DIREZIONE ISTITUZIONE ISIDE VIA AURELIO SAFFI 17/C GROSSETO TEL / FAX

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIREZIONE ISTITUZIONE ISIDE VIA AURELIO SAFFI 17/C 58100 GROSSETO TEL. 0564 488790 / FAX 0564 488757"

Transcript

1 DIREZIONE ISTITUZIONE ISIDE VIA AURELIO SAFFI 17/C GROSSETO TEL / FAX PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, DI DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE DEGLI AMBIENTI E COLLABORAZIONE ALLA PREPARAZIONE DEI PASTI ED ALLE ATTIVITÀ DELLA CUCINA NEI SERVIZI EDUCATIVI PER L INFANZIA GESTITI DALLA ISTITUZIONE ISIDE 1

2 1: MODALITA DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA Per partecipare alla gara dovrà essere fatto pervenire alla Istituzione ISIDE Via Aurelio Saffi 17/C Grosseto, entro le ore 12 della data di scadenza indicata nel bando, un plico adeguatamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, recante all esterno l indicazione OFFERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA GIORNALIERA, PERIODICA, STRAORDINARIA, DI DISINFEZIONE,DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE DEGLI AMBIENTI E COLLABORAZIONE ALLA PREPARAZIONE DEI PASTI ED ALLE ATTIVITÀ DELLA CUCINA NEI SERVIZI EDUCATIVI PER L INFANZIA GESTITI DALL ISTITUZIONE ISIDE nonché la ragione sociale dell impresa concorrente. I plichi pervenuti oltre tale scadenza (farà fede l attestazione di protocollo dell Istituzione ISIDE) non saranno accettati. Il recapito del plico rimane a esclusivo rischio del mittente ove per qualsiasi motivo non giunga a destinazione in tempo utile. Nel plico dovranno essere inserite n. 3 buste così come sotto descritte: La BUSTA N. 1, adeguatamente sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, dovrà recare all esterno la dicitura DOCUMENTI, e contenere, pena l esclusione: domanda di partecipazione, redatta in lingua italiana, in forma leggibile dal titolare o dal legale rappresentante del soggetto concorrente riportante gli estremi di identificazione del concorrente e suo indirizzo, nonché la procedura di gara cui si riferisce; copia del Capitolato di gara sottoscritto in ogni pagina in segno di integrale ed incondizionata accettazione; copia del presente Disciplinare di gara e suoi allegati sottoscritto in ogni sua pagina in segno di integrale ed incondizionata accettazione; documento comprovante la costituzione della garanzia a corredo dell'offerta; documento attestante l'impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l esecuzione del contratto, pari al 10% dell'importo contrattuale, qualora l offerente risultasse affidatario; in caso di R.T.I. o di consorzi ordinari di concorrenti, scrittura privata autenticata di conferimento del mandato collettivo speciale con rappresentanza al mandatario ovvero, se non ancora costituiti, documento attestante l'impegno degli operatori, in caso di aggiudicazione della gara, a conferire mandato collettivo speciale con rappresentanza al mandatario, il quale stipulerà il contratto in nome e per conto proprio e dei mandanti; dichiarazioni sostitutive secondo l'allegato fac-simile. attestazione dell avvenuto sopralluogo rilasciato dal Direttore dell Istituzione ISIDE così come previsto all art. 36 del capitolato speciale certificazione del sistema di qualità aziendale ISO documento comprovante l'avvenuto versamento della somma di euro 50,00 a favore dell'autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. (A seguito del rinvio operato dagli artt del D.Lgs. n.163/2006 all'art.1, comma 67, della Legge Finanziaria 2006, e secondo le disposizioni contenute nella deliberazione di attuazione del 10/1/2007 emanata dalla suddetta Autorità, a decorrere dal 1 febbraio 2007 risulta applicabile anche a servizi e forniture la disciplina della contribuzione introdotta nei lavori pubblici. Gli operatori economici che intendono partecipare alla presente procedura dovranno, presa visione del codice identificativo della gara (CIG) n riportato anche nel bando, versare il contributo dovuto secondo le seguenti modalità: 1. mediante versamento on line collegandosi al portale web "Sistema di riscossione" all'indirizzo seguendo le istruzioni disponibili sul portale. A riprova dell'avvenuto pagamento, il partecipante deve allegare all'offerta copia stampata dell' di conferma, trasmessa dal sistema di riscossione. 2

3 2. mediante versamento sul conto corrente postale n , intestato a "AUT. CONTR. PUBB." Via di Ripetta, 246, Roma (codice fiscale ), presso qualsiasi ufficio postale. La causale del versamento deve riportare esclusivamente: il codice fiscale del partecipante; il CIG che identifica la procedura. A comprova dell'avvenuto pagamento, il partecipante deve allegare all'offerta la ricevuta in originale del versamento ovvero fotocopia dello stesso corredata da dichiarazione di autenticità e copia di un documento di identità in corso di validità. Gli estremi del versamento effettuato presso gli uffici postali devono essere comunicati al sistema on-line di riscossione all'indirizzo La BUSTA N. 2, adeguatamente sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, dovrà recare all esterno la dicitura OFFERTA TECNICA, e contenere, pena l esclusione: relazione tecnica chiara e dettagliata (non superiore al numero massimo di 100 pagine, escluse le schede tecniche, dattiloscritte in formato A4, con carattere dalle dimensioni medie e solo su fronte pagina) circa gli elementi di cui al punto 5 lett. A) (rispettando il medesimo ordine di elencazione), conformemente alle condizioni e prestazioni tecniche minime richieste nel Capitolato speciale e suoi allegati. Nello specifico: 1. per le attività di pulizia si dovrà descrivere gli strumenti e le attrezzature tecniche (quantità e qualità), i prodotti, il sistema organizzativo adottato e le metodologie tecnico operative utilizzate per l espletamento del servizio. Esso dovrà inoltre illustrare: - il livello di sicurezza garantito dalle macchine utilizzate e se l azienda dispone di altre certificazioni di qualità; - la qualità dei prodotti utilizzati ; - per ciascun plesso :la consistenza numerica, la qualifica del personale utilizzato, le ore lavorative previste per le attività di pulizia degli ambienti - le relazioni e le schede tecniche relative ai prodotti chimici usati, fornite dalle case produttrici. 2. per le attività di collaborazione alla preparazione dei pasti ed alle attività di cucina si dovrà specificare: - la consistenza e la qualifica del personale utilizzato per la collaborazione alla preparazione dei pasti e nelle attività di cucina; - gli attestati di formazione posseduti dal personale utilizzato per la collaborazione alla preparazione dei pasti ed alle attività di cucina. Gli attestati di formazione utilizzato per la collaborazione alla preparazione dei pasti ed alle attività di cucina del personale costituiscono motivo di apprezzamento all interno dell elemento valutazione 3. per le attività di disinfezione,disinfestazione e derattizzazione si dovrà descrivere gli strumenti e le attrezzature tecniche (quantità e qualità), i prodotti, il sistema organizzativo adottato e le metodologie tecnico operative utilizzate per l espletamento del servizio. Esso dovrà inoltre illustrare: - il livello di sicurezza garantito dalle macchine utilizzate e se l azienda dispone di certificazioni di qualità; - la qualità dei prodotti utilizzati ; - la consistenza numerica, la qualifica del personale utilizzato, il numero degli interventi previsti in forma di prevenzione ed il numero degli interventi previsti sotto forma di pronto intervento su chiamata ; - le relazioni e le schede tecniche relative ai prodotti chimici usati, fornite dalle case produttrici. 4. per le migliorie si dovrà descrivere (per quantità e qualità) le azioni che si vorranno intraprendere e gli elementi organizzativi (tempi e modi) di ciascuna azione 3

4 LA BUSTA N. 3, adeguatamente sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, dovrà recare all esterno la dicitura OFFERTA ECONOMICA, e contenere, pena l esclusione, l offerta economica formulata secondo l'allegato fac-simile che fa parte integrante e sostanziale del presente disciplinare. 2: VALIDITA DELL OFFERTA L offerta deve essere vincolante per 180 giorni a partire dalla data di scadenza per la presentazione delle offerte. Inoltre, pena l esclusione: - tutti i documenti costituenti l'offerta economica e tecnica devono essere sottoscritti dal legale rappresentante o da persona all uopo abilitata; - in caso di R.T.I. e di consorzi ordinari di concorrenti non ancora costituiti, l'offerta economica e quella tecnica devono essere sottoscritte congiuntamente dai legali rappresentanti di tutte le imprese che si intendono riunire indicando le rispettive percentuali ; - l'offerta economica, al netto IVA, deve essere espressa in cifre ed in lettere; in caso di discordanza tra il valore espresso in cifre e quello in lettere, prevale quello espresso in lettere; - l'offerta economica dovrà essere formulata esclusivamente al ribasso rispetto all'importo a base d'asta indicato nel bando di gara; - l offerta non può presentare correzioni che non siano dal concorrente medesimo espressamente confermate e sottoscritte; - l offerta non dovrà contenere riserve o condizioni, in qualsiasi modo formulate; - l offerta deve essere redatta in lingua italiana. 3 : PROCEDURA DI GARA Le operazioni di gara hanno inizio in seduta pubblica nel giorno e nel luogo indicati nel bando di gara. Il Presidente della commissione di gara dispone l'apertura delle sole offerte pervenute in tempo utile. La Commissione di gara accerta la regolarità formale dei plichi pervenuti, nonché la completezza della documentazione richiesta, quindi, in applicazione di quanto disposto dal bando e dal presente disciplinare, dichiara l ammissione dei concorrenti alla gara, previo espletamento della verifica ex art.48 D.Lgs. n.163/2006. La gara proseguirà poi, in seduta riservata, per quanto riguarda la valutazione dell offerta tecnica sulla scorta degli elementi e dei criteri di valutazione individuati nel presente disciplinare. Successivamente nella data e nel luogo che verranno comunicati a tutti i concorrenti, si procederà, in seduta pubblica, all apertura delle buste contenenti le offerte economiche dei concorrenti ammessi e alla redazione della graduatoria provvisoria con individuazione dell offerta economicamente più vantaggiosa. Alla seduta pubblica, per ogni offerente potranno presenziare massimo due rappresentanti il legale rappresentante e/o persona dallo stesso designato 4 : OBBLIGHI DELL AGGIUDICATARIO In caso di aggiudicazione provvisoria il concorrente dovrà, entro 10 giorni dalla data di ricezione della richiesta di questa Amministrazione, presentare tutta la documentazione relativa al possesso dei requisiti speciali richiesti dal bando (capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa), pena l'esclusione dalla procedura e l'escussione della garanzia provvisoria. Quanto sopra detto vale anche per il concorrente 2 classificato in graduatoria. La conferma dell aggiudicazione avverrà solo dopo la presentazione di quanto sopra detto, e a seguito delle opportune verifiche e controlli da parte dell Amministrazione sulla documentazione richiesta e sulle dichiarazioni rese. 5 : CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE L appalto verrà aggiudicato mediante procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 con il criterio di aggiudicazione dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del citato decreto, secondo i seguenti elementi di valutazione: A) OFFERTA TECNICA MAX PUNTI 50/100 4

5 Tutte le offerte ricevute nei termini temporali corretti e contenenti la documentazione richiesta saranno ammesse alla valutazione solamente se: rispetteranno tutti i requisiti tecnici riportati nel Capitolato Speciale di Appalto Parte Tecnica conterranno un offerta economica complessiva inferiore alla base d asta prevista dal Bando di Gara Si potrà procedere all aggiudicazione dell appalto anche nel caso in cui sia pervenuta una sola offerta ritenuta valida e congrua. Alle offerte ammesse alla valutazione sarà attribuito un punteggio in centesimi composto dalle valutazioni dei due aspetti sotto esposti: - Offerta tecnica (massimo 50 punti) - Offerta economica (massimo di 50 punti) Valutazione dell offerta tecnica Il concorrente dovrà predisporre una relazione tecnica chiara e dettagliata in merito agli elementi di valutazione qui di seguito elencati, conformemente alle caratteristiche ed alle condizioni tecniche minime richieste nel Capitolato speciale : Sarà attribuito un punteggio pari a 0 (zero) se l elemento valutato rispetta solamente i requisiti minimi. ORGANIZZAZIONE MAX PUNTI 30 con riferimento a: a) PER LE PULIZIE DEGLI AMBIENTI massimo punti 15 organizzazione del servizio (con riferimento, in particolare, a:numero degli operatori assegnati a ciascun servizio per l infanzia, ore di lavoro assegnate a ciascuna servizio per l infanzia) Max punti 10; piano di formazione ed aggiornamento del personale (specificando contenuti e durata dei corsi) Max punti 3; sistema di prevenzione e sicurezza Max punti 2 b) PER LA COLLABORAZIONE ALLA PREPARAZIONE DEI PASTI ED ATTIVITA DI CUCINA massimo punti 10 Organizzazione del servizio (con riferimento, in particolare, alle ore di lavoro assegnate a ciascuna servizio per l infanzia) Max punti 7; piano di formazione ed aggiornamento del personale (specificando contenuti e durata dei corsi) Max punti 2; sistema di prevenzione e sicurezza Max punti 1 c) PER LA DISINFEZIONE,DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE massimo punti 5 Organizzazione del servizio (con riferimento, in particolare, a numero e tempi previsti per interventi di prevenzione; numero di interventi previsti di pronto intervento su chiamata) Max punti 4; Sistema di prevenzione e sicurezza Max punti 1 QUALITA' MAX PUNTI 16 con riferimento a: d) PER LE PULIZIE DEGLI AMBIENTI massimo 9 punti qualità del servizio (con riferimento, in particolare, a: qualifiche professionali e referenze del personale addetto ) Max punti 5 ; possesso di ulteriori sistemi di qualità (in particolare quelli relativi alla gestione ambientale tipo EMAS) e referenze relative alla iscrizione in elenchi ufficiali di prestatori di servizi rilasciate ai sensi dell rt. 45 del DLgs 163/206 : - Max punti 1 qualità dei prodotti igienico-sanitari utilizzati (con riferimento, in particolare, all uso di prodotti non allergizzanti ed a basso tasso di tossicità) - Max punti 2 raccolta differenziata dei rifiuti (con particolare attenzione alla carta) Max punti 1 e) PER LA COLLABORAZIONE ALLA PREPARAZIONE DEI PASTI ED ATTIVITA DI CUCINA massimo 4 punti qualità del servizio ( qualifiche professionali e referenze del personale addetto ) Max punti 2; possesso dell attestato HCCP degli operatori al momento dell offerta - Max punti 2 f) PER LA DISINFEZIONE,DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE massimo 3 punti qualità del servizio (con riferimento, in particolare, a: qualifiche professionali e referenze del personale addetto, elenco degli agenti infestanti per i quali si interviene ) Max punti 2; qualità dei prodotti utilizzati per gli interventi (con riferimento, in particolare, all uso di attrezzature,prodotti pesticidi a basso tasso di tossicità) Max punti 1 5

6 MIGLIORIE Max punti 4, con riferimento a: eventuali iniziative di sostegno al miglioramento dell igiene e sanificazione degli ambienti Max punti 3; eventuali attività di promozione della conoscenza di metodologie nella preparazione dei pasti Max punti 1. Valutazione dell offerta economica B) PREZZO MAX PUNTI 50/100 L impresa concorrente dovrà formulare la propria offerta economica secondo l'allegato fac-simile. L'offerta economica dovrà essere formulata esclusivamente al ribasso rispetto all'importo a base d'asta. In particolare, la stazione appaltante è tenuta a valutare che il valore economico sia adeguato e sufficiente rispetto al costo del lavoro e al costo relativo alla sicurezza, il quale deve essere specificamente indicato e risultare congruo rispetto all entità e alle caratteristiche dei lavori, dei servizi o delle forniture ai sensi del comma 3-bis dell art:86 del D.Lgs: 163/2006 e s.m.i. tenuto conto che il costo relativo alla sicurezza non può essere comunque soggetto a ribasso d asta. Ai sensi del comma 3-ter dell art.86 del Dl.gs 163/06 e s.m.i. Per l'attribuzione del punteggio verrà utilizzata la seguente formula: dove: X Pb PM Po Pb x PM X = Po = punteggio attribuibile al concorrente in esame per il prezzo offerto; = prezzo più basso fra quelli offerti; = punteggio massimo attribuibile; = prezzo offerto dal concorrente in esame. L offerta economica formulata deve intendersi omnicomprensiva di quanto necessario per la realizzazione della fornitura in questione e quindi remunerativa per l aggiudicatario. Si potrà procedere all aggiudicazione dell appalto anche nel caso in cui sia pervenuta una sola offerta ritenuta valida e congrua. OFFERTE ANORMALMENTE BASSE Le offerte nelle quali il costo del personale risulti inferiore a quello stabilito dal contratto collettivo nazionale per le imprese di pulizia, dai contratti integrativi territoriali e dalle leggi previdenziali ed assistenziali risultanti da atti ufficiali, saranno ritenute inammissibili. Qualora talune offerte presentino carattere anormale basso, si applicherà il disposto agli artt. 86, 87, 88 del D.Lgs: 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni B.1 : CONTENUTO OFFERTA ECONOMICA L offerta economica, esclusivamente a ribasso, deve indicare, a pena di esclusione: a) il prezzo complessivo, al netto dell IVA, per l intero periodo contrattuale, b) il prezzo complessivo relativo all attività di pulizia per l intero periodo contrattuale; c) il prezzo complessivo relativo all attività di collaborazione nella preparazione dei pasti per l intero periodo contrattuale; d) il prezzo complessivo relativo alle attività di disinfezione,disinfestazione e derattizzazione per l intero periodo contrattuale ; e) il prezzo giornaliero a metro quadro per le attività di pulizia f) il prezzo giornaliero per ciascun intervento relativo alle attività di disinfezione,disinfestazione e derattizzazione ; g) il prezzo giornaliero del costo del lavoro relativo all attività di collaborazione nella preparazione dei pasti; 6

7 L offerta economica dovrà specificare, a pena di esclusione, la composizione del prezzo complessivo con riferimento a) prezzo giornaliero in rapporto al numero di ore di lavoro/ numero di persone impiegate per il servizio di pulizia b) prezzo giornaliero riferito al rapporto numero di ore di lavoro/ numero di persone impiegate per il servizio di collaborazione alle attività di cucina c) prezzo giornaliero riferito al rapporto numero metri quadri / numero di interventi sia preventivi che su richiesta per il servizio di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione che si vogliono effettuare d) indicazione dei costi per macchinari, attrezzature e prodotti e la loro incidenza sul prezzo complessivo ed incidenza dei costi sul prezzo complessivo e) indicazione dei costi del lavoro sul prezzo complessivo f) indicazione dei costi per la sicurezza sui luoghi di lavoro ed incidenza sul prezzo complessivo (tali costi non rientrano nel calcolo dell offerta a ribasso) Tali dettagli ed indicazioni saranno utilizzati al fine della valutazione della congruità dell offerta economica. 6 : ELABORATI DI GARA Tutta la documentazione di gara è disponibile su internet Tutta la documentazione potrà essere visionata e ritirata presso la Direzione dell Istituzione ISIDE,via Aurelio Saffi 17/C Grosseto, tel , fax entro la data di scadenza del bando di appalto. L acquisizione di documenti cartacei avrà il Costo 3,00 euro con Valuta in Euro da pagare in contanti presso la Direzione dell Istituzione ISIDE, sita in via Aurelio Saffi 17/C Grosseto, tutti i giorni feriali, escluso il sabato, dalle ore alle ore 13.00, previa esibizione di un documento di riconoscimento e delega rilasciata dal legale rappresentante della ditta, oppure tramite vaglia postale a favore dell Istituzione ISIDE, via Aurelio Saffi 17/C Grosseto, da anticipare a mezzo fax o posta elettronica 7 : DOCUMENTI ED INFORMAZIONI COMPLEMENTARI SUL Le ditte concorrenti potranno richiedere, esclusivamente per iscritto, alla Direzione dell Istituzione ISIDE VIA AURELIO SAFFI, 17/C GROSSETO, chiarimenti ed informazioni sul presente disciplinare di gara, sul capitolato speciale entro i termini stabiliti nel bando di gara. Le richieste potranno essere anticipate via fax al n. 0564/ o tramite posta elettronica all indirizzo indicato nel bando di gara. 8 : TRATTAMENTO DATI I dati forniti con la documentazione di gara, verranno utilizzati esclusivamente per le finalità del presente procedimento concorsuale. Il responsabile del procedimento è il direttore dell Istituzione Comunale ISIDE del Comune di Grosseto, telefono n : NORME DI RINVIO Per quanto qui non espressamente previsto, l'affidamento avverrà nel rispetto dei principi del procedimento amministrativo di cui alla legge n.241/'90 s.m.i. nonché dei principi di economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità. Per quanto non espressamente previsto nel D.Lgs. n.163/2006, l'attività contrattuale si svolgerà nel rispetto delle disposizioni dettate dal codice civile. Per ragioni di mantenimento del funzionamento di servizi pubblici essenziali nel caso in cui alla istituzione non sia consentito di attendere il decorso di 30 giorni per la stipula del contratto, questo stesso potrà essere ridotto a 20 giorni ai sensi dell art. 11, comma 10 del D.lgs 163/06 7

COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO ( Provincia di Piacenza )

COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO ( Provincia di Piacenza ) COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO ( Provincia di Piacenza ) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA CON TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA DA INSTALLARE A SERVIZIO DELLA MENSA SCOLASTICA PRESSO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 S.C. TECNICO-MANUTENZIONE Prot. N. 0138889/B05 Torino, 18.11.2008 RACCOMANDATA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA ART. 1 SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA Sono ammessi a partecipare i soggetti di cui all art. 34 del D. Lgs 163/2006, in possesso dei requisiti di cui al successivo punto 2. A norma dell

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

PROVINCIA DI VITERBO ASSESSORATO ALL AMBIENTE

PROVINCIA DI VITERBO ASSESSORATO ALL AMBIENTE PROVINCIA DI VITERBO ASSESSORATO ALL AMBIENTE DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEGLI SPORTELLI DI INFORMAZIONE AMBIENTALE Art. 1 - Modalità di gara, finalità e oggetto dell'appalto

Dettagli

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA Oggetto dell appalto: Servizio di Censimento e verifica degli impianti termici sul territorio comunale ai sensi

Dettagli

NUOVA SEDE DELLA S.I.S.S.A. PRESSO L EDIFICIO PRINCIPALE DEL COMPLESSO EDILIZIO DELL EX OSPEDALE SANTORIO DI TRIESTE DI VIA BONOMEA, 265 ARREDO UFFICI

NUOVA SEDE DELLA S.I.S.S.A. PRESSO L EDIFICIO PRINCIPALE DEL COMPLESSO EDILIZIO DELL EX OSPEDALE SANTORIO DI TRIESTE DI VIA BONOMEA, 265 ARREDO UFFICI Via Beirut n.2-4, 34014 Trieste (Italy) tel.: 04037871 - telefax: 0403787259 AREA FINANZA E PATRIMONIO Ufficio Economato - Patrimonio NUOVA SEDE DELLA S.I.S.S.A. PRESSO L EDIFICIO PRINCIPALE DEL COMPLESSO

Dettagli

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006)

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006) BANDO DI GARA 1. Amministrazione appaltante: Comune di Lanciano Avvocatura Comunale Servizio Appalti Forniture e Servizi P.zza Plebiscito, 1 66034 Lanciano telefono 0872/707602-707227 Fax 0872/717573 sito

Dettagli

COMUNE DI CESANO BOSCONE

COMUNE DI CESANO BOSCONE COMUNE DI CESANO BOSCONE Provincia di Milano Via Pogliani n.3 tel. 02.486941 fax 02.48694544 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA (art. 55 comma 5 del D.lgs 163/06 e s.m.i.) GESTIONE CALORE - APPALTO SERVIZIO

Dettagli

CITTA DI CELANO (Provincia di L Aquila)

CITTA DI CELANO (Provincia di L Aquila) GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI (Cimiteri di Celano ) PERIODO: anni cinque PROCEDURA APERTA DISCIPLINARE DI GARA Allegato al Bando di gara Prot. n... in data INDICE Art. 1 Oggetto

Dettagli

Città di La Maddalena

Città di La Maddalena Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Cultura, Pubblica Istruzione e Sport www.comune.lamaddalena.ot.it dirigente.malu@comunelamaddalena.it BANDO DI GARA PER LA GESTIONE

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Informazioni Amministrative: Servizio Appalti, Contratti, Assicurazioni, Demanio e Patrimonio Via Irno,63-84135 Salerno tel.089/66.74.31/20 fax.089/66.74.18 089/66.74.51. Informazioni Tecniche: Settore

Dettagli

PROVINCIA DI VITERBO Assessorato Ambiente della Provincia di Viterbo

PROVINCIA DI VITERBO Assessorato Ambiente della Provincia di Viterbo PROVINCIA DI VITERBO Assessorato Ambiente della Provincia di Viterbo Bando di gara (procedura aperta) per l'affidamento del Servizio di gestione degli sportelli di informazione ambientale (CIG 023395381D)

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA DISCIPLINARE DI GARA SERVIZI ASSICURATIVI PER I RAMI DI RISCHIO: LOTTO 1) INCENDIO (CIG 5885717750);

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA DISCIPLINARE DI GARA SERVIZI ASSICURATIVI PER I RAMI DI RISCHIO: LOTTO 1) INCENDIO (CIG 5885717750); REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA DISCIPLINARE DI GARA SERVIZI ASSICURATIVI PER I RAMI DI RISCHIO: LOTTO 1) INCENDIO (CIG 5885717750); LOTTO 2) FURTO (CIG 58857377D1); LOTTO 3) INFORTUNI (CIG 58857545D9);

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE RELATIVO ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL RISCHIO INFORTUNI DEI DIPENDENTI DELLA FONDAZIONE ENPAIA. CIG: 6220412E5B DETERMINA A CONTRARRE del

Dettagli

Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.

Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A. GARA PER LA FORNITURA DI CARTA AUTOADESIVA TRIPLEX DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSA L istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A, con sede in Roma, Piazza Verdi n. 10, (d ora innanzi per brevità anche

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA. I.V.A. è pari ad 296.591,00 (duecentonovantaseimilacinquecentonovantuno00 ). Codice CIG n. 0370458F98.

DISCIPLINARE DI GARA. I.V.A. è pari ad 296.591,00 (duecentonovantaseimilacinquecentonovantuno00 ). Codice CIG n. 0370458F98. Sistema Qualità Certificato ISO 9001:2000 per i campi di attività elencati nel certificato RINA N. 10813/04/S e per i siti operativi elencati nel relativo allegato Dipartimento Economico - Gestionale Struttura

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9 Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA INCASSI, TRASPORTO VALORI E CONTA MATERIALE PRELEVATO, MANUTENZIONE CASSEFORTI E CASSE

Dettagli

L'offerta dovrà essere redatta in lingua italiana corredata dalla documentazione di seguito specificata e compilata secondo le seguenti indicazioni:

L'offerta dovrà essere redatta in lingua italiana corredata dalla documentazione di seguito specificata e compilata secondo le seguenti indicazioni: MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E NORME GENERALI PER LA GARA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA, INSTALLAZIONE E RESA OPERATIVA DI UN APPARATO DI DEPOSIZIONE PLASMA ENHANCED CHEMICAL

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla gara Art.

Dettagli

COMUNE DI NUGHEDU SANTA VITTORIA Provincia di Oristano

COMUNE DI NUGHEDU SANTA VITTORIA Provincia di Oristano COMUNE DI NUGHEDU SANTA VITTORIA Provincia di Oristano Via del Parco, 1/3 09080 Nughedu Santa Vittoria 0783 69026 0783 69384 e-mail nughedsv@tin.it c.f. 80005850955 SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE BANDO DI

Dettagli

COMUNE DI MONSERRATO

COMUNE DI MONSERRATO COMUNE DI MONSERRATO Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A al bando di gara 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale

Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale dirigente.malu@comunelamaddalena.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO

SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO COMUNE DI ALATRI SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO Piazza Santa Maria Maggiore, 1 Tel. 07754481 Fax: 0775435108 - P.I. 00621710607 C.F. 80003090604 DISCIPLINARE DI GARA A MEZZO PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB VARESE Viale Milano 25 211100 VARESE http://www.varese.aci.it - Sezione Bandi di gara

AUTOMOBILE CLUB VARESE Viale Milano 25 211100 VARESE http://www.varese.aci.it - Sezione Bandi di gara AUTOMOBILE CLUB VARESE Viale Milano 25 211100 VARESE http://www.varese.aci.it - Sezione Bandi di gara BANDO DI GARA (scadenza presentazione offerte: 12 novembre 2012- ore 12,00) L Automobile Club Varese,

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

Servizio di brokeraggio assicurativo

Servizio di brokeraggio assicurativo Servizio di brokeraggio assicurativo DISCIPLINARE DI GARA CIG Z01092E626 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PREMESSA Molise Acque ha indetto gara a procedura aperta

Dettagli

BUSTA A OFFERTA TECNICA BUSTA B OFFERTA ECONOMICA La mancanza anche di una sola delle buste comporta l esclusione dalla gara.

BUSTA A OFFERTA TECNICA BUSTA B OFFERTA ECONOMICA La mancanza anche di una sola delle buste comporta l esclusione dalla gara. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE POLO BIOMEDICO E TECNOLOGICO PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA AI FABBRICATI DEL POLO BIOMEDICO E TECNOLOGICO PERIODO 2011-2014 DISCIPLINARE DI

Dettagli

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007.

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Oggetto: Bando di gara per appalto fornitura pasti per refezione scolastica per gli anni scolastici 2007/08 2008/09 2009/2010. BANDO DI GARA Si rende noto

Dettagli

Allegato 1 DISCIPLINARE DI GARA ACCORDO QUADRO QUADRIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA REGIONE BASILICATA

Allegato 1 DISCIPLINARE DI GARA ACCORDO QUADRO QUADRIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA REGIONE BASILICATA Allegato 1 DISCIPLINARE DI GARA ACCORDO QUADRO QUADRIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E TRASPORTO DA SVOLGERSI PRESSO LE SEDI DELLA REGIONE BASILICATA 1 DEFINIZIONI Nel presente disciplinare, le parti

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico BANDO DI GARA SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI

Dettagli

SETTORE SOCIO-CULTURALE SERVIZIO MENSA SCOLASTICA *****************

SETTORE SOCIO-CULTURALE SERVIZIO MENSA SCOLASTICA ***************** PROT. n. 15424 SETTORE SOCIO-CULTURALE SERVIZIO MENSA SCOLASTICA ***************** (Det. n. 750/Racc. Gen. del 26/09/11) BANDO DI GARA ENTE APPALTANTE: Comune di Noci, via Sansonetti, 15 Ufficio Mensa

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Allegato n.1 DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi contenenti l offerta e le documentazioni, pena l esclusione dalla gara, devono pervenire, a

Dettagli

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI COMUNE DI FOLLO (Provincia della Spezia) Corpo di Polizia Municipale P.zza Matteotti, 9-19020 FOLLO (SP) Tel. 0187 599925/29 Fax 0187 519676 e-mail pm@comunefollo.it DISCIPLINARE DI GARA OFFERTA PER AFFIDAMENTO

Dettagli

a.m.c. s.p.a. azienda per la mobilità della città di - catanzaro

a.m.c. s.p.a. azienda per la mobilità della città di - catanzaro a.m.c. s.p.a. azienda per la mobilità della città di - catanzaro viale magna grecia - tel. 0961 / 781467-781472 -781475 fax. 0961/781478 Prot. n. 6852 del 29.12.2009 OGGETTO: Gara Europea Con Procedura

Dettagli

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014 COMUNE DI LORETO (Provincia di Ancona) Settore III Loreto, 30/05/2014 AVVISO PUBBLICO BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE SITA IN VIA BERSAGLIERI D ITALIA Articolo

Dettagli

Comune di Sant'Antioco Provincia di Carbonia-Iglesias (CI)

Comune di Sant'Antioco Provincia di Carbonia-Iglesias (CI) Comune di Sant'Antioco Provincia di Carbonia-Iglesias (CI) Ufficio Pubblica Istruzione Corso Vittorio Emanuele, 115 09017 Sant'Antioco Tel. 0781 8030233-215 Fax 0781 8030270 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Città di Pinerolo Provincia di Torino Piazza Vittorio Veneto n. 1-Tel. 0121/361111 - Fax 0121/374285 http://www.comune.pinerolo.to.it.

Città di Pinerolo Provincia di Torino Piazza Vittorio Veneto n. 1-Tel. 0121/361111 - Fax 0121/374285 http://www.comune.pinerolo.to.it. Città di Pinerolo Provincia di Torino Piazza Vittorio Veneto n. 1-Tel. 0121/361111 - Fax 0121/374285 http://www.comune.pinerolo.to.it. PROCEDURA APERTA (ai sensi del D. Lgs. 12/4/2006 n 163 e s.m.i.) LAVORI

Dettagli

COMUNE DI CANOSA DI PUGLIA Provincia di Bari

COMUNE DI CANOSA DI PUGLIA Provincia di Bari BANDO DI GARA Prot. n. 26198 Lì, 9.9.2008 STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI CANOSA DI PUGLIA- - Piazza Martiri 23 Maggio, n.15- Tel. 0883610209 telefax 0883661005-0883612986 Oggetto dell appalto: Gara, mediante

Dettagli

b) di non essere stato condannato, con sentenza passata in giudicato, per reati incidenti sulla moralità professionale o per delitti finanziari;

b) di non essere stato condannato, con sentenza passata in giudicato, per reati incidenti sulla moralità professionale o per delitti finanziari; COMUNE DI RIMINI Disciplinare per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani parzialmente autosufficienti e non autosufficienti e del servizio di assistenza sociale. Periodo 01.01.2005

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

STAZIONE UNICA APPALTANTE

STAZIONE UNICA APPALTANTE COMUNITA' MONTANA VALSESIA Corso Roma, n.35-13019 - Varallo (VC) Tel.0163-51.555/53.800 fax 0163-52.405 STAZIONE UNICA APPALTANTE DISCIPLINARE DI GARA PER L'AFFIDAMENTO IN GESTIONE, MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI BUSSI SUL TIRINO (PE)

COMUNE DI BUSSI SUL TIRINO (PE) COMUNE DI BUSSI SUL TIRINO (PE) Ufficio Tecnico BANDO DI GARA Appalto di servizi sopra soglia comunitaria di cui al D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. Cod. CIG: 0344937B01 CUP.F69E09000100004 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento del servizio di pulizia dei locali comunali. - Codice CIG: 60666749C0. Il Comune di Selargius deve procedere all affidamento

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) Piazza Vittorio Emanuele II - 87012 - Castrovillari (Cosenza) Tel. 0981.25211 - Fax. 0981.21007 http://www.comune.castrovillari.cs.it BANDO DI GARA MEDIANTE

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CIG. N. 483514470C BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) STAZIONE APPALTANTE: Città di Mesagne Servizio Affari generali Appalti e Contratti - Via Roma n. 4-72023 Mesagne (BR), tel. 0831 732241 0831 732253,

Dettagli

Allegato 1 AVVISO PUBBLICO

Allegato 1 AVVISO PUBBLICO AVVISO PUBBLICO Allegato 1 Fornitura di Software Applicativo (Sistema di Content Management), campagna di comunicazione web e servizi annessi, per la realizzazione del Portale web territoriale del Consorzio

Dettagli

COMUNE DI NOVARA DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI NOVARA DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI NOVARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GE- STIONE DELLA CASA PROTETTA (RAF) DI VIALE PIAZZA D ARMI N. 1 DEESTINATA AD ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI PERIODO 01.09.2009-28.02.2011.

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA DISCI PLINARE AMMINISTRATIVO ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILI TÀ CIVI LE VERSO TERZI E VERSO I P RESTATORI DI LAVORO Timbro e Firma: 1 INDICE Art. 1 Oggetto pag. 3 Art. 2 Requisiti di partecipazione pag.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA IN ABBONAMENTO DI RIVISTE E PERIODICI STRANIERI E ITALIANI, COMPRESI I SERVIZI ACCESSORI, PER GLI ANNI 2009-2011

DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA IN ABBONAMENTO DI RIVISTE E PERIODICI STRANIERI E ITALIANI, COMPRESI I SERVIZI ACCESSORI, PER GLI ANNI 2009-2011 DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA IN ABBONAMENTO DI RIVISTE E PERIODICI STRANIERI E ITALIANI, COMPRESI I SERVIZI ACCESSORI, PER GLI ANNI 2009-2011 INDICE ART. 1 CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE, CAPACITA

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD).

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD). Spett.le Ditta Oggetto: invito a gara a evidenza pubblica a mezzo procedura ristretta, per l affidamento del servizio di noleggio e di lavaggio, dei capi di vestiario da lavoro del personale che opera

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA CODICE UNICO DI PROGETTO (CUP): I61B07000340005 CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0438423619 Via Vittorio Locchi, 19 34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE

Dettagli

PROCEDURA APERTA - DISCIPLINARE DI GARA SEZIONE 1^ - INFORMAZIONI GENERALI ==================================

PROCEDURA APERTA - DISCIPLINARE DI GARA SEZIONE 1^ - INFORMAZIONI GENERALI ================================== C O M U N E D I B O R D I G H E R A ( I M ) Ufficio legale e contratti Via XX Settembre, 32 - cap 18012 - tel. 0184 272209 - fax 0184 260144 - sito internet www.bordighera.it APPALTO DEI SERVIZI DI MENSA

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE (Servizi tecnici di ingegneria e architettura),

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE (Servizi tecnici di ingegneria e architettura), S.C.Progettazione e Manutenzione Edile BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE (Servizi tecnici di ingegneria e architettura), (Procedura: aperta ai sensi degli art. 3 comma 37, 55 comma

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI CIG 545647164F BANDO E DISCIPLINARE DI GARA PREMESSA Il presente disciplinare di gara ha per oggetto l affidamento del servizio di pulizia

Dettagli

CIG. N 5921924E44, numero di gara 5745268

CIG. N 5921924E44, numero di gara 5745268 FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA Divisione Gestione del Patri monio I mmobiliare Manutenzione Ordinaria e Straordinaria Alla Compagnia

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA Importo superiore a 150.000 Euro - A misura

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA Importo superiore a 150.000 Euro - A misura C O M U N E D I B E L V E D E R E M A R I T T I M O VIA MAGGIORE MISTORNI N. 1-87021 ( PROVINCIA DI COSENZA ) Ufficio Tecnico Tel. 0985 / 84485 Fax 0985 / 82733 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA Importo

Dettagli

Consiglio Superiore della Magistratura

Consiglio Superiore della Magistratura GARA EUROPEA A PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA CIG 06449841A2 ****** DISCIPLINARE DI GARA Pag 1

Dettagli

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA. PERIODO: SETTEMBRE 2009 / GIUGNO 2011 (COD. CIG 0336180083) ART. 1 ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CONCESSIONE PER LA GESTIONE DEI CENTRI DIURNI DISABILI DISTRETTUALI L ISOLA CHE C É e IL GIRASOLE C.I.G.

DISCIPLINARE DI GARA CONCESSIONE PER LA GESTIONE DEI CENTRI DIURNI DISABILI DISTRETTUALI L ISOLA CHE C É e IL GIRASOLE C.I.G. COMUNE DI LANUVIO Medaglia d argento al Merito Civile Provincia di Roma DISCIPLINARE DI GARA CONCESSIONE PER LA GESTIONE DEI CENTRI DIURNI DISABILI DISTRETTUALI L ISOLA CHE C É e IL GIRASOLE C.I.G. 49012710C8

Dettagli

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 OGGETTO: Lavori di riqualificazione ed arredo urbano Cod. CUP: D17H07000220002 Cod. CIG 0054571967 Importo a base

Dettagli

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 1) Disciplina dell appalto 2) Ente aggiudicatore, luogo della prestazione e durata 3) Oggetto della gara d appalto 4)

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing. Comune di Rimini Settore Contratti, Servizi Generali e Attività Economiche P.zza Cavour n. 27-47900 Rimini tel. 0541 704239 fax 0541 704230 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 C DISCIPLINARE DI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI Articolo 1 - SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE ALLA GARA Sono ammessi a presentare offerta i prestatori di servizi singoli o imprese temporaneamente

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Pagina 1 di 8 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA NOTTURNA E DIURNA PRESSO I COMPLESSI EDILIZI DELL UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE. NUMERO GARA 5502451

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N 6+4 AUTOCABINATI TIPO IVECO EUROCARGO 120 EL 22/P,

DISCIPLINARE DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N 6+4 AUTOCABINATI TIPO IVECO EUROCARGO 120 EL 22/P, DISCIPLINARE DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N 6+4 AUTOCABINATI TIPO IVECO EUROCARGO 120 EL 22/P, PTT 12 TON, O EQUIVALENTI DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA

Dettagli

SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. Oggetto: Pulizia locali aerostazione e aree land side, Sala vip, Parcheggi, giardinaggio, DISCIPLINARE DI GARA

SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. Oggetto: Pulizia locali aerostazione e aree land side, Sala vip, Parcheggi, giardinaggio, DISCIPLINARE DI GARA SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. Oggetto: Pulizia locali aerostazione e aree land side, Sala vip, Parcheggi, giardinaggio, movimentazione arredi e materiali vari, raccolta rifiuti Importo a base d asta

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

DISCIPLINARE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

DISCIPLINARE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 STAZIONE APPALTANTE Comune di Scandicci (Provincia di Firenze) Piazzale della Resistenza n. 1 50018 SCANDICCI Tel.

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006. 1. Disciplina dell appalto

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006. 1. Disciplina dell appalto DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 1) Disciplina dell appalto 2) Ente aggiudicatore, luogo della prestazione e durata 3) Oggetto della gara d appalto 4)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE, CENTRO DI ECCELLENZA PER LA COMUNICAZIONE E L INTEGRAZIONE DEI MEDIA (M.I.C.C.)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE, CENTRO DI ECCELLENZA PER LA COMUNICAZIONE E L INTEGRAZIONE DEI MEDIA (M.I.C.C.) MEDIA INTEGRATION AND COMMUNICATION CENTRE National Centre of Excellence University of Florence, Italy UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE, CENTRO DI ECCELLENZA PER LA COMUNICAZIONE E L INTEGRAZIONE DEI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA ( Prot. n. 19807 del 26/05/2015 )

DISCIPLINARE DI GARA ( Prot. n. 19807 del 26/05/2015 ) AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CROTONE DISCIPLINARE DI GARA ( Prot. n. 19807 del 26/05/2015 ) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO QUINQUENNALE DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA C.I.G. n. 625508429C 1

Dettagli

N O R M E D I P A R T E C I P A Z I O N E

N O R M E D I P A R T E C I P A Z I O N E N O R M E D I P A R T E C I P A Z I O N E PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI UN SISTEMA DI MAIL E FILE ARCHIVING INCLUSA ASSISTENZA E MANUTENZIONE SESSENNALE POST GARANZIA BIENNALE OCCORRENTE

Dettagli

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 DISCIPLINARE DI GARA I.1 Oggetto appalto Affidamento del servizio di conto corrente fruttifero periodo 2010 2011 dedicato

Dettagli

Provincia di Barletta Andria -Trani BANDO DI GARA. Prot. n. 5315 lì, 24.2.2010

Provincia di Barletta Andria -Trani BANDO DI GARA. Prot. n. 5315 lì, 24.2.2010 - BANDO DI GARA Prot. n. 5315 lì, 24.2.2010 1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Canosa di Puglia P.zza Martiri XXIII Maggio, n.15 70053 Canosa di Puglia - tel. 0883610209 telefax 0883 661005 2. PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento in appalto del servizio di copertura assicurativa del rischio di responsabilità civile verso terzi (R.C.T.) e prestatori

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile A V V I S O P U B B L I C O Affidamento incarico di Responsabile esterno del Servizio di Prevenzione e Protezione di cui al D.Lgs.vo.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA CODICE CUP: D92D99000000001 CIG n 027097821E LAVORI DI RISANAMENTO IGIENICO SANITARIO DEL VALLONE PITIPITÌ. 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

Comune di San Giustino Provincia di Perugia

Comune di San Giustino Provincia di Perugia Comune di San Giustino Provincia di Perugia BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAN GIUSTINO CAPOLUOGO - C.I.G. n. Z8D09C286B. 1. Ente proponente: Comune di San

Dettagli

COMUNE DI CASORATE PRIMO

COMUNE DI CASORATE PRIMO RACCOMANDATA A.R. N. 15111 di Prot. Casorate Primo lì 28 novembre 2008 Spett. le Determinazione Servizio Finanziario n. 56 del 26/11/2008 Oggetto: Invito alla Procedura Negoziata l affidamento delle coperture

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO:Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo Prot. n. 12687 Pedrengo, lì 23 Dicembre 2009 PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO: TAGLIO ERBA, POTATURA ALBERI E SIEPI PERIODO 01/01/2010-31/12/2012

Dettagli

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç _ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç EX ART. 1 L.R. N. 8 DEL 24/3/2014 già Provincia Regionale di Trapani Settore n. 1 Servizio n. 8 Gare e Contratti A V V I S O Procedura negoziata ad evidenza pubblica

Dettagli

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale ALLEGATO 1 Documenti Allegato 1 : Documenti Pagina 1 di 9 ALLEGATO 1 - DOCUMENTI

Dettagli

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI)

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI) BANDO DI GARA Appalto mediante procedura aperta per l affidamento quinquennale del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo. Codice CIG: 62817919EA 1) ENTE APPALTANTE Comune di Biella Sede: via

Dettagli

DISCIPLINARE SPECIALE

DISCIPLINARE SPECIALE DISCIPLINARE SPECIALE IL RESPONSABILE DEL SETTORE indice una procedura aperta per l affidamento del servizio di refezione scolastica per il triennio 2011/2012 2012/13 2013/14presso la scuola dell Infanzia

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA S.p.A. Via Berlino, 10 38121 Trento Tel. 0461.212611 Fax 0461.234976 DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA DEI BUMPERS IN NEW JERSEY E DELLE CABINE DI ESAZIONE DELLE STAZIONI AUTOSTRADALI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Comune di Vicchio (FI) Via Garibaldi n. 1 50039 Vicchio (Firenze) Tel. 055 84.39.21 - Fax 055 84.42.75 * * * * * Oggetto: INTERVENTO DI ADEGUAMENTO SISMICO DELLA SCUOLA MATERNA DI PIAZZANO BANDO DI GARA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA OGGETTO DEL SERVIZIO Articolo 1 L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria del Consorzio di Bonifica

Dettagli

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA Cap 65010 - Piazza Umberto I n. 9 www.comunedimoscufo.it protocollo.moscufo@pec.pescarainnova.it Tel. (085) 979131/979101 Fax (085) 979485 C.F. 80014150686

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano APPALTO INTEGRATO DISCIPLINARE DI GARA dei lavori di Ampliamento Scuola d Infanzia Importo a base di gara euro 697.000,00 + IVA, così suddiviso: a) importo lavori

Dettagli

Ente Parco Nazionale Appennino Lucano Val d Agri Lagonegrese

Ente Parco Nazionale Appennino Lucano Val d Agri Lagonegrese Prot. n. 3589/U del 22/07/2014 AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RIPARAZIONE ASSISTENZA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE. CIG Z0F1039655. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI

Dettagli