Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download " "

Transcript

1 <Irpet> <proposta di assistenza tecnica e manutenzione evolutiva del database per l'analisi del mercato del lavoro> Vostro riferimento: Prot. n. 3/1881/1.1 CIG: D2 "Servizio di consulenza statistico/informatica per l'aggiornamento di un sistema informativo inerente i flussi delle comunicazioni obbligatorie ai Centri per l impiego" Proposta Tecnica Danilo Maurizio 23 dicembre 2014 pag 1

2 Indice Indice Versione del documento Scenario ed obiettivi Attività e funzionalità da sviluppare Aggiornamento database CO Procedura di import dei dati da dump del sistema informativo lavoro CO/IDOL Refresh cubi con cadenza trimestrale. Work Estimate (giornate uomo) e corrispettivo economico Diritti pag 2

3 Versione del documento Versione Data Note Autori v 1 23 dicembre 2014 Offerta tecnica Danilo Maurizio pag 3

4 Scenario ed obiettivi Il presente documento ha come obiettivo quello di fotografare le necessità del progetto mercato del lavoro e il necessario impegno per tenere aggiornato il database delle Comunicazioni Obbligatorie per l anno 2015 con particolare riferimento a: stabilizzazione procedure di import dei dati (flusso di CO e strutture IDOL) attività di assistenza per 4 refresh della base dati statistica cadenzata secondo le uscite SeCo Attività e funzionalità da sviluppare Di seguito una descrizione degli interventi necessari sulla base degli obiettivi appena evidenziati. Aggiornamento database CO Procedura di import dei dati da dump del sistema informativo lavoro CO/IDOL Non appena verificata la consistenza delle basi dati sorgente (Comunicazioni Obbligatorie e IDOL) e le modalità di scambio più opportune con RTI / Toscana verrà stabilizzata una procedura di import delle stesse. La procedura avrà quindi come step principali la validazione dei file di testo messi a disposizione dalla regione e il carico verso il DW come predisposto su DB MySQL dei sistemi IRPET. Refresh cubi con cadenza trimestrale. Supporteremo IRPET ad ogni iterazione per 4 scarichi completi allineati con il timing 1 dello standard multiregionale SeCo. Il supporto consta di attività statistico/informatica utile al refresh dei dati, delle strutture analitiche e dei cubi per l analisi dei principali aggregati. Oltre alla mera riproduzione delle strutture affiancheremo IRPET anche per le attività di lettura e validazione dei dati. Per la parte di assistenza ipotizziamo di fissare un incontro on site prima di ogni rilascio definitivo dei dati gennaio dell'anno X per avere i dati aggiornati fino al IV trim. dell'anno X 1, 25 aprile dell'anno X per avere i dati aggiornati fino al I trim. dell'anno X, 25 luglio dell'anno X per avere i dati aggiornati fino al II trim. dell'anno X, 25 ottobre dell'anno X per avere i dati aggiornati fino al III trim. dell'anno X pag 4

5 Work Estimate (giornate uomo) e corrispettivo economico Le tariffe applicate per le figure professionali coinvolte sono le seguenti: Tariffa Statistico Informatico Junior: Eur 500/gg Tariffa Statistico Informatico Senior: Eur 580/gg Tariffa Sistemista / DB Technical: Eur 400/gg Le giornate previste per le figure professionali coinvolte sono le seguenti: Statistico Informatico Junior: 18 giornate Statistico Informatico Senior: 6 giornate Sistemista / DB Technical: 1 giornate Le attività proposte hanno un costo pari a ,00 suddivisi in: ,00 per le attività; 1288,00 pari al 10% dell importo complessivo come forfait per le spese di trasferta sostenute nel corso del progetto. Diritti Il cliente ha licenza di utilizzare senza limiti di tempo il software applicativo così come sviluppato da ehm lab. Il cliente ha la facoltà di apportarvi modifiche, riprodurlo, riconvertirlo o ricompilarlo utilizzando il codice sorgente che gli verrà consegnato in chiaro. pag 5

MODULO OFFERTA ECONOMICA

MODULO OFFERTA ECONOMICA Allegato 1 al documento Modalità presentazione offerta GARA A PROCEDURA APERTA N. 1/2007 PER L APPALTO DEI SERVIZI DI RILEVAZIONE E VALUTAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA

Dettagli

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail BI BI Terranova, azienda leader in Italia per le soluzioni Software rivolte al mercato delle Utilities, propone la soluzione Software di Business Intelligence RETIBI, sviluppata per offrire un maggiore

Dettagli

Affidamento di servizi di manutenzione e assistenza sul prodotto mitris manifestazione d interesse

Affidamento di servizi di manutenzione e assistenza sul prodotto mitris manifestazione d interesse Affidamento di servizi di manutenzione e assistenza sul prodotto mitris La Società INSIEL - Informatica per il Sistema degli Enti Locali S.p.A. - avvia un'indagine di mercato per ricevere manifestazioni

Dettagli

OGGETTO: CONVENZIONE FORNITURA SITI INTERNET

OGGETTO: CONVENZIONE FORNITURA SITI INTERNET Cliente Ordine degli Avvocati di Trento Largo Pigarelli, 1 38100 Trento (TN) OGGETTO: CONVENZIONE FORNITURA SITI INTERNET A seguito della Vostra richiesta ci pregiamo sottoporvi la nostra migliore offerta

Dettagli

OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet

OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet Cliente Ordine degli Avvocati di Trento Largo Pigarelli, 1 38100 Trento (TN) OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet A seguito della Vostra richiesta ci pregiamo sottoporvi la nostra migliore offerta

Dettagli

ASCOLI SERVIZI COMUNALI SURL. Verbale di gara n. 4. per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio

ASCOLI SERVIZI COMUNALI SURL. Verbale di gara n. 4. per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio ASCOLI SERVIZI COMUNALI SURL Verbale di gara n. 4 per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per la durata di anni 3 (tre) prorogabile di anni 1 (uno). L'anno duemiladieci,

Dettagli

Data warehousing con SQL Server

Data warehousing con SQL Server Data warehousing con SQL Server! SQL Server è un RDBMS (Relational DataBase Management System)! Analysis Services è un componente di SQL Server che offre un insieme di funzionalità di supporto al data

Dettagli

Specifiche tecnico-funzionali sistema web di registrazione, gestione delle schede informative e ricerca delle associazioni per il portale IcaroPrato

Specifiche tecnico-funzionali sistema web di registrazione, gestione delle schede informative e ricerca delle associazioni per il portale IcaroPrato Specifiche tecnico-funzionali sistema web di registrazione, gestione delle schede informative e ricerca delle associazioni per il portale IcaroPrato Indice Articolo 1. Articolo 2. Articolo 3. Articolo

Dettagli

OFFERTE EURES NELL INFORMATICA

OFFERTE EURES NELL INFORMATICA OFFERTE EURES NELL INFORMATICA DIT_saj_Wb ANALISTA FUNZIONALE JUNIOR Il candidato ideale, che avrà maturato almeno un anno di esperienza, sarà inserito all interno di un progetto ambizioso, dinamico e

Dettagli

Oggetto: Estensione d uso del sistema Icaro per la gestione dello Sportello Sociale del Comune di Cattolica. Proposta di Intervento

Oggetto: Estensione d uso del sistema Icaro per la gestione dello Sportello Sociale del Comune di Cattolica. Proposta di Intervento Proposta di Intervento COMUNE di CATTOLICA Estensione d uso del sistema Icaro per la gestione dello Sportello Sociale Id. Proposta 0139/2013 Data Emissione 27/12/2013 Versione 1.1 Redatto da PASSUTI SIMONE,

Dettagli

S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A.

S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. Capitolato tecnico per Affidamento del servizio di consulenza per la progettazione, implementazione e certificazione di un Sistema di Gestione Integrato per la Qualità

Dettagli

relative agli affidamenti secondo le regole di cui al D.M. 3 aprile 2013, n. 55 (Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento

relative agli affidamenti secondo le regole di cui al D.M. 3 aprile 2013, n. 55 (Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento CONTRATTO DI FORNITURA DI LICENZA D USO DI PROGRAMMA INFORMATICO PER LA GESTIONE ECONOMICA DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DI INSTALLAZIONE ED AVVIAMENTO, DI FORMAZIONE DEL PERSONALE, DI ASSISTENZA TECNICA

Dettagli

Ristrutturazione dello dello Studio professionale:

Ristrutturazione dello dello Studio professionale: Aggiornamento Fiscale, per la consulenza d impresa e del lavoro Dispensa Seminario operativo Ristrutturazione dello dello Studio professionale: riorganizzazione e controllo di gestione A cura di Matteo

Dettagli

COMMISSIONE CONTRIBUTI PER L IMPIANTISTICA. Oggetto: Contributi Federali per la realizzazione di impiantistica sportiva destinata al Rugby

COMMISSIONE CONTRIBUTI PER L IMPIANTISTICA. Oggetto: Contributi Federali per la realizzazione di impiantistica sportiva destinata al Rugby Federazione Italiana Rugby COMMISSIONE CONTRIBUTI PER L IMPIANTISTICA Oggetto: Contributi Federali per la realizzazione di impiantistica sportiva destinata al Rugby Informativa alle Società La Federazione

Dettagli

Analisi dei Processi presentazione. Z-LAB info@z-lab.it www.z-lab.it 035 4254174

Analisi dei Processi presentazione. Z-LAB info@z-lab.it www.z-lab.it 035 4254174 presentazione Z-LAB info@z-lab.it www.z-lab.it 035 4254174 Cos è L Questo servizio serve ad analizzare i processi aziendali, i sistemi in uso, le funzionalità presenti e quelle desiderate. Quest attività

Dettagli

CO.RI.GE. (COntrollo dei RIsultati della GEstione) Servizi previsti dal Contratto Quadro n. 4/2008

CO.RI.GE. (COntrollo dei RIsultati della GEstione) Servizi previsti dal Contratto Quadro n. 4/2008 CO.RI.GE. (COntrollo dei RIsultati della GEstione) Servizi previsti dal Contratto Quadro n. 4/2008 Servizi previsti 1. servizio di contabilità analitica, controllo strategico e controllo di gestione 2.

Dettagli

Rilevazione dei prezzi effettivamente praticati dall offerta balneare toscana

Rilevazione dei prezzi effettivamente praticati dall offerta balneare toscana Rilevazione dei prezzi effettivamente praticati dall offerta balneare toscana Rilevazione dei prezzi effettivamente praticati dall offerta balneare toscana Linee progettuali preliminari 4 luglio 2008

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili Proposta nr. 30 del 16/05/2012 - Determinazione nr. 1050 del 16/05/2012 OGGETTO: Progetto

Dettagli

SQL Server. Applicazioni principali

SQL Server. Applicazioni principali SQL Server Introduzione all uso di SQL Server e utilizzo delle opzioni OLAP Applicazioni principali SQL Server Enterprise Manager Gestione generale di SQL Server Gestione utenti Creazione e gestione dei

Dettagli

ELENCO QUESITI INOLTRATI AL FONDO RELATIVI ALLA PROCEDURA DI GARA PER LA PIATTAFORMA INFORMATICA

ELENCO QUESITI INOLTRATI AL FONDO RELATIVI ALLA PROCEDURA DI GARA PER LA PIATTAFORMA INFORMATICA QUESITO n.1 In merito al bando di gara in oggetto, relativo all affidamento in cottimo fiduciario per la fornitura di una piattaforma informatica, siamo a richiedervi quanto segue: nell allegato A circa

Dettagli

Regolamento per l organizzazione del Servizio Notifiche

Regolamento per l organizzazione del Servizio Notifiche Regolamento per l organizzazione del Servizio Notifiche Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 120 del 27/06/2013 INDICE Art. 1 Oggetto ed ambito di applicazione Art. 2 Gestione del servizio

Dettagli

2-12-2014. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 280

2-12-2014. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 280 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 14A09267 DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 20 novembre

Dettagli

Reddito e risparmio delle famiglie e profitti delle società IV trimestre 2010

Reddito e risparmio delle famiglie e profitti delle società IV trimestre 2010 8 aprile 2011 Reddito e risparmio delle famiglie e profitti delle società IV trimestre 2010 Direzione centrale comunicazione ed editoria Tel. +39 06.4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel.

Dettagli

Ristrutturazione dello dello Studio professionale:

Ristrutturazione dello dello Studio professionale: Aggiornamento Fiscale, per la consulenza d impresa e del lavoro Dispensa Seminario operativo gratuito Ristrutturazione dello dello Studio professionale: riorganizzazione e controllo di gestione A cura

Dettagli

Lo strumento. di Business Intelligence alla portata di tutti

Lo strumento. di Business Intelligence alla portata di tutti B USINESS I NTELLIGENCE Lo strumento di Business Intelligence alla portata di tutti Modulo INFOREADER INFOREADER è il modulo di INFOBUSINESS che consente di abilitare la postazione di lavoro alla visualizzazione

Dettagli

ordine degli ingegneri della provincia di bari

ordine degli ingegneri della provincia di bari Prot. n. 1945 Bari, 04.06.2014 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE MIGLIORATIVE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET DELL ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BARI

Dettagli

PBI Passepartout Business Intelligence

PBI Passepartout Business Intelligence PBI Passepartout Business Intelligence TARGET DEL MODULO Il prodotto, disponibile come modulo aggiuntivo per il software gestionale Passepartout Mexal, è rivolto alle Medie imprese che vogliono ottenere,

Dettagli

Regolamento per la disciplina dei rapporti mutualistici tra CEIRE SOC. COOP. ed i propri soci cooperatori

Regolamento per la disciplina dei rapporti mutualistici tra CEIRE SOC. COOP. ed i propri soci cooperatori Regolamento per la disciplina dei rapporti mutualistici tra CEIRE SOC. COOP. ed i propri soci cooperatori 1 PREMESSE... 3 ART. 1 - OGGETTO... 3 ART. 2 - ORGANIZZAZIONE SERVIZI... 3 ART. 3 - SERVIZI...

Dettagli

COMUNE DI CUTRO Provincia di Crotone Regolamento per l organizzazione del Servizio Notifiche

COMUNE DI CUTRO Provincia di Crotone Regolamento per l organizzazione del Servizio Notifiche COMUNE DI CUTRO Provincia di Crotone Regolamento per l organizzazione del Servizio Notifiche Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. del INDICE Art. 1 Oggetto ed ambito di applicazione Art.

Dettagli

Conti economici trimestrali II trimestre 2009

Conti economici trimestrali II trimestre 2009 10 settembre 2009 Conti economici trimestrali II trimestre 2009 In conformità con i requisiti del programma SDDS del Fondo monetario internazionale, l Istat diffonde un calendario annuale dei comunicati

Dettagli

Applicare il Six Sigma. Un esempio

Applicare il Six Sigma. Un esempio Applicare il Six Sigma Un esempio Indice 1. Oggetto e Scenario 2. Obiettivi dell intervento 3. L approccio Festo Consulenza e Formazione 4. Struttura del progetto Oggetto e Scenario Il progetto in oggetto

Dettagli

E.T.L. (Extract.Tansform.Load) IBM - ISeries 1/8

E.T.L. (Extract.Tansform.Load) IBM - ISeries 1/8 E.T.L. (Extract.Tansform.Load) IBM - ISeries Quick-EDD/ DR-DRm ETL 1/8 Sommario ETL... 3 I processi ETL (Extraction, Transformation and Loading - estrazione, trasformazione e caricamento)... 3 Cos è l

Dettagli

RELAZIONE. Tariffa per il periodo di regolazione 2012-2013 Piano Tariffario e Piano Finanziario per il periodo 2012-2032

RELAZIONE. Tariffa per il periodo di regolazione 2012-2013 Piano Tariffario e Piano Finanziario per il periodo 2012-2032 Segreteria Tecnico Operativa CONFERENZA DEI SINDACI ATO 2 Lazio Centrale Roma RELAZIONE Tariffa per il periodo di regolazione 2012-2013 Piano Tariffario e Piano Finanziario per il periodo 2012-2032 Deliberazioni

Dettagli

Data warehouse. Architettura complessiva con OLTP e OLAP OLTP. Sistemi di supporto alle decisioni

Data warehouse. Architettura complessiva con OLTP e OLAP OLTP. Sistemi di supporto alle decisioni Data warehouse Data warehouse La crescita dell importanza dell analisi dei dati ha portato ad una separazione architetturale dell ambiente transazionale (OLTP on-line transaction processing) da quello

Dettagli

COMUNE DI SIENA DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE

COMUNE DI SIENA DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI SIENA DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE ORDINANZA N. 27/D INTEGRAZIONE DELL'ORDINANZA SINDACALE N. 40/D DEL 18 GIUGNO 1994 AI FINI DELL'ATTUAZIONE DEL SISTEMA "TELEPASS" PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Versione Data di rilascio Commenti 1.0 12.06.2012 Capitolato tecnico

CAPITOLATO TECNICO. Versione Data di rilascio Commenti 1.0 12.06.2012 Capitolato tecnico CAPITOLATO TECNICO PER L ACQUISIZIONE DI SERVIZI PROFESSIONALI PER LA PROGETTAZIONE E LO SVILUPPO SOFTWARE DI COMPONENTI DELLA BASE DI CONOSCENZA PUBBLICITÀ LEGALE ONLINE DEL PROGETTO PORTALE DELLA PUBBLICITÀ

Dettagli

OGGETTO: detraibilità IVA per i servizi alberghieri e di ristorazione indicazioni operative per le Agenzie di Viaggi e Turismo

OGGETTO: detraibilità IVA per i servizi alberghieri e di ristorazione indicazioni operative per le Agenzie di Viaggi e Turismo CIRCOLARE n. 145 fiavet federazione italiana associazioni imprese viaggi e turismo Roma, 28 novembre 2008 Rif. GC/PF OGGETTO: detraibilità IVA per i servizi alberghieri e di ristorazione indicazioni operative

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Lavoro

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Lavoro Registro generale n. 1734 del 28/05/2014 Determina senza Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro Servizio Lavoro Oggetto Pegaso Network- Area Apprendistato

Dettagli

DI ANALISI RELATIVO A CULTURA E CAPITALE UMANO: EFFETTI DEGLI INCENTIVI CULTURALI CIG

DI ANALISI RELATIVO A CULTURA E CAPITALE UMANO: EFFETTI DEGLI INCENTIVI CULTURALI CIG IRPET AFFIDAMENTO DIRETTO con richiesta di offerta SERVIZIO DI ANALISI RELATIVO A CULTURA E CAPITALE UMANO: EFFETTI DEGLI INCENTIVI CULTURALI CIG 5798541368 OFFERTA TECNICA 13 giugno 2014 1 INDICE 1. Presentazione

Dettagli

L approccio Festo Consulenza e Formazione

L approccio Festo Consulenza e Formazione L approccio Festo Consulenza e Formazione Festo Consulenza e Formazione opera con un approccio integrato, attraverso un Customer Team che integra le competenze nei diversi ambiti aziendali (Operations,

Dettagli

cin>>c8 s.r.l. Offerta Pagina 1 di 6 Offerta

cin>>c8 s.r.l. Offerta Pagina 1 di 6 Offerta Offerta Pagina 1 di 6 Offerta Indice 1 - INTRODUZIONE... 3 1.1 - OBIETTIVO DEL DOCUMENTO...3 1.2 - STRUTTURA DEL DOCUMENTO...3 1.3 - RIFERIMENTI...3 1.4 - STORIA DEL DOCUMENTO...3 2 - PREMESSA... 4 3 -

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata di 12 mesi e 24 mesi

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI CHIARIMENTI AL 27/06/2011 1. Domanda Art.. 11 Polizza assicurativa del Disciplinare

Dettagli

Ruolo ricercato timing Profilo del candidato

Ruolo ricercato timing Profilo del candidato Ruolo ricercato timing Profilo del candidato 1 Addetto contabilità fornitori Milano aprile/maggio 2015 la risorsa all'interno dell'unità organizzativa ciclo passivo si occuperà di contabilità fornitori,

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI STRUTTURALI ANNO 2014 BILANCI Elaborazioni a: Settembre 2015 Indice delle tavole Dati strutturali a periodicità annuale Risultati economici 0. Analisi

Dettagli

CHIARIMENTI DI INTERESSE GENERALE

CHIARIMENTI DI INTERESSE GENERALE R.: Si conferma che si tratta di refuso. R.: Si conferma che deve essere letto di cui al presente punto 8). Quesito n. 3: Quali sono le attività che dovrà svolgere il Centro di Ricerca? Inoltre, nell eventualità

Dettagli

Maria Aliberti, Sophia Danesino, Aurora Martina, Clotilde Moro, Mario Scovazzi e altri presentano la loro esperienza di DOCENTI COLLABORATIVI

Maria Aliberti, Sophia Danesino, Aurora Martina, Clotilde Moro, Mario Scovazzi e altri presentano la loro esperienza di DOCENTI COLLABORATIVI Maria Aliberti, Sophia Danesino, Aurora Martina, Clotilde Moro, Mario Scovazzi e altri presentano la loro esperienza di DOCENTI COLLABORATIVI Chi siamo? Un gruppo di docenti, tecnici, ricercatori. Cosa

Dettagli

D: Si chiede quali titoli debbano essere considerati ai fini della determinazione

D: Si chiede quali titoli debbano essere considerati ai fini della determinazione 2 DETERMINAZIONE DELL IMPOSTA 2.1 Titoli rilevanti ai fini della determinazione dell imposta D: Si chiede quali titoli debbano essere considerati ai fini della determinazione dell ammontare dei depositi

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL)

MOBILITY MANAGEMENT il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL) MOBILITY MANAGEMENT il Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL) Gli strumenti e le tecniche per definire un piano di mobilità e realizzare un database di supporto al Mobility Mangement Torino, aprile 2010

Dettagli

LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA

LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA OPERA ENERGIA Opera Energia è una società che fa parte di Opera Group e che agisce nell ambito delle energie rinnovabili, con precise specializzazioni inerenti lo sviluppo

Dettagli

Fon.Coop. Conto Formativo saldo risorse 2011. Roma luglio 2013

Fon.Coop. Conto Formativo saldo risorse 2011. Roma luglio 2013 Fon.Coop Conto Formativo saldo risorse 2011 Roma luglio 2013 Istituzione del Conto formativo di Gruppo (CFG); Eliminazione della scheda F descrizione del piano - introduzione di una nuova scheda di specifiche

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI SOTTO FORMA DI SCAMBIO DI LETTERE (fac-simile richiesta da parte del committente)

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI SOTTO FORMA DI SCAMBIO DI LETTERE (fac-simile richiesta da parte del committente) CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI SOTTO FORMA DI SCAMBIO DI LETTERE (fac-simile richiesta da parte del committente) Al Direttore del Dipartimento di Architettura e Design In seguito ai contatti intercorsi

Dettagli

Manuale per la compilazione online del monitoraggio

Manuale per la compilazione online del monitoraggio Manuale per la compilazione online del monitoraggio Firenze, 08 febbraio 2013 versione 7 1 Sommario PREMESSA GENERALE... 4 PREMESSA ALLA VERSIONE CORRENTE DEL DOCUMENTO... 4 INTRODUZIONE... 5 1. ACCESSO

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ANCONA

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ANCONA CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI STRUTTURALI ANNO 2013 STESSO INSIEME DI BILANCI NEI 3 ANNI Elaborazioni a: Marzo 2015 Indice delle tavole Dati strutturali a periodicità annuale di imprese

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

COMUNE DI DICOMANO Prov. di Firenze REGOLAMENTO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI

COMUNE DI DICOMANO Prov. di Firenze REGOLAMENTO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI COMUNE DI DICOMANO Prov. di Firenze REGOLAMENTO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 4 del 03/03/2015 Indice Art. 1 Oggetto

Dettagli

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE Prot. 13/2011 del 25/01/2011 Pag. 0 di 11 ADMINISTRA COMUNE DI NAPOLI Il progetto Administra nasce dall esigenza del Comune di Napoli di disporre di un unica infrastruttura tecnologica permanente di servizi

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE UNICA ACQUISTI

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE UNICA ACQUISTI ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE UNICA ACQUISTI ALLEGATO 3b al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA LOTTO 2 Procedura aperta di carattere

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI STRUTTURALI 3 TRIMESTRE 2015 STARTUP INNOVATIVE Elaborazioni a: 07 Ottobre 2015 Principali evidenze A fine settembre 2015 il numero di startup innovative

Dettagli

Data warehousing con SQL Server

Data warehousing con SQL Server Data warehousing con SQL Server SQL Server è un RDBMS (Relational DataBase Management System) Analysis Services è un componente di SQL Server che offre un insieme di funzionalità di supporto al data warehousing

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata di 12 mesi e 24 mesi

Dettagli

C O M U N E D I R O N C H I S

C O M U N E D I R O N C H I S C O M U N E D I R O N C H I S C.A.P. 33050 PROVINCIA DI UDINE D E T E R M I N A Z I O N E REG. N. 32/2014 Impegno n. OGGETTO: Adesione convenzione CONSIP "GAS NATURALE 6" per la fornitura di gas naturale

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO ESECUTIVO. SERVIZI DI CONTACT CENTER PER L EROGAZIONE DI INFORMAZIONI ALL UTENZA ESTERNA E INTERNA DEL MiBAC C.I.G.

CAPITOLATO TECNICO ESECUTIVO. SERVIZI DI CONTACT CENTER PER L EROGAZIONE DI INFORMAZIONI ALL UTENZA ESTERNA E INTERNA DEL MiBAC C.I.G. Roma Via del Collegio Romano, 27 Direzione Generale per l'organizzazione, gli Affari Generali, l'innovazione, il bilancio ed il Personale (DG-OAGIP) DISCIPLINARE DI GARA - ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

On Line Analytical Processing

On Line Analytical Processing On Line Analytical Processing Data integra solitamente Warehouse(magazzino dati) èun sorgenti un unico schema globalel informazione estratta da piu puo replicazioneai puo essere èinterrogabile, non modificabile

Dettagli

Programma di aiuti per start up innovative

Programma di aiuti per start up innovative P.O.R. Sardegna 2007 2013 Linea di attività 6.2.1.d Sostegno alla creazione e sviluppo di imprese spin-off da Università e centri di ricerca e alla creazione e sviluppo di nuove imprese innovative Programma

Dettagli

Convegno AIEA 2010. Incrementare la performance e migliorare la capacità di controllo: l esperienza A2A. 22 Ottobre 2010.

Convegno AIEA 2010. Incrementare la performance e migliorare la capacità di controllo: l esperienza A2A. 22 Ottobre 2010. Convegno AIEA 2010 Incrementare la performance e migliorare la capacità di controllo: l esperienza A2A 22 Ottobre 2010 Stefano Perfetti Introduzione Contesto: - Mondo ancora segnato da una crisi che sembra

Dettagli

Piano di Informatizzazione (ai sensi D.L. 90/2014 art. 24 c. 3bis)

Piano di Informatizzazione (ai sensi D.L. 90/2014 art. 24 c. 3bis) Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente Ligure Piano di Informatizzazione (ai sensi D.L. 90/2014 art. 24 c. 3bis) Prima Stesura 16 Febbraio 2015 1 INDICE 1 Glossario... 3 2 Licenza... 4 3 Finalità...

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 149 del 15/05/2014. Proposta n. 149

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 149 del 15/05/2014. Proposta n. 149 Estratto DETERMINAZIONE N. 149 del 15/05/2014 Proposta n. 149 Oggetto: FORNITURA SOFTWARE GESTIONALI ANNO 2014. INTEGRAZIONE. CIG Z730F3665F Area Servizi Civici e di Supporto Proposta n. 149 Settore C.E.D.

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

9 SICUREZZA INDUSTRIALE

9 SICUREZZA INDUSTRIALE 9 SICUREZZA INDUSTRIALE 9.1 Gestione dell impianto La Sedamyl si è dotata di un sistema di gestione della sicurezza, ai sensi del D.L. 81/2008 conforme alla normativa OMSAS(18001). Insieme al sistema di

Dettagli

Si.Re. Informatica S.r.l. Via Gavi, n. 26-15067 Novi Ligure (AL)- Telefono 0143 329507 Fax 0143 314412

Si.Re. Informatica S.r.l. Via Gavi, n. 26-15067 Novi Ligure (AL)- Telefono 0143 329507 Fax 0143 314412 Si.Re. Informatica S.r.l. Via Gavi, n. 26-15067 Novi Ligure (AL)- Telefono 0143 329507 Fax 0143 314412 ARCHI versione 7 Gestione dell edilizia privata Gestione Sportello Unico Edilizia Consulenze Procedure

Dettagli

www.dirittoambiente. net

www.dirittoambiente. net ACCORDI DI PROGRAMMA PER IL RITIRO DEI RAEE: NOVITÀ INTRODOTTE A SETTEMBRE 2012 A cura della Dott.ssa Barbara Zecchin Nel marzo scorso Anci e CdC RAEE hanno siglato il nuovo accordo di programma, in sostituzione

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

1. SERVIZIO NOLEGGIO MULTIFUNZIONI E STAMPANTI DI RETE E DA TAVOLO. Allegato 15 (Modulo offerta economica) Spett. ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO

1. SERVIZIO NOLEGGIO MULTIFUNZIONI E STAMPANTI DI RETE E DA TAVOLO. Allegato 15 (Modulo offerta economica) Spett. ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO Allegato 15 (Modulo offerta economica) Spett. ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO Il sottoscritto... nato a...prov. (. ) In qualità di legale rappresentante dell impresa... Con sede in... Via... N... Partita

Dettagli

LA POPOLAZIONE IERI, OGGI E DOMANI

LA POPOLAZIONE IERI, OGGI E DOMANI LA POPOLAZIONE IERI, OGGI E DOMANI Trieste novembre 2012 Riproduzioni e stampe dovranno riportare in modo visibile la fonte e la proprietà dell informazione. Inoltre, su richiesta al Servizio Statistica

Dettagli

ORDINAMENTO PROFESSIONALE E CODICE DEONTOLOGICO: LA TARIFFA PROFESSIONALE

ORDINAMENTO PROFESSIONALE E CODICE DEONTOLOGICO: LA TARIFFA PROFESSIONALE INCONTRO DEL MARTEDI 1 FEBBRAIO 2011 ORDINAMENTO PROFESSIONALE E CODICE DEONTOLOGICO: LA TARIFFA PROFESSIONALE Relatrici Luciana Manno Daria Bottaro TARIFFA PROFESSIONALE DECRETO MINISTERIALE 15 LUGLIO

Dettagli

Parte 1 La strategia di espansione internazionale

Parte 1 La strategia di espansione internazionale Prefazione alla seconda edizione Autori Ringraziamenti dell Editore XIII XVI XVIII Parte 1 La strategia di espansione internazionale Capitolo 1 L internazionalizzazione delle imprese: scenari e tendenze

Dettagli

IL RISCHIO DI RISERVAZIONE IN OTTICA SOLVENCY II: MODELLI E STRATEGIE

IL RISCHIO DI RISERVAZIONE IN OTTICA SOLVENCY II: MODELLI E STRATEGIE Crenca & Associati IL RISCHIO DI RISERVAZIONE IN OTTICA SOLVENCY II: MODELLI E STRATEGIE Ufficio Studi Aprile 2008 SISTEMA INTEGRATO DI VALUTAZIONE DELLA COMPAGNIA AL FAIR VALUE Tecniche VaR Analisi della

Dettagli

Gestire gli sportelli Unici Studenti

Gestire gli sportelli Unici Studenti N. Operazione Esecutore Note/moduli/ Attrezzature Attività di organizzazione dei turni e attività di sportello 1 2 Entro Maggio, di norma, predisposizione del programma di massima degli sportelli studenti

Dettagli

Database Commerciali/ Marketing. Indice: 1. Gli elementi chiave del db commerciale/ marketing 2. Come si costruisce un db commerciale/ marketing

Database Commerciali/ Marketing. Indice: 1. Gli elementi chiave del db commerciale/ marketing 2. Come si costruisce un db commerciale/ marketing Database Commerciali/ Marketing Indice: 1. Gli elementi chiave del db commerciale/ marketing 2. Come si costruisce un db commerciale/ marketing Database Commerciali/ Marketing Gli elementi chiave del db

Dettagli

Direzione Organizzazione 2015 00533/004 Servizio Gestione delle Risorse Umane Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Organizzazione 2015 00533/004 Servizio Gestione delle Risorse Umane Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Organizzazione 2015 00533/004 Servizio Gestione delle Risorse Umane Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 174 approvata il 11 febbraio 2015 DETERMINAZIONE: INDIZIONE

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 39 DEL 27-07-2004 - REGIONE TOSCANA - 27/07/2004, n. 39 - B.U.R. 04/08/2004, n.29 Norme a favore dei comuni montani e dei piccoli

LEGGE REGIONALE N. 39 DEL 27-07-2004 - REGIONE TOSCANA - 27/07/2004, n. 39 - B.U.R. 04/08/2004, n.29 Norme a favore dei comuni montani e dei piccoli LEGGE REGIONALE N. 39 DEL 27-07-2004 - REGIONE TOSCANA - 27/07/2004, n. 39 - B.U.R. 04/08/2004, n.29 Norme a favore dei comuni montani e dei piccoli comuni in situazione di disagio. Modifiche alla legge

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 26/11/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 26/11/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Servizi al Cittadino Caboni Ignazio DETERMINAZIONE N. in data 2193 26/11/2014 OGGETTO: Sistema informativo gestionale dei servizi demografici passaggio alla piattaforma

Dettagli

Specifiche Tecniche e Funzionali Applicativo DIAGNOS PLUS (10/2014)

Specifiche Tecniche e Funzionali Applicativo DIAGNOS PLUS (10/2014) Specifiche Tecniche e Funzionali Applicativo DIAGNOS PLUS (10/2014) Circolarità Anagrafica in Comuni sino a 100.000 abitanti Indice Scopo del Documento 1 DIAGNOS PLUS, lo scenario 1 DIAGNOS PLUS, a cosa

Dettagli

VALUTAZIONE E PROMOZIONE DI ASSET IMMOBILIARI. NON RESIDENZIALE Presentazione del progetto

VALUTAZIONE E PROMOZIONE DI ASSET IMMOBILIARI. NON RESIDENZIALE Presentazione del progetto VALUTAZIONE E PROMOZIONE DI ASSET IMMOBILIARI PER L ATTRAZIONE DI INVESTIMENTI NEL COMPARTO NON RESIDENZIALE Presentazione del progetto INDICE 1. Contesto di riferimento 2. Obiettivi del progetto 3. Gli

Dettagli

MAMBO: Marketable Asset Model for Business Operation MAS Consulting Case Study

MAMBO: Marketable Asset Model for Business Operation MAS Consulting Case Study MAMBO: Marketable Asset Model for Business Operation MAS Consulting Case Study Documento riservato. Ogni riproduzione è vietata salvo 1 autorizzazione scritta di MAS Consulting s.r.l. Il Cliente Repower

Dettagli

Company Profile. Maggio 2011

Company Profile. Maggio 2011 Company Profile Maggio 2011 AGENDA 1 Chi siamo Presente, passato e futuro 2 I servizi Energy Business Solutions 3 I prodotti Ricerca & Sviluppo 4 Case History Il contesto di progetto Fare 5clic per modificare

Dettagli

Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo

Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo Obiettivi. Presentare l evoluzione dei sistemi informativi: da supporto alla operatività a supporto al momento decisionale Definire

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA PER LA REGISTRAZIONE AL CET

PROCEDURA OPERATIVA PER LA REGISTRAZIONE AL CET PROCEDURA OPERATIVA PER LA REGISTRAZIONE AL CET Revisioni Redatto Rev 01 del 28/02/2013 Gruppo di Lavoro Catasto Emissioni Territoriali Approvato 1/6 1. Premessa e obiettivi La Regione Puglia ha realizzato

Dettagli

Data Warehousing e Data Mining

Data Warehousing e Data Mining Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Sistemi e Informatica A.A. 2011-2012 I primi passi Data Warehousing e Data Mining Parte 2 Docente: Alessandro Gori a.gori@unifi.it OLTP vs. OLAP OLTP vs.

Dettagli

Prime linee esplicative del programma. PEG in linea

Prime linee esplicative del programma. PEG in linea Prime linee esplicative del programma PEG in linea Manuale di consultazione dell applicativo del PEG 1 ACCESSI E OPERATIVITA Sono previste varie tipologie di accesso basate sull appartenenza ad altrettanti

Dettagli

Det 183/2014 LL.PPP. COMUNE di CASALEONE. Provincia di Verona DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE

Det 183/2014 LL.PPP. COMUNE di CASALEONE. Provincia di Verona DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE Det 183/2014 LL.PPP COMUNE di CASALEONE Provincia di Verona COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE UNITÀ OPERATIVA: UFFICIO LAVORI PUBBLICI MANUTENTIVO PATRIMONIO E INFORMATICA N 415 Data: 02/12/2014

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Pag 1 di 14

CAPITOLATO TECNICO. Pag 1 di 14 GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MONITORAGGIO, VERIFICA E SUPPORTO TECNICO AI PROGETTI REALIZZATI DALLE SCUOLE AMMESSE AL FINANZIAMENTO NELL AMBITO DELL INIZIATIVA E-INCLUSION.

Dettagli

CONTI ECONOMICI TRIMESTRALI

CONTI ECONOMICI TRIMESTRALI 9 settembre 2011 II trimestre 2011 CONTI ECONOMICI TRIMESTRALI Prodotto interno lordo, valore aggiunto, consumi, investimenti, domanda estera Nel secondo trimestre del 2011 il prodotto interno lordo (PIL),

Dettagli

Nuove funzionalità Max 4i

Nuove funzionalità Max 4i Nuove funzionalità Max 4i Caratteristiche operative principali del nuovo prodotto: Nuovi metodi di navigazione nell applicativo tramite albero gerarchico e tramite pop up menu: nuove modalità di ricerca

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT. Classe L-18 Insegnamento di STATISTICA

FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT. Classe L-18 Insegnamento di STATISTICA FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT Classe L-18 Insegnamento di STATISTICA SSD:SECS-S/01 CFU 6 A.A. 2014-2015 Docente: Prof. GABRIELE SERAFINI E-mail: gabriele.serafini@unicusano.it

Dettagli

Manuale Utente per le aziende

Manuale Utente per le aziende Pilotaggio dell'irrigazione a Scala Aziendale e Consortile Assistito da Satellite-IRRISAT PSR Campania 2007/2013 MISURA 124 Manuale Utente per le aziende www.irrisat.it progetto realizzato con il co-finanziamento

Dettagli

L INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA Il credito in provincia di Firenze al terzo trimestre 2013

L INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA Il credito in provincia di Firenze al terzo trimestre 2013 CAMERA DI COMMERCIO DI FIRENZE L INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA Il credito in provincia di Firenze al terzo trimestre 213 U.O. Statistica e studi III 213 Da questo trimestre inizia la pubblicazione di un

Dettagli

PASS3000 Junior TARGET DEL PRODOTTO

PASS3000 Junior TARGET DEL PRODOTTO TARGET DEL PRODOTTO Il prodotto è stato studiato per soddisfare le esigenze delle piccole aziende che hanno la necessità di gestire le problematiche legate alla contabilità fiscale (ordinaria e semplificata)

Dettagli

Osservatorio Assofin sul credito al consumo

Osservatorio Assofin sul credito al consumo Osservatorio Assofin sul credito al consumo Anno 20xx ASSOFIN CORSO ITALIA, 17-20122 MILANO TEL. 02 865437 r.a. - FAX 02 865727 mailbox@assofin.it - www.assofin.it INDICE - Sintesi statistiche 1.01 Dati

Dettagli