Guida all'installazione di XenClient Enterprise Engine

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida all'installazione di XenClient Enterprise Engine"

Transcript

1 Guida all'installazione di XenClient Enterprise Engine Versione agosto 2013

2 Sommario Download ed esecuzione dello strumento di verifica della compatibilità...3 Impostazioni BIOS...3 Disco crittografato...4 Installazione con disco intero o con spazio non allocato...4 Installazione di XenClient Enterprise Engine su un PC utilizzando un CD o un DVD...5 Installazione di XenClient Enterprise Engine tramite un memory stick USB...6 Installazioni con avvio doppio...9 Utilizzo dell'avvio PXE per le installazioni XenClient Enterprise Engine Copyright 2012 Citrix Tutti i diritti riservati. Versione: 2.1 Citrix, Inc. 851 West Cypress Creek Road Fort Lauderdale, FL Stati Uniti Il presente documento è fornito "senza garanzie accessorie". Citrix, Inc. declina qualsiasi garanzia riguardante il contenuto del presente documento incluse, senza limitazione ad esse, garanzie implicite di commerciabilità e idoneità per qualsiasi scopo. Il presente documento può contenere imprecisioni tecniche o di altra natura, nonché errori tipografici. Citrix, Inc. si riserva il diritto di aggiornare le informazioni contenute nel presente documento, in qualsiasi momento e senza preventiva comunicazione. Questo documento e il software ivi descritto sono oggetto di informazioni riservate di Citrix, Inc. e dei suoi concessori di licenza e vengono forniti su licenza da parte di Citrix, Inc. Citrix Systems, Inc., il logo Citrix e Citrix XenClient sono marchi commerciali di Citrix Systems, Inc. negli Stati Uniti e in altri Paesi. Tutti gli altri prodotti o servizi menzionati nel presente documento sono marchi o marchi registrati delle rispettive aziende. Citrix Systems, Inc. riconosce tutti i marchi utilizzati nel presente documento. Linux è un marchio registrato di Linus Torvalds e Ubuntu è un marchio registrato di Canonical Ltd. Windows è un marchio registrato di Microsoft Corporation. Tutti i marchi registrati sono proprietà dei rispettivi titolari. 2

3 Informazioni sulla guida Il presente documento fornisce informazioni sull'installazione e l'aggiornamento di XenClient Enterprise Engine sul computer. Fornisce le linee guida di installazione generali e per la verifica della compatibilità. È possibile scaricare gli aggiornamenti successivi per XenClient Enterprise Engine da XenClient Enterprise Synchronizer (l'applicazione di gestione), da un CD/DVD o da un supporto multimediale USB. Verifica della compatibilità XenClient Enterprise Engine viene eseguito su una vasta gamma di personal computer. I requisiti hardware includono: Processore Intel o AMD dual-core con tecnologia di virtualizzazione hardware Intel-VT (VT-x) o AMD-V. Intel fornisce uno strumento per determinare se il chip del computer supporta la virtualizzazione: 2 GB di RAM; Citrix consiglia vivamente di utilizzare 4 GB per facilitare l'esecuzione di più macchine virtuali contemporaneamente. 60 GB di spazio libero su disco; l'esecuzione di più sistemi operativi può richiedere una quantità significativa di spazio su disco. Se l'installazione viene effettuata sull'intero disco, XenClient Enterprise Engine utilizza completamente il disco rigido, sostituendo i file e i sistemi operativi nativi. L'intero disco è disponibile per XenClient Enterprise Engine e per eventuali macchine virtuali. Download ed esecuzione dello strumento di verifica della compatibilità Citrix semplifica come determinare se il computer funzionerà con l'engine. Accedere a XenClient Platform Check sul sito Web di Citrix per verificare se la macchina Windows esistente supporta la virtualizzazione richiesta per l'esecuzione dell'engine. Impostazioni BIOS Per supportare l'engine, il sistema deve supportare la virtualizzazione. È inoltre necessario configurare le impostazioni BIOS in modo che siano soddisfatti i seguenti criteri: Virtualizzazione: VT: Esecuzione affidabile: attivata (selezionata) attivata (selezionata) attivata (non selezionata) 3

4 Per i computer Lenovo: Riattivazione timer con batteria: attivata Affinché le modifiche al BIOS diventino effettive è necessario riavviare il computer. In alcuni sistemi potrebbe essere necessario interrompere l'alimentazione per alcuni minuti, quindi riavviare. Selezione delle installazioni Quando l'engine viene installato, l'utente deve prendere due decisioni che condizionano il funzionamento dell'engine. In questa sezione vengono spiegate tali scelte e i relativi effetti. Se non si è certi dell'opzione da selezionare, consultare l'amministratore di XenClient. Le opzioni includono il disco crittografato, le installazioni che utilizzano il disco intero oppure lo spazio non allocato. Disco crittografato È possibile crittografare il disco rigido. Questa operazione eseguirà la crittografia di tutti i dati sul disco rigido, in modo tale che l'accesso non possa essere effettuato se non viene immessa la password del proprietario registrato. La password dell'utente deve essere immessa prima che l'engine venga avviato. Una volta che l'utente accede, il disco rigido è accessibile e l'utente non rileva differenze dovute alla crittografia. Questa è una solida misura di sicurezza: non è possibile accedere al disco crittografato senza un'autenticazione appropriata. La differenza riscontrabile è un leggero aumento nell'uso della CPU, in minima percentuale. Installazione con disco intero o con spazio non allocato È possibile installare l'engine sul disco intero o nello spazio non allocato su un disco in cui è stata effettuata la partizione. Quando si utilizzano tali metodi, considerare quanto segue: Se l'installazione viene effettuata sull'intero disco, l'engine utilizza completamente il disco rigido, sostituendo i file e i sistemi operativi nativi. L'intero disco è disponibile per l'engine e per eventuali macchine virtuali. Vedere Installazione di XenClient Enterprise Engine su un PC a pagina 5 per maggiori dettagli. Se l'installazione avviene in uno spazio non allocato su un disco con partizione, è necessario utilizzare uno strumento di partizione del disco per rimuovere lo spazio dalle partizioni esistenti. L'Engine viene quindi installato in quello spazio non allocato. Lo spazio non allocato deve includere spazio sufficiente per l'engine e per eventuali macchine virtuali previste. L'Engine coesiste con un sistema operativo esistente, anziché sostituirlo, tuttavia il funzionamento viene garantito da un solo sistema operativo per volta. Vedere Installazioni a pagina 9 per maggiori dettagli. 4

5 Installazione di XenClient Enterprise Engine Installare l'engine su un personal computer seguendo i passaggi di questa sezione. L'installazione dell'engine su un computer può rimuovere il sistema operativo nativo e i relativi dati. Prima di effettuare l'installazione, effettuare il backup dei dati dal computer che si desidera preservare. È possibile installare l'engine inizialmente tramite PXE Boot, un memory stick USB, oppure da un CD o un DVD. 1. Scaricare il file ISO per l'installazione dell'engine. In alcuni casi può essere necessario verificare la validità del file ISO, controllando il checksum MD5. Sono disponibili diversi strumenti gratuiti per il calcolo e il confronto dei file MD5 (ad esempio: 2. Utilizzare un'utilità per masterizzare il file di immagine ISO su un CD o un DVD avviabile. In alternativa, è possibile creare un programma di installazione USB utilizzando UNetbootin. Sono presenti diverse utilità disponibili come freeware o shareware. Verificare le impostazioni dello strumento per assicurarsi che il CD o il DVD sia avviabile. Installazione di XenClient Enterprise Engine su un PC utilizzando un CD o un DVD Per installare l'engine su un PC, sostituendo il sistema operativo nativo: 1. Caricare il supporto di installazione di XenClient Enterprise sull'unità CD o DVD del laptop. 2. Leggere la prima schermata delle istruzioni e premere il tasto Invio. 3. Leggere il contratto di licenza. Utilizzare i tasti con le frecce per scorrere il documento. Premere il tasto Invio per accettare il contratto di licenza oppure premere Esc per non accettare e terminare l'installazione. 4. Se questa installazione utilizza l'intera unità, usare il tasto di tabulazione per selezionare Disco intero (oppure Stop per arrestare l'installazione) e premere Invio. 5. Utilizzare i tasti delle frecce su e giù per selezionare una lingua (tastiera) per l'installazione e premere il tasto Invio. 6. Se si esegue l'installazione su un Engine precedente, è possibile scegliere di aggiornare la versione o di sostituire l'engine precedente, incluse tutte le informazioni dell'utente e le macchine virtuali. 5

6 Se si sostituisce l'engine esistente, il processo di installazione viene riavviato dall'inizio dopo la rimozione della precedente versione dell'engine. 7. Immettere il nome del computer e premere il tasto Invio per passare alla schermata successiva. Il computer verrà identificato su XenClient Enterprise Synchronizer principalmente con questo nome. Per tornare indietro, utilizzare il tasto di tabulazione per evidenziare il pulsante Indietro e premere Invio. 8. Immettere il tag risorsa per il computer, quindi premere Invio. 9. Utilizzare i tasti freccia per selezionare se usare la crittografia del disco e premere Invio per passare alla schermata successiva. 10. Le selezioni vengono visualizzate con un avviso che indica che continuando l'installazione con il disco pieno tutti i dati sul disco verranno cancellati. Se il riepilogo è corretto, immettere sì e premere Invio per installare l'engine. L'Engine viene installato, con la visualizzazione della barra di stato. Una volta installato, il computer viene riavviato. Installazione di XenClient Enterprise Engine tramite un memory stick USB Questa sezione descrive come configurare uno stick USB da utilizzare come dispositivo di installazione per l'engine. Se si desidera utilizzare tale metodo, per poter installare l'engine è necessario disporre di uno stick USB da almeno 2 GB. Inoltre, sarà necessario scaricare il software UNetbootin dal sito Web Citrix al fine di utilizzare correttamente le istruzioni presenti in questa sezione. Creazione di un programma di installazione USB Innanzitutto, scaricare l'engine ISO corrente e UNetbootin dal portale di download di Citrix. Se si utilizza una distribuzione di UNetbootin di un'altra provenienza, accertarsi che si tratti almeno della versione 549 o successiva. Sarà necessario registrarsi sul sito per poter accedere alla pagina di download. Una volta scaricati ISO e UNetbootin è possibile avviare il processo di creazione del programma di installazione USB. Per creare un programma di installazione USB: 1. Aprire prima UNetbootin e selezionare DiskImage: 6

7 2. Selezionare la posizione di ISO; selezionare il pulsante di opzione Diskimage e selezionare la posizione del file. 3. Una volta selezionata la posizione di ISO, utilizzare il menu a discesa per selezionare la lettera dell'unità dello stick USB dove si andrà a creare il programma di installazione: 4. Facendo clic su OK verrà visualizzato l'avanzamento del programma di installazione che viene creato. 5. Quando l'operazione è stata completata, fare clic su Esci. 7

