Cause incidenti stradali e comportamenti dopo gli incidenti, assicurazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cause incidenti stradali e comportamenti dopo gli incidenti, assicurazione"

Transcript

1 Cause incidenti stradali e comportamenti dopo gli incidenti, assicurazione

2 Cause incidenti stradali Quasi tutti gli incidenti stradali derivano da errori umani come disattenzione, imprudenza, inosservanza delle norme, inesperienza, stato psicofisico alterato, velocità eccessiva. comportamenti scorretti del ciclomotorista: - fermarsi a parlare in mezzo alla strada a cavallo del ciclomotore, - viaggiare affiancati, - viaggiare a zig zag tra i veicoli, - cambiare direzione senza segnalare la manovra con sufficiente anticipo, - gareggiare in velocità - circolare a velocità troppo bassa senza giustificato motivo.

3 Fondo stradale Per pioggia, ghiaccio, foglie, olio o pietrisco l'asfalto diventa molto scivoloso provocando un aumento dello spazio di frenatura soprattutto in corrispondenza delle strisce disegnate sulla pavimentazione, per cui occorre: - ridurre la velocità mantenendola moderata e uniforme, - aumentare la distanza di sicurezza,manovrare con prudenza il manubrio, - evitare di frenare in modo improvviso e brusco, - evitare le brusche accelerazioni, - percorrere le curve a velocità ridotta.

4 La pioggia In caso di pioggia, poi, la visibilità attraverso la visiera del casco peggiora notevolmente. Inoltre, puoi incappare nel pericoloso fenomeno dell'aquaplaning. Tale fenomeno si verifica quando il battistrada dei pneumatici del tuo scooter, perde il contatto con il fondo stradale e scivola sullo strato di acqua compressa. Attenzione: le buche piene d'acqua sono difficili da individuare.

5 Il vento In caso di forte vento laterale, riduci immediatamente la velocità mantenendoti a distanza dagli ostacoli laterali poiché il tuo scooter sarà soggetto a "ondeggiamenti" a destra e a sinistra, e procedi con particolare cautela sui ponti o sui viadotti.

6 Il buio Quando entri in una galleria, gli occhi impiegano diversi secondi prima di abituarsi alla penombra: riduci subito la velocità e tieni saldamente il manubrio all'uscita del tunnel per fronteggiare eventuali colpi di vento laterale. Di notte, incrociando un veicolo con fari abbaglianti accesi, mantieni la calma, procedi con prudenza, continua ad utilizzare gli anabbaglianti: cerca di non venire abbagliato distogliendo lo sguardo dal fascio luminoso, rallenta ed eventualmente fermati.

7 Incidente senza feriti Per prima cosa, non perdere la calma. Se, fortunatamente, non vi sono feriti, tenta, se possibile, di spostare il ciclomotore sul margine destro della carreggiata senza ostacolare i pedoni che camminano sul marciapiede. Nel caso in cui ti risulti difficile spostare dalla carreggiata il ciclomotore o si siano verificate perdite d'olio sull'asfalto, devi: segnalare, come meglio puoi, la zona pericolosa ai veicoli che sopraggiungono,chiamare il soccorso stradale, rimanere sul posto in attesa. Visto che i danni causati dall'incidente riguardano esclusivamente cose e non persone, non è obbligatorio chiamare la polizia, a meno che l'altro conducente si rifiuti di rilasciare i suoi dati (ad es. non dimostri di essere assicurato).

8 Incidente con feriti Nel caso in cui vi siano feriti (dunque quando vi sono lesioni alle persone) devi: - chiamare immediatamente i soccorsi 112,113, indicare il luogo esatto dell'incidente, - descrivere i danni riportati dalle persone ferite, - rimanere sul luogo fino all'arrivo dell'ambulanza e degli agenti.

9 Incidente con feriti In questi casi spostare o rimuovere i veicoli dalla carreggiata è severamente vietato, tuttavia devi: segnalare il pericolo ai veicoli che sopraggiungono anche e soprattutto per proteggere un eventuale ferito che non si possa spostare dalla strada; soccorrere l'infortunato o gli infortunati per limitare il più possibile gli effetti negativi dell'incidente (obbligo imposto anche dal Codice penale oltre che dal Codice della strada).

10 Incidente da solo Nel caso urtassi un veicolo in sosta la correttezza e il rispetto del prossimo impongono di rintracciare il proprietario del veicolo danneggiato e lasciare i propri dati, per il risarcimento del danno.

11 L'ASSICURAZIONE In base all'articolo 2054 del Codice Civile, "II conducente di un veicolo, non circolante su rotaie, è obbligato a risarcire il danno prodotto a persone o a cose, dalla circolazione del veicolo, se non prova di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno. Da considerare in modo particolare che, nel caso di incidente provocato da soggetti che non hanno raggiunto la maggiore età, le conseguenze patrimoniali, spesso di portata non prevista, ricadono sui genitori o tutori.

12 L'ASSICURAZIONE Penalmente rimane l'esposizione del minore, che è punibile nel caso in cui abbia compiuto i quattordici anni. L assicurazione è obbligatoria.

13 L'ASSICURAZIONE L'Assicurazione non risponde per danni causati da ciclomotori truccati e, poiché la legge vieta il trasporto di passeggeri sui ciclomotori, anche in questo caso non esiste alcuna copertura assicurativa. Per i danni all'amico trasportato non c'è copertura: il rischio è e rimane ad esclusivo carico del responsabile e, se minore,... ancora dei genitori o del tutore!

14 L'ASSICURAZIONE I documenti assicurativi consistono nella polizza e nel certificato di assicurazione. In caso di incidente i conducenti devono scambiarsi i dati di identificazione con annotazione di eventuali testimoni.

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO Scheda n. 1 Il segnale n. 1 1) preavvisa una doppia curva VF 2) preavvisa un tratto di strada in cattivo stato V F 3) preavvisa una discesa pericolosa

Dettagli

Verbale. Su tutte le strade è vietato depositare rifiuti dare la precedenza ai pedoni viaggiare di giorno con i fari anabbaglianti sempre accesi

Verbale. Su tutte le strade è vietato depositare rifiuti dare la precedenza ai pedoni viaggiare di giorno con i fari anabbaglianti sempre accesi Cognome Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico irma Nome (iniziale) N. candidato erbale La responsabilità civile derivante dall'incidente stradale obbliga il responsabile al risarcimento

Dettagli

Vedere e farsi vedere

Vedere e farsi vedere edere e farsi vedere 5 lezione Occhio allo specchio 32 Lo specchio retrovisore è un dispositivo importantissimo che permette al conducente la visibilità della strada alle sue spalle senza tuttavia distogliere

Dettagli

FAQ - Frequently Asked Questions "per saperne di più"

FAQ - Frequently Asked Questions per saperne di più Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova servizio per la comunicazione FAQ - Frequently Asked Questions

Dettagli

Capitolo. Sosta, fermata, definizioni stradali. 6.1 Sosta

Capitolo. Sosta, fermata, definizioni stradali. 6.1 Sosta . S. p. A 6 Sosta, fermata, definizioni stradali Capitolo br i 6.1 Sosta La sosta è la sospensione della marcia del veicolo protratta nel tempo. La sosta non è consentita: Es se li in corrispondenza o

Dettagli

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI BOLOGNA GRUPPO EDUCAZIONE STRADALE

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI BOLOGNA GRUPPO EDUCAZIONE STRADALE 4 Giorno: MODULO A - ELEMENTI DEL CICLOMOTORE E LORO USO - CASCO Scheda n. 1 Durante la marcia dei ciclomotori è sempre obbligatorio l'uso dei proiettori a luce anabbagliante 1) in ogni condizione di tempo

Dettagli

3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI

3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI Scheda n 1 3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI Il segnale n. 153 indica 1) che si ha la precedenza rispetto a chi viene in senso contrario V F 2) l'inizio

Dettagli

CAPITOLO 3 - Pannelli integrativi, segnali di indicazione, segnali luminosi, segnali orizzontali

CAPITOLO 3 - Pannelli integrativi, segnali di indicazione, segnali luminosi, segnali orizzontali CAPITOLO 3 - Pannelli integrativi, segnali di indicazione, segnali luminosi, segnali orizzontali 03001) Ciascuno dei pannelli integrativi n. 121 V01) indica la distanza tra il segnale di pericolo sotto

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

Tabella completa dei punteggi previsti dall art.126-bis Articolo Violazione commessa Punti

Tabella completa dei punteggi previsti dall art.126-bis Articolo Violazione commessa Punti Tabella completa dei punteggi previsti dall art.6-bis Articolo Violazione commessa Punti Velocità non commisurata alle situazioni ambientali, di sicurezza (intersezioni, centri abitati ecc.) e di visibilità

Dettagli

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti ALCOOL E DROGHE art. 86, comma e 7 art. 87, comma 7 e 8 Guidare in stato di ebbrezza Guida in condizioni di alterazione fisica e psichica

Dettagli

QUIZ PER IL CONSEGUIMENTO DELL'ATTESTATO PER LA GUIDA DEI CICLOMOTORI

QUIZ PER IL CONSEGUIMENTO DELL'ATTESTATO PER LA GUIDA DEI CICLOMOTORI DELL'ATTESTATO PER LA GUIDA DEI CICLOMOTORI 1 CAPITOLO 1 - Segnali di pericolo 01001) Il segnale n. 1 V01) preavvisa un tratto di strada con pavimentazione irregolare V02) preavvisa un tratto di strada

Dettagli

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto

Dettagli

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO COMUNE DI CARDANO AL CAMPO Provincia di Varese COMANDO POLIZIA LOCALE Telefono: 0331-266244 / 348-2665961 - Fax: 0331-266252 e - mail: poliziam@comune.cardanoalcampo.va.it ARTICOLO INFRAZIONE PUNTI IMPORTO/SANZIONE

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE Siamo alunni della classe III C della Scuola Secondaria Di Primo Grado. Questo progetto è stato realizzato al fine di arricchire le nostre competenze su alcuni ambiti riguardanti

Dettagli

PRONTUARIO PER IL RILEVAMENTO DI INCIDENTE STRADALE CON SOLI DANNI A COSE

PRONTUARIO PER IL RILEVAMENTO DI INCIDENTE STRADALE CON SOLI DANNI A COSE (Timbro lineare dell ufficio) Prot. N. PRONTUARIO PER IL RILEVAMENTO DI INCIDENTE STRADALE CON SOLI DANNI A COSE Operatori: (qualifica, cognome e nome) DATA: LOCALITÀ: ORARIO: incidente intervento OPERAZIONI

Dettagli

5 da 84,00 a 335,00. 3 da 168,00 a 674,00. 6 da 527,00 a 2.108,00. 10 da 821,00 a 3.287,00. 10 da 318,00 a 1.272,00. 4 da 41,00 a 168,00

5 da 84,00 a 335,00. 3 da 168,00 a 674,00. 6 da 527,00 a 2.108,00. 10 da 821,00 a 3.287,00. 10 da 318,00 a 1.272,00. 4 da 41,00 a 168,00 Art. 141 Comma 9, 3 periodo Articolo Norma violata Punti Velocità non regolata in relazione alle condizioni ambientali Non più operativo abrogato dalla Legge 214/2003 Sanzione amministrava 5 da 84,00 a

Dettagli

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali 5.1 Segnaletica orizzontale Capitolo 5 Segnaletica orizzontale. Segnali complementari La segnaletica orizzontale è rappresentata dai segni sulla carreggiata che si suddividono in: strisce longitudinali;

Dettagli

SCHEDE QUIZ PER IL CONSEGUIMENTO DELL'ATTESTATO PER LA GUIDA DEI CICLOMOTORI

SCHEDE QUIZ PER IL CONSEGUIMENTO DELL'ATTESTATO PER LA GUIDA DEI CICLOMOTORI SCHEDE QUIZ PER IL CONSEGUIMENTO DELL'ATTESTATO PER LA GUIDA DEI CICLOMOTORI N. 100 fac-simili delle schede d esame, con domande e risposte in ordine casuale, tratte dal Listato Ministeriale Nell inserto

Dettagli

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE Massimo Valentini GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE 9 a EDIZIONE - NOVEMBRE 2005 ISBN 88-8482-142-8 EGAF EDIZIONI SRL - 47100 FORLÌ - VIA F. GUARINI 2 - TEL. 0543/473347 - FAX 0543/474133 - WWW.EGAF.IT LA

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice della Strada.- Art.152.- Segnalazione visiva e illuminazione

Dettagli

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet Pagina 1 di 6 NORME DI COMPORTAMENTO TAXI ED AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE 1) Qual è la formula assicurativa R.C.A. che premia l'assicurato che nel corso dell'anno non ha provocato danni a terzi? A [*] Bonus-Malus

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO D. ARFELLI CESENATICO. Progetto Patentino

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO D. ARFELLI CESENATICO. Progetto Patentino Progetto Patentino Nel 2000, nell Unione Europea, gli incidenti stradali hanno provocato la morte di oltre 40000 persone, per non parlare di feriti. La fascia di eta piu colpita è quella dei giovani tra

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA

CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA Non fa rumore Non inquina Occupa poco spazio La bicicletta ( velocipede per il codice della strada ) e le regole per circolare sulla strada La bicicletta e i dispositivi

Dettagli

Se il ciclomotore in fase di frenatura tende a sbandare, il conducente deve

Se il ciclomotore in fase di frenatura tende a sbandare, il conducente deve Se il ciclomotore in fase di frenatura tende a sbandare, il conducente deve ) mantenerlo frenato a fondo e controllarne l'andamento con rapide sterzate ) lasciare bruscamente l'acceleratore ) ridurre lo

Dettagli

Capitolo 4. Incidenti stradali e loro prevenzione. 1. Cause degli incidenti stradali

Capitolo 4. Incidenti stradali e loro prevenzione. 1. Cause degli incidenti stradali Capitolo 4 Incidenti stradali e loro prevenzione Sommario 1. Cause degli incidenti stradali. - 2. Doveri degli utenti della strada ai fini della sicurezza. - 3. La patente a punti. - 4. Doveri della polizia

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

CAMPAGNA DI SICUREZZA STRADALE PER LA PREVENZIONE DAGLI INCIDENTI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA

CAMPAGNA DI SICUREZZA STRADALE PER LA PREVENZIONE DAGLI INCIDENTI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA CAMPAGNA DI SICUREZZA STRADALE PER LA PREVENZIONE DAGLI INCIDENTI CAUSATI DA FAUNA SELVATICA Questa brochure nasce con un obiettivo importante: fornire agli automobilisti e ai cittadini consigli utili

Dettagli

La Fondazione ANIA collabora con la Polizia Stradale al progetto ICARO dal 2005

La Fondazione ANIA collabora con la Polizia Stradale al progetto ICARO dal 2005 La Fondazione Ania per la sicurezza stradale La Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale nasce nel 2004 per volontà delle Compagnie di assicurazione, al fine di contribuire all impegno assunto da tutti

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE

CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE MIUR! DIREZIONE GENERALE PER LO STATUS DELLO STUDENTE, LE POLITICHE GIOVANILI E LE ATTIVITÀ MOTORIE! UFFICIO II CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE OBBLIGATORIO PER I MINORENNI DAL 1 LUGLIO

Dettagli

Videocorso Guida Sicura

Videocorso Guida Sicura GUIDA SICURA Le tecniche di guida per limitare i rischi di chi lavora al volante Slide n. 1 Indice del corso La sicurezza comincia da noi Il guidatore Il veicolo Tecniche di guida Come si affronta una

Dettagli

SCHEDA 001. www.matematicamente.it. Patente auto. 1) In una carreggiata del tipo rappresentato si può sorpassare anche in curva.

SCHEDA 001. www.matematicamente.it. Patente auto. 1) In una carreggiata del tipo rappresentato si può sorpassare anche in curva. SCHEDA 001 1) In una carreggiata del tipo rappresentato si può sorpassare anche in curva. 2) La strada rappresentata è composta da tre corsie per ogni senso di marcia. 3) Nella strada rappresentata le

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti Come è ormai noto, alcune e ben precise violazioni del Codice della Strada danno luogo alla sanzione amministrativa ed alla decurtazione dei punti della patente in misura variabile e legata alla gravità

Dettagli

Cosa dobbiamo sapere prima di metterci alla guida di un ciclomotore?

Cosa dobbiamo sapere prima di metterci alla guida di un ciclomotore? a cura del Comando di Polizia Locale del Comune di Trasacco Cosa dobbiamo sapere prima di metterci alla guida di un ciclomotore? COS E UN VEICOLO? Per veicoli si intendono tutte le macchine di qualsiasi

Dettagli

QUANTI MOTIVI PER USARE LA BICI!

QUANTI MOTIVI PER USARE LA BICI! QUANTI MOTIVI PER USARE LA BICI! QUANTI MOTIVI PER USARE LA BICI! LA BICICLETTA non consuma non inquina non fa rumore non ingombra riduce il traffico rispetta l'ambiente è economica è veloce migliora la

Dettagli

nome classe data i segnali Collega le definizioni dei segnali stradali ai termini appropriati. PERICOLO PRECEDENZA DIVIETO OBBLIGO INDICAZIONE

nome classe data i segnali Collega le definizioni dei segnali stradali ai termini appropriati. PERICOLO PRECEDENZA DIVIETO OBBLIGO INDICAZIONE I segnali stradali Leggi, rifletti e poi rispondi alle domande. I segnali stradali sono uguali in tutto il mondo. È importante osservare e imparare bene la forma geometrica, il colore ed eventualmente

Dettagli

Bicicletta. Pedalare sicuri. upi Ufficio prevenzione infortuni

Bicicletta. Pedalare sicuri. upi Ufficio prevenzione infortuni Bicicletta Pedalare sicuri upi Ufficio prevenzione infortuni Brivido della velocità o confortevole rilassatezza, brevi tragitti o lunghe distanze, attrezzo sportivo o mezzo di spostamento: la bicicletta

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice della Strada.- ART. 189 - Comportamento in caso

Dettagli

Bicicletta. Pedalare sicuri. upi Ufficio prevenzione infortuni

Bicicletta. Pedalare sicuri. upi Ufficio prevenzione infortuni Bicicletta Pedalare sicuri upi Ufficio prevenzione infortuni A tutta birra o in assoluto relax, per brevi tragitti o su lunghe distanze, per sport o nella vita quotidiana: la bicicletta diverte ed è sana.

Dettagli

Bicicletta. Pedalare sicuri. upi Ufficio prevenzione infortuni

Bicicletta. Pedalare sicuri. upi Ufficio prevenzione infortuni Bicicletta Pedalare sicuri upi Ufficio prevenzione infortuni Brivido della velocità o confortevole rilassatezza, brevi tragitti o lunghe distanze, per sport o nella vita quotidiana: la bicicletta diverte

Dettagli

Andiamo in bici. ...per migliorare l ambiente in città! Progetto cofinanziato dall Unione Europea

Andiamo in bici. ...per migliorare l ambiente in città! Progetto cofinanziato dall Unione Europea Progetto cofinanziato dall Unione Europea Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Andiamo in bici...per migliorare l ambiente in città! ARPAV Agenzia Regionale per la Prevenzione

Dettagli

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano

La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso. Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano La Bicicletta un mezzo semplice in un sistema di trasporto complesso Daniele Yari Stati Libero Ateneo del Ciclismo Urbano Il perché di un corso sull uso della bicicletta Il motore della bicicletta e la

