I mercati di prossimità - Il progetto Alcotra

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I mercati di prossimità - Il progetto Alcotra"

Transcript

1 Osservatorio Turistico della Regione Liguria Dicembre 2011 A cura di

2 Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Liguria Versione: 1.0 Quadro dell opera:. Anno 2011 Pagina 2 di 69

3 Sommario Premessa... 4 In sintesi Analisi del turismo organizzato in Paca e Rhone-Alpes Indagini di customer satisfaction e spesa dei turisti con particolare riferimento al mercato dell'area Alcotra Indagine previsionale sui mercati francesi di Paca e Rhone-Alpes Nota metodologica Anno 2011 Pagina 3 di 69

4 Premessa Il presente rapporto si propone di indagare il fenomeno turistico nei territori dell area interessata dal progetto Alcotra, al fine di individuare un modello di turismo sostenibile che abbia come condicio sine qua non la destagionalizzazione dei flussi del turismo interno e di prossimità. Il rapporto si compone delle seguenti indagini di approfondimento: I. Analisi del turismo organizzato in Paca e Rhone-Alpes. Una scheda mercato introduce una panoramica sulle principali caratteristiche del turismo francese all estero, in Italia e in Liguria, focalizzandosi su: dimensionamento della domanda turistica e relativo posizionamento della Liguria all interno della classifica delle regioni più visitate; grado di intermediazione della regione e dei suoi prodoti turistici sul mercato organizzato internazionale; motivazioni e abitudini di vacanza dei turisti francesi nel corso dei viaggi all estero; motivazioni, canali di influenza e comportamenti di vacanza dei turisti francesi che visitano la regione; II. Indagini di customer satisfaction e spesa dei turisti con particolare riferimento al mercato dell'area Alcotra. L indagine field sulla soddisfazione dei turisti provenienti dall area Alcotra (Piemonte e Valle d Aosta, Rhône-Alpes e Provence-Alpes-Côte d'azur) nel corso della loro vacanza in Liguria ha il fine di individuare: l identikit dei turisti; le scelte organizzative, i comportamenti di vacanza e le aspettative ex-ante, prima di partire; Anno 2011 Pagina 4 di 69

5 le aspettative ex ante e il grado di soddisfazione rispetto all esperienza vissuta; la spesa turistica, considerando sia i costi di viaggio e alloggio che la spesa sostenuta sul territorio nel corso del soggiorno; All indagine field si aggiunge un approfondimento di indagine, nell ambito dell analisi congiunturale alle imprese ricettive effettuata con cadenza trimestrale, in merito all incidenza dei turisti provenienti da Piemonte, Valle d Aosta, Rhône-Alpes e Provence-Alpes-Côte d'azur tra la clientela stagionale nelle strutture ricettive della regione. III. Indagine previsionale sui mercati francesi di Paca e Rhone-Alpes. L indagine web survey sui residenti del Rhône-Alpes e Provence-Alpes-Côte d'azur, realizzata tramite Internet, ha l obiettivo di raccogliere informazioni sulle abitudini di vacanza e in particolare: la quota di cittadini che ha fatto almeno una vacanza o un soggiorno turistico di lavoro nel loro Paese o in una destinazione straniera nel corso del o che ha in programma di farla entro il 2011 e, in particolare, la quota di turisti che sono stati o si recheranno in Italia e in Liguria; le principali destinazioni scelte nel periodo ; il prodotto turistico prevalente della vacanza-tipo (cultura, mare, montagna, ecc.); la spesa media annua pro-capite sostenuta per le vacanze realizzate; le motivazioni principali di visita in base alle quali solitamente si sceglie la destinazione; l immaginario che suscita la Liguria in chi la conosce ma anche in chi ne ha solo sentito parlare, ovvero le prime parole che vengono in mente in associazione alla Liguria (es. cultura, fiori, spiagge, Genova, ecc.); il giudizio dei turisti che sono stati in vacanza in Liguria; le ragioni di una mancata visita nella regione. Anno 2011 Pagina 5 di 69

6 In sintesi Turisti di prossimità, i visitatori provenienti dall area del progetto Alcotra conoscono la Liguria per esperienza diretta o per sentito dire, oppure perché ricercano informazioni sul web. Internet si conferma uno strumento di informazione ma anche un canale privilegiato per organizzare il soggiorno nella regione, soprattutto tra i francesi che ricorrono ai grandi portali di prenotazione per trovare offerte e pacchetti promozionali. Mercati consolidati, sia dal lato italiano che da quello francese, ma non maturi, soprattutto se considerati nell ottica di rivitalizzazione e sviluppo dei prodotti turistici di nicchia (culturale compreso) o di destagionalizzazione dei flussi, da attivare attraverso offerte e pacchetti promozionali fuori stagione, veicolati anche attraverso i nuovi strumenti di commercializzazione on line. Nel dettaglio, dall indagine al mercato francese, emerge, un buon posizionamento per l Italia, che costituisce la seconda destinazione più visitata dopo la Spagna. Le regioni preferite sono il Veneto e la Toscana, ma i turisti francesi amano anche le destinazioni del sud d Italia, Sicilia e Campania in testa. La Liguria si colloca in decima posizione nel rating delle regioni più visitate, ma per il sistema di ospitalità locale questo mercato rappresenta il terzo bacino di provenienza dei flussi internazionali nelle strutture ricettive. Mercato consolidato che conferma il suo interesse per la regione con un crescente appeal nei confronti di questa clientela (+43,2% di presenze tra il 2005 e il 2010), composto in prevalenza da flussi turistici individuali (in quasi il 90% dei casi). E elevata la quota di turismo abituale per i francesi che scelgono di trascorrere la loro vacanza in Liguria, e si tratta in prevalenza di una fedeltà nei confronti della struttura ricettiva di fiducia, per una domanda turistica consistente ed interessata da una crescita negli ultimi anni (+11,7% le presenze negli esercizi ricettivi dal 2005 al 2010). Al pari di altri mercati consolidati, emerge un elevata incidenza di turismo relazionale e di ritorno, di vacanzieri che approfittano dell ospitalità di amici e parenti o della seconda casa in Liguria. I francesi Anno 2011 Pagina 6 di 69

7 viaggiano in coppia, con gli amici o i figli e, accanto agli hotel, scelgono volentieri le strutture agrituristiche, associando la vacanza al mare a quella nell entroterra. Amanti della buona tavola, i francesi sono molto sensibili nei confronti dei gusti e dei sapori tipici della Liguria, ai quali non rinunciano. Nelle strutture ricettive, il peso del turismo proveniente dall area del progetto Alcotra (Piemonte e Valle d Aosta, Rhône-Alpes e Provence-Alpes-Côte d'azur) sul totale della loro clientela evidenzia un trend stagionale marcato, ma non limitato ai mesi di punta della stagione estiva. In particolare: per i turisti del Rhône Alpes l incidenza sul totale dei flussi francesi oscilla da un minimo del 9,9% in inverno ad un massimo del 19,1% in estate, mentre per quelli dell area PACA varia tra il 24,5% (in inverno) e il 35,5% dei turisti francesi (in primavera); il periodo di maggiore afflusso per la clientela proveniente da Piemonte e Valle D Aosta è da aprile a settembre, mesi in cui l incidenza di questi mercati sul totale della clientela italiana nelle strutture ricettive raggiunge un massimo del 3,5% per la Valle D Aosta e del 25,4% per il Piemonte. Considerando sia i vacanzieri che alloggiano nelle abitazioni private che i turisti pernottanti nelle strutture ricettive, il 19,5% dei turisti che visitano la Liguria proviene dall Euroregione, di cui il 93,3% dal versante italiano del Piemonte e Valle d Aosta ed il 6,7% da quello francese del Rhône Alpes e della Provence Alpes-Côte d'azur. Turisti per i quali in 6 casi su 10 la vacanza in Liguria è sinonimo di relax in riviera, con un elevata quota di turismo abituale (68,8% dei residenti di Piemonte e Valle d Aosta e 38,5% del Rhône Alpes PACA). Il passaparola è il primo canale di comunicazione (per il 33% dei visitatori di Piemonte e Valle d Aosta per il 50% di quelli del Rhône Alpes PACA) ma su questi turisti incide in modo significativo anche il ruolo di Internet: influenza gli italiani (15,8%) in prevalenza a livello informativo, ma sui francesi (tra i quali incide per il 23,1%) anche e soprattutto attraverso le offerte promozionali (decisive per il 15,4%) per pacchetti vacanza o soluzioni di viaggio e alloggio convenienti e di facile fruibilità. Anno 2011 Pagina 7 di 69

8 Ma per questi turisti francesi, Internet è uno strumento privilegiato di comunicazione, non solo in fase di scelta della località di visita e di organizzazione del soggiorno, ma anche nel corso della vacanza: lo utilizza il 16,7% dei turisti ed in particolare l 11,1% ricerca informazioni con lo smartphone ed il 5,6% si reca in un internet point. Italiani e francesi, viaggiano soprattutto in coppia o in alternativa da soli o in gruppi di amici, mentre le famiglie con bambini piccoli rappresentano solo il 15,5%. Per spostarsi usano l automobile, alloggiano soprattutto in hotel (37,5% dei turisti di Piemonte e Valle d Aosta e 69,2% di quelli del Rhône Alpes PACA) o case private (38,9% Piemonte e Valle d Aosta, 19,2% Rhône Alpes PACA), spendendo in media per il viaggio a/r 42 euro (38 euro gli italiani e 109 euro i francesi) e per l alloggio 46 euro al giorno. L aspettativa di questi turisti è elevata, soprattutto per quanto concerne il sistema ricettivo e ristorativo locale e l accoglienza della popolazione, considerati fondamentali da circa 1 turista su 3. Infine, dall indagine web survey ai residenti in Rhône Alpes e PACA, emerge per la Liguria un discreto posizionamento su questo mercato: tra il 2010 e il 2011 circa il 10% ha svolto almeno una vacanza in Italia e di questi il 26,9% è stato in Liguria. I turisti provenienti da quest area mettono le località di mare al primo posto tra le preferenze di vacanza e considerano la presenza delle bellezze naturalistico-ambientali motivazione principale di scelta di una destinazione turistica. Seppure la convenienza economica costituisca uno degli elementi discriminanti nella scelta della vacanza (per il 46% dei turisti), questo mercato è caratterizzato da una discreta quota di turisti con un livello medio-alto di spesa (il 30% ha speso nel 2010 tra i 4000 ed i 5000 euro per una o più vacanze, in Francia e all estero). Nell immaginario del turista attuale e potenziale, la Liguria viene associata innanzitutto con Genova, con i suoi prodotti tipici (pesto, focaccia, olio, ecc.) e con il mare e le spiagge della sua riviera. Tra coloro che sono stati in Liguria, le località più visitate sono Sanremo e Imperia e dell esperienza ligure hanno apprezzato soprattutto la qualità e l accoglienza del sistema di ospitalità locale, sia per le strutture ricettive che per quelle ristorative. Anno 2011 Pagina 8 di 69

9 Tra chi non è mai stato in Liguria, le ragioni principali risiedono nella mancanza di informazioni (per il 61,4% dei residenti del Rhône Alpes e del 47,3% di quelli del PACA) e nell abitudine ad alloggiare in altre località/strutture ricettive (14,8%). Anno 2011 Pagina 9 di 69

10 1. Analisi del turismo organizzato in Paca e Rhone-Alpes I numeri del mercato francese I francesi hanno effettuato nel ,3 milioni di viaggi all estero, di cui il 15,6% in Spagna prima destinazione oltreconfine, seguita a poca distanza dall Italia, con una quota dell 11,4%. Tra le altre mete il Belgio/Lussemburgo (5,8%), la Tunisia (5,3%) e la Germania (5%) 1 (graf.1.1). La Francia rappresenta per l Italia il quarto bacino di presenze turistiche: circa 10,5 milioni nel 2009 (6,6% del totale stranieri), che nell ultimo quinquennio ha fatto registrare una crescita significativa (+11,7%). Le presenze turistiche francesi si concentrano in Veneto (17,5%) e in Toscana (14,3%), ma rispetto ad altri mercati, la Francia ama particolarmente il sud Italia, tanto che la Sicilia e la Campania si collocano rispettivamente al quarto e al quinto posto con oltre l 8% di presenze ciascuna (graf.1.2). La Liguria è la decima regione più visitata dai francesi (3,5% delle presenze turistiche in Italia nel 2009) ma per la destinazione Liguria la Francia costituisce il terzo mercato per presenze turistiche registrate negli esercizi ricettivi (nel 2010 oltre 412 mila, pari al 9,5% delle presenze straniere totali e nei primi otto mesi del 2011 più di 156 mila presenze), un mercato consolidato ma che mostra ancora un crescente interesse nei confronti della regione (+43,2% le presenze tra il 2005 e il 2010 e +10,4% nei primi mesi del 2011 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) (graf.1.3). I mesi di maggiore afflusso dei francesi in Liguria sono quelli estivi ( presenze negli esercizi ricettivi nell agosto di quest anno), ma la presenza di turisti francesi è elevata anche nella stagione primaverile ( in aprile, nel mese di maggio) (graf.1.3). 1 Fonte: SDT Direction du Turisme, TNS Sofres, 2009 Anno 2011 Pagina 10 di 69

11 GRAFICO 1.1 Anno 2011 Pagina 11 di 69

12 GRAFICO 1.2 GRAFICO 1.3 Fonte: dati provvisori Istat Anno 2011 Pagina 12 di 69

13 Il turismo organizzato Al pari di quanto accade per altri mercati consolidati, però, il turismo proveniente dalla Francia è composto in netta prevalenza da flussi individuali (l 87,1% dei francesi che visitano la Liguria nel 2011), che non passano attraverso il circuito dell intermediazione, o meglio ricorrono ai buyer del turismo organizzato in modo saltuario, magari per approfittare di offerte e promozioni particolarmente convenienti o in occasione di viaggi last minute o perché hanno poco tempo a disposizione per organizzare autonomamente la vacanza in una destinazione di prossimità (tab.1.7). Tutte queste variabili rendono difficile una valutazione delle possibili evoluzioni del segmento organizzato per questo mercato e sono alla base della temporanea assenza della Liguria dalle proposte di vendita dei buyer francesi, già emersa nel 2010 e confermata per questo Nel 2009, d'altronde la quota di operatori francesi che vendevano proposte di viaggi e vacanze nella regione non era altissima (il 12,1%), con un posizionamento al 14 posto nel rating regionale. Il portafoglio prodotti comunque era esteso: dal mare, alle città d arte, dalle vacanze verdi nell entroterra, a quelle da svolgersi in agriturismo (tab.1.2). Tuttavia, le potenzialità di un riposizionamento sul segmento dell organizzato sono indubbie, a confermarlo vi è l interesse dei grandi buyer dell intermediazione organizzata francese per la destinazione Italia (è il Paese più richiesto dalla clientela, seguito dalla Spagna), che vendono nel 2011 in circa 1 pacchetto su 4 con un offerta orientata in prevalenza al turismo culturale (il prodotto più venduto sono le città d arte, seguito dal turismo archeologico e, terzo, dal turismo balneare) (tab.1.1). Anno 2011 Pagina 13 di 69

14 TABELLA 1.1 Francia: la commercializzazione dell'italia 2011 Quota % dell'italia sul totale dei viaggi venduti 23,9 Quota % di T.O. che prevede una crescita della domanda verso l'italia 24,2 Destinazioni più richieste dalla clientela Prodotti più venduti nel mondo Prodotti più venduti verso l'italia Italia Spagna Città d'arte Siti archeologici Mare Città d'arte Siti archeologici Mare N di regioni italiane vendute 13 Destinazioni italiane più vendute Lazio Toscana Veneto Campania Sicilia Piemonte Lombardia Sardegna Trentino-Alto Adige Puglia TABELLA 1.2 Francia: la commercializzazione della Liguria Quota % dei T.O. che hanno venduto la Liguria nel ,1 Prodotti più venduti della Liguria nel 2009 Mare Città d'arte Montagna/entroterra Agriturismo Anno 2011 Pagina 14 di 69

15 I comportamenti La cultura è l interesse principale per i francesi, che nelle destinazioni europee, visitano soprattutto le città, i centri storici (53%) e le aree archeologiche (36,5%). Tra le preferenze, spiccano anche le aree naturalistiche (visitate dal 27% dei turisti francesi nelle destinazioni europee) e lo shopping in città (15,6%) (graf.14). GRAFICO 1.4 Anno 2011 Pagina 15 di 69

16 Per la vacanza in Italia si scelgono città d arte (37% dei turisti francesi) o destinazioni balneari (36,1%), influenzati dal passaparola (41,4%), da Internet (28,5%), dall esperienza personale (24,1%) e dalle guide turistiche (8%) (tab.1.3). TABELLA 1.3 Motivazioni TURISTI FRANCESI IN ITALIA (%) Anno 2010 Canali di comunicazione per la scelta del soggiorno Posto ideale per riposarsi 27,4 Consiglio/Racconti di amici/parenti/ familiari 41,1 Bellezze naturali del luogo /stare a contatto con la natura/interessi naturalistici 25,5 Internet 28,5 Ho i parenti/amici che mi ospitano 13,2 C'ero già stato/esperienza personale 24,1 Prezzi convenienti 13,0 Guide turistiche 8,0 Per i divertimenti che offre 12,6 Consiglio dell'agenzia di viaggi 7,1 Attività svolte Prodotto di destinazione Ho praticato attività sportiva 47,7 Città 37,0 Escursioni 41,3 Mare 36,1 Visitato monumenti e siti di interesse archeologico 24,6 Lago 9,2 Visita di musei e/o mostre 23,8 Verde 7,9 Ho fatto shopping 23,1 Montagna 6,3 Fonte: Osservatorio Nazionale del Turismo- dati Unioncamere Le vacanze in Liguria sono nelle destinazioni balneari nel 64,9% dei casi. Circa 1 francese su 3 è un turista abituale della Liguria e per gli altri i principali canali di comunicazione che influenzano le scelte di viaggio sono il passaparola di amici e parenti (per il 35,4% dei turisti) e Internet (25,1%), sia per le informazioni (17,7%) che per offerte commerciali (12%) (tab.1.9). Scelgono la Liguria per la bellezza del paesaggio (44,4%), per vacanze rilassanti e divertenti, ma anche per motivazioni di ordine pratico, tipiche della vacanza in Italia come l ospitalità offerta da amici e parenti (11,3% dei turisti in Liguria e 13,2% per la media Italia) e la convenienza economica della soluzione di viaggio e/o alloggio (9,8% per la sola Liguria e 13% per la media Italia), cui si aggiungono l abitudine ad alloggiare nella struttura ricettiva in cui ci si è trovati bene, motivazione che per i turisti francesi che Anno 2011 Pagina 16 di 69

17 visitano la Liguria raggiunge il 9,6% dei casi (su una media Italia del 4,3%) e la facilità di raggiungimento della destinazione di vacanza (9,5% per la Liguria e 4,2% per la media Italia) (tab.1.8). Il profilo del turista tipo coinvolge tutte le fasce d età, con una prevalenza di adulti tra i 31 ed i 50 anni (sono il 50,2%), diplomati e laureati, single (34,5%) e sposati con figli (33,2%), sono lavoratori autonomi (21,8%), piccoli imprenditori (19,2%), professionisti e tecnici (17,3%), operai ed impiegati ad elevata qualificazione (18,4%) (tab.1.4 e tab.1.5). Viaggiano in coppia (37,8%), con gli amici (27,3%) o i figli (22,6%), alloggiano in hotel (48,2%, di cui il 56,1% nei 3 stelle) e strutture extralberghiere (23,2% ed in particolare il 9,3% in agriturismo) ma anche nel circuito delle abitazioni private (il 13,3% presso amici o parenti, il 9,3% in seconda casa di proprietà e il 6% in affitto) (tab.1.6 e tab.1.10). Nel corso della vacanza fanno sport (71,4%, oltre alle passeggiate e al nuoto, ciclismo, tennis, immersioni, golf ed equitazione) ed escursioni (46,7%). Si dimostrano molto interessati alla scoperta delle tipicità del territorio, di cui apprezzano le produzioni al pari delle risorse culturali e ambientali: il 72,1% visita centri storici e il 41,2% parchi e aree di interesse naturalistico, il 33,7% degusta prodotti tipici locali, il 18,1% visita musei e mostre, il 9,7% partecipa a spettacoli musicali e l 8,2% ad eventi folkloristici (tab.1.11). La spesa media pro-capite di questi turisti è di 117 euro per il viaggio a/r, 49 euro al giorno per l alloggio e 76 euro al giorno per le spese extra (ristoranti, shopping, divertimenti, visite di musei e monumenti, ecc.) (tab.1.13 e tab.1.14). Anno 2011 Pagina 17 di 69

18 TABELLA 1.4 Identikit del turista straniero in Liguria (%) anno 2011 Età Francia Totale Stranieri da 18 a 20 anni - 1,7 da 21 anni a 30 anni 20,7 21,8 da 31 a 40 anni 23,8 24,0 da 41 a 50 anni 26,4 24,1 da 51 a 60 anni 15,6 11,9 oltre 60 anni 13,5 16,5 Totale 100,0 100,0 Titolo di studio Francia Totale Stranieri Licenza elementare 1,3 1,0 Scuola media inferiore 5,7 7,9 Diploma scuola media superiore 62,9 59,4 Laurea 30,1 31,8 Totale 100,0 100,0 Professione Francia Totale Stranieri Occupato 63,5 65,6 Ritirato 12,7 15,9 Disoccupato/inoccupato 0,8 1,8 Casalinga 13,4 5,6 Studente 9,6 11,0 Totale 100,0 100,0 Stato sociale Francia Totale Stranieri Single 34,5 32,9 Sposato/convivente con figli 33,2 38,9 Sposato/convivente senza figli 25,6 24,2 Altro 6,7 4,0 Totale 100,0 100,0 Anno 2011 Pagina 18 di 69

19 TABELLA 1.5 Identikit del turista straniero in Liguria (%) anno 2011 Francia Totale Stranieri Dirigenti d azienda 3,9 3,6 Piccoli imprenditori 19,2 18,1 Professionisti e tecnici 17,3 21,6 Ritirati dal lavoro benestanti 2,8 5,9 Lavoratori autonomi 21,8 16,2 Operai e impiegati dell industria e dei servizi a elevata qualificazione 18,4 19,5 Operai e impiegati dell industria e dei servizi a medio-bassa qualificazione 10,8 8,8 Lavoratori atipici 5,9 6,3 Totale 100,0 100,0 TABELLA 1.6 Il gruppo di soggiorno in Liguria (%) anno 2011 Francia Totale Stranieri Sono da solo/a 9,8 15,0 Sono con mia moglie/mio marito/ fidanzato 37,8 38,6 Sono con più componenti della mia famiglia (bambini) 22,6 17,7 Sono con più componenti della mia famiglia (senza bambini) 0,1 1,0 Sono con amici e familiari 0,1 2,8 Sono con amici 27,3 22,2 Sono con colleghi di lavoro 1,5 1,4 Sono con un gruppo organizzato 0,8 1,3 Totale 100,0 100,0 TABELLA 1.7 Turisti che si sono serviti di Tour operator/agenzie per organizzare il viaggio e il soggiorno in Liguria (%) anno 2011 Francia Totale Stranieri Si 12,9 15,3 No 87,1 84,7 Totale 100,0 100,0 Anno 2011 Pagina 19 di 69

20 TABELLA 1.8 Motivazione principale del soggiorno in Liguria possibili più risposte, % calcolata sul totale turisti anno 2011 Francia Totale Stranieri Bellezze naturali del luogo 44,4 37,4 Posto ideale per riposarsi 23,0 28,5 Praticare sport 16,6 24,1 Il desiderio di vedere un posto mai visto 16,0 19,7 Ho i parenti/amici che mi ospitano 11,3 7,9 Prezzi convenienti 9,8 8,0 Perché siamo clienti abituali di una struttura ricettiva di questa località 9,6 6,5 Facilità di raggiungimento buoni collegamenti 9,5 8,1 Per i divertimenti che offre 9,4 9,6 Per la vicinanza 7,1 4,6 Per la vicinanza rispetto all'origine del viaggio 6,2 2,6 Per la vicinanza ad un nodo di interscambio 2,7 3,7 Interessi enogastronomici 7,0 8,2 Località esclusiva 5,9 8,2 Decisione altrui 5,5 6,7 Shopping 4,2 3,3 Ricchezza del patrimonio artistico/monumentale 3,4 5,4 Eventi religiosi 3,0 1,0 Per assistere a eventi culturali 2,3 3,8 Motivi di lavoro 2,2 1,7 Motivazione religiosa 1,5 0,6 Altro 1,5 3,9 Per il gusto dell'avventura 0,9 2,1 Posto adatto per bambini piccoli 0,7 3,6 Viaggio di nozze 0,7 0,3 Abbiamo la casa in questa località 0,4 1,2 Partecipare a eventi folkloristici della cultura locale 0,4 2,0 Per conoscere usi e costumi della popolazione locale 0,2 4,1 Anno 2011 Pagina 20 di 69

21 TABELLA 1.9 Canali di influenza sulla scelta del soggiorno in Liguria dei turisti stranieri possibili più risposte, % calcolata sul totale turisti anno 2011 Francia Totale Stranieri Consiglio/Racconti di amici/parenti/ familiari 35,4 40,3 C ero già stato/esperienza personale 29,8 23,8 Internet 25,1 30,9 Informazioni su Internet 17,7 24,8 Offerte su Internet 12,0 13,9 Guide turistiche 7,7 7,4 Pubblicità 7,4 5,3 Pubblicità in TV 4,3 2,6 Pubblicità sulla stampa 3,1 2,0 Cataloghi/Depliant di agenzie di viaggi 5,3 5,5 Consiglio di enti/uffici turistici presso cui mi sono recato 5,2 6,4 Eventi religiosi 3,0 0,6 Richiesto dai figli fino a 14 anni 2,8 2,6 Consiglio dell agenzia di viaggi 2,8 4,7 Libri/Testi (non di turismo) 2,6 2,3 Mostre/Convegni/Fiere 2,2 2,0 Film/Documentari 2,1 2,4 Non ho scelto io/hanno deciso altri 1,5 4,2 Altro 0,8 0,3 Videocassette/ CD / Giochi 0,3 1,2 TABELLA 1.10 Tipologia di alloggio utilizzata per il soggiorno in Liguria dai turisti stranieri (%) possibili più risposte, % calcolata sul totale turisti anno 2011 Francia Stranieri Totale Hotel 48,2 41,3 hotel 1 stella - 5,0 hotel 2 stelle 20,2 17,0 hotel 3 stelle 56,1 54,1 hotel 4 stelle 17,9 19,2 hotel 5 stelle 5,8 4,6 Residenze di amici e parenti 13,3 10,9 Seconda casa 9,3 12,3 Alloggio privato in affitto 6,0 5,8 Campeggio 6,9 8,2 B&B 4,9 9,3 Agriturismo 9,3 8,4 Case religiose 2,1 0,8 Anno 2011 Pagina 21 di 69

22 TABELLA 1.11 Attività svolte dai turisti stranieri in Liguria possibili più risposte; % calcolata sul totale turisti anno 2011 Francia Totale Stranieri Praticato attività sportiva 71,4 69,2 Escursioni 46,7 46,8 Ho degustato i prodotti tipici locali 33,7 28,9 Visita di musei e/o mostre 18,1 17,7 Gite in barca a noleggio 16,4 16,8 Ho acquistato prodotti tipici e/o dell'artigianato locale 16,3 14,1 Ho fatto shopping 13,4 20,9 Partecipazione ad eventi enogastronomici 12,0 12,4 Ho assistito a spettacoli musicali 9,7 10,8 Partecipazione ad eventi folkloristici 8,2 9,1 Visitato monumenti e siti di interesse archeologico 6,5 9,1 Sono andato al casinò 5,9 2,7 Partecipazione a convegni e/o congressi o fiere e manifestazioni espositive 3,6 1,9 Gite in barca privata 3,5 5,2 Sono andato in centri benessere (saune ecc.) 3,0 2,8 Partecipazione a spettacoli teatrali o cinematografici 2,2 3,1 Ho assistito a spettacoli sportivi 1,5 1,9 Sono andato al mare/ lago 1,3 0,7 Ho visitato il centro storico 0,8 0,6 Altro 0,8 1,4 Anno 2011 Pagina 22 di 69

23 TABELLA 1.12 Località visitate dai turisti stranieri in Liguria possibili più risposte, % sul totale turisti anno 2011 Francia Totale Stranieri Centri storici 72,1 61,0 Parchi e natura 41,2 43,6 Cattedrali e luoghi dello spirito 39,8 37,6 Porto 20,6 16,7 Artigianato tipico 16,0 19,4 Castelli 16,0 16,2 Musei e pinacoteche 13,9 18,4 Eventi e rievocazioni storiche 6,0 5,3 Siti archeologici 4,7 8,6 Cantine e strade del vino 4,4 7,6 Spa/benessere 2,2 1,6 Siti preistorici/ incisioni rupestri 1,3 1,0 Altro 6,5 6,0 TABELLA 1.13 Spesa sostenuta per il viaggio e l'alloggio dai turisti che non hanno utilizzato pacchetti in Liguria anno 2011 Spesa media a persona in euro Francia Totale Stranieri Viaggio A/R 117,23 230,90 Alloggio (media giornaliera) 48,97 42,95 TABELLA 1.14 Quota di turisti per classe di spesa (escluso viaggio e alloggio) in Liguria anno 2011 Francia Totale Stranieri da 0 a 30 27,0 26,9 da 31 a 60 31,7 30,3 da 61 a 90 17,1 17,1 da 91 a ,5 9,6 da 121 a 150 3,7 6,5 oltre ,0 9,5 Totale 100,0 100,0 Spesa media (escluso viaggio e alloggio) Spesa media giornaliera 75,66 73,17 Anno 2011 Pagina 23 di 69

24 2. Indagini di customer satisfaction e spesa dei turisti con particolare riferimento al mercato dell'area Alcotra La vacanza in Liguria dei turisti dell Euroregione Il 19,5% dei turisti che visitano la Liguria proviene dall Euroregione (tab.2.1), di cui il 93,3% dal versante italiano del Piemonte e Valle d Aosta ed il 6,7% da quello francese del Rhône Alpes e della Provence Alpes-Côte d'azur. I piemontesi ed i turisti della Valle d Aosta costituiscono il 26,4% dei turisti italiani che visitano la regione, mentre il peso del turismo del Rhône Alpes-PACA sui flussi turisti francesi è pari al 24,1% (4,4% rispetto al totale dei turisti stranieri che visitano la Liguria). (tab.2.1) TABELLA 2.1 Il peso dei turisti provenienti dall'euroregione in Liguria (%) anno 2011 Turisti dell Euroregione sul totale dei turisti che soggiornano nella regione 19,5 Turisti provenienti da Piemonte e Valle d'aosta sul totale dei turisti italiani nella regione 26,4 Turisti provenienti da Rhône-Alpes- Paca sul totale dei turisti stranieri nella regione 4,4 Turisti provenienti da Rhône-Alpes- Paca sul totale dei turisti francesi nella regione 24,1 E un turismo abituale per il 68,8% dei turisti del Piemonte e Valle d Aosta e per il 38,5% dei francesi del Rhône Alpes PACA. (tab.2.2) In generale i turisti provenienti dall Euroregione prediligono le vacanze in riviera (vi soggiorna il 60,1% degli italiani e il 53,8% dei francesi dell area), seguite da quelle verdi nelle destinazioni dell entroterra (25,8% degli italiani e 26,9% dei francesi), mentre l 11,9% sceglie di soggiornare in città (11,3% degli italiani e 19,2% dei francesi). (tab.2.3) Anno 2011 Pagina 24 di 69

25 TABELLA 2.2 Turisti che hanno già visitato la Liguria (%) anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Si 68,8 38,5 66,8 No 31,2 61,5 33,2 Totale 100,0 100,0 100,0 TABELLA 2.3 Prodotto di destinazione del soggiorno in Liguria (%) anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Mare 60,1 53,8 59,6 Entroterra 25,8 26,9 25,9 Città 11,3 19,2 11,9 Altro 4,0-3,7 A muovere questi turisti sono soprattutto le bellezze naturalistiche della riviera e dell entroterra (motivazione principale di visita per il 27,5%), considerate ideali anche per praticare sport all aria aperta (dal 28,9% dei turisti del Piemonte e Valle d Aosta e dall 11,5% dei francesi del Rhône Alpes PACA) e per la percezione di tranquillità delle sue destinazioni, scelte per rilassarsi e risposarsi dal 31,3% dei turisti. (tab.2.4- tab.2.5 ) Tra i turisti francesi incide anche il desiderio di visitare località che suscitano in loro curiosità (muove il 23,1% di turisti del Rhône Alpes PACA, quota più elevata della media dei turisti francesi, dove arriva al 16%), l appeal di eventi culturali programmati sul territorio (che muove l 11,5% dei francesi residenti nell area Rhône Alpes PACA, contro appena il 4,2% dei italiani che provengono da Piemonte e Valle d Aosta) ed in generale le occasioni di divertimento (muovono l 11,5% dei francesi, contro l 8,3% degli italiani). (tab.2.4 e tab. 1.8) Anno 2011 Pagina 25 di 69

26 Accanto a queste motivazioni, pesano i fattori di ordine pratico che favoriscono i turisti di prossimità ed il turismo abituale proveniente dall area: tra i visitatori provenienti da Piemonte e Valle d Aosta, per il 26,4% è decisiva la facilità di raggiungimento delle destinazioni liguri, per il 17,5% la possibilità di essere ospitati da parenti o amici, per l 11,7% l abitudine ad alloggiare nella struttura ricettiva di fiducia, per il 10,6% la possibilità di usufruire della seconda casa e per il 6,4% la convenienza economica della soluzione di avvio e/o alloggio; tra i turisti del Rhône Alpes e PACA, la facilità di raggiungimento rispetto alla località di residenza e/o la possibilità di essere ospitati da amici parenti incidono nel 15,4% dei casi, mentre la convenienza economica muove l 11,5% dei turisti. (tab.2.4) Anno 2011 Pagina 26 di 69

27 TABELLA 2.4 Motivazione principale del soggiorno in Liguria possibili più risposte, % calcolata sul totale turisti anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Posto ideale per riposarsi 31,9 23,1 31,3 Praticare sport 28,9 11,5 27,7 Bellezze naturali del luogo 27,5 26,9 27,5 Facilità di raggiungimento buoni collegamenti 26,4 15,4 25,6 Per la vicinanza 22,5 7,7 21,5 Ho i parenti/amici che mi ospitano 17,5 15,4 17,4 Perché siamo clienti abituali di una struttura ricettiva di questa località 11,7-10,9 Abbiamo la casa in questa località 10,6-9,8 Il desiderio di vedere un posto mai visto 8,6 23,1 9,6 Per i divertimenti che offre 8,3 11,5 8,5 Decisione altrui 7,8 7,7 7,8 Prezzi convenienti 6,4 11,5 6,7 Località esclusiva 6,4-6,0 Posto adatto per bambini piccoli 5,6-5,2 Per assistere a eventi culturali 4,2 11,5 4,7 Motivi di lavoro 4,2 7,7 4,4 Interessi enogastronomici 4,2 3,8 4,1 Altro 7,2-6,7 Totale TABELLA 2.5 Motivazione principale: posto ideale per praticare sport in Liguria possibili più risposte, % sul totale turisti che hanno raggiunto la località per praticare sport anno 2011 Piemonte - Valle Rhône-Alpesd'Aosta Paca Totale passeggiate 51,9 100,0 53,3 nuoto 51,9 66,7 52,3 ciclismo 18,3-17,8 surf/windsurf 14,4-14,0 trekking 9,6-9,3 sub/immersioni 9,6-9,3 vela 5,8-5,6 golf 3,8 33,3 4,7 tennis 3,8-3,7 Anno 2011 Pagina 27 di 69

28 Tra i turisti non abituali, il passaparola di amici e parenti costituisce il primo canale di comunicazione che influenza le scelte di vacanza, sia per i visitatori provenienti da Piemonte e Valle d Aosta (33,3%) che per i francesi del Rhône Alpes e PACA (50%). (tab.2.6) Internet incide su entrambi i target di consumatori, ma con modalità diverse: decisivo sul 15,8% dei turisti di Piemonte e Valle d Aosta e sul 23,1% dei turisti del Rhône Alpes e PACA, ma mentre per i primi si tratta in prevalenza di informazioni reperite in rete (nell 11,9% dei casi), tra i francesi è più elevata la quota di coloro che decidono sulla base di offerte promozionali acquistate sui grandi portali di prenotazione on line o sui siti web degli operatori della filiera turistica (15,4%, contro l 11,5% che sceglie sulla base delle informazioni del web). Inoltre, tra i turisti francesi, il 19,2% è influenzato dalla pubblicità. (tab.2.6) TABELLA 2.6 Canali di comunicazione sulla scelta del soggiorno in Liguria possibili più risposte, % calcolata sul totale turisti anno 2011 Piemonte - Valle Rhône-Alpesd'Aosta Paca Totale C ero già stato/esperienza personale 51,9 15,4 49,5 Consiglio/Racconti di amici/parenti/ familiari 33,3 50,0 34,5 Internet 15,8 23,1 16,3 Offerte su Internet 5,3 15,4 6,0 Informazioni su Internet 11,9 11,5 11,9 Guide turistiche 8,1-7,5 Non ho scelto io/hanno deciso altri 5,3 3,8 5,2 Cataloghi/Depliant di agenzie di viaggi 5,0 3,8 4,9 Pubblicità 3,3 19,2 4,4 Mostre/Convegni/Fiere 3,6 3,8 3,6 Richiesto dai figli fino a 14 anni 2,8-2,6 Consiglio di enti/uffici turistici presso cui mi sono recato 2,5 3,8 2,6 Film/Documentari 2,2-2,1 Libri/Testi (non di turismo) 1,9 3,8 2,1 Consiglio dell agenzia di viaggi 1,7-1,6 Articoli/redazionali su periodici/quotidiani 1,4-1,3 Videocassette/ CD / Giochi 0,3-0,3 Anno 2011 Pagina 28 di 69

29 E un turismo adulto, che coinvolge varie fasce d età, tra gli italiani residenti in Piemonte e Valle d Aosta emerge una fascia di giovani tra i 21 ed i 40 anni (sono il 47,7% del totale), mentre tra i francesi del Rhône Alpes PACA la fascia d età più numerosa è quella tra i 31 ed i 50 anni (sono il 50%). Diplomati (56%) e laureati (29%), sono lavoratori (56,5%), pensionati (16,6%), casalinghe (12,4%) e studenti (11,1%). (tab.2.7) La capacità di spesa è media o medio-alta: tra i residenti in Piemonte e Valle d Aosta vi è una prevalenza di lavoratori dei settori primario e terziario con un elevata qualificazione professionale (21,7%) e di piccoli imprenditori (20,1%), tra i francesi di operai ed impiegati ad elevata qualificazione (38,5%), seguita dalla categoria dei professionisti e tecnici (23,1%). (tab.2.8) TABELLA 2.7 Identikit del turista in Liguria (%) anno 2011 Età Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale da 18 a 20 anni 1,7 0,0 1,6 da 21 anni a 30 anni 25,8 15,4 25,1 da 31 a 40 anni 21,9 23,1 22,0 da 41 a 50 anni 18,3 26,9 18,9 da 51 a 60 anni 13,1 15,4 13,2 oltre 60 anni 19,2 19,2 19,2 Totale 100,0 100,0 100,0 Titolo di studio Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Licenza elementare 2,5 0,0 2,3 Scuola media inferiore 13,1 7,7 12,7 Diploma scuola media superiore 55,0 69,2 56,0 Laurea 29,4 23,1 29,0 Totale 100,0 100,0 100,0 Professione Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Occupato 56,1 61,5 56,5 Ritirato 16,4 19,2 16,6 Disoccupato/inoccupato 3,3 3,8 3,4 Casalinga 12,8 7,7 12,4 Studente 11,4 7,7 11,1 Totale 100,0 100,0 100,0 Stato sociale Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Single 25,4 30,8 25,8 Sposato/convivente con figli 34,1 23,1 33,3 Sposato/convivente senza figli 25,1 42,3 26,3 Altro 15,4 3,8 14,6 Totale 100,0 100,0 100,0 Anno 2011 Pagina 29 di 69

30 TABELLA 2.8 Identikit del turista in Liguria (%) anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Operai e impiegati dell industria e dei servizi a elevata qualificazione 21,7 38,5 22,9 Piccoli imprenditori 20,1 7,7 19,2 Operai e impiegati dell industria e dei servizi a medio-bassa qualificazione 17,0 7,7 16,4 Professionisti e tecnici 15,0 23,1 15,6 Lavoratori autonomi 13,6 11,5 13,5 Ritirati dal lavoro benestanti 5,0 0,0 4,7 Dirigenti d azienda 3,9 3,8 3,9 Lavoratori atipici 3,6 7,7 3,9 Totale 100,0 100,0 100,0 Nel 94,7% dei casi la vacanza in Liguria è organizzata senza ricorrere ad intermediari. Tra gli italiani provenienti dal Piemonte e dalla Valle d Aosta, si rivolge ad un Tour Operator o ad un agenzia di viaggi il 4,5%, quota che tra i turisti provenienti dal Rhône Alpes PACA arriva al 16% (di cui il 75% acquista un pacchetto all inclusive). (tab.2.9- tab.2.10) TABELLA 2.9 Turisti che si sono serviti di Tour operator/agenzie per organizzare il viaggio e il soggiorno in Liguria (%) anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Si 4,5 16,0 5,3 No 95,5 84,0 94,7 Totale 100,0 100,0 100,0 Fonte: Osservatorio Turistico Regionale della Liguria, Regione Liguria Unioncamere Liguria TABELLA 2.10 Tipologia di pacchetto acquistato per il soggiorno in Liguria (%) anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Solo viaggio 0,0 0,0 0,0 Solo l'alloggio 50,0 25,0 45,0 Un pacchetto tutto compreso 50,0 75,0 55,0 Totale 100,0 100,0 100,0 Anno 2011 Pagina 30 di 69

31 Viaggiano in prevalenza in coppia, sia gli italiani (dove la quota di coppie arriva al 37,6% del totale turisti piemontesi e della Valle d Aosta) che i francesi che risiedono nell area (44%). Seguono i turisti single (21,9% degli italiani e 16% dei francesi) ed i gruppi di amici (17,4% degli italiani, 12% dei francesi). (tab.2.11) Le famiglie con bambini rappresentano il 15,4% dei turisti italiani del Piemonte e Valle d Aosta e il 16% di quello dei francesi del Rhône Alpes PACA (quota inferiore alla media dei turisti francesi che vengono in vacanza nella regione, dove le famiglie con bambini rappresentano il 22,6%). (tab.2.11 e tab. 1.6) L automobile è il mezzo di trasporto più utilizzato, sia dai turisti provenienti da Piemonte e Valle d Aosta (65,1%) che da quelli del Rhône Alpes PACA (74,1%), seguito dal treno (15,4% degli italiani, 11,1% dei francesi residenti nell area). Inoltre, tra gli italiani, l 11% si posta in moto e il 5,8% in camper, mentre tra i francesi emerge un 7,4% che arriva in aereo ed un 7,4% che viaggia con il pullman del tour organizzato. (graf.2.1 e graf 2.2) Gli italiani del Piemonte e Valle D Aosta pernottano in hotel nel 37,5% dei casi (di cui il 58,4% nei 3 stelle) e in case private nel 38,9% (seconde case, residenze di amici e parenti e abitazioni in affitto). Tra le strutture complementari, gli italiani prediligono i B&B (8,2%), i campeggi (6,8%) e gli agriturismi (6,3%). (tab.2.12) Tra i francesi dell area Alcotra, il 69,2% alloggia in hotel (di cui il 50% nei 3 stelle e il 22,2% nei 4 stelle), mentre pernotta in abitazioni private il 19,2% dei turisti, in agriturismo il 7,7% e in B&B appena il 3,8%. (tab.2.12) TABELLA 2.11 Il gruppo di soggiorno in Liguria (%) anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Sono da solo/a 21,9 16,0 21,5 Sono con mia moglie/mio marito/ fidanzato 37,6 44,0 38,1 Sono con più componenti della mia famiglia (bambini) 15,4 16,0 15,5 Sono con più componenti della mia famiglia (senza bambini) 2,8 4,0 2,9 Sono con amici e familiari 3,4 4,0 3,4 Sono con amici 17,4 12,0 17,1 Sono con colleghi di lavoro 0,8 4,0 1,0 Sono con un gruppo organizzato 0,6-0,5 Totale 100,0 100,0 100,0 Totale Anno 2011 Pagina 31 di 69

32 Grafico 2.1 Grafico 2.2 Anno 2011 Pagina 32 di 69

33 TABELLA 2.12 Tipologia di alloggio utilizzata per il soggiorno in Liguria (%) anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Totale Hotel 37,5 69,2 39,6 hotel 1 stella 8,0-7,1 hotel 2 stelle 17,5 22,2 18,1 hotel 3 stelle 58,4 50,0 57,4 hotel 4 stelle 13,9 22,2 14,8 hotel 5 stelle 2,2 5,6 2,6 Abitazioni private 38,9 19,2 37,6 B&B 8,2 3,8 7,9 Campeggio 6,8-6,4 Agriturismo 6,3 7,7 6,4 Altro 2,2-2,0 Oltre alle semplici passeggiate, nel corso del soggiorno turistico italiani e francesi si dedicano agli sport: in prevalenza nuoto (47,4% di chi pratica sport) e ciclismo (28%) per entrambi i target di domanda, seguiti da una preferenza per gli italiani nei confronti del trekking (vi si dedica il 13,2%) e delle attività subacquee (il 7,2% fa immersioni e snorkeling) e per i francesi del tennis (11,1%) e del golf (5,6%). (tab tab.2.14) Ma per il 27,2% dei turisti dell Euroregione la vacanza non è stanziale e nel corso del soggiorno turistico in Liguria si dedicano alle escursioni in giornata, francesi in testa (34,6%). Inoltre, il 23,3% dei turisti partecipa a degustazioni enogastronomiche, il 26,9% fa gite in barca e il 14% shopping. (tab.2.13) Tra i luoghi più visitati vi sono i centri storici (dal 62,2% dei turisti), i parchi e le riserve naturali (42,2%), seguii dalle botteghe artigiane (24,6%), da chiese e cattedrali (22%), dai castelli (10,9%), dai musei e dalle pinacoteche (10,1%). (tab.2.15) Gli italiani provenienti da Piemonte e Valle D Aosta conoscono la regione (il 68,8% è già stato in almeno un altra occasione in Liguria) ed in pochi cercano nel corso della vacanza informazioni turistiche su luoghi da visitare, orari e altre info pratiche (sono il 20%), mentre tra i francesi dell Euroregione la ricerca di informazioni sul territorio coinvolge il 66,7% dei turisti. (tab.2.16 e tab. 2.2) In particolare, per questi turisti francesi, Internet è uno strumento privilegiato di comunicazione, non solo in fase ex-ante, di scelta della località di visita e di organizzazione del soggiorno, ma anche nel corso Anno 2011 Pagina 33 di 69

34 della vacanza: lo utilizza il 16,7% dei turisti ed in particolare l 11,1% ricerca informazioni con lo smartphone ed il 5,6% si reca in un internet point. (tab.2.16) Il contatto diretto con il personale della struttura ricettiva e con quello dei punti di informazione turistica, comunque, coinvolge sia gli italiani che gli stranieri ed in generale il 12,2% dei turisti dell Euroregione ricerca info presso la rete dei punti di informazione turistica e l 8,8% si rivolge alle strutture ricettive. (tab.2.16) TABELLA 2.13 Attività svolte in Liguria possibili più risposte; % calcolata sul totale turisti anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Praticato attività sportiva 69,4 69,2 69,4 Escursioni 26,7 34,6 27,2 Gite in barca 26,9 26,9 26,9 Ho degustato i prodotti tipici locali 23,9 15,4 23,3 Ho fatto shopping 14,7 3,8 14,0 Visita di musei e/o mostre 11,7 23,1 12,4 Partecipazione ad eventi enogastronomici 13,1 3,8 12,4 Ho assistito a spettacoli musicali 11,7 3,8 11,1 Partecipazione ad eventi folkloristici 10,0-9,3 Ho acquistato prodotti tipici e/o dell'artigianato locale 8,3 15,4 8,8 Sono andato al casinò 7,8 3,8 7,5 Sono andato in centri benessere (saune ecc.) 5,3-4,9 Partecipazione a spettacoli teatrali o cinematografici 3,9-3,6 Visitato monumenti e siti di interesse archeologico 3,3 3,8 3,4 Partecipazione a convegni e/o congressi o fiere e manifestazioni espositive 3,1 3,8 3,1 Ho assistito a spettacoli sportivi 2,2-2,1 Totale Anno 2011 Pagina 34 di 69

35 TABELLA 2.14 Attività sportive svolte in Liguria possibili più risposte; % calcolata sul totale turisti che hanno praticato attività sportiva anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Passeggiate 56,4 77,8 57,8 Nuoto 47,2 50,0 47,4 Ciclismo 28,4 22,2 28,0 Trekking 13,2 0,0 12,3 Tennis 6,4 11,1 6,7 Sub/immersioni/snorkeling 7,2 0,0 6,7 Altro sport 7,2 0,0 6,7 Golf 4,4 5,6 4,5 Surf/windsurf 4,0 0,0 3,7 Vela 4,0 0,0 3,7 Equitazione 0,4 5,6 0,7 TABELLA 2.15 Località visitate dai turisti in Liguria possibili più risposte, % sul totale turisti anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Centri storici 60,6 84,6 62,2 Parchi e natura 41,9 46,2 42,2 Artigianato tipico 25,0 19,2 24,6 Cattedrali e luoghi dello spirito 20,8 38,5 22,0 Castelli 10,3 19,2 10,9 Musei e pinacoteche 10,0 11,5 10,1 Cantine e strade del vino 3,9 15,4 4,7 Siti archeologici 4,4 3,8 4,4 Eventi e rievocazioni storiche 3,3 11,5 3,9 Spa/benessere 1,7 0,0 1,6 Altro 7,2 15,4 7,8 Anno 2011 Pagina 35 di 69

36 TABELLA 2.16 Modalità di ricerca delle informazioni turistiche sul territorio in Liguria (%) anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca No, non ho cercato informazioni 80,0 33,3 74,3 Sì, all'ufficio informazioni/enti locali/apt/pro loco 10,8 22,2 12,2 Sì, nella struttura ricettiva 7,7 16,7 8,8 Sì, con uno smartphone 0,8 11,1 2,0 Si, in un internet point - 5,6 0,7 Sì, altro 0,8 11,1 2,0 Fonte: Osservatorio Nazionale del Turismo- dati Unioncamere Totale L aspettativa di questi turisti nei confronti della qualità dell offerta turistica ligure è elevata, soprattutto nei confronti di quegli elementi che compongono il sistema ricettivo e ristorativo locale e la cultura dell accoglienza della popolazione, considerati fondamentali per la riuscita della vacanza in media da circa 1 turista su 3. (tab.2.17) Gli elementi per i quali si dimostrano più soddisfatti sono la qualità del mangiare e l accoglienza ricevuta nelle strutture di alloggio, mentre emergono margini di miglioramento per quanto concerne i costi (dei trasporti locali, della ristorazione ma anche dell alloggio), il traffico, le infrastrutture di accessibilità e il sistema di offerta nei porti turistici. (graf.2.2) Anno 2011 Pagina 36 di 69

37 TABELLA 2.17 Aspetti ritenuti più importanti durante il soggiorno in Liguria possibili 3 risposte; % calcolata sul totale turisti anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale La qualità del mangiare e bere 35,8 34,6 35,8 La cortesia/ospitalità della gente 28,9 53,8 30,6 L'accoglienza nelle strutture di alloggio 22,8 19,2 22,5 Il costo della ristorazione 22,8 15,4 22,3 L'organizzazione del territorio 21,1 34,6 22,0 Il rispetto per l'ambiente/urbanizzazione/inquinamento 17,5 23,1 17,9 L'offerta di intrattenimento 16,4 23,1 16,8 Il traffico 16,7 15,4 16,6 La pulizia del luogo 17,5 0,0 16,3 Il costo dell'alloggio 15,8 11,5 15,5 L'offerta culturale 14,2 11,5 14,0 La pulizia dell'alloggio 13,3 19,2 13,7 Informazioni turistiche 5,3 0,0 4,9 Il costo dei trasporti locali 0,8 3,8 1,0 Grafico 2.2 Anno 2011 Pagina 37 di 69

38 La vacanza costa in media pro-capite (tab.2.18): per il viaggio a/r quasi 38 euro per gli italiani e 109 euro per i francesi dell area Alcotra; per l alloggio 46 euro al giorno per gli italiani e 55 euro per i francesi; per le spese extra viaggio e alloggio 65 euro al giorno spesi dagli italiani e 81 euro dai francesi. TABELLA 2.18 Spesa media dei turisti in Liguria (valori in euro) anno 2011 Piemonte - Valle d'aosta Rhône-Alpes- Paca Totale Viaggio 37,54 108,77 41,91 Alloggio (spesa media giornaliera) 45,8 55,0 46,4 Altre spese (spesa media giornaliera) 64,97 81,09 66,06 Le principali voci di spesa riguardano i pasti consumati in bar, caffè e pasticcerie, ristoranti e pizzerie, sia per gli italiani del Piemonte e Valle D Aosta che per i francesi del Rhône Alpes PACA. (graf.2.3) Per gli altri prodotti e servizi acquistati nel corso della vacanza, tra gli italiani c è una maggiore propensione a riservare una quota consistente del budget di vacanza agli acquisti di prodotti agroalimentari (48,1% dei turisti), ai biglietti di ingresso e ai servizi offerti negli stabilimenti balneari (31,7%) e allo shopping di prodotti di abbigliamento (17,2%), mentre tra gli stranieri per gli acquisti di prodotti tipici, sia enogastronomici che artigianali (rispettivamente il 53,8% e il 50% dei turisti) e di souvenir (46,2%). Anno 2011 Pagina 38 di 69

39 Grafico 2.3 La stagionalità dei flussi nelle strutture ricettive liguri I flussi turistici dell area Alcotra seguono un trend stagionale orientato al prodotto di punta, il turismo balneare, ma, dall analisi della domanda turistica nelle strutture ricettive della regione, emerge come la clientela proveniente dall area incida sui valori di venduto della filiera turistica anche nel resto dell anno, primavera in testa. L incidenza del turismo straniero nelle strutture ricettive liguri nel corso del 2011, infatti, oscilla da un minimo del 17,6% della clientela nel trimestre invernale (gennaio-marzo) ad un massimo del 31,4% nella stagione estiva (giugno-settembre). (tab 2.19) La quota di turisti francesi è del 14,3%-18,4% ma con un trend stagionale meno marcato di quello della media del resto della clientela straniera. In particolare, i turisti provenienti dal Rhône Alpes vanno da un minimo del 9,9% dei francesi che soggiornano nelle strutture ricettive liguri (I trimestre) ad un massimo Anno 2011 Pagina 39 di 69

40 del 19,1% (III trimestre), mentre quelli dell area PACA oscillano tra il 24,5% (I trimestre) e il 35,5% dei turisti francesi (II trimestre). (tab 2.20) I turisti provenienti dall area PACA incidono soprattutto sulle vendite delle strutture alberghiere (costituiscono il 27,3% della clientela francese nel I trimestre, il 39% di quella del II trimestre e il 36,2% della clientela del III trimestre), mentre quelli residenti nel Rhône Alpes raggiungono le quote più elevate nel comparto extralberghiero, open air in testa (costituiscono il 18,9% della clientela francese degli open air in primavera e il 62,9% in estate). (tab 2.23) Tra le aree prodotto, i turisti dell Euroregione incidono soprattutto sul venduto delle imprese ricettive legate al turismo balneare e di quelle del turismo verde nell entroterra, in tutto il corso dell anno. Fanno eccezione i turisti provenienti dal Rhône Alpes, che in estate, quando raggiungono le quote più elevate sul totale della clientela francese, incidono soprattutto sui risultati di gestione nell entroterra (23,6%) ed in città (21,7%). (tab 2.22) Infine, tra le province, i turisti dell area PACA incidono soprattutto sulla clientela delle strutture in provincia di Imperia, nella stagione invernale (sono il 49,5% della clientela francese) e in quella estiva (48,9%), ed in provincia di La Spezia a primavera (43,6%). (tab 2.21) I turisti del Rhône Alpes, invece, raggiungono le quote più elevate sul totale della clientela francese nelle provincia di Imperia e Savona in inverno (quando sono rispettivamente il 13,8% ed il 13,6% dei turisti francesi), di La Spezia in primavera (12,6%) e della provincia di Genova in estate (22,2%). (tab 2.21) Anno 2011 Pagina 40 di 69

41 Tabella 2.19 Provenienza della clientela nelle strutture ricettive liguri 2008 Italiani Stranieri Totale I trimestre 84,7 15,3 100,0 II trimestre 73,0 27,0 100,0 III trimestre 72,8 27,2 100,0 IV trimestre 76,5 23,5 100, Italiani Stranieri Totale I trimestre 82,9 17,1 100,0 II trimestre 74,4 25,6 100,0 III trimestre 72,3 27,7 100,0 IV trimestre 69,9 30,1 100, Italiani Stranieri Totale I trimestre 82,0 18,0 100 II trimestre 72,2 27,8 100 III trimestre 70,6 29,4 100 IV trimestre 71,0 29,0 100, Italiani Stranieri Totale I trimestre 82,4 17,6 100 II trimestre 71,8 28,2 100 III trimestre 68,6 31,4 100,0 Tabella 2.20 Provenienza della clientela francese dell'euroregione Alpi-Mediterraneo (% sul totale clientela straniera) Anno 2011 % sul totale francesi % sul totale stranieri Rhone Alpes PACA Totale Francia I trimestre 9,9 24,5 18,4 II trimestre 10,4 35,5 14,3 III trimestre 19,1 33,4 17,1 Anno 2011 Pagina 41 di 69

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO NELLA REGIONE LIGURIA FOCUS SUI PRODOTTI PRINCIPALI DEL TERRITORIO Rapporto annuale 2015 Marzo 2016

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 Focus Provincia di Savona Maggio 2012 A cura di I flussi turistici nelle strutture ricettive Le principali dinamiche e tendenze manifestate

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO NELLA REGIONE LIGURIA FOCUS SUI PRODOTTI PRINCIPALI DEL TERRITORIO Rapporto annuale 2011 Febbraio

Dettagli

LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO E LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO E LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LOMBARDIA LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO E LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE Rapporto annuale 2010 Marzo 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente:

Dettagli

Il turismo in Italia e in Piemonte

Il turismo in Italia e in Piemonte Il turismo in Italia e in Piemonte Piemonte e Turismo Turismo: risorsa economica anticrisi? a cura di Flavia Maria Coccia Direttore Operativo ISNART Torino, 25 giugno 2008 Nati mortalità delle imprese

Dettagli

Osservatorio Turistico della Regione Liguria

Osservatorio Turistico della Regione Liguria Osservatorio Turistico della Regione ITALIANA ATTUALE E POTENZIALE Le vacanze dei liguri - Agosto 2010 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze dei residenti in... 4 Nota metodologica... 13 Periodo

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE Le vacanze dei liguri 2008 - Abstract Aprile 2009 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze

Dettagli

CUSTOMER CARE TURISTI

CUSTOMER CARE TURISTI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con CUSTOMER CARE TURISTI RAPPORTO ANNUALE Marzo 2012 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Versione: 1.0

Dettagli

Gli italiani in vacanza nella Regione Molise. Anno 2007

Gli italiani in vacanza nella Regione Molise. Anno 2007 I Numeri dell Osservatorio Economico Statistico Regionale -TURISMO n. 2/2008 Periodico dell Unioncamere Molise Poste Italiane SpA spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2007

Dettagli

RAPPORTO SULLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO

RAPPORTO SULLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO 2009 RAPPORTO SULLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO L Osservatorio è una iniziativa al servizio di tutti gli operatori pubblici e privati del Sistema Turistico Lago di Como

Dettagli

Indagine web survey sui turisti residenti in Svezia, Rhône- Alpes e Provence-Alpes-Côte d'azur

Indagine web survey sui turisti residenti in Svezia, Rhône- Alpes e Provence-Alpes-Côte d'azur Osservatorio Turistico della Regione Liguria Indagine web survey sui turisti residenti in Svezia, Rhône- Alpes e Provence-Alpes-Côte d'azur Ottobre 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

Il Turismo nei Parchi: Scelta o Coincidenza. A cura di Flavia Maria Coccia

Il Turismo nei Parchi: Scelta o Coincidenza. A cura di Flavia Maria Coccia Il Turismo nei Parchi: Scelta o Coincidenza A cura di Flavia Maria Coccia la ricettività turistica nei parchi nazionali-regionali Il patrimonio naturale in Italia coinvolge, con i soli Parchi Nazionali,

Dettagli

Osservatorio Turistico della Regione Liguria

Osservatorio Turistico della Regione Liguria Osservatorio Turistico della Regione LE DIMENSIONI ED I COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA ITALIANA ATTUALE E POTENZIALE Le vacanze dei liguri - Febbraio 2011 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze

Dettagli

La qualità dei servizi di accoglienza erogati ed erogabili nella percezione del turista-consumatore

La qualità dei servizi di accoglienza erogati ed erogabili nella percezione del turista-consumatore Finanziato dalla CCIAA di Napoli La qualità dei servizi di accoglienza erogati ed erogabili nella percezione del turista-consumatore Novembre 2009 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa

Dettagli

SCHEDE MERCATO SPAGNA

SCHEDE MERCATO SPAGNA SCHEDE MERCATO SPAGNA Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico spagnolo... 3 Conclusioni... 17 Nota metodologica... 18 Quadro d insieme Caratteristiche socio-economiche

Dettagli

Imago Report mercato turistico

Imago Report mercato turistico Imago Report mercato turistico REPORT SULLE NUOVE TENDENZE DEL TURISTA ITALIANO ED ESTERO FOCUS SUL TURISTA ENOGASTRONOMICO 22 LUGLIO 2015 Indice: I principali trend del turismo in Italia Il turista ESTERO

Dettagli

LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO

LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Versione: 2.0 Quadro dell opera: Periodo rilevazione:

Dettagli

REPORT MERCATO TURISTICO

REPORT MERCATO TURISTICO REPORT MERCATO TURISTICO Report sulle nuove tendenze del turismo italiano ed estero Focus sul turista enogastronomico 22 luglio 2015 INDICE Trend del turismo estero in Italia.. pag. 3 Trend del turismo

Dettagli

RAPPORTO SULLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO

RAPPORTO SULLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO RAPPORTO SULLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO 2008 L Osservatorio è una iniziativa al servizio di tutti gli operatori pubblici e privati del Sistema Turistico Lago di Como

Dettagli

SCHEDE MERCATO GERMANIA

SCHEDE MERCATO GERMANIA SCHEDE MERCATO GERMANIA Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico tedesco... 3 Conclusioni... 20 Nota metodologica... 21 Quadro d insieme Caratteristiche socio-economiche

Dettagli

Primo rapporto anno 2008

Primo rapporto anno 2008 IL TURISMO SOCIALE E ASSOCIATO IN ITALIA Primo rapporto anno 2008 Marzo 2009 A cura di Sommario Premessa... 3 In sintesi... 4 1. Il turismo associato... 5 1.1 Le strutture ricettive italiane... 5 2. I

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI LECCE

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI LECCE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI LECCE MONITORAGGIO DELLE DINAMICHE TURISTICHE ATTUALI E POTENZIALI COME PIATTAFORMA INFORMATIVA A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE Ottobre 2014 A cura di Sommario Premessa...

Dettagli

SCHEDE MERCATO FRANCIA

SCHEDE MERCATO FRANCIA SCHEDE MERCATO FRANCIA Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico francese... 3 Conclusioni... 17 Nota metodologica... 18 Quadro d insieme Caratteristiche socio-economiche

Dettagli

INDAGINE SUI COMPORTAMENTI DI CONSUMO E DI SOGGIORNO DEI TURISTI E MONITORAGGIO SULLE IMPRESE DEL RICETTIVO

INDAGINE SUI COMPORTAMENTI DI CONSUMO E DI SOGGIORNO DEI TURISTI E MONITORAGGIO SULLE IMPRESE DEL RICETTIVO Osservatorio Turistico della provincia di Cuneo INDAGINE SUI COMPORTAMENTI DI CONSUMO E DI SOGGIORNO DEI TURISTI E MONITORAGGIO SULLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2013 A cura di Storia del documento Copyright:

Dettagli

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo 1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo a cura di Flavia Maria Coccia Direzione Operativa Isnart Unioncamere Roma, 14 luglio 2011 www.isnart.it 1 L occupazione delle camere nelle imprese ricettive

Dettagli

ANALISI DEI PRODOTTI TURISTICI DEL TERRITORIO

ANALISI DEI PRODOTTI TURISTICI DEL TERRITORIO Osservatorio turistico della provincia di Taranto ANALISI DEI PRODOTTI TURISTICI DEL TERRITORIO marzo 2009 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Puglia Versione:

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 5 bollettino mensile Maggio 2009 Giugno 2009 A cura di Storia

Dettagli

La soddisfazione del cliente e le ricadute economiche del turismo

La soddisfazione del cliente e le ricadute economiche del turismo I Numeri dell Osservatorio Economico Statistico Regionale TURISMO n. 4/2008 Periodico dell Unioncamere Molise Poste Italiane SpA spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2007

Dettagli

Il mercato del turismo montano

Il mercato del turismo montano Gennaio 2012 A cura di Sommario Le dimamiche del turismo montano... 3 1. I numeri del turismo montano: la capacità ricettiva ed i flussi turistici... 8 2. Il turismo montano secondo le imprese ricettive...

Dettagli

Si tratta di un turismo praticato da persone adulte, tanto che più del 31% supera i 50 anni e meno del 14% è al di sotto dei 30 anni.

Si tratta di un turismo praticato da persone adulte, tanto che più del 31% supera i 50 anni e meno del 14% è al di sotto dei 30 anni. 5.1 Le specificità dei prodotti turistici Il turismo delle natura La bellezza della natura e del paesaggio rappresenta la motivazione principale di vacanza più diffusa, che coinvolge oltre il 31% dei turisti,

Dettagli

LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO

LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Versione: 2.0 Quadro dell opera: Periodo rilevazione:

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Osservatorio turistico della regione Sardegna LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2012 A cura di La performance di vendita delle imprese del ricettivo Periodo di riferimento:

Dettagli

SCHEDE MERCATO STATI UNITI

SCHEDE MERCATO STATI UNITI SCHEDE MERCATO STATI UNITI Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico degli Stati Uniti... 3 Conclusioni... 18 Nota metodologica... 20 Quadro d insieme Caratteristiche

Dettagli

CUSTOMER CARE TURISTI

CUSTOMER CARE TURISTI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con CUSTOMER CARE TURISTI RAPPORTO ANNUALE Marzo 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Versione: 1.0

Dettagli

LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO

LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE E LE RICADUTE ECONOMICHE DEL TURISMO A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Versione: 2.0 Quadro dell opera: Periodo rilevazione:

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 3 bollettino mensile Marzo 2011 Aprile 2011 A cura di Storia

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 7 bollettino mensile Luglio 2009 Agosto 2009 A cura di Storia

Dettagli

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Per comprendere cosa succederà in queste imminenti festività natalizie, in particolare nel periodo tra metà

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 4 bollettino mensile Aprile 2009 Maggio 2009 A cura di Storia

Dettagli

CUSTOMER CARE TURISTI

CUSTOMER CARE TURISTI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con CUSTOMER CARE TURISTI RAPPORTO ANNUALE Marzo 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Versione: 1.0

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO L IMPATTO ECONOMICO DEL TURISMO IN ITALIA

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO L IMPATTO ECONOMICO DEL TURISMO IN ITALIA OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO L IMPATTO ECONOMICO DEL TURISMO IN ITALIA dicembre 2006 a cura di SOMMARIO PREMESSA...3 1. IL TURISMO IN ITALIA...5 2. IL TURISMO CULTURALE...19 3. IL TURISMO

Dettagli

CUSTOMER CARE TURISTI

CUSTOMER CARE TURISTI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con CUSTOMER CARE TURISTI RAPPORTO ANNUALE Marzo 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Versione: 1.0

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA. Studio sul turismo nelle abitazioni private

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA. Studio sul turismo nelle abitazioni private OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA Studio sul turismo nelle abitazioni private 18 Febbraio 2014 Elena di Raco, Dipartimento Ricerca IS.NA.R.T Le fasi dello studio Indagine ai Comuni Rivolta

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 12 bollettino mensile Dicembre 2009 Gennaio 2010 A cura di Storia

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 1-2 bollettino mensile Gennaio Febbraio 2009 Marzo 2009 A cura

Dettagli

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010 AICEB (Associazione Italiana Centri Benessere) IL MERCATO DEL BENESSERE: IMPRESE E SERVIZI OFFERTI* Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione Rimini Wellness, 14 Maggio

Dettagli

DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari

DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari Il presente studio intende fornire uno strumento di valutazione sulla soddisfazione dei clienti degli stabilimenti balneari

Dettagli

Le potenzialità e le caratteristiche dei mercati stranieri per il turismo in Toscana

Le potenzialità e le caratteristiche dei mercati stranieri per il turismo in Toscana OSSERVATORIO REGIONALE DEL TURISMO IN TOSCANA Le potenzialità e le caratteristiche dei mercati stranieri per il turismo in Toscana SCHEDE MERCATO ANALISI DEL POSIZIONAMENTO SUL WEB Settembre 2012 A cura

Dettagli

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale struttura. Il confronto dei dati dell Istat con le stime della Banca d Italia sembra evidenziare la presenza di altri fenomeni, oltre quello misurato dalle presenze straniere nelle strutture ricettive.

Dettagli

Il turismo e l immagine della Brianza

Il turismo e l immagine della Brianza Il turismo e l immagine della Brianza Sistema delle imprese, flussi turistici e percezione del territorio A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza Luglio 2011 I numeri del

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2013 1 RAPPORTO 2013

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2013 1 RAPPORTO 2013 OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2013 1 RAPPORTO 2013 Luglio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008

Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008 Allegato 9 Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008 Osservatorio Turistico della Regione Puglia 1 Osservatorio Turistico Regione Puglia L osservatorio turistico della

Dettagli

Osservatorio Turistico

Osservatorio Turistico Osservatorio Turistico Turismo: congiuntura, profilo della domanda, identikit e bisogni delle imprese savonesi Savona, 4 febbraio 2005 ISNART S.c.p.A. Chi è Cosa fa Mercato Istituto Nazionale Ricerche

Dettagli

INDAGINE SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

INDAGINE SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 2008 INDAGINE SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI L Osservatorio è una iniziativa al servizio di tutti gli operatori pubblici e privati del Sistema Turistico Lago di Como realizzata da: www.co.camcom.it

Dettagli

SCHEDE MERCATO RUSSIA

SCHEDE MERCATO RUSSIA SCHEDE MERCATO RUSSIA Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico russo... 3 Conclusioni... 18 Nota metodologica... 20 Quadro d insieme Caratteristiche socio-economiche

Dettagli

IL TURISMO SOCIALE E ASSOCIATO IN ITALIA. Quarto rapporto - Anno 2011

IL TURISMO SOCIALE E ASSOCIATO IN ITALIA. Quarto rapporto - Anno 2011 IL TURISMO SOCIALE E ASSOCIATO IN ITALIA Quarto rapporto - Anno 2011 Maggio 2012 A cura di Sommario Premessa... 3 Le dimensioni del fenomeno nel 2011... 4 1.L offerta ricettiva legata al turismo sociale

Dettagli

LA FRUIZIONE E LA SODDISFAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DELLA CULTURA LOCALE OLIOLIVA FESTA DELL OLIO NUOVO IMPERIA

LA FRUIZIONE E LA SODDISFAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DELLA CULTURA LOCALE OLIOLIVA FESTA DELL OLIO NUOVO IMPERIA LA FRUIZIONE E LA SODDISFAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DELLA CULTURA LOCALE OLIOLIVA FESTA DELL OLIO NUOVO IMPERIA Gennaio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: UNIONCAMERE

Dettagli

Progetto Info Point 2006*

Progetto Info Point 2006* Progetto Info Point 2006* Attività di rilevazione Attività di informazione e accoglienza OBIETTIVO Costruire un campione statistico in grado di evidenziare le informazioni riferite al complesso della domanda

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

SCHEDE MERCATO BRASILE

SCHEDE MERCATO BRASILE SCHEDE MERCATO BRASILE Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico brasiliano... 3 Conclusioni... 11 Nota metodologica... 12 Quadro d insieme Caratteristiche

Dettagli

Il turismo balneare. Ottobre 2009. A cura di

Il turismo balneare. Ottobre 2009. A cura di Il turismo balneare Ottobre 2009 A cura di Sommario Il turismo balneare... 3 La dinamicità delle imprese e l andamento del mercato... 3 Il turismo italiano... 7 Il turismo straniero... 12 La spesa turistica

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA SPAGNA. Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua?

DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA SPAGNA. Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua? Paese Interviste Spagna 250 DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA SPAGNA Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua? 01 Una 16.8 % 02 Due 31.7 % 03 Tre 36.7 % 04 Quattro 9.3 % 05 Cinque

Dettagli

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Turismo Veneto: il lago di Garda Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Il turismo in Italia Il turismo in Italia rappresenta il 9,5% del PIL, oltre 130 miliardi di

Dettagli

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica 1 La fedeltà nella scelta della destinazione turistica L Italia ed il turismo internazionale Venezia 15 Dicembre 2009 PAOLO SERGARDI Contesto 2 Ad Aprile 2008 è stata inserita una nuova domanda nel questionario

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO I PRODOTTI DEL TURISMO ITALIANO: LA STAGIONE ESTIVA

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO I PRODOTTI DEL TURISMO ITALIANO: LA STAGIONE ESTIVA Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO I PRODOTTI DEL TURISMO ITALIANO: LA STAGIONE ESTIVA dicembre 2001 a

Dettagli

DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA LITUANIA. Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua?

DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA LITUANIA. Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua? Paese Interviste Lituania 21 DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA LITUANIA Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua? 01 Una 14.4 % 02 Due 33.2 % 03 Tre 38.0 % 04 Quattro 9.6 % 05 Cinque

Dettagli

Osservatorio sul Turismo Giovanile 5 EDIZIONE

Osservatorio sul Turismo Giovanile 5 EDIZIONE Osservatorio sul Turismo Giovanile 5 EDIZIONE Indagine sulle famiglie italiane con under 18 1427 interviste 992 famiglie Indagine sulle famiglie vacanziere Indagine sui ragazzi in vacanza da soli 250 bambini/ragazzi

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

FOCUS SUL TURISMO CULTURALE

FOCUS SUL TURISMO CULTURALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA FOCUS SUL TURISMO CULTURALE Febbraio 2009 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Liguria Versione: 1.0 Quadro dell opera:

Dettagli

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1 Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori www.isnart.it 1 Le aree protette in Italia 23 parchi nazionali (oltre 500 comuni) 152 parchi regionali (quasi

Dettagli

IL TURISMO IN PUGLIA

IL TURISMO IN PUGLIA OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE PUGLIA IL TURISMO IN PUGLIA Focus sui mercati, sui prodotti e sui target Marzo 2013 A cura di Sommario Premessa... 3 Il turismo in Puglia: ripartire dall eccellenza....

Dettagli

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO Maggio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica Russia: alcuni dati statistici CAPITALE Mo sca SUPERFICIE (kmq) 17 075 200 POPOLAZIONE 143 500 000 P.I.L. 600 miliardi USD TASSO DI INFLAZIONE 11,7 MONETA

Dettagli

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici.

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici. Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana Alberto Peruzzini Progetto Check Markets in collaborazione con il Centro Studi Turistici Dirigente Servizio Turismo Toscana Promozione Firenze, 20 giugno

Dettagli

1. Gli italiani in vacanza nel 2012

1. Gli italiani in vacanza nel 2012 1. Gli italiani in vacanza nel 2012 Nel 2012 nonostante l imperversare della crisi economica il 62,8% della popolazione ha trascorso almeno un periodo di vacanza, pari a 31,7 milioni di italiani. Un dato

Dettagli

ANALISI CONGIUNTURALE 2009

ANALISI CONGIUNTURALE 2009 ANALISI CONGIUNTURALE 2009 COMUNICATO Gennaio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: CCIAA di Brindisi Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine rilevazione: dicembre

Dettagli

ll marchio di qualità Ospitalità Italiana- Regione Marche

ll marchio di qualità Ospitalità Italiana- Regione Marche ll marchio di qualità Ospitalità Italiana- Regione Marche Ancona, 14 dicembre 2009 Diritti riservati - IS.NA.R.T Il progetto Il progetto Marchio Ospitalità Italiana viene promosso dall Istituto Nazionale

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Luglio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Liguria Versione: 1.0 Quadro dell opera: Pagina 2 di 44 Sommario Premessa...

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 18 febbraio 2009 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel. Le informazioni provengono dall

Dettagli

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica)

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) (novembre 2007) (codice prodotto OSPN04-R02-D02) Osservatorio Del Turismo della Regione Campania Via

Dettagli

I comportamenti turistici dei mercati stranieri: i mutamenti della domanda

I comportamenti turistici dei mercati stranieri: i mutamenti della domanda Osservatorio turistico Regione Toscana I comportamenti turistici dei mercati stranieri: i mutamenti della domanda Settembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente: Unioncamere

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 17 febbraio 2010 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel. Le informazioni provengono dall

Dettagli

I I passeggeri Low Cost dell Aeroporto Internazionale di Pisa A cura di

I I passeggeri Low Cost dell Aeroporto Internazionale di Pisa A cura di I I passeggeri Low Cost dell Aeroporto Internazionale di Pisa A cura di Alessandro Tortelli Direttore Scientifico Centro Studi Turistici di Firenze Via Piemonte 7 50145 Firenze Tel 055 3438733-055 3438726

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2006, IL TURISMO IN ITALIA HA PIU VELOCITA : PIU PRODOTTI PER PIU TURISTI SOPRATTUTTO STRANIERI 3 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO Terza indagine nazionale sui prezzi rilevati nei siti web degli alberghi e delle strutture turistiche nelle località balneari italiane. Stagione estiva 2008 a cura della

Dettagli

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 L Osservatorio TCI sul Turismo Scolastico Perché? L idea di costituire un Osservatorio sul Turismo

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO Seconda indagine nazionale sui prezzi rilevati nei siti web degli alberghi e delle strutture turistiche nelle località balneari italiane. Stagione estiva 2007 a cura

Dettagli

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO 10 febbraio 2016 VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO Anno Nel, si stima che i residenti in Italia abbiano effettuato 57 milioni e 910 mila viaggi con pernottamento, valore stabile rispetto all anno

Dettagli

INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti SERBIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO I PRODOTTI DEL TURISMO ITALIANO: LA STAGIONE INVERNALE

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO I PRODOTTI DEL TURISMO ITALIANO: LA STAGIONE INVERNALE Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO I PRODOTTI DEL TURISMO ITALIANO: LA STAGIONE INVERNALE maggio 2001

Dettagli

Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA. ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO

Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA. ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO Bilancio positivo per le strutture ricettive lombarde nell ultimo trimestre 2010 Il 2010 si chiude

Dettagli

Forum del turismo invernale

Forum del turismo invernale Forum del turismo invernale Focus 2009 Febbraio 2010 A cura di Sommario 1. Il turismo in Italia nel 2009...3 2. Le prospettive per il 2010... 14 3. Focus sulla montagna... 16 3.1 Le performance delle strutture

Dettagli

STUDIO SUI MERCATI STRANIERI: GERMANIA

STUDIO SUI MERCATI STRANIERI: GERMANIA in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO STUDIO SUI MERCATI STRANIERI: GERMANIA Luglio 2012 A cura di Sommario Premessa... 3 In sintesi... 4 1. Il turista tedesco: vacanze in Germania e

Dettagli

CARTA EUROPEA PER IL TURISMO SOSTENIBILE NELLE AREE PROTETTE Indagine sul profilo e soddisfazione dei visitatori

CARTA EUROPEA PER IL TURISMO SOSTENIBILE NELLE AREE PROTETTE Indagine sul profilo e soddisfazione dei visitatori CARTA EUROPEA PER IL TURISMO SOSTENIBILE NELLE AREE PROTETTE Indagine sul profilo e soddisfazione dei visitatori Gentile Visitatore, attraverso l adesione alla Carta Europea per il Turismo sostenibile

Dettagli

INDAGINE SUL CICLOTURISMO IN TRENTINO. - estate 2009 -

INDAGINE SUL CICLOTURISMO IN TRENTINO. - estate 2009 - Osservatorio Provinciale per il Turismo Servizio Turismo - Provincia Autonoma Trento www.turismo.provincia.tn.it/osservatorio/ Ufficio Piste ciclopedonali Servizio Conservazione della natura e valorizzazione

Dettagli

PANORAMA TURISMO MARE ITALIA OSSERVATORIO ITALIANO DELLE DESTINAZIONI BALNEARI

PANORAMA TURISMO MARE ITALIA OSSERVATORIO ITALIANO DELLE DESTINAZIONI BALNEARI PANORAMA TURISMO MARE ITALIA OSSERVATORIO ITALIANO DELLE DESTINAZIONI BALNEARI L ESTATE 2013 DEI TEDESCHI Panorama Turismo Mare Italia è il centro ricerca specializzato sul turismo balneare di JFC INDICE

Dettagli

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO 12 febbraio 2014 Anno 2013 VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO Nel 2013, i residenti in Italia hanno effettuato 63 milioni e 154 mila viaggi con pernottamento, contro i 78 milioni e 703 mila dell anno

Dettagli