8 Dopo aver completato il processo UNetbootin, è possibile scegliere l'usb dal menu di avvio sul desktop o sul laptop per installare l'engine. Installazione tramite il programma di installazione USB Quando si esegue un'installazione con un'unità USB considerare quanto segue: Assicurarsi che l'impostazione BIOS del computer consenta l'avvio dal supporto multimediale basato sull'usb. È possibile impostare la sequenza di avvio del computer per l'avvio automatico da qualsiasi dispositivo USB installato; nella sezione di configurazione BIOS>BOOT, spostare l'unità USB sopra il disco locale nell'ordine di avvio della macchina. Se si dispone l'ordine di avvio in modo che l'unità USB sia il dispositivo di avvio primario, ricordarsi di rimuovere lo stick USB che contiene il programma di installazione prima di riavviare la prossima volta. Se non si osserva tale precauzione, l'engine potrebbe dover essere reinstallato. Se l'ordine di avvio del dispositivo USB è più in basso rispetto al disco locale, o se non viene specificato, selezionare il tasto del menu dell'ordine di avvio, solitamente F12. Per installare l'engine utilizzando il programma di installazione USB: 1. Arrestare il computer. 2. Collegare l'unità USB ad uno slot disponibile. 3. Riavviare il computer. Per effettuare l'avvio dall'unità USB, l'ordine di avvio deve essere modificato affinché il disco locale sia al di sotto dell'unità USB quando si avvia il sistema. 4. Leggere e accettare il contratto di licenza per l'utente finale. 5. Se questa installazione utilizza l'intera unità, usare il tasto di tabulazione per selezionare Disco intero (oppure Stop per arrestare l'installazione) e premere Invio. 6. Utilizzare i tasti delle frecce su e giù per selezionare una lingua (tastiera) per l'installazione e premere il tasto Invio. 7. Se si esegue l'installazione su un Engine precedente, è possibile scegliere di aggiornare la versione o di sostituire quella vecchia, incluse tutte le informazioni dell'utente e le macchine virtuali NxTop. 8. Immettere il nome del computer e premere il tasto Invio per passare alla schermata successiva. Il computer verrà identificato su Synchronizer principalmente con questo nome. Per tornare indietro, utilizzare il tasto di tabulazione per evidenziare Indietro e premere Invio. 9. Immettere il tag risorsa per il computer, quindi premere Invio. 8

9 10. Utilizzare i tasti freccia per selezionare se usare la crittografia del disco e premere Invio per passare alla schermata successiva. 11. Le selezioni vengono visualizzate con un avviso che indica che continuando l'installazione con il disco pieno tutti i dati sul disco verranno cancellati. Se il riepilogo è corretto, immettere sì e premere Invio per installare l'engine. L'Engine viene installato, con la visualizzazione della barra di stato. Una volta installato, il computer viene riavviato. 12. Immettere il nome di dominio interamente qualificato (FQDN, fully qualified domain name). Se non si dispone di tale informazione, chiedere all'amministratore IT. 13. Immettere il nome utente e la password. Tale operazione identifica l'utente sul Synchronizer selezionato ed effettua la registrazione del computer. Una volta installato, l'engine può essere aggiornato automaticamente. Quando l'utente effettua l'accesso, Synchronizer invia eventuali macchine virtuali assegnate all'utente. Installazioni con avvio doppio La funzionalità di avvio doppio consente di installare l'engine come secondo o terzo sistema operativo sul computer. L'Engine include un programma di caricamento ad avvio multiplo che consente di scegliere l'avvio di un sistema operativo nativo o dell'engine; uno dei due deve essere un sistema operativo Windows. L'accesso degli ospiti non Windows potrebbe non essere disponibile quando l'engine è installato. Sono disponibili diversi strumenti per la partizione del disco. Per i computer basati su Windows XP, Citrix ha testato le procedure presenti in questo manuale utilizzando EASEUS Partition Master Home Edition. Per Vista e Windows 7, per creare la partizione utilizzare la Gestione disco nativa. Le seguenti istruzioni per l'impostazione con avvio doppio sono state testate sui sistemi operativi Windows XP e Windows 7. L'installazione con avvio doppio è composta da due fasi: Nella fase 1, vengono ridimensionate le partizioni sul disco rigido per creare spazio non allocato (almeno 60 GB). Installare software di partizione di terze parti per installare l'engine su una macchina con Windows XP; Windows 7 include uno strumento di partizione. Utilizzare le istruzioni per Windows 7 se si dispone di entrambi i sistemi operativi Windows sul disco rigido. Può essere necessario effettuare una deframmentazione del disco prima di ripartire un sistema che è stato utilizzato per un lungo periodo di tempo. In caso contrario, il sistema operativo potrebbe non essere in grado di liberare spazio sufficiente per ridurre il volume a causa della mancanza di spazio libero contiguo. Nella fase 2, installare l'engine nello spazio non allocato sul disco rigido creato nella fase 1. L'Engine può essere installato da CD, DVD, dispositivo di archiviazione USB o da un server PXE. 9

10 Dopo l'installazione l'utente può selezionare il riavvio di un sistema operativo Windows nativo o l'engine, ogni volta che il sistema viene alimentato. L'Engine e le eventuali macchine virtuali che si desidera includere devono trovare collocazione nello spazio non allocato, quindi è necessario selezionarlo conformemente a tale esigenza. Ridimensionamento delle partizioni sul disco rigido per la creazione di spazio non allocato Utilizzare uno strumento di partizione del sistema operativo per ridimensionare le partizioni del disco esistenti al fine di creare spazio non allocato sufficiente (almeno 60 GB) per l'engine e per le macchine virtuali. Per i sistemi Windows XP: 1. Installare ed eseguire il software di partizione dal sistema operativo nativo. Le istruzioni utilizzano EASEUS Partition Manager Home Edition. Altri strumenti possono funzionare in modo leggermente diverso, ma utilizzano funzioni analoghe per produrre i medesimi risultati. 2. Avviare lo strumento di partizione. 3. Scegliere il disco rigido che si desidera modificare e selezionare lo strumento Ridimensiona. L'Engine verrà installato solo nella prima unità del sistema. 10

11 4. Ridimensionare le partizioni affinché siano presenti almeno 60 GB di spazio non allocato disponibile. È necessario che l'engine e le eventuali macchine virtuali che si pensa di includere nell'engine trovino collocazione nello spazio non allocato; selezionare lo spazio adeguato per l'uso previsto. 5. Applicare le modifiche e arrestare il computer. La maggior parte dei software di partizione richiedono automaticamente il riavvio al completamento delle modifiche nel disco. Il disco rigido verrà modificato selezionando Applica e facendo clic su Sì nella finestra di dialogo di conferma risultante. Accertarsi di ridimensionare la partizione per evitare perdite di dati. 11

