L AREA DEI. Oltre il O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L AREA DEI. Oltre il O"

Transcript

1 6 66 L AREA DEI Oltre il O ltre ad occuparsi delle tre Direzioni Generali (DIFESAN, GENIODIFE e COMMISERVIZI) che operano nell area dei servizi (Sanità Militare, infrastrutture e acquisizione di beni servizi trasporto, pulizia, vigilanza ecc. per le esigenze delle Forze Armate e di alcuni Enti della Difesa), questo capitolo riferisce sull attività del Servizio Pubblica Informazione e Relazioni Esterne del Segretariato Generale della Difesa/DNA, che assicura al Segretario Generale della Difesa il supporto tecnico nel campo dell informazione e della comunicazione, e su quella del Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti in Guerra, Ente che svolge una funzione di elevatissimo contenuto etico, rispondendone direttamente al Ministro della Difesa. La Direzione Generale della Sanità Militare (DIFESAN) contribuisce alla tutela della salute del personale militare e civile della Difesa occupandosi di ricerca in campo medico e farmaceutico, della formazione del personale medico e paramedico, dello studio, sviluppo e acquisizione di attrezzature e apparecchiature per applicazioni diagnostiche e terapeutiche e dei servizi di medicina preventiva, curativa, riabilitativa e legale a favore del personale della Difesa. A questo scopo la Direzione Generale si avvale sia delle strutture ospedaliere e sanitarie e del personale della Sanità Militare (operanti sul territorio nazionale e/o proiettati a supporto dei contingenti rischierati in teatro), sia di convenzioni con centri di cura e servizi esterni. La Direzione Generale provvede anche al coordinamento del Servizio Trasfusionale Militare e cura la pubblicazione del Giornale di Medicina Militare, una rivista scientifica a diffusione internazionale che trattata e approfondisce temi di interesse per il settore. Fra le iniziative volte a potenziare le capacità diagnostiche, va ricordata l inaugurazione a settembre 2007 del nuovo Reparto radiologico dell Ospedale Militare del Celio, dotato di attrezzature di ultimissima generazione fra le quali un apparecchiatura per la TAC a spirale e una per la risonanza magnetica. L acquisizione di tali apparecchiature è stata consentita dallo stanziamento, nella Legge Finanziaria 2007, di 10 milioni di euro da utilizzare per i servizi di medicina preventiva e curativa a favore del personale impiegato fuori area. Allo stesso scopo la Direzione Generale, in attuazione delle direttive dell Autorità politica (e in particolare del Sottosegretario di Stato alla Difesa Casula, che detiene la delega per la Sanità Militare) ha avviato la costituzione di un Centro di eccellenza sanitaria, da insediare presso il Centro Studi dell Esercito al Celio, che avrà il compito di integrare ed estendere l azione già svolta dall Osservatorio Epidemiologico (che raccoglie ed analizza i dati relativi alle patologie del personale militare), individuando i settori di ricerca e le azioni suscettibili di migliorare le capacità nel campo della prevenzione. Il Centro sarà aperto sia verso il mondo militare (centri sanitari e di ricerca delle Forze Armate) che quello civile (Università, Istituto Superiore di Sanità, Ministero dell Ambiente), ed

2 SERVIZI procurement THE SERVICES AREA 67 Beyond procurement O ther than dealing with the three General Directorates (DIFESAN, GENIODIFE and COMMISERVIZI) which are responsible for services (Military Health, infrastructures, services and goods acquisition - transportation, cleaning, surveillance, etc.) for the Armed Forces requirements and some Defence organisations, this chapter describes the activities of the Public Information and External Relations Service of the General Secretariat of Defence/NAD, which ensures the technical support to the General Secretary of Defence in the field of information and communication. This chapter also deals with the General Commission for Honours to War Victims, an organisation performing a very high ethical role and directly subordinated to the Minister of Defence. The General Directorate of the Military Health (DIFESAN) contributes to the health preservation of Defence s military and civilian personnel and deals with medical and pharmaceutical scientific research; education of medical and paramedical personnel; study, development and acquisition of systems and equipment for diagnostic and therapeutic applications; and services for prevention, cure, rehabilitation and legal medicine. For this purpose, the General Directorate utilises both its own hospital/health structures and personnel (at home and/or deployed in support of forces in theatre), and conventions/contracts with non-governmental health centres. The General Directorate coordinates also the Military Transfusion Service and issues the Giornale di Medicina Militare (Military medicine journal), a scientific publication circulated worldwide and dedicated to debating and investigating health-related topics.

3 6 L AREA DEI SERVIZI 68 normativa in materia. Nel settore trasfusionale la Difesa collabora già con la Sanità civile sulla base delle convenzioni sottoscritte con numerose Regioni, che prevedono la cessione ai Centri Regionali di Compensazione e Coordinamento degli emocomponenti, raccolti e trattati dall STM, che eccedono le esigenze della Sanità Militare. L estensione delle convenzioni a nuove Regioni non farà che rafforzare il contributo delle Forze Armate alla soluzione del problema posto dalla carenza di sangue nel Paese. avrà il suo elemento chiave nel Comitato Tecnico-Scientifico, composto da sei elementi tra dirigenti della Sanità Militare e clinici e scienziati di spicco della Sanità civile ed incaricato di coordinare l azione dei bracci esecutivi e indicare loro gli obiettivi da raggiungere. Il servizio di Telemedicina ha continuato a svolgere anche nel 2007, attraverso il terminale del Celio e le stazioni periferiche schierate in Kosovo e in Libano a supporto dei contingenti italiani in teatro, le proprie funzioni di supporto diagnostico e terapeutico. Per quanto riguarda il Servizio Trasfusionale Militare (STM), diretto con professionalità ed entusiasmo dal gen. br. Domenico Cioffi, nel 2007 il Ministero della Salute ha approvato la proposta di inserire l STM fra gli analoghi servizi che operano a livello nazionale in ambito civile, e sta lavorando all aggiornamento della Fra le iniziative allo studio della Sanità Militare per potenziare le capacità di evacuazione e assistenza nei confronti di persone colpite da patologie o vittime di incidenti su vasta scala o di calamità naturali figura la realizzazione di una nave ospedale, le cui capacità potrebbero essere proiettate sia all interno del bacino del Mediterraneo (rafforzando la collaborazione già in atto fra i Paesi rivieraschi in numerosi settori, incluso quello sanitario), sia a più grande distanza. La fattibilità del progetto verrebbe favorita dalla convergenza di interessi e risorse da parte di vari soggetti, dalla Sanità Militare (per il personale tecnico-sanitario) alla MMI, al Ministero degli Esteri al Dipartimento della Protezione Civile. Nel campo della ricerca va ricordata l attenzione dedicata al soldato futuro, con particolare riferimento all impatto dell innovazione tecnologica sui processi di selezione, addestramento e impiego dell elemento umano. Notevole importanza riveste anche la qualificazione dell Istituto Chimico-Farmaceutico Militare di Firenze alla produzione di autoiniettori ricaricabili per il solfato di atropina, da utilizzare come prima protezione in caso di esposizione ad agenti nervini; qualificazione che consentirà all Italia di rendersi indipendente da forniture estere in un settore di importanza critica, specie per quanto riguarda la protezione del personale impiegato fuori area. La Direzione Generale dei Lavori e del Demanio (GENIODIFE) è responsabile della progettazione, appalto, esecuzione e collaudo di tutte le opere di ingegneria civile (ad uso abitativo, logistico, addestrativo e operativo) destinate alle Forze Armate italiane e a quelle alleate presenti sul territorio nazionale. GENIODIFE si occupa inoltre dell inventario, esproprio, dismissione e permuta dei beni immobili appartenenti al Demanio Militare, del controllo del rispetto delle servitù militari e della