Dettagli

CODICE DELLA STRADA PATENTE

CODICE DELLA STRADA PATENTE CODICE DELLA STRADA PATENTE LA PATENTE E LA NOSTRA! Alla guida del mezzo di soccorso, per quanto riguarda la responsabilità per infrazioni commesse, risponde personalmente il conducente del veicolo. L

Dettagli

I riflessi giusti in caso d incidente. I riflessi giusti in caso di guasto B-01283.1.0.I/03.13/2/PIN/MM

I riflessi giusti in caso d incidente. I riflessi giusti in caso di guasto B-01283.1.0.I/03.13/2/PIN/MM Altre domande? TCS Carta Aziendale Ci contatti: 0842 440 440 0844 888 112 azienda@tcs.ch www.tcs.ch/azienda Helpcard In caso di guasto o d incidente In Svizzera 0800 808 114 All estero +41 58 827 63 16

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis In che modo vengono persi i punti: ll punteggio di ciascun conducente subisce riduzioni ad ogni comunicazione relativa alle violazioni che prevedono decurtazione di punteggio, come descritti nella tabella.

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

La strada. maestra di vita

La strada. maestra di vita Scuola Secondaria di I grado Istituto Maria Ausiliatrice via Cardinal Ferrari, 7 Castellanza - VA La strada maestra di vita La circolazione sulla strada è diventata più difficile e pericolosa a causa del

Dettagli

COMUNE DI RAVENNA Area Infrastrutture Civili Servizio Pianifi cazione Mobilità NORME E CONSIGLI PER I CICLISTI

COMUNE DI RAVENNA Area Infrastrutture Civili Servizio Pianifi cazione Mobilità NORME E CONSIGLI PER I CICLISTI COMUNE DI RAVENNA Area Infrastrutture Civili Servizio Pianifi cazione Mobilità NORME E CONSIGLI PER I CICLISTI MARZO 2012 La situazione attuale del traffico cittadino, risultato del predominio dei mezzi

Dettagli

FATTI ILLECITI. Responsabilità da fatto illecito. (art. 2043 c.c.)

FATTI ILLECITI. Responsabilità da fatto illecito. (art. 2043 c.c.) Responsabilità da fatto illecito (art. 2043 c.c.) Qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno Responsabilità extra-contrattuale

Dettagli

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE Massimo Valentini GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE con quiz per argomento Per conseguire il certificato di idoneità alla guida dei ciclomotori (patentino), redatto alla luce dei quiz ministeriali e aggiornato

Dettagli

CONTROLLI INIZIALI MANOVRE E PARCHEGGI POSIZIONAMENTO DEL MEZZO

CONTROLLI INIZIALI MANOVRE E PARCHEGGI POSIZIONAMENTO DEL MEZZO CONTROLLI INIZIALI MANOVRE E PARCHEGGI POSIZIONAMENTO DEL MEZZO I CONTROLLI INIZIALI PRIMA DI METTERSI AL VOLANTE E OPPORTUNO CONTROLLARE: REGOLAZIONE DELLA POSIZIONE DI GUIDA QUANTITA DI CARBURANTE DISPONIBILE

Dettagli

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi

Breve corso di educazione stradale per i ragazzi Breve corso di educazione stradale per i ragazzi L importanza delle regole Perché esistono le regole? Perché se non esistessero regnerebbe il caos totale. Le regole sono necessarie perché senza esse nulla

Dettagli

by : Comm. Capo la P.M. Mariogianni Marmentini

by : Comm. Capo la P.M. Mariogianni Marmentini by : Comm. Capo la P.M. Mariogianni Marmentini LA GUIDA DEI CICLOMOTORI : LE NUOVE REGOLE Vogliamo rispondere in questa breve relazione alle domande più comuni raccolte durante gli incontri della polizia

Dettagli

INCIDENTI SULLE STRADE: 10 MORTI AD AGOSTO IN PROVINCIA DI TREVISO

INCIDENTI SULLE STRADE: 10 MORTI AD AGOSTO IN PROVINCIA DI TREVISO INCIDENTI SULLE STRADE: 1 MORTI AD AGOSTO IN Il 44% delle vittime viaggiava a piedi o su mezzi a due ruote IL PRESIDENTE MURARO: "ATTENZIONE, SEMPRE: NON SI MUORE SOLO IN AUTO" Il trend positivo in discesa

Dettagli

SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA')

SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA') SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA') DEFINIZIONI (ai soli fini dell'applicazione degli schemi di ripartizione) CARREGGIATA parte della strada normalmente destinata

Dettagli

D.M. 6-6-1988 n. 262. (1/circ) Con riferimento al presente provvedimento è stata emanata la seguente circolare: IL MINISTRO DEI TRASPORTI

D.M. 6-6-1988 n. 262. (1/circ) Con riferimento al presente provvedimento è stata emanata la seguente circolare: IL MINISTRO DEI TRASPORTI 88. CIRCOLAZIONE STRADALE A) Disposizioni generali D.M. 6-6-1988 n. 262 Norme d'attuazione degli articoli 8, comma 1, e 16, commi 2 e 3, della legge 18 marzo 1988, n. 111, relative all'approvazione dei

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Safety on the motorway Guida sicura in autostrada Informazioni generali e consigli. La guida in autostrada è particolare rispetto alla guida urbana perché è molto monotona: per chilometri

Dettagli

NORME DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI IN CASO DI EVENTO NEVOSO

NORME DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI IN CASO DI EVENTO NEVOSO NORME DI COMPORTAMENTO PER I CITTADINI IN CASO DI EVENTO NEVOSO Le precipitazioni nevose sono eventi atmosferici, non sempre prevedibili, che per le loro caratteristiche provocano disagi e difficoltà su

Dettagli

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero.

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. SERVIZI ASSICURATIVI in collaborazione con Unipol Assicurazioni Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. Il meccanismo della patente a punti viene definito dall articolo 126

Dettagli

LA STRADA MARCIAPIEDE CORSIA CORSIA RISERVATA. Normalmente la strada è composta da:

LA STRADA MARCIAPIEDE CORSIA CORSIA RISERVATA. Normalmente la strada è composta da: COMUNE DI SIENA L uomo, nell antichità, si spostava a piedi o a dorso di animali, l invenzione della ruota portò una grande innovazione, i trasporti si fecero sempre più veloci ed i commerci favorirono

Dettagli

Esperienze di sicurezza stradale

Esperienze di sicurezza stradale Esperienze di sicurezza stradale Progetto Incidenti stradali Liceo Classico Umberto I di Napoli Classe 5 L Tutor: Maria Marino, Istat Napoli, 22 ottobre 2014 Tema Osservazione dei fenomeni dell incidentalità

Dettagli

REGOLE DEL CODICE DELLA STRADA PER LA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE

REGOLE DEL CODICE DELLA STRADA PER LA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE REGOLE DEL CODICE DELLA STRADA PER LA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE La circolazione dei velocipedi è regolata dall art. 182 del D.Lgs. n. 285/1992 e successive modificazioni ed integrazioni (Codice della

Dettagli

COMUNE DI MANIACE PROVINCIA CATANIA. Regolamento. Per la disciplina della circolazione nell ambito del territorio comunale.

COMUNE DI MANIACE PROVINCIA CATANIA. Regolamento. Per la disciplina della circolazione nell ambito del territorio comunale. COMUNE DI MANIACE PROVINCIA CATANIA Regolamento Per la disciplina della circolazione nell ambito del territorio comunale. di cavalli Regolamento approvato con delibera consiliare n. 23 del 31/08/2012 1

Dettagli

Rapporto sulle cause prevalenti degli incidenti stradali, casistica dei danni e degli effetti in Italia e negli altri Paesi

Rapporto sulle cause prevalenti degli incidenti stradali, casistica dei danni e degli effetti in Italia e negli altri Paesi Mercoledì 13 maggio 2009 GUIDA SICURA SENZA ALCOOL Rapporto sulle cause prevalenti degli incidenti stradali, casistica dei danni e degli effetti in Italia e negli altri Paesi Relatore: G. Albertazzi Incidenti

Dettagli

il Patentino per il ciclomotore

il Patentino per il ciclomotore Marco Ferrari il Patentino per il ciclomotore Manuale di preparazione per il conseguimento del certificato di idoneità alla guida Disposizioni e novità introdotte dai Decreti 1 e 23 marzo 2011 del Ministero

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE NELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE NELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CREMA POLIZIA LOCALE DI CREMA PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE NELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 In collaborazione con AUTOMOBILE CLUB CREMONA Delegazione

Dettagli

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone 7.1.2011 Divisione Patenti Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone Introduzione Questo opuscolo è stato predisposto per spiegarvi le regole principali del Codice della Strada giapponese. Tenete

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Oggi 5 febbraio 2010, in Bari, presso la sede dell AREM, alla Via Gobetti n. 26, sono riuniti e presenti:

COMUNICATO STAMPA. Oggi 5 febbraio 2010, in Bari, presso la sede dell AREM, alla Via Gobetti n. 26, sono riuniti e presenti: COMUNICATO STAMPA Ratificata e sottoscritta la dichiarazione d intenti per l adozione di un modello unico di rapporto di rilevamento degli incidenti stradali. Importante successo per le Associazioni che

Dettagli

Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista.

Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista. Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista. Le nostre regole d'oro 1 Mantenere una distanza di sicurezza dal margine della carreggiata. 2 3 4 5 6 7 8 9 Mai circolare sulle linee bianche. Tenersi

Dettagli

DICHIARAZIONE TESTIMONIALE. Io sottoscritto Cognome Nome, nato a Città il giorno/mese/anno e residente in città in indirizzo DICHIARO

DICHIARAZIONE TESTIMONIALE. Io sottoscritto Cognome Nome, nato a Città il giorno/mese/anno e residente in città in indirizzo DICHIARO Io sottoscritto Cognome Nome, nato a Città il giorno/mese/anno e residente in città in indirizzo DICHIARO Che il giorno/mese/anno mi trovavo in qualità di trasportato sull autovettura marca modello targata

Dettagli

BUCHE STRADALI E DANNO AI VEICOLI E/O ALLE PERSONE: CHE FARE?

BUCHE STRADALI E DANNO AI VEICOLI E/O ALLE PERSONE: CHE FARE? Corpo di Polizia Municipale CITTA DI ALESSANDRIA BUCHE STRADALI E DANNO AI VEICOLI E/O ALLE PERSONE: CHE FARE? E sempre molto ricorrente il caso di motociclisti e pedoni che finiscono per cadere rovinosamente

Dettagli

ARTICOLO 186 GUIDA SOTTO L INFLUENZA DELL ALCOOL

ARTICOLO 186 GUIDA SOTTO L INFLUENZA DELL ALCOOL ARTICOLO 186 GUIDA SOTTO L INFLUENZA DELL ALCOOL 1. È vietato guidare in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcooliche. 2. Chiunque guida in stato di ebbrezza è punito, ove il fatto non

Dettagli

EFFETTO GIROSCOPICO DELLA MOTOCICLETTA

EFFETTO GIROSCOPICO DELLA MOTOCICLETTA EFFETTO GIROSCOPICO DELLA MOTOCICLETTA Agenda Direttiva 6/2006 Effetto giroscopico La Matrice Scheda di guida Contributi Video dalla Spagna DIRETTIVA 2006/126/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

Dettagli

A SCUOLA IN BICICLETTA

A SCUOLA IN BICICLETTA A SCUOLA IN BICICLETTA Come si fa? di Michele Mutterle Tuttinbici FIAB Vicenza Michele Mutterle A scuola in Prima di tutto: procurati una bici! Che deve essere Comoda Giusta per la tua età perfettamente

Dettagli

www.pro-velo.ch Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista

www.pro-velo.ch Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista www.pro-velo.ch Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista Le nostre regole d oro Si parte! Fatevi valere come ciclista. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Mantenere una distanza di sicurezza dal margine

Dettagli

B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN

B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN B.4 ANALISI DI SICUREZZA DI UNA STRADA ESISTENTE IN AMBITO EXTRAURBANO B.4.1 INTRODUZIONE 1. Questo rapporto descrive un analisi di sicurezza di fase 5 condotta su una strada in esercizio (SS xx Km 78-90).

Dettagli

DISPENSE CORSI PER IL CONSEGUIMENTO DEL PATENTINO PER CICLOMOTORI

DISPENSE CORSI PER IL CONSEGUIMENTO DEL PATENTINO PER CICLOMOTORI Polizia Locale DISPENSE CORSI PER IL CONSEGUIMENTO DEL PATENTINO PER CICLOMOTORI Introduzione normativa generale Le regole che impongono determinati comportamenti, stabilendo i doveri ed i diritti dei

Dettagli

TRACCE II PROVA ESAME ISTRUTTORI DI GUIDA DI AUTOSCUOLA

TRACCE II PROVA ESAME ISTRUTTORI DI GUIDA DI AUTOSCUOLA TRACCE II PROVA ESAME ISTRUTTORI DI GUIDA DI AUTOSCUOLA 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 Descrivere gli angoli di sterzata delle ruote anteriori, l'incidenza, la campanatura e la convergenza

Dettagli

La patente a punti. All'atto del rilascio della patente viene attribuito al titolare un punteggio di 20 punti (per

La patente a punti. All'atto del rilascio della patente viene attribuito al titolare un punteggio di 20 punti (per La patente a punti Come funziona la patente a punti? All'atto del rilascio della patente viene attribuito al titolare un punteggio di 20 punti (per chi aveva la patente il punteggio è stato attribuito

Dettagli

INCIDENTI STRADALI IN UMBRIA

INCIDENTI STRADALI IN UMBRIA 28 novembre 2014 2 0 1 1 Anno 2013 INCIDENTI STRADALI IN UMBRIA Nel 2013 si sono verificati 2.402 incidenti che hanno causato la morte di 61 persone e il ferimento di altre 3.447. Rispetto al 2012 si registra

Dettagli

MANUALE DI PREPARAZIONE ALL ESAME, CON SCHEDE DI VERIFICA SUL RETRO,

MANUALE DI PREPARAZIONE ALL ESAME, CON SCHEDE DI VERIFICA SUL RETRO, MANUALE DI PREPARAZIONE ALL ESAME, CON SCHEDE DI VERIFICA SUL RETRO, PER IL CONSEGUIMENTO DEL CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEI CICLOMOTORI Dedicato a Rita Baldini, un amica prematuramente scomparsa

Dettagli

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI

ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI Roma, 31 ottobre 2012 ACI ISTAT 2011: MENO INCIDENTI (-2,7%), MORTI (-5,6%) E FERITI (-3,5%) Obiettivo UE 2010 (-50% morti sulle strade): Italia non raggiunge target nemmeno nel 2011 ma fa meglio della

Dettagli

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO 1 INDICE - Che cosa cambia in pratica con il risarcimento diretto? - Cosa è utile fare al momento del sinistro? - Come fare a denunciare l incidente?

Dettagli

Nemici dichiarati di chi si mette alla guida di un veicolo a motore.

Nemici dichiarati di chi si mette alla guida di un veicolo a motore. Alcol e droghe Nemici dichiarati di chi si mette alla guida di un veicolo a motore. TASSO ALCOOLEMICO CONSENTITO PER GUIDARE: 0.5 grammi di alcool per litro di sangue EFFETTI: Ha un effetto sedativo e

Dettagli

Motocicletta. Il bello della strada, il piacere della sicurezza. upi Ufficio prevenzione infortuni

Motocicletta. Il bello della strada, il piacere della sicurezza. upi Ufficio prevenzione infortuni Motocicletta Il bello della strada, il piacere della sicurezza upi Ufficio prevenzione infortuni Fai una gita in moto e senti l'aria che ti accarezza la faccia, ti godi la libertà che solo una due ruote

Dettagli

F00400 Fig 4 Curva a destra. Doppia croce di S. Andrea. F01500 Fig 15 Discesa pericolosa. F02200 Fig 22 Strada sdrucciolevole

F00400 Fig 4 Curva a destra. Doppia croce di S. Andrea. F01500 Fig 15 Discesa pericolosa. F02200 Fig 22 Strada sdrucciolevole Il codice dei cartelli è composto da: la sigla che si trova sotto ogni figura, : es F00100 (sull è indicata la figura del C.d.S.). Una prima lettera che identifica il formato: R = ridotto, P = piccolo,

Dettagli

ARGOMENTI DA TRATTARE CON I TESTIMONIAL DI 2^ E DI 4^ COME FORZE DELL ORDINE E PERSONALE SANITARIO

ARGOMENTI DA TRATTARE CON I TESTIMONIAL DI 2^ E DI 4^ COME FORZE DELL ORDINE E PERSONALE SANITARIO ARGOMENTI DA TRATTARE CON I TESTIMONIAL DI 2^ E DI 4^ COME FORZE DELL ORDINE E PERSONALE SANITARIO Azione 4 M.F.TEORICO Classe 2^ 1) PREDISPOSIZIONE DELLA SEDE DELL INCONTRO E DELL ACCOGLIENZA (A cura

Dettagli

CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione

CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione OPZIONE Circolazione Base Chi è assicurato CHIAREZZA LEGALE Convenzione ARAG per la tutela legale circolazione Il Proprietario o Locatario del mezzo, il Conducente autorizzato, i Trasportati per i casi

Dettagli

Tra diritti e doveri: alcune considerazioni sugli incidenti che coinvolgono gli animali selvatici. A cura di: Sandro Nicoloso

Tra diritti e doveri: alcune considerazioni sugli incidenti che coinvolgono gli animali selvatici. A cura di: Sandro Nicoloso Tra diritti e doveri: alcune considerazioni sugli incidenti che coinvolgono gli animali selvatici A cura di: Sandro Nicoloso Cosa dice il codice della strada? Art. 189. Comportamento in caso di incidente

Dettagli

IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO

IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO COS È COSA DEVE CONTENERE Il Modulo Blu di Constatazione Amichevole di Incidente (CID) è il Modulo che ti consigliamo

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Cycling with safety PRINCIPALI INCIDENTI IN BICICLETTA Quando esiste la pista ciclabile è obbligatorio utilizzarla. Se non utilizzi la pista ciclabile quando è presente, vi è una

Dettagli

Breve guida relativa al Decreto Interministeriale 4 marzo 2013 INFO 27 Ultimo aggiornamento 21 luglio 2014

Breve guida relativa al Decreto Interministeriale 4 marzo 2013 INFO 27 Ultimo aggiornamento 21 luglio 2014 Breve guida relativa al Decreto Interministeriale 4 marzo 2013 INFO 27 Ultimo aggiornamento 21 luglio 2014 NORMATIVA SUI LAVORI STRADALI: le novità Decreto Interministeriale 4 marzo 2013 CONTENUTI CRITERI

Dettagli

Allarme Sicurezza Stradale: le idee di uno scrittore per fermare la strage

Allarme Sicurezza Stradale: le idee di uno scrittore per fermare la strage Allarme Sicurezza Stradale: le idee di uno scrittore per fermare la strage Fabio Bergamo è uno scrittore salernitano conosciuto in Italia per la sua lotta contro gli incidenti e le morti stradali. Col

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 8 Premessa alla quinta edizione...» 9 Abbreviazioni...» 13 Enti e sigle...

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 8 Premessa alla quinta edizione...» 9 Abbreviazioni...» 13 Enti e sigle... INDICE SOMMARIO Presentazione...................... pag. 7 Avvertenza........................» 8 Premessa alla quinta edizione..........» 9 Abbreviazioni......................» 13 Enti e sigle........................»

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice.- Con l avvento della primavera, si incrementa l

Dettagli