12 12

13 Per i sistemi Windows 7: 1. Aprire Esplora risorse. 2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda Computer nel pannello a sinistra e selezionare Gestisci. 3. Quando viene visualizzata la finestra Gestisci, selezionare Archiviazione>Gestione disco. 13

14 4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco in cui si desidera installare l'engine e selezionare Riduci volume. 14

15 5. Immettere la quantità di volume da ridurre in MB, quindi selezionare Riduci. Il disco rigido viene modificato facendo clic su Riduci. Assicurarsi di ridimensionare la partizione nella quantità appropriata = 10 GB. 6. Lo spazio non allocato ora è di almeno 59,99 GB nella partizione del Disco 0. 15

16 Installazione di XenClient Enterprise Engine per l'avvio doppio Se viene creato spazio non allocato sul quale installare l'engine, l'engine e il sistema operativo nativo possono coesistere sul computer. Quando il computer viene avviato, è possibile selezionare il sistema operativo che si desidera utilizzare. Prima di installare con questa modalità, creare una partizione sul disco rigido. L'Engine e le eventuali macchine virtuali utilizzeranno lo spazio all'interno della partizione, pertanto ridimensionare in base alle esigenze. Lo spazio minimo effettivo comprenderebbe le dimensioni totali dei dischi delle macchine virtuali da caricare più 10 GB. 1. Caricare il supporto di installazione di XenClient Enterprise sull'unità CD o DVD del laptop. Se il computer non si avvia automaticamente dall'unità CD/DVD, accedere al menu di avvio, solitamente F12, per selezionare il dispositivo di avvio. 2. Leggere la prima schermata delle istruzioni e premere il tasto Invio. 3. Leggere il contratto di licenza. Utilizzare i tasti con le frecce per scorrere il documento. Premere il tasto Invio per accettare il contratto di licenza oppure premere Esc per non accettare e terminare l'installazione. 16

17 4. Se il disco rigido del computer ha una partizione e spazio non allocato sufficiente, è possibile installare l'engine nello spazio non allocato e lasciare installati eventuali sistemi operativi esistenti. Utilizzare il tasto di tabulazione per selezionare Usa spazio disponibile e premere Invio. 5. Utilizzare i tasti delle frecce su e giù per selezionare una lingua (tastiera) per l'installazione e premere Invio. 6. Immettere il nome del computer e premere il tasto Invio per passare alla schermata successiva. Il computer verrà identificato su Synchronizer principalmente con questo nome. Per tornare indietro, utilizzare il tasto di tabulazione per evidenziare Indietro e premere Invio. 7. Immettere il tag risorsa del computer e premere il tasto Invio per passare alla schermata successiva. 8. Utilizzare i tasti freccia per selezionare se usare la crittografia del disco e premere Invio per passare alla schermata successiva. 9. Viene visualizzato un riepilogo delle selezioni. Se il riepilogo è corretto, immettere sì e premere Invio per installare l'engine. L'Engine viene installato, con la visualizzazione della barra di stato. Una volta installato, il computer viene riavviato. 10. Immettere il nome di dominio interamente qualificato (FQDN, fully qualified domain name). Se non si dispone di tale informazione, chiedere all'amministratore IT. 11. Immettere il nome utente e la password. Tale operazione identifica l'utente sul Synchronizer selezionato ed effettua la registrazione del computer. Una volta installato, l'engine può essere aggiornato automaticamente. Quando l'utente effettua l'accesso, Synchronizer invia eventuali macchine virtuali assegnate all'utente. Utilizzo dell'avvio PXE per le installazioni XenClient Enterprise Engine PXE (Preboot execution Environment o "pixie") è un ambiente per l'avvio dei computer con l'utilizzo di un'interfaccia di rete indipendente dai dispositivi di archiviazione dati locali disponibili (come i dischi rigidi) o dai sistemi operativi installati. In termini semplici, l'ambiente PXE consente al computer l'avvio da un server di rete anziché dal disco rigido locale. Quando viene utilizzato nell'implementazione di Citrix, il computer è in grado di scaricare un Engine aggiornato da un server e avviare tale versione aggiornata. La nuova versione viene considerata come un aggiornamento e conserva le informazioni e le macchine virtuali per l'utente registrato. Il presente argomento riguarda le procedure per l'uso dell'avvio PXE nell'engine. Per le procedure di avvio PXE che riguardano una macchina virtuale (cioè una macchina virtuale 17

18 personale), assicurarsi che il NIC sia in modalità bridge in modo che venga utilizzato il servizio DHCP della macchina virtuale personale anziché il servizio DHCP dell'engine in modalità NAT. Il processo seguente descrive come impostare un servizio di avvio PXE per scaricare e installare l'engine. Installazione di un server di avvio PXE Installare un server PXE su un computer con un server Web. Sono disponibili diversi server di avvio PXE quali Windows RIS (Servizio di installazione remota), il servizio di avvio Redhat Linux PXE e il server FOG. L'esempio descritto in basso riguarda un server basato su Linux, sebbene tutti i servizi di avvio PXE utilizzino una configurazione analoga. 1. Scaricare l'iso del programma di installazione dell'engine corrente. 2. Creare una directory xenclient-numero DI VERSIONE nella radice del documento Web e copiarvi l'engine ISO scaricato. Rinominare il file xenclientengine.iso. 3. Estrarre i quattro file seguenti: initrd.img vmlinuz mboot.c32 xen.gz 4. Copiare i file nel server PXE: Copiare mboot.c32 nella directory principale tftpboot. Creare una directory dell'engine per la directory principale tftpboot e copiare il restanti tre file (initrd.img, vmlinuz e xen.gz) nella directory. 5. È possibile creare, facoltativamente, un elenco di client che ricevano automaticamente l'engine e inserire questo nell'elenco, in un file INI denominato client.ini nella stessa posizione del documento Web come file xenclientengine.iso ($WEB_ROOT/xenclient- 5.0). Per ulteriori informazioni sulla formattazione di client.ini, consultare la documentazione seguente. Un file client.ini campione viene fornito in un'appendice nella parte conclusiva del presente documento. 6. Aggiungere le tre righe seguenti al file /pxelinux.cfg/default per avviare il programma di installazione (xenclient-[numero versione] ora visualizzato come opzione di avvio): La terza riga che inizia con append è una singola riga lunga che contiene diverse opzioni separate in tre gruppi con triplo trattino (ad esempio ---). Assicurarsi che questa riga non venga spezzata in più righe quando viene copiata nel file di configurazione. 18

19 LABEL xenclient-<numero VERSIONE> kernel mboot.c32 append xenclient-<numero VERSIONE>/xen.gz dom0_mem=2048m --- xenclient-<numero VERSIONE> /vmlinuz boot=casper webboot=http://<indirizzo_ip>/dom0/xenclientengine.iso ro quiet console=tty8 vc_config=http://<indirizzo_ip)/client.ini --- xenclient-<numero VERSIONE> /initrd.img --- dove indirizzo_ip è l'indirizzo IP del server PXE contenente il file xenclientengine.iso (e quello client.ini se utilizzato). Il parametro vc_config= è facoltativo. La riga dom0_mem=2048m dovrebbe essere usata solo per le installazioni XenClient Enterprise 4.1; le versioni antecedenti alla 4.0.x non richiedono tale parametro. 7. Sostituire indirizzo_ip con l'indirizzo IP del server PXE contenente il file xenclientengine.iso (e l'elenco dei client se utilizzato). Gli indirizzi IP sono necessari, diversamente dai nomi dei domini, perché il DNS non è disponibile nel initramfs nel momento in cui l'immagine viene scaricata. Installazione dell'engine non monitorata È possibile fornire, facoltativamente, un elenco di computer che dovrebbero ricevere e installare l'engine ISO quando vengono alimentati e uniti alla rete. Il server di avvio PXE riconosce gli indirizzi MAC e li invia all'iso per l'installazione. L'elenco di questi computer client è archiviato in un file CSV denominato client_list che si trova nell'engine ISO. Un file client.ini annotato campione è reperibile nei supporti di installazione in extra/ms-client.in. Tale file è formattato in più sezioni.ini: [GLOBAL] Le impostazioni in questa sezione verranno applicate a tutte le macchine in connessione, indipendentemente dall'indirizzo MAC. [XX:XX:XX:XX:XX] (indirizzo MAC) Le impostazioni in questa sezione sovrascriveranno quelle impostate in GLOBAL. I parametri richiesti per l'installazione automatica e la registrazione automatica sono separati. È possibile effettuare un'installazione automatica senza una registrazione automatica. Aggiornamento di un XenClient Enterprise Engine esistente Questa sezione fornisce le informazioni sull'aggiornamento di un Engine esistente. È possibile installare gli aggiornamenti da un CD di installazione, da un programma di installazione USB o importarli nella Software Library di Synchronizer e scaricarli quindi nei computer client registrati. 19

20 Per aggiornare un Engine: 1. Scaricare un aggiornamento effettuando l'accesso al Portale clienti Citrix. 2. Fare clic sul collegamento al kit di aggiornamento di XenClient Enterprise Engine. 3. Salvare la patch nella cartella di importazione del file Synchronizer sul server che ospita Synchronizer (c:\programfiles\citrix\synchronizer\file Import by default) oppure ovunque nella rete locale accessibile da Synchronizer. 4. Importare l'aggiornamento nella Synchronizer Software Library: a. Accedere a Synchronizer. b. Selezionare Software Library nel pannello di navigazione; fare clic su Import nel pannello Actions. c. Nel pannello Import Software: i. Immettere un nome e una descrizione per identificare l'aggiornamento. ii. Fare clic sul pulsante di opzione XenClient Enterprise Update per il tipo di software. iii. Specificare la posizione e il file da importare: Posizione Computer Cartella di importazione del file sul server File Andare alla posizione del file ed evidenziarlo Selezionare dall'elenco dei file nella cartella di importazione 5. Assegnare l'aggiornamento ai computer registrati: a. Fare clic su Software Library>XenClient Enterprise Engine Updates nel pannello di navigazione e selezionare l'aggiornamento. b. Fare clic sulla scheda Computers nel pannello di navigazione, per visualizzare un elenco di tutti i computer registrati su Synchronizer. c. Selezionare la casella di controllo affinché ciascun computer riceva l'aggiornamento dell'engine selezionato. d. Fare clic su Save. 20

21 La nuova versione dell'engine viene scaricata da ciascun computer selezionato quando questo contatta Synchronizer e viene utilizzata dopo il riavvio successivo. Quando l'engine aggiornato è stato distribuito, arrestarlo e riavviarlo prima di eseguire le macchine virtuali pubblicate su Synchronizer. Appendice: file client.ini campione Questa sezione offre un esempio del file client.ini. L'esempio più aggiornato andrebbe copiato dal supporto di installazione (install/extra/client.ini). XenClient Enterprise install autoconfig file The XenClient Enterprise autoconfig file is comprised of multiple ini "sections" - denoted by square brackets at the start of a line, such as GLOBAL GLOBAL settings are processed first, and then overridden on a per MAC address section, allowing for a per-machine control of autoinstall parameters. Minimum parameters to perform an auto install are: name assettag encrypt keyboard The install can also perform an auto-registration upon first boot. The minimum parameters to perform this operation, (in addition to the above) are: username password server port This file is served up by the Synchronizer's MgmtInfoSvc, with appropriate substitutions (noted below) at: File format notes: Sections are case insensitive Keys are case insensitive Values are case sensitive Anything following a '' symbol will be ignored Spaces in values are not supported Begin GLOBAL Section [GLOBAL] Autoinstallation/Autoregistration control 21

Esportazione di una macchina virtuale su un dispositivo di archiviazione di massa USB. 13 novembre 2012

Esportazione di una macchina virtuale su un dispositivo di archiviazione di massa USB. 13 novembre 2012 Esportazione di una macchina virtuale su un dispositivo di archiviazione di massa USB 13 novembre 2012 Sommario Informazioni sulla guida... 3 Esportazione di una macchina virtuale con XenClient Enterprise

Dettagli

Guida all'aggiornamento di XenClient Enterprise

Guida all'aggiornamento di XenClient Enterprise Guida all'aggiornamento di XenClient Enterprise Versione 5.0 19 agosto 2013 Sommario Informazioni sul presente documento...4 Importanti considerazioni relative all'aggiornamento della versione 5.0...4

Dettagli

Installazione di XenClient Enterprise Engine Procedure consigliate. 13 novembre 2012

Installazione di XenClient Enterprise Engine Procedure consigliate. 13 novembre 2012 Installazione di XenClient Enterprise Engine Procedure consigliate 13 novembre 2012 Sommario Informazioni sul presente documento... 3 Verifica della compatibilità... 3 Problemi di compatibilità della CPU...

Dettagli

Windows Installer di XenClient Enterprise Engine. 16 novembre 2012

Windows Installer di XenClient Enterprise Engine. 16 novembre 2012 Windows Installer di XenClient Enterprise Engine 16 novembre 2012 Sommario Informazioni sulla guida... 3 Informazioni sul programma di installazione di XenClient Enterprise Engine... 3 Considerazioni importanti...

Dettagli

Guida dettagliata alla creazione di un'immagine standard di Windows 7

Guida dettagliata alla creazione di un'immagine standard di Windows 7 Page 1 of 10 2010 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati. Guida dettagliata alla creazione di un'immagine standard di Windows 7 Aggiornamento: settembre 2009 Si applica a: Windows 7 L'installazione

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Guida all'amministrazione di XenClient Enterprise. 13 novembre 2012

Guida all'amministrazione di XenClient Enterprise. 13 novembre 2012 Guida all'amministrazione di XenClient Enterprise 13 novembre 2012 Sommario Informazioni sulla soluzione XenClient Enterprise... 4 Informazioni su XenClient Enterprise Engine... 4 Informazioni su XenClient

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Windows 7 Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Contenuto del kit cod. 20046946: - Interfaccia PC-scheda (comprensiva

Dettagli

Guida dettagliata all'aggiornamento a Windows 8 CONFIDENZIALE 1/53

Guida dettagliata all'aggiornamento a Windows 8 CONFIDENZIALE 1/53 Guida dettagliata al a Windows 8 CONFIDENZIALE 1/53 Indice 1. 1. Processo di di Windows 8 2. Requisiti di sistema 3. Preparazioni 2. 3. 4. 5. Installazione pulita 6. 1. Personalizza 2. Wireless 3. Impostazioni

Dettagli

Aggiornamenti del software Guida per l'utente

Aggiornamenti del software Guida per l'utente Aggiornamenti del software Guida per l'utente Copyright 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows e Windows Vista sono marchi registrati negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni

Dettagli

Samsung Drive Manager Manuale per l'utente

Samsung Drive Manager Manuale per l'utente Samsung Drive Manager Manuale per l'utente I contenuti di questo manuale sono soggetti a modifica senza preavviso. Se non diversamente specificato, le aziende, i nomi e i dati utilizzati in questi esempi

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

AOMEI OneKey Recovery Help

AOMEI OneKey Recovery Help AOMEI OneKey Recovery Help Index About AOMEI OneKey Recovery Supported operating systems OneKey System Backup Two type of OneKey system backup The difference between the two above ways Backup system to

Dettagli

Introduzione a VMware Fusion

Introduzione a VMware Fusion Introduzione a VMware Fusion VMware Fusion per Mac OS X 2008 2012 IT-000933-01 2 Introduzione a VMware Fusion È possibile consultare la documentazione tecnica più aggiornata sul sito Web di VMware all'indirizzo:

Dettagli

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Controllo della rete Verificare le impostazioni di rete del computer, quindi scegliere cosa fare. Seguire le istruzioni per l'ambiente in cui funzionano

Dettagli

http://bcloud.brennercom.it/it/brennercom-b-cloud/applicazioni/26-0.html

http://bcloud.brennercom.it/it/brennercom-b-cloud/applicazioni/26-0.html b.backup Manuale Windows Questo manuale descrive le funzionalità di base del client b.backup illustra le operazioni necessarie per installare e attivare l applicazione, e spiega come eseguire un backup

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l'utente Copyright 2006 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Microsoft e Windows sono marchi registrati negli Stati Uniti di Microsoft Corporation.

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 3 Introduzione 4 Cosa ti occorre 5 Panoramica dell installazione 5 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 5 Passo 2: Per preparare

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL INDICE TABLE OF CONTENTS 1. Introduzione... pag. 3 1. Introduction... pag. 3 2. Requisiti di sistema... pag. 3 1. System requirements... pag. 3 3. Installazione...

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

Domande e risposte. Sommario. Autodesk Revit Autodesk Revit Architecture Autodesk Revit MEP Autodesk Revit Structure Autodesk Revit LT

Domande e risposte. Sommario. Autodesk Revit Autodesk Revit Architecture Autodesk Revit MEP Autodesk Revit Structure Autodesk Revit LT Autodesk Revit Autodesk Revit Architecture Autodesk Revit MEP Autodesk Revit Structure Autodesk Revit LT Domande e risposte Il presente documento contiene domande e risposte relative all'utilizzo del software

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

ThinkVantage Fingerprint Software

ThinkVantage Fingerprint Software ThinkVantage Fingerprint Software 12 2 1First Edition (August 2005) Copyright Lenovo 2005. Portions Copyright International Business Machines Corporation 2005. All rights reserved. U.S. GOVERNMENT USERS

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione Backup Exec 15 Guida rapida all'installazione 21344987 Versione documentazione: 15 PN: 21323749 Informativa legale Copyright 2015 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, il logo Symantec

Dettagli

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE FARE CLIC QUI PER ACCEDERE ALLA VERSIONE IN LINEA PIÙ AGGIORNATA di questo documento, sia in termini di contenuto che di funzioni disponibili, come ad esempio illustrazioni

Dettagli

Printer Driver. Prima di procedere con l utilizzo del driver stampante, leggere il file Readme. Prima dell utilizzo del software 4-152-267-42(1)

Printer Driver. Prima di procedere con l utilizzo del driver stampante, leggere il file Readme. Prima dell utilizzo del software 4-152-267-42(1) 4-152-267-42(1) Printer Driver Guida per l installazione Questa guida descrive l installazione del driver stampante per Windows 7, Windows Vista, Windows XP e. Prima dell utilizzo del software Prima di

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Introduzione ScanRouter V2 Lite è un server consegna che può consegnare i documenti letti da uno scanner o consegnati da DeskTopBinder V2 a una determinata destinazione attraverso

Dettagli

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione 1 Indice 4 Panoramica 5 Punto 1: aggiornare il software di sistema e il firmware del computer 6 Punto 2: eseguire Assistente Boot Camp 9 Punto

Dettagli

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4 Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene

Dettagli

Installazione di Windows XP Professional

Installazione di Windows XP Professional 35 12/6/2001, 5:50 PM 35 C A P I T O L O 2 Installazione di Windows XP Professional Lezione 1: Introduzione......................................... 37 Lezione 2: Installazione di Windows XP Professional

Dettagli

Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk.

Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk. Installazione Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk. Assicurarsi che il computer sia collegato ad internet. Successivamente, collegare l'unità

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control per Windows, versione 10.0 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 8 Data documento: giugno

Dettagli

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 it Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 4 1.1 Informazioni sul manuale 4 1.2 Convenzioni utilizzate nel manuale 4 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida rapida di installazione

Guida rapida di installazione Configurazione 1) Collegare il Router Hamlet HRDSL108 Wireless ADSL2+ come mostrato in figura:. Router ADSL2+ Wireless Super G 108 Mbit Guida rapida di installazione Informiamo che il prodotto è stato

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS12M http://it.yourpdfguides.com/dref/3764073

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS12M http://it.yourpdfguides.com/dref/3764073 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-NS12M. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Ripristino di un Registro di sistema danneggiato che impedisce l'avvio di Windows XP

Ripristino di un Registro di sistema danneggiato che impedisce l'avvio di Windows XP 1 of 5 18/10/2008 10.39 Ripristino di un Registro di sistema danneggiato che impedisce l'avvio di Windows XP Visualizza i prodotti a cui si riferisce l articolo. Su questa pagina Sommario Informazioni

Dettagli

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-17 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-17 "Altri metodi

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS21M/W http://it.yourpdfguides.com/dref/2155387

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-NS21M/W http://it.yourpdfguides.com/dref/2155387 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-NS21M/W. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

1 Contenuto della confezione

1 Contenuto della confezione 1 Contenuto della confezione VERIFICARE DI DISPORRE DI TUTTI GLI ELEMENTI ELENCATI DI SEGUITO: Connettore per stampante LPT1 Indicatore di rete Connettore Ethernet Connettore di alimentazione esterna Connettore

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-BZ11XN http://it.yourpdfguides.com/dref/696081

Il tuo manuale d'uso. SONY VAIO VGN-BZ11XN http://it.yourpdfguides.com/dref/696081 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY VAIO VGN-BZ11XN. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER File Leggimi di Parallels Transporter SOMMARIO: 1. Informazioni su Parallels Transporter 2. Requisiti di Sistema 3. Installazione di Parallels Transporter 4. Rimozione di Parallels Transporter 5. Informazioni

Dettagli

Guida rapida all installazione di NX7 per Windows

Guida rapida all installazione di NX7 per Windows Guida rapida all installazione di NX7 per Windows Lo scopo di questo documento é di fornire una guida sintetica all installazione della versione NX7 di Unigraphics. Alla fine di questo documento, potete

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software. Numero di parte del documento: 405533-061

Aggiornamento, backup e ripristino del software. Numero di parte del documento: 405533-061 Aggiornamento, backup e ripristino del software Numero di parte del documento: 405533-061 Gennaio 2006 Sommario 1 Aggiornamenti software Ricezione automatica degli aggiornamenti software HP..................................

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 R3 Guida rapida all'installazione 20047221 Il software descritto in questo manuale viene fornito in base a un contratto di licenza e può essere utilizzato in conformità con i

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

1. opzione 1, ubuntu accanto a windows

1. opzione 1, ubuntu accanto a windows INSTALLARE UBUNTU LINUX Per installare Ubuntu, si possono scegliere 3 diverse opzioni: 1. installazione accanto (o al posto) di windows 2. installazione all'interno di windows tramite Wubi 3. installazione

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk.

Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk. Installazione Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk. Assicurarsi che il computer sia collegato ad internet. Successivamente, collegare l'unità

Dettagli

Acronis License Server. Manuale utente

Acronis License Server. Manuale utente Acronis License Server Manuale utente INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 Panoramica... 3 1.2 Politica della licenza... 3 2. SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 4 3. INSTALLAZIONE DI ACRONIS LICENSE SERVER...

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Note sulla versione di XenClient Enterprise

Note sulla versione di XenClient Enterprise Note sulla versione di XenClient Enterprise Versione 4.5.1 19 dicembre 2012 XenClient Enterprise versione 4.5.1 1 Informazioni su XenClient Enterprise XenClient Enterprise è una soluzione per la virtualizzazione

Dettagli

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi Windows e Mac Data documento: giugno 2007 Sommario 1 Requisiti per l'installazione...4 2 Installazione di Sophos Anti-Virus per Windows...5 3 Installazione

Dettagli

FileMaker Pro 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Pro 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Pro 11 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007 2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98

INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98 rev. 1.0-02/2002 Palladio USB Data Cable INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98 (tutti i KIT, escluso KIT MOTOROLA V6x-T280) La procedura di installazione del Palladio USB Data Cable

Dettagli

How to use the WPA2 encrypted connection

How to use the WPA2 encrypted connection How to use the WPA2 encrypted connection At every Alohawifi hotspot you can use the WPA2 Enterprise encrypted connection (the highest security standard for wireless networks nowadays available) simply

Dettagli

Internet Security 2012

Internet Security 2012 Internet Security 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

604 wifi. FUNZIONI WIFI e Internet

604 wifi. FUNZIONI WIFI e Internet 604 wifi FUNZIONI WIFI e Internet Supplemento al manuale dell'utente di ARCHOS 504/604 Versione 1.0 Visitare il sito www.archos.com/manuals per scaricare l'ultima versione di questo manuale. Questo manuale

Dettagli

FileMaker Pro 15. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Pro 15. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Pro 15 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2016 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti

Dettagli

File Leggimi per Kodak ML-500 digital photo printer

File Leggimi per Kodak ML-500 digital photo printer File Leggimi per Kodak ML-500 digital photo printer 4 settembre 2003 Driver della stampante per Macintosh OS X Versione 1.0.0 Sommario: ========= Introduzione Requisiti di sistema Avvio rapido Installazione

Dettagli

Copyright Acronis, Inc., 2000-2010. Tutti i diritti riservati.

Copyright Acronis, Inc., 2000-2010. Tutti i diritti riservati. Guida rapida Copyright Acronis, Inc., 2000-2010. Tutti i diritti riservati. "Acronis", "Acronis Compute with Confidence", "Acronis Recovery Manager", "Acronis Secure Zone", Acronis Try&Decide e il logo

Dettagli

Indice documento. 1. Introduzione 1 1 2 2 2 3 3 3 4 4 4-8 9 9 9 9 10 10-12 13 14 14-15 15 15-16 16-17 17-18 18

Indice documento. 1. Introduzione 1 1 2 2 2 3 3 3 4 4 4-8 9 9 9 9 10 10-12 13 14 14-15 15 15-16 16-17 17-18 18 Indice documento 1. Introduzione a. Il portale web-cloud b. Cloud Drive c. Portale Local-Storage d. Vantaggi e svantaggi del cloud backup del local backup 2. Allacciamento a. CTera C200 b. CTera CloudPlug

Dettagli

4-441-095-52 (1) Network Camera

4-441-095-52 (1) Network Camera 4-441-095-52 (1) Network Camera Guida SNC easy IP setup Versione software 1.0 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation

Dettagli

Intel Server Management Pack per Windows

Intel Server Management Pack per Windows Intel Server Management Pack per Windows Manuale dell'utente Revisione 1.0 Dichiarazioni legali LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE IN ABBINAMENTO AI PRODOTTI INTEL ALLO SCOPO DI

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla 1. Which are three reasons a company may choose Linux over Windows as an operating system? (Choose three.)? a) It

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Guida introduttiva Antivirus Pro 2009 Importante Leggere attentamente la sezione Attivazione del prodotto della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

Considerazioni per l'installazione:

Considerazioni per l'installazione: Considerazioni per l'installazione: Fare riferimento alla guida all'installazione per informazioni dettagliate sulle procedure indicate in questo documento, ad esempio per i requisiti di alimentazione,

Dettagli

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva Antivirus Pro 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

Guida all uso di EaseUs Todo Backup Free 3.5

Guida all uso di EaseUs Todo Backup Free 3.5 Guida all uso di EaseUs Todo Backup Free 3.5 ATTENZIONE: lavorare sulle immagini delle partizioni è un operazione molto delicata ed è necessaria la massima cautela: una manovra sbagliata potrebbe provocare

Dettagli

Introduzione a VMware Fusion

Introduzione a VMware Fusion VMware Fusion per Mac OS X Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni

Dettagli

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente 2011 Retrospect, Inc. Portions 1989-2010 EMC Corporation. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect 7.7, prima edizione. L'uso di

Dettagli

Manuale utente del servizio di Posta Elettronica Certificata

Manuale utente del servizio di Posta Elettronica Certificata 27 Ottobre 26 Manuale utente del servizio di Posta Elettronica Certificata Pagina 1 di 5 27 Ottobre 26 TABELLA DELLE VERSIONI Versione Data Paragrafo Descrizione delle modifiche apportate 1A 7-8-22 Tutti

Dettagli

Manuale d istruzioni

Manuale d istruzioni Manuale d istruzioni Contenuti 1. Caratteristiche 2. Specifiche 3. Parti ed accessori 4. Panoramica del dispositivo 5. Installazione di una unità disco rigido SATA 6. Installazione del software 7. Il software

Dettagli

MANUALE DELL UTENTE DELLA SERIE HD PER IL BACKUP

MANUALE DELL UTENTE DELLA SERIE HD PER IL BACKUP MANUALE DELL UTENTE DELLA SERIE HD PER IL BACKUP GRAZIE per avere acquistato il dispositivo Clickfree Backup. Le presenti istruzioni sono state preparate per aiutare l utente ad utilizzare il prodotto,

Dettagli

Copyright Acronis, Inc., 2000-2010.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc.

Copyright Acronis, Inc., 2000-2010.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc. Guida rapida Copyright Acronis, Inc., 2000-2010.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc. Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery

Dettagli

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Server 11 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione.

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione. Questa guida mostra come convertire un normale PC in un server Untangle utilizzando un CD di installazione Untangle. Che cosa sa fare il Server Untangle? Il server Untangle offre un modo semplice per proteggere,

Dettagli

Guida introduttiva Internet Security 2009 Importante Leggere attentamente la sezione Attivazione del prodotto della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli