Novità di VMware vsphere Storage DOCUMENTAZIONE DI MARKETING TECNICO V 1.0 / ULTIMO AGGIORNAMENTO MAGGIO 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Novità di VMware vsphere 5.0 - Storage DOCUMENTAZIONE DI MARKETING TECNICO V 1.0 / ULTIMO AGGIORNAMENTO MAGGIO 2011"

Transcript

1 Novità di ware vsphere Storage DOCUMENTAZIONE DI MARKETING TECNICO V 1.0 / ULTIMO AGGIORNAMENTO MAGGIO 2011

2 Le novità di ware vsphere Storage Sommario Introduzione vsphere FS vsphere Storage DRS Cluster di datastore Suggerimenti per il posizionamento Regole di affinità e modalità di manutenzione vsphere Storage API - Storage Awareness Profile-Driven Storage Stato di conformità delle macchine virtuali Iniziatore software Fibre Channel over Ethernet Miglioramenti dell'iniziatore iscsi vsphere Storage I/O Control vsphere Storage APIs Array Integration vsphere Thin Provisioning Accelerazione hardware per NAS Conformità T vsphere Storage vmotion Conclusione WHITE PAPER TECNICO / 2

3 Le novità di ware vsphere Storage Introduzione ware vsphere 5.0 ("vsphere") offre molte nuove funzionalità per estendere i vantaggi di vsphere 4.1. Novità e miglioramenti delle funzionalità principali di vsphere forniscono una superiore ottimizzazione delle prestazioni e una maggiore facilità di provisioning, monitoraggio e risoluzione dei problemi. Questo documento, incentrato sui miglioramenti e sulle funzionalità per lo storage disponibili in vsphere 5.0, descrive in che modo tali novità ottimizzano l'utilizzo dello storage, facilitano il monitoraggio e aumentano l'efficienza operativa. Se possibile, sono riportati anche casi di utilizzo e requisiti eventualmente applicabili alle nuove funzioni. Il documento tratta i seguenti argomenti: vsphere FS-5 vsphere Storage Distributed Resource Scheduler (Storage DRS) vsphere Storage APIs - Storage Awareness Profile-Driven Storage Fibre Channel over Ethernet vsphere Storage I/O Control (Storage I/O Control) vsphere Storage APIs Array Integration vsphere Storage vmotion (Storage vmotion) Questa panoramica tecnica descrive le nuove funzionalità e i miglioramenti, oltre a riportare i link a informazioni aggiuntive su ognuna delle nuove caratteristiche di storage. vsphere FS-5 vsphere 5.0 introduce una nuova versione di vsphere FS (FS), FS-5, contenente molte importanti modifiche dell'architettura che migliorano scalabilità e prestazioni riducendo al contempo le complessità. Tra i numerosi cambiamenti fondamentali inclusi, i seguenti miglioramenti sono particolarmente significativi dal punto di vista operativo e dell'architettura: Supporto di dispositivi da 64 TB Dimensioni dei blocchi unificate Meccanismo dei sottoblocchi migliorato vsphere 5.0 agevola un aggiornamento senza interruzioni da FS-3 a FS-5, garantendo la coerenza tra le infrastrutture virtuali. Le dimensioni dei blocchi unificate, 1 MB, assicurano operazioni di distribuzione più semplici e complessità ridotte dal punto di vista operativo e dell'architettura, mantenendo al contempo la scalabilità e la flessibilità che in passato erano possibili solo con blocchi di grandi dimensioni. Si noti che i volumi che vengono aggiornati da FS-3 a FS-5 mantengono le dimensioni dei blocchi originali, dal momento che la modifica delle dimensioni dei blocchi richiede una riformattazione dei volumi stessi. Diversi miglioramenti sono stati applicati a FS-5 per garantire una maggiore scalabilità e ridurre i requisiti di spazio associati ai file di piccole dimensioni. Tali miglioramenti includono dimensioni dei sottoblocchi ottimizzate e allocazione di tali blocchi. È stato così possibile ottenere il supporto per grandi volumi (64 TB con una singola estensione) e una maggiore densità di macchine virtuali, riducendo al contempo i requisiti di spazio associati ai file di piccole dimensioni. FS-5 è in grado di allocare sottoblocchi di 8 KB per file quali file di log e metadati delle macchine virtuali (file.vmx). Per i file con dimensioni inferiori a 1 KB, vengono utilizzati i cosiddetti "blocchi di piccoli file". Nella seguente tabella sono illustrati i cambiamenti architetturali più significativi per FS-5 rispetto a FS-3. WHITE PAPER TECNICO / 3

4 Le novità di ware vsphere Storage C A R AT T E R I S T I C A V M F S -3 FS-5 Supporto per volumi FS più grandi con singola estensione, fino a 64 TB No Sì Supporto per RDM pass-through di dimensioni maggiori di 2 TB No Sì Blocco secondario per l'efficienza dello spazio Sì (64 KB, massimo circa 3.000) Sì (8 KB, massimo circa ) Supporto di file di piccole dimensioni No Sì (1 KB) Dimensioni dei blocchi unificate No Sì Tabella 1. Confronto tra FS-5 e FS-3 vsphere Storage DRS Il provisioning di macchine virtuali ha sempre comportato alcune problematiche operative. Il monitoraggio della capacità dei datastore e del carico di I/O è un'operazione molto complessa e, di conseguenza, spesso trascurata. Durante il processo di provisioning di macchine virtuali e dischi virtuali, i datastore vengono spesso selezionati in modo casuale; ciò può causare la presenza di aree critiche e datastore sovrautilizzati o sottoutilizzati. Storage DRS, una nuova funzionalità introdotta in vsphere 5.0, offre meccanismi intelligenti per il posizionamento delle macchine virtuali e il bilanciamento del carico, basati sulle capacità di I/O e spazio. Storage DRS aiuta a ridurre l'impegno operativo associato al provisioning delle macchine virtuali e al monitoraggio dell'ambiente di storage. Cluster di datastore Con vsphere 5.0, viene introdotto un nuovo oggetto di ware vcenter denominato cluster di datastore. I cluster di datastore costituiscono il fondamento della funzionalità Storage DRS. Un cluster di datastore è un insieme di datastore aggregati in una singola unità di consumo dal punto di vista di un amministratore. Quando viene creato un cluster di datastore, il modo in cui Storage DRS può gestire le risorse di storage è simile a quello in cui gestisce le risorse di elaborazione in un cluster. Come avviene per un cluster di host, un cluster di datastore viene utilizzato per aggregare risorse di storage, consentendo il posizionamento rapido e intelligente di nuovi macchine virtuali e unità disco virtuali, nonché il bilanciamento dei carichi di lavoro esistenti. La figura 1 illustra un cluster di datastore di 12 TB formato da quattro datastore di 3 TB ciascuno. 12TB 3 TB 3 TB Cluster di datastore 3 TB 3 TB Datastore Figura 1. Cluster di datastore WH ITE PAPE R TECN I CO / 4

5 Le novità di ware vsphere Storage Suggerimenti per il posizionamento Storage DRS offre suggerimenti per il posizionamento iniziale e il bilanciamento continuo, aiutando gli amministratori di vsphere a prendere decisioni sul posizionamento in base alle capacità di I/O e spazio. Durante il provisioning di una macchina virtuale, un cluster di datastore può essere selezionato come destinazione per una macchina virtuale o un disco virtuale; successivamente, viene proposto un suggerimento per il posizionamento iniziale in base alle capacità di I/O e spazio. Il posizionamento iniziale in un processo di provisioning manuale si è rivelato molto complesso nella maggior parte degli ambienti. Di conseguenza, vengono spesso ignorati alcuni fattori essenziali relativi al provisioning, quali ad esempio l'utilizzo di spazio corrente e il carico di I/O. Storage DRS garantisce che i suggerimenti per il posizionamento iniziale siano conformi alle limitazioni di spazio e agli obiettivi di bilanciamento dello spazio e del carico di I/O. Questi ultimi mirano a ridurre il più possibile il rischio di colli di bottiglia nelle operazioni di I/O di storage e l'impatto sulle prestazioni delle macchine virtuali. La figura 2 illustra queste soglie definibili. Figura 2. Definizione delle soglie per Storage DRS I suggerimenti per il bilanciamento continuo vengono proposti quando uno o più datastore in un cluster di datastore superano le soglie configurabili dall'utente per utilizzo di spazio o latenza I/O. Tali soglie vengono solitamente definite durante la configurazione del cluster di datastore. Storage DRS applica il meccanismo per la creazione di report di utilizzo del datastore di ware vcenter Server, allo scopo di proporre suggerimenti ogni volta che la soglia configurata per lo spazio utilizzato viene superata. Per impostazione predefinita, il carico di I/O viene valutato ogni 8 ore. Quando la soglia massima configurata per l'utilizzo dello spazio o la latenza I/O (15 ms per default) viene superata, Storage DRS calcola tutti i possibili spostamenti in modo da bilanciare il carico di conseguenza, considerando al contempo anche il costo e il vantaggio della migrazione. WHITE PAPER TECNICO / 5

6 Le novità di ware vsphere Storage Applicazione consigli per il bilanciamento 2 TB 500GB 500GB Cluster di datastore (Pod) 500GB 500GB Datastore Figura 3. Definizione delle soglie per Storage DRS Regole di affinità e modalità di manutenzione Le regole di affinità di Storage DRS consentono di controllare quali dischi virtuali devono o non devono essere posizionati nello stesso datastore all'interno di un cluster di datastore. Per impostazione predefinita, i dischi virtuali di una macchina virtuale vengono mantenuti uniti nello stesso datastore. Storage DRS offre tre tipi di regole di affinità: Anti-affinità DK I dischi virtuali di una macchina virtuale con più dischi virtuali vengono posizionati in datastore differenti. Affinità DK I dischi virtuali vengono mantenuti uniti nello stesso datastore. Anti-affinità Due macchine virtuali specificate, inclusi i dischi associati, vengono posizionate in datastore differenti. Inoltre, Storage DRS fornisce la modalità di manutenzione datastore, che svuota automaticamente il datastore selezionato da tutte le macchine virtuali e le unità disco virtuali, inserendole negli altri datastore del cluster. Cluster di datastore Cluster di datastore Affinità DK Anti-affinità DK Cluster di datastore Anti-affinità Figura 4. Regole di affinità Storage DRS funziona con datastore basati sia su FS che su NFS. Tuttavia, l'uso simultaneo di datastore di tipo FS e NFS nello stesso cluster di datastore non è attualmente supportato. Per ulteriori informazioni su questa funzionalità, oltre che per considerazioni di progettazione e suggerimenti sull'implementazione, consultare il documento: Guida alla gestione delle risorse, capitolo 11. WH ITE PAPE R TECN I CO / 6

7 Le novità di ware vsphere Storage vsphere Storage APIs Storage Awareness vsphere Storage APIs - Storage Awareness è una nuova raccolta di interfacce di programmazione (API) che consente a ware vcenter Server di rilevare le funzionalità di LUN/datastore degli array di storage, facilitando la selezione del disco appropriato per il posizionamento delle macchine virtuali o la creazione dei cluster di datastore. vsphere Storage APIs - Storage Awareness può anche agevolare, ad esempio, il processo di risoluzione dei problemi o le comunicazioni tra vsphere e gli amministratori di storage. Le caratteristiche di storage, ad esempio livello RAID, thin o thick provisioning e stato di replica, possono essere visualizzate in ware vcenter Server attraverso "funzionalità definite in base al sistema", che sono descrittori per datastore, oppure attraverso attributi, che vengono esposti tramite Storage Views e SMS API. vsphere Storage APIs - Storage Awareness mira ad eliminare la necessità di gestire fogli di calcolo voluminosi contenenti, per ogni LUN, i dettagli delle caratteristiche di storage necessarie a garantire il corretto SLA sulle macchine virtuali. Profile-Driven Storage La gestione dei datastore e il rispetto dei requisiti degli SLA sulle macchine virtuali attraverso il datastore appropriato possono rivelarsi attività complesse e laboriose. vsphere 5.0 introduce Profile-Driven Storage, che consente il posizionamento rapido e intelligente delle macchine virtuali in base a SLA, disponibilità, prestazioni o altri requisiti e alle funzionalità di storage fornite. Grazie a Profile-Driven Storage, diverse caratteristiche di storage, solitamente definite "livelli", possono essere richieste in un profilo di storage di una macchina virtuale. Tali profili vengono impiegati durante il provisioning, la duplicazione e l'uso di Storage vmotion per garantire la disponibilità solo dei datastore o dei cluster di datastore conformi al profilo di storage della macchina virtuale. Quest'ultimo può anche agevolare la selezione di un tipo simile di datastore durante la creazione di un cluster di datastore Storage DRS. Profile-Driven Storage riduce la quantità di operazioni manuali di amministrazione richieste per il posizionamento delle macchine virtuali, migliorando al contempo la conformità dello storage agli SLA delle macchine virtuali. Conforme Non conforme APP SO Profilo di storage della Associato alla macchina virtuale Oro Profilo di storage della Descrizione requisiti di storage Funzionalità di storage Supportate da vsphere Storage APIs-Storage Awareness o definiti dall'utente Figura 5. Profilo di storage della macchina virtuale WHITE PAPER TECNICO / 7

8 Le novità di ware vsphere Storage Profile-Driven Storage offre questi vantaggi grazie alle seguenti caratteristiche: Integrazione completa con vsphere Storage APIs - Storage Awareness, che consente quindi l'utilizzo delle caratterizzazioni di storage offerte dai fornitori di sistemi di storage Supporto per lo storage NFS, iscsi e Fibre Channel (FC), e per tutti gli array di storage inclusi nell'elenco di compatibilità hardware Possibilità per l'amministratore di vsphere di applicare tag allo storage in base a descrizioni specifiche per cliente o azienda Uso delle caratterizzazioni di storage e/o delle descrizioni definite dall'amministratore per creare regole di posizionamento per le macchine virtuali sotto forma di profili di storage Possibilità di verificare facilmente la conformità di una macchina virtuale con tali regole, garantendo in tal modo che la macchina virtuale stessa non venga distribuita o trasferita ad un tipo errato di storage senza che l'amministratore ne sia informato Stato di conformità delle macchine virtuali Come descritto in precedenza, i profili di storage delle macchine virtuali consentono di verificare la conformità di tutte le macchine virtuali e dei dischi virtuali associati in un'unica finestra (figura 6). Inoltre, permettono di visualizzare tali informazioni per ogni singola macchina virtuale, assicurando anche agli "amministratori delle macchine virtuali" che non hanno necessariamente accesso a tutti i diversi layer la possibilità di convalidare la conformità nella scheda del riepilogo di una specifica macchina virtuale (figura 7). Figura 6. Profili di storage delle macchine virtuali - Finestra unica per la conformità Figura 7. Conformità per ogni singolo profilo di macchina virtuale Di conseguenza, le operazioni di gestione dei livelli di storage, di provisioning, di migrazione, di duplicazione delle macchine virtuali e di posizionamento corretto delle macchine virtuali nelle distribuzioni di vsphere sono diventate più efficienti e semplici da eseguire. Profile-Driven Storage elimina la necessità sia di gestire fogli di calcolo complessi e laboriosi che di convalidare manualmente la conformità durante ogni processo di migrazione o creazione di una macchina virtuale o di un disco virtuale. WHITE PAPER TECNICO / 8

9 Le novità di ware vsphere Storage Iniziatore software Fibre Channel over Ethernet vsphere 4.0 aveva introdotto il supporto per gli adattatori hardware FCoE (Fibre Channel over Ethernet). vsphere 5.0 porta l'adozione di FCoE a un nuovo livello grazie all'introduzione di un adattatore FCoE software. L'attivazione dell'adattatore FCoE software richiede innanzitutto una scheda di rete in grado di supportare funzionalità di riduzione parziale del carico di lavoro FCoE (figura 8). Figura 8. Aggiunta di un adattatore FCoE software Una volta attivato l'adattatore FCoE software, viene creato un nuovo adattatore. Dopo quest'ultima operazione, i dispositivi che vengono presentati a questo specifico adattatore vengono riconosciuti (figura 9) da vsphere, consentendo la creazione di un nuovo datastore. L'adattatore FCoE software permette di utilizzare le funzionalità FCoE senza dover fare ricorso a specifici adattatori FCoE hardware, creando così un'infrastruttura più agile e flessibile. Figura 9. Adattatore FCoE WHITE PAPER TECNICO / 9

10 Le novità di ware vsphere Storage Miglioramenti dell'iniziatore iscsi Con vsphere 4.0, era stato rilasciato un nuovo iniziatore iscsi più efficiente e capace di far funzionare un numero ancora maggiore di IOPS. L'intero stack dell'iniziatore software iscsi era stato riscritto e ottimizzato in termini di prestazioni. vsphere 4.0 consentiva la connessione all'array iscsi di più schede di rete kernel. La configurazione era possibile solo attraverso la riga di comando ed era considerata un'attività particolarmente complessa. vsphere 5.0 introduce la possibilità di configurare completamente iscsi attraverso il cliente vsphere, come illustrato nella figura 10. Figura 10. Iniziatore iscsi WHITE PAPER TECNICO / 10

11 Le novità di ware vsphere Storage vsphere Storage I/O Control vsphere Storage I/O Control è stato inizialmente introdotto in vsphere 4.1 per stabilire le priorità di I/O delle macchine virtuali eseguite in un cluster di server ware ESX con accesso a un pool di storage condiviso, iscsi o FC. Questa funzionalità espandeva le comuni strutture delle condivisioni e dei limiti, configurate per CPU e memoria, per gestire l'utilizzo dello storage attraverso un'allocazione dinamica di slot di coda I/O in un cluster di server ware ESX. vsphere 5.0 estende il controllo I/O di storage per offrire limiti e condivisioni I/O a livello di cluster per i datastore NFS. Ciò significa che nessuna macchina virtuale deve essere in grado di creare da sola un collo di bottiglia in qualsiasi ambiente, indipendentemente dal tipo di storage condiviso utilizzato. Storage I/O Control riduce automaticamente la velocità di una macchina virtuale che consuma una grande quantità di larghezza di banda I/O quando viene superata la soglia di latenza configurata. Ciò consente ad altre macchine virtuali che utilizzano lo stesso datastore di ricevere un'equa porzione di I/O. Storage DRS e Storage I/O Control sono i partner perfetti per impedire la violazione degli accordi sui livelli di servizio garantendo al contempo un'equa distribuzione di I/O a lungo e breve termine. vsphere Storage APIs Array Integration L'introduzione di vsphere Storage APIs - Array Integration (VAAI) è avvenuta per la prima volta con vsphere 4.1, assicurando il supporto delle funzionalità di riduzione del carico per tre primitive: 1. Copia completa, che consente all'array di storage di creare copie complete dei dati all'interno dell'array 2. Azzeramento dei blocchi, che consente all'array di azzerare quantità elevate di blocchi 3. Blocco assistito da hardware, che offre un meccanismo alternativo per proteggere i metadati FS Con vsphere 5.0, il supporto per le primitive VAAI è stato migliorato e sono state introdotte primitive aggiuntive: vsphere Thin Provisioning (Thin Provisioning), che consente il recupero dello spazio inutilizzato e il monitoraggio dell'utilizzo di spazio per LUN con thin provisioning Accelerazione hardware per NAS Standardizzazione SCSI tramite conformità T10 per copia completa, azzeramento dei blocchi e blocco assistito da hardware vsphere Thin Provisioning vsphere 5.0 introduce svariati miglioramenti VAAI per gli ambienti che utilizzano funzionalità di thin provisioning basate su array. Da sempre, le due principali sfide per le LUN con thin provisioning sono state il recupero dello spazio inutilizzato e le complessità relative al monitoraggio dell'utilizzo di spazio. VAAI Thin Provisioning introduce quanto segue: La funzione di recupero dello spazio inutilizzato informa l'array dello spazio che viene liberato a seguito di operazioni di eliminazione o rimozione di file dal datastore mediante Storage vmotion. L'array può quindi recuperare i blocchi di spazio liberati La funzione relativa alle condizioni di spazio insufficiente controlla l'utilizzo dello spazio sulle LUN con thin provisioning per evitare l'esaurimento dello spazio fisico. Un nuovo avviso in tempo reale è stato aggiunto a vsphere 5.0 per una condizione di spazio insufficiente in thin provisioning La funzione di recupero dello spazio inutilizzato consente di recuperare i blocchi di una LUN con thin provisioning sull'array in seguito all'eliminazione o alla migrazione in un altro datastore di un disco virtuale, ad esempio tramite Storage DRS (figura 10). Da sempre, in occasione della migrazione di macchine virtuali da un datastore, i blocchi utilizzati dalle macchine virtuali stesse prima della migrazione venivano ancora segnalati come "in uso" da parte dell'array. Questo significava che le statistiche di utilizzo dall'array di storage potevano essere fuorvianti e che in tali occasioni poteva verificarsi un notevole spreco di spazio su disco. Grazie a questa nuova primitiva VAAI, il dispositivo di storage viene informato che i blocchi non sono più in uso, con conseguente miglioramento della segnalazione del consumo di spazio su disco e possibilità di recupero dei blocchi inutilizzati. WHITE PAPER TECNICO / 11

12 Le novità di ware vsphere Storage ware ESX Blocchi di dati di file della macchina virtuale obsoleti 2 Storage vmotion FS-A FS-B Figura 11. Recupero dello spazio inutilizzato Una "condizione di spazio insufficiente" rappresenta l'incubo peggiore per ogni amministratore di storage e virtualizzazione negli ambienti di thin provisioning basati su array. La "sovrallocazione dello storage" negli ambienti di thin provisioning può causare scenari catastrofici nel caso in cui si verifichi una condizione di spazio insufficiente. vsphere 5.0 mitiga questi problemi e semplifica la gestione dello storage attraverso l'aggiunta di avvisi in tempo reale (figura 12) e di errori in caso di raggiungimento delle soglie per i datastore con thin provisioning. I miglioramenti includono meccanismi che mettono temporaneamente in pausa una macchina virtuale nell'eventualità in cui lo spazio su disco venga esaurito, consentendo l'allocazione di spazio aggiuntivo al datastore oppure la migrazione di una macchina virtuale esistente, senza che la macchina virtuale stessa si blocchi. Figura 12. Condizione di spazio insufficiente WHITE PAPER TECNICO / 12

13 Le novità di ware vsphere Storage Accelerazione hardware per NAS L'accelerazione hardware per NAS consente un provisioning più rapido e l'uso di dischi virtuali "thick" attraverso due primitive VAAI di nuova introduzione: Full File Clone - Simile alla funzione di copia completa. Consente al dispositivo NAS di duplicare i dischi virtuali Reserve Space - Consente la creazione di file di dischi virtuali "thick" su NAS Full File Clone consente il provisioning rapido delle macchine virtuali sui dispositivi NAS, in modo analogo alla funzione di copia completa fornita per gli array iscsi/fc. Prima dell'avvento di vsphere 5.0, un disco virtuale veniva creato come disco con thin provisioning, non consentendo in alcun modo la creazione di un disco "thick". Con vsphere 5.0, invece, le estensioni NAS VAAI consentono ai fornitori NAS di prenotare lo spazio per un intero disco virtuale (figura 13). In questo modo, è possibile creare dischi "thick" sui datastore NFS. Figura 13. Creazione di dischi "thick" WHITE PAPER TECNICO / 13

14 Le novità di ware vsphere Storage I plug-in VAAI NAS non vengono forniti in dotazione con vsphere 5.0. Vengono sviluppati e distribuiti dai fornitori di storage, tuttavia vengono firmati dal programma di certificazione ware come garanzia di qualità. Conformità T10 vsphere 4.1 aveva introdotto la conformità T10 per l'azzeramento dei blocchi, consentendo ai fornitori di utilizzare gli standard T10 con il plug-in predefinito fornito in dotazione. vsphere 5.0 introduce il supporto potenziato per T10, con conseguente possibilità di utilizzare le primitive VAAI senza la necessità di installare un plug-in e abilitazione del supporto per molti dispositivi di storage aggiuntivi. vsphere Storage vmotion vsphere Storage vmotion (Storage vmotion) consente la migrazione live dei file di unità disco della macchina virtuale in uso da un sistema di storage a un altro, senza downtime o interruzione delle attività. Con vsphere 5.0, sono stati introdotti svariati miglioramenti per aumentare l'efficienza del processo di Storage vmotion, per migliorare le prestazioni complessive e per ottimizzare il supporto. Storage vmotion in vsphere 5.0 supporta anche la migrazione delle macchine virtuali con uno snapshot vsphere e la migrazione dei cloni collegati. I miglioramenti apportati a Storage vmotion includono un nuovo e più efficiente processo di migrazione attraverso l'uso di una nuova funzionalità denominata "modalità di mirroring". Quest'ultima consente una copia di blocco in un singolo passaggio del disco di origine nel disco di destinazione mediante mirroring degli I/O dei blocchi copiati. Questa funzione non solo aumenta l'efficienza di Storage vmotion, ma anche la prevedibilità dei tempi di migrazione, semplificando così la pianificazione delle migrazioni e riducendo il tempo di esecuzione per ciascuna migrazione. Il driver del mirroring viene attivato per ogni macchina virtuale e si trova all'interno del kernel. Quando il sistema operativo guest della macchina virtuale su cui si sta eseguendo il processo tramite Storage vmotion avvia un'operazione di scrittura su un blocco già copiato, il driver del mirroring (figura 14) esegue allo stesso tempo il mirroring della suddetta operazione e attende entrambe le conferme prima di inviarne comunicazione al sistema operativo guest. M/Guest SO guest Datamover Mirror Driver kernel Userworld 2 Origine Figura 14. Flusso dei dati con la modalità di mirroring di Storage vmotion Destinazione WHITE PAPER TECNICO / 14

15 Le novità di ware vsphere Storage Conclusione vsphere 5.0 aggiunge molte novità per lo storage al set di funzionalità già ricco supportato da vsphere 4.1. Le complessità vengono ridotte assicurando al contempo una maggiore scalabilità. Il provisioning di macchine virtuali ha sempre comportato alcune problematiche operative. Il monitoraggio e il bilanciamento manuale dei carichi di lavoro, oppure il provisioning delle macchine virtuali basato su capacità di I/O e utilizzo dello spazio, si sono rivelate attività alquanto complesse e, di conseguenza, spesso trascurate, causando così la presenza di aree critiche e datastore sovrautilizzati o sottoutilizzati. Storage DRS è una nuova funzionalità introdotta in vsphere 5.0 che offre meccanismi intelligenti per il posizionamento delle macchine virtuali e il bilanciamento dei carichi in base alle capacità di I/O e spazio. Il risultato è una riduzione dell'impegno operativo associato al provisioning delle macchine virtuali e al monitoraggio dell'ambiente di storage. Informazioni sull'autore Duncan Epping, Principal Architect nel gruppo Technical Marketing di ware, si occupa in particolar modo di storage e ware ESXi. In precedenza, ha lavorato per Oracle e svariate aziende di consulenza, accumulando oltre 10 anni di esperienza nella progettazione e nello sviluppo di infrastrutture e best practice di distribuzione. È stato tra i primi membri del programma ware Certified Design Expert (VCDX 007). Epping è anche coautore di molti testi, tra cui ware vsphere 4.1 HA and DRS Technical Deepdive, ware vsphere 4.0 Quick Start Guide, Foundation for Cloud Computing with ware vsphere 4 e Foundation for Cloud Computing with ware vcloud Director, la sua pubblicazione più recente. ware, Inc Hillview Avenue Palo Alto CA USA Tel Fax ware, Inc. - Via Spadolini Milano - Tel: (+39) Fax: (+39) Copyright 2011 ware, Inc. Tutti i diritti sono riservati. Questo prodotto è protetto dalle leggi sul copyright vigenti negli Stati Uniti e in altri Paesi e da altre leggi sulla proprietà intellettuale. I prodotti ware sono coperti da uno o più brevetti, come indicato nella pagina ware è un marchio registrato o un marchio di ware Inc. negli Stati Uniti e/o in altre giurisdizioni. Tutti gli altri marchi e nomi menzionati possono essere marchi delle rispettive società. Cod. articolo: W-WP-5-0-STORAGE-A4-101-WEB

Novità di VMware vsphere 5.0 - Rete DOCUMENTAZIONE DI MARKETING TECNICO V 1.0/ULTIMO AGGIORNAMENTO APRILE 2011

Novità di VMware vsphere 5.0 - Rete DOCUMENTAZIONE DI MARKETING TECNICO V 1.0/ULTIMO AGGIORNAMENTO APRILE 2011 Novità di ware vsphere 5.0 - Rete DOCUMENTAZIONE DI MARKETING TECNICO V 1.0/ULTIMO AGGIORNAMENTO APRILE 2011 Novità di ware vsphere 5.0 - Rete Indice Introduzione.... 3 Monitoraggio e risoluzione dei problemi

Dettagli

Panoramica delle funzionalita

Panoramica delle funzionalita Panoramica delle funzionalita Edizioni vsphere 4 Gestione su larga scala di applicazioni di produzione critiche DRS / DPM Storage vmotion Host Profiles Distributed Switch DRS / DPM Storage vmotion Prodotti

Dettagli

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center FAMIGLIA EMC VPLEX Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center CONTINUOUS AVAILABILITY E DATA MOBILITY PER APPLICAZIONI MISSION- CRITICAL L'infrastruttura di storage è in evoluzione

Dettagli

VMware vsphere Data Protection

VMware vsphere Data Protection FAQ VMware Panoramica di Advanced D. Che cos'è VMware? R. VMware vsphere Data Advanced è una soluzione di backup e ripristino con funzionalità integrate di replica dei dati di backup. È progettata per

Dettagli

Novità di vsphere 5.1

Novità di vsphere 5.1 Novità di vsphere 5.1 Argomenti vsphere 5.0 - Riepilogo vsphere 5.1 - Panoramica " Elaborazione, storage, rete - Miglioramenti e funzionalità " Disponibilità, sicurezza, automazione - Miglioramenti e funzionalità

Dettagli

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE Sfruttare EMC e VMware per migliorare il ritorno sugli investimenti per Oracle CONCETTI FONDAMENTALI

Dettagli

SolarWinds Virtualization Manager

SolarWinds Virtualization Manager SolarWinds Virtualization Manager Potente gestione della virtualizzazione unificatache non prosciugherà il vostro conto in banca! In SolarWinds abbiamo migliorato la modalità con cui i professionisti IT

Dettagli

Licenza di vcloud Suite

Licenza di vcloud Suite vcloud Suite 5.1 Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni più

Dettagli

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 White paper Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 Analisi dettagliata Abstract Con l aumento incalzante degli ambienti virtuali implementati nel cloud delle aziende, è facile notare come

Dettagli

Migrazione dei dati di storage senza interruzioni: eventi pianificati con EMC VPLEX

Migrazione dei dati di storage senza interruzioni: eventi pianificati con EMC VPLEX Migrazione dei dati di storage senza interruzioni: eventi pianificati con EMC VPLEX Best practice di pianificazione Riepilogo In questo white paper vengono discusse le best practice da utilizzare con EMC

Dettagli

Acceleratore SQL ZD-XL 1.5

Acceleratore SQL ZD-XL 1.5 Acceleratore SQL ZD-XL 1.5 Soluzione di accelerazione hardware e software flash integrata per SQL Server Caratteristiche Supporta ambienti Microsoft Hyper-V e VMware ESXi Accelera SQL Server a livello

Dettagli

EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware

EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware Tecnologia applicata Abstract In questo white paper sono descritti i componenti degli ambienti VMware vsphere e VMware View e vengono illustrate

Dettagli

EMC UNIFIED INFRASTRUCTURE MANAGER

EMC UNIFIED INFRASTRUCTURE MANAGER EMC UNIFIED INFRASTRUCTURE MANAGER Semplificazione della transizione verso un'infrastruttura private cloud o hybrid cloud su sistemi Vblock Creazione di un singolo ambiente virtualizzato Provisioning come

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT

FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT Soluzione efficiente ed economica per il disaster recovery e la protezione di dati in remoto e in locale Punti essenziali Massima protezione dei dati delle applicazioni e disaster

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments Scheda tecnica IBM Storage Manager for Virtual Environments Backup senza interruzioni e ripristino immediato: un processo più semplice e lineare Caratteristiche principali Semplificare la gestione del

Dettagli

Licenza di vcloud Suite

Licenza di vcloud Suite vcloud Suite 5.5 Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni più

Dettagli

Cost-Effective Storage Solutions for VMware View 4.5 Enabled by EMC Unified Storage

Cost-Effective Storage Solutions for VMware View 4.5 Enabled by EMC Unified Storage Cost-Effective Storage Solutions for VMware View 4.5 Enabled by EMC Unified Storage Short Version EMC Information Infrastructure Solutions Abstract Le infrastrutture desktop virtuali propongono alle organizzazioni

Dettagli

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Resoconto commissionato da EMC Corporation Introduzione In breve EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione

Dettagli

SOLUZIONI EMC PER AMBIENTI VIRTUALIZZATI

SOLUZIONI EMC PER AMBIENTI VIRTUALIZZATI ACCELERATING YOUR IT TRANSFORMATION WITH EMC NEXT-GENERATION UNIFIED STORAGE AND BACKUP (ACCELERAZIONE DELLA TRASFORMAZIONE DELL'IT CON LE SOLUZIONI DI BACKUP ED EMC UNIFIED STORAGE DI NUOVA GENERAZIONE)

Dettagli

CA Server Automation. Panoramica. I vantaggi. agility made possible

CA Server Automation. Panoramica. I vantaggi. agility made possible PRODUCT SHEET: CA Server Automation CA Server Automation agility made possible CA Server Automation è una soluzione integrata che automatizza il provisioning, l'applicazione di patch e la configurazione

Dettagli

Utilizzo delle piattaforme di virtualizzazione VMware con EMC VPLEX

Utilizzo delle piattaforme di virtualizzazione VMware con EMC VPLEX Utilizzo delle piattaforme di virtualizzazione VMware con EMC VPLEX Best practice di pianificazione Riepilogo Questo white paper descrive le caratteristiche e le funzionalità di EMC VPLEX rilevanti per

Dettagli

Una base per l infrastruttura virtuale dell azienda odierna

Una base per l infrastruttura virtuale dell azienda odierna Una base per l infrastruttura virtuale dell azienda odierna Concetti relativi alla tecnologia e considerazioni aziendali Abstract In questo white paper viene affrontato il discorso relativo all apporto

Dettagli

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT ALLEGATO 1 AL CAPITOLATO TECNICO Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT NUOVO BLADE CENTER PRESSO

Dettagli

CA Access Control for Virtual Environments

CA Access Control for Virtual Environments SCHEDA PRODOTTO: CA Access Control for Virtual Environments CA Access Control for Virtual Environments agility made possible CA Access Control for Virtual Environments (CA Access Control) estende la gestione

Dettagli

Implementazione in sistemi EMC VPLEX di Microsoft Hyper-V e SQL Server con supporto potenziato del clustering di failover

Implementazione in sistemi EMC VPLEX di Microsoft Hyper-V e SQL Server con supporto potenziato del clustering di failover Implementazione in sistemi EMC VPLEX di Microsoft Hyper-V e SQL Server con Tecnologia applicata Riepilogo Questo white paper prende in esame l implementazione e l integrazione delle soluzioni Microsoft

Dettagli

Telecom Italia, Gruppo innovatore nell ICT, punta sulla flessibilità adottando un server ottimizzato per il cloud

Telecom Italia, Gruppo innovatore nell ICT, punta sulla flessibilità adottando un server ottimizzato per il cloud Telecom Italia, Gruppo innovatore nell ICT, punta sulla flessibilità adottando un server ottimizzato per il cloud Panoramica Paese: Italia Settore: ICT Profilo del cliente Telecom Italia è uno dei principali

Dettagli

Milano 5 Ottobre. Andrea Goldoni

Milano 5 Ottobre. Andrea Goldoni Milano 5 Ottobre Andrea Goldoni Premessa Panoramica delle tecnologie disponibili Virtualizzazione dello storage Modello di valutazione dello storage Alcuni esempi Conclusioni Info: Work: Blog: www.itgold.info

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Il software descritto in questo manuale è fornito nell'ambito di un contratto di licenza e può

Dettagli

Una delle cose che si apprezza maggiormente del prodotto è proprio la facilità di gestione e la pulizia dell interfaccia.

Una delle cose che si apprezza maggiormente del prodotto è proprio la facilità di gestione e la pulizia dell interfaccia. Nella breve presentazione che segue vedremo le caratteristiche salienti del prodotto Quick- EDD/Open. Innanzi tutto vediamo di definire ciò che non è: non si tratta di un prodotto per il continuos backup

Dettagli

PANORAMA. Panorama consente la gestione centralizzata di policy e dispositivi attraverso una rete di firewall di nuova generazione Palo Alto Networks.

PANORAMA. Panorama consente la gestione centralizzata di policy e dispositivi attraverso una rete di firewall di nuova generazione Palo Alto Networks. PANORAMA consente la gestione centralizzata di policy e dispositivi attraverso una rete di firewall di nuova generazione Palo Alto Networks. Interfaccia Web HTTPS SSL Grafici di riepilogo delle applicazioni

Dettagli

PERCHÉ SCEGLIERE EMC PER LA GESTIONE DEL CICLO DI VITA RACLE

PERCHÉ SCEGLIERE EMC PER LA GESTIONE DEL CICLO DI VITA RACLE PERCHÉ SCEGLIERE EMC PER LA GESTIONE DEL CICLO DI VITA RACLE PUNTI ESSENZIALI Agilità Nella soluzione AppSync sono integrate le best practice delle tecnologie di replica offerte da EMC e Oracle, che consentono

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova SISTEMI INFORMATIVI, PROT.CIVILE E PUBBL. ISTRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 2245/2015 Determina n. 1860 del 20/11/2015 Oggetto: DETERMINA A CONTRARRE PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise

CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise SCHEDA PRODOTTO: CA AppLogic CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise agility made possible CA AppLogic è una piattaforma di cloud computing chiavi in mano che consente ai clienti enterprise

Dettagli

Convalida di laboratorio

Convalida di laboratorio La verità Convalida di laboratorio Consolidamento dello storage Windows unificato Consolidamento Windows NetApp in ambienti di server virtuali Di Brian Garrett Agosto 2010 Sommario Convalida di laboratorio:

Dettagli

EMC CLOUDARRAY - GUIDA INTRODUTTIVA DEL PRODOTTO INTRODUZIONE

EMC CLOUDARRAY - GUIDA INTRODUTTIVA DEL PRODOTTO INTRODUZIONE EMC CLOUDARRAY - GUIDA INTRODUTTIVA DEL PRODOTTO INTRODUZIONE Le organizzazioni IT attualmente devono affrontare due problematiche relative al data storage dei dati critici: la crescita esponenziale dei

Dettagli

TRASFORMA L'INFRASTRUTTURA DI DATABASE

TRASFORMA L'INFRASTRUTTURA DI DATABASE TRASFORMA L'INFRASTRUTTURA DI DATABASE Database come Oracle e SQL Server richiedono una latenza costantemente bassa e prestazioni di I/O eccezionali per rispondere istantaneamente alle query/transazioni

Dettagli

Resilienza dei carichi di lavoro con EMC VPLEX

Resilienza dei carichi di lavoro con EMC VPLEX Resilienza dei carichi di lavoro con EMC VPLEX Best practice di pianificazione Riepilogo Questo white paper propone una breve introduzione a EMC VPLEX e descrive in che modo VPLEX contribuisce ad aumentare

Dettagli

Replica indipendente dalla piattaforma per una mobilità dei dati e migrazioni senza interruzioni di livello enterprise

Replica indipendente dalla piattaforma per una mobilità dei dati e migrazioni senza interruzioni di livello enterprise EMC Open Replicator per Symmetrix Replica indipendente dalla piattaforma per una mobilità dei dati e migrazioni senza interruzioni di livello enterprise Panoramica Prestazioni elevate: utilizza il potente

Dettagli

Dieci cose smart che dovresti sapere sullo storage

Dieci cose smart che dovresti sapere sullo storage Dieci cose smart che dovresti sapere sullo storage Tendenze, sviluppi e suggerimenti per rendere il tuo ambiente storage più efficiente Le decisioni intelligenti si costruiscono su Lo storage è molto più

Dettagli

Efficienza, crescita, risparmi. Esploriamo il pianeta tecnologia VMware VSphere4

Efficienza, crescita, risparmi. Esploriamo il pianeta tecnologia VMware VSphere4 Efficienza, crescita, risparmi. Esploriamo il pianeta tecnologia VMware VSphere4 La piattaforma di virtualizzazione di nuova generazione L infrastruttura Virtuale permette di allocare alle applicazioni

Dettagli

Backup e ripristino per VMware con i sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain

Backup e ripristino per VMware con i sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione Abstract VMware offre vantaggi straordinari, ma può implicare un aumento dei

Dettagli

DATACORE. La strategia e le architetture. Storage 2013

DATACORE. La strategia e le architetture. Storage 2013 Storage 2013 DATACORE La strategia e le architetture DataCore pone al centro della sua strategia lo spostamento verso un modello di virtualizzazione dello storage definito dal software invece che dall

Dettagli

Virtualizzazione protetta per le PMI con il ReadyDATA 5200

Virtualizzazione protetta per le PMI con il ReadyDATA 5200 Virtualizzazione protetta per le PMI con il ReadyDATA 5200 White Paper Per la maggior parte delle PMI, l'installazione di una soluzione di virtualizzazione che fornisca scalabilità, affidabilità e protezione

Dettagli

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia A cura di Fiumicelli Dott. Massimiliano Situazione attuale La Sala Server Distrettuale di Perugia è sita in P.zza Matteotti N. al Primo Piano

Dettagli

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Sommario esecutivo I vantaggi della virtualizzazione in termini di flessibilità e risparmio sui costi sono più che dimostrati.

Dettagli

Sistemi NAS di Seagate: Guida per aziende

Sistemi NAS di Seagate: Guida per aziende Sistemi NAS di Seagate: Guida per aziende di piccole e medie dimensioni Scelta del sistema di memorizzazione ideale Guida alla scelta del sistema di memorizzazione NAS (Network Attached Storage) per le

Dettagli

IBM System Storage DS5020 Express

IBM System Storage DS5020 Express Gestione della crescita, della complessità e dei rischi grazie a un sistema storage scalabile ad elevate prestazioni IBM System Storage DS5020 Express Punti di forza Interfacce FC a 8 Gbps di nuova Storage

Dettagli

Online Help StruxureWare Data Center Expert

Online Help StruxureWare Data Center Expert Online Help StruxureWare Data Center Expert Version 7.2.7 StruxureWare Data Center ExpertDispositivo virtuale Il server StruxureWare Data Center Expert 7.2 è disponibile come dispositivo virtuale, supportato

Dettagli

Ottimizzazione del data center virtuale con i pool di percorsi dati

Ottimizzazione del data center virtuale con i pool di percorsi dati White paper Ottimizzazione del data center virtuale con i pool di percorsi dati EMC PowerPath/VE di Bob Laliberte Febbraio 2011 Il presente white paper di ESG è stato commissionato da EMC ed è distribuito

Dettagli

Lab Validation Report

Lab Validation Report Lab Validation Report EMC Unified Storage Semplicità ed efficienza, oltre la garanzia del 20% di Ginny Roth e Tony Palmer Agosto 2010 Sommario Report di convalida: EMC Unified Storage 2 Introduzione...

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

EMC SYMMETRIX VMAX 10K

EMC SYMMETRIX VMAX 10K EMC SYMMETRIX VMAX 10K EMC Symmetrix VMAX 10K con ambiente operativo Enginuity è dotato di un'architettura scale-out multi-controller, che garantisce alle aziende consolidamento ed efficienza. EMC VMAX

Dettagli

36 motivi principali per passare subito alla virtualizzazione dello storage di DataCore

36 motivi principali per passare subito alla virtualizzazione dello storage di DataCore 36 motivi principali per passare subito alla virtualizzazione dello storage di DataCore DataCore Software: Provato in quasi 10.000 siti dei clienti. Informazioni su DataCore Software DataCore Software

Dettagli

VMware Introduction Virtual Infrastructure

VMware Introduction Virtual Infrastructure VMware Introduction Virtual Infrastructure Milano, 06/07/2006 Versione 1.0 RISERVATEZZA Copyright 2006 Clever Consulting Srl. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo documento può essere

Dettagli

Novità di VMware vsphere 5.0 - Piattaforma WHITE PAPER TECNICO V 1/ULTIMO AGGIORNAMENTO MAGGIO 2011

Novità di VMware vsphere 5.0 - Piattaforma WHITE PAPER TECNICO V 1/ULTIMO AGGIORNAMENTO MAGGIO 2011 Novità di VMware vsphere 5.0 - Piattaforma WHITE PAPER TECNICO V 1/ULTIMO AGGIORNAMENTO MAGGIO 2011 Indice Introduzione.... 3 Miglioramenti delle macchine virtuali.... 3 Scalabilità delle macchine virtuali

Dettagli

VMware vcloud Director con Hitachi Compute Blade 2000 e Hitachi Virtual Storage Platform

VMware vcloud Director con Hitachi Compute Blade 2000 e Hitachi Virtual Storage Platform VMware vcloud Director con Hitachi Compute Blade 2000 e Hitachi Virtual Storage Platform Architettura di riferimento Henry Chu Agosto 2011 Soluzioni storage Hitachi Feedback Hitachi Data Systems è lieta

Dettagli

Gestione efficiente dell'impresa Attivazione di una piattaforma "cloud" per le PMI

Gestione efficiente dell'impresa Attivazione di una piattaforma cloud per le PMI Progetto Gestione efficiente dell'impresa Attivazione di una piattaforma "cloud" per le PMI Martedì 13 novembre 2012 Il Progetto è realizzato con il contributo finanziario della Camera di Commercio di

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud)

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud) Brochure DATA CENTER Novell Cloud Manager Costruite e gestite ambienti cloud privati (Finalmente è arrivato il cloud) Novell Cloud Manager: il modo più semplice per creare e gestire ambienti cloud WorkloadIQ

Dettagli

Virtualizzazione delle applicazioni business critical

Virtualizzazione delle applicazioni business critical Virtualizzazione delle applicazioni business critical Concetti relativi alla tecnologia e considerazioni aziendali Abstract Più del 75% delle aziende della classifica Fortune 500 ha adottato la virtualizzazione

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER. Troverà le risposte a tutte sue domande

Dettagli

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic.

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic. Cloud Service Area Private Cloud Managed Private Cloud Cloud File Sharing Back Up Services Disaster Recovery Outsourcing & Consultancy Web Agency Program Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni

Dettagli

WHITE PAPER. I vantaggi offerti dalla deduplicazione alle aziende di ogni dimensione White paper di Acronis

WHITE PAPER. I vantaggi offerti dalla deduplicazione alle aziende di ogni dimensione White paper di Acronis I vantaggi offerti dalla deduplicazione alle aziende di ogni dimensione White paper di Acronis Copyright Acronis, Inc., 2000 2009 Sommario Riepilogo... 3 Cos è la deduplicazione?... 4 Deduplicazione a

Dettagli

Vi presentiamo Arcserve Unified Data Protection

Vi presentiamo Arcserve Unified Data Protection Vi presentiamo Arcserve Unified Data Protection Arcserve UDP è basato su un'architettura unificata di nuova generazione per ambienti fisici e virtuali. La sua ampiezza di funzionalità senza paragoni, la

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

EMC VSPEX FOR VIRTUALIZED MICROSOFT EXCHANGE 2013 CON MICROSOFT HYPER-V

EMC VSPEX FOR VIRTUALIZED MICROSOFT EXCHANGE 2013 CON MICROSOFT HYPER-V GUIDA ALL'IMPLEMENTAZIONE EMC VSPEX FOR VIRTUALIZED MICROSOFT EXCHANGE 2013 CON MICROSOFT HYPER-V EMC VSPEX Abstract Questa descrive le procedure richieste per implementare una soluzione Microsoft Exchange

Dettagli

EMC DATA DOMAIN OPERATING SYSTEM

EMC DATA DOMAIN OPERATING SYSTEM EMC DATA DOMAIN OPERATING SYSTEM Accensione di EMC Protection Storage ESSENTIALS Deduplica scalabile ad alta velocità Prestazioni fino a 58,7 TB/h Riduce i requisiti per il backup storage da 10 a 30 volte

Dettagli

Software HP Data Protector. Assicurare la Business Continuity negli ambienti virtualizzati

Software HP Data Protector. Assicurare la Business Continuity negli ambienti virtualizzati Software HP Data Protector Assicurare la Business Continuity negli ambienti virtualizzati Non sarebbe fantastico se l ambiente server virtuale si traducesse concretamente in una realtà migliore? Una realtà

Dettagli

Roberto Covati Roberto Alfieri

Roberto Covati Roberto Alfieri Roberto Covati Roberto Alfieri Vmware Server (in produzione dal 2004) VmWare ESX 3.0.1 (in produzione dal 2006) VmWare ESXi 3.5 update 3 (test 2008) VmWare ESX 3.5 update 3 (Sviluppi futuri) 2 Sommario

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

EMC VMAX 10K BLOCK AND FILE

EMC VMAX 10K BLOCK AND FILE EMC VMAX 10K BLOCK AND FILE EMC Symmetrix VMAX 10K File unifica File e Block in un'architettura scale-out multi-controller Tier 1 reale, che garantisce alle aziende consolidamento, high availability ed

Dettagli

EMC SYMMETRIX VMAX CLOUD EDITION

EMC SYMMETRIX VMAX CLOUD EDITION EMC SYMMETRIX VMAX CLOUD EDITION L'array EMC Symmetrix VMAX Cloud Edition è la prima piattaforma di erogazione di servizi di storage di classe enterprise a offrire l'erogazione automatizzata e multi-tenant

Dettagli

Obiettivi d esame HP ATA Networks

Obiettivi d esame HP ATA Networks Obiettivi d esame HP ATA Networks 1 Spiegare e riconoscere tecnologie di rete e le loro implicazioni per le esigenze del cliente. 1.1 Descrivere il modello OSI. 1.1.1 Identificare ogni livello e descrivere

Dettagli

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS SECURITY FOR BUSINESS Le nostre tecnologie perfettamente interoperabili Core Select Advanced Total Gestita tramite Security Center Disponibile in una soluzione mirata Firewall Controllo Controllo Dispositivi

Dettagli

PRESTAZIONI ELEVATE ED EFFICIENZA EMC PER AMBIENTI MICROSOFT SQL SERVER

PRESTAZIONI ELEVATE ED EFFICIENZA EMC PER AMBIENTI MICROSOFT SQL SERVER White paper PRESTAZIONI ELEVATE ED EFFICIENZA EMC PER AMBIENTI MICROSOFT SQL SERVER EMC XtremIO, Ottimizzazione della produttività molto elevata per i carichi di lavoro OLTP con SQL Server Virtualizzazione

Dettagli

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524 Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Sommario 1. Introduzione... 2 2. Requisiti Fornitori... 2 3. Generalità... 3 4. La Soluzione SAN: requisiti richiesti... 4 4.1. Caratteristiche

Dettagli

Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP

Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP Videosorveglianza IP Tutto in un'unica soluzione Bosch Video Management System (VMS) consente di gestire video, audio e dati IP e digitali,

Dettagli

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting www.furaco.it Presentazione Furaco IT Managing & Consulting Furaco IT Managing & Consulting nasce dall attenzione costante alle emergenti tecnologie e dall esperienza decennale nel campo informatico. Furaco

Dettagli

FAMIGLIA EMC VNX. Unified storage di nuova generazione, ottimizzato per applicazioni virtualizzate

FAMIGLIA EMC VNX. Unified storage di nuova generazione, ottimizzato per applicazioni virtualizzate FAMIGLIA EMC VNX Unified storage di nuova generazione, ottimizzato per applicazioni virtualizzate Punti essenziali Unified storage per lo storage multiprotocollo a livello di file, blocchi e oggetti Nuove

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

Acronis Universal Restore

Acronis Universal Restore Acronis Universal Restore MANUALE UTENTE Sommario 1 Che cos'è Acronis Universal Restore...3 2 Installazione di Acronis Universal Restore...3 3 Creazione di supporto di avvio...3 4 Utilizzo di Acronis Universal

Dettagli

White paper sull'utilizzo: EMC VNX e NetApp FAS a confronto

White paper sull'utilizzo: EMC VNX e NetApp FAS a confronto White paper sull'utilizzo: EMC VNX e NetApp FAS a confronto Aprile 2011 20 anni di esperienza nella www.strategicfocus.com Valutazione tecnica 408-568-3993 Questo report di test è stato preparato su commissione

Dettagli

Scalabilità dei data center con Cisco FabricPath

Scalabilità dei data center con Cisco FabricPath White Paper Scalabilità dei data center con Cisco FabricPath Argomenti in discussione Le tradizionali architetture di rete sono progettate per fornire un'elevata disponibilità delle applicazioni statiche,

Dettagli

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati di sequenziamento Premessa Il presente Capitolato definisce

Dettagli

EMC VSPEX PRIVATE CLOUD

EMC VSPEX PRIVATE CLOUD Guida alla Proven Infrastructure EMC VSPEX PRIVATE CLOUD VMware vsphere 5.5 per un massimo di 1.000 virtual machine Con tecnologia Microsoft Windows Server 2012 R2, Serie EMC VNX e backup EMC Powered EMC

Dettagli

Le strategie e le architetture

Le strategie e le architetture Storage 2013 HP Le strategie e le architetture La Converged Infrastructure Le soluzioni e le strategie di HP concorrono a definire la visione di una Converged Infrastructure, pensata per abilitare la realizzazione

Dettagli

Migrazione dei desktop virtuali su cloud WHITE PAPER

Migrazione dei desktop virtuali su cloud WHITE PAPER Migrazione dei desktop virtuali su cloud WHITE PAPER Sommario Quadro di sintesi.... 3 Desktop: pronti per il cambiamento... 3 L'unica risposta è VDI?... 3 Vantaggi dei desktop in hosting su cloud... 4

Dettagli

SISTEMA DI BLOCK STORAGE EMC VNXe1600

SISTEMA DI BLOCK STORAGE EMC VNXe1600 SISTEMA DI BLOCK STORAGE EMC Il sistema di storage EMC è un block storage array semplice, conveniente ed efficiente basato sul rinomato EMC VNXe3200. Tutte le capacità e funzionalità di sono compresse

Dettagli

Solution overview PROTEZIONE VMWARE CON EMC NETWORKER 8.5. White paper

Solution overview PROTEZIONE VMWARE CON EMC NETWORKER 8.5. White paper White paper PROTEZIONE VMWARE CON EMC NETWORKER 8.5 Solution overview Abstract Questo white paper descrive l'integrazione di EMC NetWorker con VMware vcenter, illustrando l'architettura di EMC NetWorker

Dettagli

EMC SYMMETRIX VMAX 10K

EMC SYMMETRIX VMAX 10K EMC SYMMETRIX VMAX 10K Potente, affidabile, intelligente ed efficiente MAGGIORE ACCESSIBILITÀ DELLO STORAGE TIER 1 Il sistema di storage EMC Symmetrix VMAX 10K è una nuova classe di storage di livello

Dettagli

Soluzioni NAS di seconda generazione. Per soddisfare la domanda crescente di storage

Soluzioni NAS di seconda generazione. Per soddisfare la domanda crescente di storage Soluzioni NAS di seconda generazione. Per soddisfare la domanda crescente di storage Sommario 1 Introduzione 2 Il ruolo tradizionale del NAS 3 Sfruttamento dei vantaggi del NAS 4 I limiti del NAS nelle

Dettagli

Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità

Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità Smart IT Piccole dimensioni Semplice utilizzo Massima scalabilità Gli Storage NETGEAR si differenziano per la facile installazione,

Dettagli

Implementazione e gestione semplificata delle SAN per piccole e medie imprese

Implementazione e gestione semplificata delle SAN per piccole e medie imprese Implementazione e gestione semplificata delle SAN per piccole e medie imprese White paper tecnico Sommario Sommario esecutivo... 2 Nuova SAN semplificata e gestione dello storage... 2 Eliminare la complessità...

Dettagli