4 THE SERVICES AREA 69 Among the initiatives aimed to enhance the diagnostic capabilities, it is worth to mention the opening of the new Radiology Department of the Celio Military Hospital in september This Department is equipped with new generation systems such as a spiral CAT equipment and a magnetic resonance equipment. The procurement of these systems was allowed by the allocation, in the 2007 Financial Law, of 10 million Euros to be used for preventive and curative medicine services for personnel deployed abroad. For the same purpose and in accordance with policy guidelines issued by the Defence Undersecretary Emidio Casula, who is delegated for the Military Health, the General Directorate has launched the establishment of a health excellence Centre, to be installed at the Celio-based Army Study Centre. This excellence Centre will integrate and expand the activity already performed by the Epidemiological Observatory (which collects and analyses data related to pathologies of military personnel), identifying research sectors and activities for improving the preventive capability. The Centre will be linked to both the military community (health and research centres of the Armed Forces) and the civilian one (universities, Health High Institute, Ministry of the Environment). Its key component will be the Technical and Scientific Committee, formed by six members (executives of the Military Health and top scientists and doctors from the civilian medical community), tasked to coordinate implementation activities and to establish goals. the agreements to new Regions will enhance the contribution of the Armed Forces to solve the problem of blood deficiency in Italy. Among the initiatives being considered by the Military Health to improve the assistance to people hit by mass pathologies and accidents and natural disasters there is the construction of a hospital ship, whose capabilities may be projected both in the Mediterranean Sea (thus strengthening the existing cooperation with many coastal Nations in several fields, including health) and in more distant areas. The project feasibility would be fostered by the convergence of interests and resources from many stakeholders, including the Military Health (for the technical-medical personnel), the Italian Navy, the Ministry of Foreign Affairs and the Civil Protection Department. The Telemedicine service has continued to perform its diagnostic and therapeutic functions through the Celio-based terminal and the peripheral systems based in Kosovo and Lebanon in support of Italian forces deployed in theatre. The Military Transfusion Service (MTS), headed with professionalism and enthusiasm by Brig. Gen. Domenico Cioffi, has been included in 2007 among similar services that operate in the civilian community, and the Health Ministry is working to update the related norms. In the transfusion sector, the Ministry of Defence already cooperates with the Health Ministry accordingly to agreements signed with many Italian Regions that foresee the transfer, to Regional Coordination and Compensation Centres, of the haemic-components exceeding the requirement of the Military Health. The enlargement of

5 6 L AREA DEI SERVIZI 70 locali (Regioni, Province e Comuni), che hanno consentito di avviare a compimento numerosi progetti in precedenza rallentati o bloccati da problemi di carattere amministrativo e finanziario. Da segnalare in particolare i protocolli d intesa firmati il 12 luglio col Comune di Pisa, per la cessione di tre caserme in cambio della costruzione di una nuova, e il 10 agosto con la Provincia autonoma di Bolzano, per la cessione di 10 caserme in cambio di lavori di ristrutturazione e costruzione di alloggi per un valore equivalente. Analoghi accordi sono stati raggiunti o sono in corso di definizione con le Regioni Friuli-Venezia Giulia e Sardegna (gli immobili oggetto di tali accordi non sono compresi nei pacchetti da trasferire all Agenzia del Demanio, ma in aggiunta agli stessi). bonifica di infrastrutture militari in uso o in dismissione sul territorio nazionale (aree portuali miliari, depositi munizioni ecc.), sia per quanto riguarda gli ordigni esplosivi che i materiali inquinanti. Nel 2007 è continuata l attività tecnico-amministrativa rivolta all individuazione, classificazione e valutazione degli immobili militari non più d interesse per la Difesa, in vista della loro dismissione. In base alle disposizioni di legge tali immobili devono essere raggruppati in quattro pacchetti, del valore unitario di un miliardo di euro, da trasferire all Agenzia del Demanio nel 2007 e Il primo pacchetto, puntualmente trasferito a fine febbraio 2007, era interamente composto da immobili liberi; per il completamento del secondo è stato invece necessario ricorrere, d intesa col Ministro della Difesa, con gli Stati Maggiori e con lo stesso Demanio, anche ad immobili occupati, ma liberabili attraverso interventi di razionalizzazione e/o ristrutturazione da attuare col coinvolgimento degli Enti (Comuni, Regioni) interessati all acquisizione dei beni. Per tener conto degli oneri economici collegati, il valore del secondo pacchetto è stato di conseguenza portato a milioni di euro. Per far fronte alle esigenze sopra citate, nel maggio del 2007 è stato costituito l Ufficio Generale Dismissione Immobili, posto alle dirette dipendenze del Direttore Generale, che ha già contribuito alla formazione del secondo pacchetto e sarà intensamente impegnato nella definizione del terzo e del quarto. Va anche ricordato, per il suo valore di progetto pilota e in sintonia con la crescente attenzione per le problematiche di tipo energetico ed ambientale, l avvio d intesa con l Ispettorato per le Infrastrutture dello Stato Maggiore Esercito di una gara per l installazione di impianti fotovoltaici sui tetti di alcuni edifici di nuova costruzione nel comprensorio della Cecchignola. La formula adottata prevede benefici sia per la ditta che realizzerà l impianto (che sarà autorizzata a riscuotere per un certo numero di anni il contributo previsto dallo stato per ogni kw di energia prodotto) che per l Ammistrazione Difesa, che non dovrà pagare l energia generata dai suddetti impianti e potrà cedere al gestore della rete quella eventualmente in eccesso. L installazione di pannelli fotovoltaici è prevista anche su alcune infrastrutture destinate al contingente italiano che opera in Libano. Nel 2007 è proseguita la costruzione delle nuove sedi del Comando della Squadra Navale all interno del comprensorio di Santa Rosa e del Quartier Generale NATO di AFSOUTH a Lago Patria, per la quale è stato completato l adeguamento antisismico. Presso il Centro Direzionale per il Personale Militare (CDPM) alla Cecchignola è in corso la realizzazione di opere accessorie (parcheggi e asilo nido) destinate a migliorare la fruibilità del Centro da parte del personale. Si sta inoltre lavorando al nuovo complesso destinato ad ospitare lo Stato Maggiore Difesa a Centocelle e a una serie di infrastrutture operative e addestrative presso alcune basi aeree e la Scuola di Artiglieria di Bracciano. Per quanto riguarda il cuore dell attività istituzionale, vale a dire la progettazione ed esecuzione delle opere di ingegneria civile di interesse della Difesa, GENIODIFE ha completato entro l autunno tutti i progetti relativi all anno La maggior parte riguarda diverse tipologie di alloggi per il personale militare (localizzati soprattutto nelle aree del Nord Est, del Lazio e della Sicilia) ed infrastrutture di tipo logistico (officine, mense); l impegno di spesa complessivo nell anno è stato dell ordine dei 200 milioni di euro, inclusi gli interventi di bonifica. Sull attività della Direzione Generale ha influito positivamente la definizione di accordi di programma e protocolli d intesa con diversi Enti

6 THE SERVICES AREA 71 In the research field, it is worth to mention the involvement in the Future Soldier programme, especially about the impact of technological innovation on the selection, training and employment of the human element. Noteworthy is also the qualification of the Florence-based Military Chemical-Pharmaceutical Institute for the production of rechargeable self-injectors for atropine sulphate, to be used as first aid in case of contamination by nerve agents. Such capability will allow Italy to become independent from foreign supplies in a crucial sector, especially regarding protection of personnel deployed abroad. The General Directorate of Military Works and State Property (GENIODIFE) is responsible for design, contracting, construction and testing of civil engineering works (housing, logistic, training and operational facilities) for the Italian Armed Forces and Allied forces operating on Italian territory. GENIODIFE is also responsible for inventory, expropriation, disposal and exchange of military real estate properties, as well as for monitoring the status of military servitudes and the decontamination of military infrastructures used or being disposed of on Italian territory (military harbour areas, ammunition depots, etc.), both for explosive devices and polluting materials. The technical-administrative activities aimed to identify, classify and assess military properties no longer of interest to the Italian Ministry of Defence and in preparation of their disposal and/or trade off have continued in According to law and regulations, these properties must be grouped in four packages, each worth 1 billion Euros, to be transferred to the Agency for State Property in 2007 and The first package was transferred by end February 2007 and was entirely composed of free properties. In accordance with the Ministry of Defence, the Armed Forces staffs and the Agency of State Property, the completion of the second package also included occupied properties, to be cleared through rationalisation and restructuring interventions implemented with the involvement of organisations (Communes, Regions) interested in the acquisition. To take into account the related economical resources, the value of the second package was raised to 1,095 million Euros. To face this task, the General Office for Disposal of Properties, directly subordinated to the General Director, was established in May The Office has already contributed to the making of the second package and will be committed for the definition of the third and fourth ones. As far as the core business, i.e. the project and construction of civil engineering works of interest for the Defence, GENIODIFE completed in autumn all projects related to Most of them regard several types of housing for military personnel (located especially in North-eastern Italy, Lazio and Sicily) and logistic infrastructures (workshops, messes). Total money allocation amounted to about 200 million euros, including decontamination activities. The activities of the General Directorate have been positively affected by the establishment of agreements and accords with several local organisations (Regions, Provinces and Municipalities) that allowed completing several projects previously delayed or stopped by administrative and financial problems. It is worth to mention the agreements signed on 12 July with the Municipality of Pisa for the transfer of three barracks in exchange with the construction of a new one and on 10 August with the Autonomous Province of Bolzano for the transfer of 10 barracks in

7 6 L AREA DEI SERVIZI 72 Sul piano organizzativo, oltre alla già citata costituzione dell Ufficio Generale Dismissione Immobili sono stati avviati degli studi, nel quadro del nuovo modello sostenibile, per un maggiore accentramento a livello interforze delle strutture e delle mansioni del Genio, oggi distribuite fra le diverse Forze Armate, in modo da ridurre le ridondanze ed accrescere l efficienza gestionale e operativa. GENIODIFE ha dedicato infine la massima attenzione al reperimento e al mantenimento delle qualifiche professionali necessarie all espletamento delle funzioni che le sono assegnate, in un contesto operativo caratterizzato da sfide ed esigenze in continua evoluzione. Due sono i settori in particolare evidenza: quello della certificazione degli impianti presenti nelle infrastrutture militari e quello del contenzioso, dove la Direzione Generale deve essere in grado di rispondere con uguale professionalità all azione che le aziende fornitrici sono in grado di sviluppare attraverso i propri agguerriti uffici legali. La Direzione Generale del Commissariato e dei Servizi Generali (COM- MISERVIZI) è nata dall unificazione disposta dalla legge 296/2006 (Finanziaria 2007) ed operante dal 2 aprile 2007 in forza del Decreto del Ministro della Difesa in data 20 marzo 2007 delle preesistenti Direzioni Generali di Commissariato (COMMIDIFE) e dei Servizi Generali (DI- FESERVIZI).

8 THE SERVICES AREA 73 and training infrastructures located in some airbases and at the Artillery School in Bracciano. As for the organisation, other than the above-mentioned establishment of the General Office for Disposal of Properties, studies were launched in the framework of the new sustainable model for a greater joint centralisation of Engineering Corps structures and functions that are currently disseminated across the Armed Forces, so as to decrease redundancies and increase management and operational efficiency. exchange of housing restructuring and construction works of equal value. Similar agreements were signed or are being finalised with Friuli- Venezia Giulia and Sardinia Regions (the properties related to these agreements are in addition to those included in the packages to be transferred to the Agency of State Property). Due to its value as pilot project and in line with the growing interest on environmental and energetic issues, it is worth to recall the launch, in cooperation with the Italian Army s Infrastructure Inspectorate, of a competition for the installation of photovoltaic power generation systems on some new buildings in the Cecchignola compound. The chosen approach envisages benefits both for the company that will supply the system (which will be refunded, for some years, with the State contribution foreseen for each KW produced) and the Ministry of Defence (which will not pay the energy generated by these systems and may transfer to the national network management the exceeding energy). The installation of the photovoltaic panels is foreseen also on some infrastructures for the Italian contingent deployed in Lebanon. The construction of the new locations for the Italian Navy Fleet Command inside S.Rosa compound (Rome) and the Allied Joint Force Command headquarters at Lago Patria (aligned with anti-seismic regulations) has continued in Support works (parking and nurseries) are being implemented at the Management Centre for Military Personnel (CDPM) to improve its usability. A new compound to host the Joint Defence Staff at Centocelle is planned as well as some operational GENIODIFE has also given the utmost attention to achieve and maintain the professional skills needed to perform its key functions, in an operational challenging and evolutionary context. There are two particular sectors of interest - the certification of systems installed in the military infrastructures and the litigations for which the General Directorate has to be able to react with the same professionalism that private companies are capable to develop through their experienced legal offices. The General Directorate of Supply and General Services (COM- MISERVIZI) was established by the unification of the former General Directorates of Supply (COMMIDIFE) and General Services (DIFESERVIZI), directed by Law 296/2006 (Financial Law 2007) and in force from 2 April 2007 accordingly to the Decree of the Ministry of Defence dated 20 March In comparison with the previous organisation, the new structure features three Departments dealing with, respectively, goods procurement (provisions, food, clothing and equipment, barrack fittings, tents, supply field equipment and assorted materials), services procurement (transportation, assurance for Defence military and civilian personnel, labour, watch, cleaning, waste disposal and water supply for some small islands) and administration. The latter function (including budget and contract management, payments and related litigations) is now common for the whole General Directorate (whereas each Department had its own Administration

9 6 L AREA DEI SERVIZI 74 con ricadute positive sia per quanto riguarda l eliminazione di ridondanze, sia l operatività della DG (grazie all assetto più razionale consentito dall accentramento di competenze amministrative di fatto non scindibili). L unificazione disposta dal Decreto del Ministro della Difesa del 20 marzo 2007 è avvenuta nell arco di alcuni mesi, al termine di una fase di transizione nel corso della quale si è provveduto ad organizzare il personale nella nuova struttura, ad espletare la concertazione con le Organizzazioni Sindacali prevista dal contratto nazionale di lavoro e, non ultimo, ad occupare i nuovi spazi resi disponibili presso la sede di Palazzo Marina dallo spostamento al CDPM di alcuni Uffici della Direzione Generale del Personale Militare. Quest ultima misura ha consentito una migliore sistemazione del personale di tutti i livelli, oltre a permettere il rientro a Palazzo Marina della 5a Divisione (responsabile dell acquisto di servizi), dislocata in precedenza a Palazzo Aeronautica. Rispetto all assetto precedente la nuova struttura prevede tre Reparti che si occupano rispettivamente di acquisizione di beni (viveri, vettovagliamento, vestiario ed equipaggiamento, materiali di casermaggio, tende, attrezzature mobili campali e materiali vari), di servizi (trasporto, assicurazione a favore del personale civile e militare della Difesa, manovalanza, vigilanza, pulizie, smaltimento rifiuti e rifornimento idrico di alcune isole minori) e di amministrazione. Quest ultima funzione (che comprende in dettaglio la gestione del bilancio e dei contratti, la liquidazione e il relativo contenzioso) è ora messa a fattor comune per l intera Direzione Generale (in passato esisteva una Divisione Amministrazione all interno di ciascun Reparto), L attività svolta nel 2007 da COMMISERVIZI ha risentito positivamente di alcuni risultati conseguiti dalla passata gestione: va ricordata in particolare la stipula di contratti triennali ed annuali rinnovabili nel settore ristorazione e catering, un approccio che si conta di estendere anche ad altri tipi di servizi visto l indubbio effetto di stabilizzazione che deriva dalla maggiore durata dei contratti. Persistono per contro alcune criticità, la principale delle quali è legata allo sfasamento temporale (particolarmente sensibile nel caso di acquisizione di servizi a favore dei contingenti che operano fuori area) tra il momento in cui sorge l esigenza e quello in cui si rendono disponibili le risorse per far fronte ai pagamenti. Una soluzione normativa in grado di assicurare in tempi congrui la disponibilità dei fondi coi quali far fronte agli impegni è fortemente auspicata, e rappresenterebbe un indubbio vantaggio per il funzionamento di COMMISERVIZI. Nel corso del 2007 la Direzione Generale ha continuato ad occuparsi dei tradizionali settori di approvvigionamento, impegnano complessivamente circa 450 milioni di euro nell acquisizione di beni (170 milioni) e servizi (280 milioni). Per quanto riguarda il rifornimento idrico, l impegno è attualmente ridotto ad alcune isole minori della Sicilia, dopo che una

10 THE SERVICES AREA 75 Division within the former structure), with positive effects on both overlapping removal and General Directorate effectiveness, thanks to the rationalisation allowed by the centralisation of administrative competences, actually indivisible. The unification directed by the Decree dated 20 March 2007 was implemented in few months, after a transition phase in which personnel was organised in the new structure, negotiations with trade unions were carried out accordingly with the national work contract and new space were made available at the Navy Building due to the removal at the CDPM of some offices belonging to the General Directorate of Military Personnel. This latter measure allowed a better settlement of personnel at all levels, other than ensure the removal at the Navy Building of the 5th Division (responsible for services procurement), previously located at the Air Force Building. rations, a NATO meeting held in Rome in November has continued the study of standard ration to meet usability requirement of all military personnel earmarked to NATO Response Force. A meeting planned in the US by half 2008 will compare the nutritional features of each Nation s ration, so as to allow the definition of a common standard by April All information and communication activities related to the Defence technical-administrative Area are a competence of the Secretariat s Public Information and External Relations Service. These activities are developed in the framework of guidelines issued by the Secretariat General and the delegations given by the Public Information Service of The activity carried out by COMMISERVIZI in 2007 was positively affected by some results achieved by past management. It is worth to recall the drawing up of renewable three-year and annual contracts on catering, an approach to be extended also to other kinds of services because of the certain effect of stabilisation allowed by a greater duration of contracts. There are indeed some criticalities, the major being linked to time lag (particularly sensible on procurement of services for units deployed abroad) between the emergence of requirement and the actual availability of resources for payments. A legal solution to ensure a timely availability of resources to cope with requirements is strongly desired and would represent a certain advantage for COM- MISERVIZI operation. The General Directorate has dealt during the year with its usual provisioning sectors, committing globally about 450 million Euros to procure goods (170 million) and services (280 million). About water supply, the commitment currently involves some minor islands off Sicily, because of a law that transferred the competence of other islands off Sardinia, Lazio and Tuscany to the relevant Regions. As for combat

11 6 L AREA DEI SERVIZI 76 sviluppa nel quadro delle direttive impartite dal Segretario Generale e delle deleghe ricevute dal Servizio Pubblica Informazione del Gabinetto del Ministro (UG-SPI). Più in particolare, lo SPI contribuisce al processo di definizione e attuazione del programma di comunicazione del Ministero della Difesa, mantiene i contatti con le strutture similari dello Stato Maggiore Difesa, delle Forze Armate e dell industria per la difesa, coordina l attività degli Uffici per le Relazioni con il Pubblico (URP) delle Direzioni Generali, cura l aggiornamento del sito internet del SGD/DNA ed è responsabile dell allestimento e della gestione degli stand istituzionali con i quali il Ministero della Difesa partecipa, in sostegno istituzionale all attività promozionale dell industria per la Difesa, alle maggiori esposizioni internazionali del settore. norma di legge ha trasferito la competenza delle isole sarde, laziali e toscane alle rispettive Regioni. Per le razioni di combattimento, una riunione a livello NATO svoltasi a Roma a fine novembre ha continuato lo studio di una razione-tipo che risponda ai requisiti di utilizzabilità da parte dei militari di tutti i Paesi che fanno parte della NRF (NATO Response Force). Una riunione in programma negli USA a metà 2008 confronterà le caratteristiche nutrizionali delle razioni dei singoli Paesi, in vista della definizione di uno standard comune entro l aprile Tutte le attività di informazione e comunicazione che riguardano l Area tecnico-amministrativa della Difesa sono di competenza del Servizio Pubblica Informazione (SPI) e Relazioni Esterne del Segretariato, che le Nell ambito di tali competenze, il Servizio Pubblica Informazione del SGD/DNA ha coordinato nel corso del 2007 la realizzazione di pubblicazioni istituzionali e promozionali (calendario, Rapporto annuale, Defence Procurement in Italy) e la partecipazione del SGD/DNA alle mostre e saloni nazionali di interesse del Ministero della Difesa e iternazionali di interesse dell industria per la dfesa, curando il collegamento con le equivalenti strutture delle altre Agenzie coinvolte nei progetti, al fine di assicurare una presenza visibile ed efficace del sistema Paese. A questo proposito il 2007 ha visto la partecipazione del SGD/DNA a 12 mostre fra nazionali e internazionali. L elenco delle prime comprende il Forum-PA di Roma, la Fiera del Libro di Torino e il COM-PA di Bologna, mentre le presenze in campo internazionale hanno riguardato in sequenza di tempo Aero India (Bangalore, India, febbraio), IDEX (Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti, febbraio), LAAD (Rio de Janeiro, Brasile, aprile), IMDEX (Singapore, maggio), IDEF (Ankara, Turchia, maggio), Le Bourget Air Show (Parigi, giugno), DSEi (Londra, settembre), Dubai Air Show (Dubai, Emirati Arabi Uniti, novembre) e LIMA (Langkawi, Malaysia, in dicembre). Il Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti in guerra (ONORCADUTI), che in considerazione della valenza morale dell attività svolta e di specifiche esigenze operative (inclusa quella di interfacciarsi con le famiglie che ancora oggi chiedono informazioni sui caduti e dispersi in conflitti anche lontani nel tempo) dipende direttamente dal Ministro della Difesa, si è trasferito all inizio del 2007 dall EUR (dove occupava dei locali in affitto) a Palazzo Esercito, nell area precedentemente occupata dalla Direzione Generale del Personale Militare. Oltre ad essere responsabile della sistemazione e manutenzione dei Sacrari, Ossari e Cimiteri di guerra appartenenti al Demanio dello Stato, ONORCADUTI concorre sulla base di convenzioni stipulate con gli Enti locali alla manutenzione degli immobili (circa 80 cimiteri) sui quali lo stesso Commissariato vanta un diritto d uso, ed esercita un azione di vigilanza su quasi un migliaio di cimiteri civili e religiosi situati sul territorio nazionale, sui quali non ha competenze dirette ma che sono soggetti all obbligo di conservare in perpetuo le sepolture militari. ONORCADUTI

12 THE SERVICES AREA 77 the Minister s Cabinet (UG-SPI). In more detail, the SPI contributes to the definition and implementation process of the Minister of Defence s communication programme, liaises with similar organisation of the Joint Defence Staff, the Armed Forces and Defence industry, coordinates the activity of the Public Relations Offices of the General Directorates, update the SGD/NAD website and is responsible for the establishment and the management of the institutional stands set up by the Ministry of Defence at the major international exhibitions to support Italian defence industry. In the framework of these competences, the SGD/NAD Public Information Service coordinated in 2007 the implementation of institutional and promotional publications (calendar, Annual Report, Defence Procurement in Italy) and the SGD/NAD participation to international fairs and exhibitions of interest for the Ministry of Defence and defence industry. The Service has supervised the liaison with similar organisations of other Agencies involved in the projects so as to ensure a visible and effective presence of the Country system. For this purpose, during 2007 the SGD/NSAD participated to 12 national and international exhibitions. The former include the Public Administration Forum in Rome, the Book Fair in Turin, and the COM-PA in Bologna, whereas the latter include Aero India (Bangalore, India, February), IDEX (Abu Dhabi, United Arab Emirates, February), LAAD (Rio de Janeiro, Brazil, April), IMDEX (Singapore, May), IDEF (Ankara, Turkey, May), Le Bouget Air Show (Paris, June), DSEi (London, September), Dubai Air Show (Dubai, United Arab Emirates, November) and LIMA (Langkawi, Malaysia, December). The General Commission for Honours to War Victims (ONORCADUTI) is directly subordinated to the Ministry of Defence because of the moral value of its activities and specific operational requirements (including the relationship with families that still ask for information about fallen and missing people also in distant wars). The Commission moved in 2007 from the rented space at EUR-Rome to the Army Building, in rooms previously occupied by the General Directorate of Military Personnel. Other than being responsible for setting up and maintenance of Memorials, Ossuaries and War Cemeteries belonging to the State Property, ONORCADUTI contributes according to agreements drawn up with local organisations to the maintenance of about 80 cemeteries on which it has a utilisation right and supervise about 1,000 civilian and religious cemeteries located on Italian soil, on which it has

13 6 L AREA DEI SERVIZI 78 svolge analoghe funzioni anche nei confronti di una serie di sepolcreti e cippi alla memoria situati al di fuori del territorio nazionale (circa 300 in cinque continenti), che custodiscono le spoglie o ricordano i militari italiani caduti in combattimento o deceduti in prigionia. All estero il Commissariato Generale si occupa inoltre della ricerca e del rimpatrio dei Caduti italiani, attività che dopo la caduta del muro di Berlino è stata particolarmente intensa nell ex Unione Sovietica, dove fra il 1991 e il 2007 sono state individuate, riesumate e rimpatriate quasi 12mila salme (di cui circa un terzo identificate), custodite presso il Tempio- Ossario di Cargnacco (Udine) che, assieme a quelli di Bari ed El Alamein, è uno dei maggiori Sacrari italiani dedicati ai Caduti della seconda guerra mondiale. Nel corso del 2007 sono stati rimpatriati in particolare i resti di 17 caduti dall Ucraina, 139 dalla Russia e 12 dalla Germania, questi ultimi già sepolti presso il cimitero militare italiano di Amburgo e consegnati alle famiglie. Fra le attività che ONORCADUTI ha coordinato nel corso del 2007 vanno ricordati l inaugurazione del cimitero militare di Hillary, nei pressi di Durban (Sud Africa), che comprende anche un museo in memoria dei 652 prigionieri di guerra italiani e dei militari britannici di scorta periti nell affondamento del piroscafo Nova Scotia, silurato il 28 novembre 1942 da un sommergibile tedesco. In Germania sono in corso il restauro della cappella del campo di sterminio di Dachau, che rappresenta idealmente tutti gli internati italiani nei campi di concentramento nazisti, e la sistemazione del cimitero militare italiano di Amburgo, mentre a Sebastopoli (Crimea) è in atto un intervento per il recupero e la sistemazione dei resti dei bersaglieri caduti nel corso della guerra del , già custoditi in un Sacrario poi raso al suolo per ordine di Stalin durante la seconda guerra mondiale. Gli interventi avviati o attuati nel 2007 sul territorio nazionale comprendono l abbattimento delle barriere architettoniche presso il Mausoleo delle Fosse Ardeatine, il restauro della Chiesa-Ossario di Santo Stefano in Colle (Bezzecca), la sistemazione del gradone di accesso e di alcuni servizi (incluso l impianto elettrico) del Sacrario di Cima Grappa e la messa in sicurezza del Sacrario dei Caduti d oltremare a Bari, minacciato dal rischio di distacco di alcune lastre di marmo. È stato inoltre acquisito il progetto esecutivo per realizzare, presso l Ossario di Cargnacco, un museo dedicato alla campagna di Russia. Nell intento di contribuire a superare in prospettiva le limitazioni dovute alla carenza di fondi (particolarmente pesanti dopo i tagli attuati a partire dal 2006), e nel quadro di un più ampio progetto fortemente sentito e condiviso dal Ministro della Difesa on. Arturo Parisi volto a trasformare i luoghi sacri dedicati ai Caduti in musei della Memoria, fruibili anche sotto il profilo culturale dall intera comunità nazionale e in particolare dai giovani, il Commissariato Generale è impegnato in un opera di sensibilizzazione che coinvolge, oltre a quello della Difesa, anche altri Ministeri, Enti e Istituzioni. L obiettivo è di avviare iniziative (da formalizzare attraverso appositi protocolli d intesa, come quello in corso di definizione con la Regione Friuli-Venezia Giulia) atte a valorizzare luoghi che già oggi attraggono annualmente centinaia di migliaia di visitatori, puntando sul sostegno e sul contributo di terzi per contribuire alla tutela e alla fruizione di beni che rappresentano un inestimabile patrimonio per la memoria collettiva.

14 THE SERVICES AREA 79 Scotia, torpedoed on 28 November 1942 by a German submarine. In Germany two activities are in progress: the restoration of the chapel inside the Dachau death camp (which ideally remembers all Italian prisoners in the Nazi camps) and the setting up of the Italian war cemetery in Hamburg. At Sevastopol (Crimea), an activity is in progress to recover and setting up remains of Bersaglieri fallen during the war, already preserved in a Memorial later destroyed as directed by Stalin during World War 2. Activities launched or implemented on Italian soil in 2007 include the demolition of architectonical obstacles at the Fosse Ardeatine Mausoleum, the restoration of the Curch-Ossuary at Santo Stefano in Colle (Bezzecca), the setting up of the entrance and some services (including the electrical system) of the Memorial at Cima Grappa and the implementation of safety regulations at the Memorial of overseas Fallen (Bari). The implementation project was also procured for a museum dedicated to the Russian campaign to be built near the Ossuary at Cargnacco. no direct competences but which are subject to the obligation to preserve military graves. ONORCADUTI carries out similar functions also for a number of graveyards and memorials located abroad (about 300 in five continents), which preserve remains or remember Italian soldiers fallen in action or dead in captivity. In order to mitigate the limitations due to scarce resources (particularly heavy after budget cuts implemented since 2006) and within a larger project, shared by the Ministry of Defence Arturo Parisi and aimed at transforming the sacred places dedicated to the Fallen in Memorial museums, which could be culturally usable by all people, the General Commission is committed to make public opinion aware of the problem by involving the MoD, as well as other Ministries and Organisations. The objective is to launch initiatives (to be fixed through dedicated agreements, as the one being defined with the Friuli-Venezia Giulia Region) for promoting places which are currently visited by hundred of thousands people, looking for support and contribution from other stakeholders so as to ensure preservation and availability of memoirs representing an invaluable collective heritage. The General Commission also deals with search and repatriation of Italian Fallen abroad, a particularly intense activity in the former Soviet territories after the fall of the Berlin Wall, where between 1991 and 2007 about 12,000 corpses (about one third identified) were found and exhumed. These corpses are now preserved in the Temple-Ossuary at Cargnacco (Udine) that, altogether with Bari and El Alamein ossuaries, is one of the major Italian Memorials for the Fallen of World War II. The remains of 17 fallen were repatriated from Ukraine, 139 from Russia and 12 from Germany in 2007, the latter already buried in the war cemetery of Hamburg and then delivered to their families. Among the activities coordinated by ONORCADUTI in 2007 it is worth mentioning the unveiling of a war cemetery at Hillary, near Durban (South Africa), which includes also a memorial museum of 652 Italian prisoners of war and British soldiers dead in the sinking of the S/S Nova

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

ANRC based in Naples (Italy), adheres to UCINA - Confindustria Nautica (National Union of Marine Industry and Related).

ANRC based in Naples (Italy), adheres to UCINA - Confindustria Nautica (National Union of Marine Industry and Related). Company Profile ANRC in breve L ANRC (Associazione Nautica Regionale Campana) unica associazione di categoria riconosciuta dalla Regione Campania, è nata nel 1993 da un gruppo di operatori campani del

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Data/Ora Ricezione 01 Aprile 2015 17:17:30 MTA Societa' : SAIPEM Identificativo Informazione Regolamentata : 55697 Nome utilizzatore : SAIPEMN01 - Chiarini Tipologia

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO

ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO ACCREDIA 14 Settembre 2012 Emanuele Riva Coordinatore dell Ufficio Tecnico 1-29 14 Settembre 2012 Identificazione delle Aree tecniche Documento IAF 4. Technical

Dettagli

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY Il presente documento viene diffuso attraverso il sito del

Dettagli

PROGETTO parte di Programma Strategico

PROGETTO parte di Programma Strategico ALLEGATO B1 PROGETTO parte di Programma Strategico FORM 1 FORM 1 General information about the project INSTITUTION PRESENTING THE STRATEGIC PROGRAM (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE): TITLE OF THE

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

Company profile 2013

Company profile 2013 Company profile 2013 Storia History La MAX MODA srl nasce dall intuizione della seconda generazione della famiglia Russo, presente sul mercato da oltre 40 anni nel settore dell importazione di Abbigliamento

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0232-42-2015

Informazione Regolamentata n. 0232-42-2015 Informazione Regolamentata n. 0232-42-2015 Data/Ora Ricezione 10 Settembre 2015 15:36:22 MTA Societa' : SAIPEM Identificativo Informazione Regolamentata : 63014 Nome utilizzatore : SAIPEMN01 - Chiarini

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

LEEDer in Ecosustainability

LEEDer in Ecosustainability LEEDer in Ecosustainability Da oggi le cucine Ernestomeda sono conformi al rating system LEED, una certificazione internazionale che valuta e attesta la sostenibilità nell edilizia. Ernestomeda kitchens

Dettagli

Professionalità e innovazione

Professionalità e innovazione www.gruppoepas.it Professionalità e innovazione GRUPPO EPAS è una grande realtà imprenditoriale che studia, progetta e sviluppa sistemi tecnologici industriali e civili. Progetta e realizza impianti elettrici,

Dettagli

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione Ammortizzatori sociali in deroga With the 2008 agreement and successive settlements aimed at coping with the crisis, the so-called Income Support

Dettagli

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 REA: 150762 81031 AVERSA (CE) ph. / fax: +39 081 19257920

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

r e s i d e n z a / h o u s e s p i c c o n o

r e s i d e n z a / h o u s e s p i c c o n o residenza / houses p i c c o n o LA STORIA / History Gli immobili in vendita si trovano all interno di una azienda agricola di ben 400 ettari costituita da estesi campi coltivati inseriti in ampie zone

Dettagli

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Padova, 3 Aprile 2014 The Province of Modena for several years has set policies in the energy field, such

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi

La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi Raimondo Orsini Direttore Fondazione per lo sviluppo sostenibile Copyright 2008 - Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN Per affrontare al meglio le problematiche relative al settore delle costruzioni, abbiamo ritenuto più sicura e affidabile la soluzione di costituire un consorzio stabile

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 E UR OPEAN GLU PO TE N FREE EX BRESCIA 15-18 BRIXIA EXPO NOVEMBRE 2013 FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 th th IL PRIMO EXPO EUROPEO INTERAMENTE DEDICATO AI PRODOTTI E ALL ALIMENTAZIONE SENZA GLUTINE

Dettagli

INDUSTRIAL AUTOMATION

INDUSTRIAL AUTOMATION INDUSTRIAL AUTOMATION INDUSTRIAL AUTOMATION PRELIMINARY VERIFICATION DESIGN CONSTRUCTION INSTALLATIONS START SYSTEM INDUSTRIAL AUTOMATION Gli impianti industriali di produzione sono completati da apparecchiature

Dettagli

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca tecnologica insieme all'attenzione per il cliente, alla ricerca della qualità e alla volontà di mostrare e di far toccar con

Dettagli

innovazione energie rinnovabili risorse ambientali Regione Calabria

innovazione energie rinnovabili risorse ambientali Regione Calabria Polo innovazione sull energie rinnovabili, efficienza energetica e tecnologie per la gestione sostenibile delle risorse ambientali della Regione Calabria Ente Gestore Dove POLI D INNOVAZIONE DELLA REGIONE

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan Progetto per un paesaggio sostenibile dal parco Roncajette ad Agripolis Design of a Sustainable Landscape Plan from the Roncajette park to Agripolis Comune di Padova Zona Industriale Padova Harvard Design

Dettagli

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale Social enterprise as a driving factor of social innovation Giornata di studio / Study Day Martedì 19 maggio 2015 Aula Magna SUPSI Trevano

Dettagli

PROSPETTO DEI SERVIZI PUBBLICITARI OFFERTI DA JULIET ART MAGAZINE CLIENT SPECS FOR JULIET ART MAGAZINE ADVERTISING SERVICES

PROSPETTO DEI SERVIZI PUBBLICITARI OFFERTI DA JULIET ART MAGAZINE CLIENT SPECS FOR JULIET ART MAGAZINE ADVERTISING SERVICES Juliet Art Magazine è una rivista fondata nel 1980 e dedicata all arte contemporanea in tutte le sue espressioni. Dal 2012, è anche e una rivista online con contenuti indipendenti. Juliet Art Magazine

Dettagli

La sostenibilità negli atenei: il contesto internazionale e un caso italiano. Sottotitolo: imparare facendo, educare dando il buon esempio.

La sostenibilità negli atenei: il contesto internazionale e un caso italiano. Sottotitolo: imparare facendo, educare dando il buon esempio. La sostenibilità negli atenei: il contesto internazionale e un caso italiano Sottotitolo: imparare facendo, educare dando il buon esempio. Educare alla sostenibilità - San Michele All'Adige, 27 ottobre

Dettagli

Consorzio di Bacino Salerno 1

Consorzio di Bacino Salerno 1 Consorzio di Bacino Salerno 1 Attività di internazionalizzazione e cooperazione internazionale Fabio Siani CEO 2 Consorzio Salerno 1 Regione Campania Located in southern Italy About 5 million people 5

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results)

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results) GCE Edexcel GCE Italian(9330) Summer 006 Mark Scheme (Results) Unit Reading and Writing Question Answer Testo.. B B C - A 4 Testo. a. passione che passione b. attrae c. sicuramemte d. favorito ha favorito

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B4 IMPLEMENTATION

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B4 IMPLEMENTATION A P R E AGENZIA P E R L A PROMOZIONE D E L L A RICERCA EUROPEA DESTINAZIONE EUROPA BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B4 IMPLEMENTATION Di Angelo D Agostino con la collaborazione

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO SHOWROOM NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO NEW OPENING FOR GIORGETTI STUDIO a cura di Valentina Dalla Costa Quando si dice un azienda che guarda al futuro. Giorgetti è un eccellenza storica del Made

Dettagli

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world MercedesRoadster.IT New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world Newspaper supplement Emmegi Magazine Independent unaffiliated / funded by Daimler

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks?

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks? Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity In un clima economico in cui ogni azienda si trova di fronte alla necessità di razionalizzare le proprie risorse e di massimizzare

Dettagli

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Congresso Internazionale Klimaenergy 2010 I SEAP Piani di Azione Energia Sostenibile. Rassegna di metodologie ed esperienze Bolzano, 23 settembre

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI.

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. We take care of your dreams. Il cuore della nostra attività è la progettazione: per dare vita ai tuoi desideri, formuliamo varie proposte di arredamento su disegni 3D

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA 22 novembre VERSO LA STRATEGIA NAZIONALE DI ADATTAMENTO Responsabilità di Governo e competenze dei territori Sala Palazzo Bologna Senato della Repubblica Via di S.

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com GiPlanet è un player che opera nel mondo dell exhibition, degli eventi e dell architettura temporanea. Presenta una serie

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

COMPANY PROFILE. Our land is the sea. Impresa Lavori Marittimi Ancona I.L.M.A. S.r.l.

COMPANY PROFILE. Our land is the sea. Impresa Lavori Marittimi Ancona I.L.M.A. S.r.l. COMPANY PROFILE Our land is the sea Impresa Lavori Marittimi Ancona I.L.M.A. S.r.l. L'AZIENDA ILMA - PROFILO La Impresa Lavori Marittimi Ancona ILMA S.r.l. nasce nel 1994 ad Ancona per iniziativa di un

Dettagli

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0208-10-2015

Informazione Regolamentata n. 0208-10-2015 Informazione Regolamentata n. 0208-10-2015 Data/Ora Ricezione 24 Aprile 2015 17:33:07 MTA - Star Societa' : POLIGRAFICA S. FAUSTINO Identificativo Informazione Regolamentata : 56989 Nome utilizzatore :

Dettagli

c a s c i n a / f a r m G a m B a r O a

c a s c i n a / f a r m G a m B a r O a cascina / farm G A M B A R O A LA STORIA / History Gli immobili in vendita si trovano all interno di una azienda agricola di ben 400 ettari costituita da estesi campi coltivati inseriti in ampie zone (circa

Dettagli

CRISTAL DE LUZ NELLA FAVELA ROCINHA RIO DE JANEIRO, BRASIL

CRISTAL DE LUZ NELLA FAVELA ROCINHA RIO DE JANEIRO, BRASIL CRISTAL DE LUZ NELLA FAVELA ROCINHA RIO DE JANEIRO, BRASIL Coopa-roca in collaborazione con/in collaboration with Cooperativa Lotta contro l Emarginazione, Associazione ESTER Con il contributo di/with

Dettagli

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Università degli Studi di Palermo Prof. Gianfranco Rizzo Energy Manager dell Ateneo di Palermo Plan Do Check Act (PDCA) process. This cyclic

Dettagli

RESENTAZIONE EDILNAPOLI SRL: CHI SIAMO PRESENTATION

RESENTAZIONE EDILNAPOLI SRL: CHI SIAMO PRESENTATION EDILNAPOLI SRL: CHI SIAMO RESENTAZIONE Nel 1960 Antonio Napoli fonda una ditta specializzata negli scavi e trasporto di materiali inerti. La forte richiesta di mercato lo induce ad investire in nuove risorse

Dettagli

WHAT MAKES US DIFFERENT?

WHAT MAKES US DIFFERENT? WHAT MAKES US DIFFERENT? mission Develop innovative and more reliable solutions in the field of biomaterials and procedures for vertebral consolidation and articular functional rehabilitation, dedicated

Dettagli

Opera Pubblica. Protagonisti del cambiamento Europeo. Leaders of a changing face of Europe.

Opera Pubblica. Protagonisti del cambiamento Europeo. Leaders of a changing face of Europe. Opera Pubblica Opera Pubblica Protagonisti del cambiamento Europeo. Leaders of a changing face of Europe. Opera Pubblica Strategia Europa 2020. 20% riduzione del consumo di energia. 20% riduzione delle

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

3 rd INTERREGIONAL FORUM: CYCLING POLICIES IN ITALY: PROBLEMS, SOLUTIONS, PROJECTS

3 rd INTERREGIONAL FORUM: CYCLING POLICIES IN ITALY: PROBLEMS, SOLUTIONS, PROJECTS 3 rd INTERREGIONAL FORUM: CYCLING POLICIES IN ITALY: PROBLEMS, SOLUTIONS, PROJECTS BIKEMI, BIKE SHARING MILANO Gestione: CLEAR CHANNEL Committenti: ATM, Azienda Trasporti Milanesi e Comune di Milano BIKEMI,

Dettagli

Collaborazione e Service Management

Collaborazione e Service Management Collaborazione e Service Management L opportunità del web 2.0 per Clienti e Fornitori dei servizi IT Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito

Dettagli

Rassegna stampa Luglio Agosto 2014

Rassegna stampa Luglio Agosto 2014 Rassegna stampa Luglio Agosto 2014 1 CONSORZIO ROMA RICERCHE RASSEGNA STAMPA Luglio Agosto 2014 Guida Monaci pag. 3 TMNews pag. 4 Tribuna Economica pag. 5 ANSA Lazio pag. 6 IACC News pag. 7 GEO Ingegneria

Dettagli

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio Normativa RAEE 2 e normativa sui rifiuti di Pile ed Accumulatori : gli obblighi posti in capo ai Produttori che introducono AEE, Pile e accumulatori in paesi diversi da quelli in cui sono stabiliti Avv.

Dettagli

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it IL SOLE è IL NOSTRO FUTURO La passione per lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili, a favore di una migliore qualità della vita, ci guida nel nostro cammino. Il nostro desiderio è quello

Dettagli

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema)

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della ricerca PROGETTO DI RICERCA

Dettagli

FRANCESCO FOLLINA Dottore Commercialista Revisore legale

FRANCESCO FOLLINA Dottore Commercialista Revisore legale Dottore Commercialista Revisore legale CURRICULUM VITAE Francesco Follina, nato a Roma il 11 febbraio 1959, dottore commercialista con studio in Roma, Piazza di Priscilla n. 4; Laureato in economia e commercio

Dettagli

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub Rovereto Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub believes in power of innovation through collaboration Impact'Hub'is'a'global'network'of' people'and'spaces'enabling'social'

Dettagli

SIL 2016 SPONSORSHIP PROPOSAL XXXIII CONGRESS TORINO 31 JULY 5 AUGUST. Italian version ITALY. International Society of Limnology

SIL 2016 SPONSORSHIP PROPOSAL XXXIII CONGRESS TORINO 31 JULY 5 AUGUST. Italian version ITALY. International Society of Limnology www.sil2016.it SIL 2016 ITALY TORINO 31 JULY 5 AUGUST International Society of Limnology XXXIII CONGRESS SPONSORSHIP PROPOSAL invitation Dear Sponsor, Dear Exhibitor, as Chairs of the upcoming XXXIII Congress

Dettagli

ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione

ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione Fiona Healy 29 September 2011 Det Norske Veritas DNV è una fondazione internazionale indipendente che dal 1864 opera per la salvaguardia

Dettagli

Test collettivo pre Sanremo 2013 Pre-Sanremo 2013 collective test

Test collettivo pre Sanremo 2013 Pre-Sanremo 2013 collective test B.M.P.&Program&Service&& Via*Valli*36* 55035,*Piazza*al*Serchio*(Lucca)* Italy*** p.i.v.a.*e*c.f.*02200570469* Contacts:* Merlo*Gabriele*+39.348.7773658** fax*+39.0183.8031131** mail:*info@bmp9programservice.com*

Dettagli

Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea ICT PSP Come presentare una proposta. Daniela Mercurio. Punto di Contatto Nazionale ICT PSP

Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea ICT PSP Come presentare una proposta. Daniela Mercurio. Punto di Contatto Nazionale ICT PSP APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea ICT PSP Come presentare una proposta Daniela Mercurio Punto di Contatto Nazionale ICT PSP Università degli studi Tor Vergata, 12 Luglio 2007 Argomenti

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI La nostra azienda opera da oltre 25 anni sul mercato della tranciatura lamierini magnetid e pressofusione rotori per motori elettrici: un lungo arco di tempo che ci ha visto

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Smart Home L evoluzione digitale dell ambiente domestico Marco Canesi M2M Sales & Marketing Manager Italy Home & Building 29 Ottobre 2013 1 Le abitazioni e gli edifici stanno

Dettagli

ITALIAN EGYPTIAN DEBT FOR DEVELOPMENT SWAP PROGRAM (Agreement signed in Cairo on 03.06.2007)

ITALIAN EGYPTIAN DEBT FOR DEVELOPMENT SWAP PROGRAM (Agreement signed in Cairo on 03.06.2007) ITALIAN EGYPTIAN DEBT FOR DEVELOPMENT SWAP PROGRAM (Agreement signed in Cairo on 03.06.2007) PROJECT DOCUMENT FORMAT EXECUTIVE SUMMARY Project title Sistemi Innovativi e di Ricerca per la Salvaguardia

Dettagli

SEGATO ANGELA. Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi

SEGATO ANGELA. Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi SEGATO ANGELA Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi Designing and manufacturing dies for sheet metal and metal forming for third parties. Segato Angela,

Dettagli

AVVISO n.19330 22 Dicembre 2009

AVVISO n.19330 22 Dicembre 2009 AVVISO n.19330 22 Dicembre 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche AIM Italia: Membership: dal 1 febbraio 2010 Amendments to the AIM Italia: Membership:

Dettagli

Il Consortium Agreement

Il Consortium Agreement Il Consortium Agreement AGENDA Il CA in generale La govenance Legal and Financial IPR Cos è il CA? Il CA è un accordo siglato fra i partecipanti ad un azione indiretta (ad es. un progetto) finanziata nell

Dettagli

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni: Codice di Autodisciplina/Amendemnts to the Instructions: Code

Dettagli

mail: prisma@prismaengineering.it I Web: www.prismaengineering.it I PRISMA ENGINEERING S.R.L. I

mail: prisma@prismaengineering.it I Web: www.prismaengineering.it I PRISMA ENGINEERING S.R.L. I mail: prisma@prismaengineering.it I Web: www.prismaengineering.it I PRISMA ENGINEERING S.R.L. I ARCHITECTURAL AND ENGINEERING SERVICES COMPANY PRISMA ENGINEERING S.R.L. I 35020 Villatora di Saonara (PD)

Dettagli

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions.

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions. Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate company for banking and financial institutions. E&W offers advising related to the real estate sector and specialized related to non performing

Dettagli

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Way Out srl è un impresa d immagine e comunicazione a servizio completo dedicata alle piccole e medie industrie. Dal 1985 presenti sul mercato

Dettagli

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION _3 CHATEAU D AX TORNA AL SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE DI MILANO 2013 PRESENTANDO MORE IS BETTER, UN NUOVO CONCETTO DI VIVERE

Dettagli

Environment Park Torino

Environment Park Torino Environment Park Hydrogen and FC Technologies Environment Park Torino Environment Park A joint initiative of the Piedmont Region, the Turin District, the City of Turin and the European Union The primary

Dettagli

DIVULGAZIONE IN INTRANET DI BUONE PRASSI ADOTTATE IN AMBITO AZIENDALE (nelle previsioni del vigente Piano Nazionale Anticorruzione)

DIVULGAZIONE IN INTRANET DI BUONE PRASSI ADOTTATE IN AMBITO AZIENDALE (nelle previsioni del vigente Piano Nazionale Anticorruzione) Ufficio del Responsabile per la prevenzione della corruzione U.O.C. Atti e Procedimenti Giuridico Amministrativi, Contratti e Convenzioni e-mail: prevenzionecorruzione@hsangiovanni.roma.it Roma, 05.12.14

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

Comunicato Stampa. Press Release

Comunicato Stampa. Press Release Comunicato Stampa Come previsto dal Capitolo XII, Paragrafo 12.4 del Prospetto Informativo Parmalat S.p.A. depositato presso la Consob in data 27 maggio 2005 a seguito di comunicazione dell avvenuto rilascio

Dettagli