AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XXV VERBALE DI SEDUTA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XXV VERBALE DI SEDUTA"

Transcript

1 AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XXV VERBALE DI SEDUTA L anno Duemilanove, il giorno 30 del mese di settembre, alle ore 13,00 presso i locali della sede sociale in Palermo, Via Ammiraglio Gravina n.2/e, si è riunito, a seguito di regolare convocazione, il Consiglio di Amministrazione dell AMG ENERGIA S.p.A..- Ordine del Giorno 1) Comunicazioni; 2) Approvazione verbali sedute precedenti; 3) Partecipazione Assemblea dei soci AMG Gas s.r.l. per modifica articoli dello Statuto sociale articoli 4, 6, 7, 8, 9, 10, 12, 14, 15, 18, 19, 20, 22, 23, 24, 25, 26, 32, 33 e 34 Provvedimenti consequenziali; 4) Ratifica partecipazione assemblea dei soci Costruzioni Industriali s.r.l.- provvedimenti consequenziali; 5) Pubblicazione di atti nel sito Internet art.18 della L.R. n.22/2008 come modificata dalla L.R. n.6 del 14/5/2009 Adempimenti consequenziali; 6) Conferimento ad AMG GAS s.r.l. di mandato di agenzia da parte di Edison S.p.A. per il perfezionamento di contratti di somministrazione di energia elettrica nel territorio della Regione Sicilia- provvedimenti consequenziali; 7) Proroga dei termini previsti dal contratto di servizio con il Comune di Palermo per il servizio di verifica degli impianti termici- provvedimenti consequenziali; 8) Rendicontazione relativa ai provvedimenti posti in essere dal Direttore Generale nel periodo gennaio-giugno Provvedimenti consequenziali; 9) Impianto Illuminazione Pubblica piazzale antistante Stadio comunale- provvedimenti consequenziali; 10) Affidamento servizio di stampa calendari e biglietti di auguri natalizi- Provvedimenti consequenziali; 11) Affidamento servizi manutenzione autoparco- provvedimenti consequenziali; 1

2 12) Richiesta contributo per manifestazione sportiva di atletica leggera su pista 4^24 del sole - provvedimenti consequenziali; 13) Contributo per XXXII Convegno di Idraulica e Costruzioni idrauliche- provvedimenti consequenziali; 14) Protocollo d intesa con Camera Arbitrale Camera di Commercio Palermoprovvedimenti consequenziali; 15) Assemblea ordinaria e straordinaria CIEM Provvedimenti consequenziali; 16) Atto di invito al pagamento Commerciale Siciliana s.r.l.- provvedimenti consequenziali; 17) Lavori di metanizzazione del Comune di Montelepre- Progetto generale esecutivo- Condotta di adduzione e di distribuzione. Lotto 1: impianto Remi di Montelepre - Impresa SO.CO.I s.r.l.- Certificato di regolare esecuzione; 18) Lavori di realizzazione delle reti metanifere nel Comune di Camporeale e nella frazione di Grisì del Comune di Monreale -Progetto generale esecutivo -Condotta di adduzione e di distribuzione - Impresa CONSCOOP Consorzio tra le Cooperative di Produzione e Lavoro.- Certificato di regolare esecuzione; 19) Lavori di ordinaria manutenzione e interventi urgenti negli immobili aziendali o nella disponibilità aziendale, anno 2008/2009-Impresa Luigi Riccobono Palermo- Certificato di regolare esecuzione; 20) Lavori di sostituzione misuratori gas- Impresa Camedil Costruzioni s.r.l.- Certificato di regolare esecuzione. Preliminarmente il Presidente, essendo tutti presenti, propone di inserire due argomenti all ordine del giorno e di trattarli subito: - Distacco dipendenti Costruzioni Industriali s.r.l.- Provvedimenti consequenziali; - Conferimento azioni AMG ENERGIA S.p.A. ad AMIA S.p.A.- Provvedimenti consequenziali. Il Consiglio di Amministrazione approva la proposta del Presidente. 2

3 DISTACCO DIPENDENTI COSTRUZIONI INDUSTRIALI S.R.L.- PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI-DELIBERA N 179/09. - VISTA la nota di cui in premessa All unanimità di - MANIFESTARE la disponibilità al distacco del Sig., dipendente della società controllata Costruzioni Industriali s.r.l., per un periodo che va dal 01/10/2009 al 31/12/2009, con mansioni di assistente alla Direzione Lavori, a parità di trattamento economico; - RIPIANARE mensilmente il costo della retribuzione del Sig. a Costruzioni Industriali s.r.l. previa presentazione di fattura; - DARE MANDATO al Direttore Generale di porre in essere tutti gli incombenti - relativi e conseguenti a quanto sopra deliberato. CONFERIMENTO AZIONI AMG ENERGIA S.P.A. AD AMIA S.P.A.- PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI- DELIBERA N 180/09. - VISTE le note di cui in premessa - SENTITO quanto riferito dal Presidente All unanimità di PRENDERE ATTO della relazione di cui in premessa e di rimanere in attesa degli atti formali da parte dell Amministrazione comunale. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 1 posto all ordine del giorno: Comunicazioni. 3

4 Il Presidente propone di rimandare il punto n. 2 posto all ordine del giorno al fine di consentire ai presenti un approfondimento ulteriore dei documenti da approvare. Il Consiglio approva la proposta. Il Presidente propone di trattare congiuntamente i punti nn. 3 e 6 posti all ordine del giorno con il titolo: Partecipazione Assemblea dei soci AMG Gas s.r.l. per modifica articoli dello Statuto sociale articoli 4, 6, 7, 8, 9, 10, 12, 14, 15, 18, 19, 20, 22, 23, 24, 25, 26, 32, 33 e 34 Provvedimenti consequenziali. Il Consiglio approva la proposta. PARTECIPAZIONE ASSEMBLEA DEI SOCI AMG GAS S.R.L. PER MODIFICA ARTICOLI DELLO STATUTO SOCIALE ARTICOLI 4, 6, 7, 8, 9, 10, 12, 14, 15, 18, 19, 20, 22, 23, 24, 25, 26, 32, 33 E 34 PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI- DELIBERA N 181/09. - SENTITO quanto riferito dal Presidente - VISTE le proposte di modifica di cui in premessa All unanimità di DELEGARE il Presidente Avv. Francesco Greco a partecipare all assemblea della AMG GAS s.r.l. di giorno 5 ottobre p.v. con il mandato di approvare le modifiche degli artt. 6, 7, 8, 9, 10, 12, 14, 15, 18, 19, 20, 22, 23, 24, 25, 26, 32, 33 e 34 così come proposte nel documento depositato agli atti e approvare la modifica dell art. 4 subordinandola alla stipula di un accordo che preveda il conferimento ad AMG GAS s.r.l. di mandato di agenzia per il perfezionamento di contratti di somministrazione di energia elettrica nel territorio della regione Sicilia da parte della EDISON S.p.A. per un anno e che preveda, 4

5 altresì, il trasferimento dei contratti stipulati dalla AMG GAS s.r.l. alla stessa con graduale retrocessione alla Edison delle provvigioni corrisposte all AMG GAS s.r.l. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 4 posto all ordine del giorno: Ratifica partecipazione assemblea dei soci Costruzioni Industriali s.r.l.- -Provvedimenti consequenziali. RATIFICA PARTECIPAZIONE ASSEMBLEA DEI SOCI COSTRUZIONI INDUSTRIALI S.R.L.- -PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI - DELIBERA N 182/ SENTITO quanto riferito dal Presidente RATIFICARE l autorizzazione alla spesa per il noleggio degli automezzi e mezzi d opera per il trimestre ottobre-novembre-dicembre 2009 concessa dal Presidente durante l assemblea di Costruzioni Industriali s.r.l. di giorno 28 settembre Il Presidente pone alla trattazione il punto n 5 posto all ordine del giorno: Pubblicazione di atti nel sito Internet art.18 della L.R. n.22/2008 come modificata dalla L.R. n.6 del 14/5/2009 Adempimenti consequenziali. PUBBLICAZIONE DI ATTI NEL SITO INTERNET ART.18 DELLA L.R. N.22/2008 COME MODIFICATA DALLA L.R. N.6 DEL 14/5/2009 ADEMPIMENTI CONSEQUENZIALI DELIBERA N 183/09. - SENTITO quanto rappresentato dal Presidente 5

6 - NOMINARE, quale Responsabile del Procedimento, il dott. Fabio Bernardi, conferendogli espresso mandato di porre in essere tutti gli adempimenti dall art.18 della L.R. n.22 del , così come modificato dall art.10 della L. R. n.6 del L.R.; - ISTITUIRE l Unità Organizzativa Comunicazione Esterna ed Interna, dipendente funzionalmente e gerarchicamente dal dott. Bernardi, cui affidare, ad interim, anche il coordinamento; - di assegnare alla predetta unità organizzativa la dott.ssa Clotilde Calascibetta, atteso il possesso dei necessari requisiti professionali e la già acquisita conoscenza del sistema di rete aziendale. Tale unità organizzativa si occuperà del nuovo servizio pubblicazione atti sul sito internet e di tutte le attività di comunicazione (esterna ed interna); - DEMANDARE, alla dott.ssa Calascibetta, il compito di coadiuvare e supportare il responsabile del procedimento negli adempimenti di cui all art.18 della L.R. n.22 del , così come modificato dall art.10 della L. R. n.6 del L.R.; - DEMANDARE all avv. Furceri il compito di assistere, coadiuvare e supportare negli aspetti giuridico-legali il servizio pubblicazione atti sul sito internet ; - FARE DIPENDERE il Responsabile del Procedimento, relativamente al servizio in argomento, funzionalmente e gerarchicamente, dal Presidente attesa la rilevanza esterna della pubblicazione degli atti sul sito,; - INVIARE agli organi competenti la dichiarazione di adempimento ai sensi dell art.18 della L.R. n.22 del , così come modificato dall art.10 della L. R. n.6 del Il Presidente pone alla trattazione il punto n 7 posto all ordine del giorno: Proroga dei termini previsti dal contratto di servizio con il Comune di Palermo per il servizio di verifica degli impianti termici- provvedimenti consequenziali. 6

7 PROROGA DEI TERMINI PREVISTI DAL CONTRATTO DI SERVIZIO CON IL COMUNE DI PALERMO PER IL SERVIZIO DI VERIFICA DEGLI IMPIANTI TERMICI- PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI-DELIBERA N 184/09. - VISTO il documento di cui in premessa DARE MANDATO al Direttore Generale di dar corso agli adempimenti propedeutici all inizio dell attività relativa al servizio di cui all oggetto, ivi compresa la verifica delle modalità più opportune per la campagna informativa che dovrà effettuarsi. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 8 posto all ordine del giorno: Rendicontazione relativa ai provvedimenti posti in essere dal Direttore Generale nel periodo gennaio-giugno Provvedimenti consequenziali. RENDICONTAZIONE RELATIVA AI PROVVEDIMENTI POSTI IN ESSERE DAL DIRETTORE GENERALE NEL PERIODO GENNAIO-GIUGNO PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI. Il Consiglio di Amministrazione prende atto dell intero documento depositato agli atti dell odierna seduta. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 9 posto all ordine del giorno: Impianto illuminazione pubblica piazzale antistante stadio comunale- Provvedimenti consequenziali. IMPIANTO ILLUMINAZIONE PUBBLICA PIAZZALE ANTISTANTE STADIO COMUNALE- PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI DELIBERA N 185/09. 7

8 - VISTA la nota di cui in premessa ESEGUIRE, nell ambito del Piano di Investimenti di opere di illuminazione a favore della città, i lavori necessari al ripristino delle condizioni di sicurezza nell area prospiciente lo stadio comunale Renzo Barbera, come da progetto tecnico già predisposto dagli uffici dell Area Energia di AMG. DARE MANDATO al Direttore Generale di porre in essere tutti gli incombenti relativi e conseguenti a quanto sopra deliberato. Il Direttore Generale ritira il punto n. 10 posto all ordine del giorno, trattandosi di spesa che rientra nei limiti della delega del funzionario di riferimento. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 11 posto all ordine del giorno: Affidamento servizi manutenzione autoparco- Provvedimenti consequenziali. AFFIDAMENTO SERVIZI MANUTENZIONE AUTOPARCO- PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI- DELIBERA N 186/09. - VISTA la proposta di deliberazione di cui in premessa 1) Indire procedura in economia, con criterio di aggiudicazione del prezzo più basso, per l affidamento del servizio di manutenzione degli apparati e fornitura dei componenti elettrici degli automezzi e mezzi d opera costituenti la flotta aziendale per la durata di anni 2, per un importo presunto pari a ,00 oltre iva; 8

9 2) Esperire procedura negoziata diretta con la ditta SKY GREEN s.r.l.per l affidamento del servizio di manutenzione e fornitura ricambi per le autopiattaforme CO.ME.T per lavori aerei portate dagli automezzi pesanti, costituenti la flotta aziendale per la durata di anni 2, per un importo presunto pari a ,00 oltre iva, previa acquisizione relazione del Responsabile del Procedimento che attesti la necessità di ricorrere all affidamento diretto; 3) Esperire procedura in economia, con criterio di aggiudicazione al prezzo più basso, per l affidamento del servizio di manutenzione e fornitura dei ricambi delle gru e dei ribaltabili portati dagli automezzi pesanti costituenti la nostra flotta aziendale per la durata di anni 2, per un importo presunto pari a ,00 oltre iva; 4) Esperire procedura in economia, con il criterio di aggiudicazione al prezzo più basso, per l affidamento del servizio di manutenzione degli apparati e altri elementi di comunicazione radio di pertinenza aziendale per la durata di anni 2, per un importo presunto pari a ,00 oltre iva. DARE MANDATO al Direttore Generale di porre in essere tutti gli incombenti relativi conseguenti a quanto sopra deliberato. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 12 posto all ordine del giorno: Richiesta contributo per manifestazione sportiva di atletica leggera su pista 4^ 24 del sole - Provvedimenti consequenziali. RICHIESTA CONTRIBUTO PER MANIFESTAZIONE SPORTIVA DI ATLETICA LEGGERA SU PISTA 4^ 24 DEL SOLE - PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI - DELIBERA N 187/09. - VISTA la nota di cui in premessa; 9

10 - SPONSORIZZARE l evento 4^ 24 del sole che si terrà a Palermo giorno 28 novembre 2009, concedendo l uso del logo aziendale senza erogazione di contributo. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 13 posto all ordine del giorno: Contributo per XXXII convegno di Idraulica e Costruzioni Idrauliche - Provvedimenti consequenziali. CONTRIBUTO PER XXXII CONVEGNO DI IDRAULICA E COSTRUZIONI IDRAULICHE - PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI- DELIBERA N 188/09. - VISTA la nota di cui in premessa - Patrocinare il XXXII Convegno di Idraulica e Costruzioni Idrauliche che si terrà a Palermo nel settembre del 2010, erogando per la suddetta manifestazione un contributo pari a 5.000,00. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 14 posto all ordine del giorno: Protocollo d intesa con camera arbitrale Camera di Commercio Palermo - Provvedimenti consequenziali. PROTOCOLLO D INTESA CON CAMERA ARBITRALE CAMERA DI COMMERCIO PALERMO - PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI- DELIBERA N 189/09. - VISTI i documenti di cui in premessa 10

11 - DARE MANDATO al Presidente di sottoscrivere il protocollo d intesa con la Camera di Commercio di Palermo per aderire alla Camera Arbitrale, ribadendo che sarà facoltà di AMG ENERGIA S.p.A. decidere di agire in via giudiziale o ricorrere alla Camera Arbitrale. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 15 posto all ordine del giorno: Assemblea ordinaria e straordinaria CIEM - Provvedimenti consequenziali. ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA CIEM - PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI Il Presidente comunica che è pervenuta una nota dal CIEM, prot. n del 03/09/2009, avente ad oggetto le assemblee dei soci tenutesi il 24 luglio e il 3 agosto u.s. Con la sopra citata nota ci viene comunicato che tutte le quote del Consorzio in oggetto sono state sottoscritte dalla Regione Siciliana e che nella seduta del 3 agosto u.s. l assemblea dei soci ha deliberato lo scioglimento anticipato della società. Il Consiglio di Amministrazione prende atto. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 16 posto all ordine del giorno: Atto di invito al pagamento Commerciale Siciliana s.r.l. - Provvedimenti consequenziali. ATTO DI INVITO AL PAGAMENTO COMMERCIALE SICILIANA S.R.L. - PROVVEDIMENTI CONSEQUENZIALI- DELIBERA N 190/09. - VISTO il documento di cui in premessa PROCEDERE al pagamento in favore della Società Commerciale Siciliana s.r.l. dell importo richiesto pari a ,03; 11

12 DARE MANDATO al Direttore di porre in essere gli incombenti conseguenti a quanto sopra deliberato. Il Presidente pone alla trattazione il punto n 17 posto all ordine del giorno: Lavori di metanizzazione del Comune di Montelepre Progetto Generale esecutivo-condotta di adduzione e di distribuzione.lotto 1:Impianto REMI di Montelepre Impresa SO.CO.I s.r.l. Certificato di regolare esecuzione LAVORI DI METANIZZAZIONE DEL COMUNE DI MONTELEPRE PROGETTO GENERALE ESECUTIVO-CONDOTTA DI ADDUZIONE E DI DISTRIBUZIONE.LOTTO 1:IMPIANTO REMI DI MONTELEPRE IMPRESA SO.CO.I S.R.L. CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE-DELIBERA N 191/09. - VISTA la nota dell ing. Savona depositata agli atti del Consiglio; - VISTI gli Atti ed il Certificato di Regolare Esecuzione in argomento; - All unanimità di - PRENDERE ATTO del Certificato di Regolare Esecuzione dei Lavori di metanizzazione del Comune di Montelepre- Progetto Generale esecutivo-condotta di adduzione e di distribuzione. Lotto 1:Impianto REMI di Montelepre- eseguiti dall Impresa Impresa SO.CO.I s.r.l. per l importo contrattuale pari a ,61 I.V.A. esclusa - AUTORIZZARE il pagamento a saldo del residuo credito della suddetta Impresa, ammontante ad ,86 iva esclusa.- Il Presidente pone alla trattazione il punto n 18 posto all ordine del giorno: Lavori di realizzazione delle reti metanifere nel Comune di Camporeale e nella frazione di Grisì del Comune di Monreale Progetto Generale esecutivo. Condotta di adduzione e rete di 12

13 distribuzione Impresa CONSCOOP Consorzio tra le Cooperative di Produzione Lavoro-Impresa esecutrice Soc. Coop. Trinacria di Belmonte Certificato di regolare esecuzione. LAVORI DI REALIZZAZIONE DELLE RETI METANIFERE NEL COMUNE DI CAMPOREALE E NELLA FRAZIONE DI GRISÌ DEL COMUNE DI MONREALE PROGETTO GENERALE ESECUTIVO. CONDOTTA DI ADDUZIONE E RETE DI DISTRIBUZIONE IMPRESA CONSCOOP CONSORZIO TRA LE COOPERATIVE DI PRODUZIONE LAVORO-IMPRESA ESECUTRICE SOC. COOP. TRINACRIA DI BELMONTE CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE -DELIBERA N 192/09. - VISTA la nota dell ing. Savona depositata agli atti del Consiglio; - VISTI gli Atti ed il Certificato di Regolare Esecuzione in argomento; - All unanimità di - PRENDERE ATTO del Certificato di Regolare Esecuzione dei Lavori di realizzazione delle reti metanifere nel Comune di Camporeale e nella frazione di Grisì del Comune di Monreale Progetto Generale esecutivo. Condotta di adduzione e rete di distribuzione eseguiti dalla Soc. Coop. Trinacria di Belmonte per l importo contrattuale pari a ,45 I.V.A. esclusa - AUTORIZZARE il pagamento a saldo del residuo credito della suddetta Impresa, ammontante ad ,06. iva esclusa.- Il Presidente pone alla trattazione il punto n 19 posto all ordine del giorno: Lavori di ordinaria manutenzione e interventi urgenti negli immobili aziendali o nella disponibilità aziendale, anno 2008/2009-Impresa Luigi Riccobono Palermo- Certificato di regolare esecuzione. 13

14 LAVORI DI ORDINARIA MANUTENZIONE E INTERVENTI URGENTI NEGLI IMMOBILI AZIENDALI O NELLA DISPONIBILITÀ AZIENDALE, ANNO 2008/2009-IMPRESA LUIGI RICCOBONO PALERMO- CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE-DELIBERA N 193/09. - RILEVATO che la L.R. 7/2002 e successive modifiche ed integrazioni, prevede che per i lavori di importo superiore a ,00, ma non eccedenti i ,00 euro, è in facoltà del soggetto appaltante sostituire certificato di collaudo con quello di regolare esecuzione. - VISTI gli Atti ed il Certificato di Regolare Esecuzione in argomento; - All unanimità di - PRENDERE ATTO del Certificato di Regolare Esecuzione dei Lavori di ordinaria manutenzione e interventi urgenti negli immobili aziendali o nella disponibilità aziendale, anno 2008/2009 affidati all Impresa Luigi Riccobono Palermo per l importo contrattuale pari a ,00 I.V.A. esclusa - AUTORIZZARE il pagamento a saldo del residuo credito della suddetta Impresa, ammontante ad 496,98. iva esclusa.- Il Presidente pone alla trattazione il punto n 20 posto all ordine del giorno: Lavori di sostituzione misuratori gas- Impresa Camedil Costruzioni s.r.l. Certificato di regolare esecuzione. LAVORI DI SOSTITUZIONE MISURATORI GAS-IMPRESA CAMEDIL COSTRUZIONI S.R.L. CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE - DELIBERA N 194/09. 14

15 - RILEVATO che la L.R. 7/2002 e successive modifiche ed integrazioni, prevede che per i lavori di importo superiore a ,00, ma non eccedenti i ,00 euro, è in facoltà del soggetto appaltante sostituire certificato di collaudo con quello di regolare esecuzione. - VISTI gli Atti ed il Certificato di Regolare Esecuzione in argomento; - All unanimità di - PRENDERE ATTO del Certificato di Regolare Esecuzione dei Lavori di sostituzione misuratori gas affidati alla società Camedil Costruzioni s.r.l. per l importo contrattuale pari a ,16 I.V.A. esclusa - AUTORIZZARE il pagamento a saldo del residuo credito della suddetta Impresa, ammontante ad 743,16 iva esclusa.- A questo punto essendo terminata la trattazione degli argomenti posti all Ordine del Giorno e nessuno chiedendo di intervenire, il Presidente alle ore 16,20 dichiara chiusa la seduta.- Il Segretario (Dott.ssa Daniela Sangiorgi) Il Presidente del Consiglio di Amministrazione dell AMG ENERGIA S.p.A. (Avv. Francesco Greco) 15

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VI VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VI VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VI VERBALE DI SEDUTA L anno Duemiladodici, il giorno 15 del mese di maggio, alle ore 13,35 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XVI VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XVI VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XVI VERBALE DI SEDUTA L anno Duemiladieci, il giorno 20 del mese di ottobre, alle ore 17,00 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XII VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XII VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XII VERBALE DI SEDUTA L anno Duemiladieci, il giorno 31 del mese di luglio, alle ore 10,10 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XIII VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XIII VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XIII VERBALE DI SEDUTA L anno Duemiladieci, il giorno 06 del mese di agosto, alle ore 10,10 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VIII VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VIII VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VIII VERBALE DI SEDUTA L anno Duemiladieci, il giorno 31 del mese di maggio, alle ore 11,10 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XXIII VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XXIII VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XXIII VERBALE DI SEDUTA L anno Duemilaundici, il giorno 29 del mese di dicembre, alle ore 12,15 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VII VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VII VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione VII VERBALE DI SEDUTA L anno Duemilatredici, il giorno 5 del mese di giugno, alle ore 16,10 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione V VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione V VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione V VERBALE DI SEDUTA L anno Duemilatredici, il giorno 6 del mese di maggio, alle ore 15,45 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XVII VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XVII VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione XVII VERBALE DI SEDUTA L anno Duemiladodici, il giorno 12 del mese di novembre, alle ore 13,25 presso i locali

Dettagli

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 OGGETTO: Rete ed Impianti di distribuzione gas naturale nell area industriale di Brindisi -

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 9 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLA SPESA SOSTENUTA RELATIVA ALLA DOMANDA - P.O.R. COMPETIVITA' (2007-2013) - ASSE 2:

Dettagli

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO COPIA COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 230 DEL 11/08/2015 OGGETTO: APPALTO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA,

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione III VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione III VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione III VERBALE DI SEDUTA L anno Duemilatredici, il giorno 4 del mese di marzo, alle ore 17,40 presso i locali

Dettagli

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione X VERBALE DI SEDUTA

AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione X VERBALE DI SEDUTA AMG ENERGIA S.p.A. Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione X VERBALE DI SEDUTA L anno Duemilaquindici, il giorno 27 del mese di maggio, alle ore 14,30 presso i locali

Dettagli

VDG Ingegneria 2013 04908/055 Direzione Verde Pubblico ed Edifici Municipali Servizio Gestione Automezzi - Magazzini ed Autorimesse

VDG Ingegneria 2013 04908/055 Direzione Verde Pubblico ed Edifici Municipali Servizio Gestione Automezzi - Magazzini ed Autorimesse VDG Ingegneria 2013 04908/055 Direzione Verde Pubblico ed Edifici Municipali Servizio Gestione Automezzi - Magazzini ed Autorimesse CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 149 approvata

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Settore 2 Area P.O. N. 744 DEL 26/10/2015 DRAGAGGIO FONDALI PORTO CANALE DI CATTOLICA - PROGRAMMA OPERE PORTUALI EX

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 20 DEL 20 MAGGIO 2014

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 20 DEL 20 MAGGIO 2014 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA RAGUSA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 20 DEL 20 MAGGIO 2014 L anno 2014 il giorno 20 del mese di maggio, nella sede camerale, il dott. Roberto Rizzo,

Dettagli

DELIBERA DEL COMMISSARIO PER LA GESTIONE PROVVISORIA N.486 DEL 23/7/2015

DELIBERA DEL COMMISSARIO PER LA GESTIONE PROVVISORIA N.486 DEL 23/7/2015 azienda regionale pro s edilitzia abitativa DELIBERA DEL COMMISSARIO PER LA GESTIONE PROVVISORIA N.486 DEL 23/7/2015 Oggetto: DELIBERAZIONE G.R. N 21/9 DEL 06/05/2015 INTERVENTO DI ACQUISTO E RECUPERO

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro ARTICOLO 1. E costituita l Associazione "ROMANDANDO Associazione senza scopo di lucro", in forma abbreviata: "ROMANDANDO". La durata

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 N.P. 09 del 18 gennaio 2012 PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 SETTORE 7 VIABILITA E TRASPORTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 37 DEL 24.01.2012 OGGETTO: Lavori

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche Proposta nr. 37 del 22/04/2014 - Determinazione nr. 1015 del 22/04/2014 OGGETTO: L.R. 10/1988 art. 37,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 94 / 2015 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 28 Maggio - 2015 OGGETTO: COMPLETAMENTO IMPIANTI SPORTIVI STEFANO DAL LAGO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 IL DIRETTORE GENERALE F.F.

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 IL DIRETTORE GENERALE F.F. AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE IN DATA 03/07/2014 N. 368 OGGETTO:

Dettagli

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 124 del Reg. DATA: 28.07.2014 OGGETTO: Affidamento incarico all Avv. Saverio Lo Monaco per difendere le ragioni

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE IN DATA 17.07.2014 N. 389 OGGETTO:

Dettagli

U.O. PATRIMONIO GARE E CONTRATTI

U.O. PATRIMONIO GARE E CONTRATTI U.O. PATRIMONIO GARE E CONTRATTI Determinazione nr. 1061 Trieste 07/04/2014 Proposta nr. 762 Del 03/04/2014 Oggetto: Regolamento Regionale n.116/pres. dd. 28/05/2010 - Fondo Sociale Europeo Obiettivo 2

Dettagli

STATUTO DEL CENTRO DI FIRENZE PER LA MODA ITALIANA

STATUTO DEL CENTRO DI FIRENZE PER LA MODA ITALIANA STATUTO DEL CENTRO DI FIRENZE PER LA MODA ITALIANA ART. 1 DENOMINAZIONE SEDE 1. Il Centro di Firenze per la Moda Italiana, in forma abbreviata CENTRO MODA, costituito il 6 novembre 1954, è una Associazione

Dettagli

STATUTO UNIONE APPENNINO E VERDE TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE- OGGETTO

STATUTO UNIONE APPENNINO E VERDE TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE- OGGETTO STATUTO UNIONE APPENNINO E VERDE TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE- OGGETTO Art. 1 Denominazione E costituita, anche ai sensi dell art. 13 della L.R. 7/98, una associazione, senza scopo di lucro, denominata

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

Accordo di Rete delle scuole del. XII Municipio di R O M A

Accordo di Rete delle scuole del. XII Municipio di R O M A Rette IIntterscollasttiica dell XIIII Muniiciipiio dii ROMA Accordo di Rete delle scuole del XII Municipio di R O M A Testo approvato dall Assemblea dei Dirigenti nella seduta del 28 Settembre 2010 Accordo

Dettagli

Comune di Castelleone VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N 33 del 18/04/2009

Comune di Castelleone VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N 33 del 18/04/2009 Comune di Castelleone Provincia di Cremona VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 33 del 18/04/2009 Originale OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PISCINA COMUNALE LOTTO A E LOTTO B

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 2459 del 04 agosto 2009 pag. 1/5

ALLEGATOA alla Dgr n. 2459 del 04 agosto 2009 pag. 1/5 giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 2459 del 04 agosto 2009 pag. 1/5 REGIONE VENETO Direzione Regionale Mobilità Bando pubblico per la concessione di finanziamenti agevolati per il settore

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL COMITATO ESECUTIVO. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL COMITATO ESECUTIVO. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL COMITATO ESECUTIVO Art. 1 Finalità Il presente Regolamento ha per oggetto le norme di funzionamento del Comitato Esecutivo di Slow Food Italia. Art. 2 Il Comitato Esecutivo.

Dettagli

CODICE ENTE 10301 DELIBERAZIONE N 54 del 09/12/2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

CODICE ENTE 10301 DELIBERAZIONE N 54 del 09/12/2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CEVO PROVINCIA DI BRESCIA COPIA CODICE ENTE 10301 DELIBERAZIONE N 54 del 09/12/2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: LAVORI DI REALIZZAZIONE TRE IMPIANTI FOTOVOLTAICI SUI

Dettagli

PALERMO AMBIENTE S.p.A. in liquidazione a socio unico. Codice Fiscale e Partita Iva n. 05158460823 VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

PALERMO AMBIENTE S.p.A. in liquidazione a socio unico. Codice Fiscale e Partita Iva n. 05158460823 VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PALERMO AMBIENTE S.p.A. in liquidazione a socio unico Codice Fiscale e Partita Iva n. 05158460823 VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA L anno duemilaquindici, il giorno 28 del mese di luglio, alle ore 15,30,

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01019/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 12 marzo 2015

Appalti ed Economato 2015 01019/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 12 marzo 2015 Appalti ed Economato 2015 01019/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 12 marzo 2015 DETERMINAZIONE: 05/303- AFFIDAMENTO DIRETTO IN ECONOMIA DEL

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO N. 129 del 09 novembre 2015 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Ing. Adriano LELI OGGETTO: «Fornitura di energia elettrica per i soggetti di cui all art. 3 L.R. 19/2007

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AETHALIA TRIATHLON

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AETHALIA TRIATHLON STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AETHALIA TRIATHLON TITOLO I NATURA, SCOPI E FINALITA Art. 1 Costituzione È costituita l Associazione sportiva denominata Associazione Sportiva Dilettantistica

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE INDIVIDUATO CON DETERMINAZIONE DEL SINDACO N. 19 DEL 31/01/2012. N. 95 del 22/03/2013

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE INDIVIDUATO CON DETERMINAZIONE DEL SINDACO N. 19 DEL 31/01/2012. N. 95 del 22/03/2013 Prot. n. 21501 del 22/03/2013 Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO 2 SETTORE SERVIZI ECONOMICO-FINANZIARI E TRIBUTARI SERVIZIO PATRIMONIO, ECONOMATO E PROVVEDITORATO UFFICIO PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE

Dettagli

Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata. O.N.L.U.S. sede Viale Oxford, 81-0133 Roma Codice fiscale e P. IVA 08385151009.

Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata. O.N.L.U.S. sede Viale Oxford, 81-0133 Roma Codice fiscale e P. IVA 08385151009. Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata O.N.L.U.S. sede Viale Oxford, 81-0133 Roma Codice fiscale e P. IVA 08385151009 Statuto Art.1 DENOMINAZIONE E costituita una associazione avente le caratteristiche

Dettagli

CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 12 approvata il 3 giugno 2015

CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 12 approvata il 3 giugno 2015 CIRC. 5 - VALLETTE - MADONNA DI CAMPAGNA - B.GO VITTORI Settore Servizi Sociali Circoscrizionali 2015 02363/088 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 12 approvata il 3 giugno 2015

Dettagli

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona

A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona A.S.P. CASA VALLONI Azienda di Servizi alla Persona Adunanza del 29.04.2013 N. 9 del Registro L'anno duemilatredici (2013) nel mese di aprile il giorno lunedì ventinove - alle ore 17,30 - in Rimini, nella

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2016 02909/034 Servizio Ponti, Vie d Acqua e Infrastrutture CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2016 02909/034 Servizio Ponti, Vie d Acqua e Infrastrutture CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2016 02909/034 Servizio Ponti, Vie d Acqua e Infrastrutture CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 319 approvata il 13 giugno 2016 DETERMINAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE Protocollo n. 2540 del 19/03/2013 COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI Data Delibera: 14/03/2013 N Delibera: 31 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: RINUNCIA ALL'ESECUZIONE

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2016 00168/034 Servizio Ponti, Vie d Acqua e Infrastrutture CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2016 00168/034 Servizio Ponti, Vie d Acqua e Infrastrutture CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2016 00168/034 Servizio Ponti, Vie d Acqua e Infrastrutture CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 29 approvata il 20 gennaio 2016 DETERMINAZIONE:

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MAD EVENTI. ARTICOLO 1 - E costituita l associazione di promozione sociale di

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MAD EVENTI. ARTICOLO 1 - E costituita l associazione di promozione sociale di STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MAD EVENTI ARTICOLO 1 - E costituita l associazione di promozione sociale di tipo culturale denominata MAD EVENTI con sede in Lucca, frazione Monte San Quirico, Via

Dettagli

STATUTO TIPO PROMOZIONE SOCIALE. Articolo 1 (Denominazione e sede)

STATUTO TIPO PROMOZIONE SOCIALE. Articolo 1 (Denominazione e sede) STATUTO TIPO PROMOZIONE SOCIALE Articolo 1 (Denominazione e sede) E costituita, ai sensi della legge 7 dicembre 2000, n.383 e della legge regionale 6 dicembre 2012, n.42, l Associazione di Promozione Sociale

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1920/ARL DEL 10.12.2014

DETERMINAZIONE N. 1920/ARL DEL 10.12.2014 DETERMINAZIONE N. 1920/ARL Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE: AVVISO PUBBLICO D'INDAGINE DI MERCATO CONOSCITIVA FINALIZZATA AD UNA MANIFESTAZIONE D INTERESSE E ALL'INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO IN MATERIA

Dettagli

COMUNE DI QUART. Determinazione del RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

COMUNE DI QUART. Determinazione del RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO C O P I A COMUNE DI QUART Determinazione del RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO N. 31 OGGETTO : LAVORI DI ALLACCIAMENTI E RIBALTAMENTI TUBAZIONI DELL'ACQUEDOTTO DEL VILLAIR, DI RISTRUTTURAZIONE RETE INTERNA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 118 / 2015 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 2 Luglio - 2015 OGGETTO: CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO CON LA SOCIETA

Dettagli

A. TITOLO REGIONE SICILIA L.R. 20 dicembre 1975, n. 79 Nuove norme per l incentivazione dell attività edilizia delle cooperative nella Regione

A. TITOLO REGIONE SICILIA L.R. 20 dicembre 1975, n. 79 Nuove norme per l incentivazione dell attività edilizia delle cooperative nella Regione A. TITOLO REGIONE SICILIA L.R. 20 dicembre 1975, n. 79 Nuove norme per l incentivazione dell attività edilizia delle cooperative nella Regione Modificata con L.R. 1 agosto 1977, n. 79 Modifiche alla legge

Dettagli

COMUNE DI CAPOVALLE PROVINCIA DI BRESCIA. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

COMUNE DI CAPOVALLE PROVINCIA DI BRESCIA. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COMUNE DI CAPOVALLE PROVINCIA DI BRESCIA P.zza Marconi 1 25070 CAPOVALLE (BS) Tel.(0365) 750021 P.iva 00576630982 C.F. 00744090176 Sito Ufficiale Web www.comune.capovall e.bs.it Cod 10286 ANNO 2012 DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2014-33 Data 01-04-2014 OGGETTO: GESTIONE DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RR.SS.UU. ALLA LUCE DELLA

Dettagli

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 54 del 09/10/2015 OGGETTO ATTIVAZIONE SISTEMA DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI-INDIVIDUAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

95 00146 1.750,00 07456230585 620609 R.E.A. C.F.

95 00146 1.750,00 07456230585 620609 R.E.A. C.F. REGOLAMENTO INTERNO della FUTURHAUS Società Cooperativa Edilizia a r.l. Sede in Roma Lungotevere di Pietra Papa, 95 00146 Capitale Sociale versato e sottoscritto Euro 1.750,00 Iscritta al n. 07456230585

Dettagli

DELIBERA N. 9 del 22 giugno 2011

DELIBERA N. 9 del 22 giugno 2011 Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario - Cagliari DELIBERA N. 9 del 22 giugno 2011 Oggetto: Legge Regionale 2 agosto 2006, n. 11, articolo 28 2 Variazione al bilancio di previsione per

Dettagli

STATUTO. SOCIETÀ ITALIANA di TEORIA CRITICA. ARTICOLO 1: Denominazione e Sede

STATUTO. SOCIETÀ ITALIANA di TEORIA CRITICA. ARTICOLO 1: Denominazione e Sede STATUTO SOCIETÀ ITALIANA di TEORIA CRITICA ARTICOLO 1: Denominazione e Sede E' costituita l Associazione culturale denominata "Società Italiana di Teoria critica". L Associazione ha sede in Roma, alla

Dettagli

CONSORZIO DEL TORRENTE LAMBRONE

CONSORZIO DEL TORRENTE LAMBRONE CONSORZIO DEL TORRENTE LAMBRONE COMUNE DI ERBA N. 7 Reg. Delibere Prot. N. 78 Consorzio del Torrente Lambrone - ERBA Per il servizio di difesa e manutenzione dell opera idraulica Torrente Lambrone VERBALE

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 9 OGGETTO : AUTORIZZAZIONE ALLA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA E REALIZZAZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Sez. Prov.le di Lecce Tipo materia Servizi Misura/Azione NO Privacy NO Pubblicazione SI integrale N.

Dettagli

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 187 del 11/09/2014 OGGETTO: RECUPERO CREDITI: CONTRATTO REP. N. 2360/35 DEL 2007. INCARICO LEGALE. L'anno 2014, il giorno

Dettagli

ORIGINALE ... PUBBLICATA a norma di legge. 09/03/2012 dal. Amministrativi e Generali Amministrativi e Generali Amministrativi e Generali

ORIGINALE ... PUBBLICATA a norma di legge. 09/03/2012 dal. Amministrativi e Generali Amministrativi e Generali Amministrativi e Generali Servizio: Deliberazione del Direttore Generale n. 135 del 01/03/2012 TRASMESSA PER ESECUZIONE A: Servizio Provveditorato Economato - UFFICIO INFORMATICO 02) Appalti sotto soglia - acquisto beni e servizi

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STATUTO DI ASSOCIAZIONE TITOLO I. DISPOSIZIONI GENERALI ARTICOLO 1. Costituzione È costituita l Associazione denominata SLOW TIME. Essa avrà durata illimitata. L Associazione SLOW TIME è disciplinata dal

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 27 del 21/03/2012 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: POR CAMPANIA 2007/2013, OB.OP. 1.1. D.G.R. N. 1169/2008. FINANZIAMENTO PIANI COMUNALI

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NUVOLENTO ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 117 DEL 07.11.2008 Costruzione ossari e urne cinerarie, copertura passaggio di collegamento laterale e completamento

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1094 Data: 23-12-2014

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1094 Data: 23-12-2014 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1094-2014 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1094 Data: 23-12-2014 SETTORE : LAVORI PUBBLICI

Dettagli

Procedura aperta di appalto di servizi per l affidamento del. servizio di cassa dell Istituto Regionale per il Credito alla

Procedura aperta di appalto di servizi per l affidamento del. servizio di cassa dell Istituto Regionale per il Credito alla Procedura aperta di appalto di servizi per l affidamento del servizio di cassa dell Istituto Regionale per il Credito alla Cooperazione I.R.C.A.C. per il periodo 01/01/2015 31/12/2017 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BRACCIANO AMBIENTE S.P.A.

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BRACCIANO AMBIENTE S.P.A. VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BRACCIANO AMBIENTE S.P.A. Il giorno 27 del mese di Dicembre 2007 alle ore 10,00 presso gli Uffici della Bracciano Ambiente Spa, come da avviso di convocazione,

Dettagli

OGGETTO: Opposizione allo stato passivo in merito al fallimento della ditta Valoppi srl.

OGGETTO: Opposizione allo stato passivo in merito al fallimento della ditta Valoppi srl. PAG. 1 OGGETTO: Opposizione allo stato passivo in merito al fallimento della ditta Valoppi srl. L anno duemilaotto, addì diciassette del mese di luglio in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche Proposta nr. 42 del 06/05/2014 - Determinazione nr. 1090 del 06/05/2014 OGGETTO: L.R. 10/1988 art. 37,

Dettagli

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona COPIA Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona DETERMINAZIONE del 21.02.2012 N Generale : 37 N Settoriale : 7 AREA TECNICA UFFICIO TECNICO OGGETTO: OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA DEL P.L. RESIDENZIALE

Dettagli

COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------PROVINCIA DI TERAMO ------- C.A.P. 64020 TEL. 085/895145/89588 *********************** FAX 085/8958816

COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------PROVINCIA DI TERAMO ------- C.A.P. 64020 TEL. 085/895145/89588 *********************** FAX 085/8958816 COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------PROVINCIA DI TERAMO ------- C.A.P. 64020 TEL. 085/895145/89588 *********************** FAX 085/8958816 COPIA di DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

Partecipazioni Comunali 2014 05459/064 Direzione di Staff Partecipazioni Comunali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Partecipazioni Comunali 2014 05459/064 Direzione di Staff Partecipazioni Comunali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Partecipazioni Comunali 2014 05459/064 Direzione di Staff Partecipazioni Comunali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 446 approvata il 12 novembre 2014 DETERMINAZIONE: FORN. EN.ELETT.

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

O R I G I N A L E. N. 2 del 30.01.2015. Verbale della Deliberazione adottata dal Consiglio di Amministrazione

O R I G I N A L E. N. 2 del 30.01.2015. Verbale della Deliberazione adottata dal Consiglio di Amministrazione O R I G I N A L E N. 2 del 30.01.2015 Verbale della Deliberazione adottata dal Consiglio di Amministrazione L anno duemilaquindici addì trenta del mese di gennaio alle ore 09.30 in una sala del Palazzo

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Infrastrutture e Viabilita'

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Infrastrutture e Viabilita' Registro generale n. 3658 del 29/12/2015 Determina senza Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Tutela e Valorizzazione dell'ambiente, Pianificazione Territoriale, Trasporto e

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA Ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta Codice fiscale e partita IVA - 00115070856

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA Ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta Codice fiscale e partita IVA - 00115070856 N.P. 38 DEL 25 marzo 2015 PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA Ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta Codice fiscale e partita IVA - 00115070856 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 312 DEL 27 Marzo

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici DELIBERA CIPE DEL 30.06.2014 - MISURE DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 142 / 2010 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 30-Giugno-2010 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE CON SOC. ESCO BERICA

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

Provincia di Catania DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 136 DEL 05-09-2011

Provincia di Catania DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 136 DEL 05-09-2011 Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 136 DEL 05-09-2011 Oggetto: Atto di indirizzo per la concessione straordinaria ed urgente

Dettagli

C O M U N E D I F O R M E L L O PROVINCIA DI ROMA

C O M U N E D I F O R M E L L O PROVINCIA DI ROMA C O M U N E D I F O R M E L L O PROVINCIA DI ROMA Codice Fiscale 80210670586 Reg. Gen. n. 126 ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DIPARTIMENTO GESTIONE E CONTROLLO DEL TERRITORIO Manutenzioni Ambiente- LLPP- Servizi

Dettagli

Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso

Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso Art. 1 - Costituzione e Scopi E costituito, con sede legale nel comune di Treviso, ai sensi della Legge 266/91 e

Dettagli

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA CONTRATTO PER LA GESTIONE DI UN CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE ANNI 2013-2014----------------------------------- REP. N. --------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Come già comunicato, lʹassemblea straordinaria del CUIA ha approvato il nuovo Statuto del Consorzio cui è

Come già comunicato, lʹassemblea straordinaria del CUIA ha approvato il nuovo Statuto del Consorzio cui è Febbraio 2009 C o n s o r z i o I n t e r u n i v e r s i t a r i o I t a l i a n o p e r l A r g e n t i n a CUIA N EWS Come già comunicato, lʹassemblea straordinaria del CUIA ha approvato il nuovo Statuto

Dettagli

C.I.S.A. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

C.I.S.A. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE C.I.S.A. Rivoli - Rosta - Villarbasse Via Nuova Collegiata 5 - Rivoli (TO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 1 OGGETTO: Conferimento

Dettagli

DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E VERDE PUBBLICO SETTORE STRADE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-155.1.0.-37

DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E VERDE PUBBLICO SETTORE STRADE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-155.1.0.-37 DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E VERDE PUBBLICO SETTORE STRADE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-155.1.0.-37 L'anno 2015 il giorno 18 del mese di Febbraio il sottoscritto dott. ing. Gian Luigi

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ESPRIT GRESSAEN GRESSAN NEL CUORE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ESPRIT GRESSAEN GRESSAN NEL CUORE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ESPRIT GRESSAEN GRESSAN NEL CUORE Articolo 1 Denominazione, sede E costituita, ai sensi dell articolo 36 e seguenti del Codice Civile, l Associazione politico culturale non riconosciuta

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE DANEO

STATUTO ASSOCIAZIONE DANEO STATUTO ASSOCIAZIONE DANEO Art. 1 Costituzione, democraticità della struttura e assenza del fine di lucro 1. È costituita con sede nella scuola elementare Giovanni Daneo in Genova, Salita Concezione 2,

Dettagli

Comune di Greve in Chianti Provincia di Firenze

Comune di Greve in Chianti Provincia di Firenze SETTORE N. 6 SERVIZIO ALLE INFRASTRUTTURE ED OPERE PUBBLICHE DETERMINAZIONE N. 02 del 13.01.2012 N. Registro generale 010 OGGETTO: REALIZZAZIONE BIBLIOTECA COMUNALE. APPROVAZIONE STATO FINALE, CERTIFICATO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE PATRIMONIALE, ECONOMICA E FINANZIARIA

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE PATRIMONIALE, ECONOMICA E FINANZIARIA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE PATRIMONIALE, ECONOMICA E FINANZIARIA REGOLAMENTO APPROVATO DALLA GIUNTA DI UNIONCAMERE LAZIO CON DELIBERAZIONE N. 64 DEL 30 SETTEMBRE 2013 Articolo 1 Definizione 1. L Unioncamere

Dettagli

Città di Portogruaro

Città di Portogruaro Città di Portogruaro Provincia di Venezia ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta N 16 Delibera N 47 del 03/04/2013 OGGETTO: Presa d atto del mancato pagamento della rata del mutuo

Dettagli

FormaFarma. Associazione culturale senza scopo di lucro S T A T U T O

FormaFarma. Associazione culturale senza scopo di lucro S T A T U T O FormaFarma Associazione culturale senza scopo di lucro Art 1 Denominazione e sede S T A T U T O È costituita l Associazione culturale sotto la denominazione: FormaFarma - Associazione culturale senza scopo

Dettagli

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA CONTRATTO RELATIVO AL SERVIZIO DI RITIRO RIFIUTI INGOMBRANTI RACCOLTI NEL ----------------------- DITTA: Baseco S.r.l. -------------------------------------------------------------------- DURATA: DAL 01.11.2013

Dettagli

Prot. n. 599/15 Venezia, 04/06/2015 Resp. Procedimento: dott. Marco Tabacchi Reg. interno n. 48 Resp. Istruttoria: ing. Federica Boscolo All. n.

Prot. n. 599/15 Venezia, 04/06/2015 Resp. Procedimento: dott. Marco Tabacchi Reg. interno n. 48 Resp. Istruttoria: ing. Federica Boscolo All. n. Prot. n. 599/15 Venezia, 04/06/2015 Resp. Procedimento: dott. Marco Tabacchi Reg. interno n. 48 Resp. Istruttoria: ing. Federica Boscolo All. n. 3 OGGETTO: Affidamento incarico per il servizio di RSPP

Dettagli

COMUNE DI VOLPIANO Provincia di Torino

COMUNE DI VOLPIANO Provincia di Torino COMUNE DI VOLPIANO Provincia di Torino COPIA Determinazione del Responsabile Servizio LL.PP. e Patrimonio N. 544 del 3/12/2012 OGGETTO : Interventi di manutenzione ordinaria su impianto ascensore installato

Dettagli

COMUNE DI ALVIGNANO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI ALVIGNANO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI ALVIGNANO PROVINCIA DI CASERTA Progr. N. 441 Settore Amministrativo DETERMINAZIONE ORIGINALE N. 134 del 12/09/2014 Oggetto: TRASPORTO SCOLASTICO ANNI 2014/2015 E 2015/2016. APPROVAZIONE VERBALE

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore DE ANGELIS LORENZO. Responsabile del procedimento LUIGI CONTE. Responsabile dell' Area R. FIORELLI

DETERMINAZIONE. Estensore DE ANGELIS LORENZO. Responsabile del procedimento LUIGI CONTE. Responsabile dell' Area R. FIORELLI REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE E TERRITORIO TRASPORTI PORTI E TRASPORTO MARITTIMO DETERMINAZIONE N. A10161 del 09/10/2012 Proposta n. 19582 del 24/09/2012

Dettagli

Prot. n. 578/15 Venezia, 28/05/2015 Resp. Procedimento: Dott. Marco Tabacchi Reg. interno n. 47 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n.

Prot. n. 578/15 Venezia, 28/05/2015 Resp. Procedimento: Dott. Marco Tabacchi Reg. interno n. 47 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. Prot. n. 578/15 Venezia, 28/05/2015 Resp. Procedimento: Dott. Marco Tabacchi Reg. interno n. 47 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. 5 OGGETTO: Fornitura e posa in opera di n. 2 porte blindate.

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 10 del 20/02/2015

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 10 del 20/02/2015 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINE Atto n.ro 55 del 20/02/2015 - Pagina 1 di 6 COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO ATTO N. 10 del 20/02/2015

Dettagli