Per crescere insieme Growing together CATALOGO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Per crescere insieme Growing together CATALOGO"

Transcript

1 Per crescere insieme Growing together CATALOGO

2 Chi siamo BLEU LINE è tra i leader europei della progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti per il Pest Control e Pest Management in ambito civile, industriale, agroalimentare, domestico e zootecnico. Nasce a Forlì nel 1982, su iniziativa di Attilio Bazzocchi. Nel corso degli anni l arrivo in azienda del figlio Giovanni e dell area-manager Gloria Padovani ha creato un mix vincente che ha combinato professionalità provenienti da ambienti diversi, ampliando la capacità imprenditoriale tradizionale e tipica delle persone dell Emilia Romagna. Il risultato ottenuto sono la passione per il proprio lavoro, la creatività, la professionalità e la visione adeguata degli scenari presenti e futuri. Oggi, come allora, continuiamo il nostro lavoro con passione, offrendo soluzioni che soddisfano le aspettative dei clienti italiani e dei mercati esteri, esportando il frutto del nostro lavoro in più di 30 Paesi in diverse parti del mondo. Offriamo ai nostri clienti prodotti di qualità, efficienti, più sicuri, garantendo un servizio che dà la tranquillità di avere un partner pronto ad ascoltare e a trovare soluzioni... In altre parole, un partner serio ed affidabile. Il 2012 è stato un importante anniversario da festeggiare, raggiungendo i primi 30 anni con una serie di importanti novità: un nuovo marchio istituzionale nuova certificazione ambientale e di sicurezza nuove aree di business nuove sedi BLEU LINE ha assunto il ruolo di capofila di B.L. GROUP, brand a cui afferiscono diverse realtà, tra loro complementari, di primo piano del settore del Pest Control internazionale. Tra i movimenti chiave nella costituzione del nuovo gruppo si citano l acquisizione di marchi importanti e di registrazioni, l inaugurazione della nuova filiale di Milano (Corsico) e la nascita di SELECTA S.r.l., officina specializzata nella produzione di biocidi, che si affianca alla storica FERBI, autorizzata anche alla commercializzazione e distribuzione di gas tossici ed apparecchi per la relativa applicazione. Infine, l espansione del mercato estero ha condotto alla costituzione di nuovi brand specifici, parte integrante del gruppo: B. LINE EXPORT e LEICA HOME&GARDEN. Mission I primi punti fondamentali della politica aziendale di BLEU LINE sono l impegno per la tutela dell ambiente, della salute e della sicurezza delle persone: una missione che ci spinge ogni giorno a pensare ai nostri prodotti in modo sempre più sostenibile - Low Envinronmental Impact (L.E.I.) -, per garantire ai consumatori italiani ed esteri qualità ed affidabilità. I nostri prodotti biocidi sono sottoposti ad approfonditi studi, condotti secondo gli standard internazionali ed in laboratori indipendenti ed accreditati, al fine di dimostrare non solo la propria efficacia, ma anche e soprattutto per verificare i loro effetti in relazione alla salute umana, degli animali ed all impatto ambientale. L area dedicata alla Ricerca ed allo Sviluppo (R&D) è interamente dedicata a sviluppare ed a migliorare i prodotti biocidi quali insetticidi e rodenticidi: la nostra missione è di ottenere prodotti innovativi, efficaci e sostenibili. Autorizzati dal Ministero della Salute, i nostri impianti di produzione sono situati a Corsico-Milano e a Mosciano Sant Angelo- Teramo. SELECTA e FERBI sono in grado di rispondere alle richieste di innovazione e di personalizzazione della nostra offerta: un risultato reso possibile dai nostri sistemi specializzati e flessibili, che ci permettono di offrire cicli di produzione ad alta scalabilità ed una grande flessibilità nel modificare i volumi e tempi di lavorazione. La filosofia di distribuzione BLEU LINE è basata sulla vicinanza al Cliente professionale e al Consumatore finale: seguiamo il percorso del prodotto dalla sua progettazione alla distribuzione, fino all acquisto da parte del consumatore finale. Grazie al nostro set-up, abbiamo acquisito nel corso degli anni la capacità di comprendere il mercato, le tendenze ed i bisogni dei Clienti, sostenendoli con prodotti e servizi che soddisfino le loro aspettative crescenti, grazie ad una rete commerciale capillare e diffusa ed ad una organizzazione logistica di primo livello. Inoltre, lo staff tecnico-scientifico è strutturato per affiancare i Disinfestatori Professionisti, gli Enti Pubblici e Privati nelle fasi di formazione, programmazione ed esecuzione degli interventi di monitoraggio e controllo, secondo le tecniche della gestione integrata degli infestanti ( I.P.M. ).

3 Catalogo Prodotti 2015 Bleu Line SOMMARIO BOOKSHOP CONTROLLO DEGLI INSETTI ED ALTRI ARTROPODI CONTROLLO DEI RODITORI ED ALTRI VERTEBRATI CONTROLLO DEI VOLATILI CONTROLLO ECOLOGICO DEGLI INFESTANTI CONTROLLO DEI MICRORGANISMI PROTEZIONE E SICUREZZA INDICE DEI PRODOTTI INDICE DEI PRINCIPI ATTIVI pag. 13 pag. 17 pag. 91 pag. 123 pag. 137 pag. 141 pag. 149 pag. 156 pag. 160 Sistema Qualità Certifi cato Certifi ed Quality System ISO 9001:2008 SOCIO FORNITORE N 001 Associazione Nazionale delle Imprese di Disinfestazione - 3

4 BLEU LINE S.r.l. SEDE Via Virgilio, 28 - Zona Industriale Villanova Forlì (FC) Italy Tel Fax Cell UNITÀ OPERATIVA B.LINE EXPORT Via Virgilio, 21 - Z.I. Villanova Forlì (FC) - Italy Tel Fax Cell UNITÀ OPERATIVA DI MILANO Via Tacito, Corsico (MI) Italy Tel Fax Cell PEC: - ORARI DI APERTURA Sede di Forlì / U.O. B.Line Export / U.O. Milano: dal lunedì al giovedì: 8:30-17:00 (orario continuato) - venerdì: 8:00-14:00 sabato/domenica: chiuso Chiusura estiva: dal 10/08/2015 al 23/08/2015. Durante la chiusura, per urgenze contattare Dott. Giorgio Zanzani skype: giorgio.zanzani.bleulinesrl DIREZIONE CONTATTI Giovanni Bazzocchi Legale Rappresentante Gloria Padovani Direzione area commerciale giovanni.bazzocchi.bleu.line gloria.padovani.bleu.line SEGRETERIA Chiara Mini Segreteria commerciale ed amministrativa segreteria.bleuline Manuela Pacini Segreteria commerciale ed amministrativa m.pacini2 AMMINISTRAZIONE - CONTABILITÀ Dott. Giorgio Zanzani Resp. Amministrazione Controllo di gestione Cristiana Cimatti Amministrazione Dott. Comm. Andrea Capacci Consulente Contabilità giorgio.zanzani.bleulinesrl cristiana.cimatti.bleulinesrl contabilitableuline UFFICIO FORNITORI Dott. Bruno Vittori Responsabile Acquisti REGULATORY RY AFFAIRS AIRS Dott.ssa Mara Feriani Ref. Regulatory bruno.vittori.bleu.line mara.feriani.regulatory 4

5 Catalogo Prodotti 2015 Bleu Line UFFICIO COMMERCIALE ITALIA Dott. Luca Bartoletti Ufficio Ricevimento Ordini Tamara Tizzano Ufficio Ricevimento Ordini Paola Mambelli Ufficio Ricevimento Ordini commerciale2.bleuline commerciale.bleuline paola.mambelli.bleuline UFFICIO COMMERCIALE ESTERO - B.LINE EXPORT Stefano Scarponi Dott. Jurij Bilandžič Zajec Dott. Walid Shrouf RETE COMMERCIALE ITALIA Direzione Commerciale Estero / Export Sales Director Export Area Manager East Europe & CIS Countries Export Area Manager Middle East Michela Luriani Segreteria Export Dott.ssa Barbara Lega AREA TECNICO - SCIENTIFICA Carlo Gambadori Dott. For. Francesco Fiorente Dott. Simone Cerquetella Marco Pizzi Dott. For. Francesco Nicassio Contrattualistica / Ufficio Legale Italia-Estero Direzione Tecnica Italia Resp. Qualità Ref. Triveneto Consulente tecnico-scientifico Italia Ref. Marche / Umbria / Emilia-Romagna Ref. Lombardia / Piemonte / Liguria / Valle d Aosta Ref. Puglia / Basilicata / Molise / Campania stefanoscarponi jurij.bilandzic.zajec walid.shrouf commerciale.estero.bleuline barbara.contracts.bleuline carlo.gambadori f.fiorente Dott. Maurizio Verdone Consulente Sicilia / Calabria francesco.nicassio1 maurizio.verdone Gianni Giancola Ref. Lombardia / Piemonte / Liguria / Valle d Aosta Laura Groppo Ref. Triveneto Filippo Torriero Ref. Toscana / Lazio / Abruzzo / Molise Antonio Di Giacomo Ref. Lazio Leonardo Isaia Ref. Lazio Alessio Scavo Ref. Sicilia scavo.alessio.bleu.line Mario Andrea Solinas Ref. Sardegna LOGISTICA - MAGAZZINO - MANUTENZIONE Dott. Marco Montevecchi Umberto Fantucci Logistica U.O. Milano (Corsico) Ref. logistica / magazzino Forlì Resp. Manutenzione attrezzature logisticamagazzino.bleuline U.O. Corsico

6 COME RAGGIUNGERCI SEDE: VIA VIRGILIO, 28 - ZONA INDUSTRIALE FORLÌ (FC) ITALY UNITÀ OPERATIVA B.LINE EXPORT: VIA VIRGILIO, 21 - ZONA INDUSTRIALE FORLÌ (FC) ITALY Faenza Viale Bologna Villagrappa Via del Braldo Via Ghibellina Villanova Via Lughese Lughese Viale Bologna Via Firenze Viale Italia Bologna Autostrada A14 Via Gorizia Ospedaletto FORLÌ Stazione F.S. Via Ravegnana Via Cervese Via Balzella Ravenna Ancona IN AUTO: Autostrada A14 (Bologna-Bari-Taranto), uscita Forlì, a circa 10 km dalla sede Bleu Line. La sede Bleu Line dista 70 km circa da Bologna, 90 km circa dall innesto con l Autostrada A1 (Milano-Firenze- Roma-Napoli), 20 km circa dalla Super-strada E45 (Ravenna-Roma / uscita consigliata Cesena Nord). Per maggiori informazioni: - Viale Roma Via Firenze Viale dell Appennino Via Decio Raggi SAN MARTINO IN STRADA Carpena Via Persiani Ronco Aeroporto Viale Bidente Viale Roma Cesena IN AEREO: Aeroporti consigliati: Bologna Aeroporto G. Marconi, 70 km IN TRENO: La stazione ferroviaria di Forlì è collocata a circa 6 km dalla sede Bleu Line, lungo la linea Adriatica che consente collegamenti con le principali destinazioni. Per maggiori informazioni: UNITÀ OPERATIVA: VIA TACITO, CORSICO (MI) ITALY CUSAGO AUTOSTRADA TORINO- MILANO E35 TREZZANO SUL NAVIGLIO Tangenziale nz Ovest E62 A4 CORSICO A50 Monte Stella BUCCINASCO Tangenziale Ovest GENOVA A7 A7 ROZZANO Porta Nuova MILANO E35 A1 Cresce Parc Lamb SAN DONATO MILANESE A50 A5 IN AUTO: Da Napoli, Roma, Firenze, Bologna: Autostrada A1 (Milano-Firenze-Roma-Napoli), direzione Milano. Proseguire nella Tangenziale Ovest, uscita n. 5-Corsico/Vigevano (uscita IKEA). Da Torino, Venezia: Autostrada A4 (Torino-Milano-Venezia-Trieste), direzione Milano. Proseguire nella Tangenziale Ovest, uscita n. 5-Corsico/Vigevano (uscita IKEA). Da Genova: Autostrada A7 (Genova-Milano), direzione Milano. Proseguire nella Tangenziale Ovest, uscita n. 5-Corsico/ Vigevano (uscita IKEA). Dalla Svizzera: dal confine italiano, prendere l Autostrada A9 e successivamente l Autostrada A8 (Varese-Milano). Proseguire nella Tangenziale Ovest, uscita n. 5-Corsico/ Vigevano (uscita IKEA). Per maggiori informazioni: IN AEREO: Aeroporti consigliati: Milano Linate, 30 km Milano Malpensa, 50 km Bergamo (Orio al serio), 70 km Bologna, 170 km IN TRENO: La stazione ferroviaria di Milano è collocata a circa 13 km dall Unità Operativa di Milano, in uno degli snodi ferroviari principali italiani che consente collegamenti con le principali destinazioni. Per maggiori informazioni: 6

7 Catalogo Prodotti 2015 Bleu Line CERTIFICATO N. CERTIFICATE No /12/S SI CERTIFICA CHE IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ DI IT IS HEREBY CERTIFIED THAT THE QUALITY MANAGEMENT SYSTEM OF BLEU LINE S.R.L. VIA VIRGILIO FORLI' (FC) ITALIA Per informazioni sulla validità del certificato, visitare il sito For information concerning validity of the certificate, you can visit the site NELLE SEGUENTI UNITÀ OPERATIVE / IN THE FOLLOWING OPERATIONAL UNITS VIA VIRGILIO FORLI' (FC) ITALIA È CONFORME ALLA NORMA / IS IN COMPLIANCE WITH THE STANDARD ISO 9001:2008 Riferirsi al Manuale della Qualità per i dettagli delle esclusioni ai requisiti della norma Reference is to be made to the Quality Manual for details regarding the exemptions from the requirements of the standard PER I SEGUENTI CAMPI DI ATTIVITÀ / FOR THE FOLLOWING FIELD(S) OF ACTIVITIES EA:29A COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI ED ATTREZZATURE PER DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE TRADE OF PRODUCTS AND EQUIPMENT FOR PEST AND RODENT CONTROL La validità del presente certificato è subordinata a sorveglianza periodica annuale / semestrale ed al riesame completo del sistema di gestione con periodicità triennale The validity of this certificate is dependent on an annual / six monthly audit and on a complete review, every three years, of the management system L'uso e la validità del presente certificato sono soggetti al rispetto del documento RINA: Regolamento per la Certificazione di Sistemi di Gestione per la Qualità The use and validity of this certificate are subject to compliance with the RINA document : Rules for the certification of Quality Management Systems Prima emissione First Issue Emissione corrente Current Issue Data scadenza Expiry Date Dott. Roberto Cavanna (Managing Director) RINA Services S.p.A. Via Corsica Genova Italy CISQ è la Federazione Italiana di Organismi di Certificazione dei sistemi di gestione aziendale CISQ is the Italian Federation of management system Certification Bodies SGQ N 002 A SSI N 001 G SGA N 002 D DAP N 001 H PRD N 002 B PRS N 066 C SCR N 003 F LAB N 0832 Membro degli Accordi di Mutuo Riconoscimento EA, IAF e ILAC Signatory of EA, IAF and ILAC Mutual Recognition Agreements 7

8 CONDIZIONI GENERALI VENDITA / TRASPORTO / CONSEGNA / GARANZIA IL PRESENTE CATALOGO ANNULLA E SOSTITUISCE I PRECEDENTI. IL CATALOGO È IN VIGORE DALL 11/03/2015. I prezzi dei prodotti indicati nel seguente catalogo sono riportati nel listino allegato. In fase di ordine, si ricorda che le confezioni dei prodotti (come indicate nel Catalogo e nel listino prezzi) non sono divisibili. Si accettano ordini per importi superiori a 200,00 (al netto di IVA e spese). Le tipologie di pagamento accettate sono: assegno circolare, assegno bancario, bonifico e ricevuta bancaria. Inoltre, presso gli uffici della sede legale di Forlì è accettato anche il pagamento a mezzo bancomat e carte di credito (POS). Si richiede, in fase di ordine, di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) al fine dell'invio delle fatture. Le spedizioni in Porto Franco per l'italia peninsulare sono effettuate per ordini superiori a 700,00 (al netto di IVA e spese). Per le isole le spedizioni in Porto Franco sono effettuate esclusivamente per ordini superiori a 1.000,00 (al netto di IVA e spese). La spedizione in Porto Franco, senza costi aggiuntivi per il cliente, comprende: PREAVVISO CONSEGNA (da richiedere in fase di ordine) PRIMA CONSEGNA CON MERCE A BORDO CAMION (come da contratto nazionale del trasporto) GRATUITO GRATUITO È possibile richiedere i seguenti servizi aggiuntivi (da addebitare in fattura - importi al netto di IVA), da richiedere espressamente al momento dell ordine: GIACENZA + DOSSIER + RICONSEGNA MERCE CONSEGNE URGENTI (con corrieri tradizionali non espressi per grandi quantitativi) CONSEGNE TASSATIVE (con corrieri non espressi per grandi quantitativi da verificare in funzione della zona di destinazione) CONSEGNE ESPRESSE (con corrieri non espressi per grandi quantitativi da verificare in funzione della zona di destinazione) SPONDA IDRAULICA SCARICO (facchinaggio) MERCE AI PIANI/CANTINA 30, ,00 al q.le o frazione 15,00 al q.le1 oltre la tariffa 10,00 al q.le2 oltre la tariffa 20,00 al q.le3 oltre la tariffa 40,00 10,00 al q.le ¹ CONSEGNE URGENTI con corrieri tradizionali (non espressi per grandi quantitativi di merce): supplemento sulla tariffa base. Si definiscono Urgenti le consegne che richiedono una priorità rispetto ai tempi standard. ² CONSEGNE TASSATIVE con corrieri tradizionali (non espressi per grandi quantitativi di merce): supplemento sulla tariffa base. Si definiscono Tassative le consegne con data vincolante per il corriere. Qualora la data comporti dei tempi di consegna ristretti si ricadrà sulle "CONSEGNE URGENTI" o "CONSEGNE TASSATIVE" con l'adeguamento dei costi, da concordare la momento dell'ordine. ³ CONSEGNE ESPRESSE con corrieri tradizionali (non espressi per grandi quantitativi di merce): supplemento sulla tariffa base. Si definiscono Espresse le consegne con tempi di resa particolarmente ridotti con una data concordata, da stabilire al momento dell'ordine. Per consegne effettuate con corrieri non convenzionati con Bleu Line ed espressamente richiesti dal Cliente, la spedizione avverrà in Porto Assegnato. In caso di pagamento ritardato, sospeso o mancato, saranno addebitati gli interessi legali di mora ex art. 2 lett.e del D.Lgs. n. 192/2012 nonchè le spese di cui all art. 6 del D.Lgs. 192/2012 oltre alla sospensione di ulteriori invii di materiale. In caso di insoluto bancario (mancato pagamento RI.BA. a scadenza) saranno inoltre addebitate spese per 22,86 comprendenti il rimborso delle spese bancarie e le spese per apertura pratica e gestione insoluto 4. La giacenza, con conseguente riconsegna e relative spese, può essere evitata indicando nell ordine gli orari ed i giorni preferiti o indicando la consegna con fermo deposito presso la filiale del corriere più vicina. Si raccomanda di verificare l esatta conformità dei colli al momento dello scarico della merce. Le eventuali anomalie dovranno essere annotate sul DDT o sulla lettera di vettura del corriere e trasmesse via fax ( ) o via mail all Ufficio Logistica entro 8 giorni lavorativi dalla data di consegna, oltre i quali non si accetteranno reclami. In caso di mancata consegna dei colli si accetteranno reclami solo se indicata riserva nel documento di trasporto. I termini di consegna indicati nelle conferme d ordine non sono vincolanti. Ogni reso di merce dovrà essere preventivamente autorizzato da Bleu Line; in caso contrario la merce sarà riconsegnata al mittente con addebito delle spese di spedizione. Eventuali reclami o contestazioni non danno diritto all acquirente di sospendere o ritardare i pagamenti delle forniture in corso. Si richiede la consegna dei bancali "EUR-EPAL". I bancali non riconsegnati saranno fatturati al costo di 10,00 + IVA/cad. La garanzia sulle attrezzature acquistate ha validità di 12 mesi a partire dalla data di consegna al Cliente della merce stessa (garanzia per aziende). La richiesta di interventi di manutenzione in garanzia dovrà essere trasmessa via fax ( ) o via mail entro il periodo di validità della stessa. All accettazione della richiesta (comunicata mediante atto scritto da parte di Bleu Line), il Cliente dovrà provvedere in maniera autonoma all invio, presso la sede Bleu Line, della merce per cui è richiesto l intervento, con regolare DDT e descrizione della problematica. In caso di assenza di tale documentazione, la merce non sarà accettata. Seguiranno, quindi, valutazioni relative all entità dell intervento di manutenzione con conseguente comunicazione al Cliente delle problematiche in atto. In generale, tutti gli interventi di manutenzione delle attrezzature (anche se non in garanzia), saranno eseguiti esclusivamente presso la Ns officina. Tutte le attrezzature devono essere rese in Porto Franco e con regolare DDT di reso con adeguata indicazione delle problematiche riscontrate. Tutte le attrezzature devono essere spedite con i serbatoi (carburante e prodotto) vuoti. Si effettuano interventi di manutenzione esclusivamente su attrezzature dei seguenti marchi: Birchmeier, Mesto, Gloria, Curtis Dyna-Fog, Pulsfog, Fox Motori e Matabi-Goizper. Gli interventi di manutenzione devono essere saldati in anticipo secondo le tipologie di pagamento (bonifico, assegno - circolare o bancario -, ecc.) La spedizione della merce riparata sarà a carico del Cliente. Per difetti di fabbricazione (valutati e ritenuti tali da Bleu Line) la garanzia si intende illimitata nel tempo. Foro di competenza. Per ogni controversia è esclusivamente competente il foro di Forlì 4 Secondo l articolo 6 della Direttiva 2011/7/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 febbraio Gli Stati membri assicurano che, ove gli interessi di mora diventino esigibili in transazioni commerciali, il creditore ha diritto di ottenere dal debitore, come minimo, un importo forfettario di 40,00. 8

9 Catalogo Prodotti 2015 Bleu Line IN EVIDENZA 2015 VECTOMAX FG Innovativo formulato granulare a base di Bacillus thuringiensis var. Israelensis e di Bacillus sphaericus con residualità sino a 8 settimane. Ideale per il controllo biologico larvale delle zanzare. A pag. 19 ETOFENBLU Insetticida adulticida con p.a. di nuova generazione, l etofenprox, con profilo eco-tossicologico di altissimo profilo ed altissima efficacia. Il futuro della lotta adulticida. A pag. 25 LINEA INSETTICIDA PIRETROX Il piretro naturale nella gamma insetticidi, in versione concentrato e pronto uso. Nel rispetto della natura e per l impiego di prodotti a basso impatto ambientale da utilizzare specialmente in ambienti sensibili, quali l industria alimentare e le comunità. A pag. 31 RODENTICIDI BIOCIDI Nuova e vasta gamma di rodenticidi autorizzati come prodotti biocidi (PT 14), in formulato pasta, block e grano, in vari confezionamenti. Disponibili anche rossi e con aromatizzazione. Alle pagg LINEA EROGATORI IRT Nuova gamma di erogatori e trappole con ottimo rapporto qualità-prezzo, in linea con le più recenti normative ministeriali a riguardo della derattizzazione. Molti modelli sono provvisti anche di coperchio trasparente per un facile controllo dei consumi e delle catture. Alle pagg VAPOR_KILL: LA NUOVA SOLUZIONE ECOLOGICA PER LE CIMICI DEI LETTI Il nuovo generatore di vapore per il controllo ecologico delle cimici dei letti, idoneo per il trattamento in tutti gli ambienti. Alle pagg PRODOTTI BIOCIDI: WORK IN PROGRES Il futuro è adesso e Bleu Line è al lavoro per garantire prodotti biocidi insetticidi efficaci (PT 18). Tra questi Bleu Delta, sospensione concentrata a base di deltametrina ed una linea completa di prodotti a base di piretro naturale. A pag. 27 9

10 SUPPORTO TECNICO L Area Tecnico - Scientifica Bleu Line RESPONSABILE: Carlo Gambadori (Direttore Tecnico) L EQUIPE - Composta da entomologi ed esperti di strategie IPM (difesa integrata). Veri e propri ricercatori e tecnici di campo in continuo aggiornamento, soci o collaboratori di Associazioni Scientifiche nazionali ed internazionali. SUPPORTO TECNICO - Lo staff tecnico-scientifico è strutturato per affiancare i PCOs (Pest Control Operators = disinfestatori professionisti), Comuni ed Enti Pubblici o Privati nella programmazione di piani annuali di disinfestazione e/o di monitoraggio ambientale fornendo supporto diretto sul campo, durante le applicazioni. CORSI DI AGGIORNAMENTO E SEMINARI SPECIALISTICI - Corsi di formazione sia di base che specialistici sono organizzati presso la sede di Forlì. In collaborazione con Enti scientifici prestigiosi o AUSL vengono inoltre realizzati convegni e seminari. Per maggiori informazioni si consiglia di contattare: o consultare l Area Tecnico-Scientifica su L.E.I. LOW ENVIRONMENTAL IMPACT La linea di insetticidi Bleu Line a basso impatto ambientale. Gli insetticidi della gamma L.E.I. LOW ENVIRONMENTAL IMPACT sono formulati in base acquosa oppure con solventi di orgine vegetale e conferiscono ai prodotti una grande serie di vantaggi sia per gli Operatori professionali che per i clienti finali. Lo sviluppo di questa nuova gamma di insetticidi è il risultato di una grande attenzione alle esigenze dei Professionisti del Pest Control ed alle implicazioni ambientali della disinfestazione, con un sensibile miglioramento del profilo tossicologico dei formulati. VANTAGGI DEI PRODOTTI DELLA GAMMA L.E.I. LOW ENVIRONMENTAL IMPACT : Maggiore sicurezza nell impiego Minore impatto ambientale Classificazioni di pericolo più favorevoli Sensibile riduzione degli odori Possibilità di impiegare i prodotti sia con irroratori U.L.V. che con termonebbiogeni Impiego anche sul verde ornamentale (se indicato in etichetta) AMBIENTE & SALUTE AMBIENTE & SALUTE - Il gruppo Bleu Line vede nei concetti di sviluppo sostenibile e di crescita un aspetto fondamentale della propria strategia industriale. Ogni anno Bleu Line elabora un Rapporto Ambientale che documenta attività ed investimenti realizzati per salvaguardare l ambiente, tutelare la sicurezza e costruire una struttura di sviluppo sostenibile. RESPONSIBLE CARE - Responsible Care è un iniziativa dell Industria Chimica mondiale per dimostrare che l impegno dell industria e delle singole imprese sui temi dell ambiente, della sicurezza e della salute è concreto nella direzione di un continuo, significativo e tangibile miglioramento. SODDISFAZIONE DEL CLIENTE - Il gruppo Bleu Line ha particolare attenzione nel Customer Satisfaction grazie ad un efficiente servizio di pre e post-vendita. Le unità di produzione del gruppo sono conformi alle procedure operative richieste dal Ministero della Salute. Obiettivo finale del gruppo Bleu Line è assicurare e mantenere elevati standard qualitativi in tutti i comparti di produzione, lavorazione, distribuzione ed assistenza tecnico-scientifica offrendo garanzie maggiori per clienti, partner e distributori. 10

11 Catalogo Prodotti 2015 Bleu Line BIOCIDI A metà degli anni 90, l Unione Europea ha sentito la necessità di definire una norma comunitaria che armonizzasse le varie disposizioni nazionali riguardanti i prodotti ad azione biocida, in linea con quanto già precedentemente effettuato per i pesticidi agricoli con la direttiva 91/414/CEE. La direttiva 98/8/CE ha definito come biocidi "I principi attivi e i preparati contenenti uno o più principi attivi, presentati nella forma in cui sono consegnati all utilizzatore, destinati a distruggere, eliminare, rendere innocui, impedire l azione o esercitare altro effetto di controllo su qualsiasi organismo nocivo con mezzi chimici o biologici". Un indagine effettuata dalla Commissione Europea aveva evidenziato differenze sostanziali nelle normative nazionali degli Stati membri in merito ai biocidi, e tali differenze rappresentavano un ostacolo non solo agli scambi di biocidi, ma anche agli scambi dei prodotti trattati con essi e pertanto incidere direttamente sul funzionamento del mercato interno. La Commissione ha pertanto proposto la definizione di un quadro normativo comunitario relativo all immissione sul mercato dei biocidi ai fini della loro utilizzazione, prefiggendosi un elevato livello di protezione delle persone, degli animali e dell ambiente. È diventato così necessario ripensare al sistema dei Biocidi in Europa anche da parte dei Produttori dei Distributori e dei Dealers, ripresentando apposite domande di ammissione ed autorizzazione per mantenere o eliminare le formulazioni precedentemente esistenti, in Italia registrate come Presidi Medico-Chirurigici (P.M.C.). Inoltre, il cambiamento di registrazione tra P.M.C. e biocida non è automatico e richiede ulteriori autorizzazioni ed investimenti da parte del titolare della registrazione. Con il nuovo Regolamento 528/2012 (in vigore a decorrere dal 1 settembre 2013), l U.E. dà disposizioni più efficienti per l'autorizzazione dei prodotti, i requisiti e la condivisione dei dati relativi al prodotto. Infatti, è disponibile una piattaforma tecnologica apposita da utilzzare per la presentazione delle domande, per la registrazione delle decisioni e per la diffusione di informazioni al pubblico. La nuova normativa include anche beni e materiali trattati con biocidi, come i mobili e gli imballaggi per alimenti. L'Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche (Echa) ha un ruolo fondamentale nella gestione del regolamento. Una volta ricevute le debite autorizzazioni, l Industria della Disinfestazione è in grado di immettere il prodotto sul mercato di altri Stati membri in conformità al principio di riconoscimento reciproco. Inoltre con il nuovo regolamento biocidi, in accordo all art. 95, a decorrere dal 1 settembre 2015, un biocida costituito da, contenente o capace di generare una sostanza interessata inclusa nel paragrafo 1 del presente articolo non è messo a disposizione sul mercato, a meno che il fornitore della sostanza o del prodotto sia iscritto nell elenco di cui al paragrafo 1 per il tipo o per i tipi di prodotti ai quali il prodotto appartiene. ECHA ha pubblicato il 24 settembre 2014, la lista dei fornitori approvati delle sostanze cui fa riferimento l art. 95. Già presenti sul mercato italiano ed europeo, i biocidi quindi stanno gradualmente sostituendo i P.M.C., anche con la possibilità di eliminazione totale dal mercato europeo di talune formulazioni e principi attivi e di limitazioni nell impiego. Allo stesso tempo si sta verificando l introduzione di nuovi prodotti ad alta efficacia e basso impatto ambientale. CLP: classificazione, etichettatura ed imballaggio delle sostanze e delle miscele Il Regolamento (CE) 1272/ CLP (Classification, Labelling and Packaging of substances and mixtures - Classificazione, etichettatura ed imballaggio delle sostanze e delle miscele) è entrato in vigore nell Unione Europea a partire dal 20 gennaio Il Regolamento è rivolto ai soggetti che producono, importano, utilizzano o distribuiscono sostanze chimiche (principi attivi) o miscele, compresi i biocidi ed i fitofarmaci. Basandosi sui criteri di classificazione del Sistema Globale Armonizzato GHS delle Nazioni Unite (Globally Harmonized System of Classification and Labelling of Chemicals), il Regolamento CLP ha l obiettivo di armonizzare i criteri per la classificazione e le norme relative all etichettatura e all imballaggio delle sostanze e delle miscele pericolose, garantendo un elevato livello di protezione della salute umana e dell ambiente nonché la libera circolazione di questi prodotti. Il Legislatore europeo identifica i criteri secondo cui ogni sostanza o miscela debba essere classificata, sulla base delle sue proprietà chimico-fisiche, tossicologiche ed eco-tossicologiche.la classificazione è compito dell industria, così come l informazione degli utilizzatori di questi prodotti, mediante una corretta etichettatura e mediante la compilazione delle schede di sicurezza. A partire dal 01/12/2010 è obbligatoria la classificazione delle sostanze secondo il sistema CLP; dal 01/06/2015 è obbligatoria la classificazione delle miscele (biocidi, P.M.C., fitofarmaci) secondo il sistema CLP. Prima del 01/06/2015 è possibile la presenza sul mercato di prodotti con etichetta classificata secondo CLP, mentre è consentito lo smaltimento fino al 31/05/2017 delle scorte dei prodotti già immessi sul mercato al 01/06/2015; potranno quindi essere reperibili sul mercato, per lo stesso prodotto, confezioni con etichetta conforme alla normativa DPD ( Direttiva Preparati Pericolosi, attualmente in vigore) e confezioni con etichetta conforme al regolamento CLP. Rispetto alla DPD cambiano le classi e le categorie di pericolo nonché la suddivisione delle quattro classi di pericolo, a loro volta ripartite in altre categorie che ne definiscono le caratteristiche. Gli elementi fondamentali per la nuova etichettatura sono: Nuovi pittogrammi di pericolo (di cui è possibile visionare alcune tipologie nella guida al catalogo a pag. 12). Nuove avvertenze, suddivise in pericolo (avvertenza per categorie di maggior entità) e attenzione (per categoria di minore entità). Nuove indicazioni di pericolo (frasi H) che sostituiscono le vecchie frasi di rischio (frasi R). Nuovi consigli di prudenza (frasi P) che sostituisco i vecchi consigli di prudenza. Ad ognuno di esso corrisponde un codice alfanumerico composto dalla lettera P seguita da tre numeri. Presenza di altre informazioni supplementari. 11

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente

COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente OGGETTO: SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE IN TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE, NELLE SCUOLE E EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

Guida introduttiva al regolamento CLP

Guida introduttiva al regolamento CLP Guida introduttiva al regolamento CLP Il regolamento CLP è il regolamento (CE) n. 1272/2008 relativo alla classificazione, all etichettatura e all imballaggio delle AVVISO LEGALE Il presente documento

Dettagli

Relatore: per.agr. Roberto Nataloni Dlgs 150/2012 Art. 1 Oggetto Il presente decreto definisce le misure per un uso sostenibile dei pesticidi, che sono prodotti fitosanitari come definiti all articolo

Dettagli

PROGETTO MOSCHE 3.0 GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELLE MOSCHE

PROGETTO MOSCHE 3.0 GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELLE MOSCHE PROGETTO MOSCHE 3.0 GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELLE MOSCHE INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA Il benessere animale e l igiene ambientale zootecnica costituiscono fattori chiave nella gestione

Dettagli

CATALOGO 2013. Come consultare il nuovo catalogo

CATALOGO 2013. Come consultare il nuovo catalogo CATALOGO 2013 Come consultare il nuovo catalogo Frutto dell impegno e dell esperienza COPYR, vi presentiamo il catalogo 2013 che offre ai professionisti del Pest Control prodotti e soluzioni sempre innovative

Dettagli

La classificazione e l etichettatura degli agrofarmaci. Le nuove regole. Associazione nazionale imprese agrofarmaci

La classificazione e l etichettatura degli agrofarmaci. Le nuove regole. Associazione nazionale imprese agrofarmaci Associazione nazionale imprese agrofarmaci La classificazione e l etichettatura degli agrofarmaci. Le nuove regole Finito di stampare nel mese di Marzo 2014 dalla Compagnia della Stampa - Massetti Rodella

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA

INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA Il Benessere animale e l igiene ambientale zootecnica costituiscono fattori chiave nella gestione di successo di ogni tipologia di allevamento. Le mosche negli allevamenti causano

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 1 Nome commerciale IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA ECO-TRAP Utilizzazione della sostanza

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

PROTEZIONE CEREALI. prodotti per la protezione dei cereali stoccati, silos e magazzini

PROTEZIONE CEREALI. prodotti per la protezione dei cereali stoccati, silos e magazzini PROTEZIONE CEREALI prodotti per la protezione dei cereali stoccati, silos e magazzini ACCORGIMENTI CHE FANNO LA DIFFERENZA Per una corretta impostazione del progetto è importante INDIVIDUARE GLI INSETTI

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome prodotto 1.3.

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Ibiocidi sono stati soggetti in questi ultimi anni alla direttiva LA DIRETTIVA BIOCIDI

Ibiocidi sono stati soggetti in questi ultimi anni alla direttiva LA DIRETTIVA BIOCIDI Ferruccio Trifirò LA DIRETTIVA BIOCIDI PER CAPIRE GLI EFFETTI DEL REACH Con l applicazione della direttiva biocidi, diventata operativa nel 2000, c è stata una forte riduzione dei principi attivi e delle

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

www.sipcamitalia.it Questo contenuto ti è offerto da: Articolo tratto da: Edizioni L Informatore Agrario

www.sipcamitalia.it Questo contenuto ti è offerto da: Articolo tratto da: Edizioni L Informatore Agrario Questo contenuto ti è offerto da: www.sipcamitalia.it Articolo tratto da: Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue successive modificazioni.

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

REFRASET SCHEDA DI SICUREZZA. Revisione n 02 del 21/05/2012 Sostituisce 23/05/2002

REFRASET SCHEDA DI SICUREZZA. Revisione n 02 del 21/05/2012 Sostituisce 23/05/2002 Pag. 1 di 5 REFRASET SCHEDA DI SICUREZZA Revisione n 02 del 21/05/2012 Sostituisce 23/05/2002 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO, DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA 1.1 Identificazione della sostanza

Dettagli

Verifica della corretta applicazione del Regolamento Import-Export

Verifica della corretta applicazione del Regolamento Import-Export Verifica della corretta applicazione del Regolamento Import-Export Dott.ssa Luigia Scimonelli ISS - Min. del lavoro, della salute e delle politiche sociali Roma, 26 novembre 2008 Indice Convenzione di

Dettagli

Note relative al controllo delle blatte

Note relative al controllo delle blatte Estratto dal sito www.disinfestanti.it Note relative al controllo delle blatte La lotta alle blatte è estremamente diffusa perchè questi insetti possono fungere da veicolo per svariati microrganismi patogeni

Dettagli

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010 L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile A cura di ASSOCASA Assocasa Associazione Nazionale Detergenti e Specialità

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 10002430, 10002066, 10033113 Numero CAS: 67-68-5 Numeri CE:

Dettagli

Istruzioni per l uso sicuro delle batterie al piombo-acido

Istruzioni per l uso sicuro delle batterie al piombo-acido Istruzioni per l uso sicuro delle batterie al piombo-acido Questo documento è stato redatto in collaborazione con la Commissione per gli Affari Ambientali di EUROBAT (maggio 2003) ed esaminato dai membri

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Carlo Zaghi Dirigente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 190683 Denominazione 1.2 Uso della

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

ogni giorno in prima linea

ogni giorno in prima linea Servizio itosanitario Emilia-Romagna ogni giorno in prima linea proteggere le coltivazioni, le alberature, i parchi e le aree verdi dell'emilia-romagna da organismi nocivi fornire un supporto specialistico

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

La classificazione dei rifiuti: indicazioni pratiche e novità dal 1 giugno. Luca Spinelli Theolab spa

La classificazione dei rifiuti: indicazioni pratiche e novità dal 1 giugno. Luca Spinelli Theolab spa La classificazione dei rifiuti: indicazioni pratiche e novità dal 1 giugno Luca Spinelli Theolab spa Milano, 15 aprile 2015 Le novità dall Europa I 2 nuovi provvedimenti UE «Regolamento (UE) n. 1357/2014

Dettagli

Roma, 14 aprile 2015 Convegno "Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione"

Roma, 14 aprile 2015 Convegno Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione Roma, 14 aprile 2015 Convegno "Piano di azione nazionale per l uso sostenibile dei prodotti fitosanitari: coordinamento, ricerca e innovazione" Attività del CRA-ING 1. Ricerca: sistemi per la determinazione

Dettagli

Scheda di sicurezza ai sensi della direttiva comunitaria 91/155

Scheda di sicurezza ai sensi della direttiva comunitaria 91/155 1 1 Elementi identificativi della sostanza o del preparato e della società/impresa produttrice. - Dati del prodotto Denominazione commerciale: mega-trim Polvere Produttore/fornitore: Megadental Vertrieb

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Convegno. Impianto, gestione e diserbo del verde urbano e delle aree extra-agricole. Aula Magna Facoltà Agraria di Bari Bari, Giovedì 17 Febbraio 2011

Convegno. Impianto, gestione e diserbo del verde urbano e delle aree extra-agricole. Aula Magna Facoltà Agraria di Bari Bari, Giovedì 17 Febbraio 2011 Convegno Impianto, gestione e diserbo del verde urbano e delle aree extra-agricole Aula Magna Facoltà Agraria di Bari Bari, Giovedì 17 Febbraio 2011 AGRICENTER S.r.l. Import Export Via Facchinelle, 1 37014

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/7 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Settore Salute, Sport e Città Sana

COMUNE DI BOLOGNA Settore Salute, Sport e Città Sana COMUNE DI BOLOGNA Settore Salute, Sport e Città Sana SERVIZIO PER GLI INTERVENTI LARVICIDI ED ADULTICIDI PER LA LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE, DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE CONTRO ALTRI INFESTANTI, IN AREE

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI LISTI INO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI APRILE 2012 APICE Listino Prezzi 04/2012 Indice dei contenuti ARMADI GESTIONE CHIAVI... 3 1. KMS... 4 1.1. ARMADI KMS COMPLETI DI CENTRALINA ELETTRONICA E TOUCH

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * 1 dentificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 dentificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Non sono

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Mercurio II Solfato soluzione 200 g/lin acido solforico diluito 1.2

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante REGOLAMENTO FUI anni termici 2014-2016 Regolamento disciplinante le procedur re concorsuali per l individuazione dei fornitori i di ultima istanza di gass naturale per il periodo 1 ottobre 2014-30 settembre

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

A seguito di specifica richiesta questo Istituto ha emanato il seguente parere in merito alla classificazione dei rifiuti contenenti idrocarburi:

A seguito di specifica richiesta questo Istituto ha emanato il seguente parere in merito alla classificazione dei rifiuti contenenti idrocarburi: A seguito di specifica richiesta questo Istituto ha emanato il seguente parere in merito alla classificazione dei rifiuti contenenti idrocarburi: Riferimenti ISS: Protocollo N. 32074-23/06/2009 Criteri

Dettagli

DICHIARAZIONE AMBIENTALE ai sensi del Regolamento CE 761/01 EMAS

DICHIARAZIONE AMBIENTALE ai sensi del Regolamento CE 761/01 EMAS ANCONA DICHIARAZIONE AMBIENTALE ai sensi del Regolamento CE 761/01 EMAS anno 2007 sede centrale in Via De Bosis, 3a - ANCONA N. Registro I-000411 1. INTRODUZIONE...3 2. L AZIENDA...4 2.1 CHI SIAMO... 4

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Scheda di sicurezza FULCRON CASA RIMUOVI MUFFA ML500

Scheda di sicurezza FULCRON CASA RIMUOVI MUFFA ML500 Scheda di sicurezza del 4/12/2009, revisione 2 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Nome commerciale: Codice commerciale: 2544 Tipo di prodotto ed impiego: Agente antimuffa

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ESSENZA MIRRA-VANIGLIA PER EMANATORE SANDOKAN

SCHEDA DI SICUREZZA ESSENZA MIRRA-VANIGLIA PER EMANATORE SANDOKAN SCHEDA DI SICUREZZA ESSENZA MIRRA-VANIGLIA PER EMANATORE SANDOKAN 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1. Identificazione della sostanza o del preparato Miscela di oli essenziali

Dettagli

La direttiva europea sull eco-design OGNI GIORNO SEMINIAMO TECNOLOGIA PER LA VITA

La direttiva europea sull eco-design OGNI GIORNO SEMINIAMO TECNOLOGIA PER LA VITA La direttiva europea sull eco-design OGNI GIORNO SEMINIAMO TECNOLOGIA PER LA VITA 2020. Ci aspetta un grande obiettivo La direttiva Eco-design. 02 Nel 2005 l Unione Europea ha approvato la nuova direttiva

Dettagli

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12.

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELL IMPRESA 1.1 Identificazione della sostanza o preparato -Tipologia Reach : Miscela -Nome commerciale : PROCESS OIL 32-46-68 1.2 Utilizzo : Olio per usi generali

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: A4972 Numero CAS: 9001-63-2 Numeri CE: 232-620-4 1.2 Usi pertinenti

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

- Riproduzione riservata - 1

- Riproduzione riservata - 1 Principali malattie parassitarie del cane; Le malattie parassitarie che maggiormente interessano e colpiscono il cane sono molte ed alcune di queste possono colpire e provocare conseguenze anche per l

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Province di: Cagliari Carbonia Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia Tempio Oristano Sassari ACQUA

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero:chr../cosvud../cosvue../ CR../COSVI../TENDERFP Usi pertinenti identificati

Dettagli

IASMA Notizie DIFESA ESTIVA DELL OLIVO

IASMA Notizie DIFESA ESTIVA DELL OLIVO IASMA Notizie OLIVICOLTURA Notiziario tecnico del Centro Trasferimento Tecnologico della Fondazione Edmund Mach - Istituto Agrario di S. Michele all Adige 24 giugno 2011 n. 2 IASMA Notizie n. 28 - Anno

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

RIVOLTA TIP TOP INDUSTRIALE S.p.A. Via Rivolta, 2 20060 Pessano con Bornago - Milano (Italia) Tel. 02/95421 1

RIVOLTA TIP TOP INDUSTRIALE S.p.A. Via Rivolta, 2 20060 Pessano con Bornago - Milano (Italia) Tel. 02/95421 1 RIVOLTA TIP TOP INDUSTRIALE S.p.A. Via Rivolta, 2 20060 Pessano con Bornago - Milano (Italia) Tel. 02/95421 1 SCHEDA DATI DI SICUREZZA 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA TIP TOP

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza a norma dell'articolo 31, regolamento (CE) n. 1907/2006

Scheda di dati di sicurezza a norma dell'articolo 31, regolamento (CE) n. 1907/2006 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Data di compilazione: 13.04.2010 Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI

REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI REGIONE VENETO REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art. 42) 24 NOTE GENERALI Il registro completo dei trattamenti, è composto da: - scheda A - Dati anagrafici azienda/ente

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Orientamenti sulla compilazione delle schede di dati di sicurezza

Orientamenti sulla compilazione delle schede di dati di sicurezza ORIENTAMENTI Orientamenti sulla compilazione delle schede di dati di sicurezza Versione 2.0 Dicembre 2013 2 Orientamenti sulla compilazione delle schede di dati di sicurezza Versione 2.0 Dicembre 2013

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO QUICK PACK EUROPE

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO QUICK PACK EUROPE Validità a partire dal: 05 agosto 2013 CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO QUICK PACK EUROPE Le presenti Condizioni Generali, che si compongono di 13 articoli, disciplinano il Servizio Quick Pack Europe (di

Dettagli