ATL20 ATL30 Commutatore automatico di rete

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATL20 ATL30 Commutatore automatico di rete"

Transcript

1 ATL20 ATL30 Commutatore automatico di rete I 194 I MANUALE DEL SOFTWARE DI CONTROLLO REMOTO Sommario Introduzione... 2 Risorse minime del PC... 2 Installazione... 2 Attivazione della connessione PC-ATL... 3 Connessione diretta RS Connessione RS-485 (ATL30)... 3 Connessione via modem... 3 Finestra principale... 4 Configurazione del sistema... 6 Password... 9 Impostazione dell orologio datario... 9 Programmazione Online Programmazione Offline File dei parametri Menu Setup Parametri modem Menu Visualizza Pannello frontale Dati statistici Ingressi-Uscite Blocca-Sblocca tastiera Appendice A - Collegamento tramite modem Collegamento tramite modem standard Collegamento tramite modem GSM Appendice B Comandi da SMS Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 1/20

2 Introduzione Il software di controllo remoto ATLSW permette di collegare ad un PC uno o più commutatori automatici di rete ATL tramite una porta seriale RS-232 oppure tramite una rete RS-485. Esso può essere utilizzato per la supervisione continua, per l impostazione dei parametri e come supporto per la manutenzione dell impianto. Le funzioni fornite dal software sono: Visualizzazione grafica di tutte le misure fornite dall apparecchio. Accesso ai menu di Setup Accesso alla programmazione dell orologio datario dell apparecchio Accesso ai dati statistici memorizzati dall apparecchio Possibilità di salvare / caricare / stampare le impostazioni di setup Visualizzazione pannello frontale virtuale con possibilità di azionare i tasti Cambio della modalità di funzionamento OFF/MAN/AUT/TEST Funzione blocco tastiera Visualizzazione degli ultimi 100 eventi con data e ora Risorse minime del PC Sistema operativo Windows 95/98/2000/XP Scheda grafica con risoluzione 1024x768 o superiore Una interfaccia seriale Rs232 standard libera (COM:) 64Mb di RAM Processore classe Pentium o superiore Drive CD-ROM per l installazione Installazione Per procedere alla installazione è necessario disporre del personal computer con il sistema operativo già installato e funzionante e del CD per il setup del programma. È inoltre necessaria una seppur minima confidenza con il personal computer ed i comandi del sistema operativo Windows. 1. Chiudere tutte le applicazioni eventualmente aperte 2. Inserire il CD nel drive 3. Dalla directori principale, lanciare Atl_setup.exe 4. Se sul disco rigido è già presente una precedente installazione, la procedura di setup provvederà automaticamente a rimuovere la vecchia versione. Dopo questo passaggio, la procedura di installazione vera e propria avrà inizio. 5. Comparirà una finestra chiedendo di impostare il nome della cartella dove installare il software. Se si vuole cambiare l impostazione di default, inserire il nuovo nome, altrimenti cliccare su Avanti. 6. Seguire le indicazioni fino alla fine della procedura. 7. Riavviare il sistema. Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 2/20

3 8.4N 8.4N Attivazione della connessione PC-ATL Per permettere il funzionamento del software di controllo remoto, è necessario un collegamento seriale fra il PC e ATL. Nel caso di ATL20 è possibile il collegamento tramite interfaccia seriale RS-232. Nel caso di ATL30, la connessione può essere realizzata in modi diversi, dato che l apparecchio è fornito di serie di due interfacce seriali indipendenti: Connessione diretta RS-232 Connettere PC e ATL tramite l apposito cavo seriale cod. Lovato 51C2 Utilizzata per una connessione rapida durante la programmazione o la messa in servizio Permette la connessione di un solo apparecchio Connessione RS-485 (ATL30) Connettere il convertitore RS-232/RS-485 al PC usando il cavo cod. 51C4. Connettere in parallelo i morsetti dell interfaccia RS-485 di tutti gli apparecchi, ed inoltre quelli del convertitore, come indicato nel seguente schema di collegamento. Accertarsi che la polarità dei morsetti A e B sia rispettata. Raccomandiamo di utilizzare un convertitore RS232-RS485 fornito dalla Lovato. Se viene utilizzato un convertitore di altra marca, non sarà possibile fornire assistenza a riguardo del collegamento, nè assicurare il corretto funzionamento. In ogni caso, il convertitore utilizzato dovrà essere di tipo isolato ed avere la gestione automatica della linea di enable RS-485. Nel caso siano stati connessi diversi apparecchi, dal frontale di ciascuno di essi accedere al menu di impostazione della interfaccia RS-485 ed impostare un indirizzo seriale RS-485 diverso per ciascuno di essi, partendo dall indirizzo 01. Accertarsi inoltre che le impostazioni di velocità parità ecc. del PC corrispondano a quelle degli apparecchi. 250V 12A 1.1 AC SUPPLY 0V V 12A 1.1 AC SUPPLY 0V V V V 5A V 5A V 12A VAC 50 / 60 Hz LINE 1 VOLTAGE INPUTS 8.1 L1 250V 12A VAC 50 / 60 Hz LINE VOLTAGE INPUTS L1 250V 5A 250V 5A DIGITAL INPUTS DC SUPPLY L2 8.3 L3 250V 5A 250V 5A DIGITAL INPUTS DC SUPPLY L2 8.3 L3 250V 5A 250V 5A RS232 RS485 SG 6.1 B 6.2 A 6.3 TR L1 9.2 L2 9.3 L3 9.4 N 250V 5A 250V 5A RS RS SG B A TR L1 9.2 L2 9.3 L3 9.4 N LINE 2 VOLTAGE INPUTS LINE 2 VOLTAGE INPUTS SG B A TR SG B A TR RS485 RS485 Connessione via modem Usando il software di controllo remoto è inoltre possibile stabilire un collegamento da una stazione remota, utilizzando una coppia di modem. Essi possono esser di tipo tradizionale (con linea telefonica commutata) o GSM, e potranno essere collegati sia alla porta RS-232 che alla RS-485. Vedere il documento I106IGB1002 fornito sul CD di installazione per i dettagli sul collegamento dei modem. Quando vengono utilizzati dei modem, sia il software su PC che l ATL devono essere impostati per utilizzare il protocollo modbus ASCII. Vedere il capitolo Configurazione-Opzioni in questo manuale e i parametri del setup interfaccia seriale nel manuale operativo dell apparecchio. Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 3/20

4 Finestra principale La finestra principale visualizza contemporaneamente tutte le varie misura provenienti dall apparecchio, permettendo di avere una visione d insieme dello stato del quadro di commutazione. Tutte le funzioni sono accessibili utilizzando i menu a tendina, mentre quelle utilizzate più di frequente sono accessibili sulla toolbar. Alcune di queste funzioni sono bloccate e vengono rese disponibili solo dopo avere immesso la password, modificabile dall utente (alla prima impostazione la password di default è LOVATO). Sulla finestra principale sono visualizzati: Tensione e frequenza di entrambe le sorgenti di alimentazione Linea1 e Linea2 Stato dei dispositivi di commutazione (interruttori / commutatori o contattori) Stato dell alimentazione ATL Stato degli allarmi Infine, sulla status bar vicino al bordo inferiore della finestra principale, sono indicati, da sinistra verso destra: Modello e revisione del firmware interno dell ATL collegato Stato della comunicazione seriale (ONLINE = collegamento attivo, OFFLINE = collegamento non attivo) Modalità di funzionamento dell ATL Eventuale stato di allarme Tempo di aggiornamento della pagina (rateo di refresh) Lo stato della connessione modem (se utilizzata) Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 4/20

5 Finestra principale Passa in modalità Offline (disattiva comunicazione) Seleziona modalità operativa Accede ai menu di impostazione Displays the event log window Visualizza stato ingressi uscite Casella di selezione dell apparecchio per reti RS-485 con diversi ATL Passa in modalità Online (attiva comunica zione) Impostazion e orologio datario Visualizza pannello frontale virtuale Visualizza dati statistici Attiva / disattiva blocco tastiera su ATL Icona Rete o Generatore Stato alimentazioni AC e DC Misure di tensione Misura frequenza Stato allarmi Indicatori stato linea Indicatori di stato dei dispositivi di commutazio ne. In modalità manuale, facendo doppio click sul riquadro è possibile comandare una commutazio ne manuale. Modello apparecchio e revisione sw Stato connessione seriale Modo operativo attuale ATL Allarmi attivi Tempo di aggiornamento pagina Stato modem Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 5/20

6 Configurazione del sistema Per poter accedere alla configurazione, è necessario inserire la password che dopo l installazione del programma è, di default, LOVATO. Cliccare sul menu password, digitare Lovato e poi confermare con OK. La configurazione del sistema è una fase molto importante per la definizione del funzionamento del software. In particolare, nel caso siano collegati più apparecchi, l utente dovrà prestare attenzione alla programmazione dei parametri riguardanti ciascun ATL collegato alla rete. Prima di procedere alla spiegazione delle varie funzioni del programma, ci soffermeremo quindi sulla finestra di configurazione, elencando la funzione di tutte le impostazioni. La spiegazione più dettagliata dello scopo di ciascuna impostazione sarà poi trattata in modo più esteso nei capitoli seguenti. Configurazione-Opzioni-Generale Nella finestra generale sono presenti alcune impostazioni di base del software. Particolare attenzione va prestata alla selezione della porta seriale ed alle impostazioni della comunicazione seriale che devono corrispondere a quelle definite nell apparecchio tramite i parametri del menu interfaccia seriale. Selezione lingua Impostazioni della porta seriale del PC Seleziona collegamento diretto oppure via modem. Con collegamento diretto viene utilizzato il protocollo di comunicazione Modbus RTU, mentre con i modem viene utilizzato Modbus ASCII Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 6/20

7 Configurazione-Opzioni-Unità Quando viene utilizzata una rete RS-485 multidrop, cioè con più di un ATL collegato, è necessario specificare quanti apparecchi sono collegati al PC. Tramite questa finestra è possibile impostare il numero totale di apparecchi, e specificare un nome simbolico a ciascuno di essi che sarà utilizzato per identificarlo nelle finestre del programma. Se si rende necessario disabilitare la comunicazione con un apparecchio, è possibile agire sulla apposita casella di disabilitazione. ATL selezionato Numero totale di ATL configurati Aggiunge un nuovo ATL nella configurazione della rete Rimuove l ultimo ATL dalla configurazione della rete Abilita / disabilita la comunicazione seriale con l ATL selezionato Seleziona l ATL precedente / successivo Descrizione dell ATL. Serve ad identificare l apparecchio e sarà visualizzata nelle caselle di selezione. Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 7/20

8 Configurazione-Opzioni-Rubrica modem Nel caso il programma sia configurato per effettuare il collegamento tramite modem, è possibile memorizzare un elenco delle varie installazioni, definendo un codice, un nome ed il relativo numero di telefono del modem sul campo. In questo modo, quando si vorrà stabilire il collegamento con un particolare impianto, sarà possibile selezionarlo direttamente da questo elenco. Codice della installazione. Devono essere tutti diversi.. Descrizione della installazione Numero di telefono del modem da chiamare Per inserire un nuovo record, cliccare su Nuovo, riempire i campi soprastanti ed infine cliccare su Aggiungi. Per eliminare un record esistente selezionarlo nella tabella e quindi cliccare su Rimuovi. Per modificare un record selezionarlo nella tabella, effettuare le modifiche nei campi soprastanti e quindi cliccare su Aggiorna. Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 8/20

9 Password Quando si avvia il programma alcune delle funzioni risultano disattivate. Tramite il menu Password si ha la possibilità di immettere la parola d ordine che permette l accesso a tutte le funzioni, e in particolare: Modificare le impostazioni del controllo remoto Modificare la password Cambiare modalità operativa Modificare i parametri di setup Attivare I tasti del pannello frontale virtuale Azzerare la memoria eventi, i dati statistici ecc. Password Al momento della prima installazione la password di default è LOVATO. Successivamente l utente potrà registrare una nuova password personalizzata, cliccando sul pulsante Nuova password e quindi immettendo per due volte consecutive la nuova password di sua scelta. Nuova password Impostazione dell orologio datario Per visualizzare ed impostare l orologio dell ATL, cliccare sull apposito tasto della toolbar. Verrà visualizzata la seguente finestra, che consente di controllare ed eventualmente modificare l impostazione dell orologio datario. Impostazione attuale orologio Trasmette le impostazioni effettuate manualmente nei campi sopra Allineamento automatico con l orologio del PC (impostazione e trasmissione) Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 9/20

10 Accesso ai menu di Setup Le impostazioni dell apparecchio vengono immesse tramite i parametri di setup. Essi possono essere visionati e modificati utilizzando l apposito menu Parametri oppure direttamente dalla toolbar, cliccando sull icona corrispondente. Se non è stata preventivamente immessa la password, sarà possibile la sola visualizzazione delle impostazioni attuali, ma non la trasmissione di modifiche all apparecchio. Questo modo di accedere alle impostazioni della ATL risulta più comodo ed immediato rispetto all accesso diretto dalla tastiera frontale, in quanto utilizzando il PC vengono visualizzati: Codice del parametro Descrizione in lingua Valore impostato Barra grafica o casella a discesa con le opzioni possibili I parametri sono stati raggruppati in vari menu che rispecchiano l organizzazione descritta sul manuale operativo: P1 Dati nominali P2 Impostazioni generali P3 Controllo tensione linea 1 P4 Controllo tensione linea 2 P5 Ingressi programmabili P6 Uscite programmabili P7 Interfacce seriali P8 Test automatico L insieme completo delle impostazioni di un apparecchio può essere memorizzato in un file in modo da poter essere riutilizzato per impostare un altro apparecchio con le medesime impostazioni. L insieme completo delle impostazioni di un ATL può essere memorizzato sul disco del PC in un file di testo ASCII, in modo da poter essere ricaricato in un altro apparecchio in modo estremamente comodo e rapido. Questa funzione è utile quando si devono programmare una serie di apparecchi con le stesse impostazioni, oppure quando si vuole mantenere un archivio delle impostazioni originali di un impianto. Programmazione Online Quando il Pc è collegato ad un apparecchio (modo Online), il trasferimento dei parametri avviene sempre da e per la memoria interna dell apparecchio. In questa modalità, l utente può: Vedere e modificare I parametri nell apparecchio (menu Parametri-Impostazione parametri setup), quindi trasmetterli o riceverli all apparecchio tramite i pulsanti Trasmetti e Ricevi. Caricare un file da disco e trasferirlo nell apparecchio (Parametri-Carica da file) Scaricare la programmazione dall apparecchio e salvarla su un file (Parametri-Salva su file) Stampare le impostazioni attuali dell apparecchio (Parametri-Stampa) Programmazione Offline Quando l utente lavora senza avere un apparecchio ATL collegato al PC (modalità Offline), allora tutti I trasferimenti avvengono da/per l hard disk del PC. In questa modalità è possibile: Caricare un file dal disco, visualizzare il suo contenuto nella finestra di Setup (Parametri-Carica file). Dalla finestra di setup è possibile modificare i parametri e salvarli di nuovo sul disco (pulsante Salva) oppure stamparli (pulsante Stampa). Creare un nuovo file dei parametri con le impostazioni di default (Parametri Nuovo file parametri). In questo caso all utente verrà richiesto di specificare il modello di apparecchio (ATL20 o ATL30) al quale il file è destinato, e il suo livello di revisione software (visibile sul display al momento dell accensione). La revisione di default è la più recente. Ri-aprire la finestra di setup per modificare I parametric (Parametri- Impostazione parametri setup). Se l utente tenta di modificare le impostazioni senza aver prima caricato un file, il sistema si comporterà come quando si apre un nuovo file di default. Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 10/20

11 File dei parametri In ciascun file.par sono memorizzati: Tipo e revisione interna dell apparecchio Impostazione dei parametri di tutti i menu E possibile caricare in un apparecchio solo un file creato per lo stesso modello e con una revisione software compatibile, altrimenti il software emetterà un indicazione di errore. Menu Setup Titolo Menu del Codice del parametro Barra grafica. Trascinarla con il mouse per modificare l impostazione Descrizione del parametro Casella a discesa con le scelte possibili Impostazione del parametro. Evidenziato in giallo se differente dal valore di default di fabbrica. Con un doppio click su questa casella si può impostare il parametro con la tastiera numerica In modalità Online, trasmette all ATL i valori visualizzati nella finestra e li memorizza. Abilitato solo con password. Barra di scorrimento per accedere ai parametri sottostanti In modalità Online, riceve i valori dei parametri dalla ATL e li visualizza nella finestra Reimposta i valori al default di fabbrica In modalità Offline, salva i parametri su un file. In modalità Offline, stampa i parametri in un report. Chiude la finestra setup Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 11/20

12 Parametri modem Se per effettuare il controllo remoto si utilizzano dei modem, si rende necessario programmare alcuni parametri nell ATL che servono a gestire il modem collegato all ATL stesso. Questi parametri, a causa della loro particolare struttura, non sono disponibili sulla tastiera-display dell apparecchio, e possono quindi essere impostati esclusivamente per mezzo di un PC e del software di controllo remoto. Dato che è necessario programmare questi parametri prima di poter utilizzare il modem, questa programmazione viene fatta di solito collegando direttamente il PC e l'atl con il cavo seriale RS-232. Quando si utilizza un modem, è possibile configurare l ATL in modo che risponda solamente alle chiamate provenienti dal PC oppure in modo che possa chiamare autonomamente il PC in caso di particolari eventi (chiamata su allarmi oppure a scadenze fisse). È inoltre possibile collegare l ATL ad un modem GSM, cioè ad un apparecchio che unisce in se un modem tradizionale ed un telefono cellulare, in modo da poter effettuare chiamate anche da postazioni sprovviste di linea telefonica. In questo caso sarà inoltre possibile fare in modo che l ATL spedisca messaggi SMS o invii messaggi in posta elettronica, sempre in conseguenza di un allarme o della scadenza di un intervallo prefissato. Nella finestra in figura sono quindi raggruppati tutti i parametri necessari per eseguire le funzioni sopra descritte: Abilitazione generale modem Descrizione necessaria ad identificare il chiamante Eventuale comando di inizializzazione del modem (normalmente non necessaria) Tipo di linea telefonica (normalm.toni) Abilitazione comandi SMS Password per comandi SMS Abilitazione funzione AutoCall Scelta tipo di modem standard / GSM Abilitazione chiamate a PC Nr. Di telefono PC Abilitazione chiamata caso allarme in di Destinaz. messaggi SMS autocall x 3 Abilitazione chiamata periodica Abilitazione invio SMS x3 Abilitazione chiamata in caso di trasferimento del carico Disabilita le chiamate quando ATL non e in modalita AUT Trasmette e memorizza parametri nell ATL Legge i parametri dall ATL e li visualizza in questa pagina Numero di telefono GSM lato ATL (opzionale ) Numero di telefono per invio tramite SMS. Dipende dal gestore del servizio. Prefisso necessario a direzionare un SMS verso una casella di . Dipende dal gestore del servizio. Indirizzo e- mail autocall. Nota: Alcuni modem necessitano di usare il punto esclamativo al posto della chiocciola nell indirizzo. Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 12/20

13 Menu Visualizza Pannello frontale Tramite il software di programmazione è possibile visualizzare sul monitor del PC una rappresentazione virtuale del pannello frontale dell ATL, utile ad esempio nei casi in cui si voglia effettuare una dimostrazione del funzionamento proiettando l immagine del monitor del PC. Richiamando questa finestra con il menu Visualizza-Pannello frontale verrà visualizzato il frontalino dell apparecchio collegato, con la visualizzazione in tempo reale dei display e dei LED nel loro stato attuale. Cliccando con il mouse in corrispondenza dei tasti sarà possibile effettuare le selezioni fra le misure e le funzioni allo stesso modo con cui si effettuano sull apparecchio reale. Non sarà invece possibile accedere a quelle funzioni (tipo programmazione parametri, ecc) che richiedono la pressione simultanea e/o prolungata dei tasti. Nota: La qualità della rappresentazione grafica del pannello frontale può variare a seconda della risoluzione grafica del PC e/o delle impostazioni del monitor utilizzate. Nome dell unità selezionata attualmente. Visualizzazione in tempo reale dello stato di display e LED Possibilità di cliccare sui tasti (previo inserimento password) Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 13/20

14 Eventi La finestra Eventi visualizza la storia del sistema, mantenendo la traccia degli ultimi 40 eventi, ciascuno dei quali con riferimento di data e ora. La storia degli eventi è memorizzata in una memoria non volatile, e viene quindi mantenuta anche in assenza di alimentazione ausiliaria. Gli eventi includono: Presenza e mancanza delle linee di alimentazione Apertura e chiusura dei dispositivi di commutazione Inizio e fine degli allarmi Cambiamento di modalità operativa Cambiamento dei parametri di setup Inizio e fine della comunicazione remota Alimentazione ausiliaria On-Off Numero Evento Riferimento temporale Codice e descrizione dell evento Azzera memoria eventi. Disponibile solo dopo aver inserito la password Azzera memoria eventi. Disponibile solo dopo aver inserito la password Stampa lista eventi Chiude la finestra eventi. Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 14/20

15 Dati statistici La finestra dati statistici raggruppa alcuni contatori di tempo e di operazioni effettuate, che conteggiano la vita operativa dell ATL. Questi dati sono mantenuti in una memoria non volatile, e quindi non vengono persi quando l apparecchio viene disalimentato. Due pulsanti protetti da password consentono di azzerare i contatori di tempo e di manovre. Contatori manovre Contatori di tempo Pulsanti di reset Ingressi-Uscite Questa finestra visualizza la funzione degli ingressi-uscite digitali dell ATL e il loro stato attuale. Notare che per quanto riguarda i relè di uscita, viene indicato lo stato eccitato/non eccitato del relè stesso, che in alcuni casi è opposto alla sua funzione logica (esempio: allarme globale eccitato = condizioni ok). Blocca-Sblocca tastiera Usando questa funzione è possible bloccare o sbloccare la tastiera frontale dell ATL, impedendo l accesso non autorizzato alla programmazione, all azzeramento della memoria ecc. (vedere manuale operativo ATL). Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 15/20

16 Appendice A - Collegamento tramite modem Collegamento tramite modem standard Per effettuare un collegamento remoto attraverso una linea telefonica commutata è necessario utilizzare una coppia di modem. La Lovato garantisce il corretto funzionamento della connessione utilizzando dei modem del seguente tipo: 3-Com U.S. Robotics 56K mod Seppure il corretto funzionamento sia possibile anche con modem di altro tipo, in questo manuale tutti i comandi di configurazione (variabili al variare della casa costruttrice) e gli schemi di collegamento faranno riferimento al sopra citato modello di modem. Il collegamento tramite modem, seppur concettualmente molto semplice, richiede che l'installatore del sistema abbia una seppur minima esperienza per quanto riguarda le problematiche connesse alla comunicazione seriale, programmazione di modem, tipi di linee telefoniche ecc. Per cercare di semplificare al massimo la procedura di configurazione abbiamo suddiviso le operazioni da effettuare nei seguenti passi: 1. Configurazione del modem lato ATL Dal lato ATL il modem deve essere configurato prima di poter essere utilizzato. La configurazione serve per implementare le seguenti funzioni: Disabilitare l'echo Impostare una velocità di comunicazione fissa a 9600 baud Memorizzare permanentemente le due impostazioni precedenti come default all'accensione Per effettuare queste configurazioni il modem destinato ad essere collegato all' ATL dovrà essere momentaneamente collegato al PC con il suo cavo standard. Lanciare poi il programma PM.EXE (fornito insieme a questo software) e premere il pulsante Programma modem. Attendere il messaggio di conferma e poi scollegare il modem dal PC e collegarlo all' ATL. Il programma PM.EXE trasmette al modem la seguente stringa di configurazione: AT E0 &N6 &U6 &W0 <CR> (comandi validi per i modem mod.5630) Se l'utente ha familiarità con programmi di emulazione terminale (tipo Hyperterminal di windows) può effettuare questa programmazione manualmente senza l'ausilio del programma PM.EXE. In questo caso dovrà impostare l'interfaccia seriale a 9600baud, 8 bit, No parity, 1 bit di stop e digitare la suddetta stringa con la tastiera. Alla pressione di Invio il modem risponderà con OK confermando l'avvenuta programmazione. 2. Configurazione dell'atl Anche l'atl necessita di una configurazione per poter dialogare con il modem. Collegare il PC all ATL con il cavo diretto RS232 cod. 51C2. Impostare la password Dalla modalità Online, scegliere dal menu Parametri la voce Parametri modem (vedere descrizione nelle pagine precedenti). Attivare l'abilitazione generale del modem (prima opzione in alto a sinistra). Se si desidera che l' ATL chiami di sua iniziativa il PC, attivare le caselle abilita chiamate da ATL e Connetti a PC, specificando nella casella numero di telefono il numero di telefono del modem del PC e le condizioni che determineranno la chiamata (su allarme, periodica, ecc.) Trasmettere e memorizzare le impostazioni con il pulsante Trasmetti Dal pannello frontale dell ATL, entrare nella programmazione parametri, menu P7 e impostare il parametro P7.03 protocollo RS-232 su Modbus ASCII+modem 3. Collegamento del sistema Collegare il modem programmato al punto 1 con l'atl tramite il cavo cod. 51C5 Collegare il secondo modem al PC con il cavo standard in dotazione con il modem. Il modem lato PC non necessita di alcuna programmazione (va lasciato al default di fabbrica). Collegare entrambi i modem alle rispettive linee telefoniche. Si consiglia, per le prime prove, di utilizzare due linee interne nello stesso ufficio in modo da tenere sotto controllo l'evolversi della chiamata. Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 16/20

17 4. Configurazione del programma ATL.exe Dal PC lanciare il programma ATL.exe con il modem già collegato ed alimentato. Selezionare il menu Configurazione-Opzioni Dalla tabella Generale, Impostare la casella Connessione via modem. Se la tabella Rubrica modem e vuota, inserire un record con il nome dell installazione ed il numero di telefono corrispondente alla linea telefonica del modem collegato all ATL. Cliccare su OK per chiudere e salvare la finestra Opzioni. 5. Collegamento Online Scegliere dal menu Comunicazione la voce Chiamata con modem Selezionare dalla casella a discesa il nome dell installazione da chiamare. Il numero di telefono corrispondente (precedentemente caricato nella Rubrica modem) comparira nella casella sottostante. Cliccare su Componi A questo punto il modem lato PC esegue la chiamata del modem lato ATL. Dopo alcuni squilli il modem lato ATL risponde ed il programma passa automaticamente in modalità online. Per interrompere il collegamento scegliere dal menu Comunicazione la voce Modem-Riappendi In caso di problemi Se durante il tentativo di chiamata il modem collegato all'atl non 'suona significa che la chiamata non arriva a destinazione. In questo caso eseguire i seguenti controlli: Provare a fare il numero di telefono della linea telefonica alla quale e collegato l'atl con un normale telefono. Il modem chiamato deve emettere dei suoni che si devono sentire nella cornetta. Se questo non accade ci sono problemi sulla linea telefonica o sul centralino. Controllare che il modem lato PC sia alimentato e collegato con il cavo alla porta seriale corretta (quella impostata in Configurazione-Opzioni-Porta seriale) Se il modem chiamato suona ripetutamente ma il collegamento non viene stabilito (non compare la finestra con la scritta 'Connessione OK'): Verificare la programmazione dell'atl (vedi punto 2 precedente) Verificare il cavo ATL-modem 51C5 Se sul PC compare la scritta 'Connessione OK' ma poi il programma va in Offline: Provare a connettersi direttamente da PC ad ATL con il cavo 51C2 ed effettuare tutti i controlli descritti nel capitolo 'Connessione diretta RS-232' Verificare la corretta programmazione del modem descritta nel precedente punto 1 Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 17/20

18 Collegamento tramite modem GSM Per effettuare un collegamento remoto attraverso la rete cellulare GSM è necessario un modem GSM da collegare all'atl ed un secondo modem, tradizionale o GSM da collegare al PC. La Lovato garantisce il corretto funzionamento della connessione utilizzando dei modem GSM del seguente tipo: Funkanlagen Falcom A-2 Questo tipo di modem è molto versatile e consente di accedere a delle funzioni normalmente non possibili con un modem tradizionale (SMS, ). Tuttavia la trasmissione via etere, pur essendo effettuata a 9600 bps, necessita di tempi di trasferimento dei segnali più lunghi, che vanno a scapito della velocità di comunicazione. Il collegamento tramite modem GSM, seppur concettualmente molto semplice, richiede che l'installatore del sistema abbia una seppur minima esperienza per quanto riguarda le problematiche connesse alla comunicazione seriale, programmazione di modem, tipi di linee telefoniche ecc. Per cercare di semplificare al massimo la procedura di configurazione abbiamo suddiviso le operazioni da effettuare nei seguenti passi: 1. Configurazione del modem GSM lato ATL Dal lato ATL il modem GSM deve essere configurato prima di poter essere utilizzato. La configurazione serve per implementare le seguenti funzioni: Disabilitare l'echo Impostare una velocità di comunicazione fissa a 9600 baud Disabilitare la richiesta del PIN dopo l accensione Impostare il numero del gestore servizi SMS Impostare la modalità SMS su Text mode Memorizzare permanentemente le due impostazioni precedenti come default all'accensione Per effettuare queste configurazioni il modem GSM destinato ad essere collegato all' ATL dovrà essere momentaneamente collegato al PC con il suo cavo standard. Lanciare poi il programma PM.EXE (fornito insieme a questo software) e premere il pulsante Programma modem GSM. Attendere il messaggio di conferma e poi scollegare il modem GSM dal PC. Importante: Per il funzionamento del modem GSM è necessaria una SIM-CARD abilitata alla trasmissione dati. Una normale SIM-CARD per telefono cellulare non funziona se utilizzata con il modem GSM. Rivolgersi al fornitore della SIM-CARD per effettuare l abilitazione. Se la SIM card ha due numeri telefonici distinti, uno per voce e l altro per dati, utilizzare il numero dati. 2. Configurazione dell'atl Anche l ATL necessita di una configurazione per poter dialogare con il modem. Collegare il PC all ATL con il cavo diretto RS232 (51C2). Impostare la password Dalla modalità Online, scegliere dal menu Parametri la voce Parametri modem (vedere descrizione nelle pagine precedenti). Attivare l'abilitazione generale del modem (prima opzione in alto a sinistra). Attivare l opzione Modem GSM Se si desidera che l'atl chiami di sua iniziativa il PC, attivare le caselle abilita chiamate da ATL e Connetti a PC, specificando nella casella numero di telefono il numero di telefono del modem del PC e le condizioni che determineranno la chiamata (su allarme e/o periodica) Se si desidera che l ATL mandi un messaggio SMS nel caso si verifichino le condizioni sopra elencate, attivare una o più delle opzioni Invia SMS e per ciascuna specificare il numero del telefono cellulare a cui spedire l SMS. Allo stesso modo, se si desidera che l ATL mandi un messaggio in posta elettronica, attivare l opzione Invia e specificare l indirizzo di posta elettronica del destinatario nell apposita casella. Trasmettere le impostazioni con il pulsante Trasmetti Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 18/20

19 3. Collegamento del sistema Collegare il modem GSM programmato al punto 1 con l'atl tramite il cavo cod. 51C7 Collegare il secondo modem al PC con il cavo standard in dotazione con il modem Alimentare il modem GSM ed attendere 30 secondi per l inizializzazione 4. Configurazione del programma ATL.exe Dal PC lanciare il programma ATL.exe con il modem già collegato ed alimentato. Selezionare il menu Configurazione-Opzioni Dalla tabella Generale, Impostare la casella Connessione via modem. Se la tabella Rubrica modem e vuota, inserire un record con il nome dell installazione ed il numero di telefono corrispondente alla linea telefonica del modem collegato all ATL. Cliccare su OK per chiudere e salvare la finestra Opzioni. 5. Collegamento Online Scegliere dal menu Comunicazione la voce Chiamata con modem Selezionare dalla casella a discesa il nome dell installazione da chiamare. Il numero di telefono corrispondente (precedentemente caricato nella Rubrica modem) comparira nella casella sottostante. Cliccare su Componi A questo punto il modem lato PC esegue la chiamata del modem lato ATL. Dopo alcuni squilli il modem lato ATL ed il programma passa automaticamente in modalità online. Per interrompere il collegamento scegliere dal menu Comunicazione la voce Modem-Riappendi In caso di problemi Se durante il tentativo di chiamata il modem GSM collegato all'atl non 'suona significa che la chiamata non arriva a destinazione. In questo caso eseguire i seguenti controlli: Verificare che il segnale nei pressi del modem GSM sia sufficientemente forte ( > 40%). Per fare questa operazione utilizzare il programma PM.EXE. Controllare che il modem lato PC sia alimentato e collegato con il cavo alla porta seriale corretta (quella impostata in Configurazione-Opzioni-Porta seriale) Se il modem chiamato suona ripetutamente ma il collegamento non viene stabilito (non compare la finestra con la scritta 'Connessione OK'): Verificare la programmazione dell'atl (vedi punto 2 precedente) Verificare il cavo ATL-modem 51C7 Se state utilizzando una linea telefonica passante attraverso un centralino, provate ad utilizzare una linea diretta. Alcuni centralini telefonici alterano la chiamata dati, rendendola voce e percio non riconoscibile al modem GSM. Se sul PC compare la scritta 'Connessione OK' ma poi il programma va in Offline: Verificare la qualità del segnale GSM Provare a connettersi direttamente da PC ad ATL con il cavo 51C2 ed effettuare tutti i controlli descritti nel capitolo 'Connessione diretta RS-232' Verificare la corretta programmazione del modem GSM descritta nel precedente punto 1 Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 19/20

20 Appendice B Comandi da SMS Se viene utilizzato un modem GSM, è possibile controllare l ATL da un qualsiasi telefono cellulare spedendo dei messaggi SMS. Dal cellulare, l utente deve spedire un SMS con i comandi desiderati e inviarlo al numero di telefono del modem GSM connesso all ATL. La sintassi dei comandi è molto semplice, in quanto la maggior parte di essi rispecchia la dicitura sui tasti del frontale: spedire ad esempio MAN equivale a premere il tasto MAN sul frontale. In questo modo, sarà possibile controllare un qualsiasi ATL da qualsiasi località raggiungibile dal segnale GSM. Per impedire accessi non autorizzati, i comandi dovranno essere preceduti da una password definita dall utente in fase di installazione. Se il messaggio SMS non è preceduto dalla password corretta, esso sarà ignorato. Se però il messaggio proviene da uno dei telefoni cellulari definiti come destinatari dei messaggi di allarme (vedere finestra parametri modem), allora la password non sarà necessaria. Nella seguente tabella sono elencati i comandi possibili: COMMAND FUNCTION RESET Passa in modalità OFF Resetta eventuali allarmi MAN Passa in modalità MAN AUT Passa in modalità AUT TEST Passa in modalità TEST ONOFF1 Simula la pressione del tasti ON-OFF linea 1 ONOFF2 Simula la pressione del tasti ON-OFF linea 2 PWD=<password> Inserisce la password di accesso I comandi possono essere concatenati, separandoli con uno spazio vuoto. Per abilitare l esecuzione dei comandi SMS è necessario abilitare la relativa casella nella finestra Parametri modem (vedere il capitolo Parametri modem). Nella stessa finestra, l utente deve specificare la password che intende usare. Come già detto, se il telefono cellulare utilizzato per spedire i comandi è lo stesso designato come destinatario dei messaggi di allarme, non sarà necessario inserire la password. In questo caso il numero di telefono (sotto la voce Manda SMS..) dovrà essere memorizzato nel formato internazionale, ad esempio Dopo aver eseguito una sequenza di comandi l ATL risponderà con un messaggio di conferma che sarà spedito al telefono cellulare che ha generato il messaggio. La struttura del messaggio di conferma è la seguente: Identificazione ATL Modo operativo Stato Linea 1 Stato Linea 2 Stato dispositivo di commutazione 1 Stato dispositivo di commutazione 2 Se la password nel messaggio SMS non corrisponde a quella memorizzata nell ATL, i comandi non verranno eseguiti e verrà mandata una risposta di password non valida. La funzione Comandi SMS funziona con lo stesso criterio e lo stesso schema di collegamento della normale funzione Autocall di segnalazione allarmi. È inoltre possibile utilizzare le due funzioni contemporaneamente. Fare riferimento ai capitoli Parametri modem e Collegamento tramite modem GSM per dettagli e risoluzione di problemi. Doc:MSIT101A0205.doc 23/07/07 P. 20/20

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO I354 I 0712 31100174 PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO ATTENZIONE!! Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzo e l installazione. Questi apparecchi devono essere installati

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 PREMESSA L AGGIORNAMENTO PUO ESSERE EFFETTUATO SOLO SU SUPER MISTER HORECA 5.0 L INSTALLAZIONE RICHIEDE L ATTIVAZIONE TELEFONICA TRAMITE KEY CODE PRIMA DI EFFETTUARE

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli