizzativo, e anche spazi crescenti dell attività personale degli individui; ma trasversale anche nel senso che la presenza di questa disciplina non è limitata al mondo dei computer e delle reti di computer, ma si estende a una varietà sempre più ampia di dispositivi (telefonini, smartphone, ipad, tablet, elettrodomestici, automobili, semafori, lavagne elettroniche, ecc.). Insegnare l informatica significa far capire che essa è strettamente connessa alla possibilità di raccogliere, controllare, elaborare, trasmettere e ricevere informazioni, per migliorare la nostra comprensione del mondo e, più prosaicamente, per incrementare costantemente l efficienza e l efficacia nella soluzione di problemi. Si deve porre particolare cura nell approfondire l aspetto dell elaborazione dei dati, facendo capire che essa significa qualsiasi intervento e trasformazione di dati esistenti e strutturati (dati di input) per produrre altri dati strutturati e significativi (dati di output). L informatica, in quanto linguaggio, possiede i suoi testi specifici, che si chiamano programmi. Quando si conosce una lingua, si è in grado di leggere testi scritti in quella lingua, ma anche di scrivere nuovi testi, o di modificare testi esistenti. Tale considerazione permette di definire e delimitare la natura e il contenuto dell insegnamento dell informatica nel biennio e nel triennio della nostra scuola. Nel biennio l attenzione si concentra nel trasmettere all allievo la capacità di leggere testi, cioè programmi esistenti. Fuor di metafora, lo studente impara a conoscere e utilizzare al meglio programmi di larga diffusione sia a livello di elaborazione personale, sia negli ambienti di lavoro, o comunque di attività organizzata. Nel triennio, invece, si insegna allo studente a scrivere e modificare testi, cioè a scrivere programmi (anche partendo da zero), e a modificarne di esistenti. 2. METODOLOGIA Sono previsti i metodi seguenti per l insegnamento della materia: - brevi lezioni frontali di presentazione degli argomenti; - lezioni interattive con presentazione di casi e discussioni; - lezioni multimediali; - risoluzione di esercizi e correzione di esercizi assegnati per casa o in classe; - quando serve, attività individualizzate (nelle ore di compresenza); - attività di laboratorio curricolare (con compresenza). 3. OBIETTIVI TRASVERSALI Un obiettivo trasversale è un risultato positivo che si desidera gli studenti raggiungano nella disciplina di cui si sta trattando, nel nostro caso l informatica, ma che ha valore anche per la cultura e la formazione complessive della persona. Possiamo individuare realisticamente i seguenti obiettivi trasversali forniti dall insegnamento/apprendimento dell informatica: - imparare e saper utilizzare metodi per affrontare problemi; - imparare e saper utilizzare metodi per scomporre un problema complesso in vari sottoproblemi dotati di senso, e nei collegamenti funzionali tra i sottoproblemi; - imparare e saper utilizzare metodi di analisi e sintesi di problemi dall alto in basso (top-down, metodo deduttivo, inferenza, dal generale al particolare) e dal basso in alto (bottom-up, metodo induttivo, dal particolare al generale); - imparare a distinguere tra le priorità e i dettagli; - imparare a cogliere, in un problema da risolvere, sia i particolari sia il disegno complessivo; - imparare a utilizzare la propria mente in modo ordinato, limpido, efficace. 112

2 3a. Programmazione didattica per le classi del biennio secondo le linee guida per il passaggio al nuovo ordinamento e per la certificazione delle competenze relative all assolvimento dell obbligo d istruzione S e t t o r e E c o n o m i c o ( A m m i n i s t r a z i o n e, F i n a n z a e M a r k e t i n g e T u r i s m o ) D i s c i p l i n a : I N F O R M A T I C A C o n o s c e n z e Sistemi informatici. Informazioni, dati e loro codifica. Architettura e componenti di un computer. Comunicazione uomo-macchina. Struttura e funzioni di un sistema operativo. Software di utilità e software gestionali. Fasi risolutive di un problema, algoritmi e loro rappresentazione. Organizzazione logica dei dati. Fondamenti di programmazione e sviluppo di semplici programmi in un linguaggio a scelta. Struttura di una rete. Funzioni e caratteristiche della rete Internet e della posta elettronica. A b i l i t à Riconoscere le caratteristiche logico funzionali di un computer e il ruolo strumentale svolto nei vari ambiti (calcolo, elaborazione, comunicazione, ecc.). Riconoscere e utilizzare le funzioni di base di un sistema operativo. Raccogliere, organizzare e rappresentare dati/informazioni sia di tipo testuale che multimediale. Analizzare, risolvere problemi e codificarne la soluzione. Utilizzare programmi di scrittura, di grafica e il foglio elettronico. Utilizzare software gestionali per le attività del settore di studio. Utilizzare la rete Internet per ricercare fonti e dati di tipo tecnico-scientifico-economico. Utilizzare le reti per attività di comunicazione interpersonale. Normativa sulla privacy e sul diritto d autore. 113

3 S e t t o r e T e c n o l o g i c o D i s c i p l i n a : T E C N O L O G I E I N F O R M A T I C H E C o n o s c e n z e Informazioni, dati e loro codifica. Architettura e componenti di un computer. Funzioni di un sistema operativo. Software di utilità e software applicativi. Concetto di algoritmo. Fasi risolutive di un problema e loro rappresentazione. Fondamenti di programmazione. La rete Internet. Funzioni e caratteristiche della rete internet. Normativa sulla privacy e diritto d autore. A b i l i t à Riconoscere le caratteristiche funzionali di un computer. (calcolo, elaborazione, comunicazione) Riconoscere e utilizzare le funzioni di base di un sistema operativo. Utilizzare applicazioni elementari di scrittura, calcolo e grafica. Raccogliere, organizzare e rappresentare informazioni. Impostare e risolvere problemi utilizzando un linguaggio di programmazione. Utilizzare la rete Internet per ricercare dati e fonti. Utilizzare le rete per attività di comunicazione interpersonale. Riconoscere i limiti e i rischi dell uso della rete con particolare riferimento alla tutela della privacy. 114

4 3b. PROGRAMMAZIONE DIDATTICA E OBIETTIVI ESSENZIALI DISCIPLINARI DISCIPLINARI PER LE CLASSI DEL TRIENNIO. S e t t o r e E c o n o m i c o ( A m m i n i s t r a z i o n e, F i n a n z a e M a r k e t i n g ) S e c o n d o b i e n n i o D i s c i p l i n a : I N F O R M A T I C A Conoscenze Sistema Informativo e sistema informatico. Funzioni di un Data Base Management System (DBMS) Struttura di un Data Base Fasi di sviluppo di un ipermedia Linguaggi del Web Struttura, usabilità e accessibilità di un sito Web Servizi di rete a supporto dell azienda con particolare riferimento alle attività commerciali Software di utilità e software gestionali: manutenzione e adattamenti Lessico e terminologia di settore, anche in lingua inglese Abilità Rappresentare l architettura di un sistema informativo aziendale Documentare con metodologie standard le fasi di raccolta, archiviazione e utilizzo dei dati Realizzare tabelle e relazioni di un Data Base riferiti a tipiche esigenze amministrativo-contabili Utilizzare le funzioni di un DBMS per estrapolare informazioni Produrre ipermedia integrando e contestualizzando oggetti selezionati da più fonti Realizzare pagine Web Individuare le procedure che supportano l organizzazione di un azienda Scegliere e personalizzare software applicativi in relazione al fabbisogno aziendale Individuare gli aspetti tecnologici innovativi per il miglioramento dell organizzazione aziendale Utilizzare lessico e terminologia di settore, anche in lingua inglese 115

5 S e t t o r e E c o n o m i c o ( A m m i n i s t r a z i o n e, F i n a n z a e M a r k e t i n g ) O p z i o n e R e l a z i o n i i n t e r n a z i o n a l i p e r i l M a r k e t i n g S e c o n d o b i e n n i o D i s c i p l i n a : T E C N O L O G I E D E L L A C O M U N I C A Z I O N E Conoscenze Sistema informativo e sistema informatico Etica e disciplina giuridica della comunicazione Aspetti della comunicazione economico-societaria e d impresa Forme e tecniche di comunicazione Evoluzione delle tecnologie di comunicazione Servizi di rete a supporto della comunicazione aziendale Software di utilità per la rappresentazione sinteticografica di dati, per il marketing ecc. Funzioni di un Data Base Management System (DBMS) Editor per gestire oggetti multimediali e pagine web Abilità Riconoscere la tipologia di comunicazione adatta al contesto Utilizzare le diverse forme di comunicazione a servizio delle esigenze aziendali Individuare la tecnologia più efficace per le diverse tipologie di comunicazione Applicare prassi e norme relative alla diffusione della comunicazione Integrare oggetti multimediali selezionati da più fonti Produrre oggetti multimediali di tipo economicoaziendale rivolti ad ambiti nazionali ed internazionali Operare con un DBMS per gestire informazioni Usare software di utilità in relazione al fabbisogno aziendale Elaborare dati e documenti relativi alle attività di marketing 116

6 S e t t o r e E c o n o m i c o ( A m m i n i s t r a z i o n e, F i n a n z a e M a r k e t i n g ) O p z i o n e S i s t e m i I n f o r m a t i v i A z i e n d a l i S e c o n d o b i e n n i o D i s c i p l i n a : I N F O R M A T I C A Conoscenze Linguaggi di programmazione Metodologia di sviluppo di software Fasi di sviluppo di un progetto software Sistema informatico e sistema informativo nei processi aziendali Sistema Operativo: caratteristiche generali e linee di sviluppo Data Base Management System (DBMS) Progettazione di Data Base Linguaggio SQL Software di utilità per la produzione e gestione di oggetti multimediali Progettazione d ipermedia per la comunicazione aziendale Linguaggi e strumenti di implementazione per il Web Struttura, usabilità e accessibilità di un sito Web Reti di computer e reti di comunicazione Data base in rete Servizi di rete a supporto dell azienda E-commerce Social networking Abilità Esprimere procedimenti risolutivi attraverso algoritmi Implementare algoritmi con diversi stili di programmazione e idonei strumenti software Produrre la documentazione relativa alle fasi di progetto Progettare e realizzare basi di dati in relazione alle esigenze aziendali Individuare gli aspetti tecnologici innovativi per il miglioramento dell organizzazione aziendale Individuare le procedure telematiche che supportano l organizzazione di un azienda Implementare data base remoti con interfaccia grafica sul web in relazione alle esigenze aziendali Progettare ipermedia a supporto della comunicazione aziendale Progettare e realizzare pagine Web statiche e dinamiche Pubblicare su Internet pagine Web Valutare, scegliere e adattare software applicativi in relazione alle caratteristiche e al fabbisogno aziendale Utilizzare le potenzialità di una rete per i fabbisogni aziendali 117

7 OBIETTIVI SPECIFICI DEL PRIMO BIENNIO - CLASSE PRIMA settore ECONOMICO: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE NB per ciascuno dei moduli di insegnamento/apprendimento viene indicato il tempo di trattazione previsto espresso in settimane (il totale dà 33 settimane) Modulo 1 Concetti generali 4 settimane Conoscenze: conoscere i termini fondamentali dell informatica e della struttura dell elaboratore, conoscere le caratteristiche della comunicazione informatica, linguaggio, algoritmo. Competenze: hardware e software; il sistema operativo; i sistemi operativi Windows e gestione file e cartelle; algoritmi e diagrammi di flusso e connettivi logici. Modulo 2 Word processor 1 4 settimane Conoscenze: conoscere la struttura, le principali funzioni di un programma per il trattamento di testi. Competenze: avvio di WORD, immettere e correggere testo in un documento; salvare file, muoversi all interno di un file, stampare file, manipolare il testo. Modulo 3 Word processor 2 4 settimane Conoscenze: conoscere le principali procedure di WORD. Competenze: formattazione della pagina e impostazione estetica della stessa: marginazione, uso di paragrafo e carattere, selezione blocchi di testo, inserimento immagini,anteprima e stampa documento. Modulo 4 Spreadsheet 7 settimane Conoscenze: conoscere la struttura e le funzionalità di EXCEL. Competenze: inserimento dati, formule, funzione somma, funzione media, calcoli percentuali. Modulo 5 Programmi di presentazione 6 settimane Conoscenze: conoscere le potenzialità del programma POWERPOINT e saper utilizzare le funzioni principali. Competenze: saper creare una presentazione multimediale. Modulo 6 Comunicazioni e Internet 8 settimane Conoscenze: conoscere Internet, origini, evoluzione, caratteristiche, requisiti e servizi;conoscere la topologia della reti. Riconoscere i motori di ricerca e le modalità di navigazione e di ricerca con un browser, conoscere le potenzialità della posta elettronica:conoscere le tecniche per prelevare testo, immagini e file dal Web. Competenze: saper descrivere le caratteristiche di Internet, gli elementi costitutivi di una finestra del browser, le caratteristiche dei diversi tipi di rete; utilizzare il browser per la navigazione; saper ricercare informazioni su Internet usando i motori di ricerca, saper scaricare le pagine Web visitate, saper inviare e ricevere messaggi via , prelevare file ed effettuare download. 118

8 - CLASSE SECONDA settore ECONOMICO: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE NB per ciascuno dei moduli di insegnamento/apprendimento viene indicato il tempo di trattazione previsto espresso in settimane (il totale dà 33 settimane) Modulo 1 Word processor 1 3 settimane Conoscenze: conoscere la struttura del testo e diverse tipologie di scrittura. Competenze: riconoscere le forme di testo orale da quelle del testo scritto, riconoscere la funzione testuale, trasformare messaggi dal registro informale a quello formale. Modulo 2 Word processor 2 3 settimane Conoscenze: conoscere, comprendere e applicare funzioni e comandi per la revisione e la modifica del testo. Creare impaginazioni che siano funzionali ai contenuti linguistici, comprendere e interpretare il contenuto linguistico dei testi. Competenze: controllo ortografico, ricerca testo e parti di testo, sostituzioni parti di testo, elenchi puntati e numerati, saper intervenire sull ortografia Modulo 3 Word processor 3 3 settimane Conoscenze: comprendere la tipologia di un testo allo scopo di presentarlo nel modo più appropriato. Competenze: bordi, sfondi, immagini, caselle di testo, forme, oggetti WordArt e file audio. Modulo 4 Word processor 4 3 settimane Conoscenze: progettare e produrre relazioni, documenti complessi e verbali. Competenze: saper produrre un testo, sintetizzare informazioni, produrre mappe e scalette, sunti automatici, commenti, Thesaurus, note, colonne, file grafici, creazione stili; saper comporre un verbale. Modulo 5 Word processor 5 3 settimane Conoscenze: tabulazioni e rappresentazione in forma tabellare. Competenze: saper gestire tabelle; saper ordinare, ricercare e tabulare dati. Modulo 6 Word processor 6 3 settimane Conoscenze: conoscere gli elementi della lettera commerciale, modelli principali, ricostruire modelli, creare lettere commerciali personalizzate e comprendere la terminologia commerciale. Competenze: saper valutare gli elementi principali e accessori di una lettera, la disposizione estetica, l autocomposizione; saper utilizzare la carta intestata, la stampa unione, la ricostruzione dei vari modelli; saper comporre un testo commerciale. Saper utilizzare modelli dot, creare glossari; saper utilizzare la stampa unione e manipolare il testo. Modulo 7 Spreadsheet 1 3 settimane Conoscenze: conoscere la struttura e i comandi essenziali relativi alla creazione di un foglio di lavoro, conoscere i comandi e le opzioni di Excel. Competenze: saper avviare il programma e spostarsi nel foglio di lavoro, salvare una cartella di lavoro, essere in grado di copiare e allineare il contenuto delle celle, saper visualizzare in anteprima di stampa un foglio di lavoro, saper stampare un foglio di lavoro. 119

9 Modulo 8 Spreadsheet 2 4 settimane Conoscenze: acquisire il concetto di funzione, saper proteggere il contenuto di un foglio di lavoro, conoscere il significato di indirizzo assoluto e relativo, conoscere gli elementi basilari relativi alla disposizione estetica di una tabella. Competenze: saper inserire le formule tramite digitazione diretta, saper utilizzare la funzione somma, media, saper proteggere un foglio, saper distinguere tra riferimenti assoluti, relativi e misti, essere in grado di elaborare tabelle con adattamenti automatici degli indirizzi di cella all interno di una formula, essere in grado di costruire tabelle con i bordi e con la formattazione automatica. Modulo 9 Spreadsheet 3 4 settimane Conoscenze: conoscere le tecniche e la procedura per la creazione e la stampa di grafici presenti in un foglio di lavoro, conoscere le diverse tipologie di grafici. Competenze: saper individuare gli oggetti da relazionare nel grafico presenti in un foglio di lavoro, conoscere i passaggi da seguire per creare un grafico incorporato o indipendente, saper individuare gli elementi costitutivi di un grafico, saper individuare il tipo di grafico più adatto per la rappresentazione di un foglio di lavoro. Modulo 10 Comunicazioni e Internet 4 settimane Conoscenze: conoscere le potenzialità, i principali servizi di Internet e le modalità di navigazione con un browser; conoscere le potenzialità della posta elettronica, conoscere l importanza dei processi comunicativi, creare pagine Web con il software Dreamweaver o direttamente con i tag HTML. Competenze: saper avviare un programma di navigazione, saper modificare la pagina iniziale caricata all apertura del browser, saper ricercare informazioni su Internet usando i motori di ricerca, saper scaricare le pagine Web visitate, saper inviare e ricevere messaggi via , saper utilizzare il newsgroup. Essere in grado di individuare i fattori della comunicazione, significanti e significati. Saper utilizzare il programma Dreamweaver o direttamente i tag HTML per creare un sito Web, con eventuale pubblicazione. - CLASSE PRIMA settore TECNOLOGICO: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE NB per ciascuno dei moduli di insegnamento/apprendimento viene indicato il tempo di trattazione previsto espresso in settimane (il totale dà 33 settimane) Modulo 1 Concetti generali 4 settimane Conoscenze: informazioni, dati e loro codifica. Architettura e componenti di un computer. Competenze: saper individuare e descrivere le caratteristiche funzionali di un computer (calcolo, elaborazione, comunicazione); distinguere i dati dalle informazioni; essere in grado di trasformare un numero da base decimale ad altra base (codice binario). Modulo 2 Sistema operativo 4 settimane Conoscenze: conoscere le funzioni di un sistema operativo. Competenze: saper utilizzare le funzioni di un sistema operativo. Modulo 3 Word processor e spreadsheet 7 settimane Conoscenze: software di utilità e software applicativi. Competenze: saper utilizzare le funzioni principali di programmi largamente diffusi di scrittura, calcolo e grafica. 120

10 Modulo 4 Problemi e algoritmi 6 settimane Conoscenze: concetti di problema e di algoritmo. Competenze: saper raccogliere, organizzare e rappresentare informazioni. Saper individuare, descrivere e rappresentare la soluzione di un problema nelle diverse fasi. Modulo 5 Programmi 6 settimane Conoscenze: fondamenti di programmazione. Competenze: saper descrivere e risolvere semplici problemi utilizzando un linguaggio di programmazione. Modulo 6 Internet 4 settimane Conoscenze: caratteristiche principali di Internet. Competenze: saper utilizzare Internet per ricercare dati e fonti. Saper utilizzare la Rete per attività di comunicazione interpersonale. Modulo 7 Informazioni riservate e tutela della privacy 2 settimane Conoscenze: normativa sulla privacy e il diritto d autore. Competenze: conoscere i limiti e i rischi dell uso della Rete con particolare riferimento alla tutela della privacy. - COMPETENZE MINIME CLASSE PRIMA settore ECONOMICO - Conoscere la struttura di un elaboratore - Conoscere il sistema operativo Windows - Conoscere le caratteristiche di base di Word - Conoscere le caratteristiche di base di Excel - Conoscere le potenzialità di PowerPoint - Saper utilizzare la posta elettronica - Conoscere Internet - Conoscere i principali motori di ricerca. CLASSE SECONDA settore ECONOMICO - Saper utilizzare le funzioni principali di un word processor - Saper utilizzare le funzioni principali di uno spreadsheet - Saper utilizzare Internet e posta elettronica - Conoscere i principali social network - Saper effettuare ricerche con i principali search engine - Saper creare semplici pagine Web e saperle collegare. CLASSE PRIMA settore TECNOLOGICO - Conoscere le parti fondamentali del computer - Conoscere le funzioni di base del sistema operativo - Saper gestire file e cartelle con Windows - Conoscere e utilizzare le funzioni fondamentali di un word processor - Conoscere e utilizzare le funzioni fondamentali di uno spreadsheet - Conoscere e utilizzare le funzioni fondamentali di un software di presentazione - Conoscere le caratteristiche principali di Internet - Conoscere i principali motori di ricerca - Saper utilizzare la posta elettronica. 121

11 OBIETTIVI SPECIFICI DEL SECONDO BIENNIO (solo classi TERZE) - CLASSE TERZA settore ECONOMICO, indirizzo AFM: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE DISCIPLINA: INFORMATICA Modulo 1 Il sistema informativo e la comunicazione 6 settimane Conoscenze: il sistema informativo aziendale e la contabilità integrata; la comunicazione; la comunicazione in azienda; gli aspetti giuridici dell informazione e della comunicazione. Competenze: Saper passare dai dati alle informazioni; padroneggiare alcuni strumenti informatici per la gestione aziendale (software gestionali e contabilità integrata); selezionare le modalità e gli strumenti della comunicazione nell era digitale; definire obiettivi, strumenti e metodi della comunicazione aziendale interna ed esterna; concretizzare il diritto all informazione e alla comunicazione, la normativa a tutela della privacy e del diritto d autore. Modulo 2 Le basi di dati 15 settimane Conoscenze: cos è una base di dati; database (DB) e database management system (DBMS); definizione e progettazione di basi di dati relazionali; gestione di una base di dati. Competenze: individuare gli obiettivi e la funzionalità di una base di dati; caratterizzare il modello per la progettazione di una base di dati; sviluppare la progettazione concettuale di basi di dati (modello Entità/Relazioni); saper passare dal modello concettuale al modello relazionale; saper utilizzare le funzionalità di un DBMS. Modulo 3 Interrogare le basi di dati 12 settimane Conoscenze: cos è una query; strumenti per la definizione di una query; definizione, struttura, parole chiave dell SQL (Structured Query Language). Competenze: saper definire una query; saper utilizzare le varie opzioni dell istruzione SELECT; saper individuare i comandi di manipolazione. - CLASSE TERZA settore ECONOMICO, indirizzo RIM: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE DISCIPLINA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE Modulo 1 Il sistema informativo e la comunicazione 6 settimane Conoscenze: il sistema informativo aziendale e la contabilità integrata; la comunicazione; la comunicazione in azienda; gli aspetti giuridici dell informazione e della comunicazione. Competenze: Saper passare dai dati alle informazioni; padroneggiare alcuni strumenti informatici per la gestione aziendale (software gestionali e contabilità integrata); selezionare le modalità e gli strumenti della comunicazione nell era digitale; definire obiettivi, strumenti e metodi della comunicazione aziendale interna ed esterna; concretizzare il diritto all informazione e alla comunicazione, la normativa a tutela della privacy e del diritto d autore. Modulo 2 Le basi di dati 15 settimane Conoscenze: cos è una base di dati; database (DB) e database management system (DBMS); definizione e progettazione di basi di dati relazionali; gestione di una base di dati. 122

12 Competenze: individuare gli obiettivi e la funzionalità di una base di dati; caratterizzare il modello per la progettazione di una base di dati; sviluppare la progettazione concettuale di basi di dati (modello Entità/Relazioni); saper passare dal modello concettuale al modello relazionale; saper utilizzare le funzionalità di un DBMS. Modulo 3 Interrogare le basi di dati 12 settimane Conoscenze: cos è una query; strumenti per la definizione di una query; definizione, struttura, parole chiave dell SQL (Structured Query Language). Competenze: saper definire una query; saper utilizzare le varie opzioni dell istruzione SELECT; saper individuare i comandi di manipolazione. CLASSE TERZA settore ECONOMICO- OPZIONI AFM E RIM - COMPETENZE MINIME 1. definizione di sistema informativo aziendale; i principali aspetti della comunicazione in azienda; 2. sintesi delgi aspetti giuridici dell informazione e della comunicazione 3. definizione di base di dati e database management system; 4. operazioni e fasi della progettazione di basi di dati relazionali; 5. definizione di query; 6. definizione di SQL e conoscenza della sintassi generale completa del comando SELECT - CLASSE TERZA settore ECONOMICO, indirizzo AFM, opzione Sistemi Informativi Aziendali: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE DISCIPLINA: INFORMATICA Modulo 1 Algoritmi e basi della programmazione 11 settimane Conoscenze: conoscere i problemi esistenti nella comunicazione tra l uomo e l elaboratore; acquisire i primi elementi di programmazione; conoscere la rilevanza dei dati e la loro classificazione; sapere che cos è un algoritmo e che cos è un programma; conoscere i diversi tipi di operandi, operatori ed espressioni; apprendere la classificazione delle diverse istruzioni rappresentative delle operazioni di un algoritmo; conoscere le principali forme di rappresentazione di un algoritmo (PDL e flow chart); conoscere il paradigma della programmazione strutturata e le strutture di controllo consentite Competenze: riconoscere il ruolo esecutivo dell elaboratore; sviluppare il modello dati, e l algoritmo risolutivo di semplici problemi relativi all ambito scientifico ed economico; rappresentare un algoritmo, saperlo leggere e testare Modulo 2 Le tecniche di programmazione 11 settimane Conoscenze: sapere che cosa sono i sottoalgoritmi; conoscere la progettazione top down; conoscere la classificazione di procedure e funzioni per rappresentare sottoalgoritmi;acquisire i concetti di variabile locale e globale e la loro visibilità; capire che cosa sono i parametri e la loro valenza nelle procedure Competenze: saper applicare e comprendere l utilità dell approccio top down; saper scrivere funzioni e procedure ed individuarne le diverse tipologie; capire ed applicare le regole di visibilità sui dati; impiegare il passaggio di parametri. 123

13 Modulo 3 Alcune strutture dati 11 settimane Conoscenze: conoscere i dati e la loro struttura nella programmazione; sapere che cosa sono gli array (vettori e matrici); conoscere gli algoritmi notevoli (anche sort e ricerche) relativi agli array; conoscere il tipo record e le operazioni relative; conoscere lacune strutture dati composte Competenze: capire la differenza fra dati semplici e strutturati; utilizzare consapevolmente le diverse strutture dati proposte per la risoluzione di problemi complessi; applicare opportunamente gli algoritmi notevoli Modulo 4 L'ambiente di programmazione visuale (LABORATORIO) 30 settimane in parallelo agli altri moduli nel corso dell intero anno scolastico Conoscenze: conoscere in generale l ambiente di programmazione visuale; imparare le principali istruzioni per la codifica di algoritmi; distinguere i diversi tipi di Dato e che cosa consiste il casting; codificare e testare programmi nell ambiente di programmazione Competenze: saper utilizzare le principali funzionalità dell ambiente di programmazione; essere in grado di sviluppare programmi gradualmente sempre più articolati, coerentemente con il modello dati e l algoritmo sviluppati nell attività di progettazione - COMPETENZE MINIME 1. i contenuti teorici (le conoscenze) devono essere acquisiti interamente in quanto frutto di studio mnemonico e condizione necessaria per approcciare gli aspetti applicativi della programmazione con forte caratterizzazione logica; 2. definizione/dichiarazione di diversi tipi di dati semplici, array mono e bidimensionali con tipo base semplice; 3. conoscenza dei diversi tipi di istruzioni e delle strutture di controllo sequenziale, di selezione, iterativa 4. definizione/dichiarazione del tipo record, array monodimensionali di record; 5. lo sviluppo in proprio almeno di algoritmi semplici, almeno la riproduzione di algoritmi articolati 6. conoscenza dei diversi metodi di sort/ricerca 7. conoscenza dell interfaccia dell ambiente di programmazione scelto ed utilizzo elementare; gestione di semplici progetti 124

14 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA E OBIETTIVI ESSENZIALI DISCIPLINARI QUARTA E QUINTA PROGRAMMATORI DISCIPLINA: INFORMATICA Classe: 4 a Programmatori PARTE TEORICA ( ) File, di testo e multimediali: occupazione di memoria e tempi di gestione (lettura, scrittura, trasmissione, compressione, decompressione) Capitolo 3 Programmazione strutturata Capitolo 4 Dati strutturati Capitolo 5 Dati multimediali L informatica al lavoro nella vita reale: settori di applicazione, linee di tendenza Capitolo 2 tutti gli Intermezzi LABORATORIO, PROGETTAZIONE E SCRITTURA DI PROGRAMMI Algoritmi per: a) metodo Montecarlo (o della pioggia di punti ); b) analisi numerica (calcolo delle soluzioni di equazioni e sistemi, calcolo di aree e lunghezze di linee rette e curve); c) Gestione e presentazione di una pagina WEB; link fra pagine WEB; d) gestione degli array; e) misura del tempo (date e orari) Linguaggi di programmazione: ampliamento e approfondimento della conoscenza del linguaggio di programmazione studiato in terza (Visual Basic o linguaggio equivalente); studio e utilizzo del linguaggio HTML; studio e utilizzo del linguaggio PHP ( ) NB Per i Capitoli e gli Intermezzi si fa riferimento al testo in formato digitale: G. Dall Amico Informatica, alias Computer Science volume 2, progetto interno dell ITCG Pasini, Schio, 2012 LIVELLO DI SUFFICIENZA - Conoscenza delle tecniche fondamentali per trovare occupazione di memoria e tempi di gestione dei file - Conoscenza delle caratteristiche fondamentali della programmazione strutturata - Conoscenza delle caratteristiche fondamentali dei dati strutturati - Conoscenza delle caratteristiche fondamentali dei dati multimediali - Conoscenza e capacità d uso delle istruzioni basilari dei linguaggi di programmazione studiati - Conoscenza degli algoritmi principali per il metodo Montecarlo, l analisi numerica, la gestione di una pagina Web, l uso degli array, la misura del tempo 125

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane OBIETTIVI SPECIFICI DEL PRIMO BIENNIO - CLASSE PRIMA settore ECONOMICO: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE NB per ciascuno dei moduli di insegnamento/apprendimento viene indicato il tempo di trattazione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE di INFORMATICA per COMPETENZE (Estratto verb. 2 dell 11 settembre 2014)

PROGRAMMAZIONE di INFORMATICA per COMPETENZE (Estratto verb. 2 dell 11 settembre 2014) PROGRAMMAZIONE di INFORMATICA per COMPETENZE (Estratto verb. 2 dell 11 settembre 2014) COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA CC1 imparare ad imparare; CC2 progettare; CC3 comunicare; CC4 collaborare e partecipare;

Dettagli

INFORMATICA. Obiettivi Biennio Economico in termini di competenze:

INFORMATICA. Obiettivi Biennio Economico in termini di competenze: INFORMATICA Obiettivi Biennio Economico in termini di competenze: 1. individuare le strategie appropriate per la soluzione di problemi. 2. utilizzare e produrre testi multimediali. 3. analizzare dati ed

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA INDIRIZZO TECNICO SCIENTIFICO NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE

PIANO DI LAVORO ANNUALE DEL DIPARTIMENTO DI MATERIA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA INDIRIZZO TECNICO SCIENTIFICO NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE Pag. 1 di 3 ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DIPARTIMENTO DI INFORMATICA INDIRIZZO TECNICO SCIENTIFICO CLASSI CORSI AFM, RIM, SIA BIENNIO TRIENNIO DOCENTI: PAGETTI, GOI NUCLEI FONDAMENTALI DI CONOSCENZE I QUADRIMESTRE

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DEL DIPARTIMENTO

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DEL DIPARTIMENTO Istituto di Istruzione Secondaria Superiore PEANO Via Andrea del Sarto, 6/A 50135 FIRENZE 055/66.16.28 055/67.80.41 www.peano.gov.it FITD06000T@PEC.ISTRUZIONE.IT posta@peano.gov.it Codice fiscale: 80032310486

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO Opzione Scienze Applicate Anno scolastico 2015-2016 Programmazione di Informatica pag. 2 / 8 INFORMATICA - PRIMO BIENNIO OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO DELL

Dettagli

Istituto Tecnico Statale. G. GIRARDI via Kennedy 29, 35013 Cittadella (Pd) 1 biennio. 2 biennio

Istituto Tecnico Statale. G. GIRARDI via Kennedy 29, 35013 Cittadella (Pd) 1 biennio. 2 biennio Istituto Tecnico Statale G. GIRARDI via Kennedy 29, 35013 Cittadella (Pd) DIPARTIMENTO DI INFORMATICA A.S. 2013-2014 INDIRIZZO: AFM RIM SIA TUR 1 biennio CLASSI: AA BA CA DA EA FT 2 biennio PROGRAMMAZIONE

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE Procedura SUPERIORE Pianificazione, erogazione e controllo TUROLDO ZOGNO attività didattiche e formative

ISTITUTO ISTRUZIONE Procedura SUPERIORE Pianificazione, erogazione e controllo TUROLDO ZOGNO attività didattiche e formative ISTITUTO ISTRUZIONE Procedura SUPERIORE Pianificazione, erogazione e controllo TUROLDO ZOGNO attività didattiche e formative Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA

Dettagli

LINEE GENERALI E COMPETENZE

LINEE GENERALI E COMPETENZE Programmazione disciplinare: INFORMATICA (Liceo Scientifico - Opzione Scienze applicate BIENNIO) ( Anno scolastico 2012/2013) Direttore di Dipartimento: prof.ssa Adriani Emanuela LINEE GENERALI E COMPETENZE

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO MOSSOTTI

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO MOSSOTTI CLASSE III INDIRIZZO S.I.A. UdA n. 1 Titolo: conoscenze di base Conoscenza delle caratteristiche dell informatica e degli strumenti utilizzati Informatica e sistemi di elaborazione Conoscenza delle caratteristiche

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: info@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Sistemi

Dettagli

I.I.S. "PAOLO FRISI"

I.I.S. PAOLO FRISI I.I.S. "PAOLO FRISI" Via Otranto angolo Cittadini, 1-20157 - MILANO www.ipsfrisi.it PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DI INFORMATICA E LABORATORIO Anno Scolastico: 2014_-_2015 CLASSI 1 e e 2 e CORSI:

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA Nome docente Vessecchia Laura Materia insegnata T.I.C. Classe I A/B Manutenzione Ore complessive di insegnamento 2 ore sett. ( tot. 66) Clippy extra - Corso di informatica per il primo biennio - Vol.1

Dettagli

Anno scolastico 2015 / 2016. Piano di lavoro individuale. ITE Falcone e Borsellino. Classe: IV ITE. Insegnante: DEGASPERI EMANUELA

Anno scolastico 2015 / 2016. Piano di lavoro individuale. ITE Falcone e Borsellino. Classe: IV ITE. Insegnante: DEGASPERI EMANUELA Anno scolastico 2015 / 2016 Piano di lavoro individuale ITE Falcone e Borsellino Classe: IV ITE Insegnante: DEGASPERI EMANUELA Materia: LABORATORIO DI INFORMATICA ISS BRESSANONE-BRIXEN LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA E TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA E TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE ALLEGATO N AL VERBALE N. PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA E TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE E DELLA SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING A.F.M. RELAZIONI INTERNAZIONALI ANNO

Dettagli

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA MATERIA INFORMATICA CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: IL COMPUTER: CONCETTI DI BASE - Saper far funzionare correttamente il computer - Sapersi muovere

Dettagli

Il Dipartimento individua conoscenze, abilità e competenze in uscita nel biennio e nel triennio ripartite come segue:

Il Dipartimento individua conoscenze, abilità e competenze in uscita nel biennio e nel triennio ripartite come segue: Il Dipartimento individua conoscenze, abilità e competenze in uscita nel biennio e nel triennio ripartite come segue: I AFM / TUR. Introduzione all informatica Conoscenza del pacchetto Office in relazione

Dettagli

Riconoscere le caratteristiche funzionali di un Nozioni fondamentali di un sistema operativo.

Riconoscere le caratteristiche funzionali di un Nozioni fondamentali di un sistema operativo. Anno scolastico 2013/2014 PRIMO BIENNIO Corso Diurno Classe : 1 Ai RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE di: INFORMATICA BIENNIO PROF./SSA DI FILIPPO OLGA TESTO/I ADOTTATO: INFORMATICA easy ED. JUVENILIA SCUOLA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI INFORMATICA. Anno Scolastico 2015/2016

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI INFORMATICA. Anno Scolastico 2015/2016 Istituto di Istruzione Superiore "Don Lorenzo Milani" - Gragnano (NA) Istituto Tecnico Commerciale e Turistico PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Anno Scolastico 2015/2016

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 SECONDO BIENNIO Disciplina: INFORMATICA La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA. a.s. 2012-13

PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA. a.s. 2012-13 PAG.1 DI 13 PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA a.s. 2012-13 1. FINALITÀ La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo studente (al termine di un percorso quinquennale) risultati

Dettagli

SCHEDA PER LA PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA DIDATTICHE. Dipartimento di INFORMATICA Classe 3 Disciplina INFORMATICA

SCHEDA PER LA PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA DIDATTICHE. Dipartimento di INFORMATICA Classe 3 Disciplina INFORMATICA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA

1. FINALITA DELLA DISCIPLINA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca LICEO SCIENTIFICO STATALE Donato Bramante Via Trieste, 70-20013 MAGENTA (MI) - MIUR: MIPS25000Q Tel.: +39 02 97290563/4/5 Fax: 02 97220275 Sito:

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Classe: 1A A.S 2014/2015

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Classe: 1A A.S 2014/2015 Disciplina: Informatica, applicazioni gestionali Classe: 1A A.S 2014/2015 Docente: Prof. Renata Ambrosi ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 27alunni; 5 maschi e 22 femmine.

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Seconda Indirizzo Turismo

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Seconda Indirizzo Turismo Anno scolastico 2014-2015 Programmazione Classe Seconda Indirizzo Turismo Profilo Il Diplomato nel Turismo ha competenze specifiche nel comparto delle imprese del settore turistico e competenze generali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE D ISTITUTO a.s. 2015/2016 PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE D ISTITUTO a.s. 2015/2016 PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE ISIS"Giulio Natta" Bergamo pag. 1 di 6 PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE Disciplina INFORMATICA monte ore annuale previsto (n. ore settimanali per 33 settimane) 2X33 = 66 competenze

Dettagli

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI MODULO 1 CONCETTI BASE TEMPI 1 Introduzione all informatica 2 Hardware 3 Software Conoscere le caratteristiche della comunicazione informatica. Conoscere le applicazioni dell informatica nelle diverse

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Pag. 1 di 8 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina Tecnologie informatiche a.s. 2015/2016 Classe: 1 a Sez. Q,R,S Docente : Prof. Emanuele Ghironi / Prof.Davide Colella Pag. 2 di 8 PERCORSI MULTIDISCIPLINARI/INTERDISCIPLINARI

Dettagli

INFORMATICA. DOCENTE: CAVALLO Serena Classi: III E A.S.: 2013-2014 FINALITA

INFORMATICA. DOCENTE: CAVALLO Serena Classi: III E A.S.: 2013-2014 FINALITA INFORMATICA DOCENTE: CAVALLO Serena Classi: III E A.S.: 2013-2014 FINALITA L insegnamento di INFORMATICA nel secondo biennio si propone di: potenziare l uso degli strumenti multimediali a supporto dello

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING 1 di 8 26/01/2015 10.42 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO DISCIPLINA: INFORMATICA DOCENTI:

Dettagli

Dipartimento di informatica ed elettronica. La classe è composta da 12 femmine e 5 maschi per un totale di 17 alunni.

Dipartimento di informatica ed elettronica. La classe è composta da 12 femmine e 5 maschi per un totale di 17 alunni. 1 IISS G. Cigna G. Baruffi F. Garelli Materia: Riferimento programmazione dipartimentale: Informatica Programmazione individuale Piano didattico annuale Dipartimento di informatica ed elettronica Triennio

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Telecomunicazioni Classe: 1BM A.S. 2015/16 Docenti: Lombino Giuseppe Codocente Gianello Annalisa ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 16 alunni maschi di cui quattro

Dettagli

INFORMATICA COMPETENZE

INFORMATICA COMPETENZE INFORMATICA Docente: Sandra Frigiolini Finalità L insegnamento di INFORMATICA, nel secondo biennio, si propone di: potenziare l uso degli strumenti multimediali a supporto dello studio e della ricerca

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DOCENTE PROF. LUCCHI ENEA MATERIA DI INSEGNAMENTO TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE 1 A - 1 B - 1 C Competenze di base

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015 Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sezione Associata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI

Dettagli

Competenze da conseguire alla fine del II anno relativamente all asse culturale:

Competenze da conseguire alla fine del II anno relativamente all asse culturale: 1 di 8 21/11/2013 10.41 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PRIMO BIENNIO DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTI : ANDREELLA TERESA,

Dettagli

Anno scolastico 2009/2010. Docente ANTONELLA CADDEO (Classe di concorso C300)

Anno scolastico 2009/2010. Docente ANTONELLA CADDEO (Classe di concorso C300) Classe Indirizzo Denominazione disciplina N ore /sett. Anno scolastico 2009/2010 I SEZ B Amministrazione Finanza e Marketing 2 Docente ANTONELLA CADDEO (Classe di concorso C300) PREMESSA Il computer è

Dettagli

Ore settimanali di lezione: 3 h di cui 2 in compresenza con l insegnante di Lab. di Informatica prof.ssa De Gasperi Emanuela

Ore settimanali di lezione: 3 h di cui 2 in compresenza con l insegnante di Lab. di Informatica prof.ssa De Gasperi Emanuela Anno scolastico 2014 / 2015 Piano di lavoro individuale IIS Bressanone ITE Falcone Borsellino Classe: III ITE Insegnante: AMALFI MARIA Materia: INFORMATICA Ore settimanali di lezione: 3 h di cui 2 in compresenza

Dettagli

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 STRUTTURA E NORMATIVE 2 IL SISTEMA OPERATIVO 3 TESTI, IPERTESTI E PRESENTAZIONI 4 LE RETI TELEMATICHE E INTERNET 5 IL FOGLIO DI CALCOLO EXCEL 6 BASI DI PROGRAMMAZIONE TIPOLOGIA VERIFICHE.

Dettagli

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Donatella Leoni

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Donatella Leoni a.s.2014/2015 INFORMATICA E LABORATORIO TECNOLOGIE INFORMATICHE LAB. TECNICHE PROFESSIONALI A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Donatella Leoni L AMBITO DISCIPLINARE DI INFORMATICA E LABORATORIO,

Dettagli

Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA SECONDO BIENNIO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA SECONDO BIENNIO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE TUROLDO ZOGNO Procedura Pianificazione, erogazione e controllo attività didattiche e formative Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA

Dettagli

MATERIA: INFORMATICA CLASSI: PRIME TERZE QUARTE SECONDE QUINTE

MATERIA: INFORMATICA CLASSI: PRIME TERZE QUARTE SECONDE QUINTE Mod. DIP/FUNZ 1 - TRIENNIO MATERIA: INFORMATICA CLASSI: PRIME TERZE SECONDE QUARTE QUINTE INDIRIZZI : Amministrazione, Finanza e marketing Scienze bancarie, finanziarie e assicurative Nodi concettuali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INFORMATICA (biennio)

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INFORMATICA (biennio) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INFORMATICA (biennio) Docente: DI SIMONE PINA Disciplina: INFORMATICA (biennio) Classi PRIME SEZ. A-B-C-D a.s : 2013 14 OBIETTIVI DIDATTICI FINALI Coincidono con l acquisizione

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE G. CIGNA - G. BARUFFI - F. GARELLI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE PIANO DIDATTICO ANNUALE A.S. 2014/2015 Materia: Informatica Classe (docente) 1^BLSA - Prof. Musumeci

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING 1 di 6 04/12/2013 13.10 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING ANNO SCOLASTICO2013/2014 1. SECONDO BIENNIO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 DISCIPLINA Tecnologie

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 2F RIM Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VOLTA Via Juvarra, 14 - Torino

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VOLTA Via Juvarra, 14 - Torino ANNO SCOLASTICO 2014/2015 LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VOLTA Via Juvarra, 14 - Torino Obiettivi minimi Informatica Prime Conoscere il sistema di numerazione binaria e la sua importanza nella codifica delle

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMBROGIO FUSINIERI VICENZA PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' DIDATTICA A.S. 2014-2015 MATERIA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMBROGIO FUSINIERI VICENZA PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' DIDATTICA A.S. 2014-2015 MATERIA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMBROGIO FUSINIERI VICENZA Via G. D Annunzio, 15-36100 VICENZA Tel. 0444563544 Fax 0444962574 sito web: www.itcfusinieri.eu E-mail: protocollo@itcfusinieri.it - vitd010003@pec.istruzione.it

Dettagli

ITIS GALILEO GALILEI AREZZO PROGRAMMAZIONE. Classi Prime

ITIS GALILEO GALILEI AREZZO PROGRAMMAZIONE. Classi Prime ITIS GALILEO GALILEI AREZZO PROGRAMMAZIONE PER LA MATERIA TECNOLOGIE INFORMATICHE Classi Prime COMPETENZE DI BASE DELL'ASSE SCIENTIFICO TECNOLOGICO 1. Individuare le strategie appropriate per la soluzione

Dettagli

Dipartimento di elettronica ed informatica

Dipartimento di elettronica ed informatica 1 IS G. Cigna G. Baruffi F. Garelli Materia: Riferimento programmazione dipartimentale: Tecnologie Informatiche Programmazione individuale Piano didattico annuale Dipartimento di elettronica ed informatica

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S.

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2015-2016 ASSE DISCIPLINA DOCENTE MATEMATICO INFORMATICA Francesco Battini

Dettagli

INFORMATICA FINALITA COMPETENZE

INFORMATICA FINALITA COMPETENZE INFORMATICA DOCENTE: CAVALLO Serena Classi: I G A.S.: 2013-2014 FINALITA L insegnamento di INFORMATICA nel primo biennio si propone di: sostenere efavorire il processo di astrazione stimolando la capacità

Dettagli

CONOSCENZE Sapere Riconoscere e descrivere con terminologia

CONOSCENZE Sapere Riconoscere e descrivere con terminologia DISCIPLINA TRATTAMENTO TESTI E DATI Igea-Erica M.1.1 IL PC: STRUMENTO DI LAVORO U.D.1.1. Hardware e Software U.D.1.1.2 Ambienti operativi U.D. 1.1.3 Finestre windows U.D 1.1.4 Gestione di file e cartelle

Dettagli

PIANO DI LAVORO A.S. 2015/16

PIANO DI LAVORO A.S. 2015/16 Istituto Tecnico Industriale Leonardo Da Vinci con sez. Commerciale annessa Borgomanero (NO) PIANO DI LAVORO A.S. 2015/16 Materia: Informatica Classe: IC (settore economico) data di presentazione: 12 ottobre

Dettagli

1 MODULO: Visual basic.net Dati strutturati. Finalità: Gestione di dati strutturati

1 MODULO: Visual basic.net Dati strutturati. Finalità: Gestione di dati strutturati Istituto di Istruzione Superiore via Salvini 24 Roma Liceo M. Azzarita Liceo delle scienze applicate Materia:Informatica Programmazione a.s. 2015-2016 Classi 4 e Obiettivi disciplinari secondo biennio

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Prima Indirizzo Finanza e Marketing

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Prima Indirizzo Finanza e Marketing Anno scolastico 2014-2015 Programmazione Classe Prima Indirizzo Finanza e Marketing Profilo Il Diplomato in Amministrazione, Finanza e Marketing ha competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici

Dettagli

Dipartimento di informatica CONTENUTI MINIMI DI INFORMATICA E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE

Dipartimento di informatica CONTENUTI MINIMI DI INFORMATICA E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE CONTENUTI MINIMI DI INFORMATICA E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE CLASSE PRIMA INDIRIZZI: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING, RELAZIONI INTERNAZIONALE PER IL MARKETING, SISTEMI INFORMATIVI SPORTIVO pag.2

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "G. MARCONI" Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Informatiche

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. MARCONI Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Informatiche PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE Monte ore annuo 66 Libro di Testo A.LORENZI M.GOVONI APPLICAZIONI SCIENTIFICHE per il Liceo Scientifico delle Scienze applicate - ATLAS SETTEMBRE Modulo 0 : COLLEGAMENTO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA. PRIMO BIENNIO (ite) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO

PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA. PRIMO BIENNIO (ite) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO PROGRAMMAZIONE D AREA DI INFORMATICA PRIMO BIENNIO (ite) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 DOCENTI: IN STAMPATELLO FIRMA GRAZIELLA LOCATELLI Presezzo, 19 settembre 2015 1 COMPETENZE DI BASE DA RAGGIUNGERE, AI

Dettagli

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015 CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO HARDWARE 1. Che cos è il PC - Gli elementi del computer- Unità centrale:uc-alu- RAM - La memorizzazione delle informazioni:bit-byte. Sistemi

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CLASSE: 1 I Disciplina: Tecnologia dell Informazi one e della Comunicazione. PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE Elaborata e

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi)

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO Prof. FERRARA

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Quarta Indirizzo Finanza e Marketing

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Quarta Indirizzo Finanza e Marketing Anno scolastico 2014-2015 Programmazione Classe Quarta Indirizzo Finanza e Marketing Profilo Il Diplomato in Amministrazione, Finanza e Marketing ha competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE "ENRICO DE NICOLA" 35028 PIOVE DI SACCO Via G. Parini, 10/c Tel. 049/5841692 049/9703995 Fax 049/5841969 e-mail:denicola@scuolanet.pd.it - Codice Fiscale 80024700280

Dettagli

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 IIS Almerico Da Schio - DISCIPLINA: Informatica e Laboratorio CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 COMPETENZE ABILITÀ/ CAPACITÀ CONOSCENZE dei linguaggi L1 Utilizzare

Dettagli

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE)

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE) PIANO DI LAVORO ANNUALE Classe I A Disciplina: Tecnologie informatiche A.S. 2014/2015 Docente: prof. Vidhi Meri, prof. Solazzo Alessandro Ore settimanali: 3 ( di cui 2 di laboratorio) Analisi della situazione

Dettagli

EIPASS Junior Programma analitico d esame Scuola Primaria

EIPASS Junior Programma analitico d esame Scuola Primaria eipass EIPASS Junior Programma analitico d esame Scuola Primaria Programma analitico d esame EIPASS Junior Scuola Primaria Premessa La nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle competenze digitali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE DOCENTE: Evangelista Antonella MATERIA: Informatica CLASSE: 4 Q Sistemi Informativi Aziendali Anno scolastico 2012-2013 N. ore settimanali nella classe : 5 h

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 1E TUR Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE

Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE a.s. 2015/16 CLASSE 4^ ASA Indirizzo di studio Liceo scientifico Scienze Applicate Docente Disciplina

Dettagli

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF Programmazione modulare Indirizzo: BIENNIO Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE Classi: IC IE - IF Ore settimanali previste: 3 (1 ora Teoria - 2 ore Laboratorio) Prerequisiti per l'accesso al 1: conoscenza

Dettagli

Durata in ore 1 Concetti di base e architettura di un computer 16

Durata in ore 1 Concetti di base e architettura di un computer 16 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo ISTITUTO TECNICO SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI MATERIA: Informatica PROF. C. Vassallo,

Dettagli

Programma di INFORMATICA

Programma di INFORMATICA Classe 1 a D Indirizzo AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO 1: Architettura e componenti di un computer 1.1 Terminologia base e definizioni 1.2 Struttura di un PC 1.3 Componenti Hardware 1.4 Unità

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DOCENTI DI INFORMATICA E LABORATORIO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE CLASSI 1 e E 2 e ITC IPC OBIETTIVI GENERALI DEL PROCESSO FORMATIVO: Potenziare la capacità d ascolto Sviluppare le capacità comunicative

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo : LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

Anno scolastico 2014 / 2015. Piano di lavoro individuale. IIS - Bressanone. ITE Falcone e Borsellino. Classe: V ITE corso serale

Anno scolastico 2014 / 2015. Piano di lavoro individuale. IIS - Bressanone. ITE Falcone e Borsellino. Classe: V ITE corso serale Anno scolastico 2014 / 2015 Piano di lavoro individuale IIS - Bressanone ITE Falcone e Borsellino Classe: V ITE corso serale Insegnante: AMALFI MARIA Materia: LABORATORIO DI INFORMATICA Ore settimanali

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE Classe: 3^B RIM A.S. 2014/15 Docente: prof. Fabio Borghin DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI COMPORTAMENTALI Alla fine dell anno scolastico, gli alunni dovranno essere

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "G. MARCONI" Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Informatiche

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. MARCONI Via Milano n. 51-56025 PONTEDERA (PI) DIPARTIMENTO: Discipline Informatiche PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE Monte ore annuo 99 Libro di Testo Barbero, Vaschetto - Corso di Informatica - terzo anno Ed. Pearson SETTEMBRE OTTOBRE Modulo 0 : CODIFICA INFORMAZIONI Rappresentazione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE. QUADRO ORARIO (N. ore settimanali nella classe) 3, di cui 2 in compresenza

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE. QUADRO ORARIO (N. ore settimanali nella classe) 3, di cui 2 in compresenza I.I.S. Fermi Galilei via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) tel. 011.9214575-011.9210546 011.9214590 fax 011.9214267 cod. meccanografico TOIS04900C CF: 92047280018 e-mail: fermi@icip.com email: TOIS04900C@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo : LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO ISTITUTO TECNICO

Dettagli

ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi

ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi I.T.S. A. Righi M. I. U. R. Unione Europea ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi Istituto Tecnico Statale Attività Sociali M.Guerrisi PROGRAMMA SVOLTO TECNOLOGIE INFORMATICHE CLASSI: PRIMA SEZ: B PROF:

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTENUTI OBIETTIVI TIPOLOGIE

Dettagli

LABORATORIO DI INFORMATICA

LABORATORIO DI INFORMATICA - PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO - anno scolastico 2015-2016 Corso: Liceo Linguistico Quadro orario Classe I II Laboratorio di 2 2 LABORATORIO DI INFORMATICA L insegnamento dell informatica nel liceo linguistici

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Terza Indirizzo Finanza e Marketing

Anno scolastico 2014-2015. Programmazione Classe Terza Indirizzo Finanza e Marketing Anno scolastico 2014-2015 Programmazione Classe Terza Indirizzo Finanza e Marketing Profilo Il Diplomato in Amministrazione, Finanza e Marketing ha competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: info@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE: 1 G Disciplina: Tecnologia dell Informazione e della Comunicazione. PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE Elaborata e sottoscritta

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE D ISTITUTO a.s. 2014/2015 SECONDO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE D ISTITUTO a.s. 2014/2015 SECONDO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE ISIS"Giulio Natta" Bergamo pag. 1 di 5 SECONDO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE Disciplina INFORMATICA monte ore annuale previsto (n. ore settimanali per 33 settimane) 2X33 = 66 OBIETTIVI

Dettagli

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 SCHEDE di ripasso MODULO 3 (WORD) MODULO 4 (EXCEL) 2 BASI DI DATI (ACCESS) 3 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE (POWERPOINT) 4 NAVIGAZIONE WEB E COMUNICAZIONE DETTAGLIO UFC 1 Schede di ripasso

Dettagli

Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali)

Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali) MATERIA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE CLASSI: PRIME TERZE SECONDE QUARTE QUINTE INDIRIZZI : Relazione Internazionale per il Marketing Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali)

Dettagli

TECNOLOGIE INFORMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ORE SETTIMANALI 2 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO PROVA DI LABORATORIO

TECNOLOGIE INFORMATICHE DELLA COMUNICAZIONE ORE SETTIMANALI 2 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO PROVA DI LABORATORIO CLASSE DISCIPLINA MODULO Conoscenze Abilità e competenze Argomento 1 Concetti di base Argomento 2 Sistema di elaborazione Significato dei termini informazione, elaborazione, comunicazione, interfaccia,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ANNUALE A. S. 2014/2015. Istituto ISISS L.Nottolini N.Busdraghi Lucca

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ANNUALE A. S. 2014/2015. Istituto ISISS L.Nottolini N.Busdraghi Lucca PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ANNUALE A. S. 2014/2015 Istituto ISISS L.Nottolini N.Busdraghi Lucca Gruppo disciplinare: TECNOLOGIE INFORMATICHE Docenti: Classi coinvolte (omogenee per annualità): Danesi

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO MOSSOTTI

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO MOSSOTTI CLASSE III INDIRIZZO A.F.M. UdA n. 1 Titolo: Le basi di dati Funzioni di un Data Base Management System (DBMS) Riconoscere i diversi modelli organizzativi aziendali, documentare le procedure e ricercare

Dettagli

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI INFORMATICA a.s.2014/2015

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI INFORMATICA a.s.2014/2015 LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO opzione SCIENZE APPLICATE LICEO CLASSICO G. BODONI 12037 SALUZZO DIPARTIMENTO DI MATEMATICA FISICA E INFORMATICA PROGRAMMAZIONE GENERALE DI INFORMATICA a.s.2014/2015

Dettagli

Programmazione disciplinare: Informatica Liceo scientifico - Opzione Scienze Applicate (Anno scolastico 2014/2015) Prof. Massimo G. M.

Programmazione disciplinare: Informatica Liceo scientifico - Opzione Scienze Applicate (Anno scolastico 2014/2015) Prof. Massimo G. M. Programmazione disciplinare: Informatica Liceo scientifico - Opzione Scienze Applicate (Anno scolastico 2014/2015) Prof. Massimo G. M. Pescatori Linee generali e competenze L insegnamento dell informatica

Dettagli

Programma Scuola Primaria EIPASS JUNIOR

Programma Scuola Primaria EIPASS JUNIOR Programma Scuola Primaria EIPASS JUNIOR Premessa La nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle competenze digitali di base in soggetti in età scolare (8-13 anni) rappresentano, a tutt oggi, una fra

Dettagli

ITALIANO Primo Biennio [approvato nella riunione di Dipartimento 16 Settembre 2015]

ITALIANO Primo Biennio [approvato nella riunione di Dipartimento 16 Settembre 2015] ITALIANO Primo Biennio [approvato nella riunione di Dipartimento 16 Settembre 2015] Il biennio della scuola secondaria di secondo grado costituisce una continuazione coerente dell educazione linguistica

Dettagli

PIANO DI LAVORO (a.s.2010/2011)

PIANO DI LAVORO (a.s.2010/2011) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO (a.s.2010/2011)

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Classe: 2A A.S 2014/2015 ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Classe: 2A A.S 2014/2015 ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO Disciplina: Informatica, applicazioni gestionali Classe: 2A A.S 201/2015 Docente: Prof. Renata Ambrosi ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 22 alunni; 8 maschi e 1 femmine.

Dettagli