Risorsa N DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: CONOSCENZE INFORMATICHE:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Risorsa N 024758 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: CONOSCENZE INFORMATICHE:"

Transcript

1 Risorsa N DATI ANAGRAFICI: Nato il : 1966 Residente a : Milano FORMAZIONE E CORSI: Corso di Static Anaysis ed Unit Test. Corso di UML e progettazione ad oggetti. Corso di device driver sotto Linux. Corso di ClearCase. Corso di ESD (Electronic Static Discarge) per maneggiare in sicurezza schede elettroniche. Corso di CAN e CanOpen. Corso di uso avanzato oscilloscopi e state-analyzer. ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Laurea in Ingegneria Elettronica LINGUE STRANIERE: Inglese Ottimo Francese Buono Tedesco Scolastico CONOSCENZE INFORMATICHE: Linguaggi di programmazione: C (Exp. 8 anni) C++ (Exp. 8 anni) Visual C++ (Exp. 8 anni) Shell Script (Exp. 5 anni) C# (Exp. 4 anni) Java (Exp. 3 anni) SQL (Exp. 3 anni) PL/SQL (Exp. 2 anni) Form (Exp. 2 anni) Report (Exp. 2 anni) Oracle Designer (Exp. 2 anni) Oracle Application (Exp. 2 anni) T-SQL (Exp. 2 anni) Assembler (Exp. 2 anni) VB. et (Exp. 1 anno) Visual Basic (Exp. 1 anno) XML (Exp. 1 anno) SOAP (Exp. 1 anno) Programs & Projects Consulting S.r.L. Sede legale ed operativa: C.da Coste Anitra, Aiello Del Sabato (AV) ITALY Filiale di Milano: Via Cesare Brivio, Milano (MI) ITALY P.IVA / C.F TEL: r.a. FAX : ; ; ; ; ; 1 di 1

2 TCL (Exp. 1 anno) HTML (Exp. 1 anno) J2EE (Exp. 6 mesi) JSP (Exp. 6 mesi) JavaScript (Exp. 6 mesi) Vhdl (Exp. 6 mesi) PHP (Exp. 3 mesi) RDBMS: Oracle (Exp. 3 anni) Sql Server (Exp. 3 anni) MySql (Exp. 3 anni) Access (Exp. 3 anni) Ambienti di Sviluppo: Visual Studio (Exp. 8 anni) Eclipse (Exp. 5 anni) etbeans (Exp. 5 anni) Jbuilder (Exp. 1 anno) Linguaggi di Modellazione: UML (Exp. 5 anni) MS Projects (Exp. 3 anni) Visio (Exp. 2 anni) Sistemi Operativi: Windows (Exp. 8 anni) Linux (Exp. 8 anni) Unix (Exp. 4 anni) ESPERIENZE PROFESSIONALI: Dal 03/2013 ad Oggi: Analista Programmatore ambito Avionico/ Militare Sviluppo in C sotto Linux Fedora di due librerie (collegate alla gestione di un Can bus) da agganciare ad un applicativo embedded scritto in Ada. Ho sviluppato le 2 librerie col metodo TDD (test driven development) usando Eclipse e la libreria opensource (di UnitTest per C, C++) CppUTest. L uso del TDD ha garantito pochissimi bachi nella fase finale degli Integration Test. Tecnologie utilizzate: C, C++, Linux, Ada, Eclipse, CppUTest Dal 05/2011 al 03/2013: Analista Programmatore ambito Avionico/ Militare Aggiornamento di una applicazione su PC (Windows 7 a 32bit) per pilotare i computer di bordo degli elicotteri. In particolare ho sviluppato due librerie in C++ con VS2010 Ultimate per interfacciare due nuove schede avioniche Arinc su un PC. Le librerie sono state sviluppate col metodo TDD (test driven development) in modo da disaccoppiare il resto dell applicativo C# da esse. Ho usato la libreria opensource CppUTest per i test unitari. Ho sviluppato l interfaccia grafica (il frontend) usando C#,. ET 4.0. Il frontend è stato reso maggiormente multi-thread (con uso massiccio di chiamate Async) per utilizzare al massimo gli 8 core del PC. Ho sviluppato la Gui tramite librerie di UserControl. E stata molto curata la validazione dei dati inseriti da Gui data la delicatezza della applicazione. Il frontend è stato interfacciato oltre che con DB su MySql anche con file Access, Excel. Inoltre è stato reso capace di leggere i diffusi file XML e CSV. Ho usato unit e Rhino Mocks per unit-testare il frontend. Ho aggiornato il backend usando il C++11 e la libreria opensource Boost per renderlo più sicuro e manutenibile. Il backend è stato interfacciato con una libreria di MatLab che ha richiesto la inizializzazione del runtime di MatLab alla partenza della applicazione in modo da non appesantire la GUI. 2 di 2

3 Ho poi inserito nel frontend la libreria opensource log4net e nel backend la libreria opensource log4cpp. Queste librerie mi hanno permesso di attivare, a richiesta, un log negli applicativi installati presso il cliente in modo da poter fare un migliore trouble-shooting. Tecnologie utilizzate: C, C++, Windows, VS2010 Ultimate, CppUTest, C#,. ET 4.0, MySql, UserControl, unit, Rhino Mocks, Boost, log4net, log4cpp Dal 04/2010 al 05/2011: Sistemista ambito Industriale Ho aggiornato un server Linux Suse SLES in modo da poter ospitare un server Git tramite GitWeb e Gitosis, il che ha richiesto l aggiornamento di numerose librerie fra cui Apache, SSL, Phyton, Ruby, Perl, MySql. Poiché la ditta non aveva comprato gli aggiornamenti on line ma solo un set di dvd, ho dovuto installare a mano le librerie portate sul server via SFTP. Spesso ho compilato le librerie dai sorgenti e ho dovuto risolvere manualmente molto conflitti fra versioni di librerie. Diverse librerie sul sito amico OpenSuse erano pacchettizzate male per cui ho dovuto cercarle altrove ed in sorgente. Ho lavorato su un server clonato che poi è diventato il server reale. Ho trovato alcune falle nella sicurezza che ho segnalato alla sicurezza informatica. Ho scritto numerosi file di script Bash. Ho supportato il sistemista (poco esperto), aiutandolo con i file di log laddove accadevano blocchi/cali del server reale. Tecnologie utilizzate: Linux Suse SLES, GitWeb, Gitosis, Apache, SSL, Phyton, Ruby, Perl, MySql, script Bash el 04/2011: Analista Programmatore ambito Industriale /Energia Modifica rapida di un applicativo in C# che visualizza queries (stored procedures) su un DB Oracle (10GB di dati). Date 4-5 tabelle nuove collegate da un po di relazioni (note da diagramma ER) ho creato le query ed ho mostrato su una Form i dati. Infine ho salvato su un file Excel il risultato. Ho misurato ed ottimizzato le queries in modo che fossero veloci. Tecnologie utilizzate: C#, Oracle el 04/2011: Analista Programmatore ambito Avionico /Militare Supporto per interfacciare velocemente un libreria legacy in C++ molto grande con un mini applicativo Java. Ho consigliato la libreria opensource SWIG ed ho supportato lo sviluppo (evitando crash, lentezza nelle chiamate). Ho usato Windows 7 a 32bit e etbeans. Tecnologie utilizzate: C++, Java, SWIG, etbeans, Windows Dal 04/2010 al 04/2011: Analista Programmatore ambito Avionico /Militare Porting di una grande applicazione desktop (2 solution, client e server, con un centinaio di project ciascuna), usante MySql come database e Qt come libreria grafica, usata per pianificare missioni di volo di elicotteri in qualunque zona del mondo ( un TomTom per elicotteri ) scritta in C++ sotto Windows XP con Visual Studio 2008 in una sempre in C++ ma sotto Windows 7 64 bit con Visual Studio 2010 Ultimate. Il porting sotto VS2010 era necessario perche impiegava ore per compilare. Il porting a 64 bit era necessario per poter usare 8 GB di ram. Il porting sotto VS2010 ha richiesto l uso di parte del nuovo standard C++11. Per abbattere maggiormente i tempi di compilazione ho usato Architecture Explorer per produrre diagrammi delle dipendenze sbagliate (che facevano perdere tempo al compilatore). Ho poi esaminato tutti i file per far usare le forward declaration in modo da disaccoppiare maggiormente i file. Ho introdotto nel progetto la libreria opensource Boost che ho compilato per VS2010. Ho fatto il porting sotto VS2010 di numerose 3 di 3

