Gestione del database Gidas

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gestione del database Gidas"

Transcript

1 Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it

2 Sommario 1. Introduzione Requisiti e creazione del Database Gidas SQL Server Requisiti hardware e software per SQL Server Requisiti hardware e software per SQL Server 2008 R Utilizzo della procedura guidata per creare il file di database Gidas Creazione del database in un servizio di rete Creazione del database nel computer locale Selezione della dimensione iniziale del database SQL Server Express Caratteristiche Installazione Installazione tramite la procedura guidata Installazione tramite il programma di installazione di Microsoft Modalità di accesso Visibilità in rete di SQL Server Express Disinstallazione di una istanza di SQL Server SQL Server Management Studio Express Installazione Per SQL Server Per SQL Server 2008 R Avvio del programma e connessione al servizio di SQL Server Avvio con un utente diverso da quello corrente Avvio interruzione del servizio SQL Server Operazioni di base sul database Gidas Verifica della presenza del database Gidas Individuazione dei file dei dati Eliminazione/rimozione del database Gidas Ricreare il file del database Gidas Creare manualmente il file del database GIDAS Trasportare un database da un server ad un altro Backup del database Backup del database Ripristino del database Compattare il database Ottimizzare il database

3 1. Introduzione LSI LASTEM Gestione del database Gidas Manuale utente Gidas è il database utilizzato dai programmi LSI LASTEM per memorizzare i dati acquisiti ed elaborati dai propri strumenti. Il database Gidas può essere creato in qualsiasi versione di SQL Server ( Microsoft), a partire dalla versione 2005, presente nel computer dell utente o in un istanza di rete raggiungibile dal programma. In alternativa è possibile installare SQL Server 2005 Express o SQL Server 2008 R2 Express direttamente dal programma di creazione del database Gidas. Le versioni Express di SQL Server sono gratuite. Questo documento descrive le caratteristiche di base del prodotto SQL Server e le principali operazioni di gestione e manutenzione del database Gidas. Per ulteriori informazioni su SQL Server 2005 si consulti il sito di Microsoft (http://msdn.microsoft.com/it-it/express/aa aspx ) Per ulteriori informazioni su SQL Server 2008 R2 si consulti il sito di Microsoft (http://technet.microsoft.com/it-it/sqlserver/ff398089) 2. Requisiti e creazione del Database Gidas SQL Server Il database Gidas richiede la presenza di SQL Server 2005 o superiore. Microsoft SQL Server è il prodotto Microsoft per la gestione dei database ed è disponibile in diverse versioni a seconda della complessità delle basi dati e dei processi aziendali da gestire. In particolare la versione Express è la versione gratuita. SQL Server si installa come servizio e il suo compito è quello di fare da tramite tra le applicazioni e i database. Ogni servizio SQL Server può gestire più database, inoltre in ogni computer possono essere installati più servizi SQL Server che si distinguono per il loro nome: un servizio di SQL Server viene anche chiamato Istanza di SQL Server. Il nome di un istanza di SQLServer ha il seguente formato: nomeserver\nome istanza dove nomeserver rappresenta il nome di rete del computer dove è installato SQL Server, per istanze locali si può usare sia il nome del computer, che il termine local o il semplice carattere punto. Il database Gidas può essere installato su qualunque versione di SQL Server 2005 o superiore disponibile sia in locale che in rete. 3

4 Requisiti hardware e software per SQL Server 2005 La lista completa dei requisiti hardware e software è consultabile a questo indirizzo Principali requisiti hardware Processore Pentium III o superiore minimo 500 MHz (consigliato 1 GHz o superiore) Memoria RAM consigliata almeno 512 Mb Sistema operativi supportati Windows 2000 SP4 Windows XP SP2 Windows Server 2003 SP2 Windows Vista (*) ad eccezione di Windows Vista Starter Windows Server 2008 (**) Windows Seven (*) richiede SQL Server 2005 SP1 (**)richiede SQL Server 2005 SP2 Non sono supportati i sistemi operativi Itanium o 64 bit Principale limiti della versione Express Dimensione massima del database 4 GB Requisiti hardware e software per SQL Server 2008 R2 La lista completa dei requisiti hardware e software è consultabile a questo indirizzo Principali requisiti hardware Processore Pentium III o superiore minimo 1 GHz (consigliato 2 GHz o superiore) Memoria RAM consigliata almeno 1 GB Sistema operativi supportati Windows XP SP3 Windows Server 2003 SP2 Windows Vista SP2 Windows Server 2008 Windows Seven Non sono supportati i sistemi operativi Itanium; sui sistemi a 64 bit le installazioni delle versioni Express effettuate dal programma di installazione di Gidas operano in modalità WOW64. Principale limite della versione Express Dimensione massima del database 10 GB 4

5 Utilizzo della procedura guidata per creare il file di database Gidas La procedura guidata viene avviata automaticamente al termine della installazione del programma GidasViewer; in alternativa è possibile avviare la procedura guidata dal menu Strumenti Creazione del database Gidas. La prima schermata della procedura consente all utente di scegliere se creare effettivamente un nuovo file di database Gidas o connettersi ad un database Gidas esistente. Se si sceglie di creare un nuovo file di database Gidas la seconda schermata della procedura determina se il database verrà creato localmente o in un ambiente di rete. In questo caso si suppone che nella rete aziendale sia già presente e configurato un servizio SQL Server 2005 o superiore. Le schermata successive dipendono dalle scelte effettuate dall utente e si concludono con la creazione del file di database nell istanza di SQL Server selezionata Creazione del database in un servizio di rete Per la creazione del database in un servizio SQL Server di rete è necessario specificare i parametri di connessione al servizio. I parametri di connessione vanno richiesti all amministratore del database e vengono impostati nella schermata seguente: Per poter creare il file di database è necessario che l utente che si collega al servizio di SQL Server abbia i diritti di amministratore sul servizio. 5

6 Creazione del database nel computer locale La creazione del database Gidas nel computer locale varia a seconda del fatto che nel computer sia già stato installato un servizio SQL Server. Se nel computer locale non c è nessun servizio installato, la procedura guidata effettua l installazione del prodotto SQL Server 2005 Express o SQL Server 2008 R2 Express, versioni entrambe gratuite. Il prodotto viene installato come istanza di SQL Server di nome LSIDB. Si consiglia l installazione di SQL Server 2005 Express per computer datati e per database che non memorizzano dati in continuo ma memorizzano dati per applicazioni quali ad esempio GidasTEA. SQL Server 2005 Express consente la gestione di database di dimensioni massimi di 4 GB. Si consiglia invece l installazione di SQL Server 2008 R2 Express sui computer più recenti o per database che devono memorizzare molti dati in continuo. SQL Server 2008 R2 Express consente la gestione di database di dimensioni massime di 10 GB. Scegliendo di installare SQL Server 2008 R2 Express è anche possibile scegliere di installare gli strumenti di gestione di SQL Server, in particolare il programma Microsoft SQL Server Management Studio 2008 R2; si consiglia questa opzione solo agli utenti esperti nella gestione dei database SQL Server. Il file di installazione di SQL Server 2005 Express si trova nel DVD dei prodotti LSI LASTEM in questo percorso: Install\Support\SQLServer2005\sqlexpr.it.exe Il file di installazione di SQL Server 2008 R2 Express si trova nel DVD dei prodotti LSI LASTEM in questo percorso: Install\Support\SQLServer2008R2\sqlexpr2008r2.it.exe Il file di installazione di SQL Server 2008 R2 Express e degli strumenti di gestione del database si trova nel DVD dei prodotti LSI LASTEM in questo percorso: Install\Support\SQLServer2008R2\sqlexpr2008r2WT.it.exe In alternativa è possibile scaricare i programmi dal sito FTP di LSI LASTEM. Al termine dell installazione è possibile completare la procedura creando il file del database. 6

7 Se invece nel computer locale esistono già uno o più servizi di SQL Server la procedura mostra una schermata riassuntiva nella quale l utente deve scegliere l istanza da utilizzare per gestire il database Gidas; A seconda della scelta dell utente potrebbe comparire la schermata con la richiesta dei parametri di connessione: ATTENZIONE Per impostazione predefinita le versioni SQL Server Express non consentono le connessioni remote: questo significa che il database non è visibile dalla rete. Per abilitare le connessioni remote a un database SQL Server 2005 Express seguire le istruzioni riportate in questo documento (http://support.microsoft.com/kb/914277/it); per versioni superiori consultare (http://msdn.microsoft.com/it-it/library/ms179383(v=sql.105).aspx) Selezione della dimensione iniziale del database Quando si crea un nuovo database Gidas è possibile determinare la dimensione iniziale del file dei dati. La dimensione del database cresce automaticamente del 10% per adattarsi alla dimensione dei dati contenuti quindi la scelta di una dimensione iniziale troppo piccola non provoca perdita di dati ma a lungo termine può peggiorare le prestazioni del database. 7

8 Si tenga presente che le versioni SQL Server Express hanno una limitazione sulla dimensione massima del file dei dati del database: 4 GB per SQL Server Express GB per SQL Server Express 2008 R2 8

9 3. SQL Server Express 3.1. Caratteristiche LSI LASTEM Gestione del database Gidas Manuale utente SQL Server 2005 Express è la versione gratuita del prodotto SQL Server 2005 di Microsoft. In quanto versione gratuita presenta alcune limitazioni, le principali delle quali sono riportate in questa lista: Numero di CPU supportate: 1 Massima RAM utilizzabile: 1 GB Massima dimensione dei database: 4 GB Assenza del servizio SQL Server Agent (necessario per schedulare operazioni ricorrenti) Per una lista completa delle differenze tra le varie versioni di SQL Server 2005 si può esaminare il seguente documento in lingua inglese SQL Server 2008 R2 Express è la versione gratuita del prodotto SQL Server 2008 R2 di Microsoft. In quanto versione gratuita presenta alcune limitazioni, le principali delle quali sono riportate in questa lista: Numero di CPU supportate: 1 Massima RAM utilizzabile: 1 GB Massima dimensione dei database: 10 GB Assenza del servizio SQL Server Agent (necessario per schedulare operazioni ricorrenti) Per una lista completa delle differenze tra le varie versioni di SQL Server 2008 R2 si può esaminare il seguente documento 3.2. Installazione Installazione tramite la procedura guidata Se durante la creazione del database Gidas tramite la procedura guidata si richiede la creazione del database nel computer locale e il computer locale non contiene alcuna istanza di SQL Server, la procedura guidata avvia l installazione di SQL Server 2005 Express o di SQL Server 2008 R2. L installazione crea una istanza di nome LSIDB con modalità di accesso mista Installazione tramite il programma di installazione di Microsoft E possibile installare direttamente SQL Server 2005 Express utilizzando il programma di installazione fornito da Microsoft. Questo programma è presente: nel DVD dei prodotti LSI LASTEM nella cartella Install\Support\SQLServer2005\sqlexpr.it.exe nel sito FTP di LSI Lastem; 9

10 LSI LASTEM Gestione del database Gidas Manuale utente direttamente sul sito Microsoft all indirizzo E possibile installare direttamente SQL Server 2008 R2 Express utilizzando il programma di installazione fornito da Microsoft. Questo programma è presente: nel DVD dei prodotti LSI LASTEM nella cartella Install\Support\SQLServer2008R2\sqlexpr2008R2.it.exe oppure Install\Support\SQLServer2008R2\sqlexpr2008R2WT.it.exe (per installare anche gli strumenti di gestione) nel sito FTP di LSI Lastem; direttamente sul sito Microsoft all indirizzo Durante l installazione è necessario indicare il nome dell istanza che si sta installando e scegliere la modalità di accesso. Per impostazione predefinita SQL Server Express si installa in una istanza di nome SQLEXPRESS Modalità di accesso Per connettersi al servizio di SQL Server bisogna autenticarsi. Esistono due tipi di autenticazioni: Autenticazione integrata di Windows Autenticazione di SQL Server Quando viene installato il servizio è possibile selezionare la modalità di accesso che può anche essere mista (opzione consigliata). Autenticazione integrata di windows L utente si connette al servizio usando l utente corrente di windows. E necessario che il servizio sia predisposto per l autenticazione Windows. I privilegi dell utente vengono definiti dall amministratore del database. Autenticazione di SQL Server E possibile definire in SQL Server degli utenti definendone proprietà e premessi. In questo caso la connessione al servizio avviene attraverso uno di questi utenti. Scegliendo l autenticazione di SQL Server o l autenticazione mista verrà richiesto l inserimento della password per l utente amministratore (utente sa) Visibilità in rete di SQL Server Express Di default le installazioni del servizio di SQL Server Express NON sono visibili in rete, cioè il servizio non è configurato per accettare le connessioni remote. Per poter accettare le connessioni remote è necessario eseguire le seguenti operazioni: Aprire il programma Gestione Configurazione SQL Server (Programmi Microsoft SQL Server 2008 R2 Strumenti di configurazione Gestione Configurazione SQL Server Espandere il nodo Servizi di SQL Server e verificare che il servizio SQL Server Browser sia avviato 10

11 Espandere il nodo Configurazione di rete SQL Server, selezionare i protocolli per l istanza desiderata e abilitare i protocolli Named Pipes e TCP/IP Selezionare il nodo TCP/IP clickare con il tasto destro e dal menu contestuale selezionare Proprietà; selezionare la scheda Indirizzi IP e verificare che l elemento IPAll abbia la voce Porte Dinamiche TCP impostata a 0; se il caso abilitare le porte precedenti Selezionare il nodo Servizi di SQl Server e riavviare il servizio relativo all istanza desiderata. configurare il firewall per consentire il traffico di rete correlato a SQL Server e a SQL Server browser (potrebbe non essere necessario). Se si utilizza SQL Server 2005 Express è possibile consultare il documento Disinstallazione di una istanza di SQL Server Per disinstallare una istanza di SQL Server precedere nel modo seguente: aprire il pannello di controllo installazione applicazioni selezionare Microsoft SQL Server 2005(o altra versione installata) nella finestra del programma di disinstallazione compare la lista delle istanze installate: scegliere l istanza da disinstallare e procedere L immagine riproduce il programma di installazione di SQL Server 2005; il programma di installazione di SQL Server 2008 R2 si presenta con una interfaccia rinnovata ma le operazioni da eseguire sono le stesse. 11

12 4. SQL Server Management Studio Express Sql Server Management Studio Express è lo strumento gratuito che consente di gestire il server di SQL Server Installazione Per SQL Server 2005 Per installare il prodotto per SQL Server 2005 avviare il file SQLServer2005_SSMSEE.msi che si trova nella cartella Install\Support\SQLServer2005 del dvd di prodotti LSI LASTEM. In alternativa e possibile scaricarlo direttamente dall indirizzo Per SQL Server 2008 R2 Per installare il prodotto per SQL Server 2008 R2 avviare il programma di installazione dal DVD dei prodotti LSI Install\Support\SQLServer2008R2\sqlexpr2008r2WT.it.exe In alternativa è possibile scaricarlo direttamente dall indirizzo Il programma di installazione è lo stesso che installa il motore del database. Selezionare l opzione per aggiungere caratteristiche a un installazione esistente. Nella schermata Tipo di installazione selezionare nuova installazione o aggiunta di caratteristiche condivise : 12

13 Nella schermata Selezione caratteristica deselezionare Servizi motore di database e selezionare Strumenti di gestione di base. 13

14 I paragrafi seguenti rappresentano una breve guida alle principali operazioni di gestione del database. Si consigliano gli utenti non esperti ad utilizzare la guida in linea del programma sia per approfondire gli argomenti che in caso di dubbi di qualunque tipo sulle procedure descritte di seguito Avvio del programma e connessione al servizio di SQL Server Quando si avvia il programma è necessario selezionare l istanza di SQL Server alla quale collegarsi: 14

15 Si tenga presente che: La lista dei Server name in genere non visualizza le istanze presenti in rete anche se disponibili. L autenticazione dovrebbe avvenire con un utente dotato dei privilegi di amministratore per lo meno del database Gidas. Usare l autenticazione di Windows se si usa lo stesso utente che ha installato il servizio e il database, altrimenti utilizzare l autenticazione di SQL Server inserendo login a password forniti dall amministratore del database. Se si accede all istanza LSIDB creata dalla procedura guidata utilizzare queste credenziali (ed eventualmente modificare la password): User name: sa Password: LSIgidas01# Se è stata abilitata la visibilità da remoto (3.2.3) è possibile collegarsi a qualunque istanza di SQL Server presnte in rete Il programma consente la gestione di più servizi contemporaneamente Avvio con un utente diverso da quello corrente Molte operazioni di amministrazione di SQL Server richiedono permessi amministrativi sull istanza del server di database. Per avviare il programma tramite un utente diverso da quello corrente senza riavviare il computer procedere come segue: Selezionare Start Tutti i programmi Microsoft SQL Server 2005 SQL Server Management Studio Express e avviarlo tramite il comando Esegui come (accessibile clickando con il tasto destro sul programma): nella finestra seguente selezionare l utente con i diritti amministrativi di SQL Server o di Windows. 15

16 4.3. Avvio interruzione del servizio SQL Server Per impostazioni predefinita quando si installa SQL Server Express il servizio viene avviato in modalità automatica e risulta attivo ogni volta che si avvia il computer. Per fermare o riavviare il servizio seguire questa procedura: Dal menu Start selezionare Risorse del Computer visualizzare il menu contestuale (click con il tasto destro del menu) e selezionare il menu Gestione; Nella finestra Gestione del computer espandere il nodo Servizi e Applicazioni e selezionare la voce Servizi Nella finestra a destra selezionare la voce SQL Server Per modificare la modalità di avvio del servizio selezionare dal menu contestuale la voce Proprietà modificando la voce Tipo di avvio; Per avviare o sospendere o riavviare il servizio utilizzare i comandi presenti nella parte superiore della finestra Servizi 4.4. Operazioni di base sul database Gidas Verifica della presenza del database Gidas Per verificare se il database Gidas è stato correttamente installato seguire questa procedura: avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2); nella finestra a sinistra (Esplora Oggetti) selezionare il nodo Database; verificare che esista il database Gidas 16

17 Individuazione dei file dei dati Per individuare il percorso e il nome dei file che contengono i dati procedere nel modo seguente: avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2); nella finestra a sinistra (Esplora Oggetti) selezionare il nodo Database; selezionare il database Gidas clickare con il tasto destro del mouse per visualizzare il menu contestuale e selezionare Proprietà selezionare nella lista a sinistra la voce File: 17

18 ATTENZIONE I file dei dati sono due e vanno sempre gestiti in coppia: Gidas.mdf: contiene i dati veri e propri Gidas_log.ldf: contiene i log Per visualizzare la dimensione dei file dati: selezionare nella lista a sinistra la voce Generale: LSI LASTEM Gestione del database Gidas Manuale utente Si tenga presente che la voce Dimensioni rappresenta l effettiva dimensione del file su disco ma non la dimensione dello spazio realmente occupato dai dati. Al fine di valutare se il database si sta avvicinando ai limiti previsti per le versioni Express di Microsoft SQL Server (4GB per SQL Server 2005 Express e 10 GB per SQL Server 2008 R2 Express) si deve valutare la voce Spazio disponibile. Queste informazioni sono disponibili anche nel programma GidasViewer Eliminazione/rimozione del database Gidas Per eliminare il database Gidas seguire questa procedura: avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2) con diritti di amministratore; nella finestra a sinistra (Esplora Oggetti) selezionare il nodo Database; selezionare il database Gidas clickare con il tasto destro del mouse per visualizzare il menu contestuale: o Elimina: elimina definitivamente il database (comporta la perdita dei dati) o Attività Scollega: sgancia il database dal servizio; il database non è più utilizzabile; per ripristinarlo avviare il programma selezionare il nodo Database, attivare il menu contestuale e selezionare la voce Collega: verrà richiesto di indicare i file che contengono i dati. Queste operazioni richiedono la chiusura delle connessioni esistenti; nella finestra che viene attivata per la cancellazione del database selezionare la casella di controllo Chiudi le connessioni esistenti; 18

19 nella finestra che viene attivata per l operazione di Scollega selezionare la casella di controllo Interrompi Connessioni Ricreare il file del database Gidas Per ricreare il file del database Gidas SENZA MANTENERE I DATI ESISTENTI seguire questa procedura: avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2) con diritti di amministratore; nella finestra a sinistra (Esplora Oggetti) selezionare il nodo Database; selezionare il database Gidas clickare con il tasto destro del mouse per visualizzare il menu contestuale selezionare Elimina; chiudere il programma e riavviare la procedura guidata per la creazione del database. Per ricreare il file del database Gidas salvando il file dei dati seguire questa procedura: avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2) con diritti di amministratore; nella finestra a sinistra (Esplora Oggetti) selezionare il nodo Database; procedere come in (4.4.2) per individuare il percorso di installazione dei file selezionare il database Gidas clickare con il tasto destro del mouse per visualizzare il menu contestuale e selezionare Scollega per scollegare il database dal servizio; effettuare una copia del file dei dati e del file di log e rimuoverli dalla loro posizione chiudere il programma e riavviare la procedura guidata per la creazione del database Creare manualmente il file del database GIDAS Per creare manualmente il file del database Gidas seguire questa procedura: avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2) con diritti di amministratore; nella finestra a sinistra (Esplora Oggetti) selezionare il nodo Database; selezionare il menu File Apri File e caricare il file C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\lsi- Lastem\GidasDatabaseInstaller\SQL\CreateDatabase.sql sostituire all inizio il testo #SIZE# con 100MB (o 500MB) per fissare la dimensione del db. premere il pulsante Esegui per eseguire lo script: questo script crea il database e gli utenti selezionare il menu File File File e caricare il file C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\lsi- Lastem\GidasDatabaseInstaller\SQL\CreateDatabaseObjects.sql premere il pulsante Esegui per eseguire lo script: questo script crea gli oggetti del database Trasportare un database da un server ad un altro Per trasportare il database Gidas da un Server A ad un altro server B seguire questa procedura: avviare il programma ed effettuare la connessione al Server A (4.2) con diritti di amministratore; nella finestra a sinistra (Esplora Oggetti) selezionare il nodo Database; selezionare il database Gidas 19

20 nel menu contestuale del database Gidas selezionare Proprietà; nella finestra delle proprietà del database selezionare la pagina File (box in alto a sinistra) e verificare il nome e il percorso del file; chiudere la finestra nel menu contestuale del database Gidas selezionare Attività Scollega per scollegare il database (nella finestra Scollega Database selezionare la checkbox Interrompi Connessioni per interrompere eventuali connessioni in corso, altrimenti non sarà possibile scollegare il database) dopo aver scollegato il database copiare il file Gidas.mdf (che contiene i dati) e il file Gidas_log.ldf (che contiene il log) sul server B. E importante trasportare entrambi i files. se il caso ricollegare il database selezionando nel menu contestuale del nodo Database la voce Attività Collega: nella finestra Collega database premere il pulsante Aggiungi per selezionare il file Gidas.mdf da ricollegare al servizio. Nella finestra a sinistra (Esplora Oggetti) selezionare il pulsante Conneti Esplora Oggetti ed effettuare la connessione al Server B (4.2) con diritti di amministratore; selezionare il nodo Database del server B; selezionare il menu contestuale Attività Collega: nella finestra Collega database premere il pulsante Aggiungi per selezionare il file Gidas.mdf (con il suo file di log) da collegare al servizio. selezionare il menu File Apri File e caricare il file C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\lsi- Lastem\GidasDatabaseInstaller\SQL\RebuildUsers.sql premere il pulsante Eseguie per eseguire lo script: questo script crea gli oggetti del database 20

21 4.5. Backup del database LSI LASTEM Gestione del database Gidas Manuale utente E molto importante effettuare con regolarità il backup del database onde evitare la perdita di dati; con SQL Server Express è possibile effettuare questa operazione con semplicità anche se non è possibile pianificarla in modo automatico. In genere, realizzare un backup di file significa farne delle semplici copie di sicurezza. Per SQL Server non si intende esattamente la stessa cosa, dato che i file di un database risultano in uso fintanto che risulta avviato il servizio SQL Server dell'istanza a cui il database è connesso. Per cui sarà impossibile realizzare una copia "fisica" dei file di database mentre il servizio è avviato. Utilizzando i meccanismi nativi di backup di cui SQL Server dispone è possibile effettuare il backup a caldo cioè senza interrompere il servizio. Tali meccanismi sono piuttosto articolati e completi e consentono di effettuare backup idonei alle diverse situazioni. Il database Gidas è composto da un file di dati e un file di log. Il file di log è un componente molto importante del database e non va mai cancellato in quanto viene utilizzato da SQL Server per mantenere l integrità dei dati nelle operazioni di scrittura sul file dei dati. La dimensione del file di log può crescere molto in funzione del modello di recupero utilizzato dal database. SQL Server supporta tre diversi modelli di recupero: con registrazione completa; con registrazione semplice; con registrazione minima delle transazioni bulk; La modalità con registrazione semplice richiede solo il backup del file dei dati; le altre due modalità richiedono anche il backup del file di log: con queste modalità il file di log aumenta la sua dimensione fino a che non ne viene effettuato un backup Backup del database Questa procedura descrive come effettuare un backup completo del database utilizzando il modello di recupero con registrazione minima: avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2) con diritti di amministratore; nella finestra Esplora Oggetti selezionare il nodo Database e il database Gidas; nel menu contestuale del database Gidas selezionare Proprietà; nella finestra delle proprietà del database selezionare la pagina Opzioni e verificare il Modello di recupero; se il caso modificare il modello di recupero su con registrazione minima e premere Ok per chiudere la finestra; nel menu contestuale del database Gidas selezionare Attività Backup e nella finestra di Backup specificare il percorso dove salvare i file di backup: 21

22 Premere Ok per confermare ed effettuare il backup Ripristino del database Per effettuare il ripristino del database seguire questa procedura: avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2) con diritti di amministratore; nella finestra Esplora Oggetti selezionare il nodo Database nel menu contestuale la voce Ripristina -> Database 22

23 nella finestra Ripristina Database selezionare il database Gidas e l opzione Periferica di origine, selezionando tramite il pulsante il file con il backup del database precedentemente creato. Premere Ok per confermare 4.6. Compattare il database E possibile compattare i file del database per rimuovere lo spazio inutilizzato anche se non è possibile ridurre il database a dimensioni inferiori a quelle minime previste per lo stesso database. Per compattare il database seguire questa procedura: avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2) con diritti di amministratore; nella finestra Esplora Oggetti selezionare il nodo Database e il database Gidas; nel menu contestuale del database Gidas selezionare Attività Compatta Database; non modificare alcuna impostazione della finestra di dialogo seguente e avviare la compattazione Ottimizzare il database La principale operazione di ottimizzazione di un database è la regolare manutenzione degli indici delle tabelle dei dati. Nel database Gidas la tabella principale che deve essere ottimizzata è la tabella Core.RawValue. avviare il programma ed effettuare la connessione (4.2) con diritti di amministratore; nella finestra Esplora Oggetti espandere il database Gidas nel nodo Database espandere il nodo Tabelle, la tabella Core.RawValue e il nodo Indici. Selezionare un indice e nel menu contestuale scegliere la voce Proprietà. Nella finestra Proprietà indice selezionare la voce Frammentazione. 23

24 In questa pagina valutare i valori di Frammentazione totale e Livello di riempimento pagina. Un indice è tanto più performante quanto più la sua frammentazione è bassa e il livello di riempimento pagina alto. Quando il livello di frammentazione supera il 10% si consiglia di effettuare la riorganizzazione dell indice selezionando la casella di controllo Riorganizza indice in basso nella finestra. Per database estesi e indici molti frammentati questa operazione può risultare lunga e in certe circostanze bloccare l accesso al database fino al suo completamento. 24

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Data del manuale: 7/5/2013 Aggiornamento del manuale: 2.0 del 10/2/2014 Immagini tratte da Windows 7 Versione di AziendaSoft 7 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

GidasViewer Manuale utente Aggiornamento 24/09/2015

GidasViewer Manuale utente Aggiornamento 24/09/2015 GidasViewer Manuale utente Aggiornamento 24/09/2015 Cod. SWUM_00389_it Sommario 1. Introduzione... 4 2. Requisiti del sistema... 4 3. Creazione del database Gidas... 5 3.1. SQL Server... 5 3.2. Utilizzo

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP Premessa Le informazioni contenute nel presente documento si riferiscono alla configurazione dell accesso ad una condivisione

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Guida al backup e aggiornamento del programma MIDAP

Guida al backup e aggiornamento del programma MIDAP 1 Guida al backup e aggiornamento del programma MIDAP Giugno 2013 2 Premessa Questo manuale descrive passo-passo le procedure necessarie per aggiornare l installazione di Midap Desktop già presente sul

Dettagli

INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition

INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition Templ. 019.02 maggio 2006 1 PREFAZIONE... 2 2 INSTALLAZIONE DI MICROSOFT.NET FRAMEWORK 2.0... 2 3 INSTALLAZIONE DI SQL SERVER 2005 EXPRESS... 3 4

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

CommNetEG Manuale utente Aggiornamento 29/09/2015

CommNetEG Manuale utente Aggiornamento 29/09/2015 CommNetEG Manuale utente Aggiornamento 29/09/2015 Cod. SWUM_00296_it Sommario 1. Introduzione... 4 2. Requisiti del sistema... 4 3. Installazione... 5 3.1. Organizzazione dei files installati... 5 4. Premessa...

Dettagli

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery Guida introduttiva 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Circolare CT-1010-0087, del 28/10/2010. Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition sul server... 2 Introduzione... 2 Installazione

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 20 con licenza di rete. Questo documento

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

GidasADM (Calcolo e monitoraggio della diffusione degli odori) Manuale utente

GidasADM (Calcolo e monitoraggio della diffusione degli odori) Manuale utente GidasADM (Calcolo e monitoraggio della diffusione degli odori) Manuale utente Aggiornamento 20/05/2013 Cod. SWUM_01029_it Sommario 1. Introduzione... 3 1.1. Il modello di calcolo applicato... 3 2. Requisiti

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza di rete. Questo documento

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza di rete. Questo documento è stato

Dettagli

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE InterNav 2.0.10 InterNav 2010 Guida all uso I diritti d autore del software Intenav sono di proprietà della Internavigare srl Versione manuale: dicembre

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 19 con licenza per utenti

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Windows Versione 8

Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Windows Versione 8 Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Versione 8 Questo file Leggimi contiene le istruzioni per l'installazione dei driver della stampante

Dettagli

ARCHIVIA PLUS VERSIONE SQL SERVER

ARCHIVIA PLUS VERSIONE SQL SERVER Via Piemonte n. 6-6103 Marotta di Mondolfo PU tel. 021 960825 fax 021 9609 ARCHIVIA PLUS VERSIONE SQL SERVER Istruzioni per configurazione sql server e conversione degli archivi Versione n. 2011.09.29

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per sito. Questo documento

Dettagli

Guida di installazione di SolidWorks Enterprise PDM

Guida di installazione di SolidWorks Enterprise PDM Guida di installazione di SolidWorks Enterprise PDM Contenuti Note legali...vi 1 Guida di installazione di SolidWorks Enterprise PDM...7 2 Panoramica sull'installazione...8 Componenti di installazione

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Windows 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34 GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA 1 of 34 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.2 Requisiti minimi... 4 1.3 Procedure di installazione

Dettagli

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP.

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. 4-153-310-42(1) Printer Driver Guida all installazione Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. Prima di usare questo software Prima di usare il driver

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza per utente singolo. Una licenza

Dettagli

License Management. Installazione del Programma di licenza

License Management. Installazione del Programma di licenza License Management Installazione del Programma di licenza Nur für den internen Gebrauch CLA_InstallTOC.fm Indice Indice 0 1 Informazioni di base................................................... 1-1

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Guida introduttiva In questo documento, ogni riferimento a DocuColor 242/252/260 rimanda a DocuColor 240/250. 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

Standard. Guida all installazione

Standard. Guida all installazione Standard Guida all installazione 1 2 3 4 5 Controlli precedenti all installazione Installazione Creazione di utenti e installazione rapida Esempi di utilizzo e impostazioni Appendice Si raccomanda di leggere

Dettagli

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 BADANTI & COLF 4 Programma per l elaborazione delle buste paga dei collaboratori domestici MANUALE D INSTALLAZIONE VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 LCL srl via G. Bruni, 12-14 25121 Brescia Tel. 030 2807229 Fax

Dettagli

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli)

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di SPSS Statistics con licenza per utenti singoli. Una

Dettagli

SmartyManager Procedura per il recupero del driver Manuale utente

SmartyManager Procedura per il recupero del driver Manuale utente SmartyManager Procedura per il recupero del driver Se si dovesse verificare un errore durante l installazione del driver SmartyCam Windows mostrerebbe questo messaggio: Per ripetere l installazione scollegare

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Manuale Print and fax

Manuale Print and fax Manuale Print and fax Print And Fax è l applicativo che consente ai Clienti FastWeb che hanno sottoscritto il servizio Fax, di spedire fax dall interno di qualsiasi programma che preveda un operazione

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per utenti

Dettagli

SipaMi.NET v. 3.1.0.0. Risoluzione problemi installazione

SipaMi.NET v. 3.1.0.0. Risoluzione problemi installazione SipaMi.NET v. 3.1.0.0 Risoluzione problemi installazione FAQ: INSTALLAZIONE SQL 1.Cosa fare se non l installazione di SQL si blocca su componente Native Client? Andare su Pannello di controllo Programmi

Dettagli

Friendly 2.0 - note aggiornamento

Friendly 2.0 - note aggiornamento Friendly 2.0 - note aggiornamento ("Mohave", SR4 10/03/2016) Requisiti hardware e software Per poter utilizzare Friendly è necessaria una configurazione hardware minima del client con le seguenti caratteristiche:

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione push per l amministratore di sistema Versione 3.3.03 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione INDICE 1 REQUISITI... 3 1.1.1 Requisiti applicativi... 3 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE... 4 2.0.1 Versione fix scaricabile dal sito... 4 2.1 INSTALLAZIONE...

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 Il passaggio dalla versione 2.2.xxx alla versione 2.3.3729 può essere effettuato solo su PC che utilizzano il Sistema Operativo Windows XP,

Dettagli

Laplink FileMover Guida introduttiva

Laplink FileMover Guida introduttiva Laplink FileMover Guida introduttiva MN-FileMover-QSG-IT-01 (REV.01/07) Recapiti di Laplink Software, Inc. Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Printer Administration Utility 4.2

Printer Administration Utility 4.2 Printer Administration Utility 4.2 PRINTER ADMINISTRATION UTILITY (PAU) MANUALE DI INSTALLAZIONE Versione 2.2 Garanzia Sebbene sia stato compiuto ogni sforzo possibile per rendere il presente documento

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare le seguenti edizioni di Acronis Backup & Recovery 10: Acronis Backup

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

CGM ACN2009 CERTIFICATI

CGM ACN2009 CERTIFICATI GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 CERTIFICATI 1 of 28 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.1.1 Attivazione servizi Integra... 4 1.2 Requisiti

Dettagli

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC

FileMaker 12. Guida ODBC e JDBC FileMaker 12 Guida ODBC e JDBC 2004 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker, Inc.

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software

Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software La presente guida spiega come installare il software necessario per utilizzare Sharp Remote Device Manager (nel seguito della presente guida

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CGM CSE CGM CSE. 1 of 22

GUIDA OPERATIVA CGM CSE CGM CSE. 1 of 22 GUIDA OPERATIVA 1 of 22 2 of 22 INDICE 1 INSTALLAZIONE 4 1.1 Verifiche preliminari 4 Requisiti minimi di sistema 5 1.1.1 Requisiti hardware e di connettività 5 1.2 Installazione postazione medico 6 1.3

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. Elenco delle ULSS integrate DOGE. ULSS 4 Alto Vicentino - Thiene. ULSS 7 Pieve di Soligo (Conegliano) ULSS 8 Asolo CGM DOGE.

GUIDA OPERATIVA. Elenco delle ULSS integrate DOGE. ULSS 4 Alto Vicentino - Thiene. ULSS 7 Pieve di Soligo (Conegliano) ULSS 8 Asolo CGM DOGE. GUIDA OPERATIVA Elenco delle ULSS integrate DOGE ULSS 1 Belluno ULSS 2 Feltre ULSS 3 Bassano Del Grappa ULSS 4 Alto Vicentino - Thiene ULSS 5 Ovest Vicentino ULSS 6 Vicenza ULSS 7 Pieve di Soligo (Conegliano)

Dettagli

Corso BusinessObjects SUPERVISOR

Corso BusinessObjects SUPERVISOR Corso BusinessObjects SUPERVISOR Il modulo SUPERVISOR permette di: impostare e gestire un ambiente protetto per prodotti Business Objects distribuire le informazioni che tutti gli utenti dovranno condividere

Dettagli

Sistema operativo. Sommario. Sistema operativo...1 Browser...1. Convenzioni adottate

Sistema operativo. Sommario. Sistema operativo...1 Browser...1. Convenzioni adottate MODULO BASE Quanto segue deve essere rispettato se si vuole che le immagini presentate nei vari moduli corrispondano, con buona probabilità, a quanto apparirà nello schermo del proprio computer nel momento

Dettagli

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-17 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-17 "Altri metodi

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Programmi di utilità

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Programmi di utilità Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Programmi di utilità 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

CGM ACN2009 CERTIFICATI

CGM ACN2009 CERTIFICATI GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 CERTIFICATI 1 of 27 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.2 Requisiti minimi... 4 1.3 Procedure di installazione

Dettagli

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX Al fine di poter visualizzare le immagini provenienti dai DVR che supportano la connessione via browser Internet Explorer, è necessario,

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET Sono di seguito riportate le istruzioni necessarie per l attivazione del servizio.

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 4/11/2010 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale...3 1. Glossario...3 2. Presentazione...4 2.1 Funzionamento del sistema...4 2.1.1 Predisposizioni...4

Dettagli

Configurazione client in ambiente Windows XP

Configurazione client in ambiente Windows XP Configurazione client in ambiente Windows XP Il sistema operativo deve essere aggiornato con il Service Pack 2, che contiene anche l aggiornamento del programma di gestione delle connessioni remote. Visualizzare

Dettagli

CGM REFI Ricetta Elettronica e Flussi Informativi. GUIDA OPERATIVA aggiornata al 22/10/2013 (ver. 1.1.0.3)

CGM REFI Ricetta Elettronica e Flussi Informativi. GUIDA OPERATIVA aggiornata al 22/10/2013 (ver. 1.1.0.3) Ricetta Elettronica e Flussi Informativi GUIDA OPERATIVA aggiornata al 22/10/2013 (ver. 1.1.0.3) 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.2 Requisiti minimi di sistema... 3 1.2.1 Requisiti

Dettagli

ADATTATORE USB DISPLAY

ADATTATORE USB DISPLAY ADATTATORE USB DISPLAY Guida rapida d installazione 1. INSTALLAZIONE DEI DRIVER ATTENZIONE: NON collegare l adattatore al computer prima di aver installato correttamente i driver. Inserire il CD in dotazione

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido Proteggi ciò che crei Guida all avvio rapido 1 Documento aggiornato il 10.06.2013 Tramite Dr.Web CureNet! si possono eseguire scansioni antivirali centralizzate di una rete locale senza installare il programma

Dettagli

Connettere due PC Windows 95/98/Me Rete Pannello di Controllo Client per Reti Microsoft

Connettere due PC Windows 95/98/Me Rete Pannello di Controllo Client per Reti Microsoft Connettere due PC Una rete di computer è costituita da due o più calcolatori collegati tra loro al fine di scambiare dati e condividere risorse software e hardware. Secondo tale definizione, una rete può

Dettagli

Istruzioni operative instal azione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27

Istruzioni operative instal azione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27 Istruzioni operative installazione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27 Generalità... 3 Operazioni preliminari... 4 Requisiti tecnici... 5 Installazione applicazione...6 Visualizzazione fornitura... 14 Gestione

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

Supplemento Macintosh

Supplemento Macintosh Supplemento Macintosh Prima di utilizzare il prodotto, leggere attentamente il presente manuale e conservarlo in un posto sicuro in caso di riferimenti futuri. Per un uso corretto e sicuro, leggere le

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

CIT.00.M.DI.01#9.1.0# CRS-FORM-MES#346

CIT.00.M.DI.01#9.1.0# CRS-FORM-MES#346 Carta Regionale dei Servizi Sistema Informativo Socio Sanitario Installazione e Configurazione PDL Cittadino CRS-FORM-MES#346 INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16 GUIDA OPERATIVA 1 di 16 INDICE 1... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Verifiche preliminari... 4 1.2.3 Attivazione su postazione medico... 4

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Quantum Blue Reader QB Soft

Quantum Blue Reader QB Soft Quantum Blue Reader QB Soft Manuale dell utente V02; 08/2013 BÜHLMANN LABORATORIES AG Baselstrasse 55 CH - 4124 Schönenbuch, Switzerland Tel.: +41 61 487 1212 Fax: +41 61 487 1234 info@buhlmannlabs.ch

Dettagli

Guida di riferimento rapido

Guida di riferimento rapido introduzione Guida di riferimento rapido INSTALLAZIONE DI DOCUMATIC Versione 7 Soft Works 2000 Manuale utente - 1 introduzione Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza

Dettagli