PROGRAMMA CORSI SU SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE E IL RENDERING ARCHITETTONICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA CORSI SU SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE E IL RENDERING ARCHITETTONICO"

Transcript

1 COLLEGIO DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI SIENA PROGRAMMA CORSI SU SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE E IL RENDERING ARCHITETTONICO

2 IL PROGETTO InSide Professional Training, Adobe e Autodesk Authorized Training Center, in collaborazione con il Collegio dei geometri e geometri laureati della provincia di Siena, ha messo a punto una proposta formativa di alto livello per professionisti che intendono elevare o acqusire nuove competenze nell ambito delle tecnologie informatiche legate alla progettazione e il rendering architettonico. Un esperienza che vede InSide Professional Training come uno dei centri più attivi a livello italiano, collaborando con i maggiori esperti italiani sugli applicativi Autodesk, alcuni dei quali autori delle Guide informatiche per Mondadori. Assieme al Collegio dei geometri, è stato definito un programma formativo riservato agli associati che comprende corsi su tre dei software più complessi e utilizzati nel settore: Autodesk AtuoCAD 2D e 3D, Autodesk Revit e Autodesk 3D Studio Max. Il programma è dedicato a quanti intendono migliorare la propria produttività, unitamente al lato di presentazione dei progetti. Oggi infatti, grazie alla diffusione sempre maggiore delle tecnologie digitali, diventa essenziale realizzare presentazioni con effetti realistici al fine di lasciare una impressione vivida e convincente sugli aspetti estetici e funzionali di progetti e strutture.

3 I SOFTWARE Questi i software che saranno oggetto dei corsi: Autodesk AutoCAD Autodesk Revit Autodesk 3D Studio Max Le caratteristiche flessibili e potenti di AutoCAD, uno dei migliori strumenti CAD 2D e 3D al mondo, consentono di progettare e dare forma al mondo che ci circonda. È possibile velocizzare la documentazione, condividere le idee con continuità ed esplorarle in 3D in modo più intuitivo. Con migliaia di componenti aggiuntivi disponibili, il software AutoCAD per la progettazione offre il massimo della flessibilità, personalizzata per rispondere a esigenze specifiche. È il momento di far evolvere la progettazione. È il momento di AutoCAD. Appositamente sviluppato per il Building Information Modeling (BIM), il software di progettazione architettonica Autodesk Revit Architecture consente ad architetti e progettisti di rappresentare in modo efficiente le forme concettuali fin dalle prime fasi dell'attività progettuale e in seguito di gestire in modo ottimale i progetti mediante documentazione e costruzione. Il processo di progettazione architettonica consente una migliore collaborazione e integrazione grazie alla condivisione dei dati BIM con i partner. I workflow BIM consentono di ottimizzare l'analisi della progettazione sostenibile, la verifica delle interferenze, la pianificazione della costruzione e la realizzazione di materiali. Autodesk 3ds Max e Autodesk 3ds Max Design offrono formidabili funzioni per il compositing, la modellazione, l animazione e il rendering 3D integrati che permettono agli artisti e ai progettisti di ampliare la produzione più rapidamente. Le due versioni condividono la tecnologia e le caratteristiche principali, ma offrono esperienze differenziate e set di strumenti specializzati anche per architetti, progettisti, ingegneri e specialisti della visualizzazione.

4 I DOCENTI Edoardo Pruneri Si occupa di consulenza e analisi nel campo delle Tecnologie Assistite da Calcolatore (CAT) in ambito industriale, da più di 15 anni. Negli anni ha maturato una significativa esperienza nel mondo meccanico e manifatturiero con importanti società CAD/CAM/CAE, ricoprendo ruoli di responsabilità in aziende statunitensi e italiane, oltre che come consulente dei maggiori gruppi industriali italiani. Dal 1997 al 2002 e' stato Product Manager per la linea di prodotti CAD manifatturiero per Autodesk, con responsabilità su Italia, Grecia e Cipro. E' regolarmente coinvolto in seminari e convegni come speaker, prepara articoli per alcuni periodici tecnici e prende parte attivamente a gruppi di lavoro internazionali impegnati nella definizione di progetti virtuali. Cura annualmente la traduzione dei glossari italiani di Inventor, AutoCAD Mechanical e Vault. Per Mondadori è autore delle guide per "Inventor Professional, AutoCAD e 3ds Max. Ha tradotto i libri "AutoCAD 2004 guida all'uso" e "3ds max 6 alla massima potenza". Silvia Elli Dopo la formazione scientifica con specializzazione P.N.I. (Piano Nazionale Informatico), nel 2008 si laurea in Design degli Interni presso il Politecnico di Milano; attualmente studia per il conseguimento della laurea specialistica nello stesso indirizzo. Dal 2007 collabora con lo studio di architettura Rivolta sviluppando progetti in campo AEC con i software Autodesk Revit e AutoCAD. Ha esperienze nella progettazione di abitazioni, ristoranti, negozi ed uffici dalla fase concettuale a quella esecutiva. Presso lo stesso studio contribuisce al progetto grafico di loghi ed insegne commerciali. Istruttore certificato Autodesk AutoCAD, Revit e 3ds Max, collabora alla stesura delle guide Mondadori di AutoCAD e Revit presso 4m group e si occupa della formazione su Revit e 3ds Max per l'architettura d'interni ed esterni.

5 AUTODESK AUTOCAD 3D (5 giorni martedì dal maggio e 7 giugno ore / ) Obiettivi del corso: Utilizzare efficacemente l applicazione CAD AutoCAD 2008 negli ambiti di modellazione 3D e rendering. Gli studenti saranno introdotti ai concetti e ai flussi operativi per la creazione di modelli 3D con AutoCAD Verranno esplorate le tecniche di modifica sia dei solidi che delle superfici e si imparerà come produrre l output dei modelli in formato cartaceo e in versione elettronica. I concetti e le pratiche aiuteranno gli studenti ad evolvere il loro modo di progettare oltre il 2D, nella dimensione avanzata del 3D. Il corso è coadiuvato da molteplici esercitazioni guidate che permettono di provare da subito le tecniche ed i concetti che vengono trasmessi. Requisiti necessari: Conoscenza di base dei PC e del sistema operativo Windows 95/98/2000/XP, conoscenza delle basi del disegno tecnico. Una eventuale conoscenza di base di una versione precedente di AutoCAD è considerata un plus. Il candidato ideale per questo corso è il disegnatore/progettista che lavora con profitto con AutoCAD e ha bisogno di evolvere i propri progetti nel mondo della modellazione tridimensionale. Materiale di supporto: Tavole tecniche d esempio ed esercizio, Manuale del corso: AutoCAD 2011 Modellazione 3D e Rendering (Mondadori Informatica editore). Diploma: Ufficiale Autodesk, numerato con validità in tutta Europa. LEZIONE 1 Approcciare la modellazione 3D Comprendere i sistemi di riferimento 3D Coordinate assolute - carattere #, Coordinate relative - L input dinamico, Attivare e disattivare l Input dinamico Input cursore grafico, Input dimensionale Righe di comando dinamiche Tipi di modelli 3D La creazione di modelli wireframe Consigli per l uso dei modelli wireframe Metodi per la creazione di modelli wireframe La creazione di modelli superficiali La creazione di solidi 3D Visuallizzazione e navigazione 3D Le viste 3D predefinite Le viste 3D personalizzabili Le viste 3D multiple Navigazione interattiva in 3D Orbitazione 3D vincolata, Orbitazione 3D libera, Orbitazione 3D continua Vista assonometrica e vista prospettica Stili di visualizzazione Impostazione delle modalità di navigazione Linee e curve nel piano e nello spazio Curve per superfici e solidi complessi La Polilinea 2D, Polilinee dai contorni di oggetti La polilinea 3D, Le spline, La elica La modifica di polilinee e spline Creazione, modifica ed unione di polilinee Creazione, modifica ed unione di Spline Gli oggetti 3D di base L interfaccia per la creazione di oggetti 3D Il Parallelepipedo e Cubo Il Cuneo, Il Cono e Tronco di cono La Sfera, Il Cilindro La Piramide, il Tronco di piramide ed il Prisma, Il Toro LEZIONE 2 Gli oggetti 3D da profili 2D Tipologie di oggetti 3D derivabili da profili 2D La Superficie piana Il Polisolido L Estrusione Premere e trascinare La Rivoluzione

6 Lo Sweep, Il Loft Mantenere o inglobare la geometria di definizione Modelli 3D ottenuti per composizione L unione di due o più oggetti La sottrazione di due o più oggetti L intersezione di due oggetti Le proprietà di un oggetto composito I sistemi di riferimento L UCS: concetti e metodi Uso del Sistema di Coordinate Utente L impostazione dell orientamento dell UCS UCS generico UCS globale, UCS precedente, UCS faccia, UCS oggetto UCS vista, UCS origine, UCS asse Z, UCS 3 punti, UCS X, Y, Z UCS Applica La personalizzazione dell icona UCS L UCS dinamico I filtri sulle coordinate Il completamento della forma degli oggetti 3D Il raccordo di modelli 3D Smussare gli spigoli La tranciatura di oggetti 3D L ispessimento di superfici per ottenerne dei solidi LEZIONE 3 Modifiche geometriche e dimensionali 3D Gestire la cronologia del modello Metodi per la modifica dei solidi La modifica con i grip Lo strumento di spostamento dei Grip La variazione con modifica solidi L estrusione di facce Lo spostamento di facce L offset di facce Cancellazione di facce La rotazione di facce Lo sformo di facce Lo svuotamento di facce Creazione dell impronta sulle facce La separazione dei solidi L estrazione di geometria dai modelli Copia di facce Copia di spigoli Esplosione di modelli Rotazioni nello spazio Vincolo della rotazione ad un asse Rototraslazioni nello spazio Specchiature nello spazio Serializzazioni nello spazio Le analisi e le misurazioni Il calcolo della distanza Il calcolo dell area Le proprietà di massa Elenco delle caratteristiche Le coordinate del punto La verifica di integrità L analisi delle interferenze Creazione di sezioni e viste 2D da modelli Creazione di geometria appiattita Creazione di piani di sezione Attivazione della vista sezionata e della geometria di ritaglio Generazione di sezioni 2D o 3D Messa in tavola di viste ortogonali e isometriche Messa in tavola di viste sezionate e appiattite Condivisione di modelli 3D con DWF Storia del formato DWF Caratteristiche del formato DWF Conversione dei modelli in formato DWF Dimensione dei file DWF formato compatto e leggero Materiali e mappe nei file DWF I formati di condivisione concorrenti Alcuni cenni sull applicazione DWF - Design Review L interoperabilità con altri CAD 3D Esportare le immagini e i modelli 3D L esportazione in formato DXF L esportazione in formato ACIS/Sat L esportazione in formato 3ds L esportazione in formato STL L esportazione in formato DGN Microstation L importazione dati da altre applicazioni L importazione dai formati DXF, DGN e ACIS/Sat L importazione dal formato 3ds Uso dei modelli 3D con altre applicazioni: 3ds max o Autodesk VIZ Autodesk Architectural Desktop Autodesk Mechanical Desktop Modifiche posizionali e duplicazioni in 3D Spostamenti nello spazio Vincolo dello spostamento ad un asse Vincolo dello spostamento ad un piano

7 LEZIONE 4 Concetti di base di rendering e animazione Le motivazioni al rendering L applicazione dei materiali La creazione del sistema di illuminazione Le telecamere e la scelta delle inquadrature La scelta dei parametri di animazione La renderizzazione vera e propria Il supporto di memorizzazione delle animazioni il DVD Le fasi di creazione di un DVD video La creazione delle animazioni La compressione delle animazioni La creazione della grafica dei menu e dei pulsanti La creazione della struttura del DVD La riproduzione di un filmato audio-video Il colore e la risoluzione: teoria e pratica Il significato di colore Lo spettro dei colori in fisica Il sistema RGB - tricromia Il sistema CMYK - quadricromia Colori RGB sul computer e colori CMYK sulla carta stampata Differenze tra monitor Altri metodi di codifica del colore: o Il sistema HLS o Il sistema PANTONE La riproduzione dell immagine sulla carta la risoluzione dell immagine Ottimizzare le prestazioni La scelta e l impostazione dell hardware L infrastruttura di rete La scheda grafica L uso di processori multipli L uso di processori a 64 bit L ambiente operativo Gli stili di visualizzazione Il gestore degli stili La creazione di un nuovo stile di visualizzazione La modifica dei parametri di stile Impostazioni dei parametri delle facce Impostazioni dei materiali e dei colori Impostazioni dell ambiente Impostazioni degli spigoli Modificatori degli spigoli Impostazioni degli spigoli della sagoma veloci Impostazioni degli spigoli oscurati Impostazioni degli spigoli di intersezione Il salvataggio e l esportazione dello stile personalizzato La cancellazione dello stile personalizzato LEZIONE 5 Apparecchi fotografici e viste La creazione di un apparecchio fotografico Posizionamento di un apparecchio fotografico La modifica di un apparecchio fotografico Attivazione di un apparecchio fotografico Ruota apparecchio fotografico Regola distanza apparecchio fotografico Proprietà dell apparecchio fotografico La gestione delle viste Uso di una immagine di sfondo nella finestra Navigazione 3D avanzata Passeggiare sulla scena Volare sulla scena Utilizzo della tastiera e mouse per passeggiare e volare Visualizzazione della vista dall alto in modalità passeggiata o volo Pannello di controllo Navigazione 3D Registrazione di una animazione Impostazione dei parametri di animazione L animazione su percorso Lancio del comando animazione del percorso di movimento I parametri dell animazione su percorso L illuminazione solare ed artificiale I componenti della luce La luce ambientale, La luce diffusa, La luce speculare, La luce solare/lunare L interfaccia utente del sistema di illuminazione solare Le impostazioni di illuminazione in funzione di giorno ed ora Le impostazioni di luogo La tavolozza delle proprietà del sole La luce artificiale I tipi di luce artificiale Dipendenze ed effetti dell illuminazione La luce puntiforme, La luce riflettore, La luce lontana Le proprietà della luce puntiforme Caratteristiche fotometriche della luce puntiforme I glifi di visualizzazione delle luci Gli oggetti luminaria Le ombre I materiali e le mappe L interfaccia di gestione dei materiali Le proprietà dei materiali Utilizzo dei materiali e dell editor Parametri ed opzioni dei materiali

8 Uso delle mappe nei materiali Le mappe composizione Le mappe procedurali Il processo di rendering Una definizione di rendering Oltre gli stili di visualizzazione: l ambiente di rendering Rendering completo e di regioni La finestra di render Le dimensioni della finestra di rendering La stampa dei rendering Tecniche per il rendering avanzato Uso delle ombre per il rendering Ombre con mappe di composizione Ombre di raytracing Opzioni avanzate di rendering Il campionamento Il tipo di filtro ed i suoi attributi Le ombre Il raytracing L illuminazione globale La raccolta finale Raccomandazioni e considerazioni finali

9 AUTODESK 3D STUDIO MAX (tutti i mercoledì, dal 11, 18, 25 maggio 1 e 8 giugno - ore / ) Tenuto da Edoardo Montanino, coautore di 3ds Max La grande guida (Mondadori Informatica). I nostri corsi sulla piattaforma 3ds Max ti aiutano a diventare produttivo nelle cose che contano in tempi rapidissimi. Non importa che tua sia nuovo con il prodotto o che tu stia migrando da un software diverso o ancora che tu sia un professionista navigato. Questo corso completo si rivolge allo studente che voglia raggiungere una buona conoscenza del programma e comprendere tutte le principali funzionalità in ambito rendering. La formazione è organizzata in lezioni teoriche e laboratori che utilizzano i più moderni strumenti hardware e software. Le lezioni teoriche introducono lo studente all interno delle aree funzionali di 3ds Max e spiegano le caratteristiche con esempi semplici e brevi, i laboratori permettono di approfondire e dare applicazione pratica a quanto appreso nella teoria. Sono previste esercitazioni sui temi della modellazione, dei materiali, dell illuminazione e del rendering tratte da esempi del mondo professionale che si prefiggono l obiettivo di applicare la conoscenza acquisita in situazioni di del mondo reale. Al termine del corso gli studenti saranno in grado di: Modellare oggetti utilizzando una varietà di tecniche Creare e applicare materiali Impostare illuminazioni di base Animare oggetti semplici Costruire e animare ambientazioni efficaci Requisiti: Discreta conoscenza dei PC, capacità di operare in ambiente Windows XP e/o Windows Vista. Nozioni di disegno/illustrazione. Nessuna precedente esperienza è necessaria, tuttavia, una conoscenza pregressa di un qualunque sistema di CAD 2D o modellazione/animazione è un plus. Materiale di supporto didattico consigliato: 3ds Max La grande guida. Mondadori editore. Dispense Ufficiali corsi Autodesk. Diploma: Ufficiale Autodesk, numerato e strettamente personale. Lezione 1 Anteprima e operazioni preliminari: - Nozioni generali sulle finestre di visualizzazione - Viste ortogonali, Vista Prospettiva, Vista Cinepresa - Impostazione del layout delle finestre - Controllo delle prestazioni di visualizzazione - Tendina Nascondi, Tendina Congela - Zoom, panoramica e rotazione delle viste - Comandi Trasformazione - Seleziona e sposta, Seleziona e ruota, Seleziona e scala uniforme, Seleziona e scala non uniforme e Seleziona e schiaccia - Vincoli Trasformazione - Strumenti Trasformazione - Uso dei metodi di navigazione standard - Configurare le viste - Caricare interfacce utente personalizzate - Metodi di selezione - Selezione per area, Selezione diretta, Selezione da un elenco, Selezione multipla - Raggruppamento - Impostazione unità di misura Comandi di trasformazione: - Copie, istanze e riferimenti degli oggetti - Rifletti gli oggetti selezionati - Serie - Strumento Spaziatura - Comandi di modifica - Comandi per la gestione dei gruppi - Interruttori Snap

10 - Snap Percentuali - Creazione di oggetti primitivi: - Uso del pannello Crea - Creazione di un oggetto - Primitive standard - Primitive avanzate Lezione 2 - Creazione di oggetti composti: - Creazione di Oggetti composti - Dispersione - Connetti - Unione forme - Booleano, Pro-Boolean, Pro-Cutter - Loft - Deformazione adattamento Creazione di forme (Shape): - Le Spline - Creazione di Forme - Forme renderizzabili - Uso delle forme - Forme come oggetti piani - Forme estruse e tornite - Forme di lofting - Forme come percorsi di animazione Interazione con AutoCAD: - Utilizzo dei disegni AutoCAD all interno di 3ds Max - Modalità di utilizzo ed opzioni del DWG Link - Conversione di oggetti e attributi Lezione 3 - Comandi di modifica e modificatori : - Uso del pannello Modifica: - Modificatori parametrici e dipendenti dalla topologia - Modificatore Piega, Modificatore Rastrema, Modificatore Torsione, Modificatore Disturbo - Modificatore Allunga, Modificatore Inclina - Modificatori di spazio oggetto - Uso dell'elenco modificatori - Modifiche apportate a livello suboggetto Modificatori a livello Spline: - Modificatore Modifica Spline - Modificatore Tornio - Principi e metodi per l animazione: - Uso del pulsante Animazione - Visualizzazione e copia delle chiavi di trasformazione - Operazioni con i controller: - Assegnazione di controller nell'editor tracce - Comandi pannello Movimento - Pannello Movimento - Traiettorie - Tendina Parametri PRS - Controller di animazione - Vincolo Percorso Giorno 4 Creazione e modifica delle luci: - Uso delle luci - Luce omnidirezionale - Riflettore Destinazione - Riflettore Libero - Direzionale Libera - Direzionale Destinazione - Proprietà della luce - Parametri generali di illuminazione - Creazione e modifica delle cineprese: - Caratteristiche delle cineprese - Cinepresa Libera - Cinepresa Destinazione - Animazione delle cineprese Creazione e modifica dei materiali: - Editor materiali - Sfoglia materiale/mappa - Slot campione e nome del materiale - Tipo materiale - Tipo ombreggiatura - Componenti del materiale - Luci e ombreggiature - Scelta dei colori per un effetto più realistico - Uso delle mappe per ottimizzare il materiale - Assegnazione di un materiale a un oggetto - Coordinate di mappatura (piane, cilindriche, sferiche, ecc.) - Creazione di filmati: - Rendering - Comandi e settaggi di rendering - Formati di salvataggio dei file di animazione - Ambiente - Finestra di dialogo Ambiente Modificatori a livello Poligonale: - Modificatore Estrudi - Modificatore Profilo svasatura - Modificatore Ottimizza

11 Giorno 5 - Creazione e gestione dei sistemi particellari: - Creazione di un emettitore di particelle - Uso delle collisioni interparticellari - Tendina Parametri di base - Tendina Generazione particelle - Tendina Tipo particella - Tendina Rotazione e collisione - Tendina Eredità movimento oggetto - Tendina Movimento bolla - Tendina Creazione particelle - Tendina Carica/Salva preimpostazioni - Sistema particellare Spruzzo - Sistema particellare Neve - Sistema particellare Super spruzzo - Sistema particellare Bufera - Sistema particellare Nube particellare - Utilizzo di controller avanzati: - Vincoli di Animazione: Vincolo Esamina - Assegnare un vincolo Esamina - Parametri di vincolo Esamina nel pannello Movimento - La modellazione di abiti e tendaggi: - Il Garment Maker modifier Modificatore Sartoria - Il Cloth Modifier Modificatore abiti - Effetti atmosferici e illuminazione avanzata: - Riflettore direzionale o libero - Parametri proiezione - Effetti atmosferici e di rendering per le luci - Finestra di dialogo Aggiungi effetto atmosferico o effetto - Creazione di materiali avanzati e mental ray: - Tipi di materiale - Animazione dei materiali - Materiale Raytracing - Tendina Parametri di base raytracing - L'indice di rifrazione (IOR) - Finestra di dialogo per le impostazioni globali raytracer - Tipi di materiali composti - Materiale Miscela - Materiale Due lati - Materiale Multi/sub-oggetto - Materiale Superiore/Inferiore - Tipi di mappa: (mappe 2D e mappe 3D, mappe-composite, mappa maschera, mappa miscelatura, mappa di caduta, mappa di scostamento, mappa moltiplica RGB, mappe di riflessione e rifrazione,...) - Effetti di post-produzione: - Effetti obiettivo (Lens Effects) - Bagliore (Glow) - Anello - Raggio - Secondari automatici - Effetto di rendering movimento - Ambiente ed effetti ambientali - Finestra di dialogo Ambiente - Fuoco - Nebbia - Volume nebbia - Volume luci - Strumenti di video-post: - Video Post - Coda Video Post - Filtri effetti obbiettivo - Effetti illumina obiettivo (Lens Effects Highlight) - Proprietà Illumina

12 DOTAZIONE COMPUTER I corsisti sono invitati a portare il PROPRIO COMPUTER. I software si possono scaricare gratuitamente dal sito di Autodesk e sul computer hanno una durata di 30 gg. Per i corsi di progettazione servono computer relativamente potenti e le ultime versioni dei software oggetto dei corsi. Riportiamo di seguito le MINIME caratteristiche hardware di un pc (portatile o no) adatto a far girare i software citati: - Intel Pentium GHz or equivalent AMD processor with SSE2 technology* - 2 GB RAM (4 GB recommended) - 2 GB swap space (4 GB recommended) - 3 GB free hard drive space - Direct3D 10 technology, Direct3D 9, or OpenGL -capable graphics card (256 MB or higher video card memory, 1 GB or higher recommended) - Three-button mouse with mouse driver software - DVD-ROM drive++ - Microsoft Internet Explorer 7.0 or higher or Mozilla Firefox 2.0 or higher browser - Internet connection for web downloads and Autodesk Subscription-aware access AFFITTO COMPUTER Per quanti siano impossibilitati a portare la propria macchina o non dispongano di una idonea, InSide mette a disposizione 7 computer adatti allo svolgimento del corso, a fronte di un canone giornaliero di e 25,00 + IVA.

13 PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI Le iscrizioni devono pervenire a: Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Siena Via delle Arti n. 6 int Siena Telefono: / Fax: / ALLA CORTESE ATTENZIONE DEL SIG. EMANUELE BOSSINI

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Guida Rapida v6.4 EasternGraphics 2012

Guida Rapida v6.4 EasternGraphics 2012 Guida Rapida v6.4 EasternGraphics 2012 Indice 1 Introduzione... 5 1.1 Campi di applicazione... 6 1.2 Caratteristiche principali... 6 2 Informazione tecnica... 7 2.1 Requisisti raccomandati... 8 2.2 Scheda

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

r.berardi NOTE E SCHEDE OPERATIVE PER APPRENDERE LE PROIEZIONI ORTOGONALI

r.berardi NOTE E SCHEDE OPERATIVE PER APPRENDERE LE PROIEZIONI ORTOGONALI r.berardi NOTE E SCHEDE OPERATIVE PER APPRENDERE LE PROIEZIONI ORTOGONALI 1. Proiezioni Assonometriche e ortogonali 2. Teoria delle proiezioni ortogonali Pag. 1 Pag. 2. 3. SCHEDE OPERATIVE SULLE PROIEZIONI

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com DATA CENTER PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi 3.0 Indice 1 Premessa...3 2 DATA CENTER 3...4 2.1 Utilizzo dei dispositivi SIGMA con DATA CENTER 3....4 2.2 Requisiti di sistema....4 2.2.1 Computer

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW

Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW Hugo Hansen L'autore L'autore Hugo Hansen vive appena fuori dalla splendida città di Copenhagen. Esperto professionista nell'ambito del design grafico,

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra 2: Lo strumento di luce/ombra Scostamento Luce a «0%» e Ombra a «100%» Con lo strumento di luce/ombra possono essere fissati il punto più chiaro, il punto medio e quello più scuro dell immagine. Sotto

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Manuale tecnico avanzato per la Creazione dei Profili ICC e Device-Link tramite

Manuale tecnico avanzato per la Creazione dei Profili ICC e Device-Link tramite Manuale tecnico avanzato per la Creazione dei Profili ICC e Device-Link tramite 2 Indice Le caratteristiche di Power Profiler... 4 I vantaggi di Power Profiler.... 4 Lo standard ICC.... 5 Cosa sono i profili

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Corso di Gioielleria con

Corso di Gioielleria con Corso di Gioielleria con Modellazione Anello Polpo con Aurelio Perugini Modellazione anello Polpo Pag. 1 Modellazione Anello Polpo Chi utilizza Rhinoceros da qualche tempo si sarà reso conto che, nonostante

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili Che cos è la LIM? La LIM, Lavagna Interattiva Multimediale, è una lavagna arricchita da potenzialità digitali e multimediali. Si tratta di una periferica collegata al computer, che rende possibile visualizzare

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Informatica Applicata

Informatica Applicata Ing. Irina Trubitsyna Concetti Introduttivi Programma del corso Obiettivi: Il corso di illustra i principi fondamentali della programmazione con riferimento al linguaggio C. In particolare privilegia gli

Dettagli

Argomento interdisciplinare

Argomento interdisciplinare 1 Argomento interdisciplinare Tecnologia-Matematica Libro consigliato: Disegno Laboratorio - IL MANUALE DI TECNOLOGIA _G.ARDUINO_LATTES studiare da pag.19.da 154 a 162 Unità aggiornata: 7/2012 2 Sono corpi

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli