Determinazione n. 46/APPR del 19 dicembre 2014 adottata dal Dirigente Responsabile U.O. Approvvigionamenti dott. Mauro Crimella.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Determinazione n. 46/APPR del 19 dicembre 2014 adottata dal Dirigente Responsabile U.O. Approvvigionamenti dott. Mauro Crimella."

Transcript

1 Determinazione n. 46/APPR del 19 dicembre 2014 adottata dal Dirigente Responsabile U.O. Approvvigionamenti dott. Mauro Crimella. Il presente atto è pubblicato all Albo dell Azienda, per rimanervi affisso per 15 giorni consecutivi, il giorno OGGETTO: acquisto di beni e servizi per alcune UU.OO. e servizi dell Azienda (29 provvedimento). IL DIRIGENTE RESPONSABILE U.O. APPROVVIGIONAMENTI In esecuzione della deliberazione n del 9 novembre 2000 integrata dalle successive n. 505 del 1 luglio 2001, n. 230 del 20 maggio 2004, n. 397 del 12 agosto 2004 e n. 2 del 13 gennaio 2005, adottate dal Direttore Generale avente ad oggetto l adeguamento dei poteri decisionali dell Azienda ai principi adottati dal D.L.vo 30 marzo 2001, n. 165; Premesso che sono pervenute da parte dei Responsabili dei sottoelencati Servizi e UU.OO. dell Azienda le seguenti richieste di acquisto di beni: 1. UOC Gestione Risorse Finanziarie Dipartimento Amministrativo: attività di adeguamento modulo SW CESP (Suite Contabilità Economica) 2. Dipartimento Amministrativo: fornitura di licenze Business Intelligence XI Client 3. Dipartimento Cure Primarie: fornitura triennale in noleggio di umidificatore con generatore di flusso integrato My Airvo 2 (adulti) 4. Direzione Generale: servizio annuale di rassegna stampa telematica quotidiana - periodo 9 gennaio 2015/8 gennaio Dipartimento Cure Primarie e Continuità Assistenziale. fornitura anno 2015 di materiale di consumo per la terapia respiratoria ISO per omogeneità funzionale per pazienti extra nomenclatore tariffario. 6. Dipartimento Cure Primarie e Continuità Assistenziale - Servizio di Assistenza Farmaceutica: fornitura di presidi medico-chirurgici per terapia con epoprostenolo (FLOLAN) periodo 01 gennaio 2015/31 marzo 2015; 7. UU.OO. e Servizi Aziendali: rinnovo per l anno 2015 di abbonamenti a periodici, servizi, banche dati e quote associative 8. Dipartimento Prevenzione Medico U.O.C. Servizio Medicina Preventiva nelle Comunità - Servizio Medicina dello Sport e Lotta al Doping: fornitura biennale di materiale di consumo per spirometro Pony FX; 9. UU.OO. e Servizi vari dell Azienda: servizio annuale di derattizzazione e disinfestazione

2 10. Servizio di Sanità Animale fornitura biennale di prodotti zootecnici (mangimi e lettiere per animali) occorrenti al Servizio di Sanità Animale di questa Azienda Sanitaria 01/01/ /12/ Dipartimento Cure Primarie e Continuità Assistenziale U.O.C. Servizio Assistenza Farmaceutica servizio incenerimento ricette farmaceutiche e smaltimento stupefacenti scaduti - anno 2015 Evidenziato che questa U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad una verifica presso il portale della Agenzia Regionale Centrale Acquisti (A.R.C.A.) della Regione Lombardia e il portale Acquistinretepa.it Consip del Ministero dell Economia e delle Finanze circa la presenza di convenzioni attive aventi ad oggetto la fornitura dei beni sopraindicati; Considerato che a seguito di tale verifica non è possibile il ricorso alla procedura di cui all art. 1, c. 449 e 450 della L , n. 296; Atteso che le ultime disposizioni regionali (D.G.R. n. X/818 del 25/10/2013 e l allegato 3 D.G.R. n. X/1185 del 20 dicembre 2013 che disciplina le regole di sistema 2014) obbligano le Aziende Sanitarie per acquisti di beni e servizi sotto soglia comunitaria ad utilizzare o il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (Mepa) o i sistemi telematici messi a disposizione dalle Centrali di Committenza Regionali di riferimento (per la Lombardia: piattaforma Sintel); Richiamata la deliberazione n. 338 del 12 luglio 2007 con la quale è stato disposto di aderire alla piattaforma SinTel (Sistema di Intermediazione Telematica) della Regione Lombardia tramite la quale è possibile effettuare procedure di gara on line; Evidenziato che questa U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposite procedure la piattaforma telematica Sintel per i beni e i servizi di cui ai punti da 1 a 11 (con esclusione della fornitura di cui al punto 7 in quanto le Case Editrici e/o Organismi non sono presenti né sulla Piattaforma Telematica Sintel né sul MEPA) con le seguenti risultanze: 1. per attività di adeguamento modulo SW CESP (Suite Contabilità Economica), occorrente all UOC Gestione Risorse Finanziarie dell ASL Como: premesso che con richiesta del 19/11/2014, pervenuta il 27/11/2014, del Responsabile UOC Gestione Risorse Finanziarie è stata evidenziata la necessità di provvedere all adeguamento modulo SW CESP (Suite Contabilità Economica) per HUB regionale fatturazione elettronica al fine di consentire lo scambio delle fatture elettroniche con Nodo Regionale e garantire così l attività istituzionale; acquisito, con la medesima richiesta del 19/11/2014, il parere tecnico favorevole del Responsabile U.O. Sistemi Informatici Aziendali, in quanto trattasi di adeguamento necessario per interfacciare il nuovo SW regionale (HUB F.E.); rilevato che, in osservanza delle disposizioni regionali richiamate in premessa, questa U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposita richiesta di offerta (RdO) mediante la piattaforma telematica Sintel alla ditta Data Processing SpA di Bologna, già fornitrice del SW CESP in uso presso l Azienda; entro il termine ultimo di scadenza (ore del 04 dicembre 2014) è pervenuta l offerta della ditta Data Processing SpA di Bologna per un importo complessivo di 3.200,00 (oltre IVA 22%); propone l affidamento dell attività di adeguamento in oggetto alla Data Processing SpA di Bologna per un importo di 3.200,00 (oltre IVA 22%); 2. per la fornitura di licenze Business Intelligence XI Client: 2

3 premesso che, con richiesta del , pervenuta il 27/11/2014, l UO Gestione Risorse Finanziarie, unitamente al Responsabile U.O. Sistemi Informatici Aziendali, ha evidenziato la necessità di acquisire licenze Business Intelligence XI versione Client per esigenze di analisi, report ed elaborazioni contabili delle UU.OO. del Dipartimento Amministrativo; acquisito, con la medesima richiesta del 21/11/2014, il parere tecnico favorevole del Responsabile U.O. Sistemi Informatici Aziendali; rilevato che, in osservanza delle disposizioni regionali richiamate in premessa, l U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposita richiesta di offerta (RdO) per la fornitura delle licenze in oggetto, comprensive di attività di installazione/configurazione e servizio di supporto al SW applicativo, mediante la piattaforma telematica Sintel alla ditta Data Processing SpA, già fornitrice dell attuale sistema informativo GE4 in uso presso l Azienda all interno del quale deve essere effettuata l attività di analisi, report ed elaborazioni sopra citate; entro il termine ultimo di scadenza (ore del 4 dicembre 2014) è pervenuta l offerta della ditta Data Processing SpA di Bologna per un importo complessivo di 2.025,00 (oltre IVA 22%); propone l affidamento della fornitura in oggetto alla ditta Data Processing SpA di Bologna per un importo di 2.025,00 oltre IVA 22%; 3. per la fornitura triennale in noleggio di umidificatore con generatore di flusso integrato My Airvo 2 (adulti) - periodo dicembre 2014/novembre 2017: premesso che con nota del 28 ottobre 2014 il Direttore del Dipartimento Cure Primarie e Continuità Assistenziale ha trasmesso il Verbale n. 10 redatto dalla Commissione Aziendale per la valutazione di protesi, ausili e presidi non previsti dal nomenclatore tariffario nazionale, nel quale veniva richiesta la fornitura in noleggio di umidificatore con generatore di flusso integrato My Airvo 2 (adulti); considerato che, in osservanza delle disposizioni regionali richiamate in premessa, questa U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposita richiesta di offerta (RdO) mediante la piattaforma telematica Sintel alle ditte Sapio Life srl di Monza, Linde Medicale srl di Arluno (MI), Medicair Italia srl di Pogliano Milanese (MI), Medigas Italia srl di Assago (MI), Vivisol srl di Monza e Vitalaire Italia SpA di Milano per la fornitura triennale in noleggio di umidificatore con generatore di flusso integrato My Airvo 2 (adulti) - periodo dicembre 2014/novembre 2017; entro il termine ultimo di scadenza (ore del 1 dicembre 2014) sono pervenute offerte dalle ditte: Sapio Life srl di Monza, Linde Medicale srl di Arluno (VA), Medicair Italia srl di Pogliano Milanese (MI), Medigas Italia srl di Assago (MI) e Vitalaire Italia SpA di Milano; la migliore offerta pervenuta (prezzo complessivo più basso) è risultata essere quella presentata dalla ditta Linde Medicale srl di Arluno (MI) per un importo complessivo triennale di ,00 (oltre IVA 4%); acquisito il parere tecnico favorevole da parte dell ufficio competente per il dispositivo di cui sopra; propone l affidamento della fornitura triennale in noleggio di umidificatore con generatore di flusso integrato My Airvo 2 (adulti) alla ditta Linde Medicale di Arluno (MI), per un importo complessivo di ,00 oltre IVA 4% (canone/die 6,20 oltre IVA 4%); 3

4 4. per il servizio annuale di rassegna stampa telematica quotidiana - periodo 9 gennaio 2015/8 gennaio 2016: premesso che l Ufficio Stampa e Comunicazione, con mail del 13 ottobre 2014, ha confermato la necessità di proseguire il servizio di rassegna stampa telematica quotidiana di durata annuale - periodo 9 gennaio 2015/8 gennaio 2016; evidenziato che questa U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposita richiesta di offerta (RdO) mediante la piattaforma telematica Sintel; atteso che entro il termine di scadenza è pervenuta l offerta della ditta SIFA srl di Milano; propone l affidamento del servizio alla ditta SIFA srl di Milano per un importo annuale di 2.890,00 (oltre IVA 22%); 5. per la fornitura per l anno 2015 di materiale di consumo per la terapia respiratoria ISO per omogeneità funzionale per pazienti extra nomenclatore tariffario richiesto dal Dipartimento Cure Primarie e Continuità Assistenziale: premesso che durante il corso dell anno si rende necessario l acquisto di materiale di consumo per la terapia respiratoria per pazienti extra nomenclatore tariffario, secondo prescrizioni specialistiche, che, una volta valutato dalla Commissione Aziendale per la valutazione di protesi, ausili e presidi non previsti dal nomenclatore tariffario nazionale, viene autorizzato con provvedimento deliberativo; rilevato che l U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposita richiesta di offerta (RdO) mediante la piattaforma telematica Sintel; entro il termine di scadenza (ore del 15 dicembre 2014) è pervenuta l offerta della ditta Atos Medical srl di Padova che ha offerto uno sconto dell 1% sui prezzi di listino per un importo complessivo di ,00 (oltre IVA 4%); propone l affidamento della fornitura in oggetto per l anno 2015 alla ditta Atos Medical srl di Padova per un importo complessivo di ,00 (oltre IVA 4%); 6. per la fornitura di presidi medico-chirurgici con terapia con epoprostenolo (FLOLAN) ai pazienti G.D. e B.P.: premesso che le disposizioni vigenti in materia (provvedimento n. 471 del 4 novembre 1999 pubblicato su G.U. n. 289 del 10 dicembre 1999 e Circolare Regionale del 10 aprile 2000, n ) che prevedono per i pazienti affetti da ipertensione polmonare, analoga a quella di cui soffrono i G.D. e B.P., la fornitura del materiale di consumo necessario alla somministrazione della terapia a carico delle Aziende Sanitarie Locali; evidenziato: - che il farmaco Flolan verrà erogato direttamente dalla Struttura Ospedaliera che ha in cura il paziente e rendicontato tramite il tracciato record File F; - che il trattamento non può essere interrotto per alcun motivo e che pertanto nella gestione delle scorte del materiale di consumo per le pompe (serbatoi, ecc.) non è possibile che si verifichino interruzioni di forniture; - che gli apparecchi e il materiale di consumo accessorio, ovvero serbatoi e raccordi, tubi ecc, sono forniti in esclusiva dalla ditta Smiths Medical Italia srl di Latina Scalo (LT); - l affidamento della fornitura alla citata ditta Smiths Medical Italia srl, che dichiara l esclusività della distribuzione in Italia dei citati presidi, rientra nella fattispecie contemplata dal combinato disposto degli artt. 121 e 57, c. 2, lett. b), D.L.vo 12 4

5 aprile 2006, n. 163, che prevede il ricorso alla procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara qualora per ragioni di natura tecnica e artistica ovvero attinenti alla tutela di diritti esclusivi, il contratto possa essere affidato ad un operatore economico determinato; - che in attesa dell aggiudicazione da parte dell ASL di Varese, che si è proposta quale capofila per lo svolgimento della procedura di gara per l affidamento della fornitura in oggetto e in osservanza delle disposizioni regionali richiamate in premessa, l U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposita richiesta di offerta (RdO), mediante la piattaforma telematica Sintel per un periodo di tre mesi alla citata ditta; entro il termine ultimo di scadenza (ore del 16 dicembre 2014) la ditta Smiths Medical Italia srl ha trasmesso la migliore offerta valida sino al 31/03/2015, così suddivisa: Codice Prodotto serbatoi Medications Cassettes 100 ml tubi di prolunga con filtro integrato Quantità trimestrale n. 24 confezioni per un totale di n. 288 unità n. 1 confezione Prezzo unitario confezione (IVA 22%esclusa) 340,56 conf. 12 unità Prezzo totale trimestrale (IVA 21% esclusa) 8.173,44 289,00 conf. 50 pezzi 289,00 Totale 8.462,44 propone l affidamento della fornitura dei presidi sopra elencati alla ditta Smiths Medical Italia srl di Latina Scalo (LT), distributrice in esclusiva per l Italia delle pompe e del materiale accessorio per infusione endovenosa per una spesa trimestrale di 8.462,44 (oltre IVA 22%); 7. per il rinnovo per l anno 2015 di abbonamenti a periodici, banche dati e quote associative: premesso che il Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione dell Azienda con mail del 1 dicembre 2014 ha autorizzato il rinnovo per l anno 2015 dei seguenti abbonamenti a periodici, servizi, banche dati e quote associative: a) Ufficio Prevenzione e Protezione: rinnovo quota associativa al Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI). b) Direzione Generale: rinnovo abbonamento al Settimanale della Diocesi di Como c) Dipartimento Cure Primarie e Continuità Assistenziale - Servizio Assistenza Farmaceutica: rinnovo servizio di accesso Banca Dati Sanitaria Farmaceutica VDA Net. Dato atto che tali abbonamenti risultano essere esclusivi delle sottolencate Case Editrici e/o Organismi non presenti né sulla Piattaforma Telematica Sintel né sul MEPA; a) per il rinnovo anno 2015 della quota associativa al CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano), pari a 185,00 (esente IVA) propone l'affidamento al Comitato Elettrotecnico Italiano di Milano per un importo complessivo pari a 185,00 (esente IVA); b) per il rinnovo dell abbonamento anno 2015 al Settimanale della Diocesi di Como propone l aggiudicazione alla Editrice de Il Settimanale della Diocesi di Como 5

6 coop. a.r.l. esclusivista del periodico per un importo di 55,00 (IVA assolta dall editore); c) per il rinnovo del servizio di accesso Banca Dati Sanitaria Farmaceutica anno 2015, per il Servizio Assistenza Farmaceutica necessario per l attività di istituto, propone l affidamento alla ditta VDA Net srl di Roma, esclusivista di tale servizio per un importo complessivo di 1.100,00 (oltre IVA 22%); 8. per la fornitura biennale di materiale di consumo per spirometro Poni Fx Cosmed: premesso che il prossimo 31 dicembre 2014 scade il contratto relativo alla fornitura di materiale di consumo per lo spirometro Pony FX in uso presso il Servizio Medicina dello Sport e Lotta al Doping; dato atto che in data 4 dicembre 2014 è stata predisposta apposita richiesta di offerta (RdO) mediante la piattaforma telematica Sintel per la fornitura in oggetto, invitando le ditte CEA SpA di Milano, Hospital Forniture srl di Castronno (VA), Pirrone & Co. SpA di Milano, Sylco srl di Sesto San Giovanni (MI), Intersurgical SpA di Mirandola (MO), Covidien Italia SpA di Segrate (MI)e Medis snc di Rozzano (MI), ditte qualificate per la categoria merceologica nella quale rientra la fornitura anzidetta, con aggiudicazione della fornitura a lotto intero secondo il criterio dell offerta al prezzo più basso; entro il termine ultimo di scadenza (ore del 17 dicembre 2014) è pervenuta un unica offerta da parte della ditta Covidien Italia SpA di Segrate (MI); dato atto che la RdO prevede l aggiudicazione anche nel caso di una sola offerta valida pervenuta, purché congrua; visto il parere tecnico favorevole espresso dal Responsabile del Servizio di Medicina dello Sport e Lotta al Doping propone l affidamento della fornitura (filtro antibatterico - cod. 500P30022) alla ditta Covidien Italia per un importo complessivo biennale di 9.480,00 (oltre IVA 22%) - /cad. 0,79 (oltre IVA 22%); 9. per il servizio annuale di derattizzazione e disinfestazione per le diverse UU.OO. e Servizi vari dell Azienda: premesso che il prossimo 31 dicembre 2014 scade il contratto relativo al servizio di derattizzazione e disinfestazione effettuato presso alcune sedi dell ASL Como; rilevato che, in osservanza delle disposizioni regionali richiamate in premessa, l U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposita richiesta di offerta (RdO) mediante la piattaforma telematica Sintel per la fornitura in oggetto; entro il termine di scadenza (ore del 15 dicembre 2014) sono pervenute le offerte da parte delle ditte Mouse srl di Rovellasca (CO), ICS Service snc di Cantù (CO) e Tecman srl di Missaglia (LC); la migliore offerta pervenuta (prezzo complessivo più basso) risulta essere quella presentata dalla ditta Tecman srl di Missaglia (LC) per un importo complessivo di 3.756,00 (oltre IVA 22%) suddiviso così come segue: Sede Via Castelnuovo, 1 Villa Teresa Tipo intervento Disinfestazione contro insetti volanti n. interventi annuali richiesti Importo unitario IVA esclusa Importo complessivo annuale IVA esclusa n. 3 interventi 160,00 480,00 6

7 Sede Tipo intervento n. interventi annuali richiesti Importo unitario IVA esclusa Importo complessivo annuale IVA esclusa Via Castelnuovo, 1 Derattizzazione n. 3 interventi 110,00 330,00 Via Pessina 6 ALA A Derattizzazione n. 5 interventi 80,00 400,00 Via Pessina 6 ALA B Derattizzazione n. 5 interventi 80,00 400,00 Ufficio Trattamenti Derattizzazione Invalidi Civili n. 6 interventi 66,00 396,00 Via Carso, 88 U.O. Sistemi Informatici Aziendali Derattizzazione n. 6 interventi 70,00 420,00 Via Carso, 88 Via Cadorna 8 Derattizzazione n. 6 interventi 80,00 480,00 Presidio di Olgiate Comasco Derattizzazione Villa Peduzzi, Via n. 5 interventi 90,00 450,00 Roma, 61 Presidio di Cantù U.O. Prevenzione Derattizzazione n. 5 interventi 80,00 400,00 Via Cavour 10 IMPORTO COMPLESSIVO IVA ESCLUSA 3.756,00 visto il verbale del 17/12/2014, agli atti, di idoneità prodotti ed attrezzature di tutte le ditte che hanno presentato offerta; propone l affidamento del servizio annuale in oggetto alla ditta Tecman srl di Missaglia (LC) per un importo complessivo di 3.756,00 (oltre IVA 22%); 10. per la fornitura biennale di prodotti zootecnici (mangimi e lettiere per animali) occorrenti al Servizio di Sanità Animale di questa Azienda Sanitaria: premesso che il prossimo 31 dicembre 2014 scade il contratto relativo alla fornitura di prodotti zootecnici (mangimi e lettiere per animali); rilevato che, in osservanza delle disposizioni regionali richiamate in premessa, l U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposita richiesta di offerta (RdO) mediante la piattaforma telematica Sintel per la fornitura in oggetto; entro il termine di scadenza (ore del 5 dicembre 2014) è pervenuta offerta da parte della ditta Tir Dog Mangimi di Carmagnola (TO); dato atto che la lettera di invito prevede l aggiudicazione anche nel caso di una sola offerta valida pervenuta, purché congrua; acquisito con note mail del 15/12/2014 e 17/12/2014, agli atti, il parere tecnico favorevole del Responsabile del Servizio Sanità Animale di questa ASL; propone l affidamento della fornitura biennale alla ditta Tir Dog Mangimi di Carmagnola (TO) per il periodo 01/01/ /12/2017 per un importo complessivo biennale di 4.349,40 (oltre IVA 22%) e precisamente: mangime secco per cani confezione da kg. 20 a 0,74 (oltre IVA 22%) 7

8 importo annuo 1.406,00 (oltre IVA 22%) importo biennale 2.812,00 (oltre IVA 22%); mangime secco per gatti adulti confezione sacchi da Kg. 2 a 1,60 (oltre IVA 22%) importo annuo 48,00 (oltre IVA 22%) importo biennale 96,00 (oltre IVA 22%) mangime secco per gatti cuccioli confezione sacchi da Kg. 2 a 2,50 (oltre IVA 22%) importo annuo 20,00 (oltre IVA 22%) importo biennale 40,00 (oltre IVA 22%) mangime in scatola per gatti: bocconi e/o patè gusti vari con verdure confezione scatole da gr. 400/500 ca. a 0,94 (oltre IVA 22%) importo annuo 235,00 (oltre IVA 22%) importo biennale 470,00 (oltre IVA 22%) mangime in scatola per cani: bocconcini confezione scatole da gr. 400/500 ca. a 0,94 (oltre IVA 22%) importo annuo 178,60 (oltre IVA 22%) importo biennale 357,20 (oltre IVA 22%) sabbia per lettiera per gatti confezione sacchi da kg. 10 a 0,33 (oltre IVA 22%) importo annuo 287,10 (oltre IVA 22%) importo biennale 574,20 (oltre IVA 22%); 11. per il servizio di incenerimento delle ricette farmaceutiche e smaltimento stupefacenti scaduti per l anno 2015, richiesto dall U.O.C. Servizio Assistenza Farmaceutica del Dipartimento Cure Primarie e Continuità Assistenziale, in osservanza delle disposizioni regionali richiamate in premessa, questa U.O. Approvvigionamenti ha proceduto ad attivare apposita richiesta di offerta (RdO); entro il termine ultimo di scadenza (ore del 18 dicembre 2015) è pervenuta l offerta della ditta ACSM AGAM SpA di Monza per un importo di 1.925,00 (oltre IVA 22%); propone l affidamento alla ditta ACSM AGAM SpA, ditta con unico forno inceneritore autorizzato in provincia di Como, per una spesa complessiva presunta di 1.925,00 (oltre IVA 22%) e precisamente: incenerimento ricette /kg 0,13 (oltre IVA 22%); smaltimento stupefacenti scaduti /kg 1,20 (oltre IVA 22%). Ritenuta la congruità dei prezzi proposti DETERMINA per quanto esposto nelle premesse del presente atto: a) di affidare le forniture dei seguenti beni e servizi alle ditte sottoelencate: 1. ditta alla Data Processing SpA di Bologna: attività di adeguamento modulo SW CESP (Suite Contabilità Economica) complessivi 3.200,00 oltre IVA 22% Codice Identificativo Gara (C.I.G.): ZF611FDBAA 2. ditta Data Processing SpA di Bologna: fornitura di licenze Business Intelligence XI Client complessivi 2.025,00 oltre IVA 22% 8

9 Codice Identificativo Gara (C.I.G.): ZA211FD7A7 3. ditta Linde Medicale s.r.l. di Arluno (MI): fornitura triennale (periodo dicembre 2014-novembre 2017) in noleggio umidificatore con generatore di flusso integrato My Airvo 2 (adulti) complessivi ,00 (oltre IVA 4%) Codice Identificativo Gara (C.I.G.): Z6A11ECB99 4. ditta SIFA srl di Milano: servizio annuale (9 gennaio 2015/8 gennaio 2016) di rassegna stampa telematica quotidiana complessivi 2.890,00 (IVA 22% esclusa) Codice Identificativo Gara (C.I.G.): Z8E11BF6EE 5. ditta Atos Medical srl di Padova: fornitura anno 2015 materiale di consumo per la terapia respiratoria complessivi ,00 (oltre IVA 4%) Codice Identificativo Gara (C.I.G.): ZD7121A ditta Smiths Medical Italia srl di Latina Scalo (LT): presidi medico-chirurgici per terapia con epoprostenolo (FLOLAN) complessivi annuali di 8.462,44 (oltre IVA 22%); Codice Identificativo Gara (C.I.G.) Z F6 7. rinnovo per l anno 2015 di abbonamenti a periodici, servizi, banche dati e quote associative: a) Comitato Elettrotecnico Italiano di Milano: rinnovo anno 2015 quota associativa al Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI) 185,00 (IVA esente); Codice Identificativo Gara (C.I.G.): Z4F b) Editrice de Il Settimanale della Diocesi di Como coop.a.r.l. di Como: rinnovo abbonamento anno ,00 (IVA assolta dall editore) c) ditta VDA Net srl di Roma: rinnovo servizio di accesso Banca Dati Sanitaria Farmaceutica anno 2015 complessivi 1.100,00 (oltre IVA 22%) Codice Identificativo Gara (C.I.G.): Z951250D82 8. ditta Covidien Italia SpA di Segrate (MI): materiale di consumo per spirometro Pony FX complessivi 9.480,00 (oltre IVA 22%); Codice Identificativo Gara (C.I.G.) Z2A120418E 9. ditta Tecman srl di Missaglia (LC) servizio annuale (anno 2015) di derattizzazione e disinfestazione complessivi 3.756,00 (oltre IVA 22%); Codice Identificativo Gara (C.I.G.): ZD411EC1EE 10. ditta Tir Dog Mangimi di Carmagnola (TO) fornitura biennale (periodo gennaio 2015-dicembre 2016) di prodotti zootecnici (mangimi e lettiere per animali) occorrenti al Servizio di Sanità Animale di questa Azienda Sanitaria complessivi 4.349,40 oltre IVA 22% Codice Identificativo Gara (C.I.G.) Z481197D4F 11. ditta ACSM AGAM SpA di Monza: 9

10 servizio di incenerimento ricette farmaceutiche e smaltimento stupefacenti scaduti anno 2015 complessivi 1.925,00 (oltre IVA 22%) Codice Identificativo Gara (C.I.G.) Z7C121C173 b) di provvedere alla registrazione dei relativi costi nei rispettivi conti come segue: punto a) 1 (adeguamento modulo SW CESP - Suite Contabilità Economica-) 3.904,00 (IVA 22% inclusa), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, esercizio 2014, centro di costo , conto patrimoniale ; punto a)2 (licenze Business Intelligence XI Clien) 2.470,50 (IVA 22% inclusa), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, esercizio 2014, centro di costo , così suddivisi: - conto patrimoniale (licenze BO XI e configurazione): 2.196,00 IVA 22% inclusa; - conto economico (servizio supporto operativo/manutenzione): 274,50 IVA 22% inclusa; punto a)3 (noleggio triennale umidificatore con generatore di flusso integrato My Airvo 2 (adulti) ,24 (IVA 4% inclusa), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, conto economico , Centri di Costo diversi a seconda del Distretto di appartenenza dell assistito, come segue: esercizio ,51 (IVA 4% inclusa) esercizio ,08 (IVA 4% inclusa) esercizio ,08 (IVA 4% inclusa) esercizio ,57 (IVA 4% inclusa) punto a)4 (rassegna stampa telematica quotidiana) 3.525,80 (IVA 22% inclusa), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, Esercizio 2015, conto economico , Centro di Costo ; punto a)5 (materiale di consumo per la terapia respiratoria) ,80 (IVA 4% inclusa) ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, esercizio 2015, conto economico , Centri di Costo diversi a seconda del Distretto di appartenenza dell assistito. punto a)6 (Flolan -materiale accessorio): ,18 (IVA 22% inclusa), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, conto economico , centro di costo esercizio punto a)7 (Comitato Elettrotecnico Italiano) 185,00 (IVA esente), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, esercizio 2015, conto economico , Centro di Costo ; punto a)7 (Il Settimanale della Diocesi di Como) 55,00 (IVA assolta dall editore), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, esercizio 2015, conto economico , Centro di Costo punto a)7 (servizio di accesso Banca Dati Sanitaria Farmaceutica anno 2015) 1.342,00 (IVA 22% inclusa), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico patrimoniale, esercizio 2015, conto economico , Centro di Costo ; 10

11 punto a)8 (materiale di consumo per spirometro) ,60 (IVA 2 % inclusa), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico patrimoniale, centro di costo , conto economico , esercizi: 2015 (gen/dic): 5.782,80 (IVA 22% inclusa) 2016 (gen/dic): 5.782,80 (IVA 22% inclusa) punto a)9 (servizio di derattizzazione/disinfestazione) 4.582,32 (IVA 22% inclusa), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, esercizio 2015, conto economico , così suddivisi: (Ufficio Trattamenti Invalidi Civili di Via Carso) 483,12 (IVA 22% inclusa); (U.O. Sistemi Informatici Aziendali di Via Carso) 512,40 (IVA 22% inclusa); (Presidio Como Via Pessina) 976,00 (IVA 22% inclusa); (Presidio Como Via Castelnuovo) 402,60 (IVA 22% inclusa); (Presidio Como Via Castelnuovo Villa Teresa) 585,60 (IVA 22% inclusa); (Presidio Como Via Cadorna) 585,60 (IVA 22% inclusa); (Villa Peduzzi Olgiate Comasco) 549,00 (IVA 22% inclusa); (U.O. Prevenzione Cantù) 488,00 (IVA 22% inclusa); punto a)10: (prodotti zootecnici - mangimi e lettiere per animali) 5.306,26 (IVA 22% inclusa) ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico/patrimoniale, centro di costo , conti economici così suddivisi: esercizio 2015: conto economico ,87 (IVA 22%inclusa) conto economico ,26 (IVA 22%inclusa) esercizio 2016 conto economico ,87 (IVA 22%inclusa) conto economico ,26 (IVA 22%inclusa) punto a)11 (incenerimento ricette farmaceutiche e smaltimento stupefacenti scaduti) 2.348,50 (IVA 22% inclusa), ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di contabilità economico patrimoniale, esercizio 2015, conto economico , Centro di Costo c) di demandare alle rilevazioni trimestrali (CET) la verifica dell andamento del costo per le eventuali determinazioni sul relativo livello di prechiusura al 31 dicembre degli anni 2015, 2016 e 2017; d) di trasmettere il presente atto: in originale all U.O. Affari Generali e Legali; in copia all U.O. Gestione Risorse Finanziarie ed al Collegio Sindacale; e) di dare atto che il presente provvedimento viene pubblicato all Albo dell Azienda. IL DIRIGENTE RESPONSABILE U.O. APPROVVIGIONAMENTI (dott. Mauro Crimella) Responsabile del procedimento: U.O. Gestione Risorse Finanziarie: 11

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 336 del 12 GIUGNO 2015 Struttura proponente: Servizio Provveditorato ed Economato Oggetto: Fornitura, articolata in lotti, di dispositivi dedicati ai Reni

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 OGGETTO: Fornitura in noleggio con somministrazione (durata: cinque anni) di n. 1 sistema per l analisi del linfonodo sentinella modello OSNA integrato

Dettagli

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente - indirizzo postale:

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Renato Mason, nominato con D.P.G.R. n. 245 del 31.12.2007

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Renato Mason, nominato con D.P.G.R. n. 245 del 31.12.2007 Servizio Sanitario Nazionale - Regione del Veneto AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8 Sede Legale: Via Forestuzzo, 41 Asolo (TV) Comuni: Altivole, Asolo, Borso del Grappa, Caerano di San Marco,

Dettagli

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Pagina 1 di 6 Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica OGTTO: Adesione al Lotto n. 5 della convenzione denominata AUSILI DISABILI 2, per la fornitura di Sollevatori

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni regionali i Enti del servizio sanitario

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * *

PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * * PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * * Al fine di fornire un pratico vademecum sugli adempimenti necessari

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

LA COMMISSIONE UNICA DEL FARMACO. Viste le proprie deliberazioni assunte nelle sedute del 25 gennaio 2000 e 7 giugno 2000; Dispone: Art. l.

LA COMMISSIONE UNICA DEL FARMACO. Viste le proprie deliberazioni assunte nelle sedute del 25 gennaio 2000 e 7 giugno 2000; Dispone: Art. l. PROVVEDIMENTO 20 luglio 2000. Istituzione dell'elenco delle specialità medicinali erogabili a totale carico del Servizio sanitario nazionale ai sensi della legge 648/96. LA COMMISSIONE UNICA DEL FARMACO

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 Descrizione RdO Servizio ordinario di pulizia CIG ZDD118457B CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013 STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA Aggiornamento dicembre 2013 1 ASPETTI DI SISTEMA 2 PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Allegato alla Deliberazione n. 1576 del 19/11/2012 REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Art. 1 OGGETTO E DESTINATARI Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO Si informa che in data 30.4.2010 si è svolta la seduta pubblica per l'apertura delle buste contenenti le

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs.

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 19 del 05 02 2015 4275 Di notificare il presente provvedimento: Sindaco del Comune di Mola di Bari (BA); Al Sindaco del Comune di Rutigliano (BA); Al Sindaco

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COPIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO N. 66 DEL 02/08/2014 L anno DUEMILAQUATTORDICI addì DUE del mese di AGOSTO Oggetto: Aggiudicazione provvisoria del 1 Lotto per

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità LAVORI (articoli, e del decreto legislativo n. del 00) Importi in euro: fino a 00.000 da 00.000 a.000.000 da.000.000 di preinformazione

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 500 del 9.6.2011 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Albo Pretorio on line Art. 3 Modalità di pubblicazione e accesso Art.

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina 2014 Next MMG Semplicità per il mondo della medicina Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica 612/15B 10135 Torino tel: 011.1966 5793/4 info@evolu-s.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 22 approvata il 23 marzo 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via P. Stazzi n. 2 22100 COMO CO Oggetto: Dichiarazione sostitutiva in merito al possesso dei requisiti di ordine generale prescritti dall

Dettagli

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA SERVIZI DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Pagina 1 di 20 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI...3 1.1. Premessa e ambito

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

DIRETTORE SANITARIO. Legale e Risk Management.

DIRETTORE SANITARIO. Legale e Risk Management. DIRETTORE SANITARIO OGGETTO: liquidazione dei compensi del 1 trimestre 2015 spettanti ai Medici delle Commissioni per il riconoscimento della disabilità, operanti presso la Medicina Legale e Risk Management.

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DELLA: STRUTTURA SEMPLICE Gestione

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE ai sensi dell art. 5 e dell art. 12 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato

Dettagli

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (ART.125 D. LGS. 163/2006) Ai sensi dell art.125 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i, la Fondazione

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 DETERMINAZIONE: 005/301. SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 398 DEL 17/05/2011 PROPOSTA N. 93 Centro di Responsabilità: Servizio Economato,patrimonio,servizi Informatici, Ambiente Servizio: Patrimonio

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 33 in data: 28.10.2014 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, recante disposizioni in

Dettagli

Tracciato Import-Export CareStudio 2.0

Tracciato Import-Export CareStudio 2.0 Il seguente documento definisce i contenuti ed il formato delle informazioni importabili ed esportabili del sistema. Per ciascuna tipologia di informazione è previsto un file di testo codificato secondo

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

OGGETTO: invito alla procedura di gara per l affidamento del servizio annuale di facchinaggio e traslochi.

OGGETTO: invito alla procedura di gara per l affidamento del servizio annuale di facchinaggio e traslochi. Allegato alla determinazione n. 42/APPR del 27/11/2014 composto da n. 29 fogli (fronte/retro) Spett.le ditta OGGETTO: invito alla procedura di gara per l affidamento del servizio annuale di facchinaggio

Dettagli

(Lombardia, BUR 18 novembre 2014, n. 47) LA GIUNTA REGIONALE

(Lombardia, BUR 18 novembre 2014, n. 47) LA GIUNTA REGIONALE Deliberazione Giunta Regionale 14 novembre 2014 n. 10/2637 Determinazioni in ordine a: "Promozione e coordinamento dell'utilizzo del patrimonio mobiliare dismesso dalle strutture sanitarie e sociosanitarie

Dettagli

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A Comunicazione Spesometro 2 Attivazione 2 Configurazioni 3 Classificazione delle Aliquote IVA 3 Dati soggetto obbligato 4 Opzioni 5 Nuovo adempimento 6 Gestione

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli