VILLAS TOURISM IN ITALY - il turismo delle ville affittate agli stranieri -

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VILLAS TOURISM IN ITALY - il turismo delle ville affittate agli stranieri -"

Transcript

1 VILLAS TOURISM IN ITALY - il turismo delle ville affittate agli stranieri - Gli affitti turistici, si sa, sono entrati in una crisi profonda: non serve essere in prima linea sul mare o nel centro della località più trendy delle vacanze balneari italiane per avere la garanzia di affittare un appartamento per il periodo estivo. Gli Italiani che non rinunciano alle vacanze non intendono di certo soggiornare in appartamenti con comodità inferiori a quelle delle loro abitazioni. Ma i residenti nei Paesi stranieri sono interessati a prendere in affitto appartamenti in Italia per trascorrere le proprie vacanze? E soprattutto, se il mercato degli affitti degli appartamenti affronta anche sui mercati stranieri serie difficoltà, esiste un segmento di mercato che non risente della crisi internazionale? Con questa Ricerca si intende analizzare uno specifico segmento del mercato turistico italiano: si tratta delle ville che vengono affittate agli stranieri. Questo segmento turistico afferma Massimo Feruzzi, Amministratore Unico di JFC e responsabile della Ricerca è caratterizzato da una fortissima specializzazione degli operatori. Il villas tourism sfiorerà nel 2013 i 78 milioni di fatturato solo per quanto attiene le affittanze, con un incremento del +3,4% rispetto allo scorso anno, generando oltre 1 milione 380mila presenze straniere ed una permanenza media pari a 10,2 notti. In questo contesto occorre chiarire subito che esistono modalità diverse per proporre ed affittare una villa sui mercati esteri: 1. il caso più semplice è quello dei siti promozionali, nei quali il singolo proprietario può inserire la sua villa e proporne l affitto, entrando in contatto diretto con il cliente; 2. poi vi è una seconda opzione, che è quella dei portali che gestiscono anche il sistema della vendita, funzionando come OLTA (OnLine Travel Agency); 3. ed infine il caso più complesso, che è quello che fa riferimento ai Tour Operator specializzati, che utilizzano varie formule promozionali e commerciali. E questo terzo caso quello più interessante, sia perché è strutturato in maniera professionale, sia perché presenta caratteristiche organizzative e qualitative che gli permettono di continuare a segnare indici in positivo, anche in anni difficili come il Il villas tourism è una scoperta recente per il nostro mercato nazionale: non sono passati quarant anni dalla nascita del primo operatore specializzato. Lo sviluppo del mercato si è avuto, però, nel momento in cui Tour Operator stranieri, soprattutto 1

2 americani, hanno cominciato a proporre l affitto di ville in Italia ai loro connazionali, poi seguiti agli inizi degli anni 80 da agenzie locali che affiancavano alla vendita di ville anche l attività di affitto agli stranieri. Solo negli ultimi 15 anni si è avuta la definitiva svolta con l assestamento del mercato: da un lato alcune società sono state cedute a compagnie straniere, dall altro vi è stata la definitiva affermazione sul mercato di non più di 10 Tour Operator tematici italiani, la prevalenza dei quali ha comunque sede all estero (Dublino, Londra, etc.). Questi TO gestiscono prevalentemente flussi provenienti dall estero: ben l 84% della clientela è di provenienza estera e solo il restante 16% è composta da nostri connazionali. Nel 2013 sono le ville commercializzate dai principali 10 Tour Operator italiani specializzati, la maggior parte delle quali sono in Toscana, unitamente a 335 appartamenti di alto livello qualitativo, localizzati però nelle aree dove non è possibile avere a disposizione ville con piscine, con una forte concentrazione sulla Costiera Amalfitana, ma anche a Venezia e a Roma. E rilevante considerare come ogni Tour Operator gestisca queste ville con contratti in esclusiva con i proprietari. La destinazione leader assoluta in questo mercato è la Toscana, che da sola conquista oltre il 50% del mercato del villas tourism. A seguire l Umbria, con una quota pari al 14,4% del mercato. Poi, ancora, la Costiera Amalfitana (10,1%), dove però gli affitti fanno riferimento ad appartamenti in location di grande fascino. A seguire, ma con indici decisamente inferiori, le Marche (4,1%), i Laghi del nord Italia (3,6%) e la Liguria (2,9%). 1,4% 2,1% 1,7% 2,3% 2,6% 2,9% 3,6% 4,1% 10,1% Location preferite 1,3% 1,1% 2,1% 50,3% 14,4% Toscana Umbria Costiera Amalfitana Marche Laghi Liguria Sardegna Veneto Puglia Sicilia Lazio Lombardia Emilia Romagna Altro 2

3 Stanno comunque emergendo altre località, per le quali aumentano le richieste di affitti di ville e, come nel caso della Puglia, di masserie da affittare. E infatti la Puglia con il Salento la primaria destinazione emergente, con la maggior parte delle richieste che provengono dall area del Benelux e dei Paesi Scandinavi. In crescita anche le richieste per le ville localizzate sui Laghi del Nord Italia: richieste che provengono soprattutto dagli Stati Uniti e dal Regno Unito. Incremento delle richieste anche per le ville localizzate nel primo entroterra marchigiano (dai Paesi Scandinavi), per quelle in Sicilia (dagli Stati Uniti e dal Canada) e per quelle in Sardegna, soprattutto da parte del mercato russo. Per quanto riguarda le location già affermate, come la Toscana e l Umbria, sono in aumento le richieste da parte dei residenti in Benelux e nei Paesi Scandinavi per le ville in Garfagnana, come pure è alta la richiesta da parte di inglesi ed americani per le ville in Umbria, considerata con caratteristiche simili alla vicina Toscana ma più economica. Località emergenti Mercati Salento (Puglia) Benelux e Paesi Scandinavi Laghi (nord Italia) Stati Uniti e Regno Unito Entroterra delle Marche Paesi Scandinavi Sicilia Stati Uniti e Canada Sardegna Russia Garfagnana (Toscana) Benelux e Paesi Scandinavi Umbria Stati Uniti e Regno Unito Quali sono i periodi nei quali si concentra l affitto delle ville da parte degli stranieri? Sono i mesi tradizionali delle vacanze balneari quelli nei quali si concentra il massimo in termini di flussi legati al villas tourism: il 56% dei flussi complessivi si svolgono infatti nei mesi di luglio ed agosto, con la prevalenza di agosto (33,1%) su luglio (22,9%). Segue poi il mese di settembre (14,3%) e quello di giugno, che rappresenta il 12,6% di questi flussi. Periodi di affitto delle ville 14,3% 33,1% 1,2% 4,1% 1,4% 3,1% 7,3% 12,6% 22,9% aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre natale/capodanno altri periodi dell'anno 3

4 Interessante anche la quota dell 1,2% dei flussi che si hanno nel periodo di Natale e Capodanno: questa quota potrebbe essere di molto superiore in quanto è alta la richiesta ma è scarsa la disponibilità da parte dei proprietari ad affittare la propria villa per questo periodo. Le ville preferite sono quelle che si trovano nelle aree collinari o in campagna, ad una distanza di una decina di chilometri dal mare e localizzate in aree centrali per poter visitare città d arte e luoghi conosciuti e famosi. Tra i servizi non può mancare la piscina (gradita anche la vasca idromassaggio) ed il wifi, considerati due criteri standard; mentre per le ville vicine al mare soprattutto per quanto riguarda alcune destinazioni della Sardegna e della Sicilia è molto richiesto l accesso diretto alla spiaggia. Sempre garantita la fornitura di biancheria, la pulizia e la presenza di aria condizionata, ma agli ospiti viene offerta anche assistenza in loco 24 ore su 24, servizio di check in e check out, chef in villa, servizio di noleggio auto e trasferimenti, escursioni anche in barca a vela, noleggio biciclette, servizio di giardiniere (generalmente invisibile ), etc. E interessante notare come questa tipologia di vacanza sia, per gli stranieri, concepita in maniera aggregativa col concetto delle family reunions : ciò significa che il target principale è costituito da gruppi di famiglie amici o parenti che decidono di trascorrere la vacanza insieme affittando una villa, con i privilegi e la riservatezza che la stessa può offrire ma anche con la certezza di avere sempre una propria camera da letto con bagno privato. La condivisione avviene durante la giornata, soprattutto all esterno della villa, nell area piscina. Si evidenzia quindi come la maggior parte delle richieste avvenga per le ville con 8 posti letto, anche se l offerta varia sino ad un massimo di 26 posti letto. Tra le principali tendenze, si segnala la sempre più forte ricerca di location un po più distanti dal mare, inserite in contesti naturalistici come possono essere i parchi, dove sia anche possibile praticare corsi ed attività didattiche legate all agricoltura. Fortissima la richiesta, mai completamente esaudita, di ville con vista, intendendo come tali ville e casali posizionate sulle prime colline, a poca distanza dal mare e con vista panoramica. Ma quanto sono disposti a spendere gli stranieri per affittare una villa in Italia? Il costo settimanale di una villa è molto variabile, condizionato com è dal numero delle camere, dalla location, dai servizi, dal periodo stagionale, etc. Prendendo in esame l offerta tipologica media (villa con 8/12 posti letto in periodo di media stagione) si evidenzia come ben il 34,5% delle ville abbia un costo di affitto settimanale variabile tra i 3.501,00 ed i 5.000,00 Euro. 4

5 Affitti settimanali* 9,6% 7,1% 10,8% 21,2% inferiore a Euro tra e Euro tra e Euro 16,8% tra e Euro tra e Euro superiore a Euro 34,5% * prezzi di affitti settimanali in media stagione, in villa con 8/12 posti letto Vi è poi una quota del 21,2% delle ville che si possono affittare con una spesa variabile tra i 2.001,00 ed i 3.000,00 Euro, ma anche un alta quota del 16,8% di ville per affittare le quali serve spendere tra i 5.001,00 ed gli 8.000,00 Euro. Molto alta anche la quota delle ville luxury per affittare settimanalmente le quali serve una cifra variabile tra gli 8.001,00 ed i ,00 Euro (9,6%) ma anche superiori ai ,00 Euro nel 7,1% dei casi. Sono i residenti negli Stati Uniti a rappresentare la quota più consistente di clientela per il villas tourism, in quanto coprono ben il 43,1% del mercato complessivo. A seguire gli inglesi (16,7%), i residenti in Belgio, Olanda e Lussemburgo (11,8%) e nei Paesi Scandinavi (6,6%). Alta anche la quota dei clienti russi (5,3%), dei tedeschi (5,1%), dei canadesi e degli australiani (rispettivamente 3,9% e 2,4%). Paesi di provenienza 5,3% 5,1% 3,9% 2,4% 5,1% 43,1% Stati Uniti Regno Unito Benelux 6,6% Paesi Scandinavi Russia Germania 11,8% 16,7% Canada Australia Altri Paesi 5

6 Per quanto riguarda l attività promozionale svolta dai Tour Operator specializzati, la stessa avviene in prevalenza attraverso la rete, che raccoglie complessivamente il 71% dell intera attività promozionale, e più precisamente il 27,8% è dedicato all attività SEO e di Google AdWords, il 23,1% ad azioni di link building e banner con portali dedicati, l 11,2% al portale web e l 8,9% alle attività svolte sui social network. Alla pubblicità su riviste viene dedicato il 7,8% degli investimenti, come pure è bassa la quota dedicata agli spot televisivi e/o radiofonici (6,6%) ed alla partecipazione a fiere e workshop (4,1%). Strumenti di promozione 7,8% 4,1% 6,6% 2,8% 3,1% 4,6% 11,2% Portale web SEO e Google AdWords Link Building e banner con portali dedicati Social network Pubblicità su riviste Spot televisivi e radiofonici 8,9% 27,8% Partecipazione a fiere e workshop Catalogo cartaceo 23,1% Co-marketing e sponsorizzazioni Altri strumenti Per quanto attiene invece l attività di vendita, anche in questo caso è il web a farla da padrone: il 67% delle vendite avviene attraverso il booking online, mentre l 11,8% delle prenotazioni avviene anch esso grazie alla rete, ma a seguito di una mail di contatto e richiesta. Vi è poi un 11% di prenotazioni che si concretizza grazie ad un contatto telefonico, ed il restante 10,2% che transita attraverso agenzie di viaggio e piccoli Tour Operator esteri. Strumenti di vendita 11,0% 10,2% 67,0% booking online mail 11,8% via telefono agenzie di viaggio/piccoli TO 6

7 L Italia rimane quindi, sempre, una delle mete più belle e desiderate. Gli stranieri trovano nella formula del villas tourism la garanzia di indipendenza e privacy unitamente a qualità, eleganza ed alto livello di confort. Per gli ospiti stranieri la villa diventa davvero la loro casa in Italia. Metodologia Per la Ricerca Villas Tourism il turismo delle ville affittate agli stranieri l analisi è stata condotta nel periodo 17/31 luglio 2013 e 10/18 settembre 2013 attraverso elaborazioni e stime di JFC in base alle seguenti fonti: interviste telefoniche CATI (Computer Assisted Telephone Interviews) precedute da una fase di pre-testing: o 8 Tour Operator italiani specializzati nel settore dell affitto di ville a stranieri; o 5 Tour Operator stranieri specializzati nel settore dell affitto di ville in Italia; Interviste on line CAWI (Computer Assisted Web Interviews) precedute da una fase di pre-testing: o 2 Tour Operator italiani specializzati nel settore dell affitto di ville a stranieri; o 11 Tour Operator stranieri specializzati nel settore dell affitto di ville in Italia; analisi portali di 14 Tour Operator specializzati nel settore dell affitto di ville a stranieri ed elaborazioni su dati ed informazioni commerciali; tariffe pubblicate elaborate con indicatori di performances; banca dati JFC. La Ricerca Villas Tourism il turismo delle ville affittate agli stranieri è stata realizzata da: JFC srl Palazzo Bandini Via XX Settembre, 29 Faenza (RA) tel Diritti di traduzione, memorizzazione elettronica, riproduzione e adattamento, totale o parziale con qualsiasi mezzo, sono riservati per tutti i Paesi. Per informazioni: 7

WEDDING TOURISM - l Italia è per sempre -

WEDDING TOURISM - l Italia è per sempre - WEDDING TOURISM - l Italia è per sempre - Poco importa se il matrimonio sarà per sempre oppure no, l importante è che il ricordo lo sia: questa è la vera esigenza degli stranieri che scelgono di celebrare

Dettagli

PANORAMA TURISMO MARE ITALIA OSSERVATORIO ITALIANO DELLE DESTINAZIONI BALNEARI

PANORAMA TURISMO MARE ITALIA OSSERVATORIO ITALIANO DELLE DESTINAZIONI BALNEARI PANORAMA TURISMO MARE ITALIA OSSERVATORIO ITALIANO DELLE DESTINAZIONI BALNEARI L ESTATE 2013 DEI TEDESCHI Panorama Turismo Mare Italia è il centro ricerca specializzato sul turismo balneare di JFC INDICE

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 Focus Provincia di Savona Maggio 2012 A cura di I flussi turistici nelle strutture ricettive Le principali dinamiche e tendenze manifestate

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE

OSSERVATORIO NAZIONALE OSSERVATORIO NAZIONALE SULLA TASSA DI SOGGIORNO STATO DELL ARTE E QUANTIFICAZIONE DEI COMUNI CHE APPLICANO L IMPOSTA DI SOGGIORNO FOCUS SUL SENTIMENT DI ITALIANI, TEDESCHI E DEL SISTEMA INTERMEDIATO INTERNAZIONALE

Dettagli

- GLI ITALIANI E LE RECENSIONI - giudizi sui siti di recensioni di alberghi

- GLI ITALIANI E LE RECENSIONI - giudizi sui siti di recensioni di alberghi - GLI ITALIANI E LE RECENSIONI - giudizi sui siti di recensioni di alberghi Tra gli argomenti di più facile aggregazione e condivisione vi è, nel nostro Paese, tutto ciò che fa riferimento ai grandi chef,

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE Le vacanze dei liguri 2008 - Abstract Aprile 2009 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze

Dettagli

SCHEDE MERCATO BRASILE

SCHEDE MERCATO BRASILE SCHEDE MERCATO BRASILE Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico brasiliano... 3 Conclusioni... 11 Nota metodologica... 12 Quadro d insieme Caratteristiche

Dettagli

PANORAMA TURISMO. Osservatorio dell Appennino dell Emilia Romagna. - Focus sull Appennino Bolognese -

PANORAMA TURISMO. Osservatorio dell Appennino dell Emilia Romagna. - Focus sull Appennino Bolognese - PANORAMA TURISMO Osservatorio dell Appennino dell Emilia Romagna - Focus sull Appennino Bolognese - Cosa è successo la scorsa estate ALCUNI DATI DELL APPENNINO REGIONALE ITALIA Emilia Romagna Toscana Marche

Dettagli

Newsletter VisitItaly in lingua italiana, tedesca e inglese. Il mezzo più veloce per raggiungere il proprio target di riferimento

Newsletter VisitItaly in lingua italiana, tedesca e inglese. Il mezzo più veloce per raggiungere il proprio target di riferimento Newsletter VisitItaly in lingua italiana, tedesca e inglese. Il mezzo più veloce per raggiungere il proprio target di riferimento [pag. 2] Cos è la Newsletter di VisitItaly [pag. 3] Perché promuoversi

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 5 bollettino mensile Maggio 2009 Giugno 2009 A cura di Storia

Dettagli

Osservatorio della Montagna emiliano-romagnola L OFFERTA NEVE REGIONALE

Osservatorio della Montagna emiliano-romagnola L OFFERTA NEVE REGIONALE Inverno 2010/2011 Osservatorio della Montagna emiliano-romagnola L OFFERTA NEVE REGIONALE Cosa è successo lo scorso inverno La clientela della montagna bianca: italiani vs stranieri A livello nazionale

Dettagli

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Turismo Veneto: il lago di Garda Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Il turismo in Italia Il turismo in Italia rappresenta il 9,5% del PIL, oltre 130 miliardi di

Dettagli

PANORAMA TURISMO. Osservatorio dell Appennino dell Emilia Romagna. - Focus sull Appennino Reggiano -

PANORAMA TURISMO. Osservatorio dell Appennino dell Emilia Romagna. - Focus sull Appennino Reggiano - PANORAMA TURISMO Osservatorio dell Appennino dell Emilia Romagna - Focus sull Appennino Reggiano - Cosa è successo la scorsa estate ALCUNI DATI DELL APPENNINO REGIONALE MERCATO ITALIA VS ESTERO 6,3% ITALIA

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Osservatorio turistico della provincia di Pavia INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Settembre 2009 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: CCIAA

Dettagli

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO Destinazione Italia I viaggi organizzati verso il nostro Paese mostrano segnali positivi di ripresa. Premiata la qualità e la varietà dell offerta. Meglio se certificate testo e foto di Aura Marcelli Cresce

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 4 bollettino mensile Aprile 2009 Maggio 2009 A cura di Storia

Dettagli

Il Portale Turistico più completo sull Italia, consultato dai turisti di tutto il mondo

Il Portale Turistico più completo sull Italia, consultato dai turisti di tutto il mondo beta Il Portale Turistico più completo sull Italia, consultato dai turisti di tutto il mondo [pag. 2] Perché scegliere VisitItaly [pag. 3] Il pacchetto promozionale VisitItaly [pag. 5] Newsletter [pag.

Dettagli

TURISMO LGBT IN ITALIA - estate 2015 -

TURISMO LGBT IN ITALIA - estate 2015 - TURISMO LGBT IN ITALIA - estate 2015 - Alla ricerca di location con un alto livello di socializzazione, però lontani possibilmente dai luoghi comuni e soprattutto dalle persone che si frequentano quotidianamente.

Dettagli

Imago Report mercato turistico

Imago Report mercato turistico Imago Report mercato turistico REPORT SULLE NUOVE TENDENZE DEL TURISTA ITALIANO ED ESTERO FOCUS SUL TURISTA ENOGASTRONOMICO 22 LUGLIO 2015 Indice: I principali trend del turismo in Italia Il turista ESTERO

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici.

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici. Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana Alberto Peruzzini Progetto Check Markets in collaborazione con il Centro Studi Turistici Dirigente Servizio Turismo Toscana Promozione Firenze, 20 giugno

Dettagli

GLI ALBERGHI DIFFUSI - soggiorni d emozione -

GLI ALBERGHI DIFFUSI - soggiorni d emozione - GLI ALBERGHI DIFFUSI - soggiorni d emozione - Stanchi di alberghi tutti uguali, di servizi ripetitivi e di monotonia negli arredi, anche gli italiani ma soprattutto gli stranieri cercano luoghi di soggiorno

Dettagli

LE VACANZE SULLA NEVE DEGLI SCI CLUB ITALIANI FOCUS SCI CLUB EMILIA ROMAGNA

LE VACANZE SULLA NEVE DEGLI SCI CLUB ITALIANI FOCUS SCI CLUB EMILIA ROMAGNA LE VACANZE SULLA NEVE DEGLI SCI CLUB ITALIANI FOCUS SCI CLUB EMILIA ROMAGNA MARZO 2012 INDICE Introduzione 2 Sci Club Campione Nazionale 6 Le settimane bianche 7 I week end 10 Le escursioni sulla neve

Dettagli

Il mercato di lingua tedesca: un bacino strategico per gli operatori turistici italiani

Il mercato di lingua tedesca: un bacino strategico per gli operatori turistici italiani Il mercato di lingua tedesca: un bacino strategico per gli operatori turistici italiani I turisti di lingua tedesca che visitano ogni anno l'italia sono una risorsa importantissima per l'industria turistica

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Osservatorio sul Turismo Giovanile 5 EDIZIONE

Osservatorio sul Turismo Giovanile 5 EDIZIONE Osservatorio sul Turismo Giovanile 5 EDIZIONE Indagine sulle famiglie italiane con under 18 1427 interviste 992 famiglie Indagine sulle famiglie vacanziere Indagine sui ragazzi in vacanza da soli 250 bambini/ragazzi

Dettagli

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Per comprendere cosa succederà in queste imminenti festività natalizie, in particolare nel periodo tra metà

Dettagli

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI COMUNICATO STAMPA BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI Secondo uno studio dell'associazione Bibionese Albergatori, nella stagione 2012 Bibione ha ospitato più di 770.000 turisti. Prenotazioni

Dettagli

DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari

DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari Il presente studio intende fornire uno strumento di valutazione sulla soddisfazione dei clienti degli stabilimenti balneari

Dettagli

1. Gli italiani in vacanza nel 2012

1. Gli italiani in vacanza nel 2012 1. Gli italiani in vacanza nel 2012 Nel 2012 nonostante l imperversare della crisi economica il 62,8% della popolazione ha trascorso almeno un periodo di vacanza, pari a 31,7 milioni di italiani. Un dato

Dettagli

L offerta di ricettività nell area urbana senese. Ricerca a cura del Centro Studi Turistici di Firenze

L offerta di ricettività nell area urbana senese. Ricerca a cura del Centro Studi Turistici di Firenze L offerta di ricettività nell area urbana senese Ricerca a cura del Centro Studi Turistici di Firenze Metodologia dell indagine Osservazione di 4 portali di promo-commercializzazione di servizi ricettivi

Dettagli

REPORT MERCATO TURISTICO

REPORT MERCATO TURISTICO REPORT MERCATO TURISTICO Report sulle nuove tendenze del turismo italiano ed estero Focus sul turista enogastronomico 22 luglio 2015 INDICE Trend del turismo estero in Italia.. pag. 3 Trend del turismo

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 7 bollettino mensile Luglio 2009 Agosto 2009 A cura di Storia

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 3 bollettino mensile Marzo 2011 Aprile 2011 A cura di Storia

Dettagli

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO SEDE CENTRALE. A cura dell Ufficio Studi, Programmazione e Marketing

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO SEDE CENTRALE. A cura dell Ufficio Studi, Programmazione e Marketing L Italia nel contesto internazionale A cura dell Ufficio Studi, Programmazione e Marketing I primi dati provvisori dell Organizzazione Mondiale del Turismo relativi all anno 2006 confermano il trend positivo

Dettagli

L OSPITALITA E INTERNET

L OSPITALITA E INTERNET L OSPITALITA E INTERNET UNO STRUMENTO (DI PROMOCOMMERCIALIZZAZIONE) MA NON LA SOLUZIONE (DEI PROBLEMI) 1 INDICE Premessa 3 1. Aumenta l interesse e l attenzione 5 2. La parola agli albergatori 8 IL TEAM

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Osservatorio turistico della regione Sardegna LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2012 A cura di La performance di vendita delle imprese del ricettivo Periodo di riferimento:

Dettagli

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale struttura. Il confronto dei dati dell Istat con le stime della Banca d Italia sembra evidenziare la presenza di altri fenomeni, oltre quello misurato dalle presenze straniere nelle strutture ricettive.

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2006, IL TURISMO IN ITALIA HA PIU VELOCITA : PIU PRODOTTI PER PIU TURISTI SOPRATTUTTO STRANIERI 3 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO Maggio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

BUYER PROFILE - BUY PUGLIA 2014

BUYER PROFILE - BUY PUGLIA 2014 BUYER PROFILE - BUY PUGLIA 2014 Enogastronomia e Arte&Cultura ai vertici delle preferenze dei buyer Cresce la domanda per il segmento lusso da parte di coppie e senior 227 buyer provenienti da tutto il

Dettagli

Il turismo, fattore vincente delle politiche regionali

Il turismo, fattore vincente delle politiche regionali Il turismo, fattore vincente delle politiche regionali Prof. Gianfranco Viesti Presidente dell ARTI (in collaborazione con Prof. Pierfelice Rosato, Un. Salento) Forum Regionale del Turismo Bari 24 maggio

Dettagli

Osservatorio Turistico della Regione Liguria

Osservatorio Turistico della Regione Liguria Osservatorio Turistico della Regione ITALIANA ATTUALE E POTENZIALE Le vacanze dei liguri - Agosto 2010 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze dei residenti in... 4 Nota metodologica... 13 Periodo

Dettagli

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010 AICEB (Associazione Italiana Centri Benessere) IL MERCATO DEL BENESSERE: IMPRESE E SERVIZI OFFERTI* Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione Rimini Wellness, 14 Maggio

Dettagli

Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008

Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008 Allegato 9 Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008 Osservatorio Turistico della Regione Puglia 1 Osservatorio Turistico Regione Puglia L osservatorio turistico della

Dettagli

Le biblioteche degli enti territoriali. (anno 2012)

Le biblioteche degli enti territoriali. (anno 2012) Le biblioteche degli enti territoriali (anno 2012) Roma, 11 luglio 2013 L indagine Promossa dal Centro per il Libro e la Lettura e dall Associazione Italiana Biblioteche, in collaborazione con ANCI e ISTAT,

Dettagli

Il Progetto Estate 2007

Il Progetto Estate 2007 Estate 2007 1 Il Progetto Estate 2007 I partner Il Progetto In Treno gratis da Riccione è un iniziativa di co-marketing che coinvolge Trenitalia e l Associazione Albergatori di Riccione. Nel 2006 hanno

Dettagli

La misurazione degli investimenti nel turismo

La misurazione degli investimenti nel turismo OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE Novembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine rilevazione: ottobre 2013 Casi: 352 Periodo

Dettagli

Gli italiani in vacanza nella Regione Molise. Anno 2007

Gli italiani in vacanza nella Regione Molise. Anno 2007 I Numeri dell Osservatorio Economico Statistico Regionale -TURISMO n. 2/2008 Periodico dell Unioncamere Molise Poste Italiane SpA spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2007

Dettagli

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Turismo & Toscana La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Il turismo nell economia Toscana Nel 2014 oltre 43,5 milioni di presenze ufficiali (+ 3 milioni

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2005: 2 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO STRANIERO - IL MERCATO TEDESCO -

INDAGINE SUL TURISMO STRANIERO - IL MERCATO TEDESCO - OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO STRANIERO - IL MERCATO TEDESCO - a cura di SOMMARIO 1. LA DOMANDA TEDESCA IN ITALIA...4 1.1 Le modalità di organizzazione della vacanza...5 1.2 Le

Dettagli

LA FASE CONGIUNTURALE DEL MERCATO

LA FASE CONGIUNTURALE DEL MERCATO Firenze 8 luglio 2015 Dott. Alberto Peruzzini LA FASE CONGIUNTURALE DEL MERCATO Crescita sostenuta nei primi cinque mesi del 2015, trainata dalla domanda straniera malgrado le incognite del quadro internazionale

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

Zeppelin, Girolibero e Girolibero Incoming

Zeppelin, Girolibero e Girolibero Incoming Zeppelin, Girolibero e Girolibero Incoming Potenzialità dei viaggi in bicicletta nell esperienza del tour operator vicentino leader del settore in Italia. Relatore: Antonio Fasolato Zeppelin.it, viaggiare

Dettagli

La promozione dell azienda agrituristica Il punto di vista di un Tour Operator Farm Holidays

La promozione dell azienda agrituristica Il punto di vista di un Tour Operator Farm Holidays La promozione dell azienda agrituristica Il punto di vista di un Tour Operator Farm Holidays Andrea Mazzanti Agriturismo Villa Tombolina Montemaggiore al Metauro (PU) 19 Novembre 2008 Agriturismo in Italia

Dettagli

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Caorle, 25 maggio 2013 Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Srl Il mestiere di promuovere i territori (città, province,

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO Seconda indagine nazionale sui prezzi rilevati nei siti web degli alberghi e delle strutture turistiche nelle località balneari italiane. Stagione estiva 2007 a cura

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 12 bollettino mensile Dicembre 2009 Gennaio 2010 A cura di Storia

Dettagli

PROMOZIONE TURISTICA IN ITALIA LE IMPRESE ALBERGHIERE GIUDICANO GLI ENTI PUBBLICI

PROMOZIONE TURISTICA IN ITALIA LE IMPRESE ALBERGHIERE GIUDICANO GLI ENTI PUBBLICI PROMOZIONE TURISTICA IN ITALIA LE IMPRESE ALBERGHIERE GIUDICANO GLI ENTI PUBBLICI Mentre continua la discussione, ormai infinita, sull attribuzione o meno delle competenze del settore turistico alle Regioni

Dettagli

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA Marzia Baracchino Responsabile Settore promozione Turistica PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO miglioramento

Dettagli

XX Edizione Italian Workshop

XX Edizione Italian Workshop XX Edizione Italian Workshop 24 Novembre 2010 Per i mercati: Svezia - Norvegia Danimarca -Finlandia Lettonia - Estonia - Lituania Scheda Paese: AREA SCANDINAVA Totale n. abitanti ca. 25.000.000 PIL/ab.

Dettagli

Il turismo balneare. Ottobre 2009. A cura di

Il turismo balneare. Ottobre 2009. A cura di Il turismo balneare Ottobre 2009 A cura di Sommario Il turismo balneare... 3 La dinamicità delle imprese e l andamento del mercato... 3 Il turismo italiano... 7 Il turismo straniero... 12 La spesa turistica

Dettagli

Piano Territoriale Provinciale di Catania (ex art.12 L.R.9/86) RELAZIONE GENERALE DELLO SCHEMA DI MASSINA.

Piano Territoriale Provinciale di Catania (ex art.12 L.R.9/86) RELAZIONE GENERALE DELLO SCHEMA DI MASSINA. 4.1.7. L ATTIVITÀ TURISTICA. Secondo le stime del World Travel and Tourism Council, l industria dei viaggi e del turismo diventerà, a breve termine, la prima industria mondiale sia in termini di fatturato

Dettagli

Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane

Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane RISORSE NATURALI E CULTURALI COME ATTRATTORI QSN 2007-2013 Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane Roma, 28 settembre 2005 INDAGINI DOXA PER IL MINISTERO ATTIVITA PRODUTTIVE - PON ATAS

Dettagli

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO 12 febbraio 2014 Anno 2013 VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO Nel 2013, i residenti in Italia hanno effettuato 63 milioni e 154 mila viaggi con pernottamento, contro i 78 milioni e 703 mila dell anno

Dettagli

Il peso del turismo nell economia Toscana

Il peso del turismo nell economia Toscana Turismo & Toscana Il turismo in Toscana: un modello export led alla prova della crisi Enrico Conti Firenze, 13 giugno 2014 Il peso del turismo nell economia Toscana Nel 2013 oltre 43 milioni di presenze

Dettagli

1. IL SISTEMA DELL OSPITALITA NELLA PROVINCIA DI RIMINI

1. IL SISTEMA DELL OSPITALITA NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1. IL SISTEMA DELL OSPITALITA NELLA PROVINCIA DI RIMINI E costituito da un offerta di 2.699 strutture 1 con caratteristiche di impresa e di oltre 13.000 abitazioni private ad uso turistico 2, ormai un

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA

INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA MARCHIO OSPITALITA ITALIANA Luglio 2014 A cura di Premessa L indagine di seguito presentata svolta dalla Comitel&Partners per conto

Dettagli

OSSERVATORIO SUL TURISMO

OSSERVATORIO SUL TURISMO UFFICIO STUDI E RICERCHE OSSERVATORIO SUL TURISMO Tra prospettive di sviluppo e criticità La vocazione turistica del nostro Paese è ben nota. Oltre alla presenza di risorse territoriali e amenities (la

Dettagli

La domanda tiene, ma la crisi emerge

La domanda tiene, ma la crisi emerge La domanda tiene, ma la crisi emerge Sintesi del II Rapporto sulla Competitività e attrattività del sistema turistico Gardesano Roberta Apa Luciano Pilotti, Alessandra Tedeschi-Toschi Università di Milano

Dettagli

VisitItaly Il Workshop dedicato all intera offerta turistica italiana. Lugano,

VisitItaly Il Workshop dedicato all intera offerta turistica italiana. Lugano, VisitItaly Il Workshop dedicato all intera offerta turistica italiana. Lugano, 1 novembre 2013 [pag. 2] Perché partecipare ai Workshop Meeting Italy [pag. 3] I buyer che partecipano ai Workshop Meeting

Dettagli

I I passeggeri Low Cost dell Aeroporto Internazionale di Pisa A cura di

I I passeggeri Low Cost dell Aeroporto Internazionale di Pisa A cura di I I passeggeri Low Cost dell Aeroporto Internazionale di Pisa A cura di Alessandro Tortelli Direttore Scientifico Centro Studi Turistici di Firenze Via Piemonte 7 50145 Firenze Tel 055 3438733-055 3438726

Dettagli

Il turismo e l immagine della Brianza

Il turismo e l immagine della Brianza Il turismo e l immagine della Brianza Sistema delle imprese, flussi turistici e percezione del territorio A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza Luglio 2011 I numeri del

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 19 febbraio 2007 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno 2006 L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel 2006. Le informazioni provengono

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 17 febbraio 2010 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel. Le informazioni provengono dall

Dettagli

Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche

Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche Milano, 10 febbraio 2016 Turismo incoming in crescita progressiva Arrivi di turisti negli esercizi ricettivi

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2013 1 RAPPORTO 2013

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2013 1 RAPPORTO 2013 OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2013 1 RAPPORTO 2013 Luglio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

Pasqua 2013: Londra preferita dagli italiani che volano in Europa, Sharm el Sheikh principale meta per chi cerca sole e il caldo

Pasqua 2013: Londra preferita dagli italiani che volano in Europa, Sharm el Sheikh principale meta per chi cerca sole e il caldo COMUNICATO STAMPA OSSERVATORIO VOLAGRATIS Pasqua 2013: Londra preferita dagli italiani che volano in Europa, Sharm el Sheikh principale meta per chi cerca sole e il caldo La capitale del Regno Unito è

Dettagli

Rapporto flussi turistici Anni dal 2010

Rapporto flussi turistici Anni dal 2010 Rapporto flussi turistici Anni dal 2010 2010 al 2014 Elaborazione a cura dell Ufficio del Turismo della Provincia di Novara turismo.statistica@provincia.novara.it 1 CAPACITA RICETTIVA Qualifica Stelle

Dettagli

IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA

IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA CERNOBBIO 28 MARZO 2015 PREMESSA L esposizione universale, a due mesi dall avvio, è considerata come la grande occasione per il rilancio del turismo italiano. Non solo

Dettagli

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica)

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) (novembre 2007) (codice prodotto OSPN04-R02-D02) Osservatorio Del Turismo della Regione Campania Via

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO Terza indagine nazionale sui prezzi rilevati nei siti web degli alberghi e delle strutture turistiche nelle località balneari italiane. Stagione estiva 2008 a cura della

Dettagli

LA PUBBLICITA IN SICILIA

LA PUBBLICITA IN SICILIA LA PUBBLICITA IN SICILIA Quadro produttivo, articolazione della spesa e strategie di sviluppo Paolo Cortese Responsabile Osservatori Economici Istituto G. Tagliacarne Settembr e 2014 Gli obiettivi del

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 1-2 bollettino mensile Gennaio Febbraio 2009 Marzo 2009 A cura

Dettagli

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica 1 La fedeltà nella scelta della destinazione turistica L Italia ed il turismo internazionale Venezia 15 Dicembre 2009 PAOLO SERGARDI Contesto 2 Ad Aprile 2008 è stata inserita una nuova domanda nel questionario

Dettagli

LA DOMANDA TURISTICA NELLE IMPRESE RICETTIVE (ALBERGHIERE E COMPLEMENTARI)

LA DOMANDA TURISTICA NELLE IMPRESE RICETTIVE (ALBERGHIERE E COMPLEMENTARI) LA DOMANDA TURISTICA COMPLESSIVA Il complesso delle strutture ricettive (imprese e privati) che compongono l offerta turistica della provincia di Rimini, alla fine del 2005 ha registrato 2.870.726 arrivi

Dettagli

GLBT le tendenze del settore turismo. ottobre 2013

GLBT le tendenze del settore turismo. ottobre 2013 GLBT le tendenze del settore turismo ottobre 2013 Chi siamo AIGO è una società di consulenza in marketing e comunicazione che fin dalla nascita ha scelto turismo, trasporti e ospitalità come ambito di

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE GIAPPONESE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE GIAPPONESE per Osservatorio Nazionale del turismo INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE GIAPPONESE Maggio 2008 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente: Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

INDAGINE SULLA CONOSCENZA E L IMMAGINE DELLA REGIONE ABRUZZO IN INGHILTERRA E GERMANIA. (aree limitrofe aeroporti Hahn e Stansted) - ESTRATTO -

INDAGINE SULLA CONOSCENZA E L IMMAGINE DELLA REGIONE ABRUZZO IN INGHILTERRA E GERMANIA. (aree limitrofe aeroporti Hahn e Stansted) - ESTRATTO - INDAGINE SULLA CONOSCENZA E L IMMAGINE DELLA REGIONE ABRUZZO IN INGHILTERRA E GERMANIA (aree limitrofe aeroporti Hahn e Stansted) - ESTRATTO - Milano, aprile 2005 CONOSCENZA DELL ITALIA COME DESTINAZIONE

Dettagli

IL TURISMO DELLA MEMORIA - nei luoghi della Grande Guerra -

IL TURISMO DELLA MEMORIA - nei luoghi della Grande Guerra - IL TURISMO DELLA MEMORIA - nei luoghi della Grande Guerra - Sebbene non sia ancora esploso in Italia come vero e proprio fenomeno turistico, la visita ai luoghi della Grande Guerra è già un affermato prodotto

Dettagli

PROGETTO EDITORI DIGITALI

PROGETTO EDITORI DIGITALI PROGETTO EDITORI DIGITALI SPUNTI DI RIFLESSIONE PER L EDITORIA SPECIALIZZATA CHE LAVORA SUL WEB MagNews, soluzioni per l email marketing MagNews è la business unit di Diennea specializzata in email marketing

Dettagli

Osservatorio Sport & Turismo

Osservatorio Sport & Turismo Osservatorio Sport & Turismo Il 18 Febbraio scorso si è tenuto a Palazzo Vecchio, all'interno del salone del 200, Firenze Sport Forum, organizzato dall'assessorato allo Sport del Comune di Firenze nell'ambito

Dettagli

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2013

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2013 Il movimento turistico in provincia di Pistoia anno 2013 Francesco Spinetti Lucia Capecchi Provincia di Pistoia Servizio Sviluppo Economico e Statistica Pistoia 20.5.2014 il notiziario sul turismo Il notiziario

Dettagli

Dalla spesa del visitatore ai risultati di bilancio delle aziende

Dalla spesa del visitatore ai risultati di bilancio delle aziende Dalla spesa del visitatore ai risultati di bilancio delle aziende Dalla spesa del visitatore ai risultati di bilancio delle aziende Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale dello Sviluppo Economico

Dettagli

Progetto Info Point 2006*

Progetto Info Point 2006* Progetto Info Point 2006* Attività di rilevazione Attività di informazione e accoglienza OBIETTIVO Costruire un campione statistico in grado di evidenziare le informazioni riferite al complesso della domanda

Dettagli

Effetti finanziari: da imposta di soggiorno a tassa di scopo a cura dell Osservatorio Nazionale sulla Tassa di Soggiorno di JFC

Effetti finanziari: da imposta di soggiorno a tassa di scopo a cura dell Osservatorio Nazionale sulla Tassa di Soggiorno di JFC Effetti finanziari: da imposta di soggiorno a tassa di scopo a cura dell Osservatorio Nazionale sulla Tassa di Soggiorno di JFC La legge n. 42/2009 sul federalismo fiscale ha aperto, in Italia, nuovi scenari

Dettagli