4 librerie opensource per elaborazione di dati geografici/cartografici come MapServer e GDAL, Proj4. Sviluppo di una libreria C++ per loggare le eccezioni fatte in thread Qt secondari avendo anche uno stack trace. Questa libreria ha permesso di trovare e sistemare decine di memory leak e di crash. Ha richiesto l uso del Windows SDK per poter avere i simboli di debug anche di Windows. Configurazione di applicativo opensource CruiseControl su un Server Windows Server 8 tramite script Ant, in modo produrre build di notte prelevando i sorgenti tramite Subversion da un altro server. L aggancio di VS2010 e di SVN e stato fatto tramite plugin ed ha richiesto configurazione anche di permessi ed utenze. Oltre a fare build il CruiseControl è stato configurato in modo da da buildare sia in release che in debug ed a fare batterie di UnitTest su alcune librerie critiche. Infine ho configurato CruiseControl in modo che inviasse di notifica. Riconfigurazione del repository Subversion per gestire sottoprogetti comuni a molti progetti, usando gli externals. Sniffing (tramite WireShark) di trasmissioni dal server Subversion verso i PC di sviluppo per migliorare la velocità di checkin/ checkout dei sorgenti. Tecnologie utilizzate: MySql, Qt, Visual Studio, Windows, MapServer, GDAL, Proj4, CruiseControl, Subversion, WireShark Dal 03/2010 al 04/2010: Analista Programmatore ambito Telecomunicazioni Porting veloce di una applicazione embedded per controllo di centraline scritta in C senza OS in una applicazione sempre in C ma sotto DMP X- Linux e su un target Vortex86DX. Lo sviluppo è stato fatto su un PC host con Windows XP ed Eclipse CDT usando il debugger remoto (sfruttando il gdb server presente sul target) ed una connessione TCP. L ambiente di sviluppo è stato poi migrato su una macchina virtuale VmWare per avere la garanzia che la mia postazione di sviluppo fosse trasportabile. Tecnologie utilizzate: C, Linux, Windows, Eclipse, VmWare Dal 09/2009 al 03/2010: Analista Programmatore ambito Avionico/ Militare Sviluppo, sotto Windows XP Embedded, di un programma per visualizzare le immagini di un radar. L interfaccia grafica (o FrontEnd) è stata scritta in C# usando il framework. et 3.5 SP1 con Visual Studio 2008 SP1. Il backend della applicazione è stato scritto in C, C++ per avere la massima velocità. Il backend era un processo windows che comunicava col processo della interfaccia grafica tramite socket UDP a sua volta il radar comunicava via UDP col backend. Per migliorare le prestazioni realtime ho dovuto sniffare i flussi UDP tramite WireShark, inoltre per vedere quando e per quanto interveniva il GarbageCollector di C# ho dovuto agganciare, con codice C++ e C#, una seriale agli eventi.net di GarbageCollector in modo da plottarli su oscilloscopio. Tecnologie utilizzate: C, C++, Windows, Visual Studio, C#,. et 3.5 SP1, WireShark, UDP, GarbageCollector Dal 08/2009 al 09/2009: Analista Programmatore ambito Industriale Sviluppo, sotto Windows XP a 64 bit, di un programma per visualizzare le immagini ad alta definizione (full HD) di lastre di acciaio appena prodotte in modo da controllarne la qualità (indicando con doppio schermo touch-screen i difetti da correggere). L interfaccia grafica (o FrontEnd) è stata scritta in C# usando il framework. et 3.5 con Visual Studio L applicazione e stato scritta usando i controlli grafici della libreria opensource WxWidgets (usando un wrapper per.net ricompilato a 64 bit attraverso makefile). L applicazione ha richiesto: uso di query SQL verso un db Oracle per leggere dati di funzionamento e per fare salvataggi; uso di file XML per permettere all utente di ri-confugurarsi l applicazione; creazione di un socket 4 di 4

5 server. Usando immagini BMP, JPEG e RAW di dimensioni elevate (fino ad 800MB) ho dovuto profilare l applicazione per migliorarne il consumo di memoria con. ET Memory Profiler 3.1. Attività che mi ha fatto trovare un memory leak nella libreria grafica opensource WxWidgets,versione Windows, che presto pubblicherò. Tecnologie utilizzate: C#, Visual Studio, WxWidgets, SQL, Oracle, XML,. ET Memory Profiler 3.1, Windows Dal 02/2009 al 08/2009: Analista Programmatore ambito Avionico/ Militare Sviluppo, sotto Windows, di un programma per pilotare i computer di bordo degli elicotteri (Flight Control Computer). L interfaccia grafica (o FrontEnd) è stata scritta in C# usando il framework. et 3.5 con Visual Studio Il FrontEnd è stato scritto usando controlli grafici nativi più controlli grafici della National (usando il plugin ational Instruments Measurement Studio). Il frontend è stato modularizzato in tanti assembly (DLL gestite o.net). La parte di Backend è stata scritta in C++ nativo. Ho sviluppato 2 DLL native interfacciate attraverso un wrapper C# in modo da poterle usare nel Frontend. Nelle DLL ho scritto dei driver per i bus seriali avionici ad alta velocità RS422 ed ARI C attraverso i quali l applicazione si interfaccia con le FCC. Ho scritto poi le specifiche secondo il formato militare/ avionico. Tecnologie utilizzate: C++, Visual Studio,. et 3.5, ational Instruments Measurement Studio, RS422, ARI C Dal 07/2007 al 12/2008: Analista Programmatore ambito Industriale/ Domotica Sviluppo di un sistema (server-client) di Home Automation (anti-intrusione, video-citofonia, termoregolazione). Usando desktop equipaggiati con Linux Ubuntu, Eclipse (con plugin embedded CDT della Zylin), linguaggi C++ e C, target con chip Freescale ARM9 e sistema operativo embedded Linux Debian. Sviluppo di classi C++ per gestire la creazione di utenti con relativi permessi su database embedded opensource Sqlite; sviluppo di classi C++ per permettere la gestione del bus AudioVideo fra telecamere, monitor e sistema centrale usando un protocollo proprietario su bus seriale. Refactoring massivo (eliminazione classi fat, disaccoppiamento fra classi tramite uso di interfacce, uso di design pattern ove necessario) di classi sviluppate da altre società di consulenza ed esecuzione di relativi test di non regressione. Scrittura di numerose macchine a stati con ArgoUML/ VisualParadigm ed implementazione di esse con codice proprietario tramite Script XSLT e rifinitura manuale. Implementazione di query SQL e di protocollo proprietario su SOAP (libreria opensource gsoap). Creazione di viste sul server SQL. Uso di diversi browser sql (SqlManager di Firefox) per debuggare le query sql e navigare il db. Scrittura di Script Lua per debuggare protocollo SOAP tramite Wireshark. Porting del db su MySql su pc per creare simulatore del sistema. Tuning delle connessioni del Server SOAP. Integrazione e debug di libreria firmware C opensource di gestione un modulo Gprs-Gsm, esecuzione test di conformità alla specifica ETSI GSM 07.07, test di invio di SMS, di MMS, di chiamata con esecuzione di mp3 registrati. Integrazione di libreria openssl in versione stripped per autenticare utenti con criptazione SHA. Programmazione di switch ethernet Marwell in modalità promiscua. Altri strumenti utilizzati: CVS (per software configuration management), Mantis (per tracciamento dei bachi), log4cpp per loggare in terminale telnet oppure in file locale. Tecnologie utilizzate: Linux, C++, C, Sqlite, ArgoUML, VisualParadigm, Script XSLT, SQL, SqlManager, MySql, openssl, CVS, log4cpp, Mantis 5 di 5

6 Dal 01/2005 al 07/2007: Analista Programmatore ambito Telecomunicazioni Sviluppo Java di un programma di design, configurazione ed upgrade di reti ottiche MAN/WAN basate su DWDM. In particolare, sviluppo di classi java per gestire tutti i parametri ottici di installazione (potenze, soglie, guadagni, tilt) e tutte le nuovi card per le nuove release di firmware e hardware. Sviluppo di parti del programma come Eclipse plugin cioè moduli auto-caricantesi a runtime in modo da permettere ai vari utenti di configurarsi a piacere il programma. Offuscamento con yguard dei classfile contenenti algoritmi proprietari per proteggere la IP (Intellectual Property) e verifica del corretto funzionamento della release offuscata (in particolare delle classi caricate con reflection). Refactoring di codice con impiego di tutti i design pattern (Factory, Singleton, Proxy, Visitor, MVC...). Uso di metriche di classe e di package tramite Jtest plugin CAP per controllo continuo della quality del codice. Generazione di file XML, al posto di quelli TXT, conrelativa validazione DTD (successivamente sostituita da validazione con XML Schema) per l installazione del sistema. Generazione di reportistica su fogli Excel tramite JExcelApi. Generazione di GUI tramite libreria Jide.Scrittura di class loader custom per gestire design con diverse release del programma. Sviluppo di tutti i file ANT per permettere il build del programma da Shell DOS oppure Shell Linux. Profiling del programma con JProfile/ OptimiZeit per velocizzare il programma e per ridurre il consumo di RAM (footprint analysis). Test di inclusione di libreria Batik per generare report su file in formato SVG, di tutte connessioni ottiche delle card. Sincronizzazione dei tread di applicativo con quello grafico. Generazione di diagrammi UML per documentazione con VisualParadigm SDE. Test di configurazione completa in laboratorio di reti ottiche complesse (lineari, ring, meshate) utilizzando element manager e cablando/scablando le card. Controllo design ottici per importanti compagnie telefoniche americane (Verizon, AT&T). Tecnologie utilizzate: Java, Eclipse, Factory, Singleton, Proxy, Visitor, MVC, XML, Linux, UML Dal 05/2006 al 06/2006: Docente ambito Telecomunicazioni Tenuto corso di networking (con proiezione slide e QA alla fine) per circa 30 persone. Dal 03/2003 al 01/2005: Analista Programmatore ambito Telecomunicazioni Per il sistema ottico MAS: sviluppo di tutti i driver (RTC, E2PROM, FLASH SPI, Rele, Led) della card master SPV(avente micro Geode, un Intel-like). Sviluppo di driver I2C per card client muxponder (avente micro DSP Texas Instruments), driver per SFP. Sviluppo di driver per ethernet-switch Micrel. Sviluppo vhld CPLD Xilinx tramite WebPack. Sviluppo driver per Spanning Tree Protocol con riscrittura di gran parte dello stack originale TCP di VxWorks. Sviluppo di programmi di test per HW e per Celestica. Sviluppo di GUI tramite LabWindow/CVI e tramite Visual Basic. Sviluppo di routine di auto- diagnostica. Sviluppo e test di nuovo bootloader via TFTP e/o via Nand flash. Sviluppo di driver per ethernet switch. Driver per VLAN tagging e QoS per trasmettere stream video ad alta qualità. Driver ethernet switch Realtek. Supporto per implementazione di VLAN tagging. Tecnologie utilizzate: Visual Basic, I2C 6 di 6

7 Dal 09/2002 al 03/2003: Analista Programmatore ambito Industriale Sviluppo del driver sotto VxWorks per scheda PCI di IO veloce su pc industriale per controllo qualità di banconote. Sviluppo applicativo firmware con boot da hard-disk. Modifica e debugging di ambiente software di sviluppo SDL della Telelogic in modo da generere applicativi/codice VxWorks compliant. Utilizzo UML per documentazione. Gestione bachi processore x86 con WindRiver. Tecnologie utilizzate: VxWorks, UML Dal 02/2001 al 09/2002: Analista Programmatore ambito Telecomunicazioni Sviluppo di logging di sistema su EEPROM. Porting di applicativi (Assembler + C code) su nuovo compilatore Microtec. Gestione download sicuro (doppia bankatura ed applicativo di emergenza). Ottimizzazione del file system su flash e gestione della sua deframmentazione. Sviluppo di un mini OS (scheduler preemptive + code + eventi + semafori) chiamato pipos ispirato su µcos di Labrosse. Sviluppo di test per pipos e sua qualifica realtime tramite misurazioni tramite oscilloscopio ed emulatore LauterBach. Aggiunta di semafori, code ai driver per gestione multitask. Supporto per uso del pipos ai developer dei vari applicativi. Riprogrammazione della CPLD della probe dell emulatore Lauterbach per farlo funzionare con le nuove board dei transponder. Sviluppo della gestione della memoria (partizioni e buffer) per il pipos. Sviluppo di applicativo console in C tramite LCC/ Visual Studio per downloadare firmware tramite seriale. Applicativo console per mergiare vari firmware (per micro1 Motorola, micro2 Intel, micro3 Hitachi) convertendo i formati HEX e SRECORD in formato ascii proprietario. Sviluppo applicativo in Visual Basic per download via seriale dei file di firmware. Supporto manufactoring Celestica per setup delle procedure di programmazione/test delle board. Debugging della dualport ram fra micro Motorola e micro Intel. Sviluppo degli allarmi per varie board. Gestione reboot a freddo ed a caldo (per gestire errori software ed errori hardware). Sviluppo di diagnostica veloce dello hardware da eseguire prima del boot. Tecnologie utilizzate: Assembler, C, LCC, Visual Studio, Visual Basic Dal 04/1999 al 02/2001: Analista Programmatore ambito Telecomunicazioni Modifica di una libreria del compilatore C SDS in modo da gestire i floating con un consumo minore di memoria del micro (Motorola 68332). Porting di codice assembler per micro in codice C per micro Mtorola Driver per moduli SPI, SCI, TPU del micro Driver per RTC Dallas. Gestione multidriver per le RTC di 2nd e 3rd source. Driver per flash Intel. Gestione multidriver per nuove flash AMD. Driver per EEPROM ST. Gestione multidriver per nuove EEPROM. Gestione nuove bankature su board di transponder. Driver per led. Gestione dati di inventory su EEPROM. Gestione inventory dei diversi applicativi presenti sulla board. Sviluppo di applicativi di test Hardware. Sviluppo di applicativi per il manufactoring (test di flash, ram, micro, led, rele). Sviluppo makefile e loro gestione con GNU make e con Microsoft nmake. Tecnologie utilizzate: C SDS ULTIMO AGGIORNAMENTO IL 25/07/2013 DISPONIBILITA DA DEFINIRE Si autorizza al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003 RISORSA N di 7

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nazionalità Italiana Data di nascita Giugno 1973 Qualifica CONSULENTE DI BUSINESS INTELLIGENCE ESPERIENZE LAVORATIVE

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management.

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management. Stefano Perna Informazioni Personali Residenza Viale Spartaco, 91 00174 Roma Telefono (+39) 320 6974861 (+39) 340 2267281 Email perna.stefano@gmail.com Sito http://www.stefanoperna.it Luogo e Data di nascita

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. "Generate debugging information"

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. Generate debugging information FASE DEBUGGING: Prima della compilazione, si devono inserire 1 nel progetto informazioni per il debug cioè si devono visualizzare le opzioni di progetto seguendo il percorso: controllando che la voce Genera

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Fabio Scialanga Via Cassia 1530 b 00123 Roma (+39) 338.81.30.693 / (+39) 393.99.62.904 fabioscialanga@libero.it

Fabio Scialanga Via Cassia 1530 b 00123 Roma (+39) 338.81.30.693 / (+39) 393.99.62.904 fabioscialanga@libero.it Informazioni Personali Nome Cognome Indirizzo Cellulare Email Fabio Scialanga Via Cassia 1530 b 00123 Roma (+39) 338.81.30.693 / (+39) 393.99.62.904 fabioscialanga@libero.it Data e luogo di nascita 8 Maggio

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100%

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite è una moderna piattaforma gestionale, web based (ovvero ad utenze gestionali illimitate, nessun acquisto di singole licenze client e/o server),

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

Microelettronica Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded

Microelettronica Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded Microelettronica Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded Introduzione prof. Stefano Salvatori A.A. 2014/2015 Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo documento sono

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp.

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. Symbolic Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. La nostra mission è di rendere disponibili soluzioni avanzate per la sicurezza

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Elementi di UML (7): Diagrammi dei componenti e di deployment

Elementi di UML (7): Diagrammi dei componenti e di deployment Elementi di UML (7): Diagrammi dei componenti e di deployment Università degli Studi di Bologna Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Scienze di Internet Anno Accademico 2004-2005 Laboratorio

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica A.A. 2007-08 CORSO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Giulio Destri http://www.areasp.com (C) 2007 AreaSP for

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

CA Business Intelligence

CA Business Intelligence CA Business Intelligence Guida all'implementazione Versione 03.2.00 La presente documentazione ed ogni relativo programma software di ausilio (di seguito definiti "Documentazione") vengono forniti unicamente

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 Introduzione SmartCard: Carta intelligente Evoluzione della carta magnetica Simile a piccolo computer : contiene memoria (a contatti elettrici)

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

UML Component and Deployment diagram

UML Component and Deployment diagram UML Component and Deployment diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania I diagrammi UML Classificazione

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma Unified Process Prof. Agostino Poggi Unified Process Unified Software Development Process (USDP), comunemente chiamato

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli