I MOTORI DI RICERCA (II Parte)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I MOTORI DI RICERCA (II Parte)"

Transcript

1 I MOTORI DI RICERCA (II Parte) Ottimizzazione di un sito web (ricapitolazione I Parte) Per ottimizzazione di un sito web si intende quel processo indispensabile grazie al quale si rende appetibile ai motori di ricerca un sito web indipendentemente da qualunque linguaggio (HyperText Markup Language) sia stato usato per crearlo, o su quale piattaforma esso sia stato creato. Il servizio di ottimizzazione di un sito è un processo continuo che si sviluppa e si modifica in base a quelli che sono i motori di ricerca ed ai loro cambiamenti nel tempo. In inglese viene definito S.E.O. (Search Engine Optimization), comprende tutta una serie di operazioni da effettuare alle pagine alle quali vogliamo dare maggiore visibilità ed è strettamente correlato al sito web che si vuole ottimizzare. Come funziona il SEO Come molte altre cose che hanno a che fare con i computer c è un certo mistero connesso con il SEO; nessuno conosce esattamente il modo con cui i motori di ricerca arrivano a mostrare i risultati in un certo ordine. Il SEO funziona perché serve un modo per dare un punteggio ad una pagina per determinare dove questa pagina deve essere posizionata nei risultati dei motori di ricerca. Quando il robot del motore di ricerca analizza le pagine di un sito, è come se facesse una foto di esse e la memorizzasse in modo da analizzarla successivamente. Google, e gli altri motori di ricerca, hanno miliardi di pagine indicizzate. A causa del grande lavoro computazionale i motori di ricerca devono processare queste pagine in background prima di aggiungerle ai risultati di ricerca. Per questo un sito (con o senza SEO) spesso rimbalzerà tra le varie pagine di risultati prima di posizionarsi stabilmente da qualche parte. Per aiutare i motori di ricerca a catalogare nel miglior modo possibile le pagine di un sito internet bisogna dare più indizi possibili riguardo al contenuto delle pagine. In poche parole questi indizi sono ciò che fanno funzionare il SEO. Gli algoritmi del motore di ricerca (e gli esperti SEO) sanno che certi elementi delle pagine sono più importanti di altri. Così, in modo simile ad un giornale o ad una rivista, il titolo ha una importanza particolare. SEO interno (on page SEO) ed esterno (off page SEO) On-page SEO coinvolge gli elementi interni del sito ed è importante per i motori di ricerca perché li aiuta a indicizzare il sito web e fornisce loro una mappa del sito. Off-page SEO costruisce relazioni con altri siti web attraverso la creazione di contenuti interessanti. Questo processo di costruzione di relazioni si chiama link building. Chi si collega al sito, come si collega, come il contenuto viene condiviso sulle reti sociali e sul web, sono tutti fattori che hanno un impatto significativo sulla capacità di scalare i risultati di ricerca del motore, le famose SERP (Search Engine Results Pages). Google vede un link da un sito all altro come un voto per il sito di destinazione. Più voti si hanno, più si è autorevoli. Ma non tutti i link sono uguali ed il motore di ricerca valuta anche la rilevanza e l autorità del link in entrata. Migliore è l autorevolezza del link in entrata, più cresce l autorevolezza del sito. 1

2 Fattori SEO interni al Sito Web che influenzano la posizione nei Motori di Ricerca: 1. Nome del dominio In qualche modo la corrispondenza delle parole utilizzate nel nome del dominio con quelle che si utilizzeranno per effettuare la ricerca, acquistano una certa influenza. In altre parole, è bene cercare di scegliere un nome di dominio che contenga già almeno una o due keywords fondamentali per quello che sarà l'argomento del sito. 2. Età del dominio L'età del dominio è molto importante: se si è appena comprato un nuovo dominio da qualche settimana/mese non si può pensare di arrivare subito in cima alla lista dei risultati in quanto l'età (da quanto tempo un dominio è attivo) è un indice di FIDUCIA verso la stabilità del sito e il business che esso rappresenta/illustra. Ecco perché è anche importante non rinnovare il dominio di anno in anno ma magari, se si può, acquistare subito un pacchetto di più anni: questo "assicura" i motori di ricerca su una certa previsione di stabilità del sito. 3. Piattaforma di hosting Acquistare un nuovo dominio e cercare di spendere il meno possibile, o addirittura gratuitamente, è controproducente. La qualità dell'hosting e la sua "reputazione" è un fattore importante nel calcolo del ranking. Meglio sarebbe affidarsi ad un buon Hosting che sia anche della stessa nazionalità del dominio; meglio ancora usufruire, se si può, di un IP dedicato. Inoltre sarebbe il caso di assicurarsi che, se siamo su hosting condiviso, altri siti residenti sul nostro server non siano classificati come SPAM. 4. Titolo della pagina Fondamentale. E' molto importante dare un titolo preciso, descrittivo, non troppo lungo (max. 70 / 80 caratteri) ad ogni pagina del proprio sito facendo uso di parole significative. Non cerchiamo di comporre il titolo come una sequenza sconclusionata di parole chiave, ma cerchiamo invece di dargli un senso compiuto utilizzando certamente keywords importanti per quella pagina. Il titolo della pagina è il titolo che si vede con una sottolineatura di colore blu nei risultati dei motori di ricerca ed è un tag molto importante per il SEO. Questo deve essere rilevante al contenuto della pagina web. Il titolo della pagina deve aver senso tanto per un computer quanto per le persone. 5. Meta tag Description Nella maggior parte dei casi è la descrizione che compare sotto al titolo del sito nei risultati della ricerca: cioè il blocco di testo che appare subito sotto al titolo della pagina nei risultati di ricerca. E bene utilizzare una descrizione diversa e mirata per ogni pagina (massimo 170 caratteri) e soprattutto che attiri l'attenzione dell'utente: un'ottima descrizione, scritta bene, che attira la curiosità porterà al sito parecchi click in più. 6. Qualità e struttura dei contenuti Importantissimo! Creare un sito web con un'alta qualità e originalità di contenuti sta diventando sempre più significativo ed importante. I contenuti testuali devono essere ben scritti, originali, con un uso oculato e mirato di parole chiave soprattutto nelle prime 200 parole del sito. Anche la strutturazione dei contenuti è importantissima; creare una gerarchia: TITOLO (h1) > Sottotitolo (h2) > descrizione (p), in modo tale che anche visivamente e graficamente l'impaginazione per livello di importanza rispecchi le tre parti fondamentali di un articolo, è cosa graditissima ai motori di ricerca. Inoltre mettere in grassetto o in corsivo le parole chiave è un altro segnale che i motori recepiscono. 7. Grafica del sito Con la nuova funziona introdotta da Google di poter avere già un'anteprima della pagina web semplicemente cliccando sull'iconcina della lente di ingrandimento accanto al risultato trovato, la grafica del sito diventa di diritto uno dei fattori SEO 2

3 fondamentali, in quanto può portare ad un significativo aumento (grafica accattivante e ben fatta) o decremento (grafica vecchia e sciatta) dei click sul link. Ecco dunque che a fianco di ottimi contenuti, originali e ben scritti, diventa fondamentale presentarsi ai possibili clienti con una grafica ordinata, ben fatta, semplice, chiara ed accattivante, che aiuti l'utente a navigare bene il sito e lo indirizzi a trovare i contenuti ricercati. La triade contenuti + grafica + usabilità diventa dunque imprescindibile a priori per ottenere poi ottimi benefici da azioni seo esterne. 8. Immagini e attributo alt, link e attributo title Per ogni immagine utilizzata e necessario specificare una breve descrizione della stessa nell attributo alt. Questo ci permette inoltre di aumentare la keywords density della pagina e tematizzarla ancora di più (senza però strafare con l'utilizzo della stessa parola!) 9. Il footer Mettere in ogni pagina un footer con gli estremi aziendali/personali è un'opzione che facilita il possibile cliente a prendere contatto e quindi è visto di buon occhio dai motori di ricerca! Sarebbe anche importante includere due link rispettivamente per "Politica sulla Privacy" e "Termini e Condizioni", in quanto fanno chiarezza sulle modalità attraverso le quali verranno utilizzati i possibili dati personali di chi si registra al sito. Può essere altresì importante ripetere nel footer il menù di navigazione del sito, soprattutto se il menù principale è animato ed in Flash. Inserire nel footer anche il numero telefonico e l'indirizzo aiuta il sito ad essere meglio indicizzato nelle ricerche geografiche. 10. Link, sitemap e robots.txt Strutturare la navigazione del sito con menu testuali in html, con il testo della parola linkata strategicamente scelto. Creare una sitemap in html in cui si elencano tutte le pagine del sito e crearne una anche in formato XML da inviare a Google attraverso il tool gratuito messo a disposizione in "Strumenti per Webmaster". 11. Nome dei file, cartelle e immagini Importante assegnare alle pagine e alle cartelle sul server un nome significativo che anticipi, tramite parole chiave, il contenuto della pagina in cui ci si trova o nella quale si sta per andare. 12. File Flash I motori di ricerca stanno migliorando nell'indicizzazione dei file SWF e del loro contenuto: Google già indicizza i contenuti di testo statico e riesce a leggere i link alle pagine html. Se si costruisce un sito web interamente in Flash è buona regola crearne anche una versione alternativa in html, in modo da offrire i contenuti in modo migliore ai motori di ricerca. 13. Blog e Feed RSS Affiancare al sito un Blog e un canale RSS è molto importante. Questo permette di tenere i possibili lettori sempre aggiornati sulle ultime news e/o su articoli; questi canali permettono di instaurare un dialogo più diretto con gli altri e di diffondere i contenuti più facilmente. 3

4 Azioni SEO Esterne Fattori SEO esterni al Sito Web: Link Building, Rassegne Stampa On-line, Newsletter, Business Map di Google, Directory, RSS and Blog Directory, Bookmark, Social Network, Wiki, Video, Ebook, File Sharing, Operazioni extra-internet. Una volta che si è costruito il proprio sito web per farlo ben gradito agli spider dei motori di ricerca arrivano i compiti "extra", ovvero quelle attività e quelle metodologie da mettere in atto per "spingere" il nostro sito nelle SERP. Link Building Creare una rete di link (link verso il nostro sito, scambio link, meglio ancora link unidirezionali) con altri siti web e/o blog, possibilmente autorevoli e che trattano dello stesso argomento del nostro. Una cosa importante è anche inserire dalle pagine link a tema verso siti molto autorevoli. Inoltre, cerchiamo di fare in modo che il testo linkabile che richiama il nostro sito contenga le keywords per le quali a noi interessa essere trovati; questo è da preferire di gran lunga a riportare nel link il nome del dominio o altre parole prive di riferimento oggettivo (credit, powered by, clicca qui, ecc.). E bene non far puntare tutti i link "sempre e soltanto" verso la homepage, ma cercare di ancorare anche le pagine interne del sito. In che modo Google classifica i Link Nel determinare il valore dei link, Google analizza diversi parametri: 1. CARATTERISTICHE DELLA PAGINE CHE LINKA: url della pagina, numero di link totali presenti nella pagina, presenza di altre parole nella pagina, confronto tra il testo del link e le altre parole della pagina (importanza della prossimità semantica; per questo motivo è bene che i siti che ci linkano trattino grosso modo del nostro stesso argomento). 2. CARATTERISTICHE DEL LINK: colore e dimensione, posizione del link, numero di parole, quanto commerciale è il testo/slogan del link, lunghezza dell'url linkato, se il link è testo o immagine, contestualità delle parole. 3. DATI SUL COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI: lingua e interessi degli utenti, query di ricerca degli utenti, frequenza dei link cliccati, azioni di navigazione (form compilati, link visitati, iscrizioni, ecc.). 4. CARATTERISTICHE DELLA PAGINA LINKATA: url della pagina, siti web associati, parole nell'url, lunghezza della stringa url. Come ottimizzare le immagini per Google Image Search Perchè le mie immagini non compaiono in Googles images? Perché sono posizionate così male? Perché ho preso così tanto tempo a inserire immagini nel mio sito quando non sono indicizzate da Google? L ottimizzazione delle immagini per i motori di ricerca è come l ottimizzazione delle immagini per i non vedenti. In ordine di importanza, ecco quali sono i punti essenziali del processo di ottimizzazione delle immagini: Molto importante: parola chiave nel testo circostante parola chiave nel nome dell immagine dimensione dell immagine (min. 320 pixel, max pixel) parola chiave nell alt 4

5 Utile: uso multiplo delle immagini (copie) più link per l immagine parola chiave nel titolo della pagina (inclusi gli URL) Non è importante: parola chiave nel title dell immagine pertinenza delle parole chiave di tutto il sito parola chiave nella meta description parola chiave nelle meta keywords posizione della pagina nella ricerca organica nuovo caricamento della stessa immagine Non è chiaro: l età dell immagine (più vecchia è meglio è) originalità (foto con un aspetto diverso rispetto alla maggior parte degli altri risultati) specificare le immagini nella sitemap Riassumendo. Esistono due modi per far ottenere visibilità ad un sito internet: la prima è quella di creare contenuti ad alto valore qualitativo, in modo da dare risposte utili agli utenti interessati ad un certo argomento. L altro è quello di sfruttare alcune caratteristiche degli algoritmi utilizzati dai motori di ricerca per cercare di imbrogliarli. Fare black hatseo significa operare nella seconda maniera. Lo scopo di un motore di ricerca è quello di fornire agli utenti risultati il più pertinenti possibile alle loro ricerche. Ciò avviene in automatico, attraverso un algoritmo che cerca di simulare quello che farebbe un essere umano. Conoscendo come funziona questo algoritmo, cioè come ragiona il motore, si può tentare di fregarlo creando contenuti a bassa qualità ma fatti su misura per tale algoritmo. Un esempio classico è il seguente: sappiamo che uno dei criteri dei motori per valutarne la pertinenza con una certa ricerca, è la presenza delle parole chiave cercate dall utente all interno del contenuto della pagina. Se cerchiamo macchina fotografica su Google, appariranno sicuramente siti contenenti la parola macchina fotografica ripetuta più volte, perché ovviamente un sito che tratta dell argomento lo menzionerà spesso all interno delle sue pagine. Aumentare appositamente la frequenza di parole chiave all interno di un testo, o inserire testo e link nascosti (il classico testo dello stesso colore dello sfondo della pagina), è una maniera subdola per attirare il motore di ricerca, risparmiando tempo e fatica nello scrivere testi normali e di qualità. La pagina con buone probabilità sarà ritenuta valida dal motore di ricerca anche se risulterà di scarsa qualità per il visitatore in carne ed ossa. 5

6 Black hat SEO La frase black hat seo significa letteralmente seo dal cappello nero; il cappello nero (black hat) era indossato nei classici film western dal cattivo, a cui si opponeva il cappello bianco del buono. La metafora del cappello bianco / cappello nero (white hat / black hat) è stata poi ripresa in ambito informatico, prima riferita agli hacker, poi, negli ultimi anni, anche al SEO. Un black hat seo è quindi un posizionatore che non si avvale di tecniche lecite e consentite dalle linee guida dei motori di ricerca per scalare le serp. Le tecniche sporche del seo (black hat seo) Testo e link nascosti: il classico testo dello stesso colore dello sfondo della pagina, tecnica vecchissima ma ancora utilizzata; i link nascosti, invece, sono più subdoli, sono link venduti ma non dichiarati tali, ed hanno lo stesso colore del testo, senza effetti onmousehover. Pagine doorway: si tratta di pagine che non hanno vero contenuto, ma sono state create per essere indicizzate dai motori e spingere altre pagine interne del sito. Non sono utili agli utenti, poiché non contengono informazioni di alcuna natura. Cloaking: si tratta di una pagina creata appositamente per i motori di ricerca, differente da quella che viene invece vista dagli utenti. In breve, quando viene identificato uno spider all interno del sito, uno script gli mostra una versione differente della pagina web. Keyword stuffing: questa tecnica consiste nell aumentare la frequenza di parole chiave all interno di un testo, con la speranza di tematizzare meglio il sito Desert scraping: è una tecnica che consiste nel prelevare contenuti non più indicizzati in Google e riutilizzarli nei propri siti. Un black hat seo è quindi un esperto di posizionamento nei motori che non si avvale di tecniche lecite e consentite dalle linee guida dei motori di ricerca per scalare le serp, ma utilizza alcune tecniche deprecate dalle stesse linee guida. I rischi del black hat SEO I motori di ricerca, e Google in particolare, sono piuttosto inflessibili riguardo alle pratiche black hat ; nel 2006 il sito ufficiale della BMW Germania è stato bannato (e successivamente riammesso, dopo le scuse dell azienda tedesca) dalle liste di Google perché scoperto ad impiegare doorway pages per migliorare ulteriormente il suo già più che soddisfacente posizionamento. Le Doorway Page, spesso chiamate Gateway Page oppure Enter Page a seconda della funzione che assolvono, sono delle pagine HTML con il contenuto ottimizzato in modo esatto e specifico verso uno o più motori di ricerca che, automaticamente o no, rimandano all home page del sito che si intende promuovere. Il fine delle pagine doorway è quello di raggiungere il massimo posizionamento negli indici dei motori su determinate chiavi di ricerca ed avere così maggiori possibilità di visita per il sito cui sono collegate. Le pagine doorway non sono particolarmente gradite ai motori che evitano di indicizzare pagine adattate al raggiungimento di posizioni più alte. In alcuni casi l utilizzo di pagine doorway potrebbe anche condurre ad una delistazione del sito dall indice del motore di ricerca (detto ban ). 6

7 White Hat SEO Un white hat seo è un posizionatore che utilizza tecniche lecite per scalare le serp. Le tecniche pulite del seo (white hat seo) Buon utilizzo del codice: l uso di una struttura semantica permette sia agli utenti che ai motori di ricerca di capire meglio e valorizzare una pagina web Contenuti di qualità: content is king, il contenuto di un sito è importante e fondamentale. Un sito è informazione e senza testi di qualità non si fa informazione. Quantità dei contenuti: non è sufficiente scrivere poche pagine su un argomento. L argomento di un sito va ampliato producendo testi informativi che ne rafforzeranno la tematica. Keyword density: dosare bene le parole chiave all interno del testo. Un buon testo deve contenere la giusta dose di parole chiave attinenti al tema del sito. Link building: ricercare ed ottenere backlink attraverso l inserimento del sito nelle directory 7

8 Consigli per il SEO Copywriting Il SEO copywriting è l arte di combinare l ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) con la buona scrittura. Il SEO copywriting gioca un ruolo importante in un piano di web marketing ed è essenziale per generare traffico ad un sito. Il modo migliore per migliorare le prestazioni di un sito web nei risultati dei motori di ricerca è quello di produrre contenuti di qualità. Come fa Google a determinare l utilità di una pagina? Come decide la classifica relativa di tutte le pagine che sono rilevanti per una determinata query? L algoritmo di Google utilizza oltre 100 parametri per prendere questa decisione; le qualità intrinseche della pagina sono uno di questi fattori. Cosa si può fare per migliorare i contenuti del sito e farli apprezzare dai motori di ricerca. Scrivere bene La cosa più importante per la scrittura SEO è creare contenuti di valore, non solo per i motori di ricerca, ma anche per i visitatori. Il contenuto è il re : i motori di ricerca amano il contenuto utile e ben scritto. Se gli utenti trovano il vostro contenuto utile, lo linkeranno per segnalarlo. Quando Google trova questi link in entrata, il ranking di quella pagina salirà ancora più in alto, che a sua volta porterà un numero maggiore di visitatori. Una delle implicazioni dello scrivere bene è che si dovrebbero usare molte parole differenti che sono rilevanti il più possibile. Se si usano le stesse parole chiave, i motori di ricerca potrebbero pensare che l articolo è poco profondo e non molto utile. Al contrario, è bene utilizzare un vocabolario ampio e pertinente al tema, i motori di ricerca dedurranno che l articolo è autorevole, profondo e utile Usare il tag h1 per il titolo Se si utilizza il tag h1 per il titolo, Google terrà il titolo in estrema considerazione, soprattutto se le parole del titolo sono presenti anche in qualche altra parte del testo. Il tag h1 consente di raggiungere un elevato grado di attenzione per le parole chiave scelte. Si dovrebbe anche usare il tag h2 per i sotto-paragrafi, e il tag h3 per i sottosotto-paragrafi. Keyword Density Le parole chiave dovrebbero apparire all inizio, nella maggior parte dei paragrafi e da qualche parte vicino alla fine. Una volta fatto questo, ci si deve concentrare solo sulla produzione di contenuti particolarmente utili ed esaurienti. Non si devono riempire gli articoli con le parole chiave, in quanto questo può essere considerato spam dai motori di ricerca. Grassetto, corsivo, sottolineato Quando si deve enfatizzare una parola in corsivo, grassetto o sottolineando, i motori di ricerca suppongono che si tratti di una parola chiave. Questo metodo serve per indicare quali sono le parole chiave. Il rovescio della medaglia è che si dovrebbero utilizzare solo per le parole chiave, o si confonderanno i motori di ricerca e si indebolirà l effetto. 8

9 META tag Usare parole chiave per il titolo nei tag title e description. Google apprezzerà se il tag TITLE e DESCRIPTION sono simili o identici. Non ripetere le parole chiave in questi (o altri) tag, in quanto questo potrebbe essere considerato spam. Elenchi numerati Se si utilizzano le liste, si deve cercare di presentare gli articoli come elenchi numerati. I nomi dei file Utilizzate un massimo di 5 parole chiave nel nome dei file. Utilizzando le parole chiave nel nome del file si può avere qualche beneficio SEO. È inoltre consigliabile utilizzare parole chiave per denominare la directory in cui sta il file. In questo modo, tutti gli URL saranno composti dal nome del dominio seguito da parole chiave pertinenti al contenuto della pagina. Avere link esterni utili Link a siti utili è di vitale importanza. E stato dimostrato sperimentalmente che, a parità di altre condizioni, pagine con link in uscita hanno un ranking più alto rispetto a pagine senza link in uscita. Si deve solo linkare a pagine che sono pertinenti al contenuto della pagina. Si dovrebbe anche stare attenti che i siti che si linkano non siano stati penalizzati dai motori di ricerca. Avere un elevato rapporto testo codice Le pagine dovrebbe avere un alto rapporto tra testo e codice a favore del testo, questo è noto anche nome segnale-rumore (signal-to-noise). Questa è la quantità di testo rispetto alla quantità di codice. Se si visualizza il codice sorgente di una pagina ci dovrebbe essere molto più testo rispetto al codice HTML. Sinonimi e plurali Per rendere gli articoli rilevanti per il maggior numero di query di ricerca possibile, si dovrebbero usare sinonimi nella pagina. I collegamenti devono essere incorporati nel testo, non isolati in mini-linkfarms I collegamenti devono essere parte di una frase. I link isolati tendono ad essere scontati per i motori di ricerca. Più sostanzioso è il blocco di testo a cui appartengono, meglio è. 9

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

I link non sono tutti uguali: 10 illustrazioni sulla valutazione dei link da parte dei motori di ricerca

I link non sono tutti uguali: 10 illustrazioni sulla valutazione dei link da parte dei motori di ricerca I link non sono tutti uguali: 10 illustrazioni sulla valutazione dei link da parte dei motori di ricerca Di Articolo originale: All Links are Not Created Equal: 10 Illustrations on Search Engines' Valuation

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

12 linee guida per aumentare la visibilità on-line

12 linee guida per aumentare la visibilità on-line Posizionamento nei Motori di Ricerca 12 linee guida per aumentare la visibilità on-line (a cura di Michele De Capitani di Prima Posizione Srl - Web Marketing) 1 / 47 Introduzione Piccola introduzione In

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il INTERNET MARKETING pag. 2/9 Spett.le Ditta, Rev.1.2 giorno dopo giorno Internet sta modificando il modo di essere azienda : la posta elettronica permette maggiore dinamicità nei rapporti con clienti e

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI 2 Introduzione Questa email è una truffa o è legittima? È ciò che si chiedono con sempre maggiore frequenza

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi Listino Prezzi L.L.C. 20 Holstein Road, San Anselmo, CA 94960-1202, USA Tel.: 001 415 460 6455 E-mail: management@winecountry.it www.winecountry.it www.emporio-italkia.com www.italian-flavor.com www.italianwinehub.com

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com Pagina 1 di 7 Guida all'utilizzo del sito ha una nuova interfaccia grafica per semplificare la navigazione ed avere tutto a portata di mano. Innanzi tutto abbiamo diviso graficamente la Home Page in s

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Parking su Sedo. Manuale d uso e lettura delle statistiche

Parking su Sedo. Manuale d uso e lettura delle statistiche Parking su Sedo Manuale d uso e lettura delle statistiche Indice Introduzione 1. Statistics 1.1 Select Domains 1.1.1 Selezione attraverso le lettere inziali 1.1.2 Domain contains 1.2 Domain List 1.3 Creazione

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Questa pagina è stata lasciata bianca intenzionalmente.

Questa pagina è stata lasciata bianca intenzionalmente. 2 Questa pagina è stata lasciata bianca intenzionalmente. Indice Ecommerce-Store Chi siamo 9 1 Introdurre Magento 11 Che cos è Magento 11 Licenza Magento 11 Frontend e Backend di Magento 12 Frontend (la

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Si prega di comunicare eventuali errori o inesattezze riscontrate, scrivendo una mail a: otebac@beniculturali.it

Si prega di comunicare eventuali errori o inesattezze riscontrate, scrivendo una mail a: otebac@beniculturali.it TEMPLATE IN MWCMS D A N I E L E U G O L E T T I - G R U P P O M E T A Si prega di comunicare eventuali errori o inesattezze riscontrate, scrivendo una mail a: otebac@beniculturali.it C ONTENTS I template

Dettagli

IMMAGIN-AZIONE. Come scegliere le immagini per il proprio sito web / blog, slide show, ipertesto multimediale,

IMMAGIN-AZIONE. Come scegliere le immagini per il proprio sito web / blog, slide show, ipertesto multimediale, IMMAGIN-AZIONE Come scegliere le immagini per il proprio sito web / blog, slide show, ipertesto multimediale, di Vincenzo Pasquali* Il laboratorio del liutaio (Olycom S.p.A.) 1. LE IMMAGINI SUL WEB Tutti

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

Come scrivere una Review

Come scrivere una Review Come scrivere una Review Federico Caobelli per AIMN Giovani Fondazione Poliambulanza - Brescia federico.caobelli@gmail.com SOMMARIO Nel precedente articolo, scritto da Laura Evangelista per AIMN Giovani,

Dettagli

Famiglie di font. roman ( normale ) corsivo o italic grassetto o bold grassetto corsivo o bold italic

Famiglie di font. roman ( normale ) corsivo o italic grassetto o bold grassetto corsivo o bold italic Famiglie di font Nella maggior parte dei casi, un font appartiene a una famiglia I font della stessa famiglia hanno lo stesso stile grafico, ma presentano varianti Le varianti più comuni sono: roman (

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Tutela dei dati personali Vi ringraziamo per aver visitato il nostro sito web e per l'interesse nella nostra società. La tutela dei vostri dati privati riveste per noi grande importanza e vogliamo quindi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

La Valutazione Euristica

La Valutazione Euristica 1/38 E un metodo ispettivo di tipo discount effettuato da esperti di usabilità. Consiste nel valutare se una serie di principi di buona progettazione sono stati applicati correttamente. Si basa sull uso

Dettagli

Brochure La verità sull inchiostro

Brochure La verità sull inchiostro Brochure La verità sull inchiostro Sommario Fai clic sui collegamenti per vederne i paragrafi 1 mito: Le cartucce non originali HP sono affidabili tanto quanto le cartucce originali HP. 2 mito: La resa

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0 Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 1 Open Conference Systems è un iniziativa di ricerca sviluppata dal Public Knowledge Project dell Università della

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Dati da conferire da Assegnisti, Dottorandi e Ricercatori TDet

Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Dati da conferire da Assegnisti, Dottorandi e Ricercatori TDet Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Dati da conferire da Assegnisti, Dottorandi e Ricercatori TDet IMPORTANTE: se non si dispone già di un profilo nel portale ministeriale loginmiur.cineca.it,

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Ecco come farsi ascoltare dai clienti

Ecco come farsi ascoltare dai clienti Ecco come farsi ascoltare dai clienti L 80% dei clienti non guarda la pubblicità, il 70% rifiuta le chiamate di vendita, il 44% non apre le email: il cliente ha chiuso la porta. La soluzione al problema

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come SI) è titolare del sito PRIVACY POLICY Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito www.stonexsmart.com ( Sito ) e tratta i tuoi dati personali nel rispetto della normativa

Dettagli

&XULRVLWjVWDWLVWLFKHVXLPRWRULGLULFHUFD

&XULRVLWjVWDWLVWLFKHVXLPRWRULGLULFHUFD I Motori di Ricerca sono senz altro ODULVRUVDSULQFLSDOH a disposizione dell utente per la ricerca di informazioni su Internet. Ma cosa sono esattamente i Motori di Ricerca? Possiamo dire che, in linea

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli